logo

Il tuo bambino non cresce a passi da gigante. E ora, il latte da solo non è abbastanza per lui. È tempo di introdurre altri alimenti nella dieta del bambino. Come farlo, quando iniziare, cosa può e cosa non può essere - leggi tutto questo nel nostro articolo..

Già da 6 mesi puoi iniziare a dare al tuo bambino cereali, frutta e verdura sotto forma di succhi e purè di patate, carne e altri prodotti.

È possibile inserire 1 prodotto, aumentando gradualmente la quantità di cibo. Ad esempio, per 2 settimane fai il porridge, quindi aggiungi la ricotta, dopo la purea di carne e così via. E non dimenticare di consultare un pediatra.

Programma approssimativo raccomandato per alimenti complementari:

  • 5 mesi - purea di frutta
  • 5,5 mesi - porridge
  • 6 mesi - ricotta
  • 6,5 mesi - purea di verdure
  • 7 mesi - carne
  • 7,5 mesi - tuorlo d'uovo
  • 8 mesi - succo

Come aggiungere alimenti complementari

Purea di frutta

  • Inizia con 50 g di purè di patate al giorno. Apple è perfetta Aumentare gradualmente il volume.
  • Entro l'anno il volume raggiungerà circa 100 g al giorno.
  • Schiacciati senza additivi.
  • Banane adatte, pere (precotte o cotte), kiwi.

Porridge

  • Questa esca sostituirà 1 allattamento o una formula..
  • Diluire il porridge con acqua, latte materno o una miscela. Dovrebbe essere costantemente come purè di patate..
  • Si prega di notare che fino a 8 mesi, si consiglia solo mais, grano saraceno o riso..
  • Inizia a nutrire con 20 ml, aumentando il volume ogni giorno.
  • Da consumarsi al mattino.
  • A 8 mesi, il porridge totale dovrebbe raggiungere 150 ml.
  • Cambia il porridge ogni 1-2 giorni.
  • Dopo 8 mesi, puoi aggiungere semola, farina d'avena o una miscela di cereali nella dieta.

Fiocchi di latte

  • 1/2 cucchiaino è sufficiente per la prima poppata.
  • Entro 8 mesi, il volume dovrebbe raggiungere i 50 g.
  • Se al bambino non piaceva la ricotta, prova a mescolarla con la purea di frutta.

Purea di verdure

  • Inizia con 1 verdura - zucchine.
  • Aggiungi 1 verdura ogni giorno nella seguente sequenza: cavolfiore, patate, carote, ecc..
  • Cipolle, peperoni, cetrioli, funghi, melanzane, pomodori, sale non raccomandati.
  • Scegli verdure gialle e verdi.
  • Puoi aggiungere olio vegetale.

Purè Di Carne

  • Aggiungi alla purea di verdure.
  • Scegli manzo, maiale magro, pollo e tacchino.
  • Inizia con 1 cucchiaio, aumentando gradualmente il volume.

Tuorlo

  • Aggiungi alla purea di verdure.
  • Non mescolare con la ricotta.
  • Inizia a dare porzioni grandi quanto 2 teste di fiammiferi. Guarda da vicino la tua reazione allergica.
  • Se tutto va bene, entro l'anno puoi dare 1 tuorlo.

Succo e composta

  • Diluire il succo acquistato con acqua bollita da 1 a 1.
  • Cuocere la composta di frutta secca. Non usare uva passa e zucchero.

Come presentare correttamente la prima esca

Informazione Generale

La domanda su come viene introdotta la prima poppata al bambino in un determinato periodo è molto importante per ogni madre. Le informazioni su come avviene l'introduzione della prima poppata del bambino sono molto diverse. Inoltre, le informazioni su Internet sono sostanzialmente diverse da quelle di cui parlano gli anziani..

Ma non importa quante raccomandazioni riceve una giovane madre, è importante che la prima poppata del bambino sia introdotta nel modo più corretto possibile. Ecco perché devi familiarizzare con quei consigli che ti consentono di ottenere risposte alle domande più importanti. Ad esempio, a quale età puoi dare acqua a un bambino, quanti mesi puoi dare la ricotta e simili.

Ogni madre ha bisogno di familiarizzare con queste informazioni in dettaglio in modo da poter fornire al bambino l'alimentazione, che verrà introdotta correttamente. Questo, a sua volta, garantirà che sia il bambino allattato al seno che il bambino artificiale avranno il giusto sistema digestivo.

Le prime esche per l'allattamento al seno, regole generali

Le giovani madri hanno sempre molte domande su come amministrare correttamente l'alimentazione supplementare, se è necessario somministrare acqua, ecc. Prima di tutto, è importante considerare che con l'allattamento al seno completo, cioè se la madre mantiene il programma di alimentazione, il bambino sta crescendo attivamente, alimentando prima di sei mesi il bambino non ha bisogno.

A volte le madri, credendo che il bambino non stia assumendo abbastanza latte materno, iniziano a nutrirsi con la miscela. Tuttavia, la maggior parte dei pediatri, incluso Komarovsky, ritiene che non sia necessario nutrire i bambini ben sviluppati. Quando dare la miscela in aggiunta e se dovrebbe essere fatto, è meglio chiedere al pediatra.

Come praticare l'introduzione di un nuovo prodotto, ogni madre aiuterà a comprendere la tabella o lo schema per l'introduzione di alimenti complementari durante l'allattamento. Questa tabella descrive chiaramente quando introdurre alimenti complementari per l'allattamento al seno per mesi e quali alimenti dovrebbero essere somministrati in un momento specifico.

Tuttavia, l'inizio del processo di introduzione di alimenti complementari solleva molte domande su come e quando iniziare a dare a un bambino un prodotto specifico. Ad esempio, il cavolfiore o il porridge di mais sono il prodotto "giusto" per iniziare l'alimentazione, è possibile dare prugne secche a un bambino di sei mesi, quando dare acqua a un neonato, ecc..

Idealmente, ogni madre non dovrebbe solo studiare letteratura, ma anche consultare regolarmente un pediatra. È lui che risponderà chiaramente alle domande sulla possibilità di avere la zucca per l'epatite B, se è possibile per i broccoli, ecc. E regolerà anche lo schema di alimentazione che si intende praticare..

Quando introdurre alimenti complementari per i bambini?

Ci sono molti consigli su quando iniziare ad allattare un bambino. E secondo l'esperienza delle nonne, l'inizio dell'alimentazione dovrebbe essere effettuato il prima possibile.

Tuttavia, tutte le domande che infastidiscono la giovane madre su quanti mesi puoi nutrire il tuo bambino e su cosa vale la pena iniziare a dargli da mangiare, devi prima chiedere al medico dei bambini.

In effetti, negli ultimi anni, l'approccio a quanto iniziare a nutrire un bambino, dove iniziare meglio, è cambiato in modo significativo. E se le nonne moderne per la maggior parte sono davvero dell'opinione che, per esempio, il porridge per bambini a tre mesi o la ricotta per un bambino di 4 mesi, questo è normale, allora i medici credono diversamente.

Tutti gli studi scientifici condotti da scienziati e medici moderni confermano che la risposta alla domanda su a quale età un bambino può essere nutrito è la seguente: se si pratica solo l'allattamento al seno, il bambino dovrebbe essere nutrito non prima di 6 mesi. Esistono raccomandazioni simili riguardo a quanti mesi puoi nutrire un bambino che sta crescendo con un'alimentazione artificiale: a questi bambini vengono dati alimenti complementari un mese prima, ma è anche possibile iniziare a conoscere alimenti "per adulti" da 6 mesi.

È molto importante considerare tutte le sfumature: cosa, quando, quanto dare al bambino. Se l'età del bambino si avvicina a sei mesi, dovresti porre al medico tutte le domande pertinenti: quando dare il tuorlo, introdurre le patate. È altrettanto importante sapere quando introdurre la carne nel cibo del bambino e con quale carne iniziare. Al fine di condurre correttamente il processo di introduzione di alimenti complementari e apprendere tutto sulle sue caratteristiche, i genitori sono anche incoraggiati a studiare letteratura moderna speciale..

Perché l'esca non dovrebbe essere somministrata prima?

I genitori che vogliono prendere in considerazione tutte le importanti regole dell'alimentazione complementare dovrebbero capire che per i bambini di età inferiore ai 6 mesi qualsiasi alimento diverso dal latte materno o dalla formula artificiale non è solo non salutare, ma anche dannoso.

L'introduzione dell'alimentazione infantile non viene effettuata prima, poiché il bambino non ha gli enzimi necessari per digerire nuovi tipi di alimenti fino a sei mesi. Pertanto, se le regole vengono violate e il bambino riceve determinati alimenti prima (anche se si tratta di zucca o altri alimenti “leggeri”), non verrà assorbito e non porterà benefici al corpo. E se il cibo non verrà digerito, allora un carico grave sul corpo è inevitabile e anche piccole quantità di cibo creeranno un carico. Ecco perché la procedura per l'introduzione di alimenti complementari secondo Komarovsky, nonché sulle raccomandazioni di altri specialisti, prevede una certa sequenza di introduzione di verdure e altri prodotti.

