logo

La gravidanza è un evento significativo nella vita di ogni donna. E ogni futura mamma è interessata ad avere un bambino sano. Pertanto, durante questo periodo speciale, si deve essere molto attenti e precisi sia nel cibo che nell'assunzione di farmaci. Certo, fino a nove mesi è un periodo enorme durante il quale la futura mamma può ammalarsi.

Molti, per non danneggiare il bambino con la chimica della farmacia, cercano di essere trattati solo con metodi popolari: infusi e decotti di erbe. Ma qui devi stare molto attento, perché ciò che una donna ha preso prima nella sua nuova posizione potrebbe non essere così innocuo.

Quindi quali erbe puoi bere durante la gravidanza e quali no? Proviamo a capirlo.

Ciò che è buono e non così buono nel trattamento a base di erbe in una posizione interessante?

Quasi tutti sanno che le tisane e le infusioni sono i rimedi naturali più potenti nella battaglia contro un numero enorme di malattie. Le erbe hanno proprietà benefiche che vengono utilizzate in un ampio gruppo di medicinali..

Un vantaggio significativo nell'uso del trattamento con le erbe è (specialmente quando una donna aspetta un bambino, perché l'immunità è molto tenera in questo momento) è che la loro origine è assolutamente naturale. Questa è la loro differenza dagli analoghi sintetici prodotti dalle aziende farmaceutiche. Ma non tutto ciò che è cresciuto in una foresta o in un campo è tutt'altro che ugualmente utile. Ci sono erbe che sono chiaramente vietate alle donne che si preparano a diventare madri.

Rigorosamente secondo le istruzioni!

E per capire quali erbe puoi bere durante la gravidanza, devi capire alcune cose importanti. Alcuni tipi di piante hanno un effetto così forte che la loro assunzione dovrebbe essere più che attenta (il sovradosaggio può portare a tristi conseguenze) o dovrebbero essere abbandonati del tutto. Durante la gravidanza, le erbe potrebbero non essere sempre utili (anche a prima vista, sembrerebbe il più semplice e familiare dall'infanzia), perché il loro effetto sul corpo di una donna incinta è tale da poter portare a conseguenze negative per lo sviluppo del bambino.

Quali erbe possono essere bevute durante la gravidanza, se tuttavia la futura mamma ha deciso di essere trattata con loro e bere infusi e decotti? Prima di tutto, deve ricordare che, proprio come un farmaco convenzionale, le infusioni devono essere prese solo secondo le istruzioni e non deviando dal dosaggio indicato in esso. Sarà meglio se la donna non intraprende tale automedicazione e consulta un medico.

Non bere in ogni caso.!

Prima di capire quali erbe possono essere bevute durante la gravidanza, soffermiamoci su quelle che non possono essere consumate in nessuna condizione. Dopotutto, nello stato normale, aiutano davvero, e in questo periodo delicato possono danneggiare non solo la futura mamma, ma, ancora più terribile, la futura arachide, perché possono provocare un aborto spontaneo, una nascita prematura o la nascita di un bambino malsano.

  • La nascita o l'aborto pretermine possono causare aloe, origano, prezzemolo riccio, rabarbaro tanguta, crespino.
  • Una predisposizione alle allergie in un bambino può verificarsi a causa di fragoline di bosco e una sequenza in tre parti.
  • Le malformazioni congenite nel feto sono causate da cavolo marino (contiene molto iodio), acetosa, spinaci da giardino (molto acido ossalico).
  • Le erbe che colpiscono la coagulazione del sangue includono emorragia medicinale, zampa di gatto, ortica dioica, figlioccio ordinario.
  • Le erbe che violano il flusso sanguigno utero-placentare sono l'issopo officinale e la salvia medicinale (viene utilizzato per stimolare la gravidanza, ma dopo che è controindicato, perché può provocare un aborto spontaneo dovuto all'aumentata attività contrattile dell'utero).

Approvato per l'uso. Oh questo freddo!

Probabilmente come nessun altro, la futura mamma è a rischio con la sua maggiore capacità di prendere il raffreddore. La sua immunità durante la gravidanza è piuttosto indebolita, può essere facilmente attaccata da varie infezioni e virus. Sfortunatamente, i soliti farmaci e farmaci antivirali sono generalmente vietati durante questo periodo, perché quasi tutti hanno gravi controindicazioni.

Quali erbe possono essere bevute durante la gravidanza in modo che non ci siano effetti negativi sul nascituro?

Quindi, la camomilla è farmaceutica. Questa è una delle erbe più sicure che possono consumare tutte le donne in attesa dell'arrivo di una cicogna. La camomilla ha un eccellente effetto rinforzante generale e antinfiammatorio. L'infuso di questa erba può fare i gargarismi con il mal di gola. Se la futura madre ha un sistema digestivo disturbato, il tè di camomilla aiuterà a risolverlo..

A proposito, tale tè è consentito anche ai neonati fin dai primi giorni di vita. Calmerà le arachidi se hanno delle coliche nella pancia o sono troppo sovraeccitate.

Quando la tosse è nel momento sbagliato

Un problema molto importante dovuto al fatto che quasi tutti i preparati tradizionali per facilitare l'espettorazione sono controindicati è quali erbe possono essere bevute durante la gravidanza dalla tosse. In questa difficile situazione, salvia, camomilla e fiori di tiglio vengono in soccorso delle future mamme. Puoi prendere decotti di fiori di tiglio, preparati a base di thermopsis, camomilla da farmacia ed erba di farfara, solo in piccole quantità. Sono ammessi anche collutori sicuri per le donne in gravidanza con calendula, eucalipto, camomilla o salvia..

Per lenire la gola irritata e ottenere rapidamente un effetto antinfiammatorio, si possono fare inalazioni con decotti di piantaggine, salvia e tutta la stessa camomilla.

Ribes nero - gustoso e sano

Quali erbe puoi bere durante la gravidanza con un raffreddore nelle prime fasi, quando il nascituro è così indifeso ed è all'inizio dello sviluppo?

Un tesoro di oligoelementi e vitamine è il tè dalle foglie di ribes nero. Quando arriverà la stagione dei raffreddori, tale tè o decotto sosterrà il sistema immunitario della futura madre. Dal momento che c'è molta vitamina C in tale bevanda, aiuterà a sconfiggere l'infezione se una donna si ammala. Inoltre, i ribes sono in grado di mantenere il corretto funzionamento dei reni, poiché i componenti in esso contenuti stimolano la corteccia surrenale.

Il cinorrodo e lo zenzero sconfiggeranno qualsiasi raffreddore

Le donne in gravidanza con influenza e raffreddore possono anche bere il tè con l'aggiunta di zenzero. Questa è una delle poche erbe che durante l'attesa del bambino non è solo possibile, ma anche necessaria. Lo zenzero contiene vitamine che hanno un eccellente effetto riscaldante. E se nelle prime fasi della gravidanza le madri soffrono di nausea, il tè con l'aggiunta di zenzero rimuoverà questi sintomi.

Un effetto immunostimolante avrà una futura madre un decotto di cinorrodo. E il fatto che abbia un'enorme quantità di vitamine e minerali ha un effetto positivo su tutto il corpo della donna.

Rigonfiamento? Non ne abbiamo bisogno!

