logo

Ma nessuno ha detto che tutto potrebbe andare bene. Succede? Perché aspettare comunque??

In linea di principio, tutto può andare bene. È rimasta incinta sì sullo sfondo di ricezione
I preparativi ormonali, ma poi non hanno più preso, erano, ovviamente,
sfumature, ma la gravidanza è avvenuta meno. A proposito dopo il parto
è diventato più facile, in termini di dolore e profusione, era orrore.

Wai, qualcosa che non vedo da molto tempo

Il Cairo, se osservato da specialisti, e non sul display LCD, allora tutto andrà come dovrebbe. Sono stato osservato nell'NCAG.
L'endometriosi in sé dà cambiamenti ormonali e quindi la mancanza di progesterone, che si osserva in stato di non gravidanza (e questo modello è previsto durante la gravidanza), è piena di duphaston o analoghi.
Certo, ho un ampio elenco di "kit di pronto soccorso in gravidanza", ma solo duphaston è correlato alla malattia principale, ma a differenza di altri, mi è stato ordinato di berlo anche in date così tardive.

La cosa più importante è non aver paura di nulla e sapere che i bambini sono l'unica cosa che ci viene data da Dio!

»Aggiunto in seguito
Pepida, ed ecco una vivida prova della mia esperienza!

È possibile rimanere incinta con l'endometriosi dell'utero e dare alla luce

I concetti di endometriosi e gravidanza sono spesso considerati reciprocamente esclusivi. Tuttavia, le donne con questa diagnosi possono concepire, sopportare, dare alla luce un bambino. È importante pre-condurre una terapia tempestiva, che può essere conservativa o chirurgica..

Le possibilità di gravidanza con endometriosi grave sono ridotte, ma la malattia ormono-dipendente non può essere considerata un contraccettivo affidabile, poiché il concepimento è ancora possibile. Le previsioni dipendono completamente dalla forma, dalla posizione e dal grado di diffusione della malattia..

L'endometriosi è una malattia ormonale dipendente dal tumore di natura benigna, che è accompagnata dalla diffusione delle cellule del rivestimento interno dell'utero agli organi non destinati alla sua crescita e al suo funzionamento..

E ndometriosi: forme della malattia

Con la malattia, si verifica una proliferazione patologica dell'endometrio, la cui causa sono fattori esterni e interni sfavorevoli. È considerato un provocatore dei disturbi ormonali della malattia nel corpo. Altre cause di endometriosi sono:

  • aborti, interventi strumentali nella cavità uterina;
  • rapporto sessuale durante sanguinamento mestruale;
  • trattamento ormonale impropriamente prescritto di altre patologie;
  • auto-somministrazione di farmaci ormonali;
  • infezioni del tratto genitale;
  • predisposizione ereditaria;
  • cattive abitudini.

Esistono due forme principali di malattia ormono-dipendente:

  1. genitale: la crescita del tessuto endometrioide si verifica nella cavità pelvica;
  2. extragenitale: la diffusione delle cellule della mucosa uterina si verifica nella regione degli organi addominali.

La forma genitale della patologia, a sua volta, è interna ed esterna. Nel primo caso, alla donna viene diagnosticata una crescita eccessiva atipica dell'endometrio nella cavità dell'organo genitale. A differenza dell'iperplasia (quando la mucosa cresce in un ampio strato nella cavità interna), l'adenomiosi è caratterizzata dalla penetrazione delle cellule dello strato funzionale nel muscolo. L'endometriosi interna (adenomiosi) nel suo tipo accade:

  • diffusa - le cellule penetrano uniformemente nello strato muscolare, occupando l'intera area;
  • focale: l'endometrio cresce con fasci particolari, che colpiscono le singole zone del miometrio;
  • le cellule nodulari - funzionali penetrano nello strato muscolare in base al tipo di crescita dei fibromi.

Con la forma esterna della brillante diffusione delle cellule della mucosa, si verificano danni agli organi genitali interni.

Spesso la causa di questa condizione è la mestruazione retrograda o il sesso durante le mestruazioni. Sotto pressione, le particelle endometrioidi penetrano nelle tube di Falloppio ed entrano nelle ovaie. In queste aree, vengono impiantati e continuano a funzionare per analogia con la superficie interna dell'utero.

A cosa porta la malattia

La malattia in assenza di terapia porta alla sterilità associata a una complessa violazione del sistema riproduttivo. I fuochi risultanti dell'endometrio in luoghi inappropriati per questa funzione sotto l'influenza di uno sfondo ormonale. Nella prima fase del ciclo mestruale, le cellule subiscono proliferazione: crescono attivamente, aumentano di scala. Con l'inizio della seconda fase del ciclo mestruale, la loro crescita si interrompe e inizia la maturazione - preparazione dell'endometrio per l'impianto.

Con l'inizio di un nuovo ciclo, lo strato funzionale dell'utero viene aggiornato. Un processo simile inizia nelle aree patologiche: i fuochi dell'endometrio sanguinano, un liquido viscoso si accumula nella cavità addominale e nelle tube di Falloppio, che successivamente provoca la formazione di aderenze.

Con una crescita massiccia dell'endometrio, una cisti ovarica appare sulle ghiandole genitali.

La neoplasia interrompe il loro lavoro e modifica significativamente il background ormonale, non permettendo ai follicoli di maturare. Su questa rotta, il lavoro di tutti gli organi pelvici cambia. Nel tempo, il sistema urinario inizia a soffrire, l'intestino.

Per una donna nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, i sintomi possono essere invisibili. Nel tempo, la patologia porta alle seguenti condizioni:

  • dolore all'addome, parte bassa della schiena;
  • sanguinamento mestruale prolungato;
  • irregolarità mestruali;
  • disagio durante il rapporto sessuale;
  • daub marrone una settimana prima e una settimana dopo le mestruazioni.

Posso rimanere incinta di endometriosi?

Ecco come l'endometriosi influisce sul concepimento:

  • ostruisce le tube di Falloppio, impedisce il passaggio dell'uovo (incluso il fertilizzante) attraverso di esse;
  • interrompe le ghiandole sessuali, provoca cicli anovulatori;
  • non consente allo strato funzionale dell'utero di accettare un uovo per l'impianto;
  • inibisce la produzione di progesterone da parte delle ovaie, causando spesso una gravidanza mancata.

È possibile rimanere incinta con l'endometriosi, ma il concepimento non finisce sempre con un parto naturale di successo. Anche se si verifica la fecondazione, l'uovo fetale (embrione) può essere impiantato in focolai localizzati patologicamente - sulla cavità addominale, ovaia, nella tuba di Falloppio. Il risultato è una gravidanza extrauterina che minaccia la vita di una donna.

Una risposta negativa è data alla domanda se è possibile rimanere incinta con endometriosi uterina. La germinazione dello strato funzionale nel muscolo non consente all'embrione di prendere piede nella cavità dell'organo genitale. Se si verifica l'impianto, vengono create condizioni sfavorevoli per il suo sviluppo. Le statistiche mediche mostrano che la maggior parte delle donne con adenomiosi almeno una volta, è sopravvissuta a una gravidanza mancata o ad un aborto spontaneo.