Quando e come iniziare correttamente dipende da cosa mangia il bambino. La prima alimentazione durante l'alimentazione artificiale viene introdotta un po 'prima a causa del fatto che i sistemi enzimatici in questi bambini maturano un po' prima. C'è una tabella speciale per l'introduzione di alimenti complementari durante l'alimentazione artificiale, che può facilitare notevolmente l'introduzione di nuovi alimenti. Tuttavia, ci sono alcune raccomandazioni generali non solo su quando iniziare, ma anche su come inserirlo correttamente: il regime di somministrazione prevede che ogni nuovo alimento venga iniziato a essere somministrato a un bambino in una quantità di 5 g al giorno. A poco a poco, la quantità di cibo aumenta, di norma, ogni giorno, per una settimana, e di conseguenza viene portato a 100 o 150 g.

Tuttavia, si consiglia comunque di consultare il proprio medico a quale età esattamente per introdurre nuovi alimenti e quando introdurre questo o quel prodotto con l'alimentazione artificiale.

Si consiglia di introdurre alimenti complementari con alimentazione mista, nonché con alimentazione artificiale - da circa cinque mesi. L'introduzione corretta con l'alimentazione mista prevede che inizialmente al bambino venga somministrato uno dei tipi di verdure e per 1-2 settimane ogni giorno aumenti il ​​numero di grammi di alimenti.

C'è una tabella di alimentazione speciale per i bambini allattati al seno, allattati al seno o misti. Si suppone che abbia uno schema speciale per l'introduzione di alimenti complementari, ci sono informazioni su dove iniziare, ecc. Schemi simili su come viene introdotta l'integrazione sono suggeriti dal Dr. Komarovsky e altri specialisti..

Lettino da allattamento per bambini su seno e allattamento artificiale

Età (mesi)Prodotti
6Broccoli, cavolfiori, carote, zucchine, zucca.
7Porridge: mais, riso, grano saraceno. Il porridge deve essere privo di latticini.
8Carne: coniglio, tacchino, pollo, vitello, agnello. Patate, tuorlo.
9Prodotti a base di latte acido: ricotta, kefir.
10Frutta: prugne, pera, mela.

La moderna tabella dell'introduzione di alimenti complementari da parte dell'OMS (per età del bambino)

Età del bambino678910undici12
Purea di fruttaCompilato da: Marina Stepanyuk - farmacista, giornalista medica Specialità: farmacista altro

Istruzione: laureato presso il Rivne State Basic Medical College con una laurea in Farmacia. Si è laureata alla Vinnitsa State Medical University. M.I. Pirogov e uno stage basato su di esso.

Esperienza lavorativa: dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e manager di un chiosco farmacia. Ha ricevuto lettere e riconoscimenti per molti anni di lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

Commenti

Sì, e ho appena iniziato con broccoli e zucchine. A Heinz piaceva di più, sebbene ne provassero di diversi. Più simile al naturale, sia nella composizione che nel gusto)))

Prima di fornire informazioni alle masse, è necessario verificarne la pertinenza e i risultati di recenti studi nel campo della pediatria. Che tuorlo. In precedenza, veniva anche fornito olio di pesce. Il tuorlo era l'unica fonte di vitamina D. Al fine di evitare lo sviluppo del rachitismo, nonostante il rischio di una reazione allergica, è stato introdotto il tuorlo. Al giorno d'oggi, la vitamina D è disponibile e quasi ogni mamma ha uno smartphone con l'app Meteo, dove è possibile monitorare l'indice UV.

Fino a 4 mesi non abbiamo pensato agli alimenti complementari, abbiamo fatto artificiale) Stavamo usando miscele materne israeliane e in seguito ci è stato consigliato di pensare agli alimenti complementari, abbiamo porridge e purè di patate. Quindi alla fine di sei mesi abbiamo conosciuto la purea di mele, il riso e il porridge di mais)) Ci hanno parlato anche della composta, ci hanno dato un'ottima ricetta, quindi a volte impastano il porridge sulla composta - non puoi strappare via il bambino. Da 10 mesi abbiamo già testato 6 diversi tipi di cereali, soprattutto adoriamo la farina d'avena con frutta e una miscela di cereali)) Consiglio a tutti di mangiare questa azienda, sono sicuro della qualità lì! Se in estate puoi cucinare tu stesso le patate, poi in inverno tutti i frutti sono OGM solidi e ci fidiamo delle cose della madre) Controllato! Noi raccomandiamo!

Come introdurre i primi alimenti complementari a 5 mesi di allattamento: menu

Molto spesso, i primi alimenti complementari a 5 mesi vengono somministrati ai bambini con alimentazione artificiale. Se il medico ha raccomandato di dare un'alimentazione supplementare al bambino durante l'allattamento, allora ci sono buone ragioni. Ci possono essere diversi motivi: un po 'di latte materno, aumento di peso insufficiente, bassa emoglobina. L'apparato digerente di un bambino di cinque mesi non è ancora completamente maturo, quindi è necessario introdurre correttamente i prodotti, osservando alcune regole.

Caratteristica dell'età

La nutrizione si riferisce a tutto ciò che viene offerto al bambino come nutrizione al di fuori del latte materno. Nutriente che arricchisce il corpo con ulteriori oligoelementi, nonché un complesso vitaminico e minerale. Grazie a ciò, l'attività mentale e fisica si sviluppa meglio..

Quando si pianifica un giorno per un bambino di cinque mesi, è necessario iniziare dalla quantità di sonno durante il giorno.

La tabella del regime del giorno del bambino a 5 mesi è simile a questa.

6.10Risveglio e prima allattamento.
7,40-9,40Primo giorno di sonno.
10.00Pranzo.
10,20-11,50Camminare, giocare, chattare.
12,00-13,50Secondo sogno.
14:00Pranzo - Terza alimentazione.
14,30-16,40Gioco, passeggiata, chat.
16,50-18,50Secondo giorno di sonno.
10/19Alimentazione serale.
19,40-22. 00Gioco, comunicazione, lavaggio, preparazione per dormire.
22.30Latte materno.

La tabella mostra chiaramente che in media il bambino ha 5 mesi. Si scopre che si nutre cinque volte al giorno. Una chiara routine quotidiana è più facile da pianificare per i bambini allattati al seno; i bambini allattati al seno sono più spesso applicati al seno.

Un bambino di cinque mesi che ha già acquisito nuovi alimenti viene nutrito in media cinque volte al giorno con un intervallo di 4 ore e una volta di notte.

Lo schema è simile al seguente:

  1. prima colazione (sei del mattino) - latte materno, 190 ml;
  2. seconda colazione (circa dieci ore) - porridge, 140 g;
  3. pranzo (circa le due del pomeriggio) - 150 g;
  4. merenda pomeridiana (sei di sera) - 190 ml di latte materno;
  5. cena (22 ore) - 190 ml di latte materno;
  6. alimentazione notturna (2 ore) - 190 ml di latte materno.

La tabella mostra chiaramente quali prodotti possono essere inclusi nella nutrizione del bambino per 5 mesi..

Alimenti e piattiVolume al giorno
Latte materno800 ml
Succhi di frutta45 g
Purea di frutta45 g
Purea di verdure130 g
Porridge monocomponente50 g
Olio vegetale3 g
Burro4 g

Non puoi rifiutare l'allattamento. Deve essere ancora all'avanguardia a questa età..

Qualsiasi supplemento di pasto dovrebbe essere offerto al bambino da un cucchiaio. Quindi non si svezzerà dal petto e formerà meglio un riflesso di deglutizione.

La necessità di alimenti complementari

È necessario introdurre alimenti complementari nella dieta di un bambino di cinque mesi perché l'attività fisica aumenta e il corpo ha bisogno di più nutrienti. Si consiglia di iniziare cibi complementari con piatti di verdure. È meglio iniziare a introdurre cibi complementari con zucchine e tutte le varietà di cavolo (tranne il cavolo bianco).

Ci sono alcuni segni che determinano che puoi iniziare a inserire la prima esca nel menu per un bambino di cinque mesi.

  • il bambino tra la fame sente un senso di fame e richiede di più;
  • con interesse guarda in un piatto di adulti;
  • tiene gli oggetti nelle mani;
  • la prima esca che il bambino non spinge e sputa indietro;
  • si siede tranquillamente e liberamente su uno sgabello o sul grembo di un adulto.

L'introduzione di nuovi prodotti nella nutrizione del bambino 5 mesi. sull'allattamento al seno dovrebbe essere effettuato, in base a una serie di regole:

  • il bambino al momento della conoscenza di un nuovo prodotto dovrebbe essere sano e non dovrebbero esserci vaccinazioni pianificate;
  • i piatti devono contenere un componente, quindi è più facile da assorbire dall'organismo e sarà facile determinare la presenza di una reazione allergica al prodotto;
  • il volume del cibo dovrebbe aumentare gradualmente, dovrebbe iniziare con 5 ge portare il volume a 150 grammi;
  • se c'è una reazione sotto forma di eruzione cutanea, diarrea o vomito, il prodotto viene rimosso dalla dieta e reintrodotto solo dopo un mese;
  • ci vogliono circa 7-10 giorni per conoscere un prodotto.

