logo

Il tuo bambino è quasi pronto per la nascita: i polmoni sono maturati, il cuore e i reni funzionano, tutti gli organi e i sistemi funzionano, i genitali hanno raggiunto la maturità. Ma il processo di preparazione alla vita extrauterina non si ferma. Il fegato accumula anche il ferro necessario all'ematopoiesi nel primo anno di vita di un bambino, i sistemi immunitario, endocrino, nervoso e di termoregolazione continuano a migliorare. Il bambino non smette di prepararsi per la respirazione e l'allattamento: ingoia e sputa liquido amniotico, succhia attivamente le dita, anche sui piedi.

Feto a 36 settimane di gestazione: movimento, sviluppo, peso e dimensioni

Sembra che l'intero spazio nella pancia sia già occupato e non ci sia nessun posto dove crescere, ma la crescita e il peso del feto continuano ad aumentare. A 36 settimane, il bambino è stato allungato a 47 cm e forse anche di più, il peso corporeo può superare i 2.600 g. Le sue guance e le spalle sono arrotondate, si è formato il tessuto sottocutaneo, è apparso un grasso.

Certo, un tale eroe non ha nessun posto dove accelerare, ma continua a dimenarsi e non smette di muoversi. Ascoltali: ti possono dire molto sulle cose. Quindi, un'attività eccessiva, che a volte è persino dolorosa per la madre, parlerà dell'inconveniente sperimentato dal bambino a causa dell'insufficiente apporto di ossigeno o della posizione scomoda della mamma. L'assenza di movimenti del bambino anche per diverse ore è anche un segnale allarmante, in presenza del quale dovresti immediatamente andare dal medico.

In media, alla 36a settimana di gravidanza, un massaggio si fa sentire circa 1 volta in 10-15 minuti. Per 12 ore, il bambino risponde almeno 10 volte. Le briciole e i movimenti delle briciole si sentono molto bene, ma alla fine della gravidanza, quando il bambino cresce ancora di più e prende posizione prima dello "start" dalla pancia, il numero di movimenti tangibili e impercettibili sarà dimezzato.

Il bambino è già come lo vedi per la prima volta, ma le ossa del cranio rimangono abbastanza morbide, flessibili ed elastiche - questo è necessario per superare gli ostacoli a questo mondo e facilitare il passaggio attraverso lo stretto canale del parto. Durante il parto, la testa del bambino può persino deformarsi per proteggere il cervello da lesioni. La natura è insuperabile nella sua saggezza.!

Futura mamma

Si prende cura della futura madre. E le tue notti insonni stanno ora preparando il corpo per il regime notturno dopo il parto: il bambino richiederà molta attenzione. Tuttavia, ciò non significa che non è necessario dormire. Trova la tua formula di sedazione ancestrale. Bevi meno liquido di notte, ascolta la musica, chiedi a tuo marito di massaggiare, non sdraiarti sul divano tutto il giorno, quindi non riesci a trovare un posto a letto.

Sii attento e prudente durante il giorno. Non fare movimenti improvvisi, non camminare o stare molto in piedi, controllare la postura: piegarsi all'indietro, aumentare il carico sulla colonna vertebrale, in avanti - creando il rischio di cadere a causa di un centro di gravità spostato.

Tutti i sintomi spiacevoli possono intensificarsi ancora di più in quel momento. Sotto la pressione dell'utero, la vescica e l'intestino lavorano più attivamente, inseguendoti in bagno più spesso di quanto ti piaccia. Le gambe possono gonfiarsi sempre di più - in ogni caso sollevarle ad un'altezza più volte al giorno. A volte ti può perfino sembrare che tu stia soffocando: stai a quattro zampe, fai un respiro profondo ed espira. Tuttavia, dalla 36a settimana di gravidanza, la pancia può gradualmente cadere, aprendo l'accesso dell'aria ai polmoni. Sebbene alcune madri soffrano di mancanza di respiro fino all'ultimo giorno di gravidanza. Se il bambino ha preso la posizione corretta a testa bassa, indossa una benda. Dopo il parto, ti aiuterà anche molto, quindi portalo immediatamente con te in ospedale.

Dolore a 36 settimane di gestazione

La benda è anche necessaria per calmare almeno un po ', e nel migliore dei casi, per ridurre completamente al minimo il dolore alla schiena e alla parte bassa della schiena, così comune nelle ultime settimane di gravidanza. Evitare lunghi soggiorni, scaricare la schiena più spesso, non piegare o ruotare il corpo per ridurre al minimo il dolore.

Preparati al fatto che ora i dolori nella zona pelvica, nei fianchi e nel pube si faranno sentire più fortemente. Il corpo completa i preparativi finali per l'inizio del parto: in questa fase, produce quantità superiori al solito dell'ormone relaxin. Sotto l'influenza del rilassamento, le articolazioni si ammorbidiscono e si indeboliscono, le ossa pelviche divergono gradualmente, il che faciliterà il viaggio del bambino attraverso il canale del parto. Bene, e una tale azione di rilassamento ora ti dà un certo inconveniente.

Se sviluppi emorroidi durante la gravidanza, ti viene garantito il dolore nell'ano. Non essere timido su questo delicato problema: informa il medico della malattia, consulta ulteriori azioni e prova a curare le emorroidi.

Analizza la natura del dolore che si verifica nella parte bassa della schiena. Quindi, la parte bassa della schiena ora può davvero far male per un motivo molto comune: a causa del maggiore carico che ha. Ma, allo stesso tempo, il dolore lombare può anche indicare ipertonicità uterina e il rischio associato di parto in anticipo. Con ipertonicità uterina, il mal di schiena sta tirando, passando nell'addome. Avendo sentito i dolori di trazione in parallelo nella parte bassa della schiena e nell'addome, avvertendo periodicamente una sensazione come se l'addome fosse rigido, assicurati di informare il medico su questi sintomi.

Anche se fino a questo punto non eri particolarmente preoccupato per l'edema, entro la 36a settimana di gravidanza probabilmente sentirai il gonfiore completo. Ma qui non perdere la vigilanza: un grave edema può indicare lo sviluppo di una grave complicanza della seconda metà della gravidanza: la gestosi. Oltre all'edema grave, i segni di gestosi sono un aumento della pressione e la presenza di proteine ​​nelle urine.

Cosa fare se il parto inizia nella 36a settimana, consiglio dei medici

Lo sviluppo fetale nell'utero richiede in genere 40 settimane, dopodiché un bambino vitale nasce da solo. Tali termini sono determinati dall'esperienza della pratica medica. Ecco perché il parto a 36 settimane di gravidanza provoca ansia nelle madri. Tali preoccupazioni sono giustificate e cosa aspettarsi dal parto prima della scadenza?

Performance a 36 settimane

Al raggiungimento di questo momento, le principali funzioni vitali del bambino sono già abbastanza sviluppate, solo il miglioramento ha luogo. Si formano i sistemi cardiovascolare, riproduttivo e respiratorio, i polmoni sono pronti a funzionare in modo indipendente, i recettori sono così sviluppati che il bambino è già in grado di distinguere i gusti. Sente e riconosce la voce della madre tra gli altri. Il riflesso di suzione viene attivamente migliorato, in cui il bambino viene praticato con le dita non solo sulle sue mani, ma anche sui suoi piedi. Ciò consente al sistema nervoso e immunitario di organizzare chiaramente il proprio lavoro. Durante questo periodo, il bambino impara a respirare con l'aiuto del naso, mentre prima l'inalazione e l'espirazione del liquido amniotico avvenivano attraverso la bocca. Il fegato immagazzina ferro. Le ossa del cranio sono ancora morbide per passare liberamente attraverso il canale del parto, ma dopo il parto la situazione cambierà - si induriranno. Con uno stetoscopio, puoi ascoltare un normale battito cardiaco: 140 battiti al minuto.

Alla trentaseiesima settimana di gravidanza, il peso e l'altezza del feto sono vicini alla normalità. Di norma, il bambino a questo punto raggiunge i 46-48 centimetri e il peso varia da 2,5 a 3 chilogrammi. L'adesione alveolare non si verifica più durante la respirazione, i polmoni si raddrizzano facilmente grazie al tensioattivo.

Di norma, il feto si trova a testa in giù alla trentaseiesima settimana. Nel 4-5% dei casi, la presentazione della testa non viene osservata e quindi è possibile trarre una conclusione preliminare sulla necessità di un taglio cesareo.

Standard medici

Se ti concentri sul calendario lunare, 36 settimane sono l'ultimo nono mese di gravidanza. Il periodo ostetrico è determinato dal fatto che un mese è esattamente quattro settimane. Più il tempo (in media due settimane) dall'ultimo giorno delle mestruazioni. Pertanto, la 36a settimana è considerata l'inizio del nono mese. (33 settimane + 2 fino alla fine delle mestruazioni = 36 - l'inizio della nona ostetrica). La nascita in 38-42 settimane è considerata la norma.

Importante! Raccomandiamo di leggere un nuovo articolo sull'effetto del coronavirus sulle donne in gravidanza..

Il termine "parto pretermine" viene utilizzato nei casi in cui la consegna avviene a 22-37 settimane. Tuttavia, va notato che le donne primipare molto spesso non vanno a 38 settimane, dando alla luce una o due settimane prima. Questo non è raro e le paure sono infondate. Se il parto è iniziato prima, la probabilità di un esito avverso è alta.

