logo

L'articolo discute perché è difficile respirare durante la gravidanza. Parliamo delle cause del malessere nel primo, secondo e terzo trimestre. Imparerai cosa fare in tali situazioni quando devi consultare un medico.

Le cause

Durante il periodo di gravidanza, molte mamme in attesa lamentano che è difficile per loro respirare di notte, sdraiati sulla schiena, durante una piccola attività fisica, ad esempio camminando o salendo le scale. Questa condizione è abbastanza normale, poiché è causata da una maggiore attività fisica e può verificarsi in qualsiasi persona sana.

La dispnea durante la gravidanza può essere fisiologica o patologica

Colpisce il benessere e il numero di bambini nell'utero. Se il bambino è solo, la futura mamma inizia a provare affaticamento e mancanza di respiro mentre si avvicina alla DA. Con una gravidanza multipla, le difficoltà respiratorie si verificano molto prima, poiché il corpo della donna funziona in modo potenziato.

Ma ci sono sempre delle eccezioni alle regole. Se una donna incinta nota che è difficile respirare anche durante il riposo, è necessaria la consultazione di un medico. Di seguito considereremo i principali fattori patologici che causano questo malessere.

Nelle prime fasi

Le principali cause di mancanza di respiro nel primo trimestre sono:

  • patologia cardiaca;
  • tossicosi;
  • anemia;
  • tensione nervosa;
  • qualsiasi stress;
  • cambiamenti ormonali;
  • malattia vascolare;
  • disturbi respiratori.

Questi motivi causano, di norma, una saturazione insufficiente del corpo con l'ossigeno. La mancanza di respiro che si forma nel tempo non è così evidente e pericolosa come una forte mancanza di aria.

La dispnea fisiologica è un processo naturale che non richiede trattamento. Se questa condizione è causata da varie malattie, devono essere eliminate anche durante la pianificazione della gravidanza..

In ritardo

Nel 2 ° e 3 ° trimestre, la dispnea è naturale o patologica..

  • cardiopatia cronica;
  • infezione virale;
  • ARVI;
  • mancanza di magnesio nel corpo;
  • fumatori;
  • emoglobina ridotta;
  • postura scomoda durante il sonno;
  • patologie vascolari croniche;
  • soggiorno prolungato in una stanza soffocante;
  • la presenza di peso in eccesso;
  • disturbi cronici del sistema respiratorio;
  • un aumento delle dimensioni dell'utero, a seguito del quale inizia a esercitare pressione sugli organi interni, inclusi polmoni e diaframma.

Le malattie dell'apparato respiratorio, come quelle cardiovascolari, influiscono negativamente sul benessere della futura madre. Conducono a insufficiente apporto di ossigeno alla donna incinta e al feto, causando ipossia.

In futuro, una tale condizione può portare al parto prima della scadenza, a un basso peso alla nascita o persino alla morte intrauterina, nonché a un ritardo nello sviluppo e nella crescita. Ecco perché non dovresti ritardare il trattamento, ma dovresti cercare un aiuto qualificato il prima possibile.

È difficile respirare durante la gravidanza - questo è normale?

La gravidanza fa una grande differenza nel lavoro del corpo femminile. Nelle prime settimane dopo il concepimento, la futura madre può osservare una scarica insolita, che può avere sia un carattere fisiologico che patologico.

Lo sfondo ormonale della donna incinta cambia, il metabolismo viene attivato, a volte si verifica la tossicosi e i tessuti dell'embrione crescono rapidamente - tutto ciò può portare al fatto che la futura mamma può notare problemi respiratori già nelle prime settimane di gravidanza.

In questo caso, la mancanza di respiro è naturale a causa del fatto che è finalizzata a soddisfare le crescenti esigenze del corpo. Se i problemi respiratori scompaiono entro il 2 ° trimestre, il corpo è riuscito ad adattarsi a una nuova posizione.

Nel 3 ° trimestre, la mancanza di respiro ritorna di nuovo a causa del fatto che l'utero allargato preme sui polmoni e sul diaframma. La futura madre può avere difficoltà a respirare fino a 38 settimane di gravidanza, quindi il feto scende nella piccola pelvi e l'eccessiva pressione sugli organi respiratori cessa. Durante questo periodo, la donna incinta potrebbe notare che è diventata più facile respirare.

Devi informare il tuo medico del tuo disturbo

Quando hai bisogno di aiuto specialistico

Di solito la mancanza di respiro durante la gravidanza è un'opzione normale. Ma in alcuni casi, richiede l'attenzione di uno specialista.

La ragione per contattare un medico è la mancanza di respiro, accompagnata dai seguenti sintomi:

    • tosse intensa;
    • vertigini;
    • labbra blu;
    • tachicardia;
    • respiro rapido e pesante;
    • febbre;
    • lamina ungueale blu sulle mani o sui piedi;
    • fastidio al petto durante l'ispirazione;
    • rumore nelle orecchie;
    • perdita di coscienza o svenimento;
    • pallore della pelle;
    • attacchi di panico.

Tali segni possono indicare polmonite, insufficienza respiratoria e cardiaca, embolia polmonare, asma bronchiale. Tutte queste condizioni sono pericolose sia per la donna incinta che per il feto, motivo per cui è necessario consultare un medico il prima possibile.

Chi contattare

Se una donna incinta ha una storia di malattie croniche (ad esempio patologie vascolari e cardiache) che possono influenzare le funzioni respiratorie durante il periodo di gestazione, consultare un pneumologo.

Nei casi più gravi, viene eseguita una radiografia dei polmoni per effettuare la diagnosi. In questa situazione, è irrazionale avere paura delle radiazioni, dal momento che qualsiasi ritardo nell'identificazione della diagnosi, così come il trattamento prematuro, può portare a gravi problemi di salute.

Il motivo di una visita non programmata all'ostetrico-ginecologo è l'identificazione iniziale dei problemi respiratori in assenza di gravi malattie in passato.

Anche se il medico non rivela nulla di grave, tale trattamento non sarà superfluo. Lo specialista determinerà la causa del disturbo e consiglierà cosa fare per eliminarlo..

Trattamento

I fattori fisiologici della respirazione difficile durante la gravidanza non influiscono negativamente sulla futura mamma e sul bambino nell'utero, pertanto non richiedono alcun trattamento.

Per facilitare la mancanza di respiro, contribuirai al rispetto di queste regole:

  • Meno attività fisica.
  • Passeggiate regolari all'aria aperta.
  • Aerazione giornaliera delle camere.
  • Non dormire sulla schiena e sullo stomaco, il sonno dovrebbe essere sul lato sinistro.
  • Esclusione dalla dieta di cibi dannosi e ipercalorici.
  • Ridurre al minimo le situazioni nervose.
  • Mancanza di contatto con i malati.

Se tali eventi non danno alcun risultato, è comunque necessario visitare un medico. Il principale segno di una condizione patologica è la comparsa di mancanza di respiro nel momento di calma e mancanza di attività fisica.

Lo specialista ti indirizzerà a fare un esame del sangue generale. Se vengono rilevati bassi livelli di emoglobina, alle donne in gravidanza vengono prescritti farmaci contenenti ferro, ad esempio Ferrum Lek, multivitaminici arricchiti con magnesio.

Il motivo per chiamare un'ambulanza è mancanza di respiro con vertigini, forte dolore al petto che dà al braccio sinistro o alla spalla. Tali segni indicano insufficienza cardiaca, che è pericoloso per la vita della donna incinta e del feto. Ma questa condizione non è comune..

Prevenzione

È possibile prevenire lo sviluppo del malessere associato alla mancanza di respiro? Sì, se aderisci ad alcune raccomandazioni e solo se il malessere non è causato da malattie.

Basta per questo:

  • Prendi i multivitaminici.
  • Fai passeggiate quotidiane e rilassanti all'aria aperta.
  • Meno nervoso.
  • Non passare, mangiare equilibrato.
  • Ridurre al minimo qualsiasi attività fisica.
  • Tieni traccia del tuo peso.
  • Rifiuta i profumi acuti.
  • Non bere sedativi.
  • In caso di malessere, consultare immediatamente un medico.

Recensioni

Elizabeth, 25 anni

Nel primo trimestre, ho avuto spesso attacchi di panico. Avevo paura di non poter dare alla luce un bambino, preoccupato per la mia salute. In questo contesto, ho avuto problemi respiratori, mi è sembrato di essere costantemente soffocante. Ho visitato un medico, ha prescritto un adeguato ciclo di trattamento, il bambino è nato sano.

Nel secondo trimestre, con carichi minori, iniziò a sentire una forte mancanza d'aria. Questo è successo più volte. Dopo aver visitato il medico, mi sono stati diagnosticati problemi cardiaci. Tutte le restanti settimane di gravidanza trascorse in ospedale.

In caso di peggioramento e mancanza di respiro, consultare immediatamente un medico. Qualsiasi ritardo può portare a gravi complicazioni. Prenditi cura di te!

Dispnea durante la gravidanza

La dispnea durante la gravidanza preoccupa il 60-70% delle gestanti. Molto spesso, il problema sorge sullo sfondo di cambiamenti fisiologici naturali. Ma a volte i problemi respiratori indicano una malattia grave. Ciò richiede cure mediche immediate. Lo specialista prescriverà test, selezionerà farmaci efficaci e sicuri..

Cos'è questa patologia?

Mancanza di respiro - un cambiamento nella frequenza e profondità del respiro, che è accompagnato da una sensazione di mancanza d'aria.

Durante la gravidanza, la normale frequenza respiratoria aumenta leggermente - da 16-20 cicli respiratori al minuto a 22-25 cicli.

