logo

Durante la gravidanza, le donne sono responsabili non solo della loro salute, ma anche della salute del nascituro. Ecco perché dovresti stare molto attento a prendere i farmaci. Qualsiasi trattamento deve essere concordato con il ginecologo. L'argomento dell'articolo è la ricezione dell'ascorutina durante la gravidanza..

Ascorutina - composizione e azione

La composizione dell'ascorutina si riflette nel nome. Questa è una combinazione di acido ascorbico (vitamina C) e rutina (vitamina P). Ma non può essere considerato un complesso vitaminico, è un farmaco terapeutico.

La rutina si chiama permeabilità alla vitamina. Stabilizza i tessuti connettivi, migliora la respirazione dei tessuti e stimola le reazioni redox nel corpo. La sua azione aumenta l'elasticità delle pareti dei vasi sanguigni, riduce la loro permeabilità e fragilità. Inoltre, è dimostrato che l'azione della rutina è molto più efficace se usata in combinazione con vitamina C..

Ma l'acido ascorbico è necessario non solo per migliorare la rutina. La sua mancanza nel corpo riduce l'immunità, quindi l'ascorutina viene anche utilizzata per aumentare la resistenza del corpo alle malattie infettive.

Il farmaco ha il seguente effetto:

  • aumenta la flessibilità vascolare;
  • riduce la permeabilità delle pareti vascolari, le rinforza;
  • migliora la microcircolazione del sangue, che facilita il gonfiore;
  • arresta i processi infiammatori;
  • effetto antiossidante;
  • rafforza il sistema immunitario.

Le compresse contengono vitamine in un rapporto di 1: 1, 50 mg di ciascuna vitamina. Prendi la medicina solo dopo aver consultato un medico.

Trattamento dell'ascorutina durante la gravidanza

La regola principale è che nelle prime fasi l'uso del farmaco è escluso. Le prime 12 settimane sono la formazione primaria di tutti i sistemi vitali della persona futura. Qualsiasi interferenza può portare a patologie..

L'ascorutina è altamente permeabile ed entra facilmente nei vasi sanguigni dell'utero. Pertanto, i ginecologi non prescrivono questo farmaco per i primi tre mesi e una paziente incinta non dovrebbe in alcun caso auto-medicare.

Gli viene prescritto dopo il primo trimestre. Per capire perché viene prescritto il medicinale, è necessario ricordare le caratteristiche della gravidanza.

Ascorutina contro i principali problemi delle donne in gravidanza

Dal momento in cui appare l'embrione, nuovi capillari iniziano a formarsi per nutrire l'utero in crescita. La qualità di questi vasi determina l'utilità della nutrizione intrauterina del nascituro.

Se la crescita e il rafforzamento dei vasi sanguigni avvengono a una velocità insufficiente, non sono al passo con la crescita del feto, sono possibili la rottura vascolare, il sanguinamento, la mancanza di ossigeno e altri nutrienti per l'embrione. Una mancanza di nutrienti, in particolare la carenza di ossigeno, può interrompere lo sviluppo del bambino. Per evitare tali patologie, il medico può prescrivere l'ascorutina.

Un aumento del carico sul sistema circolatorio nella seconda metà della gravidanza può portare all'assottigliamento delle pareti dei capillari, al loro danno e al ristagno di sangue. Esternamente, questo si manifesta sotto forma di edema. L'effetto dell'ascorutina ripristina l'elasticità dei vasi sanguigni, allevia l'infiammazione, riducendo così il gonfiore e prevenendo il loro aspetto.

Un altro problema comune nelle donne in gravidanza è l'anemia sideropenica. L'ascorutina, assunta con medicinali contenenti ferro, migliora l'efficacia del loro assorbimento. La vitamina C aiuta l'assorbimento del ferro e la vitamina P accelera il suo ingresso nelle cellule.

La prescrizione di un farmaco è possibile con le infezioni. L'azione combinata di due vitamine migliora le difese dell'organismo.

