logo

Lo svenimento è un problema noto con una forte e temporanea riduzione del flusso sanguigno verso la parte del cervello che controlla la coscienza. Periodicamente, la sincope e la sincope si verificano nelle future mamme, ma pochi studi sistematici sono stati condotti su questo argomento. Si stima che circa il 4,6% delle donne soffra di perdita di conoscenza durante la gravidanza. Inoltre, il 28,2% delle donne riferisce di almeno un episodio di svenimento e il 10,3% di attacchi ricorrenti. Svenire durante la gravidanza può danneggiare la madre e il bambino a causa del rischio di lesioni e cadute..

La perdita di coscienza nel primo e nel secondo trimestre (fino a 28-30 settimane) è estremamente comune. I vasi sanguigni si rilassano e si espandono sotto l'influenza dell'ormone progesterone e la pressione sanguigna diminuisce.

Cause di svenimento

La sincope innocua durante la gravidanza si verifica per diversi motivi:

  1. Cambiamenti ormonali: il progesterone rilassa le pareti dei vasi sanguigni, espandendo il flusso sanguigno nelle braccia e nelle gambe. Il massimo deflusso dalla testa si verifica quando si alza da una posizione seduta o sdraiata, che si chiama ipotensione posturale. Il rischio di vertigini e perdita di coscienza si osserva nella stagione calda..
  2. Le donne con bassa pressione sanguigna tendono a svenire durante la gravidanza più spesso del normale e degli alti. La crescita uterina porta alla compressione delle arterie e delle vene del bacino e degli arti inferiori, che cambia la circolazione sanguigna e lascia il cervello senza sangue.
  3. L'ipoglicemia è caratteristica della tossicosi, quando le donne non assumono abbastanza nutrienti. Il metabolismo delle donne in gravidanza aumenta di circa il 20%, che deve essere preso in considerazione durante l'elaborazione della dieta, perché sullo sfondo della fame, lo zucchero nel sangue diminuirà notevolmente. L'ipoglicemia porta a svenimenti e debolezza.

A volte una donna incinta può svenire a causa di una combinazione dei suddetti fattori. La lunga distensione sulla schiena nelle fasi successive contribuisce alla compressione della vena cava sotto il peso dell'utero, che provoca cambiamenti nella pressione sanguigna. In rari casi, le donne tendono a svenire e lamentano vertigini a causa di malattie cardiache.

Lo svenimento di fondo e le sue ricadute sono diversi. I seguenti disturbi vengono rilevati nelle persone che entrano nel pronto soccorso con condizioni sincopali: sincope neurocardiogenica (sindrome vasovagale), aritmia, convulsioni, ortostasi e sincope situazionale. Circa un terzo dei pazienti non ha motivo di perdere conoscenza. I cambiamenti fisiologici durante la gravidanza influenzano questo rischio..

Molto spesso, lo svenimento durante la gravidanza è causato dalle seguenti condizioni mediche:

  1. La sindrome vasovagale inizia gradualmente con l'aumentare della nausea, un afflusso di sudorazione, mancanza di respiro debole e palpitazioni. Può svilupparsi in piedi, seduto e persino disteso nella tarda gravidanza. La condizione migliora sul lato. Queste sindromi non danneggiano il bambino e le donne, poiché crescono lentamente. Dopo aver completato l'attacco, lo stato si esaurisce.
  2. La sincope situazionale (durante la tosse e la minzione con ipersensibilità al seno carotideo) si verifica sullo sfondo di un fallimento nella regolazione dei vasi del sistema nervoso autonomo. Come risultato dell'eccessivo affaticamento del sistema nervoso simpatico, la pressione e il polso aumentano, il tono del nervo vago e la pressione sanguigna diminuisce drasticamente.
  3. Disturbi del ritmo cardiaco - bradiaritmie e tachiaritmie - sono associati ad un aumento dello stress sul cuore e sui vasi sanguigni durante la gravidanza. Le aritmie possono precedere i deboli. Il rischio è aumentato nelle donne con disturbi della conduzione cardiaca esistenti. La bradicardia durante la gravidanza è rara, ma può essere causata da beta-bloccanti.
  4. Le malattie cardiache strutturali (stenosi aortica, mixoma atriale, tamponamento cardiaco, cardiomiopatia ostruttiva, embolia polmonare massiva) causano svenimenti. La sincope cardiaca inizia improvvisamente con un battito cardiaco in rapido aumento.
  5. L'ipoglicemia si sviluppa in donne in gravidanza con diabete, può progredire fino a svenimenti o convulsioni.
  6. Le convulsioni epilettiche si sviluppano nelle donne con epilessia o malattie neurologiche. La gravidanza modifica la farmacocinetica degli anticonvulsivanti, pertanto i sintomi si intensificano.
  7. La sindrome da rapina succlavia è associata a una condizione di svenimento con un rapido aumento del braccio. Il flusso sanguigno attraverso i rami prossimali dell'arteria succlavia viene interrotto, quindi il sangue viene rimosso dal circolo arterioso del cervello, che porta all'ischemia. Forse da qui è arrivata la convinzione che le donne in gravidanza non dovrebbero alzare la mano.
  8. Disturbi d'ansia generalizzati e attacchi di panico rendono una donna più suscettibile allo stress e allo svenimento.

Solo uno specialista dopo un esame approfondito può rispondere alla domanda sul perché si verificano svenimenti. È necessario misurare la pressione sanguigna, fare un esame del sangue per l'emoglobina, poiché l'anemia inerente alle donne in gravidanza aumenta il rischio di perdita di coscienza e debolezza.

Prevenzione sincope

È possibile ridurre la frequenza degli attacchi di svenimento con alcuni suggerimenti:

  1. Cerca di non resistere a lungo: questo porta al ristagno di sangue nelle gambe. Prova a camminare o muovere i piedi, aumentando la circolazione.
  2. Alzati lentamente da una posizione seduta o sdraiata, che è particolarmente importante dopo aver fatto il bagno, quando la pressione aumenta.
  3. Mangia regolarmente, evita l'astinenza prolungata dal cibo, fai uno spuntino durante il giorno.
  4. Rifiuta un bagno caldo o una doccia, lascia i locali senza aria fresca.
  5. Smetti di dormire sulla schiena dalla metà del secondo trimestre.
  6. Indossa abiti larghi e comodi per mantenere la circolazione sanguigna..
  7. Bevi abbastanza liquidi: la disidratazione può causare un salto nella pressione sanguigna.

Alcune donne portano con sé l'ammoniaca per fornire cura di sé in tempo. Per le donne in gravidanza, che spesso svenono, i medici prescrivono agenti fortificanti: tintura di ginseng, echinacea, eleuterococco, citronella o biancospino. Prendi qualsiasi rimedio a base di erbe solo dopo aver consultato un medico. Dovrebbero essere evitati il ​​surriscaldamento e la carenza di ossigeno durante il sovraccarico fisico, tempo sufficiente per dormire.

Se ti senti debole, vertigini e nausea, devi eseguire le seguenti azioni:

  • siediti o sdraiati, abbassa la testa;
  • Fai un respiro profondo;
  • allentare gli indumenti stretti;
  • chiedere a qualcuno di aprire le finestre o avvicinarsi con attenzione alla finestra;
  • mangiare un prodotto ad alto contenuto di ferro (mela, carne, cioccolato, succo di melograno).

Assicurati di consultare un medico se svenimenti e vertigini sono accompagnati da sanguinamento vaginale o dolore addominale. Sintomi di questo tipo possono essere segni di gravidanza ectopica, placenta previa o distacco di placenta..

Con vertigini persistenti, debolezza, visione offuscata, mal di testa e palpitazioni cardiache, è necessario consultare un medico. Questi segni possono indicare anemia grave o altre malattie che influenzano negativamente la gravidanza..

