logo

"L'ostetricia e la ginecologia sono davvero una specialità maschile, è un duro lavoro fisico", afferma Sergey Vasiliev, vice capo medico per le cure mediche presso l'ospedale di maternità n. 2 di Minsk.

A suo avviso, una donna dovrebbe trattare se stessa, i suoi gioielli e una macchina, e dovrebbe essere esaminata da un ginecologo almeno una volta all'anno..

"In modo che in cinque anni non vieni coinvolto dal mioma all'ombelico", Sergey Vasilyev osserva senza mezzi termini e parla in modo sincero di parto, contraccezione e salute delle donne.

Sergey Vasiliev, vice capo medico per le cure mediche presso l'ospedale di maternità clinica n. 2 di Minsk. Si trovava alle origini della laparoscopia in ginecologia in Bielorussia. Sposato con tre figlie..

"Presto in Bielorussia, come in Occidente, daranno alla luce il loro primo figlio a 30 anni"

- Le donne non esitano a essere esaminate da un ginecologo maschio?

- No. Ora l'atteggiamento nei confronti di questo problema è cambiato. Lavoravo part-time in centri medici privati ​​e, ricordo, nei primi anni 2000, una donna francese si rivolse a noi. Ha chiesto che fosse un dottore maschio ad osservarla durante la gravidanza. Forse questa ondata occidentale ci ha già raggiunto, quando una donna non è timida nei confronti di un dottore maschio. Inoltre, le donne hanno maggiori probabilità di ascoltare i medici maschi.

- La moda è diventata mamma troppo tardi prima di noi? Quanti anni posso dare alla luce?

- È meglio avere un bambino tra 21 e 35 anni. In modo ottimale, se ciò accade in 2528 anni. Secondo la classificazione dell'Organizzazione mondiale della sanità, la nostra età riproduttiva è di 49 anni. Ma dall'età di 35 anni, ci sono rischi associati a anomalie genetiche, la stessa sindrome di Down. A 40-45 anni, una donna è già invasa da fibromi, endometriosi, ipertensione arteriosa, alterato metabolismo dei grassi, malattie del fegato, reni...

Se ha intenzione di partorire dopo 40 anni, deve avvicinarsi consapevolmente a questo. Preparare, eliminare tutti i rischi, consultare gli specialisti. Se ha tutti gli organi e sistemi funzionanti correttamente, non ci sono domande.

- Se hai 30 anni e non hai ancora figli, inoltre, non hai nemmeno un partner adatto... Devi cercarlo rapidamente e partorire in caso di emergenza?

- Ovviamente no. In Germania, ad esempio, l'età media di una madre primipara è di 31 anni. Anche noi stiamo gradualmente avvicinandoci a tali indicatori: in primo luogo, una donna dovrebbe ottenere un'istruzione, trovare un lavoro, mettersi in piedi e quindi pianificare una gravidanza.

In precedenza, avevamo termini come "giovane primipara" e "età primipara". "Age" era considerata una donna di 30 anni. Ora non ci sono concetti simili. 30 anni - che età è? Molto giovane!

- Ciò che influenza la capacità di una donna di rimanere incinta e di avere un bambino sano?

- Le sue condizioni di salute. È importante come il suo corpo è stato formato dall'età riproduttiva. Come ha mangiato e sviluppato quando era ancora adolescente. Prendi la studentessa di oggi di 16 anni - ha un sacco di malattie: gastrite cronica, scoliosi, distonia vegetovascolare...

- Adesso ci sono gravidanze più difficili?

- Sì. E questo è collegato, in effetti, al progresso. Ad esempio, 40 anni fa una donna con disfunzioni ormonali complesse semplicemente non avrebbe avuto figli. Inoltre, questo ramo genetico verrebbe rimosso. Oggi aiutiamo queste donne a rimanere incinta e dare alla luce.

"Se fa male dare alla luce, faranno l'anestesia"

- Oggi molte donne hanno paura di partorire. Cosa fanno?

- Sfortunatamente, il parto è un processo doloroso. E per fare in modo che una donna non senta assolutamente nulla, non funzionerà nemmeno con l'aiuto dei metodi moderni. Ma è possibile anestetizzare parzialmente a causa di farmaci iniettabili e, ad esempio, una vasca idromassaggio, in cui il paziente può sdraiarsi durante il parto.

Non ci piace in America. Dove, non appena una donna entra per partorire, se lo desideri o no, le viene data l'anestesia regionale.

Il nostro approccio è più equilibrato. L'anestesia regionale è un intervento. Durante esso, un anestetico viene iniettato nella colonna vertebrale. La sensibilità al dolore scompare, rimane profonda sensibilità tattile. Cioè, se con tale anestesia tagliano con un coltello, una donna sentirà solo un qualche tipo di pressione. Ma per fare tale anestesia, ci devono essere indicazioni: contrazioni dolorose e attive all'apertura della cervice di almeno quattro centimetri.

In una donna incinta primipara, la durata media del parto è di 12-14 ore, in più parti - 10-12 ore. Nel reparto prenatale giace una donna, le ostetriche e i dottori la guardano. Loro, come la donna stessa, valutano il dolore delle contrazioni su una scala di 10 punti. Decidi l'anestesia a seconda della situazione..

Se le contrazioni vanno così, l'anestesia regionale le indebolirà ancora di più - e questo non finirà in alcun modo..

- E se la incinta stessa vuole avere un antidolorifico e chiede solo un medico...

- Tutte le donne in gravidanza in attesa di parto vogliono l'anestesia. Questo è un desiderio naturale. Se fa davvero male e vuole - lo faranno.

Ma è possibile anestetizzare non solo a causa dell'anestesia regionale. Massaggi, salti su palline di gomma, anche banali antispastici.

- Molte donne in gravidanza oggi usano l'anestesia regionale durante il parto?

- Nel nostro ospedale di maternità - fino al 10% delle donne in parto naturale. Con taglio cesareo durante le operazioni pianificate, facciamo anestesia regionale fino all'88% dei pazienti. Una donna rimane consapevole con lei. Se il parto è iniziato ed è stato urgentemente necessario un taglio cesareo, allora il più delle volte ricorrere all'anestesia generale.

- E se una donna senza testimonianza chiedesse di farla diventare cesareo??

- In Colombia e Venezuela, l'80-90% delle donne in gravidanza fa un taglio cesareo. Per questo, hanno un'indicazione: il desiderio di una donna. Non ce l'abbiamo. Ci deve essere una buona ragione, una situazione in cui una donna non può davvero dare alla luce se stessa.

"Prima della gravidanza, devi andare anche dal dentista"

- Cosa ne pensi della consegna degli affiliati?

- Positivo E nel nostro paese tali nascite vengono scelte sempre più spesso. Sono importanti per una donna che non ha mai partorito. Il marito che lei ama e di cui si fida, in questo caso crea un ottimo background psico-emotivo.

- E alla nascita?

- C'è solo un buon momento nel parto a casa: l'ambiente domestico. Questo è dove finisce il positivo. Il parto è un processo imprevedibile e la posta in gioco è molto alta: una donna può morire o perdere un bambino. Fortunatamente, ciò accade raramente. Ma ancora una volta, come controllare le condizioni del bambino durante il parto a casa?

Ad esempio, una patologia come l'entanglement del cordone si verifica nel 30% delle donne in gravidanza. Nella maggior parte dei casi, passa inosservato: il bambino nasce e vediamo che c'è stato un intreccio del cordone ombelicale. Ma potrebbe essere che durante l'avanzamento della testa, il cordone ombelicale sia stretto intorno al collo come un cappio. Tutto dipenderà da quanto velocemente aiuterai e salverai il bambino. Se una donna giace nella sala parto, da cinque a sette minuti e il bambino viene rimosso. A casa il bambino è lasciato al destino.

Ma, diciamo, il bambino è nato e la donna ha avuto lacrime ai tessuti durante il parto. Il sanguinamento può essere abbondante. È così che apri l'acqua nel rubinetto, e inizia a versare, già mormorando. Dio non voglia, a casa qualcuno ci scalerà con la mano per strappare qualcosa senza anestesia. Ciò può causare shock associati alla perdita di sangue. E poi cosa? Va bene se una donna vive in città e un'ambulanza arriva in 15 minuti.