Le cause

La mancanza di respiro è un problema comune durante la gravidanza. Il problema si verifica a causa della crescita dell'utero, dei cambiamenti nel cuore.

Nelle prime fasi

Nel primo trimestre, il diaframma si alza di circa 4 cm, comprime leggermente i polmoni. Da circa 2 mesi, molte donne iniziano a lamentarsi di non poter fare un respiro completo e profondo.

La dispnea nelle prime fasi della gravidanza può anche essere causata da alti livelli di progesterone nel sangue. Questo ormone è responsabile del normale corso della gravidanza, ma rilassa tutti i muscoli lisci, favorisce la respirazione rapida..

Altre ragioni: fumo attivo o passivo, inosservanza della routine quotidiana.

Nel secondo trimestre

A poco a poco, l'utero inizia ad aumentare notevolmente di dimensioni, comprime il diaframma, il respiro corto si sviluppa durante la gravidanza nel secondo trimestre.

Il secondo motivo è un aumento del volume del sangue circolante. Il cuore inizia a lavorare più intensamente, in modo che il sangue raggiunga la placenta. L'aumento dello stress sul muscolo cardiaco provoca lo sviluppo di problemi respiratori.

Nel tardo periodo

Grave mancanza di respiro si verifica in un periodo di 31-34 settimane. In questo momento, non solo l'utero, ma anche la testa del bambino preme sul diaframma.

Ma dopo che il bambino si gira, la mancanza di respiro appare meno o scompare del tutto.

Qualsiasi sforzo fisico, eccesso di cibo, stress, permanenza prolungata in una stanza soffocante, i polidramnios possono provocare un attacco di respiro corto nel II III trimestre.

Quando suonare l'allarme

La mancanza di respiro, specialmente nelle prime fasi, può essere un sintomo di malattie pericolose..

Cause patologiche di dispnea.

  1. Malattie dell'apparato respiratorio. BPCO, bronchite, polmonite, tracheite, rinite, asma bronchiale. Appare una tosse secca o umida, la temperatura aumenta spesso, si verifica dolore al petto.
  2. Patologia del sistema cardiovascolare. Difetti cardiaci, cardiomiopatia, ipertensione, altre malattie del cuore e dei vasi sanguigni sono accompagnati da cambiamenti della pressione sanguigna, palpitazioni cardiache, dolore toracico.
  3. Anemia. La malattia è accompagnata da debolezza, sonnolenza, mal di testa, vertigini. Diminuisce l'appetito, pelle pallida e mucose.
  4. Tireotossicosi. Sintomi: gonfiore, sporgenza del bulbo oculare, tremori, tachicardia, minzione frequente. Problemi con il sonno, sbalzi d'umore improvvisi.
  5. Osteocondrosi cervicale e toracica.
  6. Embolia polmonare. La conseguenza delle vene varicose. Il coagulo di sangue esce dalla parete del vaso, si sovrappone al lume dell'arteria polmonare. C'è grave mancanza di respiro, tosse secca. Il coma arriva senza un aiuto tempestivo.
  7. Riflusso. Si verifica con grave tossicosi, bruciore di stomaco frequente.

Consultare immediatamente un medico se la mancanza di respiro è accompagnata da:

  • dita blu;
  • aritmia;
  • dolore durante l'inspirazione e l'espirazione;
  • dispnea.

I sintomi pericolosi sono:

  • tinnito;
  • mosche lampeggianti davanti agli occhi;
  • febbre;
  • dolore alla cintura nella parte bassa della schiena;
  • attacchi di panico.

Quale medico contattare

Se è difficile respirare durante la gravidanza, è necessario informare il proprio ginecologo. Il medico dopo l'esame scriverà un rinvio a un terapeuta, un cardiologo, un endocrinologo.

Metodi diagnostici

Per identificare la causa della mancanza di respiro nelle donne in gravidanza, viene prescritto un esame completo. Durante l'esame, il medico misura la pressione, il polso, valuta le condizioni della pelle.

Sulla base dei risultati dell'esame, il medico prescrive farmaci. Nelle fasi successive, lo specialista sceglie la tecnica di gestione delle nascite più sicura.

Suggerimenti generali sullo smaltimento

Se la difficoltà respiratoria durante la gravidanza è causata da cause fisiologiche, non è richiesto alcun trattamento specifico..

Cosa aiuterà ad alleviare la condizione:

  • esercizi di respirazione;
  • yoga;
  • lunghe passeggiate, buon riposo;
  • nutrizione frazionata, rifiuto di bevande contenenti caffeina, rispetto del regime di consumo;
  • controllo dell'aumento di peso;
  • postura corretta;
  • abbigliamento comodo e comodo;
  • è meglio dormire in posizione semi-seduta, deviare leggermente a sinistra, assicurarsi di ventilare la stanza prima di andare a letto;
  • non essere in stanze soffocanti e fumose;

Con un attacco di respiro corto, devi sederti, rilassarti, piegarti un po 'in avanti. Per aumentare il volume del torace, puoi alzare le mani.

L'esercizio del gatto è buono per i problemi respiratori. Nella posizione a quattro zampe, mentre inspiri, piega la schiena, mentre espiri, piegati.

Quando è necessario il trattamento?

Il trattamento farmacologico è prescritto se la mancanza di respiro è causata da varie malattie. La scelta del farmaco dipende dal tipo e dalla gravità della patologia, dalla durata e dalle condizioni generali della gravidanza.

Elenco dei medicinali:

  • preparati di ferro, acido folico;
  • sedativi a base di menta, valeriana;
  • olio di pesce: normalizza la frequenza cardiaca;
  • medicinali per il trattamento della dispnea cardiaca - diuretici, ACE-inibitori, beta-bloccanti, glicosidi cardiaci, farmaci antiaritmici;
  • farmaci per dispnea polmonare - antibiotici, agonisti beta2-adrenergici, glucocorticosteroidi.

Non puoi impegnarti nell'automedicazione. Con frequente e grave mancanza di respiro, il feto soffre di una mancanza di ossigeno, che influisce negativamente sul suo sviluppo fisico e mentale.

La mancanza di respiro si verifica spesso nelle donne in gravidanza, ma i casi patologici sono rari. Se una donna visita un medico in modo tempestivo, supera tutti i test necessari, qualsiasi problema può essere identificato in una fase iniziale di sviluppo. Ciò contribuirà ad evitare il trattamento con potenti farmaci..

È difficile respirare durante la gravidanza.

La nostra scelta

Alla ricerca dell'ovulazione: follicolometria

Raccomandato da

I primi segni di gravidanza. sondaggi.

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Symptoms of Pregnancy, 13 settembre 2019

Raccomandato da

Wobenzym aumenta la probabilità di concepimento

Raccomandato da

Massaggio ginecologico - effetto fantastico?

Irina Shirokova ha pubblicato un articolo su Gynecology, 19 settembre 2019

Raccomandato da

AMG - Ormone anti-muller

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Analysis and Surveys, il 22 settembre 2019

Raccomandato da

Argomenti popolari

Postato da: Aleshkaaa
Creato 15 ore fa

Autore: BeremenYulya
Creato 15 ore fa

Postato da: yalyubima
Creato 16 ore fa

Postato da: Chriss91
Creato 13 ore fa

Postato da: Kasatik01
Creato 14 ore fa

Postato da: Olga746
Creato 14 ore fa

Postato da: Yaroslavka2015
Creato 11 ore fa

Postato da Abyrvalg
Creato 3 ore fa

Postato da: Samerti
Creato 11 ore fa

Postato da: radio operator_Kat
Creato 18 ore fa

Informazioni sul sito

Link veloci

Sezioni popolari

I materiali pubblicati sul nostro sito Web sono a scopo informativo e sono destinati a scopi didattici. Si prega di non usarli come consulenza medica. Determinare la diagnosi e la scelta dei metodi di trattamento rimane una prerogativa esclusiva del medico!

Perché non abbastanza aria e mancanza di respiro durante la gravidanza

Perché ci sono problemi di salute con la gravidanza che non esistevano prima? Tre quarti delle donne in gravidanza con respiro corto non hanno mai provato nulla di simile prima. Le difficoltà si verificano già durante il primo trimestre di gravidanza e all'inizio fa paura. Ma non c'è bisogno di preoccuparsi. La dispnea durante la gravidanza è normale. Quindi il corpo cambia e si adatta a un nuovo stato. ASSICURARLA ARIA FRESCA E PULITA, e tutto andrà bene.

Perché è difficile respirare e si verifica mancanza di respiro durante la gravidanza?

Ci sono due ragioni principali..

Durante la gravidanza, i livelli ormonali cambiano rapidamente. Viene prodotta una grande quantità di estrogeni e progesterone. Durante la gravidanza, una donna ha bisogno di più ossigeno, il che è comprensibile: ora nutre anche il feto. Il picco di questa sensazione si verifica in 4-6 mesi di gravidanza. Il progesterone è un ormone che dà al centro respiratorio nel cervello il comando di respirare più a fondo e più spesso. Il volume dei polmoni aumenta, la respirazione diventa più intensa del 30-40%, rispetto al normale livello. Ciò comporta una sensazione di mancanza di respiro durante la gravidanza..

Il secondo motivo. Dopo il sesto mese, il feto cresce e fa sì che l'utero prema sul diaframma, che da questo aumenta di 4 cm, aggiungendo a questo l'aumento dei polmoni in volume - e si ottiene la sensazione stessa di "schiacciamento" nel torace. Spesso è difficile per le donne respirare durante la gravidanza mentre giacciono. La dispnea aumenta anche a causa dell'eccesso di peso e se sono previsti gemelli.