Perdita di coscienza del terzo trimestre

Un sentimento di debolezza è caratteristico delle donne alla vigilia del parto, che è spiegato dai cambiamenti nel corpo. Il cuore deve pompare grandi volumi di sangue e gli organi interni e i muscoli si adattano a una nuova posizione e all'apporto di sangue.

Fisiologicamente, il cuore è in grado di superare il doppio del sangue attraverso i vasi rispetto al solito. Lo svenimento alla fine della gravidanza è anche associato a salti della pressione sanguigna. Di solito, alla fine del secondo trimestre, la pressione arteriosa scende in modo significativo e si normalizza prima del parto. Nelle donne in sovrappeso e preeclampsia (ipertensione in gravidanza), questa patologia è esacerbata.

Lo stress e l'ansia contribuiscono al capogiro e allo sviluppo di sindromi vasovagali. Camminare all'aria aperta, leggere e rilassarsi con musica calma aiuta a rilassarsi..

Le donne incinte avvertono svenimenti di notte, se inconsciamente giacciono sulla schiena. È necessario scorrere rapidamente verso il lato sinistro per migliorare la circolazione sanguigna e il suo ritorno al cuore.

Svenimento durante la gravidanza: perché si verifica e come prevenirlo

La gravidanza per quelle donne che godono della loro posizione ogni giorno porta grande gioia e felicità. Tuttavia, purtroppo, il periodo in cui porta un bambino porta spesso improvvise sorprese alle future madri, e talvolta non molto piacevoli. Uno dei problemi in questo momento è svenire. Si dice che la gravidanza non sia una malattia. E c'è. Non c'è niente di speciale nel fatto che le donne in posizione vanno nei negozi, vanno al lavoro con i mezzi pubblici. Tuttavia, tali azioni apparentemente ordinarie vengono improvvisamente violate: una donna sente che le sue gambe si stanno cedendo, si sta facendo buio nei suoi occhi, c'è rumore nelle sue orecchie e sembra che ora la donna semplicemente crollerà sul pavimento.

Naturalmente, lo svenimento non è raro nelle donne in gravidanza. Alcuni medici affermano che svenimenti e vertigini sono i primi segni della "posizione interessante" di una donna. Tuttavia, questa è un'opinione sbagliata, perché nel normale corso della gravidanza, la futura mamma non sentirà mai per se stessa di cosa si tratta. Ma non tutti lo stanno facendo. Oggi parleremo del perché si verificano svenimenti, come prevenirli e cosa fare se senti che stai perdendo conoscenza.

Che cosa è svenimento??

Lo svenimento è una perdita temporanea di coscienza a causa di una diminuzione dell'apporto di sangue al cervello, a seguito della quale il cervello è carente di sostanze essenziali e ossigeno.

I segni di svenimento includono:

  • nebbia davanti agli occhi e "mosche";
  • rumore nelle orecchie;
  • il verificarsi di pesantezza alle gambe;
  • debolezza;
  • la comparsa di sudore freddo e nausea;
  • annebbiamento della ragione.

I svenimenti in sospeso possono essere riconosciuti dai seguenti sintomi:

  • sensazione di brividi o calore;
  • sbiancamento della pelle;
  • riduzione della pressione;
  • variazione della frequenza cardiaca;
  • forte sudorazione;
  • ondulazione nei templi.

Cause di perdita di coscienza durante la gravidanza

I medici affermano che durante la gravidanza, i seguenti fattori possono causare perdita di conoscenza.

Ipotensione

Sulla base delle statistiche delle cliniche prenatali, quasi ogni decima donna in posizione presenta ipotensione, che è accompagnata da una diminuzione della pressione e della temperatura e gli arti inferiori e superiori sono costantemente freddi. Una donna dovrebbe controllare le sue condizioni se sa che la sua pressione può diminuire drasticamente. La situazione con questa malattia può essere complicata da un cambiamento nel background ormonale, nonché dalla formazione di un circolo placentare della circolazione sanguigna.

Forte spremitura

Durante il periodo di gestazione, l'utero in crescita esercita una pressione sui vasi sanguigni adiacenti, provocando un malfunzionamento del flusso sanguigno. Le navi cessano di passare normalmente il sangue, soprattutto se una donna occupa una posizione orizzontale. Può anche causare svenimenti, poiché la pressione sanguigna diminuisce a causa di uno scarso flusso sanguigno..

Sproporzione

Durante la gravidanza, il corpo della donna cambia in modo significativo. Uno di questi è un aumento della quantità di sangue in movimento del 30-40%. Ci vuole tempo per adattarsi al nuovo volume e, mentre tutto è normale, una donna può sperimentare svenimenti.

Anemia

Un aumento della quantità di sangue è causato da un aumento della quantità di plasma. Ecco perché il sangue diventa liquido, il livello dei globuli rossi diminuisce in esso, a seguito del quale diminuisce l'emoglobina e questo a sua volta porta allo sviluppo di anemia. Questa malattia è nota per essere accompagnata da svenimento..

Abbassa la glicemia

Nella maggior parte dei casi, molte donne nei primi mesi di gravidanza, e talvolta l'intera gravidanza, soffrono di tossicosi, a causa della quale non possono nemmeno guardare il cibo. A causa del fatto che durante questo periodo una donna mangia inferiormente, la quantità di zucchero nel sangue diminuisce, il che provoca anche un svenimento.

Come lo svenimento influisce sul corso della gravidanza e del bambino?

In effetti, svenimento nelle donne in posizione si verifica abbastanza spesso. Se tali casi sono sporadici, non fanno danni..

Lo svenimento è pericoloso per una donna in quanto in questa condizione l'afflusso di sangue al corpo peggiora e anche la caduta stessa può essere irta di gravi lesioni.

Per i bambini non ancora nati, la perdita di coscienza della madre è pericolosa perché gli manca l'ossigeno di cui ha bisogno e aumenta la probabilità di aborto spontaneo e l'inizio del parto.

Inoltre, le conseguenze dello svenimento sono:

  • manifestazione di debolezza durante il parto;
  • aumenta la probabilità di sanguinamento, sia al momento del travaglio, sia dopo;
  • rallentamento uterino, cioè le sue contrazioni si verificano più lentamente e debolmente, a seguito della quale si può osservare l'infiammazione.

Una perdita di coscienza troppo frequente richiede un attento esame della donna.

Come trattare lo svenimento durante la gravidanza?

Il trattamento della sincope spesso si riduce alla pressione normalizzante. A tal fine, ricorrere alle seguenti attività:

  • terapia con medicinali naturali, tuttavia, in questo caso è necessario consultare un medico in modo che non si verifichi una reazione allergica;
  • trattamento dell'ossigeno;
  • fisioterapia con farmaci che aumentano la pressione sanguigna.

Come prevenire lo svenimento durante la gravidanza?

Svenimenti improvvisi non esistono - la perdita di coscienza si fa sentire cambiare nella direzione negativa del benessere. Quali misure dovrebbero essere prese se senti l'approccio di questo stato?

  • Siediti o, se possibile, sdraiati. Abbassa la testa in modo che il sangue scorra nel cervello. Apri abiti attillati. Se hai dell'acqua con te, lavati la faccia..
  • Chiedi aiuto agli altri, poiché non è consigliabile cadere in questa posizione..
  • Trasporta l'ammoniaca per farti sentire meglio..
  • Non andare da solo nei negozi, in ospedale, a fare una passeggiata. È consigliabile che parenti o conoscenti ti accompagnino. Se improvvisamente ti senti male, saprai che c'è una persona accanto a te che farà tutto il possibile per portarti ai tuoi sensi..

