logo

A prima vista, l'espressione "gravidanza quando si prende il controllo delle nascite" suona in qualche modo ridicola. Dopo tutto, le pillole anticoncezionali sono appena prese in modo che la donna non rimanga incinta. Tutti sanno che i contraccettivi orali consentono di pianificare la gravidanza e di non avere paura del sesso non protetto, perché l'attività ovarica viene soppressa e l'ovulazione si interrompe per un certo periodo. Ma, a quanto pare, succede anche quando una donna che prende pillole contraccettive ormonali per lungo tempo, dopo un ritardo delle mestruazioni, corre in farmacia e la mattina del giorno successivo guarda inorridita due strisce. Il primo pensiero in questi casi: come è potuto succedere a me? E un po 'più tardi, sorgono numerosi altri pensieri, tra cui il primo posto è occupato dalla domanda su come l'uso delle pillole anticoncezionali può influenzare una piccola creatura, che ora viene formata, cresciuta e sviluppata sotto il cuore di una donna.

Un po 'sull'effetto dei contraccettivi orali anticoncezionali

I contraccettivi che contengono l'ormone estrogeno aumentano la sua concentrazione nel corpo, bloccando quindi la formazione di un follicolo dominante nell'ovaio. In parole semplici, il follicolo non si sviluppa, l'uovo non matura e non esce all'esterno, cioè l'ovulazione non si verifica.

Esistono pillole anticoncezionali con un diverso meccanismo d'azione. Non fermano l'ovulazione al 100%, ma addensano fortemente il muco cervicale. Di conseguenza, la consistenza del muco diventa tale da non consentire agli spermatozoi di penetrare dalla vagina nella cavità uterina.

Alcuni farmaci riducono la motilità degli spermatozoi dopo essere entrati nelle tube di Falloppio..

I contraccettivi orali vengono assunti una volta al giorno a un'ora rigorosamente definita. La ricezione inizia dal primo giorno del ciclo mestruale, cioè immediatamente con l'inizio della mestruazione successiva (il primo giorno di circolazione del sangue).

Cause di gravidanza durante l'assunzione del controllo delle nascite

Le istruzioni per i contraccettivi orali indicano sempre che il loro grado di efficacia è del 99%. Quindi cosa può succedere che una donna entri in questo 1% e rimanga incinta?

Ci sono diverse ragioni possibili che devi conoscere e fare tutto il possibile per non metterti a rischio di una gravidanza non pianificata..

Pertanto, la gravidanza durante l'assunzione di contraccettivi orali può verificarsi se:

Posso rimanere incinta mentre assumo pillole anticoncezionali?

Posso rimanere incinta mentre assumo pillole anticoncezionali?

Posso rimanere incinta mentre assumo pillole anticoncezionali? Sembrerebbe una domanda stupida, perché tutti i media e i medici affermano che i contraccettivi orali sono la protezione più affidabile contro la gravidanza indesiderata.

Tuttavia, in alcune situazioni è ancora possibile rimanere incinta prendendo pillole anticoncezionali. Diamo un'occhiata a queste situazioni, a proposito, ci sono informazioni su tutti loro nelle istruzioni per i contraccettivi, ma la maggior parte delle donne è semplicemente troppo pigra per conoscere una così grande quantità di informazioni.

Sicuramente, pensi che il primo fattore negativo sia la selezione "sbagliata" di un contraccettivo orale, con la concentrazione "sbagliata" di ormoni. Affatto. Tutti i contraccettivi moderni hanno quasi la stessa composizione. Alle ragazze sono raccomandate preparazioni a basso dosaggio con un contenuto di etinilestradiolo di 0,02 mg, e questo è sufficiente per bloccare l'ovulazione. Sì, l'assunzione di contraccettivi contenenti estrogeni porta al fatto che il follicolo dominante nell'ovaio non si forma, la donna diventa come se temporaneamente sterile. Ma ci sono compresse con un effetto diverso: non esiste una garanzia al 100% che bloccano l'insorgenza dell'ovulazione, ma contribuiscono sicuramente all'ispessimento del muco cervicale, che impedisce alle cellule spermatiche di continuare il loro percorso dalla vagina. Queste pillole, o, come vengono anche chiamate, mini-pillole, sono meno affidabili delle pillole combinate sopra menzionate, ma hanno meno effetti collaterali. Quindi, l'assunzione di un mini drink non porta a una diminuzione della quantità di latte materno e quindi è raccomandato per le donne che allattano. Inoltre, la loro assunzione meno spesso porta a problemi al sistema cardiovascolare, e quindi sono più spesso prescritti alle donne di età superiore ai 35 anni, in particolare ai fumatori che fumano più di 10 sigarette al giorno. Ma poiché esiste un piccolo rischio di rimanere incinta assumendo pillole anticoncezionali di questo tipo, i medici raccomandano mini-drink solo per indicazioni rigorose, a quelle donne che hanno leggermente ridotto la fertilità, che è proprio quello che si osserva nelle donne che allattano dopo 35 anni.

1. Le istruzioni per qualsiasi OK dicono che devono essere prese contemporaneamente, se il ritardo è superiore a 12 ore, l'effetto contraccettivo sarà ridotto, il che significa che puoi rimanere incinta assumendo pillole anticoncezionali.

2. Un'altra situazione è se una donna ha vomito meno di 3 ore dopo l'assunzione della pillola. In questo caso, si consiglia di assumere immediatamente un'altra pillola, poiché la prima non è completamente assorbita. Le stesse azioni dovrebbero essere prese con ripetute diarrea. A proposito, si raccomanda alle donne con uno stomaco "debole" e problemi all'intestino di usare l'anello vaginale o un cerotto speciale.

3. L'affidabilità delle compresse può diminuire a causa della loro interazione con altri farmaci e persino con alcune medicine tradizionali. Tra i farmaci, gli antibiotici sono le cause più comuni di fallimento. Tra la medicina tradizionale - l'erba di San Giovanni. Inoltre, il suo effetto persiste per altre 2 settimane dopo l'ultima dose. Quindi, nessuna automedicazione se sei protetto dalle pillole. Se il medico ti prescrive un trattamento, non dimenticare di menzionare il tuo metodo di contraccezione, potresti dover usare una barriera (preservativo o cappuccio vaginale) o contraccezione chimica (spermicidi) durante il trattamento. È inoltre necessario agire in qualsiasi situazione in cui vi sia il rischio di una riduzione dell'azione contraccettiva.

L'efficienza può essere ridotta se una donna ha regolarmente flusso intermestruale e sanguinamento. Con tutto ciò, i primi tre mesi di assunzione del farmaco sono già passati, quando una tale reazione del corpo è normale (si verifica la dipendenza dal farmaco). Un altro punto importante: rimanere incinta assumendo pillole anticoncezionali, è possibile, se non ulteriormente protetto, nei primi 7-14 giorni di assunzione di un contraccettivo. Nei cicli seguenti non esiste tale restrizione, solo nel primo.

