logo

I periodi di gravidanza per le donne in settimane sono di 38 o 40. Dati diversi sono legati al fatto che i medici a volte parlano di settimane ostetriche, a volte di feto.

Durata della gravidanza: termini essenziali

Al momento della registrazione nella clinica prenatale, la prima donna incinta sente la domanda dal medico: qual è la data dell'ultima mestruazione. Da questo giorno, l'età gestazionale viene conteggiata nella cartella clinica. Ma tra la data dell'ultima mestruazione e la data del concepimento, passano almeno due settimane. Quindi da quale giorno è il conto alla rovescia?

  • età gestazionale ostetrica (gestazionale): viene calcolata dal giorno dell'ultima mestruazione; la durata media è di 40 settimane (280 giorni);
  • età gestazionale embrionale (fecondazione) - dalla fecondazione al parto; durata media - 38 settimane (266 giorni).

Gli ostetrici a volte usano il loro conteggio di settimane e mesi: in un mese hanno esattamente 28 giorni, cioè esattamente 4 settimane.

Il risultato è che in 9 mesi di calendario regolari, 10 ostetrici.

Termine fetale: come calcolare la data del concepimento

I medici avevano bisogno di un termine ostetrico perché non è sempre possibile determinare la data esatta del concepimento: tutte le donne sono diverse e ogni gravidanza è unica e non ci sono miracoli. E la data dell'ultima mestruazione è un'informazione specifica e affidabile.

Pertanto, alla domanda: quante settimane ostetriche dura la gravidanza, puoi rispondere esattamente - 40 settimane (280 giorni) e, in base a questo, prevedere la data stimata di nascita.

Il termine fetale è più difficile da calcolare. I medici considerano il ciclo mestruale di 28 giorni la regola per la maggior parte delle donne; il 14 ° giorno si verifica l'ovulazione (l'uovo lascia l'ovaio), nello stesso periodo, si verifica la fecondazione.

  • primo giorno dell'ultima mestruazione + 14 giorni = ovulazione (concepimento);
  • significa che l'età gestazionale effettiva è di 40 - 2 = 38 settimane o di 280 - 14 = 266 giorni.

Aggiungiamo 266 giorni alla data dell'ovulazione proposta e otteniamo la data approssimativa di nascita.

Ma queste sono le regole, e nella vita - solide eccezioni: lo stato di salute della donna, il suo umore emotivo, l'attività degli spermatozoi, ecc. Apportano le loro correzioni..

I medici considerano i seguenti periodi di gestazione la norma:

  • gravidanza in settimane - 38-40;
  • quanti giorni dura la gravidanza per le donne - 266-280;
  • quanti mesi - 9 mesi di calendario (o 10 mesi ostetrici per 4 settimane esatte).

Un esame del sangue per il livello di gonadotropina corionica umana (hCG) e ultrasuoni può aiutare a chiarire il termine della gravidanza nel primo trimestre. L'ecografia determina la dimensione dell'utero, le fasi di sviluppo del feto. È importante ricordare: determinare oggettivamente la durata di un'ecografia può solo fino alla 16a settimana.

Calendario della gravidanza

TrimestresettimaneCaratteristica del periodo
io1-12Gli organi e i sistemi del feto iniziano a formarsi
II13-27Tutti gli organi e i sistemi sono formati; il feto si sta muovendo attivamente
III28-40La formazione degli organi termina, crescono, migliorano; gli organi sensoriali iniziano a funzionare

Peso fetale per settimana di gravidanza

Periodo gestazionale, settimanePeso fetale (approssimativo), grammiPeriodo gestazionale, settimanePeso fetale (approssimativo), grammi
7124550-600
81,5-225650-700
93-426750-850
104-527800-900
undici6-828950-1100
129-13291000-1200
tredici14-20trenta1100-1300
1421-25311300-1500
quindici30-50321600-1800
sedici40-60331900-2000
1750-100342100-2300
diciotto140-180352300-2500
diciannove200-250362500-2700
venti220-270372800-3000
21280-350383100-3200
22400-420393200-3400
23450-500403200-3600

Gravidanza prematura e di lunga durata: cosa è importante sapere

Ogni particolare gravidanza è influenzata da molti fattori e circostanze che possono portare sia alla nascita pretermine che alla prevalenza..

Gravidanza pretermine

La gravidanza è considerata prematura e il parto è prematuro se il bambino è nato prima della 37a settimana. Per una donna, questa situazione è meno pericolosa che per un bambino. Il suo corpo non è ancora pronto per una vita indipendente.

Posticipata gravidanza

La sovraesposizione è meno comune della nascita prematura. Tale diagnosi viene fatta dopo la 42a settimana di gravidanza..

Il travaglio troppo tardi è pericoloso per entrambi: per la madre e il bambino, poiché la placenta non funziona più normalmente e fornisce al bambino tutto il necessario. Ma anche se la placenta affronta, il feto potrebbe essere già troppo grande, e questo è irto di lesioni alla nascita per il bambino e rotture, sanguinamento grave per la donna.

Cosa influenza il rilevamento

Influisce sulla durata della gravidanza, causa una nascita prematura o tardiva può:

Gravidanza in buona salute: consigli per gestanti

Gli specialisti in ostetricia e ginecologia consigliano alle donne in gravidanza quando sottoporsi a esami ginecologici. Puoi lavorare, quali esercizi fisici, ad esempio, gli esercizi di Kegel sono ammessi, cosa mangiare e come indossare. Parleremo di tutto questo di seguito nella guida completa per una gravidanza sana..

La gravidanza è il periodo in cui inizia a creare una relazione tra la madre e il bambino dalla comunicazione quotidiana con il nascituro, e quindi il neonato.

È severamente vietato fumare durante la gravidanza.

Affinché l'aspettativa del bambino sia normale e sana, è necessario soddisfare determinati requisiti, vale a dire: conoscere la storia familiare (malattie ereditarie) e la storia personale di entrambi i partner (riferendosi al ciclo, ormoni, infezioni, anemia, abitudini come fumo, peso, ecc. d.).

Per i fumatori, il rischio di aborto spontaneo, distacco prematuro della placenta e basso peso alla nascita è maggiore. Fortunatamente, un gran numero di fumatori inizia ad abbandonare questa abitudine quando scopre di essere incinta. E anche fermare il consumo eccessivo di alcol e caffè.

Esami ginecologici obbligatori

I ginecologi raccomandano regolari esami ginecologici alle donne in gravidanza secondo un determinato programma: due settimane dopo l'assenza delle mestruazioni, dal primo mese a 32 settimane ogni tre settimane e quindi fino a 38 settimane individualmente come indicato da un medico.