- Nella tua pratica, ci sono stati casi in cui una donna ha cercato di partorire a casa ed è stata urgentemente portata in ospedale?

- C'è stato un caso in cui un'ambulanza ha guidato una donna che aveva già partorito, sanguinando sangue, con una pressione da 60 a 40. E in qualche modo un paziente è arrivato con un bacino clinicamente stretto e una rottura uterina iniziale. Ha già partorito dalle quattro alle sei ore. Il bambino era grande - 4,5 kg, il bacino non gli permetteva di passare. Tutti gli organi interni si sono già gonfiati lì. L'abbiamo portata direttamente dal pronto soccorso alla sala operatoria.

Questo succede, ma raramente. Ma se perdi una moglie o un figlio durante il parto a casa, di chi darai la colpa? Il vicino che ti ha consigliato di partorire a casa? Ovviamente no. Quindi non ti perdoni per tutta la vita. Quindi perché sperimentare?

- I sostenitori del parto a casa spesso citano l'esempio delle nonne e delle bisnonne, che hanno anche partorito così?

- Sai quanti bambini e mortalità materna esistevano ai tempi delle nostre nonne e bisnonne? Molti. E oggi abbiamo un tasso di mortalità infantile di circa 3 ppm. Ciò significa tre casi per mille. Allo stesso tempo, ci sono circa 120 mila nascite all'anno nel paese.

- Nonostante questo indicatore, non molto tempo fa c'erano tre storie di alto profilo relative alla morte di bambini a Slutsk e Novopolotsk. Come può essere?

- È impossibile ridurre la mortalità a zero. E tali casi sono isolati. Di norma, i bambini sani, nelle condizioni di una gravidanza fisiologicamente in corso, non muoiono in una madre sana. Questo non ha senso. Molto spesso, un risultato avverso ha ragioni oggettive..

La maggior parte dei decessi infantili è associata a patologia della placenta. La placenta è la superficie nutriente per il bambino. Se lo guardi al microscopio, quindi in perfette condizioni dovrebbe apparire come un nuovo tappeto con un lungo pelo. Ogni villo per un bambino è una nave da alimentazione. Più di questi vasi, più il bambino riceve ossigeno, aminoacidi e altre sostanze importanti.

Ma se durante la fecondazione di un uovo si ottiene un uovo fetale inferiore, da esso non può formarsi una placenta di alta qualità. I suoi villi saranno magri e piccoli e non saranno in grado di nutrire correttamente il bambino..

Pertanto, la salute del bambino è influenzata dalla fase di secrezione e dallo sfondo ormonale della gravidanza, indipendentemente dal fatto che la donna fosse stressata. Durante la guerra, c'era persino una cosa del genere: l'amenorrea stressante, quando una donna semplicemente non aveva le mestruazioni. Il corpo percepiva la guerra come condizioni sfavorevoli e non si verificava l'ovulazione. La natura ha protetto una donna dalla gravidanza.

- Come ridurre i rischi di mortalità infantile?

- Preparati per la gravidanza e comportati correttamente durante esso. Fai tutto ciò che si chiama tre lettere: HLS (stile di vita sano). È anche importante evitare lo stress e mangiare bene ed equilibrato..

Lo stress per il cervello come veleno cronico. I centri che regolano il funzionamento degli organi genitali femminili si trovano nel cervello.

- Come vivere senza stress?

- Ricorrere alla psicoterapia, all'attività fisica... Quando il cervello riceve impulsi dai muscoli, lo stress viene bloccato. Quando una persona nuota e corre, evita così problemi..

- Con quale frequenza la nostra gente pianifica una gravidanza??

- Sì?

- Matrimoni "al volo" ora sempre meno.

- Ma in qualche modo ho parlato con lo staff del Centro scientifico e pratico repubblicano "Madre e figlio", e hanno detto il contrario...

- RSPC "Mother and Child" è un'istituzione repubblicana. Lavorano molto con donne delle regioni. E abbiamo pazienti da Minsk. Secondo le statistiche, nel nostro ospedale - la gravidanza è pianificata più spesso. Almeno minimamente, prima di rimanere incinta, la ragazza va a fare una visita dal ginecologo.

"Ma cosa dovrebbero fare esattamente un uomo e una donna quando pianificano una gravidanza?"?

- Un uomo dovrebbe andare dall'urologo e una donna dovrebbe andare dal ginecologo e fare i test. Se uno dei genitori era malato di diabete, ha senso fare dei test su questa parte e andare dall'endocrinologo. Se la pressione aumenta periodicamente, è necessario visitare un cardiologo.

E cos'altro devi fare è consultare un dentista e mettere i denti in ordine. La carie è un'infezione e, sullo sfondo della gravidanza, l'immunità viene soppressa. In determinate circostanze, questa infezione può entrare nel flusso sanguigno e si verificherà una grave esacerbazione, come parodontite o sepsi. In questo modo, un bambino può svilupparsi normalmente?

"I contraccettivi orali combinati possono essere assunti per anni"

- Parliamo di contraccezione. Rapporti interrotti... Non ti sembra strano che oggi, quando le persone hanno accesso ad altri metodi contraccettivi, qualcun altro lo usi?

- Non ho mai visto un metodo contraccettivo più stupido, insensato e inaffidabile in vita mia. Devi capire che il rilascio di sperma durante il rapporto sessuale si verifica anche prima dell'eiaculazione principale. Cioè, gli spermatozoi iniziano a essere secreti all'inizio e in 10-20 secondi possono penetrare non solo nella vagina, ma anche nella cavità uterina. E per rimanere incinta, solo uno sperma.

Allo stesso tempo, i rapporti sessuali interrotti non danno piacere. Grazie a lui, un uomo ha un orgasmo incompleto e una donna ce l'ha ancora di più. Gli organi genitali femminili, che sono responsabili dell'ottenimento di emozioni positive, sono concentrati nella vagina e nella cervice. Una donna ha solo un assaggio: tutto viene rimosso e fermato. Che piacere questo?

Fortunatamente, il rapporto sessuale interrotto come metodo contraccettivo sta diventando meno comune. Le persone diventano più responsabili e usano preservativi, contraccettivi locali: creme vaginali, palline, tamponi. E tutto questo può essere acquistato in farmacia senza prescrizione medica. Dovrebbe esserci un approccio più equilibrato all'uso dei contraccettivi orali.

- I contraccettivi orali combinati non danneggiano la salute di una donna?

- I contraccettivi orali moderni con la giusta selezione sono l'opzione migliore. Se segui le istruzioni e le raccomandazioni di un medico, non ci saranno effetti collaterali. Inoltre, tali farmaci hanno non solo un effetto contraccettivo, ma anche terapeutico.

I contraccettivi orali sono come un sanatorio per le ovaie. Quando una donna li prende, le sue ovaie sonnecchiano. La condizione può essere confrontata con il modo in cui la macchina gira al minimo.

In precedenza, le nostre nonne avevano 18-19 anni sposate, vivevano sessualmente, erano rimaste incinte. Quindi il bambino è nato, allattato al seno e di nuovo incinta. Una donna per tutta la sua età riproduttiva aveva una forza di ovulazione di 20-30. Cioè, la sua ovaia ha funzionato 20-30 volte nella vita. E adesso? Ogni mese, le uova maturano vuote - la gravidanza non si verifica. E oggi, una donna che non rimane incinta non ha 20-30 ovulazioni, ma 200-300. Più l'organo funziona, maggiore è la probabilità di danni. Dove pensi che i fibromi uterini, l'endometriosi?

- Per quanto tempo posso assumere contraccettivi orali combinati?

- Per anni, fino a quando una donna decide di rimanere incinta e in assenza di controindicazioni.

- E pur non facendo una pausa?

- Ha senso fare delle pause. Ma nessuna donna può puramente psicologicamente essere in grado di assumere contraccettivi orali senza interruzione per sei anni. Dopo sei mesi o un anno, dovrà assicurarsi che il sistema riproduttivo femminile funzioni correttamente e lei stessa smetterà di prendere.

In ogni caso, è necessario assumere tali farmaci sotto la supervisione di un medico. In modo che se succede qualcosa, il medico può annullarli.

