logo

Per molte donne, uno shock grave è una gravidanza congelata a 8 settimane e i sintomi di questa condizione sono molto caratteristici. In altre parole, una madre fallita sente intuitivamente che qualcosa non va e nella maggior parte dei casi consulta un medico. È possibile determinare in modo indipendente l'insufficienza cardiaca del feto nel primo trimestre e quali conseguenze delle ST possono attendere una donna?

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/dbc2662a5c59f4c1416c14ba9b6f26e2.jpg "alt =" cause e sintomi di una gravidanza mancata "width =" 660 "height =" 440 "srcset =" "data-srcset =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/dbc2662a5c59f4c1416c14ba9b6f26e2.jpg 660w, https://dazachatie.ru/w /uploads/2018/02/dbc2662a5c59f4c1416c14ba9b6f26e2-300x200.jpg 300w "dimensioni =" (larghezza massima: 660px) 100vw, 660px "/>

Gravidanza congelata - che cos'è?

Il primo trimestre di gravidanza è il più importante, poiché durante questo periodo vengono deposti gli organi del bambino. Ma è anche il più imprevedibile. Non è vano che nelle prime fasi si consiglia alle future mamme di prendersi cura e soprattutto di monitorare attentamente la propria salute. Tuttavia, succede che il feto smette di svilupparsi.

ST è una condizione patologica, nel senso che la gravidanza è diventata uno sviluppo. Quanto spesso succede e quando? Secondo le statistiche, la ST è più comune nelle prime settimane..

Percentuale di casi di ST per settimana:

  1. Nelle fasi iniziali, ad es. nel primo trimestre - il 25% -30% della cessazione dell'ulteriore sviluppo embrionale avviene fino a 9 settimane. I periodi più vulnerabili sono 3-4 e 8 settimane.
  2. 10% - il 15% scende in ritardo - dalla 16 alla 20 settimana.

La percentuale di ST rispetto alle categorie di età delle donne:

  1. 15% - 20-25 anni
  2. 25% - oltre 35 anni
  3. 50% - oltre 40 anni

Ciò è dovuto al fatto che con l'età, il corpo della donna sintetizza meno progesterone e la causa più comune di ST è la sua diminuzione. Questo ormone partecipa attivamente sia al processo di concepimento, sia al processo di deposizione e formazione di tessuti e organi fetali..

Perché il frutto si congela?

Perché si verifica la ST? A volte i motivi non sono chiari, ma esiste un certo elenco di fattori che possono avere un impatto negativo sul suo corso:

  1. Il danno genetico è probabilmente una delle cause più comuni di ST. Patologie geneticamente determinate possono portare a malformazioni piuttosto pericolose, spesso incompatibili con la vita. Le cause delle aberrazioni cromosomiche sono di età superiore ai 35 anni, fumo, radiazioni, ecc. Tali violazioni portano a un ritardo nello sviluppo fisico e mentale, compromissione della coordinazione, patologie degli organi interni. I bambini con gravi difetti genetici spesso non sopravvivono fino al secondo anno di vita.
  2. Infezione nelle prime fasi: le malattie virali e le infezioni genitali, che includono rosolia, citomegalovirus, ureaplasma, clamidia e SARS comune, portano allo sbiadimento. Influiscono negativamente sul feto, peggiorano il legame tra lui e la madre. I processi infiammatori nell'utero interferiscono con il normale impianto dell'uovo fetale. Se una donna incinta viene infettata nelle fasi avanzate della gestazione, può dare alla luce un bambino che ha ricevuto un'infezione intrauterina. L'infezione fetale precoce porta a gravi malformazioni.
  3. Stato ormonale: tutte le donne in gravidanza, così come le donne che intendono concepire un bambino, devono superare i test per determinare il background ormonale. Ciò include gli androgeni - ormoni sessuali, ormoni tiroidei, ecc. Le violazioni del livello di questi ormoni possono portare a una regressione dello sviluppo dell'embrione.
  4. Le patologie autoimmuni possono portare allo spostamento del bambino come agente straniero.
  5. Inoltre, lo stile di vita sbagliato - fumo, bere alcolici durante la gestazione, una modalità anormale di riposo e sonno, assunzione di farmaci, attività fisica troppo attiva, cattiva alimentazione può anche portare alla regressione della gravidanza.

