logo

Il liquido amniotico svolge un ruolo enorme nello sviluppo del nascituro e nel corso del parto. Non solo lo stato del futuro bambino, ma anche la madre dipende dalla loro quantità e qualità.

Il polidramnios, come patologia ostetrica, non è raro, ma poche donne in gravidanza attribuiscono particolare importanza a questa complicazione, sebbene, come tutte le altre deviazioni dal corso fisiologico della gravidanza, richieda, se non un trattamento, un monitoraggio così attento.

Le conseguenze dei polidramnios sono molto gravi e possono diventare tristi, persino la perdita di un bambino non ancora nato.

Perché liquido amniotico??

Tutti sanno che la vita sulla Terra ha avuto origine per la prima volta in acqua e poi è già apparsa sulla terra. L'uomo non fa eccezione e il suo embrione attraversa il periodo iniziale della sua esistenza nell'ambiente acquatico, cioè nel liquido amniotico.

Un embrione si sviluppa nella vescica fetale (un altro nome è amnione), che è riempito con un mezzo biologicamente attivo - liquido amniotico, in un altro modo liquido amniotico. Il liquido amniotico è di grande importanza, perché dipende dalla loro composizione quantitativa e qualitativa se l'esistenza dell'embrione e il corso del lavoro saranno confortevoli. Il liquido amniotico svolgerà molte funzioni diverse.

  • fornisce nutrimento al feto, a causa dei nutrienti in esso contenuti, che la persona futura sta deglutendo, e nelle prime fasi vengono assorbiti dalla pelle.
  • fornisce una modalità di temperatura ottimale e, soprattutto, costante (circa 37 gradi).
  • mantiene la pressione all'interno della vescica fetale, previene lo schiacciamento del cordone ombelicale e delle parti del feto.
  • il liquido amniotico protegge la persona futura da influenze meccaniche dall'esterno (ad esempio, colpi allo stomaco) e protegge il feto dagli effetti del rumore esterno.
  • il liquido amniotico contiene immunoglobuline - anticorpi che prevengono l'infezione dell'embrione e le acque stesse sono protette dall'ambiente e da varie infezioni dovute all'impermeabilità della vescica fetale.
  • il liquido amniotico fornisce la libertà di movimento del feto nell'utero, specialmente nelle prime fasi.

Polidramnios: cosa significa?

Il polidramnios è una condizione patologica che si verifica durante il periodo di gestazione, quando si accumula una quantità eccessiva di liquido amniotico. Ad esempio, a 36 settimane di gestazione, cioè alla fine del periodo di gestazione, la quantità di liquido amniotico raggiunge i 600 ml - 1,5 litri, quindi con questa patologia, il volume del liquido amniotico supera la norma concordata (1500 - 2000 ml).

La quantità di liquido amniotico è direttamente correlata all'età gestazionale e, man mano che aumenta, aumenta anche il volume di acqua (vedere la calcolatrice per calcolare l'età gestazionale per settimane). Ad esempio, in 10 settimane la quantità di acqua è insignificante e ammonta a soli 30 ml, e alla 14a settimana il volume del liquido amniotico raggiunge già 100 ml e così via. La frequenza dei polidramnios è dello 0,3% - 1% di tutte le gravidanze registrate.

Cosa sono i polidramnios

Nel suo corso, i polidramnios possono essere sia acuti che cronici. Nel piano prognostico, il polidramnios acuto è cronico sfavorevole ed è caratterizzato da un rapido aumento, in diversi giorni e persino ore, dei sintomi. Di norma, la patologia descritta viene osservata a brevi periodi di gestazione, il che richiede la sua risoluzione immediata. Se il polidramnios è cronico, il volume dell'acqua aumenta gradualmente e i sintomi si attenuano. Il più delle volte diagnosticato con polidramnios cronici nella gravidanza avanzata.

Si distinguono tre gradi di gravità dei polidramnios cronici:

  • lieve, quando la quantità di liquido amniotico non supera i 3000 ml
  • grado moderato: la quantità di acqua è compresa tra 3000 e 5000 ml
  • grave - se il liquido amniotico supera i 5 litri (più comune alla fine della gravidanza).

C'è un'altra gradazione di polidramnios:

  • polidramnios relativi - non rappresentano un pericolo ed è impostato dal rapporto tra la quantità di acqua e la dimensione del feto;
  • una tendenza verso polidramnios o polidramnios borderline - la quantità di liquido amniotico corrisponde al limite superiore della norma;
  • polidramnios idiopatico: la premessa del suo verificarsi non è nota;
  • polidramnios moderati durante la gravidanza - in questo caso, le manifestazioni esterne sono assenti e il volume di acqua solo "rotola" leggermente;
  • polidramnios pronunciati - ha segni caratteristici della patologia descritta, lo stomaco cresce rapidamente.

Perché si verificano i polidramnios

Ad oggi, le cause dei polidramnios nelle donne in gravidanza non sono state sufficientemente studiate. Tutti i fattori che determinano lo sviluppo di questa patologia sono divisi in 4 gruppi:

Fattori materni

  • Diabete mellito, è lui che è responsabile dell'eccesso di liquido amniotico in un quarto del caso.

Periodi importanti di sviluppo fetale

Complicanze della gravidanza

Le complicazioni di questa gravidanza possono anche causare un eccesso di liquido amniotico. Questi includono:

Fattori di frutta

  • varie anomalie dello sviluppo del feto (contagio esofageo, malattie cromosomiche, patologia del sistema urinario, cervello, immobilità del feto, ecc.)
  • gravidanza multipla, più spesso, uno dei feti sviluppa polidramnios e l'altro ha poca acqua a causa dello sviluppo della sindrome trasfusionale feto-fetale
  • grande frutto

I polidramnios idiopatici si verificano senza motivo

Il meccanismo di sviluppo dei polidramnios è una violazione dello scambio di liquido amniotico. Questo scambio è l'allocazione e il consumo di liquido amniotico. Se a breve gestazione l'amnione secerne solo il fluido, nelle fasi successive la sostituzione del liquido amniotico avviene attraverso la placenta amniotica. E qualsiasi patologia di esso porta a un cambiamento nel volume di acqua. La quantità di secrezione amniotica aumenta anche a causa dell'urina che il feto secerne e il suo assorbimento viene effettuato attraverso i polmoni e il tratto digestivo del bambino.

  • Pertanto, qualsiasi patologia del feto associata al tratto gastrointestinale
  • sistema urinario
  • polmoni, porta all'interruzione dello scambio idrico.

Quadro clinico di polidramnios

Le manifestazioni di polidramnios sono associate sia alla gravità che al decorso della malattia.

Polidramnios acuti

Come precedentemente scritto, il polidramnios acuto è più grave e il quadro clinico è pronunciato. I polidramnios acuti si verificano spesso nel secondo trimestre, nella regione da 16 a 20 settimane. I sintomi aumentano nel giro di poche ore. Una donna nota un forte aumento dell'addome, dolore e pesantezza nell'addome inferiore e nel perineo, respiro corto pronunciato, ecc..

Polidramnios cronici

Il quadro clinico dei polidramnios cronici è più cancellato. Poiché l'accumulo di acqua si verifica gradualmente, le manifestazioni di questa patologia non si verificano immediatamente. In alcune donne in gravidanza, i segni di polidramnios sono generalmente assenti e una quantità eccessiva di acqua viene rilevata per caso, durante il successivo esame ecografico. I polidramnios cronici di solito si verificano tra le 30 e le 33 settimane di gestazione. I suoi segni, prima di tutto, sono:

  • la discrepanza delle dimensioni dell'addome con il periodo di gestazione, cioè l'altezza del fondo uterino e della circonferenza addominale è maggiore del normale.
  • il medico ascolta il battito cardiaco fetale sordo, associato a un eccesso di liquido amniotico, che complica l'auscultazione. La donna incinta stessa può notare movimenti troppo attivi e mobilità del feto, che alla palpazione viene rilevata come una posizione errata del bambino (presentazione pelvica, posizione trasversale o obliqua).
  • le donne possono lamentarsi di:
    • mancanza di respiro anche dopo un leggero sforzo fisico (l'utero "sostiene" il diaframma)
    • bruciore di stomaco
    • tachicardia improvvisa
    • attacchi di debolezza
    • il gonfiore persistente delle gambe è caratteristico
    • dolore o pesantezza nell'addome inferiore
    • a causa di un aumento dell'addome, sulla parete addominale compaiono più smagliature della gravidanza (strie).

Durante l'esame e la palpazione dell'addome, il medico nota la sua tensione, la mobilità del feto e la parte alta.