Nella medicina moderna, i casi di parto pretermine che minacciano la salute della madre e del bambino sono diminuiti. Ciò è accaduto a causa delle visite regolari dei medici alle future mamme, poiché è possibile monitorare lo sviluppo del feto, determinare il tono dell'utero e arrestare eventuali problemi nel tempo utilizzando gli ultimi dispositivi e medicinali.

In alcuni casi, i medici raccomandano la consegna fino a 37 settimane. Ciò accade quando esiste un rischio elevato per la salute della madre o del bambino (eclampsia, conflitto Rh, rallentamento patologico dello sviluppo fetale)

Nota! Secondo le statistiche, nel 50% delle nascite, un bambino nasce in un periodo di 34-37 settimane. Nella medicina moderna, la nascita pretermine non è una frase.

Sentimenti della mamma

A 36 settimane di gravidanza, la futura mamma pesa 13-17 chilogrammi in più rispetto a prima della gravidanza. Grazie alla presentazione fetale, diventa molto più facile respirare, ma il disagio può essere sentito a causa del battito con le gambe nella zona del torace. La cervice è accorciata e più morbida e le ossa pelviche si espandono. Grazie a tali cambiamenti, la madre può partorire da sola, senza ricorrere a interventi chirurgici.

A causa della maggiore pressione sulla vescica, la minzione si verifica più spesso. A volte nella zona dell'utero c'è una forte pesantezza e secondo le sensazioni diventa duro, come una pietra. Questo è normale, a meno che non sia accompagnato da forti dolori di trazione. Il carico sulla colonna vertebrale è più alto che mai, quindi la parte bassa della schiena tira. In questo caso, indossare una benda di supporto. Il gonfiore delle gambe dopo l'intera giornata è normale, ma se una donna si sveglia con pesantezza alle gambe - questa è un'occasione per consultare un medico.

Cause della nascita pretermine

Puoi partorire a 36 settimane di gravidanza o prima a causa di una serie di motivi. Il processo non è determinato in modo indipendente, pertanto deve esserci un fattore che ha provocato la nascita precoce di un bambino. La ragione di ciò può essere costituita da diversi gruppi di fattori.

    Le patologie extragenitali non appartengono al campo dei disturbi ginecologici, tuttavia, possono influenzare il corso della gravidanza. Questi includono:

Ci sono molti fattori che possono causare un parto prematuro.

  • problemi con il funzionamento delle ghiandole surrenali e dei reni;
  • diabete;
  • precedenti aborti, aborti spontanei, operazioni sull'utero, ovaie;
  • disturbi della tiroide;
  • infezioni intestinali;
  • problemi ormonali;
  • la presenza della malattia cardiovascolare di una madre;
  • disfunzione ipofisaria;
  • precedente parto pretermine.
  1. I problemi ginecologici sono cause comuni di parto prematuro. Questo gruppo include le seguenti condizioni patologiche:
  • polidramnios, perché l'utero ha un volume massimo di allungamento e se il posto è eccessivamente pieno d'acqua, la soluzione naturale del corpo è il parto;
  • troppo peso fetale;
  • deflusso di liquido amniotico o perdita sistematica moderata;
  • la presenza di malattie infettive;
  • tono aumentato dell'utero;
  • la presenza di numerosi frutti nell'utero, poiché il suo grado di allungamento è limitato;
  • placenta previa o il suo distacco.
  1. I fattori psicologici sono in grado di avvicinare l'inizio del travaglio o addirittura di renderli rapidi. Questi includono:
  • stress passati (profondi e prolungati possono persino causare patologie nel bambino);
  • conflitti, esperienze.

    Il fumo e l'alcol possono causare parto prematuro

  1. Altri:
  • la prima età della gestante (fino a 18 anni) o viceversa in ritardo (per 35 anni);
  • cadere, soffiare (particolarmente pericoloso quando l'addome è interessato);
  • Prendere droghe;
  • sigarette e alcool;
  • condizioni sanitarie inadeguate;
  • la presenza di difetti nel feto, infezione intrauterina;
  • sesso con controindicazioni esistenti ad esso. A proposito, il processo dei rapporti sessuali può servire come fattore secondario che stimola la nascita prematura a causa del fatto che in una certa misura i toni dell'utero.

Se il primo gruppo causale può essere eliminato in anticipo trattando i disturbi esistenti o alleviando i sintomi, il resto dipende solo dalla futura mamma: quanto spesso visiterà il medico curante, seguirà tutte le istruzioni necessarie, eseguirà i test, ecc. Quanto si prenderà cura di lei salute e attenzione.

Precursori del parto

La donna incinta è determinata dalla data stimata di nascita, ma il processo di gravidanza è imprevedibile e il parto a 36 settimane di gestazione non è raro. Pertanto, è importante conoscere i primi segni che accompagnano la preparazione del corpo femminile al processo di riproduzione della prole. Le seguenti modifiche dovrebbero avvisare la futura mamma:

  • il prolasso dell'addome è il primo segno di una nascita in avvicinamento. Ciò accade a causa del fatto che il bambino si sposta gradualmente verso il bacino, abbassando la parte inferiore dell'utero. Nella maggior parte dei casi, l'abbassamento dell'addome indica che la donna incinta deve attendere in media due settimane. Molto spesso, durante questo periodo, l'addome cade in coloro che si stanno preparando a diventare madre per la prima volta;
  • le contrazioni dell'allenamento accompagnano la soglia del lavoro nell'80% delle donne. In questo caso, l'utero è notevolmente teso;
  • frequenti cambiamenti di umore senza causalità, pianto, desiderio di solitudine - frequenti compagni prenatali. Alcune donne incinte hanno un malsano interesse nel pulire e pulire le loro case. In questo caso, puoi essere sicuro che il tuo bambino nascerà presto.
  • nascite frequenti alla 35a e 36a settimana di gravidanza sono indicate anche dall'impulso di urinare. Durante questo periodo, sono particolarmente amplificati;
  • tirando dolori all'addome e alla parte bassa della schiena;
  • l'uscita di un piccolo grumo scuro di muco, il cosiddetto "tappo mucoso" - un segnale che il parto avverrà in non più di 3 giorni;
  • arresto improvviso nell'aumento di peso. Una donna può anche perdere peso;
  • l'aumento della pelosità della pelle parla di ristrutturazione ormonale, che prepara anche la mamma al parto.

Con assoluta probabilità di determinare che il processo di nascita è già iniziato, solo uno specialista può farlo. Sulla macchina ad ultrasuoni, la dimensione della cervice è chiaramente indicata. Se la sua lunghezza non raggiunge i tre centimetri, allora possiamo parlare della minaccia di parto prematuro, se più di 3 centimetri è la prova di una gravidanza normale.

In medicina, ci sono diverse fasi della nascita pretermine:

  1. Minaccioso (dolore dolorante e tirante nell'addome inferiore, aumento della pressione sul retto e sulla vagina, contrazioni uterine).
  2. Inizio (dolori crampi, il periodo tra cui è di 5-10 minuti, scarico di liquido amniotico).
  3. Lo stadio iniziale è caratterizzato da contrazioni reali e da un deflusso di liquido amniotico.

In ogni caso, anche se non si osservano i precursori di un parto in avvicinamento, il sacco in ospedale deve essere ritirato in anticipo. Ciò garantirà la pace della futura madre e non causerà inutili problemi alla famiglia. Lo stesso vale per quelle donne che sono a rischio di parto prematuro per motivi medici.

Importante! Se una donna incinta ha notato segni di un travaglio iniziale, dovrebbe immediatamente chiamare un'ambulanza ed escludere qualsiasi attività fisica!

Come dovrebbe comportarsi una donna in questo momento?

Esistono misure preventive, il cui rispetto ridurrà il rischio di parto prematuro. Di seguito sono riportati i principali:

  1. Una donna incinta dovrebbe essere registrata in tempo utile nella clinica prenatale, eseguire tutti i test pianificati e, se necessario, sottoporsi a ulteriori esami in modo tempestivo. Se esistono malattie infettive, devono essere curate prima della gravidanza..
  2. Rifiuto completo di qualsiasi tipo di stupefacente, alcol, fumo. Ideale se questo accade nella fase di pianificazione del bambino.
  3. Nutrizione corretta, frequente e frazionata. Dovresti escludere dalla dieta quegli alimenti che portano ad un rapido aumento di peso..
  4. Moderata attività fisica.
  5. Monitoraggio quotidiano e analisi delle loro condizioni. Il contatto con possibili fonti di infezione dovrebbe essere escluso..
  6. In cerca di cure mediche al minimo segno di parto prematuro.
  7. Se la gravidanza precedente si è conclusa nelle prime fasi, è necessario con l'aiuto di specialisti per determinare ed eliminare la causa di questo fenomeno.
In caso di sensazioni strane o cambiamenti nel benessere, dovresti consultare immediatamente un medico

Qual è la minaccia della nascita prematura??

