logo

Disegnare dolori nell'addome inferiore può accompagnare una donna durante la gravidanza. Molto spesso, il disagio alla 37a settimana di gestazione è un fenomeno normale e sicuro. Il corpo inizia a prepararsi per la nascita imminente. Per escludere la probabilità di complicanze, la futura mamma deve informare il ginecologo dei sintomi fastidiosi.

Cause di tirare dolore nell'addome inferiore a 37 settimane

Il motivo principale per la condizione in cui l'addome inferiore tira nelle fasi inferiori della gravidanza come durante le mestruazioni è la preparazione del corpo per la nascita imminente. L'utero aumenta di dimensioni, si contrae, a seguito della quale il collo si apre gradualmente. Il dolore può diffondersi al coccige e alla colonna lombare, nonché all'articolazione pubica.

Altre cause fisiologiche di disagio addominale includono:

  • ipertonicità uterina;
  • un aumento significativo del peso corporeo della donna e uno spostamento nel centro di gravità;
  • far cadere la testa del bambino nel bacino;
  • discrepanza delle ossa pelviche;
  • distorsione uterina;
  • combattimenti di allenamento;
  • nascita prematura.

Il disagio in questo momento può avere altre cause non correlate alla gravidanza. Ad esempio, infiammazione dell'appendice. La patologia è caratterizzata da un forte dolore acuto sul lato destro dell'addome, aggravato dalla pressione. La temperatura corporea di una donna aumenta, compaiono nausea e debolezza, scompare l'appetito.

L'interruzione dell'intestino può anche causare dolori all'addome. L'eccessiva flatulenza, flatulenza, costipazione diventano frequenti compagni di gravidanza nelle fasi successive. Molto spesso, tali problemi sono incontrati da donne che, durante l'intero periodo di gestazione, non hanno aderito a una dieta speciale per le future mamme.

Le vene varicose del bacino sono un'altra causa di disagio. La donna ha problemi con la minzione, c'è un dolore all'addome e una sensazione di "scoppio".

Lo sviluppo delle vene varicose nelle fasi successive porta a una compromissione della circolazione sanguigna e una diminuzione del livello di ossigeno fornito al bambino, che può provocare ipossia.

Precursori del parto

A 37 settimane, una donna può già avere un bambino. Ciò è particolarmente vero per le future mamme che partoriscono non per la prima volta. I seguenti segni indicano la nascita in avvicinamento:

  • Prolasso dell'addome. Nelle fasi successive della gravidanza, appena prima del parto, una donna abbassa lo stomaco. Esternamente, questo non è troppo evidente, ma la futura mamma può provare un notevole sollievo. Il carico sul petto diminuisce, la donna diventa più facile da respirare. Più basso è il feto, più il perineo farà male. La sindrome del dolore si estende spesso alle estremità inferiori..
  • Esci dai tappi mucosi. Un tappo inizia a formarsi all'inizio della gravidanza e chiude l'ingresso dell'utero per proteggere il feto da possibili infezioni. Il tappo di muco può fuoriuscire alcune settimane prima della nascita o direttamente di fronte a loro. Sembra uno scarico denso e viscoso, come una gelatina.
  • Scarico dell'acqua. Confondere questo fenomeno con altri processi è semplicemente impossibile. Un deflusso di liquido amniotico può verificarsi durante le contrazioni o prima che inizino. Tuttavia, lo scarico dell'acqua non indica sempre l'inizio del travaglio, pertanto non dovrebbero essere previste contrazioni. Se una donna ha notato che l'acqua l'aveva lasciata, devi andare in ospedale o chiamare un'ambulanza.
  • Diminuzione dell'appetito e perdita di peso. Pochi giorni prima della nascita, le madri più in attesa indicano una diminuzione dell'appetito. A volte una donna può rifiutare il cibo per 3-4 giorni. Ciò porta al fatto che la donna incinta può perdere peso fino a 2 kg.
  • Isolamento del colostro. La comparsa di gocce di liquido del latte sulla biancheria o sui vestiti indica l'approccio del parto.
  • Dolore alla schiena e alla parte bassa della schiena. I dolori di disegno localizzati nell'addome inferiore possono diffondersi nella parte bassa della schiena. Le sensazioni dolorose che ricordano il disagio prima o durante le mestruazioni sono spesso un sintomo che il travaglio inizierà presto..
  • Contrazioni. Questo è il segno più ovvio e accurato della nascita del bambino. Le contrazioni reali, a differenza di quelle di allenamento, non possono essere indebolite cambiando la posizione del corpo o la doccia di contrasto. Sono caratterizzati da un forte dolore e l'intervallo tra loro è costantemente ridotto.

Come altro sintomo, che indica l'approccio al parto, molte donne in gravidanza notano un aumento di energia. Scompare tutta la fatica accumulata negli ultimi mesi. Una donna sente un'ondata di forza ed energia. È di umore migliore, c'è il desiderio di fare le faccende di tutti i giorni.

Sintomi di ansia

Quando una donna è preoccupata per il disagio nell'addome alla fine della gravidanza, le viene consigliato di sdraiarsi. Se il disagio è dovuto ai normali processi fisiologici nel corpo, dopo qualche tempo il dolore si fermerà o la sua intensità diminuirà.

Se lo stomaco si indurisce e non smette di tirare anche quando è sdraiato, c'è un'alta probabilità di sviluppare qualsiasi complicazione associata al portare il bambino. Una donna deve consultare immediatamente un medico se il dolore si intensifica e sintomi allarmanti la accompagnano:

  • avvistamento dalla vagina;
  • scarico liquido quasi trasparente, che indica uno scarico prematuro di liquido amniotico;
  • scarico verde, giallo, schiumoso o mucoso;
  • scolorimento dell'ombelico o della pelle intorno ad esso;
  • aumento della temperatura corporea;
  • brividi;
  • nausea, vomito, segni di intossicazione.

I suddetti sintomi possono essere sintomi di esfoliazione precoce della placenta, intossicazione alimentare o infezioni intestinali. Se la donna si è oscurata, l'ombelico è diventato blu, questo indica spesso l'entanglement del feto con il cordone ombelicale e il flusso sanguigno alterato.

Diagnostica

Se una donna ha mal di stomaco a 37 settimane di gestazione, deve sottoporsi a una visita medica. Prima di prescrivere qualsiasi trattamento, il medico deve determinare la causa esatta del disagio.

Il ginecologo conduce un esame visivo e un interrogatorio del paziente, durante il quale stabilisce la natura e l'intensità del dolore, la localizzazione e la frequenza dell'evento. Per chiarire la diagnosi, il medico potrebbe inoltre aver bisogno dei risultati di studi di laboratorio e strumentali. Per il dolore nell'addome inferiore nel terzo trimestre di gravidanza è prescritto:

  • analisi generale di sangue, urina e feci - consente di determinare il livello di emoglobina, globuli bianchi e proteine, per identificare la presenza di un processo infiammatorio o infezione intestinale nel corpo;
  • l'ecografia è il metodo diagnostico più sicuro che consente di determinare con precisione le condizioni del feto e degli organi interni di una donna;
  • la risonanza magnetica è il metodo di ricerca più informativo e accurato consentito nella tarda gravidanza.

