logo


L'estate tanto attesa è in pieno svolgimento! Il sole sta cuocendo e quindi voglio rinfrescarmi, andare in spiaggia per immergermi nelle acque tonificanti. Ma ora non sei solo, una nuova vita sta pulsando sotto il tuo cuore. Pertanto, devi sapere se sai nuotare e prendere il sole, perché le donne in gravidanza devono prendersi cura del bambino, non pensare solo a se stesse.

Caratteristiche delle procedure per l'acqua solare per le donne in gravidanza

Molti hanno familiarità con il potere curativo dell'acqua e tutti amano nuotare, poiché l'acqua purifica la pelle, dona freschezza e vigore in una calda giornata estiva. Fare il bagno è senza dubbio utile per la futura mamma e bambino. La procedura rafforza il corpo di una donna, preparandolo per il parto, che diventerà meno doloroso e più veloce e il nuoto ti insegnerà la corretta respirazione..

Va ricordato che le donne in gravidanza possono prendere il sole al mattino. Ma le donne incinte possono nuotare? Dopotutto, il riposo in acqua con una visita alle attrazioni acquatiche è controindicato per le donne in gravidanza. Prestare attenzione anche durante il nuoto, il che renderà più facile tollerare il calore..

I benefici della balneazione

I trattamenti dell'acqua sono buoni per tutti, specialmente per le donne in gravidanza. Allenano il sistema cardiovascolare, rilassano i muscoli e aiutano a imparare a respirare. Il nuoto in mare previene lo stress inutile sulla colonna vertebrale, stimola la circolazione sanguigna, rafforza i muscoli dell'addome, fornisce una regolare funzione intestinale.

Le dolci onde del mare tonificano la pelle e i vasi situati al suo interno, contribuendo a far fronte al gonfiore durante la gravidanza. L'acqua nel mare ha molte proprietà curative, ad eccezione di iodio e sale, è ricca di minerali e oligoelementi.

Tuttavia, prima di un viaggio in una località balneare, una donna dovrebbe cercare il sostegno di un medico osservatore leggendo le regole del bagno:

  • la fine della gravidanza non è il momento migliore per cambiare la zona climatica ed è meglio abbandonare completamente i lunghi viaggi;
  • con una salute normale all'inizio della gravidanza, puoi andare sulla costa del mare, nuotare aiuterà ad alleviare i sintomi della tossicosi;
  • è importante ricordare che l'acqua nel mare dovrebbe essere calda non meno di + 22 ° С e che la spiaggia dovrebbe essere dotata di una stazione di assistenza medica 24 ore su 24;
  • per evitare l'ipotermia, non immergersi immediatamente, poiché il corpo ha bisogno di adattamento, sono sufficienti 10-15 minuti all'ombra;
  • impegnarsi regolarmente in procedure idriche, dopo essere scesi a terra è necessario riscaldarsi, avvolti in un asciugamano.

Importante: ti è permesso nuotare nel mare solo dopo un periodo di acclimatazione. Quando nuoti, devi fare attenzione alle meduse, sono velenose. Il minimo disagio (sensazione di freddo, crampi muscolari) è un buon motivo per smettere di nuotare e andare a terra. Per rilassarsi sulla spiaggia, scegliere un lettino, ciottoli sui ciottoli è scomodo.

Caratteristiche di nuotare in uno stagno fresco

Se non c'è modo di andare al mare e c'è un fiume nelle vicinanze, questa è anche una buona opzione per rilassarsi in una calda giornata estiva. Ma prima devi scoprire se una donna sa nuotare nel fiume. Dopotutto, le donne in gravidanza devono stare attenti alle infezioni che possono nascondersi nelle acque di qualsiasi serbatoio naturale.

In alcune condizioni patologiche che minacciano la salute della donna incinta e del feto, è meglio abbandonare le procedure idriche scegliendo di riposare all'ombra, ma vicino a un serbatoio. Nuotare nel fiume, se non ci sono controindicazioni, porterà molte emozioni positive, per una futura madre è un'ottima cura per la depressione. Il vantaggio della sua comunicazione con la natura per il bambino comporterà una grande quantità di ossigeno, ma non puoi dimenticare alcune delle sfumature:

  • l'infezione può essere presente nel fiume, quindi scegliere serbatoi sicuri con zone di balneazione specializzate;
  • anche se lo stagno è controllato, non vale la pena tuffarsi nel lago o nel fiume, è una minaccia di microbi dall'acqua che entrano nel rinofaringe della donna;
  • quando si sceglie una spiaggia, dare la preferenza ai luoghi poco visitati con un'atmosfera rilassata, lontano dalla zona industriale;
  • il bagno dovrebbe essere in un fiume con acque correnti e il lago dovrebbe essere scelto pulito e trasparente, poiché le acque stagnanti possono minacciare la futura madre, ottenere il mughetto;
  • È meglio rilassarsi sulla riva di uno stagno in un clima caldo e calmo, per evitare il raffreddore, è pericoloso per te e il tuo bambino.

Importante: è severamente vietato rilassarsi da soli, tanto meno nuotare. Le correnti sottomarine del bacino idrico possono provocare convulsioni e nuotare troppo a lungo e lontano dal nulla. Non puoi nuotare a stomaco pieno, questo può causare un riflesso del vomito e, con la minima sensazione di affaticamento, devi uscire immediatamente dall'acqua.

Quale pericolo è uno stagno in piedi

Se non c'è un fiume vicino con acqua corrente e le donne incinte sono lontane dal mare, allora puoi rilassarti sul lago. Non è pericoloso per una donna in grado di nuotare nel lago, perché questo è uno specchio d'acqua con acqua stagnante e correnti fredde?

Naturalmente, non dobbiamo dimenticare che il lago, a causa dell'alta temperatura dell'acqua, può essere un paradiso per i microrganismi pericolosi che si moltiplicano rapidamente in un serbatoio chiuso. I molluschi che vivono nei laghi causano infezione da cercariosi e la morbida vegetazione sottomarina del fondo è l'habitat del verme trematode parassita.

Importante: se hai ancora scelto un lago, devi assicurarti che sia pulito. Prima di fare il bagno, i piedi devono essere generosamente ingrassati con una crema unta per proteggersi dai parassiti. Riposa dopo aver nuotato sotto un baldacchino su un lettino o una sedia pieghevole, puoi prendere un raffreddore a terra e una sabbia troppo calda causerà il surriscaldamento del corpo. Non dimenticare di coprire la testa con un cappello.

Le sfumature delle classi nelle piscine

Se il periodo dell'anno non è adatto per nuotare in un serbatoio naturale, le donne incinte dovrebbero andare in piscina. È possibile per una donna in grado di nuotare in piscina?

I movimenti nell'ambiente acquatico sono molto più facili e la differenza di temperatura corporea e dell'acqua stimola la funzione di trasferimento del calore. Per una futura mamma, questo è di aiuto nel bruciare il grasso in eccesso, la protezione contro un rapido aumento di peso.

