logo

Nutrizione nel terzo o quarto mese di vita.

Normalmente, un bambino al quarto mese mangia una quantità di cibo corrispondente a circa '/ 6 o 1/7 del suo peso. Questo è di circa 1 kg. Se si divide la quantità specificata in 5 poppate, si ottengono 200 g per mangime. Durante l'allattamento, è necessario assicurarsi che il bambino succhia completamente il latte dal seno, solo in questa condizione, il volume di latte secreto dalla ghiandola mammaria aumenterà. Ad ogni poppata, dai al bambino un solo seno. Se il bambino è pieno e il latte è ancora rimasto, filtralo attentamente. A circa 3,5 mesi, puoi dare al tuo bambino un tuorlo di pollo. Inizia a dare un po 'di tuorlo - non appena lo provi - prima di allattare. Aumenta la quantità di tuorlo ogni giorno. Dopo 1 settimana, dovresti già dare a tuo figlio mezzo tuorlo al giorno. A quattro mesi puoi dare al tuo bambino la ricotta, che è una delle principali fonti di proteine ​​e sali minerali. Inizia anche un po '- con 1/2 cucchiaino. Per 2 settimane, porta gradualmente la quantità di ricotta data al bambino a 4 cucchiaini. Un bambino allattato al seno a 3,5 mesi dovrebbe seguire la dieta seguente:
6.00 - latte materno (se il bambino è allattato al seno - miscela di latte);
9.30-latte materno, 20 ml di succo di frutta, / 4 parti del tuorlo;
13.00 - latte materno; 30 g di purea di frutta;
16.30 - latte materno; 30 ml di succo di frutta;
20.00 - latte materno; 20 g di purea di frutta.
(Questo se non si danno purè di verdure in 3,5 mesi)

Allattamento.

Al giorno d'oggi, la maggior parte degli esperti in nutrizione infantile concordano sul fatto che è meglio iniziare a nutrire all'età di un bambino da 4-5 mesi. In particolare per il bambino, è necessario stabilire il tempo per l'introduzione di alimenti complementari con il pediatra locale. Se il bambino si sviluppa bene, sempre allegro, allegro, pieno di energia, puoi iniziare con 3,5 mesi. Se il medico, valutando le condizioni del bambino come soddisfacenti, prescrive alimenti complementari, è necessario somministrarlo aumentando la dose per 1-2 settimane. Altrimenti, puoi provocare un grave disturbo digestivo nel bambino. Osserva attentamente la reazione del bambino (se è diventato letargico e capriccioso), ai cambiamenti nelle feci. Nutrire i piatti (tuorlo d'uovo nel latte, verdura e frutta strappata) fin dall'inizio dà al bambino un cucchiaio, sebbene questi piatti siano semi-liquidi. Oltre al fatto che è più conveniente dare cibi complementari da un cucchiaio, questo ha anche un momento educativo; il bambino si sta gradualmente preparando a ricevere cibo più denso. Non dare due o più nuovi alimenti contemporaneamente. Il bambino deve prima abituarsi a un piatto, poi a un altro. Solo quando il bambino è abituato a un solo cibo puoi offrirgli quanto segue. Se il tuo bambino è allattato al seno, dagli qualche tipo di alimentazione un po 'prima (1-2 settimane) piuttosto che dargli un bambino allattato al seno. Ma la sequenza di aggiunta di nuovi piatti alla dieta rimane la stessa. Gli integratori alimentari dovrebbero essere sottoposti, oltre al calore, una lavorazione sufficiente, cioè accuratamente tritati. È improbabile che un bambino che abbia finora ricevuto solo alimenti liquidi possa far fronte a alimenti scarsamente tritati. E anche se deglutisce, sarà difficile per lui digerirlo. Possibile vomito Perché si consiglia di fornire alimenti complementari prima del piatto principale (al latte materno o alla formula del latte adattato). La spiegazione è semplice: quando un bambino ha già placato la fame con latte o latte in polvere, non lo costringerai a mangiare un pasto complementare. Pertanto, sarà difficile per il bambino abituarsi a nuovi piatti. La pratica mostra, tuttavia, che quando inizi a dare al tuo bambino alimenti complementari, cioè un pasto più denso, e fai questo prima di dare al seno, il bambino inizia ad arrabbiarsi; Non sa ancora che gli stanno dando da mangiare, ha fame e aspetta il latte. In questo caso, iniziare a nutrire con il latte (miscela di latte adattata) e, nei giorni successivi, dare alimenti complementari nel mezzo dell'alimentazione; e anche più tardi - all'inizio dell'alimentazione. Ma alla fine, gli alimenti complementari vengono somministrati prima del piatto principale - prima del latte materno. Non lasciarti trasportare dallo zucchero, non cercare necessariamente di addolcire tutto per attirare un bambino a un pasto complementare. Puoi rovinare tutto con lo zucchero, poiché l'abbondanza di zucchero in un piatto riduce l'appetito. Il bambino deve apprezzare il gusto naturale del prodotto.

Nel quarto mese dai al tuo bambino un'alimentazione vegetale. Prima di tutto, prova un po '. Di solito ai bambini piace molto la varietà nella loro dieta. Ma succede che il bambino spinge fuori la prima porzione con la lingua. E solo quando apprezza un nuovo piatto, inizia a mangiare. Gli alimenti complementari vegetali sono inizialmente piuttosto piccoli 4-5 cucchiaini prima di mezzogiorno. È più consigliabile iniziare con un prodotto vegetale (ad esempio patate o carote). Gli dai sempre la purea e guardi il bambino; quando noti che il bambino è abituato a questa purea, inizia a presentarlo a un'altra verdura. E un po 'più tardi, quando il bambino prova diverse verdure, puoi preparare puree miste per lui. Inoltre, queste puree possono essere dominate da quelle verdure che il bambino ha gradito più di altre. Quindi sarà più disposto a prendere cibi complementari. Le puree vegetali sono particolarmente necessarie per quei bambini che sono nati prematuri o hanno una qualche forma di rachitismo. Di norma, quando dai cibi complementari, una certa quantità scompare (specialmente quando inizi a dare un nuovo piatto e il bambino, senza averlo provato, lo spinge con la lingua). Questo è normale, perché il bambino non sa ancora come mangiare con precisione. E non bisogna pentirsi del cibo perduto. Inoltre, non si dovrebbe raccogliere purè di patate dai vestiti del bambino e inviarlo di nuovo alla sua bocca. Prendi queste piccole perdite filosoficamente e non rimproverare il bambino.

Cottura Di Purè Di Patate.

Probabilmente hai una piccola casseruola smaltata. In esso cucini piatti progettati esclusivamente per il tuo bambino. Lessare le patate in questa casseruola. È meglio cucinare patate tritate grossolanamente in modo che i nutrienti non vadano in acqua bollente (non si cucina la zuppa). Schiaccia le patate bollite con cura in modo che non ci sia un singolo grumo duro. Nel processo di impasto, aggiungi un po 'di latte caldo (questo è necessario per ottenere una consistenza semifluida di purè di patate). I sali possono essere aggiunti un po 'o non aggiunti affatto. In un bambino (ricorda le sensazioni di gusto della tua infanzia), le papille gustative sono molto sensibili e il bambino percepisce il gusto molto più ricco di un adulto. Portare a ebollizione le purè di patate semiliquide ottenute una volta, quindi aggiungere olio vegetale al ritmo di 1 cucchiaino per 100 g di purè di patate.