Solo dopo aver ricevuto i risultati dell'esame, il medico può trarre conclusioni su ciò che ha causato le sensazioni spiacevoli. Sulla base di questi dati, viene prescritto un trattamento adeguato..

terapie

Se durante un esame completo si scopre che la causa del dolore addominale sono le contrazioni uterine, molto probabilmente il medico non prescriverà alcun farmaco. Alla settimana 37, questo è un processo assolutamente naturale che può essere un presagio di una nascita in avvicinamento.

Se il bambino è nato in questo momento, è considerato completamente maturo. Il bambino è già in grado di respirare, prendere il seno e digerire il cibo. Il primo sgabello, il meconio, si è già formato nel suo intestino. Una futura madre non dovrebbe avere motivi di preoccupazione.

Per il dolore particolarmente intenso causato da contrazioni uterine, il medico può prescrivere antispasmodici o antidolorifici a base di paracetamolo o ibuprofene. Il principio attivo di questi farmaci, penetrando nella barriera placentare, non influisce negativamente sul corpo del bambino.

Per alleviare il dolore, una donna può indossare una benda prenatale. Tale dispositivo consente di distribuire uniformemente il carico su tutte le articolazioni e legamenti, sostenere uno stomaco allargato e i muscoli addominali.

Se qualche patologia porta a disagio nell'addome inferiore, la donna verrà indirizzata a uno specialista per un ulteriore trattamento.

In alcuni casi, con dolore addominale, una donna incinta può essere ricoverata in ospedale in ospedale. Rifiutare tale misura non vale la pena. In caso di complicazioni, solo un aiuto qualificato tempestivo da parte del personale medico aiuterà a salvare la vita e la salute della madre e del bambino.

Raccomandazioni generali per le donne in gravidanza

Per evitare un parto prematuro a 37 settimane, è importante che la donna non subisca gravi sforzi fisici. La futura mamma ha bisogno di riposare più spesso, specialmente se c'è una sensazione di stanchezza. Non essere timido nel chiedere aiuto ai propri cari e delegare loro una parte dei loro doveri..

Nutrizione

In questo momento, una donna non può mangiare troppo. Le porzioni dovrebbero essere piccole. Mangia almeno 5-6 volte al giorno. In caso di perdita di appetito, consumare cibi meno calorici, ma nutrienti.

È meglio abbandonare gli allergeni che possono provocare reazioni indesiderate del corpo, ad esempio cioccolato o agrumi. Si raccomanda di rimuovere dalla dieta cibi piccanti e fritti, limitare l'uso di carne e sale affumicate.

È importante monitorare il rispetto del regime di consumo di alcolici. Dovrebbero essere consumati almeno 2 litri di liquido al giorno: acqua, tè, bevande alla frutta, composta.

Secondo i ginecologi, nel normale corso della gravidanza, una vita intima può essere continuata fino alla nascita. Secondo gli studi, la vicinanza aiuta a preparare la cervice per l'erezione. Tuttavia, dopo il passaggio della spina mucosa dalla relazione intima, è meglio rifiutarsi di evitare l'infezione del feto attraverso la vagina.

Sport

La futura mamma è un esercizio regolare molto importante. La loro intensità e durata devono essere concordate con il medico e selezionare una serie di esercizi in base alla durata della gravidanza e alla salute generale. A 37 settimane di gestazione, puoi fare ginnastica leggera, che aiuterà a mantenere il corpo in buona forma..

Yoga, Pilates, nuoto, passeggiate tranquille all'aria aperta saranno utili. Autorizzato a fare esercizi di respirazione.

Disegnare dolori nell'addome inferiore nelle ultime settimane di gravidanza indica più spesso l'approccio del parto. In assenza di altri sintomi fastidiosi, una tale condizione di una donna è considerata assolutamente normale. Indossare una benda di sostegno e biancheria intima speciale, il riposo adeguato e l'esecuzione di semplici esercizi fisici contribuiranno a ridurre l'intensità del disagio nello stomaco..

Perché disegna l'addome inferiore a 37 settimane di gravidanza e cosa fare?

Tutto il contenuto di iLive è controllato da esperti medici per garantire la migliore accuratezza e coerenza possibile con i fatti..

Abbiamo regole rigorose per la scelta delle fonti di informazione e ci riferiamo solo a siti affidabili, istituti di ricerca accademica e, se possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti interattivi a tali studi..

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri materiali sia impreciso, obsoleto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Quando rimane poco tempo prima della nascita del bambino, molte donne in gravidanza sono preoccupate dal fatto che vengono tirate dall'addome inferiore a 37 settimane di gravidanza.

Vediamo a cosa è collegato e se preoccuparsi.

Codice ICD-10

Cause di tirare dolori nell'addome inferiore a 37 settimane di gravidanza

Quindi, quali sono le cause dell'attrazione nell'addome inferiore a 37 settimane di gravidanza?

Quanto pensi che la dimensione dell'utero aumenti nelle ultime due o tre settimane di gravidanza? 25 volte!

Durante la normale gravidanza a 37 settimane (corrispondenti a 9 mesi ostetrici), il feto pesa fino a 2,5-2,9 kg (con una crescita di 45-50 cm), più liquido amniotico. In generale, la gravità è sufficiente per causare sensazioni di trazione nell'addome inferiore.

Inoltre, lo stomaco si tira in questo momento a causa del fatto che il bambino nell'utero cade più in basso - nella cavità pelvica, più vicino alla sinfisi (articolazione pubica), e questo tira più fortemente sia il legamento dell'articolazione pubica che il legamento tra le ossa dell'anello pelvico e il sacro.

Va tenuto presente che durante il parto, che spesso inizia in questo momento, la gravidanza è considerata a tempo pieno e il bambino è fisiologicamente pronto a iniziare la vita al di fuori del grembo materno.

Quindi, se l'addome inferiore tira fortemente a 37 settimane di gravidanza e si osserva anche un sintomo sotto forma di sporche contrazioni dell'utero (entro 30 secondi a un minuto), allora questo potrebbe essere il primo segnale di una nascita in avvicinamento. Sebbene le cosiddette false contrazioni di Braxton Hicks possano occasionalmente verificarsi alla fine del secondo e durante il terzo trimestre di gestazione, specialmente la sera dopo una giornata attiva.

Alcuni ginecologi li considerano un "allenamento" dei muscoli dell'utero, altri - contrazioni muscolari che aumentano il flusso sanguigno alla placenta per condizioni più favorevoli allo sviluppo fetale. Ma non tutte le donne in gravidanza avvertono queste contrazioni irregolari (e non intensificanti!).

A proposito, questo sintomo prende il nome dal suo scopritore, l'ostetrico britannico John Braxton Hicks, che lo descrisse nel 1872.

I fattori scatenanti per la comparsa di false contrazioni e l'estrazione di sensazioni nell'addome inferiore, cioè fattori di rischio, includono: l'attività fisica di una donna incinta, il contatto con qualcuno sullo stomaco, la vescica piena, il sesso, la disidratazione (mancanza di liquido).

Gravidanza 36-37 settimane. Mal di stomaco

La nostra scelta

Alla ricerca dell'ovulazione: follicolometria

Raccomandato da

I primi segni di gravidanza. sondaggi.