I ginecologi raccomandano di eseguire un'ecografia, che secondo loro non è dannosa per la madre e il feto. Senza un'ecografia, non puoi essere sicuro al 100% che una donna sia incinta, dove il feto si è sistemato nell'utero o nella tuba di Falloppio, quanto è grande.

La gravidanza è un processo dinamico in cui i cambiamenti si verificano continuamente. I ginecologi sottolineano l'importanza di eseguire almeno tre esami ecografici.

Secondo i professori, è importante effettuare uno screening ecografico per la sindrome di Down e altre anomalie cromosomiche tra le 12 e le 13 settimane, e quindi una revisione dalla settimana 20 e 22 quando vengono mostrati molti dettagli. Una terza ecografia dovrebbe essere eseguita nel terzo trimestre per vedere come il bambino

  • fornito di ossigeno;
  • Si sviluppa correttamente?
  • come la condizione della placenta;
  • così come liquido amniotico.

L'85% delle donne può continuare a lavorare

Se la gravidanza è sana, le donne possono continuare a lavorare, ma dipende anche dal loro posto di lavoro: molte donne nella situazione si chiedono se possono lavorare al computer, perché ora lavorare al computer è la cosa più naturale..

I cambiamenti nel corpo durante la gravidanza sono naturali, ma a volte è un peso e influisce sulla vita di tutti i giorni. È normale che all'inizio una donna in una posizione dorma molto e debba urinare più spesso, ma a seconda del lavoro, nessuno può permetterselo. Se non puoi lavorare, come prima, offri ai datori di lavoro un congedo per malattia. Nella maggior parte dei casi, le donne non dovrebbero prendere un congedo per malattia. L'85 percento delle donne in gravidanza lavora bene. A basso rischio, le donne in gravidanza possono condurre una vita come hanno fatto finora e godersi la gravidanza. La gravidanza è una cosa molto naturale, ma all'inizio il corpo deve adattarsi.

Attenzione alle lesioni

L'attività fisica è molto importante e sono consigliate le donne in gravidanza

  • a piedi;
  • correre;
  • nuoto;
  • escursionismo leggero;
  • ciclismo moderato.

Quando si sceglie l'attività fisica, è necessario evitare gli sport che possono portare a distorsioni improvvise e quelli in cui sono comuni lesioni.

Le ragazze in posizione devono fare attenzione alle lesioni. Dovresti riposare abbastanza per almeno sette o otto ore di sonno al giorno e un breve pisolino pomeridiano. Le relazioni sessuali sono consentite fino a 36 settimane, perché le ultime quattro settimane della cervice sono più aperte e, quindi, più suscettibili alle infezioni. Alcune coppie evitano il sesso nelle ultime settimane, perché la prostaglandina nel seme ha un effetto positivo sull'insorgenza della malattia.

Presta attenzione a un'alimentazione sana.

La donna in questo momento ha un appetito aumentato, ma non è necessario mangiare per due. È importante assumere cinque pasti al giorno o 2500 calorie. In media, le donne in questo periodo possono riprendersi di 6 chilogrammi. I primi due mesi non dovrebbero aumentare di peso, ma dal terzo al quinto è possibile ottenere da 0,5 a 1 chilogrammo e dal sesto al nono mese si guadagna 1 chilogrammo al mese. È importante assumere proteine, vitamine e minerali, mangiare molto

oltre a evitare

  • patata dolce;
  • pasta;
  • riso.

È consentito bere una tazza di caffè o tè al giorno, ma è meglio bere

Durante i primi tre mesi, la fase di organogenesi è il periodo più sensibile. Alcuni alimenti dovrebbero essere evitati a causa dello sviluppo della neurodermite nel bambino..

Nei primi tre mesi è permesso mangiare carne, ma è consigliabile conoscerne l'origine. I prodotti trasformati non sono raccomandati perché sono difficili da digerire..

Un punto importante è una visita dal dentista durante la gravidanza. È noto che la gravidanza influisce negativamente sulla salute dentale. Pertanto, è necessario visitare il dentista ogni tre mesi. Non aver paura, il trattamento e l'anestesia non danneggeranno il tuo bambino.

Si consiglia di indossare una cintura per le donne in gravidanza

Molte donne sono preoccupate per i test diagnostici o i farmaci che hanno preso prima di scoprire che stavano aspettando un bambino. Se sai di essere incinta e di essere stato esposto ad agenti patogeni, la gravidanza non si svilupperà a causa della protezione naturale. La radiografia dentale o la radiografia del torace o una compressa non danneggiano un bambino non ancora nato. I viaggi sono consentiti fino a 36 settimane, ma è necessario scegliere i mezzi di trasporto e destinazione appropriati.

Le donne in posizione indossano abiti a seconda del periodo di sviluppo del feto e del periodo dell'anno. A causa del progesterone, i muscoli sono indeboliti e non è consigliabile indossare tacchi alti, ma suole non completamente piatte. I medici suggeriscono scarpe a tacco basso su tutta la lunghezza a causa di gambe gonfie.

Questo è particolarmente utile per i multiparti i cui muscoli sono deboli..

La gravidanza è un processo dinamico, quindi non si sa mai cosa può essere cambiato. La cosa più importante è godersi i cambiamenti e i segnali quotidiani che il bambino non ancora nato ci invia.
Il consiglio del dottor Komarovsky alle donne in posizione guarda il video.

Perché dovrei partorire dopo i 35 anni: opinione di un ginecologo

Il cambiamento del ritmo della vita, lo studio, l'ottenimento di diverse istruzione superiori, la crescita della carriera, la necessità di risolvere i problemi abitativi e materiali ci fanno posticipare la nascita dei bambini a un'età successiva, quindi la nascita del primogenito dopo 30 anni non è rara, ma piuttosto una realtà.

La capacità stessa del corpo femminile di sopportare e dare alla luce un bambino dipende direttamente dallo stato generale di salute, dalle capacità di adattamento, nonché dalla presenza o dall'assenza di malattie concomitanti. Quando vengono rilevati, è molto importante scegliere il trattamento giusto e, se possibile, sbarazzarsene, nel peggiore dei casi, per appianare le modifiche esistenti. Meno future madri hanno problemi di salute, maggiori sono le possibilità di una gravidanza di successo e di un parto di successo.

La gravidanza e il successivo parto rappresentano un grave onere per il corpo, che può provocare una esacerbazione di qualsiasi malattia inattiva. Ad esempio, dopo 33-36 anni, molte donne hanno un aumentato rischio di diabete. Inoltre, con l'età, aumenta il numero di malattie endocrine, c'è una produzione insufficiente di ormoni necessari per una gravidanza sana e aumenta il numero di patologie somatiche. Tutti questi fattori avversi complicano notevolmente il portamento del feto e l'ulteriore nascita. Tuttavia, le coppie dopo 30 anni, di norma, si avvicinano consapevolmente alla nascita dei bambini, vengono sottoposte a un esame completo e, di conseguenza, al momento della gravidanza sono più consapevoli della loro salute.