Durante la gravidanza, molte donne soffrono di edema. Questo perché i reni hanno troppo stress durante questo periodo, a seguito del quale lavorano con un certo fallimento. E questa diventa la causa principale del fatto che nel corpo della futura madre il liquido in eccesso viene ritardato.

Quali erbe diuretiche posso bere durante la gravidanza per cercare di evitare il gonfiore? Uno strumento indispensabile sarà un decotto di bacche di mirtillo rosso. Inoltre, i mirtilli rossi contengono molti minerali e vitamine, quindi apporteranno benefici tangibili sia come restauro generale sia come aiuto per il trattamento del raffreddore. La futura mamma deve ricordare una cosa: usare qualsiasi diuretico, anche se è di origine vegetale, è necessario solo in base al dosaggio. L'automedicazione in questo caso è vietata..

Quali erbe posso bere durante la gravidanza con edema, ad eccezione dei mirtilli rossi? Un'altra pianta diuretica completamente innocua sono i mirtilli rossi. Tieni presente che il succo di mirtillo rosso contribuisce alle allergie, quindi non dovresti usarlo troppo..

Il succo di frutta fresca da fette di cetriolo, carota, barbabietola e alcune foglie di prezzemolo dà un altro buon risultato (il prezzemolo non deve essere portato via troppo). Tutti gli ingredienti sono presi in proporzioni uguali..

Calma, solo calma

Durante la gravidanza, ogni donna è molto preoccupata. Ci possono essere molte ragioni: come si sviluppa il bambino, che genere è, cosa deve essere fatto in modo che il bambino si sviluppi correttamente e molti altri.

Quali erbe lenitive possono essere bevute durante la gravidanza senza danneggiare il nascituro? Un meraviglioso sedativo, oltre che completamente innocuo, è il fiore di tiglio. Può ancora essere usato durante il raffreddore e in caso di gonfiore: il tiglio ha un eccellente effetto antinfiammatorio e diuretico.

L'uso di tè rilassanti è anche sicuro. Hanno un dosaggio minimo di erbe. Non danneggeranno il feto, ma avranno un effetto benefico sul sistema nervoso. Puoi anche usare preparazioni di motherwort e valeriana, ma con attenzione e dopo aver consultato uno specialista.

Tè salutare

Quali erbe puoi bere durante la gravidanza invece del tè? È molto utile quando è il momento del parto di bere il tè con l'aggiunta di foglie di lampone. Ciò contribuirà ad ammorbidire i legamenti e prepara l'utero per la nascita del bambino. Ma all'inizio della gravidanza, questi tè e decotti non sono raccomandati, poiché i lamponi sono piante controindicate in gravidanza, perché possono iniziare la nascita pretermine.

Abbastanza spesso (specialmente nei primi mesi di gravidanza) una donna avverte forti mal di testa. Ciò è dovuto al fatto che è ancora difficile per il suo corpo adattarsi ai cambiamenti che si verificano nel suo corpo. Cosa dovrebbe fare, perché l'intervento medico in questo periodo è indesiderabile? Quali erbe puoi bere durante la gravidanza da un mal di testa?

Decotti e infusi di erbe, tra cui menta, calendula, camomilla, melissa, rosa canina, aiuteranno a ridurre o rimuovere completamente il mal di testa. Puoi raccoglierli tu stesso o puoi comprare in farmacia.

Cucinarli è anche molto semplice: prendi un paio di cucchiai di erbe (o una miscela di erbe), versa due bicchieri di acqua bollente, cuoci per un quarto d'ora e lascia fermentare per 60 minuti. Assumere prima dei pasti due o tre volte al giorno. Tali decotti aiutano bene, ma è necessario prenderli regolarmente.

Una miscela di menta, tiglio e melissa consentirà di rilassarsi e addormentarsi. Il tè è di grande beneficio per l'emicrania, perché il sonno aiuta con questo spasmo..

In conclusione

Molte erbe possono essere molto più pericolose per una futura madre rispetto alle medicine tradizionali, perché la loro composizione è ancora poco compresa, a seconda di molti fattori (ad esempio, dove cresce questa erba, quale era l'estate, in quale periodo è stata raccolta) Se la futura madre Non sono sicuro che sia in grado di fare l'infusione di erbe da sola, è meglio non rischiare, perché se si viola la tecnologia di preparazione, si può facilmente ottenere un sovradosaggio significativo del componente medicinale di questa erba. Una certa imprevedibilità degli effetti di molte erbe, la possibilità di ricevere effetti collaterali inaspettati dalla futura mamma sono tra i fattori che rendono inaccettabile l'uso di queste piante nel periodo di attesa del bambino.

Abbi cura di te, care donne, e cercate di prendere solo le giuste decisioni!

Quali erbe possono essere consumate durante la gravidanza

Le erbe più popolari sono sicure per la gravidanza quando si tratta di un consumo moderato. Puoi aggiungerli a bevande, zuppe e insalate senza alcun rischio per la salute, tuttavia è importante sapere che ci sono aiutanti verdi che è meglio evitare.

Erbe durante la gravidanza - Sostanze pericolose

Alcune erbe e spezie contengono sostanze come estragolo, metilenedolo e safrole. Poiché è stato dimostrato che sono dannosi per gli animali, gli esperti raccomandano di mangiarli in quantità molto limitate. Soprattutto durante la gravidanza. Le erbe stimolanti o lassative dovrebbero anche essere evitate..

  • Dragoncello: si trova in dragoncello, basilico, anice, aneto, pimento e noce moscata. Le erbe hanno un caratteristico aroma di anice..
  • Metileugenolo: trovato in basilico, noce moscata, anice stellato e dragoncello.
  • Safrol: trovato in sassafras (alloro) e noce moscata. La sostanza penetra nella placenta causando anomalie nel feto. Inoltre, la sostanza può danneggiare neonati e bambini fino a tre anni..

Sebbene le erbe elencate siano dannose solo in alte concentrazioni, si consiglia di fare attenzione a non usare i loro olii essenziali sotto forma di compresse o capsule.

Quali erbe non sono consentite durante la gravidanza

Le erbe non sono sempre così innocue come sembrano: alcune di esse stimolano l'utero, aumentando il rischio di parto prematuro. I medici raccomandano di evitare il seguente elenco:

  • Efedra: l'uso di erbe è vietato dal 2014, ma le droghe possono ancora essere acquistate attraverso canali illegali.
  • Aloe vera: contiene antrachinoni che aumentano il tono dell'utero.
  • Sassafras della famiglia dell'alloro: dannosi per lo sviluppo degli organi interni del feto e dell'uomo.
  • Angelica cinese (Dong Quai) o Angelica officinalis: inaccettabile durante la gravidanza a causa di proprietà stimolanti, ma ha un effetto positivo sul corpo della madre dopo il parto.
  • Kava kava o pepe inebriante: l'erba è stata bandita dal 2002, può causare gravi danni al fegato.
  • Assenzio: vietato, in quanto potrebbe causare un aborto spontaneo. La pianta è tossica e crea dipendenza..
  • Finocchio: in grandi dosi, i semi hanno un effetto stimolante sull'utero a causa dell'olio essenziale in essi contenuto. Forse un uso moderato in cucina.
  • Anice: l'utero viene stimolato a dosi elevate. Può essere usato con parsimonia in cucina o bere latte di anice (massimo due tazze al giorno).
  • Erba di cetriolo: dovrebbe essere evitato a causa dell'effetto stimolante sull'utero.
  • Zoccolo: dannoso per gli organi di un adulto e un bambino.
  • Radice confortevole: uso esterno non raccomandato per le donne in gravidanza e in allattamento.
  • Tanaceto: non raccomandato durante la gravidanza. Effetto tossico.

