logo

Scopo: nutrire il paziente.

Indicazioni: trauma, danno e gonfiore della lingua, faringe, laringe, esofago,

disturbo della deglutizione e della parola, incoscienza, rifiuto del cibo durante la malattia mentale, restringimento o ostruzione dell'esofago, periodo dopo l'intervento chirurgico sull'esofago e sul tratto gastrointestinale.

Controindicazioni: ulcera peptica nella fase acuta.

Preparare: sterile: un tubo gastrico sottile monouso, un imbuto da 200 ml o una siringa Janet, salviette, soluzione di furatsillina, pinza, fonendoscopio, 3-4 tazze di cibo liquido caldo nella quantità di 600-800 ml (38ºС - 40ºС), vassoio, cerotto adesivo, guanti, KBSU.

1. Spiegare la procedura al paziente e ai parenti, ottenere il loro consenso.

2. Decontaminare le mani a livello igienico..

3. Collocare il paziente in posizione Fowler. Controllare la pervietà dei passaggi nasali, chiedere al paziente di inspirare con il naso. Gira la testa di lato, copri il petto con un tovagliolo.

4 Determinare la lunghezza della sonda inserita: altezza del paziente in centimetri meno 100.

5. Indossare i guanti.

6. Versare la soluzione di furatsillina nel vassoio e immergere la sonda nel segno (per bagnare la sonda).

7. Inserire un tubo gastrico sottile attraverso il passaggio nasale inferiore ad una profondità di 15-18 cm. Inclinare la testa del paziente in avanti e con la mano destra far avanzare il tubo fino al segno impostato.

8. Versare 30-40 ml di aria nella siringa di Jean e collegarla alla sonda.

9. Posizionare la testa del fonendoscopio sullo stomaco.

10. Immetti l'aria attraverso la sonda nello stomaco sotto il controllo di un fonendoscopio (senti i suoni).

11. Posizionare il morsetto sulla sonda o chiudere la spina e scollegare la siringa posizionando l'estremità esterna della sonda nel vassoio.

12. Fissare la sonda con nastro adesivo sul naso e sulla guancia. Versare nella siringa Janet cucinato cibo liquido caldo, far uscire l'aria.

13. Rimuovere il morsetto (tappo) dalla sonda, collegare l'imbuto o la siringa di Janet senza pistone all'estremità libera della sonda, abbassarli a livello dello stomaco.

14. Inclinare leggermente l'imbuto o la siringa Janet e versarvi dentro il cibo preparato, sollevare gradualmente l'imbuto fino a quando il cibo non rimane solo nell'imbuto.

15. Abbassare lentamente l'imbuto a livello dello stomaco e ripetere l'introduzione del cibo nello stomaco.

16. Sciacquare la sonda con tè o acqua bollita dopo l'alimentazione.

17. Posizionare il morsetto (spina) sull'estremità della sonda, fissarlo ai vestiti del paziente.

18. Lasciare il paziente in posizione reclinata fuori luogo per 30 minuti.

19. Rimuovere i guanti, posizionarli in KBSU. Lavati le mani e scola.

- la sonda viene lasciata per l'intero periodo di nutrizione artificiale, ma non più di 2-3 settimane, la profilassi delle piaghe da decubito della mucosa,

- il cibo viene riscaldato a bagnomaria a T-38 º -40 ° C,

- se non ci sono controindicazioni, il paziente è seduto,

- se il paziente è incosciente, si trova in una posizione supina, girando la testa di lato,

- quando la sonda entra nella trachea, il paziente diventa blu, tossisce, soffoca, in questo caso la sonda deve essere rimossa immediatamente,

- la profondità di introduzione della sonda è determinata da uno dei metodi:

- distanza: punta del naso - lobo dell'orecchio - processo xifoideo,

- formula: altezza (cm) - 100,

- quando si lava un paziente con una sonda inserita attraverso il naso, utilizzare solo un asciugamano inumidito con acqua. Non usare garza o cotone idrofilo per questo scopo..

ALIMENTARE UN PAZIENTE ATTRAVERSO UNA GASTROSTOM

SCOPO: nutrire il paziente.

Indicazioni: tutti i casi di ostruzione del tratto digestivo nella cavità orale - stomaco, chirurgia e lesioni maxillo-facciali, lesioni della cavità orale, faringe ed esofago, lesioni, tumori, danni cerebrali associati a disturbi della deglutizione, ustioni.

Preparare: un imbuto di vetro sterile, un tubo di gomma (fistola), un contenitore (500 ml di volume) con cibo liquido riscaldato a T ° - 35 ° -45 ° C, un cerotto adesivo, un contenitore con una soluzione disinfettante, guanti, KBSU.

Spiego al paziente lo stato di avanzamento della procedura, ottengo il suo consenso.

Preparare il paziente per l'alimentazione imminente. Preparare alimenti semiliquidi, riscaldati a T-35 ° -45 ° C.

Dare al paziente una posizione comoda (posizione di Fowler).

Decontaminare le mani a livello igienico, indossare i guanti.

Rimuovere il tovagliolo che copre l'ingresso e la clip dal tubo di gomma (fistola).

Collegare un imbuto di vetro al tubo di gomma (fistola).

Sollevare l'imbuto verso l'alto inclinandolo leggermente verso il paziente.

Entra attraverso l'imbuto nello stomaco, cucina in piccole porzioni.

Risciacquare l'imbuto e il tubo di gomma (fistola) dopo aver mangiato con il tè.

Rimuovere l'imbuto e metterlo in un contenitore con disinfettante.

Posizionare un panno sterile sull'estremità del tubo di gomma (fistola) e

Effettuare una cura gastrostomica (vedi standard).

Togliti i guanti, inserisci KBSU.

Lavati e drenati le mani.

Nota: - quando si alimenta attraverso una gastrostomia, in primo luogo, il cibo liquido riscaldato viene introdotto nello stomaco nella quantità di 50 ml sei volte al giorno, il volume del cibo somministrato viene gradualmente aumentato a 250-500 ml, il numero di poppate viene ridotto a 4 volte,

- a volte al paziente è permesso masticare da solo il cibo, quindi viene diluito in un bicchiere con liquido e versato nell'imbuto già in forma diluita (viene mantenuta l'eccitazione riflessa della secrezione gastrica),

L'alimentazione gastrostomica viene utilizzata sia in ospedale che a casa.

Gastrostoma - una fistola gastrica che collega lo stomaco e la parete addominale anteriore.

Ai pazienti con ostruzione dell'esofago a causa di erosione cicatriziale, tumori, ustioni o ferite, viene applicata una fistola allo stomaco - una gastrostomia, attraverso la quale il paziente viene alimentato attraverso il tubo inserito. Molto meno spesso, quando è impossibile nutrirsi attraverso lo stomaco, una fistola simile - il jujnostoma - si sovrappone al digiuno. In entrambi i casi, un tubo di gomma viene inserito nell'organo cavo (stomaco, digiuno) cucito alla parete addominale anteriore, che è anche attaccato alla parete addominale anteriore con una sutura o una striscia di nastro adesivo lunga 15-16 cm. strettamente.

Durante la medicazione, è necessario assicurarsi che non vi sia contatto tra le due ferite, perché la ferita per laparotomia dovrebbe guarire per prima intenzione e dove viene rimosso il tubo, dopo un po 'inizia la suppurazione a causa dell'irritazione dei tessuti da parte di un corpo estraneo - un tubo di gomma. A volte il contenuto gastrico e intestinale fuoriesce lungo il canale nella parete addominale vicino al tubo.

Nel processo di legatura, è necessario monitorare attentamente la posizione del tubo, tenendolo in posizione soprattutto durante il cambio della striscia di biite che fissa il tubo. Se il tubo cade, è urgente informarne il medico. La complessità della cura è che la pelle attorno alla gastrostomia e alla jujunostomia subisce macerazione..

CURA DI GASTROSTOM

Indicazioni: condizione dopo l'orazione.

Preparare: sterile: 3-4 pinze, forbici Cooper, salviette, batuffoli di cotone, bende, guanti, vassoio, siringa Janet, soluzione di permanganato di potassio allo 0,5%, spatola,

non sterile: pasta Lassar in aria riscaldata, cerotto adesivo, vassoio per la raccolta dei rifiuti, contenitori con una soluzione disinfettante, KBSU.

1. Spiegare al paziente lo scopo e il corso della procedura..

2. Decontaminare le mani a livello igienico, indossare i guanti.

3. Preparare strisce di cerotto adesivo di almeno 15-16 cm di lunghezza, avvolgere il tubo sulla pelle e attaccare le estremità del cerotto sulla pelle del paziente.

4. Trattare la pelle attorno allo stoma con un batuffolo di cotone inumidito con una soluzione di permanganato di potassio allo 0,5%, asciugare accuratamente con un tovagliolo.

5. Metti una spatola sulla pelle attorno allo stoma con uno spesso strato di pasta Lassar riscaldata.

6. Metti i tovaglioli sterili sulla pasta, tagliati nel tipo di "mutandine" (il primo tovagliolo viene posato con il taglio verso il basso, il secondo con il taglio verso l'alto, il terzo a sinistra, il quarto a destra).

7. Posizionare un grande tovagliolo con un foro al centro sopra le salviette sterili (per rimuovere il tubo).

8. Mettere un panno sterile sull'apertura del tubo di gomma (fistola) e fissarlo con un morsetto.

9. Lega un elastico (fistola) attraverso il foro nel grande tovagliolo stretto con una benda di bendaggio e legalo intorno alla vita, come una cintura, in due nodi. Rinforza questa cintura con una seconda striscia di bendaggio: attraversa la cintura scapolare e impedisce alla cintura di spostarsi verso il basso.

10. Collocare gli strumenti usati in un contenitore con una soluzione disinfettante.

11. Rimuovere i guanti. Metti guanti, tovaglioli, palline in KBSU.

12. Dopo la legatura, è necessario assicurarsi che il tubo sia passabile e conduca allo stomaco, per il quale una piccola quantità di soluzione sterile viene versata nel tubo con una siringa Janet o attraverso un imbuto. In caso di ostruzione o perdita di un tubo di gomma dalla stomia, è necessario informare il medico.

Scopo: aumento dell'apporto di sangue all'area cancellata del corpo, effetto di riscaldamento locale.

Indicazioni: I e III periodo di febbre, infiltrati post-iniezione, sciatica, suono duodenale. lividi il secondo giorno, nevrite, nevralgia.

Controindicazioni: processi infiammatori acuti e dolore nella cavità addominale, neoplasie maligne. sanguinamento, il primo giorno dopo un livido, alterata integrità della pelle, ferite infette.

Complicanze: ustioni, pigmentazione della pelle.

Posizioni: zona infiltrata, regione lombare, regione del muscolo del polpaccio, ipocondrio destro.

Preparare: una piastra riscaldante in gomma (1,5-2 litri), acqua T ° - 60 ° - 70 ° C. asciugamano (pannolino), contenitore con disinfettante, stracci, termometro per acqua.

Spiegare lo scopo e il corso della procedura al cliente, ottenere il suo consenso alla procedura.

Versare acqua calda (60-70 ° С) in una piastra riscaldante per 2/3 del volume.

Spostare l'aria premendo il cuscinetto riscaldante sul collo fino a quando non appare acqua sul collo, avvitare la spina.

Abbassa il termoforo, controlla se ci sono perdite, asciugalo con un asciugamano.

Avvolgi un termoforo in un asciugamano (pannolino).

Decontaminare le mani a livello igienico.

Mettilo sulla parte desiderata del corpo e lascialo raffreddare..

Rimuovere il termoforo, aprirlo e versare acqua.

Esaminare la pelle del paziente (dovrebbe esserci solo un leggero rossore sul mash dell'applicazione del termoforo).

Aiuta il paziente a prendere una posizione comoda, a nascondersi.

Elaborare il termoforo con uno straccio imbevuto di soluzione disinfettante 2 volte a intervalli di 15 minuti.

Lavare il termoforo con acqua, asciugare e conservare in un luogo designato.

Nutrire i pazienti attraverso una sonda: caratteristiche e tecniche del processo nutrizionale

Una persona può incontrare una varietà di malattie per tutta la vita. Alcuni di essi vengono curati rapidamente e con successo, ma ci sono quelli che violano determinate funzioni del corpo. Tra questi problemi c'è una violazione della funzione di deglutizione, che rende impossibile mangiare in modo tradizionale.

A un paziente con tali patologie viene prescritto un tubo nasogastrico. Questo è un dispositivo medico speciale, dopo l'installazione di cui viene eliminata la necessità di deglutire e masticare.

Indicazioni per l'installazione della sonda

L'installazione di un tubo nasogastrico per mantenere l'attività umana è indicata nei seguenti casi:

  • dopo un ictus, a causa del quale le funzioni di deglutizione sono completamente o parzialmente compromesse;
  • con gravi lesioni alla testa, le cui conseguenze sono gonfiore, laringe, faringe ed esofago significativi;
  • incosciente e coma del paziente;
  • disturbi psicologici in cui il paziente rifiuta di mangiare;
  • patologie neurologiche: Alzheimer, morbo di Parkinson, sclerosi multipla e altri;
  • dopo interventi chirurgici, dopo i quali l'alimentazione dei pazienti con un processo naturale è impossibile.

Inoltre, ci sono casi in cui i medici installano una sonda per introdurre farmaci orali nel corpo del paziente durante la decompressione o l'aspirazione dello stomaco. In genere, tali procedure sono preparazione all'intervento chirurgico.

Funzionalità di alimentazione

Se devi nutrire un paziente con una sonda installata, dovresti ricordare la regola principale: i piatti dovrebbero essere caldi e sempre di consistenza liquida.

L'alimentazione della sonda viene effettuata gradualmente. Una singola dose delle prime 2-3 porzioni non deve superare i 100 ml del prodotto finito. Le miscele di alimentazione enterale possono essere preparate a casa, ma ognuna deve essere preparata separatamente.

I prodotti più adatti includono:

  • brodi bolliti di carne e pesce;
  • kefir;
  • purè di patate accuratamente grattugiato dai prodotti su cui vengono preparati i brodi, leggermente diluito con il brodo stesso;
  • porridge di semola nel latte liquido;
  • miscele speciali per l'alimentazione della sonda.

Un elenco più accurato dei prodotti dovrebbe essere chiarito dal medico curante in ogni caso..

Processo di nutrizione

L'alimentazione di un paziente con una sonda deve essere effettuata non più di 5 e almeno 3 volte al giorno. Ogni nuovo pasto dovrebbe usare una siringa sterile.

Il diagramma di flusso del processo è il seguente:

  • il paziente deve essere in posizione semi-seduta;
  • sotto il livello del collo è necessario abbassare l'estremità esterna della sonda e stringerla con un morsetto speciale;
  • una siringa con una miscela di alimentazione riscaldata a 38-39 ° C è fissata all'imbuto;
  • quindi l'imbuto con la siringa collegata sale sopra lo stomaco, il morsetto viene rimosso. La distanza dovrebbe essere di 50 cm;
  • il cibo viene iniettato lentamente senza pressione usando una siringa. Entro 5-6 minuti, è possibile inserire non più di 150 ml;
  • dopo l'alimentazione, collegare una nuova siringa riempita con acqua (30-50 ml). Ciò è necessario per eliminare il sistema dai detriti alimentari;
  • quindi il tubo viene pizzicato di nuovo, abbassato e chiuso con un tappo speciale.