Significativamente più possibilità per una donna di rimanere incinta con endometriosi ovarica se le tube di Falloppio sono passabili e le condizioni dell'organo genitale non sono rotte.

L'operazione rimarrà incinta

Se, a seguito della pianificazione della gravidanza con endometriosi, il risultato desiderato non viene raggiunto entro 6-12 mesi, a una donna viene prescritto un trattamento. La tecnica viene selezionata in base allo stadio e alla forma della patologia. Se il paziente ha cisti alle ovaie o la diffusione dei fuochi è significativa, si raccomanda un intervento chirurgico.

La correzione chirurgica prevede la laparoscopia, un'operazione endoscopica. Durante la procedura, vengono eseguite 2-4 forature nell'addome inferiore del paziente attraverso il quale vengono inseriti gli strumenti. Per cauterizzazione, esposizione a un raggio laser o coagulazione, le zone patologiche vengono rimosse. Allo stesso tempo, la laparoscopia controlla le tube di Falloppio. Se hanno aderenze, vengono sezionati con strumenti in miniatura. Se ci sono cisti sulle ovaie, vengono rimosse..

Le possibilità di gravidanza dopo il trattamento dell'endometriosi aumentano significativamente.

Quando le zone patologiche vengono rimosse, la funzione riproduttiva verrà ripristinata naturalmente: l'ovulazione viene attivata, lo stato dello strato funzionale dell'organo genitale viene normalizzato e il benessere della donna migliorerà.

L'endometriosi interna non è praticamente suscettibile al trattamento e la gravidanza è improbabile anche dopo un intervento. Per il trattamento di questa forma di patologia, si raccomanda la terapia combinata, integrata dall'assunzione di agenti ormonali.

Come rimanere incinta con endometriosi

Per rimanere incinta con endometriosi, è necessario sottoporsi a un trattamento preliminare. Per migliorare l'efficacia della terapia, vengono selezionati vari schemi adatti per un particolare paziente. Includono la terapia ormonale, la chirurgia, la fisioterapia, l'uso di medicina alternativa e così via..

Le statistiche mostrano che 6 pazienti su 10 sottoposti a un ciclo completo di trattamento rimangono incinti dopo l'endometriosi. È importante non ritardare il tempo, ma immediatamente dopo aver completato il corso, procedere per raggiungere l'obiettivo previsto. La malattia ormono-dipendente è insidiosa e può riprendere entro il primo anno dopo la completa rimozione dei fuochi.

Con endometriosi cronica ricorrente e la gravidanza è praticamente esclusa.

Se durante un determinato periodo di tempo, impostato individualmente per ciascun paziente, il concepimento non avviene da solo, si raccomanda di ricorrere a tecnologie riproduttive assistite. La fecondazione in vitro è prescritta per le donne che si avvicinano alla menopausa. Se ci sono focolai di endometriosi genitale esterna e una gravidanza dopo 40 anni è improbabile, allora la fecondazione in vitro viene eseguita 1-3 mesi dopo il trattamento chirurgico, scegliendo un lungo protocollo per questo.

Gravidanza con endometriosi uterina

La possibilità di gravidanza con endometriosi uterina è bassa a causa del fatto che i fuochi penetrano nello spessore dello strato muscolare dell'organo genitale, da cui è quasi impossibile rimuoverlo. Le cellule patologiche dello strato funzionale interrompono la contrattilità del miometrio, non consentono alla mucosa di accettare l'embrione.

Con una distribuzione focale dello strato funzionale, la probabilità di concepimento è maggiore, poiché l'uovo fetale ha l'opportunità di attaccarsi nella zona del tessuto sano. Tuttavia, durante la gravidanza, la malattia rappresenterà una minaccia. Nelle fasi iniziali, vi è un alto rischio di interruzione e, in seguito, la probabilità di disturbi circolatori e nutrizionali.

Ak procede la gravidanza

Se si è verificata una gravidanza dopo l'endometriosi, le condizioni del paziente vengono monitorate durante i primi mesi. Come già accennato, la malattia è accompagnata da una violazione della produzione di ormoni. Spesso le donne si trovano ad affrontare una carenza di progesterone quando il corpo luteo che si forma dopo l'ovulazione non produce la giusta quantità di questa sostanza. Bassi livelli di progesterone migliorano la funzione contrattile del miometrio - lo strato muscolare. Di conseguenza, esiste una minaccia di interruzione e, in assenza di correzione, si formano un distacco e un ematoma: un accumulo di sangue tra l'uovo fetale e lo strato funzionale dell'utero. Il culmine di questo processo può essere un aborto spontaneo. Pertanto, a tutte le donne con questa malattia viene mostrata un'ulteriore assunzione di progesterone sotto forma di compresse, farmaci vaginali o iniezioni.

Se l'endometriosi viene rilevata durante la gravidanza nelle prime fasi e una cisti endometrioide è presente sulla ghiandola sessuale, i medici assumono una posizione di attesa e vedono contemporaneamente con il supporto ormonale. Con un aumento attivo della neoplasia, che non è raro durante la gravidanza, viene prescritto un trattamento chirurgico. In altri casi, l'endometriosi non viene somministrata durante la gravidanza..

A proposito della nascita

L'endometriosi può influenzare la gravidanza modificandone l'esito. Con la distribuzione esterna extragenitale e genitale dei fuochi, una donna può partorire da sola, se non ci sono altre controindicazioni.

Possono sorgere difficoltà se diventa possibile rimanere incinta dopo il trattamento della forma interna della malattia - adenomiosi. A causa della penetrazione dei fuochi nella cavità dello strato muscolare, la sua funzione contrattile è compromessa. Le statistiche mostrano che i pazienti con malattie ormono-dipendenti hanno spesso bisogno di stimoli. Il travaglio debole dovuto all'insolvenza miometriale è un'indicazione per il taglio cesareo. Durante l'intervento chirurgico, la rimozione dei fuochi può essere effettuata contemporaneamente previo accordo con la futura mamma.

Come risultato del taglio cesareo, si forma una cicatrice sull'utero. Nel tempo, le cellule dello strato funzionale possono germogliare in esso, esacerbando il decorso della malattia. Pertanto, l'endometriosi interna è considerata una condizione particolarmente sfavorevole per il concepimento, la gestazione e il successivo parto..

Gravidanza dopo il trattamento

Se non è possibile concepire con l'endometriosi, al paziente viene prescritta la correzione ormonale. Questa tecnica di trattamento può essere utilizzata dopo un intervento chirurgico che prevede la separazione delle aderenze e la rimozione dei fuochi di un endometrio localizzato patologicamente.

La terapia conservativa prevede la somministrazione di contraccettivi orali con effetti antiandrogenici (ad esempio Janine), per 6-9 mesi senza interruzioni settimanali. Come risultato della creazione di uno sfondo ormonale artificiale, lo strato funzionale dell'utero non subisce proliferazione e le ovaie cessano di produrre grandi dosi di estrogeni. Come tecnica alternativa, viene utilizzato il trattamento con ormoni che rilasciano gonadotropina. Le medicine vengono iniettate o per via intranasale (Buserelin Depot). Durante l'intero periodo di assunzione di droghe, una donna non ha le mestruazioni. Questa condizione è dovuta al blocco delle ovaie e alla prevenzione della proliferazione endometriale. La prevenzione dei cambiamenti ormonali durante il mese sopprime l'attività dei fuochi.