Limitare queste erbe durante la gravidanza

L'uso normale non è dannoso per la salute, ma vale sempre la pena ricordare la norma e le restrizioni, quindi ti avvertiremo in anticipo delle conseguenze:

  • Salvia: può causare crampi muscolari e contiene sostanze che agiscono sul sistema nervoso del bambino e della madre. L'olio essenziale di salvia è proibito.
  • Dragoncello: può essere tossico in grandi quantità..
  • Basilico: ha un effetto stimolante sull'utero, quindi usalo solo come condimento. L'effetto positivo è possibile durante il parto..
  • Cannella: evitare alte dosi grazie alle sue proprietà stimolanti.
  • Fieno greco: evitare alte dosi, perché può influire sull'equilibrio dell'utero e degli ormoni. Può essere utilizzato in piccole quantità in cucina..
  • Piretro: gli antrachinoni possono stimolare l'utero e causare un parto prematuro. Meglio evitare completamente.
  • Senna: ha un effetto stimolante, è vietato durante l'allattamento poiché può causare crampi nel bambino.
  • Biancospino: una grande quantità è dannosa per adulti e bambini.
  • Liquirizia: proprietà stimolanti.

I prodotti derivati ​​dalle erbe elencate vengono consumati con moderazione..

Quali erbe sono consentite durante la gravidanza?

Ci sono anche erbe sicure che sono veramente benefiche. Lo zenzero previene la nausea mattutina, la camomilla riduce la tensione nervosa e aiuta a combattere l'insonnia. Di seguito abbiamo elencato i benefici delle erbe sicure:

  • Nausea: zenzero.
  • Costipazione: radice di tarassaco, acetosa.
  • Bruciore di stomaco: Camomilla, Spirea.
  • Alta pressione sanguigna: fiori di biancospino o tiglio, ma soprattutto riposo.
  • Sforzo: camomilla, fiori di tiglio.
  • Vene varicose: calendule, raccomandazioni del medico.

Tisana Durante La Gravidanza

Fai attenzione con la tisana. In particolare, il tè al finocchio e anice è spesso consigliato alle donne in gravidanza per la produzione di latte materno, quando in realtà questo effetto non è dimostrato, da qui un massimo di due bicchieri con finocchio al giorno è considerato normale.

Il tè all'ortica è un buon integratore per stimolare delicatamente i reni, contiene anche molto calcio, ferro, vitamina C e beta-carotene. Tuttavia, ricorda che qualsiasi erba è consentita solo dopo aver consultato un medico osservatore..

Nota, solo tu decidi come e cosa mangiare mentre aspetti le briciole, ma fai la scelta giusta nei tuoi interessi, poiché tutte le sostanze sono direttamente correlate alla salute, che dipende interamente dalle tue preferenze.

Quali erbe da bere per rimanere incinta?

Essere una madre è il sogno di ogni donna, ma non tutti possono realizzare facilmente questo sogno. Alcune donne non possono concepire un bambino a causa di problemi di salute. Si rivolgono a cliniche specializzate per i medici per prescrivere farmaci che promuovono la gravidanza. Ma oltre a farmaci costosi, i rimedi popolari possono essere utili per risolvere questo problema. In particolare, prendere le erbe per aiutare a rimanere incinta. In questo articolo considereremo i principi di base del trattamento a base di erbe, quali erbe dovrebbero essere prese per rimanere incinta, come farle e come usarle correttamente.

Sterilità ed erbe femminili

Le erbe sono un trattamento efficace per l'infertilità femminile, ma solo se assunte correttamente. Per fare questo, è necessario osservare rigorosamente il dosaggio, non perdere il tempo di ammissione e berlo regolarmente. Prima che una donna decida quali erbe bere per rimanere incinta, deve sapere qual è esattamente la ragione della sua incapacità di concepire, poiché diverse erbe influenzano il corpo in modo diverso: alcuni normalizzano il ciclo mestruale, altri stimolano lo sviluppo dei follicoli nelle ovaie e altri stabilizzano l'ormone equilibrio nel corpo. Pertanto, affinché il trattamento con i rimedi popolari sia efficace e dia un risultato, una donna deve essere preliminarmente esaminata da un ginecologo.

Non è sufficiente essere consapevoli di quali erbe aiutano a rimanere incinta, è necessario sapere come prenderle correttamente. Successivamente, analizzeremo i principi di base del trattamento di infertilità a base di erbe:

  • Il trattamento a base di erbe è un processo lungo. Non ci saranno miglioramenti rapidi. I primi risultati appariranno non prima di dopo 3-4 settimane di assunzione regolare di infuso di erbe. Di solito, un ciclo di trattamento dura da uno a tre mesi. Se la gravidanza non si è verificata, dopo alcuni mesi le erbe ricominciano a bere.
  • È indesiderabile bere erbe durante il ciclo mestruale.
  • Non puoi assumere fitoormoni e farmaci ormonali allo stesso tempo.
  • Prima di iniziare a bere erbe per rimanere incinta, devi sapere chiaramente perché questa o quell'erba è bevuta e quali controindicazioni alla sua ricezione.
  • Nel trattamento dell'infertilità con le erbe, è necessario eseguire un'ecografia dell'utero e delle ovaie ogni tre mesi dopo la fine del corso del trattamento, nonché donare il sangue per determinare il livello di ormoni nel corpo.
  • Per preparare un'infusione efficace, le erbe devono essere versate con acqua calda (circa 70–80 gradi), e in nessun caso è possibile utilizzare acqua bollente fredda per questo.
  • Se per un decotto è necessario che le erbe che aiutano a rimanere incinta per un po 'bollano, allora è meglio farlo a bagnomaria e non a fuoco aperto.
  • Per creare tinture alcoliche, si consiglia di utilizzare alcool medico, non vodka..

Il rispetto delle raccomandazioni di cui sopra renderà più efficace l'assunzione di erbe per il trattamento dell'infertilità. Naturalmente, prima di assumere qualsiasi medicinale, anche omeopatico, è necessario consultare un medico. Dal momento che l'uso non autorizzato e incontrollato dell'erba per rimanere incinta, può portare non alla tanto attesa concezione di un bambino, ma piuttosto a peggiorare la salute di una donna.