Preparare la purea di carote.

Risciacquare accuratamente le carote e poi sbucciarle. Quindi tagliare a fette - non molto piccole - in modo che i nutrienti non vengano estratti nell'acqua durante la cottura. Versare le fette di carota con una quantità minima di acqua e cuocere a fuoco lento. Il coperchio deve essere chiuso, far bollire completamente l'acqua - in questo caso, le fette di carote vengono trattate con vapore caldo. Quando l'acqua ha bollito e la carota ha una consistenza morbida, i pezzi vengono strofinati attraverso un setaccio. Il latte caldo viene aggiunto contemporaneamente. Puoi aggiungere un po 'di sale, quindi bollire le purè di patate semiliquide per diversi minuti. In conclusione, aggiungi olio vegetale al ritmo di 1 cucchiaino per 100 g di purè di patate.

Esca mista di verdure.

Per preparare cibi misti di verdure, usa patate, cavoli, zucchine, carote, zucca, rape, barbabietole, erbe, pomodori, ecc. Le verdure usate vengono accuratamente lavate con acqua fredda, tritate finemente e bollite in una piccola quantità di acqua; è possibile in una pentola a pressione sotto pressione. Le verdure vengono bollite fino a che morbide. Quindi vengono preparate le purè di patate. Assicurati di aggiungere latte caldo e olio vegetale durante la cottura. Durante la preparazione di purea mista, astenersi dal dare troppe patate. Alcuni considerano le patate il cibo principale e, naturalmente, si sbagliano in questo. C'è troppo amido nella patata e non abbastanza calcio da parte del bambino. Lascia che le patate siano la base delle purè di patate, se vuoi, ma non vuoi che le patate occupino più della metà del volume delle purè di patate.

Purè di patate miste e in scatola

Se per qualche motivo non hai l'opportunità di preparare purea di frutta o verdura fresca (nella stagione sbagliata o sei in viaggio), puoi usare puree già pronte, ce ne sono molte in vendita. Non dimenticare di prestare attenzione alla data di scadenza. Di norma, le puree in scatola sono miscele di diverse verdure e frutta (zucche, zucchine, piselli, mele, pesche, pere). Le purè di patate miste sono buone non solo per il loro gusto, ma anche per il fatto che contengono la più ampia gamma di nutrienti: sali minerali, vitamine. Prova diverse purè di patate, non fermarti a una. Le purè di patate in scatola sono disponibili in comode confezioni: in barattoli di vetro ermeticamente chiusi con un volume da 190 a 360 ml.

Nel quarto mese, puoi già cucinare una zuppa di verdure per tuo figlio. È facile da cucinare. Le verdure fresche (patate, carote, barbabietole, cavoli, prezzemolo, ecc.) Vengono lavate accuratamente con acqua corrente, sbucciate, tritate finemente e cotte in una piccola casseruola smaltata per un'ora e mezza, cioè sono quasi completamente arrostite. Se rimangono grumi stretti, devono essere accuratamente impastati. Circa un terzo del brodo durante la cottura dovrebbe evaporare. Nella zuppa risultante, aggiungi un cucchiaio pieno di semola e un po '(a piacere) in uguali quantità di farina e burro. Cuocere per altri 10 minuti e lasciare riposare la zuppa. Può essere salato, ma solo leggermente; non abituare il bambino al sale. In una tale zuppa puoi aggiungere verdure accuratamente schiacciate. Questo non solo migliorerà il gusto del piatto, ma aggiungerà anche vitamine fresche ad esso. Nel tempo, la quantità di alimenti complementari dovrebbe aumentare e sostituire gradualmente l'allattamento.

Periodi di perdita dell'appetito

Ogni bambino, come ogni adulto, ha periodi di appetito ridotto. Forse questo è dovuto ai bambini con l'introduzione di alcuni nuovi piatti molto nutrienti. E inizi a persuadere il bambino e non lasciarlo e spingere un cucchiaio in bocca. Non torturare il bambino. Mangiava quanto voleva. Se sei sicuro che sia sano (allegro e allegro), non forzarlo a mangiare la norma. E se ti sembra che il bambino sia malato, soprattutto non insistere sul fatto che abbia mangiato molto. Da un eccesso di cibo, può iniziare a vomitare.

Nutrire un bambino a 3 mesi

La questione di nutrire un bambino a 3 mesi è separata. Il tuo bambino è già così cresciuto che sa ridere, alzare la testa, tenerlo in piedi, afferrare giocattoli e fare suoni. Gli hai insegnato a bere un po 'd'acqua da un cucchiaio. All'età di tre mesi, il bambino è sollevato dall'aumento del tono muscolare. Ha già definito il suo regime di alimentazione e veglia. La principale fonte di nutrimento per il bambino è il latte materno..

Caratteristiche di nutrire un bambino di 3 mesi

A tre mesi, il bambino si sveglia al mattino più o meno alla stessa ora. Quindi "cammina" fino alla seconda colazione, mangia, dorme prima di cena. Dopo pranzo, inizia un periodo piuttosto lungo di veglia. Il suo "giorno lavorativo" termina con il cibo e il sonno notturno. A questa età, i bambini possono dormire per circa 6 ore. Se è possibile dargli da mangiare alle 23, dormirà fino al mattino.

Inizia ad abituarlo alla dieta e al sonno. Prova a dare da mangiare a un bambino di 3 mesi, facendo il bagno e dormendo in un momento specifico. Per questo, a volte puoi allungare un po 'il periodo tra le poppate, ovviamente, se questo non è a scapito del bambino.

All'età di tre mesi, i bambini di solito non hanno più bisogno di poppate notturne. Ma se questo non è il tuo caso, non privare il bambino dei suoi bisogni. Per minimizzarli, aumenta la quantità di cibo prima di andare a letto la sera. Il bambino deve mangiare abbastanza per dormire senza svegliarsi.

Un bambino di tre mesi mangia circa 120-150 grammi di latte materno in un solo pasto.

Nutrire un bambino di tre mesi

Durante questo periodo, puoi introdurre succhi di frutta e purè di patate nella sua dieta. I succhi di ribes nero, ciliegia, carota sono utili per il bambino. Inizia con alcune gocce. Quando il bambino si abitua ai succhi, la purea di mele può essere aggiunta all'esca. È ricco di vitamina C e ferro. Inseriscilo allo stesso modo con una piccola quantità: mezzo cucchiaino è sufficiente. Quando ti ci abitui, puoi dare tre cucchiaini due volte al giorno. Succhi e purè di patate sono fatti da soli.