La terapia conservativa mostra buoni risultati se una donna non ha cisti e aderenze endometrioidi..

La pianificazione simultanea della gravidanza nel processo di trattamento ormonale non porterà successo, poiché le ovaie non funzionano e quindi non ovulano. Tuttavia, dopo aver completato la terapia, il paziente ha la possibilità di rimanere incinta. Dopo un lungo riposo, le ghiandole sessuali diventano più attive. Esiste più di un caso in cui, dopo la correzione ormonale, entrambe le ovaie sono state ovulate in una paziente e si è verificata una gravidanza gemellare.

Trattamento dell'endometriosi in gravidanza

Nella pratica medica, esiste una cosa come il trattamento dell'endometriosi con la gravidanza. L'efficacia di questo metodo dipenderà dallo stadio, dalla posizione e dalla forma della malattia. La teoria di questa tecnica di correzione è dovuta all'influenza del periodo gestazionale (il periodo di gestazione dell'embrione) sulla condizione dell'organo genitale e delle gonadi.

Con l'inizio della gravidanza, il progesterone inizia a essere attivamente sintetizzato nel corpo di una donna. Il suo livello cresce gradualmente e raggiunge il suo picco entro 10-12 settimane. Questo ormone ha un effetto benefico sul corpo, attenuando l'attività della malattia..

In ginecologia, con l'aiuto di farmaci a base di progesterone, vengono trattate malattie come l'endometriosi dell'utero, le ovaie, il mioma, le cisti funzionali sull'ovaio e altri.

Durante il periodo di gestazione, il lavoro delle ghiandole sessuali si interrompe. Fino a circa 12-14 settimane, producono un ormone che supporta il normale tono uterino. Successivamente, la placenta assume questo compito. La mancanza di sintesi di estrogeni fa sì che i focolai di endometriosi inizino la trasformazione inversa.

Se il paziente allatta al seno dopo il parto, anche questo influisce favorevolmente sullo stato della sua salute intima. Durante l'allattamento viene prodotta la prolattina, un ormone per la sintesi del latte materno. Sopprime i livelli di estrogeni, che determina l'assenza di ovulazione. È per questo motivo che una donna non è in grado di rimanere incinta durante il periodo di allattamento attivo. Tuttavia, quando un bambino cresce, il suo bisogno di latte materno diminuisce. Pertanto, lo sfondo ormonale naturale può recuperare abbastanza rapidamente.

La ricaduta della patologia dopo la gravidanza si verifica, di regola, con la crescita dello strato funzionale nella cavità miometriale. La forma genitale esterna risponde abbastanza bene al trattamento della gravidanza, specialmente nelle fasi iniziali della malattia. Le cisti endometrioidi non possono essere curate durante la gravidanza.

È possibile rimanere incinta con endometriosi ovarica?

L'endometriosi ovarica di solito si sviluppa in congiunzione con altre forme di proliferazione patologica dell'endometrio. Quando le gonadi sono colpite, su di esse si formano peculiari capsule: neoplasie cistiche. All'interno ci sono diverse camere piene di una densa sostanza di colore marrone scuro. I tumori sono di origine benigna, ma in assenza di terapia e progressione della malattia, la possibilità di malignità non può essere esclusa.

I danni ai tessuti della ghiandola sessuale sono spesso accompagnati da una violazione della loro funzionalità. Come risultato della patologia, si verifica uno squilibrio nello sfondo ormonale, si forma la carenza della seconda fase e in alcuni casi non c'è affatto ovulazione. La gravidanza in tale situazione non può verificarsi.

Va notato l'effetto della malattia ovarica sulla riserva ovarica - il numero di follicoli pronti a rilasciare un uovo in futuro. Nel trattamento chirurgico delle cisti, la resezione ovarica viene eseguita all'interno del tessuto sano. Come risultato dell'intervento chirurgico, il paziente rimuove metà, ¾ dell'ovaio o l'intera ghiandola. Le possibilità di rimanere incinta in questo caso si riducono significativamente..

Dopo il trattamento, si consiglia ai pazienti che pianificano una gravidanza di non ritardare il concepimento. Entro un anno, le possibilità di successo sono alte e quindi iniziano a diminuire. La ricaduta dell'endometriosi, che di solito si verifica 10-12 mesi dopo un trattamento complesso, non può essere esclusa. Per aumentare le possibilità di gravidanza, è necessario assicurarsi che non vi siano altre barriere e che l'ovulazione si verifichi regolarmente. In assenza di maturazione follicolare, al paziente viene prescritta la stimolazione, ma solo con farmaci che non provocano una crescita attiva dell'endometrio.

endometriosi e gravidanza

endometriosi (non pianificazione della gravidanza) Plotko è impegnato in Evgeny Eduardovich in Harmony on Tveritin. Ho una grave forma di endometriosi, faccio fatica per metà della mia vita. Plotko E.E. Sono stato operato più di una volta, rimosso le conseguenze. I bambini sono diventato molto duro. Eco ha fatto al Center for Family Medicine di Yanchuk (non è in clinica ora). Come tale, l'endometriosi non è trattata negli FMC..

In bocca al lupo. Ci saranno domande, scrivi in ​​modo personale. La mia lotta contro l'endometriosi va avanti ogni giorno da 10 anni.

Gravidanza con endometriosi

Ogni donna merita l'opportunità di un concepimento facile, un parto normale e una nascita di successo. Tuttavia, spesso aspirando all'apparizione del bambino devono ascoltare, a prima vista, una diagnosi senza speranza e spaventosa: l'endometriosi, che è una delle patologie più comuni e considerata la causa della metà dei casi di infertilità femminile.

Le cause specifiche dell'insorgenza della malattia non sono ancora note. Possono essere individuali in ogni caso. Spesso, i fattori che inibiscono l'immunità del corpo nel suo insieme influenzano lo stato del sistema riproduttivo: vita sessuale irregolare, cattiva situazione ambientale, ereditarietà, stress, raffreddori e processi infiammatori.

La gravidanza è possibile con l'endometriosi??

La patologia può complicare in modo significativo il processo di rilevamento e talvolta diventa persino un serio ostacolo al concepimento. Tuttavia, dare alla luce un bambino con endometriosi è ancora possibile. Puoi verificarlo leggendo le numerose recensioni sui forum in cui le giovani madri condividono la loro felicità. Ma per capire come la malattia uterina influisce sulla gravidanza, devi capire di cosa si tratta.

L'endometriosi è un aumento anormale del numero di cellule (ispessimento) dello strato basale della mucosa uterina. Progredendo, la malattia può colpire gli organi vicini (ovaie, intestino, vescica) e persino i tessuti che non sono correlati al sistema riproduttivo (stomaco, occhi e polmoni).