Mi devo preoccupare?

Le donne incinte spesso si preoccupano che a causa della mancanza di respiro il bambino non abbia abbastanza aria. Durante la gravidanza, possono davvero esserci problemi con l'ipossia fetale. Ma di solito la mancanza di respiro non è in alcun modo collegata a questo. Al contrario, a causa dell'azione del progesterone, aumenta la concentrazione di ossigeno nel sangue delle gestanti.

Un medico dovrebbe essere consultato se una donna sente non solo mancanza di respiro, ma anche altri sintomi durante la gravidanza. Ad esempio, un polso al galoppo, un battito cardiaco irregolare, dolore al petto (specialmente con sforzo fisico).

Mancanza di respiro e affaticamento durante la gravidanza possono anche essere un segno che il sangue ha un basso livello di ferro (anemia). In questo caso, il corpo deve lavorare per fornire ossigeno sufficiente sia al feto che al corpo della madre. Per non preoccuparti di questo, fai un esame del sangue.

Se la futura madre ha l'asma, devi sicuramente parlarne con il tuo medico o l'ostetrica. È molto più pericoloso ignorare l'asma che prenderne delle medicine durante la gravidanza..

Quanto durerà?

Dopo il parto, il livello di progesterone scenderà. Ci vorranno diversi mesi per il ripristino finale della respirazione normale..

Cosa fare se la respirazione è difficile durante la gravidanza?

Vecchi metodi comprovati che facilitano la mancanza di respiro durante la gravidanza:

È difficile respirare durante la gravidanza

Articoli interessanti

Commenti

Un problema simile La 22a settimana di gravidanza è andata. La dispnea all'inizio era solo quando camminavo, ma ora e proprio quando non sto facendo nulla. Uno stato terribile (((Temo che avrò paura di quello che succederà dopo. Durante la prima gravidanza, è stato difficile respirare solo dopo 7 mesi e solo quando ero addormentato. Ho dovuto dormire mentre ero seduto. E durante questa gravidanza ho persino paura di pensare a come dormire.

Ragazze, stesso problema! A 13 settimane era difficile respirare di notte, sospirava costantemente, ma non così profondamente come vorremmo. E ora è la settimana 20 e stasera c'è stato un inferno. Non riuscivo a dormire da 1 notte alle 5 del mattino. La mancanza d'aria è iniziata. Da parte mia è diventato più facile, ho iniziato ad addormentarmi e poi ho fatto uno scatto dal fatto che non respiravo, già con un fischio freneticamente risucchiato in aria, e così 30 volte! Quando sentii che il panico si stava avvicinando, mi accarezzai la mano e mi rassicurai che era solo temporaneo e che tutto sarebbe passato. A proposito, ti ha aiutato a gettare le mani dietro la testa! - poi si è scoperto che respira come vuoi tu! Signore, come rimanere incinta? E se le cose peggiorassero.

E ho 12 settimane e tutto è proprio come te, di notte smetto di respirare un sogno e cado fuori, mi sveglio da uno spavento selvaggio e costantemente non faccio un respiro profondo, e dopo aver mangiato generalmente atas. Non posso (((((ora la stessa cosa.

24 settimane di gravidanza. Tutti gli stessi sintomi di tutti i predecessori. Non devo dormire la notte, soprattutto perché mio marito fa costantemente clic accanto al mouse, non dorme fino al mattino e inizia a infastidirmi! Altre 6 settimane prima del decreto, ma al lavoro hanno fatto delle concessioni a causa delle mie condizioni, di conseguenza, dopo 3 giorni, sono partito per 5 settimane per l'intero anno e subito dopo. Probabilmente avrei già perso la testa già trattenendo il respiro per lavorare nel trasporto pubblico, ero sopravvissuto a malapena fino a 24 settimane in questo stato. Prima gravidanza, 35 anni. Grazie a Dio non c'erano tossicosi nelle prime fasi mentre stavo lavorando, ma ora almeno andrò nei mesi rimanenti per un periodo difficile. Non uscirò di strada per tre ore in nessuna gara, potrò respirare più facilmente, ma le giovani madri andrebbero ai campi, forse si alleneranno il respiratore. A volte sembra che il cuore non possa reggere, esplodere per mancanza d'aria!

29 settimane sembra che la tossicosi sia tornata! Vertigini, mancanza d'aria, getta nel caldo. Si scopre di dormire solo durante il giorno, bruciore di stomaco durante la notte! 5a nascita))

25 settimane 2 prendere. Inoltre non c'è abbastanza aria per sospirare fino alla fine. sbadigliare costantemente. era difficile dormire, il mio naso era chiuso. orrore e non condizione.

Il secondo mese di gravidanza, è difficile respirare giorno e notte. Cosa si può fare?

Buongiorno Alice !
È necessario consultare un medico per escludere patologie allergiche, respiratorie, cardiache e ematiche.
Avete malattie croniche?
Non ritardare la visita dal medico.
Prenditi cura di te.

Tutto è uguale per me, sono salvato prima di dormire da una lampada aromatica con olio di eucalipto, arancia, pompelmo. Dormo con una finestra aperta, anche quando fa freddo, aiuta.

Non ho solo una carenza d'aria, ma anche una depressione atipica, sono osservato da uno psicoterapeuta, dice che tutto ciò è dovuto alla depressione, e sono andato da un neurologo a cui è stata diagnosticata la VVD, non è stato il caso del primo figlio, è molto difficile, non vivo ma non vivo ma esisto. Al mattino mi sveglio min. 30 Cammino normalmente, ma l'asino se n'è andato, quindi non c'è abbastanza aria, quindi paure e pensieri terribili mi vengono in mente, in questo modo vivo tutti i giorni. Adesso sono rimaste 37 settimane, e non c'è già la forza di sopportare un simile stato, ragazze! Forse qualcuno ne aveva una simile ?! Molto spaventoso.

Stessa cosa con me! Sembra che soffocerò presto 34 settimane! Probabilmente hai già partorito. Spero che questo problema sia sparito?

Ho una situazione simile. 38a settimana, è difficile respirare, a volte soffoco e sbadiglio continuamente, il dottore dice che è normale, devi camminare di più. L'umore è terribile, o sono molto arrabbiato e frustrante, o piango, non so perché. Litigato con tutti i parenti e il marito. Spero che tutto passi dopo il parto e che i miei parenti mi perdonino.

Perché è difficile respirare durante la gravidanza e come alleviare la condizione?

Una condizione in cui è difficile respirare durante la gravidanza è di solito temporanea e non pericolosa per la futura mamma e il suo bambino. Questa è una dispnea fisiologica delle donne in gravidanza, che può verificarsi in qualsiasi momento.

Tuttavia, una mancanza di aria durante la gravidanza può anche manifestare condizioni come una mancanza di emoglobina nel sangue, malfunzionamenti del sistema cardiovascolare e altri problemi. Pertanto, la futura mamma deve informare il medico nella clinica prenatale della mancanza di respiro che si è verificata.

Le cause

In genere, una donna si lamenta che è difficile respirare durante la gravidanza sullo sfondo di lunghe camminate, salite le scale e lavoro fisico. Questa è una condizione completamente normale, che è causata da una maggiore attività fisica e può verificarsi in qualsiasi persona sana. Ma se una donna nota che è difficile respirare anche mentre riposa, è necessaria la consultazione di un medico. Successivamente, consideriamo le cause patologiche che richiedono la supervisione medica.

Perché non abbastanza aria nelle prime fasi?

I problemi respiratori possono tormentare una donna dai primi mesi di gravidanza. Di solito compaiono a 6-7 settimane.

Le ragioni che spiegano perché è difficile respirare nelle prime fasi della gravidanza sono:

  • tossicosi grave;
  • cambiamenti ormonali;
  • malattie cardiache e vascolari;
  • anemia;
  • stress e nevrosi delle donne in gravidanza;
  • patologia del sistema respiratorio.

Questi fattori di solito portano a una saturazione insufficiente di ossigeno nel corpo. La mancanza di respiro che si forma nel tempo non è così evidente e pericolosa come una forte mancanza di aria.

Se la dispnea fisiologica delle donne in gravidanza è considerata un processo naturale, le cause patologiche richiedono l'eliminazione obbligatoria nella fase di pianificazione della gravidanza.

Perché non abbastanza aria nelle fasi successive?

Se per una donna diventa più difficile respirare durante la gravidanza nel secondo e terzo trimestre, ciò può essere spiegato con ragioni sia fisiologiche che patologiche..

I problemi respiratori nella seconda metà della gravidanza possono svilupparsi tra i seguenti fattori:

  • un aumento del volume dell'utero e la pressione eccessiva associata sugli organi interni, ad esempio i polmoni e il diaframma;
  • peso in eccesso;
  • mancanza di emoglobina nel sangue;
  • patologie croniche del cuore, dei vasi sanguigni e degli organi respiratori;
  • raffreddori e infezioni virali;
  • posa erroneamente scelta in un sogno;
  • mancanza di magnesio nel corpo;
  • fumo.

Le patologie cardiovascolari e respiratorie peggiorano il benessere della futura mamma. Sul loro sfondo, l'ossigeno non entra nel suo corpo in un volume sufficiente, e quindi si sviluppa ipossia (carenza di ossigeno nel feto). Questa condizione è pericolosa in quanto può causare un inizio precoce del travaglio, ritardo nello sviluppo e nella crescita e persino la morte intrauterina del bambino. Maggiori informazioni sull'ipossia fetale, le sue conseguenze e il trattamento →

È normale respirare a fatica durante la gravidanza??