Prevenzione dello svenimento durante il trasporto di un bambino

Gli esperti raccomandano di aderire ad alcune regole che aiuteranno ad evitare uno svenimento:

  • Non rimanere troppo a lungo senza movimento, ad esempio, salire sul bus o in linea;
  • non fare movimenti improvvisi, prova a fare tutto lentamente e senza intoppi;
  • Evita le stanze soffocanti dove non c'è l'aria condizionata;
  • non fare bagni caldi, solo una doccia di contrasto è consentita durante la gravidanza;
  • prova a mangiare secondo le regole: devi mangiare cibi caldi, è consigliabile seguire un certo regime, in nessun caso dovresti avere fame. Se vai o vai da qualche parte, porta con te biscotti, caramelle o nocciole in modo da poter avere un boccone in qualsiasi momento;
  • non dimenticare il regime di consumo: bere acqua purificata, composte, tè verde;
  • cerca di non stare al sole per molto tempo, vestiti secondo il tempo. Assicurati di sederti durante il trasporto: il luogo deve essere ben ventilato. In ufficio ea casa, apri le finestre per la ventilazione il più spesso possibile;
  • non trascurare il riposo, dormire a sufficienza, evitare situazioni stressanti e intenso sforzo fisico.

Se si verificano svenimenti abbastanza spesso, assicurarsi di consultare un medico che effettuerà l'esame necessario e prescriverà i test. Dopo aver scoperto le cause della tua condizione, prescrivi un trattamento efficace. In nessun caso non automedicare, poiché ciò può danneggiare sia te che il tuo bambino non ancora nato. Sii sano e non perdere conoscenza!

Come fornire pronto soccorso per svenimenti (video)

Conclusione

Assolutamente ogni donna in posizione può cadere in un groviglio - questa non è una deviazione. Ma se la perdita di coscienza si verifica abbastanza spesso durante la gravidanza, è necessario consultare un medico per determinare la causa dello svenimento e iniziare un trattamento tempestivo. Non ignorare questo fenomeno, poiché è abbastanza pericoloso per la salute del nascituro..

Le seguenti regole dovrebbero essere seguite anche per prevenire svenimenti:

  • seguire una dieta e mangiare solo cibi sani;
  • non fare movimenti improvvisi quando ti alzi;
  • camminare di più all'aria aperta;
  • chiedi a parenti o amici di accompagnarti se hai bisogno di andare al negozio o all'ospedale;
  • vestirsi per il tempo e trasportare acqua e ammoniaca.

Aderendo a queste raccomandazioni, puoi evitare la perdita di coscienza e non ferirti in autunno. Sii sano e non perdere conoscenza!

Svenimento durante la gravidanza

Cause di svenimento durante la gravidanza

Lo svenimento durante la gravidanza è un evento frequente e generalmente non è un sintomo di condizioni e malattie potenzialmente letali, ma richiede attenzione. Anche se questo è un evento occasionale, è un'occasione per un ulteriore rilassamento e un atteggiamento più attento alla tua salute.

La causa più comune di svenimenti frequenti in qualsiasi fase della gravidanza è il banale superlavoro. Molte madri in attesa, che non risparmiano energia, fanno gli straordinari e sette giorni alla settimana, trascorrono vigorosamente le vacanze, senza concedere al corpo un minuto di riposo, anche con l'inizio della gravidanza, non fanno indulgenze. Pertanto, se una donna è svenuta durante la gravidanza, dovresti provare a "scaricare" il tuo programma intenso.

Ai nostri giorni, la ragione può essere spesso una caratteristica della dieta della futura mamma. Una gravidanza dovrebbe diventare un motivo per passare a una dieta sana e non esaurire il corpo con diete alla moda senza consultare un medico. L'alimentazione dietetica con una riduzione dell'apporto calorico è giustificata se a una donna incinta viene diagnosticata l'obesità. In tali casi, il ginecologo e nutrizionista, in base ai test disponibili e allo stato di salute della futura mamma, seleziona il giusto schema nutrizionale. Un altro estremo può essere il rifiuto della carne, che è persino traumatico per una persona sana. La gravidanza non è il momento della sperimentazione.

Nelle prime settimane di gravidanza, si verificano alcuni cambiamenti ormonali. Un ulteriore circolo di circolazione sanguigna inizia a formarsi, nutrendo il feto. Sotto l'azione del progesterone, i vasi si espandono, preparandosi per un aumento del volume del sangue, a seguito del quale si verifica l'anemia fisiologica. Approssimativamente nel mezzo del secondo trimestre, questa condizione scompare quando il corpo si adatta finalmente. Se svenimenti e vertigini durante la gravidanza diventano un fenomeno sistematico, il livello di emoglobina è criticamente basso, il medico selezionerà i farmaci per aumentare il livello di ferro nel sangue e ti dirà su quali prodotti dovresti appoggiare in particolare.
La situazione più difficile è se la futura mamma sanguina regolarmente. Questo succede con la placenta previa. Alle donne vengono anche prescritti farmaci adeguati..

Lo svenimento all'inizio della gravidanza può derivare dalla tossicosi. Non solo provoca disidratazione, ma porta anche a una significativa perdita di peso. Con costante nausea, vomito e avversione agli odori, è quasi impossibile mangiare normalmente e due persone hanno bisogno di forza. Il medico deve monitorare questa condizione e, se necessario, inviare in ospedale.

Meno tempo prima della nascita, più il feto in crescita esercita una pressione sugli organi pelvici e sui grandi vasi sanguigni, aumenta il carico sulle vene delle gambe, specialmente con un forte o brusco aumento di peso. Con questo in mente, devi imparare a muoverti agevolmente e lentamente. Se devi stare in piedi per molto tempo, allora devi assolutamente muovere le gambe almeno un po '(alzati in punta di piedi o camminare), stare seduti a lungo è altrettanto dannoso. È meglio abbandonare il lavoro sedentario o minimizzarlo, e se non puoi evitarlo, non dimenticare di muovere le gambe e provare a camminare almeno una volta ogni ora per 15 minuti. L'attività fisica dovrebbe diventare moderata e non togliere forza. Cattivo come mancanza di attività fisica e esagerando. Tutto ciò può portare a uno stato di svenimento..

Una prolungata mancanza di cibo in qualsiasi momento provoca una forte diminuzione della glicemia, in questi casi dovresti sempre tenere qualcosa nella borsa per uno spuntino veloce (yogurt ad esempio). La fame provoca vertigini.

L'esacerbazione di una malattia cronica è un'altra causa di svenimento durante la gravidanza. I problemi più comuni delle future mamme dei nostri tempi: anemia, diabete, possono anche essere acquisiti durante la gravidanza. Il medico deve esserne consapevole e tenerne conto durante la gravidanza. La causa più pericolosa può essere la malattia cardiovascolare. Se la futura madre ne aveva uno, sarà richiesto un ulteriore esame, almeno un ECG non programmato.
Spesso la causa di debolezza, vertigini e svenimenti è la bassa pressione sanguigna. In una situazione del genere, si consiglia a una donna di bere caffè, tè, muoversi un po '.

Per evitare svenimenti e possibili spiacevoli conseguenze, è necessario sviluppare l'abitudine di trasportare snack e acqua, ammoniaca, assicurarsi di portare con sé un compagno, se è necessario andare lontano da casa o stare al caldo o in ambienti chiusi per lungo tempo, imparare a rilassarsi e mangiare. Nelle fasi successive, è pericoloso dormire sulla schiena o rimanere in questa posizione per molto tempo, poiché il bambino preme con il suo peso sulla vena cava inferiore e interrompe il flusso sanguigno.

