logo

Inizio della 30a settimana di gravidanza: per la futura madre, questo periodo determina tre punti principali. La prima è la comprensione che nell'utero c'è già un uomo completamente formato. Il secondo è il momento di andare in congedo di maternità. E il terzo punto: il parto si avvicina giorno dopo giorno.

Che aspetto ha il bambino e cosa succede al feto? Sull'ecografia, i contorni di un omino sono già visibili, puoi vedere come si verificano le sue ispirazioni-esalazioni. Il bambino impara diligentemente i primi movimenti, mentre solo nella pancia di sua madre. Per un bambino, la settimana 30 è:

  • peso della frutta circa 1300 grammi,
  • altezza circa 36-39 cm.

30 settimane di gravidanza quanti mesi sono

30 settimane ostetriche di gravidanza sono 8 mesi di gravidanza, III trimestre e circa 28 settimane di sviluppo fetale.

Cosa sta succedendo con il bambino? Sviluppo fetale attivo

30 settimane di gravidanza possono essere giustamente definite un "adulto". Il bambino capisce perfettamente e sente tutto, dà attivamente segni. Immagina che il tuo futuro bambino stia già allungando la mattina con sua madre. Può già scrollare le spalle, raccogliere le dita in un pugno e persino aggrottare le sopracciglia.

Se lo sviluppo si verifica normalmente, il bambino all'età di 30 settimane ha gli occhi aperti e si muove nelle cavità dell'orbita. Gli organi del bambino si preparano a lavorare in modo indipendente, i peli crescono attivamente, si formano i ritmi di veglia e rilassamento. Entro questo periodo, la massa del cervello diventa più grande, aumenta il numero e la profondità delle convoluzioni e dei solchi. Lo sviluppo delle funzioni della corteccia cerebrale si verifica dopo la nascita.

30 settimane di gravidanza per il bambino sono il periodo di liberazione dai soffici capelli sul corpo. Per alcuni, una parte insignificante rimane, mentre per altri scompare completamente. Ma ci sono momenti in cui nasce un bambino molto soffice. Inoltre, ogni bambino ha una diversa densità e un tasso di crescita dei capelli. Pertanto, è abbastanza comprensibile che alcuni nascano con i capelli, mentre altri sono calvi.

Movimenti fetali alla settimana 30

Con la crescita di un bambino di 36-39 centimetri, il suo peso è di circa 1300-1400 grammi - il bambino è già abbastanza grande. Finora, può liberamente cambiare posizione nell'utero. Tali movimenti liberi saranno a sua disposizione per un paio di settimane, dopodiché il bambino assumerà una certa posizione: capovolta o capovolta. Da questo punto in poi, la diagnosi della presentazione pelvica o della presentazione della testa è accurata. Nel caso della presentazione pelvica, di norma viene prescritto un taglio cesareo.

Per scoprire l'attività del nascituro e il suo normale sviluppo, come procede la gravidanza e se c'è qualche minaccia, è necessario osservare i movimenti nell'addome. Una donna dovrebbe correggere i movimenti fetali durante il suo movimento attivo.

Ecco le misurazioni ottimali dei movimenti fetali:

  1. Dodici ore - circa 24 movimenti.
  2. Sei ore - circa 10 movimenti.
  3. Sentinella - circa 6 movimenti.

Cosa succede alla mamma?

A causa del fatto che il bambino nell'utero è cresciuto in modo significativo, molte donne avvertono un certo disagio. Gli organi interni vengono premuti, la futura mamma diventa sempre più lenta. L'andatura si ritira, che anche nella gente comune viene paragonata all'anatra.

Durante questo periodo, la sudorazione aumenta, anche una giornata fresca può sembrare molto calda. Il centro di gravità continua a muoversi e una donna deve costantemente adattarsi a questi cambiamenti e monitorare la sua postura. L'utero sale piuttosto in alto alla settimana 30 - la sua altezza sopra l'ombelico può raggiungere fino a 10 cm. Il diaframma in questa situazione esercita una forte pressione sul cuore, così molte donne sperimentano mancanza di respiro e mancanza di respiro durante questo periodo.

I sentimenti di una donna con l'inizio del terzo trimestre non sono più belli come nel secondo trimestre. L'aumento di peso ogni settimana si fa sentire sotto forma di pesantezza alle gambe, affaticamento, comparsa di dolore alla schiena e alla parte bassa della schiena. Sui muscoli delle gambe e della schiena, un aumento del carico non influisce sul modo migliore.

Entro la settimana 30, una donna può aumentare di peso fino a 10 kg, per le gemelle in gravidanza, la norma di peso ammissibile per questo periodo è di 12 kg. Ora è molto importante monitorare l'intensità dell'aumento di peso. Ogni settimana un bambino aggiunge 150-200 grammi, e questo è già una quantità considerevole. Una nutrizione moderata frazionata, ad esclusione di tutto farina e dolci, ti permetterà di controllare il tuo peso.

Domande frequenti nei forum

W.: 30 settimane di gravidanza, il dente fa davvero male, è possibile curarlo?

A.: Sì, i denti possono essere trattati. Ora ci sono metodi abbastanza sicuri di anestesia. Non è consigliabile rimuovere i denti in questo momento. Se possibile, è meglio tollerare prima del parto...

W.: Perché l'ombelico fa male (30 settimane)?

A.: L'ombelico può ferire per vari motivi. Il più comune e innocuo di questi è la debolezza dei muscoli della cavità addominale, che semplicemente non può far fronte al carico che grava su di essi. Tale dolore non è più accompagnato da alcun sintomo. Puoi risolvere il problema con una benda. Se il dolore all'ombelico è acuto e accompagnato da nausea, vomito, costipazione, ciò può significare la presenza di un'ernia. Di norma, è facilmente palpato. In questo caso, dovresti chiamare immediatamente un medico.

W.: 30 settimane di gravidanza. Non riesco a dormire dalla mia parte, il bambino inizia a calciare, come se fosse a disagio con cosa fare?

A.: Prendi un cuscino speciale per le donne incinte, ti aiuterà a prendere la posizione corretta in modo che il carico sui muscoli sia minimo e allo stesso tempo il bambino si senta a suo agio all'interno. Puoi anche provare a dormire in posizione reclinata, ma è reclinabile e non è sdraiato sulla schiena o seduto. Questa posizione aiuta molte donne nelle fasi avanzate.

Test alla settimana 30

Per la futura madre a 30 settimane, come sempre, la cosa principale è monitorare la sua salute e controllare le sue condizioni. Questo comportamento durante la gravidanza, in particolare dal terzo trimestre, aggirerà molti problemi. È importante partecipare agli esami programmati in tempo, fare i test, seguire i consigli di un ginecologo e sottoporsi a un'ecografia in tempo, se necessario.

