logo

La registrazione nelle cliniche prenatali, di seguito denominata LCD, equivale alla procedura obbligatoria per le ragazze, le donne in posizione. Il compito del medico è monitorare la salute della madre e del bambino.

Dove ottenere ragazze registrate per la gravidanza

Quando si pianifica un concepimento, una ragazza è determinata in anticipo con il luogo di registrazione. Incinta sceglie tra tre opzioni:

  1. Consultazione delle donne. L'opzione non richiede costi materiali. Esecuzione di test, esami gratuiti. Se sospetti lo sviluppo di processi patologici nel corpo, puoi utilizzare i servizi di cliniche a pagamento. Lo svantaggio degli LCD municipali è rappresentato dalle lunghe file.
  2. Cliniche a pagamento. L'opzione di registrazione all'inizio della gravidanza è disponibile per le donne facoltose. Non c'è bisogno di sedersi in fila dal medico per i test. La donna incinta concorda in anticipo con un ginecologo pagato sull'emissione di una carta di scambio e di un congedo per malattia.
  3. Istituto medico in ospedale. La gravidanza è gestita da un ostetrico-ginecologo..

Quale settimana è meglio registrarsi

È meglio registrarsi prima di 12 settimane. Nelle prime fasi, le complicanze e le patologie nella madre e nel feto vengono rilevate con precisione. Dà il tempo per il trattamento.

La registrazione precoce nella clinica prenatale consente di determinare con precisione la durata della gravidanza e l'inizio del travaglio. Una donna ha diritto a un pagamento forfettario da parte dello Stato per una produzione anticipata.

Quali documenti sono necessari per la registrazione

Prima della prima visita dal medico nella clinica prenatale, si raccomanda di raccogliere un pacchetto di documenti per la registrazione in gravidanza:

  • dati del passaporto;
  • polizza obbligatoria di assicurazione malattia;
  • SNILS;
  • certificato della fluorografia passata, se la donna non ha avuto il tempo di passare l'analisi prima della gravidanza, il documento non è necessario.

Quando si applicano alla clinica prenatale non nel luogo della registrazione ufficiale, scrivono una dichiarazione al capo dell'istituzione. Si consiglia di prelevare una carta dall'ultimo LCD.

Prima visita a un ginecologo durante la gravidanza

La procedura per la registrazione di una donna incinta in una clinica prenatale inizia con la prima visita dall'ostetrico-ginecologo. Al primo appuntamento, il medico intervista una donna su:

  • benessere;
  • malattie precedenti;
  • la presenza di malattie croniche, aborti spontanei, sbiadimento del feto;
  • lo stato di salute del padre del nascituro;
  • gravidanze precedenti.

Dopo aver eseguito un esame esterno: vengono misurati peso, altezza e dimensioni del bacino. I dati elencati sono registrati nel libro del dispensario di una donna incinta.

Successivamente, la donna si trova sulla sedia ginecologica. Un medico esamina la cervice con il canale cervicale usando uno specchio speciale: se c'è cianosi, viene diagnosticata una gravidanza.

Oltre a confermare il concepimento, il ginecologo prende una macchia sulla flora e sonda l'utero per escludere tumori e altre patologie.

Alla fine dell'appuntamento, la donna riceve le indicazioni per gli esami del sangue e la diagnostica ecografica. Un recente studio aiuta a determinare se un uovo fecondato è attaccato alla parete dell'utero e non nei tubi..

Di solito una donna stessa subisce un'ecografia per escludere una gravidanza extrauterina.

Guarda un video sulla registrazione della gravidanza:

Inizialmente, si consiglia di sottoporsi ad esame da parte di altri medici altamente specializzati. Quindi, 2 giorni prima di ogni visita dal ginecologo, la donna incinta supera un esame delle urine generale.

Il passaggio primario dei medici è di 2 settimane. Solo dopo questo, la donna incinta è registrata nella clinica prenatale. Innanzitutto, una donna va dal ginecologo una volta al mese. Dopo che la frequenza delle visite aumenta.

Cosa succederà se non osservato sul display LCD

Alcune donne non cercano di registrarsi sul display LCD per la gravidanza. Pertanto, la ragazza in posizione trascura le sue condizioni e il futuro del bambino.

Succede che una ragazza non si rivolga al display LCD prima dell'inizio del parto. Questo è altamente indesiderabile. Quando inizia la nascita, la donna incinta senza contabilità verrà inviata per dare alla luce il dipartimento di patologia. Con una gravidanza di successo in passato, si consiglia comunque di sottoporsi a esami pianificati..

Non ci sono termini esatti per la registrazione. Ogni ragazza viene a registrarsi sul display LCD per la gravidanza quando scopre della sua situazione. È meglio visitare un ginecologo nel primo trimestre per pre-diagnosticare patologie e prevenire complicazioni.

La registrazione nella clinica prenatale è un evento necessario. Altrimenti, le condizioni della donna incinta potrebbero peggiorare e non capirà a cosa è connessa..

Come ti sei registrato alla clinica prenatale? Condividi la tua esperienza nei commenti. Parla ai tuoi amici dell'articolo sui social network..

Quando registrarsi per la gravidanza

Essere incinta è tutta una "scienza". Ci sono così tante sfumature diverse in cui è così facile confondersi o perdere qualcosa di importante. Ad esempio, la registrazione. Tutti sanno che le donne in gravidanza devono andare dal medico e registrarsi. Ma quando è meglio farlo - le opinioni differiscono. In effetti, qualcuno generalmente non "andrà dai dottori" prima della fine della gravidanza, mentre altri, con l'aiuto di un ginecologo, si assicurano che un omino si sia sistemato nella pancia e ci sono quelli che praticamente si "trasferiscono" nella clinica prenatale per l'intero periodo della gravidanza.

Non affrettiamoci da un estremo all'altro e discutiamo seriamente della questione della registrazione per la gravidanza.

Perché è necessario registrarsi per la gravidanza?

L'argomento principale a favore della contabilità tempestiva della gravidanza è la garanzia della salute della futura mamma e del suo bambino. È nel primo trimestre di gravidanza che si formano quasi tutti gli organi del feto. E se una donna ha delle deviazioni nella salute, ciò può riflettersi in modo estremamente negativo sul suo futuro bambino. Ma con la diagnosi tempestiva di una malattia - c'è ogni possibilità di proteggersi da molti problemi. Già al primo esame alla prima data possibile, il medico può determinare il possibile decorso della gravidanza. Fin dall'inizio della "situazione interessante" è molto importante passare attraverso tutti gli esami necessari:

  • Determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh;
  • Analisi del sangue generale;
  • Analisi delle urine generale;
  • Urina batterica;
  • Screening per HIV, sifilide;
  • Diagnosi di epatite virale B;
  • Uno striscio per l'esame citologico;
  • Prima ecografia.

Il medico misurerà anche la pressione sanguigna, il peso e le dimensioni del bacino. Dopo aver raccolto tutti i dati, determinerà o confuterà qualsiasi gruppo a rischio, stabilirà l'età gestazionale e la data stimata di nascita.