Come accennato in precedenza, il parto a 36 settimane finisce quasi sempre felicemente. Al raggiungimento di questo periodo, il feto è già sufficientemente sviluppato, allena solo le sue abilità e aumenta di peso. Ma ci sono eccezioni quando uno dei sistemi del corpo si sviluppa più lentamente. Molto spesso, i problemi possono essere correlati:

  • con parziale o completa non divulgazione dei polmoni. In questi casi, il bambino dopo la nascita viene lasciato sotto osservazione nell'unità di terapia intensiva. I problemi del sistema respiratorio vengono risolti ponendo il neonato in un incubatore (una specie di incubatore);
  • con insufficiente termoregolazione. Tali casi si verificano se la briciola non ha uno strato sufficiente di grasso sottocutaneo progettato per trattenere il calore;
  • spesso con una rapida nascita pretermine, il canale del parto si rompe a causa del fatto che non hanno il tempo di allungarsi. In questo caso, le tattiche utilizzate dal personale medico sono importanti (devono essere prese misure per ridurre l'attività contrattile, l'anestesia moderata).
E a 36 settimane puoi dare alla luce un bambino forte e sano

A causa della prematurità, l'ittero infantile potrebbe non passare per molto tempo e possono verificarsi anche problemi nel campo neurologico. Ma tutti questi problemi possono essere risolti dalla stimolazione artificiale delle aree problematiche..

Da qui la conclusione che anche a 36 settimane di gravidanza puoi dare alla luce un bambino sano. E la moderna neontologia pediatrica affronta le difficoltà senza problemi.

Possiamo affermare con certezza che la nascita di un bambino a 36 settimane non è il caso di preoccuparsi e lottare contro i capricci. Essere propensi a partorire, prendersi cura della propria salute, visitare regolarmente un medico, seguire tutte le sue raccomandazioni, pre-raccogliere la borsa in ospedale e si garantisce un risultato favorevole. Ricorda che durante questo periodo il tuo bambino è già pronto per la vita. Se vengono rilevate le minime violazioni durante la valutazione delle condizioni del neonato, il personale medico prenderà tutte le misure necessarie e il bambino lascerà l'ospedale completamente in salute.

36a settimana di gravidanza: cosa succede questa settimana?

A 36 settimane, devi già essere pronto per il parto. Il parto in questo periodo si verifica abbastanza spesso. E questa non è una patologia, ma un corso naturale di eventi, quindi a 36 settimane una donna dovrebbe capire che il parto può iniziare in qualsiasi momento. Entro la 36a settimana di gravidanza, il bambino aveva già preso la presentazione della testa. Nel caso in cui il bambino non sia ancora nella presentazione della testa, ma sia nella posizione trasversale o nella presentazione pelvica, allora c'è ancora tempo per una svolta ostetrica esterna.

36 settimane, quanti mesi sono? 36 settimane ostetriche di gravidanza sono l'inizio di 9 mesi di gravidanza (36 settimane = 8 mesi e 12 giorni o 252 giorni di gravidanza). Sei nell'ultimo, terzo trimestre e nella 34a settimana embrionale.

Peso, altezza, sviluppo fetale a 36 settimane

A 36 settimane, il bambino pesa in media 2,7 kg, il bambino è cresciuto a 47 cm di lunghezza. Entro la fine di questa settimana, la tua gravidanza sarà a tempo pieno!

Il tuo bambino è già quasi completamente formato e pronto per la nascita. Tutti i suoi organi e sistemi interni funzionano pienamente, la pelle e il tessuto sottocutaneo sono completamente formati. Il feto ricorda già completamente un neonato.

Ora il bambino non perde tempo a girarsi, poiché nello stomaco della madre c'è pochissimo spazio di manovra. Il suo tempo è occupato con un allenamento intensivo sull'alimentazione: succhia le dita e ingoia il liquido amniotico e i suoi reni producono urina che viene scaricata nella vescica amniotica.

Le ossa del cranio nel feto sono abbastanza morbide, sono fissate insieme da cuciture e fontanelle di tessuto cartilagineo. A causa di ciò, durante il parto, le ossa possono andare l'una sopra l'altra in modo che la testa possa passare attraverso lo stretto canale del parto.

Il tasso di crescita del bambino sta aumentando. Il bambino non si sta già muovendo molto, ma a causa dei crampi della sua casa, si spinge forte e allarga gli arti in diverse direzioni. Puoi osservare rigonfiamenti caratteristici in più punti contemporaneamente.

Entro la fine della settimana termina la maturazione dei centri nervosi - i centri respiratorio, cardiovascolare e di termoregolazione. Pertanto, se il bambino è nato in questo momento, saranno in grado di garantire il lavoro degli organi e dei sistemi pertinenti. Una quantità sufficiente di tensioattivo si è accumulata nei polmoni (una sostanza speciale che copre l'interno degli alveoli - le bolle alle estremità dei bronchi) in modo che il feto possa respirare da solo.

Molto probabilmente, in caso di nascita, il bambino sarà in grado di sopravvivere da solo, senza il supporto del corpo materno e cure mediche speciali. Ora aveva già iniziato a respirare con il naso, prima di allora le narici erano chiuse con densi tappi mucosi.

Ora, facendo inalazioni ed esalazioni di allenamento, in cui una piccola quantità di liquido amniotico entra in un piccolo organismo, la persona futura impara a respirare aria!

Il cuore è già completamente formato, ma l'ossigeno entra ancora nel bambino dal cordone ombelicale. Frequenza cardiaca - 140 battiti al minuto, toni chiari e chiaramente distinguibili. Rimane un buco tra il lato sinistro e destro del cuore.

Una finestra ovale è un'apertura tra gli atri che scarica il sangue dall'atrio destro a quello sinistro per ridurre il flusso di sangue ai polmoni. La valvola cardiaca del bambino non si è ancora chiusa: questo è l'unico dettaglio che la distingue dal cuore di un bambino già nato. Al momento della consegna, la valvola si apre e il sistema circolatorio assume un aspetto completo.

Ultrasuoni a 36 settimane di gestazione

Gli ultrasuoni a 36 settimane di solito non vengono eseguiti. L'ecografia per questo periodo è giustificata se, nell'esame precedente, sono state rilevate varie deviazioni dalla norma. Inoltre, viene eseguito un ulteriore esame ecografico quando il bambino si trova nella posizione sbagliata per chiarire le tattiche di consegna. Un'ecografia aiuterà a determinare se è possibile un parto naturale o se è necessario un taglio cesareo..

L'ecografia viene eseguita se il peso del bambino a 36 settimane di gestazione e in precedenza era troppo basso. Ciò può indicare ipossia fetale e una serie di farmaci sono prescritti per la futura mamma per correggere la patologia. Successivamente, con l'aiuto della diagnostica strumentale, verrà valutata l'efficacia della terapia..

Una pancia piccola in una donna incinta può suggerire che il bambino non è abbastanza veloce. Ciò può anche indicare una mancanza di acqua. Altre indicazioni per gli ultrasuoni:

  • Sospensione dell'intrappolamento del cavo.
  • Determinazione della crescita fetale (molto spesso questo è necessario per patologie in gravidanza o con gemelli), la lunghezza degli arti (se in precedenza le gambe o le braccia erano sproporzionatamente più grandi o più piccole del normale).
  • Valutazione della condizione della placenta (sua presentazione, insufficienza placentare).
  • Dolore addominale, spotting.
  • Scarico giallastro o limpido, abbondante, acquoso.

Pertanto, l'obiettivo principale degli ultrasuoni in questo momento è prepararsi al parto e identificare possibili patologie della gravidanza.

Cosa succede a una donna incinta a 36 settimane

A 36 settimane di gestazione, l'aumento di peso totale è di 8-12 kg. In futuro, la futura mamma guadagnerà ancora 300-500 g ogni settimana fino alla nascita. L'aumento di peso nelle fasi successive è principalmente dovuto al feto. La quantità di liquido amniotico, il peso dell'utero e la placenta rimangono quasi invariati.

L'altezza eretta della parte inferiore dell'utero è di 36 cm, che si trova al margine del processo xifoideo, sotto gli archi più costosi. Nelle successive 4 settimane, l'utero inizierà a scendere con il bambino nella cavità pelvica. La pancia che è scesa raggiungerà il centro della distanza tra il processo xifoideo e l'ombelico. La posizione elevata dell'utero provoca la comparsa di una serie di sintomi spiacevoli:

  • bruciore di stomaco;
  • pesantezza allo stomaco;
  • eruttazione;
  • pesantezza nella regione epigastrica e sotto la costola destra;
  • dolore addominale dopo aver mangiato;
  • gonfiore;
  • flatulenza;
  • stipsi
  • dispnea;
  • sensazione di mancanza d'aria;
  • gonfiore di mani, piedi, viso;
  • minzione frequente.

Tutti questi sintomi sono spiegati dalla pressione dell'utero allargato sugli organi interni e sul diaframma. I problemi digestivi emergenti persistono fino a quando la pancia con il bambino cade.

Dopo che la testa o i glutei sono nella cavità pelvica, la pressione sugli organi interni diventerà molto meno evidente. Il bruciore di stomaco e altri disagi non scompariranno completamente, ma la loro gravità sarà molto inferiore.

La pressione costante dell'utero influisce sul lavoro del sistema escretore. La capacità della vescica diminuisce e la futura mamma deve visitare il bagno quasi ogni ora. Falso bisogno di urinare, anche di notte. Alcune donne sviluppano incontinenza urinaria.

I movimenti fetali a 36 settimane di gestazione si sentono abbastanza bene. I movimenti del bambino possono essere molto dolorosi e spiacevoli, specialmente nel seno e sotto le costole. I calci alle gambe piccole provocano bruciore di stomaco, minzione e un aumento a breve termine del tono uterino. Tutti questi sintomi non sono pericolosi e si trovano nella maggior parte delle donne in gravidanza avanzata.