Una gravidanza di successo e la nascita di un bambino sano richiedono una relazione ponderata tra i due partner. La metà del successo nel concepimento dipende dall'uomo, quindi la preparazione congiunta è un processo importante e responsabile, che si consiglia di iniziare almeno 3-4 mesi prima del concepimento proposto. La medicina moderna ti consente di prepararti in modo completo alla gravidanza e alla nascita di un bambino, di attuare misure preventive volte a prevenire possibili complicanze. Naturalmente, ci sono prove che, dopo 35-38 anni, il rischio di patologia cromosomica fetale aumenta in modo significativo, tuttavia, oggi ci sono vari metodi che identificano la patologia fetale in diverse fasi e quindi consentono di adottare misure tempestive e di massimizzare le condizioni della futura madre controllo.

Quanto pagherà lo stato per la gravidanza

In Russia e nelle regioni

Ho 32 anni, a 27 anni ho dato alla luce una figlia e ho ricevuto un po 'di soldi dallo stato.

Un cittadino russo medio al mio posto ne avrebbe partorito due e ne avrebbe ricevuto almeno il doppio. Ti dirò quanto può ricevere una donna incinta dallo stato in Russia.

Statistiche di nascita

Secondo il Servizio statistico federale, nel 2015-2017 il primo figlio ha partorito in media a 26,6 anni, il secondo a 30,6, il terzo a 32,9.

Ogni anno, i bambini partoriscono più tardi.

Di che tipo di pagamenti stiamo parlando

I genitori possono aspettarsi pagamenti diversi prima e dopo la nascita del bambino. Parlerò solo dei soldi che puoi ottenere durante la gravidanza.

Come recuperare parte del costo di avere un bambino e comprare un appartamento

Le prestazioni di gravidanza e parto non sono corrisposte a tutti. Alcuni sono solo per le donne che lavorano, alcuni sono solo per coloro che vivono in una particolare regione..

I cittadini russi che si sono recati all'estero per residenza permanente perdono il diritto a tali prestazioni. Se hanno ancora un permesso di soggiorno in Russia, esiste formalmente il diritto a ricevere pagamenti. Ma c'è il rischio che lo stato chieda il rimborso. I titolari di una seconda cittadinanza o permesso di soggiorno in un altro stato devono informarne il Ministero degli affari interni. Pertanto, nei database di stato sono presenti tutte le informazioni necessarie.

Ma gli stranieri che hanno un permesso di soggiorno russo o RVP hanno diritto a prestazioni legate alla gravidanza e al parto. Il legislatore ha fatto un'eccezione per specialisti altamente qualificati. Non sono soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria e pertanto non beneficiano di prestazioni..

Questo vale per tutti i tipi di vantaggi, quindi parlerò delle caratteristiche e delle dimensioni di ciascuno di essi..

Le donne incinte in Russia sono registrate. Lo stato ritiene che sia necessario alzarsi al più presto. I medici diagnosticano e aiutano la donna incinta se qualcosa va storto. Per motivare le donne a superare la paura delle code nelle cliniche, pagano un vantaggio.

Di solito, le donne in gravidanza sono associate a cliniche prenatali presso cliniche distrettuali, ma la gravidanza può essere eseguita anche in altre istituzioni mediche. Se ti registri nelle prime 12 settimane, ottieni l'idoneità per le prestazioni.

Quanto pagheranno. La dimensione dell'indennità è simbolica. Nella legge, è indicato come 300 rubli, ma ogni anno viene indicizzato - aumentato tenendo conto dell'inflazione. Quanto da indicizzare, determina il governo della Federazione Russa. Ora l'indennità è di 675 rubli. Circa quanto costa un pacchetto di vitamine per le donne in gravidanza al mese.

pagherà la Federazione Russa se ti registri per una gravidanza prima di 12 settimane

Il pagamento è fisso. Che tu lavori o studi, non importa. Questo manuale è uguale per tutti..

Per le regioni settentrionali e difficili da raggiungere, 675 rubli dovrebbero essere moltiplicati per il coefficiente distrettuale. Il rapporto massimo è 2.0. Opera, ad esempio, nelle Isole Curili e nella regione autonoma di Chukotka. Quindi, l'importo massimo di tale pagamento in Russia è di 1350 rubli.

Vitamine comuni per donne in gravidanza. Devi comprarli tutto il tempo. La differenza con l'indennità può essere spesa in contenitori per l'analisi

Chi sarà dato. Chiunque abbia diritto a prestazioni di maternità:

  1. Studenti a tempo pieno.
  2. Impiegato in base a un contratto di lavoro o contratto di lavoro.
  3. Personale militare.
  4. Disoccupato, licenziato durante la liquidazione della società.
  5. Imprenditori individuali, avvocati, notai che versano volontariamente contributi all'OSS.

Indipendente questa indennità non è prevista, così come quelli che ricevono stipendio nero.

Questa è un'indennità federale. È pagato in tutta la Russia..

Quando registrarsi. La legge dice che l'indennità è data a coloro che si sono registrati prima della 12a settimana di gravidanza. I tribunali specificano: anche alla settimana 12.

Le donne in gravidanza hanno il loro sistema di calcolo del tempo - in settimane. La gravidanza non dura 9 mesi, ma 40 settimane. Ad un certo punto ti ci abitui. 12 settimane è un po 'meno di 3 mesi.

L'età gestazionale è determinata dal medico all'appuntamento. Può essere molto diverso da ciò che una donna contava per se stessa. In primo luogo, il periodo di gestazione ostetrica e quello reale non coincidono. L'ostetrico è più grande ed è lui che viene preso in considerazione. In secondo luogo, potresti non accorgerti immediatamente di essere incinta. Questo succede. La mia amica non è stata in grado di ricevere benefici per le persone registrate nelle prime fasi della gravidanza, perché ha calcolato male per più di un mese.

Se vuoi ricevere questa indennità, ti consiglio di non ritardare fino all'ultimo.

Quali documenti sono necessari. Per ricevere l'indennità, avrai bisogno di:

  1. Vantaggio Applicazione.
  2. Certificato di un'organizzazione medica che indica la durata della gravidanza.

L'aiuto deve essere richiesto presso la stessa organizzazione in cui ti sei registrato. Di solito viene rilasciato insieme al congedo per malattia a 30 settimane. Il medico nota anche sul congedo per malattia se la donna incinta è stata registrata fino a 12 settimane o meno.