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Symptoms of Pregnancy, 13 settembre 2019

Raccomandato da

Wobenzym aumenta la probabilità di concepimento

Raccomandato da

Massaggio ginecologico - effetto fantastico?

Irina Shirokova ha pubblicato un articolo su Gynecology, 19 settembre 2019

Raccomandato da

AMG - Ormone anti-muller

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Analysis and Surveys, il 22 settembre 2019

Raccomandato da

Argomenti popolari

Postato da: Gretta25
Creato 19 ore fa

Autore: The Long Way Ariev
Creato 23 ore fa

Autore: BeremenYulya
Creato 19 ore fa

Postato da: darka20
Creato 15 ore fa

Postato da: Malek.
Creato 15 ore fa

Postato da: Simple I :)
Creato 19 ore fa

Postato da: Bunny //
Creato 20 ore fa

Postato da: Aleshkaaa
Creato 2 ore fa

Postato da: Tonya777
Creato 22 ore fa

Postato da: Julsyk
Creato 18 ore fa

Informazioni sul sito

Link veloci

Sezioni popolari

I materiali pubblicati sul nostro sito Web sono a scopo informativo e sono destinati a scopi didattici. Si prega di non usarli come consulenza medica. Determinare la diagnosi e la scelta dei metodi di trattamento rimane una prerogativa esclusiva del medico!

Incinta di 37 settimane

Donna incinta di 37 settimane

Feto a 37 settimane di gestazione

Un nuovo membro della famiglia aumenta di peso a un ritmo molto veloce durante la 37a settimana di gravidanza. Un bambino in queste fasi della gravidanza è considerato a tempo pieno. Ha già raggiunto circa 50 cm di lunghezza e circa 2,8 kg di peso. Il bambino ha accumulato una quantità sufficiente di grasso sottocutaneo e continua ad accumulare 15 grammi al giorno. Il bambino rotola sempre meno nell'utero, poiché non c'è più spazio, può solo calciare. Ricorda questi incredibili sentimenti, poiché li ricorderai più di una volta e ti mancheranno anche dopo il parto.

Per un migliore coordinamento dei movimenti nel primo anno di vita ea 37 settimane, viene creata una membrana protettiva nelle briciole attorno ai nervi. Il bambino è completamente preparato per la prima boccata d'aria. Il tensioattivo nei polmoni viene continuamente prodotto.
Molto probabilmente la testa del bambino è già abbassata nell'area pelvica, soprattutto se questa è la tua prima gravidanza. E solo in un piccolo 5% la sua presentazione è pelvica.

Considereremo:

  • Come si sta sviluppando il tuo bambino?
  • 37a settimana di gravidanza - cosa succede nel corpo della madre
  • Quale può essere l'allocazione
  • La settimana 37 va - lo stomaco fa male.
  • Quali prove fare
  • Hai bisogno di sesso??
  • Cosa fare se il parto inizia a 37 settimane di gestazione

Come si sta sviluppando il tuo bambino?

Quindi, il tuo bambino si è già formato e le sue dimensioni hanno raggiunto le dimensioni di un melone Crenshaw - circa 47 cm di lunghezza e ha un peso di quasi 3 kg - 2950 gr. Bene, come sapete, il peso della gravidanza è individuale e quindi il peso del bambino può anche differire da entrambi i lati.
Tutti i sistemi degli organi del piccolo sono già completamente sviluppati, l'ormone cortisone si sta già formando nel suo corpo (sono i componenti di questo ormone che vengono utilizzati nel travaglio pretermine, aiutando i polmoni del bambino ad aprirsi), questo ormone aiuta il tessuto polmonare a maturare, fisiologicamente, il corpo del bambino è già in grado di respirare da solo. Nell'intestino tenue, il meconio si è già accumulato (le prime feci del bambino) e la testa e la pancia hanno all'incirca le stesse dimensioni.

Il sonno del bambino consisteva in quasi una fase rapida, quando il corpo è in uno stato di alta attività cerebrale e una caratteristica riduzione del tono muscolare. Ora anche la fase lenta viene aggiunta al sonno, caratterizzata da una diminuzione della pressione, muscoli rilassati e calma in generale. La fase lenta è del 30-60% del sonno totale, e in un adulto - tutto l'80%. Ciò significa che il tuo bambino si sta lentamente preparando a diventare una parte completa di questo mondo, ha dei sogni, impara il mondo con l'aiuto di sensazioni e suoni e elabora anche tutte le informazioni ricevute dal mondo in un sogno.

Il feto può già accettare fisicamente ed elaborare il cibo ricevuto, poiché la mucosa dello stomaco e dell'intestino è già rivestita con un epitelio con villi per l'assorbimento e l'elaborazione delle sostanze. Un bambino nato in questo periodo può già allattare al seno della madre, la sua pelle è levigata e il grasso sottocutaneo si accumula.

Se il bambino decide di venire al mondo, non si dovrebbe avere paura, perché non ha più lo stress che si verificherebbe in una fase precedente del travaglio. Ciò è facilitato dalle ghiandole surrenali, che sono sempre più ingrandite e producono l'ormone necessario per adattare il bambino alla vita al di fuori dell'utero materno. Pertanto, non aver paura del parto, sebbene lo sviluppo del bambino sia ancora in corso. Il fegato accumula attivamente ferro: questo è necessario nella produzione di cellule del sangue nel primo anno di vita di un bambino. Il tuo bambino ha già unghie e capelli, le ossa del cranio si rafforzano, si prepara a passare attraverso il bacino della madre e cresce di circa 1 centimetro a settimana.

37a settimana di gravidanza - cosa succede nel corpo della madre

Quali sentimenti ti aspettano mentre aspetti un miracolo della nascita?

37 settimane di gravidanza e precursori del parto - questa è l'uscita di un tappo di sughero - una membrana mucosa simile alla secrezione giallastra con striature sanguinolente, l'addome può scendere (il bambino si sta preparando ad uscire), anche aspettarsi una debole diarrea.

Il tuo utero ha già le dimensioni massime, è improbabile che cresca ancora di più, l'utero pesa circa un chilogrammo, con un volume fino a 5 litri. La parte superiore dell'utero dista 37 cm dal pube e 17 cm dall'ombelico. Senti una forte pressione sulla zona della vescica, non puoi e non devi urinare per urinare, puoi anche sentire dolore lancinante al perineo e alle gambe, i dolori alla schiena e lo stomaco diventa rigido - si indurisce, nemmeno una volta al giorno.

La placenta sta invecchiando lentamente, il bambino nascerà presto e anche la placenta "nascerà" con essa. E poi le ostetriche si congratuleranno con te per la riuscita conclusione della tua nascita - tutto il superfluo lascerà il tuo corpo.