Se un bambino di cinque mesi è in ritardo di peso, la prima esca inizia con i cereali. Il grano non dovrebbe avere glutine nella sua composizione.

È consentito iniziare a introdurre i primi alimenti complementari di grano saraceno, mais e riso. Il porridge ha un sapore più dolce delle verdure, quindi è meglio per un bambino.

È meglio lasciare la farina d'avena fino all'inizio degli 8 mesi ed è meglio lasciare il porridge di semola negli alimenti per un periodo dopo un anno. Cuocere il porridge sull'acqua, senza l'aggiunta di zucchero, sale e altre spezie.

Schema per l'introduzione di piatti a base di verdure e cereali nella dieta di un bambino di 5 mesi.

  • 1 ° giorno - 1 cucchiaino;
  • 2 ° giorno - 2 cucchiaini da tè;
  • 3o giorno - 15 g;
  • 4 ° giorno - 20 g;
  • 5 ° giorno - 50 g;
  • 6o giorno - 100 g;
  • 7 ° giorno - 150 g.

Il piano dietetico per un bambino di 5 mesi che ha appena iniziato a ricevere alimenti complementari sarà simile a questo.

  • Alle 6 del mattino, dopo essersi svegliato, il bambino deve essere attaccato al petto. Deve aspirare almeno 180 grammi di latte. L'alimentazione mattutina stimola la produzione di latte, il che significa che il bambino riceverà nutrienti nel latte materno per lungo tempo.
  • Verso le 10 del pomeriggio, al bambino può essere offerto un tuorlo d'uovo, meno di, parte, quindi di nuovo mettere il bambino sul petto.
  • A pranzo, puoi includere la purea di verdure nel menu, dovrebbe essere un po 'più (150 g) del latte materno (50 g).
  • La cena dovrebbe essere leggera, ad esempio, puoi offrire 50 grammi di purea di frutta e latte materno.
  • Prima di andare a letto, il bambino dovrebbe calmarsi e sintonizzarsi su un sonno profondo. Pertanto, sarà corretto attaccare il bambino al petto.

Affinché il sistema digestivo del bambino funzioni correttamente, devi sapere dove iniziare ad allattare il bambino.

La tabella di introduzione dei primi prodotti e piatti da loro nella nutrizione dei bambini 5 mesi. l'allattamento aiuterà a capire.

Nome dei prodotti alimentariEtà del bambino, mese.
567891011-12
Succo Di Frutta, ml455565758595100
Purea di frutta, gcinquanta5565758595100
Cagliata, g15-20253545cinquanta5555
Tuorlo.1/41/2
Purè di verdure, g150160170180190190200
Kashi, g80140150170180190200
Piatti di carne, g3545556575
Piatti di pesce, g25354555
Latticini, ml180180200300400
Cracker di pane bianco o biscotti, g44-55-6810quindici
Pane5571010
Olio vegetale, g2-333-44-555-66
Burro, g3444-5666

Alimenti inclusi

Nutrition baby 5 mesi dovrebbe essere organizzato correttamente. È importante che la mamma conosca l'elenco dei prodotti consentiti e sappia da dove iniziare l'alimentazione.

Conoscenza dei frutti in 5 mesi. si presenta sotto forma di succhi di frutta. Per la prima alimentazione, è adatto il succo di una mela verde. È necessario introdurlo gradualmente negli alimenti, iniziando con una goccia. Il bambino confronta tutti i nuovi prodotti con il latte materno, quindi potrebbe non accettare il prodotto. Il giorno successivo, puoi offrire due gocce di succo. A poco a poco, il servizio aumenta a un cucchiaino..

Ogni giorno, il bambino si abitua sempre di più alla bevanda e non respinge più il cucchiaio. Di conseguenza, il bambino di 5 mesi dovrebbe ricevere 50 ml.

Dopo l'assimilazione del succo, puoi offrire una mela verde schiacciata, circa 3 grammi. Dopo una settimana, il corpo assorbirà il frutto e potrai continuare a conoscerti. Dopo una mela, puoi aggiungere purè di banana e pera alla dieta. Il nuovo frutto è mescolato con una mela già familiare. Succhi e puree di frutta possono causare fermentazione nell'intestino, pertanto è consentita l'introduzione di composte.

I frutti secchi hanno proprietà benefiche. Rafforzano il sistema immunitario, hanno un effetto benefico sul funzionamento del sistema digestivo, contengono fruttosio naturale e possono servire come dessert per il bambino. Pertanto, sono anche inclusi nel menu. Prima dell'uso, la frutta secca (prugne, albicocche secche) deve essere lavata, sciacquata con acqua bollente e versare acqua bollita. Insistere per circa 2 ore.

L'introduzione di piatti a base di verdure negli alimenti è necessaria per tutti i bambini, indipendentemente dal tipo di alimentazione. Le verdure contengono fibre, che hanno effetti benefici sulla motilità intestinale, nonché minerali necessari per lo sviluppo degli organi interni e per rafforzare il sistema nervoso. Per un bambino di cinque mesi, le verdure di colore chiaro sono utili e sicure. Puoi iniziare l'introduzione di cibi complementari con qualsiasi cavolo, ma non con cavolo bianco o con zucchine. È consentito introdurre purè di patate nella dieta. Puoi aggiungere latte materno al piatto vegetale finito..

I porridge sono nutrienti e danno energia a un corpo in crescita. È particolarmente utile introdurli nella dieta dei bambini che stanno lentamente guadagnando grammi preziosi. Prima di cucinare, è necessario risciacquare e macinare i cereali con un macinacaffè. Cuocere in acqua. La consistenza di tale porridge dovrebbe assomigliare al latte materno. È necessario iniziare a introdurre cereali con quelli che non contengono proteine ​​del glutine.

Un componente essenziale di cereali e piatti vegetali è l'olio vegetale. Contiene acidi grassi e vitamine che normalizzano il metabolismo e rafforzano il corpo. Pertanto, deve essere inserito nel menu.

Puoi iniziare l'introduzione dei prodotti lattiero-caseari nel menu. Kefir è un prodotto importante nella formazione della microflora intestinale.

Può essere bevuto separatamente o combinato con i cookie. Dovresti iniziare con 50 grammi, all'età di un anno la quantità di kefir dovrebbe essere di 200 ml.

Tabella del menu approssimativo del bambino durante l'allattamento entro la fine del 5 ° mese di vita.

Schema nutrizionale da 5 mesi

L'introduzione di alimenti complementari è facoltativa per tutti i bambini di cinque mesi di età. Durante l'allattamento, i bambini possono mangiare solo latte materno fino a sei mesi. Con un'alimentazione mista o artificiale, il pediatra può raccomandare ai genitori di iniziare a introdurre nuovi prodotti dall'età di cinque mesi. Lo schema alimentare da 5 mesi prevede che al bambino venga offerto per la prima volta mezzo cucchiaino di nuovo cibo. Con una buona reazione del bambino a un nuovo pasto, un aumento del volume del piatto a tutta la porzione si verifica gradualmente nel corso di una settimana.

Inserire nuovi piatti può essere stressante per il bambino, poiché nella sua dieta compaiono alimenti sostanzialmente diversi dal latte materno o da una miscela adattata. I giovani genitori devono essere esperti nella domanda su come somministrare i primi alimenti complementari, che eviteranno problemi con la salute del bambino.

Primi prodotti nutrizionali

I primi prodotti per un bambino di cinque mesi dovrebbero essere raccomandati ai giovani genitori da un pediatra, tenendo conto dello sviluppo fisico e del peso del bambino, nonché della maturità del suo sistema digestivo. Lo specialista aiuterà anche i genitori a dipingere un nuovo piano alimentare..

Il menu di un bambino di cinque mesi, oltre alla formula del latte e al latte materno, può includere succhi di frutta diluiti, purea di frutta e verdura, cereali e olio vegetale.

Lo schema alimentare di un bambino di cinque mesi

Per i test, al bambino viene somministrata una porzione il cui volume è mezzo cucchiaino nella prima metà della giornata, il che consente di seguire la reazione del bambino a nuovi alimenti. Con un risultato positivo, la porzione del piatto viene aumentata ogni giorno del 100%. In una settimana, il volume di nuovi piatti può essere aumentato alla norma di età consigliata..

Pertanto, al bambino in 5 mesi al giorno sono consigliate le seguenti dimensioni delle porzioni:

  • Succo di frutta 40-50 ml.
  • Purea di frutta 40-50 gr.
  • Purea di verdure o porridge 80 - 100 gr.

È importante ricordare che il prodotto principale nella dieta del bambino dovrebbe rimanere il latte materno o una miscela adattata.