Quali erbe aiutano a rimanere incinta

I rimedi popolari per il trattamento dell'infertilità non sono meno efficaci dei farmaci. Hai solo bisogno di sapere quali erbe bere per rimanere incinta. Successivamente, considereremo come ogni erba è utile, oltre a come prepararla e berlo correttamente:

Utero di pino

In ginecologia, questa erba viene utilizzata per trattare le irregolarità mestruali, l'erosione della cervice, le aderenze e l'ostruzione delle tube di Falloppio, l'utero infantile, i fibromiomi, i fibroidi, le cisti ovariche, l'endometriosi. Per preparare il brodo, hai bisogno di 1 cucchiaio di erba per versare 250 ml di acqua calda e far bollire per 10-15 minuti. Quindi è necessario spegnere il fuoco sotto i piatti e lasciare fermentare il brodo per 4 ore. Successivamente, l'infusione viene filtrata e presa un cucchiaio 4-5 volte al giorno.

saggio

Contiene fitoormoni simili agli estrogeni, stimola la crescita dell'endometrio e del follicolo nella prima fase del ciclo mestruale, migliora il progresso degli spermatozoi nell'utero. È considerata un'erba molto efficace per rimanere incinta. Per preparare l'erba, devi versare un cucchiaio di foglie di salvia nella padella, versarle con un bicchiere di acqua bollita calda e chiudere il coperchio. Dopo 15 minuti, filtrare l'infusione e prendere 1/4 di tazza 3-4 volte al giorno 20 minuti prima di mangiare. È meglio preparare ogni giorno una porzione fresca di brodo.

Four-Radiola (pennello rosso). Questa erba aiuta efficacemente nel trattamento di mastopatia, endometriosi, erosione, fibromi, cisti ovariche, malattie della tiroide. È considerato un buon immunomodulatore e adattogeno. È meglio preparare questa erba in un thermos nel modo seguente: versare un cucchiaio delle radici schiacciate della pianta con un bicchiere di acqua bollita calda. Lasciare fermentare per 15 minuti, quindi filtrare e prendere 2-3 volte al giorno per 1/3 di tazza. L'infusione pronta deve essere conservata in frigorifero, ma non più di due giorni. Un ciclo di trattamento dura da 30 a 45 giorni.

knotweed

Non c'è erba più potente per rimanere incinta del nodo. Questa erba stimola le ovaie e questo, a sua volta, aumenta la probabilità di concepimento del bambino. Knotweed può essere preso in due modi..

  1. Il primo modo è preparare un normale tè: mettere in una teiera un cucchiaio di erba secca tritata e versare 200 ml di acqua bollita calda. Quando viene infuso (dopo circa 15-20 minuti) bere un decotto durante il giorno anziché acqua in un volume di almeno un litro.
  2. Il secondo metodo: versare 4 cucchiai di poligono in piatti smaltati e versarvi 200 ml di acqua calda, lasciare in infusione per due ore. Il brodo risultante viene assunto 100 ml due volte al giorno. Un ciclo di trattamento dura tre mesi. Nel caso in cui una donna che prenda l'erba rimanga incinta, la ricezione dell'infusione di knotweed deve essere immediatamente interrotta.

Spero che questo articolo abbia risposto alla tua domanda: "Quali erbe aiutano a rimanere incinta?" Abbiamo esaminato i principi di base di un efficace trattamento a base di erbe e le erbe più efficaci per aiutare a rimanere incinta. La loro assunzione regolare aiuterà una donna a concepire un bambino.

Erbe durante la gravidanza

Mi sono imbattuto in un articolo... Tutto quello che ho consumato un paio di settimane fa (camomilla, salvia, timo) è stato bandito... Ora, se non con le erbe e non con le medicine, allora con cosa trattare.

Piante controindicate durante la gravidanza

Nonostante il fatto che, in alcuni casi, le erbe curative siano un'ottima alternativa alle medicine, sono comunque medicine, quindi dovrebbero essere usate con estrema cautela, poiché alcune erbe sono molto potenti e possono avere un effetto negativo quando vengono consumate durante la gravidanza..

Molte piante hanno un effetto multilaterale su molti o tutti i sistemi contemporaneamente. Inoltre, questa azione non è solo diretta, ma anche indiretta. È molto importante conoscere quelle erbe che non solo non aiutano, ma, al contrario, sono in grado di danneggiare mamma e bambino.

Controindicato durante la gravidanza:

1. Forti piante emostatiche, perché allo stesso tempo migliorano il tono dei muscoli dell'utero, causando l'interruzione della gravidanza. Il loro uso è consentito solo dalla 36a settimana di gravidanza.

2. Piante contenenti una grande quantità di estrogeni (istogeno). Il loro uso può portare a parto prematuro e aborto spontaneo.

3. Le erbe contenenti steroidi naturali (ormoni) possono influenzare la crescita e lo sviluppo del bambino.

4. Le erbe contenenti un alto livello di oli essenziali possono influire negativamente sul sistema nervoso centrale di madre e bambino. In nessun caso le donne in gravidanza devono assumere oli essenziali all'interno. Ma a piccole dosi durante la cottura, molte piante eteree sono generalmente innocue per la salute..

5. Le tinture amare di erbe e radici possono causare problemi di digestione e metabolismo. Queste erbe possono aumentare il tono uterino, causando l'aborto. Evitare l'uso: orologio a tre foglie, febbre, genziana.

6. I lassativi forti possono causare contrazioni uterine. Contengono antrachinone, che stimola la motilità intestinale e può aumentare il tono muscolare uterino.

7. Piante contenenti alcaloidi: il componente più potente della pianta. Hanno effetti farmacologici di vario genere, spesso tossici. È meglio abbandonare: croco autunnale, piede di lupo canadese, borragine, ginseng, lobelia, Ma Huang, mandragora.

Swamp Air - effetto emostatico, stimola la motilità intestinale, aumenta il tono uterino, alta attività ormonale.

Aloe (agave): provoca un afflusso di sangue agli organi pelvici, stimola la motilità intestinale. L'applicazione dell'estratto di aloe sulla superficie della pelle di solito non rappresenta alcun pericolo.

Ammi big - tossico.

Anice (frutti): stimola la formazione di estrogeni nelle ovaie.

Arnica - una pianta velenosa, la somministrazione orale a donne in gravidanza è controindicata, effetto emostatico, aumenta il tono dell'utero.

Palude di Ledum: abortiva, velenosa.

Crespino - contiene alcaloidi, ha un effetto abortivo.

Black Belena - una pianta altamente velenosa.

Germogli di betulla - se il dosaggio viene superato e assunto per lungo tempo, i reni possono essere irritati.

Lettera iniziale medicinale - pianta velenosa.

Il nero di sambuco - un effetto lassativo, può provocare ipertonicità uterina.

Blu fiordaliso - contiene composti attivi con un componente cianico, velenoso.

Pepe dell'highlander (pepe d'acqua) - un forte effetto emostatico, tossico, rafforza il tono dei muscoli dell'utero

Highlander - una forte pianta emostatica, rafforza il tono dei muscoli dell'utero

Grushanka a foglia rotonda - effetto emostatico, stimola la produzione di estrogeni nelle ovaie, aumenta il tono dell'utero.

Elecampane - è controindicato in gravidanza e nelle malattie renali, contiene fitoormoni con azione simile all'insulina.

Melilotus officinalis - rallenta la coagulazione del sangue (contiene anticoagulanti indiretti),

Origanum ordinario - ha un effetto tonico sui muscoli lisci dell'utero, un effetto abortivo

Joster: aumenta la motilità intestinale e può aumentare il tono uterino

Centaury - un agente eccitante, aumenta il tono dell'utero.