Con l'endometriosi, una donna può essere disturbata da:

  • pressione paralizzante nell'utero;
  • disagio in altri organi colpiti;
  • dolore alle ossa e alle articolazioni;
  • bavaglio senza causa;
  • sindrome premestruale acuta e atipica;
  • crampi durante la minzione o la defecazione;
  • disegnando dolori durante o dopo il rapporto sessuale.

Il disagio fisico si verifica a causa di uno strato eccessivamente grande dell'endometrio, che irrita le terminazioni nervose nella cavità uterina o la presenza di cellule intrauterine in organi non destinati a questo. Inoltre, la patologia provoca una violazione del ciclo mensile: mestruazioni irregolari, troppo lunghe, scarico nero anormale prima o dopo di loro, sanguinamento uterino improvviso durante l'ovulazione.

La malattia colpisce anche la possibilità di una gravidanza. Colpendo le ovaie, influisce negativamente sul processo di ovulazione: la formazione può interferire con la maturazione dell'uovo e la sua discesa nella cavità uterina.

Come aumentare la probabilità di concepimento?

Gli esperti dicono che è completamente impossibile sbarazzarsi della malattia. Tuttavia, è del tutto possibile eliminare i sintomi che riducono la probabilità di gravidanza. Ma le donne che vogliono diventare madri devono essere preparate al fatto che il trattamento può richiedere diversi mesi.

Prima di tutto, è necessario stabilire un equilibrio di ormoni responsabili del funzionamento del sistema riproduttivo. Per fare questo, devi fare un esame del sangue e determinare quali problemi impediscono a una donna di rimanere incinta. Sulla base dei risultati dell'analisi, può essere prescritto un corso di terapia appropriata, della durata di almeno 3-6 mesi.

Inoltre, con l'endometriosi, è necessario monitorare lo stato di immunità. In caso di raffreddori frequenti e infiammazioni croniche, si può consigliare a una donna di assumere agenti immunomodulanti fortificanti.

In caso di forte dolore e problemi mestruali, i medici prescrivono antidolorifici e farmaci emostatici. Se la malattia è accompagnata da un processo di adesione, il paziente viene sottoposto a un intervento chirurgico volto a ripristinare le normali condizioni della mucosa degli organi genitali interni.

Ma in alcuni casi, la diagnosi viene ascoltata dalle donne che non avvertono nessuno dei sintomi sopra elencati. Notano la regolarità delle mestruazioni, non avvertono alcun dolore e imparano l'endometriosi solo dopo aver visitato un ginecologo o anche quando si registrano per la gravidanza. Non è più possibile curare la malattia in questa situazione. Tuttavia, è importante capire come procede il processo di trasporto di un bambino e se la patologia influisce sulle condizioni del futuro bambino.

Cose da diffidare di essere in una "posizione interessante"?

Le donne che scoprono la fantastica diagnosi dopo le buone notizie sulla prossima maternità non dovrebbero avere paura. Devono capire che la gravidanza con endometriosi procede in modo leggermente diverso. È importante conoscere le possibili complicazioni che attendono la futura mamma.

L'endometriosi è sempre caratterizzata da uno squilibrio nei principali ormoni femminili - estrogeni e progesterone, che riduce significativamente la probabilità di concepimento: diventa difficile tracciare l'ovulazione con uno squilibrio ormonale. Inoltre, sono questi ormoni che sono responsabili del normale portamento del feto.

Il tessuto endometriale troppo cresciuto complica la fissazione di un uovo fecondato alla parete uterina, motivo per cui le prime fasi della gravidanza spesso terminano in un aborto spontaneo. Ma anche se l'embrione si trova in modo sicuro, la friabilità delle pareti dell'utero interferisce con il suo normale sviluppo, che può anche causare un'interruzione spontanea nelle fasi iniziali.

A causa del processo di adesione sviluppato nelle tube di Falloppio, un uovo fecondato potrebbe semplicemente non affondare nel corpo dell'utero, il che comporterà conseguenze irreversibili. Per prevenire complicazioni da una gravidanza extrauterina, è necessario visitare un medico e ottenere un'ecografia il più presto possibile, a partire dal primo giorno del ritardo.

Dovresti stare attento alle formazioni cistiche con endometriosi. Non impediscono la gravidanza, ma aumentano significativamente i rischi per la salute della futura mamma: gli ormoni prodotti dal suo corpo per la crescita fetale possono anche innescare un aumento delle dimensioni della neoplasia, che può portare a torsione e rottura della cisti. Questo problema può essere risolto solo chirurgicamente. L'operazione non presenta rischi né per la mamma né per il bambino. Se necessario, viene eseguito nel secondo trimestre di gravidanza.

Le donne in attesa di un bambino devono conoscere la cosa principale: l'endometriosi non influisce assolutamente sulle condizioni del feto. Inoltre, gli ormoni prodotti durante la gravidanza e l'ulteriore allattamento impediscono l'ulteriore progressione della malattia, che porta, se non a una cura completa, ma a uno stato di remissione stabile, quando i sintomi dell'endometriosi cessano di disturbare la giovane madre per molti anni.

Pertanto, le donne in gravidanza con una diagnosi di endometriosi non dovrebbero avere paura, ma solo un po 'più vicine per monitorare le loro condizioni, visitare regolarmente un ginecologo e sottoporsi a tutti i test da lui prescritti. Un attento monitoraggio previene le conseguenze negative e minimizza tutti i rischi per mamma e bambino.

Gravidanza con endometriosi uterina - è possibile sopportare e dare alla luce un bambino sano

Una delle malattie femminili dell'area genitale è l'endometriosi. Questo è il nome per la crescita eccessiva dell'endometrio (mucosa) - il tessuto che normalmente riveste l'interno dell'utero.

Presumibilmente, la patologia si sviluppa quando lo sfondo ormonale e il ciclo mestruale falliscono. La mucosa anormale cresce in diversi luoghi: vescica, intestino, polmoni, occhi, ovaie.

Durante le mestruazioni, l'endometrio sanguina, ma il sangue rimane nei tessuti, preme sulle terminazioni nervose e provoca attacchi di forte dolore.

Questa malattia nella metà di tutti i casi provoca infertilità. Tuttavia, la gravidanza con endometriosi uterina è possibile e spesso migliora le condizioni del paziente.

Gradi e tipi di endometriosi uterina

In medicina, ci sono 4 gradi della malattia:

  • L'endometrio cresce in uno o due punti degli strati superficiali dell'utero.
  • C'è una lesione nei tessuti profondi.
  • Numerose lesioni negli strati più profondi dell'organo genitale, aderenze intestinali minori, cisti ovariche.
  • Compaiono grandi cisti ovariche, giunture di organi interni.
  • genitale - colpisce il sistema riproduttivo;
  • extragenitale - altri organi umani sono coinvolti nel processo patologico.

I genitali si dividono in:

  • interno (adenomiosi): il processo procede nell'utero, influenzando i suoi strati profondi;
  • esterno - colpisce la cervice, le ovaie, la vagina.

Nonostante il fatto che la malattia sia nota da tempo, non è ancora chiaro se la gravidanza cura l'endometriosi. Un fatto affidabile è il miglioramento della salute durante il periodo di aspettativa del bambino.

