logo

Un viaggio al mare per molti russi è già diventato una tradizione annuale. Ma ad un certo punto si scopre che è previsto un rifornimento in famiglia. La futura mamma è in perdita: cosa fare? Rifiutare una vacanza tanto gradita e abituale o andare ancora in vacanza? La gravidanza e il mare sono una questione che preoccupa molte donne che si stanno preparando a diventare madri. Da un lato, sembra che il congedo di maternità trascorso sulla riva sabbiosa sia una grande opportunità per guarire e riposarsi. D'altra parte, sorge l'eccitazione - se il sole e l'acqua salata danneggeranno il futuro bambino. Il viaggio tanto atteso, l'hotel è prenotato in anticipo, ma cosa fare? Prima di tutto, è necessario chiarire quanto segue: lo stato di gravidanza non è doloroso per definizione. E di per sé, non può essere una controindicazione a tale viaggio; il più favorevole per viaggiare è il secondo trimestre di gravidanza; la moderazione è la condizione principale per non danneggiare la futura madre e il bambino; Tuttavia, ci sono un certo numero di circostanze in cui dovrai astenersi dal viaggiare. La maggior parte delle donne russe viaggiano con successo, visitano resort e nuotano nel mare, non solo senza il minimo danno, ma anche a beneficio del nascituro. Osservando tutte le norme di sicurezza, è possibile ridurre al minimo tutti i possibili rischi. Ma non puoi dimenticare i rischi. E, quindi, tutti i pro e i contro, è possibile per le donne incinte in mare.

Prima di decidere di fare un viaggio, la futura mamma dovrebbe consultare un medico in una clinica prenatale e valutare attentamente i pro ei contro. Se il medico non indica nello stato della donna e del feto alcuna deviazione dalla norma, allora puoi iniziare a preparare il viaggio. Prima di tutto, dovresti studiare tutti i resort e scegliere il percorso più ottimale. Se la futura mamma non soffre di malattie croniche e ha in generale ottime condizioni, può tranquillamente inviare in vacanza sulla costa. Ma un ginecologo che osserva una gravidanza può vietare a una donna di fare un simile viaggio..

Le cause di questo problema possono essere:

  1. La minaccia dell'aborto.
  2. Distacco o placenta previa.
  3. Grave tossicosi nella seconda metà della gravidanza (preeclampsia) con aumento della pressione sanguigna.
  4. Esacerbazione di malattie croniche.
  5. Tutti i tipi di reazioni allergiche.

Se tutti i suddetti motivi, fortunatamente, hanno superato la futura madre, allora le viene fornito il riposo sul mare. Ma non dimenticare che l'assenza di minacce per la salute e la gravidanza non dà ancora luce rossa per un viaggio in mare. È molto importante considerare le caratteristiche della gestazione.

È possibile nuotare nel mare durante la gravidanza?

Nel caso in cui una donna incinta sia assolutamente in salute e le venga persino mostrato di riposare in mare, sorge un'altra domanda: è possibile nuotare? Gli elementi utili contenuti nell'acqua di mare (iodio, potassio, magnesio, alghe) influiscono positivamente sul corpo della futura mamma, rafforzandolo e tonificandolo. Le onde e gli schizzi nel mare fungono da leggero idromassaggio. Nonostante tutti questi momenti piacevoli, è necessario ricordare la salute del nascituro e rispettare alcune regole:

  • Prima di entrare in acqua, valutare la sua purezza e sicurezza sul fondo..
  • Non nuotare in acque troppo fredde.
  • Non sovraccaricare te stesso, non fare nuotate lontane.
  • Nuotare nel mare è anche prendere il sole, che le donne in gravidanza devono limitare. Pertanto, non rimanere in acqua per troppo tempo.

Mare all'inizio della gravidanza

La gravidanza e il mare sono una combinazione pericolosa. È nel primo trimestre (dalla prima alla tredicesima settimana) nel corpo di una donna che si verificano i cambiamenti più importanti. In particolare, si formano gli organi interni del nascituro, appaiono chiari contorni degli arti e della testa. Nelle prime fasi, si verificano spesso aborti spontanei o si verificano anomalie fetali. Pertanto, nonostante le raccomandazioni dei medici, il più spesso possibile di stare all'aria aperta e nuotare, è consigliabile astenersi dal viaggiare verso il mare o almeno non guidare troppo lontano da casa. Con la tossicosi precoce, il riposo in mare dovrà essere abbandonato.

La fine della gravidanza

Il periodo più adatto per rilassarsi in mare durante la gravidanza è il secondo trimestre (14-25 settimane). In questo momento, si formano tutti gli organi interni del futuro bambino e la donna è abituata alle sue nuove condizioni e si sente calma e a suo agio. Ma il terzo trimestre (da 25 a 40 settimane) è un periodo inappropriato di gravidanza per una vacanza al mare. I due maggiori problemi di questo periodo sono la possibilità di sviluppare tossicosi tardiva e il rischio di parto prematuro. Se ti senti bene e non puoi rifiutare di riposare in mare per qualsiasi motivo, ricorda che devi assolutamente tornare a casa prima della 38a settimana, perché da questo momento può iniziare la nascita prematura.

Posso prendere il sole durante la gravidanza??

Se la gravidanza e il mare coincidono, tuttavia, evitare il sole aperto non funzionerà. Dato che a causa di un cambiamento nel background ormonale, l'abbronzatura sulla pelle della donna nella posizione diminuisce meglio e più velocemente, la tentazione di acquisire il colore della pelle del cioccolato prima del parto aumenta in modo significativo. I medici avvertono che essere sotto il sole in qualsiasi fase della gravidanza è molto pericoloso. Questo è irto di perdita di coscienza, vene varicose, sanguinamento uterino e pigmentazione indesiderata. Pertanto, per non danneggiare te stesso e il nascituro, devi considerare i seguenti punti:

  • Prendere il sole solo all'ombra: sotto un ombrello o un baldacchino.
  • Non essere in spiaggia dalle 11 alle 16 ore.
  • Non sdraiarsi su sabbia calda o ciottoli (solo su una sedia a sdraio).
  • Essere sulla spiaggia a una temperatura non superiore a 30 gradi.
  • Non prendere il sole a stomaco vuoto o eccessivamente pieno..

La futura mamma dovrebbe riposare solo in condizioni confortevoli, dove c'è la possibilità in qualsiasi momento di cercare assistenza medica. Un brusco cambiamento di clima per le donne nella situazione non è raccomandato, quindi, le più adatte a una donna russa che vive nella corsia centrale sono i paesi con un clima simile a quello a cui è abituata: Croazia, Francia, Spagna o Bulgaria. La Turchia, la Grecia e Cipro sono anche abbastanza adatte per le future mamme, anche se in estate fa abbastanza caldo lì. Repubblica Dominicana, Cuba, Tailandia, Messico, Maldive: queste sono le località preferite dagli amanti esotici. Tuttavia, è qui che la futura mamma dovrebbe in particolare pensare attentamente e soppesare i possibili rischi. Il pericolo per il normale corso della gravidanza può risiedere in un lungo volo, in un brusco cambiamento del clima e della temperatura dell'aria, nonché nel possibile contatto con infezioni locali. In tutta onestà, notiamo che nelle città di villeggiatura di questi paesi tutte le misure sono state prese per lungo tempo in modo che malattie specifiche non minaccino i turisti e anche nessuna vaccinazione sia richiesta per entrare in questi paesi. Tuttavia, la possibilità di infezione non può essere completamente esclusa e le vaccinazioni contro l'epatite, il tetano, la febbre tifoide, la poliomielite e l'encefalite giapponese, sebbene non obbligatorie, sono comunque raccomandate dall'OMS all'entrata in questi paesi. E questo suggerisce che il rischio di infezione, sebbene piccolo, ma è presente.