Non esiste un modulo speciale per tale riferimento. Deve recare il sigillo del medico e dell'organizzazione medica, la firma del medico.

Su questo certificato ci sono le firme del medico e del capo della clinica prenatale, ma non ci sono sigilli. Non dimenticare di verificare che il certificato contenga il sigillo del medico e dell'organizzazione medica

Dove portare i documenti. Dipende dal fatto che la donna incinta stia studiando, lavorando o meno:

  1. Gli studenti portano un certificato di studio.
  2. Dipendenti con contratto di lavoro - nel luogo di lavoro.
  3. Dipendenti a contratto - presso la stazione di servizio.
  4. Disoccupati - al dipartimento distrettuale di protezione sociale.

Quando posso ottenerlo. L'indennità è corrisposta contemporaneamente all'indennità di maternità. Ne parlerò di seguito. Puoi scrivere una domanda per entrambi i vantaggi.

Se si prende un certificato immediatamente dopo la registrazione, il beneficio sarà comunque pagato insieme alla maternità principale. Non puoi ottenere 675 rubli prima dell'apertura del congedo di maternità..

A Mosca e San Pietroburgo ci sono pagamenti aggiuntivi per coloro che si sono registrati prima della 20a settimana. Questa è circa la metà dell'età gestazionale totale..

Quanto pagheranno. A Mosca, 634 rubli verranno pagati per la registrazione fino alla 20a settimana di gravidanza.

  • 32 339 Р - alla nascita del primo figlio;
  • 43 122 Р - alla nascita del secondo figlio;
  • 53 900 Р - alla nascita del terzo e dei successivi figli.

Il governo di San Pietroburgo pagherà per la nascita di un bambino se ti registri per una gravidanza prima di 20 settimane

Si scopre che a Mosca non influisce sull'entità del beneficio, di solito è una gravidanza o un multiplo. E a San Pietroburgo sta ancora influenzando. Se nascono gemelli, puoi ottenere più di 70 mila.

La differenza nella quantità di benefici a Mosca e San Pietroburgo è grande, ma non possono essere confrontati direttamente. Entrambi i sussidi sono associati alla registrazione fino a 20 settimane, ma a San Pietroburgo questo sussidio viene versato solo dopo il parto. In realtà, questo è un pagamento per il bambino, non per la donna incinta stessa. A Mosca, ci sono anche pagamenti per un bambino, ma non sono collegati a quando una donna incinta si è registrata.

Chi sarà dato. Coloro che sono registrati prima delle 20 settimane e registrati a Mosca o San Pietroburgo, compresi i disoccupati.

Quali documenti sono necessari. Per ricevere l'indennità, avrai bisogno di:

  1. dichiarazione.
  2. Passaporto con informazioni di registrazione.
  3. Certificato di registrazione della gravidanza fino alla settimana 20 inclusa.

A San Pietroburgo, un certificato viene rilasciato dopo il parto nella clinica prenatale, a differenza di quello per il pagamento federale. La data di registrazione è esaminata da una cartella clinica.

L'elenco completo dei documenti per l'indennità è stabilito da atti normativi adottati dal governo di Mosca e dal governo di San Pietroburgo.

Il certificato di registrazione per una gravidanza fino a 20 settimane dovrebbe includere anche il sigillo del medico e dell'organizzazione medica. Senza di loro, si rifiuteranno di pagare - dovrai fare nuovamente domanda

Dove portare i documenti. Al dipartimento di protezione sociale o al MFC più vicino. A Mosca, è anche possibile inviare documenti tramite il portale mos.ru, a San Pietroburgo, sul sito Web regionale dei servizi pubblici.

Quando e come ricevere. A Mosca - dopo la 20 ° settimana di gravidanza, non appena ricevi un certificato. L'indennità viene trasferita sul conto, deve essere indicata al momento della richiesta dell'indennità.

A San Pietroburgo - solo dopo il parto. L'indennità viene trasferita su una carta speciale, che viene data alla nascita. Può pagare merci per bambini e alimenti per bambini in alcuni negozi. Non puoi semplicemente prelevare denaro da questa carta. Quando i bambini non hanno bisogno di così tanto cibo, puoi negoziare con altri genitori e andare insieme al negozio. Uno comprerà cibo per bambini, e il secondo gli darà soldi.

Assegno di maternità una tantum per mogli di leva

Lo stato porta gli uomini a servire indipendentemente dal fatto che abbiano figli o mogli incinte. Per compensare in qualche modo ciò, le mogli dei coscritti ricevono un'indennità di maternità.

In alcuni casi, danno un differimento dalla coscrizione:

  1. la famiglia ha più di un figlio;
  2. il padre alleva il bambino da solo;
  3. bambino disabile di età inferiore a tre anni, ecc..

Tra i motivi, c'è una cosa del genere: un uomo ha un figlio e una moglie incinta con un periodo di almeno 26 settimane. In questo caso, l'indennità non verrà concessa, ma il marito non sarà portato via per servire.

Quanto pagheranno. L'indennità è di 14.000 rubli, tenendo conto dell'indicizzazione annuale. Ogni anno, il governo determina di quanto aumentare tale importo tenendo conto dell'inflazione. Dal 1 ° febbraio 2020, l'indennità è di 28 511 R.

pagherà lo stato alla moglie incinta di un militare

Nelle regioni settentrionali e difficili da raggiungere, l'importo del beneficio deve essere moltiplicato per il coefficiente distrettuale. Pertanto, l'importo massimo del pagamento in Russia è il doppio - 57.022 R. Questo vantaggio è facoltativo e può essere ottenuto con l'assegno di maternità regolare..

Chi sarà dato. Una moglie incinta di un soldato militare con una gravidanza di almeno 180 giorni. Sono incompleti 6 mesi o 25-26 settimane. Puoi anche dire che questo è l'inizio del terzo trimestre. Considera la tua convenienza. Nessuna indennità per le mogli dei cadetti.

Questa è un'indennità federale. È pagato in tutta la Russia..

Quando posso ottenerlo. Puoi richiedere questo beneficio entro 6 mesi dalla data di smobilitazione del marito. Può portare con sé un certificato di reclutamento, oppure può portarlo già a casa, presso l'ufficio di registrazione e arruolamento militare.

L'indennità deve essere versata sulla carta entro 10 giorni dalla data della richiesta. Dove trasferire i soldi, è necessario chiarire quando si applica.

Quali documenti sono necessari. Per ricevere l'indennità, avrai bisogno di:

  1. Domanda di incarico di pagamento, che viene compilata in loco.
  2. Certificato da un'organizzazione medica che indica l'età gestazionale in giorni.
  3. Certificato di servizio militare del marito.
  4. Passaporto della moglie di un militare.
  5. Certificato di matrimonio o sua copia.