Diagnostica

Il medico può sospettare i polidramnios sulla base dei dati dell'esame (dimensioni addominali, posizione / presentazione anormali del feto, battito cardiaco sordo) e presenza di lamentele.

  • Per confermare la diagnosi, è obbligatoria una ecografia, con l'aiuto del quale viene calcolato l'indice del liquido amniotico (IAI abbreviato). Il metodo di calcolo IAI è il valore sommato di tutte le "tasche", ovvero dei punti liberi da piccole parti del feto e del cordone ombelicale in quattro quadranti della cavità uterina.
  • L'indice di liquido amniotico è il gold standard per stabilire la patologia del liquido amniotico.
  • I dati IAI vengono cambiati ogni giorno (l'acqua viene sostituita ogni 3 ore).
  • L'IAI calcolato viene confrontato con i parametri fisiologici per un determinato periodo di gestazione (esiste una tabella speciale).
Età gestazionaleIndice di liquido amniotico, cm
5 percentili50 percentili95 percentile
14 settimane2,85,08.6
16 settimane3.65.89.6
18 settimane4.66.811.1
20 settimane5.58.012.9
22 settimane6.39.314.9
24 settimane7.010.716.9
26 settimane7.512.018.7
28 settimane7.613,019.9
30 settimane7.513.620,6
32 settimane7.113.620,4
34 settimane6.412.919,4
36 settimane5,611.817,9
38 settimane4.710.315.9
40 settimane3,78.613.9

Oltre all'esame e agli ultrasuoni, alla donna vengono assegnati i seguenti test

  • glicemia (esclusione / conferma del diabete mellito);
  • striscio vaginale sulla microflora;
  • reazione a catena della polimerasi (sangue o strisci vaginali) alle infezioni TORCH;
  • esami clinici del sangue e delle urine;
  • sangue per anticorpi (se il sangue di rhesus in una donna è negativo);
  • cardiotocografia, dopplerometria per monitorare le condizioni del feto.

Se una donna incinta è sottoposta a trattamento in ospedale, viene misurata quotidianamente sullo stomaco, si sente il battito cardiaco fetale e si determina la sua posizione.

Trattamento

Come trattare i polidramnios durante la gravidanza dipende dalla causa che lo ha causato. Tutte le donne con questa patologia, specialmente con un grado da moderato a grave, sono soggette a ricovero nel dipartimento di patologia delle donne in gravidanza.

  • Nel caso del diabete mellito gestazionale, il trattamento dei polidramnios consiste nella correzione del glucosio nel sangue e, se viene rilevata un'incompatibilità immunologica Rh, viene eseguita una terapia appropriata (trattamento o prevenzione della malattia emolitica del nascituro).
  • Tuttavia, nella maggior parte dei casi, la causa dei polidramnios rimane indeterminata, quindi la terapia mira a normalizzare il flusso sanguigno uteroplacentare:
    • agenti antipiastrinici: carillon, trental
    • tocolitici: ginipral, partusisten
    • antispasmodici: papaverina, nosh-pa
    • viene mostrata l'introduzione di vitamine (acido ascorbico, vitamina E, vitamine del gruppo B)
    • Actovegin
    • vi sono prove della fattibilità della prescrizione di indometacina in compresse con polidramnios.
  • Indipendentemente dal fatto che sia stata rilevata un'infezione durante l'esame o meno, a una donna deve essere prescritta una terapia antibiotica, mentre viene utilizzata una vasta gamma di farmaci macrolidi (eritromicina, josamicina e altri).
  • In caso di grave grado di polidramnios, l'amniocentesi viene eseguita mediante puntura della parete addominale, inserimento di un ago nella cavità uterina e prelievo di una certa quantità di acqua.

complicazioni

Qual è il pericolo di polidramnios durante la gravidanza? - una domanda simile interessa ogni donna con questa patologia.

  • In primo luogo, i polidramnios, particolarmente acuti, sono pericolosi per l'interruzione della gravidanza, che viene eseguita artificialmente per motivi medici fino a 28 settimane.
  • Inoltre, i polidramnios causano spesso un parto prematuro (un utero ricoperto d'acqua e una vescica fetale tesa causano un'apertura della faringe uterina e la contrazione dell'utero), deflusso prenatale di acqua, sanguinamento nelle prime 2 ore dopo il parto e nel periodo successivo (a causa di una contrattilità uterina compromessa).
  • Inoltre, i polidramnios, specialmente durante il parto, possono causare un distacco prematuro della placenta e questo serve come indicazione per il taglio cesareo di emergenza. Durante il deflusso dell'acqua, possono cadere piccole parti del bambino o del cordone ombelicale, il che significa anche un'emergenza e un intervento chirurgico.
  • A causa dell'elevata attività motoria del feto, vengono spesso osservate la posizione / presentazione errata e l'aggrovigliamento del cavo.
  • Con i polidramnios, l'afflusso di sangue utero-placentare è disturbato, il che porta a ipossia intrauterina e un ritardo nello sviluppo fetale.
  • La gestosi con polidramnios è molto più comune che in altri casi, così come l'ipertensione arteriosa e il vomito indomito.

Polidramnios durante la gravidanza

Il polidramnios è una condizione patologica durante la gravidanza quando il liquido amniotico nella cavità amniotica supera il normale.

L'importanza del liquido amniotico per il normale sviluppo e la vita del feto è inestimabile. Lo proteggono dallo stress meccanico esterno, forniscono all'embrione libertà di movimento, partecipano al metabolismo, proteggono il cordone ombelicale dall'essere schiacciato. Il liquido amniotico è in costante movimento e viene sistematicamente aggiornato. Nelle diverse fasi della gravidanza, le norme del liquido amniotico sono diverse: a 10 settimane, ad esempio, il volume di acqua è di 30 ml, a 14 settimane - 100 ml, entro 37-38 settimane di gravidanza - 1-1,5 litri. Se questo limite viene superato entro la fine del termine, stiamo parlando di polidramnios nelle donne in gravidanza.

Ma come fai a sapere quante di queste acque hai lì? Ci sono alcuni sintomi, la cui presenza può dire a una donna che qualcosa non andava. In questo caso, devi contattare un ginecologo e raccontare tutto.

Segni di polidramnios durante la gravidanza:

  • una sensazione di pesantezza e dolore nell'addome;
  • malessere, debolezza;
  • mancanza di respiro (a causa della posizione elevata del diaframma);
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • gonfiore delle gambe;
  • il volume dell'addome all'ombelico raggiunge 100-120 cm o più;
  • l'addome con polidramnios può essere pesantemente coperto da smagliature;
  • spesso c'è un gorgoglio distinto all'interno dell'addome (fluttuazione).

Perché è pericoloso?

Esistono polidramnios acuti, in cui la quantità di liquido amniotico aumenta rapidamente e bruscamente, il che è molto pericoloso. Tutto accade letteralmente entro poche ore o giorni: le dimensioni dell'addome della donna incinta aumentano drammaticamente, si notano dolore all'inguine e alla parte bassa della schiena, tensione delle pareti dell'utero e marcato gonfiore della parete addominale anteriore. Nei polidramnios cronici, il volume dell'acqua aumenta gradualmente, ma causa anche una serie di complicazioni.

Le conseguenze dei polidramnios possono essere molto tristi:

  • Il 28,4% delle donne in gravidanza ha interrotto prematuramente la gravidanza;
  • Il 36% delle donne soffre di vomito;
  • la posizione e la presentazione errate del feto sono diagnosticate nel 6,5% delle donne;
  • possono svilupparsi insufficienza fetoplacentare e, di conseguenza, ipossia cronica e morte fetale;
  • sono possibili malformazioni del sistema nervoso centrale del feto e del tratto gastrointestinale;
  • se la causa dei polidramnios era un processo infettivo, è possibile l'infezione del feto;
  • Il 38,4% delle donne soffre di sanguinamento (nei polidramnios acuti - 41,3%, in cronico - 6,2%);
  • gestosi tardiva osservata nel 5-20% delle donne in gravidanza con polidramnios;

I polidramnios pronunciati e il feto grande o i polidramnios relativi prima della nascita sono una patologia o una caratteristica della gravidanza

Le ragioni per lo sviluppo di polidramnios durante la gestazione. Complicanze patologiche.

Cause di polidramnios durante la gravidanza

Alla 35-36 settimana di gestazione, una donna può avere una sensazione di affaticamento, un polso accelera, si sviluppa respiro corto e gonfiore delle gambe.

In alcune situazioni, tali sintomi possono indicare una gravidanza normale, ma a volte indicano la presenza di polidramnios.

Cosa sono i polidramnios durante la gravidanza?

