logo

Disegnare dolori all'addome nelle prime fasi sono noti da quasi tutte le donne. Circa una settimana dopo il concepimento, l'ovulo fecondato raggiunge l'utero e inizia a "popolarsi". Il processo di attaccamento dell'embrione alla parete uterina può causare dolore spastico e persino essere accompagnato da scarico caratteristico. Tutti questi fenomeni appartengono ai primi segni di gravidanza e sono considerati abbastanza normali. Inoltre, l'utero inizia a crescere, adattandosi all'aspetto del bambino e questo provoca crampi. Anche i muscoli che lo sostengono sono allungati, il che provoca anche dolore su entrambi i lati dell'addome. In caso di crampi uterini, riposare per alcuni minuti o provare a cambiare la posizione del corpo in una più comoda, in cui il dolore si attenua. E con un'amplificazione intensa e nitida, consultare immediatamente un medico.

Non dimenticare che l'immunità in questo momento può indebolirsi notevolmente. Caratterizzato per il periodo della gravidanza e l'aumento della formazione di gas, nonché la costipazione - come i suoi primi segni. E di conseguenza, anche lo stomaco può ferire. Mangia albicocche secche e prugne secche e assicurati di informare il tuo ginecologo di questo sintomo..

Succede anche che una donna non provi alcun dolore all'addome. Ma spesso sente intuitivamente che "c'è qualcosa lì". In generale, il dolore addominale durante la gravidanza può essere di diversa natura: sorseggiando, formicolio, crampi, forte e prolungato, quasi impercettibile, dolorante, spiacevole. Si intensifica durante lo sport, vari tipi di movimenti e l'orgasmo: tutto ciò può causare crampi uterini nella fase iniziale della gravidanza.

Il dolore addominale all'inizio della gravidanza ricorda la sindrome premestruale. Tuttavia, forti dolori acuti nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena possono essere precursori di una gravidanza disfunzionale, ad esempio la minaccia della sua interruzione. Pertanto, se sei sicuro del concetto che è accaduto, dovresti visitare il ginecologo il prima possibile e consultare lui su tutto.

Disegnare dolori nell'addome inferiore all'inizio della gravidanza: cosa dicono e cosa minaccia questa condizione?

Quando si verifica una gravidanza nel corpo di una donna, iniziano a verificarsi cambiamenti globali, dovuti alla preparazione per l'imminente gravidanza di un bambino e del travaglio. In questo momento, possono apparire vari segni che una nuova vita è nata dentro. Tra i sintomi principali ci sono i dolori alla parte inferiore dell'addome. Ed è questo sintomo che molto spesso provoca ansia nelle future mamme. Allora perché tira la pancia all'inizio della gravidanza?

Perché nelle prime fasi della gravidanza tira lo stomaco?

Spesso, quando lo stomaco viene tirato all'inizio della gravidanza, ciò provoca molta eccitazione nella donna incinta, perché un tale sintomo può prevedere una interruzione prematura della gravidanza. E in effetti c'è un rischio, ma a condizione che il dolore alla trazione sia accompagnato da sanguinanti perdite vaginali.

Fisiologicamente, tale dolore è la norma nella fecondazione. Ciò è dovuto a un afflusso di sangue all'utero e ad una maggiore circolazione. Inoltre, tali sensazioni dolorose sono associate a gonfiore e distorsione uterina. Insieme all'utero in crescita, devono costantemente allungarsi, il che, di fatto, può causare un certo disagio. Tuttavia, non tutte le donne in una "posizione interessante" osservano questo sintomo..

Normalmente, i dolori di trazione si verificano solo con l'attività fisica. Se, tuttavia, in uno stato completamente rilassato, il dolore non scompare, allora possiamo parlare di patologia. Pertanto, è molto importante informare tempestivamente il medico consulente di eventuali cambiamenti nel corpo se si sta pianificando una gravidanza.