Puoi leggere di più sui motivi nell'articolo: Perché la gravidanza smette di svilupparsi

Segni e sintomi

Come riconoscere i primi segni di gravidanza regressiva? Ogni gravidanza normale ha i suoi sintomi, nonostante non si tratti di una malattia. La futura mamma è preoccupata per affaticamento, sonnolenza, nausea e aumento della sensibilità delle ghiandole mammarie. Ma non tutti possono avvertire i sintomi della ST nelle prime fasi senza ulteriore diagnosi..

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/Zamershaya-beremennost-.jpg "alt =" mancata gravidanza "width =" 660 "height =" 495 "srcset =" "data-srcset =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/Zamershaya-beremennost-.jpg 660w, https://dazachatie.ru/ wp-content / uploads / 2018/02 / Zamershaya-beremennost - 300x225.jpg 300w "dimensioni =" (larghezza massima: 660px) 100vw, 660px "/>

I sintomi indiretti di ST includono:

  • disegnando dolori nella parte bassa della schiena o nella parte inferiore dell'addome;
  • secrezione sanguinolenta e talvolta purulenta;
  • il vomito e la nausea scompaiono;
  • diminuzione della temperatura basale e dopo pochi giorni il suo forte aumento.

Con la ST nelle fasi successive, potrebbero non esserci tremori, dolori crampi, spotting. Ma prima di spaventarti con pensieri su ST, dovresti contattare immediatamente il tuo medico, per una diagnosi accurata e un aiuto qualificato.

Importante! Non utilizzare forum per mamme per la diagnostica, nonché recensioni su varie risorse Internet. Abbastanza spesso, le donne sospette si ritrovano e, a causa della tensione nervosa, la gravidanza interrompe davvero il suo sviluppo.

Temperatura a ST

La temperatura basale determina il corso della gravidanza. Questo è il primo segno che cambia sia durante l'impianto sia durante il congelamento fetale. Con una gravidanza normale, la temperatura basale può raggiungere i 38 ° C, mentre quando congelata dopo due giorni inizia a diminuire e raggiunge i 36 ° C..

Va ricordato che una bassa temperatura basale non indica sempre lo sbiadimento, ma può indicare una minaccia. Se l'arresto dello sviluppo dell'embrione non viene diagnosticato in tempo, il processo infiammatorio inizia nei tessuti adiacenti e la temperatura, non solo basale, ma anche generale, aumenta bruscamente alle cifre febbrili - la febbre inizia.

L'utero quando il feto si congela

È possibile palpare il riconoscimento di ST? Il fatto è che è molto difficile sentire i cambiamenti nell'utero da soli. Certo, subisce una serie di trasformazioni durante la gravidanza o la sua dissolvenza.

Seno durante una gravidanza congelata

Nelle prime fasi della gestazione, il seno può essere più sensibile e quindi aumentare di dimensioni. Con ST, la sensibilità delle ghiandole mammarie diminuisce e poi scompare completamente, diventa ruvida, dolorosa e ha uno scarico eccessivo.

Dati questi sintomi, si può sospettare lo sviluppo regressivo del feto, ma questo è ancora un segno inaffidabile.

Nausea in una gravidanza congelata

Come identificare la ST dai sintomi della tossicosi? Durante la gravidanza normale, specialmente nelle prime fasi, una donna può essere disturbata da nausea e vomito. Ma puoi sentirti male quando svanisci? È possibile, tuttavia, la nausea di solito scompare. Inoltre, la sensibilità ai diversi odori scompare. In caso di sbiadimento, la nausea può apparire come sintomo di intossicazione a causa del processo infiammatorio.

Va ricordato che durante la normale gravidanza è possibile anche una forte riduzione della tossicosi, pertanto è necessario tenere conto di altri sintomi.

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/toksikoz-pri-beremennosti.jpg "alt =" nausea in una gravidanza morta " width = "660" height = "440" srcset = " data-srcset = "https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/toksikoz-pri-beremennosti.jpg 660w, https: // dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/toksikoz-pri-beremennosti-300x200.jpg 300w "dimensioni =" (larghezza massima: 660px) 100vw, 660px "/>

Allocazioni durante una gravidanza congelata

Durante la gravidanza, lo scarico biancastro o cagliato può essere normale e non è un segno di processi patologici. Ma quale scarico può indicare una minaccia con ST?

Questo è principalmente un daub o sangue simile alle mestruazioni. A volte il sanguinamento è accompagnato da un forte dolore nell'addome inferiore. In presenza di tali sintomi, è necessario consultare immediatamente un medico, poiché questa condizione può anche indicare che la gravidanza si sta sviluppando, ma, purtroppo, un ectopico.