Quale può essere la dimissione a 37 settimane di gravidanza

La settimana 37 va - lo stomaco fa male

Quali prove fare

Analisi obbligatorie:

  • Misurazione di peso, altezza e bacino
  • Analisi generale delle urine
  • Misurazione della pressione sanguigna
Entro la 37a settimana, dovresti già essere completamente testato, soprattutto per gli streptococchi, per assicurarti che il tuo bambino sia completamente sano e non avrà bisogno di aiuto immediatamente dopo la nascita. Inoltre, non dimenticare di seguire le letture del livello di hCG (gonadotropina umana cronica), l'ormone che produce la placenta, questa analisi è talvolta prescritta da un medico per una diagnosi dinamica della gravidanza. Succede che il medico prescriva un'ecografia aggiuntiva, la cosa più importante è che il medico possa vedere se il bambino si trova correttamente, quanto è pronto per il parto. Se il tuo bambino non ha ancora mostrato il suo genere, non preoccuparti del fatto che ha voltato le spalle a un'ecografia, ha poco spazio per i movimenti. Uzi ti mostrerà:
  • I parametri principali dello sviluppo del bambino
  • Battito cardiaco
  • Qualità e livello del liquido amniotico
  • Diagnosi delle condizioni dell'utero, del collo, del cordone ombelicale
  • Il grado di invecchiamento della placenta.

Se la dopplerografia è prescritta per te, puoi scoprire come viene eseguito il flusso sanguigno uterino-placentare..

Temperatura a 37 settimane di gestazione

Sesso a 37 settimane di gestazione

Più recentemente, i medici hanno raccomandato di rinunciare al sesso prima dell'inizio del parto. Ma al giorno d'oggi, molti sono a favore del sesso durante la normale gravidanza. E non ti preoccupare, l'integrità della bolla, insieme al focolare interno, non si spezzerà e se fare l'amore non ti fa male, puoi continuare a fare l'amore fino alla nascita. Inoltre, è stato osservato che lo sperma migliora l'elasticità della cervice e aiuta ad aprirla durante il processo di nascita.

Cosa fare se il parto inizia a 37 settimane di gestazione

Il tuo feedback è molto importante per noi! Valuta questo articolo!

Incinta di 37 settimane

Informazione Generale

Infine, è arrivata la 37a settimana ostetrica di gravidanza, in cui il bambino è considerato a tempo pieno per tutti gli indicatori medici. La mamma è sopraffatta da sentimenti contrastanti: il desiderio di prendere in braccio il suo bambino e l'eccitazione prima del prossimo evento il più presto possibile. Se la donna incinta non ha ancora deciso l'ospedale di maternità e non ha ritirato la borsa con le cose necessarie, non puoi continuare a tirare, perché restano 3 settimane fino alla data prevista di consegna.

Cambiamenti nel corpo di una donna

Alla 37a settimana di gravidanza, il corpo della donna è ancora più attivo di prima, continua a prepararsi per il travaglio.

L'utero si contrae di volta in volta, le contrazioni di Brexton-Hicks diventano sempre più intense. A volte le mamme in attesa possono anche confonderle con l'inizio del parto. Puoi distinguere una lotta di allenamento da una vera lotta, prima di tutto, per la loro regolarità. Se l'utero inizia a contrarsi a intervalli di 10-15 minuti e il tono dura a intervalli regolari, è possibile che sia arrivata l'ora tanto attesa.

  • Dopo 37 settimane di gestazione, la cervice può iniziare ad aprirsi gradualmente. Per determinare il grado di divulgazione, che viene misurato in punti, il ginecologo alla 37a settimana effettuerà un esame sulla poltrona. Se in seguito dice che l'apertura è 0-1 punti, ciò significa che il collo è completamente chiuso o aperto 1 cm (consente il passaggio di 1 dito). Ma anche una piccola divulgazione non significa che la nascita inizierà oggi o domani - a volte le donne in gravidanza vanno con l'utero in questo stato per diverse settimane. Ciò non minaccia il bambino, se l'integrità della vescica fetale non viene rotta.
  • Molte madri affermano di aver migliorato la digestione: costipazione e diarrea non tormentano più. Questo cambiamento è dovuto al fatto che l'utero discendente cessa di esercitare pressione sullo stomaco e sull'intestino, permettendo loro di lavorare in piena o quasi piena forza.
  • La quantità di colostro può aumentare, il che dà qualche inconveniente alla futura mamma. Per evitare la comparsa di macchie su biancheria e vestiti, è possibile utilizzare speciali cuscinetti monouso per il torace, che saranno utili dopo il parto. Le donne multiple hanno maggiori probabilità di soffrire di "fuoriuscita" di capezzoli rispetto a quelle che portano un bambino per la prima volta. Oltre ai cuscinetti, si consiglia di acquistare reggiseni comodi..

Peso 37 settimane incinta

A 37 settimane ostetriche di gravidanza dal peso corporeo iniziale, la futura mamma sta guadagnando circa 11-13 kg, ma questo è un indicatore molto nella media. Le donne che sono state sottopeso prima della gravidanza possono guadagnare 8-10 kg durante l'intero periodo di gestazione e quelle inclini alla pienezza possono guadagnare 15 o più. Il principale fattore su cui il medico si concentra in questa materia è lo sviluppo del bambino. Se le sue proporzioni sono corrette e gli indicatori a ultrasuoni sono conformi agli standard, non c'è motivo di preoccuparsi.

In questo momento, alcune donne riportano una leggera perdita di peso. Se varia da 300 a 500 g, ciò indica un processo fisiologicamente normale e tempestivo: una diminuzione della quantità di liquido amniotico. Ma, come qualsiasi altra modifica, è comunque necessario informare il proprio medico in merito.

Stomaco

L'altezza della posizione del fondo dell'utero per un periodo di 37 settimane è di 32-37 cm, la pelle dell'addome è molto allungata, una linea scura iperpigmentata è chiaramente visibile su di essa, che sale dal pube fino all'ombelico, e talvolta alle costole. L'altezza e il peso del bambino a 37 settimane di gravidanza sono già così grandi che la stessa donna incinta può, o con l'aiuto di un medico, determinare in quale parte del suo addome si trovano le natiche, la schiena o la coscia e periodicamente sondarli. È vero, non devi essere zelante in questo - al bambino piacciono di più i colpi affettuosi.

Se prima di questo periodo la futura madre non aveva strie (smagliature), allora la probabilità del loro aspetto in futuro è ridotta al minimo, poiché il periodo di crescita intensiva dell'addome viene lasciato indietro. Ma, nonostante ciò, non smettere di usare oli e creme per la pelle ammorbidenti e nutrienti: ti permetteranno di ripristinare rapidamente il turgore dopo il parto e di rimettere in forma il tuo corpo.

Lo stomaco è caduto così in basso che ora è evidente anche agli altri. Su questa base, è facile determinare che il parto si sta avvicinando, quindi la futura mamma dovrebbe essere paziente quando risponde alle molte domande di amici e parenti.

Sensazioni di una donna a 37 settimane

Nonostante un certo sollievo dall'abbassamento dell'utero nel perineo, le condizioni generali della donna incinta possono causare la sua considerevole preoccupazione:

  • la sensazione di imbarazzo si intensifica, può apparire una "andatura d'anatra";
  • le donne in gravidanza sentono che il loro stomaco diventa pietroso a 37 settimane di gestazione. Questa è ipertonicità, che è spesso indolore ed è accompagnata solo da una spiacevole sensazione di tirare nell'addome inferiore;
  • a causa del fatto che l'utero con il feto preme sulle ossa dell'anca, una donna può inizialmente avere una spaventosa sensazione di corrente elettrica che scende dal perineo lungo le gambe. Si verifica a causa di una leggera violazione del nervo femorale-genitale situato nella regione inguinale. In rari casi, la nevralgia può essere irta di problemi come intorpidimento della gamba, mobilità ridotta, dolore costante alla trazione.