In questo momento, le fluttuazioni cicliche degli ormoni femminili e maschili (estrogeni e progesterone) cessano, i tessuti mucosi rimangono in una posizione stabile.

Ragioni per lo sviluppo

Le cause della patologia non sono ancora ben comprese. La crescita delle cellule della mucosa è influenzata dal ciclo mestruale..

In questo momento, c'è un cambiamento nell'equilibrio degli ormoni.

All'inizio del ciclo, predomina l'ormone femminile estrogeno, sotto l'influenza del quale il tessuto della mucosa cresce rapidamente e si ispessisce gradualmente.

Dalla seconda metà del ciclo, il progesterone influisce sul corpo. La crescita cellulare si ferma, i vasi si espandono.

Ci sono alcuni suggerimenti sul perché si sviluppa la malattia:

  • le cellule endometriali penetrano in altri organi insieme al flusso sanguigno durante operazioni, lesioni e mestruazioni;
  • trasformato da cellule epiteliali della membrana uterina;
  • l'endometrio cresce dal tessuto germinale, che non era coinvolto;
  • restringimento anormale del canale cervicale.

Lo sviluppo della patologia è facilitato da diversi fattori:

  • malattie infiammatorie del sistema genito-urinario - infettive, a trasmissione sessuale, batteriche;
  • un gran numero di aborti;
  • l'uso di un dispositivo intrauterino;
  • malattie del sistema endocrino;
  • squilibrio ormonale;
  • obesità;
  • situazioni stressanti;
  • chirurgia riproduttiva.

Sintomi

Prima di un esame fisico di routine, una donna molto spesso non sospetta la presenza di una malattia. Ma alcuni segni indicano una possibile patologia.

  • lunghi periodi pesanti;
  • periodi dolorosi;
  • avvistamento nel mezzo del ciclo;
  • il ciclo non ha un inizio e una fine pronunciati;
  • dolore durante il rapporto sessuale;
  • dolore nella zona pelvica, che si intensifica prima delle mestruazioni;
  • dolore durante la minzione e movimenti intestinali;
  • pronunciata sindrome premestruale;
  • anemia, che si manifesta in debolezza, sonnolenza, vertigini;
  • la comparsa di aderenze negli organi pelvici.

Le donne spesso prima delle mestruazioni avvertono dolore nella parte bassa della schiena e nell'addome, che dà al retto, ai genitali e alla coscia.

Sintomi gravi si osservano in qualsiasi decorso della malattia.

L'endometriosi e la gravidanza sono compatibili

La patologia influisce negativamente sulla possibilità del concepimento, dimezzando le possibilità. È noto in modo affidabile perché la gravidanza non si verifica con l'endometriosi.

Questo accade per diversi motivi:

  • mancanza di ovulazione: le mestruazioni si verificano a tempo debito, ma ciò accade a causa del rigetto dei tessuti patologici. L'ovulazione non si verifica, poiché l'uovo non può uscire dall'ovaio o passare attraverso le tube di Falloppio;
  • con l'adenomiosi, l'ovulo viene fecondato, ma il suo attaccamento è difficile. Spesso con una tale patologia, si verifica una gravidanza extrauterina.
  • l'eccesso di ormoni femminili estrogeno ed estradiolo inibisce il funzionamento del corpo luteo.

Tuttavia, la possibilità del concepimento persiste e dipende dalle caratteristiche individuali del corpo. Se la salute generale è buona, si verificano l'ovulazione e il concepimento di successo.

Se una donna è riuscita a rimanere incinta di endometriosi, deve essere osservata dagli specialisti fin dai primi giorni per evitare l'interruzione spontanea.

Prima del concepimento, è necessario sottoporsi a un esame fisico, consultare un ginecologo e sottoporsi a un corso di trattamento. Inoltre, il medico dirà come la gravidanza procede con l'endometriosi in termini generali e cosa aspettarsi in un singolo caso specifico.

Di solito, il concepimento elimina i sintomi della malattia, poiché durante questo periodo c'è un cambiamento nel background ormonale, la crescita anormale viene sospesa.

Le condizioni del paziente migliorano, c'è una remissione persistente.

La compatibilità dipende dal grado della malattia:

  • Con una visione retrocervicale, la possibilità di concepimento e portamento sicuro è difficile.
  • Con il terzo e il quarto grado genitale, il concepimento e il rilevamento sono impossibili a causa di cambiamenti patologici negli organi interni.

Spesso, una donna viene a conoscenza di una malattia durante la gravidanza e non sa cos'è l'endometriosi. Deve seguire le raccomandazioni del medico e seguire rigorosamente le istruzioni mediche. In questo caso, il bambino nascerà senza complicazioni..

Qual è il pericolo di endometriosi uterina durante la gravidanza

Con l'endometriosi, è necessaria la pianificazione della gravidanza. Ciò contribuirà a concepire con successo, evitare complicazioni di salute e dare alla luce un bambino sano in tempo.

Il taglio cesareo può essere raccomandato per la consegna sicura..

Diagnostica

Per la diagnosi, vengono utilizzati metodi convenzionali:

  • interrogatorio del paziente;
  • ispezione visiva della vagina;
  • Ultrasuoni degli organi genitali interni;
  • colposcopia;
  • controllo dei marker tumorali;
  • Laparoscopia.

Trattamento

Poiché l'endometriosi influisce negativamente sul concepimento, è indicato per sottoporsi a un ciclo di trattamento prima di esso.

La malattia non può essere curata completamente, ma è possibile ottenere una remissione stabile ricorrendo alle cure mediche. Trattare con metodi conservativi e chirurgici..

Il trattamento conservativo è sintomatico e ormonale. Sono prescritti immunomodulatori e farmaci antinfiammatori.

Il trattamento chirurgico viene eseguito mediante laparoscopia. Attraverso le possibili incisioni minime, i fuochi dei tessuti patologicamente ricoperti vengono rimossi, le aderenze vengono rimosse. Dopo la laparoscopia, la possibilità di rimanere incinta è raddoppiata.

La terapia non elimina le cause della patologia, ma aiuta a raggiungere una salute migliore e un bambino sano..

Prevenzione

La cosa principale per le donne è la domanda su come mantenere una gravidanza con endometriosi, perché tutti i pericoli si riducono a una minaccia: perdere un bambino.

Le misure preventive includono:

  • esami regolari da un ginecologo;
  • osservazione da parte di un medico nel periodo postoperatorio (aborto, taglio cesareo);
  • trattamento tempestivo delle malattie infiammatorie ginecologiche e veneree;
  • rifiuto di usare un dispositivo intrauterino.

Caratteristiche del parto con endometriosi uterina

Anche se il corso della gravidanza con endometriosi non è stato disturbato, il parto in questo caso richiede la stretta attenzione dei medici.

Possibili pericoli di consegna:

  • nascita prematura;
  • grande perdita di sangue prima o durante il parto;
  • preeclampsia - grave gestosi;
  • ridotte possibilità di sopravvivenza di un bambino prematuro;
  • aumento della probabilità di patologie congenite del bambino;
  • potrebbe richiedere un taglio cesareo.