Come diagnosticare lo sbiadimento fetale

A casa, è abbastanza difficile determinare la ST, quindi tutte le donne in gravidanza da 3-4 settimane dovrebbero sottoporsi a una serie di misure diagnostiche:

  1. Esame ginecologico.
  2. Diagnostica ad ultrasuoni.
  3. Test per infezioni e determinazione dello stato ormonale.

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/maxresdefault-1.jpg "alt =" anembryony "width =" 660 " height = "371" srcset = " data-srcset = "https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/maxresdefault-1.jpg 660w, https://dazachatie.ru/wp-content /uploads/2018/02/maxresdefault-1-300x169.jpg 300w "dimensioni =" (larghezza massima: 660px) 100vw, 660px "/>

Il primo passo è consultare uno specialista, durante l'esame, il medico può suggerire la presenza di gravidanza e inviare ulteriori studi. Con ST, anomalie come:

  1. L'assenza di un battito cardiaco o di un embrione secondo i risultati degli ultrasuoni è l'opzione diagnostica più importante e più accurata.
  2. La bassa crescita di β-hCG - normalmente β-hCG in due giorni dovrebbe quasi raddoppiare, le deviazioni dalla norma indicano anomalie in gravidanza.
  3. Inoltre, la presenza di una condizione simile è confermata da sintomi indiretti: calo della temperatura basale, cessazione della tossicosi, perdite vaginali patologiche.

Le conseguenze di una gravidanza congelata

Sfortunatamente, la ST non è così rara come vorremmo che fosse, e più casi hanno conseguenze negative per la vita e la salute riproduttiva di una donna.

Il rischio di questa condizione risiede nel fatto che può portare a processi infettivi e infiammatori nella cavità uterina, che si traducono in difficoltà di concepimento o addirittura infertilità. Dopo la ST, lo sfondo ormonale può andare fuori strada, il che comporta anche alcune difficoltà. Tuttavia, lo stato emotivo di una donna soffre di più..

Questo è un caso difficile per chiunque, ma la maggior parte delle donne può rimanere incinta di nuovo, sopportare e dare alla luce un bambino sano. Leggi come sopravvivere a un periodo difficile nel nostro articolo..

Allocazioni dopo la pulizia della ST

Tutte le donne con questa diagnosi vengono immediatamente ricoverate in ospedale nel reparto ginecologico e svolgono le cure necessarie. Per brevi periodi - questo è un aborto medico, in seguito - un intervento chirurgico sotto forma di curettage.

Se il feto si congela dopo 5 settimane di sviluppo, la pulizia è un modo più affidabile. Attualmente, invece del curettage, l'aspirazione del vuoto viene sempre più effettuata - un metodo meno traumatico per rimuovere il feto dall'utero.

Come sta andando la fase di recupero e quanto dura l'ospedale? Dopo la pulizia, il periodo postoperatorio è abbastanza facile. Una donna deve rimanere in ospedale per non più di 5-7 giorni, in alcuni casi viene dimessa lo stesso giorno. Il dolore non dura a lungo, individuare dopo l'intervento chirurgico per 10-14 giorni è la norma. Ci vuole del tempo prima che la sfera ormonale ritorni sul suo canale. Di norma, questo richiederà diversi mesi. E dopo aver normalizzato e ripristinato il corpo, una donna può nuovamente provare a rimanere incinta.

Esami necessari dopo una gravidanza regressiva

Le conseguenze di ST possono essere molto negative, soprattutto se non si ripetono per la prima volta. Pertanto, dopo ST, è necessario essere completamente esaminati ed eseguire i test necessari. È obbligatoria un'analisi istologica dell'embrione dopo la rimozione dall'utero. È questo esame che determinerà in modo più accurato la causa dello sbiadimento..

Questo può essere prevenuto?

Una gravidanza fallita porta quasi sempre a turbare lo stato emotivo, quindi, prima di tutto, una donna dovrebbe rilassarsi, riprendersi e mantenere un atteggiamento positivo. Tutto dipende dal benessere e dal desiderio.

Va ricordato che non è necessario ripetere una gravidanza regressiva. Sfortunatamente, non è sempre possibile trovare il motivo per interrompere lo sviluppo del feto, ma se tutti gli esami necessari vengono effettuati prima del concepimento, questa situazione può essere evitata.

I principali sintomi di una gravidanza persa

Ogni donna in età riproduttiva può affrontare una diagnosi nella sua vita come una gravidanza persa. La diagnosi può scioccare, ma, tuttavia, dovresti capire attentamente perché si sviluppa la patologia e come superarla.

Perché si sviluppa la patologia?