La futura mamma si sta stancando delle sue condizioni e delle spiacevoli sensazioni fisiologiche che la accompagnano e non vede l'ora che arrivi il giorno della nascita. Vari esercizi per le donne incinte aiuteranno a facilitare le ultime settimane: può essere l'arte terapia, durante la quale una donna disegna i suoi sensi, rilassa i muscoli e allevia il mal di schiena, le donne incinte o altra direzione adatta.

I sintomi che indicano l'approccio del parto possono essere aggiunti alle sensazioni della donna..

I precursori della nascita in primipare includono i seguenti sintomi:

  • prolasso dell'addome;
  • scarico del tappo mucoso;
  • diarrea e nausea a 37 settimane possono anche indicare un processo di nascita in avvicinamento;
  • la sindrome da nidificazione, quando una donna incinta, grazie a un'ondata ormonale, ha un'enorme quantità di forza per equipaggiare un "nido" accogliente per il suo bambino;
  • Perdita di peso di 1-2 kg, che è associata alla perdita di liquido in eccesso;
  • scarico abbondante;
  • Combattimenti di allenamento.

I precursori della nascita nelle donne multiparose a 37 settimane di gestazione sono esattamente gli stessi delle donne che si preparano a diventare madri per la prima volta. Una caratteristica distintiva è che tutti i segni sono più pronunciati e possono verificarsi più rapidamente.

Feto alla settimana 37

Se il bambino decide di nascere un po 'in anticipo, i medici non proveranno più a interrompere il processo e raggiungere la gravidanza fino alle classiche 40 settimane, poiché il bambino è completamente pronto a incontrarsi con il mondo esterno.

Continua a costruire massa muscolare e adiposa: il suo peso è di 2900-3100 g e la sua lunghezza del corpo è di 47 cm. Il feto cerca di fare movimenti respiratori nello stomaco di sua madre - questo indica che i polmoni sono completamente maturi e si apriranno quando il bambino viene inalato per la prima volta.

Inoltre, continuano i cambiamenti nel corpo del bambino che sono caratteristici dell'ultimo trimestre:

  • La circonferenza dell'anca si avvicina alla circonferenza della testa - con uno sviluppo normale, queste figure dovrebbero essere quasi le stesse;
  • Un bambino a 37 settimane di gestazione sembra esattamente lo stesso di come sarà alla nascita. Il viso del bambino ha già sopracciglia, ciglia e le unghie sulle dita possono essere così lunghe che devono essere tagliate immediatamente dopo la nascita in modo che non si gratta la faccia;
  • La fontanella è segnata con precisione sulla testa: un foro fisiologico tra le ossa del cranio, che consente di appiattirsi un po 'quando il bambino passa attraverso il canale del parto. Dopo il parto, la crescita eccessiva tempestiva della fontanella sarà uno dei segni del corretto sviluppo del sistema nervoso;
  • E anche la 37a settimana è caratterizzata dal fatto che il bambino vede ora proprio come vedrà ancora un po 'di tempo dopo la nascita, lo stesso si può dire degli organi uditivi. Ha da tempo imparato ad aprire e chiudere gli occhi, e sebbene l'immagine intorno a lui non sia diversa, il bambino è già in grado di distinguere tra luce del giorno e buio.

Durante questo periodo, la posizione del cordone ombelicale è già chiaramente visibile - spesso può avvolgere il manico, la gamba, la pancia del bambino, il collo. Questo fatto spaventa la futura mamma e le dà incertezza sul buon esito del parto. La riassicurazione in questo caso non fa male, perché non solo la posizione del feto, ma anche l'aggrovigliamento del cordone ombelicale possono cambiare la decisione del medico e inclinarlo verso il taglio cesareo. In tal caso, è meglio fidarsi di uno specialista, poiché la vita di un bambino è molto più importante dell'ambizione "Voglio partorire io stesso".

L'esame ecografico a 37 settimane di gestazione non è previsto, poiché 3 screening è da tempo indietro. Ma il medico può prescrivere un esame per chiarire alcuni punti e in questo momento.

L'obiettivo principale dello studio è valutare i seguenti indicatori:

  • sviluppo fetale e battito cardiaco;
  • la quantità di liquido amniotico. Inoltre, l'ecologo valuta la loro composizione, perché il liquido amniotico non dovrebbe contenere meconio (le feci originali del feto);
  • prontezza della cervice per la nascita imminente;
  • la posizione del cordone ombelicale, al fine di escluderne l'entanglement;
  • il grado di maturità e posizione della placenta;
  • La posizione del feto. Se il bambino è ancora nella presentazione trasversale o pelvica, il medico solleva la questione della possibile consegna per taglio cesareo.

E anche un ecologista valuta il flusso sanguigno utero-placentare per escludere patologie.

Secrezioni genitali

A 37 settimane di gravidanza, c'è un aumento della quantità di perdite vaginali. Possono avere un aspetto diverso - essere bianco o bianco-giallo, a volte una tonalità marrone chiaro si mescola con loro - un segno della presenza di sangue. Ci possono essere diversi motivi per questo:

  • scarico graduale del tappo;
  • erosione sanguinante provocata da un flusso prenatale di sangue ai genitali;
  • distacco della placenta, in cui spesso tira l'addome inferiore.

L'ultimo elemento è l'unico di quelli che minaccia la vita e la salute della madre e del feto, quindi se appare una scarica marrone, dovresti avvisare il tuo ginecologo.

Molte donne sono preoccupate su come identificare il sughero in uscita. Per cominciare, va ricordato che il monitoraggio di questo evento non è assolutamente necessario, poiché lo scarico del sughero, a differenza dello scarico dell'acqua, non significa l'inizio del parto e non minaccia il bambino. Di norma, un tappo di sughero è un grumo di muco denso di un colore bianco trasparente, può uscire tutto in una volta o in parti.

Se la futura mamma conduce uno stile di vita sano, i processi infiammatori nella vagina non dovrebbero disturbarla in questo momento, perché solo un paio di settimane fa, il ginecologo ha dovuto prendere uno striscio programmato e, in caso di violazione della microflora, prescrivere un trattamento.

Possibili problemi alla settimana 37

Il parto a 37 settimane di gestazione non è più un problema, perché il bambino è considerato a tempo pieno. Possono sorgere altri problemi pericolosi. Ad esempio, negli ultimi stadi, la gravidanza può essere complicata dall'eclampsia. Questa condizione si presenta raramente da sola, nella maggior parte dei casi è provocata da tali fattori:

  • malattia renale cronica;
  • peso in eccesso;
  • diabete;
  • edema a 37 settimane di gestazione, proteine ​​nelle urine e pressione alta che indica gestosi (tossicosi tardiva). Eclampsia è una complicazione della preeclampsia;
  • prima gravidanza in ritardo (dopo 35 anni);
  • bere alcolici, fumare;
  • malattie autoimmuni sistemiche;
  • malattie del tratto digestivo;
  • varie patologie della gravidanza.