Erba di San Giovanni - la pianta è velenosa, stimola la produzione di estrogeni da parte delle ovaie, un'erba molto forte, con un uso prolungato provoca restringimento dei vasi sanguigni e aumento della pressione sanguigna, uso solo dopo il parto (effetto antibatterico e antinfiammatorio).

Issopo - contiene alte concentrazioni di oli essenziali, se assunti per via orale migliora la motilità intestinale, aumenta il tono uterino.

Calendula: provoca contrazioni uterine. I fiori di calendula possono essere utilizzati solo come parte delle tasse (nel trattamento della tossicosi precoce delle donne in gravidanza).

Cassia a foglie strette - stimola la motilità intestinale, aumenta il tono uterino.

Kirkkazon ordinario - pianta velenosa, effetto abortivo

Ortica: un forte effetto emostatico, aumenta il tono dell'utero.

Emofilo - effetto emostatico e vasocostrittore, provoca l'aborto.

Fragile spinoso (ontano, lassativo) - migliora la motilità intestinale e ha un effetto tonico sui muscoli lisci dell'utero. Controindicato nella seconda metà della gravidanza. La corteccia fresca dell'olivello spinoso è velenosa! La corteccia di olivello spinoso deve essere acquistata in farmacia o conservata dopo la raccolta per 2 anni in un luogo asciutto.

Clefthoof - una pianta velenosa,

Dioicious foot foot (immortelle) - migliora la coagulazione del sangue

Capsula gialla (rizoma) - contiene molti estrogeni, una pianta velenosa.

Ninfea bianca (ninfea) - una pianta velenosa.

Stigmi di mais: aumentano la coagulazione del sangue

Lavanda: aumenta il tono dell'utero.

Laminaria - controindicato nelle malattie dei reni, in quelle malattie della tiroide, quando l'uso di iodio è indesiderabile

Bloodroot erect - stimola la produzione di estrogeni da parte delle ovaie,

Oca di trifoglio - stimola la produzione di estrogeni da parte delle ovaie

Lovage officinalis - un effetto abortivo, provoca un afflusso di sangue agli organi pelvici.

Bracciale comune - effetto emostatico, stimola le contrazioni uterine.

Coltsfoot: alti alcaloidi, usati solo nelle collezioni.

Tintura alla follia - un forte effetto lassativo, provoca ipertonicità uterina (contenuta nel farmaco Cystenal).

Ginepro ordinario: aumenta il tono dell'utero, può provocare un aborto spontaneo

Euforbia - una pianta altamente velenosa.

Campo di menta, palude e foresta (selvaggia) - un alto livello di oli essenziali, se ingerito viola la funzione riproduttiva, causando un aborto spontaneo. Questo non si applica alla zecca del giardino (culturale).

Vischio bianco - forte effetto emostatico, aumenta il tono dell'utero, velenoso.

Felce maschio - pianta altamente tossica.

Belladonna nera - una pianta velenosa.

La borsa di Shepherd - un forte effetto emostatico, aumenta il tono dell'utero.

Crosswalk bianco (bryonia) - una pianta velenosa.

Prezzemolo - è controindicato in grandi quantità nei primi due trimestri di gravidanza, perché provoca contrazioni uterine.

Tanaceto: provoca contrazioni uterine, velenose.

Il assenzio è una pianta velenosa, l'applicazione richiede un dosaggio accurato e cautela, con sovradosaggio, convulsioni, allucinazioni, disturbi mentali,

Rabarbaro - aumenta la motilità intestinale e può aumentare il tono uterino, è controindicato nelle emorroidi, nella gotta, nella malattia dei calcoli urinari (calcoli di ossalato)

Rosmarino - contiene oli essenziali in alte concentrazioni, aumenta il tono uterino.

Camomilla: stimola la produzione di estrogeni (nella sua forma pura e in alte concentrazioni), è strettamente controindicato all'inizio della gravidanza, nel secondo e terzo trimestre è possibile utilizzare solo in piccole dosi (preferibilmente in collezioni).

Odore odoroso - ha un effetto abortivo, velenoso.

Sedano selvatico (semi) - ricco di oli essenziali.

Senna - migliora la motilità intestinale e ha un effetto tonico sui muscoli lisci dell'utero

Liquirizia: contiene una grande quantità di estrogeni

Pino - ha un effetto emostatico, un alto contenuto di oli essenziali.

Sophora a frutto spesso - una pianta è velenosa,

Knotweed (uccello highlander) - un forte effetto emostatico, migliora il tono dei muscoli dell'utero, provoca la minaccia di interruzione della gravidanza,

Timo strisciante (timo) - effetto emostatico, aumenta il tono dell'utero. A basso dosaggio, può essere utilizzato nel trattamento della pielonefrite: 1 cucchiaio. l erbe, fiori versare 1 tazza di acqua bollente, lasciare per 30 minuti, bere 1 cucchiaio. l 3-5 volte al giorno. Ma è meglio includerlo nelle fito-collezioni.

Cumino: stimola la motilità intestinale, stimola il rilascio di ossitocina, aumenta il tono uterino.

Bearberry - contiene olii essenziali, irrita il parenchima renale, ha un effetto emostatico e tonico, può provocare una nascita prematura (può essere usato in preparazioni a base di erbe multicomponente, con cautela!)

Thuja: velenoso.

Achillea - un forte effetto emostatico, stimola la produzione di estrogeni da parte delle ovaie (in alte concentrazioni), aumenta il tono dell'utero.

Aneto: a dosi elevate provoca un effetto lassativo, aumenta il tono dell'utero.

Finocchio: contiene olii essenziali, stimola la motilità intestinale e aumenta il tono uterino.

Luppolo: contiene una grande quantità di estrogeni

Aglio - in grandi quantità non dovrebbe essere usato da donne in gravidanza, perché contiene molti oli essenziali irritanti intestinali

Celidonia grande - pianta velenosa, azione abortiva.

Salvia officinalis - contiene una grande quantità di estrogeni, può portare a parto prematuro, riduce la produzione di latte,

Acetosa (riccia, acida) - effetto emostatico e lassativo, aumenta il tono dei muscoli dell'utero.

Dragoncello - contiene olii essenziali, stimola la motilità intestinale e aumenta il tono uterino.

Yurta di campo - velenosa, stimola la produzione di estrogeni nelle ovaie, ha un effetto emostatico, aumenta il tono dell'utero, agendo in modo abortivo.

Impalcatura profumata - ha una motilità intestinale emostatica e stimolante, che provoca un effetto abortivo.

Lamia - effetto emostatico, aumenta il tono dell'utero.


Ci sono altre erbe che devi evitare durante la gravidanza: aralia cinese, carciofo, basilico, verbena, ciliegia selvatica, piede di lupo canadese, rosso Voronet, giacinto, ginestra a forma di freccia, damiana, Virginia zyuznik, zenzero, yohimbe, semi di cavolo, cedro giallo, benedetto knickus, cerfoglio, corniolo, cola brillante, erba gatta, crescione, curcuma, liquirizia, ranuncolo di campo, magonia, malvolista, papavero della California, medunitsa, melia, mirra, semi di carota, noce moscata, menta di cavallo, menta piperita, fieno greco, pastinaca, chiodi di garofano, peperoncino, podophyllus, arto cardiaco, ginestra di ginestra, erba del sonno, sorgo al limone, potente radice, trillium, conifera, equiseto, radice di cotone, rafano, elleboro verde, zafferano maschio, scudo, enotera, patate selvatiche, erba d'orzo.