Se sei svenuto all'inizio della gravidanza, cosa dovresti fare in seguito? Se fumi, devi urgentemente abbandonare questa cattiva abitudine. Poiché il fumo provoca ipossia, può verificarsi una mancanza di ossigeno e quindi svenimento. Per lo stesso motivo, è necessario visitare l'aria fresca più spesso, per ventilare la stanza. Se la madre ha abbastanza ossigeno, quindi con un alto grado di probabilità, sarà sufficiente per il bambino.

Gravidanza: vertigini e svenimento. Come evitare?

Perché vertigini durante la gravidanza? Cause di svenimento nelle donne in gravidanza e loro prevenzione.

L'inizio della gravidanza è spesso accompagnato da debolezza generale. Questo perché il corpo inizia a cambiare e ci vuole tempo per abituarsi al suo nuovo stato. Ma a volte le cose non si limitano alla sola debolezza: si verificano vertigini e in alcuni casi svenimento. Ne vale la pena preoccuparsi se la futura terra della madre inizia a partire sotto i suoi piedi?

Cause ed effetti di vertigini

Esistono diverse cause di vertigini nelle donne in gravidanza:

Cambiamenti nel sistema di afflusso di sangue. Durante la gravidanza, la vascolarizzazione nella piccola pelvi aumenta, il sangue viene ridistribuito e l'utero inizia a ricevere attivamente sangue. Nella fase iniziale della gravidanza, questi meccanismi adattativi sono ancora imperfetti e potrebbero non avere il tempo di soddisfare le crescenti esigenze del corpo. Per questo motivo, sono possibili deterioramenti periodici dell'apporto di sangue e ipossia (insufficiente apporto di ossigeno) del cervello.

Diminuzione della glicemia. Le vertigini possono anche essere dovute a insufficiente glucosio (zucchero) nel cervello. Una diminuzione della glicemia può essere causata da una lunga pausa tra i pasti, dall'uso di una grande quantità di carboidrati semplici (zucchero, dolci, pasticcini).

Un brusco cambiamento nella posizione del corpo. La futura mamma dovrebbe stare attenta ad alzarsi dal letto, cercare di evitare movimenti improvvisi, perché questo porta a una diminuzione del flusso sanguigno nei vasi cerebrali e una diminuzione della pressione.

Stuffiness. Non è consigliabile che una donna incinta si trovi in ​​una grande folla di persone in stanze soffocanti. In tali situazioni, il sangue non è sufficientemente rifornito di ossigeno.

Tossicosi. Durante la tossicosi si verifica la disidratazione del corpo, a seguito della quale l'apporto di sangue ai vasi si deteriora e la nutrizione del tessuto cerebrale viene disturbata.

Allargamento uterino. Un utero allargato (specialmente quando si è sdraiati) schiaccia i grandi vasi venosi. Il flusso di sangue al cuore diminuisce, il rifornimento di sangue agli organi interni peggiora.

Diminuzione del livello di emoglobina. Nei globuli rossi, i globuli rossi contengono emoglobina, che fornisce ossigeno ai tessuti e agli organi. Durante la gravidanza, i globuli rossi non tengono il passo con l'aumento del volume del sangue, c'è una mancanza di corpi rossi, che porta a un apporto insufficiente di ossigeno.

Problemi fisiologici Le vertigini possono anche essere causate da varie malattie che interrompono l'afflusso di sangue al cervello: osteocondrosi del rachide cervicale, distonia vegetativa-vascolare, malattie cardiache e vascolari, tumori cerebrali, anemia.

Misure precauzionali

Per prevenire vertigini e svenimenti, dovrebbero essere escluse le situazioni che provocano una violazione dell'afflusso di sangue al cervello. Si consiglia di evitare luoghi affollati, spesso ventilare la stanza in cui ci si trova al fine di garantire il flusso di aria fresca.

Cerca di rilassarti di più, cammina per strada. Una moderata attività fisica è molto utile, in particolare classi specializzate in gruppi per donne incinte in centri fitness o scuole per donne in gravidanza. Con una regolare attività fisica di moderata intensità, il sistema cardiovascolare viene allenato e le navi rispondono più adeguatamente alle mutevoli condizioni ambientali, mantenendo il normale flusso sanguigno in qualsiasi situazione.

Se ti trovi in ​​una posizione scomoda per lungo tempo, si consiglia di allungare periodicamente i muscoli: alzati, allunga, cammina, fai semplici esercizi di respirazione - quando inspiri alzi le mani attraverso i lati verso l'alto, allunghi, abbassa le mani mentre espiri, rilassati.

Non è consigliabile alzarsi bruscamente dal letto. Prima dovresti sederti, sederti per un po 'e solo allora lentamente alzarti in piedi. Nella seconda metà della gravidanza, non è consigliabile giacere a lungo sulla schiena. Con un brusco aumento in questo caso, la pressione sanguigna può diminuire rapidamente e possono verificarsi svenimenti..

Le procedure idriche sono anche molto utili per le navi: una doccia a contrasto o pediluvi. La temperatura minima dell'acqua è 18–20 ° С, la massima è 37–38 ° С. L'esposizione alternata al caldo e al freddo allena la parete vascolare e diventa più resistente a varie influenze.

Molti tendono a credere che vertigini e svenimenti siano quasi il sintomo principale della gravidanza, soprattutto nelle fasi iniziali. Questo non è del tutto corretto. Se riscontri questo problema, non dimenticare di parlarne al tuo ostetrico-ginecologo. La determinazione tempestiva della causa della cattiva salute ti aiuterà a trascorrere nove mesi di gravidanza in modo facile e spensierato!

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Il pericolo di svenimento durante la gravidanza e metodi di trattamento di questa condizione

Per ogni donna, il periodo in cui nasce un figlio è considerato uno dei più felici della vita. Allo stesso tempo, una futura mamma è accompagnata da una serie di sintomi spiacevoli, tra i quali vale la pena evidenziare svenimenti durante la gravidanza. Molti medici non lo considerano una patologia, tuttavia non perdono di vista questa condizione, perché spesso è un segnale per lo sviluppo di una malattia grave.

Cause di svenimento nelle donne in gravidanza

Lo svenimento durante la gravidanza è accompagnato da una breve perdita di coscienza a causa della mancanza di ossigeno nel cervello. Oltre all'ossigeno, non riceve completamente le sostanze e gli oligoelementi necessari e questo porta a malfunzionamenti di alcune parti del cervello.

Le principali cause di vertigini e svenimenti nelle donne in gravidanza sono:

  • Violazione della normale circolazione sanguigna. Durante il periodo di gestazione, si verifica una forte corsa di sangue all'utero. Nelle prime fasi, può verificarsi una sincope a causa della ristrutturazione del corpo femminile, sullo sfondo del quale si sviluppa spesso l'ipossia (mancanza di ossigeno) del cervello;
  • Diminuzione del glucosio. Salti nei livelli di zucchero possono verificarsi se una donna incinta non sta mangiando correttamente. In questo caso, questa sostanza non entra completamente nel cervello, causando svenimenti;
  • Un brusco cambio di posizione. A una donna incinta è severamente vietato fare movimenti improvvisi a qualsiasi età gestazionale, poiché ciò porta a una diminuzione del flusso sanguigno e della pressione nei vasi sanguigni, che provoca svenimenti;
  • Con una mancanza di aria fresca nella stanza, aumenta la probabilità di svenimento durante la gravidanza;
  • Un utero in crescita può causare svenimenti nelle ultime settimane di gestazione. Ciò è dovuto a una violazione della circolazione sanguigna nei vasi, a causa della quale il suo flusso al cervello e al cuore rallenta;
  • L'anemia fisiologica si verifica in donne in gravidanza con emoglobina bassa. In questo caso, il plasma sanguigno aumenta significativamente, rispettivamente, diminuisce il numero di globuli rossi. Con questa malattia, lo svenimento è accompagnato da grave debolezza e affaticamento;
  • Tossicosi grave Questo spiacevole sintomo accompagna spesso una donna durante la gravidanza. In questo caso, si verifica una grave disidratazione del corpo, il flusso sanguigno è disturbato, il che provoca lo sviluppo di uno stato di svenimento.