Oltre a mantenere il corpo di una persona gravemente ammalata, la sonda di alimentazione è anche molto comoda da usare. È possibile utilizzare il sistema per 3 settimane, dopodiché una nuova.

1. DISPOSIZIONI GENERALI
1.1. Queste regole sono un documento ufficiale e determinano la procedura per l'elaborazione e la protezione delle informazioni sulle persone che utilizzano i servizi del sito Web del-com.ru (di seguito denominato il sito). 1.2. Lo scopo di queste Regole è garantire un'adeguata protezione delle informazioni sugli utenti, compresi i loro dati personali, da accessi e divulgazioni non autorizzati. 1.3. Le relazioni relative alla raccolta, alla conservazione, alla distribuzione e alla protezione delle informazioni sugli utenti del Sito sono regolate da queste Regole e dall'attuale legislazione della Federazione Russa. 1.4. La versione corrente delle Regole, che sono documenti pubblici, è disponibile per qualsiasi utente di Internet facendo clic sul collegamento http: // my mercy-nn.rf. L'amministrazione del sito ha il diritto di apportare modifiche a queste regole. Quando si apportano modifiche alle Regole, l'amministrazione del sito ne informa gli utenti pubblicando una nuova versione delle Regole sul Sito a un indirizzo permanente entro e non oltre 10 giorni prima dell'entrata in vigore delle modifiche pertinenti. Le precedenti edizioni delle Regole sono archiviate nell'archivio della documentazione di Amministrazione del sito. 1.5. Utilizzando il Sito, incluso l'immissione di ordini o l'uscita da qualsiasi applicazione, l'Utente accetta i termini della presente Informativa sulla privacy. Agendo liberamente, di sua spontanea volontà e nel suo interesse, oltre a confermare la propria capacità giuridica, l'Utente accetta il sito di elaborare i propri dati personali, sia senza l'utilizzo di strumenti di automazione che con il loro utilizzo. 1.6. Se l'utente non è d'accordo con i termini della presente Informativa sulla privacy, l'uso del sito deve essere immediatamente interrotto.

2. CONDIZIONI D'USO DEL SITO
2.1. Fornendo servizi per l'uso del sito, l'amministrazione del sito, agendo ragionevolmente e in buona fede, ritiene che l'utente: abbia tutti i diritti necessari per consentirgli di utilizzare questo sito; indica informazioni attendibili su di te nella quantità necessaria per utilizzare il Sito; Ho letto la presente Informativa sulla privacy ed esprimo il mio accordo con essa e si assume i diritti e gli obblighi ivi indicati. 2.2. L'amministrazione del sito non verifica l'accuratezza delle informazioni ricevute (raccolte) sugli utenti, tranne quando tale verifica è necessaria al fine di adempiere agli obblighi dell'amministrazione del sito nei confronti dell'utente.

3. OBIETTIVI DELLE INFORMAZIONI SUL TRATTAMENTO
3.1. Il trattamento delle informazioni sugli Utenti viene effettuato al fine di fornire all'Utente informazioni sui prodotti del Sito, nonché al fine di adempiere agli obblighi dell'Amministrazione del Sito verso gli Utenti in merito all'utilizzo del Sito, incluso lo svolgimento di pubblicità e newsletter.

4. COMPOSIZIONE DELLE INFORMAZIONI DELL'UTENTE
4.1. Dati personali degli utenti I dati personali degli utenti non sono disponibili al pubblico e includono: 4.1.1. fornito dagli Utenti e minimamente necessario per l'utilizzo del Sito: nome, numero di cellulare, indirizzo e-mail, indirizzo di consegna dei prodotti ordinati. 4.2. Altre informazioni sugli utenti elaborate dall'amministrazione del sito: l'amministrazione del sito elabora anche altre informazioni sugli utenti, tra cui: 4.2.1. dati standard ricevuti automaticamente dal server http quando accede al Sito e successive azioni dell'Utente (indirizzo IP dell'host, tipo di sistema operativo dell'utente, pagine del Sito visitate dall'utente). 4.2.2. informazioni ottenute automaticamente quando si accede al sito utilizzando i segnalibri (cookie). 4.3. Dati personali speciali degli utenti. 4.3.1. I dati personali speciali dell'utente includono le informazioni necessarie per effettuare pagamenti online sul sito utilizzando carte bancarie.

5. TRATTAMENTO DELLE INFORMAZIONI DELL'UTENTE
5.1. Il trattamento dei dati personali si basa sui principi di: a) la legittimità degli obiettivi e delle modalità del trattamento dei dati personali; b) buona fede; c) la conformità delle finalità del trattamento dei dati personali con gli obiettivi precedentemente determinati e dichiarati durante la raccolta dei dati personali, nonché i poteri dell'amministrazione del sito; d) conformità del volume e della natura dei dati personali trattati, metodi di trattamento dei dati personali ai fini del trattamento dei dati personali; e) l'inammissibilità della combinazione di banche dati contenenti dati personali creati a fini incompatibili. 5.1.1. L'uso dei dati personali allo scopo di condurre pubblicità e newsletter si verifica fino a quando l'Utente non si disiscrive tramite il collegamento nelle lettere ricevute. 5.1.2. Archiviazione e utilizzo dei dati personali I dati personali dell'utente vengono archiviati esclusivamente su supporti elettronici ed elaborati tramite sistemi automatizzati e personalmente dal Dipendente del sito ufficiale. 5.1.3. I dati personali degli Utenti non vengono trasferiti a terzi, ad eccezione dei casi espressamente previsti da queste Regole. Se l'Utente indica o con il consenso dell'Utente, è possibile trasferire i dati personali dell'Utente a controparti di terzi dell'Amministrazione del Sito, subordinatamente all'assunzione da parte di tali controparti di obblighi per garantire la riservatezza delle informazioni ricevute. Il conferimento dei dati personali degli Utenti su richiesta degli enti statali (autorità locali) viene effettuato secondo le modalità previste dalla legge. 5.1.4. Il sito non raccoglie, archivia ed elabora i dati personali speciali specificati nella clausola 4.3. di questa politica sulla privacy. Tali dati personali speciali vengono inseriti dall'utente direttamente sul sito Web del gateway di pagamento elettronico ChronoPay e gli vengono trasmessi in forma crittografata. Le attività di ChronoPay sono conformi ai requisiti della Legge sui dati personali. Tutte le azioni con dati personali dei pagatori vengono eseguite esclusivamente sul territorio della Federazione Russa. In conformità con i requisiti dei sistemi di pagamento internazionali, i dati della tua carta dopo il completamento del pagamento non vengono memorizzati né nel sistema del Sito né su un server ChronoPay autorizzato.

6. DIRITTI E OBBLIGHI DEGLI UTENTI
6.1. Gli utenti hanno diritto a: 6.1.1. Sulla base di una richiesta di ricezione di informazioni dall'amministrazione del sito in merito al trattamento dei suoi dati personali. 6.1.2. Revoca il consenso al trattamento e alla conservazione dei dati personali inviando una domanda scritta tramite il modulo di feedback. 6.2. Il Sito è una risorsa ufficiale e la funzione principale del Sito è fornire informazioni affidabili sui prodotti dell'azienda del-com.ru. I dati forniti dagli utenti non sono visibili ad altri utenti.

7. MISURE DI PROTEZIONE PER INFORMAZIONI DELL'UTENTE
7.1. L'amministrazione del sito adotta misure tecniche e legali per garantire la protezione dei dati personali dell'utente da accessi non autorizzati o accidentali, distruzione, modifica, blocco, copia, distribuzione, nonché da altre azioni illegali.

8. RICHIESTE DEGLI UTENTI
8.1. Gli utenti hanno il diritto di inviare le loro richieste all'amministrazione del sito, comprese le richieste relative all'uso dei loro dati personali sotto forma di un documento elettronico firmato da una firma elettronica qualificata in conformità con la legislazione della Federazione Russa. 8.2. L'amministrazione del sito è tenuta a prendere in considerazione e inviare una risposta alla richiesta dell'utente entro 10 giorni dal ricevimento della richiesta. 8.3. Tutta la corrispondenza ricevuta dall'amministrazione del sito dagli utenti fa riferimento a informazioni riservate e non viene divulgata senza il consenso scritto dell'utente. I dati personali e altre informazioni sull'Utente che ha inviato la richiesta non possono essere utilizzati senza il consenso speciale dell'Utente se non per rispondere all'argomento della richiesta ricevuta o nei casi espressamente previsti dalla legge.

Nutrire un paziente attraverso un tubo nasogastrico.

Una presentazione multimediale per una lezione pratica sulla tecnologia sanitaria

Scarica:

L'allegatoLa dimensione
prezentatsia_sestr_delo.pptx1.14 MB
Anteprima:

Sottotitoli:

Presentazione sull'argomento: Nutrire un paziente attraverso un sondino nasogastrico. Studenti di 21 gruppi di Oryol Sofia. DIPARTIMENTO DI SALUTE DELLA CITTÀ DI MOSCA Istituto statale di istruzione di bilancio per l'istruzione professionale secondaria SCUOLA MEDICA № 30 Lavoro extracurriculare indipendente Mosca, 2014

Tubo nasogastrico (tubo nasale) - è una soluzione ideale per la nutrizione enterale dei pazienti che non possono mangiare da soli e l'introduzione di farmaci.

ulcera peptica nella fase acuta. Indicazioni: trauma, danno e gonfiore della lingua, faringe, laringe, esofago, disturbo della deglutizione e della parola, incoscienza, rifiuto del cibo durante la malattia mentale, ulcera gastrica non cicatrizzante. Controindicazioni:

Attrezzatura: un tubo nasogastrico sterile con un diametro di 3-5 mm, una spina, una pinzetta in uno shanglass, una siringa Jean, glicerina, guanti di gomma sterili, un fonendoscopio, un cerotto adesivo, una spilla da balia, un vassoio sterile, un asciugamano, una miscela di nutrienti (38-40 ˚), acqua calda, bendaggio o tovagliolo. Il paziente giace sulla schiena, un cuscino è posto sotto la testa.

Preparazione: 1. Stabilire una relazione di fiducia con il paziente (o con i suoi parenti). 2. Spiegare lo scopo della procedura, ottenere il suo consenso, spiegare la sequenza di azioni 15 minuti prima dell'alimentazione. Di 'al paziente come dargli da mangiare. Ventilare la stanza prima dell'alimentazione. 3. Lavarsi le mani, drenare, indossare i guanti. 4 Cucina tutto ciò di cui hai bisogno. 5 Dare al paziente una posizione elevata di Fowler, posare un asciugamano sul petto. 6. Ispezionare i passaggi nasali. Se necessario, eseguire un bagno del naso (turundas inumidito con paraffina liquida). Premi l'ala del naso e chiedi al paziente di respirare attivamente, determinando così il passaggio nasale più pulito e una sonda dovrebbe essere inserita lì. 7. Usando un paio di pinzette, rimuovere il tubo nasogastrico dalla confezione sterile nel vassoio sterile. Per un migliore passaggio della sonda, viene preliminarmente messa in frigorifero per 1 ora o 1 ora e 30 minuti. 8 Misurare, senza appoggiare la sonda contro il paziente, la lunghezza necessaria per l'inserimento (dal lobo dell'orecchio alla punta del naso, quindi dalla punta del naso al processo xifoideo).

1 Indossare i guanti. 2. Bagna la punta del naso con glicerina (può essere versata in un becher). La bagnatura della sonda facilita la sua introduzione nello stomaco. 3. Spingere la sonda nel passaggio nasale con un movimento di spinta a una profondità di 15-18 cm. Quindi mettere il paziente in posizione di Fowler mezzo seduto e dargli acqua fredda con ghiaccio. Il paziente deve deglutire per facilitare il passaggio della sonda. Fornisce il libero movimento della sonda nello stomaco. 4. Controllare la posizione della sonda. 5 Fissare la sonda con del nastro adesivo sul naso e una spilla da balia sugli indumenti. Verificare la presenza di spine. 6. Rimuovere i guanti, disinfettare. 7. Lavarsi le mani, drenare 8. Poggiare il paziente in una posizione comoda, creare riposo completo, osservazione. PROCEDURA DI PRESTAZIONE:

Esistono 2 modi per verificare la posizione corretta della sonda: collegare una siringa Janet con la presa d'aria all'estremità libera della sonda e inserirla mentre si ascoltano i suoni corrispondenti (gorgoglio) nella regione epigastrica con un fonendoscopio. Collegare la siringa Janet all'estremità libera della sonda e tirare il pistone verso di sé (dovrebbe apparire il contenuto dello stomaco), quindi rilasciare tutto dalla siringa indietro e chiudere il tappo.

Nutrire il paziente: 1. Avvolgere il paziente 15 minuti prima di mangiare, ottenere il consenso e ventilare la stanza. 2. Lavarsi le mani, drenare, indossare i guanti. 3. Cucina tutto ciò di cui hai bisogno. 4. Assegnare al paziente un'alta posizione di Fowler, posare un asciugamano sul petto. Dì cosa lo daranno da mangiare. 5. Controllare la posizione della sonda. 6. Svitare la sonda dagli indumenti, applicare un morsetto e rimuovere la spina. 7. Raccogliere la quantità necessaria della miscela di nutrienti (prescritta dal medico) nella siringa di Jean e fissarla alla sonda. 8 Iniettare lentamente la miscela per 10 minuti. 9 Dopo aver svuotato la siringa, applicare un morsetto, scollegare la siringa e riempire nuovamente la miscela di nutrienti. Collegare la siringa alla sonda, rimuovere il morsetto e introdurre il cibo. 10 Dopo l'alimentazione, aggiungere 50 ml di acqua alla siringa, collegarlo alla sonda, rimuovere il morsetto e sciacquare la sonda sotto pressione con acqua calda bollita. undici. Chiudere la sonda con un cappuccio, quindi fissarla con una spilla da balia agli indumenti. 12. Rimuovere i guanti e disinfettare. tredici. Lavarsi le mani, drenare 14. Poggiare il paziente in una posizione comoda, creare riposo completo, osservazione. Inserire la voce necessaria nella scheda paziente.

Completamento della procedura 1. Rimuovere la sonda dallo stomaco alla fine della procedura: avvolgere una parte della sonda vicino al naso del paziente con un tovagliolo di garza. 2. Traducilo lentamente. 3. Pulisci il naso con un panno sterile. 4 Dump della sonda e salviette nel vassoio. 5. Rimuovere i guanti, lavarsi le mani.