- Dicono che una donna non dovrebbe lavare i suoi genitali con sapone. Ad esempio, uccide l'ambiente naturale...

- Il sapone può e deve essere lavato, ma non per uso domestico, ma con servizi igienici. Il sapone da bucato per il 70% è costituito da alcali, che corrode non solo i genitali esterni, ma il bucato sporco. Ma è importante capire che non dovresti lavare con sapone ogni giorno. Un ambiente lattiginoso deve essere mantenuto nella vagina. Se fai la doccia ogni giorno e ti lavi con il sapone, questo alla fine distruggerà la microflora della vagina.

Gel per l'igiene intima - detergenti più delicati. E, naturalmente, se hai una scelta, allora è meglio usarli, non sapone.

- Con quale frequenza è necessario eseguire l'igiene genitale?

- Come si sporca. Una o tre volte al giorno - con acqua normale, anche dopo aver visitato il bagno. Non più di una volta al giorno, puoi farlo con il sapone.

- Uno striscio per citologia rileva davvero il cancro?

- Utilizzando la citologia, siamo in grado di rilevare precocemente il cancro cervicale e curarlo. Il cancro deriva dal tumore non in due centimetri, ma in diverse cellule. Pertanto, ogni donna in buona salute in Bielorussia dovrebbe essere sottoposta a screening per oncocitologia una volta all'anno..

Gravidanza ed età

Come concepire un bambino dopo 30 anni e cosa devi sapere sulla salute riproduttiva maschile e femminile in questo caso, come pianificare una gravidanza dopo 30 anni, quali esami saranno richiesti durante la sua osservazione e come i medici possono aiutare una donna a rimanere incinta.

Gravidanza ed età

La fecondazione in vitro rovinerà la salute di una donna?

Età migliore per avere figli

Psicologi ed esperti ritengono che i genitori maturi siano più adatti per crescere i figli.

  • Comprensione reciproca sopra.
  • La loro situazione finanziaria è più forte.
  • C'è più esperienza e conoscenza che consente di dare ai bambini un'istruzione migliore e di fare scelte più sagge ogni giorno, a partire da problemi di nutrizione e finendo con la lettura di libri..
  • Dovrebbe essere chiaro che i rischi fisici associati alla gravidanza e al parto sono più elevati rispetto alle coppie più giovani. Inoltre, la nascita di un bambino può richiedere l'assunzione di obblighi finanziari e questo porta al fatto che dovrai lavorare di più in età più matura.

Quindi, le statistiche mostrano che è più difficile concepire e dare alla luce un bambino sano dopo i 30 - 40 anni rispetto ai 30 anni precedenti. Perché sta succedendo questo? Comprendiamo e familiarizziamo con statistiche e dati scientifici.

Salute riproduttiva maschile

Si ritiene che un uomo conservi l'opportunità di avere figli prima della vecchiaia, a differenza di una donna. Questo non è del tutto vero. Nonostante il fatto che una donna sia nata con una scorta di uova, che viene gradualmente esaurita, e lo sperma di un uomo viene costantemente aggiornato, questo è ciò che accade:

  • con l'età, la qualità dello sperma diminuisce - la loro attività diminuisce, la quantità di sperma diminuisce;
  • Un uomo di 25 anni ha bisogno in media di 4,5 mesi per fertilizzare l'uovo di una donna; se ha 40 anni (e il suo partner ha 25 anni), questo può richiedere 2 anni;
  • gli studi dimostrano che se una donna cerca di rimanere incinta di un uomo di età superiore ai 45 anni, la probabilità di un aborto spontaneo aumenta notevolmente;
  • i bambini di uomini di età superiore ai 40 anni hanno maggiori probabilità di soffrire di disturbi genetici - questo è dovuto al fatto che con l'età aumenta il numero di diverse mutazioni nelle cellule.

Certo, queste sono solo statistiche, dalle quali ci sono sempre felici eccezioni..

Cosa succede al corpo femminile in termini di relazione di età e fertilità?

Salute riproduttiva femminile

  • Una gravidanza in sé a 40 anni non è sorprendente: una donna può concepire e dare alla luce un bambino a 50 anni se usa le uova di donatore.
  • Tuttavia, secondo l'OMS, l'età dai 19 ai 35 anni è riconosciuta come la più favorevole per la nascita di un bambino.
  • Dopo 35 anni, e in particolare dopo 40, il numero e la qualità delle uova diminuisce e in modo brusco: la probabilità di rimanere incinta a 43 anni è molto più bassa rispetto a 41. A 35-36 anni, una donna potrebbe non aver bisogno dell'aiuto dei medici per questo, e a 39 è spesso necessaria.
  • A 25 anni, secondo le statistiche, la probabilità di gravidanza in ogni singolo ciclo è del 50% e 38 volte ridotta di 2 volte. A 40 anni, secondo alcune stime, è del 5%.
  • Con l'età, l'ovulazione diventa irregolare, il che rende difficile la gravidanza.
  • La probabilità di una gravidanza extrauterina, che deve essere sempre interrotta per mantenere la salute di una donna, aumenta.
  • Il numero di fattori di rischio per aborto spontaneo di un bambino sano aumenta con l'età: aumenta la probabilità di aborto spontaneo e deviazioni nel bambino.
  • La gravidanza stessa può essere difficile: è più probabile che si verifichi il diabete, la pressione può aumentare e talvolta ci sono complicazioni dello sviluppo della placenta.
  • La gravidanza a 40 anni non è facile come a 25 anni. Durante il parto in età adulta, si verificano più complicazioni. Secondo alcune fonti, il taglio cesareo dopo 35 anni viene eseguito nel 43% dei casi rispetto al 30% nelle donne sotto i 30 anni.
  • Tra 35 e 39 anni, aumenta la probabilità di gravidanze multiple: ciò è dovuto alle peculiarità del corpo e con una più alta frequenza di utilizzo della fecondazione in vitro.

Tuttavia, un'età più giovane non è garanzia che tutto andrà per il meglio e il bambino nascerà sano dopo un parto facile e nelle donne di età superiore ai 40 anni i bambini nascono senza deviazioni. Tutto è individuale e speriamo che, indipendentemente dall'età che stai pianificando una gravidanza, avrai successo.

Secondo la legge della Federazione Russa, una donna ha il diritto alla maternità e un uomo ha il diritto alla paternità, indipendentemente dall'età, e lo stato protegge questo diritto e, se necessario, offre anche un trattamento gratuito per l'infertilità.

La tua salute dipende non solo dall'età, ma anche dallo stile di vita che conduci. Se vuoi diventare genitori, questo significa che devi abbandonare le cattive abitudini o almeno ridurre il "danno" da loro in un modo o nell'altro, praticare sport, mangiare bene e ridurre il livello di stress nella tua vita. La tua salute fisica e psicologica non solo ti aiuterà ad avere un bambino, ma prolungherà anche la tua giovinezza, il che significa che ti consentirà di crescere un bambino e, possibilmente, vedere i tuoi nipoti. Quindi, hai deciso di essere pronto a diventare genitori. Da dove cominciare? È necessario considerare queste domande:

  • Conosci i rischi associati alle complicazioni per mamma e bambino in tutte le fasi del suo sviluppo, che crescono con l'età e sei pronto per loro;
  • quanto tempo e risorse accetti di spendere per diventare genitori;
  • Sei pronto a prendere in considerazione modi alternativi per avere un bambino - dalla fecondazione in vitro e dall'utilizzo di un uovo di donatore o di sperma all'adozione, e anche conoscere i rischi associati a tutte queste opzioni;
  • Sei finanziariamente pronto per il trattamento, se necessario, e quali sono le tue risorse.

Se discuti in anticipo dei punti precedenti, questo ti aiuterà a capire qual è il tuo obiettivo ed evitare stress inutili..

Come i medici ti aiutano a rimanere incinta

La gravidanza dopo 40 anni può richiedere un intervento specialistico. Se non si verifica in modo naturale entro 12 mesi, i medici suggeriranno di sottoporsi a un esame per capire qual è la ragione. Se una donna ha più di 35 anni, deve consultare un medico dopo 6 mesi per non perdere tempo.