Con l'inizio della gravidanza, il funzionamento del corpo femminile cambia sotto l'influenza degli ormoni. Ciò è necessario per sostenere la vita della madre e del feto. A causa di cambiamenti ormonali, aumento del metabolismo, tossicosi e rapida crescita del tessuto embrionale, una donna può notare che ha difficoltà a respirare dalle prime settimane di gravidanza.

La dispnea in questo caso è fisiologica, poiché mira a soddisfare le crescenti esigenze del corpo. Se respiri già normalmente entro il secondo trimestre, significa che il corpo è stato in grado di adattarsi a una nuova posizione.

Nel terzo trimestre, la mancanza di respiro ritorna di nuovo, poiché l'utero allargato esercita una pressione sul diaframma e sui polmoni. Una donna può avere difficoltà a respirare fino a 38 settimane di gravidanza, dopo di che il feto scende nella piccola pelvi e l'eccessiva pressione sull'apparato respiratorio cessa. Una futura mamma in questo periodo potrebbe notare che è molto più facile respirare.

Quando suonare l'allarme?

La dispnea durante la gravidanza è più spesso una variante della norma rispetto alla patologia. Pertanto, non è necessario aver paura di lei.

Ma se i seguenti sintomi sono stati aggiunti ai problemi respiratori, è necessario contattare immediatamente il medico:

  • palpitazioni cardiache - tachicardia di oltre 110 battiti al minuto;
  • la respirazione è frequente e pesante;
  • svenimento, vertigini, ronzio nelle orecchie;
  • dolore al petto durante l'inalazione;
  • labbra blu;
  • pelle pallida;
  • attacchi di panico
  • febbre, tosse grave.

Questi sintomi possono essere un segno dello sviluppo di condizioni di emergenza, ad esempio polmonite, insufficienza respiratoria e cardiaca, asma bronchiale, embolia polmonare..

Per una futura madre e un bambino non ancora nato, sono pericolosi con varie complicazioni, quindi, quando appaiono, si consiglia di chiamare un'ambulanza.

Quale medico contattare?

Se una donna ha una storia di malattie croniche che possono influenzare le sue funzioni respiratorie durante la gravidanza (ad esempio, malattie cardiache e vascolari), consultare un pneumologo.

In situazioni gravi, viene eseguita una radiografia del polmone per fare una diagnosi. In questo caso, è irrazionale avere paura dell'irradiazione del feto, poiché la diagnosi tempestiva e la selezione delle tattiche terapeutiche sono molto più importanti del potenziale rischio.

Una visita non programmata a un ostetrico-ginecologo presso la clinica prenatale dovrebbe essere data a donne in gravidanza che hanno avuto problemi respiratori principalmente e che non hanno precedenti di gravi malattie.

Anche se la causa di questa condizione è insignificante, non è superfluo giocarla in sicurezza e scoprire perché è difficile respirare durante la gravidanza. Lo specialista sarà in grado di determinare la causa della patologia, dare le necessarie raccomandazioni mediche e preventive.

Cosa fare?

Le cause fisiologiche dei problemi respiratori non influiscono negativamente sulla salute.

Non richiedono un trattamento speciale, ma puoi seguire alcuni suggerimenti che eliminano le difficoltà respiratorie:

  • Riduzione dell'attività fisica.
  • Frequenti passeggiate in aria.
  • Aerare la stanza.
  • Dormi sul lato sinistro, per nulla sulla schiena e sullo stomaco.
  • Esclusione di eccesso di cibo e abuso di cibi ipercalorici.
  • L'assenza di disordini, emozioni negative, stress. Qualsiasi scarica di adrenalina può causare problemi respiratori. Maggiori informazioni sugli effetti dello stress durante la gravidanza e sul suo controllo →

Se, nonostante le misure adottate, è ancora difficile respirare durante la gravidanza, consultare un medico. Il principale segno di difficoltà è la mancanza di respiro che si verifica durante il riposo. Questa condizione può indicare la presenza di gravi malattie nel corpo della donna.

In questo caso, lo specialista effettua un esame diagnostico, che inizia con un esame del sangue generale. Se l'emoglobina nel sangue viene ridotta, alla futura mamma vengono prescritti preparati di ferro, un complesso di vitamine e minerali arricchiti con magnesio.

Se, sullo sfondo di una mancanza d'aria, una donna avverte dolori vertigini e acuti al petto, che si irradiano alla spalla o al braccio sinistro, è necessario chiamare l'assistenza di emergenza. Possiamo parlare di insufficienza cardiaca, che minaccia la vita della futura madre e feto. Fortunatamente, questo è abbastanza raro..

Prevenzione

Non è un segreto che molti problemi di salute sono più facili da prevenire che da superare. E la condizione in cui è difficile respirare durante la gravidanza può essere prevenuta, a condizione che non sia causata da cause patologiche.

Ciò contribuirà a prendere multivitaminici, camminare all'aria aperta, limitare lo stress fisico e psico-emotivo, rifiutare aromi di profumo acuti, controllare l'aumento di peso, assumere sedativi.

Va ricordato che i problemi con la respirazione che sono sorti non sono ancora causa di panico. La gravidanza è lo stato fisiologico di una donna, non una malattia. E molti cambiamenti durante lei sono abbastanza naturali. Se i problemi respiratori si verificano anche a riposo, è necessario consultare un medico per scoprire il motivo per cui è difficile respirare durante la gravidanza e sottoporsi al corso necessario di trattamento.

Postato da Olga Rogozhkina, Ostetrico-Ginecologo,
appositamente per Mama66.ru

Mancanza di aria durante la gravidanza

Se c'è una mancanza di aria durante la gravidanza, quindi, molto probabilmente, questa condizione è temporanea, non pericolosa ed è associata proprio alla "posizione interessante" della donna. Gli specialisti definiscono fisiologica questa mancanza di aria durante la gravidanza.

È spiegato dal fatto che l'utero e l'embrione in crescita si allontanano da tutti gli organi interni che si trovano nelle vicinanze. Anche la vescica, l'intestino, lo stomaco e i polmoni soffrono. Il diaframma è sottoposto a queste spiacevoli sensazioni nell'ultima curva, che è l'unico punto positivo in questo fenomeno.

Comunque sia, ma questa condizione può portare un segnale allarmante: è necessario eseguire test per il livello di emoglobina, nonché controllare il funzionamento del muscolo cardiaco.

Cause della malattia

Considera i motivi più probabili per cui non c'è abbastanza aria durante la gravidanza:

  • il diaframma sale verso l'alto sotto la pressione dell'utero in crescita, per questo c'è meno spazio nei polmoni per la loro espansione - si verifica mancanza di respiro;
  • un embrione in crescita ha bisogno di sempre più ossigeno, che prende dalle viscere della madre, motivo per cui una donna sente una sensazione di mancanza d'aria durante la gravidanza;
  • disturbi nervosi, situazioni stressanti, cambiamenti emotivi e ormonali nel corpo di una futura madre possono provocare una carenza d'aria durante la gravidanza nelle prime fasi;
  • a causa della mancanza di ferro, si sviluppa una forma lieve di anemia, quindi una donna non è più in grado di tollerare uno sforzo fisico precedente, a causa di ciò c'è una sensazione di mancanza d'aria durante la gravidanza.

Di norma, questa condizione, quando non c'è abbastanza aria, dura fino a circa 32 settimane di gravidanza. In questo momento, la testa del bambino si gira verso il bacino, mentre la pressione sul diaframma e sulla regione epigastrica diminuisce, quindi l'aria scorre meglio durante la gravidanza.

Perché si verifica nelle prime fasi

Alcune donne si lamentano che non hanno abbastanza aria durante la gravidanza già nelle prime fasi - 6-8 settimane, quando i cambiamenti ormonali nel corpo.

Ciò può essere dovuto alla tossicosi. Nonostante il fatto che la tossicosi nella maggior parte dei casi si manifesti con nausea, vomito, a volte questa condizione ha altri segni, tra cui:

  • pesantezza, dolore allo stomaco;
  • bruciore di stomaco;
  • flatulenza.

Molto spesso, letteralmente immediatamente dopo il concepimento, la futura mamma diventa difficile respirare dopo aver mangiato, anche se ha mangiato una porzione molto piccola. Può comparire dolore allo stomaco, eruttazione, bruciore di stomaco..

Gli stessi sintomi si verificano quando l'acido cloridrico viene escreto: la sua produzione è fornita dalla sintesi dell'ormone della crescita, che viene prodotto intensivamente nel corpo di una futura madre.

Azioni preventive

Tra le misure preventive che aiuteranno a prevenire o almeno a ridurre la probabilità di una mancanza di ossigeno, possiamo distinguere.

  1. Assunzione regolare di farmaci contenenti ferro sufficiente.
  2. Ricezione di acido folico a dosi moderate. Questo è particolarmente vero per le donne che soffrono di malattie emolitiche o malnutrizione.
  3. Esegui regolarmente esercizi moderati.
  4. Mantenere una dieta equilibrata.
  5. Una visita regolare dal medico e l'esecuzione dei test necessari.
  6. Alimenti obbligatori come legumi, carne dietetica, noci, frutta e succhi di frutta.

Scoprendo il motivo dal medico

terapie

Consideriamo più in dettaglio cosa si può fare se non c'è abbastanza aria durante la gravidanza.