Perché la gravidanza si blocca, molte donne sono interessate. I medici attribuiscono i seguenti fattori alla maggior parte delle cause di congelamento fetale:

  1. Malattie infettive e virali trasferite durante il periodo di gestazione.
  2. Malattie del sangue e diagnosi di rhesus - conflitto.
  3. Patologia congenita o acquisita dell'utero, aborti frequenti.
  4. Interruzione del livello ormonale e dieta malsana, uso di prodotti dannosi nella dieta.
  5. Stress costante e predisposizione genetica di una donna.
  6. Condizioni di lavoro e di vita dannose e sfavorevoli, nonché precedenti fecondazioni in vitro o inseminazione artificiale.

Inoltre, le abitudini dannose e le precedenti malattie infettive, agenti patogeni, malattie sessualmente trasmissibili rappresentano un certo pericolo..

Le donne a rischio

I seguenti pazienti sono a rischio:

  1. Se l'età ha superato il segno di 35 anni.
  2. Se in precedenza una donna ha avuto un aborto.
  3. Se le era stata precedentemente diagnosticata una gravidanza extrauterina o persa.
  4. Con una struttura anormale dell'utero.

I principali segni di una gravidanza persa

I segni che indicano una patologia sono i seguenti:

  1. Sanguinosa, raramente intervallata da secrezione vaginale di pus, come debolezza generale, brividi.
  2. E aumentare senza motivo apparente la temperatura corporea.
  3. Sensazione di tirare dolore nel peritoneo inferiore.
  4. Una donna non sente gonfiore e dolore nelle ghiandole mammarie.
  5. Nessun movimento tardivo del feto.

Gravidanza precoce

Nel primo trimestre, lo sbiadimento potrebbe non manifestarsi, in seguito potrebbe essere attacchi di dolore sotto forma di contrazioni, abbondante scarica dalla vagina, quando c'è un distacco della placenta e il passaggio dell'ovulo. Sì, e una forte cessazione della tossicosi è anche un segno che indica indirettamente un congelamento fetale.

Il periodo più pericoloso in questa materia è considerato di 8-9 settimane di gestazione: in questa fase dello sviluppo, l'embrione è particolarmente sensibile ai fattori avversi che possono causare lo sbiadimento. Nel 1 ° trimestre, è necessario prestare particolare attenzione al periodo da 3 a 4 settimane e, come notato in precedenza, 8-9 settimane.

Lo sviluppo della patologia nelle fasi successive

Come notato in precedenza, il periodo più pericoloso in relazione agli specialisti è chiamato 3-4 e 8-9 settimane del termine.

La prima gravidanza congelata nel primo trimestre non è un motivo per abbandonare ulteriori tentativi di concepire un bambino.

Diagnostica

La diagnostica prevede tali metodi di base:

  1. Condurre un esame del sangue di laboratorio per determinare il livello di hCG - gli ormoni saranno inferiori al normale.
  2. Ultrasuoni: diagnostica, in cui la frequenza cardiaca fetale non verrà visualizzata sullo schermo.
  3. Esame ginecologico, a cui viene misurata la temperatura basale da un medico, esame della cavità uterina.

Se necessario, il medico può rivolgersi alla donna per ulteriori diagnosi, ma questo è sufficiente per fare una diagnosi. Solo un medico esperto può riconoscere visivamente i segni di una gravidanza persa nel primo trimestre.

I medici commettono errori

I medici possono commettere errori, ma solo durante un esame visivo e nelle prime fasi della gravidanza, quando l'embrione si congela e il suo sviluppo si interrompe.

Cosa fanno gli specialisti durante una gravidanza morta

La tattica del comportamento dei medici con questa diagnosi dipende dalle caratteristiche individuali del corpo femminile e dal corso della gravidanza. In alcuni casi, nelle prime fasi dello sbiadimento, i medici raccomandano di aspettare fino a quando si verifica un aborto spontaneo, ma più spesso eseguono un curettage dell'utero, che ricorda l'aborto nella sua tecnica.

La pratica dell'aspirazione sotto vuoto è applicabile anche nella pratica dei medici. Dopo 1-2 settimane, i medici inviano il paziente a un'ecografia per diagnosticare la cavità uterina, determinando in che misura viene eseguita la procedura di curettage o aspirazione, se la cavità uterina è sana e pulita.

Il metodo di pulizia è determinato individualmente dal medico, ma durante il periodo di riabilitazione dopo la procedura, è richiesta la sua osservazione della salute del paziente. Quanta gravidanza può essere dopo una gravidanza congelata, dirà il medico curante.