I succhi devono essere inseriti con cura, si consiglia di iniziare con succo di mela verde. Non puoi dare al bambino succo appena spremuto, dovrebbe essere mescolato con acqua in proporzioni uguali. L'introduzione di questo prodotto inizia con alcune gocce. In assenza di reazioni allergiche e disturbi digestivi nel bambino, la quantità di succo viene raddoppiata ogni giorno.

Se è stato deciso di iniziare alimenti complementari con purea di frutta, allora è meglio una mela verde: è meglio assorbita dal corpo del bambino e il rischio di allergie è minimo. Первого cucchiaino sarà sufficiente per la prima volta. La porzione deve essere gradualmente aumentata, portandola alla fine del 5 ° mese a un volume di 50 ml al giorno.

Zucchine, cavolfiore e broccoli sono i migliori per esplorare le verdure a 5 mesi..

Se le pappe acquistate nel negozio vengono utilizzate per la prima poppata, i genitori dovrebbero studiarne attentamente la composizione. Spesso, oltre alle verdure e all'acqua, negli alimenti si possono trovare farina di riso e olio di mais. Questi ingredienti non sono desiderabili per i bambini..

Le ricette di purea di verdure per pappe sono molto semplici. Risciacquare accuratamente le verdure, sbucciarle e risciacquare di nuovo. Il prodotto preparato deve essere tagliato in piccoli pezzi e portato a prontezza in una piccola quantità di acqua o cotto a vapore. Le verdure pronte dovrebbero essere poste in un frullatore e portate in uno stato omogeneo.

Le puree di verdure possono essere preparate in anticipo e congelate usando stampi per ghiaccio o teglie di silicone.

Consigli utili per le mamme: PRIMI ALIMENTI

I bambini hanno preferenze di gusto diverse. Se al bambino non piaceva questo o quel vegetale, e si rifiutava di mangiarlo 3 volte di seguito, i genitori dovrebbero offrire al bambino un altro piatto.

Per la prima conoscenza del bambino con i cereali, è meglio usare il grano saraceno o il porridge senza latte di riso, poiché non contengono glutine, che interferisce con il regolare funzionamento dello stomaco. È più conveniente usare cereali per alimenti per bambini, acquistati in un negozio, che vengono diluiti con acqua prima dell'uso..

Il porridge di grano saraceno e riso per l'alimentazione di un bambino di cinque mesi può essere preparato in modo indipendente. Per fare questo, i chicchi lavati devono essere versati in un macinacaffè e macinare fino a uno stato di farina. Successivamente, un grande cucchiaio di farina ottenuta deve essere sciacquato in 100 ml di acqua e raffreddato.

Esiste un'altra opzione per produrre cereali per il bambino: il grano saraceno o il riso finito viene montato con un frullatore in una massa rigogliosa, diluito con latte materno, una miscela o acqua e offerto al bambino.

Dopo che una porzione di purea di verdure o di porridge raggiunge la norma di invecchiamento, aggiungere olio vegetale in una quantità di 1-3 ml.

Schema di richiamo a partire da 5 mesi nella prima settimana.

GiornoPurè di verdure e cerealiSucchi di fruttaPurea di frutta
11/2 cucchiaino (5 g);Alcune gocce1/4 cucchiaino
21 cucchiaino da tè (10g);1/4 cucchiainoMezzo cucchiaino
320 gMezzo cucchiaino10 ml
420-30 g10 ml20 ml
540-60 g20 ml30 ml
670-75 g30 ml40 ml
775-100 g40-50 ml50 ml

Cosa non può essere introdotto a 5 mesi nella dieta del bambino

L'apparato digerente di un bambino di cinque mesi non è ben sviluppato, quindi ci sono una serie di restrizioni imposte ai piatti per la prima alimentazione.

Sotto il divieto per un bambino di cinque mesi, quanto segue:

  • piatti con sale, zucchero, spezie;
  • agrumi e frutti esotici;
  • verdure luminose;
  • dolci e cioccolato, prodotti semilavorati, i cui prodotti contengono ingredienti non naturali;
  • avena, semola, porridge di grano contenente glutine;
  • cibi fritti.

Fino a poco tempo fa, i pediatri raccomandavano la ricotta e il kefir ai bambini per la prima alimentazione. Indubbiamente, il latte contiene una notevole quantità di calcio necessaria per la crescita del corpo del bambino. Tuttavia, oggi i pediatri russi consigliano di non dare ai bambini prodotti contenenti latte fino a quando non raggiunge i sei mesi. Questo perché le proteine ​​del latte possono causare allergie e contribuire alla malattia renale..

Una dieta approssimativa di un bambino di cinque mesi dopo l'alimentazione complementare:

MangiarePiatti
ColazioneLatte al seno o una miscela di 200 ml
PranzoPorridge su acqua 100 gr., Purea di succo o di frutta 30 - 50 ml (g.)
CenaPurea di verdure 100 g., Olio vegetale 1-3 g., Latte materno o una miscela di 100 ml
Cena e Cena in ritardoLatte al seno o miscela da 200 ml

Lo schema di alimentazione aiuta a introdurre correttamente nuovi piatti nella dieta del bambino. Se necessario, è possibile modificarlo, seguendo i consigli di uno specialista.

Come introdurre alimenti complementari a 5 mesi su GV e IV

Nutrizione in 5 mesi: da dove iniziare? A questo punto, i bambini avevano già familiarizzato con purea di frutta e succhi di frutta e si erano abituati all'alimentazione con il cucchiaio. È tempo di abituare il bambino a cereali, burro e tuorlo d'uovo. Se il bambino è allattato al seno, puoi aspettare un po 'con l'aggiunta di cereali e purea di verdure, ma il bambino ha già bisogno di ulteriore alimentazione sul latte artificiale.

I benefici degli alimenti complementari

L'alimentazione è qualsiasi alimento diverso dal latte materno o dalla formula per neonati. La nutrizione supplementare è essenziale per il corretto sviluppo del corpo del bambino e saturarlo con i componenti nutrizionali mancanti.

  • arricchimento della dieta con microelementi;
  • integrazione con vitamine;
  • riserva di energia aggiuntiva per attività vigorose.

I microelementi necessari per lo sviluppo attivo contribuiscono allo sviluppo non solo dei dati fisici delle briciole, ma anche delle sue capacità mentali. Tuttavia, gli alimenti complementari non devono sostituire la formula del latte o il latte materno.

Controindicazioni

La norma di nutrizione dei bambini al seno e l'alimentazione artificiale non ha uno schema chiaramente calibrato. Se un bambino di quattro anni mangia un tuorlo bollito e afferra con sicurezza il porridge da un cucchiaio, l'altro non è pronto a prendere cibo solido entro cinque mesi. Ciò è dovuto alle caratteristiche del sistema digestivo.

È vietato fornire alimenti complementari se:

  1. il bambino è malato o si sta riprendendo da una malattia;
  2. al bambino è stata data una vaccinazione preventiva;
  3. il bambino non ha un riflesso di deglutizione;
  4. il bambino ha un sistema digestivo mal formato.

Non è possibile introdurre nuovi alimenti nella dieta di un bambino senza il consiglio di un pediatra locale.

Regole per l'introduzione di alimenti complementari

È necessario introdurre correttamente la prima esca, osservando le proporzioni corrette del piatto e il tempo di nutrire il bambino. Inizia con purea di verdure diluita con vodka o latte materno. Devi dare un nuovo tipo di cibo al mattino, ma non con il primo pasto.

Perché non puoi iniziare cibi complementari con la colazione? Perché il bambino si è appena svegliato e non era pronto per l'imprevisto. È meglio introdurre un nuovo tipo di cibo dalla seconda colazione, quando il bambino ha già giocato ed è affamato. Offrigli un cucchiaio di purea di zucca o purea di zucchine, ma non insistentemente. Non è giusto dare cibo con la forza: causerà problemi di alimentazione in futuro.

Quando il bambino ha imparato la miscela di verdure, puoi inserire il porridge senza glutine nell'acqua. Per la prima conoscenza del porridge, puoi diluirlo con latte materno o una miscela: il solito gusto aiuterà il bambino ad abituarsi rapidamente al nuovo piatto.

Menu per bambini di 5 mesi

Che tipo di alimenti complementari può essere dato a un bambino in cinque mesi, da dove iniziare? Se il bambino non ha provato la frutta, nel menu è necessario inserire succhi di frutta freschi e purè di patate. Se il bambino ha già familiarità con la frutta, dovrebbero essere introdotte le verdure. Quindi puoi offrire il porridge.

Tuttavia, questo schema è condizionato, perché lo sviluppo dei bambini e l'adattamento del sistema digestivo ha le sue caratteristiche.

Se la briciola aumenta debolmente di peso, è più ragionevole entrare nei porridge. Se il bambino ha la tendenza al sovrappeso, dovresti iniziare con le verdure.