Se si verifica una gravidanza durante l'assunzione di pillole anticoncezionali, qual è il pericolo? L'accoglienza nelle prime 3-4 settimane, infatti, non minaccia nulla e non costituisce in nessun caso l'occasione per l'aborto. Tuttavia, se il sanguinamento mestruale non si verifica durante l'intervallo tra l'assunzione delle pillole (pausa di sette giorni), il pacchetto successivo non deve essere iniziato fino a quando non si è sicuri di non essere incinta. Questo può essere fatto utilizzando un esame del sangue per hCG (il più affidabile) o un test di gravidanza. A proposito, in alcuni casi, le mestruazioni durante l'assunzione di pillole potrebbero non esserlo o le mestruazioni diventano molto scarse e terminano rapidamente. Questa è una normale reazione alle compresse, spesso ciò accade quando si assumono farmaci a basso dosaggio, a causa della quale l'endometrio uterino semplicemente non cresce allo spessore quando inizia il suo distacco - mestruazioni.

Quindi, rimanere incinta prendendo pillole anticoncezionali è possibile solo in casi eccezionali. Tutto nelle tue mani. I produttori danno una garanzia di non gravidanza (seguendo le istruzioni) quasi al 100 percento.

Tutto su gravidanza dopo contraccettivi ormonali

Oggi, i farmaci ormonali sono un modo abbastanza popolare per prevenire una gravidanza indesiderata. Con la giusta selezione, tali pillole non causano dipendenza o effetti collaterali, garantiscono un'alta percentuale di contraccezione e ti consentono di fare sesso liberamente in qualsiasi giorno del ciclo, senza preoccuparti di una protezione aggiuntiva e della probabilità di rimanere incinta.

Tuttavia, gli agricoltori non sempre raccomandano contraccettivi orali (OK) per prevenire la gravidanza - a volte un decorso ormonale, al contrario, aiuta a concepire un bambino più velocemente. Come funzionano i moderni prodotti farmaceutici, quali effetti hanno sul corpo femminile e in che modo influenzano successivamente la funzione riproduttiva? Cerca le risposte alle domande più frequenti sulle caratteristiche della gravidanza dopo aver preso OK nel nostro articolo!

In che modo i farmaci ormonali influenzano il corpo femminile? Le sottigliezze della contraccezione orale

Sugli scaffali delle moderne farmacie puoi trovare dozzine di varietà di pillole anticoncezionali che differiscono per attivo ed eccipienti, per concentrazione e forma. Un assortimento così ricco consente ai ginecologi di scegliere il rimedio ottimale per ogni paziente, tenendo conto delle caratteristiche individuali del corpo, della storia clinica e di altre sfumature. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, ciascuna sostanza ormonale avrà approssimativamente lo stesso effetto, il che garantisce un'alta percentuale di protezione contro la gravidanza indesiderata:

  • soppressione dei meccanismi ovulatori, a seguito della quale viene inibito il lavoro delle ovaie, l'uovo non matura e, di conseguenza, l'inizio della gravidanza diventa impossibile;
  • ispessimento del muco cervicale nella cervice, attraverso il quale è molto più difficile per gli spermatozoi muoversi;
  • un cambiamento nella struttura della mucosa dell'utero, a causa del quale l'uovo dopo la fecondazione non può essere fissato in esso;
  • diminuzione della motilità degli spermatozoi nelle tube di Falloppio.

Nonostante la bassa percentuale di ormoni nei moderni contraccettivi, hanno un effetto significativo sul sistema riproduttivo delle donne, che dovrebbe essere preso in considerazione quando si verifica una gravidanza, sia desiderabile che non molto. In nessun caso dovresti scegliere il tuo OK "ad occhio" o su consiglio di un amico. I contraccettivi ormonali possono essere raccomandati solo dal medico curante che abbia familiarità con la tua storia medica e la tua storia medica - questo contribuirà a ridurre la probabilità di effetti collaterali sia per il paziente che per il suo bambino.

Pianificazione della gravidanza dopo OK: come aumentare le probabilità di successo?

Date le peculiarità dell'effetto di OK sulla funzione riproduttiva delle donne, molti riproduttologi concordano sul fatto che un breve corso di terapia ormonale non inibisce, ma, al contrario, stimola l'attività delle ovaie, aumentando la probabilità di gravidanza alla fine del ciclo. In ginecologia, questa funzione era chiamata effetto di rimbalzo, ovvero effetto di cancellazione. Secondo questo, un piccolo riposo ovarico (di solito da 3 mesi a sei mesi) dal lavoro quotidiano inizia una reazione a catena, quindi, dopo che il decorso ormonale è stato annullato, il sistema riproduttivo inizia a "lavorare" con una vendetta, aumentando di più volte la probabilità di successo del concepimento.

L'effetto di rimbalzo è considerato possibile solo se sono soddisfatte le seguenti condizioni:

  • i contraccettivi ormonali sono stati selezionati dal medico curante tenendo conto di tutte le caratteristiche fisiologiche di un particolare paziente;
  • durante la ricezione non ci sono stati effetti collaterali pronunciati;
  • il corso della contraccezione orale non ha superato i sei mesi;
  • una donna è completamente sana dal punto di vista ginecologico e i problemi con il concepimento non hanno una patologia clinica seria;
  • La ricezione OK, incluso il completamento del corso, è stata effettuata in conformità con tutte le raccomandazioni sulla contraccezione ormonale.

E anche se tutte le condizioni di cui sopra sono soddisfatte, nessuno specialista darà una garanzia al 100% di gravidanza dopo l'abolizione di OK - tutto dipende dalla reazione individuale del futuro corpo materno e dalle caratteristiche del suo ciclo mestruale.

Consigli utili

Per aumentare le possibilità di successo, è necessario affrontare correttamente la pianificazione della gravidanza mentre si assumono contraccettivi ormonali. Per fare questo, è necessario:

  • Fai la tua salute. Mentre il corpo riposa, hai tempo per passare regolarmente tutti i test e, se necessario, essere trattato per infezioni nascoste e altri problemi che influiscono sulla funzione riproduttiva. Il corso standard include l'esame da un ginecologo, l'ecografia degli organi pelvici e uno striscio per determinare la microflora vaginale, tuttavia, il medico curante può espandere questo elenco in base all'anamnesi del paziente. Trascorrere questo periodo con beneficio - quindi la probabilità di una gravidanza di successo sarà molte volte superiore.
  • Seguire le linee guida per prendere OK. Ogni compressa deve essere assunta approssimativamente alla stessa ora per 21 giorni, dopo di che si verifica una pausa settimanale. Non interrompere il ciclo e non modificare il tempo di assunzione del farmaco: ciò può influire negativamente non solo sulla qualità della contraccezione, ma anche sulla concezione successiva.
  • Prendi le vitamine per le future mamme. Il corso ormonale "elimina" le vitamine dal corpo, in particolare l'acido folico, necessario per la formazione del tubo neurale del feto. Pertanto, vale la pena iniziare un ciclo di multivitaminici o almeno acido folico in anticipo - tale prudenza eviterà ulteriormente una carenza di una sostanza utile. Inoltre, la futura mamma avrà bisogno di magnesio, iodio, selenio, vitamine dei gruppi B, C ed E.