Prevenzione

Prima della successiva pianificazione della gravidanza da parte del paziente, i partner devono effettuare tutte le vaccinazioni necessarie. Vale anche la pena esaminare e, se identificato, curare tutte le malattie sessualmente trasmissibili, rafforzare l'immunità.

I sintomi di una gravidanza persa nel secondo trimestre o nel primo trimestre non possono essere ignorati. La risposta tempestiva ai cambiamenti nel corpo ti consente di sfuggire a una grave infiammazione.

Se i risultati della diagnosi dello stato di salute della donna sono normali - come tale, il trattamento non è richiesto. La migliore protezione contro lo sbiadimento fetale, i medici chiamano il mantenimento di uno stile di vita sano, l'assenza di cattive abitudini.

effetti

Quando si diagnostica un processo patologico, lo sviluppo di eventi può includere:

  1. Aborto spontaneo - il più delle volte ciò accade nelle prime fasi della gravidanza, quando l'utero stesso "spinge" l'embrione morto.
  2. E intervento chirurgico. Se ciò non viene fatto in modo tempestivo, l'embrione morto si decompone, provocando peritonite, infiammazione e intossicazione del corpo..

Oltre ai fattori fisici, le conseguenze possono anche essere psicologiche, come lo stress e la comprensione della propria inferiorità. Pertanto, è così importante condurre uno stile di vita sano per un determinato periodo di tempo, non abusare di alcol e rafforzare l'immunità.

3 motivi per lo sperma troppo spesso sono dipinti qui

Gravidanza dopo una gravidanza congelata

I medici raccomandano di pianificare una nuova concezione dopo una gravidanza congelata non prima di 6-8 mesi dopo. Durante questo periodo, vale la pena sottoporsi a un esame, curare tutte le malattie e osservare le regole per la prevenzione dello sbiadimento degli embrioni.

Non ci sono consigli sul trattamento del congelamento degli embrioni. Come tale, ci possono essere molte cause di patologia. Pertanto, in ogni singolo caso, viene selezionato il proprio programma.

Al fine di diagnosticare le cause dell'aborto patologico nelle donne, i medici raccomandano:

  1. Sottoporsi a test di laboratorio per malattie infettive e malattie sessualmente trasmissibili.
  2. Fai un esame del sangue per gli ormoni nel corpo.
  3. Identificare un cariotipo di compatibilità con un partner.

Se gli indicatori sono normali, non è necessario un trattamento in quanto tale e le cause del congelamento fetale dovrebbero essere ricercate esclusivamente in caso di insufficienza genetica.

Video "Gravidanza congelata"

Il motivo principale per aborto spontaneo o mancata gravidanza

Quali test eseguire dopo una gravidanza congelata nelle prime fasi

Olga Belokon ostetrica-ginecologa, dottore in medicina basata sull'evidenza, blogger

La perdita precoce della gravidanza è un'esperienza difficile nella vita di una donna che è già riuscita a fare un test di gravidanza o addirittura la prima ecografia. Ma proprio in questo modo - per aborto precoce o una gravidanza congelata - la natura si libera degli embrioni non vitali. Ce ne sono sempre stati molti, solo i moderni metodi diagnostici sono "visti" anche da quelli a cui nessuno avrebbe mai prestato attenzione prima. Perché la gravidanza si congela? E ciò che minaccia una donna che ha avuto un primo aborto spontaneo?

Le coppie che hanno sperimentato la perdita di gravidanza hanno bisogno di empatia, compassione e consapevolezza delle proprie emozioni, lavorando spesso con uno psicoterapeuta, ma ancor più hanno bisogno di conoscenza.

Quando sai almeno qualcosa su ciò che ti sta accadendo e sul perché è accaduto, la paura e l'orrore cessano di coprirti, ed è molto più facile in questa situazione riunirti e capire in quale direzione andare oltre.

La perdita di una gravidanza precoce è talvolta vissuta a livello emotivo come un parto morto o una morte prematura di un bambino appena nato - questo evento può essere così traumatico per alcune coppie.

Tuttavia, la perdita di una gravidanza è una storia straordinariamente normale, e diventa una tragedia solo perché una donna non l'ha mai incontrata e non sa che succede. Sembra selvaggio, ma lo è: dopo una gravidanza senza successo con una probabilità superiore al 98-99%, questa storia non verrà ripetuta.

Quando viene diagnosticato un aborto abituale

Circa il 15-25% delle donne in gravidanza sperimenta una perdita confermata (aborto spontaneo o mancata gravidanza) e le gravidanze “biochimiche” vengono perse anche in presenza di un concepimento, ma l'ovulo fetale non si attacca nella cavità uterina (fino al 50%, secondo alcuni dati) e la donna non lo sa nemmeno, dal momento che ciò accade fino alla prossima mestruazione.