Sonda nasogastrica (gastrica, nutriente): indicazioni per la formulazione, la somministrazione, il funzionamento

Autore: Averina Olesya Valerievna, candidata in scienze mediche, patologa, insegnante del dipartimento pat. anatomia e fisiologia patologica, per Operation.Info ©

Un tubo nasogastrico è un tubo inserito attraverso il passaggio nasale nell'esofago e quindi nello stomaco per vari scopi..

Gli obiettivi principali dell'introduzione di un tubo nasogastrico:

  • Nutrizione per un paziente che, per vari motivi, non può mangiare cibo.
  • Decompressione dello stomaco in caso di difficoltà nel passaggio naturale del suo contenuto nell'intestino.
  • Aspirazione gastrica.
  • Amministrazione della droga.

Indicazioni per l'introduzione di un tubo gastrico

Le situazioni più comuni in cui è necessario un tubo nasogastrico sono:

  1. Ostruzione intestinale (come elemento di terapia conservativa complessa, nonché una preparazione preoperatoria o stadio postoperatorio).
  2. Pancreatite acuta.
  3. Lesioni della lingua, faringe.
  4. Il periodo postoperatorio dopo resezione di stomaco, intestino, sutura dell'ulcera perforata, resezione del pancreas, altre operazioni sugli organi delle cavità addominali e toraciche.
  5. Paziente incosciente (coma).
  6. Malattia mentale in cui una persona rifiuta il cibo.
  7. Violazione della deglutizione a seguito di un danno alla regolazione nervosa (malattia del SNC, condizione dopo un ictus).
  8. Lesioni addominali.
  9. Fistola esofagea.
  10. Stenosi esofagee (restringimento) percorribile per la sonda.

Preparazione della sonda

Il posizionamento di un tubo gastrico è di solito un intervento vitale. Non è richiesta alcuna preparazione speciale per lei. Se il paziente è cosciente, è necessario spiegare l'essenza della procedura e ottenere il consenso da lui.

Controindicazioni all'introduzione della sonda

Le controindicazioni all'installazione di un tubo nasogastrico sono:

  • Lesioni al viso e fratture del cranio.
  • Le vene varicose esofagee.
  • Emofilia e altri disturbi emorragici.
  • Ulcera gastrica in fase di esacerbazione.

Che cos'è un tubo nasogastrico

Un tubo nasogastrico è un tubo in polivinilcloruro (PVC) o silicone non tossico per impianto. L'industria medica produce sonde moderne di varie lunghezze e diametri, per adulti e bambini.

Sia il PVC che il silicone sono resistenti all'acido cloridrico, con un uso corretto non perdono le loro proprietà per 3 settimane.

I principali tipi di sonde:

  1. Standard.
  2. Sonde per nutrizione enterale. Sono significativamente più piccoli di diametro e dotati di un conduttore rigido per una facile installazione..
  3. Sonde a doppio canale.
  4. Tubi Orogastrici. Il loro diametro è più grande, sono progettati per lavanda gastrica.

Le caratteristiche principali che una moderna sonda dovrebbe avere per la comodità del suo utilizzo:

  • La punta della sonda, inserita verso l'interno, deve essere sigillata e arrotondata atraumatica.
  • Esistono diversi fori laterali all'estremità della sonda..
  • La sonda deve essere contrassegnata in lunghezza.
  • All'estremità esterna della sonda, ci deve essere una cannula per il collegamento del sistema di alimentazione (preferibilmente con un adattatore).
  • La cannula deve essere chiusa con un comodo cappuccio.
  • La sonda dovrebbe avere un segno radiopaco all'estremità distale o una linea radiopaca per l'intera lunghezza.

Tecnica di posizionamento del tubo nasogastrico

Se il paziente è cosciente, l'impostazione della sonda è la seguente:

  1. Prima di introdurre la sonda, è necessario conservarla per circa un'ora nel congelatore. Ciò gli conferisce la necessaria rigidità per la somministrazione e una bassa temperatura riduce il riflesso del vomito.
  2. Posizione: seduta o reclinabile.
  3. Al paziente viene chiesto di pizzicare prima una narice, poi un'altra e respirare. Questo determina la metà più passabile del naso.
  4. Viene misurata la distanza dalla punta del naso al lobo dell'orecchio, un segno viene fatto sulla sonda. Quindi viene misurata la distanza dagli incisivi al processo xifoideo dello sterno, viene eseguito un secondo segno.
  5. L'anestesia locale della cavità nasale e della faringe viene eseguita con uno spray al 10% di lidocaina.
  6. L'estremità della sonda è lubrificata con gel con lidocaina o glicerina.
  7. La sonda viene inserita attraverso il passaggio nasale inferiore al livello della laringe (fino al primo segno).
  8. Inoltre, il paziente dovrebbe aiutare a far avanzare ulteriormente la sonda facendo movimenti di deglutizione. Di solito, per facilitare la deglutizione, somministrare acqua da bere a piccoli sorsi o attraverso una cannuccia.
  9. La sonda viene gradualmente avanzata nello stomaco (fino al secondo segno).
  10. Controllare la posizione della sonda. Per fare ciò, puoi provare ad aspirare il contenuto gastrico con una siringa. Puoi iniettare con una siringa 20-30 ml di aria e ascoltare il rumore sullo stomaco. Un caratteristico "gorgoglio" indica che la sonda è nello stomaco.
  11. L'estremità esterna della sonda è fissata con un perno agli indumenti o incollata con un nastro adesivo sulla pelle. Tappo chiuso.

Se il paziente è incosciente:

L'introduzione della sonda in un paziente in coma è una certa difficoltà, poiché esiste un rischio elevato che la sonda penetri nelle vie respiratorie. Caratteristiche dell'introduzione di un tubo gastrico in tali pazienti:

  • Quando introduce la sonda, il medico inserisce due dita della mano sinistra in profondità nella gola, solleva la laringe (insieme al tubo endotracheale, se presente) e introduce una sonda sul retro delle dita.
  • La corretta posizione della sonda nello stomaco è desiderabile per confermare mediante radiografia.

Video: inserimento del tubo nasogastrico

Possibili complicazioni con l'introduzione di un tubo nasogastrico

  1. Ingestione della sonda.
  2. Sanguinamento nasale. Il sanguinamento può verificarsi sia durante l'installazione della sonda, sia nel periodo di ritardo a causa di piaghe da decubito della mucosa nasale.
  3. Perforazione dell'esofago.
  4. pneumotorace.
  5. Sinusite.
  6. Esofagite da reflusso, ulcerazione e stenosi dell'esofago.
  7. Polmonite da aspirazione.
  8. Parotite, faringite dovuta alla respirazione costante attraverso la bocca.
  9. Disturbi dell'elettrolita nell'acqua con aspirazione continua a lungo termine senza reintegrazione delle perdite.
  10. Complicanze infettive (ascesso faringeo, ascesso laringeo).

Cura della sonda di decompressione

La sonda per la decompressione dello stomaco viene installata per un breve periodo (massimo diversi giorni). L'obiettivo è quello di aspirare il contenuto gastrico per scaricare le parti sottostanti del tratto digestivo (con ostruzione intestinale ostruttiva e paralitica, stenosi pilorica, dopo interventi sugli organi addominali).

L'aspirazione viene eseguita più volte al giorno con una siringa o un'aspirazione. Al fine di evitare l'intasamento della sonda, viene periodicamente soffiata con aria e cambiata posizione (rotazione, sorso).

Spesso viene utilizzata una sonda a due canali per l'aspirazione continua (l'aria entra attraverso uno dei canali).

Va ricordato che in questo caso il paziente perde fluido ed elettroliti, pertanto le perdite corrispondenti devono essere reintegrate mediante somministrazione endovenosa sotto il controllo di laboratorio degli elettroliti nel sangue.

Dopo l'aspirazione, la sonda viene lavata con soluzione salina.

La quantità di aspirato viene misurata e registrata (sottraendo il volume del liquido di risciacquo).

La rimozione della sonda deve essere considerata nel caso di:

  • Aspirare al giorno non supera i 250 ml.
  • Fumi.
  • Si sentono normali soffi intestinali.

Alimentazione del paziente attraverso una sonda

Il posizionamento di un tubo gastrico per l'alimentazione di un paziente viene effettuato per un periodo più lungo. Ciò si verifica in situazioni in cui il paziente stesso non può deglutire, ma l'esofago per la sonda è passabile. Abbastanza spesso, i pazienti con una sonda installata vengono dimessi a casa, essendo stati precedentemente istruiti dai parenti a prendersene cura e all'organizzazione della nutrizione (di solito si tratta di pazienti con danni al sistema nervoso centrale, con conseguenze di un ictus, pazienti inoperabili con tumori della faringe, della laringe, della cavità orale, dell'esofago).

La sonda di potenza viene installata per un massimo di 3 settimane, dopodiché deve essere sostituita.

Catering attraverso la sonda

Il paziente viene alimentato attraverso una sonda utilizzando una siringa Janet o un sistema per la nutrizione enterale a goccia. Puoi anche usare un imbuto, ma questo metodo è meno conveniente.

  1. Al paziente viene assegnata una posizione con un'estremità della testa elevata.
  2. L'estremità esterna della sonda scende a livello dello stomaco.
  3. Più vicino all'estremità della sonda, viene applicato un morsetto.
  4. Una siringa Janet con una miscela di nutrienti (preriscaldata a 38-40 gradi) o un imbuto è collegata alla porta di connessione.
  5. L'estremità della sonda con una siringa sale a un livello di 40-50 cm sopra il livello dello stomaco.
  6. Il morsetto viene rimosso.
  7. A poco a poco, la miscela di nutrienti viene introdotta nello stomaco. Preferibilmente, la miscela viene introdotta senza pressione. 300 ml della miscela vengono somministrati in 10 minuti.
  8. La sonda viene lavata da un'altra siringa con acqua bollita o soluzione salina (30-50 ml).
  9. Il morsetto viene nuovamente applicato.
  10. La sonda scende a livello dello stomaco, il morsetto sopra il vassoio viene rimosso.
  11. La spina si chiude.

Miscele nutritive che possono essere somministrate attraverso una sonda:

  • Latte, kefir.
  • Brodi di carne e pesce.
  • Decotti di verdure.
  • composte.
  • Verdure, purea di carne diluita in consistenza liquida.
  • Porridge di semola liquido.
  • Miscele speciali equilibrate per nutrizione enterale (entpits, incitan, ovolact, unipits, ecc.)

Le prime porzioni di cibo non superano i 100 ml, gradualmente le porzioni aumentano a 300-400 ml, la frequenza del cibo è 4-5 volte al giorno, la quantità giornaliera di cibo insieme al liquido è fino a 2000 ml.

Sono disponibili sistemi speciali per l'alimentazione enterale. Questo sistema è un sacchetto in PVC per la miscela di nutrienti con un collo largo e un tubo attaccato ad esso, sul tubo c'è un morsetto regolabile. Il tubo è attaccato alla cannula della sonda e il cibo entra nello stomaco come una flebo.

Video: alimentazione attraverso un tubo nasogastrico

Cura del paziente gastrico

Principi di base:

  1. Sciacquare la sonda dopo ogni pasto con soluzione salina o acqua naturale.
  2. Limitare il più possibile l'ingresso dell'aria nello stomaco e il contenuto gastrico attraverso la sonda (osservare tutte le regole di alimentazione e la posizione della sonda al livello richiesto, tra le poppate, l'estremità della sonda deve essere chiusa con un tappo).
  3. Prima di ogni alimentazione controllare se la sonda si è spostata. Per fare ciò, è possibile lasciare un segno sulla sonda dopo averlo installato o misurare la lunghezza della parte esterna della sonda e verificarla ogni volta. In caso di dubbi sulla posizione corretta, puoi provare ad aspirare il contenuto con una siringa. Normalmente, il liquido dovrebbe essere di colore giallo scuro o verdastro..
  4. La sonda deve essere periodicamente attorcigliata o sorseggiata per evitare piaghe da decubito della mucosa.
  5. Con irritazione della mucosa nasale, deve essere trattato con antisettici o pomate indifferenti.
  6. È necessario un gabinetto completo della cavità orale (lavarsi i denti, la lingua, sciacquare o irrigare la cavità orale con liquido).
  7. Dopo 3 settimane, la sonda deve essere sostituita.

Video: cura del tubo nasogastrico

risultati

Principali conclusioni:

  • L'introduzione di un tubo nasogastrico è una misura necessaria, che in realtà non ha alternative in alcune situazioni.
  • Questa manipolazione in sé è semplice, eseguita da qualsiasi rianimatore o in situazioni di emergenza - un medico di qualsiasi specialità.
  • Con un'adeguata cura, la sonda per l'alimentazione può essere a lungo nello stomaco, consente di mantenere l'equilibrio energetico del corpo, prolunga la vita del paziente.
  • Un'alternativa all'alimentazione del tubo è l'installazione di una gastrostomia. Ma gli svantaggi dell'installazione di una gastrostomia sono che si tratta di una misura operativa, che ha le sue controindicazioni e che non è accessibile a tutti.

Alimentazione del tubo nasogastrico

In assenza della possibilità del consumo di cibo nel solito modo e della sicurezza della digestione gastrica e intestinale, viene utilizzata la nutrizione della sonda.

La nutrizione della sonda viene effettuata:

  • Nelle persone in stato di incoscienza;
  • Persone indebolite;
  • In pazienti con vari disturbi della deglutizione. Ad esempio, coloro che hanno avuto un ictus, che hanno malattie, lesioni della laringe e dell'esofago (ustioni, stenosi, tumori) e operazioni sugli organi interessati;
  • In pazienti sottoposti a intervento chirurgico sullo stomaco o sull'esofago.

Nei pazienti che hanno avuto un ictus, viene spesso installato un tubo nasogastrico (un tubo inserito attraverso il naso nello stomaco).

Prima di alimentare è necessario preparare il seguente inventario:

  • sondino nasogastrico;
  • Siringa Janet (siringa per volume elevato) o imbuto;
  • siringa 50,0 (100,0);
  • vassoio, tovaglioli, asciugamano, tela cerata, morsetto (spina);
  • guanti
  • 1 - 2 bicchieri di cibo (miscela di nutrienti) con una temperatura di 38 - 40 ° C;
  • acqua bollita 100 ml.

La sequenza di azioni durante l'alimentazione attraverso un tubo nasogastrico:

  1. Per dare al paziente la posizione di Fowler.
  2. Metti la tela cerata, l'asciugamano sul petto.
  3. Introdurre un tubo nasogastrico secondo l'algoritmo di gestione del tubo nasogastrico. Se la sonda è stata inserita in precedenza, controllare la posizione della sonda.
  4. Di 'al paziente come dargli da mangiare.
  5. Per riempire una siringa Janet miscela nutrizionale.
  6. Posizionare il morsetto sull'estremità distale della sonda. Collegare la siringa alla sonda sollevandola di 50 cm sopra la testa del paziente in modo che la maniglia del pistone sia rivolta verso l'alto.
  7. Rimuovere il morsetto dall'estremità distale della sonda e fornire un flusso graduale della miscela di nutrienti. Se il passaggio della miscela è difficile, utilizzare il pistone della siringa, spostandolo verso il basso.
  8. Dopo aver svuotato la siringa, stringere la sonda con un morsetto.
  9. Scollegare la siringa dalla sonda sopra il vassoio.
  10. Attaccare alla sonda Janet con acqua bollita. Rimuovere il morsetto e lavare la sonda sotto pressione..
  11. Aiuta il paziente ad assumere una posizione comoda.