Seguendo queste regole, aumenterai in modo significativo la probabilità di una gravidanza sana e completa dopo l'assunzione di contraccettivi ormonali.

Come è la gravidanza dopo la contraccezione ormonale?

Secondo le statistiche mediche disponibili, la tempestiva abolizione dei contraccettivi orali non influisce in alcun modo sul corso della gravidanza che si verifica immediatamente dopo il completamento del corso. I resti di sostanze ormonali vengono escreti in modo sicuro dal corpo della donna, senza influire sulla formazione del feto, anche se la contraccezione era lunga. Tuttavia, un tale esito positivo è possibile solo se il concepimento si è verificato immediatamente dopo l'abolizione di OK.

È possibile rimanere incinta mentre si prende il controllo delle nascite?

I contraccettivi orali moderni non sono solo sicuri, ma anche estremamente efficaci - con la giusta scelta di farmaci e il rispetto delle regole per l'ammissione, la percentuale di protezione contro la gravidanza indesiderata raggiunge il 99%. Tuttavia, il famigerato 1% rimane sempre, il che non esclude la possibilità di concepimento. Tuttavia, tale errore è trascurabile rispetto al numero di casi di gravidanza verificatisi sullo sfondo degli errori dei pazienti stessi che assumono pillole ormonali. Quindi, le cause più comuni della gravidanza durante un ciclo di terapia ormonale includono:

  • Errore nella scelta di uno strumento. L'unico che può prescrivere i contraccettivi corretti ed efficaci è il medico curante del paziente. Nessun consiglio da parte di fidanzate o interlocutori "esperti" del forum può essere oggettivo e utile: ciò che è l'ideale per uno può essere completamente inefficace per un altro. Inoltre, si dovrebbe tenere conto dello stato di salute e delle caratteristiche fisiologiche del corpo - questo eviterà gli effetti collaterali e fornirà il necessario grado di protezione.
  • Ricezione sbagliata. Questa è forse la causa più popolare della gravidanza durante l'assunzione del controllo delle nascite. Solo 1 pillola dimenticata, un regime abbattuto o un intervallo prolungato tra i metodi contraccettivi - e il livello di ormoni nel sangue non può più proteggere da un concepimento non pianificato.
  • Problemi di digestione. Un disturbo alle feci o il vomito riduce l'assorbimento degli ormoni della droga, quindi diminuisce anche la quantità di sostanza che entra nel flusso sanguigno. Di conseguenza, l'effetto del decorso può essere significativamente aggravato, specialmente se si assumono contraccettivi 1-2 ore prima del vomito.
  • Incompatibilità con altri medicinali. La somministrazione congiunta con determinati antibiotici, integratori alimentari e preparati a base di erbe può neutralizzare l'effetto contraccettivo delle compresse ormonali, quindi prima di iniziare qualsiasi corso, dovresti prima consultare il tuo ginecologo.

Se si verifica una gravidanza durante l'assunzione di contraccettivi ormonali, non fatevi prendere dal panico: i contraccettivi moderni non hanno praticamente alcun effetto negativo sulla formazione del feto. Tuttavia, il corso dovrebbe essere completato non appena scopri la sua inefficienza, e informa anche il tuo ginecologo e riproduttore su questo - ti diranno quali esami dovrebbero essere presi per eliminare i rischi minimi.

Possibili problemi dopo l'interruzione dei contraccettivi orali

Sfortunatamente, non tutto è così roseo come potrebbe sembrare a prima vista: in alcuni casi, le pillole ormonali non solo non aumentano, ma viceversa, riducono le possibilità di una gravidanza di successo. Di norma, ciò accade in presenza dei seguenti fattori:

  • uso prolungato di contraccettivi orali (più di un anno) o violazione delle raccomandazioni attuali: completamento incompleto del corso, somministrazione in momenti diversi, selezione dei componenti attivi senza tener conto delle caratteristiche fisiologiche;
  • la presenza di malattie ginecologiche non correlate al livello degli ormoni;
  • la comparsa di effetti collaterali sullo sfondo della terapia ormonale (vene varicose, angina pectoris, ipertensione, ecc.);
  • presenza di cattive abitudini (fumo, abuso di alcool), contro le quali la contraccezione orale è più difficile.

Ricorda che qualsiasi contraccettivo è principalmente un farmaco ormonale che riorganizza completamente il sistema riproduttivo, quindi è semplicemente irrealistico escludere completamente situazioni in cui tale ristrutturazione non andrà a beneficio della futura gravidanza..

Una delle possibili complicanze è la disfunzione ovarica, in cui non possono riprendersi da soli - questo richiederà un trattamento a lungo termine con altri ormoni e in un dosaggio completamente diverso. Inoltre, nelle donne che prendono OK per molto tempo, dopo la cancellazione, il ciclo mestruale e il metabolismo dei carboidrati-grassi sono spesso violati, il che aggrava ulteriormente i problemi esistenti con il concepimento. Ecco perché vale la pena discutere prima con il medico le caratteristiche del proprio corpo, la sua prontezza a concepire e sopportare un bambino, e solo allora procedere con la pianificazione della gravidanza dopo compresse ormonali!

Quali danni provocano i contraccettivi durante la gravidanza

È dimostrato che un preservativo è uno dei contraccettivi più affidabili, ma il sesso in esso non porta sempre ai partner il giusto piacere, quindi a volte è consigliabile ricorrere a metodi contraccettivi alternativi. Le donne possono bere pillole per prevenire il concepimento, ma c'è ancora la possibilità di rimanere incinta. Molte ragazze continuano a usare contraccettivi orali durante la gravidanza, semplicemente non sapendo di essere già "in una posizione interessante".

Meccanismo pillola anticoncezionale

Durante la gravidanza, nel corpo di una donna vengono prodotti ormoni, estrogeni e progesterone, che aiutano a fermare l'ovulazione e prevenire la maturazione dell'uovo nell'ovaio. La stessa cosa accade quando si assumono contraccettivi orali (OK), poiché contengono anche gli ormoni necessari, ottenuti sinteticamente.

I contraccettivi ormonali svolgono i seguenti compiti:

  • impedire all'eiaculato di entrare nell'utero, causando contrazioni del collo;
  • rallentare lo sviluppo dell'uovo nell'ovaio, quindi non si verifica il periodo ovulatorio.

I contraccettivi orali sono altamente efficaci, ma dovresti visitare un ginecologo prima di usarli. Lo specialista selezionerà il tipo di compresse necessario, tenendo conto delle possibili controindicazioni ed effetti collaterali..