A 30 settimane di gestazione, ad alcune donne viene diagnosticato un oligoidramnios, il che significa una mancanza di liquido amniotico. Il medico esegue tutti gli esami necessari, prescrive un'ecografia e solo dopo fa la diagnosi finale. Si dice che oligoidramnios, prima di tutto, su possibili violazioni, anche sulla formazione o l'assorbimento impropri dell'acqua. Alla donna viene prescritto il trattamento necessario.

Cosa dovrebbe fare la mamma? È tempo di congedo di maternità

Secondo la legge vigente, a una donna che lavora viene concesso un congedo prenatale. La settimana 30 è precisamente il periodo in cui la futura madre riceve un meritato riposo per prepararsi all'importante evento della sua vita: il parto. Tutti i 126 giorni possono e devono essere spesi per un sonno salutare, riposo, passeggiate regolari, nonché per i piacevoli sforzi di preparazione per un incontro con il bambino.

Dopo il congedo di maternità, molte donne iniziano un'attività violenta. Inizia la pulizia generale, il lavaggio, la stiratura, il completamento di tutte le attività e in alcuni casi anche la riparazione. Le donne in gravidanza devono ancora ricordare che nulla può essere cambiato, soprattutto in una situazione così delicata. Altre donne, al contrario, si muovono un po 'e dormono molto. Questo non ha nulla a che fare con un buon riposo. È importante mantenere l'equilibrio e non andare agli estremi.

Non sarà male essere una donna incinta moderatamente attiva, ma dovresti escludere un carico eccessivo. In effetti, sul bambino si rifletteva letargia o superlavoro. È necessario prestare attenzione allo stato emotivo - impressioni più positive e meno negative. Quando ti prepari per il parto tanto atteso, ricorda che una madre sana è un bambino sano.

30 settimane di gravidanza

Il termine di 30 settimane di gravidanza è una fase di transizione. Il congedo di maternità tanto atteso è già iniziato e puoi goderti i cambiamenti nelle tue condizioni, sentire ogni movimento del bambino, monitorarne lo sviluppo. E il bambino è già completamente sviluppato!

Gli ultrasuoni possono già vedere chiaramente anche i più piccoli dettagli: come il bambino respira, il battito del suo cuore, come reagisce alle sostanze irritanti. Il bambino si sta attivamente preparando per la vita al di fuori del corpo della madre.

Da questo periodo di gravidanza, le madri più in attesa vanno in congedo di maternità - 70 giorni di riposo prima del parto e la stessa quantità dopo (140 in totale). Se sei incinta di due gemelli, sei già in congedo di maternità da due settimane, perché con una gravidanza multipla sono previsti 84 giorni prima del parto e dopo - 110.

Alla 30a settimana di gravidanza, il bambino pesa circa 1,4 kg e la sua altezza è di 38 centimetri! 30 settimane ostetriche di gravidanza sono già sette mesi e mezzo (un mese ostetrico comprende quattro settimane).

Cosa sta succedendo?

Feto a 30 settimane di gestazione

In questa fase della gravidanza, il bambino è già abbastanza sviluppato e il parto a 30 settimane di gravidanza non è così terribile per lui - è quasi pronto per una vita indipendente. Se guardi il video "30a settimana di gravidanza", è molto evidente che in questo momento il feto inizia ad allenare il sistema respiratorio - la sua gabbia toracica sale e scende, facendo movimenti respiratori, mentre il liquido amniotico entra nei polmoni. Questo allenamento rafforza i muscoli respiratori, che è molto importante all'inizio della respirazione indipendente e aumenta anche la capacità vitale dei polmoni stessi. Quando ingoia acque amniotiche, a volte il nervo vago è irritato e la madre inizia a sentire come il suo singhiozzo del bambino - contrazioni ritmiche. Questi sentimenti a volte causano ansia nelle future mamme, ma non rappresentano alcun pericolo per il bambino.

Il bambino alla 30a settimana di gravidanza continua a ricevere attivamente tutti i componenti nutrizionali attraverso la placenta. Il suo diametro può già raggiungere i 20 cm e lo spessore è di tre centimetri. È la capacità di filtrazione della placenta che determina quali farmaci può usare la madre e quali no. Se necessario, terapia farmacologica, il medico seleziona quei farmaci che non penetrano nella barriera placentare o hanno un alto grado di sicurezza per il feto.

Il bambino continua a sviluppare la visione. Distingue già abbastanza bene gli oggetti vicini e spesso guarda le sue penne, che è molto chiaramente visibile agli ultrasuoni a 30 settimane di gestazione.

Il tessuto adiposo sottocutaneo si è già accumulato in quantità sufficienti e il sistema di termoregolazione è ben sviluppato. Anche il sistema nervoso si sta attivamente sviluppando. Il cervello diventa più profondo, la massa cerebrale aumenta. I movimenti fetali non sono così caotici, ma piuttosto razionali. Ciò è in parte dovuto alla relativa diminuzione dello spazio all'interno dell'utero. Il bambino reagisce molto chiaramente a suoni acuti, luce intensa. La sensibilità del bambino aumenta e sente il tocco di mamma e papà sul suo stomaco. La mamma può notare che il bambino ha formato una routine quotidiana - sta già dormendo in un determinato momento. La gravidanza dopo 30 settimane è caratterizzata da un miglioramento in tutti i sistemi, in particolare respiratori, perché al momento della nascita un tensioattivo dovrebbe essere formato in quantità sufficienti.

Foto del bambino, ultrasuoni

Di seguito troverai alcuni esempi con ultrasuoni a 30 settimane di gestazione.

Pancia a 30 settimane di gestazione

L'utero a 30 settimane di gravidanza sale sopra le ossa pubiche di trenta centimetri e dieci - sopra l'ombelico. Molte madri, descrivendo i loro sentimenti, notano che sembra irrealistico che per altre dieci settimane lo stomaco aumenterà! Ma il feto, la placenta, il liquido amniotico aumentano ancora e il corpo si adatta a questo.

Il peso di mia madre alla 30a settimana di gravidanza aumentava normalmente di circa quindici chilogrammi. E più della metà di questo peso è l'utero, il liquido amniotico, la placenta. Una donna sta diventando sempre più pigra, molte azioni familiari sono difficili da realizzare. Per non ottenere chilogrammi inutili, assicurati di fare ginnastica per le donne in gravidanza, controlla la tua dieta. Cerca di fornire al corpo tutti gli ingredienti necessari, ma non sopravvalutare il contenuto calorico. È tempo di escludere i carboidrati leggeri dal menu: pane, dolci, pasta, ecc..

A causa dell'aumento delle dimensioni dell'utero, la pelle dell'addome è notevolmente allungata e molto spesso compaiono smagliature. Per prevenirli, si raccomanda che dal momento in cui lo stomaco diventa visibile, utilizzare speciali prodotti cosmetici. Creme, gel dalle smagliature di solito contengono componenti vegetali che idratano bene la pelle, supportano le condizioni delle fibre di elastina, collagene. L'uso regolare di tali fondi può prevenire o ridurre il numero di smagliature e consente alla pelle di rassodarsi più rapidamente dopo il parto. Ma la struttura della pelle di ogni donna è individuale e le smagliature nella maggior parte dei casi sono parte integrante della gravidanza. Tuttavia, una cura adeguata migliora significativamente le condizioni della pelle..