Oltre a questi motivi, svenire durante la gravidanza può causare una grave malattia del sistema circolatorio, che è accompagnata da una ridotta circolazione del sangue nel cervello. Pertanto, alle prime manifestazioni spiacevoli, è necessario consultare immediatamente un medico per identificare la causa e la diagnosi.

Sintomi principali

Uno stato di svenimento può essere riconosciuto dai seguenti sintomi: visione offuscata, vertigini, debolezza grave, scarsa coordinazione.

Avendo sentito uno di questi segni, devi prendere una posizione comoda (è meglio sdraiarsi), bere un bicchiere d'acqua e chiamare un medico. Prima di svenire, la sudorazione può aumentare, una donna viene scaldata o fredda, la pelle diventa pallida, la pressione sanguigna diminuisce.

Svenimento in diverse fasi della gravidanza

A seconda dell'età gestazionale, la perdita di coscienza può essere causata da vari motivi:

  • Lo svenimento all'inizio della gravidanza (1 trimestre) è spesso associato a tossicosi. Con carichi pesanti, dieta scorretta o sonno, il corpo della donna può reagire con frequente perdita di coscienza;
  • Nel secondo trimestre, tale condizione può causare fame prolungata, salti di glucosio nel sangue, mancanza di ossigeno nella stanza o fare una doccia molto calda (bagno);
  • Nelle ultime settimane di gestazione, la perdita di coscienza si verifica più spesso a causa della spremitura da parte dell'utero dei vasi sanguigni nella piccola pelvi, e quindi la normale circolazione sanguigna e il suo flusso al cervello sono disturbati.

Non trattare i svenimenti alla leggera durante la gravidanza, poiché questa condizione porta spesso allo sviluppo di gravi patologie.

Pericolo di svenimento

Se una donna ha perso conoscenza più volte durante la gravidanza, questo non causerà molti danni al suo corpo o feto. Ma se lo svenimento è stato ripetuto molto spesso, questa è la ragione per la consultazione obbligatoria di uno specialista.

Non meno pericolosa è la perdita di coscienza da parte di una donna durante la gravidanza e per il nascituro. In violazione della normale circolazione sanguigna, soffre di ipossia (mancanza di ossigeno). Questo, a sua volta, comporta un ritardo nello sviluppo del feto..

Inoltre, frequenti svenimenti possono provocare un parto prematuro, che è pericoloso per la salute del bambino e della futura mamma.

Primo soccorso

È molto importante fornire il primo soccorso a una donna con perdita di conoscenza. Per fare questo, adagiarlo su una superficie piana in modo che le gambe siano leggermente più alte del corpo. Quindi è necessario garantire il flusso di aria fresca, inumidire leggermente le labbra e la fronte con acqua.

Se possibile, dai un odore a un tampone imbevuto di ammoniaca. Dopo che la donna ha ripreso conoscenza, si consiglia di darle un forte tè dolce o un po 'di valeriana..

Metodi di trattamento

Al primo segno di perdita di coscienza, è indispensabile consultare un medico. Condurrà un esame e prescriverà una serie di studi necessari. Questi ultimi includono analisi di sangue e urina, risonanza magnetica dei vasi cerebrali, ultrasuoni dei vasi sanguigni, ecc. Solo dopo aver stabilito la vera causa che ha causato questa condizione, al paziente viene selezionato un regime di trattamento efficace.

Con i salti della pressione sanguigna, è necessario stabilizzarlo dal punto di vista medico. È importante ricordare che qualsiasi farmaco deve essere bevuto solo dopo aver consultato un medico, nel qual caso è possibile ridurre al minimo il rischio per la salute della mamma e del suo bambino non ancora nato.

Inoltre, è necessario modificare la dieta. Si consiglia di arricchire il menu giornaliero con cibi ricchi di vitamine e minerali. Ciò contribuirà a migliorare le proprietà reologiche del sangue e la sua circolazione. Al fine di migliorare la circolazione sanguigna, si raccomanda una piccola quantità di attività fisica per una donna.

C'è una serie speciale di esercizi progettata per le donne in gravidanza. L'esecuzione di tali esercizi può migliorare la circolazione sanguigna e sbarazzarsi di svenimenti durante la gravidanza. È importante condurre esercizi fisici sotto la supervisione di un medico e non esagerare. Utile sarà una visita alla piscina o all'aerobica in acqua.

Si raccomanda che una donna faccia più spesso passeggiate all'aria aperta e prenda un complesso di vitamine e minerali. Con frequente perdita di conoscenza, potrebbe essere necessario essere tenuti in ospedale. In questo caso, il paziente è sotto la stretta supervisione di medici che prescrivono determinati farmaci per evitare la nascita prematura o lo sviluppo di ipossia nel feto.

Nella medicina tradizionale uso spesso infusi e decotti di piante medicinali (rosa canina, menta, camomilla, cicoria, ribes, ecc.). Aiutano a stabilizzare la pressione sanguigna e migliorare la circolazione sanguigna..

Ma non lasciarti trasportare da tale trattamento in modo da non provocare lo sviluppo di conseguenze indesiderabili. Eventuali manipolazioni durante la gravidanza devono essere eseguite previa consultazione con il medico.

Prevenzione

Non esistono misure preventive specifiche per svenire in donne in gravidanza. Questa condizione non è sempre considerata una patologia e richiede un trattamento. Al fine di evitare la perdita di conoscenza, si raccomanda di monitorare la dieta e lo stile di vita fin dalle prime settimane di gravidanza. Questo complesso comprende passeggiate all'aria aperta, esercizio fisico moderato.

In presenza di malattie del sistema cardiovascolare, è meglio trattarli prima della gravidanza, altrimenti sono necessari regolari esami medici per monitorare le dinamiche.

Non è consigliabile fare un bagno caldo o una doccia in qualsiasi momento durante la gravidanza. Ciò può causare disturbi circolatori e, di conseguenza, portare a svenimenti. Assicurati di monitorare il tuo andamento del sonno (si consiglia di dormire almeno 8 ore).

Nella stagione calda, è meglio evitare di essere fuori all'ora di pranzo, spesso è necessario ventilare le stanze e non indossare abiti stretti che rendono difficile la respirazione. È meglio alternare le fasi di attività e riposo. Seguendo tali semplici regole, puoi evitare lo svenimento e lo sviluppo di complicanze durante la gravidanza.

I primi sintomi della gravidanza

Svenimento durante la gravidanza

Nella mente di molti, vertigini e svenimenti durante la gravidanza sono quasi il sintomo principale di una situazione interessante, soprattutto nelle fasi iniziali..

Evgenia Nazimova
Ostetrico-ginecologo, Mosca

Con una gravidanza normale e un ritmo di vita adeguatamente organizzato, potresti non sapere mai che non è solo uno svenimento durante la gravidanza, ma anche vertigini. Tuttavia, le vertigini nelle donne in gravidanza non sono così rare.

Vertigini durante la gravidanza

Le vertigini durante la gravidanza sono un'illusione del proprio movimento o del movimento degli oggetti circostanti, spesso sotto forma di rotazione. Le vertigini fisiologiche si verificano con movimenti della testa insoliti o eccessiva stimolazione dei recettori visivi, vestibolari o di altro tipo (cinetosi, vertigini in quota, dovuti a immagini visive insolite).