Esistono due tipi di pillole ormonali:

  1. Mini-bevuto: inibisce l'ovulazione e provoca ispessimento del muco cervicale, contiene prostagene. Dovresti bere dai primi giorni del ciclo mestruale contemporaneamente, senza perdere una dose.
  2. OK forte: contiene estrogeni, che bloccano completamente l'insorgenza dell'ovulazione a causa della maturazione delle uova.

Affidabilità

Secondo le ultime ricerche sulla salute, gli OC proteggono da gravidanze indesiderate in quasi cento casi su cento. L'affidabilità è del 97-99,7%. Ma le pillole non possono proteggere da tutti i tipi di malattie a trasmissione sessuale. Se una donna incontra diversi partner, allora è meglio proteggersi usando il preservativo. I farmaci ormonali sono i migliori per le coppie che non hanno fretta di avere figli.

Cause di gravidanza indesiderata

Anche se bevi contraccettivi, seguendo le istruzioni del medico, il rischio di rimanere incinta rimane comunque. Ciò si verifica per una serie di ragioni legate alle caratteristiche del corpo umano..

Saltare le pillole

È giustamente chiamato il colpevole più comune all'inizio di una gravidanza indesiderata. Gli esperti consigliano vivamente di bere rigorosamente una compressa alla volta allo stesso tempo..

In pratica, le ragazze vengono spesso dimenticate o, per qualche motivo al di fuori del loro controllo, mancano la droga. Saltare minaccia che l'uovo possa maturare e passare dalle ovaie all'utero.

Assunzione di antibiotici

I medicinali battericidi possono attenuare l'effetto dei contraccettivi ormonali. È meglio sospendere la terapia antibiotica nel corso del controllo delle nascite, altrimenti il ​​rischio di avere un bambino sarà abbastanza alto. Oppure puoi usare la contraccezione barriera in questo momento.

alcool

L'alcool, come sapete, generalmente influisce negativamente sulla salute umana. Le donne, in particolare le ragazze, non devono assolutamente abusare di bere bevande forti. Bere alcolici anche in piccole quantità può ridurre l'effetto della pillola anticoncezionale.

Indigestione

Prima di assumere contraccettivi orali, le ragazze devono essere esaminate per la presenza di malattie del tratto gastrointestinale.

Non bere pillole se trovi i seguenti sintomi di disturbi digestivi:

  • diarrea, diarrea;
  • bruciore di stomaco, gonfiore;
  • nausea;
  • stipsi
  • frequenti eruttazioni, dolore e pesantezza nell'addome.

Affinché la pillola venga assorbita dall'organismo, sono necessarie dalle 3 alle 5 ore. Se durante questo periodo i segni della digestione sono disturbati, ad esempio vomito, è probabile che il tablet non funzioni correttamente.

Altri motivi

Molti rappresentanti della bella metà dell'umanità si torturano con varie diete, bevono tè per perdere peso, vari decotti di erbe. Durante l'assunzione di pillole, è meglio rifiutare tali tea party, poiché esiste il rischio che il contraccettivo venga escreto dal corpo insieme a sostanze nocive. È meglio non usare affatto la medicina tradizionale, specialmente decotti e tinture, durante OK.

Altri fattori in cui si verifica la gravidanza, anche se si assumono pillole anticoncezionali, includono:

  1. L'uso di farmaci per micosi, convulsioni e infiammazioni. Per analogia con la terapia antibiotica, l'effetto del contraccettivo può essere attenuato.
  2. Sesso nei primi giorni di utilizzo delle pillole anticoncezionali: l'effetto delle pillole potrebbe non venire subito, quindi è meglio proteggersi con i preservativi nella prima settimana del corso.
  3. Dosaggio errato: la dose corretta dell'ormone sarà determinata da uno specialista; consultare il proprio ginecologo prima del trattamento. Scegliendo il rimedio sbagliato e commettendo un errore nel dosaggio, puoi facilmente rimanere incinta.
  4. Umore, stress, milza decadenti: riducono l'efficacia dei farmaci ormonali. La depressione è il colpevole più raro di tutte queste cause di gravidanza quando si assume il controllo delle nascite. Ma se lo è, vale la pena bere sedativi in ​​parallelo, consultare un medico.

Sintomi della gravidanza quando si prende OK

Tre settimane: la durata della conservazione del farmaco ormonale contraccettivo dura così a lungo. Al termine della terapia, una donna può osservare una scarica simile al sanguinamento mestruale. Passa una settimana e l'emorragia scompare, quindi è possibile utilizzare nuovamente OK.

L'ansia colpisce le ragazze solo quando non c'è scarico alla fine del corso..

Quindi è necessario esaminare i principali sintomi della gravidanza:

  • il seno si è allargato, c'era la sensazione che il reggiseno fosse diventato piccolo;
  • oscuramento dell'area intorno ai capezzoli (diventa marrone);
  • indifferenza per tutto ciò che lo circonda, costante desiderio di dormire, stanchezza;
  • ipersensibilità dei capezzoli;
  • frequente impulso notturno alla toilette;
  • vomito, nausea, costipazione;
  • la temperatura basale è al di sopra del normale e non si abbassa per molto tempo;
  • la comparsa di amarezza in bocca dopo aver mangiato;
  • l'appetito aumenta bruscamente o scompare completamente;
  • aumento della libido;
  • un'eruzione cutanea appare sulla pelle;
  • preoccupato per l'irritabilità.

È possibile che gli effetti di cui sopra possano causare l'uso di contraccettivi ormonali, ma non dovresti lusingarti di questo.

La fertilizzazione può essere valutata sulla base di un complesso di sintomi. Non suonare l'allarme se il peso è aumentato drammaticamente, è comparsa acne, nausea. È meglio fare un'ecografia, un esame del sangue e un test di gravidanza per verificare accuratamente la presenza del feto nell'utero.

Alcune ragazze non prestano attenzione ai segni della gravidanza, pur continuando a bere pillole e pensando che ciò causerà un aborto spontaneo. Questa opinione è errata, nella migliore delle ipotesi, la donna incinta si sbarazzerà dei disturbi ormonali, ma non funzionerà per interrompere la gravidanza.

Altre possibili ragioni del ritardo

L'assenza di mestruazioni dopo aver completato un ciclo contraccettivo orale non dovrebbe essere sconvolgente. Gli ormoni contenuti nelle pillole anticoncezionali possono causare le mestruazioni. Le mestruazioni possono verificarsi con uno o più giorni di ritardo.

Vale la pena preoccuparsi se c'è un contatto sessuale 5-7 giorni prima dell'inizio dell'assunzione delle compresse o se c'è una violazione della procedura di richiesta OK.

OK regole dell'applicazione

Vale la pena concordare con gli esperti: le pillole ormonali sono altamente affidabili e quasi mai falliscono. La confezione di solito contiene 21 pillole, ma ci sono confezioni da 28 compresse, è necessario berlo rigorosamente ogni giorno, preferibilmente allo stesso tempo.