Inoltre, già al momento della registrazione ti verranno consegnati una carta di scambio e un certificato di nascita, che saranno necessari per entrare in ospedale. Durante la gravidanza, le informazioni sul suo corso, i risultati delle analisi e degli esami saranno registrati nella scheda di scambio. Nella tua scheda di gravidanza individuale verranno registrati i tuoi dati personali e tutti i dettagli dell'anamnesi.

Quando registrarsi?

Il periodo di registrazione ottimale va dalle 7 alle 12 settimane. Molti medici non raccomandano di farlo prima, anche se la gravidanza è confermata. Fino a 8 settimane, un'alta probabilità di aborto spontaneo. E sebbene la pratica dimostri che fin dalle prime settimane una donna sta cercando di proteggere il bambino desiderato, è comunque meglio fidarsi completamente di Madre Natura. E dopo 8 settimane, puoi procedere con sicurezza alla consegna di tutti i test necessari e sottoporsi a esami con i medici giusti. La prima ecografia è di solito prescritta a 11 settimane, quindi la donna è registrata. A proposito, secondo la legge russa, a una donna che si è registrata per una gravidanza prima di 12 settimane viene corrisposta un'indennità forfettaria (dal 1 ° gennaio 2012 il suo importo è di 465,20 rubli).

Come registrarsi?

Devi solo andare in qualsiasi clinica prenatale con un passaporto e una polizza assicurativa obbligatoria (non scaduta!) E scrivere una dichiarazione indirizzata al gestore. Allo stesso tempo, la registrazione della residenza non ha importanza. Puoi essere osservato in qualsiasi istituzione medica del nostro paese. Se non ti stai registrando sul display LCD nel luogo di residenza, dovrai anche fornire un estratto della tua carta ambulatoriale e un certificato di cancellazione presso la clinica prenatale nel tuo luogo di residenza. Hai anche tutto il diritto di essere osservato in qualsiasi clinica retribuita, che sicuramente ti deve dare una carta di scambio con la quale partorirai dopo 20-22 settimane di gestazione.

Bene, la gravidanza non è solo piacere, ma anche molte preoccupazioni. Siamo sicuri che farai fronte a tutto e darai alla luce un bambino forte e sano! In bocca al lupo!

Registrazione per la gravidanza: date, documenti e regole importanti

Ogni donna, dopo aver appreso che presto diventerà madre, pone domande: come e quando registrarsi per la gravidanza, che effettuerà il monitoraggio medico di lei e del suo bambino. E l'opzione più comune è la gestione della gravidanza in una clinica prenatale. Cosa devi sapere per la futura mamma di questa istituzione prima della sua prima visita?

Lyudmila Spitsyna
Ostetrico-ginecologo, Mosca

Perché registrarsi per la gravidanza?

Non è esagerato dire che essere incinta è una scienza. Dal futuro alla madre sono spesso richieste tali conoscenze e abilità pratiche di cui non aveva idea prima. Il nostro articolo ti aiuterà a trovare la risposta alle domande chiave: dove registrarsi per la gravidanza e per quanto tempo. La registrazione tempestiva per la gravidanza aiuterà ad evitare complicazioni, sopportare e dare alla luce un bambino sano.

Dove registrarsi per la gravidanza?

Prima di tutto, la futura mamma deve registrarsi per una gravidanza con un ostetrico-ginecologo. Dove registrarsi per la gravidanza: nella clinica prenatale, nel centro medico commerciale, nel centro medico dell'ospedale di maternità - decidi tu. Tutto dipende dalle tue preferenze e capacità materiali..

È possibile registrarsi per la gravidanza gratuitamente presso la clinica prenatale nel luogo di registrazione o nel luogo di residenza effettiva, indipendentemente dalla registrazione. Per registrarsi per una gravidanza in una clinica prenatale, è necessario presentare un passaporto e una polizza assicurativa sanitaria obbligatoria. La presenza di una polizza, indipendentemente da dove è stata emessa, consente al paziente di presentarla in qualsiasi clinica prenatale o ospedale di maternità dove deve essere riconosciuta valida - questo fornisce un sistema unificato di assicurazione medica obbligatoria. Esistono atti normativi che confermano il diritto di fornire assistenza medica a prescindere dal luogo di residenza. In assenza di una polizza, verranno fornite solo cure mediche di emergenza..

È meglio registrarsi per la gravidanza nella clinica prenatale in cui è stata osservata per diversi anni in modo da non interrompere la continuità della supervisione medica. Dopotutto, ci sono tutti i dati sulla tua salute, le diagnosi vengono registrate, i risultati degli esami, il trattamento, ecc. Tutto ciò è assente in un nuovo posto, quindi alcune malattie passano inosservate. Dobbiamo anche concentrarci sul luogo di osservazione: è bene che sia conveniente arrivare alla consultazione. Se è impossibile combinare questi due requisiti, quindi nella clinica prenatale, dove sei stato precedentemente osservato, puoi prendere un estratto su malattie, operazioni precedenti.

Succede che una donna è registrata (registrata) in una zona della città e vive in un'altra area. In questo caso, è possibile registrarsi per la gravidanza nel luogo di residenza. Di norma, i pazienti nelle cliniche prenatali sono osservati da un ostetrico-ginecologo assegnato a un determinato sito, ma bisogna tenere presente che si ha il diritto di scegliere qualsiasi ostetrico-ginecologo che lavora in questa clinica prenatale. Se per un motivo o per l'altro non sei andato d'accordo con il medico, puoi cambiarlo.

La gravidanza può essere osservata anche in centri medici commerciali. Ci sono molte opzioni qui - sia i centri stessi che la gamma di servizi forniti. Scegli un centro (assicurati di scoprire le recensioni di coloro che sono già stati osservati lì), uno specialista, un contratto, stipula un contratto che ha valore legale. Il costo dei contratti è diverso: da 10 a 60 mila rubli: tutto dipende dal volume degli esami, dalle consultazioni dei medici, dall'età gestazionale, ecc. Vale la pena scoprire se il centro medico in cui verrà monitorato ha il permesso di emettere una carta di scambio, perché anche Una licenza per determinati tipi di cure ostetriche non garantisce la disponibilità di tale permesso. Nel frattempo, una carta di scambio è un documento in cui vengono inseriti i risultati di tutti gli esami effettuati durante la gravidanza ed è necessario per il ricovero in ospedale per maternità. Una donna riceve una carta di scambio tra le mani dopo la 28a settimana di gravidanza. Controllare se il centro medico commerciale rilascia certificati di invalidità ai propri clienti (in altre parole, è possibile prendere un congedo per malattia e un congedo di maternità lì). La procedura per comunicare con un ostetrico-ginecologo sarà costruita secondo uno schema simile alla consultazione delle donne.

Un'altra opzione per la registrazione per la gravidanza è l'osservazione in un centro medico dell'ospedale; il suo vantaggio è la possibilità di condurre la gravidanza e il parto da un ostetrico-ginecologo.

Documenti richiesti per la registrazione della gravidanza

La politica MHI è un documento che dà il diritto a ricevere cure mediche gratuite in tutte le istituzioni mediche statali della Federazione Russa, indipendentemente da dove è stata emessa la politica e dal luogo di residenza del paziente. Questo diritto è sancito dalla legge federale del 29.11.2010 n. 326-ФЗ "Sull'assicurazione malattia obbligatoria nella Federazione Russa". L'ambito dei servizi per questa politica è previsto dal programma di base dell'assicurazione medica obbligatoria. In assenza di una polizza assicurativa medica obbligatoria, il paziente ha diritto a ricevere solo cure mediche di emergenza.