Posso rimanere incinta con l'endometriosi dell'utero

Spesso le donne si chiedono se l'endometriosi influenzi il concepimento. L'infertilità diventa una complicazione frequente. Tuttavia, in circa la metà delle donne in età fertile, la capacità di concepire rimane.

La mucosa, caratterizzata da alterazioni patologiche, non contribuisce al normale impianto dell'embrione.

Anche se l'ovulo fecondato riesce a ottenere un punto d'appoggio, in futuro sono possibili emorragie e aborti spontanei..

Forum gravidanza. Rivista di 9 mesi.

Gravidanza e parto Discussione di problemi

  • Argomenti senza risposta
  • Argomenti attivi
  • Ricerca

Gravidanza ed endometriosi può essere?

Gravidanza ed endometriosi può essere?

Post di AAAAAA »23 marzo 2007 12:09

Ri: Gravidanza ed endometriosi. può essere?

Postato da Marina 78 il 23 marzo 2007 alle 13:37

Post di AAAAAA »23 marzo 2007 14:35

Post di ossitocina, 26 marzo 2007 12:32

Il messaggio Alfiyushechka "27 mar 2007 11:15

Postato da AAAAAA il 27 marzo 2007 alle 13:27

Il messaggio Alfiyushechka "27 mar 2007, 13:50

Postato da AAAAAA il 27 marzo 2007 alle 14:27

Post Alfiyushechka "27 mar 2007, 14:41

Postato da Nata il 27 marzo 2007 alle 15:02

Post di ossitocina, 27 marzo 2007 20:22

Postato da AAAAAA il 28 marzo 2007 8:31

Postato da Lisanna il 10 aprile 2007 alle 21:44

Postato da Lapylya il 05 giu 2009 alle 9:54

Postato da ossitocina il 05 giu 2009 10:52

Postato da Lapylya il 05 giu 2009 11:35

Postato da ossitocina il 05 giu 2009 12:37 PM

Postato da Lapylya il 05 giu 2009 12:50 PM

La gravidanza è possibile con l'endometriosi??

L'endometriosi è un problema principale nella moderna medicina riproduttiva. Secondo le statistiche, il 40% delle donne non può concepire da solo con questa malattia. Questo è spesso associato a un processo adesivo in corso nella cavità addominale o nelle tube di Falloppio.

La diagnosi precoce e il trattamento dell'endometriosi sono di grande importanza nella pianificazione della gravidanza. Sfortunatamente, questa patologia nella maggior parte dei casi viene diagnosticata in ritardo o per errore durante i lunghi e falliti tentativi di una donna di rimanere incinta. Il rinvio della funzione riproduttiva in un secondo momento dopo la diagnosi di endometriosi e il ritardo del trattamento può diventare la causa della grave infertilità e della mancanza della possibilità di rimanere incinta in futuro. Il miglior modo naturale per trattare l'endometriosi è la gravidanza stessa.!

La gravidanza è possibile con l'endometriosi??

La gravidanza con endometriosi è possibile, nonostante la prognosi sfavorevole della sua insorgenza in questa malattia. Più della metà delle donne ha un'alta probabilità di rimanere incinta e di avere un bambino sano normalmente. La complessità è rappresentata da casi trascurati, appesantiti dal processo adesivo, tuttavia, anche in tali situazioni, la medicina moderna aiuta le donne a provare la gioia della maternità. La gravidanza non è possibile solo in situazioni estreme in cui l'endometriosi ha causato la rimozione dell'utero e delle ovaie.

Patomorfologia dell'endometriosi

Con l'endometriosi, c'è una crescita ciclica dei tessuti simile all'endometrio uterino al di fuori dell'utero stesso. I siti endometrioidi attraversano tutte le fasi della formazione, come l'endometrio, quindi nei giorni in cui viene rifiutato e la donna inizia le mestruazioni, anche i fuochi endometriotici sanguinano. L'endometriosi colpisce giovani donne in età riproduttiva dai 20 ai 40 anni (a volte più grandi). Le foche dell'endometriosi possono essere genitali (situate nelle ovaie, nella vagina, nelle tube di Falloppio, nel peritoneo) ed extragenitali (sulla superficie dell'intestino, degli occhi, dei polmoni). I cambiamenti permanenti disormonali nelle aree situate in luoghi atipici portano alla formazione di aderenze.

Teorie sul verificarsi della malattia

Le cause dell'endometriosi non sono state completamente comprese, ma esistono due teorie sul suo sviluppo..

Secondo la prima teoria, le cause delle cisti ovariche endometrioidi o dell'endometriosi peritoneale sono un movimento retrogrado del sangue mestruale, in cui le particelle endometriali vengono spostate e attaccate in un altro posto (ovaie, peritoneo), dopo di che crescono e formano siti endometrioidi. Un problema simile si osserva durante le procedure mediche (curettage dell'utero, taglio cesareo).

Secondo la seconda teoria, l'endometriosi è causata da un fattore genetico. Allo stesso tempo, si verificano cambiamenti nel feto femminile nella fase di sviluppo fetale. È impossibile influenzare il fattore genetico.

Cause dei problemi di concepimento con endometriosi

Quali sono i problemi nel concepire con l'endometriosi? Il lungo processo infiammatorio nelle ovaie, nelle tube e nella cavità addominale nel tempo porta alla formazione di aderenze - corde dense di tessuto connettivo che impediscono il movimento dell'uovo attraverso il tratto genitale interno e riducono la funzione contrattile delle tube di Falloppio.

Il secondo motivo dell'impossibilità del concepimento nell'endometriosi è l'insufficienza ormonale, in cui sono sintetizzati molto estrogeno e poco progesterone. Di conseguenza, l'endometrio uterino è troppo sottile e un uovo fecondato non può essere impiantato nel suo spessore e svilupparsi normalmente..

Gravidanza con endometriosi

Se una donna che soffre di endometriosi è ancora incinta, ha alcuni fattori di rischio, tra cui le seguenti condizioni:

  • Gravidanza ectopica, che richiede la rimozione chirurgica di emergenza dell'uovo fetale;
  • Squilibrio ormonale associato a una bassa concentrazione di progesterone, che può portare ad aborto spontaneo nel 1 ° e 2 ° trimestre. Per evitare ciò, vengono prescritti analoghi del progesterone;
  • Rottura dell'utero, soggetta a grave assottigliamento dello strato muscolare nelle fasi successive. In tali casi, viene eseguito un taglio cesareo..
  • Diminuzione dell'elasticità cervicale. Per questo motivo, il parto indipendente diventa impossibile, il collo non si apre, è necessario un taglio cesareo.

Una donna incinta che soffre di endometriosi dovrebbe essere sotto la supervisione di un medico durante la gravidanza..

Diagnosi di endometriosi

L'endometriosi viene spesso diagnosticata per caso durante un'ecografia, in cui vengono rilevate le cisti ovariche. Le donne ricorrono a questo metodo diagnostico dopo tentativi prolungati non riusciti di rimanere incinta o quando identificano patologie concomitanti. L'endometriosi genitale può sintomaticamente imitare una classica mestruazione e non manifestare nulla. L'ecografia per la diagnosi dell'endometriosi è raccomandata nei giorni 5-7 e nei giorni 21-24 del ciclo.