Può succedere che il bambino non tolleri alcuni frutti. Quindi la madre deve includerli nella sua dieta in modo che dopo aver attraversato il filtro attraverso il latte materno, il bambino riceverà ancora le vitamine necessarie.

Caratteristiche dell'allattamento durante l'alimentazione di un bambino di 3 mesi

Quando si allatta un bambino a 3 mesi, alcune madri sperimentano una crisi di allattamento. Il bambino non riceve la quantità richiesta di latte. Non preoccuparti. Di solito dura non più di 4-6 giorni.

Per alleviare questo periodo, prima di tutto non preoccuparti, poiché il latte può "bruciare" durante l'eccitazione. Rivedi la tua dieta. Aggiungi più frutta e verdura fresca, latticini e prodotti a base di latte acido, carne e cibi liquidi preferibilmente caldi. Più spesso metti il ​​bambino sul petto, prima aumenterà l'allattamento. Tieni traccia del peso del tuo bambino per vedere quanto è pieno. Dopo aver superato la crisi, puoi introdurre alimenti complementari.

Posa per nutrire un bambino

Dovresti sempre ricordare che durante l'alimentazione, prima di tutto, dovrebbe essere conveniente per il bambino. Da quale posizione assumi quando dai da mangiare al tuo bambino a 3 mesi, dipende da quanto otterrà una buona alimentazione. Il bambino a 3 mesi è già abbastanza grande e abbastanza pesante. Pertanto, la mamma dovrebbe assumere la posizione più comoda per nutrire il suo bambino.

Per nutrire il bambino seduto, puoi mettere un cuscino sotto la schiena e i gomiti. Il bambino giace sotto il seno sulla mano di sua madre, la testa sul gomito. Sostieni il bambino con il palmo della mano, tieni il petto con l'altra mano. Puoi mettere il bambino su un cuscino, le gambe dietro la schiena di sua madre. Con questo metodo, il lobo inferiore della ghiandola mammaria è ben svuotato..

Puoi nutrire il bambino sdraiato su un fianco. Metti un cuscino sotto la testa. Appoggia il bambino accanto o sul braccio in modo che la sua bocca sia opposta al capezzolo. Trasforma la sua pancia verso di te.

Se necessario, puoi nutrire il bambino sdraiato sulla schiena, mentre il bambino è impilato in cima. Questa posizione è comoda se il latte è molto separato e il bambino soffoca..

Le pose per nutrire un bambino possono essere variate. La cosa principale è che il bambino e la madre ricevano la massima praticità ed effetto.

Nutrire un bambino a 3 mesi è un momento molto importante e cruciale. È nel periodo infantile che vengono creati i prerequisiti per lo sviluppo di tutti i sistemi e gli organi più importanti del bambino. Gli errori nella nutrizione possono influenzare negativamente lo sviluppo del bambino. Sii paziente e monitora attentamente i processi di alimentazione del tuo bambino a 3 mesi, al fine di godere successivamente della salute e del benessere del tuo bambino.

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

I nostri reni possono purificare tre litri di sangue in un minuto.

James Harrison, 74 anni, residente in Australia, è diventato donatore di sangue circa 1.000 volte. Ha un raro gruppo sanguigno, i cui anticorpi aiutano a sopravvivere i neonati con grave anemia. Pertanto, l'australiano ha salvato circa due milioni di bambini.

Nel Regno Unito, esiste una legge in base alla quale il chirurgo può rifiutare di eseguire l'operazione sul paziente se fuma o è in sovrappeso. Una persona dovrebbe abbandonare le cattive abitudini e quindi, forse, non avrà bisogno di un intervento chirurgico.

Il sangue umano "scorre" attraverso i vasi sotto una tremenda pressione e, se viene violata la sua integrità, può sparare fino a 10 metri.

Se cadi da un asino, hai maggiori probabilità di rotolare il collo che se cadi da un cavallo. Basta non provare a confutare questa affermazione..

Lo stomaco umano fa un buon lavoro con oggetti estranei e senza intervento medico. Il succo gastrico è noto per dissolvere anche le monete..

Il primo vibratore è stato inventato nel 19 ° secolo. Lavorava su un motore a vapore e aveva lo scopo di curare l'isteria femminile..

Per dire anche le parole più brevi e semplici, usiamo 72 muscoli.

Durante il funzionamento, il nostro cervello spende una quantità di energia pari a una lampadina da 10 watt. Quindi l'immagine di una lampadina sopra la tua testa al momento dell'apparizione di un pensiero interessante non è così lontana dalla verità.

Secondo uno studio dell'OMS, una conversazione di mezz'ora al giorno con il telefono cellulare aumenta la probabilità di sviluppare un tumore al cervello del 40%.

La maggior parte delle donne è in grado di trarre più piacere dal contemplare il proprio bel corpo allo specchio che dal sesso. Quindi le donne lottano per l'armonia.

La malattia più rara è la malattia di Kuru. Solo i rappresentanti della tribù Fore in Nuova Guinea sono malati di lei. Il paziente muore di risate. Si ritiene che la causa della malattia stia mangiando il cervello umano..

Le persone abituate a fare colazione regolarmente hanno molte meno probabilità di essere obese..

Gli scienziati dell'Università di Oxford hanno condotto una serie di studi, durante i quali sono giunti alla conclusione che il vegetarianismo può essere dannoso per il cervello umano, poiché porta a una diminuzione della sua massa. Pertanto, gli scienziati raccomandano che il pesce e la carne non siano completamente esclusi dalla loro dieta..

Il lavoro che una persona non piace è molto più dannoso per la sua psiche rispetto alla mancanza di lavoro in generale.

Un numero crescente di pazienti provenienti da tutto il mondo viene inviato per cure in Turchia. Le persone vengono qui dai paesi sviluppati e da paesi con un basso livello di sviluppo..

La dieta del bambino a 1 anno e 3 mesi e opzioni di menu

A 1 anno e 3 mesi (15 mesi), il bambino ha le sue preferenze nutrizionali. Durante questo periodo, è importante abituare il bambino a piatti sani e vari nella dieta. Dieta, qualità del cibo, cottura e una transizione graduale da purè a cibi solidi rimangono importanti.

Foto: Depositphotos.com. Postato da: iakovenko123.

Prodotti essenziali

Cominciamo con quelli che dovrebbero apparire quotidianamente sulla scrivania dei bambini.

Latte e suoi derivati

Fonte di proteine ​​animali, vitamine e calcio.

  • L'allattamento al seno non viene cancellato. La mamma può nutrire il bambino 1-2 volte al giorno al mattino presto e alla sera. Come cambiano le esigenze del corpo del bambino, cambiano la quantità e la qualità del latte materno. Pertanto, mangiare troppo il bambino non minaccia.
  • Alla miscela adattata viene somministrata una sola alimentazione, che può essere sostituita con 200 ml di kefir o miscela di latte acido prima di coricarsi.
  • La ricotta (la tariffa giornaliera non supera i 50 g) viene offerta in forma pura o utilizzata per cuocere al vapore frittelle di ricotta, budini, soufflé.
  • Kefir o yogurt danno fino a 200 ml al giorno. Scegli i prodotti con batteri lattici vivi e contrassegnati "per pappe".