Solo il 2% delle donne subisce due perdite consecutive e solo lo 0,5-1% - tre o più perdite consecutive di gravidanza. E, sfortunatamente, solo in circa il 50% dei casi è possibile trovare ed eliminare la causa di aborti ricorrenti.

Quindi, l'aborto abituale è due (secondo alcuni rapporti, tre) e più gravidanze terminate di seguito, che sono state confermate dall'ecografia o dall'esame istologico dell'embrione (a volte basato su esami del sangue, quando è stato rilevato un aumento del B-hCG totale).

Quali test non devono essere eseguiti dopo una gravidanza congelata o un aborto spontaneo

La donna ha avuto una gravidanza interrotta e ha subito un'interruzione chirurgica della gravidanza (aspirazione sotto vuoto della cavità uterina). Inoltre, il tessuto rimosso dell'embrione, di norma, viene inviato per l'esame istologico e dopo che arriva una conclusione noiosa e poco interessante, spesso completamente infondata su "endometrite cronica" (infiammazione della cavità uterina), "segni di infezione dell'embrione" e la sua morte imminente, molto probabilmente a causa di un'infezione terribile e trascurata.

Gli occhi della donna sono arrotondati, le sue mani tremano, inizia a fare 150 test per tutte le infezioni conosciute e sconosciute, e poi per mesi cura ureaplasma, gardnerella, E. coli o, peggio ancora, anticorpi nel sangue (IgG) per citomegalovirus, toxoplasmosi, herpes, clamidia o qualcos'altro. L'elenco di stupidi esami e terribili schemi di "guarigione" potrebbe continuare all'infinito..

Perché questo non è necessario? Per quanto riguarda le infezioni, in primo luogo, con l'aiuto di un esame istologico di materiale interrotto, la diagnosi di "infezione" non viene fatta - ci sono metodi clinici, di laboratorio, strumentali per questo.

In secondo luogo, di solito gli istologi descrivono i cambiamenti secondari nei tessuti dell'embrione che sono il risultato di una gravidanza o di un aborto non sviluppati, e non della loro causa.

In terzo luogo, le infezioni non sono interessanti per i normali ginecologi, poiché comprendono che le infezioni non possono causare aborti ricorrenti.

Anche se supponiamo che una donna sia stata infettata dal citomegalovirus o dalla toxoplasmosi e che la sua gravidanza sia stata interrotta proprio per questo motivo (anche se questo deve ancora essere provato), queste stesse infezioni non possono influenzare la gravidanza successiva, questa è una storia "una tantum".

Pertanto, lo screening e lo screening per le infezioni nelle donne dopo una gravidanza non riuscita non sono raccomandati. È assolutamente inutile fare test per la rilevazione di herpes, citomegalovirus, toxoplasmosi, rosolia, virus di Epstein-Barr, ureaplasma, ecc. Non perdere tempo e denaro con questo, questo è un esercizio completamente inutile.

In che modo sono correlate la gravidanza congelata e la deriva cistica?

Allora perché esiste un esame istologico di materiale interrotto in tutto il mondo? Per escludere la deriva cistica. Questa è un'anomalia separata quando l'embrione non si sviluppa normalmente (è lì, ma è difettoso, o le sue parti sono assenti, o niente affatto), e i villi corionici crescono sotto forma di bolle piene di liquido.

Il pericolo di slittamento cistico è che in alcuni casi, a causa di esso, un tumore maligno, il corionepithelioma, che può dare metastasi, può verificarsi nel corpo di una donna.

Molto spesso, le donne ne sono guarite con successo, ma è importante fare una diagnosi in tempo, monitorare attentamente e monitorare una donna simile dopo aver interrotto la gravidanza e iniziare il trattamento in tempo (chemioterapia), se necessario, poiché lo skid della vescica non si trasforma sempre in un tumore maligno (a seconda del tipo) e, di conseguenza, non tutte le donne ne hanno bisogno.

La genetica è la causa più comune di aborti spontanei?

Sì, esattamente così: la stragrande maggioranza delle gravidanze sporadiche non riuscite (circa il 60%, e se si prendono termini precoci, fino a 7-9 settimane, quindi una percentuale ancora più elevata) si verifica proprio a causa di disturbi genetici, quando l'embrione riceve un numero anormale di cromosomi durante la fecondazione. Di solito questo accade in modo completamente casuale e non a causa della presenza di una malattia / condizione in te o nel tuo partner sessuale.