L'acqua, dopo aver rimosso il carico dalla colonna vertebrale, allevierà il mal di schiena, ti caricherà di salute e presenterà a lungo onde di buon umore. Nuotare e persino immergersi in piscina aiuterà la giovane madre a rafforzare la sua immunità, e per il bambino è un'opportunità per cambiare la posizione del corpo nell'utero.

Importante: quando si acquista un abbonamento per visitare la piscina, la donna potrebbe non preoccuparsi, perché l'acqua nella piscina viene pulita e clorata con mezzi speciali per prevenire l'infezione dei nuotatori. Tuttavia, è meglio scegliere una piscina con ozonizzazione di acqua, in modo da non seccare la pelle. Non dimenticare di consultare un medico e afferrare le pantofole.

Le donne in gravidanza dovrebbero rinunciare ai benefici del bagno? Ovviamente no! Puoi prendere le procedure acquatiche e nuotare per una donna non solo nelle acque di un serbatoio naturale, ma anche in piscina. La procedura darà la gioia di un buon umore, accelererà il metabolismo, aumenterà l'immunità, si indebolirà durante la gestazione. L'elioterapia normalizza l'emoglobina, protegge dallo sviluppo dell'osteoporosi e il nuoto sarà una preparazione eccellente per il parto.

I nostri esperti

La rivista è stata creata per aiutarti in momenti difficili in cui tu o i tuoi cari affrontate un qualche tipo di problema di salute!
Allegolodzhi.ru può diventare il tuo assistente principale sulla strada della salute e del buon umore! Articoli utili ti aiuteranno a risolvere problemi di pelle, sovrappeso, raffreddore, ti diranno cosa fare con problemi di articolazioni, vene e vista. Negli articoli troverai segreti su come mantenere la bellezza e la giovinezza a qualsiasi età! Ma gli uomini non sono rimasti senza attenzione! Per loro c'è un'intera sezione in cui possono trovare molti consigli e consigli utili sulla parte maschile e non solo!
Tutte le informazioni sul sito sono aggiornate e disponibili 24/7. Gli articoli vengono costantemente aggiornati e controllati da esperti in campo medico. Ma in ogni caso, ricorda sempre, non dovresti mai automedicare, è meglio contattare il medico!

Perché non puoi prendere il sole durante la gravidanza: quando puoi?

Spesso le ragazze, essendo in una posizione interessante, si pongono una domanda: possono prendere il sole al sole e ci sono restrizioni?

L'effetto dei raggi ultravioletti sul corpo è pericoloso. Possono causare il cancro e il sistema immunitario si indebolisce durante la gravidanza. Vale la pena considerare in modo più dettagliato se le donne in gravidanza possono prendere il sole per ottenere la vitamina D o se devono ripararsi dal sole.?

Posso prendere il sole durante la gravidanza??

I raggi del sole ti consentono di ottenere la vitamina D, necessaria per il normale funzionamento del corpo. Ma non sono al sicuro. Pertanto, è necessario tenere conto delle caratteristiche dello sviluppo della gravidanza al fine di capire quanto è possibile andare in spiaggia durante la gravidanza.

Si consiglia di consultare il proprio medico per quanto riguarda le limitazioni..

Benefici e danni per le donne in gravidanza

Indubbiamente, i benefici di essere al sole durante la gravidanza sono, vale a dire:

  1. La produzione di vitamina D. Permette un migliore assorbimento del calcio, che è coinvolto nella formazione dei tessuti duri del feto. È anche coinvolto nello sviluppo del suo sistema nervoso..
  2. Rafforzare le pareti dei vasi sanguigni. Ciò riduce la probabilità di vene varicose nella tarda gravidanza.
  3. Rafforzare l'immunità. Pertanto, la probabilità di sviluppare raffreddori e altre malattie è ridotta al minimo. Di conseguenza, nessun virus minaccerà la salute della madre e del feto..
  4. Migliorare l'aspetto della pelle. L'acne e altri difetti che appaiono a causa degli effetti degli ormoni scompaiono.

Ecco gli effetti negativi che possono derivare da un'abbronzatura prolungata durante la gravidanza:

  1. Carenza di acido folico, necessaria per il normale sviluppo del feto. È necessario per la formazione del tubo neurale del feto. Con la sua carenza, possono svilupparsi patologie del midollo spinale e del cervello..
  2. Febbre. Se aumenta, potrebbero esserci malfunzionamenti del sistema nervoso fetale.
  3. Le macchie marroni possono apparire a causa del fatto che la pelle delle donne in gravidanza è più sensibile alle radiazioni ultraviolette..

Pertanto, è necessario tenere conto di tutte le conseguenze negative per capire quanto sia sicuro prendere il sole durante la gravidanza..

Ci sono anche diverse controindicazioni per l'abbronzatura:

  • ipertensione;
  • ischemia;
  • diabete;
  • mastopatia
  • malattie croniche della pelle;
  • malfunzionamento della ghiandola tiroidea;
  • malattie del sistema circolatorio.

In questo caso, è vietato prendere il sole, poiché ciò causerà una serie di conseguenze negative..

All'inizio

Nel primo trimestre, il bambino ha appena iniziato a svilupparsi. Durante questo periodo, vengono posati i suoi sistemi scheletrici, nervosi, circolatori e altri. Pertanto, devi stare molto attento mentre sei al sole..

Vale la pena notare che l'abbronzatura dovrebbe essere graduale. Non sdraiarsi al sole per 2-3 ore. Tutto dovrebbe essere graduale. Si consiglia di rispettare alcune regole:

  • utilizzare i fondi di ustioni e abbronzatura in modo che non ci siano problemi con la pelle;
  • andare in spiaggia la mattina o la sera, al sole per non essere in spiaggia;
  • periodicamente è necessario entrare in acqua per abbassare la temperatura corporea.

Pertanto, seguendo questi suggerimenti, è possibile ottenere il massimo beneficio dall'abbronzatura e ridurre gli effetti negativi delle radiazioni ultraviolette.

Pancia aperta?

La luce ultravioletta attraversa la pelle esterna, ma non attraversa l'utero. Pertanto, non è pericoloso per il bambino. Ma ci sono diverse sfumature importanti che sono importanti da ricordare:

  • nelle fasi successive, il feto è quasi completamente formato e sta solo ingrassando;
  • l'aumento della temperatura corporea provoca il tono uterino;
  • le malattie della pelle croniche possono peggiorare a seguito di un'abbronzatura prolungata.

Da quanto precede, è chiaro che non è possibile prendere il sole a stomaco aperto. Per proteggere il feto, è necessario coprire il corpo con vestiti o qualcos'altro.

Se la pancia è esposta al sole per molto tempo, può verificarsi una nascita prematura. Cioè, al fine di ridurre i rischi e consentire alla gravidanza di procedere normalmente, è necessario nascondere lo stomaco mentre si è in spiaggia.

Ne vale la pena essere al sole e nuotare nel mare?

Si consiglia vivamente di alternare prendere il sole e nuotare nel mare. Quindi puoi abbassare periodicamente la temperatura corporea. Quindi puoi stare sulla spiaggia a lungo e non aver paura della salute del bambino.