Fonti di carboidrati lenti, vitamine del gruppo B e minerali.

Per i bambini con scarso aumento di peso 1-2 volte a settimana, puoi cucinare il porridge di semola, ma senza fanatismo: contiene fitine che impediscono l'assorbimento di calcio e vitamina D.

I prodotti a base di carne sono ricchi di proteine ​​e aminoacidi, vitamine del gruppo B e ferro..

Maiale magro, carne di pollo domestico, coniglio, manzo e vitello nel menu cadono 4-5 volte a settimana, 80 g per porzione sotto forma di polpette, polpette, polpette, soufflé.

Verdure

Fornitori di proteine ​​vegetali, vitamine, fibre e minerali.

Utilizzato per preparare insalate fresche, stufare, aggiunto alle zuppe.

Totale giornaliero: 200 g.

L'eccezione sono le purè di patate con un alto contenuto di amido, che viene somministrato non più di 2 volte a settimana.

Frutti e bacche

Rinfrescano, tonificano, insegnano a masticare il cibo, hanno un ricco profilo vitaminico e minerale.

Mele fresche, pere, banane sono date nel roditore. Prugne, albicocche, pesche, ciliegie vengono offerti snocciolate e sbucciate.

Dalle bacche: lamponi, ribes bianco e nero, mirtilli rossi, mirtilli rossi, mirtilli, uva spina.

Nel giorno di un bambino di 15 mesi, sono sufficienti 100 g da un cesto di frutta e bacche.

Prodotto proteico dietetico, una fonte di aminoacidi e vitamine essenziali.

Nel menu per bambini sono ammessi solo uova di gallina e di quaglia dopo il trattamento termico.

Norma: ½ uovo di gallina (proteine ​​e tuorlo) o un uovo di quaglia intero. È consentito dare a giorni alterni, aumentando l'importo di 2 volte.

Burro

Fornisce un corpo in crescita con vitamine A, E, D e acidi grassi preziosi.

La quota di olio vegetale è un quarto della quantità totale o 5-6 g al giorno, burro - 15 g.

Nella dieta dei bambini, la leadership per il pane bianco facilmente digeribile dalla farina integrale (40 g al giorno). Consentito fino a 20 g di pane di segale.

Le bevande

L'acqua in bottiglia per bambini viene offerta non bollita. Da altre fonti (pozzo, approvvigionamento idrico, pozzo trivellato) richiede l'ebollizione.

Il corpo stesso del bambino regola la necessità di acqua, a seconda della temperatura e dell'attività fisica. Pertanto, è necessario dare su richiesta.

Composte, succhi di frutta, bevande di frutta

Preparato da frutta e bacche tipiche senza zucchero.

La frutta secca e la frutta congelata per uso futuro sono adatte anche per le composte.

Prodotti che danno in modo irregolare

Frattaglie

Fegato, lingua, cuore - fonti di proteine, vitamina B12, ferro, aminoacidi essenziali.

Frattaglie in umido con verdure (50 g) o patè sostituiscono un piatto di carne una volta alla settimana.

Satura il corpo di un bambino con proteine, acidi grassi, vitamina D, fosforo e calcio.

Gli abitanti dei mari a basso contenuto di grassi (pollock, nasello, merluzzo) sono apprezzati per l'assenza di piccole ossa e parassiti..

Il pesce viene offerto al bambino 2 volte a settimana per 60 grammi, viene bollito, stufato con verdure o intrecciato in carne macinata per polpette e polpette.

Pasta

Piccoli vermicelli, corna e stelline di grano duro vengono somministrati non più di 2 volte a settimana. La restrizione è associata ad alto contenuto calorico e basso contenuto di nutrienti..

La pasta bollita viene servita come contorno con formaggio o ricotta, in un volume non superiore a 100 g, utilizzata per condire verdure e zuppe di latte.

Non raccomandato per bambini in sovrappeso..

Formaggio, panna acida, panna

Basta 5 grammi di formaggio in cereali, insalate o su una fetta di pane.

Panna acida o crema da 10 g viene aggiunta alle zuppe preparate non più di 2-3 volte a settimana.

Dolci

Occasionalmente, puoi coccolare il tuo bambino con i dolci dagli scaffali dei dipartimenti dietetici, che includono fruttosio: marshmallow bianchi, marshmallow.

Una buona opzione è un cucchiaio di marmellata da preparazioni fatte in casa per ricotta, frittelle di ricotta o porridge.

Può nuocere: provoca ritenzione di liquidi e aumenta lo stress renale.

Una carenza di sale di età inferiore ai 3 anni si adatta perfettamente a verdure, frutta, cereali e carne.

Cosa non si può dare?

All'età di 1 anno e 3 mesi, è vietato dare al bambino le seguenti categorie di prodotti.

Con molto grasso (interrompe la digestione e carica il pancreas):

  • carni grasse (maiale, agnello, anatra, oca), strutto;
  • fritto, assortimento di fast food.

Mucosa gastrointestinale irritante:

  • marinate, spezie, condimenti;
  • bevande gassate.

Alto sale:

  • semilavorati, salsicce, formaggi a pasta dura salati;
  • zuppe e noodles istantanei;
  • sottaceti;
  • cibo in scatola;
  • aringa;
  • noci salate, pistacchi.

Con sostanze estrattive che causano allergie e compromissione della funzionalità epatica e renale:

  • tutti i tipi di brodi di negozio, compresi i funghi.

Dolci che provocano carie, una violazione del metabolismo dei carboidrati:

  • dolci, cioccolatini, torte, bastoncini di mais;
  • bevande industriali dolci.

Contiene additivi alimentari che influenzano negativamente il sistema ormonale, il sistema nervoso e gli organi digestivi:

  • yogurt, cagliata, gelato;
  • cupcake in pacchetti;
  • maionese, ketchup;
  • cereali con aromi;
  • spalmabili e margarina.

È possibile mangiare da un tavolo comune?

Il pasto al tavolo comune apre nuovi orizzonti per il bambino. Il comportamento degli adulti serve da esempio per la formazione della cultura alimentare e delle preferenze di gusto, stimola l'interesse per il cibo.

Se i membri della famiglia aderiscono ai principi di una dieta sana, a un bambino può essere offerto un campione di una tabella per adulti per il test.

Non nutrire il tuo cibo agitato per il quale il sistema digestivo dei bambini non è ancora pronto: piatti piccanti e acidi, fritti e grassi, generosamente conditi con sale, spezie e zucchero.

Commenti di esperti

Un nutrizionista infantile, un dipendente dell'Istituto di Nutrizione del RMAPE, L. Titova sottolinea i frequenti errori che i genitori commettono quando fanno il menu per un bambino di quindici mesi.