Movimento fetale a 30 settimane di gestazione

Il feto a 30 settimane di gestazione è abbastanza attivo, ma c'è meno spazio per la libera circolazione. Il bambino è già forte e la madre avverte i movimenti molto chiaramente, sa in che posizione si trova il bambino, nella maggior parte dei casi conosce i motivi dell'aumento dell'attività o della sua diminuzione. Per sapere che il bambino non è in pericolo e che si sta sviluppando normalmente, è necessario contare periodicamente i movimenti, soprattutto se il loro numero ti disturba.

Puoi misurare i movimenti del bambino nei seguenti modi:

  • misurazione oraria: seleziona il periodo di massima attività del bambino e, entro un'ora, conta i suoi movimenti attivi - dovrebbero essercene almeno sei;
  • misurazione di sei ore: in qualsiasi momento per sei ore è necessario registrare almeno dieci movimenti attivi del feto;
  • misurazione di dodici ore: contare i movimenti per dodici ore, dovrebbero esserci almeno 24.

Sentimenti della mamma

Molte madri in questa fase della gravidanza notano che la mancanza di respiro sta diventando più pronunciata. L'utero in crescita preme gli organi adiacenti, li solleva e la capacità polmonare diminuisce leggermente. Un ottimo modo per affrontare la mancanza di respiro è attraverso speciali esercizi di respirazione. I corsi per le mamme in attesa ti aiuteranno a imparare questi esercizi: lì scoprirai quali esercizi di respirazione hai bisogno ora, così come quale tecnica di respirazione ti servirà durante il parto.

A causa dello spostamento verso l'alto dello stomaco, il bruciore di stomaco si verifica molto spesso, che è associato al reflusso del contenuto dello stomaco nell'esofago. Per alleviare questa condizione, prova a mangiare in piccole porzioni e dopo aver mangiato non andare a letto, ma cammina un po '. Ciò faciliterà il passaggio del cibo e il bruciore di stomaco disturberà molto meno.

Nel terzo trimestre di gravidanza, il corpo inizia a prepararsi attivamente al parto. Le ossa pelviche divergono e questo può causare disagi significativi. Le donne segnalano spesso un forte dolore nella regione lombosacrale. Per ridurli, cerca di rilassarti più spesso in una posizione comoda per il corpo, chiedi alla persona amata di fare il massaggio alla schiena più spesso. È molto bello visitare la piscina, perché nell'acqua il carico è notevolmente ridotto e la schiena è a riposo, mentre i muscoli sono rafforzati.

Alla settimana 30, è importante sapere in quale posizione si trova il bambino. Ha già poco spazio nell'utero e si gira completamente molto meno spesso. Pertanto, se viene diagnosticata la presentazione pelvica, potrebbe essere necessaria una ginnastica speciale per aiutare il bambino a rotolare.

Approfitta di tutti i vantaggi di una vacanza prenatale! Presta maggiore attenzione a te stesso, rilassati, cammina di più, leggi buoni libri per le future mamme, che ti aiutano a sintonizzarti su una nascita naturale facile. Molto spesso, in congedo di maternità, le madri vanno agli estremi: o cercano di rifare tutti i compiti che prima non avevano abbastanza tempo, o riposano per giorni e giorni. Ma devi ricordare che sia l'eccessiva stanchezza che la letargia e l'inattività fisica di una madre si riflettono molto nella salute del bambino! Organizza i tuoi parenti e insieme puoi facilmente fare i compiti in preparazione all'incontro del bambino. Fai ginnastica, cammina prima di coricarti.

È necessario un regime speciale per la madre se il tono uterino è aumentato a 30 settimane di gestazione. Una maggiore attività fisica dovrebbe essere evitata. Se durante una passeggiata senti che l'utero è in tensione, fai una breve pausa. Cerca di rilassarti più volte al giorno in una posizione comoda per te. Se il medico ha prescritto farmaci, seguire rigorosamente tutte le sue raccomandazioni. A volte il tono è confuso con combattimenti di allenamento. Nella maggior parte dei casi, le donne in gravidanza non le percepiscono come sensazioni dolorose, ma descrivono questa condizione come segue: "lo stomaco è pietroso". Tali sensazioni possono essere ripetute più volte al giorno, normalmente non dovrebbero essere dolorose e assolutamente non dannose per il bambino. Anche se la mamma sente chiaramente il bambino che ascolta in questo momento.

Dolore a 30 settimane di gestazione

Un utero ingrossato può causare alla mamma un grave disagio, persino dolore. Molto caratteristico nelle fasi successive del dolore nella colonna lombare e sacrale. La maggior parte delle donne nota che dopo il massaggio e il riposo in posizione supina con queste gambe abbassate, diventa più facile. Il dolore può essere associato all'impatto dell'utero sugli organi vicini, alla loro compressione. A causa di difficoltà nel sistema digestivo, può verificarsi dolore lungo l'intestino..

Se sei preoccupato per il dolore nell'addome inferiore, dovresti ascoltare attentamente i tuoi sentimenti. Il dolore ai lati dell'addome, che cambia con un cambiamento nella posizione del corpo, può essere associato a distorsioni dell'utero. Il dolore nell'area delle ossa pubiche è spesso il risultato della sinfisite. Ma se le sensazioni sono intense, se il dolore insolito disturba, se lo stomaco fa molto male a 30 settimane di gravidanza, consultare un medico.

Ricerca necessaria. Analisi

Gravidanza 30, 31 settimane - tempo di riposo relativo dalle analisi. Molto probabilmente, dovrai superare solo test standard: sangue, urina. Se vuoi scattare una foto in questo momento, puoi eseguire un'ecografia a 30 settimane di gestazione. Puoi ancora una volta vedere il tuo bambino, i lineamenti del viso sono già chiaramente visibili, molte madri dicono che puoi persino vedere a quale genitore assomiglia il bambino.

Video utile

Domande e risposte

Ho 30 settimane di gravidanza. L'ecografia 3D può essere eseguita in questo momento?

Si, puoi. L'ecografia è assolutamente sicura per il feto, quindi se vuoi scattare una foto al bambino - è possibile.

È normale che la dimissione alla settimana 30 di gravidanza sia leggermente aumentata?

Durante la gravidanza, specialmente nel terzo trimestre, lo scarico può effettivamente aumentare, ma devono essere trasparenti, liquidi. Se è apparso un colore, un odore o una consistenza atipici, vale la pena contattare un ginecologo e, possibilmente, fare una sbavatura.

Il sesso è accettabile alla gestazione di 30 settimane??

Se la gravidanza procede normalmente e non vi è alcuna minaccia, allora è del tutto accettabile. Gli psicologi osservano che nelle fasi successive della gravidanza, a causa del fatto che le posture normali sono scomode, le relazioni sessuali diventano più inventive. I partner dovrebbero evitare le pose in cui esiste il rischio di appiattire la pancia..