⇒ La sonda può essere ostruita da un coagulo di sangue, un pezzo di tessuto o una massa di cibo denso. Pertanto, si consiglia di risciacquare il tubo nasogastrico con una soluzione isotonica di cloruro di sodio..

Alimentazione del tubo nasogastrico

No. Algoritmo d'azionePunto originalePunto guadagnato
attrezzatura
1.Tubo gastrico sterile con un diametro di 0,5 - 0,8 cm.
2.glicerina.
3.coppa.
4.Siringa Janet o siringa 20,0.
5.Benda adesiva.
6.morsetto.
7.Forbici.
8.Spina della sonda.
9.PIN di sicurezza.
10.Vassoio.
undici.Asciugamano.
12.tovaglioli
tredici.Guanti.
14.phonendoscope.
quindici.3-4 tazze di miscela di nutrienti e un bicchiere di acqua bollita calda.
sedici.Contenitori per la disinfezione.
Preparazione per la procedura
17.Spiegare al paziente il corso e l'essenza della procedura imminente e ottenere il consenso del paziente alla procedura.
diciotto.Preparare l'attrezzatura.
diciannove.Aiutare il paziente ad accettare l'alta posizione di Fowler. Copri il torace del paziente con un asciugamano.
venti.Lavare e asciugare le mani. Indossare i guanti.
Esecuzione della procedura
Rimuovere la sonda dalla confezione. Determinare la distanza di inserimento della sonda (la distanza dalla punta del naso al lobo dell'orecchio e lungo la parete addominale anteriore in modo che l'ultimo foro della sonda sia al di sotto del processo xifoideo).
22.Versare glicerina nel becher, trattare l'estremità cieca della sonda con abbondante glicerina.
23.Inserire la sonda attraverso il passaggio nasale inferiore alla profondità desiderata.
24.Assicurarsi che il paziente possa parlare chiaramente e respirare liberamente.
25.Accertarsi che la sonda sia posizionata correttamente nello stomaco: collegare la siringa alla sonda e tirare il pistone verso di sé; il contenuto dello stomaco (acqua e succo gastrico) deve entrare nella siringa o introdurre aria con una siringa nello stomaco sotto il controllo di un fonendoscopio (si sentono suoni caratteristici).
26.Scollegare la siringa dalla sonda e applicare un morsetto. Riparare la sonda con un cerotto. Posizionare l'estremità libera della sonda nel vassoio..
27.Rimuovere il morsetto dalla sonda, collegare la siringa Janet senza pistone e abbassarla a livello dello stomaco. Inclinare leggermente la siringa Janet e versare il cibo riscaldato a 37-38 ° С. Sollevare gradualmente fino a quando il cibo raggiunge la cannula della siringa..
28.Abbassare la siringa Janet al livello iniziale e introdurre la porzione successiva di cibo. L'introduzione del volume desiderato della miscela viene effettuata in modo frazionario, in piccole porzioni da 30-50 ml, ad intervalli di 1-3 minuti. Dopo aver introdotto ciascuna porzione, pizzicare la porzione distale della sonda.
29.Risciacquare la sonda con acqua bollita al termine dell'alimentazione. Posizionare il morsetto sull'estremità della sonda, scollegare la siringa Janet e chiudere con una spina.
trenta.Se necessario, lasciare la sonda a lungo per fissarla con una spilla da balia agli indumenti del paziente sul petto.
31.Rimuovi l'asciugamano. Aiuta il paziente ad assumere una posizione comoda.
Completamento della procedura
32.Collocare le apparecchiature usate in una soluzione disinfettante e quindi smaltire.
33.Rimuovere i guanti e metterli in una soluzione disinfettante, seguiti dallo smaltimento. Lavare e asciugare le mani.
34.Registrare la procedura e la risposta del paziente.
TOTALE:

Meno di 26 punti - "2"

Intonaci di senape di messa in scena

No.attoPunto originalePunto guadagnato
attrezzatura
1.Intonaci alla senape.
2.Vassoio d'acqua (40 - 45 * C).
3.Asciugamano.
4.Tovaglioli di garza.
5.Orologio.
6.Vassoio per rifiuti.
7.Serbatoio di smaltimento.
8.Termometro ad acqua.
Preparazione per la procedura
9.Spiegare al paziente lo scopo e il corso della procedura imminente e ottenere il suo consenso.
10.Preparare l'attrezzatura necessaria.
undici.Lavare e asciugare le mani.
12.Aiuta il paziente a mantenere una posizione comoda mentre giace sulla schiena o sullo stomaco.
tredici.Versare acqua ad una temperatura di 40 - 45 * C nel vassoio.
Esecuzione della procedura
14.Controllare la data di scadenza dell'intonaco di senape.
quindici.Ispeziona la pelle del paziente nel sito di senape. Per chiarire se esiste o meno un'allergia alla senape.
sedici.Immergere i semi di senape alternativamente in acqua, far defluire l'acqua in eccesso e mettere sulla pelle del paziente con il lato coperto di senape o lato poroso.
17.Coprire il paziente con un asciugamano e una coperta.
diciotto.Dopo 5 - 10 minuti, rimuovere gli intonaci senape posizionandoli nel vassoio del materiale di scarto.
Fine della procedura
diciannove.Pulire la pelle del paziente con un asciugamano caldo umido e asciugare con un asciugamano.
venti.Il materiale usato, gli intonaci di senape, un tovagliolo devono essere collocati nel vassoio del materiale di scarto, quindi smaltiti.
21.Proteggi e distendi il paziente in una posizione comoda, avvisa il paziente che deve rimanere a letto per almeno 20-30 minuti.
22.Lavare e asciugare le mani.
23.Registrare la procedura completata nella cartella clinica del paziente.
TOTALE:

Firma dell'insegnante _________________

21-19 –– “3” Meno di 19 punti - “2”

L'uso di un termoforo

No.Algoritmo di azionePunto originalePunto guadagnato
attrezzatura
1.Più caldo.
2.Pannolino o asciugamano.
3.Brocca con acqua T - 60-65 0- С.
4.Termometro (acqua).
Preparazione per la procedura
5.Spiegare al paziente lo stato di avanzamento della procedura imminente e ottenere il suo consenso alla procedura.
6.Preparare l'attrezzatura necessaria.
7.Lavare e asciugare le mani.
8.Versare l'acqua a una temperatura di 60-65 gradi in una brocca a 2/3 del suo volume, spremere delicatamente una stufa al collo, far uscire l'aria e stringere il tappo.
9.Abbassa il termoforo per controllare il flusso dell'acqua e avvolgilo con un pannolino o un asciugamano.
Esecuzione della procedura
10.Metti un cuscinetto riscaldante sull'area desiderata del corpo per 20-30 minuti. Se hai bisogno di un uso prolungato di un termoforo (come indicato da un medico), cambia l'acqua mentre si raffredda. Fai una pausa di 15-20 minuti ogni 20-30 minuti.
undici.Rimuovere il termoforo.
12.Chiedi al paziente della sua salute. Assicurati che si senta bene. Ispezionare la pelle del paziente nell'area di contatto con il termoforo.
Fine della procedura
tredici.Versare acqua da una piastra riscaldante. Disinfetta una piastra riscaldante.
14.Lavare e asciugare le mani.
quindici.Prendere nota della procedura e della risposta del paziente ad essa nella scheda del paziente.
TOTALE:

Meno di 12 punti - "2"

Bolla di ghiaccio

Algoritmi di manipolazione infermieristica

Cambio biancheria da letto longitudinale

attrezzatura
1. Set biancheria da letto (2 federe, copripiumino, lenzuolo).
2. Guanti.
3. Borsa per biancheria sporca.

Preparazione per la procedura
4. Spiegare al paziente lo stato di avanzamento della procedura imminente..
5. Preparare un set di biancheria pulita.
6. Lavare e asciugare le mani.
7. Indossare i guanti.

Esecuzione della procedura
8. Abbassare i corrimano su un lato del letto..
9. Abbassare la testata del letto ad un livello orizzontale (se le condizioni del paziente lo consentono).
10. Alzare il letto al livello richiesto (se ciò non è possibile, cambiare la biancheria, osservando la biomeccanica del corpo).
11. Rimuovere il copripiumino dalla coperta, piegarlo e appenderlo sul retro della sedia.
12. Assicurati che i letti puliti che hai preparato siano vicini.
13. Alzati dal lato del letto opposto, che farai (dal lato del corrimano abbassato).
14. Assicurarsi che non ci siano piccoli effetti personali del paziente su questo lato del letto (se ci sono cose del genere, chiedere dove metterle).
15. Ruotare il paziente su un fianco verso se stesso.
16. Sollevare la sponda laterale (il paziente può tenersi in posizione sul fianco, aggrappandosi alla sponda).
17. Ritorna sul lato opposto del letto, abbassa il corrimano.
18. Sollevare la testa del paziente e rimuovere il cuscino (se sono presenti tubi di drenaggio, assicurarsi che non siano piegati).
19. Assicurarsi che non vi siano piccoli oggetti sul lato del letto..
20. Rotoli il foglio sporco con un rullo verso la schiena del paziente e fai scivolare questo rullo sotto la schiena (se il foglio è molto sporco (con secrezioni, sangue), mettici un pannolino in modo che il foglio non entri in contatto con l'area contaminata con la pelle del paziente e un foglio pulito).
21. Piega un foglio pulito due volte in lunghezza e posiziona la sua piega centrale al centro del letto.
22. Stendi il lenzuolo su di te e piega il lenzuolo in testa al letto usando il metodo del "taglio dell'angolo"..
23. Riempi il terzo medio, quindi il terzo inferiore del lenzuolo sotto il materasso, con le mani in alto.
24. Rendi il rullo il più piatto possibile con un foglio pulito e sporco..
25. Aiutare il paziente a "scorrere" attraverso questi fogli verso di sé; assicurarsi che il paziente si trovi comodamente, e se ci sono tubi di drenaggio, allora non sono attorcigliati.
26. Solleva la sponda laterale sul lato del letto dove hai appena lavorato.
27. Vai dall'altra parte del letto.
28. Sostituire la biancheria da letto sul secondo lato del letto..
29. Abbassare la guida laterale.
30. Arrotolare il foglio sporco e metterlo nella busta per la biancheria sporca.
31. Raddrizzare un lenzuolo pulito e riempire prima sotto il materasso il suo terzo medio, quindi ?? top allora ?? inferiore, usando la tecnica in p.p. 22, 23.
32. Aiuta il paziente a voltarsi sulla schiena e sdraiarsi nel mezzo del letto.
33. Riempi una coperta in un copripiumino pulito.
34. Stendere la coperta in modo che penda allo stesso modo su entrambi i lati del letto.
35. Riempi i bordi della coperta sotto il materasso.
36. Rimuovere la federa sporca e gettarla nella borsa per la biancheria sporca.
37. Capovolgere la federa pulita.
38. Porta il cuscino attorno agli angoli attraverso la federa.
39. Tirare la federa sul cuscino.
40. Sollevare la testa e le spalle del paziente e posizionare un cuscino sotto la testa del paziente.
41. Sollevare la sponda.
42. Crea una piega nella coperta per le dita dei piedi.

Completamento della procedura
43. Rimuovere i guanti, metterli in una soluzione disinfettante.
44. Lavare e drenare le mani.
45. Assicurarsi che il paziente sia a proprio agio.

Cura dell'occhio del paziente

attrezzatura
1. Vassoio sterile
2. Pinzette sterili
3. Tovaglioli sterili in garza - almeno 12 pezzi.
4. Guanti
5. Vassoio per rifiuti
6. Soluzione antisettica per il trattamento delle mucose degli occhi

Preparazione per la procedura
7. Chiarire la comprensione da parte del paziente dello scopo e del corso della procedura imminente e ottenere il suo consenso
8. Prepara tutto ciò di cui hai bisogno.

attrezzatura
9. Lavare e asciugare le mani
10. Ispezionare le mucose degli occhi del paziente per rilevare lo scarico purulento
11. Indossare i guanti

Esecuzione della procedura
12. Mettere almeno 10 pezzi di tovaglioli nel vassoio sterile e inumidirli con una soluzione antisettica, spremere l'eccesso sul bordo del vassoio
13. Prendi un tovagliolo e pulisci le palpebre e le ciglia dall'alto verso il basso o dall'angolo esterno dell'occhio verso l'interno
14. Ripetere il processo una volta, cambiando le salviette e inserendole nel vassoio dei rifiuti
15. Pulire la soluzione rimanente con un panno sterile asciutto

Completamento della procedura
16. Rimuovere tutte le apparecchiature usate con successiva disinfezione
17. Aiutare il paziente ad assumere una posizione comoda
18. Collocare le salviette in un contenitore con un disinfettante, seguito dallo smaltimento
19. Rimuovere i guanti e metterli in una soluzione disinfettante
20. Lavare e drenare le mani
21. Prendi nota nella cartella clinica sulla reazione del paziente

Lo studio del polso arterioso nell'arteria radiale

attrezzatura
1. Orologio o cronometro.
2. Foglio di temperatura.
3. Penna, carta.

Preparazione per la procedura
4. Spiegare al paziente lo scopo e i progressi dello studio..
5. Ottenere il consenso del paziente allo studio.
6. Lavare e asciugare le mani.

Esecuzione della procedura
7. Durante la procedura, il paziente può sedersi o sdraiarsi (le mani sono rilassate, le mani non devono essere pesate).
8. Premere con 2, 3, 4 dita (1 dito dovrebbe essere sul lato posteriore della mano) le arterie radiali su entrambe le mani del paziente e sentire la pulsazione.
9. Determinare la frequenza cardiaca entro 30 secondi..
10. Scegliere un braccio conveniente per ulteriori studi sulle pulsazioni..
11. Prendi un orologio o un cronometro ed esamina la pulsazione dell'arteria per 30 secondi. Moltiplicare per due (se il polso è ritmico). Se il polso non è ritmico, contare per 1 minuto.
12. Premere l'arteria più forte di prima sul raggio e determinare la tensione dell'impulso (se la pulsazione scompare con una pressione moderata, la tensione è buona; se la pulsazione non si abbassa, l'impulso è teso; se la pulsazione si è completamente fermata, la tensione è debole).
13. Registrare il risultato.

Fine della procedura
14. Riferire al paziente il risultato dello studio..
15. Aiutare il paziente ad assumere una posizione comoda o ad alzarsi.
16. Lavare e asciugare le mani.
17. Registrare i risultati dello studio sul foglio della temperatura (o piano infermieristico).

Tecnica di misurazione della pressione arteriosa

attrezzatura
1. Tonometro.
2. Fonendoscopio.
3. penna.
4. Carta.
5. Foglio di temperatura.
6. Tovagliolo con alcool.