I polidramnios durante la gravidanza sono una condizione caratterizzata da un eccessivo accumulo di liquido amniotico nella cavità uterina.

La funzione principale del liquido amniotico è la protezione del bambino da vari tipi di lesioni e infezioni. Un bambino ingerisce questo fluido ogni giorno, dopo di che viene escreto sotto forma di urina. Ma in alcune situazioni, questo processo è interrotto, il che comporta un aumento del liquido amniotico.

Ragioni per manifestazione in momenti diversi

Il verificarsi di polidramnios in diversi periodi di gestazione si verifica per vari motivi. Ma vale la pena notare che le cause complete di questa patologia non sono state identificate. Nel 30% dei casi viene diagnosticato il polidramnios "di origine sconosciuta".

1 trimestre

Le ragioni per lo sviluppo di polidramnios nel 1 ° trimestre:

  • la presenza di malattie di natura infettiva (rosolia, ureaplasmosis, clamidia) - nel 60% dei casi;
  • disfunzione delle membrane;
  • gravidanza multipla, in particolare, in presenza di gemelli identici.

2 trimestre

Le cause più comuni di polidramnios nel secondo trimestre includono:

  • ostruzione gastrointestinale;
  • malattie neuromuscolari di natura congenita;
  • malattia cardiovascolare;
  • diabete;
  • sifilide.

3 trimestre

Nel terzo trimestre, la patologia descritta può svilupparsi a causa dei motivi già indicati, ma alla lista vengono aggiunti anche i seguenti:

  • disturbi della placenta;
  • la presenza di un conflitto di Rhesus tra la futura madre e il bambino - provoca il polidramnios nel 95% dei casi;
  • nefropatia
  • grandi dimensioni del feto;
  • patologie nello sviluppo del bambino.

polidramnios

Oggi ci sono diversi gradi di sviluppo di polidramnios, caratterizzati dalla presenza dei propri sintomi.

Facile

È caratterizzato dalla presenza di liquido amniotico, fino a 3 litri. Le condizioni generali della donna sono soddisfacenti, si può avvertire pesantezza, sono presenti lievi dolori all'addome. Debolezza osservata.

Media

Il volume del liquido amniotico varia da 3 a 5 litri. Una donna si sente sempre debole, anche con il minimo sforzo fisico, si sviluppa respiro corto, il polso si accelera bruscamente, c'è gonfiore degli arti inferiori e delle labbra.

pesante

Il volume del liquido amniotico supera i 5 litri, il più delle volte osservato nel 3 ° trimestre. C'è "gorgoglio" o "schiacciamento" nell'addome, si formano molte smagliature grossolane, l'utero è notevolmente ingrandito, la quantità di urina escreta al giorno è ridotta.

Polidramnios relativi

Il polidramnios relativo è una condizione che non è dannosa per la salute della futura madre e del feto, ma questo è solo in assenza di infezioni. Nella maggior parte dei casi, si verifica in presenza di un feto di grandi dimensioni.

Confine

Questo tipo di patologia è spesso chiamata tendenza ai polidramnios. Il volume del liquido amniotico è al confine tra normale e elevato.

Polidramnios pronunciati e frutti grandi

È caratterizzato da un rapido aumento delle dimensioni dell'addome in gravidanza. La donna sente l'attività del feto, ci sono sensazioni dolorose nella regione lombare e nel perineo.

Come diagnosticare

Il medico può sospettare la presenza di polidramnios durante un esame programmato del paziente, i seguenti fattori indicano la presenza di patologia:

  • dimensioni dell'addome che non corrispondono all'età gestazionale;
  • posizione errata del feto;
  • presenza di un battito cardiaco sordo.

Parallelamente al passaggio degli ultrasuoni, vengono condotti numerosi studi:

  • sangue per lo zucchero - per rilevare o confutare la presenza di diabete;
  • tampone dalla vagina;
  • PCR;
  • esami del sangue generali e urine;
  • sangue per anticorpi - dona solo se la donna ha un Rh negativo;
  • Dopplerometria - eseguita per analizzare le condizioni del feto.

È possibile determinare autonomamente?

Senza ultrasuoni, è impossibile rilevare la presenza di polidramnios. Una donna può solo sospettare la presenza di una tale patologia, ma in presenza dei seguenti sintomi, è necessario contattare immediatamente un medico: dolore all'addome e eccessivo gonfiore delle gambe.

È possibile trattare i rimedi popolari?

Se a una donna è stato diagnosticato un polidramnios, da quel momento deve essere costantemente sotto la supervisione del medico curante. Di conseguenza, durante questo periodo, vengono assunti farmaci, ma possono anche essere usati farmaci alternativi come trattamento ausiliario, soprattutto, consultare prima un medico.

Per rimuovere il liquido in eccesso dal corpo, vale la pena consumare quante più bevande di mirtilli rossi e fragole possibili, se in forma pura queste bevande sono fortemente acide, quindi è consentito diluirle con acqua. Puoi bere entrambi i succhi di frutta e cuocerli con le tue mani, per questo vengono eseguite le seguenti manipolazioni:

  • 200 ml di mirtilli rossi o mirtilli rossi vengono versati con un litro d'acqua;
  • la miscela viene posta sul fuoco, cotta a fuoco basso per 2 ore;
  • si consiglia di utilizzare refrigerato.

Un rimedio abbastanza utile per l'edema può essere il prezzemolo:

  • la pianta viene frantumata in un frullatore e quindi riempita con acqua in un rapporto di 2: 1;
  • lascia in un luogo caldo per 7 ore, dopo di che viene filtrato e viene aggiunto il succo di un limone;
  • consumato 3 volte al giorno prima dei pasti 100 ml, assunzione di corso 3-5 giorni.

Dall'edema, un decotto con prezzemolo e limone aiuterà anche:

  • Vengono presi 800 grammi di prezzemolo, lavati accuratamente e poi fatti bollire con acqua bollente;
  • la pianta viene tritata finemente, posta in una padella e riempita di latte, tutte le foglie devono essere completamente coperte;
  • la miscela viene posta nel forno, il latte deve bollire, ma non evaporare completamente;
  • il brodo risultante viene filtrato e consumato nella quantità di 1-2 cucchiai ogni ora.

Un altro prodotto che ha un effetto diuretico ed è in grado di eliminare il gonfiore nel più breve tempo possibile è l'aneto. Per preparare un medicinale da esso, vengono eseguite le seguenti manipolazioni:

  • un cucchiaio di semi viene versato con 100 ml di acqua bollente;
  • il rimedio viene infuso per un'ora;
  • consumato 3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti.

Se c'è un thermos in casa, allora il farmaco dall'aneto può essere preparato secondo questa ricetta:

  • un cucchiaio di semi viene versato con 300 ml di acqua bollente e infuso per diverse ore;
  • il farmaco viene utilizzato in un volume di 200 ml al mattino e alla sera, il corso di somministrazione è di 21 giorni.

Un altro strumento efficace per eliminare il gonfiore durante i polidramnios durante la gravidanza sono le albicocche secche. Viene versato con acqua bollente, dopo di che l'infusione risultante viene presa ogni mattina prima di mangiare.

Cosa dice la medicina?

Quali farmaci verranno utilizzati per il trattamento dei polidramnios dipende dalla causa che ha provocato lo sviluppo della patologia.

Se la causa del polidramnios era il diabete gestazionale, il trattamento della malattia è di regolare il livello di glucosio nel sangue. Quando il problema è l'incompatibilità dei fattori Rh, viene eseguito un trattamento volto a prevenire l'insorgenza di una malattia emolitica in un bambino.

Ma molto spesso, la causa del verificarsi di polidramnios non viene rilevata, quindi il trattamento consiste nel normalizzare il flusso sanguigno utero-placentare e vengono prescritti tali gruppi di farmaci:

  • antispasmodici - Nosh-pa;
  • agenti antipiastrinici - Trental;
  • tocolithics - Partusisten;
  • complessi vitaminici - gruppo B, E, C.

Un farmaco come l'indometacina in compresse è molto efficace. Indipendentemente dal fatto che sia stata rilevata un'infezione, alle donne in gravidanza vengono prescritti farmaci antibatterici che fanno parte del gruppo dei macrolidi.

In un certo numero di casi, con un grado grave di polidramnios, viene eseguita l'amniocentesi, la cui peculiarità è perforare la parete addominale, inserire un ago nella cavità uterina e raccogliere il liquido in eccesso.

Prevenzione

È molto più facile prevenire lo sviluppo di polidramnios che sbarazzarsi della malattia in seguito..