Ora è il momento di prepararsi per la cura del neonato, quando appare il bambino, sarai una mamma preparata. Una descrizione dettagliata della cura del neonato che abbiamo presentato in questo articolo.

Predatori del parto alla settimana 36

Se il parto si verifica ora, saranno considerati prematuri, è meglio non permetterlo, quindi è necessario monitorare attentamente tutti i cambiamenti nel benessere ed essere pronti per andare immediatamente in ospedale.

Anche una lieve diarrea a 36 settimane di gestazione non può essere ignorata: questo fenomeno può servire come segno di non un disturbo intestinale, ma di "autopulizia" di un organismo che si prepara al parto. Altri precursori possono essere tali segni:

  • tono aumentato;
  • disegnando dolori nell'addome inferiore;
  • dolore pubico;
  • feci molli;
  • stomaco pietroso;
  • accorciando la lunghezza della cervice;
  • scarico del tappo mucoso;
  • perdita d'acqua;
  • prolasso dell'addome;
  • aumento della forza e della frequenza dei combattimenti di allenamento.

Circa un giorno o meno può trascorrere tra l'insorgenza di questi sintomi e l'inizio del processo, quindi una donna dovrebbe contattare immediatamente un'ambulanza o un ospedale di maternità immediatamente dopo la comparsa dei precursori.

Test ed esami a 36 settimane

A 36 settimane di gestazione, potrebbe essere necessario un ulteriore esame clinico della donna per monitorare l'andamento della gestazione del bambino. A seconda della particolare clinica, la serie di test diagnostici necessari può differire, tuttavia i più comuni sono:

  • Esame del sangue clinico e biochimico.
  • Analisi generale delle urine.
  • Esame del sangue per la rilevazione di anticorpi specifici per HIV, epatite B, C e altre infezioni.
  • Analisi microscopica di striscio vaginale sulla flora.

Parallelamente a questi esami, viene eseguito un esame ginecologico generale, misurando il peso, l'altezza e la circonferenza addominale della donna incinta, la sua pressione sanguigna. L'altezza del fondo uterino viene stabilita e si sente il battito cardiaco fetale.

Scarico a 36 settimane di gestazione

Nelle ultime settimane di gravidanza, si verifica un aumento della quantità di dimissione. Acquisiscono una consistenza più viscosa. Ciò significa che un tappo si chiude gradualmente, chiudendo il canale cervicale. Se ha una tinta marrone chiaro o rosa - questo è un segno che il parto inizierà presto. Le secrezioni mucose purulente, cagliate e fangose ​​indicano la presenza di infezione. Tuttavia, possono essere accompagnati da prurito o bruciore. In tali casi, è necessario consultare immediatamente un medico.

Se compare una scarica sanguinolenta, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza. Il sangue molto probabilmente indica distacco della placenta. È necessario un ricovero urgente, poiché la condizione è pericolosa per la vita della madre e del bambino!

Dovresti anche andare all'ospedale di maternità se hai uno scarico liquido che ricorda l'acqua bianca o gialla. Molto probabilmente, il liquido amniotico iniziò a fluire via. Possono partire gradualmente, non tutti in una volta. In ogni caso, dovresti essere sotto la supervisione dei medici fino alla fine del travaglio.

Incinta di coronavirus sta aspettando un taglio cesareo

I medici hanno parlato di donne infette durante il travaglio

05/02/2020 alle 14:18, visualizzazioni: 2592

Oggi incinta è spaventata: cosa succede se prendi COVID-19, da cui nessuno è al sicuro adesso? L'incertezza aggiunge panico alle future mamme: cosa accadrà se compaiono segni di SARS? E all'improvviso non è un coronavirus, ma la sottoporranno all'esame in un ospedale per malattie infettive, e lì... E cosa accadrà a quelle donne in travaglio che non si ammalano, ma che hanno avuto contatti con gli infetti?

Dopo aver parlato con donne incinte e i loro dottori, abbiamo riconosciuto le loro paure, dubbi e speranze..

Ricordiamo che oggi in Russia due donne hanno dato alla luce un coronavirus confermato: il 31 marzo a Mosca e il 2 aprile a Barnaul. Il moscovita ha rivelato la malattia prima della nascita, che a questo proposito è stata eseguita dal taglio cesareo, ma alla sua bambina è stata ancora diagnosticata la COVID-19. Un nuovo tipo di virus è stato trovato in un residente di Barnaul già dopo il parto, il suo bambino è nato sano ed è stato immediatamente preso sotto controllo medico.

Vika, 22 anni, dovrà partorire all'inizio di maggio. Lei, ovviamente, è un po 'preoccupata, ma non si fa prendere dal panico, poiché viene avvertita di ciò che le succederà se improvvisamente sente i minimi segni di ciò che abitualmente chiamiamo "freddo".

- Fin dall'inizio della gravidanza, ho un contratto con un ospedale clinico, ma con l'inizio di una pandemia, è stato ridisegnato in un ospedale per malattie infettive dove le donne con coronavirus partoriscono. Qui vengono esaminate le donne in gravidanza con sospetto COVID-19 e "contatti", coloro che non si ammalano, ma che sono stati in contatto con la persona infetta. Pertanto, tutti i miei esami programmati sono stati trasferiti alla filiale.

Chiedono di venire senza un accompagnatore e in maschera; all'ingresso devono misurare la temperatura ogni volta e chiedere loro di compilare un modulo sui contatti con le persone infette. Un test di coronavirus viene eseguito due volte - a 36 e 38 settimane di gestazione. E i dipendenti della clinica vengono controllati una volta alla settimana. Se al momento del parto non ho segni di non solo un coronavirus, ma anche un SARS, mi porteranno alla filiale per partorire.

- E se lo faranno?

- In questo caso, sarò inviato per l'esame. Se viene confermato COVID-19, Dio non voglia, sarà necessario partorire con taglio cesareo per proteggere il bambino. Il latte materno viene solo decantato. Dopo la nascita, il neonato viene immediatamente isolato e inviato all'ospedale cittadino fino a quando la madre non riceve 2 test negativi per il coronovirus. Nelle donne in gravidanza in buona salute, il parto avviene come al solito, è vietato frequentare solo i padri e la frequenza è limitata.

La 25enne Inna è ora nel secondo trimestre di gravidanza, l'altro giorno è stata dimessa dall'ospedale per le malattie infettive. Ha mostrato segni di malattia lo stesso giorno - all'inizio la sua temperatura è aumentata e la sera ha iniziato a superare una tosse secca. Il marito la portò immediatamente in ospedale per tomografia computerizzata dei polmoni (CT).

- Ho avuto una polmonite lieve, che si è sviluppata letteralmente in un giorno. A una persona normale sarebbe permesso di andare a casa con esso, ma per le donne in gravidanza questa è un'occasione per un ricovero urgente.

Sono stato messo in una scatola separata per malattie infettive e ho subito fatto un test per COVID-19, anche mio marito è stato inviato per l'analisi. I risultati del test devono attendere 3 giorni. Nel frattempo mi hanno dato contagocce con antibiotici, mi hanno dato farmaci antivirali.

Pochi giorni dopo è diventato più facile. Il coronavirus non è stato confermato per me, né per mio marito. Ma rimango ancora in ospedale per due settimane. Ero guarito dalla polmonite, ma ho ancora paura! Questa non era una baia, il che significa che la mia immunità non ha funzionato. E se lo venissi a prendere in ospedale ?! Anche se i dottori sono venuti da me in divisa come gli astronauti. Mi hanno anche dato una tuta protettiva quando mi hanno portato in un altro edificio per un esame.

- Molte donne incinte si sono incontrate?

- Sì moltissimi! Ma mi hanno spiegato che venivano portati alla malattia infettiva non solo con segni di infezioni virali respiratorie acute e sospetta corona, ma anche semplicemente "contatto". Cioè, la donna incinta si sente bene, ma durante la compilazione del questionario obbligatorio, ha indicato onestamente di avere avuto contatti con la paziente. Ci sono contatti che non si sono ammalati. E ci sono quelli che non sono andati da nessuna parte e non sono usciti affatto di casa, ma si sono ammalati. Sono tutti in un edificio..

Si scopre che tutte le future mamme con segni di raffreddore, oltre a quelle sane, ma "di contatto", vengono portate in luoghi in cui sono confermati coronavirus?

- Se una donna in travaglio ha tosse, naso che cola, febbre, verrà ricoverata in un ospedale di maternità che accetta donne con segni di infezioni respiratorie acute durante la quarantena ", conferma l'ostetrica Alena Lebedeva. - Oggi, non tutte le donne in gravidanza infette da coronavirus hanno trasmesso il virus della placenta al loro bambino. Finora, un risultato così positivo, ma c'è ancora pochissima ricerca, la ricerca è in corso.