Per registrarsi per una gravidanza, è necessario scrivere una dichiarazione indirizzata al capo della consultazione delle donne sulla registrazione e allegare i documenti necessari.

Le consultazioni delle donne lavorano su base distrettuale, ovvero a ciascun medico viene assegnata un'area specifica. Di norma, una donna incinta è attaccata a un ostetrico-ginecologo, che conduce al sito a cui appartiene il luogo di residenza della futura madre. Ma, come abbiamo già detto, una donna può scegliere un medico da sola (con il consenso del medico) e anche cambiare l'ostetrico-ginecologo in assenza di comprensione con lui. La sostituzione dell'ostetrico-ginecologo che conduce la gravidanza viene effettuata con il consenso del capo dell'istituto medico, al cui nome è anche scritta la domanda.

Documenti della futura madre

  • Uno dei principali documenti emessi da una donna incinta in una clinica prenatale è una carta di scambio. Contiene informazioni di base sul corso della gravidanza, necessarie per l'implementazione della continuità tra le istituzioni mediche. Viene emessa una carta di scambio a 22-23 settimane di gestazione. Una futura mamma dovrebbe sempre averla con sé in caso di cure di emergenza per assistenza medica. Ad ogni visita successiva alla clinica prenatale, è necessario portare con sé una scheda di scambio per registrare i dati degli esami e dei risultati della ricerca. Se non è presente una carta di scambio, la donna incinta viene assistita nel dipartimento di osservazione dell'ospedale di maternità, dove le donne esaminate in modo incompleto o infette vengono ricoverate in ospedale.
  • Un certificato di invalidità (congedo prenatale e postnatale) viene rilasciato da un ostetrico-ginecologo che conduce una gravidanza a 30 settimane di gravidanza per un periodo di 140 giorni di calendario (70 giorni di calendario prima del parto e 70 giorni di calendario dopo il parto). Per gravidanze multiple, viene rilasciato un foglio di disabilità a 28 settimane di gestazione per 194 giorni di calendario (84 giorni di calendario prima della nascita e 110 giorni di calendario dopo la nascita).
  • Inoltre, se ci sono casi di disabilità prima del congedo di maternità (ad esempio, la minaccia di interruzione della gravidanza), l'ostetrico-ginecologo della clinica prenatale rilascia anche certificati di congedo per malattia alla futura mamma.

Scadenza per la registrazione della gravidanza: prima è, meglio è?

Si consiglia di registrarsi in una clinica prenatale dalle prime fasi della gravidanza (fino a 12 settimane), immediatamente dopo aver stabilito il fatto della gravidanza. Se sospetti una gravidanza, in ogni caso, dovresti contattare il tuo ostetrico-ginecologo, che determinerà il suo termine. Inoltre, il medico fornirà raccomandazioni per ulteriori comportamenti e spiegherà quando è meglio registrarsi. Il periodo ottimale per la registrazione in gravidanza è di 5-6 settimane di gravidanza. Il monitoraggio dall'inizio della gravidanza consente all'ostetrico-ginecologo di ottenere il quadro più obiettivo e completo dello stato di salute della donna. Se ci sono deviazioni dal normale corso della gravidanza, la registrazione precoce consente loro di essere diagnosticati in modo tempestivo e fornire le cure mediche necessarie.

Attualmente esistono test per diagnosticare anomalie cromosomiche fetali. E uno di questi (doppio test) viene eseguito precisamente in 10-14 settimane di gravidanza. Pertanto, quando si contatta in un secondo momento con l'esecuzione di questo test, si può essere in ritardo. Questo test è affidabile solo se viene eseguito durante determinati periodi della gravidanza: un doppio test - nel periodo di 10-14 settimane, un test triplo - nel periodo di 16-20 settimane. In un secondo momento non vengono eseguiti. Ci sono diverse ragioni per questo..

In primo luogo, a queste date, quando vengono rilevate malformazioni fetali, è ancora possibile interrompere in modo relativamente sicuro la gravidanza.

In secondo luogo, è nel periodo di 10-14 settimane di gravidanza che l'aumento dei parametri biochimici del sangue può essere correlato con un ispessimento dello spazio del collare del feto rivelato durante l'ecografia. In periodi successivi di ispessimento dello spazio del colletto non viene più osservato.

In terzo luogo, è nel periodo di 16-20 settimane che si nota l'aumento più affidabile e pronunciato dei parametri biochimici con malformazioni fetali.

Un ruolo importante è svolto dall'ecografia del feto, eseguita nelle prime fasi della gravidanza, il periodo ottimale è di 5-6 settimane di gravidanza. La donna viene inviata per un'ecografia alla prima visita in un istituto medico in caso di sospetta gravidanza. Questo ci consente di stabilire il fatto di una gravidanza uterina, escludendo una gravidanza extrauterina, confermare la presenza di un battito cardiaco fetale, diagnosticare una gravidanza multipla, aumentare il tono dell'utero, ecc. Un punto importante è la misurazione del peso corporeo all'inizio della gravidanza per valutare l'aumento di peso totale per l'intero periodo di aspettativa del bambino. Questo aumento non deve superare i 10-12 kg. Un aumento del peso corporeo maggiore di questo valore è patologico, il più delle volte indica la presenza di edema e richiede una correzione medica. Se una donna si registra per una gravidanza in un secondo momento, a volte è difficile valutare l'aumento del peso corporeo e, quindi, determinare le ulteriori tattiche della gravidanza.

Inoltre, alle donne registrate nelle prime fasi della gravidanza viene rilasciato un certificato nella clinica prenatale, in base al quale lo stato paga un assegno forfettario di maternità.

Ci registriamo sulla gravidanza: il primo ricovero nella clinica prenatale

Durante il primo appuntamento, l'ostetrico-ginecologo scopre la salute della donna incinta, chiede informazioni su malattie e operazioni precedenti, la presenza di malattie croniche, il corso di precedenti gravidanze e il parto, la presenza di rischi professionali. Inoltre, pone domande sullo stato di salute del padre del bambino e dei parenti prossimi..

Successivamente, una donna incinta viene esaminata su un divano, durante il quale il medico misura le dimensioni del bacino utilizzando un tazomer e un nastro di centimetro.

Il passo successivo è un esame su una sedia ginecologica, che consente di valutare la conformità della dimensione dell'utero all'età gestazionale prevista, la sua eccitabilità, nonché le condizioni della cervice e delle sue appendici. Inoltre, durante l'esame sulla sedia, vengono valutate anche le dimensioni interne del bacino. Assicurati di prendere un tampone dalla vagina alla flora.

Alla fine dell'esame, l'ostetrico-ginecologo fa una conclusione sulla presenza di fattori di rischio e redige un piano di gravidanza, dà alla futura mamma raccomandazioni sul regime giornaliero e sulla nutrizione razionale. Vengono prescritte vitamine e, se necessario, farmaci. Alla donna incinta vengono fornite indicazioni per gli esami, che includono un esame del sangue clinico generale, la determinazione del gruppo sanguigno e il fattore Rh, un esame del sangue per HIV, sifilide, epatite virale B e C, un esame del sangue biochimico e un'analisi clinica generale delle urine. Inoltre, è necessaria un'ecografia del feto. La futura mamma riceve anche rinvii a specialisti: terapista, specialista ORL, dentista e optometrista.