Pertanto, le manipolazioni preventive devono essere eseguite a colpo sicuro, che consistono nell'osservare il regime quotidiano, una corretta alimentazione e mantenere uno stile di vita sano. Vale la pena proteggere il tuo corpo il più possibile da vari tipi di infiammazioni e infezioni..

È obbligatorio visitare regolarmente un ginecologo, questo ti permetterà di identificare tempestivamente una patologia, anche prima della sua transizione a uno stadio grave.

Se non prendi misure volte a proteggere il corpo, allora c'è un'alta probabilità di sviluppo di polidramnios, che comporterà le seguenti complicazioni:

  • nel 28% dei casi si verifica un aborto spontaneo;
  • Il 36% delle donne in gravidanza soffre di vomito regolare;
  • Al 6,5% viene diagnosticata una posizione fetale errata;
  • un'alta probabilità di sviluppare insufficienza placentare, che provoca l'insorgenza di una forma cronica di ipossia e, di conseguenza, la morte del feto;
  • si sviluppano violazioni nella formazione del sistema nervoso centrale del bambino e del suo tratto gastrointestinale;
  • se la causa della malattia è un'infezione, il feto può essere infetto;
  • nel 38% dei casi, si verifica sanguinamento;
  • Il 5-20% delle donne in gravidanza sviluppa gestosi tardiva;
  • parto prematuro;
  • durante il travaglio, le braccia o le gambe del feto, il cordone ombelicale può cadere;
  • a seguito di sovraccarico uterino, si osserva un travaglio grave.

Le donne in gravidanza dovrebbero capire che il polidramnios è una patologia grave che richiede un trattamento immediato. Se la malattia non viene rilevata in modo tempestivo, le previsioni sono deludenti e c'è un'alta probabilità di aborto. Pertanto, non trascinare fuori con viaggi dal medico.

Ciò che minaccia i polidramnios nelle diverse fasi della gravidanza, il trattamento della patologia

La patologia delle acque fluide amniotiche (amniotiche), la più comune delle quali è il polidramnios - è un problema urgente, ma insufficientemente studiato in ostetricia. Cosa fa e cosa è pericoloso polidramnios durante la gravidanza?

È una condizione caratterizzata dalla presenza nella cavità amniotica di una quantità in eccesso di liquido. Tale è considerato un volume di oltre 1,5 litri entro la fine di una gravidanza a tempo pieno e in conformità con più monografie straniere - oltre 2 litri. La frequenza di questa patologia tra tutti i generi varia dallo 0,3 all'1,2%. In genere, i sintomi clinici compaiono con un volume di fluido superiore a 3 l.

Il ruolo del liquido amniotico e la loro fonte

Il liquido amniotico svolge un ruolo enorme nel garantire la normale crescita e lo sviluppo del feto sia durante la gravidanza fisiologica sia in condizioni sfavorevoli ad esso - complicazioni della gravidanza o malattie materne. Le acque amniotiche forniscono al feto in crescita lo spazio libero necessario, la protezione meccanica e del rumore, partecipano al mantenimento del suo equilibrio termico, allo scambio di gas, all'alimentazione e alla rimozione dei prodotti metabolici, alla formazione dell'immunità e dello stato ormonale.

Inoltre, nelle ultime settimane di gravidanza e durante il parto, il liquido amniotico partecipa alla preparazione del canale del parto per il passaggio del feto, protegge il cordone ombelicale dalla compressione e previene i disturbi del flusso sanguigno in esso.

La fonte della formazione di liquido amniotico all'inizio della gravidanza non è ben compresa. Si presume che si formi come risultato della "sudorazione" (trasudazione) del plasma materno attraverso le membrane coriali e amniotiche o dal plasma fetale attraverso la sua pelle permeabile.

Il processo di mantenimento di un equilibrio tra la produzione di liquido amniotico e il loro riassorbimento (assorbimento inverso) nel secondo trimestre è stato studiato un po 'di più. La fonte principale è il feto stesso - il suo fluido alveolare, che viene secreto dai polmoni a 400 ml al giorno, e l'urina, la cui quantità giornaliera entro la fine della gravidanza è già da 400 ml a 1,2 l.

La diminuzione del liquido si verifica in parte a causa di una diminuzione della sua produzione da parte dei polmoni a seguito della loro preparazione per la respirazione esterna, l'ingestione di esso (a 18 settimane - 200 ml) e un ulteriore riassorbimento attraverso l'epitelio polmonare nei vasi linfatici a causa della differenza nella pressione osmotica tra il plasma fetale e il fluido alveolare. Il tasso di ingestione fluida aumenta gradualmente fino a un volume di 500 ml a 40 settimane.

La diminuzione della produzione di fluidi da parte degli alveoli polmonari si verifica anche sotto l'influenza del rilascio di alcuni ormoni e sostanze biologicamente attive da parte del feto, ad esempio vasopressina e catecolamine. Inoltre, il suo eccesso viene parzialmente rimosso a causa della differenza nella pressione osmotica nel plasma della madre e del bambino.

Ciò che minaccia i polidramnios?

Pone un pericolo sia per il feto, la gravidanza stessa, sia per la madre. Spesso nelle prime fasi è accompagnato da tossicosi precoce sotto forma di "vomito di donne in gravidanza" (nel 36%), insufficienza placentare, aborto spontaneo, malnutrizione del feto e ipossia cronica, ritardo della crescita intrauterina.

Anche i polidramnios nelle fasi successive contribuiscono al ritardo nello sviluppo fetale. A causa della sua eccessiva mobilità, è possibile intrecciare il cordone ombelicale, lo sviluppo dell'asfissia cronica, la formazione di una posizione errata nella cavità uterina (circa il 6%) sotto forma di presentazione glutea o posizione trasversale. Potrebbe esserci l'interruzione prematura della gravidanza, il distacco prematuro della placenta, che minaccia non solo la morte del feto, ma anche un sanguinamento massiccio.

I polidramnios nelle fasi avanzate della gravidanza e durante il parto possono portare a gestosi tardiva (nel 5-20%), parto prematuro, scarico precoce o prematuro di acqua con perdita del cordone ombelicale, del braccio o della gamba del feto. Il lavoro prolungato a causa dello sviluppo di forze di lavoro deboli e l'assenza di contrazioni dovute a una diminuzione della capacità contrattile dell'utero o del suo atonia, non sono esclusi anche la mancanza di tentativi dovuti a un allungamento eccessivo dei muscoli della parete addominale. Spesso c'è previa facciale o gluteo e ipossia del feto, distacco prematuro della placenta e altre complicazioni.

Le possibili conseguenze per il bambino, oltre all'asfissia e alla morte (la frequenza di parto con polidramnios è in media del 10%) è l'infezione intrauterina con complicanze settiche, alcuni ritardi nello sviluppo fisico, una ridotta difesa immunitaria e una tendenza alle malattie respiratorie.

Nel periodo postpartum, la guarigione della donna è più lunga. Il pericolo sono complicazioni purulente e settiche dovute al parto prolungato e alla necessità di benefici ostetrici o interventi chirurgici, la possibilità di sanguinamento ripetuto.

Ragioni per lo sviluppo della patologia

Le violazioni dei suddetti processi possono portare a un eccesso di liquido amniotico. I polidramnios possono verificarsi principalmente in casi di:

  1. Infezione intrauterina e sviluppo della sindrome da infezione da liquido amniotico. Questo motivo è il più comune. Inoltre, la percentuale principale ricade su infezioni a trasmissione sessuale (clamidia, citomegalovirus, ureaplasma, virus dell'herpes simplex, sifilide, ecc.). Anche il micoplasma, le infezioni virali respiratorie e le infezioni con malattie infiammatorie del sistema genito-urinario (colpite, annessite, pielonefrite, cistite, ecc.) Possono essere agenti causali..
  2. Diabete mellito (media 12%).
  3. Fattore di Rhesus incompatibilità materna e fetale e sviluppo della malattia emolitica.
  4. Molto meno spesso, il polidramnios si verifica durante la gravidanza dei gemelli, quando può svilupparsi la sindrome da emotrasfusione feto-fetale, con anomalie fetali, in particolare anomalie del sistema digestivo o nervoso, con malattie ereditarie, malattie del sangue e patologie della placenta.

La patologia con cause inspiegabili rappresenta oltre il 60%. Come determinare i polidramnios?

Segni di polidramnios durante la gravidanza

A seconda della natura del corso, questa patologia si distingue come:

  1. Acuto, che di solito si trova nelle donne in gravidanza con brevi periodi - nel secondo trimestre (che vanno dalle 16 alle 20 settimane).
  2. Cronico, in via di sviluppo, di regola, nel terzo trimestre.