ModoDescrizione
1. Pratica la respirazione durante il partoImpara esercizi di respirazione e tecniche di respirazione durante il travaglio. Usali ogni volta che senti una mancanza di ossigeno. Quindi puoi prepararti al parto e sentirti meglio..
2. Rilassati completamenteSe questo attacco viene rilevato durante l'esercizio, devi solo rilassarti un po '.
3. Cammina di più per strada.L'aria pulita, lontano dalle autostrade e dalle strutture produttive ti permetterà di riempire i polmoni e sentirti molto meglio..
4. Aprire una finestra di notteDormire con una finestra aperta o una finestra lascia un effetto favorevole sul benessere generale. La cosa principale è che non esiste una bozza.
5. Evitare di dormire sulla schiena.Sdraiati semi-seduto con l'aiuto di cuscini speciali. Ricorda che non puoi dormire sulla schiena mentre porti un bambino. Ciò può non solo causare difficoltà respiratorie, ma anche influire negativamente sulle condizioni generali..
6. Sali a carponiNon appena hai un attacco di mancanza d'aria, devi metterti a carponi, rilassarti il ​​più possibile e fare respiri lenti ed esalazioni.
7. Assicurati di fare colazioneA volte una mancanza di ossigeno si presenta proprio a causa della cattiva alimentazione.
8. Non mangiare troppoÈ necessario mangiare mentre si trasporta il bambino frazionalmente - spesso, ma in piccole porzioni. L'opzione ideale è 5-6 volte al giorno ogni 2-3 ore. L'ultimo pasto dovrebbe essere entro e non oltre 2 ore prima di coricarsi.
9. Controllo del pesoFai attenzione all'aumento di peso, in modo da non guadagnare chili in più. Questo non può essere solo la causa della mancanza di respiro, ma porta anche una serie di altri problemi.
10. Consultare un medicoPotresti ricevere sedativi rilassanti come oli essenziali, tisane.
11. Bevi cocktail di ossigenoAlcune donne incinte sono perfettamente aiutate a far fronte a questo disturbo..

Non dovresti mai preoccuparti che tali attacchi di carenza di ossigeno danneggino il bambino. Se tutti i test e i risultati di altri esami sono normali, questa condizione non danneggia il feto, ma crea solo un certo disagio per la futura mamma.

Un paio di settimane prima del parto previsto ti sentirai molto meglio: se il tuo stomaco si abbassa, aspetta un parto veloce.

Possibili pericoli e rischi

Considera una serie di disturbi in cui non c'è abbastanza aria durante la gravidanza:

  • malattie cardiovascolari - difetti cardiaci, aritmia;
  • una complicazione dopo l'influenza trasferita o infezioni respiratorie acute, nel qual caso il cuore non guida bene il sangue attraverso i vasi e le vene, a causa del quale gli organi e i tessuti del corpo soffrono di una mancanza di ossigeno;
  • malattie allergiche: questa reazione può comparire in un ampio elenco di prodotti allergenici per l'uomo, ad esempio polline, lanugine di piante, alcuni tipi di alberi, polvere domestica, muffe, cosmetici, prodotti chimici (può anche apparire una reazione negativa del corpo a uova, noci, latte o punture di insetti);
  • asma bronchiale e, quindi, dispnea;
  • sovrappeso, obesità, malnutrizione;
  • se si verifica una mancanza di ossigeno durante una conversazione, ciò indica che c'era un restringimento dei piccoli bronchi;
  • malattie croniche dei polmoni, bronchi, ipertensione.

La maggior parte delle reazioni allergiche è accompagnata da una mancanza di ossigeno respirabile. L'intensità di questa caratteristica è determinata dallo stato dell'organismo della futura madre. Ecco perché, se osservi tali segni, devi assolutamente visitare uno specialista per escludere possibili complicazioni.

Informazioni sull'autore: Olga Borovikova

25 settimane di gravidanza difficile da respirare

IMPORTANTE! Per aggiungere un articolo ai segnalibri, premere: CTRL + D

Puoi porre una domanda a un MEDICO e ottenere una RISPOSTA GRATUITA compilando un modulo speciale sul NOSTRO SITO a questo link >>>

25 settimane di gravidanza non abbastanza aria

Se non c'è abbastanza aria durante la gravidanza

Aspettare un bambino è un momento meraviglioso ma difficile per una futura madre. È accompagnato dall'emergere di numerosi stati spaventosi. Il più comune di questi è dovuto al fatto che una donna spesso non ha abbastanza aria fresca durante la gravidanza in risposta alla sua normale attività fisica. Questo fenomeno può verificarsi nel primo trimestre, persistendo e intensificandosi nelle fasi successive..

Dovrebbe essere chiaro che l'inconveniente è temporaneo e completamente fisiologico.

1. Nelle fasi iniziali, può essere associato a cambiamenti ormonali, caratterizzati da un aumento del livello di progesterone nel sangue, che aumenta il volume dei polmoni, fornendo al bambino ossigeno sufficiente.

2. Ricevendo l'ultimo sangue della madre attraverso il cordone ombelicale, il bambino emette anidride carbonica, che a sua volta stimola anche la respirazione della donna, rendendola più frequente e profonda.

3. Un altro motivo di mancanza di respiro è il consumo di ferro da parte del bambino nel sangue della madre, che può portare allo sviluppo della sua anemia, accompagnata da un sintomo simile.

4. Lo stress emotivo può anche causare una sensazione di mancanza d'aria durante la gravidanza..

5. Alla fine del secondo e terzo trimestre, l'utero in crescita preme sul diaframma e non consente ai polmoni di raddrizzarsi completamente, il che è compensato dall'aumento dei movimenti respiratori. 1-2 settimane prima della nascita, la testa del bambino si sposta sul bacino e la parte inferiore dell'utero scende. La donna è notevolmente sollevata.

Come gestirli?

1. Durante la gravidanza, sono necessarie lunghe passeggiate quotidiane senza fretta all'aria aperta..

2. Importante atmosfera psicologica favorevole.

3. Un ruolo importante è svolto da una dieta equilibrata arricchita con vitamine e minerali essenziali. L'eccesso di cibo non dovrebbe essere permesso..

4. Si consiglia di dormire sul lato, con una posizione alta della testa..

5. Per la normale espansione dei polmoni durante l'inspirazione, è importante monitorare la postura. Quando si è seduti e si cammina, la schiena deve essere dritta..

6. Una regolare attività fisica moderata, in particolare il nuoto e lo yoga, aiuta a combattere la mancanza di respiro..

7. Esercizi di respirazione utili per le donne in gravidanza, che, inoltre, sono utili nel parto. Esistono diversi metodi:

Le mani sull'ispirazione si alzano e dopo una pausa di cinque secondi trattengono un'espirazione lenta e ritornano nella loro posizione originale (giù). L'esercizio dovrebbe essere ripetuto 10 volte.

Con le braccia alzate sopra la testa, vengono fatti diversi respiri profondi. Si ripete 5 volte.

Se avverti mancanza di respiro, devi prendere una posizione "a quattro zampe", rilassarti il ​​più possibile, fare un respiro lento e profondo ed espirare.

Puoi usare la seguente tecnica: inspira per 4 conteggi, trattieni il respiro per la stessa quantità, quindi espira lentamente per 8 conteggi.

Sarà necessario l'aiuto di un medico se una sensazione di mancanza d'aria è accompagnata da:

1. Cianosi delle labbra;

2. L'aumento della temperatura;

3. Dolori toracici;

4. Battito cardiaco accelerato e (o) battito cardiaco irregolare;

6. Svenimento e vertigini;

7. Se il respiro affannoso appare a riposo.

Affinché l'aspettativa del bambino proceda facilmente e con calma, è necessario comprendere la situazione e conoscere i metodi per correggerla a proprio favore. Se non fatevi prendere dal panico e utilizzate i metodi descritti per combattere la mancanza di respiro, la gravidanza diventerà uno dei ricordi più piacevoli della vita.

Leggi anche

Monitoriamo la violazione del copyright in relazione ai nostri materiali, pertanto l'uso dei materiali è consentito solo con il consenso scritto dell'amministrazione del sito.

È difficile respirare durante la gravidanza

Durante i lunghi nove mesi di gravidanza, una donna deve affrontare molti diversi inconvenienti, difficoltà e sentimenti spiacevoli, motivo per cui nelle ultime fasi della gravidanza sembra essere un'eternità. Tutti loro sono associati a enormi cambiamenti. a cui subisce il corpo materno, partorendo un bambino. Questo processo continua dalle prime settimane agli ultimi giorni e quindi un effetto collaterale viene sostituito da un altro.

Donne diverse non provano sensazioni diverse durante la gravidanza. Alcuni sono preoccupati per il bruciore di stomaco, altri - gonfiore. qualcuno - costipazione e gonfiore. Prurito della pelle, macchie dell'età. smagliature. mal di schiena. parte bassa della schiena. gambe. perineo. rete venosa, congestione nasale e altre manifestazioni possono apparire a turno o tutte in una volta. E negli ultimi stadi, la mancanza di respiro è particolarmente fastidiosa. Con un aumento del termine, diventa più difficile respirare per una donna incinta, e talvolta sembra che non ci sia abbastanza aria, né per lei né per il bambino.

Perché è difficile respirare durante la gravidanza??

Le difficoltà respiratorie, di regola, compaiono già nel terzo trimestre, quando la pancia cresce decentemente (anche se è possibile prima). E questo fenomeno ha una spiegazione logica..