Una visita di ripetizione è prevista dopo 7-10 giorni con i risultati dei test, la conclusione del terapeuta e altri specialisti. In futuro, nella prima metà della gravidanza (fino a 20 settimane), la futura mamma visita il medico una volta al mese, dopo 20 settimane di gravidanza - 2 volte al mese, dopo 32 settimane di gravidanza - 3-4 volte al mese.

Se la donna incinta ha malattie croniche concomitanti o complicanze della gravidanza, vengono prescritte ulteriori consultazioni specialistiche ed esami. Possibile rinvio a centri ostetrici e ginecologici di livello superiore.

L'osservazione nella clinica prenatale continua fino alla fine della gravidanza, cioè fino al parto.

Registrazione della gravidanza: Centri sanitari commerciali

Un'alternativa alle cliniche prenatali sono i centri medici commerciali in cui è anche possibile la gestione della gravidanza. Queste strutture in genere offrono contratti di gravidanza, che includono tutti i servizi medici necessari. Il costo di questi contratti dipende dal volume dei servizi forniti. L'osservazione di una donna incinta da parte di un ostetrico-ginecologo inizia dal momento della conclusione del contratto e si verifica, di regola, fino a 36 settimane di gravidanza, dopodiché la donna incinta continua a essere monitorata dal medico che conduce il parto. Quando si sceglie un centro medico commerciale per la gestione della gravidanza, si dovrebbe assolutamente chiedere se questa istituzione medica ha il permesso di emettere tessere di cambio e congedo per malattia. In altre parole, il congedo di maternità verrà rilasciato nel modo prescritto e verrà emessa una carta di cambio. La frequenza delle visite all'ostetrico-ginecologo e il volume degli esami nel centro medico commerciale si baseranno sullo stesso principio della clinica prenatale.

Nei centri medici a pagamento, l'ammissione e tutti gli studi (compresi gli ultrasuoni) vengono effettuati su appuntamento. Il paziente arriva all'ora stabilita e ciò consente di non perdere tempo ad aspettare in fila. Un altro aspetto importante è la connessione 24 ore su 24 con il medico che conduce la gravidanza. Questo servizio è fornito in molti centri medici commerciali. In genere, tali istituti hanno un programma di lavoro conveniente, l'accoglienza e il test dei pazienti possono essere effettuati nei fine settimana e nei giorni festivi, il che è conveniente per i pazienti che lavorano. Le scadenze per la ricerca sono minime..

La maggior parte dei centri medici commerciali dispone di un proprio ospedale aperto 24 ore su 24 con un'atmosfera confortevole e accogliente, camere singole o doppie. Molti centri hanno psicologi. Non ci sono differenze fondamentali nelle tattiche di osservazione medica e nei metodi di trattamento tra centri medici commerciali e cliniche statali per donne, poiché gli standard di cura sono gli stessi.

Quando registrarsi per la gravidanza

I test moderni hanno imparato a mostrare un risultato positivo e determinare la gravidanza in una fase precoce. Dopo questo, devi fissare un appuntamento con il ginecologo. Il medico condurrà un esame e redigerà un piano di ulteriori azioni, compreso il momento in cui registrarsi: la versione classica è per 6-8 settimane. Il ginecologo prescrive immediatamente un esame che consente di diagnosticare tempestivamente problemi di salute nella madre o nel futuro bambino e selezionare il trattamento appropriato. L'impostazione precoce implica l'ecografia obbligatoria, che è molto importante per escludere una gravidanza extrauterina e un aumento del tono uterino.

  • Nel periodo da 10 a 14 settimane, viene eseguito un doppio test per escludere la presenza di anomalie cromosomiche nel feto. Se ti registri dopo questa data, lo studio non viene condotto a causa della scarsa affidabilità.
  • Nel periodo da 16 a 20 settimane, viene eseguito un altro triplo test, rivelando i segni biochimici delle malformazioni congenite del feto.
  • Per controllare le condizioni della futura madre, l'aumento di peso gioca un ruolo. L'eccessiva crescita in alcuni casi è un segno di edema latente e funge anche da segnale allarmante per un medico, che richiede una correzione della nutrizione. La registrazione tardiva esclude la possibilità di una valutazione affidabile di questo indicatore.

Dopo aver contattato un ginecologo, una donna riceve un elenco di aree per analisi, ricerca e consulenza specialistica.

Un bonus aggiuntivo, inventato dallo stato per le gestanti in buona fede, presto registrato, è il pagamento di una somma forfettaria.

Dove andare

Una donna con una polizza assicurativa medica obbligatoria ha il diritto di scegliere qualsiasi consultazione per condurre la sua gravidanza, indipendentemente dal suo luogo di residenza o registrazione. Questo diritto è rafforzato dalla legge federale del 29.11.2010 326-FZ "Sull'assicurazione malattia obbligatoria nella Federazione Russa". Di norma, la scelta ricade su coloro che sono vicini a casa o al lavoro. Se non esiste tale documento, la donna, sfortunatamente, può fare affidamento solo sull'assistenza di emergenza, la sorveglianza non sarà disponibile.

Se questa è la prima visita in una nuova clinica, si consiglia di prendere un estratto dalla precedente consultazione, che descriverà le principali caratteristiche della "salute delle donne": malattie precedenti, gravidanza, misure terapeutiche, operazioni. Cosa portare con sé Quando si contatta una clinica prenatale, è necessario disporre di una polizza assicurativa medica obbligatoria con voi. Dopo l'esame, il medico fornisce un modulo e una domanda di esempio scritta a nome del direttore. La futura madre stessa sceglierà un ginecologo che la osserverà mentre il bambino sta aspettando. È anche possibile cambiare il medico nel processo, se per qualsiasi motivo sorgesse una tale necessità, per questo è necessario scrivere una dichiarazione indirizzata al capo della consultazione.

Documenti della futura madre

Dopo la registrazione, viene avviata una carta di scambio per ogni donna incinta. In esso, il medico inserirà informazioni sulle condizioni della donna incinta, i test eseguiti, l'aumento di peso, ecc..

Per un periodo di 23 settimane, viene emessa una carta sulla mano della donna in modo che possa sempre averla con sé in caso di urgente necessità di cercare assistenza medica. In assenza di un documento, qualsiasi assistenza viene fornita in un osservatorio specializzato dell'ospedale di maternità, in cui vi sono donne non esaminate e infette nel travaglio. Per un periodo di trenta settimane, il ginecologo rilascia alla donna un certificato di disabilità in cui, secondo la legge, la donna incinta riceve 70 giorni di congedo prima del parto e lo stesso dopo la nascita del bambino. La gravidanza multipla aumenta queste cifre, la durata totale del congedo in questo caso è di 194 giorni e viene emesso un documento alla ventottesima settimana di attesa del bambino.

Quante settimane sono generalmente registrate per la gravidanza?