  • Una selezione di prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi. Hanno poco colesterolo, che a 15 mesi è necessario per la sintesi di ormoni e acidi biliari. Il miglior contenuto di grassi per latte e kefir è del 3,2%, panna acida - 15%, ricotta - fino al 10%, formaggio - 50%.
  • Cucinare minestre su brodo di carne o pesce. Le sue sostanze estrattive portano all'ipersecrezione di enzimi digestivi che irritano la delicata mucosa, causano bruciori di stomaco, eruttazioni e malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale. Cuocere la zuppa per bambini solo nel brodo vegetale, seguito dall'aggiunta di carne cotta separatamente. È più utile.

Nuovi Prodotti

Il nuovo cibo viene introdotto nella dieta di un bambino di età superiore a un anno:

  • in una quantità minima (cucchiaino, un pezzettino, un pizzico);
  • nelle ore del mattino;
  • con un graduale aumento del volume per invecchiare le norme entro 7-10 giorni.

Potrebbe trattarsi di bacche e frutti nuovi, cereali, bevande, proteine ​​delle uova di gallina.

Dieta

Rimane una dieta fondamentale per 5 volte. Un intervallo di 4 ore ti consente di assimilare ciò che è stato mangiato in precedenza e creare condizioni ottimali per digerire la porzione successiva.

L'alimentazione in un momento strettamente fisso stimola la fissazione del riflesso alimentare, la produzione di succhi digestivi di una certa ora e la comparsa di appetito.

Tolleranza: 15-30 minuti.

La colazione e la cena rappresentavano il 25%, il pranzo - 35%, il tè pomeridiano - il 15%. *

Di cattivo

L'appetito nell'infanzia non è costante e diminuisce per vari motivi:

  • immobilità;
  • spuntini ipercalorici;
  • malessere;
  • riluttanza a mangiare suggerito.

Il rifiuto del cibo non è un motivo per nutrire forzatamente un bambino.

Il medico pediatrico Komarovsky consiglia:

  • lasciare al bambino il diritto di scegliere;
  • sostituire temporaneamente il non amato con l'equivalente in calorie, ma da altri prodotti (ad esempio, porridge per pasta o purè di patate);
  • non ripetere durante il giorno e, se possibile, una settimana;
  • osservare i rituali: lavare le penne, disporre i piatti, legare un tovagliolo;
  • offrire piatti deliziosi e ben arredati.

eccesso di cibo

Un altro problema negli alimenti per bambini dopo un anno, anche se meno comune.

  • sovrappeso;
  • diminuzione dell'attività fisica;
  • guasti nel sistema digestivo;
  • violazione della microflora intestinale;
  • riduzione dell'immunità.

snacking

Gli esperti dicono che uno spuntino irregolare è la ragione per rifiutare i pasti principali.

Ma per un bambino fisicamente attivo, a volte è difficile sostenere una pausa di 4 ore: è necessario uno spuntino per compensare l'energia.

  1. Per eliminare la fame, dai qualche fetta di frutta, verdura, una fetta di formaggio o 1-2 biscotti per bambini con kefir.
  2. Rafforzare il fidget 1,5 ore prima del pasto principale.
  3. Se il bambino vuole mangiare 30-40 minuti prima dell'orario stabilito, incontralo.

Latte materno

Il latte materno dopo un anno:

  • Il 95% fornisce vitamina C;
  • aiuta nella digestione del cibo;
  • fornisce protezione immunitaria contro le infezioni.

Principi di cottura

L'apparato digerente di un bambino di 1 anno e 3 mesi è già in grado di far fronte facilmente a molti prodotti, a condizione che siano adeguatamente preparati ed elaborati.

Le verdure per insalate fresche vengono strofinate su una grattugia grossa e tagliate a pezzetti prima del trattamento termico. In stufati e primi piatti, puoi leggermente impastarli con una forchetta.

La carne viene passata attraverso un tritacarne per polpette di vapore, polpette, polpette, soufflé. Bollito per paste, seguito dalla macinazione in un frullatore, tagliato a pezzetti per stufare.

Cucinare, stufare, cuocere in un foglio è adatto per il filetto di pesce. Ne deriva anche il ripieno di polpette e cotolette..

Le uova sode vengono cotte solo, sotto forma di frittate di vapore senza grassi con l'aggiunta di latte, e vengono utilizzate per pesce tritato e carne macinata, frittelle di ricotta e casseruole, seguite da trattamento termico.

Porridge preferito di consistenza omogenea, ben bollito. È possibile acquistare: prodotti industriali solubili adatti all'età o cotti rapidamente in cereali.

Burro e olio vegetale vengono aggiunti al cibo al termine della preparazione senza esporli alle alte temperature..

La frutta fresca viene sbucciata, tagliata a pezzetti o offerta al bambino in nibler come opzione più sicura.

Per la preparazione di porridge di latte, puoi utilizzare miscele adattate. Il latte intero di vacca rimane vietato fino a 3 anni a causa degli alti rischi di allergia alle proteine ​​del latte.

  • scegliere solo prodotti freschi e rispettosi dell'ambiente;
  • cucinare il cibo appena prima di servire;
  • non dare il nervosismo troppo caldo o freddo.

Cosa nutrire: cosa può mangiare un bambino in 3 mesi

Mangiare un neonato dovrebbe essere sano e salutare. I medici raccomandano di introdurre alimenti complementari da 5 a 6 mesi, ma in alcuni casi questo può essere fatto da tre. Ma devi farlo con attenzione, devi anche sapere cosa può mangiare un bambino in 3 mesi.

Che tipo di bambini devono essere nutriti

I bambini nutriti dalla madre con latte materno non hanno bisogno di alimenti complementari. Con il suo latte ottengono le vitamine e i minerali necessari.

Ci sono bambini che possono iniziare a dare cibi complementari. Per esempio:

  • I bambini che mangiano cibo artificiale;
  • Che stanno ingrassando male;
  • Che non mangiano;
  • Che compaiono segni di diverse malattie.

È necessario offrire al bambino di mangiare con cura il nuovo cibo per evitare problemi con il cibo e i sistemi escretori.

Regole di base degli alimenti complementari

Per non danneggiare la salute del bambino, è necessario seguire le regole:

  • Consultare un medico in merito agli alimenti complementari..
  • È necessario introdurre gradualmente alimenti complementari, iniziando con alcune gocce e portando gradualmente fino a 5 cucchiaini al giorno.
  • Dargli da mangiare dopo il pasto principale in modo da non perdere l'appetito.
  • Guarda come il suo corpo risponde ai nuovi alimenti. Se non gli andava bene, allora devi rimandarlo e dopo un po 'provare qualcos'altro.

È importante rispettare queste regole e fare attenzione a non danneggiare la salute del neonato.

Cosa nutrire

I migliori alimenti complementari per il bambino sono i succhi e le puree di frutta. Puoi cucinarli a casa, ma può essere pericoloso, quindi è meglio acquistare succhi speciali per i bambini. Esistono diverse opzioni:

  • È meglio iniziare con il succo di mela a causa della sua facile digeribilità.
  • Se il bambino ha feci irregolari, prova il succo di ciliegia, melograno o mirtillo.
  • Se il bambino ha costipazione frequente, prova a dargli succo di prugne, cavoli o barbabietole.
  • Il succo utile è il succo di carote, ma è meglio usarlo raramente.