Lo svenimento durante la gravidanza è una perdita di coscienza a breve termine a seguito di una diminuzione del flusso sanguigno al cervello e, di conseguenza, di ossigeno e sostanze nutritive alterati ai tessuti cerebrali. Vertigini con ronzio nelle orecchie, sensazione di vuoto nella testa, forte debolezza, oscuramento degli occhi, sudore freddo, intorpidimento degli arti possono precedere svenimenti durante la gravidanza. In alcuni casi, lo svenimento si verifica molto rapidamente, senza precursori. La pelle diventa pallida o cenere, il polso diventa debole, la pressione sanguigna, di regola, diminuisce. Se in questo momento non viene dato alcun aiuto, gli occhi si chiudono, si verifica una perdita di coscienza a breve termine (di solito non più di 10 secondi), la persona cade. Quindi la coscienza viene gradualmente ripristinata, gli occhi aperti, la respirazione e il polso si normalizzano. Per qualche tempo dopo svenimenti, debolezza, malessere, forse persistono mal di testa.

Durante la gravidanza, il sistema di afflusso di sangue cambia. La rete vascolare nella piccola pelvi aumenta, il sangue viene ridistribuito e l'utero inizia a ricevere attivamente sangue. Se in una donna non incinta l'utero rappresenta solo il 2% del volume del sangue circolante, quindi entro la fine della gravidanza, il flusso sanguigno uterino è del 20-30%. Al fine di garantire il normale flusso sanguigno in un aumento del volume del flusso sanguigno, si verifica un aumento del volume del sangue dovuto all'afflusso di liquido aggiuntivo e alla sintesi avanzata delle cellule del sangue. Il cuore inizia a funzionare in una modalità avanzata per far circolare il volume aumentato di sangue. Nella fase iniziale della gravidanza, questi meccanismi adattativi sono ancora imperfetti e potrebbero non avere il tempo di soddisfare le crescenti esigenze del corpo. Per questo motivo, sono possibili deterioramenti periodici dell'apporto di sangue e ipossia (insufficiente apporto di ossigeno) del cervello. Una situazione simile può manifestare vertigini e, in un caso più pronunciato, e svenimento. Predispone in particolare a una diminuzione del flusso sanguigno nei vasi cerebrali, un brusco cambiamento nella posizione del corpo da orizzontale a verticale, raddrizzamento da una posizione inclinata, prolungata posizione sulle gambe. La situazione è aggravata dall'insufficiente apporto di ossigeno al sangue, ad esempio, in una stanza angusta e soffocante con un gran numero di persone.

Abbastanza spesso, le vertigini durante la gravidanza accompagnano la tossicosi della prima metà del termine con nausea, vomito, debolezza. In presenza di vomito, si verifica disidratazione, diminuzione del volume del sangue e quindi peggioramento dell'afflusso di sangue al cervello. Inoltre, la tossicosi è quasi sempre accompagnata da ipotensione (abbassamento della pressione sanguigna), che contribuisce anche alla malnutrizione del tessuto cerebrale.

Nelle fasi successive della gravidanza, una violazione dell'afflusso di sangue può essere associata ad un aumento delle dimensioni dell'utero. Un utero allargato, specialmente quando giace sulla schiena, stringe i grandi vasi venosi e riduce il flusso sanguigno al cuore. Pertanto, specialmente con un brusco aumento, è possibile un temporaneo deterioramento dell'afflusso di sangue agli organi interni, e in particolare al cervello.

Una diminuzione dell'apporto di ossigeno al tessuto cerebrale può essere associata a ipossiemia (un ridotto contenuto di ossigeno nel sangue). L'ipossiemia durante la gravidanza è più spesso osservata con l'anemia (una diminuzione dell'emoglobina nel sangue). L'emoglobina contenuta nei globuli rossi (globuli rossi) lega l'ossigeno che entra nel sangue dai polmoni e lo trasporta nei tessuti e negli organi. In gravidanza, la diminuzione dell'emoglobina è dovuta all'effetto di diluizione, quando il tasso di aumento del numero di globuli rossi non corrisponde al volume del sangue in rapido aumento. Con una diminuzione dell'emoglobina, la consegna di ossigeno diminuisce. Oltre all'anemia, può verificarsi ipossiemia quando si alloggia in un'area con bassa pressione atmosferica, malattie del sangue, polmoni.

Le vertigini durante la gravidanza possono anche essere associate a un'assunzione insufficiente di glucosio (zucchero) nel cervello. Una diminuzione della glicemia può essere causata da una lunga pausa tra i pasti, dall'uso di un gran numero di carboidrati semplici (zucchero, dolci, pasticcini). In questo caso, all'inizio c'è un aumento rapido e significativo della glicemia, quindi la risposta è il rilascio di una grande quantità di insulina (un ormone che mantiene un livello normale di glucosio nel sangue) e, di conseguenza, una forte riduzione della glicemia.

Varie malattie che violano l'afflusso di sangue al cervello possono anche causare vertigini durante la gravidanza: osteocondrosi del rachide cervicale, distonia vegetovascolare, malattie cardiache e vascolari, tumori cerebrali, anemia. In presenza di tali malattie, i sintomi di disturbi circolatori spesso preoccupano una donna anche prima della gravidanza. I sintomi possono aumentare durante la gravidanza perché tutti i processi di cui sopra si uniscono alla malattia di base. Ma succede che al di fuori della gravidanza, il corpo compensa completamente i processi patologici e non ci sono manifestazioni cliniche della malattia. Durante la gravidanza, il carico sul sistema cardiovascolare aumenta e compaiono i sintomi della malattia. La consultazione con uno specialista chiarirà la diagnosi e, se necessario, prescriverà il trattamento.

In caso di vertigini, debolezza o acufene, si consiglia di sdraiarsi con le gambe sollevate e la testa piegata, oppure in posizione seduta o seduta abbassare la testa il più in basso possibile per garantire il flusso di sangue al cervello.

In caso di svenimento durante la gravidanza, è necessario appoggiare la vittima sulla schiena con la testa china e le gambe sollevate. È necessario allentare il colletto, allentare la cintura per facilitare la respirazione. È possibile aprire una finestra nella stanza per fornire aria fresca. Si consiglia inoltre di spruzzare acqua sul viso o pulire il viso con un asciugamano inumidito in acqua fredda, per respirare vapore di ammoniaca, aceto, acqua di colonia.

Dopo essere tornato alla coscienza, puoi prendere uno dei sedativi: VALERIANU, VALOKORDIN, CORVALOL.

In caso di svenimento o svenimento affamato a causa della bassa pressione sanguigna, si consiglia di bere un tè dolce forte, sdraiarsi tranquillamente in un ambiente confortevole.

Svenimento durante la gravidanza

  1. Per prevenire vertigini e svenimenti durante la gravidanza, è necessario escludere situazioni che provocano una violazione dell'afflusso di sangue al cervello. Si consiglia di evitare luoghi affollati, spesso ventilare la stanza in cui ci si trova al fine di garantire il flusso di aria fresca.

Cerca di rilassarti di più, cammina all'aria aperta. Una moderata attività fisica è molto utile, in particolare classi specializzate in gruppi per donne incinte in centri fitness o scuole per donne in gravidanza. Con una regolare attività fisica di moderata intensità, il sistema cardiovascolare viene allenato e le navi rispondono più adeguatamente alle mutevoli condizioni ambientali, mantenendo il normale flusso sanguigno in qualsiasi situazione.

Se ti trovi in ​​una posizione scomoda per lungo tempo, si consiglia di allungare periodicamente i muscoli: alzati, allunga, cammina, fai semplici esercizi di respirazione - quando inspiri alzi le mani attraverso i lati verso l'alto, allunghi, abbassa le mani mentre espiri, rilassati.