Essere in acqua è un ambiente naturale per il feto. Pertanto, il nuoto ti consente di:

  • creare una temperatura corporea confortevole per il feto;
  • dare a una donna l'opportunità di rilassarsi, poiché in acqua si trova in uno stato di assenza di gravità;
  • ridurre il tono dell'utero;
  • rilassa il corpo di una donna.

Quando e perché no?

Vale la pena considerare più in dettaglio quando e perché non è possibile prendere il sole sulla spiaggia durante la gravidanza. A volte una donna ha gravi problemi di salute o ha un feto. Pertanto, tutte le conseguenze devono essere conosciute in anticipo.

Primo trimestre

In questo momento, è necessario prestare particolare attenzione alla propria salute, poiché l'esposizione a fattori esterni può provocare un aborto.

Ecco i principali rischi di cui tenere conto:

  • carenza di acido folico;
  • variazione della temperatura corporea;
  • esacerbazione di malattie della pelle croniche;
  • un brusco cambiamento della temperatura corporea quando immerso in acqua.

Secondo

In questa fase della gravidanza, il feto continua ancora a svilupparsi, ma il rischio di aborto è già piccolo. Cioè, le precauzioni di sicurezza devono essere prese durante l'abbronzatura. Sono già indicati sopra..

Terzo

Non ci sono praticamente rischi qui, quindi le ragazze vanno in spiaggia quasi senza paura. Il fatto è che il feto è già formato e sta solo ingrassando. Pertanto, il rischio di aborto è minimo..

Tuttavia, in alcuni casi, e nel terzo trimestre, non dovresti visitare la spiaggia. Quindi, la presenza di problemi durante la gravidanza può causare un parto prematuro. Di conseguenza, il bambino non sarà ancora pronto per la vita nell'ambiente esterno. Ciò indebolirà significativamente la sua immunità e il sistema nervoso..

Cioè, si deve tener conto dei potenziali benefici e danni delle scottature solari per trarre le giuste conclusioni sulla visita della spiaggia..

Come proteggerti?

Un'abbronzatura liscia e bella non ha impedito a nessuno, quindi è necessario seguire alcune precauzioni in modo che sia anche sicuro:

  • evitare il surriscaldamento al sole;
  • abbronzatura alternata con bagno;
  • usare la protezione solare;
  • copri lo stomaco;
  • andare in spiaggia solo la mattina o la sera;
  • seguire le raccomandazioni del medico.

Pertanto, le donne incinte possono prendere il sole sulla spiaggia, ma è necessario essere cauti. È sempre necessario tenere presente i rischi che esistono se il sole non è corretto. Le stesse regole devono essere osservate quando si visita il solarium.

Se una donna ritiene che l'abbronzatura abbia influito negativamente sulla sua salute o sul suo feto, dovresti consultare immediatamente un medico. Deve studiare come procede la gravidanza e dire se è possibile visitare la spiaggia..

Dove e il modo migliore per rilassarsi in gravidanza?

I medici affermano che una gravidanza sana non è un motivo per rifiutare di viaggiare. Emozioni piacevoli, relax e buon umore generale sono solo a beneficio della futura mamma. È vero, è necessario prendere in considerazione alcune delle sfumature della "situazione interessante" e pianificare correttamente il viaggio.
In questo articolo, abbiamo selezionato i periodi, i luoghi e i suggerimenti migliori per te..

I medici affermano che una gravidanza sana non è un motivo per rifiutare di viaggiare. Emozioni piacevoli, relax e buon umore generale sono solo a beneficio della futura mamma. È vero, è necessario prendere in considerazione alcune delle sfumature della "situazione interessante" e pianificare correttamente il viaggio.

Dove e come posso andare a rilassarmi durante la gravidanza?

Il periodo di sicurezza per un viaggio di 9 mesi di gravidanza è condizionatamente suddiviso in tre trimestri:

il primo - dalla prima alla 13a settimana di gravidanza;

il secondo - dalla 14a alla 27a settimana;

il terzo - dalla 28a alla 38a settimana (fino al momento della nascita)

Molte donne credono che il periodo più conveniente per viaggiare in vacanza sia il primo trimestre. Certo, la pancia non è ancora così grande ed è conveniente nasconderla sotto una maglietta gratuita, non è ancora difficile camminare e puoi passare attivamente il tempo libero. Ma i medici non sono d'accordo con questa opinione. Nel primo trimestre, il corpo della futura mamma è molto sensibile a qualsiasi cambiamento: compaiono allergie alimentari, intolleranza a cibi e odori, cinetosi, tossicosi, ecc. Inoltre, nelle prime settimane di gravidanza esiste un alto rischio di aborto spontaneo, quindi stress e stress sono controindicati. In questo momento, i ginecologi consigliano di astenersi da lunghi viaggi. Sono ammessi solo viaggi brevi all'interno del paese.

Il più sicuro per viaggiare in vacanza ostetrico-ginecologi chiama il secondo trimestre. In questo momento, la donna si sta già abituando alla sua posizione "speciale" e il feto inizia un periodo stabile di sviluppo dei sistemi interni. Se non ci sono controindicazioni, puoi viaggiare all'estero.

Dove andare incinta?

Il problema della scelta nella varietà odierna dei servizi offerti dalle agenzie di viaggio nel tuo caso dovrebbe essere limitato alle seguenti considerazioni.

In primo luogo, il clima: se la gravidanza procede normalmente, puoi riposare in qualsiasi zona climatica, anche se nell'ultimo trimestre un brusco cambiamento del clima è ancora indesiderabile.

In secondo luogo, la temperatura dell'aria nel paese o nella regione prescelti. In paesi come Messico, Cuba, Egitto, Tunisia, Emirati Arabi Uniti, India, a maggio - giugno, la temperatura dell'aria supera i 30 ° C. Si consiglia ai viaggiatori "in posizione" di proteggersi dal caldo. È meglio scegliere un paese in cui la temperatura dell'aria estiva è vicina a quella che ti è familiare e non dovresti andarci nei mesi più caldi (cioè non a luglio e non ad agosto). Buone condizioni per resort nei paesi baltici, Croazia, Turchia, Francia, Spagna, Svizzera.

In terzo luogo, cosa fare dell'amore per l'esotico? È impossibile rispondere inequivocabilmente alla domanda se le donne in gravidanza possono viaggiare in paesi esotici. Questo problema dovrebbe essere deciso individualmente, dopo aver consultato un medico. Ad esempio, un viaggio in Africa è irto del pericolo di contrarre gravi malattie infettive, quindi tutti i partenti devono essere vaccinati contro la febbre gialla e quindi assumere un farmaco antimalarico a fini profilattici. Naturalmente, neanche le donne in gravidanza possono farlo. Il medico decide sulla vaccinazione in ciascun caso individualmente. Nel primo trimestre è vietata la vaccinazione contro l'influenza e da tutte le infezioni tropicali, in modo da non danneggiare la salute del feto in via di sviluppo. Inoltre, paesi esotici (Cuba, Messico, Africa, Stati insulari) sono troppo lontani, e l'imminente volo lungo (a volte con un trasferimento) sarà estremamente stancante per qualsiasi persona, per non parlare della futura madre.