Esistono altre regole per l'applicazione di OK, ad esempio:

  1. Il primo giorno ideale di ammissione è il primo giorno delle mestruazioni. Puoi usare contraccettivi ormonali il giorno dopo un aborto, non ci sono controindicazioni a riguardo.
  2. È necessario bere pillole con il cibo, in modo da non provocare vomito o disturbi intestinali.
  3. Dopo aver iniziato a usare OK, i primi 7-14 giorni devono essere protetti dai preservativi.
  4. Dopo aver bevuto l'ultima (21a pillola), dovresti smettere di prendere OK per 7 giorni, quindi inizia un nuovo corso, l'8 ° giorno, non più tardi.
  5. Prestare attenzione allo spotting durante una pausa di 7 giorni. Se non ci sono, dovresti fare un test di gravidanza ed essere esaminato da un ginecologo (forse è avvenuto un concepimento).
  6. Durante la pausa settimanale, devono essere protetti dai preservativi..
  7. Con diarrea, diarrea, vomito - vale inoltre la pena bere 1 compressa, dopo 10-12 ore dal momento dell'ultima dose, quindi torniamo al normale programma di bere OK.
  8. Dimenticando di bere le pillole per 2 giorni consecutivi, dovresti interrompere l'ulteriore assunzione per una settimana, quindi ricominciare, proteggendosi con i preservativi nei primi giorni.
  9. Se si utilizza OK in parallelo con altri medicinali, assicurarsi di consultare un medico per determinare la compatibilità dei farmaci.
  10. Una confezione da 28 compresse deve essere bevuta continuamente, senza fare una pausa di sette giorni tra le dosi.

OK programma di sospensione durante la gravidanza

Se ci sono segni di gravidanza durante l'uso di OK, non farti prendere dal panico, soprattutto se la donna ha deciso di lasciare il bambino. I contraccettivi non danneggeranno il feto, non influenzeranno la salute del bambino.

Dopo aver appreso della fertilizzazione, devi immediatamente smettere di bere compresse ormonali combinate e andare dal ginecologo.

Ma non tutte le ragazze prestano attenzione ai sintomi del concepimento e continuano a bere ulteriormente i contraccettivi. In tali situazioni, è probabile che l'embrione venga danneggiato, ma tutto dipende dalla durata della pillola..

Dopo aver interrotto l'uso di OK, deve trascorrere il tempo affinché la funzione riproduttiva si ripristini.

Più a lungo la ragazza ha bevuto le pillole, più dovrà aspettare l'ovulazione e la funzione ovarica.

Quando è indicato l'aborto

L'uso di OK non danneggia esattamente la salute del bambino nei primi 35 giorni dal concepimento. Più vicino alla sesta settimana di gravidanza, i genitali si formano nell'embrione, quindi non dovresti bere pillole, tuttavia l'aborto non è necessario.

L'aborto artificiale è indicato per:

  • la presenza di una donna incinta con malattie croniche e infettive;
  • effetti teratogeni (fattori fisici o chimici dannosi) sull'embrione;
  • stress, depressione.

Implicazioni per la donna e il feto

È necessario interrompere l'assunzione del controllo delle nascite durante la gravidanza, poiché il concepimento è già iniziato e non è necessario continuare a prendere le pillole. I contraccettivi orali complessi (COC) non rappresentano una seria minaccia per il feto. Gli scienziati non hanno rivelato una relazione diretta tra l'uso di farmaci ormonali e complicazioni della gravidanza.

L'uso prolungato di contraccettivi orali combinati (per diversi anni) a volte può portare a infertilità: questo è l'unico effetto negativo per le donne, che è possibile con la protezione della pillola ormonale.

È importante ricordare che COC:

  • non condurre ad aborti spontanei;
  • non causare inibizione dello sviluppo dell'embrione.

Recensioni

Bevo Yarina per oltre un anno, aiuta, non ho riscontrato effetti collaterali. Un ottimo modo per proteggerti da una concezione non pianificata, non ne hai trovato uno migliore.

Consultato con un ginecologo prima di iniziare l'uso di farmaci ormonali. Il medico ha prescritto Novinet, ho bevuto per 5 mesi, ho guadagnato un po 'di peso, non ho trovato altri effetti collaterali.

Usavo una spirale, ma ho imparato dai miei amici sulle pillole "magiche" di Jess. Dopo aver parlato con il medico, ho deciso di proteggermi con le pillole, ma mi sono sempre dimenticato di prenderle. Di conseguenza, due strisce sul test. Mio marito ed io abbiamo deciso di partorire, è nata una ragazza sana, anche se per tre settimane ho ancora bevuto pillole fino a quando non ho scoperto la gravidanza. Puoi trovare la placenta previa durante la gravidanza al link.

video

Video sull'efficacia dei contraccettivi ormonali.

Gravidanza con pillole anticoncezionali

Dicono di aver violato le regole di ammissione o di mancare le compresse o che ci fossero disturbi intestinali che interferivano con il normale assorbimento delle compresse

Sì, ho sentito. ma in questo momento sono più preoccupato se è possibile trovarlo. gravidanza e salvataggio? Il messaggio è stato modificato dall'utente il 09/05/2011 alle 12:46

kapets ((((l'aborto è generalmente malvagio. e danno alla salute e al peccato.

qui sto dicendo al mio amico di andare in un altro posto, lascia che guardino ancora lì. forse sbagliato come sempre. e lei vuole un figlio. Bene, nel senso che non mi dispiacerebbe dare alla luce se non mi fosse stato detto

e quali analisi specifiche. ha fatto un'ecografia, le è stato detto di abortire e basta. abbassò le mani umilmente. non dice soldi per andare ad altri dottori, quindi paga per un aborto. sull'ecografia parla un punto sfocato e sopra di esso un ovale come un uovo. Le ho detto: dicono che questo è il frutto, forse tutto va bene! lei: no, questa è già patologia. : dontknow: il messaggio è stato modificato dall'utente il 09/05/2011 alle 13:46

Puoi nominare il dottore? la clinica? (puoi scrivere in modo personale)

Lo stesso che minaccia i bambini le cui madri NON hanno assunto droghe omonali.
Tutto andrà bene!
P.s Quando si installa Nova-ring (se non vi è stata alcuna transizione da un altro COC), si consiglia di proteggerlo per altri 7-10 giorni;) Il messaggio è stato modificato dall'utente il 09/06/2011 alle 12:05

Gravidanza dopo uso prolungato di contraccettivi orali combinati

Se prendi pillole a lungo, le ovaie si addormentano, l'utero si asciugherà e non rimarrai incinta. Da dove vengono queste idee dense e cosa dice la scienza?