Questa situazione non è affatto rara e in molti casi il problema può essere risolto. Secondo l'OMS, il 25-30% delle coppie lo affronta.

Secondo le statistiche, nel 15-30% dei casi, il problema è la salute degli uomini.

All'esame iniziale, un uomo deve passare uno spermogramma e una donna deve essere testata per la pervietà delle tube di Falloppio e la presenza di ovulazione. L'esame e la conversazione con una coppia aiuteranno il medico a capire se sono necessari ulteriori studi e consultazioni con specialisti.

Lo standard è considerato non più di 2 mesi di esame, ma, di norma, dura 2 settimane. Il trattamento non dovrebbe richiedere più di 2 anni.

Tra le 22 principali cause di infertilità nelle donne, si distinguono quattro tipi di problemi:

  • malattie delle tube di Falloppio;
  • disturbi del sistema endocrino;
  • disturbi anatomici nella vagina e nell'utero;
  • anomalie immunologiche.

Gli esperti dicono che a volte la causa dell'infertilità non può essere identificata. Succede anche che dovrebbe essere cercata nel campo delle emozioni e della psicologia di una donna, nel qual caso è necessario ridurre il livello di stress nella vita e parlare con uno psicologo.

Negli uomini, la principale causa di infertilità è chiamata diminuzione del numero di spermatozoi e la terapia ormonale viene utilizzata come trattamento.

Come trattare l'infertilità femminile

La gravidanza dopo 40 anni è fattibile. Elenchiamo i metodi moderni utilizzati per aiutare una donna a concepire un bambino.

1. Laparoscopia. Con l'aiuto di un laparoscopio ad alta tecnologia, che viene inserito nell'utero attraverso un'incisione nell'ombelico, il medico non solo riceve informazioni sull'eventuale presenza di violazioni nel sistema riproduttivo femminile, ma può immediatamente eliminarle.

2. L'isteroscopia consente anche di rimuovere polipi o altre formazioni attraverso la cervice.

3. Con l'aiuto della terapia farmacologica, i disturbi ormonali ed endocrini possono essere corretti..

4. L'inseminazione intrauterina consente di prelevare lo sperma da un uomo, pulirlo dallo sperma non vitale ed entrare nella cavità uterina utilizzando un catetere.

5. FIV - Fecondazione in vitro. Una donna è preparata per questa procedura da molto tempo: le vengono dati ulteriori test e la terapia ormonale viene prescritta da 10 a 30 giorni in modo che le ovaie producano più uova mature in un singolo ciclo, che vengono quindi prese e fecondate dallo sperma di un uomo (a sua volta, lo sperma ) Per 3-5 giorni, un embrione o più embrioni vengono eseguiti in condizioni speciali dell'incubatrice, dopo di che vengono posizionati nella cavità uterina. Dopo 10-14 giorni, puoi donare sangue per HCG per scoprire se stai aspettando un bambino.

5.1. È importante capire che con la terapia ormonale sono comuni complicazioni, che in circa il 10% dei casi portano ad un aborto.

5.2. Secondo l'OMS, la fecondazione in vitro è il modo più efficace per trattare l'infertilità..

5.3. L'efficacia di un tentativo di fecondazione in vitro è del 20%, 4 tentativi - 80%.

6. ICSI - iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi. In questa procedura, uno sperma viene inserito nell'uovo nella cavità uterina usando un'apparecchiatura microchirurgica.

7. Vengono utilizzate anche le uova dei donatori, insieme alla fecondazione in vitro. In questo caso, la donatrice deve sottoporsi a terapia ormonale prima della procedura..

Naturalmente, tutti questi metodi non sono così semplici come il modo tradizionale di acquisire la prole, ma non dovresti perdere il cuore: negli ultimi 30 anni, oltre 4 milioni di bambini sono comparsi nel mondo dopo aver applicato varie tecnologie riproduttive. Il bambino in buona salute vale lo sforzo.

La gravidanza a 40 anni è possibile. La cosa principale da ricordare: molti dati suggeriscono che lo stato emotivo di una donna è essenziale per il successo del concepimento, indipendentemente dal suo metodo. Pertanto, presta particolare attenzione alla tua salute psicologica, cambia la tua vita in modo tale da provare conforto emotivo e, se necessario, visita uno psicologo di fiducia.

Ricorda che come cittadino della Federazione Russa hai il diritto di ricevere una quota statale per il trattamento, indipendentemente da dove vivi. Ma il trattamento stesso può essere effettuato in un'altra città..

Quali test saranno richiesti dopo la gravidanza

Quando si pianifica una gravidanza, è importante sottoporsi a ulteriori test genetici e monitorare attentamente il suo decorso. Alla 15-20a settimana delle aspettative del bambino, puoi fare un "triplo test": questo ti consente di identificare i marcatori di malformazioni fetali e patologia genetica - alfa-fetoproteina (AFP), corionica gonadotropina umana (hCG) ed estriolo (E3).

  • L'AFP è il componente principale del siero di sangue fetale. Se il livello di AFP aumenta di 2,5 volte o più, ciò può indicare vari difetti pericolosi nel suo sviluppo.
  • L'HCG è una proteina prodotta dalle cellule corioniche (la parte dell'embrione da cui si forma successivamente la placenta). In diversi periodi delle aspettative del bambino, gli indicatori di hCG forniscono informazioni sul fatto che si tratti di una gravidanza extrauterina o uterina, se il feto ha malformazioni.
  • E3 - l'ormone estriolo, prodotto sia dal nascituro che dalla placenta. Questo è anche un indicatore del normale sviluppo del feto, il suo livello dovrebbe aumentare durante la gravidanza.

Gravidanza dopo 40 anni e test: qual è l'opinione dei medici? Se rimani incinta dopo 30 o più anni, puoi fare questo test tra le settimane 15-16 e ripetere dopo un po 'per vedere la dinamica degli indicatori.

È molto importante capire che la ricerca non è una garanzia per la salute del bambino. Anche se gli indicatori del test sono normali, il rischio di avere un bambino con una deviazione rimane significativo e aumenta con l'età.

I medici possono anche raccomandare ulteriori test invasivi: biopsia di villi o placenta corionici, amniocentesi o cordocentesi.

  • Durante questi studi, il medico, senza toccare il feto, penetra nella cavità addominale con un ago per prelevare sangue dalla vena ombelicale (cordocentesi), liquido amniotico (amniocentesi), particelle di villi coriali o placenta.
  • Questi studi possono portare ad aborto spontaneo, la cui probabilità è fino al 3%. Pertanto, tali test sono prescritti solo se il medico ritiene davvero che il rischio di anomalie nel feto sia elevato. Va ricordato che i risultati ottenuti dopo questa procedura non sono sempre affidabili..
  • In ogni caso, la decisione spetta alla futura madre e alla sua famiglia.

Vi auguriamo che tutto funzioni e che la gravidanza finisca senza problemi.!

Età migliore per avere un bambino

Messaggio di errore

  • Avviso: tentativo di ottenere proprietà del non oggetto nella funzione clean_theme_breadcrumb () (riga 115 nel file /home/admin/web/magiclady.net/public_html/sites/all/themes/clean_theme/template.php).
  • Avviso: tentativo di ottenere proprietà del non oggetto nella funzione clean_theme_breadcrumb () (riga 115 nel file /home/admin/web/magiclady.net/public_html/sites/all/themes/clean_theme/template.php).

Età ottimale per la prima gravidanza

L'età ottimale per la prima gravidanza, i medici considerano il periodo da 21 a 26 anni. A questo punto, la pubertà è già stata completata, lo sfondo ormonale è stabilizzato, il corpo è giovane, i tessuti dei legamenti e delle articolazioni sono elastici, il che facilita il normale corso della gravidanza e del parto. Tuttavia, nella maggior parte dei paesi sviluppati, l'età delle donne in attesa del loro primogenito è aumentata.

Caratteristiche della tarda maternità e paternità

Oltre all'esame generalmente accettato, le donne di età superiore ai 35 anni prima della gravidanza dovrebbero avere una mammografia. È inoltre consigliabile che entrambi i genitori si consultino con un genetista. Non essere allarmato dalle difficoltà. La maggior parte delle donne sopra i 35 anni dà alla luce bambini sani.

Importante!