In termini generali, il menu di un bambino di 5 mesi è simile al seguente:

  1. latte materno o miscela;
  2. miscele di frutta;
  3. purea di verdure;
  4. porridge senza glutine;
  5. tuorlo d'uovo.

Non esiste una grande varietà, perché il compito principale di questo periodo è quello di adattare il sistema digestivo all'assimilazione di nuovi tipi di prodotti e alla formazione delle capacità di masticazione e deglutizione.

Succhi e miscele di frutta

I bambini che allattano al seno e al seno dovrebbero ricevere frutta fresca ogni giorno. La conoscenza dei frutti inizia con i succhi: al bambino vengono date alcune gocce sulla lingua per abituarsi al nuovo gusto.

I primi succhi devono essere diluiti a metà con acqua bollita. A poco a poco, il volume del consumo di succo viene portato al necessario: 50 grammi al giorno. Di solito, al bambino viene offerto il succo di una mela verde senza polpa. In parallelo, dare la salsa di mele, picchiettata su una grattugia. Per la prima poppata è sufficiente un cucchiaio da caffè. Ogni giorno, la porzione viene aumentata, portando gradualmente a 30 grammi.

I seguenti alimenti complementari con un nuovo tipo di frutta (banana o pera) possono essere somministrati in una settimana, quando termina l'adattamento del corpo alle mele. Una banana o una pera viene mescolata con una mela e trattata per il bambino. Devi aggiungere la pera alla salsa di mele, che è normale per i bambini, ogni giorno aggiungendo un cucchiaio in più. La porzione di qualsiasi nuovo alimento complementare viene aumentata riducendo il volume di un piatto familiare.

Le miscele di frutta devono essere preparate in piatti di acqua bollente lavati e scottati in modo pulito. Non usare una grattugia per frutta.

Se il sistema digestivo del bambino non è pronto a ricevere succhi di frutta fresca, puoi offrire il bambino sul seno o le composte di frutta per l'alimentazione artificiale - asciutte o fresche.

Miscele di verdure

L'alimentazione del bambino a 5 mesi dovrebbe contenere miscele vegetali. Le verdure sono una fonte di vari minerali necessari per costruire le cellule di un organismo in crescita. Le verdure danno una sensazione di sazietà e hanno un effetto benefico (lenitivo) sulla psiche dei bambini.

Quali verdure possono essere date al bambino? Per un bambino di 5 mesi, i frutti di colore verde sono utili:

A 5 mesi, puoi nutrire il bambino con purè di patate con l'aggiunta di un cucchiaio di burro fuso o qualche goccia di oliva. Invece di oliva, puoi aggiungere olio vegetale, ma l'oliva è più utile.

La norma della prima alimentazione è un cucchiaio da caffè. Se il bambino è allattato al seno, diluire la purea di verdure con latte materno. Se il bambino si nutre artificialmente, diluire le patate con una miscela di latte.

Importante! La consistenza della prima poppata dovrebbe assomigliare al latte materno (o ad una miscela), in seguito puoi cucinare un piatto più spesso.

Porridge per il bambino

I benefici dei cereali per l'alimentazione di un bambino sono inestimabili. I cereali sono una fonte di energia per muoversi in agitazione. Contengono aminoacidi essenziali, un complesso di vitamine e un'ampia varietà di oligoelementi.

Se il bambino sta lentamente ingrassando, dagli ogni giorno il porridge. Alcuni nutrizionisti sostengono che l'alimentazione di un bambino a 5 mesi dovrebbe iniziare con i cereali, poiché forniscono sazietà e una buona crescita del corpo. Il porridge viene introdotto nella dieta dei bambini con alimentazione artificiale un po 'prima rispetto ai bambini che allattano al seno. Se un bambino che allatta al seno aumenta di peso, l'alimentazione complementare con i cereali può essere ritardata fino a sei mesi.

Devi far bollire i cereali solo sull'acqua potabile, aggiungendo graniglia alla farina in un liquido quasi bollente. Per i bambini di cinque mesi, il porridge viene cucinato con cereali della migliore macinatura. Per questo, le graniglie vengono lavate, asciugate e macinate su un macinacaffè. La farina pronta può essere conservata in un barattolo di vetro sterile.

Si raccomanda ai bambini fino a un anno di mangiare solo cereali senza glutine. Questi includono:

Kashka può essere fatto di consistenza liquida (per una bottiglia) e più spesso - per l'alimentazione da un cucchiaio. Ma la prima esca con i cereali dovrebbe essere liquida e assomigliare al latte materno o ad una miscela.

Tabelle e schemi per l'introduzione di alimenti complementari per il bambino, le regole per l'introduzione di prodotti per le prime 6 settimane

Postato da Mama-Nika il 25/01/2018 Aggiornato il 05/05/2020

Questo articolo è un'analisi generalizzata di due approcci per l'alimentazione e l'alimentazione dei neonati fino a un anno: il Russian Research Institute of Nutrition RAMS e l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Inoltre, l'analisi ha tenuto conto delle opinioni di alcuni pediatri rispettati del nostro paese (E. Komarovsky, Y. Yakovlev, ecc.)

Questo articolo fa parte del corso Lure with the Mind, ti chiedo di leggerlo attentamente, al momento giusto, quando ricevi già un importante archivio di conoscenze nell'ordine cronologico del corso..

Le tabelle di alimentazione sono solo uno strumento ausiliario, non conoscendo i principi di base dell'alimentazione, è improbabile che ti possano aiutare, perché le tabelle sono universali e tuo figlio è unico.

IMPORTANTE! COMPLETO Mini-corso di authoring gratuito “Nutrient with the mind”

Questo corso è assolutamente GRATUITO!

Il corso si svolge nel nostro pubblico sul social network VKontakte.

Per iniziare il "training", l'applicazione o il browser deve essere autorizzato nel social network VKontakte.

Mini-corso a questo link https://vk.com/app5898182_-148997793#u=974403&s=787461
Se non puoi iniziare il corso, guarda il video qui sotto.!

Se dopo la transizione non è disponibile una descrizione del mini-corso, "accedi" a VKontakte e apri di nuovo il link

Due principi fondamentali per l'alimentazione di alimenti complementari

La cosa principale da tenere a mente prima di "rimboccarsi le maniche":

  1. ☝️ L'alimentazione è introdotta per preparare il tavolo comune (cioè, il bambino deve imparare a mangiare da solo)
  2. ☝️ L'alimentazione dei nutrienti è necessaria per la formazione di un corretto comportamento alimentare.

Questa è la più importante di tutte le ragioni per iniziare a introdurre alimenti complementari. Certo, ci sono eccezioni in termini di salute, ma stiamo parlando di una situazione standard.

Poiché la prima fase dell'introduzione di alimenti complementari è la preparazione, durante questo periodo (in base all'OMS fino a 1 anno) non deve essere rimosso o sostituito da alimenti complementari. ☝️

E la seconda conclusione ☝️ è sempre necessario mettere in primo piano il comportamento alimentare. Niente cartoni animati, correre con un cucchiaio per un bambino, figuriamoci violenza e ricatti. Sì, al primo stadio stipare un cucchiaio, non è difficile. Sarà molto più difficile riqualificare un bambino di 1,5 anni da mangiare da solo o, peggio ancora, per formare un interesse alimentare da zero, se il bambino non inizia a mangiare bene o va a rifiutare il cibo (questo è un caso estremo).

Dirò le parole del Dr. Komarovsky: "Un bambino affamato mangia e un bambino stanco dorme". Ciò riflette l'essenza di un comportamento alimentare ben formato: voglio mangiare - mangio. Naturalmente, questo è più caratteristico di un bambino più grande, quando tutte le fasi dell'alimentazione complementare sono completate. E la tattica giusta all'inizio è la chiave per la riuscita attuazione di questa regola in futuro.

Quindi, rimuoviamo tutta la spazzatura dalle nostre teste (comprese quelle imposte dai pediatri che lavorano secondo i manuali di addestramento sovietici) e passiamo alle tattiche della prima alimentazione.

Date di iniziare a nutrire il bambino

Codice per introdurre alimenti complementari? In parte, ho già scritto su questo in un articolo generale. Qui sarò guidato dalla metodologia dell'OMS sopra indicata. È scritto in bianco e nero.

"L'inizio dell'introduzione di alimenti complementari dovrebbe essere considerato l'età di 6 mesi e non l'inizio, ma la fine di 6 mesi o 26 settimane"

Non all'inizio di 6 mesi, vale a dire, il bambino raggiunge l'età di 6 mesi interi. Pertanto, se il pediatra ti offre ancora una volta alimenti complementari a partire da 4 mesi senza gravi motivi medici, puoi sorridere e conservare la stampa di questo manuale in tasca. Il sottopeso non critico non si applica qui. Questo è un argomento molto complesso, dobbiamo parlarne separatamente. Almeno 125 grammi alla settimana, i bambini dovrebbero guadagnare con GV e non 700-800-800... al mese, come nelle loro tabelle, dai tempi sovietici. Cioè, se al pediatra sembrasse che non ne avessi abbastanza e il porridge lo aggiustasse, molto probabilmente lei non aveva subito un ulteriore addestramento per molto tempo (se allo stesso tempo raccomandava Aquadetrim come vitamina D, puoi immediatamente cercare un altro pediatra., qui https://www.mama-nika.ru/vitamin-d3-kakoj-prinimat/).