Ricorda che non puoi bere succo d'uva, può causare gonfiore. Guarda la reazione del corpo per interrompere l'alimentazione in tempo in caso di problemi.

È necessario introdurre con molta attenzione nuovi alimenti nella dieta del bambino. Non berlo con molta acqua, poiché i suoi reni non lo eliminano bene. Prima di iniziare a dare da mangiare a un bambino succhi e purè di patate, consultare uno specialista. Forse, mentre il bambino non è richiesto. Ricorda che la sua salute è molto fragile, ed è molto facile causare danni al suo corpo, che sarà quindi difficile da risolvere. Pertanto, avvicinare l'esca consapevolmente e attentamente.

Cosa posso dare a un bambino da mangiare a 3 mesi?

Secondo le raccomandazioni dell'OMS, i primi alimenti complementari dovrebbero essere introdotti non prima dell'età di sei mesi. Ma ci sono anche casi eccezionali in cui un bambino che ha un'alimentazione artificiale ha bisogno di vitamine e alcuni nutrienti all'età di tre mesi. Tutto ciò che viene a portata di mano, ovviamente, non può essere dato briciole. È necessario valutare la situazione in modo corretto e sapere esattamente cosa può mangiare un bambino del genere e cosa no. Questo articolo non è inoltre un assioma e una guida all'azione per tutti. Naturalmente, prima di tutto, devi consultare il tuo pediatra.

Le briciole hanno un sistema digestivo incredibilmente sensibile, che può rispondere anche ai cambiamenti più piccoli. Dopotutto, il bambino ha mangiato solo la miscela o il latte materno, che è uniforme nella consistenza, caldo e liquido, e ora gli viene offerto cibo assolutamente sconosciuto. L'alimentazione dovrebbe essere introdotta molto gradualmente, iniziando con mezzo cucchiaino. In questo caso, la madre dovrebbe monitorare attentamente le reazioni del bambino a nuovi prodotti.

Cosa non può essere dato in 3 mesi?

Prima di tutto, ovviamente i prodotti allergenici sono esclusi dalla dieta delle briciole. È severamente vietato dare al bambino anche in piccole quantità. In effetti, l'elenco dei prodotti consentiti a questa età è piuttosto piccolo..

A tre mesi, è vietato dare al bambino:

  • qualsiasi cereale, specialmente semola;
  • cavolo, aglio, cipolle, legumi;
  • pomodori, carote, zucca;
  • frutta e verdura luminose;
  • uova, pesce, ricotta, carne;
  • sale;
  • zucchero.

Tutti i prodotti in elenco per un piccolo organismo sono troppo pesanti. Il sistema digestivo del bambino non è ancora pronto per assorbire questi alimenti. A causa dell'immaturità del tratto digestivo, il bambino semplicemente non ha abbastanza enzimi per abbattere e assimilare determinati prodotti.

Inoltre, tutti i suddetti prodotti possono causare formazione di gas e processi di fermentazione, oltre a turbare le feci del bambino. Gli esperimenti alimentari possono persino portare a infiammazioni allo stomaco.

Soprattutto non è necessario salare il cibo o aggiungere zucchero ad esso.

Cosa posso dare a un bambino a 3 mesi?

Di norma, la prima alimentazione è sempre vegetale, perché viene assorbita molto facilmente e molto raramente provoca conseguenze negative sotto forma di coliche o manifestazioni allergiche. Molti bambini sono felici di mangiare purea di verdure, poiché sono lisci e uniformi nella loro consistenza..

Se la madre dubita e pensa a come iniziare cibi complementari e quale verdura dare per prima, allora si consiglia di dare al bambino la prima volta purè di patate da zucchine o purè di patate. Sebbene questi prodotti abbiano una composizione diversa, i loro bambini li tollerano molto bene..

È possibile utilizzare purè di patate in scatola dal negozio o prepararlo da soli. È molto semplice, basta far bollire le zucchine in acqua per circa quindici minuti e sbatterle con un frullatore. Le patate sono un po 'più complicate: devono essere immerse per circa mezz'ora in acqua fredda in modo che esca l'amido in eccesso, quindi cuociono e schiacciano.

Se la purea finita sembra troppo densa, puoi aggiungere acqua in cui è stata bollita la verdura o diluirla con latte / miscela madre.

Il purè di patate raffreddato può essere somministrato al bambino, è necessario iniziare con mezzo cucchiaino. Allo stesso tempo, si consiglia di somministrare il prodotto per la prima volta all'inizio della giornata, in modo che la madre possa monitorare attentamente le reazioni del corpo sbriciolato. Se non ci sono reazioni, il giorno successivo puoi dare un cucchiaino di purè di patate e quindi, ogni giorno, raddoppiare la dose. L'alimentazione è sempre data a un bambino affamato, cioè prima purè di patate, poi seno o latte artificiale adattato.

Quando il bambino prova la purea di verdure monocomponente e non vengono rilevate reazioni, puoi offrire al bambino una purea di verdure o una zuppa multicomponente. La zuppa viene cucinata allo stesso modo delle purè di patate, ma se tagliata in un frullatore, deve essere fatta un po 'meno. La zuppa può consistere in un tale insieme di verdure:

Cosa posso dare a un bambino da bere a 3 mesi?

Con l'introduzione di alimenti complementari, i pediatri raccomandano di introdurre acqua potabile pulita nella dieta. Non dipende dal metodo di alimentazione del bambino. Ciò è particolarmente vero nella calda estate, poiché esiste un alto rischio di disidratazione.

Oltre all'acqua potabile ordinaria, a un bambino può essere offerta una composta di frutta secca non zuccherata, tè di camomilla o acqua di aneto, che ha un effetto benefico sul sistema digestivo. Le bevande extra non dovrebbero superare i 100 millilitri al giorno.

Possibili problemi nutrizionali

In molti bambini, l'appetito diminuisce notevolmente a tre mesi e, molto probabilmente, ciò è dovuto proprio all'introduzione precoce di alimenti complementari. Non c'è bisogno di nutrire forzatamente il tuo bambino. Se mostra in qualche modo che non vuole mangiare (chiude le labbra, spinge fuori il cibo con la lingua, sputa, piange), in nessun caso dovresti insistere. È meglio offrire cibo dopo un po '. Forse un nuovo alimento o un prodotto specifico influisce in qualche modo sul suo corpo e vale la pena rivedere la dieta.

Troppe madri sono tormentate dalla domanda: "Cosa dare al bambino se dopo un cucchiaio di un nuovo prodotto ha la diatesi?". In questo caso, prima di tutto, devi chiedere il parere di uno specialista. È possibile che in questo modo il corpo della briciola segnali la sua impreparazione per l'alimentazione, perché non è invano che i medici di tutto il mondo credano che non ci sia alimentazione fino a quando il bambino non raggiunge i sei mesi.