Quale mare scegliere per il relax durante la gravidanza?

Infine, l'ambitissimo mare o oceano invitante in modo invitante ai tuoi piedi e sei pronto ad arrenderti alle onde. Cosa tenere a mente?

È molto utile per le donne incinte nuotare, soprattutto nell'acqua di mare, satura di sali e oligoelementi che rendono il corpo più sano. Questa soluzione ipertonica naturale rilassa i muscoli molto bene, tonifica il sistema nervoso e aiuta con lo stress. In acqua, la futura mamma non sente la pesantezza del proprio corpo, rilassa e rinfresca il corpo in una giornata calda. Inoltre, il nuoto è un ottimo allenamento per i sistemi respiratorio e muscolare del corpo, che aiuterà a prepararsi al parto. Nuotare con le vene varicose è molto utile, poiché supporta il tono muscolare. Quindi nuota nel piacere, ma evita sovraccarichi, non organizzare gare, non immergerti.

E altro sull'esotico. Nei mari del sud, spesso proprio al largo della costa ci sono barriere coralline attorno alle quali pesci colorati si scatenano di straordinaria bellezza. Ricorda che non puoi calpestare i coralli (ci sono pantofole speciali per questo, puoi acquistarli in un negozio in anticipo): calpestare i coralli a piedi nudi ti darà problemi per il resto del tuo soggiorno. Lo stesso si può dire del "pesce rosso" e di altri rappresentanti della fauna marina - non dovrebbero essere toccati in ogni caso, poiché possono essere velenosi.

Se la temperatura dell'acqua di mare non ti sembra molto alta e quando entri in acqua ti senti freddo, ascolta i tuoi sentimenti e non ti raffreddi - in questo caso, dovresti preferire la piscina del mare, dove la temperatura dell'acqua è molto più alta.

Suggerimenti importanti per le donne in gravidanza:

Scegli la prima fila di posti vicino al corridoio;

Se possibile, alzati dal tuo posto ogni 30 minuti e cammina intorno alla cabina per 2-3 minuti;

Porta con te o preordina un menu dietetico;

Tenere a portata di mano lecca lecca e preparazioni necessarie;

Prima del volo, puoi bere un sedativo leggero e sicuro..

Regole per le donne in gravidanza:

Guida accompagnata da familiari o amici;

Tieni a portata di mano il numero di telefono del ginecologo che sta osservando la gravidanza;

Mangia delicatamente frutta e cibi generalmente non familiari;

Evita lo stress e l'ipotermia;

Non camminare molto, abbandonare qualsiasi escursione a piedi o in autobus;

Non prendere il sole, indossare un cappello e occhiali da sole;

Indossa abiti larghi e scarpe comode;

Per la spiaggia, scegli un costume da bagno chiuso;

Tenere sempre a portata di mano acqua potabile non gassata;

. Usa una crema abbronzante per le donne in gravidanza;

Rifiuta cibi piccanti e speziati, piatti esotici.

La primavera in termini di ricreazione è il periodo più problematico: fanghiglia, piogge, temporali... A marzo, gli Emirati Arabi Uniti sono adatti per rilassarsi al mare, che iniziano a riscaldarsi entro la metà del mese.

In aprile-maggio, è bello andare da qualche parte a sud, dove il sole e il caldo sono già caldi. L'importante è stare all'aria aperta per almeno quattro ore al giorno, altrimenti il ​​viaggio non ha senso e non ha problemi di tossicosi. Si consiglia di riposare durante le ore di massima attività solare.

Ti consigliamo di considerare queste aree:

Emirati Arabi Uniti (metà marzo - inizio maggio)

Crimea (più vicino a maggio)

Israele (più vicino a maggio il mare già caldo di Eilat)

L'estate non è il momento di viaggiare in luoghi caldi. Il nostro bambino non approverà tali cambiamenti climatici drastici. È meglio raccogliere qualcosa nella tua zona climatica - stabilirsi sul lago, fare esercizi addominali, camminare attraverso foreste ombrose, in breve, qualcosa di pastorale.

In estate, al culmine della stagione (luglio-agosto), raccomandiamo alle donne in gravidanza di camminare e respirare più aria fresca.

Repubblica Ceca (parte montuosa);

Laghi di montagna dell'Austria (Zell Am See-Kaprun è un posto molto bello!). A proposito? ci sono anche hotel speciali per donne in gravidanza;

Nord Italia con i suoi laghi (Lugano, Dicamo, Garda) (hotel specializzato);

Dalle destinazioni in spiaggia, è importante scegliere il momento giusto per non entrare in condizioni estremamente calde. Puoi riposarti al mare in questi paesi:

Spagna (giugno, fine agosto);

L'autunno è un momento quasi perfetto per rilassarsi. Ad alcune persone piace inalare l'odore delle foglie morte, fare escursioni in foreste più o meno pulite (in modo da non rischiare di inciampare e cadere!), Altri proprio ora usciranno nei paesi del sud, fa abbastanza caldo lì, ma non c'è più caldo soffocante. Puoi nuotare nel mare o in piscina, fare una passeggiata sul lungomare la sera e mangiare piatti esotici, temperamento, relax. Il sole gentile, il personale cordiale, un'accogliente camera d'albergo, l'opportunità di rilassarsi da pentole e stirare le camicie: cos'altro serve ad una donna per la felicità?

Delle indicazioni autunnali per le donne incinte, consigliamo queste:

Settembre (mare caldo + escursioni):

In quali luoghi è sicuro nuotare in gravidanza?

Postato da Rebenok.online il 17/10/2017

Durante la gravidanza, anche le procedure idriche richiedono un atteggiamento cauto. Stiamo parlando sia del bagno domestico che della visita di corpi in acque libere. Il bagno rafforza il corpo e prepara una donna per la nascita imminente. E il nuoto regolare allena il sistema respiratorio.

Le donne incinte possono nuotare?

Gli scienziati hanno dimostrato che trovare una donna incinta in acqua influenza favorevolmente il corso della gravidanza. Il nuoto può ridurre il carico sulla colonna vertebrale e rafforzare i muscoli senza danneggiare il feto. I medici approvano il bagno. Ma ci sono sfumature che devono essere osservate durante le procedure dell'acqua.

Nuotare in acque libere coinvolge una grande folla di persone e tempo caldo. In caso di disturbi della pressione sanguigna, è controindicato per lungo tempo essere al sole. Nelle fasi successive, è necessaria la vigilanza. In una donna, il centro di gravità si sposta. Ciò aumenta il rischio di cadute che contribuiscono al parto prematuro..

Prima di eseguire le procedure idriche, è consigliabile analizzare l'ambiente. Non è consigliabile frequentare folle di persone da sole. Durante il nuoto, è necessario concentrarsi sui seguenti parametri:

    temperatura dell'acqua;

Nel mare

L'acqua di mare ha un effetto benefico su una donna incinta e sul suo bambino. Un'alta concentrazione di sale protegge dalle infezioni da malattie infettive. L'acqua di mare è ricca di alti contenuti di elementi utili. Colpiscono la qualità della pelle, prevenendo la comparsa di smagliature..