Il programma di utilizzo è prescritto dal medico. Il trattamento farmacologico improprio e incontrollato può danneggiare seriamente. Ad esempio, è in grado di aumentare la pressione e con una rapida coagulazione del sangue può causare coaguli di sangue. Pertanto, è necessario osservare uno specialista e attuare rigorosamente le sue raccomandazioni.

Quando viene prescritta l'ascorutina

Possibili ragioni per prescrivere il farmaco:

  • mancanza di vitamine C e P nella donna incinta;
  • Anemia da carenza di ferro;
  • riduzione dell'immunità;
  • predisposizione alla fragilità dei vasi sanguigni;
  • malattie infettive;
  • reumatismi;
  • gonfiore della gestosi;
  • la minaccia di distacco di placenta;
  • emorragia retinica;
  • prevenzione dell'emorragia.

L'ascorutina ha un generale effetto rinforzante come antiossidante, neutralizzando le sostanze tossiche formate durante il metabolismo, riducendo così la possibilità di patologie nel bambino.

Controindicazioni

Un divieto assoluto è il primo termine a causa di una minaccia per il bambino. In un secondo momento, l'assunzione del medicinale è vietata con:

  • allergie al farmaco;
  • patologia renale;
  • diabete mellito;
  • urolitiasi;
  • ipercoagulazione;
  • tromboflebite.

Prestare attenzione durante l'assunzione se la donna incinta ha ipertensione, perché l'ascorutina aumenta la pressione sanguigna.

È meglio evitare la somministrazione simultanea di ascorutina e complessi vitaminici al fine di evitare l'ipovitaminosi.

Se durante il corso ci sono insolite perdite, dolore e sensazioni di trazione nell'addome inferiore, il farmaco deve essere sospeso e uno specialista deve essere consultato immediatamente. Una visita in clinica è obbligatoria, la futura mamma non può determinare da sola la causa esatta dei problemi, forse l'ascorutina non ha nulla a che fare con essa.

Possibili effetti collaterali

L'ascorutina durante la gravidanza può causare una reazione negativa di gravità variabile. Le istruzioni allegate indicano:

  • picchi di pressione;
  • mal di testa;
  • eruzione cutanea allergica;
  • temperatura;
  • nausea;
  • diarrea.

Sono possibili gravi complicazioni, ad esempio la formazione di un calcolo renale o la formazione di coaguli di sangue. Pertanto, è necessario un costante monitoraggio da parte di un ginecologo..

Lo schema e le regole per l'assunzione del farmaco

La forma di rilascio di ascorutina è di compresse da 100 mg. La durata di conservazione del farmaco è di 3 anni. L'accettazione di medicinali scaduti è severamente vietata.

Il dosaggio e il regime sono prescritti dal medico. Prendi la pillola a stomaco pieno, senza masticare, bevendo molta acqua con acqua naturale. Acqua minerale o gassata, succhi di frutta e verdura, tè possono neutralizzare l'effetto del farmaco.

Una paziente incinta deve avvisare un medico se sta già assumendo farmaci. L'interazione dell'ascorutina con altri medicinali può avere conseguenze negative. Quindi, secondo le istruzioni, è vietato prenderlo contemporaneamente con anticoagulanti, sulfamidici, aminoglicosidi e altri - l'elenco è impressionante. Solo un medico può prendere una decisione.

Conclusione

I futuri genitori dovrebbero pensare al loro stato di salute durante la pianificazione di una gravidanza, dopo aver superato l'esame e superato tutti i test necessari.

È necessario un costante controllo medico e l'intero periodo di gravidanza.

Va ricordato che qualsiasi pillola presa da una donna incinta entrerà nel corpo del bambino. Pertanto, è necessario escludere l'automedicazione e allo stesso tempo rispettare rigorosamente tutte le prescrizioni del medico se prescrive un ciclo di trattamento. L'ammissione sotto controllo medico dell'ascorutina durante la gravidanza rafforzerà il sistema circolatorio della madre e del bambino, aiuterà a far fronte ai problemi, aumenterà l'immunità.

Hai avuto esperienza con il trattamento con ascorutina? Scrivi, forse la tua esperienza sarà utile alle future mamme.

Up