In precedenza si credeva che l'età del padre avesse un effetto minore sulla salute del nascituro. Ora, gli scienziati francesi hanno scoperto che a partire dall'età di 35 anni, le capacità riproduttive maschili peggiorano e ritardare la paternità minaccia gli aborti dei partner. Pertanto, credono che i ginecologi dovrebbero prestare attenzione all'età del padre e informare la coppia sull'influenza di questo fattore e non concentrarsi solo sull'età della madre. Inoltre, l'età considerevole del padre (più di 50 anni) può causare una tale malattia congenita come la sindrome di Down..

L'opinione che il parto ringiovanisca una donna è un mito. A qualsiasi età, con un feto, una donna sperimenta uno stress estremo. La nascita di un bambino in ritardo non ritarda l'inizio della menopausa, sebbene riduca il numero di disturbi della menopausa.

Importante!

Se una donna è praticamente in salute, non ha malattie croniche: ipertensione, obesità, diabete, malattie cardiache, complicazioni ai reni o al fegato, quindi potrebbe benissimo dare alla luce dopo 40 anni.

Tarda gravidanza Quanti anni posso dare alla luce?

Lidia Yudina, AMF: Leyla Vladimirovna, un significativo aumento del tasso di natalità non si è ancora verificato. La demografia è un problema sociale o medico.?

Leyla Adamyan: Quando una donna decide di partorire, è guidata dalla situazione nella sua famiglia e nel suo paese. Pertanto, la demografia è principalmente un problema sociale, perché dipende dalle condizioni materiali, dallo stile di vita, dalle condizioni di lavoro, dai piani per il futuro. Tuttavia, stiamo aumentando il numero di coppie sterili, quindi il contributo medico al problema demografico è molto elevato. Una storia a parte è la mortalità materna, perinatale e infantile. Questi sono i principali indicatori con cui viene valutata l'assistenza sanitaria in tutti i paesi del mondo. Nel nostro paese, il tasso di natalità è aumentato e il livello di mortalità infantile e materna è diminuito. La creazione di una rete di centri perinatali in cui la mamma e il bambino possono ricevere qualsiasi tipo di assistenza medica è il progetto più ambizioso che è stato realizzato nel settore sanitario negli ultimi anni..

Il parto è stress

- 32 centri perinatali in tutto il paese - non tanto, considerando quanti ospedali maternità rurali sono chiusi.

- Sono contrario alla chiusura di piccoli ospedali di maternità dove sono presenti personale medico e attrezzature connesse. Ma come ostetrico-ginecologo con 45 anni di esperienza, so quante complicazioni possono verificarsi durante il parto e quindi penso che una donna incinta dovrebbe essere indirizzata all'ospedale di maternità o al centro perinatale dopo l'esame, dove può essere fornita un'adeguata assistenza medica.

- Sempre più donne durante il parto possono essere attribuite a persone anziane.

- In precedenza, le cosiddette donne di 30 anni nel lavoro. Ora in Russia, così come in tutto il mondo, spesso partoriscono più vicino ai 40 anni. Il termine "vecchio nato" è in passato, ma il problema non è scomparso. Le attività riproduttive devono essere affrontate in tempo. All'età di 40 anni, le donne accumulano malattie (cardiovascolari, ginecologiche) che danno un contributo indesiderato durante la gravidanza e il parto.

- La gravidanza e il parto sono stress per il corpo anche in giovane età e nelle donne mature, quelle croniche possono peggiorare e spesso possono insorgere nuove malattie. Ringiovanisci non il parto, ma la gioia di avere un bambino. Tuttavia, i medici, indipendentemente dall'età, supportano una donna che prevede di partorire. Soprattutto quando si tratta di prime nascite. Dopotutto, la gravidanza e il parto per le donne fungono da vaccino contro tutte le malattie. È stato dimostrato che, ad esempio, l'allattamento al seno è di grande importanza non solo per il bambino (fornendo un'immunità stabile alle infezioni e adattamento all'ambiente esterno), ma anche per la madre, perché (questo è dimostrato dalla scienza e dalla pratica) serve come prevenzione delle malattie del seno.

Congelare e dare alla luce

- Recentemente ci sono state informazioni secondo cui tutte le donne in travaglio nel nostro paese saranno sottoposte a test genetici obbligatori..

- Ho un doppio atteggiamento nei confronti di questo. Gli esami possono essere inclusi nella procedura per fornire assistenza medica solo dopo che appare la fiducia nella loro affidabilità..

- Quanti anni considerano i medici critici per la gravidanza??

- 38 anni sono considerati un'età critica nella pianificazione della fecondazione in vitro. In questo momento, la donna ha un bell'aspetto e si sente bene, ma gli esami mostrano già un esaurimento della fornitura di follicoli e tessuto ovarico.

Tuttavia, non dobbiamo dimenticare le caratteristiche individuali del corpo. La differenza tra passaporto ed età biologica può essere molto significativa. Ci sono donne che rimangono in stato di gravidanza indipendentemente all'età di 50 anni e ci sono quelle che sono costrette a ricorrere alla fecondazione in vitro molto prima. Una donna può scoprire con precisione il suo limite riproduttivo superando un esame (analisi per il livello degli ormoni sessuali, ultrasuoni per determinare la riserva ovarica delle ovaie e un esame del sangue per l'ormone antimuller).

- I medici possono aiutare una donna a prolungare la sua età riproduttiva oggi??

- Oggi una donna può partorire a qualsiasi età. In primo luogo, l'efficacia della fecondazione in vitro è del 30-35% (che corrisponde alla probabilità di una gravidanza naturale) e cresce di anno in anno. In secondo luogo, ogni donna che non pianifica una gravidanza nei prossimi anni ha l'opportunità di ricorrere alla crioconservazione - congela le sue uova, il tessuto ovarico o gli embrioni per usarle in futuro. Questa procedura è raccomandata per le donne con cancro prima di iniziare il trattamento, nonché per coloro che, per ragioni oggettive, non stanno pianificando una gravidanza nel prossimo futuro. Nel nostro paese ci sono già bambini nati dopo la crioconservazione.

Quale delle stelle è diventata madre dopo 40 anni

46 anni: Ilze Liepa. Ha dato alla luce una figlia a 46 anni e dopo 3 mesi è tornata sul palco.

44 anni: Olga Kabo. Ha dato alla luce un secondo figlio - un figlio - a 44 anni.

42 anni: Olga Drozdova. Ha dato alla luce un figlio a 42 anni. Lui e Dmitry Pevtsov hanno provato a dare alla luce un figlio di 15 anni di matrimonio.

41 anni. Kristina Orbakaite. Ha dato alla luce un terzo figlio - figlia - a 41 anni.

41 anni. Marina Mogilevskaya

Ha dato alla luce una figlia a 41 anni. Sognavo un bambino dall'età di 30 anni, ma rimandavo a lungo a causa del lavoro.

40 anni: Svetlana Permyakova. Ha dato una figlia a 40 anni. Per molto tempo non sono riuscito a trovare un candidato adatto per il ruolo di marito.

A che età una donna è meglio avere un bambino ed è vero che dopo 30 "è troppo tardi"?

Si ritiene tradizionalmente che sia meglio dare alla luce un bambino di età inferiore ai 25 anni. Il corpo è giovane, il parto può passare facilmente e senza complicazioni. E ci saranno più forze per prendersi cura del bambino. Tuttavia, in effetti, i medici ritengono che una donna non possa mai essere completamente preparata per la nascita di un bambino. Abbiamo cercato di capire quando è meglio dare alla luce.

Il mito di 25 anni

La pressione sulla ragazza da parte dei parenti cresce fino a 23-26 anni. Il pubblico le fa pensare che l'orologio ticchetti davvero, il che significa che è ora di partorire. Nonostante la completa assenza di una base scientifica, il mito che si deve dare alla luce 25 è molto comune. La storia dell'apparizione di questo mito risale alla metà del secolo scorso, quando in ostetricia sovietica le donne che diedero alla luce il loro primogenito dopo i 30 anni furono chiamate old-born. Ma il fatto è che al tempo delle nostre nonne si sono sposati e hanno dato alla luce il loro primo figlio molto prima di adesso, in media dai 20 ai 25 anni. In questo contesto generale, una ragazza che ha partorito a 30 anni si è davvero distinta.