Ho 30 settimane di gravidanza, presentazione pelvica. Vale la pena preoccuparsi, o la posizione del feto può ancora cambiare?

A 30 settimane di gravidanza, la posizione del feto può davvero cambiare, ma il bambino ha già poco spazio per la libera circolazione, quindi spesso per cambiare la posizione in tali momenti, è necessario eseguire esercizi speciali. Ne parli con il suo dottore..

30 settimane di gravidanza

30 settimane di gravidanza dal concepimento - 32 ostetriche

Il termine di 30 settimane di gravidanza è 32 ostetrico. Rimangono solo 6 settimane e il tuo feto sarà considerato a tempo pieno e il parto è assolutamente sicuro. Resta da resistere un bel po '.

Sentimenti e sentimenti di una futura madre a 30 settimane - come non perdere la gestosi

Più lungo è il periodo di gestazione, maggiore è la probabilità di sviluppare gestosi: questa è una patologia pericolosa, che si manifesta con convulsioni, perdita di proteine ​​nelle urine, edema pronunciato e pressione sanguigna molto alta.

La gestosi porta a una grave disfunzione degli organi e dei sistemi vitali del corpo. Ne soffrono il sistema nervoso centrale, il cuore, i vasi sanguigni, i reni, il fegato, così come il "posto del bambino" e l'afflusso di sangue. Spesso con tossicosi tardiva agli ultrasuoni, viene diagnosticata la maturazione precoce della placenta e l'insufficienza fetoplacentare..

Questa complicazione della gravidanza, tra l'altro, può verificarsi durante il parto e anche qualche tempo dopo di loro, è spesso la causa della mortalità materna e infantile. Inoltre, le donne che hanno subito la gestosi hanno maggiori probabilità di avere malattie renali croniche e ipertensione in futuro. E ogni 3-4 bambini nati con questa patologia dalla madre hanno un ritardo nello sviluppo fisico e mentale a causa dell'ipossia intrauterina.

Spesso le prime settimane della cosiddetta tossicosi tardiva delle donne in gravidanza sono asintomatiche. Ma i test lo hanno già dato e il medico noterà sicuramente i seguenti segni.

1. Edema e aumento di peso significativo. Normalmente, non supera i 400-500 grammi a settimana.

2. Mal di testa. Più spesso nelle tempie e nell'area del collo. Non confonderlo con l'emicrania normale o il cosiddetto dolore della tensione.

3. Insufficienza visiva. Un velo può apparire davanti agli occhi, mosche, sfarfallio di punti. C'è una perdita di campi visivi, cioè una persona vede solo parzialmente. In questo caso, è necessaria la consultazione di un oculista. Il medico dovrebbe esaminare il fondo - ci sono cambiamenti. E in tal caso, potrebbe essere necessario un taglio cesareo molto prima della data prevista di nascita.

4. Riduzione della produzione di urina. Se la futura madre ha improvvisamente diminuito il numero di minzioni - questo è un brutto segno. L'hai notato a casa? Prova a misurare quanto bevi circa un giorno ed espellilo. Se c'è una differenza significativa, consultare immediatamente un medico. Questi sono gonfiori, forse nascosti.

5. Dolore nell'ipocondrio destro. Sensazione di pesantezza o dolore acuto.

6. Proteine ​​nelle urine. Se le proteine ​​sono state rilevate in quantità significative in un'analisi delle urine di routine - più di 0,2-0,3 g - sono prescritte per sottoporsi a un test proteico giornaliero. Durante il giorno, una donna urina esclusivamente in un contenitore. Quindi mescola tutto e passa nel vaso la cosiddetta urina "media". E se di nuovo c'è un aumento - questo è già chiamato proteinuria. È necessario uno studio dettagliato. Molto probabilmente, questo sarà un motivo sufficiente per il ricovero in ospedale nel Dipartimento di Patologia della gravidanza.

7. Aumento della pressione sanguigna. La pressione normale massima è compresa tra 140 e 90. Quindi, con questi numeri, si consiglia a una donna di assumere pillole per la pressione chiamate "dopopit".

8. Nausea, vomito, prurito cutaneo. Non associato a una reazione allergica, infezione intestinale, avvelenamento, malattie dello stomaco. Tale sintomatologia è una variante della norma solo nel primo trimestre.

9. Difficile respirazione nasale al di fuori di un'infezione virale e senza altri sintomi respiratori. Se questo sintomo della gestosi esiste da solo, non ce ne sono altri descritti sopra, quindi questa non è la gestosi, ma la cosiddetta rinite delle donne in gravidanza - un fenomeno temporaneo che non richiede un trattamento attivo.

I segni evidenti della gestosi dal punto di vista di un medico sono i seguenti:

  • grave gonfiore del viso, spesso metà;
  • tosse, voce rauca (dovuta al gonfiore del rinofaringe);
  • notevole disturbo dell'umore (inadeguatezza, pianto, rabbia, ecc.);
  • problemi con la parola, parole confuse;
  • problema uditivo;
  • cianosi della pelle;
  • attività fisica;
  • brividi, violazione della termoregolazione.

Il trattamento della gestosi, in particolare la nefropatia di secondo e terzo grado e preeclampsia, viene effettuato esclusivamente in ospedale. L'ambulanza è magnesia. Inoltre, a una donna vengono somministrati farmaci antibatterici (se ci sono problemi ai reni, un processo infiammatorio), Nifedipina per la pressione (il farmaco è più efficace di Dopegit), anticonvulsivanti e sedativi forti (Relanium).

Se ci sono problemi da parte del feto, quindi il loro stato viene monitorato: viene eseguita regolarmente un'ecografia, la placenta viene monitorata per segni di ritardo significativo della crescita intrauterina, segni di carenza di ossigeno.

Cosa succede al feto a 30 settimane dal concepimento

Visivamente, il bambino è pronto per la nascita. Esternamente: questo è un vero bambino. Solo un po. Ci sono sopracciglia, ciglia, capelli sulla testa e con pigmento. Capelli soffici o lanugo quasi completamente caduti. Al momento della nascita, rimarranno in piccoli numeri solo sulla schiena e sulle spalle.

Il peso a 30 settimane e più tardi, a 31 settimane di gestazione è di circa 1800-2000 grammi. E la crescita è di circa 45 cm. Da ora in poi, il peso supererà notevolmente il tasso di crescita. Il peso aumenterà 2 volte di più, ma la crescita non supera i 10 cm.

A proposito, circa il peso del bambino. Dipende in una certa misura dall'alimentazione della madre e dal suo aumento di peso. Quindi, nelle madri che mangiano densamente, specialmente dolci e farinose, e guadagnano circa 20 kg a causa della gravidanza, i bambini nascono di solito con un peso di circa 4 kg o anche di più. E per quelle madri che hanno mangiato correttamente e guadagnato circa 10 kg - 3-3.2. Un bambino di tre chilogrammi è molto più facile da partorire rispetto a un bambino di quattro chilogrammi.