Controindicazioni mediche

Esistono numerose controindicazioni assolute e relative al viaggio durante la gravidanza. Le controindicazioni assolute sono complicazioni della gravidanza che rappresentano una chiara minaccia per il feto o la salute della futura madre, in presenza della quale la donna dovrebbe essere sotto la costante supervisione di un medico, fino al suo ricovero in ospedale.

Questi includono i seguenti:

  1. tono aumentato dell'utero;
  2. rischio di aborto spontaneo o parto prematuro;
  3. placenta previa;
  4. pressione sanguigna alta o bassa;
  5. anemia di 2 o 3 gradi;
  6. la presenza di malattie infettive;
  7. tossicosi precoce o gestosi (tossicosi tardiva) nell'ultimo trimestre;
  8. neoplasie genitali;
  9. predisposizione alle malattie allergiche;
  10. spotting del tratto genitale.
  11. la presenza di malattie croniche

Con una normale gravidanza multipla, puoi viaggiare da 12 a 28 settimane. Cicatrice dell'utero dopo taglio cesareo alla fine della gravidanza. Con una cicatrice ricca e senza complicazioni, puoi viaggiare fino alla 30a settimana. Anemia di grado 1 prima delle 12 e dopo 35 settimane. È interessante notare che nel periodo da 12 a 35 settimane in assenza di altre patologie, anche il riposo in mare ne trarrà beneficio.

Vantaggi di una vacanza al mare

Le vacanze al mare per una donna incinta non sono fortunatamente rischi e limiti continui. Con il giusto atteggiamento nei confronti della salute, le vacanze al mare hanno un effetto benefico sulle condizioni della futura mamma e bambino. L'acqua di mare è ricca di oligoelementi e il contatto quotidiano con essa aiuta a saturare la pelle e l'intero corpo con le sostanze necessarie, stimolando il metabolismo. L'aria vicino al mare è molto più utile dell'aria urbana, poiché è più satura di ossigeno e ozono e non contiene impurità dannose. 2-3 settimane trascorse da una futura madre sulla costa del mare gioveranno alla salute, miglioreranno il benessere e renderanno più confortevole il corso della gravidanza. Fare il bagno in acqua di mare e misurare il nuoto senza carichi: un'eccellente educazione fisica per la futura mamma. L'idromassaggio naturale migliora la microcircolazione del sangue e della linfa nella pelle e nei tessuti sottocutanei, che aiuta a prevenire ed eliminare l'edema, migliora l'afflusso di sangue agli organi interni, compresa la placenta, che alla fine aumenta la saturazione dei tessuti fetali con l'ossigeno. I bagni d'aria e le passeggiate all'aria aperta hanno un effetto tangibile sulla salute. Anche senza prendere il sole al sole aperto, una donna riceverà una quantità sufficiente di radiazioni ultraviolette, che contribuirà alla produzione di vitamina D. La vitamina D è necessaria per la corretta formazione del sistema scheletrico del feto, quindi stare all'aria aperta in una giornata di sole è una prevenzione dei rachitismi in un bambino non ancora nato.

Viaggio in gravidanza

Cosa è importante considerare prima di viaggiare durante la gravidanza, cosa devi portare con te, quale trasporto è meglio scegliere, cosa devi sapere quando stipuli un'assicurazione, come viaggiare in auto, treno e aereo. Viaggiare durante la gravidanza non è insolito. Durante questo periodo, puoi anche fare viaggi, solo la preparazione per loro dovrebbe ricevere maggiore attenzione. Prudenza, attenta pianificazione e ragionevole cautela sono condizioni abbastanza sufficienti per rendere il viaggio in giro per il mondo e il paese "in una posizione interessante" sicuro e confortevole. E nuove impressioni e piacere da una vacanza così importante in questo momento ne trarranno sicuramente beneficio.

Viaggio in gravidanza

Viaggi lunghi e warm-up per le donne in gravidanza

Preparazione del viaggio

Naturalmente, nessuno ti garantirà che il viaggio, anche il più innocuo, non influirà sulla gravidanza. Quindi prima visita il dottore e digli che tipo di viaggio vorresti pianificare.

Sulla base dei risultati delle analisi, il medico può consigliare non solo la durata del viaggio e possibili paesi per il relax, ma anche il metodo di trasporto più adatto nel tuo caso.

L'elenco delle precauzioni necessarie ottenute da uno specialista ti aiuterà a goderti davvero il viaggio e non essere nervoso per ogni piccola cosa. Tuttavia, di norma, i medici non sono invitati ad andare in paesi esotici. In primo luogo, in alcuni di essi non puoi fare a meno della vaccinazione, che ti sarà dannosa in un tale periodo di vita. In secondo luogo, l'assistenza medica non è sempre di alto livello.

Si ritiene che una donna incinta debba avere non solo un passaporto, ma anche una polizza assicurativa medica, se dura fino a 28 settimane, un estratto di una carta ambulatoriale e dopo 28 settimane dovrebbe esserci una carta di scambio. Se stai facendo un lungo viaggio all'estero, sarebbe saggio tradurre i materiali principali dalla mappa in inglese e portarli con te.

  • Controlla le previsioni del tempo e assicurati di essere pronto per possibili sbalzi di temperatura..
  • Anche se la gravidanza procede senza intoppi, dovresti visitare il tuo medico prima del viaggio, in modo che egli consigli un elenco di medicinali "per ogni evenienza", e indica anche quali carichi dovresti preferibilmente evitare. Parlagli del tuo percorso proposto per discutere i pro ei contro..
  • Indipendentemente dal percorso che devi percorrere, non risparmiare sull'assicurazione. Ma quando lo acquisti, dovresti scoprire dalla compagnia assicurativa se copre i casi legati alla gravidanza e se sei in ritardo, con il parto.
  • Il periodo più comodo per il viaggio della futura madre è il periodo dalla 14a alla 26a settimana: la tossicosi è già in ritardo e la consegna è ancora lontana.
  • Durante i lunghi voli o trasferimenti, dovresti alzarti dalla sedia o uscire dalla macchina e fare esercizi leggeri: stare in piedi su dita dei piedi e talloni, ruotare il collo e le mani per evitare un eccessivo gonfiore.

Quando andare non ne vale la pena?

È meglio posticipare il viaggio se:

  • sei allergico o hai una malattia cronica;
  • c'è una minaccia di aborto;
  • hai problemi con la placenta;
  • soffre di tossicosi o ha un malessere generale.

Se tutto quanto sopra descritto non si applica a te e il medico non vede alcun motivo per non lasciarti fare un viaggio, allora iniziamo a prepararci per il viaggio!