L'aiuto per il servizio può essere ottenuto in due modi:

  1. Richiesta del comandante dell'unità militare in cui serve il marito.
  2. Mandare il marito all'ufficio di registrazione e arruolamento militare nel luogo di residenza al suo ritorno dal servizio.

Dove portare i documenti. Nel dipartimento della protezione sociale nel luogo di residenza. In alcune regioni, è possibile applicare tramite l'MFC. Meglio chiarire prima di inviare documenti.

Indennità di maternità

L'indennità di maternità è di solito chiamata prestazioni di maternità. Viene pagato per il momento in cui la donna è in congedo di maternità. In Russia, dura 140 giorni. La metà si verifica nella tarda gravidanza, la metà in recupero dal parto.

Se il parto è passato con complicazioni, questo periodo sarà aumentato di altri 16 giorni. E per tutto questo tempo pagheranno l'indennità. Se la gravidanza è multipla, il termine è ancora più lungo - 194 giorni. Non importa quanti bambini sono attesi: due, tre o più.

Chi sarà dato. L'indennità non è destinata a tutti. Lo stato, per così dire, compensa le donne incinte per i loro guadagni mentre sono in congedo di maternità e si prendono cura della loro salute. Se non ci sono guadagni, non c'è nulla da compensare. Pertanto, la maggior parte dei disoccupati e coloro che lavorano in modo informale non ricevono questo vantaggio.

L'indennità di maternità è versata a tutti coloro che sono considerati assicurati in caso di malattia e in relazione alla maternità. L'indennità è dovuta:

  1. Studenti a tempo pieno.
  2. Impiegato ufficialmente.
  3. Dipendenti statali e municipali.
  4. Soldati a contratto.
  5. Agenti delle forze dell'ordine.
  6. Imprenditori individuali, contadini, avvocati, notai, dirigenti arbitrali e altri professionisti privati ​​se versano volontariamente contributi all'OSS.
  7. Disoccupati se il loro datore di lavoro cessa le operazioni e licenzia i dipendenti e sono registrati presso il servizio di collocamento entro un anno.

Questa è un'indennità federale. Chiunque viva in Russia ha il diritto di farlo..

Quanto pagheranno. L'importo dei pagamenti dipende dalla categoria di appartenenza della donna incinta e dalla regione in cui vive. Può variare da centinaia di rubli a centinaia di migliaia.

In primo luogo, elencherò brevemente chi può contare su cosa, e poi ti dirò di più su come calcolare i benefici per le donne che lavorano..

Gli studenti ricevono un'indennità in base alla dimensione della borsa di studio. Impiegati in base a un contratto di lavoro, dipendenti statali e municipali - in base all'entità dei guadagni medi per i quali vengono maturati i premi assicurativi. I lavoratori di età inferiore a 6 mesi sono pagati in base alla retribuzione media, ma non superiore ai salari minimi, maggiorati del coefficiente distrettuale.

L'importo dell'indennità per il personale militare e le forze dell'ordine è calcolato in base all'importo dell'indennità in contanti. Disoccupati: basati su 300 rubli al mese che, tenendo conto dell'indicizzazione nel 2020, si sono trasformati in 675 rubli. I singoli imprenditori e altre persone impegnate nella pratica privata, in base al salario minimo.

Quali documenti sono necessari. Per ricevere l'indennità, avrai bisogno di:

  1. Domanda di indennità di maternità.
  2. Un certificato ospedaliero rilasciato presso un istituto medico russo o un certificato per personale militare, agenti delle forze dell'ordine emessi presso istituti medici dipartimentali.

Disoccupati, licenziati in relazione alla liquidazione della società, è inoltre necessario presentare:

  1. Registro dei lavori o dichiarazione certificata dell'ultimo lavoro.
  2. Aiuto dal servizio di collocamento.
  3. Decisione sulla registrazione statale della cessazione dell'attività da parte di individui - datori di lavoro.

L'ospedale è rilasciato rigorosamente secondo le regole approvate dal Ministero della Salute. È possibile emetterlo in forma elettronica se il datore di lavoro ha concluso un accordo con il Fondo di previdenza sociale. Quindi hai solo bisogno del numero di congedo per malattia, tutto il resto l'organizzazione medica, il datore di lavoro e l'FSS contribuiscono attraverso il sistema informativo senza la tua partecipazione. Questo è conveniente, ma se il datore di lavoro non lavora con congedi elettronici per malattia, dovrai redigere uno standard su un modulo cartaceo.

Dove portare i documenti. Dipende da chi riceve il vantaggio:

  1. Gli studenti portano documenti nel luogo di studio.
  2. Dipendenti con contratto di lavoro - nel luogo di lavoro.
  3. Impiegati a contratto - stazione di servizio.
  4. Disoccupati - al dipartimento distrettuale di protezione sociale. Puoi fare domanda nel luogo di registrazione temporanea o nel luogo di soggiorno. Ma dovrai prendere un certificato aggiuntivo che indica che non è stata concessa alcuna indennità nel luogo di residenza.
  5. Imprenditori individuali e professionisti privati ​​- direttamente all'FSS.

In alcuni casi, la domanda viene presentata nel luogo di lavoro precedente. Questo vale per le donne che sono andate in congedo di maternità entro un mese dalla data del licenziamento necessario a causa di:

  1. Trasferimento del marito al lavoro in un'altra località, trasferendosi nel luogo di residenza del marito.
  2. Malattie per le quali una donna non può più svolgere il proprio lavoro o vivere nella zona.
  3. Necessità di assistenza per familiari malati o disabili del gruppo 1.

In tali casi, le donne fanno domanda e ricevono benefici attraverso l'ultimo datore di lavoro, come tutti gli altri che lavorano ufficialmente.

Quando posso ottenerlo. L'indennità di maternità viene versata 70 giorni prima del parto o dalla 30a settimana di gravidanza. Se la gravidanza è multipla, il beneficio viene erogato a 28 settimane di gestazione.

Puoi candidarti dopo 30 settimane. È il tuo diritto Tutte le ore lavorate sono escluse dal congedo di maternità. Di conseguenza, l'importo dei benefici diminuirà. Sarà pagato solo per il momento in cui la donna incinta non ha davvero funzionato.

Ho presentato domanda di indennità due giorni dopo per finalizzare il mese di calendario. Quindi ho dovuto scrivere note esplicative all'FSS che questa era la mia decisione consapevole.

Puoi andare prima in vacanza e poi richiedere i sussidi. In questo caso, è importante applicare entro 6 mesi dalla fine del congedo di maternità. Se manchi la scadenza, perdi il diritto a beneficiare.