Nutrizione per un bambino di 3 mesi

I bambini di tre mesi che vengono allattati al seno, secondo i pediatri, costituiscono una sorta di gruppo a rischio condizionale. È a questa età che la famigerata colica appare o si intensifica al massimo. I bambini diventano lunatici, irrequieti e rendono la vita di tutta la famiglia "divertente". Nonne, padri, madri, bambini più grandi - tutti sono coinvolti. Ma c'è un trucco che aiuta ad alleviare i problemi di un bambino artificiale di tre mesi: prestare molta attenzione alla sua alimentazione.

Come nutrire un bambino del terzo mese di vita con l'alimentazione artificiale?

La risposta è una: una miscela adattata, selezionata in precedenza. Alcuni pediatri consigliano alle mamme di iniziare a dare purea di frutta o verdura in un modo vecchio stile. E sugli scaffali dei negozi ci sono barattoli di puree già pronte con un'indicazione di questa età. No, è troppo presto. Finora il tuo bambino può digerire completamente solo miscele adattate e bere un po 'd'acqua. Tutti.

Quante volte e quanto dare la miscela al bambino?

Nel terzo mese di vita, la frequenza di alimentazione è ridotta a 6-7.

La miscela è data nel volume giornaliero calcolato dalla formula: v / 6, dove v è il peso del bambino in grammi.

Tuttavia, in tre mesi il bambino sviluppa già un regime. E in un momento della giornata vuole mangiare di più, in un altro meno. Ora i pediatri e l'OMS raccomandano la cosiddetta alimentazione artificiale "gratuita", quando la madre versa consapevolmente la miscela un po 'più del necessario, ma non insiste sul fatto che il bambino svuoti completamente la bottiglia. Si può scoprire che in una poppata il bambino aspira solo 90 grammi e nell'altra - tutti i 200. Va bene, la cosa principale è che il volume giornaliero si adatta al raccomandato.

Perché un bambino artificiale del terzo mese di vita ha spesso coliche?

I bambini diventano più attivi e forti. Cominciano a succhiare avidamente il capezzolo, semplicemente "saltellando" su di esso e ingoiando l'aria. Di conseguenza, la colica si intensifica. Le mamme devono tenere conto di questo punto e agire:

  • nutrire il bambino solo tra le braccia;
  • è necessario riempire completamente il capezzolo con la miscela e solo allora darlo al bambino;
  • monitorare la posizione corretta del bambino durante l'allattamento;
  • pulire la bottiglia vuota in modo tempestivo.

Dopo aver mangiato, giura la "colonna" di briciole per 10-15 minuti, se ti addormenti - sdraiati sul letto su una botte.

Se le misure sopra elencate non aiutano, è possibile acquistare bottiglie speciali per l'alimentazione con il sistema "anticolico". Tali bottiglie sono prodotte da diverse aziende:

Altre società hanno bottiglie anticoliche..

Tali dispositivi sono 2-3 volte più costosi del solito e richiedono maggiori sforzi di riciclaggio e cautela durante la sterilizzazione. L'effetto è di solito lì, ma a volte non è così pronunciato come vorremmo.

Errori tipici delle madri di bambini di tre mesi che vengono allattati al seno

  1. Non raccogliere il bambino, dargli da mangiare nella culla. Alcuni hanno paura di abituarsi alle mani, altri - di svegliarsi quando si passa dalla mano alla culla dopo l'alimentazione. Tuttavia, la connessione tra madre e figlio è interrotta, aumenta il rischio di coliche e sputi.
  2. Cambia la miscela. La colica è un fenomeno spiacevole, ma è improbabile che passi dopo aver sostituito la miscela. Qui è necessario risolvere il problema in modo completo (come descritto sopra) e la sostituzione del potere è all'ultimo posto nell'elenco delle possibili soluzioni.
  3. Inizia l'esca precoce. La miscela adattata fornisce al bambino tutti i componenti necessari per la crescita e lo sviluppo. Pertanto, non è necessario affrettarsi con l'esca.

E come sei andato al terzo mese con l'alimentazione artificiale? Hai usato bottiglie anticoliche??

Scarica l'elenco di controllo "Perché il bambino piange dopo aver mangiato?"

Ogni madre si preoccupa e si preoccupa quando il suo bambino piange. E non c'è mamma che non piangerebbe almeno una volta con il bambino stesso. Scarica l'elenco di controllo e scopri esattamente perché il tuo bambino sta piangendo dopo l'allattamento..

Commento (1)

Per commentare, è necessario

Autore

Tutte le informazioni sul sito sono solo indicative.

Per fare una diagnosi e prescrivere un trattamento, è necessario consultare un medico personalmente.

OGRN 1155476136804 TIN / KPP 5406597997/540601001

Scarica l'elenco di controllo "Perché il bambino piange dopo aver mangiato?"

Ogni madre si preoccupa e si preoccupa quando il suo bambino piange. E non c'è mamma che non piangerebbe almeno una volta con il bambino stesso. Scarica l'elenco di controllo e scopri esattamente perché il tuo bambino sta piangendo dopo l'allattamento..

Politica sulla riservatezza

L'amministrazione del sito viline.tv (LLC "VILINETV" OGRN 1155476136804 TIN / KPP 5406597997/540601001) rispetta e rispetta la legislazione della Federazione Russa. Rispettiamo inoltre il tuo diritto e rispettiamo la riservatezza durante la compilazione, la trasmissione e la conservazione delle tue informazioni riservate..

Richiediamo i tuoi dati personali per un feedback con te al fine di fornire informazioni o servizi, rispondere alle tue richieste al servizio di supporto del sito, condurre concorsi e altre promozioni, condurre sondaggi per migliorare la qualità dei servizi.

I dati personali sono informazioni relative all'oggetto dei dati personali, ovvero a un potenziale acquirente. In particolare, questo è il cognome e il nome, la data di nascita, le informazioni di contatto (telefono, indirizzo e-mail) e altri dati di cui alla Legge federale del 27 luglio 2006 n. 152-ФЗ "Dati personali" (di seguito - la "Legge") alla categoria dati personali.

Se hai pubblicato le tue informazioni di contatto sul sito, hai automaticamente accettato le seguenti azioni (operazioni) con dati personali: raccolta e accumulazione, conservazione, chiarimento (aggiornamento, modifica), uso, distruzione, depersonalizzazione, trasferimento su richiesta del tribunale, tra cui h., a terzi, fatte salve le misure che garantiscono la protezione dei dati personali da accessi non autorizzati.

Il consenso specificato è valido a tempo indeterminato dal momento dell'invio dei dati e può essere revocato da te inviando una dichiarazione all'amministrazione del sito che indica i dati specificati nell'Art. 14 della legge "Dati personali".

La revoca del consenso al trattamento dei dati personali può essere effettuata inviando l'ordine corrispondente in forma scritta semplice all'indirizzo e-mail (e-mail) [email protected]

In caso di revoca del consenso al trattamento dei nostri dati personali, ci impegniamo a eliminare i dati personali entro e non oltre 3 giorni lavorativi.

sul progetto

Il progetto Viline aiuta i genitori nella genitorialità e nello sviluppo sano dei bambini, a partire dai primi giorni della loro vita.