I bambini con una gravidanza multipla di solito hanno meno peso. Ma questo è assolutamente normale se il medico non vede il loro ritardo di crescita intrauterina. A proposito, su questa ecografia il medico confronterà necessariamente tutti i dati fetometrici dei bambini e il programma calcolerà il loro peso. Ciò fornirà informazioni sull'eventuale sindrome fetofetale.

E con una gravidanza multipla e con un feto, viene necessariamente eseguito uno studio Doppler. Se c'è anche una leggera deviazione del flusso sanguigno dalla norma, viene prescritto un secondo studio o CTG.

La fetometria del feto è la seguente:
BPR - 75-89mm;
LZ - 95-113mm;
Gas di scarico - 283-325 mm;
Liquido di raffreddamento - 258-314 mm;
BK - 56-66mm;
PC - 52-62mm;
KP - 45-53mm;
KG - 52-60mm.

Con un'ecografia tridimensionale o quadridimensionale, puoi vedere gli occhi del bambino. È vero, saranno sicuramente chiusi, poiché non è comodo tenerli aperti nell'acqua. Ma anche se gli occhi del bambino sono chiusi, ciò non significa che stia dormendo. Per natura dei suoi movimenti e del battito cardiaco, il medico determinerà se il bambino è attualmente sveglio o a riposo.

Il colore dell'iride è lo stesso per tutti i bambini, grigio scuro o più vicino al blu. Il colore degli occhi diventerà chiaro pochi mesi dopo la nascita.

L'ecografia in modalità 4D è comoda perché il medico e la mamma possono vedere cosa succede al feto a trenta settimane, come si allena nella deglutizione del liquido amniotico, succhia un dito, "gioca" con il cordone ombelicale.

Il bambino sta lentamente ingrassando. E la sua pelle non è più trasparente.

Cresce all'interno della madre, non solo del bambino, ma anche della placenta. Aumenta di spessore e sta lentamente "invecchiando". Ma questo è assolutamente normale. Dal momento che è la sua maturazione graduale che avvia l'inizio del lavoro al momento giusto. Ora la norma è 0-1 grado di maturità. Ma alcune donne hanno già un secondo. E questa è anche una variante della norma, se le letture Doppler sono buone.

Se il bambino sta sdraiando le gambe verso il basso - esercizi e una svolta ostetrica esterna

Il feto è rivolto verso l'alto? Quindi è il momento di iniziare a fare esercizi speciali e chiedere al bambino di prendere la giusta posizione.

1. Sdraiati sulla schiena su una superficie dura, se non è difficile per te - sul pavimento. Piega le ginocchia, posiziona i piedi verso il basso. Solleva il bacino. Rimani in quella posizione il più a lungo possibile, idealmente un quarto d'ora. Puoi ripeterlo più volte al giorno, se in questo momento non provoca la gestante, a 30 settimane gestazionali di gravidanza, disagio e ipertonicità dell'utero. Le donne che hanno il rischio di parto prematuro devono essere consultate con un medico in merito alla possibilità di eseguire tali esercizi..

2. Sdraiati su quel lato, sul lato del quale è la parte posteriore del bambino. È facile da determinare al tocco o prestando attenzione a dove normalmente si sente il movimento (questo è il lato opposto alla schiena). Piegare le ginocchia e avvicinarsi il più possibile alla pancia. Usa le dita per toccare l'addome inferiore mentre giaci.

3. E questo non è più un esercizio, ma qualcosa di simile a un metodo popolare per costringere il bambino a prendere la giusta posizione: devi includere una musica classica piacevole a livello dell'utero o chiedere a papà di parlare lì con il bambino.

Esistono opinioni diverse sull'efficacia di questi esercizi. Molti non credono in loro e non lo fanno. Ma nonostante ciò, prima o poi i bambini quasi tutti vanno giù, come voleva la natura. L'utero ha la forma di una pera invertita, motivo per cui è più conveniente che si sdraino a testa in giù. Inoltre, la testa del bambino è più pesante, quindi si precipita giù. I problemi con la presentazione, che non possono essere risolti da alcun esercizio e persuasione, sono associati alla presentazione completa della placenta, di una testa fetale sovradimensionata (quando c'è idrocefalo), di un tumore uterino o delle sue malformazioni che non consentono di assumere la posizione desiderata.

Se entro la 36a settimana ostetrica (34 dal concepimento) il feto non è ancora nella presentazione della testa, alcune donne decidono di fare una svolta ostetrica. Questa è una tale procedura, durante la quale il medico con l'aiuto delle sole mani trasforma il bambino dalla posizione gluteo a quella testa. Pertanto, la donna riesce a evitare molti problemi durante il parto e il taglio cesareo, il che è inevitabile nel caso di un bambino.

La procedura è possibile solo se sono soddisfatte le seguenti condizioni:

  • età gestazionale di almeno 36-37 settimane ostetriche;
  • solo un feto nell'utero, con una gravidanza multipla, non viene eseguito un giro ostetrico;
  • la parte sottostante è mobile - i glutei del bambino non sono troppo bassi nella pelvi;
  • una donna ha una normale quantità di liquido amniotico, poiché con oligoidramnios c'è un'alta probabilità di lesioni fetali durante la procedura e con polidramnios c'è un alto rischio di riportare presto il bambino in posizione pelvica, anche se il giro ostetrico è completato con successo;
  • la testa è in posizione piegata.

Una svolta ostetrica esterna è controindicata se:

  • il liquido amniotico è già partito;
  • ci sono controindicazioni per l'introduzione di farmaci che rilassano l'utero, cioè tocolitici;
  • ci sono indicazioni per eseguire un taglio cesareo (la rotazione non ha senso);
  • al feto vengono diagnosticate anomalie dello sviluppo;
  • ci sono difetti nella struttura dell'utero;
  • posizione di estensione della testa;
  • gravidanza multipla.

La procedura viene eseguita esclusivamente in un ospedale di maternità dopo aver subito un esame completo e un'ecografia. Lo stato di salute del bambino dovrebbe essere buono.

Durante la svolta ostetrica, la donna viene costantemente iniettata con farmaci tocolitici in modo che l'utero rimanga rilassato e non risponda alle azioni del medico, nonché alla registrazione CTG. Se durante la manipolazione la frequenza cardiaca fetale peggiora, si verificano emorragie o perdite di liquido amniotico, si fermano immediatamente e, se necessario, la donna viene liberata.

Il dottore esegue una rivoluzione fetale con l'aiuto di entrambe le mani: ne posiziona una dietro la testa del feto e tiene l'altra sotto i glutei. Successivamente, il bambino gira. Nel processo, una donna può provare disagio, ma non è significativo.

Entro un giorno dalle manipolazioni, le condizioni della donna incinta e del suo bambino vengono monitorate in un ospedale e quindi dimesse.