Ragioni fisiologiche

Di norma, una settimana dopo il concepimento, possono apparire dolori all'addome e questa è una normale manifestazione dei processi fisiologici che si verificano durante la gravidanza. In questo momento, il corpo inizia a riadattarsi per funzionare in una modalità più attiva, per così dire,. E questo fenomeno non può che riflettersi nel benessere della futura madre:

  1. Il dolore di natura tirante in ginecologia è attribuito ai primi sintomi della gravidanza. E nella stragrande maggioranza dei casi, si verificano al momento dell'impianto dell'embrione sulla parete uterina. Questa sensazione è un po 'come il dolore prima di un periodo. Nello stesso periodo, iniziano a verificarsi cambiamenti nelle ghiandole mammarie: vengono versati, la loro sensibilità aumenta. Possono anche verificarsi altri sintomi del concepimento. Se sei interessato, puoi familiarizzare con loro in modo più dettagliato in una delle nostre pubblicazioni precedenti..
  2. Come accennato in precedenza, tirare i dolori nell'addome inferiore è associato ad un aumento della circolazione sanguigna nell'utero. Ciò è necessario affinché l'embrione riceva ossigeno e nutrizione. Ma allo stesso tempo, un aumento eccessivo della circolazione sanguigna può provocare il tono uterino, che a sua volta è molto pericoloso per il feto nelle prime fasi.
  3. La seconda ragione di questo fenomeno sono i cambiamenti nell'utero stesso. I legamenti e i tessuti che circondano l'utero si ammorbidiscono, si allungano e si spostano. In particolare, si osserva una rapida crescita nelle prime 4-6 settimane di gravidanza.
  4. Anche una delle giustificazioni per tirare i dolori nell'addome inferiore è un aumento della quantità di progesterone. In questo caso, si possono osservare dolori caratteristici nella parte superiore delle gambe e nella parte bassa della schiena..

Condizioni pericolose

Come accennato in precedenza, tirare i dolori può avere una natura diversa, non associata a cambiamenti fisiologici in vista dell'inizio della gravidanza. Pertanto, la comparsa di determinate condizioni dovrebbe allertare la futura mamma e farla consultare immediatamente un ginecologo.

Nel caso in cui l'addome non si limiti a tirare, ma tende ad aumentare il dolore con i caratteristici attacchi di crampi e allo stesso tempo lo spotting appare di volta in volta, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza. Le ragioni di questa condizione possono essere:

  1. La minaccia di un aborto spontaneo o di una separazione già completata dell'uovo fetale dalla parete uterina. Questa condizione è caratteristica del primo trimestre di gravidanza, ma cure mediche tempestive aiuteranno a salvare la vita del feto che si sviluppa all'interno dell'utero.
  2. La presenza di malattie infettive. Non si tratta solo di vari tipi di malattie infiammatorie, ma anche di quelle a trasmissione sessuale. Sono tali malattie che peggiorano durante la gravidanza e causano una serie di spiacevoli conseguenze, tra cui dolori al basso ventre.
  3. La gravidanza congelata spesso provoca dolori lancinanti nell'utero. Una gravidanza ectopica e altri processi patologici associati alla posizione errata dell'ovulo hanno sintomi simili..
  4. Cisti del corpo luteo. Uno dei segni di una tale deviazione patologica può anche essere il dolore all'utero. Ma è importante capire che la cisti del corpo luteo non è in grado di danneggiare il nascituro e, nella maggior parte dei casi, dopo 1-2 mesi si risolve semplicemente.
  5. La cistite è una delle frequenti compagne di gravidanza. Dolori di disegno, minzione frequente e altri sintomi simili caratterizzano la presenza di tale malattia.

Cosa fare se si strappa lo stomaco?

La futura mamma è obbligata a comunicare al suo medico consulente qualsiasi disagio. Una diagnosi tempestiva, ad esempio l'ecografia, aiuterà ad evitare conseguenze negative, sia per il benessere della donna che per il nascituro.

Ma oltre alle sensazioni spiacevoli, ci sono una serie di sintomi in cui dovresti cercare immediatamente un aiuto medico:

  • trarre dolore nell'utero e nelle appendici, accompagnato da spasmi acuti e intensificanti;
  • dolori crampi di varie intensità;
  • vomito grave, nausea, diarrea, che è più simile all'intossicazione;
  • scarico sanguinante e abbondante;
  • dolore in qualsiasi parte dell'addome, che è aggravato dalla palpazione.

In caso di comparsa di una delle condizioni sopra descritte, una donna incinta dovrebbe chiamare un'ambulanza e assumere una posizione orizzontale. In nessun caso puoi andare dal medico da solo, perché qualsiasi agitazione e attività fisica possono solo aggravare il tuo benessere.