Fai un elenco di ciò di cui hai bisogno in anticipo e inizia a raccogliere lentamente sulla strada.

Cosa portare con te

La prima cosa da fare è vestirsi bene. Se indossi scarpe femminili, cambia il tacco alto in una zeppa stabile, pantaloni attillati e gonne in abiti spaziosi e una borsa in miniatura in una più spaziosa. Ricorda che non dovresti surriscaldarti, quindi scegli abiti multistrato in modo che, se necessario, puoi rimuovere lo strato aggiuntivo di abbigliamento. Prendi una borsa per il trucco speciale, che dovrebbe essere sempre:

  • liquido antisettico (per la disinfezione delle ferite, in caso di lesioni accidentali);
  • assorbenti igienici (per pulire le mani e tutti gli oggetti che devi contattare);
  • fazzoletti di carta (sostituiranno sia un fazzoletto che un normale tovagliolo);
  • spruzzare con acqua termale per il viso (aiuta a rinfrescare);
  • una bottiglia di ammoniaca e un pezzo di pile o un batuffolo di cotone (necessario se diventa cattivo);
  • maschera medica (necessaria durante le epidemie, specialmente nel periodo autunno-primavera);
  • una serie di medicinali prescritti da un medico (un backup dovrebbe essere sempre a portata di mano).

Si consiglia inoltre di portare una bottiglia di acqua e caramelle alla menta. Se diventa soffocante o ti ammali, un sorso d'acqua e un tesoro ti aiuteranno a far fronte al disagio.

Assicurati di mettere i sacchetti in una tasca separata del sacchetto (in caso di vomito).

E, naturalmente, non dimenticare il telefono cellulare. Dovrebbe essere sempre a portata di mano e l'elenco dei contatti dovrebbe contenere i numeri del medico e dei parenti che, in caso di circostanze impreviste, sono pronti a venire da te in qualsiasi momento.

Porta sempre con te importanti farmaci e vitamine, in modo da non dover interrompere l'assunzione in caso di problemi con i bagagli.

Quale trasporto scegliere

Abbi cura del tuo comfort.

  • Sul treno puoi sdraiarti o camminare, ma nella stagione calda può essere soffocante o attraversare.
  • Un aereo ti porterà rapidamente a lunghe distanze, ma alcune compagnie aeree non corrono il rischio di lasciare le donne in gravidanza avanzata.
  • L'autobus è consigliato solo per viaggi la cui durata non supera le 2-3 ore: il traffico è completamente limitato.
  • Il trasporto per via d'acqua è meglio non scegliere se non hai mai avuto un'esperienza simile prima. La cinetosi può rovinare il tuo viaggio.

Come viaggiare in auto durante la gravidanza

È sicuro far funzionare la macchina mentre il bambino sta aspettando? All'inizio della gravidanza, il medico, di regola, non ti limiterà nella guida. Tuttavia, i medici scoraggiano fortemente il fatto di avvicinarsi al parto dopo il 7 ° mese. Lo sfondo ormonale non favorisce la concentrazione e questa idea, forse, è meglio rifiutare.

  • Se hai un lungo viaggio, considera di mangiare in viaggio. È meglio portare con te una borsa frigo: bevande e cibo rimarranno freschi. Assicurati di avere abbastanza acqua con te. Non dimenticare di berlo.
  • Agitare dovrebbe essere evitato quando possibile. Nelle fasi iniziali è meglio sedersi sul sedile anteriore e in quelli posteriori - nella parte posteriore, allacciare la cintura di sicurezza non attraverso l'addome, ma sotto di essa.
  • Assicurati di spostare il sedile più lontano dal volante e di allacciarlo correttamente: non è necessario spostare la cintura di sicurezza in modo che sia più conveniente per te. È possibile acquistare un cuscinetto o un adattatore speciale per le donne in gravidanza.
  • È bello avere un cuscino che può essere posizionato sotto la schiena, o anche due, sotto la schiena e sotto il collo.
  • Se possibile, non fare lunghi viaggi da soli. Chiedi a un'altra persona di guidare: in caso di incidente, lo stomaco del conducente è a rischio.
  • Fermati ogni 60 a 90 minuti per visitare il bagno e fare un allenamento. La mancanza di movimento danneggia la futura mamma e bambino. Inoltre, da una seduta prolungata, una donna incinta può avvertire bruciore di stomaco, spesso inizia ad abbassare le gambe, possono gonfiarsi.
  • Se viaggi in luoghi deserti, ricorda che l'auto potrebbe rompersi. Trasporta una batteria del telefono, una torcia, vestiti caldi e una piccola scorta di cibo e acqua.

Come viaggiare in treno durante la gravidanza

Forse questo è uno dei veicoli più convenienti durante la gravidanza.

Devi scegliere il ripiano inferiore e, ovviamente, è meglio se si tratta di un'auto o di un compartimento per dormire.

  • Durante un breve viaggio in treno, è meglio dare la preferenza a un menu preparato in anticipo: verdure fresche e frutta, latte o porridge di produzione industriale senza latte, che vengono allevati con acqua, pane, yogurt per bambini e cagliate, perché hanno un alto valore nutrizionale e sono convenienti per il trasporto.
  • I prodotti a base di latte acido devono essere conservati a una temperatura di -2 - +6 ° С, quindi è meglio prendere una borsa più fresca.
  • Se hai ancora molta strada da fare, prendi la purea di bebè con te in una comoda confezione doypack, prepara da sola barrette di frutta secca nutriente, fai bollire in anticipo i tuoi cereali preferiti, prendi una fetta di formaggio a pasta dura e non dimenticare di bere molto.
  • Il treno deve essere spostato con cura, poiché sono possibili fermate improvvise.

Come viaggiare in aereo durante la gravidanza

Viaggiare in aereo è meraviglioso in quanto si arriva al luogo desiderato il più velocemente. Tuttavia, ci sono una serie di limitazioni. Di norma, i medici non raccomandano di volare durante il primo e l'ultimo trimestre, ma ogni caso è individuale, quindi dovresti assolutamente consultare il tuo medico.

I lunghi voli intercontinentali in aereo durante la gravidanza sono un'impresa rischiosa. Pertanto, prima di decidere, dovresti visitare il tuo medico e consultare lui.

  • I voli dopo la 34a - 36a settimana sono proibiti dalla maggior parte delle compagnie aeree: devi essere preparato al fatto che potresti non essere autorizzato a volare se decidi di ignorare questa regola. Ad alcune compagnie aeree, ad esempio British Airways, dopo la 28a settimana verrà chiesto di presentare un certificato del medico curante prima di lasciare la donna incinta a bordo dell'aereo. E altri vieteranno di volare in caso di gravidanza multipla. Esistono vettori (ad esempio, Iberia) che non impongono alcuna restrizione ai voli delle donne in gravidanza. Pertanto, prima di prenotare un biglietto, è necessario familiarizzare con le regole della compagnia aerea per non rimanere al banco del check-in.
  • All'aeroporto, ha senso andare al banco informazioni e chiarire quali servizi vengono forniti alle donne in gravidanza. Di norma, possono fornirti una sedia a rotelle (questo ti permetterà di non stare in piedi, ad esempio, in linea, ma di sederti) e di aiutare con i tuoi bagagli.
  • C'è un centro medico all'aeroporto dove puoi sempre chiedere aiuto o in caso di dubbi sulla tua condizione. Ti porteranno lì se, ad esempio, perdi conoscenza o mostri altri segni evidenti di uno stato disfunzionale. Ricorda: se non ti è permesso volare per motivi medici, dopo l'esame verrai rimosso dal volo.
  • Al momento della registrazione, puoi saltare la fila e chiedere un posto vicino all'uscita di emergenza o in prima fila, che ti permetterà di allungare le gambe.