Un sondaggio condotto da medici mostra che non esistono istruzioni specifiche su come comunicare con donne in gravidanza con sospetto coronavirus. L'accademico RAMT, l'ostetrico-ginecologo e il riproduttologo Vyacheslav Lokshin stanno lavorando su di esso per i medici insieme a colleghi stranieri:

- Le nascite in pazienti con coronavirus vengono eseguite per taglio cesareo. La donna in travaglio, come il personale infermieristico, dovrebbe essere mascherata. I neonati vengono isolati dalle madri infette fino a quando non si riprendono completamente, poiché nei bambini di età inferiore a 1 anno l'immunità non è ancora formata. COVID-19 non è stato trovato nel liquido fetale e nel latte materno, tuttavia, la madre infetta deve essere decantata. Finora, possiamo fare affidamento solo su studi cinesi, in cui 33 donne sane in travaglio hanno dato alla luce 30 bambini sani, solo tre sono stati diagnosticati con COVID-19.

36a settimana di gravidanza: un promemoria per la futura mamma e indicazioni per il ricovero prenatale

Una "valigia allarmante" in questo momento è un attributo obbligatorio di una donna incinta. Le mamme in attesa ascoltano ogni sorso nell'addome inferiore, per non perdere le contrazioni, nota se lo stomaco si è abbassato. Cosa succede al bambino a 36 settimane di gestazione ed è normale se tira l'addome inferiore? I parametri principali di questo periodo sono riportati nella tabella..

Tabella - Fatti interessanti

parametriindicazioni
Termine dal concepimento36 settimane
Termine mensile38 settimane
Che mese9
Peso e altezza del bambinoCirca 48-54 cm e 2500 - 3500 g
Posizione del fondo uterinoVDM - 34-37 cm
Peso in gravidanza- Dall'inizio della gravidanza 10-15 kg;
- nell'ultima settimana 200-300 g

36a settimana di gravidanza: cosa succede a una donna...

Il fardello del "grande ventre" è così pesante che voglio l'inizio rapido del "momento decisivo". D'altra parte, una donna incinta è preoccupata per il prossimo evento. Questa ansia è naturale anche per coloro che non partoriranno per la prima volta. La gravità dell'addome inferiore è molto palpabile, "fa male" alla parte bassa della schiena, dolori alle articolazioni, periodicamente c'è un tono dell'utero, è difficile trovare una posizione per dormire. Con altre 36 settimane ostetriche di gravidanza persegue una costante sensazione di affaticamento e minzione frequente. E per alcuni, tali manifestazioni si verificano prima. La pelle dello stomaco è allungata il più possibile e sembra che pruriti costantemente. Se non vi è alcun aumento di peso della futura donna in travaglio o se è anche leggermente diminuito, non preoccuparti: questo è un segno sicuro che il bambino è già all'inizio. Questo è quello che succede alla mamma.

  • Compaiono le smagliature. Si possono trovare sui fianchi, sull'addome e sul petto. Ora le strie sono leggermente rossastre, ma dopo il parto sono uguali al colore della pelle. Se inizi a utilizzare strumenti speciali in tempo, puoi ridurre la gravità delle smagliature.
  • Colostro si distingue. Il corpo della donna si sta preparando per l'allattamento e il processo di allattamento può essere sentito molto prima della nascita. Un reggiseno con ampie spalline comode e speciali imbottiture traspiranti diventa un capo d'abbigliamento necessario per evitare macchie sul lino e mantenere una bella forma del torace.
  • Aumento di peso Dall'inizio della gravidanza, una donna incinta guadagna in media da 10 a 15 kg. Un carico così grande diventa una causa di disagio durante il sonno, la normale attività fisica. La mancanza di sonno è caratteristica, soprattutto se la donna non ha curato un cuscino speciale per le donne in gravidanza. Non dovresti assumere sonniferi, è meglio fare una passeggiata la sera nel parco e chiedere al futuro papà di fare un leggero massaggio della zona del colletto e della schiena.
  • Viene visualizzata una selezione. La leucorrea non differisce da quelle delle settimane precedenti. Scarico a 36 settimane di gestazione senza un odore specifico, uniforme e leggermente lattiginoso. Il "tappo" può andare via due settimane prima del parto o direttamente di fronte a loro. È un grumo di muco rosa giallastro con venature rossastre..

Possibili complicazioni

Ci sono pericoli in questo momento..

  • Aumento della pressione L'INFERNO può aumentare anche con un'apparente salute normale. È pericoloso se, parallelamente a questo, compaiono proteine ​​nelle urine e gonfiore. Questo è un segno sicuro di gestosi, dovresti consultare un medico.
  • Sangue nelle secrezioni. Se la donna incinta ha notato scarichi scarlatti o rosso scuro sulla biancheria, non è possibile escludere distacco di placenta. In questa situazione, ogni minuto è importante: dovresti consultare immediatamente un medico.

... e come si sviluppa il bambino

Alla 36a settimana di gravidanza, l'altezza media del bambino è di 48-50 cm e il peso è di 3200 g. Nonostante continui a ricevere ossigeno e nutrizione attraverso la placenta, il bambino è completamente pronto per un'esistenza indipendente. "Baby place" inizia a diminuire e "invecchia".

Lo sviluppo del feto a 36 settimane di gestazione può essere rappresentato come segue.

  • Posizione. Normalmente, il bambino giace con la testa più vicino alla futura uscita - questo si chiama presentazione della testa. Con la presentazione pelvica, c'è la possibilità che il feto si ribalti ancora, ma ciò accade se ha un peso ridotto e un liquido amniotico sufficiente, non ci sono altri ostacoli. Se una donna ha una seconda nascita, la testa del feto può assumere la posizione giusta entro 40 settimane.
  • Cuoio e suoi derivati. La pelle del bambino è morbida e rosa, il wernix (lubrificante generico) è rimasto solo nelle pieghe del corpo. Le unghie sulle dita sono lunghe: può persino graffiarsi un po 'quando muove le mani. Pertanto, non aver paura se il bambino nasce con piccoli graffi sul corpo o sul viso. La testa è coperta da capelli abbastanza lunghi, hanno già la loro ombra. Ma in molti bambini dopo la nascita, il colore dei loro capelli cambia più volte durante i primi anni di vita.
  • Altri organi. Ormai da diverse settimane, la prima feci (meconio) continua ad accumularsi nell'intestino delle briciole, di cui il suo corpo si libererà dopo la nascita. Nel feto maschio, i testicoli sono già scesi nello scroto a questo punto..

Esami e indicazioni per contattare un ospedale

Ora la diagnosi nella clinica prenatale si limita a superare un esame delle urine generale, misurare la pressione sanguigna, la circonferenza addominale e un indicatore dell'altezza del fondo uterino. Uno specialista esamina una donna alla settimana 36 per gonfiore delle braccia e delle gambe. È anche possibile esaminare la cervice per la sua prontezza al parto.

La cardiotocografia (CTG) è prescritta per monitorare il benessere del bambino. Alla minima deviazione, la donna viene ricoverata in ospedale, esaminata. L'ecografia in questo periodo viene eseguita solo secondo le indicazioni..

Le seguenti donne in gravidanza sono soggette a ricovero in ospedale:

  • con presentazione pelvica del feto;
  • con il rilevamento di edema ed episodi di alta pressione sanguigna;
  • se vengono rilevate altre forme di gestosi;
  • con polidramnios o oligohydramnios;
  • con movimenti fetali anormali;
  • con una posizione patologica della placenta;
  • con patologia somatica.

Anche in questo momento, le donne con parto cesareo vengono ricoverate in ospedale. Prima di tutto, quelli che hanno una cicatrice sull'utero, così come quelli a cui è vietata la nascita naturale, ad esempio con miopia elevata, diabete mellito grave, difetti cardiaci.

Precursori del parto

Ogni donna dovrebbe capire come appaiono i precursori del travaglio a 36 settimane di gestazione per cercare assistenza medica in modo tempestivo. Le caratteristiche principali includono quanto segue:

  • tira o fa male all'addome inferiore e alla parte bassa della schiena (periodicamente o costantemente);
  • lo stomaco "si irrigidisce" (si tratta di contrazioni) ogni 5-7 minuti;
  • perdite di liquido amniotico;
  • apparve l'individuazione;
  • c'è la sensazione di tirarsi su.

Cosa bisogna fare in questo momento

Nonostante il difficile stato fisico e ansioso morale, è utile seguire le seguenti raccomandazioni negli ultimi giorni di gravidanza.

  • Comunicare e rilassarsi. Circondati di persone positive e ricevi loro emozioni positive. Comunicare con il bambino come se fosse già nato. Canta canzoni per lui, parla con lui, chiama con parole affettuose o un nome che è già stato scelto per lui. Dovremmo fare spesso passeggiate all'aria aperta e non dimenticare la ginnastica per le future mamme, incluso il respiro. Dovresti riposare di più, ma cerca di non mentire sulla schiena. Il sesso è permesso, ma è necessario scegliere una posizione sicura e confortevole per una donna incinta.
  • Preparare una "valigia". Devi raccogliere tutto ciò che ti occorre per inviare al reparto maternità e tornare da lì con una piccola persona. Se è prevista la cosiddetta nascita del partner, ora è il momento per il futuro papà di fare i test richiesti per questo.
  • Gustoso e sano da mangiare. La regola di base della dieta incinta a 38 settimane ostetriche è meno sale, grassi e fritti. Massima frutta, verdura, pesce e latticini.
  • Rimuovi la benda. Fino ad ora, era necessario indossare una benda di supporto, ora dovrebbe essere rimosso per consentire al bambino di prepararsi completamente al parto.