In ostetricia sovietica, si credeva davvero che dovessi partorire prima dei 25 anni, perché a questa età nella maggior parte dei casi ci sono meno malattie croniche e lo sfondo ormonale è nelle condizioni più favorevoli. Ma dobbiamo capire che dopo 25 anni non si verificano cambiamenti drammatici nella sfera sessuale. È perfettamente possibile sopportare e dare alla luce un bambino a 25 anni, a 30 e anche a 40 anni: devi solo condurre il giusto stile di vita e non trascurare gli esami medici.

Secondo Eurostat, l'età di una giovane madre è aumentata negli ultimi 20 anni. Sì, la metà delle donne nell'UE è diventata madre di età inferiore ai 29 anni, ma il 40,6% delle donne preferisce avere figli di età inferiore ai 39 anni. L'età media di una giovane madre ha 28 anni. In Russia, anche l'età di nascita del primo figlio è in costante crescita, ma non ha ancora superato i 30 anni, attualmente a 27,2 anni (per confronto, nel 1980 questa cifra era di 23 anni).

Età ottimale secondo gli scienziati

L'American College of Obstetrics and Gynecology afferma che una donna può rimanere incinta a qualsiasi età mentre sta mestruando, ma dopo 32 anni le funzioni riproduttive della donna iniziano a deteriorarsi gradualmente. Sì, la donna più fertile è nell'adolescenza, ma non dovresti rimanere incinta prima dei 18 anni - il sistema nervoso e il background ormonale sono ancora instabili. Quindi è meglio avere un bambino dopo 20 anni.

Dopo 30 anni, aumenta il rischio di parto morto, parto prematuro, diabete gestazionale e preeclampsia, e a questa età le donne con sindrome di Down hanno maggiori probabilità di dare alla luce donne. Tuttavia, i moderni progressi nella salute ti aiuteranno a rimanere incinta e a trasportare facilmente un bambino sano. La tarda gravidanza ha i suoi vantaggi: si ritiene che i bambini abbiano migliori capacità cognitive..

Alcuni ricercatori vanno oltre e compilano un calcolatore di fertilità. Quindi, scienziati dell'Università. Erasmo da Rotterdam ha analizzato i dati sulle gravidanze e sul parto di oltre 58 mila donne. Il periodo di tempo che copre i dati dura 300 anni - fino agli anni '70. Uno degli autori dell'articolo afferma: "Avevamo bisogno di informazioni su quelle generazioni che volevano avere il numero massimo possibile di bambini e non usavano contraccettivi". Durante l'analisi di questi dati, è stato compilato un calcolatore di fertilità. Questa è una tabella che mostra a quale età si raccomanda a una donna di dare alla luce il primo e il successivo bambino:

  • Se vuoi avere tre figli, allora il primogenito deve essere concepito in tempo non oltre 23 anni.
  • Se vuoi diventare madre di due bambini, dovresti iniziare non oltre 27 anni.
  • Puoi dare alla luce il tuo primo e unico figlio a 32 anni.
  • In tutti i casi di cui sopra, la probabilità di uno sviluppo positivo della situazione e la nascita di tutti i bambini previsti sarà superiore al 90%.
  • Fino al 75% delle probabilità di un esito favorevole diminuirà se una donna inizia a dare alla luce bambini di 31 anni (se si desidera avere tre), 34 anni e 37 anni per due e un bambino, rispettivamente. Quando si rimanda la gravidanza a 35, 38 e 41 anni, rispettivamente, la probabilità di una felice maternità diminuirà ancora di più - fino al 50%.

Qualcosa oltre alla salute..

John Mirowski, un sociologo dell'Università del Texas ad Austin, ritiene che la biologia e il vero stato delle cose nella società non coincidano davvero. Se il primo bambino è apparso all'età di 20 anni o meno, è probabile che sia nato fuori dal matrimonio. Molto spesso, a causa della gravidanza precoce, una ragazza non può ottenere un'istruzione superiore, realizzarsi e trovare un lavoro dignitoso. Il professor Mirowski, tenendo conto del calcolo della maturità emotiva e dell'età biologica, afferma che l'età migliore per diventare madre per la prima volta è di 29 anni. A questo punto, una donna riceverà un'istruzione superiore, sarà in grado di fare una carriera, "vivere per se stessa" e costruire un rapporto forte con suo marito in modo che possano resistere alla "prova del primo figlio".

Una donna di 30 anni ha stabilità finanziaria, ha un livello di istruzione superiore, che contribuisce allo sviluppo delle capacità intellettuali del bambino. Tale madre ha una grande esperienza di vita. Inoltre, dopo i 30 anni, il bambino è ancora il benvenuto, il che significa che la mamma si avvicinerà attentamente alla sua educazione.

In conclusione: se prevedi di avere un figlio, puoi posticipare la gravidanza di 30+. Se vuoi più figli, è meglio che il primo figlio abbia entro e non oltre 28 anni.

L'età ideale di una donna per il parto

Circa 30 anni fa si credeva ancora che se subito dopo il matrimonio la ragazza non fosse rimasta incinta, allora qualcosa non andava e il parto dopo 25 anni è molto tardi. Ora una donna incinta non sorprende nessuno nemmeno dopo 40 anni. Le ragazze moderne vogliono vivere per se stesse, spensierate, risparmiare un po 'di capitale, qualcuno sta comprando un appartamento, una macchina.

Certo, ognuno può gestire la propria vita come vuole, solo i medici e gli psicologi su questo argomento hanno le proprie opinioni e argomenti.

Punto di vista ufficiale della medicina

I medici, a differenza degli psicologi, hanno le loro opinioni sull'età ottimale per il parto. Il corpo femminile inizia a fiorire dall'età di 19 anni, è completamente pronto per la gravidanza:

  • la formazione degli organi genitali interni è stata completata con successo;
  • le ovaie mantengono un livello normale di ormoni;
  • i muscoli della vagina hanno raggiunto la fermezza e l'elasticità desiderate;
  • le ossa pelviche sono sufficientemente mobili, il che è importante durante il parto;
  • la stampa addominale è forte e può aiutare i tentativi;
  • la ragazza non ha ancora malattie croniche;
  • durante il parto, fondamentalmente, non ci sono lacune e complicazioni;
  • le giovani donne guariscono più velocemente.

Molti ginecologi consigliano di partorire fino a 30 anni. Più la donna è anziana, meno è probabile che rimanga incinta. Oltretutto:

  • spesso tali donne in travaglio non assistono alla data di scadenza;
  • potrebbe esserci un complicato decorso della gravidanza;
  • le donne di età superiore ai 30 anni hanno il 20% in più di probabilità di avere complicanze.

Un'altra sfumatura importante: a questa età, aumenta il rischio di avere un bambino con patologia o malattia congenita.

Cosa dicono i sociologi

Dopo un'indagine su donne con istruzione superiore tra i 29 e i 34 anni, è stato rivelato che quasi tutti gli intervistati hanno posto la carriera e il benessere materiale al primo posto.

Non puoi discutere con i fatti

Fisiologia

Con l'avvento delle mestruazioni, la gravidanza può già verificarsi, ma il corpo stesso a questa età non è ancora pronto per un tale carico. Esiste il rischio di complicanze a carico dei reni e del cuore, il parto naturale potrebbe non essere possibile a causa di una divergenza impropria delle tende da sole pelviche.

Lo sviluppo completo termina all'età di 18 anni. Ma dopo 25 anni, il corpo inizia a invecchiare. Il livello di progesterone è ridotto. Il testosterone, al contrario, sta diventando più grande e questo è il rischio di non informare il bambino.

Totale - fisiologi per 20-25 anni.

Psicologia

Il parto richiede un cambiamento nella loro vita abituale per il benessere del bambino. Molte ragazze che decidono di partorire non sono psicologicamente pronte per questo. In seguito, questo può portare a antipatia per il proprio figlio, pretese a lui o provocare depressione di una giovane madre e cattive relazioni in famiglia.

Solo acquisendo l'esperienza sociale necessaria e superando (preferibilmente) un test di volontà puoi diventare genitori.

Totale - 24-27 anni.