Come comportarsi in aereo

  • Durante il volo, devi sempre avere acqua potabile fresca con te: puoi acquistarla immediatamente prima del gate, dopo tutti i controlli e rimedi efficaci per nausea e bruciore di stomaco, se si verificano tali attacchi. I nutrizionisti raccomandano alle future mamme di rinunciare al cibo in aereo, avendo preparato i propri pasti. Spuntino preferito e conveniente - frutta secca, noci, frutta, alimenti per bambini, ad esempio 85 g di purea di frutta Agusha in confezioni morbide - è utile per soddisfare la fame sia in attesa di un volo che in volo. Come piatto principale, puoi assumere cibi fatti in casa che non si deteriorano rapidamente: pasta con formaggio e olio d'oliva, riso con verdure, insalata di bulgur.
  • Ogni volo è associato alla necessità di sedersi e la gravidanza, specialmente nelle fasi successive, provoca molti gonfiori, in particolare le gambe. Quando si discute di un volo con un medico, toccare questo argomento: è possibile che venga consigliato di utilizzare farmaci o calze a compressione speciali per evitare gravi gonfiori e loro complicanze. Prova a camminare il più possibile, ad esempio in aeroporto mentre aspetti un volo o lungo il corridoio su un aereo se il volo dura diverse ore.
  • Dovresti stare attento se durante il volo o dopo di esso le gambe avvertono una forte sensazione di formicolio, un raffreddore, la sensibilità è ridotta o persa, il colore della pelle diventa troppo pallido o bluastro, specialmente in caso di diabete mellito o lesioni alle gambe, specialmente quando sono fresche. Non rimandare la risoluzione del problema a più tardi, sperando che tornerai a casa e raggiungerai il medico o tutto si risolverà da solo. Se non si notano miglioramenti durante il giorno successivo al volo, contattare uno specialista.
  • Durante la gravidanza, molti hanno problemi alla vescica. È meglio superare la timidezza in anticipo e discutere il problema con il medico. Potrebbe valere la pena portare con te speciali cuscinetti urologici..
  • Anche durante un viaggio, puoi ridurre al minimo il rischio di prendere un raffreddore: porta con te maschere mediche, lavati le mani ed evita la folla, se possibile. Se, dopo l'arrivo, ci sono segni di malessere, non tardare a consultare un medico e guardare attentamente per manifestazioni come indigestione e febbre. Tutti questi sono fattori di rischio per il futuro bambino.

Assicurazione di viaggio

Se viaggi in tutto il paese e hai una polizza MHI, non hai bisogno di alcuna assicurazione speciale: hai il diritto di fare domanda per qualsiasi clinica prenatale in Russia.

Quando si sceglie l'assicurazione prima di viaggiare all'estero, è meglio essere preparati per spese aggiuntive: non ci sono così tante compagnie che pagano le spese associate a possibili problemi durante la gravidanza e i programmi assicurativi esistenti sono più costosi del solito.

Leggi la tua polizza assicurativa in anticipo. Ecco alcuni punti importanti da chiarire per te:

  • numero da chiamare se succede qualcosa. Dovrebbe essere portato in un telefono cellulare. Molto probabilmente, questo sarà il numero della linea 24 ore su 24, ma non della compagnia assicurativa, ma dell '"assistenza" - un'organizzazione speciale che lavora con gli assicuratori (che pagano solo per l'aiuto) e si occupa direttamente dei casi, vale a dire trattative con medici, ospedali, compagnie aeree, ecc. ;
  • vari elementi di un contratto assicurativo - quali sono le tattiche per riconoscere i casi assicurativi con le donne in gravidanza, se includono scottature solari, un limite dentale e molto altro;
  • quali documenti sono necessari per il rimborso delle spese per i servizi di un medico, l'acquisto di medicinali, la chiamata di un taxi a un istituto medico, il pagamento delle telefonate. Secondo i termini di alcuni contratti assicurativi, il rimborso di una visita indipendente da un medico è possibile solo se è stato concordato con l'operatore per numero da un luogo specifico;
  • dopo l'arrivo sul posto, è importante annotare il nome e il telefono dell'hotel, il suo indirizzo e il numero della vostra camera. Se il rappresentante dell'host o la guida locale ti aiutano, annota il suo nome e numero di cellulare..

Se si verifica un evento assicurato

Non appena ti rendi conto che è necessario un aiuto, cerca di non rimandare a tarda notte se inizi a sospettare che qualcosa non vada anche durante il giorno; lo stesso vale per il fine settimana.

  • Chiamare l'operatore personalmente.
  • Preparare carta e penna nel caso in cui sia necessario annotare qualcosa.
  • Preparati al fatto che l'operatore potrebbe aver bisogno di tempo per organizzare l'assistenza e dovrai attendere una richiamata. Molto probabilmente, sarai informato su quanto tempo potrebbe richiedere nella tua specifica situazione; di solito secondo le regole - non più di mezz'ora.

Possibili problemi

  • È necessario fornire una copia della polizza assicurativa e / o del passaporto. Spesso tutto ciò può essere inviato per posta dall'hotel e lo staff della clinica può farlo..
  • Stavi contando sulla fornitura di un tipo di assistenza, ma ti offrono qualcos'altro. I requisiti più comuni: un medico di lingua russa, la visita di un medico a casa (a volte non è giustificato dal punto di vista medico - ad esempio, in caso di infortunio, è spesso necessaria una radiografia, ma non può essere portata nella camera d'albergo o è semplicemente impossibile a causa delle condizioni e delle tradizioni della medicina locale), esame da uno specialista (spesso eseguito solo come prescritto da un medico di medicina generale e quasi mai a casa o in un hotel), test o trattamenti come desideri (tutto dovrebbe essere prescritto da un medico). Inoltre, vale la pena ricordare che ci sono tipi di cure mediche che non sono disponibili tutto il giorno, a volte gli appuntamenti vengono presi su appuntamento, al fine di ricevere alcuni tipi di servizi che è necessario andare in un'altra città.
  • Ricorda che in un determinato paese potrebbero esserci altre regole, leggi e tradizioni. Ad esempio, in Turchia, in caso di "problemi di stomaco", i ricoveri a breve termine sono abbastanza comuni - per diverse ore, per l'installazione di un contagocce e l'osservazione di un medico - che può spaventare i turisti. In Europa, senza prescrizione medica, non è possibile acquistare antibiotici in farmacia; in molti paesi, il medico non ha il diritto di darti medicine, ma può solo prescrivere una prescrizione. Cerca inizialmente di essere mentalmente preparato per il fatto che molto sarà diverso, perché sei in un altro paese.