"Prendo pillole anticoncezionali da un anno ormai." Devo fare una pausa?
- stai pianificando una gravidanza?
- No, non ho in programma un altro anno e mezzo..
- Allora perché hai bisogno di fare una pausa?
- Quindi dicono che non puoi bere per molto tempo! Quindi non rimarrai incinta o dovrai essere trattata a lungo.

Per molti anni non sono riuscito a capire da dove venissero queste raccomandazioni. Non in nessun manuale contraccettivo, in nessuna guida allo studio o in alcun articolo scientifico ho mai incontrato dati sulla necessità di fare una pausa dopo ogni uso prolungato di contraccettivi ormonali.

La contraccezione ormonale era originariamente concepita come un metodo reversibile - la capacità di concepire viene ripristinata rapidamente. Tuttavia, la paura che le ovaie "si addormentino e non si svegliano" è abbastanza comune.

Credo che ci troviamo di fronte a un certo tipo di folklore ginecologico. La raccomandazione di "fare una pausa" nel prendere i contraccettivi orali combinati viene passata di bocca in bocca dalle generazioni più anziane di ginecologi ai più giovani. Questa regola non scritta può avere origine nelle lettere metodologiche del Ministero della Salute dell'URSS, emesse in centomila copie nel 1981 e nel 1985. In quei giorni in URSS, si riteneva che il numero di controindicazioni alla contraccezione ormonale fosse enorme, e gli effetti collaterali erano così devastanti che la nomina di un KOC da parte di un medico sovietico mise in dubbio la sua competenza professionale 1.

"Nel nostro paese, è tutt'altro che insolito per un medico credere sinceramente che siano necessarie interruzioni nel prendere COC".
Khamoshina - MD, Professore, Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia, Università per l'amicizia popolare.

Sono trascorsi più di 30 anni. Giovani studenti e giovani dottori di quei periodi di conflitto entrarono in un periodo di significativa maturità professionale e autorità clinica. L'impressione della giovinezza è la più brillante. È possibile che molti, pur mantenendo un atteggiamento estremamente cauto nei confronti dei contraccettivi ormonali, ignorino i dati di studi moderni e le raccomandazioni dell'OMS per la contraccezione 2.

Quanto è giustificata tale cautela?

Ogni ostetrico-ginecologo nel "salvadanaio" contiene un sacco di storie del genere. Questo caso è stato presentato da un dottore in scienze mediche, il professor M. B. Khamoshina 3.

Una giovane donna che ha assunto un COC a basso dosaggio per 8 mesi ha fatto domanda alla clinica prenatale per un trattamento preventivo. Il farmaco era ben tollerato, ero soddisfatto del metodo contraccettivo scelto.

È stata eseguita un'ecografia sul paziente, secondo i risultati dei quali un medico di altissima categoria è giunto alla conclusione: “Hai un piccolo utero e non ci saranno mai bambini. Sei pazzo? Annullare immediatamente il farmaco ormonale, aumenteremo il tuo utero! " Naturalmente, la donna ha immediatamente smesso di assumere pillole così “pericolose” e, secondo la prescrizione del medico, ha iniziato a “alzare l'utero” con l'aiuto di Cyclo-Proginova. Esattamente 2 mesi dopo, l'utero è cresciuto fino a 6 settimane di gravidanza e il paziente è andato per un aborto. Naturalmente, questa donna, con calma e allegria prendendo il COC, era tutto a posto. Prima di una visita dal dottore.

Ridurre le dimensioni delle ovaie e dell'utero con l'uso prolungato di contraccettivi orali combinati è un fenomeno ben noto. Nel 2011-2014, un gruppo di scienziati danesi guidati da Petersen 4 ha dimostrato in modo convincente che nelle donne che usano la contraccezione orale, il volume delle ovaie diminuisce di 2 volte e il livello di AMH (ormone antimuller - si correla con il numero di follicoli "in forma" nelle ovaie) diminuisce di 19 % Tuttavia, gli autori sottolineano che questo effetto è completamente reversibile..

L'ansia in un paziente può essere causata dalla mancanza di mestruazioni indipendenti dopo l'interruzione del COC. Questo è esattamente il caso in cui devi aspettare un po 'e lasciare che il corpo si "svegli", ma non correre per il trattamento, mentre raccogliendo l'opinione "esperta" di altri che ora tutto è definitivamente andato e KOK ha rovinato la tua vita. Le mestruazioni spontanee vengono ripristinate entro uno o due cicli.

Nella maggior parte delle donne, la capacità di concepire ritorna immediatamente dopo l'interruzione del COC. All'alba della mia pratica medica, con alcune forme di infertilità (con disturbi dell'ovulazione), è stato usato con successo "effetto rimbalzo" o effetto di astinenza: al paziente è stato raccomandato di assumere contraccettivi orali per 6 mesi per aumentare la probabilità di cicli ovulatori e l'inizio della gravidanza. Questo metodo presenta uno svantaggio significativo che oggi ne limita seriamente l'utilizzo: richiede molto tempo rispetto all'IVF.

I problemi del ripristino della fertilità sono stati attentamente studiati in vari studi: non ci sono ritardi con l'inizio della gravidanza. Ogni quinta donna rimane incinta nel primo ciclo dopo l'interruzione del farmaco.

Una donna può rimanere incinta immediatamente dopo l'interruzione del COC (Fig. 1 5)

  • Il 21,1% delle donne rimane incinta dopo 1 ciclo;
  • Il 45,7% delle donne rimane incinta dopo 3 cicli;
  • Il 79,4% delle donne rimane incinta dopo 12 cicli.

Nelle donne che hanno usato la contraccezione di barriera o metodi naturali di pianificazione familiare, sono stati ottenuti esattamente gli stessi dati sulla frequenza della gravidanza. La quantità di sterilità nel matrimonio nelle donne che assumono COC è uguale alla popolazione media.

Inoltre, la scienza moderna considera un problema che dopo l'interruzione dei contraccettivi orali combinati, le donne rimangono incinte troppo rapidamente, senza avere il tempo di accumulare abbastanza folati nel corpo per prevenire malformazioni fetali e difetti del tubo neurale. Il folato si accumula lentamente nel corpo, quindi l'inizio del trattamento è di 2-3 mesi prima del concepimento.

Un'alternativa può essere l'uso di contraccettivi fortificati con metafollina (Jess Plus o Yarin Plus). I contraccettivi Plus sono raccomandati per i pazienti che stanno pianificando una gravidanza nel prossimo futuro..

Quanto tempo posso prendere COC

L'affermazione principale per la ricerca sulla fertilità è la breve durata dell'uso contraccettivo orale da parte dei partecipanti. In diversi studi, questo è organizzato in diversi modi, di solito questo periodo è di 1-2-4 anni. Uso a lungo termine di COC per oltre 4 anni.

È molto difficile organizzare questo studio per le donne che usano i contraccettivi orali combinati da 5-10 anni. Non vedi spesso una donna che ha una vita sessuale regolare e ha bisogno di una contraccezione costante per 10 anni. La vita ci separa dai nostri cari, poi ci separa dai mariti, quindi i piani riproduttivi cambiano a favore della procreazione. È quasi impossibile concentrare almeno diverse centinaia di tali pazienti sotto la supervisione di ricercatori medici.