Indennità di maternità

Per calcolare l'entità della prestazione, è necessario determinare la retribuzione giornaliera media e moltiplicarla per il numero di giorni di congedo di maternità.

I guadagni medi sono calcolati secondo regole speciali. Per fare questo, considera lo stipendio che è stato ricevuto due anni prima del decreto. L'anno qui si intende dal 1 ° gennaio al 31 dicembre. Se vai in congedo di maternità nel 2020, calcoleranno l'intero stipendio per il 2018 e il 2019. Non importa in che data inizia il congedo di maternità.

Se hai lavorato per diversi datori di lavoro, hai bisogno di dati salariali per ciascuno di essi. Succede che il datore di lavoro non può più essere trovato. Quindi chiedi all'azienda dove stai lavorando ora di inviare una richiesta alla FIU.

Mi sono trovato in una situazione del genere. Abbiamo inviato una richiesta all'UIF e abbiamo scoperto che il mio ex datore di lavoro mi ha versato contributi in base al salario minimo e non all'importo indicato nel contratto. Secondo lei, ho calcolato l'indennità.

Guadagnato per due anni è diviso per il numero di giorni in due anni. Se uno di loro è un anno bisestile, è 731 e se entrambi gli anni sono normali - 730. Ora l'anno bisestile è in corso e quello precedente era nel 2016. Importo ricevuto: guadagni giornalieri medi.

Quindi iniziano le sfumature.

I giorni di malattia, gravidanza e assistenza all'infanzia sono esclusi dal calcolo. Tutti i giorni in cui una donna era in congedo per malattia o in congedo di maternità, è necessario aggiungere e sottrarre da 730 giorni.

Ecco un punto interessante per coloro che aspettano un secondo figlio e durante il congedo per occuparsi del primo hanno lavorato part-time. La legislazione è imperfetta: l'intero periodo sarà escluso dal calcolo delle entrate giornaliere medie. E tutto lo stipendio che il datore di lavoro ha pagato in quel momento sarà incluso in esso. Di conseguenza, l'importo dell'indennità sarà maggiore rispetto a quando hai lavorato tutto questo tempo senza richiedere il congedo parentale.

Prenderò un esempio di cosa significhi. Per tutto il 2018, Olga è stata in congedo per prendersi cura di un bambino fino a un anno e mezzo, ma ha lavorato part-time. Non 8 ore, ma solo 6. Lo stato ha pagato le sue prestazioni - il 40% della retribuzione media e il datore di lavoro ha ridotto la retribuzione - il 75%. Nel 2019, il figlio di Olga ha compiuto 1,5 anni e lei è andata a lavorare per un'intera giornata. Nel 2020, è andata di nuovo in congedo di maternità e si è seduta per contare l'indennità..

Nel 2018, il datore di lavoro ha pagato Olga 22,5 mila rubli al mese, per tutto l'anno ne sono risultate 270 mila. Nel 2019, ha ricevuto uno stipendio completo di 30 mila rubli, per un totale di 360 mila usciti in un anno. Ha aggiunto questi importi e ha ricevuto 630 mila rubli.

Quindi Olga iniziò a considerare quanto dovesse essere diviso. 2 anni sono 730 giorni, ma di questi 365 era in congedo parentale, sebbene continuasse a lavorare. Per legge, devono essere sottratti. Si scopre che è necessario dividere per 365 giorni.

Guadagni medi giornalieri di Olga:

630.000 / 365 = 1.726 rubli

Se non prendesse un congedo per la cura dei figli, ma semplicemente funzionasse, sarebbe meno - 863 rubli.

Se ti trovi in ​​questa situazione, presta attenzione al commercialista. Ho dato un esempio molto semplificato, escludendo le ferie e le ferie. Il commercialista terrà conto di tutti i dettagli.

Se eri seduto con tuo figlio in vacanza e non lavoravi, la legge ti consente di tenere conto delle entrate che hai ricevuto in precedenza. Se hai ricevuto un buon stipendio prima di andare in congedo di maternità o assistenza all'infanzia, chiedi al contabile di sostituire gli anni per calcolare il beneficio. È possibile includere questa richiesta nella domanda di assegno di maternità..

Inoltre, prenderò in considerazione il calcolo degli anni interi 2018 e 2019, ovvero 730 giorni.

I guadagni medi non possono essere inferiori al salario minimo. Questo si riferisce al salario minimo nel giorno in cui viene assegnata la prestazione di maternità. Ora è uguale al costo della vita per il secondo trimestre dell'anno precedente. Dal 1 ° gennaio 2020, il salario minimo è pari a 12.130 rubli.

Per ottenere un valore inferiore a quello che i guadagni giornalieri medi non possono essere, è necessario moltiplicare il salario minimo per 24 e dividere per 730. 24 è il numero di mesi in due anni, 730 è il numero di giorni. Si scopre 398.79 R. Coloro che hanno guadagni giornalieri medi più alti sono felici e passano al passaggio successivo. Quelli con meno ricevono un beneficio minimo basato sul salario minimo.

Nelle zone settentrionali e difficili da raggiungere, l'indennità calcolata dal salario minimo dovrebbe essere moltiplicata per il coefficiente distrettuale. Per le donne con un periodo assicurativo inferiore a 6 mesi, questa regola non si applica. La loro indennità non può essere superiore al salario minimo.

I guadagni medi sono limitati dal limite al quale il datore di lavoro paga i contributi previdenziali..

Questi limiti sono determinati dal governo della Federazione Russa per ogni anno. Nel 2018 - 815 mila rubli, nel 2019 - 865 mila rubli, nel 2020-912 mila rubli. Questo è l'importo delle entrate dell'anno in cui il datore di lavoro paga i premi assicurativi. Quindi, per ottenere l'indennità massima, è necessario guadagnare in media 68 mila al mese nel 2018, 72 mila nel 2019 e 76 mila nel 2020. Puoi guadagnare di più, ma ciò non influirà sull'ammontare dei benefici.

Per determinare l'importo massimo delle prestazioni, è necessario aggiungere l'importo massimo per il quale il datore di lavoro paga i contributi per due anni e si divide per 730. Se si prendono 2018 e 2019, risulta:

(815.000 + 865.000) / 730 = 2.301,37 rubli.

Ora confronta con i tuoi guadagni giornalieri medi. Se è inferiore, ottieni vantaggi in base alle tue entrate medie. Se più - in base alla dimensione massima.

il massimo è l'indennità di maternità durante la gravidanza normale

Rimane molto poco: moltiplicare le retribuzioni giornaliere medie per il numero di giorni in congedo di maternità. Ottieni la quantità di vantaggi.