Conserva tutti i documenti e chiedi all'operatore cosa è necessario per recuperare i costi, anche nel processo di assistenza. Molti dati (ad esempio il numero di telefono o il numero di fax di un medico) sono facili da ottenere sul sito e quasi impossibili (o molto difficili) quando sei già tornato a casa. E non si tratta solo di soldi; ad esempio, il medico locale può porre una domanda, ma che dire di te - in dettaglio (medico e forse non molto chiaro per te) - tuttavia, i medici locali lo hanno fatto. Abbastanza spesso forniscono assistenza d'emergenza sul posto e al loro ritorno a casa devono continuare le cure o la riabilitazione, che non è responsabilità della compagnia assicurativa, tuttavia, per la corretta attuazione di questi corsi, il medico in Russia vorrebbe avere una storia medica.

In caso di domande sul contratto assicurativo, si consiglia di consultare un rappresentante della compagnia che ha stipulato in anticipo questo contratto con voi.

Speriamo che il tuo soggiorno sia al sicuro!

Fidati del tuo istinto, ma rispetta comunque le raccomandazioni del tuo medico locale. Se, per i tuoi motivi, decidi di non seguirli, la compagnia assicurativa non può essere ritenuta responsabile per questo. Certo, hai il diritto di andare da un altro medico, ma preparati a pagare le spese da solo.

Posso viaggiare incinta

Cosa fare se una vacanza o il desiderio di rilassarsi coincidono con il periodo più meraviglioso della tua vita: la gravidanza?

Sei incinta e l'estate è il momento delle vacanze. E tu, ovviamente, pensi: dove andare per rilassarti? Dopo tutto, ti stanchi sia fisicamente che emotivamente (anche più di tutti gli altri). Pertanto, un po 'di emozioni positive e la guarigione di tutto il corpo di cui hai solo bisogno. Tuttavia, se la vacanza o il desiderio di rilassarsi coincidessero con il periodo più meraviglioso della tua vita: la gravidanza?

E qui probabilmente hai molte domande:

* Quali pericoli possono viaggiare durante la gravidanza?

* Dove e come rilassarsi?

* Quali precauzioni osservare?

* È possibile prendere il sole e nuotare attivamente?

* Come equipaggiare un kit di pronto soccorso? E molti altri.

Troviamo le risposte insieme.

Quali pericoli possono viaggiare durante la gravidanza?

! I fattori ambientali (cadute di pressione in cabina, cambiamenti nel tempo e nelle zone climatiche, tremori, vibrazioni e così via) possono avere un effetto dannoso sulla gravidanza e sullo sviluppo del feto..

! La permanenza forzata e prolungata in una determinata posizione, così come la mobilità limitata, aumenta il rischio di trombosi.

! Cambiamenti nelle condizioni alimentari, nella qualità di cibo e acqua.

! Non è sempre possibile ricevere cure mediche di alta qualità e tempestive, nonché medicinali. Soprattutto se il villaggio scelto per la ricreazione è lontano dalle grandi città.

Dove e come rilassarsi?

Offerte delle agenzie di viaggio sparse gli occhi. Dopo averli conosciuti, voglio tutto in una volta: respirare profondamente nell'aria di montagna, crogiolarmi al sole del sud, nuotare nel mare, vedere le attrazioni dell'Egitto o dell'Europa e molto altro. Quale di queste opzioni scegliere?

Tutti sono possibili. Tuttavia, prima di fare la tua scelta, devi familiarizzare con le caratteristiche del paese in cui andrai.

Cosa cercare?

  • Per le condizioni di vita nel paese scelto per il resto: alta temperatura e umidità dell'aria, aria condizionata. Cioè, devi decidere tu stesso: puoi resistere a tali condizioni climatiche? Se ne dubiti, allora forse è meglio scegliere un paese con un clima temperato per il relax. In particolare, non è consigliabile riposare nei paesi caldi se si hanno malattie croniche (ad esempio, ipertensione).
  • C'è una grande differenza nel clima o nei fusi orari? Ad esempio, riposare in un paese caldo: Thailandia o Vietnam (differenza di fuso orario - più di 4 ore). Dopo tutto, andrai in questi paesi per un breve periodo. Pertanto, il tuo corpo non avrà il tempo di adattarsi al luogo di riposo e quindi difficilmente tornerà alle condizioni normali. Per questo motivo, il corpo non riceverà alcun riposo.
  • Qual è la disponibilità di acqua e alimenti in bottiglia di qualità nei paesi caldi? Il fatto è che le norme sanitarie per l'acqua e i prodotti alimentari nei paesi caldi possono differire dalla media europea.

Pertanto, prima di bere, è meglio bollire l'acqua!

A proposito di nutrizione: è necessario chiarire se è possibile cucinare da soli? Poiché la qualità del cibo e i metodi della sua preparazione nei paesi caldi (in ristoranti, cucine domestiche, hotel) potrebbero non essere adatti a una donna incinta secondo gli standard sanitari.

Inoltre, dovrebbe essere evitato l'uso di nuovi piatti esotici e mal lavorati termicamente, oltre a quelli che contengono una maggiore quantità di proteine ​​e spezie..

Posso prendere il sole?

L'abbronzatura liscia e dorata, che dura a lungo, sembra molto bella. Ma è importante ricordare che durante la gravidanza (e anche al di fuori della gravidanza) è indesiderabile l'insolazione alla luce solare diretta. Non è consigliabile rimanere al sole, anche con l'uso di cosmetici. La migliore protezione solare è l'ombra.

Respirare l'aria fresca del mare e nuotare nel mare è molto utile sia per te che per il bambino. Cerca di essere in riva al mare al mattino (prima delle 10 del mattino) o al pomeriggio (dopo le 16.00-17.00). Ricorda che, anche all'ombra, si ottiene l'insolazione a causa del riflesso della luce solare. E questo è abbastanza.

Se durante il giorno devi uscire, indossa un cappello (preferibilmente un cappello a tesa larga). Inoltre, non dimenticare di bere abbastanza liquidi (acqua, non bevande zuccherate), anche più di quanto desideri.

In quali stagni puoi nuotare e prima di che ora nuotare?

Non è consigliabile nuotare in corpi d'acqua dolce aperti (specialmente nei paesi caldi). Poiché esiste un alto rischio di infezione da agenti patogeni (principalmente infezioni intestinali). Durante il nuoto in acqua di mare è auspicabile.

Puoi nuotare attivamente in acqua di mare o in una piscina comprovata se il nuoto è il tuo stile di vita (allenamento regolare prima della gravidanza). Con una singola gravidanza, puoi nuotare fino a 34 settimane, con una gravidanza multipla - fino a 32 settimane. In tutti gli altri casi, è consigliabile solo nuotare, ma non nuotare attivamente.

Non è consigliabile iniziare a nuotare durante la gravidanza per la prima volta..

Quale periodo di gravidanza posso viaggiare??

Diamo un'occhiata ai periodi:

Il periodo più importante - dal concepimento alle 12-14 settimane.