Alla fine della pubblicazione, vorrei fare una piccola conclusione:

  1. Nella stragrande maggioranza dei casi associati a dolori all'addome inferiore all'inizio della gravidanza, il bambino che si sviluppa all'interno dell'utero è fuori pericolo.
  2. In una donna che non si trova in una "posizione interessante", tali sensazioni possono essere causate dall'assunzione di farmaci ormonali inappropriati, rapporti sessuali attivi, stress e persino un esame ginecologico.
  3. Una donna incinta dovrebbe informare il suo ginecologo di eventuali sensazioni che non sono caratteristiche della sua posizione. Una patologia o un pericolo diagnosticati tempestivamente aiuteranno ad eliminare l'impatto negativo sulla salute della futura mamma e del suo bambino.

Tu o i tuoi amici avete riscontrato un fenomeno simile durante la gravidanza? Se è così, il dolore è davvero scomparso dopo pochi giorni senza cure mediche? Condividi con noi e i nostri lettori interessanti e per alcune, forse anche utili informazioni, lasciando commenti alla fine della pubblicazione.

Lo stomaco tira e fa male all'inizio della gravidanza

Non è un segreto che il primo periodo di gravidanza sia il più difficile per tutte le donne, senza eccezioni, e specialmente per coloro che hanno questa prima gravidanza. C'è una ristrutturazione globale del corpo e la futura mamma deve sopravvivere.

Molte nuove sensazioni durante questo periodo causano notevoli preoccupazioni e un calo dell'umore nella futura madre. Uno dei sintomi più comuni di questo periodo è il dolore doloroso nell'addome inferiore all'inizio della gravidanza. Se ti preoccupi quando si verificano tali dolori, proveremo a capirlo insieme.

Perché mal di stomaco all'inizio della gravidanza

Nelle prime settimane di gravidanza, le donne possono sentire dolore, simile a quelle che si verificano durante i periodi dolorosi. Ecco perché capita spesso che una donna prenda questi dolori per un'altra ovulazione, senza nemmeno sospettare di essere incinta.

Cosa sta veramente succedendo? I legamenti dell'addome sono allungati e ammorbiditi, l'utero è pronto per l'allargamento. Insieme alla crescita del feto, aumenta la pressione sugli organi vicini, ad esempio sull'intestino. Ciò porta ad un aumento della formazione di gas e flatulenza, che può anche causare disagio nell'addome inferiore..

Per evitare queste spiacevoli sensazioni, la futura mamma deve essere più critica nella sua dieta. Prima di tutto, dovresti dimenticare il tuo amore per i cibi fritti e grassi. Mangia più prodotti caseari, verdure fresche e al vapore. Questo ti aiuterà a bilanciare la tua dieta e aiuterà il tuo corpo a sopravvivere più facilmente a tutta la gravidanza..

Bene con flatulenza, anche i decotti di varie erbe, come la menta o la camomilla, aiutano.

Presta attenzione alla natura del dolore nell'addome inferiore. Accade spesso che la causa del dolore non sia fisiologica, ma psicologica. A causa dei salti negli ormoni, una donna può diventare eccessivamente emotiva, può apparire un'ansia maggiore, in connessione con le esperienze per la sua vita e la vita di un futuro bambino.

In questo caso, cerca di rimanere il più calmo possibile. Usa il metodo psicologico per passare da pensieri negativi a pensieri positivi: fai shopping con la tua ragazza, guarda il tuo film preferito. Se questo aiuta a dimenticare i tuoi dolori, allora sai come aiutarti.

Quando si tirano i dolori possono segnalare gravi problemi

se il tuo stomaco non è solo tirato all'inizio della gravidanza, ma aumenta anche la temperatura, appare l'individuazione - devi consultare immediatamente un medico - questo può essere un allarme e causare l'interruzione della gravidanza.

A seconda della natura del dolore alla trazione nell'addome inferiore, il medico sarà in grado di diagnosticare la malattia. Questi possono essere problemi ai reni, problemi agli organi femminili o, come detto sopra, all'intestino. Presta attenzione ai sintomi associati, osserva il colore delle urine e delle feci.

Nota se c'è odore, colore o residui. Al fine di diagnosticare con precisione, sarà necessario sottoporsi a un esame completo, eseguire esami del sangue e delle urine, possibilmente sottoposti a ultrasuoni. Ancora più importante, non dimenticare di mantenere la calma e non automedicare.