Se l'eclampsia si verifica alla 37a settimana, i medici hanno il diritto di decidere su un taglio cesareo urgente, poiché il problema riguarda la vita del bambino.

Inoltre, nelle ultime settimane, è estremamente indesiderabile ottenere l'influenza o la SARS - questo può provocare la polmonite intrauterina..

Sesso alla settimana 37

Il corpo della donna è progettato in modo tale che nelle ultime settimane di gravidanza l'intimità la attiri meno di prima. Questo è naturale: i pensieri della futura mamma sono sempre più impegnati con la prossima nascita e preparazione per loro, e lo stomaco, che è già diventato molto grande, non è disposto a.

Se i partner continuano a vivere una vita sessuale, devono fare attenzione a non trasmettere lo stomaco, poiché il bambino è già molto sensibile alle influenze esterne. Pertanto, la postura ottimale per il sesso alla 37a settimana e in seguito sdraiata su un fianco. Durante il sesso, dovrebbero essere evitati anche movimenti troppo maleducati e vigorosi..

L'opinione dei medici sul sesso a 37 settimane di gravidanza è diversa. Alcuni sostengono che lo sperma prepara la cervice per il parto, quindi l'intimità è persino benefica. Altri credono che l'orgasmo della madre sia utile per il bambino, perché durante questa condizione migliora la circolazione sanguigna nell'utero, il che significa che il feto riceve più ossigeno. Altri ancora affermano che un orgasmo può innescare l'inizio del parto quando il canale del parto non è ancora completamente preparato..

In ogni caso, la questione dell'intimità dovrebbe essere decisa dal ginecologo che guida la gravidanza della donna. Dopotutto, il sesso in alcuni casi può essere controindicato.

Nutrizione

Le donne incinte a 37 settimane devono includere nella vostra dieta ricotta, formaggio a pasta dura, burro, pesce e caviale (ma non rosso), tuorlo d'uovo, prezzemolo. E si raccomanda anche alla futura mamma di essere più al sole. Ciò è dovuto al fatto che alla fine della gravidanza il corpo del bambino ha bisogno di calcio e vitamina D3 più di prima. Riceverà comunque il necessario, quindi, nell'interesse della mamma, si appoggerà a cibi ricchi di queste utili sostanze.

Se lo stomaco non si è ancora abbassato e una donna incinta è preoccupata per il bruciore di stomaco, gli alimenti che aumentano l'acidità dello stomaco dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Inoltre, si consiglia di mangiare in piccole porzioni..

Cosa cercare

Una donna incinta dovrebbe diventare ancora più prudente, perché il parto, a partire dalla trentasettesima settimana di gravidanza, può iniziare in qualsiasi momento. Pertanto, quando si parte per sedersi con gli amici in un bar o anche solo fare una passeggiata in città, è meglio portare con sé una carta di scambio e un passaporto.

È necessario determinare finalmente se la nascita sarà un partenariato e scoprire quale elenco di test ed esami è richiesto dal futuro papà. Di solito include i risultati di fluorografia, esami generali di urina e sangue, esami del sangue per HIV e sifilide.

E anche in questo momento è necessario controllare ancora una volta la borsa con le cose necessarie, che la donna prevede di portare all'ospedale di maternità. Si consiglia di posizionare questa borsa in un posto ben visibile in modo da non doverla cercare all'inizio del travaglio.

Quanti mesi è incinta di 37 settimane

Molte donne sono preoccupate per il mese di gravidanza in cui si trovano attualmente..

Esistono diversi tipi di calcolo, i tempi in cui saranno completamente diversi:

  • La tecnica ostetrica prevede il calcolo del periodo a partire dal primo giorno dell'ultimo sanguinamento mestruale. Un mese ostetrico contiene 4 settimane o 28 giorni. Di conseguenza, la 37a settimana di gravidanza è uguale a tutti i 9 mesi ostetrici e 1 settimana. Al fine di evitare confusione, i ginecologi lo considerano con questo metodo;
  • Se prendiamo in considerazione i giorni di calendario, in cui 1 mese contiene in media 30-31 giorni, allora 37 settimane corrispondono a 8 mesi di calendario e 2 settimane;
  • Il periodo embrionale inizia dal momento del concepimento e rimane indietro di circa 2 settimane da quello ostetrico. Pertanto, 37 settimane di gravidanza equivalgono a 35 settimane di età dell'embrione.

Hai trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio

37-38 settimane di gravidanza attirano l'addome inferiore

Incinta di 38 settimane

Congratulazioni, hai informato il bambino prima della data di scadenza. Perché, a partire dalla 38a settimana di gravidanza, il parto non è più considerato prematuro. È interessante notare che di solito in quel momento nascono le ragazze e i ragazzi raggiungono le 40 settimane richieste.

Consegna a 38 settimane di gestazione: presagi

Eppure, se la nascita dovesse verificarsi in uno dei giorni della 38a settimana, sarebbe bello essere pronti per loro "completamente armati". E puoi prepararti al parto scoprendo i loro predecessori, che in ogni caso, in un modo o nell'altro, si manifesteranno entro questo momento. Inoltre, i precursori del parto sono in realtà parecchi.

Uno di questi è la contrazione più tangibile e frequente di Brexton-Highens. Poco prima della nascita, l'utero si "allena" più intensamente, contraendosi più spesso e più dolorosamente. A volte una donna inizia persino a dubitare: è davvero solo una contrazione falsa o sono iniziate le contrazioni alla nascita? Un cambio di posizione aiuterà a distinguere l'allenamento da combattimenti "reali": in caso di dubbi sull'avvio del travaglio, alzati, cammina per la stanza, sdraiati. Se le contrazioni si sono fermate, allora non stiamo parlando del parto.

Un arresto del peso o anche una riduzione del peso diranno della nascita: poco prima dell'inizio del travaglio, a cinque minuti, la mamma potrebbe scoprire che il suo peso corporeo è diminuito di 1-2 kg. Sullo sfondo di fermare il peso o addirittura ridurlo, è possibile una diminuzione dell'appetito o la sua completa assenza. A volte una donna si costringe letteralmente a mangiare, perché non voglio affatto mangiare.

È probabile che poco prima della nascita noterai un leggero aumento della secrezione con la presenza di muco in loro - particelle del tappo mucoso. Il muco può essere colorato di beige, rosato, brunastro. Il fatto è che con l'apertura e la contrazione dell'utero, si verifica la rottura di piccoli vasi, il che spiega la colorazione delle secrezioni. Partenza del tappo di muco - scoprirai che è lei che, con la comparsa di un grumo di muco stretto, possibilmente con una spruzzata di sangue - indica che il parto è già molto vicino.

Abbassare l'addome può anche precedere la nascita: il bambino si avvicina al canale del parto e preme la testa sul fondo dell'utero. A questo proposito, l'utero cessa di esercitare pressione sugli organi interni, la respirazione della mamma è facilitata, il bruciore di stomaco scompare. Ma è necessaria una minzione più frequente: dopo aver abbassato, l'utero preme sulla vescica. E, poiché la briciola è saldamente premuta dalla testa al bacino, probabilmente sentirai una pressione nel sacro, tirando dolore all'inguine.