Preparazione per la procedura
7. Avvertire il paziente del prossimo studio 5 - prima che inizi.
8. Chiarire la comprensione da parte del paziente dello scopo dello studio e ottenere il suo consenso.
9. Chiedere al paziente di sdraiarsi o sedersi al tavolo.
10. Lavare e asciugare le mani..

Prestazione
11. Aiuta a toglierti i vestiti.
12. Mettere la mano del paziente in una posizione non piegata, con il palmo verso l'alto, a livello del cuore, i muscoli rilassati.
13. Posizionare il bracciale a 2,5 cm sopra la fossa ulnare (gli indumenti non devono schiacciare la spalla sopra il bracciale).
14. Fissare il bracciale in modo che due dita si estendano tra il bracciale e la superficie della spalla.
15. Controllare la posizione dell'indicatore dell'ago rispetto al segno zero.
16. Trova (palpazione) l'impulso sull'arteria radiale, pompa rapidamente l'aria nel bracciale fino a quando l'impulso scompare, osserva la scala e ricorda il manometro, rilascia rapidamente tutta l'aria dal bracciale.
17. Trova il luogo di pulsazione dell'arteria brachiale nella regione della fossa ulnare e metti saldamente la membrana dello stetofonendoscopio in questo posto.
18. Chiudere la valvola sulla pera e pompare aria nel bracciale. Pompare aria fino a quando la pressione nel bracciale, secondo le letture del tonometro, supera i 30 mmHg. Art., Il livello al quale la pulsazione dell'arteria radiale o i toni di Korotkov cessano di essere determinati.
19. Aprire la valvola e lentamente, a una velocità di 2-3 mm Hg. al secondo, rilasciare l'aria dal bracciale. Allo stesso tempo, ascolta i toni sull'arteria brachiale con uno stetofonendoscopio e monitora il manometro.
20. Quando i primi suoni compaiono sopra l'arteria brachiale, notare il livello di pressione sistolica.
21. Continuando a rilasciare aria dal bracciale, notare il livello di pressione diastolica, che corrisponde al momento della completa scomparsa dei toni sull'arteria brachiale.
22. Ripetere la procedura dopo 2-3 minuti.

Completamento della procedura
23. Arrotondare i dati di misurazione al numero pari più vicino, scrivere sotto forma di una frazione (nel numeratore - pressione sistolica, nel denominatore - pressione diastolica).
24. Pulire la membrana del fonendoscopio con un panno inumidito con alcool.
25. Registrare i dati della ricerca nella scheda della temperatura (protocollo al piano di cura, scheda ambulatoriale).
26. Lavare e drenare le mani.

Determinazione della frequenza, profondità e ritmo della respirazione

attrezzatura
1. Orologio o cronometro.
2. Foglio di temperatura.
3. Penna, carta.

Preparazione per la procedura
4. Avvertire il paziente che verrà eseguito il test delle pulsazioni..
5. Ottenere il consenso del paziente per lo studio.
6. Chiedere al paziente di sedersi o sdraiarsi per vedere la parte superiore del torace e / o dell'addome.
7. Lavare e asciugare le mani.

Esecuzione della procedura
8. Prendi la mano del paziente nello stesso modo in cui studia il polso, tieni la mano del polso del paziente, metti le mani del paziente (suo e del paziente) sul torace (nelle donne) o nella regione epigastrica (negli uomini), simulando uno studio del polso e conta i movimenti respiratori come 30 secondi moltiplicando il risultato per due.
9. Registrare il risultato.
10. Aiutare il paziente a prendere una posizione comoda per lui.

Fine della procedura
11. Lavare e asciugare le mani.
12. Registrare il risultato nel foglio di valutazione infermieristica e foglio di temperatura.

Misurazione della temperatura ascellare

attrezzatura
1. Guarda
2. Termometro medico massimo
3. penna
4. Foglio di temperatura
5. Asciugamano o tovagliolo
6. Serbatoio disinfettante

Preparazione per la procedura
7. Avvertire il paziente del prossimo studio 5 - prima che inizi
8. Chiarire la comprensione da parte del paziente dello scopo dello studio e ottenere il suo consenso
9. Lavare e asciugare le mani
10. Verificare l'integrità del termometro e che le letture sulla bilancia non superino i 35 ° C. Altrimenti, agitare il termometro in modo che la colonna di mercurio scenda al di sotto di 35 ° C..

Prestazione
11. Ispezionare la regione ascellare, se necessario - asciugare con un fazzoletto di carta o chiedere al paziente di farlo. In presenza di iperemia, processi infiammatori locali, la misurazione della temperatura non può essere eseguita.
12. Posizionare il serbatoio del termometro sotto l'ascella in modo che sia a stretto contatto con il corpo del paziente su tutti i lati (premere la spalla sul torace).
13. Lasciare il termometro per almeno 10 minuti. Il paziente deve sdraiarsi nel letto o sedersi.
14. Rimuovere il termometro. Misurare le prestazioni tenendo il termometro in posizione orizzontale all'altezza degli occhi.
15. Comunicare al paziente i risultati della termometria.

Completamento della procedura
16. Agitare il termometro in modo che la colonna di mercurio sia abbassata nel serbatoio.
17. Immergere il termometro in una soluzione disinfettante..
18. Lavare e asciugare le mani.
19. Contrassegnare la temperatura nel foglio della temperatura.

Algoritmo per misurare altezza, peso corporeo e BMI

attrezzatura
1. Il misuratore di altezza.
2. Bilance.
3. Guanti.
4. Salviette monouso.
5. Carta, penna

Preparazione e svolgimento della procedura
6. Spiegare al paziente lo scopo e il corso della prossima procedura (allenamento per misurare l'altezza, il peso corporeo e determinare l'IMC) e ottenere il suo consenso.
7. Lavare e asciugare le mani.
8. Preparare il misuratore di altezza per il lavoro, aumentare l'altezza del misuratore di altezza sopra l'altezza prevista, mettere un tovagliolo sull'altezza del misuratore di altezza (sotto i piedi del paziente).
9. Chiedere al paziente di rimuovere le scarpe e posizionarsi al centro della piattaforma del misuratore di altezza in modo che tocchi il livello verticale del misuratore di altezza con talloni, glutei, regione interscapolare e parte posteriore della testa.
10. Posizionare la testa del paziente in modo che il trago del padiglione auricolare e l'angolo esterno della cavità oculare siano nella stessa linea orizzontale.
11. Abbassare la barra del misuratore di altezza sulla testa del paziente e determinare sulla scala la crescita del paziente lungo il bordo inferiore della barra.
12. Chiedere al paziente di lasciare il sito del misuratore di altezza (se necessario, aiutare a scendere). Informare il paziente sui risultati della misurazione, registrare il risultato.
13. Spiegare al paziente la necessità di misurare il peso corporeo contemporaneamente, a stomaco vuoto, dopo aver visitato il bagno.
14. Controllare la salute e l'accuratezza della bilancia medica, stabilire una bilancia (per bilance meccaniche) o accenderla (per elettronica), posare un tovagliolo sul cuscinetto di pesata
15. Offrire al paziente di togliersi le scarpe e aiutarlo a stare in piedi nel mezzo del cuscinetto di pesata, per determinare il peso corporeo del paziente.
16. Aiuta il paziente a scendere dalla bilancia, digli il risultato dello studio del peso corporeo, registra il risultato.

Fine della procedura
17. Indossare i guanti, rimuovere i tovaglioli dalla piattaforma del misuratore di altezza e delle squame e posizionarli in un contenitore con una soluzione disinfettante. Per elaborare la superficie del misuratore di altezza e dei pesi con una soluzione disinfettante una o due volte con un intervallo di 15 minuti secondo le linee guida per l'uso di un disinfettante.
18. Rimuovere i guanti e metterli in un contenitore con una soluzione disinfettante,
19. Lavare e drenare le mani.
20. Determinare l'IMC (indice di massa corporea) -
peso corporeo (in kg) altezza (in m 2) Indice inferiore a 18,5 - peso corporeo insufficiente; 18,5 - 24,9 - peso corporeo normale; 25 - 29,9 - sovrappeso; 30 - 34.9 - obesità di 1 ° grado; 35 - 39.9 - obesità dell'II grado; 40 e più - III grado di obesità. Registra il risultato.
21. Comunicare al paziente un BMI, registrare il risultato.

Impostazione di un impacco caldo

attrezzatura
1. Comprimere la carta.
2. Vata.
3. Bendaggio.
4. Alcool etilico 45%, 30-50 ml.
5. Forbici.
b. Vassoio.

Preparazione per la procedura
7. Chiarire la comprensione da parte del paziente dello scopo e del corso della procedura imminente e ottenere il suo consenso.
8. È conveniente mettere o mettere il paziente.
9. Lavare e asciugare le mani.
10. Tagliare con le forbici necessarie (a seconda dell'applicazione, un pezzo di bendaggio o una garza e metterlo in 8 strati).
11. Taglia un pezzo di carta impacchettata: intorno al perimetro 2 cm in più rispetto al tovagliolo preparato.
12. Preparare un pezzo di cotone idrofilo attorno al perimetro di 2 cm più largo della carta compressa.
13. Piegare gli strati per l'impacco sul tavolo, iniziando dallo strato esterno: sotto - cotone idrofilo, quindi - carta da compressione.
14. Versare l'alcool nel vassoio.
15. Inumidire un tovagliolo al suo interno, schiacciandolo leggermente e posizionarlo sopra la carta da compressione.

Esecuzione della procedura
16. Allo stesso tempo, posizionare tutti gli strati dell'impacco sull'area desiderata (articolazione del ginocchio) del corpo.
17. Fissare l'impacco con una benda in modo che si adatti perfettamente alla pelle, ma non limiti i movimenti.
18. Contrassegnare l'ora di impostazione dell'impacco nella scheda del paziente.
19. Ricordare al paziente che l'impacco è impostato per 6-8 ore, dare al paziente una posizione comoda.
20. Lavare e drenare le mani.
21. Dopo 1,5 - 2 ore dall'applicazione dell'impacco con il dito, senza rimuovere la benda, controllare il grado di umidità del tovagliolo. Correggi l'impacco con una benda.
22. Lavare e asciugare le mani..

Completamento della procedura
23. Lavare e asciugare le mani..
24. Rimuovere l'impacco dopo un tempo prestabilito di 6-8 ore.
25. Pulisci la pelle nell'area della compressa e applica una medicazione asciutta.
26. Smaltire il materiale usato.
27. Lavare e drenare le mani.
28. Registrare la risposta di un paziente nella cartella clinica.

Intonaci di senape di messa in scena

attrezzatura
1. Intonaci di senape.
2. Un vassoio con acqua (40 - 45 * C).
3. Asciugamano.
4. Tovaglioli di garza.
5. Guarda.
6. Vassoio per rifiuti.

Preparazione per la procedura
7. Spiegare al paziente lo scopo e il corso della prossima procedura e
ottenere il suo consenso.
8. Aiutare il paziente a mantenere una posizione comoda mentre giace sulla schiena o sullo stomaco.
9. Lavare e asciugare le mani.
11. Versare l'acqua in un vassoio con una temperatura di 40 - 45 * С.

Esecuzione della procedura
12. Ispezionare la pelle del paziente nel sito di senape.
13. Immergere alternativamente i cerotti di senape in acqua, far defluire l'acqua in eccesso e applicare sulla pelle del paziente il lato coperto di senape o il lato poroso.
14. Coprire il paziente con un asciugamano e una coperta..
15. Dopo 5-10 minuti, rimuovere gli intonaci senape posizionandoli nel vassoio del materiale di scarto.

Fine della procedura
16. Pulire la pelle del paziente con un panno umido e caldo e asciugare con un asciugamano.
17. Il materiale usato, gli intonaci di senape, un tovagliolo devono essere collocati nel vassoio del materiale di scarto, quindi smaltiti.
18. Proteggi e distendi il paziente in una posizione comoda, avvisa il paziente che deve rimanere a letto per almeno 20-30 minuti.
19. Lavare e drenare le mani.
20. Registrare la procedura completata nella cartella clinica del paziente.

L'uso di un termoforo

attrezzatura
1. Più caldo.
2. Pannolino o asciugamano.
3. Una brocca d'acqua T - 60-65 ° "C.
4. Termometro (acqua).

Preparazione per la procedura
5. Spiegare al paziente lo stato di avanzamento della procedura imminente e ottenere il suo consenso alla procedura..
6. Lavare e asciugare le mani.
7. Versare acqua calda (Т - 60–65 ° С) nel termoforo, strizzarlo leggermente sul collo, rilasciando aria e chiuderlo con un tappo.
8. Ruotare il termoforo con il tappo verso il basso per controllare il flusso d'acqua e avvolgere
un asciugamano.

Esecuzione della procedura
9. Metti un cuscinetto riscaldante sull'area desiderata del corpo per 20 minuti.

Fine della procedura
11. Ispezionare la pelle del paziente nell'area di contatto con il cuscinetto riscaldante.
12. Versare l'acqua. Trattare il termoforo con un panno inumidito con una soluzione disinfettante ad azione battericida due volte con un intervallo di 15 minuti.
13. Lavare e asciugare le mani..
14. Annotare la procedura e la risposta del paziente ad essa nella scheda del paziente.

Bolla di ghiaccio

attrezzatura
1. Bolla per ghiaccio.
2. Pannolino o asciugamano.
3. Pezzi di ghiaccio.
4. Una brocca d'acqua T - 14 - 16 C.
5. Termometro (acqua).

Preparazione per la procedura
6. Spiegare al paziente lo stato di avanzamento della procedura imminente e ottenere il consenso alla procedura.
7 Lavare e asciugare le mani.
8. Metti pezzi di ghiaccio preparati nel congelatore nella bolla e riempili di acqua fredda (Т - 14 - 1б ° С).
9. Posizionare la bolla su una superficie orizzontale per spostare l'aria e serrare il tappo.
10. Capovolgere il ghiaccio con un coperchio, verificare la presenza di perdite e avvolgerlo in un pannolino o un asciugamano.

Esecuzione della procedura
11. Metti la bolla sulla zona desiderata del corpo per 20-30 minuti.
12. Rimuovere la vescica di ghiaccio dopo 20 minuti (ripetere i passaggi 11–13).
13. Man mano che il ghiaccio si scioglie, puoi scaricare l'acqua e aggiungere pezzi di ghiaccio.
Fine della procedura
14. Esaminare la pelle del paziente nell'area di applicazione del pacchetto di ghiaccio.
15. Al termine della procedura, l'acqua viene drenata, la vescica deve essere trattata con uno straccio inumidito con una soluzione disinfettante di azione battericida due volte con un intervallo di 15 minuti.
16. Lavare e asciugare le mani.
17. Prendere nota della procedura e della risposta del paziente ad essa nella scheda di degenza.

Cura gli organi genitali esterni e il perineo di una donna

attrezzatura
1. Una brocca con acqua calda (35–37 ° C).
2. Pannolino assorbente.
3. Vassoio a forma di rene.
4. La nave.
5. Materiale morbido.
6. Kortsang.
7. Serbatoio per lo scarico del materiale usato.
8. Schermo.
9. Guanti.