La frequenza delle gravidanze con anomalie genetiche è in aumento tra le donne di età pari o superiore a 35 anni, poiché le uova hanno spesso problemi cromosomici.

Pertanto, molto spesso la gravidanza viene interrotta a causa della presenza di un cromosoma anomalo impostato nell'embrione, che potrebbe essere sorto a causa della fecondazione di un uovo difettoso o di uno sperma difettoso. Utilizzando uno studio genetico dell'embrione, si può studiare il suo set cromosomico ed escludere le più comuni malattie cromosomiche: sindrome di Down, Patau e alcune altre.

Devo fare uno studio genetico sull'embrione dopo un aborto spontaneo?

Se questa è la prima gravidanza senza successo - più probabilmente no che sì, perché anche se qualcosa viene rivelato, non influenzerà ulteriori azioni, interventi, tattiche. Molto probabilmente, indipendentemente dal risultato, saranno raccomandati l'assunzione di acido folico e nuovi tentativi di concepimento naturale..

Ma se una donna vuole sapere se le "rotture" cromosomiche dell'embrione stesso potrebbero essere la causa di un aborto spontaneo / mancata gravidanza, puoi farlo. Tuttavia, si deve comprendere che tale esame non esclude tutte le malattie genetiche, ma solo le più comuni e gravi.

Se si tratta di una seconda, terza o più gravidanza senza successo, ovviamente, puoi fare uno studio genetico dell'embrione, nonché uno studio del cariotipo di una donna e del suo partner sessuale. In questa situazione, è giustificato.

Tuttavia, si deve comprendere che i geni non vengono trattati e se, mediante esami genetici, si identificano gravi anomalie, si possono raccomandare tecnologie di riproduzione assistita o nuovi tentativi di gravidanza se esiste almeno una percentuale di possibilità di successo in gravidanza in futuro.

Pertanto, i test di genetica non vengono eseguiti per curare una donna, ma solo per determinare ulteriori tattiche: fecondazione in vitro con le loro cellule sessuali / donatrici o la possibilità di una gravidanza indipendente di successo.

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Analisi genetica dopo una gravidanza congelata

La gravidanza congelata, cioè la gravidanza, il cui sviluppo si è fermato principalmente nelle prime fasi, è sempre un evento psicologico difficile per la famiglia, specialmente per la donna che portava questo bambino. Quando viene segnalata una tale diagnosi, è molto difficile mettersi insieme e decidere cosa fare dopo, e ancora peggio, che questa situazione possa ripresentarsi durante la gravidanza successiva.

Devi capire che ci possono essere molte ragioni per una gravidanza congelata e, per cominciare, escludere quelle principali. Quindi, si raccomanda di condurre un'analisi genetica dell'embrione in una gravidanza morta. Ciò è necessario perché molto spesso una perdita precoce della gravidanza - che si tratti di un aborto spontaneo o di una gravidanza interrotta, è associata proprio alla presenza di gravi patologie cromosomiche o genetiche nel feto, in cui il nuovo organismo non è in grado di svilupparsi. Ciò non significa che sia colpa di uno dei genitori. Tali situazioni possono insorgere a seguito di una mutazione spontanea, di cui nessuno è responsabile e ciò non può essere prevenuto. Ma a volte i genitori stessi sono portatori asintomatici di qualche tipo di mutazione o malattia genetica e il rischio di trasmetterli alla prole è molto alto.

Pertanto, tutti gli studi genetici condotti dopo una gravidanza congelata sono divisi in due grandi gruppi: lo studio dell'embrione o del feto deceduto e lo studio della madre e del coniuge, se necessario.

Non dimenticare che è anche necessario sottoporsi a test per le infezioni dopo una gravidanza morta.

Analisi genetica del feto

Per cominciare, analizzeremo l'analisi genetica del feto dopo una gravidanza congelata. Di solito si tratta di un'analisi citogenetica con la determinazione del cariotipo. Per la ricerca, vengono utilizzati abortus o cellule fetali. Già al momento del concepimento, l'embrione ha il suo set di cromosomi, dal quale dipende ogni sviluppo ulteriore del feto, e persino l'attività della vita umana. Tutto è stabilito - dal colore degli occhi e dei capelli, al fisico e alle caratteristiche dell'attività cerebrale. Il verificarsi di eventuali anomalie nell'embrione può essere la causa di una gravidanza congelata.