Polidramnios acuti

Rispetto alla cronica, è caratterizzato da un decorso particolarmente sfavorevole. I suoi sintomi aumentano molto rapidamente - entro pochi giorni o anche diverse ore. La donna incinta lamenta un rapido aumento del volume dell'addome, una severa gravità nelle sue parti inferiori e nel perineo, a volte forti dolori nella regione lombare e nel perineo e un aumento della pressione sanguigna. All'esame generale - l'edematoso e liscio con smagliature segna la parete anteriore dell'addome, un utero teso. Con l'auscultazione del feto - i suoni del cuore sono sordi e difficili da ascoltare.

È probabile che il feto morirà o nascerà con malformazioni. In connessione con insufficienza placentare acuta e distacco placentare prematuro, è possibile l'aborto spontaneo, sanguinamento intrauterino della donna potenzialmente letale (nel 41%), rottura dell'utero o minaccia di rottura dell'utero.

Polidramnios cronici

I polidramnios cronici nel terzo trimestre di gravidanza sono caratterizzati da un graduale aumento del volume amniotico e da uno sviluppo lento. La prognosi dipende in gran parte dalla gravità della patologia e dal tasso di aumento del volume del fluido. A volte con un aumento molto lento del suo numero, è abbastanza difficile riconoscere una patologia senza esame strumentale.

In un decorso cronico, i sintomi di polidramnios durante la gravidanza sono meno pronunciati rispetto a un decorso acuto. La sindrome del dolore è assente o il grado di intensità del dolore è insignificante. La diagnosi si basa su reclami soggettivi, un esame generale e un esame strumentale..

Una donna può lamentarsi di:

  • eccessiva attività fetale;
  • mancanza di respiro anche con leggero sforzo fisico;
  • gravità moderata e talvolta dolore all'addome;
  • bruciore di stomaco e eruttazione, soprattutto dopo aver assunto anche una piccola quantità di cibo;
  • palpitazioni e punti deboli;
  • gonfiore persistente delle gambe;
  • la formazione di strie sulla pelle dell'addome;

Durante un esame generale, vengono rivelati:

  1. Aumento della densità e del tono dell'utero durante la palpazione.
  2. Fluttuazione nell'addome (fluttuazioni dei fluidi).
  3. Attività eccessiva del feto, nonché eccessiva mobilità e posizione instabile durante la palpazione.
  4. Difficoltà nel determinare piccole parti fetali.
  5. Battito cardiaco fetale soffocato o sordo.
  6. Incoerenza (eccesso) dei risultati delle misurazioni della circonferenza dell'addome e della distanza dall'utero al fondo dell'utero (altezza della condizione del fondo dell'utero) a questa età gestazionale.
  7. Gonfiore delle gambe e vene varicose.
  8. Con esame vaginale durante il travaglio, una vescica fetale tesa, indipendentemente dalla presenza o assenza di contrazioni.

La gravità della patologia e la sua diagnosi

A seconda del volume del liquido amniotico, è consuetudine distinguere tre gradi di gravità della patologia:

  • I grado - 3.000 ml;
  • II grado - da 3.000 a 5.000 ml;
  • III grado - più di 5.000 ml.

Di particolare importanza diagnostica è l'ecografia. Con il suo aiuto, da 16 settimane, viene calcolato l'indice dei polidramnios durante la gravidanza, che è chiamato l'indice del liquido amniotico (IAI).

Il metodo consiste nel dividere mentalmente l'addome in 4 zone per mezzo di due linee reciprocamente perpendicolari che si intersecano nell'ombelico. Quindi, con gli ultrasuoni in ciascuna zona, viene selezionata e misurata la più grande tasca verticale con liquido. La somma dei risultati ottenuti è il valore numerico dello IAI, espresso in millimetri.

Dalla 16a settimana di gravidanza, il suo valore medio aumenta gradualmente e diventa massimo entro la 27a settimana - 156 mm (il limite inferiore della norma è 85 mm, quello superiore - 245 mm), dopo di che il valore medio diminuisce ogni settimana. Ad esempio, alla settimana 32, lo IAI medio è di 144 mm (76-269 mm), alla settimana 33 - 143 mm (74-274 mm) e a 35 settimane - 140 mm (70-279 mm).

I valori IAH al limite superiore della norma o leggermente al di sopra di essa significano polidramnios moderati o relativi, in cui non vi è alcuna minaccia per il feto. Questo indicatore è il più significativo in termini di caratteristiche del suo stato funzionale e sviluppo. Il monitoraggio costante dell'IAH impedisce lo sviluppo di complicanze patologiche nel feto.

L'uso degli ultrasuoni determina anche lo stato della struttura placentare e la tempestività della sua maturazione. Inoltre, conducendo la cardiotocografia, viene controllata la condizione generale del feto, vengono prescritti ulteriori studi per identificare malformazioni e anomalie dello sviluppo fetale. Come trattare una patologia diagnosticata?

Trattamento polidramnios

Quando si stabilisce una diagnosi, una donna deve essere ricoverata in ospedale nel dipartimento di patologia incinta per chiarire la diagnosi, identificare la causa della patologia e redigere un piano di trattamento. Le tattiche del trattamento dipendono dal periodo di sviluppo della condizione patologica, dalla causa e dalla sua gravità. La presenza di anomalie dello sviluppo fetale è un'indicazione per l'aborto.

Nei polidramnios cronici di I e II grado, che si sviluppano nel terzo trimestre, di solito su base ambulatoriale, viene effettuato un trattamento mirato a mantenere la gravidanza e il parto fisiologico. In caso di forma acuta inespressa e malattia di grado III dopo 28 settimane di gravidanza, è necessario effettuare il trattamento prima che compaiano i sintomi della maturità fetale (l'efficacia è di circa il 71%). Una forma acuta di patologia che si è sviluppata prima del periodo indicato è un'indicazione per l'aborto.

Il trattamento include pasti regolari con assunzione limitata di sale, spezie, cibi caldi e in salamoia e cibi estrattivi. Dei medicinali, vengono prescritti diuretici con preparati di potassio e magnesio, antivirali, antibatterici e antibiotici (obbligatori) di un ampio spettro di azione, nonché farmaci che migliorano la microcircolazione (Curantil, Actovegin) e complessi vitaminici.

In una forma acuta di patologia o presenza di un volume molto grande di liquido, è talvolta indicata l'amniocentesi ripetuta. Il quadro clinico crescente di un aumento del volume del liquido amniotico durante la terapia è un'indicazione per il parto precoce.

La fattibilità dell'uso della medicina tradizionale

Il trattamento dei polidramnios con rimedi popolari non è riconosciuto come medicina ufficiale, poiché contengono componenti non trattati che possono causare reazioni avverse nella madre e, soprattutto, nel feto. Inoltre, non hanno effetti selettivi e un grado sufficiente di efficacia, il che contribuisce alla perdita di tempo necessaria per il trattamento. È possibile utilizzare solo agenti diuretici e integratori vitaminici di origine vegetale e solo su raccomandazione di un medico.

Prevenzione delle condizioni

Come evitare i polidramnios? La prevenzione è un ulteriore esame di una donna che sta pianificando una gravidanza al fine di identificare e trattare l'infezione cronica e il diabete.

Nella clinica prenatale, le donne in gravidanza con sangue RH-negativo, diabete mellito, una storia di anomalie dello sviluppo fetale, gravidanza multipla, patologia del liquido amniotico e malattie infiammatorie croniche degli organi genitali sono a rischio.

Polidramnios nelle donne in gravidanza: perché questo è pericoloso, cause e conseguenze. Polidramnios in donne in gravidanza

Si scopre che in questo momento, la patologia è in grado di provocare, nella migliore delle ipotesi, parto prematuro e, nel peggiore dei casi, sanguinamento durante il travaglio, o addirittura mettere in pericolo la salute e la vita del bambino. E dopo tutto, può essere prevenuto e identificato in modo indipendente, soprattutto, per sapere come.

Cos'è

Il bambino nell'utero è circondato da liquido amniotico. Svolge diverse funzioni contemporaneamente: protegge, offre libertà di movimento, prende parte ai processi metabolici ed è anche responsabile dello sviluppo delle abilità di base del feto (deglutizione, motore). Dicono che profuma di latte e questo spiega come un neonato trova il seno così rapidamente.

Per natura, è concepito che questo fluido sia regolarmente aggiornato. Ecco perché il suo volume è diverso per periodi diversi:

  • a 10 settimane è di circa 10 ml;
  • in 14 - 100 ml;
  • in 21-22-400 ml;
  • in 30 - 32 - 700 ml;
  • in 37 - 38 - fino a 1500 ml (questa è la cifra massima);
  • in 39 - 40 - circa 800 ml.