Un test di gravidanza è stato positivo. Quando le prime emozioni si placano, sorge la domanda su cosa fare dopo: come e quando andare dal dottore e salire sul dispensario, devo farlo nelle prime fasi? C'è un'opinione tra le donne secondo cui non vale la pena registrarsi presto: sono torturati da analisi. Ma questa posizione è irresponsabile, perché non saranno prescritti test inutili se la donna è sana e tutto va bene.

Date di produzione

L'assistenza alle gestanti durante il periodo di trasporto delle briciole è regolata da un ordine speciale del Ministero della Salute del 1 ° novembre 2012 con il numero 572н (con modifiche). Questo documento elenca tutte le situazioni che possono verificarsi durante l'interazione tra medici e gestanti, ma non è specificato il momento esatto della registrazione.

Si ritiene che una registrazione anticipata debba essere considerata un appello alla consultazione e al ricevimento di una donna per l'osservazione di follow-up fino a un periodo di 12 settimane. In effetti, una donna può venire alla consultazione più tardi, non le verrà negata la registrazione, ma le conseguenze di un'apparizione tardiva possono essere catastrofiche. Vediamo perché.

Il primo trimestre di gravidanza, che dura dall'inizio alla 13a settimana compresa, il più responsabile nella vita del bambino, è il processo di deposizione e formazione dei suoi organi e sistemi interni. Dopodiché, durante i restanti due trimestri, il bambino cresce e ingrassa solo, tutto ciò che si è formato nelle prime fasi, migliora solo.

Qualsiasi cosa può influenzare la formazione del bambino, dai fattori genetici alle malattie croniche della madre. Pertanto, il compito dei medici è identificare i possibili rischi per una donna e il suo feto il prima possibile. Questo non significa che inizierai a spaventarti e a renderti nervoso. Solo una valutazione della vitalità del feto, della correttezza del suo sviluppo e delle prospettive di gravidanza nel suo insieme è più accurata quando viene effettuata nel primo trimestre.

Le analisi che una futura mamma passerà nelle prime fasi sono di grande valore diagnostico. E a 11-13 settimane, viene eseguito il primo screening prenatale, che è il più informativo nel determinare i rischi di anomalie genetiche in un bambino: sindrome di Down, Patau, Turner, ecc. Una donna incinta deve essere adeguatamente preparata e pre-screening per lo screening (test generali).

Se i risultati sono deludenti, la sequenza temporale consentirà alla donna di abortire per motivi medici. Altrimenti, potrebbe non sapere di avere un bambino malato fino a molto tempo, quando un aborto minimamente traumatico sarà impossibile, o addirittura conoscere la malattia del bambino dopo la sua nascita, cioè dovrà affrontare un fatto terribile.

Questo è il motivo per cui non dovresti posticipare una visita a un medico fino a dopo. Fallo prima, ma tieni presente che non sarai registrato se il medico non riceve la conferma della tua "situazione interessante". Pertanto, è meglio andare in una clinica prenatale a 6-7 settimane di gravidanza (cioè 4-5 settimane dopo l'inizio del ritardo mestruale). In questo momento, il medico può facilmente determinare la gravidanza con un esame ginecologico vaginale, confermarlo in base ai risultati degli ultrasuoni e ci sarà ancora molto tempo prima dello screening per effettuare tutti i test necessari.

Ci sono situazioni in cui è meglio registrarsi prima. Se hai avuto un aborto prima, se la gravidanza si è verificata a seguito di fecondazione in vitro, se un'ecografia ha mostrato che hai gemelli e anche se tua madre ha malattie croniche, è meglio consultare un medico 10-14 giorni dopo l'inizio del ritardo.

La gravidanza in questo momento può già essere determinata dagli ultrasuoni e nella maggior parte dei casi con un esame vaginale, quindi è meglio giocare in sicurezza.

Le prime 9-10 settimane di gravidanza sono considerate le più critiche per il bambino. Determinano completamente se sarà in salute, se sarà vivo, se sarà in grado di salvare il bambino. Non preoccuparti che il medico non ti registrerà così presto. Se la gravidanza può essere confermata, la registrazione è il tuo diritto e il dovere del medico è garantire che il tuo diritto venga esercitato. Tutte le altre opzioni per le azioni mediche ("vai a pensare se hai bisogno di un figlio e torna tra una settimana", "organizziamoci più tardi, tra un mese", ecc.) Sono illegali e hai il diritto di chiedere il rispetto dell'ordine del Ministero della Salute o contattare l'ufficio del procuratore con dichiarazione di violazione dei diritti legali dell'utente.

La maggior parte delle future madri in Russia sono registrate, secondo le statistiche, a 6-8 settimane di gravidanza, circa un terzo va dal medico con una richiesta di prenderle per un periodo di 9-10 settimane, dopo 15-16 settimane, solo l'1,5% delle donne applica.

Come succede??

Una donna dovrebbe fissare un appuntamento con un ostetrico-ginecologo per una consultazione, visitare il medico all'ora stabilita con un passaporto, una polizza di assicurazione sanitaria obbligatoria e SNILS. Dopo l'esame, il medico confermerà il fatto di una "situazione interessante" e creerà una scheda speciale per la donna incinta e la donna in travaglio indirizzata alla donna, che rimarrà con i medici in consultazione. Ti daranno una piccola tessera medica - scambio. I principali risultati di analisi, dati a ultrasuoni, risultati di screening, nonché peso, il suo aumento e alcuni altri parametri importanti verranno scritti in esso da ogni grande ricezione. Quando verrà il momento, andrai all'ospedale di maternità con questa piccola carta di cambio..

Quando viene registrato, prescrivere determinati test e studi. Una donna riceve le indicazioni per loro insieme a una carta di scambio proprio il giorno della visita all'ostetrico-ginecologo. Nelle prossime due settimane, può lentamente andare e passare tutto il necessario:

  • esami del sangue generali e biochimici;
  • coagulogramma: analisi dei fattori di coagulazione e determinazione dell'emostasi;
  • analisi per gruppo sanguigno e rhesus (se una donna ha un rhesus negativo, è anche necessario passare la stessa analisi al coniuge o al padre biologico del bambino per valutare la probabilità di un conflitto rhesus);
  • sangue per lo stato dell'HIV, sifilide, epatite B e C;
  • sangue per malattie infettive (TORCIA);
  • analisi generale delle urine;
  • tampone vaginale.

Inoltre, il medico può chiederti di presentare certificati del terapeuta, cardiologo, dentista, optometrista e specialista ORL, nonché i dati fluorografici rilasciati non oltre un anno fa.

Domande comuni sui diritti delle donne in gravidanza

Nonostante l'apparente semplicità del processo di registrazione, le donne hanno molte domande, perché non tutti gli ostetrici-ginecologi in Russia seguono rigorosamente l'ordine del Ministero della Salute (e se in segreto, non tutti lo leggono!). Diamo un'occhiata ai punti principali, per non offendere.

La scelta di una clinica prenatale

La presenza di una politica MHI dà a una donna il diritto di scegliere autonomamente una consulenza che le si adatta completamente. Se una donna è registrata a Orenburg, ma vive a Mosca o viceversa, non è necessario recarsi nella città di registrazione per la registrazione. È sufficiente fornire l'indirizzo della residenza effettiva nella consultazione. Nessuno ha il diritto di rifiutare di registrarti non mediante la registrazione: sono registrati nel luogo di residenza effettiva.