Feto a 38 settimane di gestazione: movimento, peso e dimensioni

Sebbene il parto possa verificarsi in uno qualsiasi dei giorni di questa settimana, fino a quando non sono arrivati ​​- la gravidanza continua. Come sta il tuo bambino lì?

Nei bambini maschi, a questo punto, i testicoli del ragazzo sono già scesi nello scroto, ma se ciò non accadesse al momento della nascita, potrebbero esserci difficoltà in futuro. Quindi, questa "sfumatura" che il medico deve certamente verificare con il bambino.

Il meconio fecale originale entro la 38a settimana di gravidanza è già stato formato. L'intestino tenue lo spingerà fuori dopo la nascita, ma potrebbe sbrigarsi: quindi la massa nero-verde cade direttamente nel liquido amniotico, il bambino può ingerirli, in questo caso anche il corpo del bambino è coperto di muco verdastro.

Tuttavia, ora il bambino è già diventato molto bello! I lineamenti del viso erano più nitidi, la pelle acquisiva una piacevole tonalità rosata, levigata, la lanugine e il grasso originali erano quasi scomparsi, i capelli probabilmente crescevano sulla testa. Puoi trovare informazioni sul colore degli occhi del neonato: la maggior parte di essi nasce con occhi luminosi, ma molto spesso l'iride si scurisce. Se il bambino ha gli occhi scuri, molto probabilmente non diventeranno più blu. Tuttavia, per esperienza personale dico: tutto è possibile. E gli occhi marrone scuro della tua bellezza possono improvvisamente diventare completamente luminosi. Quindi non prepararti per qualcosa di specifico.

Ovviamente hai notato che il bambino è diventato meno attivo - per una buona ragione. Dopotutto, rimane poco spazio, ma continua a crescere! A 38 settimane, il peso del feto è superiore a 3 kg e l'altezza supera i 50 cm. Naturalmente, questi sono i dati medi e devi concentrarti maggiormente sulle "dimensioni" di mamma e papà alla loro nascita.

Ascolta i movimenti. In primo luogo, questi sono gli ultimi momenti di godimento di questa sensazione. In secondo luogo, se il bambino non mostra alcun segno, è necessario informare il medico.

Nel complesso, il bambino non è così attivo dalla 38a settimana di gravidanza, ma i suoi movimenti sono rilevati molto bene da sua madre. Per mezza giornata, se tutto è in ordine con il bambino e non ha alcuna difficoltà, il bambino si farà sentire circa 10-12 volte. Nel caso in cui il bambino venga spinto molto più spesso o, al contrario, si calmi, consultare immediatamente un medico. Tali sintomi indicano quasi sempre sofferenza intrauterina del bambino e, molto probabilmente, potrebbe essere necessario un intervento medico specializzato per correggere la situazione..

Futura mamma

Forse sei preoccupato per i combattimenti imminenti: come riconoscerli, in modo da non essere confuso con quelli falsi. Sii calmo in questo senso: è improbabile che "dormi troppo" durante il parto. Le contrazioni reali sono più dolorose e palpabili, si ripetono periodicamente, aumentando la loro frequenza e intensità su un aumento.

Pancia a 38 settimane incinta: tira, fa male, affondò

Alla vigilia dell '"arrivo" dei veri dolori del travaglio, molto probabilmente sentirai un po' di dolore nell'addome e, allo stesso tempo, nella parte bassa della schiena. Disegnare dolori nell'addome inferiore e lo stesso - nella parte bassa della schiena sono considerati uno dei precursori della nascita precoce. Pertanto, non preoccuparti se lo stomaco si tira e fa male a 38 settimane di gestazione.

Leggi anche

  • Cosa fare se alla fine della gravidanza tira l'addome inferiore?

Ogni donna all'inizio della gravidanza ascolta in modo sensibile i suoi sentimenti e i cambiamenti nel corpo. Per molti, questi cambiamenti sono allarmanti, perché prima non c'erano dipendenze dal gusto, ipersensibilità agli odori e altri sentimenti non familiari? Di particolare preoccupazione sono i dolori di trazione all'inguine, alla parte bassa della schiena o all'addome inferiore, che compaiono a 3-4 settimane e molto spesso accompagnano la gravidanza. In quali casi è necessario collegarsi a questo normalmente e quando è meglio suonare l'allarme?

Cause fisiologiche di estrazione del dolore addominale durante la gravidanza

Il dolore nell'addome inferiore può verificarsi per due motivi principali:

  • Le ragioni associate allo sviluppo e alle condizioni del feto. Questo può essere uno stato di minaccia (aborto spontaneo o parto prematuro), che richiede un'attenzione speciale e cure mediche..
  • Ragioni che non incidono sulla situazione e sullo sviluppo del bambino. Questi motivi sono puramente fisiologici e non dovrebbero preoccupare le future mamme.

D'accordo, questa divisione è molto arbitraria e una donna (se non è un dottore) con dolore sarà piuttosto panico che capire le ragioni, ma invano. Capire questo non è difficile se la donna conosce la sua età gestazionale ed è sotto la supervisione ambulatoriale di un medico. In ogni caso, se il dolore non è crampi in natura e non ci sono secrezioni dalla vagina, non è necessario suonare un allarme e chiamare un medico.

Perché è importante che una donna conosca l'età gestazionale quando viene tirato l'addome inferiore?

Il fatto è che l'intero periodo di trasporto di un bambino (39-40 settimane) è diviso in tre trimestri e la comparsa di dolore in ciascuno di essi può essere un segnale - sia i cambiamenti fisiologici che la patologia. Cominciamo con la norma, poiché nella maggior parte dei casi è la fisiologia che è "da incolpare" per la comparsa di disagio e dolore.

Cause di dolore nell'addome inferiore che non richiedono assistenza medica, poiché possono essere attribuiti a fisiologico:

  • Un aumento delle dimensioni, del volume del sangue circolante e del peso uterino.
  • Aumento della tensione dei legamenti uterini che supportano l'utero in sospensione nel bacino.
  • Aumento dell'attività fisica che provoca tensione nei muscoli addominali e nei legamenti uterini.
  • Cattivo movimento intestinale, flatulenza e gonfiore.
  • Situazioni stressanti, disturbo del sistema nervoso.

Tutti questi motivi, con l'aspetto di cui lo stomaco tira durante la gravidanza, sono comprensibili e facilmente eliminabili, perché è semplice limitare l'attività fisica e stabilire la funzione intestinale. Ma ci sono altre ragioni più importanti per le quali viene tirato il fondo e compaiono dolori di stomaco. Devi conoscerli per non danneggiare te stesso e il nascituro.

Quale patologia può esserci tirando dolori all'addome durante la gravidanza?