Non è consigliabile alzarsi bruscamente dal letto. Prima dovresti sederti, sederti per un po 'e solo allora lentamente alzarti in piedi. Nella seconda metà della gravidanza, non è consigliabile giacere a lungo sulla schiena. Con un brusco aumento in questo caso, la pressione sanguigna può scendere bruscamente e possono verificarsi svenimenti..

Nutrizione in gravidanza

Per mantenere un normale livello di zucchero nel sangue, si raccomanda una dieta frazionaria frequente per una donna incinta grandi interruzioni dell'assunzione di cibo possono anche portare a una riduzione della glicemia.

La base della dieta delle donne in gravidanza dovrebbe essere costituita da carboidrati complessi (cereali, pane e pasta di farina integrale, verdure e frutta). I carboidrati nella composizione di questi prodotti vengono scomposti lentamente, garantendo un flusso costante di una moderata quantità di glucosio nel sangue. Di conseguenza, il corpo riceve una quantità sufficiente di energia e il livello dell'ormone insulina non aumenta in modo significativo. Se viene rilevata l'anemia, è necessaria l'integrazione di ferro. Per prevenire la riduzione dell'emoglobina, si consiglia di includere nella dieta cibi ricchi di ferro: manzo, grano saraceno, miglio, mele, fegato, albicocche secche, fagioli, verdure verdi. Oltre al ferro, è necessaria una quantità sufficiente di proteine, vitamina C e acido folico per aumentare l'emoglobina. Pertanto, la dieta di una donna incinta deve necessariamente contenere verdure, frutta, erbe, carne (preferibilmente manzo). Puoi prendere il tè dai cinorrodi con uvetta o albicocche secche: frutta secca e cinorrodi vengono posti in un thermos, versare acqua bollente e insistere per 1-2 ore (puoi partire durante la notte). Prendi un'infusione di 72-1 tazza 3 volte al giorno. È particolarmente utile bere cibo a base di carne con succo di mela appena spremuto, come mentre l'assorbimento del ferro è notevolmente migliorato. Il ferro nel succo di mela e nel manzo ha valute diverse. Se combinati, gli ioni ferro vengono assorbiti meglio dall'intestino nel sangue. Con una significativa riduzione dell'emoglobina, il medico può prescrivere compresse di ferro.

Le procedure idriche sono molto utili per le navi: una doccia a contrasto o pediluvi. La temperatura minima dell'acqua è di 18-20 ° C, la temperatura massima dell'acqua è di 37-38 ° C. L'esposizione alternata al caldo e al freddo allena la parete vascolare e diventa più resistente a varie influenze.

In presenza di tossicosi nelle donne in gravidanza, è utile al mattino, senza alzarsi dal letto, mangiare alcuni cracker senza zucchero, biscotti, bere uno yogurt e sdraiarsi per altri 10-15 minuti, quindi alzarsi lentamente. Se senti nausea, debolezza, vertigini, puoi succhiare una fetta di limone o bere acqua con succo di limone spremuto.

Svenimento durante la gravidanza: cause alla radice

Felici quelle future mamme che si godono le loro condizioni giorno dopo giorno. Ma, sfortunatamente, la gravidanza spesso ci regala sorprese non molto piacevoli. Uno di questi test per una donna in posizione è svenimento. Sembrerebbe, cosa c'è di così speciale andare in drogheria? Ma all'improvviso alla cassa capisci che inizia un rumore nelle orecchie, i punti lampeggiano davanti agli occhi, le gambe diventano cotonose e scivoli silenziosamente sul pavimento. Certo, il svenimento non è raro durante la gravidanza. Sul perché sorge, su come rispondere a tale condizione e su come affrontarla, lo diremo nel materiale di oggi.

Cause di svenimento

Le cause di svenimento nelle donne in gravidanza possono essere i seguenti fattori:

Ipotensione. Secondo le cliniche prenatali, circa ogni decima donna incinta durante la gravidanza soffre di ipotensione: la sua pressione viene abbassata, la sua temperatura viene abbassata e le sue braccia e gambe sono sempre fredde. Vale la pena prestare particolare attenzione alle tue condizioni, se la bassa pressione sanguigna si è fatta sentire anche prima del concepimento. La situazione con una diminuzione della pressione durante la gravidanza è aggravata dai cambiamenti ormonali nel corpo, nonché dalla formazione di un ulteriore circolo placentare della circolazione sanguigna.

Pressione. Durante la gravidanza, l'utero in crescita preme sui vasi sanguigni situati nelle vicinanze, interrompendo così il normale flusso sanguigno. I vasi delle gambe, della schiena e del bacino possono fuoriuscire male di sangue, specialmente se la futura mamma è in posizione prona. Un fatto simile può anche causare uno svenimento, poiché la pressione sanguigna diminuisce a causa di un disturbo del flusso sanguigno..

Sproporzione. Durante la gravidanza, il corpo femminile subisce molti diversi cambiamenti fisiologici, uno dei quali è un aumento del volume del sangue circolante nel corpo del 30-40%. Per adattarsi a un tale volume di sangue, i vasi sanguigni del corpo hanno bisogno di tempo e mentre il processo è in fase di installazione, una futura madre potrebbe sperimentare svenimenti.

Anemia. Un aumento del volume del sangue circolante si verifica principalmente a causa di un aumento del volume del plasma, a seguito del quale il sangue diventa più liquido, per così dire, il numero di globuli rossi in esso diminuisce. Questo fatto porta a una riduzione dell'emoglobina, che provoca anemia fisiologica nelle donne in gravidanza. I segni di anemia sono noti per essere una sensazione di debolezza, affaticamento e svenimento..

Diminuzione della glicemia. Spesso, la futura mamma sperimenta tutte le delizie della tossicosi e, circa, non riesce nemmeno a sentire l'odore del cibo. A causa dei grandi intervalli tra i pasti e dell'inferiorità della nutrizione nel sangue, i livelli di zucchero diminuiscono, provocando uno svenimento.

La nostra mamma del forum Ksenia afferma: “Il mio svenimento è dovuto a un calo della glicemia. Quando non faccio colazione, mi sento male al mattino.... E poi volo da qualche parte, dal dottore o al lavoro. Qui mi copre: è buio negli occhi, le dita diventano insensibili, il rumore nelle orecchie. Mi basta sedermi e mangiare qualcosa di dolce, mi rendo subito conto ".

Nel normale corso della gravidanza, una riduzione della pressione arteriosa nel primo e nel secondo trimestre è considerata fisiologica. Ma se più vicino al parto la condizione non migliora, ma gli indicatori rimangono a un livello critico di 90/60 mm Hg. Art. O anche inferiore - devi assolutamente consultare un medico.

Perché? La bassa pressione sanguigna dà problemi non solo alla futura mamma, ma può portare alla fame di ossigeno del bambino o alla nascita prematura.

Come combattere

Forse se la distonia vegetativa-vascolare o l'ipotensione fossero i tuoi vecchi amici prima della gravidanza, hai le tue ricette individuali, sviluppate, su come portarti a uno stato normale. Tuttavia, la gravidanza non è esattamente il momento in cui puoi facilmente sperimentare tinture alcoliche e bere 7 tazze di caffè al giorno. Cosa fare?

Ci sono alcuni semplici consigli su come evitare lo svenimento:

  • per evitare uno stato immobile (per lungo tempo, ad esempio, nei trasporti o in coda, e per molto tempo - per te può essere 3-5 minuti, siediti);
  • evitare movimenti improvvisi (non saltare bruscamente fuori dal letto a casa, non alzarsi bruscamente da una sedia al lavoro);
  • non essere nelle stanze soffocanti (nelle filiali delle banche o nei piccoli negozi potrebbero esserci problemi con l'aria condizionata, il che significa che costa il meno possibile essere lì);
  • mangiare bene (provare a mangiare cibi caldi, mangiare regolarmente, mangiare cibi sani, non morire di fame, portare una scorta di mentolo o caramelle al cioccolato, biscotti, noci);
  • osservare il regime di consumo (se possibile, bere regolarmente bevande calde, come tè verdi o tisane);
  • Non surriscaldare, vestirsi stagionalmente, cercare di sedersi o stare in piedi vicino alla fonte di aria durante il trasporto, spesso arieggiare la stanza al lavoro ea casa;
  • riposare e dormire per un periodo di tempo sufficiente, non lavorare troppo, evitare lo sforzo fisico e lo stress psicologico.