Evita uno sforzo fisico eccessivo, rilassati più spesso e trascorri più tempo all'aperto. Se si verificano sintomi come forte dolore e febbre, consultare immediatamente un medico.

Dolore all'inizio della gravidanza

Articoli di esperti medici

Il dolore all'inizio della gravidanza, insieme ai cambiamenti attivi nel corpo, spaventano molte donne. Il "tumulto" degli ormoni porta a cambiamenti nell'aspetto: in alcuni, i capelli sulla testa diventano più spessi e setosi, mentre in altri si nota il processo inverso: fragilità, opacità, perdita di capelli.

La pelle reagisce anche diversamente: alcune donne incinte possono vantare una pelle delicata con una tinta rosata, mentre altre hanno pigmentazione, dermatite cutanea, acne. I processi metabolici si verificano con una vendetta, il corpo deve far fronte a un aumento dei volumi di sangue e linfa. Anche lo sfondo emotivo sta subendo dei cambiamenti, anche le donne in gravidanza più positive notano lacrime, sentimentalismo e qualche inibizione. Il dolore all'addome all'inizio della gravidanza è simile al premestruale. Se non c'è scarico di sangue, quindi per la loro scomparsa è sufficiente sdraiarsi e rilassarsi. Ma forte dolore, accompagnato da febbre, perdite vaginali - questa è un'occasione per andare in ospedale. Naturalmente, il disturbo sotto forma di temperatura può essere dovuto a un forte aumento del progesterone ormonale, causando una violazione della termoregolazione. Dopo 5-6 settimane, la condizione torna alla normalità. L'aumento regolare del dolore addominale all'inizio della gravidanza può portare ad aborto spontaneo, segnalare una gravidanza extrauterina, indicare la presenza di un processo infettivo o infiammatorio.

Disegnare dolore all'inizio della gravidanza

Disegnando dolori all'inizio della gravidanza del basso addome compaiono cambiamenti fisiologici nel corpo. Con un aumento dell'addome sotto l'azione degli ormoni, i legamenti si ammorbidiscono, la posizione degli organi interni della cavità addominale cambia. Le donne che soffrono di dolore durante le mestruazioni hanno maggiori probabilità di provare disagio nei primi mesi di sviluppo fetale. Disegnare dolori all'inizio della gravidanza entro la fine del primo trimestre è associato a uno stiramento dei legamenti che sostengono l'addome, nonché a una maggiore pressione dell'utero sugli organi adiacenti.

Disegnare i dolori all'inizio della gravidanza deve essere dato per scontato, dal momento che non possono essere completamente eliminati. Le sensazioni dolorose passano da sole entro la fine del primo trimestre. Con i dolori della seconda metà della gravidanza, la benda aiuta a far fronte. Deve essere indossato sdraiato, indipendentemente dal modello. Durante il sollevamento, i muscoli addominali vengono allungati, quindi è necessario fissarli nella posizione iniziale. Un corsetto di supporto correttamente selezionato non schiaccia i tessuti e i vasi sanguigni dell'addome, non provoca disagio.

Lombalgia all'inizio della gravidanza

La lombalgia all'inizio della gravidanza è diventata comune. L'azione degli ormoni porta a cambiamenti nell'apparato legamentoso, le articolazioni della regione femorale-sacrale acquisiscono mobilità, i muscoli lombari svolgono un carico aggiuntivo. Di solito il dolore si verifica nel quinto mese. A volte, tirando il mal di schiena all'inizio della gravidanza appare nelle prime settimane dopo il concepimento. Ciò è dovuto alla tensione dei legamenti dell'utero in crescita. Il dolore nell'ottavo mese si intensifica con un aumento del peso del feto, a causa della pressione della testa del bambino sulla regione lombare.

Cause di mal di schiena all'inizio della gravidanza:

  • la pielonefrite è una malattia renale infiammatoria. La malattia può manifestarsi acutamente durante la gravidanza (temperatura, forte dolore) o viceversa - procedere inosservato. Con minzione dolorosa, torbidità e l'odore dell'urina "battito nel naso", gonfiore al mattino, dovrebbe essere eseguito un test delle urine;
  • malattie della colonna vertebrale. Se prima della gravidanza hai avuto una curvatura della colonna vertebrale, osteocondrosi, ti è stato diagnosticato uno scarso sviluppo dei muscoli coinvolti nelle piste pelviche, allora sei a rischio.