Alcune delle piante elencate possono essere utilizzate in fito-collezioni, dove sono contenute altre erbe, la cui azione elimina la proprietà controindicata. Quindi nelle tasse per le donne incinte sono incluse piante che riducono il tono dei muscoli dell'utero.
Gli effetti tossici di alcune piante di uso comune non sono realizzati nelle collezioni.
Ad esempio, con la pielonefrite in una donna incinta, puoi usare frutti di lampone, germogli di betulla, piantaggine, foglie di mirtillo rosso, radice di dente di leone, equiseto, foglia di fragola. E la camomilla, la calendula e il farfara vengono utilizzati solo a pagamento.

La fitoterapia aiuta a rimanere incinta

Le donne che stanno pianificando una gravidanza senza successo, prima o poi penseranno a metodi non convenzionali. Numerose recensioni parlano dell'effetto miracoloso della fitoterapia. Tuttavia, alla prima visita, non un ginecologo dirà quali erbe bere per rimanere incinta. Il medico prescriverà test ed ultrasuoni. E poi le ragazze esperte e Internet vengono in soccorso.

Cause di infertilità e algoritmo di azione

Nel 50-60% dei casi, il fattore femminile diventa la causa della mancanza di figli. Le malattie croniche degli organi riproduttivi, i processi infiammatori acuti, le patologie ormone-dipendenti portano a una diminuzione della fertilità. I medici offrono un algoritmo standard di azioni:

  • esame di laboratorio completo (ormoni, marker tumorali, infezioni, anticorpi);
  • diagnostica hardware (ultrasuoni, GHA, risonanza magnetica, raggi X, follicolometria);
  • studi strumentali (isteroscopia, colposcopia, laparoscopia).

I risultati consentono di pianificare un trattamento per l'infertilità per una donna. La correzione può essere conservativa o chirurgica. La medicina tradizionale viene utilizzata come adiuvante, ma questa tecnica non è adatta a tutti i pazienti.

Le principali cause di infertilità sono:

  • violazione della pervietà degli ovidotti, aderenze;
  • disturbi ormonali;
  • mancanza di ovulazione;
  • patologia della cervice;
  • cambiamenti immunologici;
  • ovaio policistico;
  • endometriosi;
  • processi infettivi e infiammatori;
  • cambiamenti legati all'età.

Nel corpo femminile, tutti i processi sono strettamente interconnessi. Se ti sbarazzi della causa dell'infertilità, puoi ripristinare la funzione dell'intero sistema riproduttivo. I pazienti che praticano la fitoterapia pianificano di essere curati con rimedi erboristici non tossici e sicuri.

La fitoterapia aiuta davvero

Le erbe di sterilità sono spesso utilizzate da ragazze giovani e inesperte che desiderano rimanere incinta il mese successivo al matrimonio. Questo approccio potrebbe non aiutare, ma piuttosto danneggiare la tua salute intima. È pericoloso usare erbe medicinali, soprattutto quando una tale tecnica di trattamento non è concordata con il medico.

Per secoli i guaritori hanno studiato gli effetti di alcuni rimedi a base di erbe. Non tutte le erbe hanno un effetto positivo sul corpo, stimolando la fertilità. Alcune piante sono velenose e possono avere un effetto contraccettivo e persino abortivo..

Le donne che hanno testato i metodi di correzione tradizionali e non hanno ottenuto il risultato praticano anche un trattamento di sterilità a base di erbe. Hanno ancora l'ultima speranza per la fitoterapia. Di norma, le potenziali madri pre-studiano molte informazioni sul trattamento alternativo, consultare un medico. Ciò riduce il rischio di effetti collaterali..

I ginecologi non possono vietare l'uso per il concepimento dell'erba. Tuttavia, i medici ricordano ai loro pazienti che un rimedio popolare non è altro che un metodo ausiliario. Le piante hanno il modo di esercitare un effetto antinfiammatorio, aumentare la resistenza del corpo alle infezioni, alcune hanno persino un effetto correttivo sullo sfondo ormonale. Tuttavia, la fitoterapia non può eliminare i gravi problemi che hanno causato l'infertilità..

Elenco di erbe per infertilità e principio di azione

Le erbe per l'infertilità devono essere assunte rigorosamente secondo le istruzioni e dopo aver consultato il medico! È importante osservare le proporzioni e non overdose del rimedio di erbe. È generalmente accettato che le medicine naturali siano sicure e naturali. Tuttavia, le pozioni di guarigione popolare spesso causano reazioni allergiche, disturbi dispeptici, influenzano la pressione sanguigna e causano avvelenamento. Ogni brodo ha le sue indicazioni e controindicazioni. L'automedicazione è inaccettabile.