Poiché gli organi e i sistemi vitali vengono posati e formati. Pertanto, qualsiasi fattore avverso (vibrazione, malattia infettiva, variazioni della pressione atmosferica e altri) spesso porta a conseguenze catastrofiche: a partire dalla formazione di malformazioni congenite e termina con un aborto spontaneo. Inoltre, in questo periodo è ancora possibile provare malessere naturale al mattino e gli effetti della tossicosi. Pertanto, qualsiasi viaggio è indesiderabile.

Dalle 12-14 alle 28 settimane

In questo momento, la formazione di tutti gli organi e sistemi (polmoni, cuore e altri) è completata, inizia la loro crescita e sviluppo. Di norma, i fenomeni di tossicosi non ti tormentano più. E secondo le raccomandazioni dell'OMS, in questo periodo è possibile viaggiare e, più precisamente, il tempo più sicuro è di 18-20 settimane.

Da 28 a 40 settimane

La crescita continua, si sviluppa e tutti gli organi e sistemi maturano. In questa fase della gravidanza, aumenta il rischio di parto, anche in condizioni normali. Pertanto, con la gravidanza dello stesso sesso, è meglio astenersi dal viaggiare, a partire da 36-37 settimane e con nascite multiple - da 32 settimane.

Come scegliere il trasporto più sicuro?

In effetti, non esiste un trasporto sicuro ideale per una donna incinta. In ogni caso, è necessario prendere una decisione individuale. Ad esempio, viaggiare in treno è il modo più sicuro, ma la durata del viaggio aumenta. Mentre in aereo puoi volare verso la tua destinazione in poche ore, ma il volo a volte è accompagnato da alcuni rischi sia per te che per il bambino. Pertanto, esaminiamo i tipi di trasporto, quali rischi comportano e parliamo anche delle misure di sicurezza..

Consigli generali di sicurezza per i viaggi durante la gravidanza

  • Cerca di ridurre al minimo la durata del tuo viaggio. Se possibile, la durata totale consigliata del percorso durante il giorno non deve superare 5-6 ore.
  • Cerca di fermarti durante il movimento del veicolo (auto) per camminare un po ', cambiare la posizione del corpo. Tutti questi movimenti miglioreranno la circolazione sanguigna nei vasi. Di conseguenza, il rischio di trombosi diminuirà e aumenterà la consegna di ossigeno e sostanze nutritive al bambino.
  • È molto importante scegliere un percorso, se possibile, tenendo conto della ricezione di cure mediche tempestive se necessario. Cioè, guidare attraverso insediamenti o città in cui ci sono farmacie e strutture mediche.
  • Cerca di non comprare cibo per le mani alle fermate, non mangiare nei piccoli caffè lungo la strada. Certo, la torta fatta in casa è molto gustosa e l'aroma del borscht attira a causa della porta socchiusa della cucina del caffè lungo la strada. Tuttavia, di norma, in questi casi, la qualità dei prodotti stessi e i metodi di preparazione sono insufficienti per una donna incinta. Quindi pensa alla nutrizione e porta con te cibi non deperibili..

Viaggia in treno, auto, autobus

  • Allacciate correttamente la cintura di sicurezza in macchina: la parte superiore passa sopra lo stomaco e tra il seno, la parte inferiore - a livello delle ossa pelviche e sotto lo stomaco. È meglio allontanare il sedile anteriore dal pannello anteriore. E non dimenticare di attivare gli airbag. Usa i corrimano sul treno. Poiché il trasporto può rallentare in qualsiasi momento.
  • In caso di incidente stradale, consulta immediatamente un medico, anche se minore, e sei fuggito con un leggero spavento.

Trasporto per via d'acqua: navi da crociera, navi da crociera

Prima di imbarcarti in una crociera sul mare o sul fiume, assicurati di:

  • Disponibile a bordo del personale medico.
  • La possibilità di ottenere assistenza medica sia in punti intermedi che a destinazione.

Inoltre, ricorda che durante tale viaggio c'è il rischio di cinetosi.

Voli in aereo

L'aereo è un comodo mezzo di trasporto. Perché con il suo aiuto puoi essere rapidamente in qualsiasi parte del mondo. Tuttavia, ci sono ancora alcuni rischi durante il volo per una donna incinta.

  • Bassa pressione in cabina. Pertanto, il sangue è saturo di ossigeno inferiore del 10%. Se sei sano e il bambino si sta sviluppando normalmente, questo non è pericoloso. Mentre con anemia, malattie cardiache e vascolari (ad esempio, ipertensione arteriosa), un volo può essere dannoso.
  • La bassa umidità nella cabina stessa non è pericolosa se si utilizza costantemente acqua durante il volo.
  • Anche la radiazione cosmica non è pericolosa, perché il suo livello è piccolo. Tuttavia, ha la capacità di accumularsi. Pertanto i voli regolari sono indesiderabili.
  • Gli scanner in aeroporto non comportano alcun pericolo, poiché la dose totale di radiazioni è piccola. Per confronto: una persona riceve la stessa dose di radiazioni in due minuti di volo o in un'ora di permanenza a terra. È interessante notare che le radiazioni dallo scanner sono molto più basse di quelle dei telefoni cellulari.
  • Il rischio di complicanze trombotiche aumenta del 18% ogni due ore di volo.

Ulteriori informazioni sui voli aerei in un articolo sul nostro sito Web http://www.u-mama.ru/read/article.php?id=3542

Chi ha un rischio maggiore di complicanze trombotiche durante il viaggio?

Nelle donne in gravidanza, di norma, la coagulazione del sangue è leggermente aumentata, il che è aggravato da una diminuzione dell'attività motoria durante il viaggio. Pertanto, il sangue venoso ristagna, si sviluppa edema e il rischio di trombosi venosa profonda aumenta da due a tre volte.

Il rischio di trombosi venosa profonda durante la gravidanza è aumentato nelle donne:

- Precedentemente aveva trombosi

- Sovrappeso

- Se parenti stretti (mamma, papà, fratelli, nonni) hanno trombosi

- Quando una donna soffre di malattie che hanno un alto rischio di trombosi (ad esempio diabete)

Come ridurre il rischio di trombosi durante il viaggio?

Consigli per tutte le donne in gravidanza:

  • Prova a camminare intorno alla cabina di un autobus, aereo, treno.
  • Fai delle soste per camminare un po 'se viaggi in auto.
  • Esegui spesso esercizi per le gambe.
  • Prendi molti liquidi per evitare la disidratazione..

Per le donne in gravidanza a rischio:

  • Prima di viaggiare, parlane con il tuo medico. Potresti aver bisogno di ulteriori farmaci..
  • Quando si viaggia, indossare calze a compressione.
  • Nei casi in cui il viaggio è indesiderabile, ma è impossibile rimandarlo, viene eseguita una profilassi specifica con sostanze che fluidificano il sangue. L'eparina è prescritta prima dell'inizio del viaggio e nei primi giorni del viaggio se il viaggio dura più di quattro ore. Per diluire il sangue, l'aspirina non è prescritta, poiché in questo caso è inefficace.

Mettere un kit di pronto soccorso....

Organizzazione del tempo

! Ottieni un'assicurazione sanitaria e assicurati che la compagnia assicurativa paghi per le consegne all'estero o le condizioni di gravidanza. Sfortunatamente, non tutte le compagnie assicurative offrono questo servizio..