Prima di nuotare nel mare, devi assicurarti che non ci siano ferite sul corpo. L'acqua salata li corrode, causando dolore. Il nuoto in mare è utile per la prevenzione delle vene varicose. La composizione dell'acqua ha un effetto positivo sulla circolazione sanguigna.

Nel fiume

Nuotare nel fiume porta molte emozioni positive, che influenzano favorevolmente il bambino. Ma in un tale serbatoio, potrebbe essere presente un'infezione. Per ridurre il livello di pericolo, la futura mamma deve rispettare le seguenti regole:

    Non puoi immergerti in acqua con la testa. L'acqua che entra nel rinofaringe e gli occhi possono causare malattie infettive..

Nel lago

I corpi idrici stabili non sono puliti. Lo spazio limitato e le alte temperature contribuiscono alla riproduzione di un numero enorme di batteri che possono essere pericolosi per una donna incinta. Vi è il rischio di infezione da parassiti. Se non ci sono alternative, si consiglia a una donna di trascorrere una vacanza al mare..

In piscina

Nuotare in piscina è più sicuro che in acque libere. L'acqua contiene candeggina per prevenire la crescita di batteri. Nonostante ciò, una donna deve stare attenta. Le pantofole devono essere indossate in quanto esiste il rischio di contrarre infezioni fungine..

Ci sono corsi per donne in gravidanza finalizzati al rafforzamento del corpo e alla preparazione al parto. Sono tenuti in pool sotto la supervisione di un istruttore. Per le donne in gravidanza, questa è una grande opportunità per divertirsi, avendo un effetto benefico sul bambino. Le lezioni possono partecipare in qualsiasi momento.

Nel bagno

Le procedure del bagno liberano il corpo dalle tossine e normalizzano il sistema respiratorio. Essere nel bagno turco elimina i sintomi della tossicosi e migliora la circolazione sanguigna. Nonostante ciò, visitare il bagno durante la gravidanza è indesiderabile. La differenza di temperatura influisce negativamente sulle condizioni della donna. Prima di visitare un bagno, è necessario consultare il proprio medico.

Nelle sorgenti calde

Le sorgenti calde sono un modo eccellente per bilanciare il sistema nervoso di una donna incinta. Normalizzano il metabolismo e migliorano l'aspetto della pelle. La composizione unica dell'acqua nelle fonti satura il corpo di calcio, cromo, magnesio sodico e potassio. I punti negativi della visita delle sorgenti termali includono le alte temperature.

Nel bagno

Fare il bagno durante la gravidanza è indesiderabile. Un effetto negativo sul feto è esercitato da acqua troppo fredda e calda. È molto difficile raggiungere la temperatura ottimale. Durante la procedura, utilizzare un tappetino antiscivolo per evitare lesioni..

L'acqua calda influisce negativamente sulle condizioni della donna incinta. La temperatura dell'acqua non deve superare i 37 gradi. Un bagno caldo provoca il tono uterino, che porta al rigetto fetale. La durata totale di un bagno non deve superare i 15 minuti.

Un bagno freddo aumenta il rischio di raffreddori. Per evitare l'ipotermia, è necessario aggiungere periodicamente acqua calda mentre si raffredda. Nelle fasi successive, il bagno dovrebbe essere abbandonato, sostituendolo con una doccia fresca.

Controindicazioni

In alcuni casi, il bagno è completamente proibito durante la gravidanza. Tale divieto riduce significativamente il rischio di aborto spontaneo. Le controindicazioni alle procedure idriche includono:

Quando si visitano i corpi idrici, è importante prestare attenzione alla qualità dell'acqua. Dovrebbe essere il più pulito possibile, senza impurità. La temperatura ottimale non è superiore a 37 gradi. La profondità più adatta del serbatoio non è superiore alla crescita della gravidanza. Una persona vicina dovrebbe essere sempre vicina, pronta ad aiutare in qualsiasi momento..

Si ritiene che qualsiasi contatto con l'acqua elimini l'energia negativa. È molto utile per una condizione di gravidanza. Ma non dimenticare i pericoli che accompagnano il processo di balneazione. La futura mamma dovrebbe avere le competenze appropriate per evitare situazioni impreviste.

È possibile combinare la gravidanza con il riposo in mare?

Quando una donna si aspetta l'aspetto di un bambino, è costretta a limitarsi in molti modi, rifiutando il suo cibo amato, ma non troppo sano, lo sport, il solito ritmo della vita. La preoccupazione per la salute di un bambino non ancora nato fa preoccupare le future mamme per numerosi motivi. Se si tratta di andare in vacanza tanto atteso, molte persone preferiscono dimenticare i loro piani, anche se un viaggio al mare è già stato pagato.

Vediamo se le vacanze al mare sono così pericolose per le donne incinte e i loro bambini, o è preoccupante per questo inutile?

Un riposo in mare è utile per una donna incinta??

A questa domanda si può rispondere in modo inequivocabile: il tempo trascorso sulle rive del mare caldo avrà un effetto positivo sulla salute, l'umore e il benessere generale di una donna incinta, nonché di qualsiasi altra persona, soprattutto se trascorre la maggior parte del suo tempo al chiuso o è residente alle latitudini settentrionali.

In primo luogo, il sole moderato consente alla pelle di produrre vitamina D3, che è indispensabile per l'assorbimento del calcio, il che significa che è la migliore prevenzione dell'insorgenza del rachitismo in un bambino e previene il deterioramento delle ossa, dei denti, dei capelli e delle unghie della futura madre stessa. Inoltre, i raggi del sole hanno un effetto tonico e attivano il metabolismo e il lavoro di tutti i sistemi del corpo. Ecco perché nella stagione calda di solito sentiamo un aumento di energia e buon umore.

In secondo luogo, l'acqua di mare salata è incredibilmente ricca di minerali, che sono necessari per il corpo durante la gravidanza in grandi quantità. Il bagno quotidiano in acqua di mare può anche parzialmente sostituire i complessi multivitaminici (specialmente se combinato con il consumo regolare di frutta e verdura fresca). Micro e macroelementi saturano la pelle, influendo positivamente sulla sua condizione, migliorando la circolazione sanguigna e rafforzando le pareti dei vasi sanguigni (questo è uno dei modi migliori per prevenire l'edema e le vene varicose). Inoltre, il nuoto è la variante più sicura dell'attività fisica per le donne in posizione, poiché l'acqua rende i movimenti più fluidi e rimuove lo stress non necessario dalle articolazioni. L'importante è osservare la misura e il minimo segno di affaticamento per scendere a terra.

In terzo luogo, l'aria di mare è nota per le sue proprietà curative. È incredibilmente utile, dal momento che non contiene quasi impurità, ma è saturo di ossigeno e ozono. Inoltre, è ricco di ioni iodio, necessario per il corretto funzionamento della ghiandola tiroidea e la produzione dei suoi ormoni. Quasi tutti affrontano il deficit di questo elemento, ad eccezione dei residenti nelle regioni costiere.