Questo è l'ideale E se il volume supera significativamente la norma, metti polidramnios. Di norma, sono i medici a preoccuparsi di un eccesso significativo - di 1,5 - 2 volte. La cosa più interessante è che la medicina moderna distingue tra diversi tipi di polidramnios, a volte facendo una diagnosi borderline che suona come una "tendenza verso i polidramnios". In altre parole, non esiste ancora alcuna patologia, ma è stato identificato il rischio del suo sviluppo.

Come determinare i polidramnios durante la gravidanza da soli?

Buona giornata, miei cari lettori! Penso che molte donne, avendo appreso della loro situazione interessante, inizino a leggere la letteratura relativa alla gestazione. L'intero crollo è che le donne incinte sono molto impressionabili e cercano vari sintomi di una particolare patologia. Quindi, ad esempio, molte future madri riescono a diagnosticare se stesse: polidramnios durante la gravidanza.

Ipertonicità: contrazioni uterine che si verificano prima della data stimata di nascita.

Come sospettare e rilevare

Per rispondere a questa domanda, va ricordato che ci sono due fasi di polidramnios: acuta e cronica. Inoltre, i segni in entrambi i casi sono gli stessi, la differenza sta solo nella velocità della loro manifestazione.

Nel primo caso, la quantità di liquido amniotico aumenta bruscamente e rapidamente, letteralmente in un giorno, o addirittura una questione di ore. I cambiamenti sono visibili ad occhio nudo, poiché anche la pancia della donna sta crescendo. La situazione è aggravata dalla comparsa di dolore nel perineo, nella parte bassa della schiena, gonfiore della parete addominale e, infine, un forte aumento della pressione, a causa del quale il battito cardiaco fetale è scarsamente udibile.


Ma nelle fasi successive, non dovresti preoccuparti: il polidramnios acuto viene spesso diagnosticato nel primo trimestre, il che non si può dire della cronica. È da lui che le future madri soffrono per la demolizione. Di cosa si caratterizza?

  • Aumento lento e graduale del volume d'acqua.
  • Di conseguenza, un graduale aumento delle dimensioni dell'addome, a cui una donna potrebbe anche non prestare attenzione.
  • Meno comunemente, edema agli arti inferiori, nausea, dolore addominale.

Può anche verificarsi:

  • debolezza;
  • peggioramento delle condizioni;
  • una sensazione di pesantezza allo stomaco;
  • fiato corto.

In questo momento, puoi spesso sentire gorgoglio nello stomaco. Lui stesso con polidramnios raggiunge un volume di 100-120 cm, su cui appaiono molte smagliature..

Sospettando questi sintomi a casa, non dovresti rimandare il medico. Solo perché la condizione è pericolosa non solo per la madre, ma anche per il bambino. Ma prima le cose principali.

Dieta come perdere peso in 30 giorni. Dieta bere frutta verdura. Preghiere dimagranti per calare

Durante l'intera gravidanza, l'aumento di peso è in media di un chilogrammo. Allo stesso tempo, gli astenici sono magri, alti possono guadagnare circa 14 chilogrammi normali e per gli iperstenici sono persone in sovrappeso o in sovrappeso, l'aumento di peso ottimale è di circa 7 kg. La perdita di peso è generalmente osservata all'inizio della gravidanza a causa di disturbi frequenti, mancanza di appetito, nausea e vomito.

Questo di solito non è una patologia e ricostruisce con una corretta alimentazione, il cibo dovrebbe essere frequente, frazionato una volta al giorno in piccole porzioni. Un aumento di peso eccessivo, di norma, indica l'accumulo di liquido in eccesso nei tessuti. In assenza di un'adeguata attenzione a questo problema, viene aggiunto edema visibile nella fase successiva, a partire dalle estremità, un aumento della pressione sanguigna e successivamente complicazioni dalla donna incinta e dal feto fino alla morte.

Le tattiche di gestione per le donne in gravidanza con aumento di peso patologico sono volte a correggere l'aumento di peso, riducendo l'accumulo di liquidi nei tessuti e il primo e principale collegamento è migliorare il flusso sanguigno nei capillari nel sistema madre-placenta-feto, poiché questo è l'inizio del processo patologico con la gestosi.

Lo screening per PPV è sostanzialmente lo stesso del normale corso della gravidanza. Vengono aggiunti esami più frequenti per controllare il peso una volta al giorno, è obbligatoria un'analisi biochimica del sangue con elettroliti, nonché il volume giornaliero di urina che si forma in un determinato periodo di tempo, in questo caso al giorno.

È necessario determinare la ritenzione di liquidi nel corpo. Un esempio del calcolo della diuresi giornaliera è presentato nella tabella. La maggior parte delle donne incinte non vede l'ora che inizi a soffrire di pancia.

Ma insieme a questo, le future madri sono in qualche modo allarmate dal cambiamento delle loro stesse dimensioni, perché insieme allo stomaco sono arrotondate altre parti del corpo. E questo non soddisfa ogni donna. L'aumento di peso durante la gravidanza è un evento inevitabile. Qualsiasi gravidanza normale dovrebbe essere accompagnata da un aumento.

Quindi, se la gravidanza procede in modo sicuro, quindi mentre si sviluppa, il peso della donna aumenterà inevitabilmente. La quantità di liquido nel corpo aumenta, l'utero, il feto e la placenta crescono, si preparano all'allattamento al seno e si depositano piccole riserve di grasso per fornire al bambino tutto il necessario.

Naturalmente, tutti questi aumenti diventano evidenti anche senza pesi. Tuttavia, le future mamme non sono tutte uguali. Il numero di chilogrammi guadagnati durante la gravidanza dipende da molti fattori. Prima di tutto, dal peso iniziale. Più non ha raggiunto la norma, più rapidamente si alzerà.

Il processo andrà più veloce se hai la tendenza a essere in sovrappeso, ma in precedenza hai limitato il peso con un'alimentazione e un'attività fisica moderate. Le donne alte guadagneranno anche più delle donne basse. Se è previsto un bambino grande, è ovvio che la placenta sarà più grande e più pesante, e con essa il peso totale.

La tendenza al gonfiore influenza anche questo indicatore: più fluido viene trattenuto nel corpo, più la freccia della bilancia si discosta. È interessante notare che la perdita di peso nelle prime fasi a causa di una grave tossicosi può in seguito diventare la ragione del suo rapido aumento: il corpo sembra recuperarsi, cercando di recuperare.

Inoltre, in quasi tutte le mamme in attesa, l'appetito aumenta in determinati momenti, che è associato ad un aumento dei livelli di estrogeni.

E se una donna non è in grado di controllarlo, mangiare troppo porta anche a una serie di chilogrammi indesiderati, e in questo caso. La ritenzione di liquidi nei tessuti dovuta alla presenza di gonfiore viene visualizzata anche da cifre extra sulla bilancia. Altri chilogrammi illegali si formano con polidramnios. Naturalmente, con una gravidanza multipla, la futura mamma peserà di più rispetto a se fosse incinta di un bambino. Non dovremmo dimenticare l'età: nel corso degli anni, aumenta la tendenza a sovrappeso e guadagna chili in più.

Sottopeso o sovrappeso durante la gravidanza minaccia di varie complicazioni. Quindi, aumenti troppo grandi possono essere accompagnati da edema, che è considerato una violazione. Il sovrappeso diventa un ostacolo durante il parto, complicando la nascita di un bambino.

È anche un grosso onere per il cuore e il sistema muscoloscheletrico della donna, il rischio di tromboflebite e vari dolori. E aumenti troppo piccoli possono essere un segno di sviluppo fetale compromesso. I medici non senza motivo controllano il peso della donna incinta per tutto il periodo e soprattutto nella seconda metà della gravidanza.

Naturalmente, queste norme sono mediate e possono essere regolate in base alle caratteristiche individuali. Ma in generale, possono essere espressi nella seguente tabella:. Il ritmo dell'aumento di peso è puramente individuale. In alcuni mesi puoi guadagnare di più, in alcuni di meno. Alcune donne iniziano a ingrassare, a partire dai primi giorni di gravidanza, e poi rallentano, mentre altre, al contrario, possono iniziare a ingrassare bruscamente dopo 20 settimane.