Man mano che l'utero e il feto crescono, tutti gli organi che li circondano si allontanano. Lo stomaco soffre di questo (appare bruciore di stomaco). la vescica (sotto la pressione delle urine, la velocità delle urine aumenta notevolmente), l'intestino (a causa della tensione della peristalsi rallenta - e appare la costipazione) e, naturalmente, i polmoni. Arriva al diaframma quasi nell'ultima curva, che si rivela un momento positivo in questo spiacevole fenomeno..

Con ogni settimana di gravidanza, l'utero non solo aumenta di dimensioni, ma aumenta più in alto. Nel terzo trimestre, inizia a stringere il diaframma, il che rende difficile respirare: diventa sempre più difficile inclinarsi in avanti, salire le scale ed eseguire semplici compiti - con qualsiasi sforzo si manifesta mancanza di respiro. Maggiore è la pressione, maggiore è la dispnea. Fortunatamente, questo fenomeno è temporaneo e nella maggior parte dei casi, 2-4 settimane prima del parto, il bambino inizia a scendere nella regione pelvica, assumendo una posizione per iniziare. La mamma lo sente principalmente con un senso di sollievo: finalmente riesce a respirare profondamente! Sembra l'ultima volta che è stato cento anni fa!

Tuttavia, non tutte le donne abbassano la pancia prima del parto. Ma non tutti hanno difficoltà simili a respirare: qui è come se qualcuno fosse fortunato. È stato notato che le donne alte sentono mancanza di respiro meno spesso e in misura minore rispetto alle mamme in miniatura.

Cosa fare con mancanza di respiro durante la gravidanza?

In effetti, un buon ginecologo dovrebbe avvertire una donna primipara di probabili problemi respiratori nelle fasi successive. Inoltre, dovrebbe darti consigli su come alleviare la tua condizione durante gli attacchi di dispnea. Ma se non sei molto fortunato con il medico o non hai informazioni così utili per altri motivi, allora proveremo ad aiutarti.

Prima di tutto, voglio dire che con l'apparenza di respiro affannoso, puoi trovare un momento positivo e usare queste difficoltà per allenare la respirazione durante il parto. Se a questo punto non hai ancora imparato le tecniche di respirazione, allora è tempo di prendere sul serio la questione. Diversi tipi e metodi di respirazione non solo ti aiuteranno a sentirti meglio e forniranno al tuo bambino abbastanza ossigeno in minuti così difficili, ma torneranno utili anche durante il parto, quando le contrazioni devono essere alternate a tentativi.

Quindi, se è difficile respirare durante la gravidanza, quindi mettiti a carponi, prova a rilassarti il ​​più possibile, quindi fai un respiro profondo e lento e la stessa espirazione. Ripeti l'esercizio più volte finché non ti senti sollevato.

Al momento della mancanza di respiro, sarà più facile respirare se ti siedi su una sedia o almeno accovacciato, e ancora meglio - sdraiati. Prova a dormire a metà seduta se ti manca anche l'aria durante la notte. Ricorda che non puoi mentire sulla schiena e devi anche cambiare spesso posa senza sederti in un posto, camminando di tanto in tanto. Controlla le tue porzioni e cerca di non mangiare troppo - questo può anche causare respiro corto.

Non smettere di camminare, soprattutto quando diventa difficile respirare. Porta con te il tuo coniuge o la tua ragazza, ma vai al parco o in piazza tutti i giorni: il bambino deve ricevere ossigeno.

Non fatevi prendere dal panico quando improvvisamente avete difficoltà a respirare durante la gravidanza. Ricorda: questo è un fenomeno completamente fisiologico. Ma se all'improvviso ti sembra che stai per soffocare, e gli arti e le labbra diventano un po 'blu, è meglio chiamare un'ambulanza e consultare. Tuttavia, ciò accade raramente..

Se avverti mancanza di respiro anche in uno stato calmo o diventa difficile respirare anche quando parli, allora dovresti assolutamente dirlo al tuo medico. Forse la mancanza di respiro è associata ad anemia o distonia vegetativa-vascolare..

Grazie a Dio quel poco è rimasto da sopportare. Parto facile!

Soprattutto forberemennost.net - Elena Kichak

33 settimane di gravidanza

A 33 settimane di gravidanza, diventa difficile respirare per una donna e in un bambino i lobuli iniziano a differenziarsi nel fegato.

Allora, come va con il fegato

A 33 settimane, il tuo bambino pesa circa due chilogrammi e la sua lunghezza è di circa 43 centimetri. Gli alveoli polmonari continuano a svilupparsi, coperti dall'interno con un tensioattivo. I bambini nati dopo questo periodo possono respirare da soli per lungo tempo, il che, ovviamente, aumenta significativamente le possibilità di sopravvivenza.

Le cellule del fegato sono differenziate, si forma una struttura lobulare di questo importante organo - praticamente il laboratorio chimico del corpo umano, che sarà successivamente responsabile della rimozione delle tossine dal corpo.

Il pancreas è già abbastanza maturo per fornire insulina al feto.

Lo strato di grasso sottocutaneo sta crescendo, il che consentirà al bambino di non congelarsi quando si sposta dall'utero materno caldo a un ambiente più fresco.

Il sistema nervoso continua a migliorare - ora il bambino è più orientato nello spazio e i suoi movimenti stanno diventando più coordinati.

Va notato una sensibilità tattile più delicata, che consente al bambino di sentire la mano della madre o del padre attraverso il guscio che li separa.

A 33 settimane di gravidanza

  • Il frutto è lungo circa 43 cm e pesa circa 2 kg
  • I lobuli hanno iniziato a differenziarsi nel fegato
  • Pancreas di briciole a piena potenza
  • Il bambino inizia a navigare nello spazio
  • Il diaframma sostiene i polmoni e la futura mamma diventa difficile respirare

Il bambino stesso può solo leggermente ruotare il busto e muovere leggermente gli arti, appoggiandosi contro di loro nella regione dello stomaco e del fegato, quindi nella regione della vescica. Allo stesso tempo, il bambino più attivo inizia a comportarsi esattamente quando ti siedi per rilassarti, sembra che gli piaccia muovere quando ti muovi.

Dai aria!

A 33 settimane di gravidanza, molte donne riferiscono di essere a corto di aria, soprattutto se sono preoccupate o camminano rapidamente. Ciò accade perché l'utero che è cresciuto è salito così in alto che preme sugli organi interni e sul diaframma, che quindi aumentano più in alto e impediscono ai polmoni di respirare completamente. Ecco perché non hai abbastanza aria mentre la spendi attivamente.

Una pancia cresciuta impedisce non solo la respirazione, ma diventa sempre più difficile calzare, alzarsi e sedersi. Anche alzarsi dal letto richiede qualche abilità, ma non fa paura. La cosa principale è che molto presto nascerà un miracolo!

Il medico valuta la placenta

Ora vai dal medico spesso e ogni volta prima della tua prossima visita passi l'urina per un'analisi generale. Se non hai ancora avuto una terza ecografia, lo faranno ora. Indica necessariamente il grado di maturità della placenta. Se la placenta non rispetta la scadenza o contiene molte calcificazioni, il che complica la circolazione sanguigna tra il feto e la madre, ti verrà prescritta una terapia o un ricovero in ospedale.

Se hai più di 35 anni, non essere tentato di rimanere più a lungo sul divano - muoviti di più - allena i muscoli per il parto.

Fonti: http://www.sky-blog.net/materinstvo/Yesli-ne-khvatayet-vozdukha-pri-beremennosti.htm, http://beremennost.net/tyazhelo-dyshat-pri-beremennosti, http: // www.happy-giraffe.ru/pregnancyCalendar/week33/

Ancora nessun commento!

Gravidanza

Articoli in vetrina

Parto a 21 settimane di gestazione

PREMATURA consegna 21-22 settimane dopo.

Scarico bruno a 3 4 settimane di gestazione

Scarico marrone 3-4 successivo.

36 37 settimane cadde lo stomaco

Mommies. gravidanza 36 37 settimane, ha iniziato ad affondare ulteriormente.

Sviluppo del bambino a 18 settimane di foto di gestazione

La 18a settimana di gravidanza E ora è la diciottesima settimana. come dentro ulteriormente.

6 settimane di gravidanza non fanno male

Gravidanza 6 settimane, tira la parte bassa della schiena: soluzioni ulteriormente.

Incremento di peso in gravidanza di 28 settimane

Tabella di aumento di peso di seguito.

Frequenza cardiaca 10 settimane di gravidanza

Feto dalla settimana 10 in poi.

Baby a 12 settimane di video incinta

Gravidanza domestica 12 settimane dopo.

Smesso di sentire il movimento alla settimana 19

Il bambino ha smesso di muoversi, ha smesso di muoversi.

13 settimane di gravidanza puoi sentire i movimenti

È possibile sentire ulteriormente i movimenti in 11.

Articoli popolari

Nutrizione a 37 38 settimane di gestazione

Nutrizione alla 37a settimana di gravidanza Nutrizione alla 37a settimana di gravidanza. come in ogni altro termine, è un punto molto importante, perché la futura madre.

39 settimane seconda nascita come accelerare

39a settimana di gravidanza - come accelerare il parto? Per qualche motivo, le madri più in attesa oltre 38 settimane iniziano a desiderare il parto, no.

4 5 settimane di gravidanza fa male al basso ventre

5a settimana di gravidanza: tiri di pancia 5a settimana di gravidanza, tiri di pancia - è male o no? 5 settimane di gravidanza - tira.