Ecco perché la medicina moderna alla domanda "Quanto tempo posso prendere COC?" dà una risposta evasiva: "Quanto una donna ha bisogno di questo tipo di contraccezione".

"Ma amico mio..."

Su Internet, puoi facilmente trovare centinaia e migliaia di commenti su come qualcuno abbia stupidamente preso COC, e quindi non potesse rimanere incinta, è stato trattato a lungo, le ovaie si sono addormentate, le mestruazioni sono scomparse... È assolutamente inutile entrare in una discussione in questi casi. I contraccettivi orali combinati, fornendo periodiche reazioni simil-mestruali, sono abbastanza in grado di mascherare gravi problemi del sistema riproduttivo.

Le ragioni dell'esaurimento ovarico precoce possono essere molte: ereditarietà, perdita di peso, stress, malattie endocrine e autoimmuni, infezioni virali, chirurgia pelvica e processi infiammatori. Ecco perché, prima di scegliere un farmaco, una conversazione dettagliata con un medico, chiarire la situazione e fare la diagnosi corretta prima di iniziare l'uso dei contraccettivi orali combinati è così importante.

Se le pause per un ciclo o due donne minacciate con solo una gravidanza non pianificata, questa discussione potrebbe anche non iniziare. Sembrerebbe che la cosa brutta qui sia vivere senza pillola per un paio di mesi all'anno?

Sfortunatamente, la ripresa del COC dopo una pausa di più di 4 settimane è associata ad un aumentato rischio di tromboembolia venosa. La prossima volta parleremo di contraccettivi e trombosi..

1. Radzinsky V. Ye., Khamoshina M. B. Factology di "errori sinceri". L'atteggiamento dei medici russi nei confronti della contraccezione ormonale / V.E. Radzinsky, M. B. Khamoshina // Status Praesens. 2011. - N. 3. - S. 16–19.
2.http: //www.who.int/reproductivehealth/publications/family_planning/MEC-5/en/
3. Basato sui materiali del seminario scientifico-pratico tutto russo “Potenziale riproduttivo della Russia: versioni e contrari”, Sochi, 3 settembre 2011. Una trascrizione della registrazione audio completa della sessione di brainstorming è disponibile su www.praesens.ru.
4. Peterson K. B. Valutazione della riserva ovarica negli utenti di contraccezione orale in cerca di consigli sulla fertilità per la loro durata riproduttiva // Human Reproduction, 2015. Vol. 30. N. 10. P. 2364–2375.
5. I dati sono presentati sotto forma di una stima puntuale (linea continua) con un IC superiore e inferiore al 95% (linea tratteggiata) e si riferiscono a donne che hanno accuratamente annullato l'uso di COC in relazione alla pianificazione della gravidanza (n = 2064). Cronin M. et al. Tasso di gravidanza dopo l'uso di drospirenone e altri contraccettivi orali contenenti progestinici. Ostetricia e ginecologia, 2009. Vol. 114 (3). P. 616–22.

Prodotti correlati: Klayra, Zoely, Yarina, Jes, Diane-35, Jeanine, Marvelon, Femoden, Belara, Mercilon, Logest

È possibile rimanere incinta durante l'assunzione di pillole anticoncezionali: perché succede, quali sono i sintomi e i segni

Ciao mio caro! Per molte donne, la gravidanza è un evento tanto atteso. Ma non ci sono meno ragazze che vogliono ritardare la maternità, e per questo è necessario usare i contraccettivi. Ad oggi, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, i contraccettivi più affidabili sono le pillole anticoncezionali. La loro affidabilità raggiunge il 98%, motivo per cui oltre il 50% delle donne in tutto il mondo preferisce questo particolare metodo di protezione contro una gravidanza indesiderata. Ma il 98% non è ancora una garanzia completa e nella pratica medica ci sono casi in cui si è verificata una gravidanza durante l'assunzione di pillole anticoncezionali. Perché questo potrebbe accadere?

Nessuno dei metodi per proteggersi da una gravidanza indesiderata non offre una garanzia del 100%, pertanto ogni ragazza, che utilizza determinati contraccettivi, deve essere sempre in allerta. Compreso, il concepimento può verificarsi durante il periodo di assunzione di pillole anticoncezionali, anche se questo accade abbastanza raramente.

Di norma, la fecondazione con contraccettivi orali ormonali si verifica quando il loro regime di dosaggio viene violato o altri farmaci vengono utilizzati contemporaneamente. Allo stesso tempo, la maggior parte delle ragazze, fiduciosa nell'affidabilità del metodo scelto, per lungo tempo non sospetta nemmeno l'inizio del concepimento.

Qui scopriremo come determinare la gravidanza durante l'assunzione di pillole anticoncezionali e quali sintomi di solito accompagnano questa condizione..

I benefici delle pillole anticoncezionali

Ma è solo un alto grado di affidabilità il motivo per cui le donne scelgono questo tipo di contraccezione? Ovviamente no. Prendere le pillole è molto conveniente. È sufficiente che una donna prenda una compressa al giorno e non abbia paura di una gravidanza indesiderata, a differenza degli stessi preservativi o supposte, che devono essere utilizzati prima di ogni rapporto sessuale. Inoltre, le pillole anticoncezionali sono le opzioni più economiche. Un pacchetto di pillole, progettato per un mese di ammissione, può costare da 200 a 700 rubli, che è molto più economico rispetto all'acquisto di un preservativo. Ma nonostante ciò, molte donne rifiutano questo metodo di protezione, temendo una gravidanza indesiderata. Tuttavia, esaminiamo questo problema in modo più dettagliato..

Il principio di funzionamento è OK

Per comprendere appieno il motivo per cui si verifica una gravidanza durante l'assunzione di pillole anticoncezionali, considerare il loro principio di azione. L'effetto dei farmaci contraccettivi è finalizzato all'implementazione di tali funzioni: prevenzione del processo di maturazione delle uova e del suo movimento dall'ovaio all'utero. Un aumento della viscosità della secrezione della cervice, motivo per cui lo sperma non può raggiungere l '"obiettivo" necessario per la fecondazione. Esistono due tipi di tablet: Mini-bevuto. Si tratta di compresse non combinate che contengono prostagene, che è responsabile dell'aumento della viscosità della secrezione uterina, motivo per cui l'ovulazione non procede fino alla fine. L'effetto del secondo tipo di controllo delle nascite è più forte. Questi farmaci contengono l'ormone estrogeno, un aumento della concentrazione che porta a bloccare lo sviluppo dei follicoli nell'ovaio. Ciò suggerisce che l'uovo semplicemente non matura e, di conseguenza, non va fuori. Tali farmaci prevengono completamente l'ovulazione. Ora che abbiamo capito come funzionano questi contraccettivi, scopriremo perché si presenta la situazione quando, anche quando si assumono pillole anticoncezionali, il test mostra una gravidanza

Segni di gravidanza durante l'assunzione di pillole anticoncezionali

Come in tutti gli altri casi, i segni di fecondazione quando si utilizza il metodo di contraccezione orale sono:

  • attacchi di nausea e vomito;
  • non percezione di certi odori e sapori;
  • dolore e tenerezza delle ghiandole mammarie.