Una qualsiasi delle opzioni è completamente normale se non va oltre i limiti del set ottimale. Con il peso normale durante il primo trimestre, si dovrebbe guadagnare circa 1. Durante il secondo e il terzo trimestre, l'aumento di peso viene accelerato. Tra le 14 e le 28 settimane di gravidanza, le donne con peso normale possono guadagnare circa g ogni settimana. Nel nono mese, il peso può diminuire leggermente - di 0. Sebbene le donne debbano ingrassare abbastanza durante la gravidanza per dare alla luce un bambino di dimensioni normali, i ricercatori americani hanno scoperto che solo un aumento della massa magra, e non un aumento della massa grassa, influisce sulle dimensioni del bambino.

E più massa grassa le donne guadagnano durante la gravidanza, più grasso in eccesso hanno dopo il parto. Al contrario, un aumento della massa magra non influisce sul peso di una donna dopo il parto. Durante il primo trimestre, sono necessarie solo calorie extra al giorno, durante il secondo e il terzo - calorie. Potresti sentire fame dalla settimana di gravidanza, quando il livello di estrogeni, uno stimolante dell'appetito, aumenta nel sangue.

Se un aumento dell'appetito non porta ad un eccessivo aumento di peso, allora questo è normale. Se il ritmo dell'aumento di peso è troppo elevato, prima di tutto, limitare l'uso di grassi e dolci animali. Non limitarti a carboidrati complessi, in particolare cereali, pane integrale, nonché frutta e verdura.

I bruschi salti di peso di andata e ritorno portano ad un forte aumento della pressione, che di per sé è pericoloso durante la gravidanza. Quindi, se decidi che stai ingrassando troppo, non ridurre drasticamente la quantità di cibo consumato, fallo gradualmente. Cerca di non mangiare molto cioccolato, oltre a molte calorie e grassi, contiene anche molta caffeina, che impedisce al corpo di assorbire ferro e acido folico, che a loro volta sono responsabili del trasporto di ossigeno al bambino.

Inoltre, la caffeina compromette l'assorbimento del calcio. Per lo stesso motivo, limitare il consumo di caffè e tè nero forte. Con la tossicosi, devi comunque mangiare. Mangia in porzioni più piccole e spesso, più acido viene rilasciato a stomaco vuoto, che, per mancanza di qualcosa di meglio, mangia le pareti dello stomaco, il che porta anche alla nausea. L'edema minore è considerato normale durante la gravidanza..

Se i reni funzionano correttamente, non dovresti limitarti al liquido. Devi bere almeno 6 bicchieri d'acqua al giorno e assicurati di bere se hai sete.

Dopotutto, il liquido amniotico viene completamente rinnovato ogni 3 ore e questo richiede acqua. Naturalmente, la deposizione di una certa quantità di grasso durante la gravidanza è inevitabile, è assolutamente normale e questo dovrebbe essere riconciliato. Dopo il parto, puoi, con sufficiente desiderio, recuperare rapidamente il tuo peso precedente. Se stai allattando al seno, potresti essere colpito da quanto è aumentato il tuo appetito. Questa è una delle manifestazioni della razionalità della natura: è importante che tuo figlio riceva tutte le sostanze di cui ha bisogno e una sensazione di fame selvaggia aiuta a garantire che con un sacco di cibo il bambino riceverà tutto il necessario.

In realtà, non è necessario mangiare molto, l'importante è mangiare cibi sani e di qualità. Poiché l'allattamento al seno richiede ancora più energia della gravidanza, il tuo corpo avrà bisogno di più calorie al giorno del solito. Ma qualunque cosa tu faccia, non andare a dieta o morire di fame. Puoi bere un bicchiere di liquido prima di ogni pasto, attenuerà la sensazione di fame.

Prova a mangiare frazionalmente: più volte al giorno in piccole porzioni. Per non provare fame durante la notte, dovresti bere un bicchiere di latte o kefir di notte. Fai attenzione con l'esercizio. Non puoi lavorare troppo, inoltre, alcuni esercizi possono essere semplicemente pericolosi durante questo periodo. Dopo il taglio cesareo, devi fare molta attenzione quando ti alleni..

Non sollevare o trasportare oggetti pesanti. Evita anche qualsiasi attività che porti a tensioni addominali. Se la nascita è avvenuta in modo naturale e senza complicazioni, puoi, solo una settimana dopo la nascita, iniziare a eseguire gli esercizi più semplici: sorseggiare e allungare esercizi, camminare, piegare lentamente.

Puoi iniziare a fare esercizi di Kegel: alternando e rilassando i muscoli della vagina. Perdere peso dopo la gravidanza aiuterà il tuo bambino. Prendilo nelle tue mani più spesso e cammina con lui.

Questo è un ottimo allenamento per i muscoli delle braccia. Man mano che il bambino aumenta di peso da circa 2,5 a 9 chilogrammi all'anno, il carico di lavoro aumenterà gradualmente..

Anche camminare con un passeggino è un'ottima attività fisica. Inizia subito al mattino, mantieni un buon ritmo durante la camminata e non noterai come i chilogrammi guadagnati si scioglieranno da soli. La cosa principale è avere pazienza, prenditi il ​​tuo tempo - ciò che accumulato 9 mesi non può essere ripristinato in 3 giorni.

Ora sembra ingenuo e ridicolo, ma più di ogni altra cosa al mondo ero spaventato non da difficoltà oggettive e dalla nascita imminente, ma da cambiamenti nella mia figura e aumento di peso durante la gravidanza. Io stesso sono una ragazza snella, ma nella mia famiglia tutte le donne erano inclini a sovrappeso. Ma l'aumento di peso durante la gravidanza non faceva parte dei miei piani di vita. Sentendo che nei primi mesi sono stato rapidamente arrotondato per eccesso, ho dovuto affrontare seriamente questo problema.

Cosa fare per non perdere la forma durante la gravidanza, come mangiare e se è possibile evitare problemi con chili in più. Si scopre che il diavolo non è così terribile come è dipinto!

Perché sorge

La medicina moderna può nominare le ragioni principali dello sviluppo di polidramnios, ma non tutte. In circa il 30% dei casi, non è possibile capire perché ciò sia accaduto. Molto spesso, la situazione si presenta quando la donna stessa non è grande (è piccola e fragile) e il bambino che sta trasportando è un eroe.

Ma ci sono altri fattori, tra cui:

  • Conflitto di Rhesus (porta allo sviluppo della patologia nel 95% dei casi);
  • diabete mellito (è la causa in ogni terzo caso);
  • infezione intrauterina;
  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • disturbi della placenta;
  • nefropatia
  • preeclampsia e la stessa nausea nelle fasi successive;
  • gravidanza multipla;
  • malattie infettive trasferite in una posizione interessante;
  • malformazioni fetali (problemi al sistema nervoso centrale, ridotta funzione escretoria, problemi di deglutizione).

Poche persone sanno che quasi prima del parto, il bambino assorbe fino a 4 litri di liquido al giorno, e così su base giornaliera. Non preoccuparti, perché viene aggiornato ogni tre ore.

Ragioni per lo sviluppo di polidramnios

Questo non vuol dire che la medicina moderna abbia studiato a fondo le cause dei polidramnios. Tuttavia, i medici possono identificare determinate cause, la cui presenza provoca spesso lo sviluppo di complicanze:

  • Malattie infettive portate da una donna durante la gravidanza o prima del concepimento.
  • La presenza di malattie croniche - diabete, patologie cardiovascolari, pielonefrite.
  • Conflitto di Rhesus, che si verifica con un fattore Rh negativo nella donna incinta e positivo nel padre e, di conseguenza, nel feto.
  • Gravidanza multipla.

Cosa è pericoloso

Le conseguenze dello sviluppo di polidramnios possono essere disastrose se non vengono prese misure. Prima di tutto, la condizione è pericolosa per il bambino stesso, che ora sta diventando più attivo ed è a rischio di "guadagno" intrappolamento del cavo.

Cos'altro è una condizione pericolosa?

  • Lo sviluppo della gestosi tardiva, se non lo fossero. Questo accade, ad esempio, se la quantità di liquido amniotico aumenta di 32 - 33 settimane.
  • Nascita pretermine a causa del deflusso precoce dell'acqua.
  • Insufficienza placentare, che può provocare ipossia cronica del feto e, di conseguenza, una minaccia al suo normale sviluppo.
  • Complicazioni alla nascita.

È stato dimostrato che il polidramnios impedisce al bambino di assumere la posizione corretta immediatamente prima del parto. Di conseguenza, viene diagnosticata la "presentazione", con la quale vengono inviati al taglio cesareo, ovviamente, se la situazione non cambia.