Gravidanza 30 settimane difficile da respirare

È difficile respirare durante la gravidanza

30.08 Complicanze della gravidanza Durante la gravidanza, il corpo femminile subisce grandi cambiamenti e relativi cambiamenti nel benessere. In ogni trimestre di gravidanza, la futura mamma può provare sensazioni sempre più spiacevoli, completamente diverse per natura e metodi di manifestazione. Alcuni sono sostituiti da altri, e talvolta sembra che questo non finirà mai. Le ultime settimane di gravidanza diventano del tutto torture. La cosa più importante è conoscere il motivo della tua cattiva salute e sviluppare metodi per combatterla.

A seconda delle caratteristiche fisiologiche del corpo, il malessere nelle donne in gravidanza si manifesta in diversi modi. Questi possono essere sintomi spiacevoli come bruciore di stomaco, gonfiore, costipazione, gonfiore, comparsa di prurito cutaneo, macchie di età, smagliature, dolore nella parte bassa della schiena, perineo e gambe. Ma la stragrande maggioranza delle donne si lamenta di mancanza di respiro, soprattutto nelle ultime fasi della gravidanza. A volte c'è la sensazione di una forte mancanza d'aria.

Perché è difficile respirare durante la gravidanza?

I problemi con la respirazione, di regola, compaiono nel settimo mese, ma possono benissimo apparire prima. A questi cambiamenti può essere data una spiegazione logica. La crescita attiva dell'utero e del bambino provoca pressione sugli organi vicini. Prima di tutto, ovviamente, soffrono lo stomaco, l'intestino e la vescica. Ma anche un feto in via di sviluppo attivo può esercitare una pressione sul diaframma. Più grande diventa il bambino, maggiore è la probabilità che tu abbia difficoltà a respirare durante la gravidanza. Nell'ultimo mese, quando lo stomaco inizia a scendere, molto probabilmente ti sentirai sollevato. La buona notizia è che non tutte le donne avvertono una grave mancanza di aria e frequenti fiato corto. Ma con lo sforzo fisico, le pendenze rapide e altre attività fisiche indesiderabili durante la gravidanza, puoi essere tra coloro che soffrono di problemi respiratori.

Come affrontare la mancanza di respiro durante la gravidanza

Con l'inizio della gravidanza, soprattutto se ce l'hai prima, il medico dovrebbe informarti di tutti i tipi di cambiamenti nel tuo corpo, comprese le difficoltà respiratorie. Inoltre, dovresti ricevere consigli su come comportarti in una situazione particolare, quando dovresti rimanere calmo e non farti prendere dal panico e quando è meglio consultare un medico. Se non hai sentito tutto questo, allora in questo articolo proveremo a darti consigli almeno su come affrontare la mancanza di respiro durante la gravidanza.

Prima di tutto, devi padroneggiare nuove tecniche di respirazione. Se prima non conoscevi questo concetto, ora è il momento. Queste abilità saranno utili durante il parto..

Se senti difficoltà respiratorie, devi stare in piedi a quattro zampe, inspirare profondamente e lentamente, quindi espirare profondamente e lentamente. Tali esercizi dovranno essere ripetuti più volte al giorno per ottenere il risultato desiderato..

Nei problemi respiratori, la tua posizione è molto importante - cerca di sdraiarti sulla schiena il meno possibile, se la mancanza di respiro appare di notte - cerca di dormire a metà seduta. Durante una forte mancanza d'aria, prova a sederti o sdraiarti, la cosa più importante è cambiare la tua posizione. Una moderata attività fisica sarà molto utile. La cosa principale è osservare la misura in tutto.

Cerca di non mangiare troppo, attenersi a una dieta. Un eccesso di cibo contribuisce alla mancanza di respiro. Inoltre, non dimenticare la necessità di fare passeggiate all'aria aperta: questo è molto utile sia per te che per il tuo futuro bambino.

Se hai difficoltà a respirare durante la gravidanza, anche in uno stato calmo, devi parlare con il tuo medico. Forse ci sono altre ragioni per questo, non legate alla crescita del bambino.

Ma in generale - non preoccuparti! Fai esercizi di respirazione, ama lo yoga per le donne in gravidanza e sorridi più spesso. essere sano!

Calendario della gravidanza 30 settimane di gravidanza

A partire da questa settimana, hai diritto al congedo di maternità. Molte donne lo stanno aspettando con grande impazienza, perché con un aumento di peso e uno spostamento nel centro di gravità, diventa sempre più difficile condurre il tuo solito stile di vita e la strada per lavorare e scaricare completamente gli scarichi. Se sei un maniaco del lavoro e vuoi lavorare "fino alla fine", ripensaci, perché In pratica, è stato dimostrato che un'eccessiva stanchezza può portare a parto prematuro. Non esaurire il tuo corpo, ora devi riposare di più e guadagnare forza per la futura nascita.

Il fondo dell'utero è salito di 10 cm sopra il livello dell'ombelico, comprime il diaframma e diventa difficile respirare. Spesso durante la gravidanza, le donne devono affrontare problemi che non li hanno mai disturbati prima, come costipazione, flatulenza, bruciore di stomaco e gonfiore. Potresti non essere in grado di liberartene completamente fino alla fine della gravidanza, ma sei in grado di alleviare le tue condizioni. Continuare a seguire una dieta equilibrata, non dimenticare i multivitaminici per le donne in gravidanza, escludere dalla dieta cibi che causano flatulenza, come uva, cavoli freschi, piselli e legumi. Includi alcune albicocche secche e prugne secche nella tua dieta quotidiana, sono utili e aiuteranno a evitare la costipazione.

Il bambino continua a prepararsi per la vita fuori dal tuo corpo, ogni settimana che passa diventa sempre più praticabile. Il bambino cerca di fare movimenti respiratori, a causa dei quali il liquido amniotico entra nei polmoni e provoca singhiozzo. Probabilmente già distingui questi movimenti periodici dai movimenti del bambino. È già stato istituito un regime di sonno e veglia, ma non bisogna essere imbarazzati del fatto che il bambino dorme durante il giorno e di notte vuole allungarsi. Dopo la nascita, il suo regime cambierà..

La lunghezza dalla punta al sacro è di circa 27 cm. La crescita totale è di circa 36 - 38 cm. Il peso è di circa 1300 - 1350 g.

Trentacinquesima settimana di gravidanza

Lo stomaco ti preme sul petto, è difficile respirare, mangiare. Mangia frazionalmente e poco a poco, con brevi pause. Riposare spesso per evitare gonfiore, non sedersi e non sostare a lungo in una posizione. Se viaggi in auto, fermati più spesso sulla strada per uscire e allungarti.

35 settimane di gravidanza

Età fetale - 33 settimane

Come cambiano l'altezza e il peso del tuo bambino

La lunghezza dalla punta al sacro è di circa 45 cm, il peso è di circa 2215 - 2220 g.

Come il tuo bambino cresce e si sviluppa

Alla 35a settimana del calendario della gravidanza, il peso fetale è di circa 2 kg 200 grammi. Sebbene in questo momento, sia possibile una significativa variabilità del peso del feto. Inoltre, tutto ciò può essere una variante della norma..

Da questo momento, il bambino guadagnerà circa 220 grammi a settimana. La lunghezza approssimativa del feto a 35 settimane è di circa 45 cm.Tutti gli organi e i sistemi sono esistiti e hanno funzionato a lungo, tuttavia, continua la macinazione dei singoli sistemi (nervoso, genito-urinario, ecc.).

Il rinvio del tessuto adiposo continua, soprattutto nella regione peri-omerale: le spalle del bambino diventano rotonde e morbide. Il cannone lanugo lo lascia gradualmente: per una buona ragione, alla nascita, potrebbe rimanere qualcos'altro. Gli occhi di tutti i neonati sono blu. Ma il loro colore cambierà nel tempo.

Come sta cambiando il tuo corpo

La tua gravidanza continua. Potrebbe esserci qualche difficoltà a dormire. Ciò non sorprende: dopotutto, andare in bagno ogni 45-60 minuti non predispone al sonno riposante, per non parlare del costante dolore alla schiena.

Si ritiene che questa presunta natura ti prepari per future notti insonni. L'insonnia può anche essere causata da sentimenti di ansia per il bambino, aspettativa di parto, ecc..

Per far fronte a questo, devi bere un po 'meno liquido, fare movimenti rotatori del bacino prima di sdraiarti a letto e nel pomeriggio - per disturbarti con un lavoro non molto duro. Quindi aumenteranno le possibilità di un riposo notturno normale.

L'articolo è stato trovato per parole chiave: trentacinquesima settimana di gravidanza, settimana 35, calendario settimanale della gravidanza

Discutere della trentacinquesima settimana di gravidanza nel Forum

Siamo lieti di pubblicare i tuoi articoli e materiali indicando la paternità. Invia informazioni a [email protected]

COME L'ARTICOLO? CONDIVIDERE!

per la prima volta sento parlare di un tale cerchio, anche se sto aspettando il mio secondo figlio e dove posso trovarlo?

Ragazze Rallegrati delle tue condizioni! È così bello essere incinta, ho un figlio da 3 mesi. le preoccupazioni ora molto. Con la nascita di mio figlio, ho iniziato a dedicarmi attivamente al nuoto con lui. Fino ad ora, faremo un bagno completo ogni giorno, metteremo un anello di gomma sul collo e il bambino spruzza per sé e per noi per la gioia di 30-40 minuti. Il cerchio è una cosa molto bella! Pensaci ora, in modo che la tua schiena non faccia male, e secondo me il bambino è meglio per fare il bagno. Rappresento l'importatore kinderenOK e vendo tali cerchi a un prezzo inferiore rispetto a chiunque altro in Ucraina, chiamo lo 067 2836393 o scrivo [email protected] Cerchi in 5 colori per tutti i gusti e, soprattutto, completamente sicuri. prezzo fino a 110 UAH. Il commercio all'ingrosso sarà molto più economico. Video su come i bambini amano nuotare in cerchio, pubblicati su Internet.