Preparazione per la procedura
10. Spiegare al paziente lo scopo e i progressi dello studio..
11. Ottenere il consenso del paziente per eseguire la manipolazione.
12. Preparare l'attrezzatura necessaria. Versa dell'acqua calda in una brocca. Metti dei bastoncini di cotone (tovaglioli) nel vassoio, una pinza.
13. Staccare il paziente con uno schermo (se necessario).
14. Lavare e asciugare le mani..
15. Indossare i guanti.

Esecuzione della procedura
16. Abbassa la testata del letto. Girare il paziente da un lato. Metti un pannolino assorbente sotto il paziente.
17. Posizionare la nave in prossimità dei glutei del paziente. Giralo sul dorso in modo che il cavallo sia sopra l'apertura della nave.
18. Aiuta a prendere una posizione ottimale e comoda per la procedura (posizione di Fowler, gambe leggermente piegate alle ginocchia e divorziate).
19. Stare alla destra del paziente (se l'infermiere ha la mano destra). Posizionare un vassoio con tamponi o tovaglioli nelle immediate vicinanze. Fissare il tampone (tovagliolo) con una pinza.
20. Tieni la caraffa nella mano sinistra e la pinza nella destra. Versare acqua sui genitali delle donne, tamponi (cambiandoli) per eseguire movimenti dall'alto verso il basso, dalle pieghe inguinali ai genitali, quindi all'ano, lavando: a) con un tampone - pube; b) il secondo - la regione inguinale a destra e a sinistra c) quindi le labbra (grandi) a destra e a sinistra c) l'area dell'ano, la piega intergluteo I tamponi scaricati devono essere scaricati nella nave.
21. Drenare i movimenti di assorbimento con salviettine asciutte del pube, delle pieghe inguinali, dei genitali e dell'area anale del paziente nella stessa sequenza e nella stessa direzione del lavaggio, cambiando le salviette dopo ogni fase.
22. Girare il paziente di lato. Rimuovere la barca, la tela cerata e il pannolino. Riportare il paziente nella posizione originale, sulla schiena. Mettere la tela cerata e il pannolino in un contenitore per lo smaltimento.
23. Aiuta il paziente a prendere una posizione comoda. Coprila. Assicurati che si senta a suo agio. Rimuovi lo schermo.

Fine della procedura
24. Svuotare la nave dal contenuto e metterla in un contenitore con un disinfettante.
25. Rimuovere i guanti e metterli nel vassoio per i materiali usati, seguiti da disinfezione e smaltimento.
26. Lavare e drenare le mani.
27. Registrare la procedura e la risposta del paziente nella documentazione..

Cateterismo della vescica di una donna con un catetere di Foley

attrezzatura
1. Catetere sterile di Foley.
2. I guanti sono sterili.
3. Guanti puliti - 2 paia.
4. Salviette sterili medie - 5-6 pezzi..
5. Grandi salviette sterili - 2 pezzi..
6. Brocca con acqua calda (30–35 ° С).
7. Nave.
8. Flacone con glicerina sterile 5 ml.
9. Siringa sterile 20 ml - 1-2 pezzi.
10. 10-30 ml di soluzione salina o acqua sterile, a seconda delle dimensioni del catetere.
11. Soluzione antisettica.
12. Vassoi (puliti e sterili).
13. Orinatoio.
14. Pannolino assorbente o tela cerata con un pannolino.
15. La patch.
16. Forbici.
17. Pinzette sterili.
18. Korzang.
19. Contenitore disinfettante.

Preparazione per la procedura
20. Chiarire la comprensione del paziente dello scopo e del corso della procedura imminente e ottenere il suo consenso.
21. Staccare il paziente con uno schermo (se la procedura viene eseguita in reparto).
22. Posare un pannolino assorbente (o tela cerata e pannolino) sotto il bacino del paziente.
23. Aiuta il paziente a prendere la posizione necessaria per la procedura: sdraiato sulla schiena con le gambe divaricate, piegato alle articolazioni del ginocchio.
24. Lavare e asciugare le mani. Indossa guanti puliti.
25. Effettuare il trattamento igienico dei genitali esterni, dell'uretra e del perineo. Rimuovere i guanti e metterli in un contenitore con una soluzione disinfettante..
26. Lavare e drenare le mani.
27. Nel vassoio, metti salviettine sterili grandi e medie con una pinzetta). Salviettine umidificate medie con soluzione antisettica.
28. Indossa i guanti.
29. Lasciare il vassoio tra le gambe. Separare le piccole labbra con la mano sinistra (se si è destrorsi).
30. Tratta l'ingresso dell'uretra con un tovagliolo imbevuto di una soluzione antisettica (tienilo con la mano destra).
31. Coprire l'ingresso della vagina e dell'ano con un panno sterile.
32. Rimuovere i guanti e metterli in un contenitore per materiale usato.
33. Tratta le tue mani con un antisettico.
34. Aprire la siringa e riempirla con soluzione salina sterile o acqua 10-30 ml.
35. Apri la bottiglia con glicerina e versala in un becher
36. Aprire la confezione con il catetere, inserire il catetere sterile nel vassoio.
37. Indossare guanti sterili.

Esecuzione della procedura
38. Prendere il catetere a una distanza di 5-6 cm dal foro laterale e tenerlo all'inizio con 1 e 2 dita, l'estremità esterna con 4 e 5 dita.
39. Lubrificare il catetere con glicerina.
40. Inserire un catetere nell'apertura uretrale di 10 cm o fino a quando appare l'urina (l'urina diretta in un vassoio pulito).
41. Abbassare l'urina nel vassoio.
42. Riempire un palloncino di un catetere di Foley con 10-30 ml di soluzione salina sterile o acqua sterile.

Completamento della procedura
43. Collegare il catetere al contenitore di raccolta delle urine (orinatoio).
44. Fissare l'orinatoio con un cerotto alla coscia o al bordo del letto.
45. Assicurarsi che i tubi che collegano il catetere e il serbatoio non siano piegati.
46. ​​Rimuovere il pannolino impermeabile (tela cerata e pannolino).
47. Per aiutare il paziente a mentire comodamente e rimuovere lo schermo.
48. Collocare il materiale usato in un contenitore con des. Soluzione.
49. Rimuovere i guanti e metterli in una soluzione disinfettante..
50. Lavare e drenare le mani.
51. Registrare una procedura completata.

Cateterismo vescicale maschile con catetere di Foley

attrezzatura
1. Catetere sterile di Foley.
2. I guanti sono sterili.
3. I guanti puliscono 2 paia.
4. Salviette sterili medie ?? PC.
5. Grandi salviette sterili - 2 pezzi..
b. Brocca con acqua calda (30 - 35 ° С).
7. Nave.
8. Flacone con glicerina sterile 5 ml.
9. Siringa sterile 20 ml - 1-2 pezzi.
10. 10 - 30 ml di soluzione fisiologica o acqua sterile, a seconda delle dimensioni del catetere.
11. Soluzione antisettica.
12. Vassoi (puliti e sterili).
13. Orinatoio.
14. Pannolino assorbente o tela cerata con un pannolino.
15. La patch.
16. Forbici.
17. Pinzette sterili.
18. Flacone disinfettante.

Preparazione per la procedura
19. Spiegare al paziente l'essenza e il corso della procedura imminente e ottenere il suo consenso.
20. Proteggere il paziente con uno schermo.
21. Appoggiare un pannolino assorbente (o tela cerata e pannolino) sotto il bacino del paziente.
22. Aiuta il paziente a prendere la posizione necessaria: sdraiato sulla schiena con le gambe divaricate, piegato alle articolazioni del ginocchio.
23. Lavare e asciugare le mani. Indossa guanti puliti.
24. Effettuare il trattamento igienico dei genitali esterni. Togliti i guanti.
25. Tratta le tue mani con un antisettico.
26. Nel vassoio, metti salviette sterili grandi e medie con una pinzetta). Salviettine umidificate medie con soluzione antisettica.
27. Indossa i guanti.
28. Per elaborare il glande del pene con un tovagliolo imbevuto di soluzione antisettica (tenerlo con la mano destra).
29. Avvolgi il pene con salviette sterili (grandi)
30. Rimuovere i guanti e metterli in un contenitore con des. soluzione.
31. Tratta le tue mani con un antisettico.
32. Metti un vassoio pulito tra le gambe.
33. Aprire la siringa e riempirla con soluzione salina sterile o acqua 10-30 ml.
34. Apri la bottiglia con glicerina.
35. Aprire la confezione del catetere, inserire il catetere sterile nel vassoio.
36. Indossare guanti sterili.

Esecuzione della procedura
37. Prendere il catetere a una distanza di 5-6 cm dal foro laterale e tenerlo all'inizio con 1 e 2 dita, l'estremità esterna con 4 e 5 dita.
38. Lubrificare il catetere con glicerina.
39. Inserire il catetere nell'uretra e afferrare gradualmente il catetere, spingerlo più a fondo nell'uretra e tirare il pene verso l'alto, come se tirandolo sul catetere, applicando una leggera forza uniforme fino a quando appare l'urina (urina diretta nel vassoio).
40. Abbassare l'urina nel vassoio.
41. Riempire un palloncino di un catetere di Foley con 10-30 ml di soluzione salina sterile o acqua sterile.

Completamento della procedura
42. Collegare il catetere al contenitore di raccolta delle urine (orinatoio).
43. Collegare l'orinatoio alla coscia o al bordo del letto.
44. Assicurarsi che i tubi che collegano il catetere e il serbatoio non siano piegati.
45. Rimuovere il pannolino impermeabile (tela cerata e pannolino).
46. ​​Per aiutare il paziente a mentire comodamente e rimuovere lo schermo.
47. Collocare il materiale usato in un contenitore con des. Soluzione.
48. Rimuovere i guanti e metterli in una soluzione disinfettante..
49. Lavare e drenare le mani.
50. Registrare una procedura completata.

Clistere detergente

attrezzatura
1. Tazza di Esmarch.
2. Litro d'acqua.
3. Punta sterile.
4. Vaselina.
5. Spatola.
6. Grembiule.
7. Taz.
8. Pannolino assorbente.
9. Guanti.
10. Treppiede.
11. Termometro ad acqua.
12. Serbatoio disinfettante.

Preparazione per la procedura
10. Spiegare al paziente l'essenza e il corso della procedura imminente. Ottenere il consenso del paziente per la procedura.
11. Lavare e asciugare le mani.
12. Indossa un grembiule e guanti.
13. Aprire la confezione, rimuovere la punta, attaccare la punta alla tazza di Esmarch.
14. Chiudere la valvola sulla tazza di Esmarch, versarvi 1 litro di acqua a temperatura ambiente (con costipazione spastica, la temperatura dell'acqua è di 40–42 gradi, con costipazione atonica 12–18 gradi).
15. Per fissare una tazza su un treppiede ad un'altezza di 1 metro dal livello del divano.
16. Aprire la valvola e scaricare un po 'd'acqua attraverso la punta.
17. Lubrificare la punta con una spatola con vaselina.
18. Indossa il pannolino assorbente sul divano con un angolo sospeso nella vasca.
19. Aiuta il paziente a mentire sul lato sinistro. Le gambe del paziente devono essere piegate alle ginocchia e leggermente portate allo stomaco.
20. Ricordare al paziente la necessità di trattenere l'acqua nell'intestino per 5-10 minuti.

Esecuzione della procedura
21. Allarga i glutei con le dita 1 e 2 della mano sinistra, inserisci con attenzione la punta nell'ano con la mano destra, spostandola nel retto verso l'ombelico (3-4 cm), quindi parallela alla colonna vertebrale ad una profondità di 8-10 cm.
22. Aprire leggermente la valvola in modo che l'acqua penetri lentamente nell'intestino..
24. Invita il paziente a respirare profondamente nello stomaco..
24. Dopo aver introdotto tutta l'acqua nell'intestino, chiudere la valvola e rimuovere con attenzione la punta.
25. Aiuta il paziente ad alzarsi dal divano e raggiungere il bagno.

Completamento della procedura
26. Scollegare la punta dalla tazza di Esmarch.
27. Collocare le attrezzature usate in una soluzione disinfettante.
28. Rimuovere i guanti da posizionare nella soluzione disinfettante con lo smaltimento successivo. Rimuovere il grembiule e gettarlo..
29. Lavare e drenare le mani.
30. Verificare che la procedura sia stata efficace.
31. Registrare la procedura e la risposta del paziente.

Sifone lavanda intestinale

attrezzatura
1. Il sistema sterile di tubi gastrici spessi collegati da un tubo trasparente.
2. Imbuto sterile 0,5 - 1 litro.
3. Guanti.
4. Il contenitore con una soluzione disinfettante.
5. Serbatoio per acqua di lavaggio per la ricerca.
6. Capacità (secchio) con acqua di litri (T - 20 - 25 * C).
7. Capacità (bacino) per scaricare l'acqua di lavaggio per 10 - 12 litri.
8. Due grembiuli impermeabili.
9. Pannolino assorbente.
10. Tazza o brocca da 0,5 litri.
11. Vaselina.
12. Spatola.
13. Tovaglioli, carta igienica.

Preparazione per la procedura
14. Chiarire la comprensione da parte del paziente dello scopo e del corso della procedura imminente. Ottieni il consenso per la manipolazione.
15. Lavare e asciugare le mani..
16. Preparare l'attrezzatura.
17. Indossare guanti, un grembiule.
18. Appoggia il pannolino assorbente sul divano, inclinandolo verso il basso.
19. Aiuta il paziente a mentire sul lato sinistro. Le gambe del paziente devono essere piegate alle ginocchia e leggermente portate allo stomaco.

Esecuzione della procedura
20. Rimuovere il sistema dalla confezione. Lubrificare l'estremità cieca della sonda con vaselina.
21. Allarga i glutei 1 e II con le dita della mano sinistra, con la mano destra entra nell'estremità arrotondata della sonda nell'intestino e fai avanzare fino a una profondità di 30–40 cm: i primi 3-4 cm - verso l'ombelico, quindi paralleli alla colonna vertebrale.
22. Collegare un imbuto all'estremità libera della sonda. Mantenere l'imbuto leggermente obliquo, a livello dei glutei del paziente. Versare 1 litro d'acqua dalla brocca lungo la parete laterale.
23. Invita il paziente a respirare profondamente. Sollevare l'imbuto ad un'altezza di 1 m. Non appena l'acqua raggiunge la bocca dell'imbuto, abbassarlo sopra il lavandino sotto i glutei del paziente, senza versare acqua da esso fino a riempire completamente l'imbuto.
24. Scaricare l'acqua nel contenitore preparato (lavabo). Nota: la prima acqua di lavaggio può essere raccolta in un contenitore per la ricerca.
25. Riempi l'imbuto con la parte successiva e sollevalo fino a un'altezza di 1 m. Non appena il livello dell'acqua raggiunge la bocca dell'imbuto, abbassalo. Attendere fino a quando non viene riempito con acqua di lavaggio e scolarli nella vasca. Ripetere ripetutamente la procedura fino a quando l'acqua di lavaggio è pulita, usando tutti i 10 litri di acqua.
26. Scollegare l'imbuto dalla sonda al termine della procedura, lasciare la sonda nell'intestino per 10 minuti.
27. Prelevare la sonda dall'intestino con lenti movimenti traslazionali, passandola attraverso un tovagliolo.
28. Immergere la sonda e l'imbuto in un contenitore con un disinfettante.
29. Pulisci la pelle con la carta igienica nell'ano (nelle donne lontano dai genitali) o lava il paziente in caso di impotenza.