Cosa fare se si sente ancora lo svenimento?

  • se possibile - sdraiati, se sei al lavoro o durante il trasporto - siediti, anche sul pavimento, e inclina la testa verso il basso in modo che il sangue vi fluisca;
  • chiedere aiuto agli altri, chiedere di essere seduti, aiutati, a cadere durante la gravidanza non è il modo migliore;
  • porta con te l'ammoniaca: nel caso in cui senti di perdere conoscenza, può aiutarti a riprenderti;
  • cerca di essere accompagnato da parenti e amici: vai al lavoro, vai in giro con i mezzi pubblici, vai al negozio per fare shopping. Se ti senti improvvisamente male, saranno in grado di controllare le tue condizioni, sederti, dare ammoniaca, proteggere dalla caduta.

La nostra mamma del forum Leleka dice: “Di recente mi sono sentita male al supermercato. C'erano solo vacanze, molte persone. Sono stato alla cassa per molto tempo - mi sentivo a disagio, mi sento male. Si sta facendo buio nei miei occhi... Inoltre, non ricordo cosa sia successo. È bello essere con mio marito, gli dico: "Mi sento male..." e cado... In generale, sono crollato sotto gli scaffali lì, mi ha sollevato, mi ha portato fuori dal negozio in aria. Le persone vengono, chiedono, forse un'ambulanza? E il marito dice: non prestare attenzione, è incinta, spesso cadiamo così :-), burlone. Davvero "precipito" regolarmente nei trasporti, al lavoro, quindi ci sono già abituato. Mentre lo stomaco è piccolo, nessuno lascia il posto, vado a lavorare con mio marito, la sera torno a casa con la mia ragazza, semmai mi prendono... "

Naturalmente, nel caso in cui ti senti spesso debole, vedi le mosche davanti ai tuoi occhi e perdi conoscenza, dovresti consultare un medico che sta osservando la tua gravidanza con questa domanda..

Uno specialista può prescriverti ulteriori test per capire la causa di questa condizione e quindi prescrivere il trattamento necessario. Assicurati di controllare la pressione, se non hai un tonometro a casa - pensa ad acquistarlo.

Complessi vitaminici, rimedi naturali a base di erbe e fitocomponenti sono talvolta prescritti come medicina per svenire. Ad esempio, tinture di ginseng, echinacea, citronella, eleuterococco e biancospino. Tuttavia, qualsiasi farmaco deve essere assunto solo con l'accordo del medico..

Raccomandazioni dei medici

Palyga Igor Evgenievich, ostetrico-ginecologo, riproduttore della clinica alternativa, racconta:

Se una donna incinta ha una routine quotidiana e una dieta, non ci sono patologie croniche, quindi il problema dei svenimenti non dovrebbe influenzarla.

Molto spesso, la causa dello svenimento durante la gravidanza può essere disidratazione con tossicosi, distonia vegetativa-vascolare, anemia, ipotensione, stenosi vascolare muscolare, diabete esistente o gestazionale, surriscaldamento, ecc. Lo svenimento si verifica a causa dell'ipossia - carenza di ossigeno.

Una donna incinta di solito può far fronte a singoli episodi da sola, con svenimenti costanti, è necessario il ricovero in ospedale.

Come misura preventiva, è necessario osservare un regime razionale del giorno. Per i pazienti ipotesi, il sonno notturno dovrebbe essere di almeno 9-10 ore, si raccomanda alle donne in gravidanza di riposare per 1-2 ore durante il giorno. Molte donne segnalano sonnolenza persistente. È dovuto alla produzione di progesterone e se vuoi rilassarti durante il giorno, allora devi ascoltare il tuo corpo, anche se la donna incinta lavora.

Nella nutrizione, l'accento è posto sui prodotti proteici, sulla diversità alimentare e sull'assunzione frazionaria in piccole porzioni. Al mattino e durante il giorno puoi bere il tè verde. Si consiglia di rinunciare alle cattive abitudini; vengono mostrate visite in piscina, una doccia fresca, passeggiate all'aria aperta.

Con ipotensione e distonia vegetativa-vascolare, viene mostrato l'uso di adattogeni - 15 gocce di estratto di eleuterococco, tinture di aralia, citronella o ginseng.

Se lo svenimento è associato alla tossicosi, allora devono essere fatti degli sforzi per alleviarlo, usare più liquidi, specialmente con il vomito.

Se viene rilevata l'anemia, il ginecologo presente dovrebbe prescrivere i farmaci appropriati e dare raccomandazioni su alimenti ricchi di ferro e vitamina C.

Per la stenosi vascolare muscolare, si consiglia un massaggio delicato..

È necessario evitare il surriscaldamento, poiché la temperatura corporea di una donna incinta normalmente aumenta di 1 grado, sempre a causa della produzione di progesterone. È necessario indossare abiti comodi, preferibilmente di tessuti naturali, per evitare stanze soffocanti con un gran numero di persone. Nei giorni caldi, è necessario portare uno spray con acqua termale per idratare il viso, bere di più ed essere in stanze con ventilatore o aria condizionata. Bagni caldi esclusi.

Se viene rilevato il diabete gestazionale, il ginecologo o l'endocrinologo prenderà la sua nomina.

Ksenia Alexandrovna Dobrobut, ostetrico-ginecologa della prima categoria della clinica, afferma:

Il motivo più comune è una diminuzione della pressione sanguigna dovuta a cambiamenti ormonali nel corpo (ogni decima donna soffre di ipotensione durante la gravidanza; le donne in cui è stata abbassata prima della gravidanza dovrebbero essere particolarmente attente). La pressione dell'utero in crescita sui vasi sanguigni nel primo trimestre di gravidanza o lo squilibrio tra i volumi di sangue e vasi sanguigni può anche portare a vertigini e svenimenti. Un altro motivo per la condizione sincopale è una diminuzione della glicemia (ad esempio, a causa di lunghe pause tra i pasti).

Ma molto spesso, se in passato una donna era distonica (una sindrome di disturbi autonomici), quindi sullo sfondo della gravidanza, le manifestazioni distoniche sono esacerbate.

In questi casi, è possibile utilizzare agenti tonici, ma sullo sfondo della gravidanza con grande cura, specialmente nel primo trimestre. Pertanto, è necessario scoprire insieme a un neurologo la causa dei disturbi autonomici. Ciò richiede un ulteriore esame. Ad esempio, se la distonia è associata alla congestione del letto venoso, questa condizione viene trattata più facilmente. Sullo sfondo della gravidanza, è consentito il Ciclofort venotonico. Per qualsiasi sincope, è necessario un esame, almeno un'ecografia dei vasi cerebrali, se non possibile, quindi almeno REG. Secondo questi dati, può essere stabilita la disemia venosa (congestione venosa). È possibile conoscere la "prontezza del cervello" per i sincopi mediante decelerazione EEG. Lo svenimento è una variante della norma e la causa deve essere stabilita prescrivendo un trattamento adeguato.

Ricorda: diagnosi razionali e diagnosi accurate sono una garanzia di un trattamento efficace. Pertanto, tutte le raccomandazioni per una donna incinta dovrebbero essere date individualmente in base ai risultati degli esami.

Ti auguro una gravidanza facile!

Up