Sbarazzarsi del mal di schiena all'inizio della gravidanza, specialmente con una malattia esistente, non è un compito facile. Gli unguenti sono selezionati con molta attenzione, non devono contenere veleni, sostanze farmacologiche. La salvezza per le donne in gravidanza è il gel antinfiammatorio "Nurofen" (controindicato nell'ultimo trimestre) e "Menovazin" se non vi è allergia alla penicillina. I chiropratici non funzionano con pazienti in gravidanza, pertanto, tutte le correzioni della colonna vertebrale devono essere eseguite deliberatamente. Il massaggio alla schiena viene eseguito in modo delicato, in un secondo momento è consentito solo il massaggio della zona del collo cervicale. A scopo preventivo, raccomandano una serie di esercizi che rafforzano i muscoli della schiena. Allevia bene la tensione muscolare e l'aerobica in acqua.

Dolore ovarico all'inizio della gravidanza

Il dolore alle ovaie all'inizio della gravidanza dovrebbe allertare la futura mamma. I ginecologi affermano che il dolore ovarico non appare improvvisamente durante la gravidanza, se non c'erano problemi prima del concepimento. Molto spesso, le sensazioni di trazione nei tessuti, nei legamenti, provocate da un aumento dell'utero, sono percepite da una donna incinta come dolore nella zona dell'ovaio. Per dotare la condizione, è sufficiente fare un ciclo di diversi respiri profondi, espirare, rilassare o semplicemente cambiare la posizione del corpo.

Malattie che causano dolore ovarico all'inizio della gravidanza:

  • malattia infiammatoria delle appendici o ooforite - caratterizzata da dolore parossistico nell'addome inferiore, può dare alla parte bassa della schiena;
  • infiammazione delle ovaie - annessite. La clamidia, i funghi del genere Candida, il micoplasma e altri sono riconosciuti come agenti causali della malattia. Dolore di natura periodica, che si estende alla regione lombare;
  • il dolore costante nelle ovaie si sviluppa con formazione cistica, tumori. L'afflusso di sangue agli organi è disturbato, necrosi, si verifica dolore;
  • la torsione o la rottura delle gambe della cisti è un'altra ragione per la comparsa di dolore alle ovaie all'inizio della gravidanza. La malattia procede con nausea, vomito, forte dolore. Il contenuto della cisti che penetra nella cavità addominale può causare un processo infiammatorio che richiede un intervento chirurgico immediato;
  • L'emorragia ovarica (apoplessia) con la sua rottura può portare a riempire di sangue la cavità addominale. Le sensazioni dolorose acute dell'addome inferiore danno al retto o alla parte bassa della schiena. Può verificarsi con nausea, vomito, svenimento, bassa pressione sanguigna, sudorazione fredda, aumento della frequenza cardiaca.

Il dolore alle ovaie all'inizio della gravidanza si verifica anche a causa di fattori psicogeni. Una donna incinta reagisce bruscamente a tutti i cambiamenti nel suo corpo, spesso attribuendo a se stessa sintomi di malattie inesistenti.

Mal di testa all'inizio della gravidanza

Una lamentela comune delle donne è un mal di testa all'inizio della gravidanza. La ristrutturazione nel corpo sotto l'influenza degli ormoni porta a varie reazioni, tra cui il mal di testa. Una diminuzione o un aumento della pressione sanguigna dovuta alla tossicosi delle donne in gravidanza causano attacchi di emicrania. Lo stress mentale, emotivo o fisico porta all'emicrania che si diffonde in tutta la testa. Spesso, all'inizio della gravidanza appare un mal di testa a causa di una scomoda postura pizzicata durante la lettura, il cucito, il lavoro al computer, l'affaticamento degli occhi. Una tale tensione eccessiva dei muscoli della zona del colletto provoca dolore nella regione occipitale, che dà al collo.

Il mal di testa all'inizio della gravidanza appare per i seguenti motivi:

  • problemi di afflusso di sangue ai vasi cerebrali a causa di osteocondrosi, distonia vegetovascolare, ecc.;
  • cibi freddi, alimenti contenenti tiramina e fenilammina che colpiscono i vasi sanguigni (ad esempio: cioccolato, avocado, fegato di pollo, caffè, formaggio, cibi in scatola);
  • la fame può scatenare un attacco di dolore. Mangia più spesso, ma frazionalmente, per escludere l'emicrania;
  • disturbi del sonno, affaticamento cronico;
  • allergie
  • fattore climatico - un brusco cambiamento delle condizioni meteorologiche;
  • microambiente nella stanza.