Se il tentativo non ha avuto successo, può essere ripetuto in assenza di controindicazioni.

Le donne Rh-negative possono fare solo una svolta ostetrica con l'introduzione dell'immunoglobulina anti-Rhesus.

30 settimane di gravidanza, lotta contro la fatica (video):

30 settimane di gravidanza, combattiamo con affaticamento

Consiglio alle future mamme di rimanere in ospedale

Poiché durante questo periodo la terza ecografia pianificata sta aspettando tutti, ovvero la probabilità di un successivo trattamento ospedaliero. I ginecologi spesso giocano alle madri in attesa e dirette di osservare un po 'e ottenere cure nel dipartimento di patologia della gravidanza (OPB). Le ragioni di ciò sono di solito il sospetto di ritardo della crescita intrauterina, gestosi o minaccia di parto prematuro.

Se vieni indirizzato in ospedale, non essere arrabbiato. OPB è un mondo speciale, non proprio un ospedale, si potrebbe anche dire. Lì troverai sicuramente amici. Se sei fortunato, l'amicizia lo sarà per molti anni.

Bene, in modo da sentirti più a tuo agio in ospedale, non dimenticare di portare:

  • articoli per l'igiene (dentifricio, spazzolino, carta igienica, sapone, asciugamano);
  • piatti (un paio di piatti, una tazza, un cucchiaio e un cucchiaino, una forchetta);
  • accappatoio e camicia da notte;
  • pantofole (preferibilmente in gomma).

Le lenzuola e le coperte negli ospedali sono generalmente rilasciate. Ma puoi prendere un cuscino per le donne incinte con te se ci sei abituato.

E, naturalmente, non dimenticare i dispositivi tecnici: un telefono cellulare, un tablet, un laptop con accesso a Internet non ti farà annoiare se ti ritrovi improvvisamente in una stanza.

30 settimane di gravidanza

30 settimane di gravidanza sono un grande traguardo per la futura madre e un ampio segmento della distanza percorsa prima che l'aspetto del bambino non sia leggero. Il bambino dentro è praticamente formato, ha già tutte le abilità e le reazioni necessarie per la vita. Da questo periodo, una donna può andare in congedo di maternità e prepararsi per la nascita imminente.

Soddisfare

introduzione

La 30a settimana di gravidanza corrisponde al momento in cui una donna va in congedo di maternità, poiché da questo momento deve dedicare tutto il suo tempo alla preparazione per la nascita del bambino. Trenta settimane sono considerate il settimo mese e mezzo ostetrico. A questo punto, una donna dovrebbe ingrassare da 7 a 9 chilogrammi..

Ora il bambino sta attivamente allenando i suoi polmoni, preparandosi per la nascita. Se è nato durante questo periodo, allora ha quasi il cento percento di possibilità di rimanere in vita.

30 settimane di gravidanza: cosa stanno succedendo le sensazioni

L'utero in questo momento è già cresciuto in modo significativo e l'altezza del suo fondo è di 30 centimetri. La futura madre ha non solo un aumento dell'addome, ma anche un aumento del volume dei fianchi, del torace e della vita. Una donna inizia a ingrassare attivamente, il che influisce negativamente sulla colonna vertebrale e sugli arti inferiori.

A trenta settimane, la mamma inizia a sentire più chiaramente il bambino che trema. Questo succede quando dorme e il singhiozzo. A causa del fatto che l'utero preme sul diaframma, la donna si lamenta di difficoltà, respiro superficiale e mancanza di respiro.

Ora il corpo produce elementi di secrezione che impediscono il tono uterino, che aiuta a evitare la nascita prematura. Inoltre conducono al rilassamento dell'intestino e quindi alla costipazione. C'è bruciore di stomaco a causa della compressione dell'utero dello stomaco.

In molte madri con una prolungata distensione sulla schiena, la vena cava inferiore viene compressa, il che porta a acufene, vertigini e perdita di coscienza. Una donna potrebbe non provare nulla, ma va tenuto presente che con una diminuzione del flusso sanguigno a seguito di blocco, il bambino inizia a soffrire, sviluppa ipossia e la frequenza cardiaca diminuisce quasi della metà. Pertanto, per evitare questo problema, una donna dovrebbe dormire su un fianco, tenendo un cuscino tra le gambe.

La futura mamma sente pesantezza nella regione lombare e crampi alle estremità inferiori, che di solito disturbano di notte. Diventa difficile e scomodo per una donna dormire a causa del suo grande addome. Non riesci a dormire a lungo sullo stomaco e non stai in piedi sulla schiena a causa di una vena cava, devi solo riposare dalla tua parte, ma questo non è sempre conveniente, quindi a partire dalla trentesima settimana, la futura madre avrà problemi a dormire.

Cosa cercare

In questa fase, un'attenzione speciale dovrebbe essere prestata a quelle donne che hanno una minaccia di conflitto di Rhesus. Per evitare problemi in questo momento ed eliminare la possibilità che un bambino sviluppi una malattia emolitica, dovresti iniziare a prendere farmaci speciali che il tuo ginecologo prescriverà.

Ad un periodo di trenta settimane, una donna inizia a sentire contrazioni di allenamento, sebbene possano apparire due settimane prima. Con il loro aiuto, l'utero è preparato per la nascita imminente. Le contrazioni non devono essere dolorose e prolungate. Per eliminare il disagio durante il loro aspetto, è sufficiente massaggiare delicatamente lo stomaco. Sebbene il bambino senta la contrazione dell'utero, è assolutamente innocuo per lui, poiché è circondato da un liquido amniotico, che funge da specie di scudo.

Cambiamenti esterni a 30 settimane di gestazione

Dopo trenta settimane, il bambino inizia a crescere molto rapidamente e ad aumentare di massa. Pertanto, anche per quelle madri il cui stomaco era relativamente piccolo, inizia a crescere proprio davanti ai nostri occhi, offrendo ancora più disagio rispetto a prima.

A causa di un aumento dell'utero, la parte bassa della schiena e gli arti inferiori iniziano a fare male. Compaiono le vene varicose e le smagliature. Per prevenire la comparsa di strie, la pelle dell'addome dovrebbe iniziare a prendersi cura delle prime settimane di gravidanza, sfregando in essa cosmetici speciali dalle smagliature.

Indossare una benda per le mamme in attesa aiuterà ad alleviare il mal di schiena e puoi prevenire l'espansione varicosa sfregando la venotonica speciale la sera la sera.

30 settimane di gravidanza: minacce e problemi

A trenta settimane, le madri spesso avvertono dolore e disagio. Nella maggior parte dei casi, la regione lombare, gli arti inferiori e la regione addominale sono doloranti. In tutte le donne in gravidanza si verifica una leggera algia e questo è assolutamente normale per il periodo di gestazione. Tuttavia, quando si rafforza, si dovrebbe essere pazienti, si dovrebbe contattare immediatamente uno specialista.