Rimangono pochi passi fino al tanto atteso incontro con il bambino. Un po 'più di pazienza e resteranno solo buoni ricordi di tutte le difficoltà di questo periodo di vita. L'importante è tenere sempre a portata di mano la carta di scambio, poiché la 36a settimana di gravidanza può essere ricordata come l'inizio del travaglio in un luogo inaspettato. Recensioni di donne lo confermano.

Recensioni

Ciao a tutti! Oggi sono esattamente 38 settimane. Prima gravidanza, aspettando una figlia. Fa anche male alle articolazioni, c'è gonfiore e ora al mattino il viso è gonfio. Ddr è partito il 27 gennaio, ma spesso la sensazione che prima inizierà. Ti piace anche quello? Inoltre, i dolori di trazione sono iniziati nell'addome inferiore, a volte spara da qualche parte nel perineo o come all'interno. Chi aveva questo? Abbastanza forte. Andrò dal medico dopo 3 giorni, ma non lo so, non mi ha mai pesato una volta per tutta la gravidanza. Mi peso a casa. In ogni caso, abbiamo già passato così tanto, auguro a tutti un parto facile e bambini sani.

Ho un periodo di 37 settimane e 5 giorni, mi sono alzato la mattina, mi dispiace per i dettagli, la guarnizione è bagnata. Quindi, danno dolori lancinanti alla parte bassa della schiena, perché gli allenamenti mi tormentano, capisco dal dolore che queste non sono tali sensazioni. Ho bevuto un noshpu, sembra più facile, ma sedermi pesantemente preme. Rido di me stesso, non è la prima volta, ma ho dimenticato tutto e ho avuto paura tra le nascite per quasi 10 anni.

Ciao a tutti! Terza gravidanza. La prima e la seconda nascita sono andate alla perfezione, senza interruzioni e rapidamente. In attesa di ciò che accadrà ora, sono già seduto sulle mie valigie. Non appena inizia l'allenamento, afferro uno straccio e un aspirapolvere e inizio a pulire. Probabilmente nervoso. Sono molto preoccupato, la differenza tra il secondo e questi generi è di quasi 8 anni. Ieri l'ho afferrato, leccato l'intero appartamento per paura, ho nuotato e mi sono seduto. Il mio povero bambino ha poi spinto tutta la notte. Parlo con mia figlia ogni giorno, dico che quando lei considera necessario nascere, la sosterrò sempre. Auguro a tutti una nascita facile.

Ho dato alla luce il primo alla 38a settimana, tutto andava bene, niente era diverso dagli altri, e il bambino aveva un peso sano di 3890 ed era alto 53 cm e io stavo bene, quindi non preoccuparti

Quanto pagherà lo stato per la gravidanza

In Russia e nelle regioni

Ho 32 anni, a 27 anni ho dato alla luce una figlia e ho ricevuto un po 'di soldi dallo stato.

Un cittadino russo medio al mio posto ne avrebbe partorito due e ne avrebbe ricevuto almeno il doppio. Ti dirò quanto può ricevere una donna incinta dallo stato in Russia.

Statistiche di nascita

Secondo il Servizio statistico federale, nel 2015-2017 il primo figlio ha partorito in media a 26,6 anni, il secondo a 30,6, il terzo a 32,9.

Ogni anno, i bambini partoriscono più tardi.

Di che tipo di pagamenti stiamo parlando

I genitori possono aspettarsi pagamenti diversi prima e dopo la nascita del bambino. Parlerò solo dei soldi che puoi ottenere durante la gravidanza.

Come recuperare parte del costo di avere un bambino e comprare un appartamento

Le prestazioni di gravidanza e parto non sono corrisposte a tutti. Alcuni sono solo per le donne che lavorano, alcuni sono solo per coloro che vivono in una particolare regione..

I cittadini russi che si sono recati all'estero per residenza permanente perdono il diritto a tali prestazioni. Se hanno ancora un permesso di soggiorno in Russia, esiste formalmente il diritto a ricevere pagamenti. Ma c'è il rischio che lo stato chieda il rimborso. I titolari di una seconda cittadinanza o permesso di soggiorno in un altro stato devono informarne il Ministero degli affari interni. Pertanto, nei database di stato sono presenti tutte le informazioni necessarie.

Ma gli stranieri che hanno un permesso di soggiorno russo o RVP hanno diritto a prestazioni legate alla gravidanza e al parto. Il legislatore ha fatto un'eccezione per specialisti altamente qualificati. Non sono soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria e pertanto non beneficiano di prestazioni..

Questo vale per tutti i tipi di vantaggi, quindi parlerò delle caratteristiche e delle dimensioni di ciascuno di essi..

Le donne incinte in Russia sono registrate. Lo stato ritiene che sia necessario alzarsi al più presto. I medici diagnosticano e aiutano la donna incinta se qualcosa va storto. Per motivare le donne a superare la paura delle code nelle cliniche, pagano un vantaggio.

Di solito, le donne in gravidanza sono associate a cliniche prenatali presso cliniche distrettuali, ma la gravidanza può essere eseguita anche in altre istituzioni mediche. Se ti registri nelle prime 12 settimane, ottieni l'idoneità per le prestazioni.

Quanto pagheranno. La dimensione dell'indennità è simbolica. Nella legge, è indicato come 300 rubli, ma ogni anno viene indicizzato - aumentato tenendo conto dell'inflazione. Quanto da indicizzare, determina il governo della Federazione Russa. Ora l'indennità è di 675 rubli. Circa quanto costa un pacchetto di vitamine per le donne in gravidanza al mese.

pagherà la Federazione Russa se ti registri per una gravidanza prima di 12 settimane

Il pagamento è fisso. Che tu lavori o studi, non importa. Questo manuale è uguale per tutti..

Per le regioni settentrionali e difficili da raggiungere, 675 rubli dovrebbero essere moltiplicati per il coefficiente distrettuale. Il rapporto massimo è 2.0. Opera, ad esempio, nelle Isole Curili e nella regione autonoma di Chukotka. Quindi, l'importo massimo di tale pagamento in Russia è di 1350 rubli.

Vitamine comuni per donne in gravidanza. Devi comprarli tutto il tempo. La differenza con l'indennità può essere spesa in contenitori per l'analisi

Chi sarà dato. Chiunque abbia diritto a prestazioni di maternità:

  1. Studenti a tempo pieno.
  2. Impiegato in base a un contratto di lavoro o contratto di lavoro.
  3. Personale militare.
  4. Disoccupato, licenziato durante la liquidazione della società.
  5. Imprenditori individuali, avvocati, notai che versano volontariamente contributi all'OSS.

Indipendente questa indennità non è prevista, così come quelli che ricevono stipendio nero.

Questa è un'indennità federale. È pagato in tutta la Russia..

Quando registrarsi. La legge dice che l'indennità è data a coloro che si sono registrati prima della 12a settimana di gravidanza. I tribunali specificano: anche alla settimana 12.

Le donne in gravidanza hanno il loro sistema di calcolo del tempo - in settimane. La gravidanza non dura 9 mesi, ma 40 settimane. Ad un certo punto ti ci abitui. 12 settimane è un po 'meno di 3 mesi.

L'età gestazionale è determinata dal medico all'appuntamento. Può essere molto diverso da ciò che una donna contava per se stessa. In primo luogo, il periodo di gestazione ostetrica e quello reale non coincidono. L'ostetrico è più grande ed è lui che viene preso in considerazione. In secondo luogo, potresti non accorgerti immediatamente di essere incinta. Questo succede. La mia amica non è stata in grado di ricevere benefici per le persone registrate nelle prime fasi della gravidanza, perché ha calcolato male per più di un mese.

Se vuoi ricevere questa indennità, ti consiglio di non ritardare fino all'ultimo.

Quali documenti sono necessari. Per ricevere l'indennità, avrai bisogno di:

  1. Vantaggio Applicazione.
  2. Certificato di un'organizzazione medica che indica la durata della gravidanza.

L'aiuto deve essere richiesto presso la stessa organizzazione in cui ti sei registrato. Di solito viene rilasciato insieme al congedo per malattia a 30 settimane. Il medico nota anche sul congedo per malattia se la donna incinta è stata registrata fino a 12 settimane o meno.

Non esiste un modulo speciale per tale riferimento. Deve recare il sigillo del medico e dell'organizzazione medica, la firma del medico.

Su questo certificato ci sono le firme del medico e del capo della clinica prenatale, ma non ci sono sigilli. Non dimenticare di verificare che il certificato contenga il sigillo del medico e dell'organizzazione medica

Dove portare i documenti. Dipende dal fatto che la donna incinta stia studiando, lavorando o meno:

  1. Gli studenti portano un certificato di studio.
  2. Dipendenti con contratto di lavoro - nel luogo di lavoro.
  3. Dipendenti a contratto - presso la stazione di servizio.
  4. Disoccupati - al dipartimento distrettuale di protezione sociale.

Quando posso ottenerlo. L'indennità è corrisposta contemporaneamente all'indennità di maternità. Ne parlerò di seguito. Puoi scrivere una domanda per entrambi i vantaggi.

Se si prende un certificato immediatamente dopo la registrazione, il beneficio sarà comunque pagato insieme alla maternità principale. Non puoi ottenere 675 rubli prima dell'apertura del congedo di maternità..