Il mal di testa all'inizio della gravidanza è grave, palpitante, appaiono punti neri davanti agli occhi, la vista è compromessa, la nausea e l'indigestione compaiono. Alcune donne avevano dolore nella zona delle spalle, tosse, rumore o ronzii nelle orecchie, vertigini, irritabilità. Tutti questi sintomi sono attribuiti alle emicranie..

Il mal di testa durante la gravidanza è molto raramente trattato con farmaci. Un sonno completo, passeggiate all'aria aperta, una corretta postura, una serie di esercizi fisici e una corretta alimentazione sono la chiave per il benessere di madre e bambino.

Se il mal di testa all'inizio della gravidanza diventa costante, si verifica immediatamente dopo il risveglio, si concentra solo in una parte della testa, quindi è necessario consultare.

Il dolore all'inizio della gravidanza può causare molti problemi, ma dovresti prenderlo come preparazione per la nascita imminente, testandoti per la resistenza. Ricorda che il processo di nascita dipende dalla tua capacità di rilassarti con il dolore. Preparati al positivo - perché un piccolo miracolo sta crescendo dentro di te e il tuo corpo ha solo bisogno di tempo per adattarsi a nuove condizioni.

Mal di stomaco durante la gravidanza: quando devi essere ansioso

Lo stato di una donna durante la gravidanza cambia in modo imprevedibile. Le ragazze in posizione possono provare molte sensazioni insolite e abbastanza spesso, le donne in gravidanza hanno un basso addome. Non avere paura e panico, aggraverà solo le condizioni della futura madre e bambino.

Vale la pena ricordare che nella maggior parte dei casi questa condizione ha una natura fisiologica e non è pericolosa. Ma a volte un tale dolore può mettere in guardia sullo sviluppo di patologie durante la gravidanza, quindi una giovane madre dovrebbe conoscere tutte le sottigliezze di questa sensazione spiacevole. Ed è molto importante non nascondere questa condizione allo specialista che è incinta, perché può parlare di violazioni molto gravi e persino indicare la possibilità di perdere un bambino.

In primo luogo, ci sono diversi tipi di dolore e, in secondo luogo, la settimana della gravidanza è importante, in cui la ragazza ha riscontrato questa sensazione. Questo è ciò che il medico valuta quando si consulta in casi di tali reclami.

Quando il dolore al basso ventre è un sintomo sicuro

Poiché fin dall'inizio del concepimento del bambino nel corpo di una donna, ci sono molti cambiamenti appariscenti a prima vista, può verificarsi dolore, che non dovrebbe essere considerato una patologia.

Pertanto, il corpo segnala semplicemente una condizione insolita.

Le cause innocue del dolore possono essere le seguenti:

  1. Nelle prime fasi, questa sensazione può essere un segno che un uovo fecondato viene introdotto nel tessuto uterino. Questo processo si chiama impianto dell'ovulo e in pochi giorni il dolore scompare..
  2. Il funzionamento instabile del sistema digestivo che si verifica a causa della gravidanza. In questo caso, la ragazza sperimenta spesso una sensazione di gonfiore nell'addome e difficoltà nella defecazione (costipazione). Anche la consistenza e il colore della sedia cambiano. Questi sintomi scompaiono anche senza trattamento dopo che il corpo si è abituato alla presenza di un embrione..
  3. Alla fine del primo trimestre, l'utero diventa più grande e cambia la sua posizione. Questo provoca dolore. L'allungamento del tessuto muscolare può causare questa condizione..
  4. L'aumento della produzione dell'ormone progesterone, che aiuta nella formazione del canale del parto durante la gravidanza, può anche provocare la comparsa di dolore addominale, perché rende i legamenti e le articolazioni più elastici. L'azione dell'ormone si estende all'utero, che provoca dolore caratteristico.
  5. In una fase successiva della gravidanza, da qualche parte nel terzo trimestre, la causa di questo fenomeno può essere un colpo al bambino con le gambe o le braccia. Quando il bambino è cresciuto, i suoi movimenti possono causare dolore se ha premuto bruscamente qualsiasi organo interno. Ciò accade soprattutto quando mia madre ha la vescica piena.