Aggiungi il tuo commento tramite:

Fonti: http://empiremam.com/beremennost/zabolevaniya-pri-beremennosti/tyazhelo-dyshat-pri-beremennosti.html, http://odetkax.ru/calendar/week/30/, http: // uti-puti.com.ua / view_articles.php / books / img / img / img / img / 8 / view_articles.php? id = 275

Ancora nessun commento!

Articoli in vetrina

Battito cardiaco incinta di 22 settimane

22 settimane di gravidanza La seconda ecografia programmata viene eseguita per un ulteriore periodo.

25 settimane 3 giorni di gravidanza

Ciao, ho altre 25 settimane di gestazione.

33 settimane di gravidanza presentazione pelvica di cosa fare

Articoli popolari

Segni di gravidanza una settimana dopo il forum di concepimento

16. Ospite, 4 dicembre 2012, 14:07 Ho il primo segno di gravidanza, mi sto addormentando. Nella prima gravidanza, i primi tre mesi ha dormito.

Bambini nati alla settimana 25

25a settimana di gravidanza Se il marito mette l'orecchio sulla pancia, potrebbe sentire il battito del cuore del bambino. La 25a settimana di gravidanza è caratterizzata da.

Mamme nutrizionali per gravidanza da 9 settimane

9a settimana di gravidanza Per diverse settimane, non sei solo. Cosa porterà la nona settimana di gravidanza? L'embrione continua ad evolversi e inizia a sembrare.

Perché non c'è abbastanza aria durante l'attesa del bambino? Comprendiamo le ragioni

Durante l'aspettativa del bambino nel corpo della futura mamma, si verificano un numero enorme di tutti i tipi di cambiamenti. Molto spesso, una posizione "interessante" è accompagnata da dolore o disagio in vari organi interni o parti del corpo. Compreso, spesso le donne in gravidanza sentono di non avere aria. In questo articolo cercheremo di capire le cause di questa condizione e capire se si tratta di una variante della norma fisiologica o indica malattie gravi.

Perché all'inizio della gravidanza c'è la sensazione che non ci sia abbastanza aria?

Alcune donne iniziano a provare questa spiacevole sensazione nelle primissime fasi della gravidanza. Molto spesso ciò si verifica tra la sesta e l'ottava settimana. Ci possono essere diversi motivi per questa condizione..

In primo luogo, durante questo periodo si verificano gravi cambiamenti ormonali nel corpo della gestante.

In secondo luogo, in questo momento, la produzione di acido cloridrico è significativamente aumentata, il che, a sua volta, provoca pesantezza e dolore allo stomaco, bruciore di stomaco, eruttazione e anche una sensazione quando non c'è abbastanza aria dopo aver mangiato. Infine, la terza e più popolare causa di questa condizione è la tossicosi precoce delle donne in gravidanza..

Contrariamente alla credenza popolare, la tossicosi può essere accompagnata non solo da vomito, nausea e rigetto degli odori, ma anche da alcuni altri sintomi, uno dei quali è la mancanza di ossigeno.

Quando non c'è abbastanza aria a circa 21 settimane di gestazione?

21 settimane di gravidanza è il suo equatore. La pancia in crescita non può più essere nascosta da occhi indiscreti, anche per quelle ragazze che si stanno preparando a diventare madre per la prima volta. Le donne multipare nella maggior parte dei casi hanno già un addome ampio e piuttosto arrotondato, che si distingue notevolmente a grande distanza.

Nel quinto mese di attesa di un bambino, qualsiasi calendario di gravidanza ti parlerà di una sensazione straordinaria quando ti rendi conto che tuo figlio si sta muovendo attivamente nello stomaco. In effetti, quasi tutte le mamme in attesa conoscono le sensazioni dei primi movimenti del loro bambino.

In generale, il mezzo della gravidanza è un momento d'oro in cui la tossicosi si è già ritirata, ed è ancora molto lontana dalla nascita, quindi la maggior parte delle donne in una posizione "interessante" si sente benissimo.

Tuttavia, è stato in quel momento che alcune donne incinte hanno notato mancanza di respiro e una sensazione di mancanza d'aria associata al fatto che l'utero allargato inizia a esercitare pressione sul diaframma. Sfortunatamente, ci vorrà molto tempo per sopportare questa condizione. Una sensazione così spiacevole ora scomparirà solo più vicino al parto quando l'utero si sposta in profondità nel bacino.

Perché la gravidanza tardiva non ha abbastanza aria?

Di norma, nelle fasi successive, quasi tutte le donne in gravidanza avvertono una mancanza d'aria. L'addome è già così grande che preme su tutti gli organi interni, compresi i polmoni. Le future madri che sono esse stesse di dimensioni ridotte e allo stesso tempo portano un feto abbastanza grande sono particolarmente inclini al disagio degli organi interni.

Inoltre, un bambino troppo grande in alcuni casi schiaccia una vena piuttosto fluttuante attraverso la quale il sangue scorre dalle estremità inferiori. Come risultato di una forte pressione, non solo appare una sensazione quando è difficile respirare, ma si verifica anche un ristagno di sangue venoso.

Tutto ciò può portare a esacerbazione di emorroidi, vene varicose e aumento della trombosi..

Se si riscontrano tali sintomi, la donna incinta dovrebbe essere sotto la stretta supervisione del medico curante..

Anche nelle fasi successive, abbastanza spesso tutte le malattie croniche iniziano a peggiorare. In particolare, varie disfunzioni dell'apparato respiratorio, malattie cardiologiche e osteocondrosi del rachide cervicale possono portare a carenza di ossigeno..

Le ultime settimane di gravidanza portano spesso sollievo significativo, perché, come sapete, immediatamente prima del parto, il corpo viene aggiornato e tutti i disturbi regrediscono.

L'anemia potrebbe causare una mancanza d'aria durante la gravidanza?

Come sapete, molte donne in gravidanza soffrono di anemia sideropenica. Uno di

I sintomi di questo disturbo, infatti, sono la mancanza di ossigeno. Inoltre, l'anemia si manifesta sotto forma di incredibile pallore della pelle e delle mucose, affaticamento costante, letargia, debolezza, vertigini, acufene, gonfiore del viso.

Poiché il ferro è il componente principale dell'emoglobina, che trasporta l'ossigeno ai tessuti, può verificarsi carenza cronica di ossigeno quando è bassa..

A sua volta, questa malattia colpisce assolutamente tutti gli organi e i sistemi di una donna incinta e può essere molto pericolosa sia per la futura mamma che per il suo bambino. Ecco perché questa patologia dovrebbe essere trattata immediatamente se viene rilevata..

Cosa fare se durante la gravidanza non c'è abbastanza aria ed è difficile respirare?

Prima di tutto, se vengono rilevati tali sintomi, dovrebbe essere eseguito un esame del sangue generale, che determinerà il livello di emoglobina. In caso di anemia da carenza di ferro, è necessario consultare un medico il più presto possibile e iniziare immediatamente il trattamento sotto il suo controllo. Nella maggior parte degli altri casi, questa condizione è una variante della norma fisiologica e dovrà essere tollerata per qualche tempo..

Allo stesso tempo, ci sono alcuni consigli, la cui attuazione ti consentirà, se non ti libererai completamente della sensazione di mancanza di ossigeno, almeno alleggerirai la tua condizione, ad esempio:

  • Pratica qualsiasi tecnica di respirazione che viene utilizzata durante il parto. Quindi non solo ti aiuterai a far fronte alla mancanza di ossigeno, ma ti preparerai anche per il complesso processo che ti aspetta presto;
  • Il più spesso possibile, cammina all'aria aperta, in piazze e parchi;
  • Ventilare la stanza regolarmente. Se possibile, dormi con una finestra o finestra aperta, tuttavia, cerca di evitare le bozze;
  • Utilizzare cuscini speciali per le donne in gravidanza durante il sonno. Cerca di imparare ad addormentarti

mezza seduta

  • Non permettere a te stesso di morire di fame, ma non mangiare troppo. La futura mamma in attesa del bambino dovrebbe mangiare un po ', circa 5-6 volte al giorno;
  • Non mangiare almeno 2-3 ore prima di coricarsi;
  • Controlla il tuo peso. Uno dei motivi principali per cui si manifesta mancanza di respiro durante la gravidanza è l'eccessivo aumento di peso. Non dimenticare che più chilogrammi guadagni, maggiore è la pressione esercitata su tutti gli organi e sistemi del tuo corpo;
  • Usa cocktail di ossigeno;
  • Non preoccuparti e non essere nervoso, perché ciò influisce in modo molto negativo non solo sullo stato di salute, ma anche sulla vita del tuo futuro figlio o figlia. Se non riesci a rilassarti da solo, bevi un decotto di valeriana o erba madre.
  • Pertanto, nella maggior parte dei casi, la mancanza di respiro e una sensazione di mancanza d'aria durante la gravidanza sono una variante della norma fisiologica. Non aver paura, dopo un po 'tutto tornerà al punto di partenza e questa spiacevole sensazione scomparirà all'improvviso come è apparsa. Nel frattempo, non si dovrebbero escludere alcune malattie, che possono essere indicate da un sintomo simile..

    Assicurati di consultare un medico per escludere la presenza di gravi problemi e, se necessario, sottoporsi a un ciclo di trattamento.

    Up