Un'analisi della genetica in una gravidanza congelata viene effettuata con il metodo citogenetico standard, con colorazione differenziale dei cromosomi. A volte, di conseguenza, vengono rivelate anomalie, che sono solo un incidente, una combinazione fatale di eventi e il rischio di ricorrenza di questo è minimo - non più elevato rispetto a qualsiasi gravidanza individuale. In altri casi, ci sono malattie che possono essere ereditate da genitori che ne sono solo portatori e non ne sospettano nemmeno - quindi il rischio di una gravidanza ripetuta è più elevato e tali situazioni richiedono un esame aggiuntivo dei genitori dopo aver consultato un genetista. l'embrione / feto non rivela patologie genetiche gravi che potrebbero essere la causa di una gravidanza congelata e non è necessario cercarne la causa in genetica.

Tra le altre principali cause di una gravidanza congelata in momenti diversi, vi è una patologia della placenta associata alla trombosi dei suoi vasi, con conseguente ischemia e morte dell'embrione o del feto. In genere, tali situazioni si verificano nelle donne che hanno una predisposizione all'aumento della coagulazione del sangue, il cosiddetto stato di trombofilia. Prima della gravidanza, questa patologia potrebbe non manifestarsi affatto, manifestandosi precisamente con complicanze trombotiche durante la gravidanza.

Quindi, quando si tratta di analisi genetiche durante una gravidanza congelata da parte della madre, ci sono anche programmi di esame completi che ti consentono di analizzare 4 marcatori genetici associati alla patologia, che possono portare a una gravidanza non sviluppata e ad aborto cronico, e anche causare alcune anomalie dello sviluppo in feto, ad esempio, difetti del tubo neurale. Non è necessaria alcuna preparazione per l'analisi; il sangue venoso del paziente viene solitamente utilizzato per lo studio. Delle cause genetiche di questo tipo di problemi durante la gravidanza, le principali sono lo stato di trombofilia e iperomocistinemia, quindi queste condizioni patologiche vengono analizzate negli studi. Per fare questo, un'analisi dei geni responsabili della coagulazione del sangue e responsabile del metabolismo della cianocobalamina e dell'acido folico.

Cambiamenti patologici nei geni

La trombofilia è spesso causata da mutazioni nei fattori di coagulazione 2 e 5 - questi sono protrombina e fattore di Leida. Circa il 15% delle gravidanze perse, secondo gli studi, è associato alla mutazione di Leida. La combinazione di mutazioni da parte di questi due geni aumenta ulteriormente il rischio di trombosi durante la gravidanza e distacco di placenta, che comporta il rischio di morte sia per il feto che per la madre. Questi rischi permangono dopo il parto, pertanto le donne con mutazioni accertate nei geni 2 e 5 dei fattori di coagulazione necessitano di un monitoraggio e una terapia speciali nel periodo postpartum. Questo riguarda il rischio di trombofilia..

L'analisi genetica dopo una gravidanza congelata include altri due marcatori - MTHFR C677T e MTHFR A1298C - sono responsabili del rischio di carenza di folati e aumento dei livelli di omocisteina, che è fondamentale durante la gravidanza. Il normale metabolismo dell'acido folico è estremamente importante per il corso fisiologico della gravidanza e il normale sviluppo del feto.Se il ciclo dei folati è anormale, il processo di divisione, proliferazione e differenziazione delle cellule fetali è compromesso, il che può essere fatale per l'embrione. Poiché i folati sono coinvolti nel processo di divisione cellulare, la loro carenza contribuisce ad un aumento della frequenza delle mutazioni e dei riarrangiamenti cromosomici - il rischio di aneuploidie cromosomiche aumenta in modo significativo. L'omocisteina, che è correlata ai livelli di folati, al contrario, è in concentrazione più elevata, attraversa la placenta e ha un effetto teratogeno e fetotossico. In particolare, è stato dimostrato che le cause di anencefalia e difetti del tubo neurale nel feto non sono solo carenza di folati, ma anche un aumento del livello di omocisteina.

Pertanto, sebbene molte persone necessitino di analisi genetiche dopo una gravidanza interrotta, il prezzo è ancora un ostacolo a tali test per ogni caso di gravidanza interrotta. Un esame completo può costare circa 4-5 mila rubli, che, in generale, è disponibile per la maggior parte delle coppie che pianificano una gravidanza. Un'analisi per il cariotipo di un embrione o di un feto dopo una gravidanza congelata costerà molto di più - almeno 15 mila rubli in media. Ma le conclusioni sono chiare - se c'è un'opportunità finanziaria e è prevista una gravidanza - questi studi sono necessari.

Up