! Si consiglia di visitare un medico e prendere un estratto da una sua carta di scambio, quindi tradurlo nella lingua del paese o in inglese in un'agenzia di traduzione.

! Se possibile, scopri il numero di telefono di contatto del tuo medico e concorda con lui che, se necessario, chiamerai e consulterai.

Cosa dovrebbe essere nell'armadietto dei medicinali?

* Paracetamolo - un farmaco per abbassare la temperatura corporea e il mal di denti. Sfortunatamente, altri farmaci non sono raccomandati per l'uso in donne in gravidanza..

* No-spa - per alleviare il dolore addominale.

* Kokkulin o Bonin - rimedi per la cinetosi.

* Procto-Glivenol - un farmaco per il trattamento delle emorroidi.

* Enterosgel. Utilizzato per infezioni intestinali e disturbi digestivi.

* Regidron - un mezzo per ricostituire la mancanza di liquidi nel corpo, sviluppato a causa della diarrea.

* Test per lo scarico prematuro di liquido amniotico (FRAUTEST amnio, AmnioKVIK, Amnishur).

* Farmaci che prendi per la tua malattia cronica.

* Kit di pronto soccorso: bendaggio, antisettico (ad esempio contenente iodio), cerotto.

Queste sono raccomandazioni generali per il kit di pronto soccorso di una donna incinta. Tuttavia, puoi sostituire questi farmaci con altri che sono stati approvati per l'uso in donne in gravidanza che hai precedentemente assunto, ma con un effetto simile. Perché potresti sviluppare reazioni allergiche a un farmaco non familiare.

A chi non è raccomandato viaggiare durante la gravidanza?

* Donne con gravi malattie generali: ipertensione, diabete, anemia di II-III grado e altre.

* Se precedenti gravidanze si sono concluse con parto prematuro o aborto spontaneo.

* Prima scarica prematura di liquido amniotico durante una precedente gravidanza.

* La presenza di una cicatrice sul corpo dell'utero dopo taglio cesareo, rimozione di fibromi.

* Insufficienza cervicale della cervice, poiché aumenta il rischio di parto prematuro.

* Gravidanza multipla (aumento del rischio di parto prematuro).

* Aumento della pressione sanguigna durante la gravidanza presente e precedente.

* Anomalia nella posizione della placenta (distacco, presentazione) durante la gravidanza presente e precedente.

* Diabete incinta durante la gravidanza presente e precedente.

* Preeclampsia (una grave complicanza della gravidanza) durante la gravidanza presente e precedente.

Come puoi vedere, è possibile viaggiare durante la gravidanza. Pertanto, non privarti dell'opportunità di rilassarti, acquisire forza, ricevere molte emozioni positive. Tuttavia, non dimenticare di prendere precauzioni per non danneggiare te e il tuo bambino.

Autore: Koretskaya Valentina Petrovna, pediatra,

Viaggiare durante la gravidanza: raccomandazioni ostetrico-ginecologo

Ciò che è importante che una donna sappia quando inizia un viaggio durante la gravidanza, afferma l'ostetrica-ginecologa Elena Berezovskaya. È vero che dall'agitazione durante il trasporto puoi perdere un bambino, quanto tempo puoi viaggiare in auto, cosa cercare quando acquisti un'assicurazione e quali precauzioni devi seguire quando viaggi durante la gravidanza, leggi il materiale.


La gravidanza per la maggior parte delle donne moderne ha smesso di essere un ostacolo al viaggio, al gusto di cibi provenienti da diverse nazioni del mondo, alla comunicazione con un gran numero di persone. La fine di dicembre è l'inizio di un'intera catena di festività diverse, che dura quasi fino a febbraio e per alcune persone più a lungo. È tempo di viaggiare, anche all'estero. Sebbene la gravidanza non sia una malattia, è comunque importante prendere in considerazione alcuni consigli medici..

Suggerimento numero 1

Il viaggio durante la gravidanza non è controindicato se le condizioni della donna incinta non richiedono l'osservazione o il trattamento all'interno del paziente. Non è vero che scuotere i mezzi pubblici, i treni o le vibrazioni di un aereo può causare la perdita della gravidanza. Più lungo è il periodo di gestazione, migliore è dare la preferenza ai modi di trasporto ad alta velocità (treno, aereo).

Consiglio numero 2

È importante fare delle pause sul sedile durante il viaggio: fermare la macchina o camminare intorno alla cabina del treno e dell'aereo. Più lungo è il periodo di gestazione, più spesso è necessario fare tali pause - ogni 45-60 minuti per 15-20 minuti. Per prevenire la trombosi, è importante assumere una quantità sufficiente di liquido. Puoi anche indossare calze o bende elastiche..

Consiglio numero 3

Non ci sono diete speciali per le donne in gravidanza. Sebbene la gravidanza sia uno stato prediabetico, è quindi consigliabile consumare meno carboidrati, in particolare zucchero. Il cibo da viaggio dovrebbe essere fresco. Non è consigliabile degustare piatti esotici con ingredienti sconosciuti durante la gravidanza. La chiave per la salute è lavarsi le mani prima di mangiare.

Punta numero 4

La più calma delle complicazioni è il secondo trimestre. Nelle prime fasi, si perdono molte concezioni difettose, che possono essere accompagnate da sanguinamento e dolore. Nel terzo trimestre, le complicazioni sorgono più spesso dalla madre. Uscendo da casa, devi essere sicuro della disponibilità di una struttura medica nel luogo di permanenza di una donna incinta.

Suggerimento numero 5

In quasi tutti i paesi, i servizi medici per i turisti sono pagati. Spesso l'assicurazione non copre i costi della gravidanza. Pertanto, è importante acquistare un'assicurazione che copra lo stato di gravidanza prima del viaggio, oltre a prendersi cura di un neonato prematuro in caso di parto prematuro.

Punta numero 6

Un certo numero di paesi ha focolai di pericolose malattie infettive. Viaggiare in tali paesi richiede la vaccinazione, che non è sempre possibile durante la gravidanza. Alcune vaccinazioni non sono raccomandate durante la gravidanza. È importante prendersi cura della vaccinazione in anticipo. Se la vaccinazione non è possibile, è necessario valutare i pro ei contro del viaggio in un luogo che potrebbe essere al centro di una pericolosa epidemia di malattia.

Punta numero 7

L'attività fisica durante la gravidanza non è controindicata, ma in alcuni casi dovrebbe essere limitata. Celebrare qualcosa o essere in vacanza non dovrebbe essere accompagnato da attività fisica insolita eccessiva, superlavoro, mancanza di sonno.

La sicurezza della gravidanza, e quindi del nascituro, è nelle mani della donna stessa, nelle mani della famiglia. Prenditi cura di te!

In vacanza è permesso: un ginecologo sul perché non è dannoso per le donne in gravidanza volare

Perché le donne in posizione non sono consigliate di volare per più di 4 ore? Cosa fare per essere comodi e sicuri nei viaggi aerei? Perché bere molta acqua durante il volo? Larisa Nevidovich, ostetrica-ginecologa della clinica per la salute delle donne di Eva, ne parla e non solo.