Cara mamma, espira. Hai un mese intero dalle 6 alle 7 per iniziare a introdurre cibi complementari. Non è necessario farlo alla settimana 21-22 (p. 220 delle raccomandazioni dell'OMS, capitolo 8).

Dopo 8 mesi, è meglio non ritardare, poiché ciò riguarderà lo sviluppo di alcune abilità masticatorie, lo sviluppo della percezione del gusto e non solo l'incapacità del latte di soddisfare tutte le esigenze di un organismo in forte crescita in micro e macrocellule.

Oltre a 7 mesi, in generale, lo sviluppo del sistema nervoso consente al bambino di padroneggiare le seguenti abilità:

  • mordere e masticare
  • pulizia delle labbra
  • movimenti laterali della lingua
  • spostare il cibo ai denti

Tutto ciò parla della capacità del bambino di invecchiare 7 mesi. assaggia il cibo a fette, non solo le purè di patate. Devi iniziare con le microdosi, di più su questo in un articolo generale. Per qualche ragione, i consulenti per le esche artificiali, almeno che ho incontrato, non si concentrano su questo per un periodo di settimane. Penso che ciò sia molto vano, dal momento che un tale contraccolpo permetterà alla mamma di determinare con calma il grado di prontezza del bambino ad entrare in alimenti complementari. Ed è anche molto importante per la formazione di un corretto comportamento alimentare..

☝️ Un'alimentazione troppo precoce può influire negativamente sulla formazione del giusto interesse nutrizionale. L'irrequietezza del bambino, a sua volta, può portare al nervosismo della madre poiché il bambino rifiuterà di nutrirsi o il tratto gastrointestinale fallirà, quindi la persuasione, ballando con tamburelli e così via. Solo tutto ciò non risolverà il problema. Questa è una conseguenza.

☝️ È importante determinare quanto è pronto il bambino per l'alimentazione complementare. Non pronto: spostare l'inizio tra 6,5 ​​e 6,7 mesi. Questo non è critico..

Porzione Prima Nutrizione

È molto probabile che il tuo pediatra ti dica che devi portare le porzioni a 200 grammi. ☝️ Nella fase preparatoria, questo è completamente opzionale! Ricordi, non viene sostituito un solo allattamento al seno (miscela). Questa affermazione prende anche le sue radici dalle tabelle pediatriche, in cui un bambino di 6 mesi al giorno dovrebbe consumare 1 litro di cibo. Lo dividiamo in 5 ricevimenti - otteniamo 200 millilitri, ma stiamo parlando di latte materno (miscela) ☝️ Allattate al seno il bambino su richiesta (se la miscela, quindi per grammi, ma anche senza cambiare il programma fino all'alimentazione complementare). Di conseguenza, questa raccomandazione non ha peso fino a quando non si inizia a sostituire una poppata con alimenti complementari, e questo non è certamente il primo stadio. A meno che, ovviamente, non abbia deciso di legare presto con un bambino. Sto parlando di quelle madri che hanno in programma di nutrire almeno un anno (nemmeno fino a 2, come ora consigliano i consulenti dell'OMS, sebbene il manuale di addestramento non sia così rigoroso e secondo il reciproco desiderio di madre e bambino).

Mito - A partire da Mashed Pot

Tutti gli stessi pediatri instillano attivamente questo mito (non tutti, l'abbiamo incontrato), spaventando le madri con pesticidi nelle zucchine acquistate. ☝️ Le raccomandazioni dell'OMS affermano chiaramente:

"Idealmente, i bambini dovrebbero mangiare ciò che mangia tutta la famiglia"

Stiamo parlando di cibi sani senza sale, zucchero e condimenti, caratteristici del territorio di residenza, e non patatine fritte e hamburger. Pertanto, se la mamma prepara un tavolo comune, tutti i condimenti vengono introdotti dopo che una parte del bambino è stata rinviata. Successivamente, il servizio del bambino viene portato alla consistenza desiderata.

"I caregiver dovrebbero scegliere i cibi giusti e cucinarli in modo tale da massimizzare il loro valore nutrizionale"

Ad esempio, se si tratta di verdure, è preferibile la cottura al vapore rispetto alla cottura. Pertanto, se hai il tempo e il desiderio, e ancora di più se hai accesso all'agricoltura di sussistenza, un frullatore e una doppia caldaia sono nelle tue mani. La cosa principale è leggere i consigli di base per cucinare, se cucini te stesso. E se decidi di fermarti al barattolo, condurre un'analisi delle linee di prodotti nei tuoi negozi, selezionare la massima qualità senza amido, farina e altri componenti sorprendentemente inutili e acquistare secondo lo schema di alimentazione. Tuttavia, le stesse raccomandazioni dell'OMS affermano che se si scelgono lattine industriali è ancora necessario dare cibo dalla tabella generale, "per abituare il bambino a una più ampia varietà di sensazioni e strutture del gusto". Ancora una volta, il cibo dovrebbe essere introdotto a fette da 7 mesi e in una purea vegetale monocomponente, il cibo sarà sotto forma di purea senza fette. Pertanto, almeno le verdure dovranno ancora essere preparate per le microdosi.

Le regole di base della prima fase degli alimenti complementari per le prime sei settimane

  • L'alimentazione complementare di un nuovo prodotto viene introdotta al mattino, di solito a colazione. Gradualmente! Le porzioni sono aumentate da 1/2 cucchiaino a 150-200 g. per un massimo di 7 giorni. Alcuni pediatri moderni raccomandano di prolungare questo periodo nella prima fase a 10-14 giorni. Non ci sono requisiti rigorosi, quindi, osservare il benessere del bambino dopo aver inserito un nuovo cibo, il suo umore e l'appetito in generale.
  • ☝️ Se hai bisogno di più di 7 giorni per adattarti a un nuovo prodotto, allunga lo schema di alimentazione proposto per un periodo più lungo con l'adeguamento della quantità di prodotto introdotto.
  • ☝️Ricorda! ☝️ Nella fase di input, il massimo è quanto il bambino vuole mangiare (anche almeno 2-3 cucchiai), ma non più di 150-200 gr.

E qui va notato che un bambino dovrebbe consumare 200 grammi di porridge o verdure in 9-12 mesi. secondo le raccomandazioni metodologiche del RAMS (vale a dire, GU “Centro scientifico per la salute dei bambini RAMS” “Research Institute of Nutrition RAMS, 2010)

  • A 6 mesi Porzione - 150 gr.
  • A 7 mesi - 170 gr.

Pertanto, il massimo è il mese dal quale si introducono alimenti complementari e non 200 grammi