A Mosca e San Pietroburgo ci sono pagamenti aggiuntivi per coloro che si sono registrati prima della 20a settimana. Questa è circa la metà dell'età gestazionale totale..

Quanto pagheranno. A Mosca, 634 rubli verranno pagati per la registrazione fino alla 20a settimana di gravidanza.

  • 32 339 Р - alla nascita del primo figlio;
  • 43 122 Р - alla nascita del secondo figlio;
  • 53 900 Р - alla nascita del terzo e dei successivi figli.

Il governo di San Pietroburgo pagherà per la nascita di un bambino se ti registri per una gravidanza prima di 20 settimane

Si scopre che a Mosca non influisce sull'entità del beneficio, di solito è una gravidanza o un multiplo. E a San Pietroburgo sta ancora influenzando. Se nascono gemelli, puoi ottenere più di 70 mila.

La differenza nella quantità di benefici a Mosca e San Pietroburgo è grande, ma non possono essere confrontati direttamente. Entrambi i sussidi sono associati alla registrazione fino a 20 settimane, ma a San Pietroburgo questo sussidio viene versato solo dopo il parto. In realtà, questo è un pagamento per il bambino, non per la donna incinta stessa. A Mosca, ci sono anche pagamenti per un bambino, ma non sono collegati a quando una donna incinta si è registrata.

Chi sarà dato. Coloro che sono registrati prima delle 20 settimane e registrati a Mosca o San Pietroburgo, compresi i disoccupati.

Quali documenti sono necessari. Per ricevere l'indennità, avrai bisogno di:

  1. dichiarazione.
  2. Passaporto con informazioni di registrazione.
  3. Certificato di registrazione della gravidanza fino alla settimana 20 inclusa.

A San Pietroburgo, un certificato viene rilasciato dopo il parto nella clinica prenatale, a differenza di quello per il pagamento federale. La data di registrazione è esaminata da una cartella clinica.

L'elenco completo dei documenti per l'indennità è stabilito da atti normativi adottati dal governo di Mosca e dal governo di San Pietroburgo.

Il certificato di registrazione per una gravidanza fino a 20 settimane dovrebbe includere anche il sigillo del medico e dell'organizzazione medica. Senza di loro, si rifiuteranno di pagare - dovrai fare nuovamente domanda

Dove portare i documenti. Al dipartimento di protezione sociale o al MFC più vicino. A Mosca, è anche possibile inviare documenti tramite il portale mos.ru, a San Pietroburgo, sul sito Web regionale dei servizi pubblici.

Quando e come ricevere. A Mosca - dopo la 20 ° settimana di gravidanza, non appena ricevi un certificato. L'indennità viene trasferita sul conto, deve essere indicata al momento della richiesta dell'indennità.

A San Pietroburgo - solo dopo il parto. L'indennità viene trasferita su una carta speciale, che viene data alla nascita. Può pagare merci per bambini e alimenti per bambini in alcuni negozi. Non puoi semplicemente prelevare denaro da questa carta. Quando i bambini non hanno bisogno di così tanto cibo, puoi negoziare con altri genitori e andare insieme al negozio. Uno comprerà cibo per bambini, e il secondo gli darà soldi.

Assegno di maternità una tantum per mogli di leva

Lo stato porta gli uomini a servire indipendentemente dal fatto che abbiano figli o mogli incinte. Per compensare in qualche modo ciò, le mogli dei coscritti ricevono un'indennità di maternità.

In alcuni casi, danno un differimento dalla coscrizione:

  1. la famiglia ha più di un figlio;
  2. il padre alleva il bambino da solo;
  3. bambino disabile di età inferiore a tre anni, ecc..

Tra i motivi, c'è una cosa del genere: un uomo ha un figlio e una moglie incinta con un periodo di almeno 26 settimane. In questo caso, l'indennità non verrà concessa, ma il marito non sarà portato via per servire.

Quanto pagheranno. L'indennità è di 14.000 rubli, tenendo conto dell'indicizzazione annuale. Ogni anno, il governo determina di quanto aumentare tale importo tenendo conto dell'inflazione. Dal 1 ° febbraio 2020, l'indennità è di 28 511 R.

pagherà lo stato alla moglie incinta di un militare

Nelle regioni settentrionali e difficili da raggiungere, l'importo del beneficio deve essere moltiplicato per il coefficiente distrettuale. Pertanto, l'importo massimo del pagamento in Russia è il doppio - 57.022 R. Questo vantaggio è facoltativo e può essere ottenuto con l'assegno di maternità regolare..

Chi sarà dato. Una moglie incinta di un soldato militare con una gravidanza di almeno 180 giorni. Sono incompleti 6 mesi o 25-26 settimane. Puoi anche dire che questo è l'inizio del terzo trimestre. Considera la tua convenienza. Nessuna indennità per le mogli dei cadetti.

Questa è un'indennità federale. È pagato in tutta la Russia..

Quando posso ottenerlo. Puoi richiedere questo beneficio entro 6 mesi dalla data di smobilitazione del marito. Può portare con sé un certificato di reclutamento, oppure può portarlo già a casa, presso l'ufficio di registrazione e arruolamento militare.

L'indennità deve essere versata sulla carta entro 10 giorni dalla data della richiesta. Dove trasferire i soldi, è necessario chiarire quando si applica.

Quali documenti sono necessari. Per ricevere l'indennità, avrai bisogno di:

  1. Domanda di incarico di pagamento, che viene compilata in loco.
  2. Certificato da un'organizzazione medica che indica l'età gestazionale in giorni.
  3. Certificato di servizio militare del marito.
  4. Passaporto della moglie di un militare.
  5. Certificato di matrimonio o sua copia.

L'aiuto per il servizio può essere ottenuto in due modi:

  1. Richiesta del comandante dell'unità militare in cui serve il marito.
  2. Mandare il marito all'ufficio di registrazione e arruolamento militare nel luogo di residenza al suo ritorno dal servizio.

Dove portare i documenti. Nel dipartimento della protezione sociale nel luogo di residenza. In alcune regioni, è possibile applicare tramite l'MFC. Meglio chiarire prima di inviare documenti.

Indennità di maternità

L'indennità di maternità è di solito chiamata prestazioni di maternità. Viene pagato per il momento in cui la donna è in congedo di maternità. In Russia, dura 140 giorni. La metà si verifica nella tarda gravidanza, la metà in recupero dal parto.

Se il parto è passato con complicazioni, questo periodo sarà aumentato di altri 16 giorni. E per tutto questo tempo pagheranno l'indennità. Se la gravidanza è multipla, il termine è ancora più lungo - 194 giorni. Non importa quanti bambini sono attesi: due, tre o più.

Chi sarà dato. L'indennità non è destinata a tutti. Lo stato, per così dire, compensa le donne incinte per i loro guadagni mentre sono in congedo di maternità e si prendono cura della loro salute. Se non ci sono guadagni, non c'è nulla da compensare. Pertanto, la maggior parte dei disoccupati e coloro che lavorano in modo informale non ricevono questo vantaggio.

L'indennità di maternità è versata a tutti coloro che sono considerati assicurati in caso di malattia e in relazione alla maternità. L'indennità è dovuta:

  1. Studenti a tempo pieno.
  2. Impiegato ufficialmente.
  3. Dipendenti statali e municipali.
  4. Soldati a contratto.
  5. Agenti delle forze dell'ordine.
  6. Imprenditori individuali, contadini, avvocati, notai, dirigenti arbitrali e altri professionisti privati ​​se versano volontariamente contributi all'OSS.
  7. Disoccupati se il loro datore di lavoro cessa le operazioni e licenzia i dipendenti e sono registrati presso il servizio di collocamento entro un anno.

Questa è un'indennità federale. Chiunque viva in Russia ha il diritto di farlo..

Quanto pagheranno. L'importo dei pagamenti dipende dalla categoria di appartenenza della donna incinta e dalla regione in cui vive. Può variare da centinaia di rubli a centinaia di migliaia.

In primo luogo, elencherò brevemente chi può contare su cosa, e poi ti dirò di più su come calcolare i benefici per le donne che lavorano..

Gli studenti ricevono un'indennità in base alla dimensione della borsa di studio. Impiegati in base a un contratto di lavoro, dipendenti statali e municipali - in base all'entità dei guadagni medi per i quali vengono maturati i premi assicurativi. I lavoratori di età inferiore a 6 mesi sono pagati in base alla retribuzione media, ma non superiore ai salari minimi, maggiorati del coefficiente distrettuale.

L'importo dell'indennità per il personale militare e le forze dell'ordine è calcolato in base all'importo dell'indennità in contanti. Disoccupati: basati su 300 rubli al mese che, tenendo conto dell'indicizzazione nel 2020, si sono trasformati in 675 rubli. I singoli imprenditori e altre persone impegnate nella pratica privata, in base al salario minimo.

Quali documenti sono necessari. Per ricevere l'indennità, avrai bisogno di:

  1. Domanda di indennità di maternità.
  2. Un certificato ospedaliero rilasciato presso un istituto medico russo o un certificato per personale militare, agenti delle forze dell'ordine emessi presso istituti medici dipartimentali.

Disoccupati, licenziati in relazione alla liquidazione della società, è inoltre necessario presentare:

  1. Registro dei lavori o dichiarazione certificata dell'ultimo lavoro.
  2. Aiuto dal servizio di collocamento.
  3. Decisione sulla registrazione statale della cessazione dell'attività da parte di individui - datori di lavoro.