Completamento della procedura
30. Chiedi al paziente della sua salute. Assicurati che si senta bene.
31. Garantire un trasporto sicuro verso il reparto.
32. Versare acqua di lavaggio nella fognatura; se ci sono prove, eseguire una disinfezione preliminare.
33. Disinfetta gli strumenti usati seguiti da quelli usa e getta.
34. Togliti i guanti. Lavare e asciugare le mani.
35. Lascia un segno nella cartella clinica del paziente sulla procedura eseguita e sulla reazione ad essa.

Clistere ipertensivo

attrezzatura
1. Palloncino o siringa a forma di pera.
2. Tubo di sfiato sterile.
3. Spatola.
4. Vaselina.
5. Soluzione al 10% di cloruro di sodio o solfato di magnesio al 25%
6. Guanti.
7. Carta igienica.
8. Pannolino assorbente.
9. Vassoio.
10. Serbatoio con acqua T - 60 ° C per il riscaldamento di una soluzione ipertonica.
11. Termometro (acqua).
12. Misurino.
13. Contenitore disinfettante

Preparazione per la procedura
14. Informare il paziente delle informazioni necessarie sulla procedura e ottenere il suo consenso alla procedura.
15. Prima di impostare un clistere ipertensivo, avvisare che durante la manipolazione lungo l'intestino sono possibili dolori.
16. Lavare e asciugare le mani.
17. Riscaldare la soluzione ipertonica a 38 ° C a bagnomaria, controllare la temperatura del farmaco.
18. Per riempire un palloncino a forma di pera o una soluzione ipertonica con siringa Janet.
19. Indossa i guanti.

Esecuzione della procedura
20. Aiuta il paziente a mentire sul lato sinistro. Le gambe del paziente devono essere piegate alle ginocchia e leggermente portate allo stomaco.
21. Lubrificare il tubo di sfiato con vaselina e inserirlo nel retto 15-20 cm.
22. Sanguina un palloncino a forma di pera o una siringa Janet.
23. Collegare un palloncino a forma di pera o una siringa Janet al tubo di sfiato e somministrare lentamente il farmaco.
24. Senza aprire il palloncino a forma di pera, scollegare o la siringa Janet dal tubo di sfiato.
25. Rimuovere il tubo di sfiato e posizionarlo insieme al palloncino a forma di pera o alla siringa Janet nel vassoio.
26. Avvertire il paziente che l'insorgenza dell'effetto del clistere ipertensivo si verifica dopo 30 minuti.

Completamento della procedura
27. Rimuovere il pannolino assorbente, metterlo in un contenitore per lo smaltimento.
28. Collocare le attrezzature usate in una soluzione disinfettante.
29. Rimuovere i guanti e metterli nel disinfettante.
30. Lavare e drenare le mani.
31. Aiuta il paziente ad arrivare in bagno.
32. Verificare che la procedura sia stata efficace..
33. Registrare la procedura e la risposta del paziente..

Olio di clistere

attrezzatura
1. Palloncino o siringa a forma di pera.
2. Tubo di sfiato sterile.
3. Spatola.
4. Vaselina.
5. Olio (vaselina, verdura) da 100 a 200 ml (come prescritto dal medico).
b. Guanti.
7. Carta igienica.
8. Pannolino assorbente.
9. Schermata (se la procedura viene eseguita in reparto).
10. Vassoio.
11. Serbatoio per olio combustibile con acqua T - 60 ° С.
12. Termometro (acqua).
13. Misurino.

Preparazione per la procedura
14. Informare il paziente delle informazioni necessarie sulla procedura e ottenere il suo consenso alla procedura.
15. Metti lo schermo.
16. Lavare e asciugare le mani.
17. Riscaldare l'olio a 38 ° C a bagnomaria, controllare la temperatura dell'olio.
18. Versare l'olio caldo in un palloncino a forma di pera o in una siringa Janet.
19. Indossa i guanti.

Esecuzione della procedura
20. Aiuta il paziente a mentire sul lato sinistro. Le gambe del paziente devono essere piegate alle ginocchia e leggermente portate allo stomaco.
21. Lubrificare il tubo di sfiato con vaselina e inserirlo nel retto 15-20 cm.
22. Sanguina un palloncino a forma di pera o una siringa Janet.
23. Collegare un palloncino a forma di pera o una siringa Janet al tubo di sfiato e iniettare lentamente olio.
24. Senza aprire il palloncino a forma di pera, scollegarlo (siringa Janet) dal tubo di sfiato.
25. Rimuovere il tubo di sfiato e posizionarlo insieme al palloncino a forma di pera o alla siringa Janet nel vassoio.
26. Se il paziente è indifeso, pulire la pelle nell'area dell'ano con carta igienica e spiegare che l'effetto arriverà in 6-10 ore.

Completamento della procedura
27. Rimuovere il pannolino assorbente, metterlo in un contenitore per lo smaltimento.
28. Rimuovere i guanti e posizionarli nel vassoio per la successiva disinfezione.
29. Copri il paziente con una coperta, aiutalo a prendere una posizione comoda. Rimuovi lo schermo.
30. Collocare le attrezzature usate in una soluzione disinfettante.
31. Lavare e drenare le mani.
32. Registrare la procedura e la risposta del paziente..
33. Valutare l'efficacia della procedura dopo 6-10 ore.

Clistere di droga

attrezzatura
1. Palloncino o siringa a forma di pera.
2. Tubo di sfiato sterile.
3. Spatola.
4. Vaselina.
5. Rimedio alla camomilla).
6. Guanti.
7. Carta igienica.
8. Pannolino assorbente.
9. Schermo.
10. Vassoio.
11. Capacità di riscaldamento del farmaco con acqua
12. Termometro (acqua).
13. Misurino.

Preparazione per la procedura
14. Informare il paziente delle informazioni necessarie sulla procedura e ottenere il suo consenso alla procedura.
15. Rendere il paziente un clistere detergente 20-30 minuti prima di impostare il clistere di droga
16. Metti lo schermo.
17. Lavare e asciugare le mani. Indossare i guanti.

Esecuzione della procedura
18. Riscaldare il farmaco a 38 ° C a bagnomaria, controllare la temperatura con un termometro ad acqua.
19. Disegnare un decotto di camomilla in un palloncino a forma di pera o in una siringa Jeanet.
20. Aiuta il paziente a mentire sul lato sinistro. Le gambe del paziente devono essere piegate alle ginocchia e leggermente portate allo stomaco.
21. Lubrificare il tubo di sfiato con vaselina e inserirlo nel retto 15-20 cm.
22. Sanguina un palloncino a forma di pera o una siringa Janet.
23. Collegare un palloncino a forma di pera o una siringa Janet al tubo di sfiato e somministrare lentamente il farmaco.
24. Senza aprire il palloncino a forma di pera, scollegare o la siringa Janet dal tubo di sfiato.
25. Rimuovere il tubo di sfiato e posizionarlo insieme al palloncino a forma di pera o alla siringa Janet nel vassoio.
26. Nel caso in cui il paziente sia indifeso, pulire la pelle nell'area dell'ano con carta igienica.
27. Spiega che dopo la manipolazione è necessario passare almeno 1 ora a letto.

Completamento della procedura
28. Rimuovere il pannolino assorbente, metterlo in un contenitore per lo smaltimento.
29. Rimuovere i guanti e metterli in un vassoio per la successiva disinfezione.
30. Copri il paziente con una coperta, aiutalo a prendere una posizione comoda. Rimuovi lo schermo.
31. Collocare le attrezzature usate in una soluzione disinfettante.
32. Lavare e drenare le mani.
33. Dopo un'ora, chiedi al paziente come si sente..
34. Registrare la procedura e la risposta del paziente.

L'introduzione di un tubo nasogastrico

attrezzatura
1. Una provetta gastrica sterile con un diametro di 0,5 - 0,8 cm.
2. Glicerina sterile.
3. Un bicchiere d'acqua 30-50 ml e un tubo da bere.
4. Siringa Janet 60 ml.
5. Cerotto adesivo.
6. Morsetto.
7. Forbici.
8. Spina per sonda.
9. Spilla di sicurezza.
10. Vassoio.
11. Asciugamano.
12. Tovaglioli
13. Guanti.

Preparazione per la procedura
14. Spiegare al paziente il corso e l'essenza della procedura imminente e ottenere il consenso del paziente alla procedura.
15. Lavare e asciugare le mani..
16. Preparare l'attrezzatura (la sonda dovrebbe essere nel congelatore per 1,5 ore prima della procedura).
17. Determinare la distanza di inserimento della sonda (la distanza dalla punta del naso al lobo dell'orecchio e lungo la parete addominale anteriore in modo che l'ultimo foro della sonda sia al di sotto del processo xifoideo).
18. Aiutare il paziente ad accettare l'alta posizione di Fowler.
19. Copri il torace del paziente con un asciugamano.
20. Lavare e asciugare le mani. Indossare i guanti.

Esecuzione della procedura
21. Trattare ampiamente l'estremità cieca della sonda con glicerolo..
22. Chiedere al paziente di inclinare leggermente la testa all'indietro..
23. Inserire la sonda attraverso il passaggio nasale inferiore ad una distanza di 15-18 cm.
24. Dare al paziente un bicchiere d'acqua e un tubo da bere. Chiedi di bere a piccoli sorsi, ingoiando una sonda. Puoi aggiungere pezzi di ghiaccio all'acqua.
25. Aiutare il paziente a deglutire la sonda spostandola nella gola durante ogni movimento di deglutizione.
26. Assicurarsi che il paziente possa parlare chiaramente e respirare liberamente.
27. Spingere delicatamente la sonda fino al segno desiderato.
28. Garantire la posizione corretta della sonda nello stomaco: collegare la siringa alla sonda e tirare il pistone verso di sé; il contenuto dello stomaco (acqua e succo gastrico) deve entrare nella siringa.
29. Se necessario, lasciare la sonda a lungo per fissarla con un cerotto sul naso. Rimuovi l'asciugamano.
30. Chiudere la sonda con un cappuccio e fissarla con una spilla da balia agli indumenti del paziente sul petto.

Completamento della procedura
31. Rimuovere i guanti.
32. Aiuta il paziente ad assumere una posizione comoda.
33. Mettere il materiale usato in una soluzione disinfettante con lo smaltimento successivo.
34. Lavare e drenare le mani.
35. Registrare la procedura e la risposta del paziente..

Alimentazione del tubo nasogastrico

attrezzatura
1. Una provetta gastrica sterile con un diametro di 0,5 - 0,8 cm.
2. Glicerina o paraffina liquida.
3. Un bicchiere d'acqua 30-50 ml e un tubo da bere.
4. Siringa Janet o siringa 20,0.
5. Cerotto adesivo.
6. Morsetto.
7. Forbici.
8. Spina per sonda.
9. Spilla di sicurezza.
10. Vassoio.
11. Asciugamano.
12. Tovaglioli
13. Guanti.
14. Phonendoscope.
15. 3-4 tazze di miscela di nutrienti e un bicchiere di acqua bollita calda.

Preparazione per la procedura
16. Spiegare al paziente il corso e l'essenza della procedura imminente e ottenere il consenso del paziente alla procedura.
17. Lavare e asciugare le mani..
18. Preparare l'attrezzatura (la sonda dovrebbe essere nel congelatore per 1,5 ore prima della procedura).
19. Determina la distanza di inserimento della sonda (la distanza dalla punta del naso al lobo dell'orecchio e lungo la parete addominale anteriore in modo che l'ultimo foro della sonda sia al di sotto del processo xifoideo).
20. Aiutare il paziente ad accettare l'alta posizione di Fowler.
21. Copri il torace del paziente con un asciugamano.
22. Lavare e asciugare le mani. Indossare i guanti.

Esecuzione della procedura
23. Trattare ampiamente l'estremità cieca della sonda con glicerolo..
24. Chiedere al paziente di inclinare leggermente indietro la testa..
25. Inserire la sonda attraverso il passaggio nasale inferiore ad una distanza di 15-18 cm.
26. Dare al paziente un bicchiere d'acqua e un tubo da bere. Chiedi di bere a piccoli sorsi, ingoiando una sonda. Puoi aggiungere pezzi di ghiaccio all'acqua..
27. Aiuta il paziente a deglutire la sonda spostandola nella gola durante ogni movimento di deglutizione.
28. Assicurarsi che il paziente possa parlare chiaramente e respirare liberamente.
29. Spingere delicatamente la sonda fino al segno desiderato.
30. Garantire la posizione corretta della sonda nello stomaco: collegare la siringa alla sonda e tirare il pistone verso di sé; il contenuto dello stomaco (acqua e succo gastrico) deve entrare nella siringa o introdurre aria con una siringa nello stomaco sotto il controllo di un fonendoscopio (si sentono suoni caratteristici).
31. Scollegare la siringa dalla sonda e applicare il morsetto. Posizionare l'estremità libera della sonda nel vassoio..
32. Rimuovere il morsetto dalla sonda, collegare la siringa Janet senza pistone e abbassarla a livello dello stomaco. Inclinare leggermente la siringa di Jean e versare il cibo riscaldato a 37–38 ° С. Sollevare gradualmente fino a quando il cibo raggiunge la cannula della siringa..
33. Abbassare la siringa Janet al livello iniziale e introdurre la porzione successiva di cibo. L'introduzione del volume desiderato della miscela viene effettuata in modo frazionario, in piccole porzioni da 30-50 ml, ad intervalli di 1-3 minuti. Dopo aver introdotto ciascuna porzione, pizzicare la porzione distale della sonda.
34. Sciacquare la sonda con acqua bollita o soluzione salina alla fine dell'alimentazione. Posizionare il morsetto sull'estremità della sonda, scollegare la siringa Janet e chiudere con una spina.
35. Se necessario, lasciare la sonda a lungo per fissarla con un cerotto sul naso e attaccare una spilla da balia agli indumenti del paziente sul petto.
36. Rimuovere l'asciugamano. Aiuta il paziente ad assumere una posizione comoda.

Completamento della procedura
37. Mettere l'apparecchiatura usata in una soluzione disinfettante con lo smaltimento successivo.
38. Rimuovere i guanti e metterli nella soluzione disinfettante con successivo smaltimento.
39. Lavare e drenare le mani.
40. Registrare la procedura e la risposta del paziente.