Un metodo diagnostico più accurato, che consente di identificare piccoli focolai di endometriosi, è la laparoscopia. Utilizzando questo metodo, è anche possibile diagnosticare cisti e un processo di adesione. Il metodo è conveniente in quanto durante la sua implementazione, è possibile eseguire la rimozione di siti endometrioidi e la dissezione delle aderenze..

Inoltre, può essere prescritta una donna: isteroscopia, curettage diagnostico, TC, risonanza magnetica. Il rilevamento di marcatori tumorali nel sangue è di grande importanza nella diagnosi, nel caso di una malattia, la concentrazione di marcatori responsabili dell'endometriosi aumenta più volte.

Oggi esistono due metodi principali per il trattamento dell'endometriosi:

Durante la terapia ormonale, utilizzando l'assunzione ormonale bilanciata, è possibile normalizzare la funzione ovarica e formare uno strato endometriale a spessore normale necessario per l'impianto di un uovo fecondato.

Nel processo di trattamento chirurgico, vengono rimossi grandi focolai di endometriosi, aderenze, cisti che impediscono l'inizio della gravidanza. Tutte queste manipolazioni vengono eseguite oggi in modo laparoscopico minimamente invasivo. Una mini-operazione viene eseguita prima della gravidanza pianificata, poiché le aree di endometriosi possono riapparire nel tempo. La rimozione di siti ripristina la capacità di una donna di concepire e sopportare un bambino. Dopo la chirurgia laparoscopica e prima di una gravidanza pianificata, a una donna viene prescritto un ciclo di mantenimento della terapia ormonale.

In situazioni in cui l'endometriosi non è un ostacolo al concepimento, i medici raccomandano la gravidanza come un modo per curare questa malattia. Durante la gravidanza, l'equilibrio ormonale nel corpo cambia, la sintesi di estrogeni diminuisce, aumenta il progesterone, che influenza favorevolmente i focolai endometriotici, arresta il processo della loro crescita e talvolta lo impedisce completamente.

Il compito principale nel trattamento dell'endometriosi è ripristinare la pervietà delle tube di Falloppio e preservare la loro integrità, senza la quale il concepimento naturale diventa problematico. Un punto importante è anche il ripristino del pieno funzionamento delle ovaie (la maturazione dei follicoli pieni, l'ovulazione). In presenza di un processo di adesione e di gravi danni alle tube, la gravidanza naturale è difficile perché lo sperma non può fertilizzare l'uovo a causa della chiusura dell'accesso alla tuba di Falloppio. Tuttavia, anche nelle situazioni più difficili, esiste sempre una soluzione al problema, ad esempio le tecnologie di provette artificiali (IVF).

Molte donne riescono a rimanere incinta dopo l'endometriosi o sullo sfondo di questa malattia.

Pertanto, l'endometriosi non è un fattore di completa infertilità. L'inizio della gravidanza richiede un'attenta supervisione medica, spesso è necessario supportarlo con gli ormoni. Ma questo non è un ostacolo per dare alla luce e dare alla luce un bambino a tutti gli effetti.

La difficoltà in termini di gravidanza è rappresentata da cisti ovariche endometrioidi. Se c'è una torsione della cisti o in caso di pericolo della sua rottura, la donna subisce un'operazione pianificata in un periodo sicuro per il feto - per un periodo di 16-20 settimane.

Caso di studio: gravidanza con endometriosi

La mia storia è unica. Perché? Sì, perché sono riuscita a rimanere incinta con un sacco di problemi. Mi è stata diagnosticata l'endometriosi, l'adenomiosi e l'ostruzione delle tube di Falloppio. Inoltre, ho rivelato contemporaneamente ipotiroidismo e indicatori ormonali imperfetti.

Quando io e mio marito ci siamo sposati, all'inizio, come molte giovani coppie, non volevamo avere figli. Ma un anno dopo decisero e iniziarono a pianificare una gravidanza, ma lei non avanzò. Dopo un anno di tentativi falliti, siamo andati dal dottore. Sono stato sottoposto a un esame completo e mi è stata inizialmente diagnosticata una cisti endometrioide e in seguito, dopo la laparoscopia, hanno rivelato un'endometriosi massiccia nella cavità addominale e una seconda cisti nella seconda ovaia. È stato un orrore.

Per 6 mesi ho bevuto Vizanne e un mucchio di altre pillole, ma il processo di adesione nei tubi, la scarsa crescita follicolare e un sottile strato di endometrio mi impedivano ancora di rimanere incinta. Dove non mi sono rivolto: alle nonne, ai guaritori e ai sensitivi. Mio marito e io volevamo davvero un figlio, ma sembrava che nulla potesse più aiutarci.

A questo punto, lo spermogramma di suo marito non era del tutto ideale, e questo ridusse le possibilità di rimanere incinta. Quindi abbiamo deciso l'inseminazione artificiale. Dopo 2 tentativi falliti, mi sono dovuto fermare, perché un polipo maligno è stato scoperto nella mia cavità uterina, che ha dovuto essere rimosso. I tentativi di rimanere incinta dovevano essere posticipati. Per tutto questo tempo mi sono seduto a cavallo dosi di duphaston, acido folico e altre droghe.

Alla fine, io e mio marito abbiamo deciso la fecondazione in vitro. Il primo tentativo non ha avuto successo. Il mio uovo non è stato in grado di riunirsi con lo sperma e è morto in vitro. Anche il secondo tentativo fallì: il medico morì inaspettatamente, che per tutto questo tempo era impegnato nel mio problema di rimanere incinta. Un altro medico della clinica ha rifiutato di confiscare un uovo, citando una debole condizione del follicolo. Sono stato pompato con ormoni e appena mandato a casa a letto. La cosa più sorprendente è che dopo 2 settimane il test di gravidanza è stato positivo.

E poi tutto è stato semplicemente perfetto: gravidanza senza tossicosi, normale sviluppo del feto, mancanza di "conservazione", parto facile, rapido e indolore. Ma la cosa principale: ho dato alla luce un bambino assolutamente sano. Sono una giovane madre da 6 mesi. Sono molto felice e considero la nascita di mio figlio un vero miracolo.

Ragazze e donne! Non disperare mai. Per alcuni di noi, la maternità ha un prezzo molto alto, ma ne vale la pena. Una donna che non è diventata madre è solo mezza donna, ne sono convinta!

Gravidanza ed endometriosi: è possibile rimanere incinta

La più grande felicità per una donna è rimanere incinta e dare alla luce un bambino sano, per la gioia di se stessa, suo marito. Ma a volte questa gioia tanto attesa viene oscurata dalle spiacevoli notizie del ginecologo: hai l'endometriosi. E la prima domanda a cui una donna vuole trovare una risposta - è possibile rimanere incinta con endometriosi uterina.

L'endometriosi è una patologia insidiosa associata al fatto che le cellule dell'endometrio (tessuto epiteliale), durante i cicli mensili femminili, non vengono rimosse dall'utero, ma iniziano a crescere nel suo strato muscolare sottomarino o in altri organi.

fasi

Nello sviluppo della malattia, si distinguono 4 fasi:

I - focolai dell'endometrio penetrano nello strato sottomucoso;

II - danno al miometrio (strato muscolare);

III - focolai multipli di tessuto epiteliale invaso;

IV - la membrana sierosa è coinvolta nel processo patologico.