Oltre a tutto quanto sopra, un cambiamento positivo di scenario e l'assenza di preoccupazioni quotidiane hanno un effetto positivo sullo stato psico-emotivo della futura madre, aiutandola a liberarsi dallo stress e dalle ansie inutili.

È possibile prendere il sole durante la gravidanza?

Essere sotto il sole cocente per diverse ore non ne vale la pena. Il surriscaldamento influirà negativamente sulla salute della futura madre e del suo bambino, può provocare tachicardia, un forte calo della pressione sanguigna e svenimento. Tuttavia, è impossibile dire inequivocabilmente che è controindicato che le donne in gravidanza prendano il sole, perché una moderata quantità di luce solare rafforza il sistema immunitario, migliora l'umore e, come è già stato detto, è necessario per la sintesi della vitamina D3.

Affinché il tempo trascorso in spiaggia sia piacevole e utile e non porti a conseguenze spiacevoli, è importante che una donna incinta osservi una serie di semplici regole:

  • Evita la luce solare diretta e cerca di passare più tempo all'ombra;
  • utilizzare una crema solare con un elevato fattore di protezione (non inferiore a SPF 40);
  • Non prendere il sole all'ora di pranzo, il periodo più sicuro è fino alle 11 e dopo le 17
  • bere più liquidi per prevenire la disidratazione;
  • al primo segno di malessere lasciare la spiaggia e, se necessario, consultare un medico.

In molte donne durante la gravidanza, la pigmentazione della pelle e persino dei capelli viene intensificata, al fine di evitare la crescita e l'intensificazione del colore delle macchie dell'età, è meglio astenersi dal prendere il sole. Tuttavia, questo fenomeno è di natura puramente cosmetica e non provoca alcun danno alla salute di una donna o di un bambino.

È possibile nuotare nel mare durante la gravidanza:

L'acqua di mare e il nuoto calmo sono molto utili anche singolarmente, ma in combinazione aiuteranno a ripristinare la forza, alleviare lo stress e preparare il corpo della donna alla nascita imminente. Quale periodo è considerato il più ottimale per rilassarsi sulla costa?

- primo trimestre

L'inizio della gravidanza è un periodo difficile per il corpo di una donna, che inizia appena ad adattarsi ai cambiamenti che si verificano in esso, che a loro volta sono spesso accompagnati da un fenomeno spiacevole come la tossicosi. I primi tre mesi sono necessari per formare i vari organi e sistemi del bambino, inoltre, in questa fase, non è ancora stata formata una placenta che la protegge dagli effetti di sostanze nocive che possono essere presenti nel sangue della madre.

Alla luce di quanto precede, il primo trimestre è considerato sfavorevole per viaggi lunghi, soprattutto se accompagnati da voli lunghi, cambiamenti climatici e sbalzi di temperatura. Pertanto, è meglio rifiutarsi di riposare in mare almeno fino alla 14a settimana e fino a quel momento offrirsi l'atmosfera più confortevole, evitando lo stress e l'aumento dei carichi, se possibile..

Abbronzatura corretta e sicura durante la gravidanza

Una piccola dose di radiazioni ultraviolette gioverà alla futura mamma e al bambino. I vantaggi dell'abbronzatura sono i seguenti:

  • I raggi migliorano il tuo umore. Questo è vero per le persone che vivono alle latitudini settentrionali, oltre che in stato di gravidanza.
  • Il sole contribuisce alla produzione di vitamina D, che impedisce lo sviluppo del rachitismo nel futuro bambino e nella madre - l'osteoporosi. Migliora l'assorbimento di magnesio, calcio, fosforo. Grazie alla vitamina D, i capelli e le unghie crescono bene.
  • L'ultravioletto aumenta l'emoglobina nel sangue.
  • La luce solare aiuta a curare alcune condizioni della pelle, come la psoriasi e alcuni tipi di acne..
  • L'ultravioletto rinforza le pareti dei vasi sanguigni e dei capillari nelle prime fasi delle vene varicose.
  • Aumenta la difesa immunitaria del corpo, riduce il rischio di ottenere un raffreddore, ARI.
  • Il sole sta regolando la formazione di nuovi globuli. Grazie a lui, la pelle si rinnova. Con la melanina viene prodotto uno schermo protettivo che impedisce la penetrazione di sostanze e raggi nocivi negli strati profondi.
  • L'ultravioletto aiuta a migliorare il metabolismo. Migliora le difese del corpo, aiuta a mantenere il peso e la forma..

Prendere il sole è necessario in modo dosato. Al minimo disagio, smetti urgentemente di prendere il sole e consulta un medico. Controindicazioni all'abbronzatura in una donna incinta:

  • Pelle troppo leggera che di solito brucia rapidamente.
  • Allergico al sole.
  • Se la futura madre ha una pressione instabile. Le corse dei cavalli possono causare sanguinamento intrauterino, tono.
  • Le scottature solari sono pericolose con la minaccia dell'aborto spontaneo.
  • Con le vene varicose gravi, poiché il processo di scambio termico viene interrotto, la pressione diminuisce e questo aumenta il ristagno.
  • C'è una tendenza alla pigmentazione, soprattutto se sono già comparse macchie.
  • Qualsiasi tipo di diabete.
  • Ci sono problemi con la ghiandola tiroidea e il sistema endocrino.
  • Si osserva qualsiasi stadio di sviluppo della mastopatia..
  • Si sviluppano malattie del sangue e del sistema cardiovascolare.
Phlebeurysm

Regole per l'esposizione al sole:

  • La spiaggia dovrebbe essere visitata solo al mattino o alla sera - fino alle 10-11 di mattina e dopo le 17 di sera.
  • Indossa un cappello o un cappello panama e occhiali da sole. Ciò contribuirà ad evitare il surriscaldamento..
  • Bevi quanta più semplice acqua naturale non minerale possibile.
  • Non prendere il sole a stomaco vuoto, poiché una rottura e una temperatura elevata possono provocare svenimenti. Ma a stomaco pieno può farti sentire peggio..
  • È meglio prendere il sole all'ombra o sotto un baldacchino. Non dimenticare di creme solari e lozioni, preferibilmente con un fattore SPF massimo e un filtro dalle radiazioni di tipo A e B.
  • L'abbigliamento deve essere realizzato con materiali naturali e taglio libero. È impossibile che incatenasse i movimenti, interferisse con lo scambio d'aria, si sfregasse.
  • Prendere il sole non dovrebbe essere nella sabbia, ma su una sedia a sdraio, in modo da non surriscaldarsi.
  • Le gambe dovrebbero essere leggermente sopra il corpo, questo eviterà il gonfiore..