Scarico vaginale a 30 settimane di gestazione

Normalmente, la secrezione vaginale dovrebbe avere una media profusione, una tonalità chiara o biancastra, una consistenza uniforme e mancanza di odore.

Se la scarica è diventata troppo liquida, acquosa o sono comparse impurità nel sangue, è urgente contattare una clinica prenatale, poiché sono segni di problemi con il corpo della madre o del bambino.

Nascita pretermine alla gestazione di 30 settimane

In questo momento, con un corso problematico della gestazione, può iniziare una nascita prematura. Quando possibile, i ginecologi cercano di impedire questo processo e consentono alla madre di informare il bambino prima della data di scadenza. Tuttavia, se non possono essere prevenuti, una donna subisce un taglio cesareo e il bambino viene posto in un reparto di cura.

Affinché il bambino sopravviva, gli vengono fornite le cure necessarie e una stretta supervisione medica, grazie alle quali il suo corpo è preparato per una vita indipendente.

Lo sviluppo della gestosi (tossicosi tardiva) a 30 settimane di gestazione

Se la futura madre ha iniziato ad avere un grave edema in questo momento, allora possono indicare l'inizio della gestosi.

Come fa una donna a capire che è tempo di rivolgersi a uno specialista? Il corpo inizia ad accumulare molto liquido, che diventa abbastanza evidente entro trenta settimane, se si presta attenzione ai segni esterni. All'inizio, la donna incinta nota che il suo peso ha iniziato a superare le norme consentite e che l'aumento di massa è molto più veloce del previsto.

La donna nota che recentemente le scarpe larghe e comode sono diventate strette, le sue dita hanno iniziato a gonfiarsi soprattutto al mattino, quindi ha dovuto rifiutare di indossare gli anelli. Quindi ci sono forti gonfiori, che non possono essere trascurati. Gli arti inferiori sono i primi a soffrire..

Se, quando si preme sullo stinco, la fossetta non scompare immediatamente dalla pressione, è tempo di suonare l'allarme.

Oltre all'edema grave, compaiono mal di testa, fotofobia, vertigini, nausea e vomito. Se le misure non vengono prese in tempo, questo disturbo può portare alla morte sia della madre che del bambino.

Se c'è il minimo sospetto di gestosi, dovresti consultare immediatamente un medico.

Incinta di 30 settimane: sviluppo fetale

Il bambino continua a crescere e ad aumentare di massa, avvisando la mamma con tremori sicuri della sua buona salute. Alla trentesima settimana di gestazione, il bambino è praticamente formato e differisce dal neonato solo per dimensioni. A questo punto molti bambini si stanno già abbassando, preparandosi per la loro nascita.

Se il bambino non si è ancora capovolto e si trova nella posizione sbagliata, ha comunque l'opportunità di assumere la posizione desiderata, ma è già molto più piccolo di prima. Le dimensioni del bambino sono già così grandi che è difficile rotolare all'interno dell'utero e praticamente non cambia la sua posizione.

La dimensione del frutto ora può essere paragonata a un melone. Pesa 1.400 grammi e ha un'altezza di 38 centimetri. Se il bambino è grande, il suo peso può raggiungere i 1600 grammi. Di solito i ragazzi sono più grandi delle ragazze, anche se può essere viceversa.

In questa fase, la testa del bambino continua a crescere a causa di un aumento del volume del cervello. Il comportamento delle briciole e le loro reazioni al mondo esterno sono già quasi le stesse di quelle di un neonato a tempo pieno. Le strutture ossee del cranio e le loro articolazioni sono altamente flessibili. Ciò è necessario per consentire al bambino di passare più rapidamente e più facilmente attraverso il canale del parto..

Gli occhi del feto sono aperti, risponde bene alla luce che passa attraverso la pelle e l'utero. Il bambino sbatte le palpebre e, quando è in uno stato di sonno, chiude gli occhi. Aveva già le ciglia e ha anche imparato a distinguere tra buio e luce, avendo un'idea di cosa sta succedendo fuori.

All'aumentare delle dimensioni del cervello, aumentano la sua massa e il numero di convoluzioni. Ma nonostante ciò, la principale funzione del cervello si svilupperà dopo la nascita. Durante lo sviluppo di briciole nell'utero, il midollo spinale e altre parti del sistema nervoso centrale sono responsabili della sua attività vitale.

Il bambino può già fare molto da solo

Poiché il cervello può già regolare gli indicatori di temperatura del bambino, il bambino perde i capelli e il lubrificante originali, che in precedenza coprivano il corpo, proteggendolo e riscaldandolo. Tuttavia, questi peli non sempre scompaiono, molto spesso rimangono dopo la nascita nella regione delle spalle e della schiena. Dopo la nascita, scompaiono dopo circa una settimana.

Il bambino sta già respirando da solo. Questo può essere visto sul monitor della macchina ad ultrasuoni. La sua gabbia toracica si abbassa e si alza eseguendo tali esercizi di respirazione volti a rafforzare i muscoli e sviluppare il tessuto polmonare. Se il bambino non ha inalato il liquido amniotico, i suoi polmoni non potrebbero svilupparsi e non hanno ricevuto un volume sufficiente di divulgazione, necessario per la normale respirazione dopo la nascita.

Il fegato del bambino in questa fase accumula intensamente ferro, che sarà necessario per il bambino nel primo anno di vita per il normale processo di emopoiesi.

In questa fase della gestazione, la placenta è già sviluppata al massimo e ha uno spessore fino a 48 millimetri. La sua rete vascolare funziona normalmente e non ci sono ancora segni di invecchiamento. Il flusso sanguigno fetoplacentare garantisce il pieno apporto di sangue al bambino e gli fornisce tutte le sostanze necessarie.

Movimenti fetali a 30 settimane di gestazione

I movimenti del bambino in questo momento sono già molto ben sentiti e talvolta fanno sentire a disagio una futura mamma, specialmente quando il bambino fa tremori nella regione del fegato e dell'utero inferiore. Nonostante il fatto che il bambino si trovi in ​​un ambiente angusto, ha ancora l'opportunità di girarsi e rigirarsi, quindi la maggior parte dei bambini si capovolge in questo momento.

Prima della nascita del bambino, la mamma dovrebbe contare il numero di movimenti, specialmente quando il feto diventa troppo attivo. Entro dodici ore, una donna dovrebbe sentire almeno 10 movimenti del bambino e durante il sonno almeno 4 movimenti all'ora.

Settimana 30 di gravidanza: ricerca e analisi

In questo momento, una donna deve sottoporsi a molte ricerche, poiché sono necessarie per andare in congedo di maternità. La futura madre verrà inviata per un esame delle urine generale, in base al quale uno specialista può determinare lo sviluppo di gestosi e un esame del sangue generale, che consente di determinare l'assenza o la presenza di anemia.

Per le donne in gravidanza, l'emoglobina leggermente più bassa è considerata l'indicatore normale, ma se il suo livello si discosta significativamente dalla norma, dovrebbero essere prese misure, poiché questa condizione è estremamente pericolosa sia per il feto che per la madre.