Lavaggio gastrico con un tubo gastrico spesso

attrezzatura
1. Il sistema sterile di tubi gastrici spessi collegati da un tubo trasparente.
2. Imbuto sterile 0,5 - 1 litro.
3. Guanti.
4. Asciugamano, salviette medie.
5. Il contenitore con una soluzione disinfettante.
b. Serbatoio di analisi dell'acqua di lavaggio.
7. Serbatoio dell'acqua 10 litri (T - 20 - 25 * C).
8. Capacità (vasca) per scaricare l'acqua di lavaggio per 10 - 12 litri.
9. Olio di vaselina o glicerina.
10. Due grembiuli impermeabili e pannolino assorbente se il lavaggio viene effettuato mentre giace.
11. Una tazza o brocca da 0,5 - 1 litro.
12. Il conservatore (se necessario).
13. Titolare della lingua (se necessario).
14. Phonendoscope.

Preparazione per la procedura
15. Spiegare lo scopo e il corso della procedura imminente. Spiega che con l'introduzione della sonda sono possibili nausea e vomito, che possono essere soppressi se si respira profondamente. Ottenere il consenso per la procedura. Misurare la pressione sanguigna, calcolare la frequenza cardiaca, se le condizioni del paziente lo consentono.
16. Preparare l'attrezzatura.

Esecuzione della procedura
17. Aiutare il paziente a prendere la posizione necessaria per la procedura: sedersi, aggrapparsi allo schienale del sedile e inclinare leggermente la testa in avanti (o sdraiarsi sul divano in posizione laterale). Rimuovere eventuali dentiere dal paziente.
18. Metti un grembiule impermeabile su te stesso e sul paziente.
19. Lavarsi le mani, indossare i guanti.
20. Posizionare il bacino ai piedi del paziente o all'estremità della testa del divano o del letto se la procedura è sdraiata.
21. Determinare la profondità alla quale inserire la sonda: crescita meno 100 cm o misurare la distanza dagli incisivi inferiori al lobo dell'orecchio e al processo xifoideo. Metti un segno sulla sonda.
22. Rimuovere il sistema dalla confezione; inumidire l'estremità cieca con vaselina.
23. Mettere l'estremità cieca della sonda sulla radice della lingua e chiedere al paziente di deglutire.
24. Inserire la sonda al livello desiderato. Valutare le condizioni del paziente dopo aver ingerito la sonda (se il paziente ha tossito, quindi rimuovere la sonda e ripetere la sonda dopo che il paziente si è riposato).
25. Accertarsi che la sonda sia nello stomaco: aspirare 50 ml di aria nella siringa di Jean e collegarla alla sonda. Introdurre aria nello stomaco sotto il controllo di un fonendoscopio (si sentono suoni caratteristici).
26. Collegare l'imbuto alla sonda e abbassarlo al di sotto del livello dello stomaco del paziente. Riempi completamente l'imbuto con acqua, tenendolo obliquamente.
27. Alzare lentamente l'imbuto di 1 m e controllare il passaggio dell'acqua.
28. Non appena l'acqua raggiunge la bocca dell'imbuto, abbassare lentamente l'imbuto fino al livello delle ginocchia del paziente, scaricare l'acqua di lavaggio nel lavandino. Nota: la prima acqua di lavaggio può essere raccolta in un contenitore per la ricerca.
29. Ripetere il lavaggio più volte finché non appare acqua di lavaggio pulita, utilizzando l'intera quantità di acqua, raccogliendo l'acqua di lavaggio nel bacino. Accertarsi che la quantità di liquido introdotta corrisponda alla quantità di acqua di lavaggio.

Fine della procedura
30. Rimuovere l'imbuto, rimuovere la sonda, passandola attraverso un tovagliolo.
31. Collocare gli strumenti usati in un contenitore con una soluzione disinfettante. Scolare l'acqua di lavaggio nella fogna, pre-disinfettarla in caso di avvelenamento.
32. Rimuovere i grembiuli da se stessi e dal paziente e metterli in un contenitore per lo smaltimento.
33. Togliti i guanti. Metterli in una soluzione disinfettante.
34. Lavare e drenare le mani.
35. Offri al paziente l'opportunità di sciacquarsi la bocca e scortare (consegnare) nel reparto. Calore riparatore, osservare le condizioni.
36. Annotare la procedura.

Diluizione dell'antibiotico nella fiala e iniezione intramuscolare

attrezzatura
1. Siringa monouso con un volume da 5,0 a 10,0, un ago sterile aggiuntivo.
2. Un flacone con benzilpenicillina sale sodico di 500.000 unità, acqua sterile per preparazioni iniettabili.
3. Il vassoio è pulito e sterile.
4. Palline sterili (cotone o garza) almeno 5 pezzi..
5. Antisettico cutaneo.
6. Guanti.
7. Pinza sterile.
8. Pinzette non sterili per l'apertura del flacone.
9. Contenitori disinfettanti per la disinfezione delle attrezzature usate

Preparazione per la procedura
10. Chiarire la conoscenza del farmaco da parte del paziente e il suo consenso all'iniezione.
11. Aiutare il paziente ad assumere una posizione distesa confortevole.
12. Lavare e asciugare le mani.
13. Indossare i guanti.
14. Verifica: ?? siringa e aghi ?? tenuta, data di scadenza; ?? medicinale ?? nome, periodo di validità sulla fiala e sulla fiala; ?? imballando con le pinzette ?? data di scadenza; ?? imballaggio con materiale morbido ?? data di scadenza.
15. Rimuovere il vassoio sterile dalla confezione..
16. Per raccogliere una siringa monouso, controllare la pervietà dell'ago.
17. Aprire il tappo di alluminio sul flacone con una pinzetta sterile e limare l'ampolla con solvente.
18. Preparare batuffoli di cotone, inumidirli con un antisettico per la pelle.
19. Per trattare un coperchio del flacone con un batuffolo di cotone inumidito con alcool e una fiala con solvente, aprire la fiala.
20. Versare la quantità necessaria di solvente nella siringa per diluire l'antibiotico (in 1 ml di antibiotico disciolto - UNITÀ).
21. Per forare un tappo di una bottiglia con un ago di una siringa con solvente, | introdurre solvente nella fiala.
22. Agitazione del flacone, per ottenere la completa dissoluzione della polvere, per aspirare la dose desiderata nella siringa.
23. Sostituire l'ago, espellere l'aria dalla siringa.
24. Metti la siringa nel vassoio sterile.

Esecuzione della procedura
25. Determinare la posizione dell'iniezione proposta, palparla.
26. Trattare due volte il sito di iniezione con un batuffolo di cotone o di tessuto con un antisettico cutaneo.
27. Allunga la pelle nel sito di iniezione con due dita o piega.
28. Prendi la siringa, inserisci l'ago nel muscolo con un angolo di 90 gradi, due terzi della lunghezza, tenendo la cannula con il mignolo.
29. Rilasciare la piega della pelle e con le dita di questa mano tirare lo stantuffo della siringa verso di sé.
30. Premere sul pistone, iniettare lentamente il farmaco.

Fine della procedura
31. Rimuovere l'ago premendo sul sito di iniezione con un fazzoletto di cotone o di tessuto con un antisettico cutaneo.
32. Fai un leggero massaggio senza prendere un tovagliolo o un batuffolo di cotone dal sito di iniezione (a seconda del farmaco) e aiuta a rialzarti.
33. Smaltire il materiale usato, le apparecchiature con successivo smaltimento.
34. Rimuovere i guanti, gettarli in un contenitore con disinfettante.
35. Lavare e drenare le mani.
36. Chiedere al paziente della sua salute dopo l'iniezione.
37. Registrare la procedura completata nella cartella clinica del paziente.

Iniezione intradermica

attrezzatura
1. Siringa monouso 1,0 ml, ago sterile aggiuntivo.
2. Il farmaco.
3. Il vassoio è pulito e sterile.
4. Palline sterili (cotone o garza) 3 pezzi..
5. Antisettico cutaneo.
6. Guanti.
7. Pinza sterile.
8. Contenitori disinfettanti per la disinfezione delle attrezzature usate

Preparazione per la procedura
9. Chiarire la conoscenza del farmaco da parte del paziente e ottenere il suo consenso all'iniezione.
10. Aiuta il paziente ad assumere una posizione comoda (seduto).
11. Lavare e asciugare le mani.
12. Indossare i guanti.
13. Verifica: ?? siringa e aghi ?? tenuta, data di scadenza; ?? medicinale ?? nome, data di scadenza sulla confezione e la fiala; ?? imballando con le pinzette ?? data di scadenza; ?? imballaggio con materiale morbido ?? data di scadenza.
14. Rimuovere il vassoio sterile dalla confezione..
15. Per raccogliere una siringa monouso, controllare la pervietà dell'ago.
16. Preparare 3 batuffoli di cotone, inumidire 2 batuffoli con un antisettico per la pelle, lasciare uno asciutto.
17. Aprire la fiala con il farmaco.
18. Prendi la medicina.
19. Sostituire l'ago, espellere l'aria dalla siringa.
20. Metti la siringa nel vassoio sterile.

Esecuzione della procedura
21. Determinare la posizione dell'iniezione proposta (parte interna centrale dell'avambraccio).
22. Trattare il sito di iniezione con un batuffolo di cotone o di tessuto con un antisettico cutaneo, quindi con un batuffolo asciutto.
23. Allunga la pelle nel sito di iniezione.
24. Prendi la siringa, inserisci l'ago nella sezione dell'ago, tenendo la cannula con l'indice.
25. Premere sul pistone, iniettare lentamente il farmaco con la mano con cui la pelle era allungata.

Fine della procedura
26. Rimuovere l'ago senza trattare il sito di iniezione.
27. Smaltire il materiale usato, le apparecchiature con successivo smaltimento.
28. Rimuovere i guanti, gettarli in un contenitore con disinfettante.
29. Lavare e drenare le mani.
30. Chiedere al paziente della sua salute dopo l'iniezione.
31. Registrare la procedura completata nella cartella clinica del paziente.

Iniezione sottocutanea

attrezzatura
1. 2.0 siringa monouso, ago sterile aggiuntivo.
2. Il farmaco.
3. Il vassoio è pulito e sterile.
4. Palline sterili (cotone o garza) almeno 5 pezzi..
5. Antisettico cutaneo.
6. Guanti.
7. Pinza sterile.
8. Contenitori disinfettanti per la disinfezione delle attrezzature usate

Preparazione per la procedura
9. Chiarire la conoscenza del farmaco da parte del paziente e ottenere il suo consenso all'iniezione.
10. Aiutare il paziente ad assumere una posizione distesa comoda.
11. Lavare e asciugare le mani.
12. Indossare i guanti.
13. Verifica: ?? siringa e aghi ?? tenuta, data di scadenza; ?? medicinale ?? nome, data di scadenza sulla confezione e la fiala; ?? imballando con le pinzette ?? data di scadenza; ?? imballaggio con materiale morbido ?? data di scadenza.
14. Rimuovere il vassoio sterile dalla confezione..
15. Per raccogliere una siringa monouso, controllare la pervietà dell'ago.
16. Preparare batuffoli di cotone, inumidirli con un antisettico per la pelle.
17. Aprire la fiala con il farmaco.
18. Prendi la medicina.
19. Sostituire l'ago, espellere l'aria dalla siringa.
20. Metti la siringa nel vassoio sterile.

Esecuzione della procedura
21. Determinare la posizione dell'iniezione proposta, palparla.
22. Trattare due volte il sito di iniezione con un batuffolo di cotone o di tessuto con un antisettico cutaneo.
23. Prenda la pelle nel sito di iniezione nella piega.
24. Prendi una siringa, inserisci l'ago sotto la pelle (con un angolo di 45 gradi) per i due terzi della lunghezza dell'ago.
25. Rilasciare la piega della pelle e spingere il pistone con le dita di questa mano, iniettare lentamente il farmaco.

Fine della procedura
26. Rimuovere l'ago premendo sul sito di iniezione con un fazzoletto di cotone o di tessuto con un antisettico cutaneo.
27. Smaltire il materiale usato, le apparecchiature con successivo smaltimento.
28. Rimuovere i guanti, gettarli in un contenitore con disinfettante.
29. Lavare e drenare le mani.
30. Chiedere al paziente della sua salute dopo l'iniezione.
31. Registrare la procedura completata nella cartella clinica del paziente.

Iniezione intramuscolare

attrezzatura
1. Siringa monouso con un volume da 2,0 a 5,0, un ago sterile aggiuntivo.
2. Il farmaco.
3. Il vassoio è pulito e sterile.
4. Palline sterili (cotone o garza) almeno 5 pezzi..
5. Antisettico cutaneo.
b. Guanti.
7. Pinza sterile.
8. Contenitori disinfettanti per la disinfezione delle attrezzature usate

Preparazione per la procedura
9. Chiarire la conoscenza del farmaco da parte del paziente e ottenere il suo consenso all'iniezione.
10. Aiutare il paziente ad assumere una posizione distesa comoda.
11. Lavare e asciugare le mani.
12. Indossare i guanti.
13. Verifica: ?? siringa e aghi ?? tenuta, data di scadenza; ?? medicinale ?? nome, data di scadenza sulla confezione e la fiala; ?? imballando con le pinzette ?? data di scadenza; ?? imballaggio con materiale morbido ?? data di scadenza.
14. Rimuovere il vassoio sterile dalla confezione..
15. Per raccogliere una siringa monouso, controllare la pervietà dell'ago.
16. Preparare batuffoli di cotone, inumidirli con un antisettico per la pelle.
17. Aprire la fiala con il farmaco.
18. Prendi la medicina.
19. Sostituire l'ago, espellere l'aria dalla siringa.
20. Metti la siringa nel vassoio sterile.

Esecuzione della procedura
21. Determinare la posizione dell'iniezione proposta, palparla.
22. Trattare due volte il sito di iniezione con un batuffolo di cotone o di tessuto con un antisettico cutaneo.
23. Allunga la pelle nel sito di iniezione con due dita.
24. Prendi la siringa, inserisci l'ago nel muscolo con un angolo di 90 gradi, due terzi della lunghezza, tenendo la cannula con il mignolo.
25. Tirare lo stantuffo della siringa verso di sé.
26. Premere sul pistone, iniettare lentamente il farmaco.

Fine della procedura
27. Rimuovere l'ago; premendo il sito di iniezione con un tovagliolo o un batuffolo di cotone con un antisettico per la pelle.
28. Fai un leggero massaggio senza prendere un tovagliolo o un batuffolo di cotone dal sito di iniezione (a seconda del farmaco) e aiuta a rialzarti.
29. Smaltire il materiale usato, le apparecchiature con successivo smaltimento.
30. Rimuovere i guanti, gettarli in un contenitore con disinfettante.
31. Lavare e drenare le mani.
32. Chiedere al paziente della sua salute dopo l'iniezione.
33. Registrare la procedura completata nella cartella clinica del paziente.

College of Medicine MIIT
Per gli studenti del gruppo (ammissione 2013)

Indirizzo: 129128, Mosca, via Budayskaya, 2
Telefoni: (499) 187-84-74, (499) 187-93-63

Up