Solo uno specialista dopo l'esame e gli esami può affermare affermativamente che il motivo è innocuo. Una donna non dovrebbe aspettare e sperare che tutto passi da solo. Silenzioso al primo segno di violazioni, puoi provocare molte complicazioni che non sono sicure per la salute di madri e bambini. Pertanto, è meglio informare immediatamente il medico delle sensazioni spiacevoli piuttosto che ignorare i problemi e portare la situazione a un punto critico.

Dolore addominale durante la gravidanza come segnale per lo sviluppo di patologie

Portare un bambino è un processo lungo e difficile per il corpo di ogni donna. E, sfortunatamente, non tutti lo attraversano senza dolore e varie deviazioni. Se una donna incinta ha un dolore addominale inferiore, immediatamente è necessario valutare la possibilità della presenza di tali disturbi come:

  1. L'ipertonicità uterina è la causa più comune. Questa condizione è abbastanza pericolosa, richiede il monitoraggio da parte di medici e cure. L'utero diventa anelastico, il che complica il normale posizionamento del bambino nell'utero e può portare ad un aborto spontaneo. In questo caso, il dolore addominale è accompagnato da un dolore lancinante nella regione lombare..
  2. Gravidanza congelata, quando il bambino perde vitalità nell'utero. Spesso in questo caso, c'è un aumento della temperatura corporea, nausea e vomito e i sintomi che accompagnano la gravidanza scompaiono.
  3. Una gravidanza extrauterina è anche accompagnata da dolore nell'addome inferiore. Ciò significa che l'embrione non si sviluppa all'interno dell'utero e nei tubi. Se non si consulta un medico in modo tempestivo, questo può portare alla rottura delle tubature, il che ha conseguenze abbastanza gravi per il corpo della donna e può complicare notevolmente ulteriori tentativi di rimanere incinta.

Tali condizioni sono spesso accompagnate da sbavature di vari colori e consistenze, questo è un segno sicuro che è necessario contattare immediatamente uno specialista. Tali condizioni possono portare a conseguenze irreversibili, quindi non puoi esitare, devi immediatamente risolvere il problema sotto la stretta supervisione dei medici.

Esacerbazione di malattie croniche

In una donna nelle prime fasi della gravidanza, l'immunità è ridotta in modo che il corpo non rifiuti l'embrione. Ciò può causare un'esacerbazione di malattie croniche. Inoltre, questo fenomeno può verificarsi a causa dell'aumento del carico su tutti gli organi e sistemi, poiché durante questo periodo una donna deve far fronte alle funzioni vitali di due organismi..

In questo caso, l'intensità e il tipo di dolore possono essere molto diversi. Nonostante il fatto che queste condizioni non influenzino direttamente la capacità della ragazza di avere un bambino, possono indirettamente causare un'interruzione dello sviluppo del bambino o un forte deterioramento dello stato della madre e la sua incapacità di condurre pienamente il periodo di gravidanza e parto.

Le malattie che possono causare dolore addominale durante la gravidanza includono:

  1. La colecistite è una malattia della cistifellea, che è accompagnata da forti dolori nella parte destra dell'addome. Inoltre, la temperatura corporea della ragazza aumenta bruscamente e appare il vomito. Inoltre, può verificarsi amarezza in bocca..
  2. La gastrite può anche peggiorare durante la gravidanza, poiché spremere lo stomaco quando inizia una nuova vita nell'utero può rendere difficile la rimozione del succo gastrico, che provoca una ricaduta della malattia. In questo caso, nella maggior parte dei casi, il dolore si diffonde nella parte superiore dell'addome e solo a volte viene trasferito nella sua parte inferiore.
  3. La pielonefrite, un'infiammazione ai reni, si verifica spesso a causa del fatto che è difficile rimuovere i prodotti metabolici dagli organi. La condizione è caratterizzata da dolore doloroso, come durante le mestruazioni, che viene dato alla parte bassa della schiena. L'infiammazione può passare senza un aumento della temperatura, ma l'esecuzione di semplici test mostrerà immediatamente la presenza di questa patologia.
  4. La cistite è una malattia della vescica, pericolosa diffusione dell'infezione attraverso il tratto riproduttivo, che può portare microrganismi dannosi direttamente al bambino. Questo disturbo è accompagnato da minzione dolorosa e frequente. Si possono anche osservare impurità del sangue nelle urine..
  5. Appendicite acuta. La situazione si presenta quando il corpo è infiammato ed è necessario un aiuto medico di emergenza, spesso un intervento chirurgico. In una donna, un tale disturbo è accompagnato da un attacco prolungato di dolore, che cambia l'intensità, mentre la temperatura aumenta e inizia il vomito.