  • Il nuovo cibo viene introdotto solo dopo la completa assimilazione del vecchio. Se un prodotto è stato rifiutato, lo rimuoviamo del tutto e ne introduciamo uno nuovo secondo lo schema. Restituiamo al prodotto rifiutato non prima di 14 giorni. Per i test potrebbero essere necessari diversi approcci. Questo è assolutamente normale. Il bambino cresce, ci sono più enzimi, i gusti cambiano (Dr. Komarovsky). È anche possibile un completo rifiuto del mangiare, ad esempio i broccoli. Va bene, ci sono molti altri gusti. Rimuovi i broccoli appena prima di andare al tavolo condiviso. Quindi sarai un metodo di interesse e curiosità per attirare l'attenzione di un bambino già cresciuto, mangiando con entusiasmo gli stessi broccoli dal tuo piatto e schioccandolo. Sarà molto più tardi. E ora non è fondamentale.
  • Gli alimenti assimilati vengono gradualmente spostati a pranzo, poi a cena.
  • I tempi dei pasti nello schema sono condizionati! È possibile spostare il tempo totale di 1-2 ore al programma di sonno e veglia. Si consiglia di mantenere un regime alimentare all'ora prescelta. Se la colazione è alle 10:00, quindi sempre alle 10:00 +/- 10 min. Fin dall'inizio, il regime ti aiuterà a comprendere i tempi dei pasti. E in futuro, sarà più facile per il bambino controllare l'appetito. Cioè, l'appetito arriverà a pranzo, a cena e non "quando voglio".
  • ☝️ Ricorda! "Lappare" durante il giorno è una cattiva abitudine e il tuo percorso verso il termine "ragazzino".
  • Non inseguire i volumi nella prima fase dell'alimentazione complementare! Letteralmente dal manuale di formazione dell'OMS:
  • "L'obiettivo nella fase iniziale è insegnare al bambino a mangiare da un cucchiaio... Impara le abilità di mangiare cibo e assapora nuovi gusti"
  • "Dopo POCHE SETTIMANE, il bambino dovrebbe assumere una piccola quantità (piuttosto che 200 grammi!) Di prodotti selezionati da una vasta gamma di assortimenti, 1-2 volte al giorno" Ciò significa che non è necessario portare convulsivamente il volume di nuovi alimenti a una porzione completa di 150-200 grammo!! A condizione che continui a nutrirti su richiesta e il latte materno rimanga una priorità per un massimo di un anno (vale a dire, il completamento di tutte le fasi dell'alimentazione complementare e il passaggio a una tabella comune regolare). Se stai alimentando la miscela, a questo punto stai anche alimentando normalmente. Non sostituire le poppate con alimenti nutriti.
  • Tradizionalmente, l'alimentazione inizia con cereali o verdure. Letteralmente dalle raccomandazioni dell'OMS:
  • "Esempi positivi includono i cereali, escluso il grano, come il riso fatto in casa e schiacciato, il porridge morbido e denso a base di cereali tradizionali e purea di frutta e verdura" ☝️ Si noti che l'OMS non vieta l'ingresso immediato di frutta, come raccomandano i moderni consulenti per alimenti complementari. Basta aprire qualsiasi chat, dove "frutti dopo carne" lampeggerà qua e là. Questa opinione esiste in considerazione del fatto che il bambino può abituarsi alle mele dolci e rifiutarsi di mangiare broccoli. Non è senza buon senso. Pertanto, al fine di ridurre al minimo il possibile rischio di rifiuto delle verdure, nel sistema sarò guidato dalla loro raccomandazione. Inoltre, la frutta non è il pasto principale, ma serve per una varietà di gusti e come regalo. Se vuoi introdurre frutta in anticipo, ad esempio mele di stagione moderatamente dolci. La dimensione della porzione è inferiore in grammi anche di mesi dalla RAMS. Tuttavia, ricorda che mele e pere dovrebbero essere cotte anche per la prima volta, come in forma grezza, portano un carico abbastanza grande sul tratto digestivo. Introduciamo anche frutta di stagione, senza mango, banane o frutto della passione, ecc. E cucinati correttamente.
  • 6 mesi - 60 g / 7 mesi. - 70 gr. ☝️ Tutti i prodotti vengono aggiunti senza aggiunta di sale, zucchero e condimenti. Si noti che nelle raccomandazioni dell'OMS per la prima alimentazione, sia i cereali che le verdure sono buoni.
  • Nella pratica pediatrica russa esiste un'esperienza simile: ☝️ Il bambino è “leggero” - inizia con i cereali; problemi con le feci - con le verdure.
  • Da un lato, questa affermazione non è priva di significato, poiché il contenuto calorico dei cereali è molto più elevato del latte materno e delle verdure. Tuttavia, abbiamo già scoperto che nella prima fase dell'introduzione di alimenti complementari non vi sono dimensioni delle porzioni approvate ☝️
  • Se il bambino mangia i suoi 150 grammi di porridge, allora sì. E se mangia 30-50 grammi per 3-5 settimane e non più, queste raccomandazioni sono prive di significato logico..
  • Tuttavia, come il concetto di "leggero" è ora così sfocato. Un bambino in via di sviluppo perfettamente normale di una piccola mamma e papà non entrerà mai nelle norme delle tabelle pediatriche, che sono state scritte in epoca sovietica per i bambini su miscele e sono completamente obsolete
  • I pediatri moderni delle grandi città hanno già stropicciato. Ma anche lì, e cosa possiamo dire dei luoghi remoti, questi spaventosi 600-800-800 grammi di un set sono di fronte alle mie madri.
  • A proposito, il nostro bambino è anche i primi 4 mesi. Ho segnato circa 550 - 600 grammi al mese lungo il bordo inferiore, e in 4 e 5 ho incontrato la doppia norma e solo nel latte materno. Il nostro pediatra, pur lavorando in una clinica privata e in buona posizione nelle recensioni, ha anche insistito su alimenti complementari da 4 mesi. Ho rifiutato. E, al contrario, ha spostato alimenti complementari di 6,5 mesi, quando il bambino ha iniziato a mostrare attivamente l'interesse per il cibo.

Pertanto, pensa a te stesso: decidi tu stesso. È solo una tua responsabilità. Tra un anno o due, le tue visite dal pediatra diventeranno molto meno frequenti e, nel complesso, non le importa di cosa mangi lì, ha una fila alla porta e 17 minuti per un appuntamento.

Puoi discutere a lungo sull'argomento perché la maggior parte dei pediatri lavora ancora in questo modo, lo stesso Dr. Komarovsky molto tempo fa ha risposto a questa domanda nel suo libro "La salute dei bambini e il senso comune dei suoi parenti", capitolo "Rapporti con il pediatra distrettuale" http: // www.komarovskiy.net/knigi/vzaimootnosheniya-s-uchastkovym-pediatrom.html È molto rassicurante e mostra chiaramente di chi è figlio.

Pertanto, lasciamoci già indietro rispetto ai pediatri, non tutti sono fortunati a trovare il proprio anche un buon medico retribuito, quindi educeremo noi stessi e andremo dal pediatra su questioni mediche, più strette e con domande specifiche, dopo averle scritte in anticipo su un pezzo di carta. E ci occuperemo in qualche modo del cibo da soli.

  • E l'ultimo. Se il tuo bambino mangia con appetito, impara bene nuovi gusti, è pronto a mangiare di più, passerai dalla prima fase in 6-8 settimane e può accadere che il bambino non voglia mangiare una cosa, poi un'altra. Quindi la fase preparatoria dell'introduzione di alimenti complementari può essere ritardata e ciò non è critico. La cosa principale è mantenere la calma e l'autocontrollo, cercare con il bambino i gusti che gli piaceranno per formare la base dei piatti per il secondo stadio, che sperimenterai con il prossimo. La seconda fase inizia con l'ingresso di carne e frutta (ho indicato il perché sopra). E al suo completamento riceverai già miscele: carne - verdure, porridge - frutta. Lo considereremo in un altro articolo..

Quando è impossibile iniziare a nutrire in modo complementare a un bambino

  • il bambino non sta bene, i denti vengono tagliati
  • vaccinazione per essere
  • c'è una situazione stressante per il bambino che conosci (un viaggio, un gran numero di persone a casa o andare a visitare, andare in clinica, ecc.)

In questi casi, è meglio mantenere le condizioni più familiari per il bambino e ridurre al minimo lo stress. Poiché ricordiamo che il cibo principale nella fase di alimentazione complementare è il latte materno, che è più importante per mantenere l'interesse.

Schema e tabella della prima fase di alimentazione del bambino per 6 settimane - in base alle raccomandazioni dell'OMS e delle RAMS

Schema per due opzioni per iniziare l'alimentazione: verdure e cereali

Schema di alimentazione di alimenti complementari dalle verdure (prima introduciamo le verdure)

• In primo luogo, vengono introdotte le verdure più ipoallergeniche: zucchine - cavolfiore - broccoli • Cereali senza glutine: grano saraceno, riso, mais • I grammi sono condizionatamente proporzionali ai giorni di entrata e alle dimensioni massime di servizio (il primo giorno è sempre 0,5 cucchiaino)

La prima settimana

Vi presentiamo la verdura più ipoallergenica: le zucchine

Seconda settimana

Poiché il porridge viene tradizionalmente servito a colazione, le verdure vengono trasferite senza problemi a pranzo. Nella prima fase di inserimento delle verdure, vedi come è più conveniente per te. Oppure dai due tipi di verdure per colazione. O immediatamente diviso per colazione - pranzo. Mi separerei per controllare meglio la reazione del tratto gastrointestinale e le allergie

Terza settimana

Analogamente alla seconda settimana, al posto del cavolfiore - broccoli a colazione, zucchine o cavolfiore a pranzo (si alternano se entrambi sono stati assimilati, in caso contrario, il prodotto che viene assimilato)

Quarta settimana

Introduciamo il porridge nella sequenza di grano saraceno - riso - granaglie di mais per colazione. Per pranzo, mangiamo qualsiasi verdura tra quelle già inserite nella quantità massima consentita (zucchine, cavoli o loro miscele). Dopo aver imparato i cereali, aggiungi olio vegetale e alla fine di questo periodo, al bambino vengono offerti cibi complementari 2 volte al giorno nel suo volume massimo (150 grammi per porzione)

Quinta settimana

Considerando che nelle raccomandazioni dei RAMS i cereali sono sempre offerti al mattino, prepariamo 2 tipi di cereali al mattino. Le verdure vengono lasciate a pranzo nella quantità della "porzione intera" (150-170 grammi)

Sesta settimana

Inoltre, per analogia, il porridge di mais viene introdotto a colazione. E a colazione si alternano riso e grano saraceno. Diminuendo anche il volume all'aumentare del porridge di mais. Pranzo invariato: verdure nella quantità della "porzione completa" (150-170 grammi per 1 porzione)

Poco chiaro? Ho anche deciso che tutto era in qualche modo complicato, e quindi ho riunito tutto in un tavolo

La tabella di immissione dei feed per le prime 6 settimane

Ecco un'immagine con una tabella qui sotto, se fai clic su di essa, puoi scaricare un file PDF con una tabella di alimentazione per le prime 6 settimane. Contiene grammatica e sempre più chiaramente Scarica il file PDF - Diagramma e tabella di alimentazione del bambino per le prime 6 settimane - sulla base delle raccomandazioni dell'OMS

Dopo aver superato queste 6 settimane, la prima fase dell'alimentazione complementare può essere considerata completata. Puoi sostituire le verdure rimanenti nella prima fase, ad esempio, se qualcosa dei primi tre non va, oppure introdurre gradualmente nella seconda fase già con carne e frutta. Sarà ancora meglio poiché sono più allergenici.