Regole di sicurezza per la gravidanza precoce:

  • Aumenta gradualmente il tempo sotto il sole. Devi iniziare da 10-15 minuti, portando lentamente a un paio d'ore.
  • Non puoi addormentarti e rilassarti completamente, altrimenti puoi ottenere un colpo di calore e bruciarti.
  • Si consiglia di chiudere lo stomaco o indossare un costume da bagno intero chiuso per evitare la febbre nella piccola pelvi. Ciò influenzerà lo sviluppo del sistema nervoso e del cervello del bambino.
  • Gli studi hanno dimostrato che l'abbronzatura durante la gravidanza distrugge l'acido folico, quindi non dovresti essere sotto il sole splendente. È necessario assumere complessi vitaminici per le donne in gravidanza con questo elemento.

Nel secondo trimestre, puoi visitare la spiaggia solo dopo aver consultato un medico. Ma se non ci sono controindicazioni acute, è possibile. Nuotare in acqua ha un effetto positivo sul benessere di una donna in posizione, scaricando la schiena e permettendole di allenare i suoi muscoli.

Abbronzarsi con cautela. La pancia dovrebbe coprire. Devi essere sulla spiaggia solo durante il periodo di sole inattivo, cioè al mattino o alla sera. È consentito prendere il sole solo all'ombra..

Assicurati di prendere in considerazione la copertura della spiaggia. Se invece di sabbia, ciottoli scuri, la superficie si riscalda molto rapidamente. Una donna può avere un colpo di calore, la sua pancia sarà circondata da aria calda. Pertanto, dovresti sdraiarti solo su una sedia a sdraio.

Nel terzo trimestre, vengono seguite le stesse misure di sicurezza. Ma devi essere più attento alle tue condizioni, nonostante il feto sia quasi completamente formato.

I medici avvertono che è necessario mangiare correttamente prima di visitare la spiaggia. Altrimenti, possono iniziare indigestione, grave intossicazione. Questa condizione è pericolosa per la salute della gravidanza e del bambino.

Il costume da bagno deve essere chiuso, con supporto speciale per l'addome e la schiena, realizzato con materiali scuri..

Tutti i numeri di medici e parenti dovrebbero essere a portata di mano. Una donna dovrebbe ascoltare attentamente le sue condizioni non solo sulla spiaggia, ma anche dopo aver preso il sole.

È impossibile uscire senza speciali agenti protettivi UV. Dovrebbero essere applicati mezz'ora prima che una donna lasci la casa. La protezione solare deve avere un elevato grado di protezione SPF 50+.

Dovrebbero essere scelti prodotti ipoallergenici per l'abbronzatura durante la gravidanza, senza coloranti e profumi. Prima del primo utilizzo, deve essere eseguito un test di sensibilità..

1. Latte solare VICHY per bambini e adulti SPF 30. 2. Olio solare per viso e corpo VICHY SPF 20. 3. Spray solare VICHY SPF 50+. 4. Olio solare per viso e corpo VICHY SPF 40. 5. Latte vellutato per viso e corpo La Roche-Posay SPF 50+.

Gli oli abbronzanti durante la gravidanza sono l'opzione migliore. Contribuiscono a una bella tonalità, proteggono la pelle dagli effetti dannosi. I filtri solari non devono contenere sostanze come gli esteri di bergamotto, agrumi, zenzero e cannella. Aumentano la sensibilità della pelle ai raggi UV e contribuiscono alla comparsa di macchie dell'età..

Possibili conseguenze dell'abbronzatura per le donne in gravidanza:

  • L'acido folico viene distrutto a causa del surriscaldamento della piccola pelvi, dell'esposizione ai raggi UV, una carenza che provoca disturbi nello sviluppo del sistema nervoso e del cervello.
  • L'aumento o la diminuzione della pressione, l'aumento della frequenza cardiaca portano a sanguinamento uterino, aborto spontaneo.
  • Sulla spiaggia puoi svenire.
  • Edema rinforzante e vene varicose.
  • Compaiono macchie marroni, cloasma o measma, cioè solo oscuramento della pelle durante la gravidanza. Ciò si verifica su viso, orecchie, collo, decolleté..

Maggiori informazioni nel nostro articolo sull'abbronzatura durante la gravidanza..

L'uso del sole per una futura madre

La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che le donne in una posizione interessante possano prendere il sole. Tuttavia, non farlo fino a quando non ottieni una tonalità bronzo-cioccolato. Una piccola dose di radiazioni ultraviolette gioverà alla futura mamma e al bambino. L'abbronzatura durante la gravidanza ha i seguenti effetti positivi:

  • Innanzitutto, il sole è una fonte di calore e luce. Pertanto, i raggi hanno un forte effetto antidepressivo. Il cattivo umore è caratteristico delle persone che vivono alle latitudini settentrionali. L'esposizione frequente al sole aiuterà notevolmente a migliorarlo..
  • I raggi ultravioletti contribuiscono alla produzione di vitamina D, che impedisce lo sviluppo del rachitismo nel futuro bambino e nella madre dell'osteoporosi. Migliora l'assorbimento di magnesio, calcio, fosforo. Grazie alla vitamina D, i capelli e le unghie crescono bene..
  • L'ultravioletto aumenta l'emoglobina nel sangue.
  • La luce solare aiuta a curare alcune condizioni della pelle, come la psoriasi e alcuni tipi di acne..
  • L'ultravioletto rinforza le pareti dei vasi sanguigni e dei capillari in una fase iniziale dello sviluppo delle vene varicose.
  • Aumenta le difese immunitarie del corpo. La futura mamma non avrà spesso un raffreddore, ARI.
  • Il sole sta regolando la formazione di nuovi globuli. Inoltre, grazie a lui, la skin viene aggiornata. Inoltre, grazie alla melanina, viene prodotto uno scudo protettivo che impedisce la penetrazione di sostanze e raggi nocivi negli strati profondi.
  • L'ultravioletto aiuta a migliorare il metabolismo. Migliora i sistemi di difesa del corpo, aiuta a mantenere il peso e la forma della futura mamma.

Ed ecco di più sulla possibilità di prendere il sole su una madre che allatta.

Controindicazioni all'abbronzatura durante la gravidanza

Ma i medici non raccomandano troppo appassionato di abbronzatura durante la gravidanza. Prendere il sole è necessario in modo dosato. Al minimo disagio, smetti urgentemente di prendere il sole e consulta un medico. Dovresti rifiutare di visitare la spiaggia se una donna incinta:

  • Pelle troppo leggera, che di solito brucia rapidamente e non acquisisce una bella tonalità bronzo. In questo caso, brucerà solo.
  • Allergico al sole.
  • Se la futura madre ha una pressione instabile, aumentata o diminuita. Le corse dei cavalli possono causare sanguinamento intrauterino, tono. È pericoloso prendere il sole se esiste una minaccia di aborto spontaneo.
  • Con gravi vene varicose, poiché il processo di scambio termico viene interrotto a causa del clima caldo, la pressione diminuisce e il ristagno si intensifica.
  • C'è una tendenza alla pigmentazione, soprattutto se sono già comparse macchie durante la gravidanza.
  • Qualsiasi tipo di diabete.
  • Ci sono problemi con la ghiandola tiroidea e il sistema endocrino.
  • Si osserva qualsiasi stadio di sviluppo della mastopatia..
  • Si sviluppano malattie del sangue e del sistema cardiovascolare.
Reazione allergica al sole