Se la consultazione nel luogo di residenza è nota e non vuoi andare lì, scegli un altro che ti consenta di consultare un medico, stampa l'articolo 5 della legge federale n. 323-FZ e vai nel luogo prescelto. Una stampa può tornare utile se ti viene rifiutata una dichiarazione, facendo riferimento al fatto che non hai alcuna relazione con la consultazione nel tuo luogo di residenza. Questo articolo afferma che l'assistenza dovrebbe essere fornita indipendentemente da dove vivi.

Se non esiste una politica, è necessario ottenerla. Le donne che lavorano si applicano sul posto di lavoro o alla compagnia assicurativa, non lavoranti - immediatamente all'assicurazione. Ora c'è un'opportunità per ottenere una politica quando si applica all'MFC.

Se il medico non si registra

Per legge, una donna ha il diritto di essere registrata dalla prima apparizione. Se il medico lo rifiuta con qualsiasi pretesto, vai al capo della consultazione, se non c'è comprensione lì, puoi compilare un ricorso elettronico all'ufficio del procuratore.

Ricevi vantaggi dalla registrazione anticipata??

Il beneficio è un beneficio una tantum, coloro che si registrano prima di 12 settimane di gravidanza lo riceveranno. Nel 2018, le sue dimensioni erano 648, 47 copechi. Lo pagano sul lavoro o negli organi sociali, se la donna non lavora, entro 10 giorni dalla data di fornitura del certificato dalla consultazione sulla registrazione anticipata.

Perché ho bisogno di una carta di scambio??

La presenza di uno "scambio" è necessaria affinché la nascita abbia luogo nell'ospedale di maternità o nel centro perinatale scelto da te. Questo è un documento medico in cui verranno inseriti tutti i dati degli esami condotti dalla donna incinta. Senza una carta di scambio, c'è la possibilità che l'ambulanza arrivi solo all'ospedale di maternità in servizio, e solo al reparto infettivo (di osservazione), dove le donne con infezioni e non esaminate (solo il tuo caso) ottengono.

Tutti i test che verranno assegnati durante la registrazione dovrebbero essere esclusivamente gratuiti. Il tentativo del medico di reindirizzarti a un centro a pagamento per ulteriori esami è illegale.

Contabilità dispensaria - cooperazione o servitù?

Una donna dovrebbe capire che le raccomandazioni del medico durante il follow-up sono date per il suo bene, ma nessuno ha il diritto di costringerla a eseguirle con la forza. Una donna ha il diritto legale di rifiutare i farmaci prescritti, gli esami, i test in qualsiasi momento. Il medico ha il diritto solo di spiegare alla donna incinta le possibili conseguenze del suo rifiuto.

Per quanto riguarda le altre sottigliezze della relazione durante il follow-up in una consultazione, una donna dovrebbe sapere di avere il diritto e di essere completamente gratuita:

  • scegliere un medico che la osserverà;
  • scegliere un ospedale di maternità in cui avverrà la consegna;
  • ottenere consulenza da eventuali specialisti medici, se necessario;
  • fare affidamento sulla riservatezza dei suoi dati personali;
  • rifiutare qualsiasi intervento medico;
  • richiedere misure di riduzione del dolore;
  • ricovero presso l'ospedale di maternità di un avvocato, procura e coniuge.

Inoltre, le nascite del partner sono ora libere dal sinonimo di "servizio a pagamento", dovrebbero essere effettuate gratuitamente ai sensi della polizza assicurativa medica obbligatoria se la donna insiste sulla presenza del partner.

Il dottore non dice niente

Questa è una violazione diretta del diritto all'informazione. La donna incinta ha tutto il diritto di sapere cosa hanno mostrato i test e come capire ciò che mostra l'ecografia e cosa lo causa, porre domande ai medici e ottenere risposte complete, dettagliate e comprensibili.

Inoltre, una donna ha il diritto di non ricevere informazioni da un medico se per qualche motivo non vuole conoscerla (ad esempio, sul sesso del nascituro). È sufficiente rifiutare di fornire tali informazioni al momento della registrazione.

Ora sei "esperto" e pronto per andare dal medico. Ci auguriamo che queste informazioni ti possano aiutare a registrarti, eliminare e dare alla luce un bambino sano.

  • Primi segni
  • Gravidanza ad ultrasuoni
  • Gravidanza HCG
  • Prime settimane
  • Quando registrarsi

osservatore medico, specialista in psicosomatica, madre di 4 bambini

Quando registrarsi per la gravidanza? Considera tutte le sfumature

Per capire quando registrarsi per la gravidanza, è necessario scoprire perché questo è necessario..

La gravidanza è diversa per tutti. Una donna potrebbe avere problemi con il cuscinetto nel primo trimestre, l'altra nel secondo e la terza potrebbe non avere alcuna difficoltà..

Per escludere lo sviluppo di patologie fetali dalle prime settimane di gravidanza, è necessario consultare un medico il prima possibile.

Dopo essere rimasta incinta, una donna di solito lo sente anche prima dell'inizio del ciclo mestruale. Tuttavia, tutti i test di gravidanza non danno ancora risultati positivi. I segni della gravidanza non sono ancora sufficienti per il ginecologo per determinare con precisione ciò che sta accadendo al corpo della donna.

Settimane da 1 a 7

Durante il periodo di 1-4 settimane di gravidanza, l'utero non cambia praticamente visivamente, quindi il ginecologo può attribuire il ritardo alle mestruazioni ad altri motivi: stress o squilibrio ormonale.

Un'ecografia può rilevare la gravidanza in una fase molto precoce, quando il ginecologo non può ancora dire nulla. Ma è fondamentale diagnosticare la gravidanza nelle prime settimane?

Se in una fase iniziale (1-7 settimane) inizia un distacco di placenta o compaiono altri problemi che indicano una bassa idoneità dell'embrione per una vita futura, allora è meglio lasciarlo così com'è.

È meglio dare alla luce un bambino sano più tardi di un paziente con patologie congenite, ora. Madre Natura si prende cura della salute del futuro bambino e impedisce la nascita di un bambino per il quale la vita diventerà un tormento. Sarebbe triste, questo non dovrebbe essere di parte.

E qui conoscerai i sintomi di una gravidanza persa.

Settimane da 7 a 12

Se una donna non ha perso il suo bambino prima di 6-7 settimane di gravidanza, allora è tempo di contattare un ginecologo.

A questo punto, l'utero sta già crescendo di dimensioni e l'embrione diventa più vitale. Il ginecologo sulla base dell'esame dell'utero e delle ghiandole mammarie fa una diagnosi: gravidanza.

Se la futura mamma è preoccupata per il dolore, ci sono perdite marroni e sanguinolente, quindi è il momento di fare il primo esame ecografico. Ciò contribuirà a confermare o escludere una gravidanza extrauterina..

Dopo la prima visita dal ginecologo, una donna riceve una serie di indicazioni per i test e una visita medica generale.

Sulla base del primo esame, il medico concluderà la probabilità che si verifichino complicanze durante la gravidanza, oltre a determinare un periodo più accurato e una data approssimativa di nascita.