Il sintomo principale è un ritardo nelle mestruazioni successive. Ecco perché, se le mestruazioni non iniziano in tempo, la ragazza dovrebbe, prima di tutto, pensare se la gravidanza è possibile quando si assumono pillole anticoncezionali, o piuttosto, se c'è stata una violazione dello schema del loro uso.

Cause di gravidanza durante l'assunzione del controllo delle nascite

Molto spesso, il concepimento durante l'assunzione del controllo delle nascite si verifica nei seguenti casi:

  • una donna ha dimenticato di prendere una pillola o l'ha presa troppo tardi;
  • Un ruolo molto importante è giocato dalla lunghezza dell'intervallo tra i farmaci del corso - per la stragrande maggioranza dei farmaci sono esattamente 7 giorni. Se una ragazza prolunga o accorcia inconsciamente questo periodo di tempo, corre il rischio di conoscere molto presto la gravidanza;
  • un'attenzione particolare dovrebbe essere prestata all'assunzione di pillole anticoncezionali per vari disturbi e disturbi accompagnati da vomito o diarrea. In presenza di questi sintomi spiacevoli, i farmaci non vengono praticamente assorbiti, quindi la ragazza potrebbe aver bisogno di ulteriore contraccezione;
  • infine, la probabilità di concepimento è piuttosto elevata quando si utilizza un farmaco di bassa qualità e non può essere scontato. Ecco perché una donna non può essere completamente sicura che non si verifichi una gravidanza, anche in assenza di violazioni nel regime di compresse.

Cosa fare se si sospetta una gravidanza?

Se si sospetta una gravidanza durante l'assunzione di pillole anticoncezionali, è necessario eseguire un test, tuttavia, è necessario tenere presente che i suoi risultati possono essere distorti a causa dell'alta dose di ormoni che entrano nel corpo della donna. In una situazione del genere, la ragazza deve consultare un medico che effettuerà un esame dettagliato e scoprire qual è la ragione del ritardo delle mestruazioni successive.

Se, a seguito dei test, risulta che la gravidanza è avvenuta, non c'è motivo di interromperla. Contraccettivi orali moderni I contraccettivi orali moderni contengono una quantità minima di ormoni, quindi non hanno un effetto negativo sul corpo di una futura madre e bambino. Ecco perché i ginecologi considerano e osservano una gravidanza come la più ordinaria.

Sintomi della gravidanza durante l'assunzione di pillole anticoncezionali

E ora vale la pena parlare della situazione in cui si è già verificata una gravidanza durante l'assunzione di pillole anticoncezionali. I sintomi possono essere del tutto diversi o assenti del tutto, tuttavia ci sono una serie di segni attraverso i quali una ragazza può determinare di essere incinta: dolore al petto e alle ghiandole mammarie. Un tale sintomo si osserva spesso durante la gravidanza, tuttavia, molte ragazze hanno tale dolore durante le mestruazioni o dall'abitudine di prendere OK. In ogni caso, se si osserva solo questo sintomo, non è necessario preoccuparsi in anticipo. I segni comuni di gravidanza (comprese le pillole anticoncezionali, incluso) sono nausea e vomito. Modifica delle preferenze di gusto. Un tale sintomo può manifestarsi nelle prime fasi, quando, ad esempio, una donna ha gradito un determinato prodotto e durante la gravidanza si è verificata un'avversione. Dolore nella parte inferiore dell'addome e nella schiena. Fai attenzione a questi sintomi, poiché possono indicare non solo una gravidanza, ma anche problemi di salute..

L'aspetto psicologico e medico dell'effetto delle compresse sul feto

C'è un mito che se tu fossi protetto con i farmaci e la gravidanza si verificasse durante l'assunzione di pillole anticoncezionali, ci sarebbero segni di anomalie fetali. Tuttavia, secondo i ginecologi, se il concepimento è già avvenuto, questo non influisce sullo sviluppo dell'embrione. Ma bere pillole contraccettive non ha più senso, si limita a sovraccaricare gli ormoni.

Consiglio: se c'è il sospetto che abbia avuto luogo la fecondazione, è necessario sottoporsi a test in farmacia e già nell'ufficio del ginecologo per discutere se “l'amica a due corsie delle ragazze” ha ragione.

Qualsiasi medico spiegherà che se una donna ha assunto contraccettivi, non è necessario abortire per paura che il bambino sia difettoso. Queste sono false preoccupazioni, l'assunzione di multivitaminici con acido folico ridurrà al minimo il rischio di patologie, a meno che non siano determinate geneticamente.

Vale la pena ricordare i segni della gravidanza quando si assumono pillole anticoncezionali:

  • ritardo e mancanza di mestruazioni;
  • ingrandimento del seno piccolo; il reggiseno diventa piccolo;
  • oscuramento degli aloni;
  • stanchezza, sonnolenza e apatia;
  • ipersensibilità dei capezzoli, dolore a contatto;
  • problemi digestivi, nausea al mattino, a volte vomito;
  • minzione durante la notte, problemi con costipazione;
  • le preferenze di gusto cambiano, sorgono strani desideri "gourmet";
  • elevata temperatura basale;
  • aumento delle perdite vaginali;
  • cambiamenti dell'appetito;
  • eruzioni cutanee sulla pelle, aumento della pigmentazione;
  • gli odori abituali irritano;
  • aumenta significativamente il desiderio sessuale;
  • retrogusto strano dopo aver mangiato o retrogusto metallico.

Importante: l'acne, i capelli grassi e la tendenza ad aumentare di peso sono un tipico segno di gravidanza durante l'assunzione di pillole anticoncezionali. Tuttavia, si può giudicare una nuova situazione solo se c'è una somma di sintomi e sensazioni insolite..

Alcune ragazze vengono catturate da idee sbagliate. Sono sicuri che se continui a bere le tue pillole anticoncezionali, puoi provocare un aborto spontaneo. Tuttavia, oltre allo squilibrio ormonale, non aspettarsi alcun risultato se l'uovo fetale è riuscito a essere impiantato nella parete uterina. E in una ragazza sana, anche Postinor non crea sempre le condizioni per l'aborto spontaneo.

Anche se c'è sanguinamento, non è un dato di fatto che l'utero sia pulito, spesso il ginecologo deve raschiarlo ulteriormente per evitare processi necrotici nell'utero. Per chiarire se sei incinta o no, puoi solo nell'ufficio del medico dopo un esame del sangue per hCG.

Up