L'endometriosi non trattata porta a danni non solo all'utero, ma anche ad altri organi:

La germinazione iniziale dell'endometrio

Una lesione più profonda dello strato muscolare dell'utero

La diffusione dei fuochi all'esterno dell'utero, con la cattura delle ovaie, del retto e dei legamenti sacro-uterini

Lo sviluppo di focolai multipli e cisti, danni al peritoneo, organi interni, comparsa di aderenze

Sintomi e diagnosi

La gravità dei sintomi dipende dalla forma, dal grado della malattia, dalle patologie concomitanti:

Il primo grado di solito procede senza manifestazioni visibili, dolore, quindi la diagnosi viene spesso fatta per caso - con un esame pianificato o speciale.

I dolori costanti compaiono più tardi, peggio ancora prima delle mestruazioni. I pazienti iniziano a essere disturbati da spotting, spotting prima del presunto menisco, prolungato, scarico pesante durante il ciclo.

Dolore, avvistamento durante il rapporto sessuale, eccessivo sforzo fisico.

Aborti spontanei, infertilità.

Possibile aumento della minzione.

Con lo sviluppo dell'intossicazione, compaiono un malessere generale, debolezza, brividi costanti.

La causa dell'endometriosi interna (teoria traumatica) può essere l'aborto, il taglio cesareo, le procedure mediche - termocoagulazione o criodistruzione. Le cellule endometriali possono entrare nell'utero con il sangue mentre l'uovo si muove. Esiste una teoria embrionale dell'occorrenza della patologia: la malattia si sviluppa a causa di disturbi della crescita del tessuto embrionale. A rischio sono le donne in età riproduttiva - dai 20 ai 40-45 anni. Nelle ragazze o nelle donne in postmenopausa, la patologia è rara.

La diagnosi inizia con un esame ginecologico, un'ecografia (ultrasuono). Inoltre, per chiarire il grado di danno, si raccomanda la risonanza magnetica, l'endoscopia (laparoscoria, cistoscopia, colposcopia).

Diagnostica - isterosalpingografia ed ultrasuoni

Qualsiasi stadio della malattia richiede un trattamento immediato, soprattutto se la donna prevede di avere figli. I principali metodi di trattamento sono farmaci (ormonali, antinfiammatori, analgesici) e chirurgici.

È possibile rimanere incinta se le ovaie vengono rimosse durante l'endometriosi? Le moderne tecniche offrono a questi pazienti di provare la gioia della maternità e di sottoporsi a una procedura di fecondazione in vitro.

Posso rimanere incinta??

La gravidanza con questa patologia potrebbe non verificarsi. cause:

insufficienza ormonale che impedisce l'ovulazione, la fecondazione, l'impianto (attaccamento dell'ovulo alla parete uterina;

microspasmi persistenti che portano ad un trasporto alterato dell'uovo nella cavità uterina.

Prima del concepimento pianificato, è necessario visitare un ginecologo per determinare se vi è una mancanza di patologie degli organi riproduttivi. L'endometriosi identificata o altre patologie devono essere curate. Se dopo il trattamento entro sei mesi non ci sono ricadute, puoi pianificare il concepimento, la nascita di un bambino.

Endometriosi e compatibilità in gravidanza

Concetti come la gravidanza e l'endometriosi sono compatibili? I medici ritengono che siano compatibili, ma solo nelle prime fasi della malattia: in primo luogo, lo strato uterino che contiene il feto in crescita non è ancora coinvolto nel processo; in secondo luogo, l'assenza di mestruazioni inibisce la crescita dei fuochi dell'endometrio, che influenza positivamente le condizioni dell'utero e può fermare lo sviluppo della malattia.

È importante saperlo

Se si verifica una gravidanza, devi essere serio sulla tua salute e sulla salute del bambino in via di sviluppo, visitare regolarmente un ginecologo e completare tutti gli appuntamenti. Non rifiutare il ricovero durante il periodo di minaccia al feto o prima della data prevista di nascita.

Qual è il pericolo

Anche con l'inizio della gravidanza, la probabilità di aborto spontaneo e parto prematuro è alta. L'embrione si attacca spesso alla parte inferiore dell'utero (bassa placentazione), il che porta alla minaccia dell'aborto spontaneo.

Recensioni

Olga: ho 35 anni, mi sono sposata tardi. Abbiamo deciso con mio marito di diventare genitori. Letteralmente dalle prime settimane di gravidanza, è stata registrata. E dal medico ho sentito una diagnosi che mi ha spaventato: endometriosi dell'utero di primo grado. C'erano lacrime e paura. Ma grazie al nostro ginecologo, al trattamento adeguato e al costante monitoraggio del corso della gravidanza, la nostra famiglia ha allevato un bambino carino Maxim per il secondo anno. Sebbene il medico affermi che non ci sono più focolai patologici nell'utero, vado a fare un esame ogni sei mesi.

Maria: ho 29 anni. Non andavo dai dottori per molto tempo - non ho mai fatto male a niente, mi sono sentito benissimo. Ma recentemente ho notato che l'addome inferiore ha iniziato a ferire, le mestruazioni erano sconvolte, sono diventate più abbondanti. Sono andato da un ginecologo privato, ho scoperto di avere un'endometriosi avanzata. Ora c'è un trattamento a lungo termine con farmaci ormonali, laparoscopia. Spero che in futuro potrò diventare madre.

Victoria: Vivo in un villaggio, lontano dalla città, quindi raramente ho consultato un ginecologo. E così ho deciso di rimanere incinta. Stavo per andare a fare un esame: ho superato i test, fatto un'ecografia e il dottore mi ha scioccato con notizie deludenti. Si è scoperto che avevo già sviluppato endometriosi di grado II. Sono stato sottoposto a trattamento per 4 mesi. Ho dovuto dimenticare la nascita del bambino. Bene, perché sono così stupido, perché non ho ascoltato il medico locale, che devo sottopormi a un esame di routine dal ginecologo ogni anno? Ora dico a tutti i miei amici che i medici, in particolare le donne, dovrebbero essere consultati in tempo. Spero che dopo il trattamento possa dare alla luce un bambino.

Nastasya: Per 4 anni ho cercato di dare alla luce un bambino. Ma non succede nulla, ci sono stati diversi aborti spontanei, una gravidanza congelata. Mi dispiace di non essere andato dal ginecologo in tempo. Recentemente ho avuto una laparoscopia, sto prendendo medicine. Spero che dopo il trattamento abbia dato alla luce almeno un bambino.

La gravidanza e l'endometriosi possono coesistere solo nella prima fase della patologia. Ma questo non significa che lo sviluppo del bambino procederà senza intoppi, senza complicazioni. Pertanto, è meglio iniziare un esame da un ginecologo prima del concepimento. E se la gravidanza è già iniziata, dovrebbe procedere sotto la costante supervisione di specialisti. Con tutte le raccomandazioni del medico, aumenta la probabilità di un portamento favorevole e la nascita di un bambino sano.

Up