Nel porridge finito e purè di patate, puoi aggiungere un po 'di latte materno (o miscela) per gusto, come ho scritto prima. ☝️ Non cucinare! Non dimenticare di aggiungere olio vegetale. Entro la fine del primo stadio, il volume di olio vegetale sarà di circa 3 grammi. Informazioni più dettagliate sulle fasi dell'introduzione di prodotti e quantità nella tabella seguente. Ci sarà anche utile per 2-4 tappe.

Segue la seconda fase dell'introduzione di alimenti complementari. Racconterò le sue caratteristiche in un articolo separato anche sulla base delle raccomandazioni dell'OMS e delle RAMS.

Ti dirò nella voce del webinar "Lure with the mind"

  • principi di base di alimenti complementari
  • caratteristiche della formazione del tratto gastrointestinale dei bambini piccoli
  • da dove inizia l'alimentazione complementare e perché abbiamo davvero bisogno di tabelle di alimentazione complementari
  • che è meglio: lattine o doppia caldaia
  • acqua e olio: perché e quanto
  • quali problemi possono essere e come risolverli
  • le paure della mamma: cosa succede se non mangia?!?
  • Nutrizione allergica

Innanzitutto vengono introdotti cereali senza glutine e cereali senza latte, il che è importante per ridurre al minimo il rischio di sviluppare un'allergia al glutine e alle proteine ​​del latte vaccino. A proposito di glutine e "cosa si mangia" c'è un articolo dettagliato qui. Senza glutine - questo è grano saraceno, riso, mais (come i cereali). Nella prima fase di questi gusti, il bambino è abbastanza.

Per ottenere uno schema per l'introduzione di alimenti complementari dal porridge, devi solo cambiare tutti i cereali con le verdure in alcuni punti dello "schema di assunzione di alimenti complementari dalle verdure" (sopra in questo materiale). Cioè, prima mettiamo grano saraceno invece di zucchine, poi riso invece di cavolfiore - porridge di mais invece di broccoli. Poi ci sono le verdure di zucca - cavolfiore - broccoli. Le grammatiche rimangono invariate.

Importanti sfumature durante l'introduzione di alimenti complementari

  • ☝️ Assicurati di monitorare le condizioni del bambino e la sua reazione all'introduzione di nuovi prodotti. Un diario alimentare può aiutarti molto in questo. Quindi puoi capire cosa e quando hai dato, se vedi allergie o problemi con le feci o un cambiamento delle condizioni generali. Quando la maggior parte dei prodotti è già stata introdotta, è possibile annullare la sottoscrizione.
  • ☝️ Con l'introduzione di alimenti complementari, inizia ad offrire acqua se il bambino viene allattato al seno senza latte. Non esiste una norma obbligatoria in questa fase. Quanto bere, quanto bere. È meglio offrire acqua depurata grezza o acqua per bambini, non bollita. Come dice il Dr. Komarovsky: "l'acqua bollita non esiste in natura".

Cosa dare in avanti al seno o esca?

A pagina 229 del capitolo 8 delle raccomandazioni dell'OMS è chiaramente scritto:

"Il cibo dovrebbe essere offerto dopo l'allattamento per evitare di sostituire il latte materno con alimenti complementari".

Allo stesso tempo, i consulenti affermano, al contrario, "bere l'allattamento con latte materno". Ancora una volta l'incoerenza.

È logico che sarebbe più conveniente che il bambino lo bevesse mentre non era così gustoso. Il pediatra Yakov Yakovlev scrive della stessa cosa e crede che non tutti vorranno una sorta di alimenti complementari dopo il latte, e in questa materia devi essere affrontato individualmente. Dopo 6 mesi il rischio di una diminuzione dell'allattamento non è grande.

L'allattamento al seno rimane la principale fonte di nutrimento per un bambino fino a un anno. A meno che, ovviamente, non abbia deciso per qualche motivo di completarlo prima. Quindi non vai agli alimenti complementari, ma alla miscela e lo dai secondo il programma e in volumi già in base all'età.

Sarà possibile sostituire l'alimentazione dopo il completamento di tutte le fasi dell'introduzione dei prodotti, vale a dire dopo un anno. Il bambino va al tavolo comune e il latte materno rimane un piacevole bonus purché porti piacere reciproco alla madre e al bambino. In generale, l'OMS raccomanda di lasciare l'allattamento al seno fino a 2 anni. La scienza russa non è così categorica.

☝️La regola principale e più importante per l'alimentazione di alimenti complementari!

  • La nutrizione non è amministrata con la forza! Se vedi, il bambino non mangia categoricamente ciò che viene offerto, sputa, isteria (non solo lo spinge fuori con la lingua e non prova nemmeno a provarlo), non importa come le nonne, il pediatra, il marito e persino il vicino, che ha un bambino di 6 mesi, insistono. ho già mangiato una mela cotta, ☝️ lascia questa impresa per almeno una settimana - o anche due. Nessuna violenza, ripieno, peggio ancora al tavolo. Questa è un'indicazione che non è ancora giunto il momento per il tuo bambino..
  • Forma il primo interesse alimentare! Siediti in ginocchio quando mangi, mostra cibo, cucchiai, piatti. Lascia che tocchi tutto. Rimuovi tutto ciò che è pericoloso, acuto, caldo o prezioso e costoso dalla zona di accesso. I bambini imparano così in fretta che non ti accorgerai nemmeno di come il bambino prenderà un cucchiaio. Anche se non ricordi nulla di scritto sopra, questo articolo è il più importante. Capire che ogni cosa ha il suo tempo salverà i tuoi nervi. E per un bambino, una madre calma e affettuosa è più importante di una pancia piena di regole obsolete..

Conclusione

Dopo aver letto un mucchio di letteratura, raggiungendo l'essenza di questo argomento apparentemente più quotidiano, nella mia testa è rimasta solo una domanda. Perché le menti dei nostri scienziati dell'Accademia delle Scienze e i rappresentanti della pediatria per la maggior parte (qui do un'esperienza puramente personale, che ho incontrato e letto da me stesso) insistono così attivamente sull'introduzione precoce di alimenti complementari. Se il Dr. Komarovsky ha già dichiarato pubblicamente all'intero Paese che "questa è una reliquia del passato e un omaggio alla tradizione".

Se ora c'è un'opportunità per la mamma di mangiare bene, assumere vitamine e minerali di alta qualità, le formule per l'infanzia sono adattate, perché questa corsa? Perché ferire un tratto gastrointestinale non preparato, che diventerà una possibile causa del disturbo non solo della pancia del bambino, ma anche dei nervi della madre.

L'unica risposta che mi è venuta in mente è stata: non stanno facendo pressioni sugli interessi dei produttori di alimenti per bambini a livello governativo. O forse è un modo per adattare il bambino all'asilo, dove devi mangiare tutto nel piatto e non c'è tempo per sperimentare i gusti? Prima di mangiare, prima che la mamma venga a lavorare e inizi a lavorare per il bene dello stato, sopporta le tasse al tesoro. Prima compra barattoli di produttori alimentari, poi guadagna nuovi. E il bambino nella scuola materna, lo stato gli offre un posto nella società, con un po 'di fortuna. In caso contrario, mamma e papà avranno un incentivo a guadagnare denaro in un asilo privato. Naturalmente, questo non è affatto un argomento dichiarato, ma i miei pensieri analitici sono andati così lontano..

Potresti anche avere interessanti considerazioni al riguardo. Condividi, discutiamo qui. E restare indietro rispetto ai nostri figli. Tu ed io abbiamo il tempo di preparare frittelle e cotolette in un anno o due diversi. Cerchiamo di essere alfabetizzati, leggeremo le istruzioni e i manuali di varie rispettate organizzazioni, raccoglieremo le opinioni di vari rispettati pediatri e non crederemo ciecamente a chi lo stato ci ha fornito sul nostro sito. Come dice il noto medico, la nostra medicina è gratuita, rispettivamente, e l'approccio alla cura e al trattamento per la stessa quantità.

Ama i bambini - allattati al seno!

Questo materiale si basa sulle raccomandazioni dell'OMS "Alimentazione e alimentazione per neonati e bambini piccoli" e sul "Programma nazionale per l'ottimizzazione dell'alimentazione dei neonati nel primo anno di vita" RAMS.

Up