  • L'utero è la pianta più popolare tra le donne. ottenere feedback positivi da pazienti di età diverse. Si ritiene che l'ortilia unilaterale aiuti dalle aderenze delle tube di Falloppio (i medici negano questo effetto), tratta l'endometriosi, i cicli irregolari. Per ottenere un drink curativo, hai bisogno di un cucchiaio di erba secca e una tazza di acqua bollente. I componenti devono essere miscelati e quindi insistiti per un quarto d'ora sotto il coperchio, avvolgendo il disegno con un asciugamano. Dopo 4 ore, filtrare e bere il brodo ogni 6 ore.
  • Quando si pianifica una gravidanza, il tè Ivan ha un effetto antiestrogenico. Pertanto, dovrebbe essere assunto da donne con focolai di endometriosi e iperplasia dello strato funzionale dell'utero. Con il tè di Ivan, viene preparata la preparazione di erbe per l'infertilità, che comprende: liquirizia, anice, eucalipto, salvia medicinale. Dopo la miscelazione, le materie prime asciutte devono essere riempite con un bicchiere di acqua bollente e lasciate per mezz'ora. Prendi un decotto tra sanguinamento mensile al mattino e alla sera.
  • L'infiorescenza dell'erba con infertilità ha un effetto stimolante sulle gonadi, migliora l'attività contrattile del miometrio. L'effetto anti-infiammatorio fornisce una maggiore immunità locale, il ripristino della microflora. L'erba per cucinare il brodo viene posta in un thermos e versata con acqua bollente. Dopo due ore, il medicinale viene filtrato. Prendi mezz'ora prima del pasto.
  • Il mohilkhin è una pianta dell'Arabia Saudita in grado di curare l'infertilità femminile e maschile. Per preparare un prodotto curativo, è necessario macinare 1-2 frutti in un mortaio. Ognuno ha fino a 3 litri di acqua bollente. Infondi il vuoto una notte. Il prodotto finito viene bevuto durante il giorno anziché in semplice acqua. Il mohilkhin è considerato un'erba efficace per l'infertilità nelle donne causata da ragioni sconosciute.
  • Helba è una pianta annuale chiamata anche fieno greco. Per preparare il brodo, devi prendere una manciata di semi e versare acqua bollente. Il brodo deve essere riscaldato sul fuoco per altri 15 minuti, dopo di che viene lasciato raffreddare. Dovresti bere helba invece di tè con l'aggiunta di un cucchiaio di miele. Il rimedio popolare migliora la circolazione sanguigna negli organi pelvici, ha un effetto risolutivo, normalizza l'apparato endocrino.
  • La salvia viene utilizzata in ginecologia alternativa non meno spesso di un utero di pino. Un decotto deve essere preso nella prima metà del ciclo mestruale, poiché l'erba stimola la produzione di estrogeni e accelera la maturazione dell'endometrio. La salvia medicinale è famosa per il suo effetto antinfiammatorio, quindi i medici spesso lo raccomandano nel complesso trattamento delle malattie croniche. Per fare un drink avrai bisogno di un cucchiaio di radici schiacciate. Le materie prime essiccate vengono versate con due bicchieri di acqua bollente, infuse per mezz'ora. Prendi un decotto preferibilmente in un bicchiere al giorno. La salvia è particolarmente popolare tra le donne di età superiore ai 35 anni..
  • Il pennello rosso promette di far fronte alle malattie ormono-dipendenti, quindi viene utilizzato per endometriosi, mioma, iperplasia endometriale e sindrome dell'ovaio policistico. Molte donne affermano che nessuna erba per l'infertilità aiuta allo stesso modo in cui il gelido Rhodiola (di quattro anni) è il secondo nome della pianta. Per preparare un decotto, è necessario prendere le radici essiccate tritate nella quantità di un cucchiaio e far bollire in un bicchiere di acqua bollente. Utilizzare il pezzo dopo aver filtrato 50-90 ml tre volte al giorno.
  • Knotweed è un'altra pianta popolare. Secondo la leggenda, è stato a lungo utilizzato dagli antenati per trattare i disturbi della funzione riproduttiva. Con l'aiuto di Knotweed, puoi ripristinare le mestruazioni regolari, ottenere un'ovulazione indipendente e eliminare le aderenze. Prepara un cucchiaio di erba in un litro d'acqua. Durante il giorno non devi bere più di 500 ml.
  • La radice di Adam è popolare nel trattamento di malattie infettive e infiammatorie che hanno causato infertilità. Fornendo un effetto antisettico e accelerando i processi di rigenerazione dei tessuti, l'infuso di erbe aiuta a rimanere incinta. Per preparare la pozione, devi prendere un cucchiaio di materie prime essiccate in un thermos di acqua bollente e insistere per mezz'ora. Il medicinale viene assunto tre volte al giorno per 2 cucchiai.

La medicina alternativa offre anche erbe meno popolari per il trattamento dell'infertilità: elecampane, olivello spinoso, baffi dorati, grano, piantaggine. Quando si sceglie un medicinale, è necessario ricordare che tutte le persone sono diverse, quindi la reazione alla fitoterapia può essere inaspettata. Quando si decide di automedicazione, si devono valutare i pro ei contro. Sarà meglio se il medico fornirà raccomandazioni personali sull'assunzione di erbe.

Opinione del dottore

Commenti sull'ostetrica-ginecologa Anna Sozinova:

La maggior parte delle donne, dopo aver sentito in una conversazione con un medico o aver visto un record nella diagnosi: "infertilità", senza esitazione, si precipitano al peggio. Non intendo peccati e debolezze umane, ma un galoppo per tutti i guaritori che promettono di risolvere il problema in breve tempo. È positivo se si tratta di uno specialista - un fitoterapista che si è laureato in un'università e ha seguito una formazione in terapia a base di erbe, che conosce la successione medica e concorda con un ginecologo in cura per il trattamento della sterilità in un particolare paziente. E se un erborista semi-letterato, che spesso non è a conoscenza delle principali malattie e delle loro cause, affronterà il problema? Questo aiuterà la donna a liberarsi non appena possibile dell'ennesima quantità di denaro, ma anche a ottenere ulteriori problemi di salute.

Prima di tutto, consiglio a tali pazienti di discutere attentamente il problema con il medico curante, sottoporsi a un esame, stabilire la causa dell'infertilità e cercare di eliminarlo. L'incapacità di rimanere incinta si verifica non solo a causa di malattie infiammatorie degli organi genitali, ma c'è anche infertilità endocrina, immunologica, tubarica-peritoneale.

Sì, nel trattamento delle infezioni genitali, il ginecologo può prescrivere l'uso di varie erbe medicinali con effetti antinfiammatori e immunostimolanti (camomilla, farfara, piantaggine, poligono). Ma lo scopo della fito-raccolta non è a scapito del trattamento principale (antibiotici, antinfiammatori) e non in alternativa ad esso, ma solo come componente aggiuntivo della terapia.

Ma come possono le erbe eliminare le commessure nella piccola pelvi e rendere passabili i tubi? Per non parlare delle erbe contenenti fitoormoni (ad esempio l'utero della pineta). Con l'infertilità della genesi endocrina, è molto difficile identificare la causa e il trattamento è estremamente complicato, con la selezione dei regimi ormonali e la loro cancellazione. Inoltre, tutto viene eseguito sotto il controllo del livello di ormoni, ultrasuoni, BT e altre cose. Quindi è più appropriato trattare l'infertilità endocrina con farmaci, in cui il dosaggio e il regime sono chiaramente prescritti.

Erbe durante la gravidanza

21, 18 ottobre alle 00:01

Sommario

Molto spesso nella nostra vita ci sono situazioni in cui l'uso di farmaci sintetizzati artificialmente non è giustificato, ma in casi particolarmente difficili, può causare danni irreparabili alla salute. Tali difficoltà si incontrano, ad esempio, durante la gravidanza e l'allattamento. Cosa fare se l'assunzione di farmaci abituali diventa impossibile, come affrontare il dolore o il malessere? La medicina a base di erbe o fitoterapia viene in soccorso - trattamento e prevenzione delle malattie con l'aiuto di decotti, infusi ed estratti di erbe e piante, nonché di farmaci che sono fatti con materie prime naturali.

Come usare le erbe durante la gravidanza? Quali delle piante medicinali naturali possono aiutare e quali provocano un aborto?

Medicina di erbe e gravidanza

La prima cosa che vuoi mettere in guardia è l'uso sconsiderato di erbe e preparati a base di erbe, non concordato con il tuo medico, specialmente durante la gravidanza, quando il corpo della futura madre e bambino è particolarmente suscettibile a influenze esterne anche minori. Qualsiasi sostanza che colpisce il nostro corpo, anche se ha un'origine naturale e naturale, è una medicina. Senza conoscenze e abilità speciali, non possiamo apprezzare appieno l'effetto delle "erbe", che a prima vista sembrano del tutto innocue e innocue. In effetti, qualsiasi farmaco naturale ha le sue controindicazioni ed è condizionatamente utile. Se hai bisogno dell'uso della fitoterapia, assicurati di consultare un ginecologo per escludere le conseguenze dell'uso di erbe medicinali pericolose per te e tuo figlio.

Sfortunatamente, le informazioni su controindicazioni ed effetti collaterali, che sono indicate sulle confezioni con erbe, sono incomplete. Ciò porta ad azioni errate, specialmente nei casi in cui la gravidanza è accompagnata da una esacerbazione di malattie somatiche croniche. Diamo un elenco di erbe che sono severamente vietate durante la gravidanza. Puoi ottenere un elenco più accurato di erbe controindicate da un ginecologo incinta o da un fitoterapista.