In che modo la gravidanza e il parto influiscono sulla salute delle donne

Per ripristinare la crescita della popolazione in Russia, le donne devono dare alla luce di più. Per le donne, questa non è la soluzione migliore: ogni nascita è un enorme fardello per il corpo, un alto rischio per la vita e la salute, che aumenta con ogni bambino successivo.

Le famiglie numerose sono pericolose per la salute

Anche una singola gravidanza è un enorme stress per il corpo femminile. Cambiamenti nello stato ormonale e nel sistema immunitario, aumento del peso corporeo e del flusso sanguigno, comparsa di costi aggiuntivi per la costruzione e l'alimentazione di un nuovo organismo: tutto ciò può compromettere seriamente la salute di una donna. Se ci sono diverse di queste gravidanze, il pericolo per il corpo femminile aumenta molte volte - e, sfortunatamente, non è nemmeno proporzionale al numero di gravidanze, ma in progressione.

Dopo la gravidanza, il corpo della donna viene ripristinato per almeno due anni. Ogni gravidanza successiva richiede un periodo di recupero più lungo e provoca anche nuovi danni al corpo femminile. Se non ci sono state complicazioni e conseguenze durante la prima gravidanza, possiamo presumere che la donna sia stata molto fortunata. Ma non è affatto un fatto che sarà altrettanto fortunata nelle successive gravidanze. Sebbene, ovviamente, molto dipenda dall'eredità, dallo stato di salute generale di una donna e dalla sua forma fisica.

Non è consuetudine parlare del danno che la gravidanza può causare al corpo di una donna. Inoltre, i media stanno diffondendo sempre più il mito che la gravidanza e il parto ringiovaniscono e curano il corpo femminile, essendo un vero elisir di giovinezza (http://health-medicine.info/beremennost-omolazhivaet-organ…/). Vediamo perché questa affermazione è così lontana dalla verità..

Il parto è generalmente abbastanza pericoloso

• Ogni giorno circa 830 donne muoiono per cause prevenibili legate alla gravidanza e al parto;
• La mortalità materna è più elevata tra le donne che vivono nelle aree rurali e tra le comunità più povere;
• I giovani adolescenti hanno un rischio più elevato di complicanze in gravidanza e morte rispetto ad altre donne;
• Tra il 1990 e il 2015, la mortalità materna in tutto il mondo è diminuita di circa il 44%.

Pensa a questi numeri! Ogni giorno 830 donne muoiono di parto sul pianeta. Sì, la maggior parte di questi decessi si verificano in paesi sottosviluppati in cui l'assistenza medica non è disponibile. Ma questi dati suggeriscono anche che il parto stesso è molto pericoloso. Inoltre, ogni nascita porta nel corpo della donna sempre più cambiamenti nello stato di salute - e, sfortunatamente, questi cambiamenti non sono in meglio.

Nelle statistiche sulla mortalità materna in diversi paesi, la Russia è nel mezzo, abbiamo 25 madri che muoiono ogni 100 mila nascite. Per fare un confronto: in Estonia, la più prospera in questo aspetto, 2 madri muoiono per 100 mila nascite, e nel Sud Sudan, che si trova all'altra estremità della scala, 2054 madri su 100 mila muoiono durante il parto.

Le conseguenze del parto naturale

Anche con l'attuale livello di assistenza medica, il parto non passa mai inosservato per il corpo di una donna. Per diventare materia, una donna raramente pensa ai rischi che la attendono. Inoltre, spesso non ne conosce nemmeno la maggior parte. Per qualche ragione, i media quasi non dicono che ogni nascita successiva può essere irta di sempre più "sorprese".

• Incontinenza urinaria. Le nascite naturali aumentano il rischio di incontinenza urinaria materna a causa di danni ai muscoli pelvici, ai nervi e ai legamenti quando spingono il bambino fuori. Un grande studio svedese ha scoperto che 20 anni dopo il parto, il 40% di coloro che avevano avuto un parto vaginale ha sviluppato una qualche forma di incontinenza urinaria, rispetto al 29% di quelle donne che hanno avuto un taglio cesareo.

• Lacune, tagli e altre lesioni durante il parto naturale. 9 donne su 10 soffrono di lacrime o richiedono incisioni chirurgiche durante il parto. Le lacune e le incisioni possono anche causare incontinenza, inoltre, portano loro stessi molti inconvenienti e complicazioni nella vita di una donna - fino all'impossibilità di inviare indolore necessità naturali e condurre una vita intima dopo il parto. Lesioni che possono accompagnare il parto naturale - rotture dell'utero, della cervice, della vagina, del perineo; inversione acuta dell'utero, distorsioni e rotture delle articolazioni del bacino, fistole urogenitale e intestinale.

• Ictus. Nelle donne che partoriscono dopo i 40 anni, il rischio di ictus aumenta del 60%. Tuttavia, esistono alcuni rischi per le giovani madri. Le complicazioni del sistema cardiovascolare derivano dal fatto che dopo la nascita ha drasticamente ridotto la circolazione sanguigna, che a volte influisce negativamente sul cuore e sui vasi sanguigni. Inoltre, le complicanze contribuiscono a forti cadute di pressione durante la gravidanza e il parto.

• Vene varicose. Durante la gravidanza, a causa di un cambiamento nel background ormonale, si verificano rilassamento, stiramento e curvatura delle fibre muscolari delle pareti venose. Di conseguenza, il sangue ristagna nelle vene, iniziano a esplodere. Questo processo è esacerbato da un significativo aumento del volume di sangue circolante nella donna incinta. La seconda gravidanza aumenta il rischio di sviluppare la malattia fino al 40-60% e la terza - fino all'80%. Inoltre, uno stile di vita sedentario, un lavoro in piedi, una gravidanza multipla o un peso eccessivo dell'embrione, un'insufficienza ereditaria delle valvole venose contribuisce allo sviluppo delle vene varicose..

• Emorroidi: una malattia comune che appare spesso durante la gravidanza a causa della pressione dell'utero allargato sulla cavità addominale. I tentativi di parto possono anche portare a emorroidi. Durante il travaglio, quando la testa del feto passa nella piccola pelvi, lo sfintere dell'ano si apre, il deflusso venoso viene disturbato, a seguito del quale i nodi emorroidali si gonfiano, aumentano bruscamente di dimensioni, diventano tesi, schiacciati e talvolta le loro pareti scoppiano. Dopo il parto, con una graduale contrazione dello sfintere dell'ano, i nodi interni diminuiscono e si adattano da soli, ma se le contrazioni dello sfintere passano rapidamente, questi nodi vengono violati e si verificano emorroidi acute, da cui la donna in travaglio può sentirsi a disagio dopo molto tempo dopo il parto. Secondo le statistiche, almeno l'85% delle gestanti soffre di emorroidi nel secondo e terzo trimestre di gravidanza.