Di solito, a una donna incinta vengono prescritti acido folico, vitamine e complessi minerali per escludere lo sviluppo fetale.

Lo stato incoraggia la registrazione per la gravidanza all'inizio della gravidanza (fino a 12 settimane) e promette di versare un sussidio in denaro. Inoltre, alcuni complessi vitaminici possono essere emessi gratuitamente..

Se non tutto va bene

Quando una donna cerca di rimanere incinta per molto tempo e non ci riesce, o ci sono aborti costanti, è auspicabile la registrazione dai primi segni di gravidanza.

In questo caso, i medici aiuteranno a mantenere la gravidanza, indipendentemente dalla sua durata. Per salvare il bambino, la futura mamma viene mandata in ospedale, dove sarà sotto costante supervisione. Allo stesso tempo, vengono prescritti farmaci che riducono il rischio di aborto spontaneo.

La registrazione tardiva può portare molte spiacevoli sorprese. Ciò è particolarmente vero per le donne che hanno una malattia cronica o che non sospetta..

Da 1 a 10 settimane, il bambino è più suscettibile alle malattie di cui soffre sua madre, poiché fino a 10 settimane si formano tutti gli organi vitali e il sistema nervoso.

In quale periodo di gravidanza devo registrarmi

Quando è meglio registrarsi per la gravidanza

In quale periodo di gravidanza è necessario registrarsi con un ginecologo - questa domanda è molto importante. Per alcuni, la gravidanza è tanto attesa e desiderata, per qualcuno arriva abbastanza inaspettatamente. Ma in tutti i casi, quando viene scoperta una situazione speciale, una donna ha un'enorme responsabilità nel dare alla luce e dare alla luce un bambino sano, a tutti gli effetti.

Naturalmente, i primi aiutanti in questo sono i dottori. Ed è proprio gli specialisti della clinica prenatale che dovrebbero essere consultati per la gestione della gravidanza. Molti, specialmente quelli che si trovano ad affrontare questo per la prima volta, sono preoccupati per la questione di quando, secondo la legge, è necessario registrarsi per una gravidanza in una clinica prenatale. Non c'è dubbio che è necessario eliminare. Senza gli specialisti in visita, non riceverai una carta di scambio e un certificato di nascita. Che, a loro volta, sono una specie di passaggio all'ospedale di maternità.

Eppure, quando è meglio registrarsi con un medico per l'osservazione? Il tempo ottimale per la registrazione di una donna incinta è di 8-10 settimane. Prima di questo, c'è un'alta probabilità di interruzione della gravidanza - aborto spontaneo. Passa attraverso tutti i test, i vari esami medici e alla fine scopri che tutto è vano - nessuno vuole.

D'altra parte, secondo alcuni medici, prima viene esaminata la futura mamma, maggiore sarà la probabilità di mantenere una gravidanza e di avere un bambino sano. Pertanto, se richiedi date precedenti, allora dovresti, ovviamente, accettarle. Almeno un medico viene consultato per ricevere la conferma della gravidanza.

Il fatto che il concepimento sia stato realizzato, prima di tutto, è indicato dall'assenza delle mestruazioni nel solito tempo. Inoltre, di solito le donne moderne si rivolgono a strisce reattive sensibili ai cambiamenti nel livello di hCG, che aumenta con la fecondazione e lo sviluppo della gravidanza. Se il risultato è positivo, puoi andare dal medico.

Oppure puoi aspettare le 8 settimane consigliate. L'età gestazionale deve essere calcolata il primo giorno dell'ultima mestruazione. Questo è completamente semplice. Certo, se tieni un calendario femminile. Non è necessario ricordare la data del rapporto.

È possibile applicare per legge a qualsiasi clinica prenatale. Ma è consigliabile registrarsi con quello a cui si appartiene nel luogo di residenza. Dopotutto, è così che ottieni un grande vantaggio: i medici saranno vicino a casa tua. Alla prima visita avrai bisogno di passaporto, polizza assicurativa e SNILS.

Durante la tua visita, il medico ti esaminerà e fornirà indicazioni per vari test. Sulla base dei risultati, verrà elaborato un piano di gestione della gravidanza. Una regolare supervisione medica e la ragionevole attuazione delle raccomandazioni sono necessarie per il benessere della futura madre e bambino.

E quando ti registri per un massimo di 12 settimane, riceverai un piccolo bonus sotto forma di assegno una tantum per un importo di poco più di 500 rubli. Non capitale, ovviamente, ma carino. Inoltre, probabilmente ti saresti rivolto ai dottori per essere calmo per la tua prole.

Come registrarsi per la gravidanza

Durante la gestazione del bambino, ogni donna dovrebbe essere responsabile del proprio corpo con tutte le responsabilità e assicurarsi di essere nella cartella clinica. Ciò ti consente di monitorare la sua salute e prevenire varie conseguenze negative. Nell'articolo di oggi parleremo di come registrarsi per una gravidanza in una clinica prenatale e quali documenti sono necessari per questo.

Cosa significa registrarsi

Questo concetto significa riferirsi all'ospedale circa l'inizio della gravidanza per il costante monitoraggio da parte del personale medico da parte delle donne. In questo caso, la futura madre è tenuta a fare tutti i test prescritti, visitare regolarmente il principale ginecologo e seguire tutte le sue raccomandazioni.

Dove registrarsi

Secondo la legislazione russa, una donna incinta ha il diritto di essere esaminata in una clinica statale o privata nel suo luogo di residenza. Tuttavia, può scegliere non solo un istituto medico, ma anche un medico. Se per qualche motivo il ginecologo non si adattava, la futura madre può cambiare il medico in qualsiasi fase della gravidanza.

Quindi, ci sono diverse opzioni per le istituzioni a cui una donna può rivolgersi. Questi includono:

  • Consultazione delle donne statali. Se la futura mamma si reca in una clinica statale, ha il diritto di liberare la gravidanza, superare i test e consultare uno specialista. Lo svantaggio delle istituzioni pubbliche sono le lunghe file. Se lo si desidera, la mamma può essere registrata in una tale clinica, ma allo stesso tempo utilizzare alcuni servizi a pagamento in una clinica privata, ad esempio gli ultrasuoni.
  • Cliniche private. Questo tipo di gestione della gravidanza è adatto, di regola, alle donne di famiglie abbastanza abbienti. I servizi degli istituti pagati oggi non sono affatto economici. Il vantaggio delle cliniche private è un approccio individuale per ogni paziente e l'assenza di lunghe code.
  • Un'altra opzione è un'istituzione medica in ospedale. Qui la gravidanza viene eseguita da un ostetrico-ginecologo.

Ogni mamma dovrebbe decidere da sola in quale istituto sarebbe più conveniente per lei stare in una cartella clinica. Allo stesso tempo, dovrebbero essere presi in considerazione fattori importanti come il luogo di residenza, il sostegno materiale della famiglia e in particolare il corso della gravidanza.

A quali condizioni è meglio andare in ospedale

Quindi, quante settimane dovrei andare in un istituto medico? Molte ragazze sono davvero interessate alla domanda su quale settimana o mese stanno meglio andando in clinica per la registrazione. I ginecologi raccomandano di farlo prima della 12a settimana di gravidanza, poiché è in questo momento che puoi determinare le varie patologie dello sviluppo del feto e, se necessario, interrompere la gravidanza. Se i disturbi nella futura madre consentono la correzione dell'intero processo con l'aiuto della terapia corretta, la registrazione in una data anticipata dà più tempo per il trattamento.