Inoltre, una donna incinta dovrà sottoporsi a biochimica del sangue, un'analisi del siero del sangue per epatite, sifilide, HIV e passare un coagulogramma per la coagulazione di una sostanza vitale.

Se necessario, saranno prescritti test per ormoni e CTG.

Ultrasuoni a 30 settimane di gestazione

L'ecografia pianificata viene eseguita per un periodo da trenta a trentadue settimane. In questa fase, viene eseguita una valutazione della massa e della crescita del bambino, del grado di sviluppo dei suoi organi, dell'altezza del fondo uterino, delle sue dimensioni e dello stato dello strato miometrico. Il grado di maturità della placenta e la quantità di liquido amniotico.

Se in questo momento il bambino non ha ancora girato la testa in giù, non dovresti preoccuparti. Eseguendo una serie di esercizi speciali, la mamma può fargli cambiare posizione.

Nutrizione per un periodo di 30 settimane di gravidanza

Come nelle precedenti settimane di gestazione, la mamma dovrebbe consumare cibo adeguato e sano, spesso a piccole dosi..

È necessario escludere dalla dieta:

  • Bevande calde, stoccafisso e dolci, in particolare cioccolato.
  • I ginecologi chiedono alle donne in gravidanza di non mangiarlo affatto, poiché influenza la contrattilità dei muscoli e può causare il tono uterino. Ma se lo vuoi davvero ed è impossibile rifiutarlo, prima di pranzo puoi mangiare diverse fette di cioccolato fondente.
  • È meglio non bere caffè naturale o istantaneo nel terzo trimestre, in quanto può aumentare la pressione sanguigna e influire negativamente sul benessere di una persona..
  • Ridurre al minimo il menu dovrebbe essere prodotti contenenti grassi animali, che sono salsicce e strutto. Non apportano alcun beneficio al corpo e portano a una serie di chili in più..
  • L'uso dei legumi porta alla fermentazione nello stomaco e al processo di formazione di gas, di conseguenza, la flatulenza, che tormenta già la maggior parte delle future madri e, se utilizzata, porterà al suo rafforzamento.
  • È necessario rifiutare fast food, cibi pronti e snack troppo frequenti, prodotti dannosi.

Per un periodo di trenta settimane, i cereali devono essere presenti nel menu. Aiutano a migliorare la digestione, grazie all'alto contenuto di carboidrati complessi in essi contenuti. Inoltre, daranno alla donna incinta l'energia di cui ha davvero bisogno.

Includere nella dieta dovrebbe essere frutta e verdura fresca, pane integrale con farina integrale, non pesce grasso e carne, latte e latte acido, che sono ricchi di calcio, necessari per mamma e bambino. Inoltre, non dimenticare l'olio vegetale, con il quale puoi preparare insalate da verdure e frutta fresca.

È necessario mangiare spesso, in piccole porzioni e assicurarsi che il menu contenga piatti caldi.

30 settimane di gravidanza: raccomandazioni dei ginecologi

Per rendere questo periodo più facile e la mamma non avere difficoltà, è necessario aderire a queste raccomandazioni:

  • Per ridurre il disagio nella parte bassa della schiena causato da un aumento dell'addome e uno spostamento nel centro di gravità, è necessario indossare una benda per le future mamme ed eseguire esercizi speciali per sviluppare colonna vertebrale e collo.
  • Per il dolore intestinale derivante dall'accumulo di gas, dovresti prendere un decotto di aneto, che facilita questa spiacevole condizione non solo nei neonati, ma anche negli adulti. Per evitare questo problema, è necessario seguire una dieta eliminando soda dolce e fagioli dal menu che portano alla flatulenza.
  • Con il mal di testa, dovresti spesso rilassarti e imparare a rilassarti. Alle donne in gravidanza non è consentito bere pillole per il mal di testa, quindi puoi aiutarti ascoltando musica rilassante, rilassamento e meditazione..
  • Per migliorare le sue condizioni, ottenere una carica aggiuntiva di energia e costringere il bambino a prendere la posa necessaria per la nascita del mondo, se non l'ha ancora presa, dovresti fare yoga sotto la supervisione di un allenatore.
  • Al fine di evitare la comparsa di smagliature, è necessario dall'inizio del cuscinetto del feto per iniziare a utilizzare cosmetici speciali per prevenirne l'aspetto. Possono essere sostituiti con un normale olio d'oliva, idratando la pelle e donando loro elasticità.
  • Per evitare di spremere una vena cava, devi dormire non sullo stomaco, ma su un fianco, tenendo un piccolo cuscino tra le gambe.
  • Se una donna viaggerà, dovrà portare con sé tutti i documenti medici in caso di una possibile nascita prematura.
  • Per evitare la coagulazione del sangue, che aumenta di volume ogni giorno, è necessario bere più liquidi.
  • Per sbarazzarsi del disagio nel lombare e nell'emicrania, è necessario iscriversi in piscina. Nuotare bene aiuta a gestire questi problemi..
  • Al fine di preparare il canale del parto per la nascita del bambino, per facilitare le contrazioni e il rapido recupero dopo il parto, è necessario eseguire esercizi di Kegel giornalieri per i muscoli vaginali.

Raccomandazioni dietetiche

E l'ultima cosa di cui una futura mamma dovrà occuparsi è l'inclusione di prodotti contenenti ferro nel menu che aiuteranno a mantenere i livelli di emoglobina a un livello normale. Devi mangiare mele, fegato e spinaci, hanno molto ferro, che è responsabile del trasporto di ossigeno attraverso le strutture dei tessuti e gli organi dalla mamma al bambino.

Al fine di non sperimentare debolezza, problemi con denti, ossa e intorpidimento delle estremità, il ginecologo dovrebbe essere chiesto su quali alimenti includere nella dieta in modo che l'ultimo trimestre porti salute ed energia e non debolezza e apatia, come accade con alcune madri.

Puoi anche scoprire quali raccomandazioni danno i ginecologi a 31 settimane di gestazione, come si sviluppa il bambino, quali sintomi e sensazioni accompagnano questo periodo e quali minacce possono sorgere. Puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questo articolo..

Sesso a 30 settimane di gestazione

Le relazioni intime nella trentesima settimana sono parte integrante della vita di una futura madre. Se il ginecologo non proibisce il sesso, allora possono e dovrebbero essere praticati, evitando pose che mettono pressione sullo stomaco.

La prossimità può essere controindicata nella presentazione della placenta, nella minaccia di parto prematuro, gravidanza multipla e polidramnios. In questi casi, è possibile darsi piacere l'un l'altro con metodi alternativi senza rapporti sessuali, poiché non ci sono controindicazioni per l'orgasmo.

Conclusione

Prima della nascita delle briciole, rimangono poco più di due mesi. Per distribuire il tuo tempo ed energia, devi fare un piano per il tempo prima e dopo il parto, in questo caso non ci saranno problemi con la sua carenza.

Up