L'ospedale è rilasciato rigorosamente secondo le regole approvate dal Ministero della Salute. È possibile emetterlo in forma elettronica se il datore di lavoro ha concluso un accordo con il Fondo di previdenza sociale. Quindi hai solo bisogno del numero di congedo per malattia, tutto il resto l'organizzazione medica, il datore di lavoro e l'FSS contribuiscono attraverso il sistema informativo senza la tua partecipazione. Questo è conveniente, ma se il datore di lavoro non lavora con congedi elettronici per malattia, dovrai redigere uno standard su un modulo cartaceo.

Dove portare i documenti. Dipende da chi riceve il vantaggio:

  1. Gli studenti portano documenti nel luogo di studio.
  2. Dipendenti con contratto di lavoro - nel luogo di lavoro.
  3. Impiegati a contratto - stazione di servizio.
  4. Disoccupati - al dipartimento distrettuale di protezione sociale. Puoi fare domanda nel luogo di registrazione temporanea o nel luogo di soggiorno. Ma dovrai prendere un certificato aggiuntivo che indica che non è stata concessa alcuna indennità nel luogo di residenza.
  5. Imprenditori individuali e professionisti privati ​​- direttamente all'FSS.

In alcuni casi, la domanda viene presentata nel luogo di lavoro precedente. Questo vale per le donne che sono andate in congedo di maternità entro un mese dalla data del licenziamento necessario a causa di:

  1. Trasferimento del marito al lavoro in un'altra località, trasferendosi nel luogo di residenza del marito.
  2. Malattie per le quali una donna non può più svolgere il proprio lavoro o vivere nella zona.
  3. Necessità di assistenza per familiari malati o disabili del gruppo 1.

In tali casi, le donne fanno domanda e ricevono benefici attraverso l'ultimo datore di lavoro, come tutti gli altri che lavorano ufficialmente.

Quando posso ottenerlo. L'indennità di maternità viene versata 70 giorni prima del parto o dalla 30a settimana di gravidanza. Se la gravidanza è multipla, il beneficio viene erogato a 28 settimane di gestazione.

Puoi candidarti dopo 30 settimane. È il tuo diritto Tutte le ore lavorate sono escluse dal congedo di maternità. Di conseguenza, l'importo dei benefici diminuirà. Sarà pagato solo per il momento in cui la donna incinta non ha davvero funzionato.

Ho presentato domanda di indennità due giorni dopo per finalizzare il mese di calendario. Quindi ho dovuto scrivere note esplicative all'FSS che questa era la mia decisione consapevole.

Puoi andare prima in vacanza e poi richiedere i sussidi. In questo caso, è importante applicare entro 6 mesi dalla fine del congedo di maternità. Se manchi la scadenza, perdi il diritto a beneficiare.

Indennità di maternità

Per calcolare l'entità della prestazione, è necessario determinare la retribuzione giornaliera media e moltiplicarla per il numero di giorni di congedo di maternità.

I guadagni medi sono calcolati secondo regole speciali. Per fare questo, considera lo stipendio che è stato ricevuto due anni prima del decreto. L'anno qui si intende dal 1 ° gennaio al 31 dicembre. Se vai in congedo di maternità nel 2020, calcoleranno l'intero stipendio per il 2018 e il 2019. Non importa in che data inizia il congedo di maternità.

Se hai lavorato per diversi datori di lavoro, hai bisogno di dati salariali per ciascuno di essi. Succede che il datore di lavoro non può più essere trovato. Quindi chiedi all'azienda dove stai lavorando ora di inviare una richiesta alla FIU.

Mi sono trovato in una situazione del genere. Abbiamo inviato una richiesta all'UIF e abbiamo scoperto che il mio ex datore di lavoro mi ha versato contributi in base al salario minimo e non all'importo indicato nel contratto. Secondo lei, ho calcolato l'indennità.

Guadagnato per due anni è diviso per il numero di giorni in due anni. Se uno di loro è un anno bisestile, è 731 e se entrambi gli anni sono normali - 730. Ora l'anno bisestile è in corso e quello precedente era nel 2016. Importo ricevuto: guadagni giornalieri medi.

Quindi iniziano le sfumature.

I giorni di malattia, gravidanza e assistenza all'infanzia sono esclusi dal calcolo. Tutti i giorni in cui una donna era in congedo per malattia o in congedo di maternità, è necessario aggiungere e sottrarre da 730 giorni.

Ecco un punto interessante per coloro che aspettano un secondo figlio e durante il congedo per occuparsi del primo hanno lavorato part-time. La legislazione è imperfetta: l'intero periodo sarà escluso dal calcolo delle entrate giornaliere medie. E tutto lo stipendio che il datore di lavoro ha pagato in quel momento sarà incluso in esso. Di conseguenza, l'importo dell'indennità sarà maggiore rispetto a quando hai lavorato tutto questo tempo senza richiedere il congedo parentale.

Prenderò un esempio di cosa significhi. Per tutto il 2018, Olga è stata in congedo per prendersi cura di un bambino fino a un anno e mezzo, ma ha lavorato part-time. Non 8 ore, ma solo 6. Lo stato ha pagato le sue prestazioni - il 40% della retribuzione media e il datore di lavoro ha ridotto la retribuzione - il 75%. Nel 2019, il figlio di Olga ha compiuto 1,5 anni e lei è andata a lavorare per un'intera giornata. Nel 2020, è andata di nuovo in congedo di maternità e si è seduta per contare l'indennità..

Nel 2018, il datore di lavoro ha pagato Olga 22,5 mila rubli al mese, per tutto l'anno ne sono risultate 270 mila. Nel 2019, ha ricevuto uno stipendio completo di 30 mila rubli, per un totale di 360 mila usciti in un anno. Ha aggiunto questi importi e ha ricevuto 630 mila rubli.

Quindi Olga iniziò a considerare quanto dovesse essere diviso. 2 anni sono 730 giorni, ma di questi 365 era in congedo parentale, sebbene continuasse a lavorare. Per legge, devono essere sottratti. Si scopre che è necessario dividere per 365 giorni.

Guadagni medi giornalieri di Olga:

630.000 / 365 = 1.726 rubli

Se non prendesse un congedo per la cura dei figli, ma semplicemente funzionasse, sarebbe meno - 863 rubli.

Se ti trovi in ​​questa situazione, presta attenzione al commercialista. Ho dato un esempio molto semplificato, escludendo le ferie e le ferie. Il commercialista terrà conto di tutti i dettagli.

Se eri seduto con tuo figlio in vacanza e non lavoravi, la legge ti consente di tenere conto delle entrate che hai ricevuto in precedenza. Se hai ricevuto un buon stipendio prima di andare in congedo di maternità o assistenza all'infanzia, chiedi al contabile di sostituire gli anni per calcolare il beneficio. È possibile includere questa richiesta nella domanda di assegno di maternità..

Inoltre, prenderò in considerazione il calcolo degli anni interi 2018 e 2019, ovvero 730 giorni.

I guadagni medi non possono essere inferiori al salario minimo. Questo si riferisce al salario minimo nel giorno in cui viene assegnata la prestazione di maternità. Ora è uguale al costo della vita per il secondo trimestre dell'anno precedente. Dal 1 ° gennaio 2020, il salario minimo è pari a 12.130 rubli.

Per ottenere un valore inferiore a quello che i guadagni giornalieri medi non possono essere, è necessario moltiplicare il salario minimo per 24 e dividere per 730. 24 è il numero di mesi in due anni, 730 è il numero di giorni. Si scopre 398.79 R. Coloro che hanno guadagni giornalieri medi più alti sono felici e passano al passaggio successivo. Quelli con meno ricevono un beneficio minimo basato sul salario minimo.

Nelle zone settentrionali e difficili da raggiungere, l'indennità calcolata dal salario minimo dovrebbe essere moltiplicata per il coefficiente distrettuale. Per le donne con un periodo assicurativo inferiore a 6 mesi, questa regola non si applica. La loro indennità non può essere superiore al salario minimo.

I guadagni medi sono limitati dal limite al quale il datore di lavoro paga i contributi previdenziali..

Questi limiti sono determinati dal governo della Federazione Russa per ogni anno. Nel 2018 - 815 mila rubli, nel 2019 - 865 mila rubli, nel 2020-912 mila rubli. Questo è l'importo delle entrate dell'anno in cui il datore di lavoro paga i premi assicurativi. Quindi, per ottenere l'indennità massima, è necessario guadagnare in media 68 mila al mese nel 2018, 72 mila nel 2019 e 76 mila nel 2020. Puoi guadagnare di più, ma ciò non influirà sull'ammontare dei benefici.

Per determinare l'importo massimo delle prestazioni, è necessario aggiungere l'importo massimo per il quale il datore di lavoro paga i contributi per due anni e si divide per 730. Se si prendono 2018 e 2019, risulta:

(815.000 + 865.000) / 730 = 2.301,37 rubli.

Ora confronta con i tuoi guadagni giornalieri medi. Se è inferiore, ottieni vantaggi in base alle tue entrate medie. Se più - in base alla dimensione massima.

il massimo è l'indennità di maternità durante la gravidanza normale

Rimane molto poco: moltiplicare le retribuzioni giornaliere medie per il numero di giorni in congedo di maternità. Ottieni la quantità di vantaggi.

Up