Altre possibili conseguenze:

  • Lavoro debole, a causa dell'eccessiva distensione uterina. In tali condizioni, la placenta può esfoliare completamente in anticipo, il che porterà allo sviluppo di sanguinamento.
  • La perdita del cordone ombelicale al momento del parto o dell'impugnatura, delle gambe del bambino, che, da un lato, aumenterà il rischio di sviluppare lesioni in lui e, dall'altro, complicherà il lavoro dei medici e prolungherà il processo. In questo caso, a volte si verifica l'asfissia, che in futuro può influenzare lo sviluppo mentale. A rischio sono le donne a cui è stato diagnosticato il polidramnios da 36 a 37 settimane.

Ma la cosa peggiore è che i polidramnios in qualsiasi momento, anche a 38-39 settimane, possono causare la comparsa di patologie intrauterine, che almeno minacciano la salute del bambino e, al massimo, la sua vita.

Possibili conseguenze

I polidramnios possono portare a una serie di conseguenze, vale a dire:

  1. Deviazioni nello sviluppo fetale.
  2. Infezione fetale.
  3. Perdita di liquido amniotico.
  4. Anomalie della placenta.
  5. Lavoro debole.
  6. Cattiva contrazione muscolare uterina dopo il parto.

Un aumento del liquido amniotico può influire negativamente sulla gravidanza e causare la morte del feto o del neonato. Tuttavia, un trattamento efficace per i polidramnios moderati contribuisce a un risultato favorevole nella maggior parte dei casi..

Diagnostica

Il polidramnios viene rilevato durante un'ecografia aggiuntiva, in cui il medico imposta l'indice amniotico, ovvero il volume del fluido.

Ci sono norme per termini diversi. Così:

  • tra 16 e 18 settimane, l'indicatore dovrebbe essere compreso tra 73 e 220 ml;
  • a 22-26 settimane - 89 - 238 ml;
  • a 32 - 34 settimane - 77 - 278 ml.

Il polidramnios è una patologia insidiosa, quindi se a 34-35 settimane, quando mia madre si sente bene, mettono il limite superiore della norma e raccomandano il ricovero in ospedale, dobbiamo essere d'accordo. Questa patologia deve essere costantemente monitorata per prevenire il peggio! Tienilo a mente!

A volte la diagnosi di polidramnios è preceduta da una diagnosi di polidramnios moderati. Che cosa intende? La presenza del problema e il suo sviluppo lento piuttosto che acuto. Cioè, la quantità di acqua sta aumentando, anche se non il più velocemente possibile, ma c'è tempo per correggere la condizione.

Quando viene identificata una patologia, è tempo di trovarne le cause, perché il trattamento dipende da esse. Pertanto, la mamma è prescritta:

  • Test di screening per diabete gestazionale. Per che cosa? Per scoprire se il glucosio è ben assorbito da lei.
  • Chimica del sangue. Giusto per escludere problemi materni (infezioni, virus).

  • Amniocentosis Procedura di campionamento del liquido amniotico per analisi. I suoi risultati sono piuttosto preziosi, perché contiene i prodotti vitali del feto, il cui studio ci consentirà di trarre conclusioni sulla sua condizione.
  • Karyotyping A volte viene eseguito durante il precedente e consente di impostare il numero e la qualità dei cromosomi nelle cellule fetali.
  • La cardiotocografia può essere prescritta per confermare la diagnosi..

    Sintomi di polidramnios

    Se si sviluppa un polidramnios acuto, una donna può notare i seguenti sintomi:

    • Una sensazione di pesantezza nell'addome, dolore all'inguine.
    • Un forte aumento del volume dell'addome, che è accompagnato da una maggiore formazione di smagliature.
    • La comparsa di mancanza di respiro a causa di un aumento del livello della posizione del diaframma.
    • La comparsa di gonfiore delle gambe.
    • Frequenza cardiaca.
    • I sintomi caratteristici sono la comparsa di fluttuazioni, cioè le donne in gravidanza spesso iniziano a sentire un distinto suono "gorgogliante" nello stomaco.

    In un decorso cronico, che si osserva più spesso a 30, 32, 33, 34 o 35 settimane, i sintomi del polidramnios aumentano gradualmente, quindi le donne non sempre prestano attenzione al peggioramento delle condizioni, ma nel frattempo hanno bisogno di cure.

    Prevenzione e trattamento

    Idealmente, viene prescritta una terapia, a seconda della causa identificata della patologia. Così:

    • con conflitto di rhesus, vengono somministrate immunoglobuline;
    • infezione intrauterina: prescrivere antibiotici consentiti per le donne in una posizione interessante;
    • diabete mellito - dieta e terapia aggiuntiva per correggere i livelli di zucchero.

    Tuttavia, a causa di un terzo delle cause sconosciute di patologie, la questione di come trattare i polidramnios in ogni caso a volte non si pone nemmeno, perché esiste uno "schema universale" per eliminare il problema di sicuro.

    Cosa significa? Che alla futura mamma venga prescritto tutto in una volta:

    • terapia antibiotica ad ampio spettro;
    • dieta
    • diuretici
    • preparati di magnesio.

    Per mantenere l'immunità, migliorare le condizioni generali della madre e del feto, i complessi vitaminici sono anche prescritti con il contenuto di vitamine B, C, E.

    In casi estremi, a 33 - 34 settimane possono eseguire un'amniotomia nel decorso cronico della patologia. Questa è una procedura in cui viene aperta una bolla per versare parte dell'acqua. Pertanto, i medici possono proteggere se stessi e la donna incinta da una rottura, in cui le acque si drenano rapidamente, portando con sé il cordone ombelicale o gli arti delle briciole e mettendo in pericolo la sua vita e la sua salute.

    Nelle fasi successive, a 36 - 41 settimane, possono decidere di stimolare il travaglio.

    Puoi prevenire tutti questi problemi pianificando una gravidanza (questo è un esame prima del concepimento), sottoponendoti regolarmente a esami, ascoltando le raccomandazioni del medico.

    Dieta e perdita di peso nel 2 ° trimestre di gravidanza

    Il tono uterino, che dura a lungo, è irto di gravi conseguenze. Nelle prime fasi della gravidanza, può portare ad aborto spontaneo, in quelli successivi - alla nascita prematura. Secondo le statistiche, il miometrio è spesso sovraccaricato nelle prime settimane dopo il concepimento. Per questo motivo, possono verificarsi problemi durante l'impianto dell'ovulo. Pertanto, può essere strappato via e morire.

    In questo momento, la pelle, i legamenti e i muscoli stanno lavorando al limite per mantenere il più pesante kakbik.info nell'ombelico che accompagna quasi il terzo trimestre.

    Polidramnios: informazioni sulla patologia

    Come già accennato, il polidramnios è caratterizzato da un eccessivo accumulo di liquido amniotico nell'utero. Protegge l'embrione da danni esterni, malattie infettive, gli fornisce nutrimento. Il feto ingoia sistematicamente una piccola porzione del liquido, quindi viene escreto insieme all'urina dal corpo. Quindi il volume del liquido amniotico è regolato. Ma a volte questo equilibrio è disturbato e la quantità di liquido fetale supera la norma.

    Per calcolare il volume dei medici, viene utilizzato un indice di liquido amniotico, che viene determinato durante un esame ecografico. Durante lo studio, l'utero è suddiviso in modo condizionale in 4 quadrati, viene misurato lo spazio più grande in ciascuno e i risultati ottenuti vengono riassunti. Pertanto, l'indice del liquido amniotico è uguale alla somma di quattro valori.

    La velocità del volume del liquido amniotico varia nelle diverse fasi della gravidanza. Se i valori superano la norma, allora stiamo parlando di acqua alta.

    Le norme dell'indice di liquido amniotico sono presentate nella tabella:

    In base all'indice del liquido amniotico, vengono suddivisi i seguenti tipi di polidramnios:

    1. L'acuto è una condizione in cui il volume del liquido amniotico aumenta bruscamente, il che è molto pericoloso. La patologia si sviluppa in poche ore, mentre la salute della donna incinta peggiora bruscamente. Questo tipo di polidramnios viene diagnosticato precocemente, con rischio di rottura uterina..

    2. Il polidramnios cronico ha un decorso moderato, non si manifesta con sintomi gravi e viene rilevato nel 3 ° trimestre. Per questo motivo, è abbastanza difficile diagnosticare la malattia. Le conseguenze dei polidramnios cronici possono anche essere negative..

    3. I polidramnios moderati nelle donne in gravidanza sono determinati in assenza di segni esterni. In questa condizione, la deviazione dalla norma è minima, il volume del liquido amniotico aumenta gradualmente. In questo caso, una donna può partorire in modo naturale, anche se c'è ancora un certo rischio.

    Per prevenire la patologia, è importante capire perché si sviluppa il polidramnios..

    Up