Il dolore può provenire da un utero in crescita o essere una conseguenza di malattie di altri organi. Tutti i motivi che sono descritti di seguito sono un motivo per contattare un terapista o un ginecologo, nonché cure mediche e trattamenti adeguati. Questi includono:

  • Allunga l'addome inferiore in caso di problemi con il tratto gastrointestinale (costipazione cronica, disbiosi, invasione elmintica).
  • Appendicite o pancreatite (acuta o cronica).
  • Allunga il basso addome se ci sono condizioni infiammatorie croniche del sistema genito-urinario (malattie dell'urina, della vescica, dell'uretra, della vagina, delle ovaie e dell'utero).
  • Gravidanza ectopica (3-5 settimane).
  • Fenomeni di aborto spontaneo o parto prematuro.
  • Distacco della placenta prima della consegna.

Come distinguere le cause che non richiedono l'intervento degli altri?

Per fare questo, è necessario ascoltare la natura del dolore e monitorare attentamente altri segni che potrebbero indicare la necessità di consultare un medico. Quindi, andiamo in ordine:

  • I dolori nell'addome inferiore non sono permanenti, ma temporanei e si attenuano gradualmente se si prende una posizione orizzontale e si riposa.
  • La natura del dolore è tesa o noiosa, ma non acuta e angusta.
  • Oltre al dolore, non ci sono altri sintomi dallo stomaco e dall'intestino (disturbi alle feci, scarso appetito, vomito, nausea).
  • Non ci sono secrezioni dalla vagina (osso sacro, sangue, muco brunastro e altri).
  • L'addome inferiore tira, ma dopo aver assunto 1-2 compresse di no-shpa o supposta rettale con papaverina, il dolore si attenua e diventa meno intenso.
  • Il dolore non aumenta e non diventa insopportabile.
  • Nel tempo, il dolore nell'ano, nella parte bassa della schiena e durante la minzione (cistite acuta) non si unisce.
  • Oltre al dolore, non la voglia di svuotare l'intestino, svenire, abbassare la pressione sanguigna e aumentare la frequenza cardiaca (sintomi di rottura delle tube o dell'ovaio durante una gravidanza extrauterina).

Se sei già sotto la supervisione di un medico, è sufficiente contattarlo in modo pianificato e stabilire la causa del dolore. Se non l'hai ancora fatto, devi registrarti il ​​prima possibile, fare dei test e chiedere consigli, perché i motivi sopra indicati possono peggiorare le condizioni della madre e del nascituro.

Dolore all'inizio e alla fine della gravidanza: cosa fare?

Nelle prime fasi della gravidanza (fino a 24-26 settimane), le cause ostetriche più pericolose sono la minaccia di interruzione e la posizione ectopica dell'ovulo. È altrettanto importante per una donna salvare il suo bambino e prevenire le complicazioni da una gravidanza extrauterina, quindi i sintomi di ciascuna di queste condizioni pericolose sono descritti di seguito. Quindi, i sintomi di un aborto minacciato includono:

  • Dolori persistenti e di disegno nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena, che sono aggravati dai movimenti e dall'attività fisica.
  • Spotting o spotting.
  • Malessere generale, debolezza, vertigini.

I sintomi di una gravidanza extrauterina includono:

  • Dolori sordi o acuti costanti nell'addome inferiore e nella parte posteriore, che, quando il tubo è rotto, diventano acuti e cuciti.
  • Nausea, debolezza, a volte vomito, perdita di appetito e altri segni di gravidanza.
  • Impulso debole e frequente, forte calo della pressione sanguigna, svenimento, pallore della pelle (con una rottura del tubo).
  • Scarico sanguinante di varia intensità, aggravato da una crepa o rottura della tuba di Falloppio.

Tutti questi segni servono come segnale per contattare uno specialista e fornire assistenza medica di emergenza..

Cosa fare se alla fine della gravidanza tira l'addome inferiore?

Se lo stomaco tira durante la gravidanza nel 3 ° trimestre, è meglio non esitare, ma consultare immediatamente uno specialista e stabilire la causa del dolore.

Questo deve essere fatto anche con la natura temporanea ea breve termine del dolore, poiché le ragioni possono riguardare sia lo sviluppo del feto che la donna stessa. Consideriamoli in modo più dettagliato:

  1. Normalmente, dopo 30 settimane, il corpo inizia a prepararsi gradualmente per le nascite future. In questo momento, si verifica la produzione attiva dell'ormone progesterone, che ha un effetto rilassante sulla muscolatura liscia. Ma le fibre muscolari lisce non sono solo nell'utero, la cistifellea, le pareti intestinali e altri organi sono composti da loro. Una diminuzione dell'attività della cistifellea provoca sintomi di disturbi digestivi, quindi, nel periodo da 30 a 32 settimane, le donne in gravidanza spesso lamentano pesantezza all'addome, eruttazione, bruciore di stomaco, gonfiore. Per stabilire questo processo, è sufficiente rivedere la dieta, in cui è meglio introdurre alimenti ricchi di fibre grezze, verdure crude e frutta.
  2. La crescita intensiva del feto nelle ultime settimane di gravidanza provoca un allungamento eccessivo dei legamenti uterini. Di conseguenza, viene tirato l'addome inferiore e si verifica un dolore improvviso quando si tossisce o starnutisce. Più si sviluppa la gravidanza, più intensa è la sensazione che si crei un sovraccarico nell'addome inferiore. Per eliminare questo motivo, è utile che una donna incinta inizi a frequentare le lezioni in cui ci sono esercizi speciali. Questi includono yoga, acquagym, pilates. Questo aiuta non solo a rimuovere il dolore nell'addome inferiore, ma anche a rafforzare i muscoli rimanenti e facilitare il trasferimento del parto.
  3. Se l'addome inferiore viene tirato in un periodo di 37–38 settimane, è molto probabile che si tratti di presagi di parto. In questo momento, è importante osservare l'intensità e la frequenza dei dolori lancinanti, nonché la natura della scarica. Di solito, i precursori del parto possono essere per 7-10 giorni, che è la norma. Se il dolore non si intensifica e lo scarico è normale, è necessario calmarsi e attendere fino alla nascita.
  4. Se per un lungo periodo di tempo l'addome inferiore si tira e l'addome diventa duro al tatto, allora possiamo assumere la minaccia della nascita prematura. La comparsa di sangue o lo scarico di spotting può aggravare questa condizione. Particolarmente pericolose per il feto sono le nascite premature di 32–34 settimane, perché in questo momento il bambino non ha ancora sviluppato un sistema polmonare. Con l'aumento del dolore e la comparsa di secrezioni, è necessario andare urgentemente in ospedale per mantenere la gravidanza!
  5. I dolori acuti e crampi nell'addome inferiore nelle fasi successive possono essere un segnale del distacco iniziato della placenta. Molto spesso, le cause di questa condizione sono lesioni, un forte sovraccarico durante lo sforzo fisico o un aumento della pressione sanguigna. Una rottura di una nave all'interno dell'utero può causare non solo dolore e un peggioramento delle condizioni di una donna, ma anche ipossia fetale. Di norma, in tali donne, inizia il sanguinamento esterno dalla vagina, che serve come motivo per il ricovero e l'intervento chirurgico urgente (taglio cesareo).

Come puoi vedere, i motivi per cui l'addome inferiore tira durante la gravidanza sono molti, specialmente nelle fasi successive. Se una donna ascolta attentamente la natura del dolore, non solo può determinare facilmente la causa, ma anche in caso di complicanze, consultare uno specialista in tempo.

Up