Regole per l'esposizione al sole

Se non ci sono ovvie controindicazioni all'abbronzatura durante la gravidanza, dopo aver consultato il medico puoi andare in spiaggia. Ma in modo che il sole non abbia un effetto dannoso, è necessario seguire semplici consigli:

  • La spiaggia dovrebbe essere visitata solo al mattino o alla sera. Ad esempio, fino al 10-11 e dopo le 17 dopo pranzo. In questo momento, il sole non è così aggressivo.
  • Essere in spiaggia dovrebbe essere solo con un cappello o un cappello panama e occhiali scuri. Ciò contribuirà ad evitare il surriscaldamento..
  • È importante bere costantemente quanta più semplice acqua non minerale possibile.
  • Puoi andare in spiaggia dopo aver mangiato normalmente. Non prendere il sole a stomaco vuoto, poiché una rottura e una temperatura elevata possono provocare svenimenti. Ma a stomaco pieno può peggiorare significativamente il benessere..
  • È meglio prendere il sole all'ombra o sotto un baldacchino speciale. Inoltre, non bisogna dimenticare i filtri solari e le lozioni, preferibilmente con un fattore SPF massimo e un filtro dalle radiazioni di tipo A e B.
  • L'abbigliamento deve essere realizzato con materiali naturali e taglio libero. È impossibile che incatenasse i movimenti, interferisse con lo scambio d'aria, si sfregasse.
  • Prendere il sole non dovrebbe essere nella sabbia, ma su una sedia a sdraio, in modo da non surriscaldarsi.
  • Le gambe dovrebbero essere leggermente sopra il busto, questo per prevenire il gonfiore..
La spiaggia dovrebbe essere visitata solo al mattino o alla sera

Tali semplici regole aiuteranno a ottenere il massimo delle emozioni positive e un bel tono della pelle. Gli esperti ritengono che la gravidanza e l'abbronzatura al sole siano completamente compatibili.

Cosa considerare quando abbronzarsi

Le raccomandazioni generali sono adatte a tutte le fasi di una situazione interessante per ogni futura mamma. Ma ci sono alcune sfumature ad ogni termine di cui dovresti essere consapevole..

All'inizio della gravidanza

I medici in assenza di ovvie controindicazioni consentono di abbronzarsi durante la gravidanza nelle prime fasi. Ma vale anche la pena osservare le regole di sicurezza:

  • È necessario aumentare gradualmente la quantità di tempo sotto il sole. Devi iniziare da 10-15 minuti, portando lentamente a un paio d'ore.
  • Non puoi addormentarti e rilassarti completamente sotto il sole, altrimenti puoi prendere un colpo di calore e prendere il sole.
  • Si consiglia di chiudere lo stomaco o indossare un costume intero per evitare la febbre nella piccola pelvi. Ciò influenzerà lo sviluppo del sistema nervoso e del cervello del bambino.
  • Gli studi hanno dimostrato che l'abbronzatura durante la gravidanza distrugge l'acido folico, quindi non dovresti essere alla luce del sole. E devi anche prendere complessi vitaminici per le donne in gravidanza con questo elemento.

Guarda la recensione del costume da bagno premaman Anita Tankini Kamaka:

Nel secondo e terzo trimestre

Nella seconda metà del termine, puoi visitare la spiaggia solo dopo aver consultato un medico, ma se non ci sono controindicazioni acute, i medici non sono contro il sole. Nuotare in acqua ha un effetto positivo sul benessere di una donna in posizione, scaricando la schiena e permettendole di allenare i suoi muscoli.

Si deve prestare attenzione a abbronzarsi durante la gravidanza nel secondo trimestre. La pancia dovrebbe coprire. Devi essere sulla spiaggia solo durante il periodo di sole inattivo, cioè al mattino o alla sera. Le donne in gravidanza nel secondo trimestre possono prendere il sole solo all'ombra.

Esperto in cosmetologia

Per quanto riguarda il terzo trimestre, in questo momento vengono mantenute tutte le stesse misure di sicurezza. Ma devi essere più attento alle tue condizioni, nonostante il feto sia già quasi completamente formato. Gli specialisti non proibiscono di prendere il sole durante la gravidanza nel terzo trimestre.

I medici avvertono che prima di visitare la spiaggia è necessario pensare a come mangiare. Sotto la luce del sole, possono iniziare indigestione, grave intossicazione. Questa condizione è pericolosa per la salute della gravidanza e del futuro bambino.

Il costume da bagno dovrebbe essere speciale per le ragazze in posizione. Non sceglierlo tra materiali scuri. È auspicabile che sia chiuso, con un supporto speciale per la pancia e la schiena.

Infine, tutte le stanze di medici e parenti dovrebbero essere a portata di mano. Una donna dovrebbe ascoltare attentamente le sue condizioni non solo sulla spiaggia, ma anche dopo aver preso il sole.

Protezione solare in gravidanza

È impossibile uscire senza speciali agenti protettivi UV. Dovrebbero essere applicati mezz'ora prima che una donna lasci la casa. La protezione solare deve avere un elevato grado di protezione SPF 50+.

È necessario scegliere prodotti abbronzanti ipoallergenici durante la gravidanza, senza coloranti e profumi. E prima del primo utilizzo, è necessario condurre un test di sensibilità.

Crema biocon ultra-abbronzante SPF 70-75 ml per proteggere le aree particolarmente sensibili della pelle del viso e del corpo

Gli oli abbronzanti durante la gravidanza sono l'opzione migliore, poiché contribuiscono solo a una bella tonalità, ma non proteggono la pelle dagli effetti dannosi delle radiazioni ultraviolette. I filtri solari non devono contenere sostanze come gli esteri di bergamotto, agrumi, zenzero e cannella. Aumentano la sensibilità della pelle ai raggi ultravioletti e contribuiscono alla comparsa di macchie dell'età..

Possibili effetti dell'abbronzatura

Prima di andare in spiaggia, la donna incinta deve soppesare tutti i rischi. Prendere il sole può portare a conseguenze gravi e pericolose:

  • L'acido folico viene distrutto a causa del surriscaldamento della piccola pelvi, dell'esposizione ai raggi UV, una carenza che provoca disturbi nello sviluppo del sistema nervoso e del cervello.
  • L'aumento o la diminuzione della pressione, l'aumento della frequenza cardiaca portano a sanguinamento uterino, aborto spontaneo.
  • Sulla spiaggia puoi svenire.
  • Edema rinforzante e vene varicose.
  • Appaiono macchie marroni, cloasma o melasma, si verificano su viso, orecchie, collo, nel decollete.

Ed ecco di più sull'abbronzatura tra le nuvole.

L'abbronzatura durante la gravidanza può portare sia benefici che danni. È necessario essere sotto i raggi ultravioletti, osservando rigorosamente le norme di sicurezza. E puoi prendere una decisione sull'abbronzatura solo dopo aver consultato il tuo medico.

Video utile

Guarda il video sulla possibilità di prendere il sole durante la gravidanza:

Up