Sociologia

Il piccolo uomo ha bisogno non solo della cura e dell'amore di sua madre, ma ha anche bisogno di vestiti, medicine, pannolini, giocattoli e molto altro. Al giorno d'oggi, tutto questo non è così economico.

Quindi all'inizio è importante decidere su un lavoro a tempo indeterminato e guadagnare credibilità lì per avere un supporto finanziario affidabile per prendersi cura di un piccolo familiare.

Totale - 25-28 anni.

A proposito di gravidanza precoce

Non è fortemente raccomandato rimanere incinta e partorire prima dei 16-18 anni. Una ragazza di questa età non ha ancora raggiunto il pieno sviluppo fisico. La formazione della placenta fetale richiede ormoni progesterone ed estrogeni, che non sono sufficienti nel giovane corpo. Possibili complicazioni, lacrime, sanguinamento uterino.

Il futuro papà non può sostenere finanziariamente la famiglia, causando le esperienze della ragazza incinta, il turbamento del suo sistema nervoso e la depressione.

Da parte degli psicologi, esiste un divieto categorico, poiché la ragazza non ha una prontezza morale per una vita difficile e responsabilità materne.

Incinta a 30-40 anni con il suo primo figlio

Le donne di questa età sono abbastanza responsabili, si stanno preparando per l'imminente maternità consapevolmente e meditatamente. Frequentano le lezioni nella clinica prenatale, monitorano attentamente la loro salute e il loro regime. Inoltre, si sono preparati finanziariamente e hanno fiducia nel loro futuro prospero..

Ma una diminuzione dell'ormone estrogeno dopo 30 anni può ridurre la probabilità di concepimento o causare una complicanza complessa durante la gravidanza. Questa condizione è accompagnata da edema, diminuzione della pressione, presenza di proteine ​​nelle urine, che può provocare una nascita prematura o la morte di un bambino non ancora nato.

Inoltre, i tessuti che diventano meno elastici possono strapparsi, questo richiederà operazioni ostetriche ausiliarie, non innocue. Può iniziare prematuramente a separare la placenta, lasciare presto l'acqua, non abbastanza forza per il parto, sanguinamento uterino, ipossia del cervello del bambino.

Spesso un bambino nato da una madre dopo 30 anni ha disabilità fisiche e mentali e la madre corre il rischio di sviluppare il cancro al seno o il diabete.

È pericoloso partorire dopo 40 anni

Di solito, i medici non accolgono con favore tali nascite, ma non ce ne sono così tante: solo il 50% delle donne è in grado di rimanere incinta e gli aborti spontanei sono più comuni. Gli stessi rischi e complicazioni rimangono come dopo i 30 anni..

Nascono soprattutto bambini sani, ma la probabilità di patologie congenite è alta. Un bambino può anche nascere con la sindrome di Down. Ma l'oncologia degli organi pelvici, queste donne si ammalano meno spesso. Oltre a ciò, vivono più a lungo..

Gli psicologi, a loro volta, temono che una madre secolare sarà troppo patrocinata e coccolerà un bambino, privandolo dell'indipendenza.

Quanti anni hanno la prima gravidanza in diversi paesi?

Gli statistici hanno stabilito che ora le donne partoriscono per la prima volta 4-5 anni dopo rispetto a 20 anni fa, cioè più spesso dopo i 25. Ciò è evidente soprattutto nei paesi europei:

  • Ragazze bulgare e rumene - nel 25-26,
  • Spagnolo e italiano - 30-31,
  • Russi - nel 26-27.

Totale, l'età media va dai 20 ai 26-27 anni. La cosa principale è che tutti i bambini previsti nascono prima dei 30-34 anni.

Pro della prima nascita a 34 anni per la mamma

  1. La donna è in buona salute, poiché è più coscientemente sottoposta a esami medici e nel corso delle sue malattie croniche.
  2. Il corpo è ringiovanito dal rilascio di ormoni.
  3. Da un punto di vista psicologico, una donna di questa età ha una psiche stabile, una relazione già stabilita con il suo partner e una conoscenza affidabile per la corretta educazione di un bambino.

Tutti gli scienziati hanno opinioni diverse sull'età ottimale per la prima nascita. Ma tutti concordano sul fatto che la ragazza dovrebbe maturare non solo fisicamente, ma anche psicologicamente. Deve completare la sua istruzione, acquisire una specializzazione, acquisire esperienza lavorativa e non dipendere finanziariamente da nessuno..

Ma in generale, ogni donna ha il diritto di scegliere quando darle alla luce. La cosa principale è tenere conto di tutti i rischi e cercare di far crescere il bambino sano, felice e amato da mamma e papà..

notifiche

Aiuta l'azienda a trovarsi

63.RU applicazione mobile aggiornata per Android !

Novità sulle emoticon nei commenti

Tutte le notizie

Una buona cannuccia per un uomo che sta affogando: cosa pensano gli affari della proposta di Putin di perdonare i prestiti salariali

La Koshelev Corporation denuncia alla FAS Russia le accuse di cospirazione del cartello

Le catacombe si trasformarono in palazzi: una parte del bunker di Zhukov fu restaurata a Samara

Negli ospedali di Mosca e San Pietroburgo, i ventilatori si sono accesi. Sono stati prodotti in una fabbrica

Nella regione di Samara catturato 83 violatori del regime di autoisolamento

"La gente è diventata verde per l'assenza del sole": come la Spagna ha messo in quarantena

Regime di autoisolamento aggiornato nella regione di Samara: come vivremo fino al 31 maggio

L'ARVI era sospettato: il quartier generale ci disse dove avevano identificato i pazienti con COVID nella regione di Samara

Nella regione di Samara sono stati trovati 66 nuovi infetti da infezione da coronavirus

Bene, vieni dall'autoisolamento? In Russia, sono stati registrati 10 899 nuovi casi di COVID-19 al giorno

Auto: Fallimento del secolo: il mercato automobilistico russo ha subito una catastrofica caduta

Il direttore dell'agenzia immobiliare Samara parlerà dei prezzi delle case durante la pandemia

Deputati proposti a funzionari di qualità per insulti ai cittadini

Regole e divieti di camminata: pubblichiamo un decreto sulla mitigazione della quarantena nella regione di Samara

"Hanno bombardato la strada?": Samara ha mostrato come viene ricostruita l'autostrada Zavodskoye

L'ex vice-governatore della regione di Samara si trasferì a lavorare a sud

Dmitry Azarov ha ammorbidito il regime di autoisolamento nella regione di Samara

Cronaca di coronavirus: regole di vita nella regione di Samara fino al 31 maggio

63.RU trasmetterà in onda con il governatore della regione di Samara Dmitry Azarov

"Lo restituirò... ma più tardi": come le autorità hanno protetto gli sviluppatori e cosa fare ai coinvestitori entro la fine dell'anno

Nella regione di Samara è stato introdotto un rilassamento del regime di autoisolamento

"Ricordi i giorni in cui non lavoravamo, ma lavoravamo?": Una selezione di meme dall'ultimo indirizzo del presidente

Non confonderti con le promesse: tutti i benefici e i benefici che Putin ha introdotto durante la pandemia (elenco)

Putin ha firmato un decreto per porre fine ai giorni non lavorativi in ​​Russia. Pubblica il suo testo

Per evitare discrepanze: pubblichiamo l'intero discorso del presidente nella riunione dell'11 maggio

Perdona prestiti e tasse: cos'altro Putin ha promesso agli uomini d'affari

Quando mettiamo in quarantena ea chi daranno denaro: l'appello di Putin in un paragrafo

A Samara, cancellato il trasporto estivo di autobus per il periodo di quarantena

Vladimir Putin ha nominato nuovi pagamenti alle famiglie con bambini

Putin ha annunciato ulteriori bonus per medici ed educatori

Putin ha annunciato la fine dei giorni non lavorativi in ​​Russia

Nella regione di Samara, un paziente di un ospedale per malattie infettive è saltato fuori da una finestra

A Samara Oblast, più ospedali cureranno i pazienti con COVID-19

Incontro a Putin: il regime del giorno libero è completato, ma solo 11 regioni sono pronte a lasciare la quarantena

Nella regione di Samara, 81 persone sono state "catturate" in violazione del regime di autoisolamento