• Problemi dentali. Secondo le statistiche, dal 35 al 70% delle donne in gravidanza ha problemi ai denti. Ciò è dovuto al fatto che durante la gravidanza, il calcio proveniente dal corpo di una donna viene attivamente speso per costruire lo scheletro di un bambino e, di conseguenza, peggiora la condizione dei denti, dei capelli e delle unghie di una donna. Inoltre, a causa dei cambiamenti nel background ormonale e dello stato immunitario della futura mamma, le infezioni batteriche (incluso nella bocca) provocano varie malattie dei denti e delle gengive. Lo sviluppo della carie dovuto all'indebolimento dello smalto provoca anche bruciori di stomaco e vomito, spesso associati alla gravidanza.

• problemi di vista. Sotto l'influenza di livelli crescenti di estrogeni e progesterone e del loro effetto sul tessuto connettivo, il bulbo oculare si allunga, il corpo vitreo cambia, la cornea diventa secca, i cambiamenti di pressione intraoculare, che possono portare a una visione insufficiente, alla comparsa di mosche negli occhi e alla difficoltà di indossare le lenti a contatto. Con la tossicosi precoce, è possibile un aumento temporaneo della miopia di 1-2 diottrie, a causa del vomito grave, possono verificarsi emorragie nella congiuntiva e nella retina. Con l'edema, può svilupparsi una patologia vascolare della retina. Una delle complicanze più gravi che si verificano durante la gravidanza è la distrofia retinica. Durante le contrazioni e i tentativi, inizia un forte calo della pressione intraoculare, che può portare al distacco della retina. Di conseguenza, la visione dopo il parto può essere completamente persa..

• Disturbi depressivi dopo il parto. Secondo uno studio approfondito, 1 donna su 7 ha sviluppato un disturbo depressivo dopo il parto. In almeno il 22% delle donne, i sintomi della depressione persistono per un anno dopo il parto.

Le famiglie numerose non sono solo mortali per le donne

Avere molti figli non è solo malsano, ma mortale. La rivista americana PNAS (Atti della National Academy of Science) ha pubblicato materiali da uno studio condotto in famiglie numerose in cui i genitori non erano protetti per motivi religiosi. Gli scienziati hanno studiato le statistiche per 21 mila coppie che vivono nello Utah tra il 1860 e il 1985. Durante questi 125 anni, gli americani hanno dato alla luce circa 174 mila bambini. Il numero di figli e figlie nelle famiglie dei residenti statali variava da 1 a 14 e, in media, le donne del campione hanno dato alla luce 8 bambini. Inoltre, secondo le statistiche, si è scoperto che più figli avevano una famiglia, più spesso i genitori morivano poco dopo la nascita.

Le madri, ovviamente, sono morte più spesso dei padri. Secondo le statistiche, 1.414 donne sono morte entro un anno dalla nascita del loro ultimo figlio, e altre 988 quando il più piccolo aveva 5 anni. Per fare un confronto: tra la popolazione maschile dello Utah, 613 persone sono morte, lasciando un bambino di un anno senza padre, e altri 1083 uomini sono finalmente caduti quando i loro bambini più piccoli avevano 5 anni.

Allo stesso tempo, anche la mortalità infantile è aumentata a seconda del loro numero. Nelle famiglie in cui c'erano molti bambini, il bambino il più delle volte non viveva fino all'età di 18 anni, specialmente se era uno dei più giovani della famiglia.

Avere molti bambini fa male al cuore

Le donne che decidono di diventare madre almeno quattro volte mettono a rischio la propria salute e la propria vita. Secondo i medici degli Stati Uniti, dopo la nascita di un quarto figlio, il rischio di sviluppare malattie del sistema cardiovascolare nelle madri con molti bambini è quasi raddoppiato.

Un recente studio in quest'area ha mostrato che i vasi sanguigni rispondono normalmente alla nascita di tre bambini, ma a partire dalla quarta gravidanza, le pareti delle arterie iniziano ad addensarsi rapidamente, diventando una potenziale causa di infarto. Questo studio è stato condotto da specialisti del Southwestern Medical Center dell'Università del Texas e vi hanno preso parte 1.644 donne. L'età media dei partecipanti allo studio era di 45 anni..

La nascita frequente è pericolosa

Esiste un'opinione generalmente accettata secondo la quale, più spesso e più una donna partorisce, più è facile dare ad ogni successiva nascita. Tuttavia, studi di scienziati israeliani pubblicati sulla rivista Journal of Maternal-Fetal and Neonatal Medicine hanno completamente smentito questo stereotipo prevalente..

Lo studio è stato condotto da specialisti del Dipartimento di ostetricia e ginecologia del Centro medico Soroka. Durante lo studio, i medici hanno analizzato la storia medica della nascita di tre gruppi di donne durante il parto. Il primo comprendeva oltre 3 mila donne che hanno dato alla luce dieci o più bambini nella loro vita, il secondo - più di 9 mila donne che hanno dato alla luce da sei a nove bambini. E la terza, la più numerosa, ammontava a 45 mila donne che hanno partorito da due a cinque figli.

I medici hanno analizzato la durata e la complessità del parto, la presenza di complicanze, le condizioni di madri e bambini. I risultati hanno mostrato che le donne che hanno dato alla luce più di cinque bambini hanno molte più probabilità di avere gravi complicazioni durante e dopo il parto. I medici hanno attribuito le complicazioni alle complicanze del parto, la necessità di taglio cesareo, interruzione anticipata della gravidanza, anemia, problemi ai muscoli dell'utero, ecc..
Gli esperti affermano che anche l'età della donna ha un ruolo, nel primo gruppo c'erano più donne anziane, che di per sé aumentano i rischi di gravidanza e parto. Tuttavia, gli scienziati hanno concluso che ogni successiva gravidanza in una donna richiede maggiore attenzione e controllo del personale medico.

Quindi, la teoria secondo cui il parto può presumibilmente ringiovanire e guarire il corpo di una donna è solo un mito.

Inoltre, questo errore può essere molto dannoso per le future mamme: la mancanza di consapevolezza delle complicazioni che sono spesso il risultato della gravidanza e del parto può portare a una riluttanza ad affrontare le loro conseguenze, che sono spesso abbastanza gravi per il corpo di una donna.

Se fosse possibile evitare gravi conseguenze per il corpo della madre durante la prima e la seconda nascita, ciò non significa che sarà possibile evitarle ulteriormente. Ogni gravidanza e ogni parto sono un grande costo associato a un rischio per la salute della madre. E avere molti bambini moltiplica questo pericolo molte volte, ed è importante ricordare sia le madri che i padri durante la pianificazione di una famiglia numerosa e amichevole.

Up