La gravidanza non è una malattia, puoi volare

- Oltre il 50% delle mie pazienti in gravidanza ha volato e vola senza problemi. È un mito che le donne in posizione non possano andare in vacanza. Se non ci sono controindicazioni, allora perché no. L'unica cosa non è consigliata di percorrere una strada troppo lunga quando il volo dura più di 4 ore.

In ogni caso, devi andare in vacanza dopo aver consultato il tuo ginecologo curante. Inoltre, all'appuntamento del medico, è consigliabile dire quando e dove la futura mamma volerà o andrà.

- Consegno un certificato a una donna incinta solo dopo un esame. Coloro. idealmente, fare un tale documento medico 5-7 giorni prima della data di partenza prevista. Tuttavia, ogni compagnia aerea ha i suoi requisiti (qualcuno richiede che un certificato sia rilasciato entro e non oltre 3 giorni prima della partenza, quindi è meglio chiarirli in anticipo e solo dopo andare dal medico.

Il medico afferma che nella sua pratica c'è stato un caso in cui, 2 settimane prima della data prevista di partenza, la donna incinta ha avuto problemi. Il medico ha raccomandato a questa paziente di non andare, ha scritto un certificato. Di conseguenza, l'agenzia di viaggi restituì alla futura madre tutti i soldi per il biglietto.

Quando si vola in una posizione non è raccomandato

Il medico spiega che non raccomanda di volare ai suoi pazienti nel primo trimestre di gravidanza (fino a 12-13 settimane). Ci sono sfumature difficili da prevedere per un ginecologo. Ad esempio, distacco di placenta, gravidanza non in via di sviluppo.

Una donna è più vulnerabile durante questo periodo e, se necessario, l'assistenza medica deve essere fornita prontamente. In vacanza, soprattutto in viaggio, questo di solito non è possibile.

- È anche pericoloso per la futura mamma volare o viaggiare dopo 34-36 settimane di gravidanza. Ciò aumenta la probabilità di parto prematuro associato allo stress durante il viaggio, che è anche associato a rischi sia per la futura mamma che per il bambino.

È severamente vietato volare se la futura mamma (in qualsiasi fase della gravidanza) ha problemi di salute, ad esempio:

  • anemia sideropenica di 3 gradi o cellula falciforme;
  • alla vigilia del viaggio c'erano perdite di sangue nel tratto genitale macchiate di sangue;
  • avere la gestosi;
  • c'è otite media acuta o sinusite, malattie dei polmoni e del cuore, accompagnata da una sensazione di mancanza d'aria.

Tutte le altre controindicazioni sono considerate relative. Ciò significa che in casi speciali, il medico può consentire il volo, ma il rischio di complicanze per la madre e il suo bambino è molto elevato. Tali controindicazioni includono esacerbazione di eventuali malattie croniche o acute della donna incinta, nausea e vomito gravi, concepimento a seguito dell'uso di tecnologie ostetriche, gravidanza multipla, cicatrice sull'utero, anemia di 2 gradi.

Continua Larisa Valeryevna: ora è di moda partorire fuori dalla Bielorussia. Uno dei pazienti della clinica ha volato per 34 settimane. Tutto andò bene. Ma la futura mamma ha scelto con cura la compagnia aerea, che accetta donne incinte a tali condizioni, oltre a un'assicurazione speciale emessa.

- Per quanto riguarda le modalità di trasporto, la maggior parte dei miei pazienti vola ancora. L'aereo è il comfort. È protetto dai tempi di fermo al confine. Anche se ho avuto un paziente che è andato in viaggio in auto. Ha detto che suo marito aveva un autobus a sette posti, era possibile sdraiarsi se necessario... Abbiamo discusso i dettagli e le ho dato il via libera per il viaggio.

Mare, sole e sabbia fanno bene a tutti.

Il medico è sicuro: durante la gravidanza, una donna ha il diritto di ricevere le stesse emozioni dalla vita di fuori di lei. Riposando sulla costa, ad esempio, è consigliabile essere al sole fino ad un massimo di 10:30 del mattino. Quindi dopo le 17:00 Escursioni eccessive e agitazioni in macchina saranno superflue.

- Non è consigliabile creare condizioni estreme per il corpo durante la gravidanza. Ad esempio, scalare le montagne. Un'altra cosa è se la futura mamma lo ha già fatto regolarmente prima e non c'è nulla di nuovo per il corpo. In questo caso, previo accordo con il medico, è anche possibile un tale passatempo..

In caso di dubbio, puoi aspettare la nascita del bambino e dopo 6 settimane di volare in vacanza. Certo, quando il medico conferma il benessere della giovane madre.

Ciò che vale davvero la gravidanza durante il volo o lo spostamento

- Ciò di cui una donna incinta dovrebbe davvero aver paura mentre viaggia in vacanza è il sollevamento pesi. Pertanto, se una donna in posizione prevede di portare molte cose con sé, vale la pena prendersi cura della valigia su ruote con una comoda maniglia in modo da poterla arrotolare senza inclinare la custodia. Ancora meglio, se viene portato in aereo e incontrato all'aeroporto, eliminando la necessità di sollevare pesi.

Non è auspicabile che le donne in gravidanza rimangano senza movimento per lungo tempo. Il fatto è che un grande utero in posizione seduta schiaccia le vene, interrompendo il deflusso di sangue dalle gambe. Pertanto, durante il volo, appare spesso un edema pronunciato sulle gambe e aumentano le vene varicose. Per evitare ciò, durante il volo è necessario bere liquidi non meno di altri giorni, non imbarazzati dalla frequente voglia di andare in bagno.

- Si consiglia di sfruttare ogni opportunità per muoversi, camminare intorno alla cabina o tenere le gambe sopra il livello del corpo per ridurre il ristagno di sangue in esse.

Il medico spiega che durante il volo è meglio bere non tè o caffè diuretico, ma acqua pura o minerale.

Come rendere un volo in gravidanza più comodo e sicuro

Quando acquisti un biglietto, chiedi un posto vicino all'uscita di sicurezza - è più spazioso.

Prendi a bordo l'aereo tra gli ultimi per evitare affollamenti e contatti indesiderati con virus.

Per ridurre il ristagno di sangue nelle vene prima del volo, metti le calze a compressione sulle gambe o fasciale saldamente con una larga fascia elastica.

Se possibile, sedersi sul sedile dell'aeromobile non rigorosamente diritto, ma leggermente inclinato all'indietro sul sedile. Quindi i vasi sono meno compressi e anche in questa posizione la schiena sembra più rilassata.

Se ti senti nausea prima del volo, è meglio non leggere, ma dormire lungo la strada.

Mangia piccoli pasti, ma spesso. In caso di bruciore di stomaco, ipertensione e problemi di stomaco, ordinare i pasti individuali in anticipo.

Prendi il cioccolato fondente per prevenire la nausea da carenza di carboidrati.

Cerca di non preoccuparti invano: il bambino sente tutto. Tieni tutte le tue cartelle cliniche e un quaderno con i numeri di contatto di parenti stretti o amici nelle vicinanze.

Prima del volo, stipulare un'assicurazione che coprirà il costo dell'assistenza medica in caso di parto prematuro o altre situazioni ostetriche..

Fissare su richiesta dell'hostess, ma assicurarsi che la cintura si trovi sotto la pancia.

Up