Vladimir Putin si rivolgerà oggi alla nazione

A Samara, un automobilista straniero ha abbattuto due persone in un passaggio pedonale

Putin ha incaricato il Gabinetto di sviluppare un piano di ripresa economica

Trovato in sano: dove nella regione di Samara ha rivelato nuovi casi di COVID

Quante ore da fare: ginecologi su quando una donna ha bisogno di partorire e se è possibile non partorire affatto

8 domande su gravidanza, parto e sterilizzazione volontaria

I medici affermano l'età in cui l'orologio famigerato inizia davvero a ticchettare

Foto: Ilya Barkhatov / 74.RU

La scorsa settimana, abbiamo pubblicato una colonna della nostra corrispondente Sasha Simutina sul perché le ragazze moderne e lei personalmente non hanno fretta di dare alla luce bambini, il che ha causato una discussione accesa nei social network. Yelena Semenova, segretaria stampa dell'ospedale regionale di Krasnoyarsk, è stata una delle più vive oppositori di Sasha - ha scritto che la vita della donna non ha altro significato che i bambini, e la giornalista sarà sicuramente consapevole di questo, ma sarà troppo tardi - darà alla luce un bambino malato e starà con lui solitudine. Le opinioni furono divise di nuovo: qualcuno sostenne Semenov, e qualcuno la definì sovietica e si offrì di scacciare una sporca scopa dalla medicina.

Abbiamo deciso di porre fine a questa disputa e porre domande dolorose agli specialisti: Tatyana Oboskalova, capo del dipartimento di ostetricia e ginecologia dell'UMMU, Vasily Galkin, capo della consultazione femminile presso il Gorky Automobile Plant Center e Lyudmila Saburova, sociologa dell'Ural Branch dell'Accademia Russa delle Scienze.

A che età stanno partorendo ora??

I dati di Rosstat negli ultimi dieci anni indicano che una tipica donna in travaglio in Russia sta “invecchiando”: nel 1999 l'età media delle donne che hanno avuto il loro primo figlio aveva 21 anni e nel 2017 - già 26 anni e mezzo. I cambiamenti sono naturali: influenzano la crescita del tenore di vita, la possibilità di pianificare una gravidanza e lo sviluppo di medicinali che aiutano a dare alla luce un bambino sano in età avanzata.

Ogni anno, le donne rimandano sempre di più la prima nascita

Foto: Evgenia Bikunova / Network of City Portals

- La cosa principale sono i turni sociali: una donna ha avuto l'opportunità di studiare, lavorare, non vuole più essere completamente dipendente economicamente. Pertanto, cerca anche di "rimettersi in piedi" prima di dare alla luce. Bene, c'è un motivo edonistico in questo - vivere per te stesso, perché ci sono molte opportunità interessanti - afferma Lyudmila Saburova, sociologa, ricercatrice senior dell'IFIP URO RAS.

Le opinioni dei medici differiscono: alcuni sostengono che si può già avere 18 anni, altri sostengono che valga la pena aspettare fino a 22 anni quando il sistema riproduttivo raggiunge la maturità. In effetti, il corpo è ostile al corpo e in ogni caso è necessario consultare i medici su come è pronta la donna per la gravidanza e il parto.

- Il sistema riproduttivo ottimale funziona contemporaneamente ad altri sistemi corporei: cardiovascolare, urinario, respiratorio. Pertanto, è meglio rimanere incinta e dare alla luce 35 anni. Dopo che le condizioni delle ovaie stanno già cambiando, ci sono meno follicoli, la probabilità di gravidanza è ridotta. Ma rimane ancora, in modo che non tutto sia perduto, - afferma Tatyana Oboskalova.

È vero che a 26 anni una donna è considerata anziana?

Ora nessuno usa un termine del genere - i medici credono che questo non sia nemmeno un termine, ma un insulto.

- In precedenza, avevamo considerato ufficialmente l'età delle donne durante il parto che venivano alla prima nascita dopo 35 anni. Ora questa età è stata innalzata a 40 anni. Ma in realtà capiamo tutti ugualmente che se una donna incinta ha più di 35 anni - questo è già un certo rischio, ci si può aspettare qualsiasi cosa da lei ", afferma Vasily Galkin.

È vero che più la madre è anziana, più malattie ha il bambino?

Questo non vuol dire che il bambino sarà completamente malato, ma i rischi aumentano. La spiegazione è semplice: più la madre è anziana, più ha le sue malattie. Le violazioni nel corpo di una donna incinta portano a violazioni nel feto. Inoltre, con l'età, ci sono rischi per dare alla luce un bambino con anomalie cromosomiche, che portano ad aborti spontanei, parto di morti e malattie nel bambino. Il più noto al grande pubblico - Sindrome di Down.

Il rischio di anomalie cromosomiche aumenta non solo se la madre si sposta nella categoria di età, ma conta anche l'età del padre. Quindi, anche se lo sperma degli uomini viene prodotto per tutta la vita, anche i loro orologi ticchettano.

È vero che le uova possono finire?

Vero, ma questo succede di rado. Le uova vengono deposte nel feto. Poi muoiono in gran numero mentre la ragazza cresce e cresce, all'inizio del periodo riproduttivo ci sono diverse decine di migliaia.

- Se non ci sono follicoli, lo stato ormonale cambia e si verifica la menopausa prematura. Questo è un fenomeno molto raro, ma con esso non sarà possibile ripristinare il corpo femminile ", spiega Oboskalova.

Dai alla luce a 16 anni o a 35?

- Meglio a 35 anni. Nonostante a 16 anni il corpo sia giovane, non è ancora pronto per la funzione riproduttiva, e quindi non ci saranno meno complicazioni di una donna di 40 anni. Inoltre, la moderna sedicenne non è psicologicamente pronta a diventare madre, ci sono molte questioni sociali irrisolte. A questa età danno alla luce, di regola, "per la nonna" - lei alleva il bambino. È meglio che una donna aspetti, ma sia pronta per la nascita dei bambini, - Tatyana Oboskalova è convinta.

Crede che non ci siano problemi particolari per le donne in travaglio di età superiore ai 30 anni, le malattie durante la gravidanza possono peggiorare nelle giovani madri. Un'altra cosa è che con l'età si accumulano di più. Ma le donne di 35 e 40 anni possono sopportare e persino partorire da sole.

Se una donna vuole partorire qualche tempo dopo, cosa può fare ora?

La cosa più importante: non dovrebbe avere un aborto, ma usare una contraccezione efficace.

- L'aborto è una procedura difficile. Sì, non stanno curettando ora, ci sono aborti medici, ci sono aborti sotto vuoto. Ma comunque, questo è un grave shock per il corpo: si è già sintonizzato sulla gravidanza e lei viene interrotta. Tutti i processi vanno fuori strada. Inoltre, dopo un aborto, può iniziare l'infiammazione, che alla fine porterà alla sterilità ", spiega Galkin..

Puoi congelare le uova e lasciarle fino al momento in cui i loro follicoli saranno pochi. Questa è una procedura costosa, ma puoi permetterti se hai dei piani.

E se hai deciso definitivamente che non partorirà?

Se non hai intenzione di partorire, ci deve essere una contraccezione, in cui non si verifica una gravidanza. Il medico ti aiuterà a scegliere il metodo appropriato. I medici raccomandano di scegliere contraccettivi ormonali, in quanto prevengono l'ovulazione.

- Ogni ovulazione è un piccolo danno all'ovaio. Il corpo della donna è progettato per il ciclo "gravidanza-parto-allattamento" e non per l'ovulazione costante. Il mancato utilizzo del sistema riproduttivo non fa nulla di buono. Le donne che non hanno partorito sono a rischio di cancro alle ovaie, all'utero e alle ghiandole mammarie. La contraccezione ormonale in questo caso può essere la prevenzione del cancro, afferma Vasily Galkin.

È anche possibile la contraccezione permanente: sterilizzazione chirurgica volontaria, legatura delle tube. È vero, secondo la legge, questo può essere fatto solo quando ha 35 anni o ha già due figli. È necessario scrivere una dichiarazione, una consultazione di medici discuterà e deciderà come questa procedura è adatta in un caso particolare.

Up