Per la registrazione anticipata una donna ha diritto a un pagamento una tantum per una visita precoce in ospedale.

Ammissione in ospedale senza permesso di soggiorno in un'altra città: come farlo nel modo giusto

Se la futura madre non vive nel luogo di registrazione, per lei la procedura di registrazione cambia leggermente. Dove fare domanda senza registrazione? Come le donne con un permesso di soggiorno, una ragazza può andare a qualsiasi consultazione femminile più vicina a casa sua, tuttavia potrebbero essere necessari alcuni documenti aggiuntivi per confermare il suo effettivo luogo di residenza. Che tipo di documenti sono necessari per questo, la futura madre può scoprire dal medico che la condurrà.

Documenti richiesti per la registrazione nel 2019

Per ottenere un esame in una clinica pubblica o privata, la futura mamma deve raccogliere alcuni documenti.

La loro lista può essere vista sotto:

  • Passaporto o altro documento di identità.
  • Assicurazione malattia obbligatoria o polizza VHI (assicurazione sanitaria volontaria).
  • Numero assicurativo conto personale (SNILS).
  • Documento di fluorografia Se la ragazza non ha avuto il tempo di sottoporsi a questo studio prima della gravidanza, questo certificato non è necessario. Lo studio è di solito condotto dopo il parto..

Se la mamma non è registrata nel luogo di registrazione, è necessario scrivere una domanda indirizzata al capo dell'istituto medico e, se possibile, fornire una scheda dalla clinica in cui la donna è stata esaminata in precedenza.

Come è la prima visita dal medico

Quando una donna viene visitata, la prima cosa che deve fare è visitare un ginecologo. Di conseguenza, in un istituto pubblico ciò accade gratuitamente e in una clinica privata a pagamento. L'importo che devi pagare per l'appuntamento dipenderà dalla clinica. Dopo questo, la procedura per la registrazione della donna incinta.

Include tali fasi:

  • A una donna incinta viene offerto di sottoporsi a un esame ginecologico su una poltrona.
  • Il medico chiede alla futura mamma del suo benessere e raccoglie dati sulle malattie che erano precedentemente nella storia della paziente. Questo vale per malattie come la tubercolosi, il virus dell'immunodeficienza umana, la rosolia, il morbillo e altri.
  • Il ginecologo scopre anche se la ragazza ha sofferto di aborti spontanei, gravidanza congelata, aborto e altre patologie..
  • Lo specialista annota lo stato di salute del paziente della carta del padre del nascituro. L'uomo ha qualche malattia infettiva o cronica?.

Oltre a un esame ginecologico e all'anamnesi, viene effettuata una misurazione dell'altezza e del peso della futura madre. Tutti i dati ottenuti durante l'esame sono registrati nella scheda del dispensario del paziente..

Perché ho bisogno di un'ispezione sulla sedia

Oltre a confermare la gravidanza, durante un esame ginecologico, il medico prende una macchia sull'estremità della vagina e sonda l'utero per escludere varie neoplasie in quest'area. Dopo la fine dell'assunzione, alla futura madre viene dato un modulo di riferimento per i test di laboratorio su sangue e urina, nonché per l'esame ecografico per escludere varie patologie della gravidanza. L'ecografia nelle prime fasi elimina le patologie pericolose come la gravidanza ectopica, l'ematoma retrocoriale e molto altro.

L'esame iniziale avviene di solito entro 1-2 settimane. Dopo aver superato tutti i test e confermato la gravidanza, la futura mamma viene registrata sul display LCD.

Cosa succede se ti registri troppo tardi o se non lo osservi affatto

Quindi, abbiamo scoperto che è consigliabile andare in clinica prenatale prima della 12a settimana di gravidanza. Troppo presto, ad esempio, prima delle 8 settimane, i medici, di norma, non si sottopongono all'esame. Ciò è dovuto a frequenti casi di aborto spontaneo nelle prime fasi del parto. Nelle prime settimane, puoi visitare la clinica per confermare l'inizio del concepimento ed escludere varie patologie nella madre. Cioè, quando si risponde alla domanda su quante settimane è stata registrata, si dovrebbe notare che il periodo ottimale per questo è di 8-12 settimane.

Se, durante la gestazione del bambino, è troppo tardi per andare in clinica o rifiutare completamente l'aiuto dei medici, ciò può causare varie complicazioni, in particolare aborto spontaneo, parto prematuro e altri. Il controllo medico è della massima importanza, poiché con l'individuazione tempestiva di alcuni problemi è possibile effettuare un trattamento correttivo, che salverà la vita e la salute della madre e del bambino.

La registrazione presso la clinica prenatale consente inoltre alla ragazza di ricevere una carta di scambio speciale per la donna incinta, che deve essere fornita al momento del ricovero in ospedale.

Consigli per la futura mamma

Oltre al ricovero tempestivo in ospedale, durante una situazione interessante, la futura mamma dovrebbe capire che durante questo periodo cruciale dovrebbe stare attenta alla sua salute. Per prevenire varie complicazioni, una donna incinta dovrebbe aderire alle seguenti raccomandazioni:

  • Mangia correttamente. Ora è molto importante arricchire la tua dieta con varie vitamine e minerali, perché una nuova vita che si sviluppa nell'utero richiede molti nutrienti.
  • Più spesso cammina all'aria aperta ed esegui ginnastica leggera, se non ci sono controindicazioni. Camminare è utile. Non danneggeranno mamma e bambino.
  • Rifiuta l'esercizio fisico pesante e il sollevamento pesi. Questo comportamento negligente può causare un aborto spontaneo.
  • È importante cercare di eliminare lo stress e il disagio emotivo. Questa condizione può influire negativamente sulla salute della donna e del feto..
  • È importante assumere acido folico. Il medico di solito prescrive questo farmaco durante la pianificazione del concepimento. L'acido folico viene di solito lavato fino a 12 settimane.
  • Andare tempestivamente in ospedale e superare tutti i test necessari.

Questi semplici consigli aiuteranno la futura madre a sopportare e dare alla luce un bambino sano.

Trovandosi in una posizione interessante, la ragazza dovrebbe ricordare che ora nelle sue mani non è solo la sua salute, ma anche la vita del suo bambino non ancora nato. Vi auguriamo buona fortuna e buona salute..

Riassumere

La registrazione durante la gravidanza è un prerequisito per le donne che sono attente alla loro salute e alla vita del loro bambino. Il tempo ottimale per contattare la clinica è di 8-12 settimane. In questo caso, la mamma può scegliere un'agenzia governativa in cui tutti i servizi sono forniti gratuitamente o contattare una clinica privata. La decisione dovrebbe essere presa dalla ragazza, a seconda delle preferenze personali e della situazione finanziaria della famiglia.

video

Se hai domande e desideri ricevere maggiori informazioni su un determinato argomento, ti consigliamo di guardare questo breve video. Speriamo che ti aiuti a trovare le informazioni di cui hai bisogno..

Up