Corsi video utili, clip audio, articoli interessanti: qui mamma e papà scopriranno tutto ciò che è necessario per lo sviluppo, il recupero e l'educazione psicologica e intellettuale del bambino. Il sito pubblica materiale per genitori con bambini di età inferiore a 7 anni e per donne incinte.

Abbiamo raccolto sul sito web esperti che condivideranno con piacere i segreti della crescita dei bambini all'età in cui vengono gettate le basi per lo sviluppo personale.

Ogni bambino ha talento. La cosa principale è creare condizioni fin dai primi giorni di vita di un bambino per la piena divulgazione del suo potenziale naturale.

Ti aiuteremo ad affrontare qualsiasi, anche i problemi più difficili, e ad allevare il tuo bambino forte, sano e di talento. Si unirà facilmente a qualsiasi squadra, senza stress psicologico andrà all'asilo, alla scuola e alla sezione sportiva.

Abbiamo raccolto esperti di spicco nel campo dello sviluppo dei bambini, della conservazione e del rafforzamento dell'immunità, dello sviluppo e dell'attuazione dei metodi di riabilitazione. Condivideranno la loro esperienza e conoscenza con voi, risponderanno alle domande e saranno in grado di affrontare qualsiasi, anche i problemi più difficili. Aiuteremo a far crescere il tuo bambino forte, sano e di talento. Si unirà facilmente a qualsiasi squadra, senza stress psicologico andrà all'asilo, alla scuola, alla sezione sportiva.

Autori dei corsi di sviluppo del bambino:

Il materiale protetto da copyright è vantaggioso per i tuoi genitori? Il pubblico del portale ViLine.tv è chiaramente i tuoi potenziali clienti? Quindi inserisci i tuoi corsi sul nostro progetto!

Promuoviamo noi stessi i tuoi corsi dal 30% delle vendite.

La partnership con ViLine.tv è:

  • Promozione dei tuoi corsi tramite distribuzione e-mail agli abbonati ViLine. Le nostre lettere sono lette da decine di migliaia di giovani madri!
  • Pubblicità su Internet, landing page con elevata conversione per corsi sul copyright e pagine speciali su di te;
  • Creazione di materiale promozionale per la promozione del corso e dell'autore nel nostro studio video;
  • Crescente fama degli autori: diremo a un vasto pubblico perché vale la pena acquistare il tuo corso.
  • Vendiamo il tuo corso ai tuoi prezzi e riceviamo una commissione. Ottieni una crescita attiva delle vendite e un profitto di base.
  • Ci vendi il tuo corso ad un prezzo speciale. Successivamente, vendiamo i tuoi materiali per conto nostro, ricevendo il 100% di profitto.

Scrivi a [email protected], invia i tuoi corsi. Le condizioni di alloggio sono discusse individualmente con ciascun autore..

Agli autori di articoli:

Hai materiali degni dell'attenzione di un vasto pubblico? Vuoi scrivere articoli utili per mamme e papà? Invia materiali. Li inseriremo nella tua paternità del progetto, in newsletter tematiche e social network.

Il posizionamento degli articoli su ViLine.tv è:

  • ✓ Un'opportunità per condividere esperienze e conoscenze con un vasto pubblico;
  • ✓ Promozione del tuo sito;
  • ✓ Degno premio.
  • - il materiale deve essere unico;
  • - non pubblicare articoli SEO;
  • - possiamo rifiutare di inviare materiale a discrezione della direzione del progetto.

Per iniziare una collaborazione

Un bambino sano, sviluppato in modo armonioso è la migliore ricompensa per i genitori ideali.

Pagamento e consegna

Sul nostro sito Web è possibile acquistare il prodotto a cui si è interessati utilizzando uno dei metodi di pagamento:

Sicurezza dei pagamenti e riservatezza

Quando scegli questa forma di pagamento per l'ordine sul sito Web ViLine.tv, verrai automaticamente reindirizzato al modulo di pagamento del centro di elaborazione PayU per inserire i dettagli della tua carta di credito.
Tutti i dati inseriti nel modulo di pagamento del centro di elaborazione PayU sono completamente protetti in conformità con i requisiti dello standard di sicurezza PCI DSS. Riceviamo solo informazioni sul tuo pagamento..
Un'e-mail verrà inviata all'indirizzo e-mail specificato al momento del pagamento.
Immediatamente dopo aver effettuato il pagamento, verrai reindirizzato al nostro sito Web. Le informazioni sul pagamento possono essere inviate a noi da 5 secondi a diversi minuti. Se, a tuo avviso, si è verificato un ritardo nell'elaborazione degli ordini, devi contattare l'ufficio della compagnia per telefono al numero 8 800 500-65-37

Informazioni personali dell'acquirente.

Quando compila l'Applicazione sul Sito, il Cliente fornisce le seguenti informazioni: Cognome, Nome, indirizzo e-mail, telefono, indirizzo di consegna.
Il venditore utilizza le informazioni per adempiere ai propri obblighi nei confronti del cliente. Il venditore si impegna a non divulgare le informazioni ricevute dal cliente. Non è considerata una violazione il fatto che il Venditore fornisca informazioni ad agenti e terze parti che agiscono sulla base di un accordo con il Venditore per adempiere agli obblighi nei confronti del Cliente.

La divulgazione di informazioni in conformità con i requisiti ragionevoli e applicabili della legge non è considerata una violazione degli obblighi. Il venditore non è responsabile delle informazioni fornite dal cliente sul sito in forma pubblica.

Dopo il pagamento, inserisci "Il mio account" e seleziona "I miei corsi"
Lì troverai tutti i prodotti acquistati sul nostro sito Web ViLine.tv
Se non hai ricevuto il tuo prodotto entro un'ora dopo il pagamento, scrivi a [email protected] support

Politica di rimborso

Il cliente ha il diritto di rifiutare di fornire servizi a pagamento e richiedere un rimborso nei seguenti casi:

1. Per prodotti elettronici a pagamento (registrazione di un webinar, seminario, formazione, corso di formazione, modelli e materiali di supporto disponibili per il download). Una richiesta di rimborso deve essere inviata dall'indirizzo e-mail da cui è stato effettuato l'ordine al servizio di supporto dell'Appaltatore entro 7 (sette) giorni dalla data del pagamento. Dopo il tempo specificato, i reclami non vengono accettati e il denaro non viene restituito. Quando si presenta una domanda di rimborso, è obbligatorio fornire una copia di un documento di identità (passaporto).

2. Per un seminario o una consultazione pagati e frequentati da lui. Una richiesta di rimborso deve essere inviata dall'indirizzo e-mail da cui il Cliente si è registrato per il seminario al servizio di supporto dell'Appaltatore prima delle 14:00 (ora di Mosca) del giorno successivo al giorno in cui il Servizio è stato fornito. Dopo il tempo specificato, i reclami non vengono accettati e il denaro non viene restituito. Quando si presenta una domanda di rimborso, è obbligatorio fornire una copia di un documento di identità (passaporto).

Up