Erba di assenzio, così come la raccolta, la tintura o l'estratto di cui è inclusa. Wormwood influisce negativamente sullo sviluppo embrionale, soprattutto all'inizio della gravidanza.

Dal punto di vista categorico è impossibile usare erba di consolida maggiore (radice di sapone o, come viene anche chiamato, midollo osseo). Comfrey ha un forte effetto analgesico e antinfiammatorio, tuttavia ha un effetto cancerogeno sul corpo della madre e del nascituro.

I frutti di ginepro possono avere un impatto negativo sul processo di sopportare il feto, poiché aumentano il tono muscolare dell'utero della donna.

Erbe come la corteccia di olivello spinoso, i fiori di Echinacea, le foglie di fieno hanno un eccellente effetto lassativo a causa dell'effetto sui muscoli lisci dell'intestino crasso. Ma possono essere attribuiti a erbe proibite, se una donna ha un tono uterino aumentato, poiché la loro assunzione può provocare un parto prematuro.

Diffidare dell'infusione di ortica, che aumenta la coagulazione del sangue, rendendola più viscosa e rendendo difficile la trasmissione dell'ossigeno al feto..

Le erbe durante la gravidanza possono essere definite un'ottima alternativa all'uso di farmaci classici, ma solo se richiesto dal medico. Solo uno specialista può valutare adeguatamente le proprietà benefiche e dannose delle erbe in ogni singola situazione..

Erbe da edema

L'edema, specialmente nella tarda gravidanza (3 trimestre), causa molti disagi e minaccia direttamente la salute della madre e del bambino. Il ricevimento delle infusioni delle erbe elencate di seguito aiuterà ad alleviare significativamente la condizione, a eliminare l'edema e anche a ridurre gli effetti di tossicosi tardiva, gestosi e ipertensione. Tutti, in un modo o nell'altro, hanno un effetto diuretico..

Composizione della collezione (1 cucchiaio per bicchiere di acqua bollente):

erba di menta piperita;

foglie di dereza, fragola selvatica e ribes rosso;

separatamente, puoi applicare decotti di erbe come l'orso d'orso (o le orecchie d'orso) e le foglie di mirtillo rosso.

Preparato per 30-40 minuti, la raccolta deve essere bevuta in piccole porzioni (50-70 ml) durante il giorno. Per ottenere il miglior effetto terapeutico, la raccolta di erbe deve essere prodotta giornalmente per 2-4 settimane (il periodo di somministrazione dipende dalla gravità della tua condizione).

Erbe per tosse e naso che cola

Piccoli raffreddori, tra cui tosse e naso che cola, possono essere osservati anche in donne in gravidanza con una forte immunità e l'incapacità di assumere farmaci per la tosse può causare molti inconvenienti.

Poiché la maggior parte delle infusioni di erbe che alleviano il riflesso della tosse, diluiscono e aumentano lo scarico dell'espettorato, sono controindicate durante la gravidanza a causa di possibili effetti collaterali, il problema può essere risolto con successo utilizzando inalazioni convenzionali. Usa erbe come:

Gargarismi con la stessa collezione, questo aiuterà ad alleviare l'infiammazione della sua mucosa.

L'erba del letto offre anche risultati eccellenti nella lotta contro raffreddori e tosse. Tuttavia, ha una serie di proprietà che potrebbero essere indesiderabili durante la gravidanza, quindi la decisione di prenderla può essere presa solo in collaborazione con un medico.

La farmacia alla salvia e alla camomilla può essere utilizzata per il raffreddore, come soluzione per lavare il naso. Ciò ridurrà l'infiammazione, allevia la congestione nasale ed elimina il flusso dal naso..

Erbe coleretiche

Più in dettaglio, vorrei soffermarmi sull'uso di erbe coleretiche durante la gravidanza. Man mano che il feto cresce e cresce la dimensione dell'utero, si verifica una grave compressione dei dotti biliari, che porta al ristagno della bile nel corpo di una donna (nelle fasi successive, questo fenomeno si osserva in quasi l'80% delle donne). Inoltre, i cambiamenti fisiologici nel corpo di una donna incinta (ad esempio, aumento della produzione di progesterone) portano ad un aumento della viscosità della bile secreta.

Per aiutare il sistema digestivo a funzionare normalmente durante un periodo difficile della gravidanza, è possibile utilizzare erbe con un effetto coleretico..

le radici dell'erba crespino;

immortelle fiori di sabbia.

Per preparare un decotto, puoi usare una raccolta di queste erbe (in parti uguali) o ciascuna erba singolarmente. È importante ricordare che il risultato della ricezione sarà leggermente ritardato nel tempo. Le erbe, a differenza dei preparati sintetizzati artificialmente, non possono dare un effetto immediato. Il ricevimento di infusioni coleretiche ti aiuterà a rimuovere la sensazione di pesantezza nell'ipocondrio giusto, migliorare la digestione, risolvere il problema dell'instabilità delle feci, ridurre i processi di fermentazione e gonfiore nell'intestino.

Commissioni lenitive

I cambiamenti ormonali nel corpo durante la gravidanza non possono che influenzare lo sfondo emotivo di una donna. Sbalzi d'umore, insonnia, depressione, ansia e ansia spesso accompagnano una donna durante la gravidanza. In un momento in cui l'assunzione di sedativi e sedativi è categoricamente impossibile, le erbe medicinali verranno in soccorso:

melissa e foglie di menta (puoi cucinare decotti o aggiungere alcune foglie al tè);

luppolo (coni di luppolo).

Se soffri di problemi di sonno, cerca di interrompere completamente l'assunzione di tè nero e verde. Un sostituto salutare per te può essere quasi dimenticato il tè Ivan, che ha un piacevole sapore dolciastro ed è abbastanza semplice da collezionare e conservare. Le proprietà curative delle foglie e dei fiori del tè Ivan (o fireweed) sono state ampiamente utilizzate dai nostri antenati:

Ha un pronunciato effetto sedativo;

spegne perfettamente la sete, che riduce la quantità di liquido consumato da una donna incinta (e questo, a sua volta, elimina la comparsa di edema);

aumenta il livello di emoglobina e normalizza la composizione del sangue;

stabilizza il metabolismo e migliora la digestione;

ha un potente effetto antisettico.

Di grande importanza nella fitoterapia è la qualità e il momento giusto per raccogliere le erbe. In nessun caso non prendere l'erba dalle tue mani, questo è irto di gravi conseguenze per la tua salute e la salute del nascituro. Attualmente, le catene di farmacie sono pronte ad offrire una vasta selezione di erbe, estratti e tinture. Utilizza i loro servizi, garantiscono la qualità e la sicurezza del prodotto.

Il corpo umano è progettato in modo tale che l'impatto su qualsiasi organo o sistema influenzerà sicuramente le sue condizioni nel suo complesso, specialmente in un periodo così difficile come la gravidanza. Se noti anomalie in te stesso e decidi di iniziare a usare le erbe, assicurati di consultare prima il medico.

Aiutare le donne incinte e le mamme

Hotline gratuita in situazioni di vita difficili

Up