Tutte queste malattie sono considerate gravi e pericolose sia per la madre che per il bambino. Hanno bisogno di una seria terapia attenta, che viene eseguita principalmente in un ospedale. Spesso i medici devono usare farmaci abbastanza potenti da mantenere la capacità della donna di sopportare il bambino. Ma non vale la pena sperare che tu possa riprenderti da queste malattie da solo.

Senza l'attenzione del medico, si svilupperanno disturbi e provocano nuove deviazioni.

Al momento del parto, è importante il corretto funzionamento di ciascun organo, quindi è necessario monitorare lo stato generale di salute. Nel prepararsi alla gravidanza, una donna deve essere esaminata qualitativamente e, se possibile, risolvere problemi di salute.

Suggerimenti per alleviare la condizione

Questi suggerimenti possono essere utilizzati solo dopo aver consultato un medico e una chiara comprensione del fatto che non ci sono patologie e malattie croniche, perché, se presente, il medico prescrive un certo trattamento e fornisce raccomandazioni specifiche su nutrizione e stile di vita. In alcuni casi, ad esempio, è necessario ridurre al minimo i movimenti durante l'intera gravidanza e seguire una dieta rigorosa per non provocare un'esacerbazione di malattie.

Ma se il dolore addominale è apparso a causa di cause fisiologiche non pericolose, è necessario ricordare diverse raccomandazioni importanti:

  1. Non mangiare troppo.
  2. Deve trascorrere almeno 4 ore al giorno per strada.
  3. È importante non dimenticare le passeggiate misurate al mattino e alla sera..
  4. Devi mangiare cibi leggeri che riducano il carico sull'apparato digerente, sui reni e sul fegato.
  5. Non assumere farmaci, nemmeno complessi vitaminici, senza prescrizione medica.

Tutto ciò contribuirà a rafforzare il corpo e dargli risorse per far fronte a un compito così difficile come dare alla luce un bambino. Se il dolore non si basa su fattori patologici, passerà entro poche settimane.

Dopo il parto, una donna può dimenticare completamente queste spiacevoli sensazioni. La cosa principale è monitorare attentamente la tua salute e i cambiamenti nel corpo. Vale la pena ascoltare il tuo corpo e lui stesso ti dirà quali violazioni ci sono. La moderna ginecologia e ostetricia, a loro volta, hanno un ampio arsenale di strumenti per rendere la gravidanza il più confortevole e indolore possibile..

Dolore addominale all'inizio della gravidanza: cause, trattamento

Durante la gravidanza nelle prime fasi delle donne, lo stomaco fa periodicamente male. È impossibile ignorare questa condizione, poiché può essere causata da fattori gravi, tra cui patologie di diversa natura. Per evitare problemi di salute, è necessario determinare la causa del dolore. L'automedicazione durante la gravidanza è particolarmente pericolosa, quindi è necessario consultare un medico qualificato.

Il dolore addominale durante la gravidanza può essere il primo segno di malattia grave. Ignorando il disagio, la donna si mette in pericolo, perché le cause che lo hanno causato possono diventare una minaccia per la salute della madre e del nascituro.

La natura di tale dolore nelle fasi iniziali della gravidanza può essere fisiologica o patologica. Il ginecologo dovrebbe determinare la natura del disagio durante l'esame e la raccolta di un'anamnesi.

Nelle prime fasi della gravidanza, il corpo della donna subisce cambiamenti fisiologici naturali, che possono causare dolore all'addome dai primi giorni del ritardo:

  • L'uovo fetale, penetrando nella mucosa interna dell'utero, porta a microdamaggio dell'endometrio e dei vasi sanguigni in questo luogo. Il processo provoca un dolore moderato, paragonabile a quelli sperimentati da alcune donne durante le mestruazioni. Lo spotting minore può apparire in parallelo..
  • Sotto l'influenza degli ormoni, il tessuto connettivo si ammorbidisce. Con un aumento dell'utero, i legamenti che lo tengono nella posizione desiderata vengono allungati, il che provoca sensazioni spiacevoli.
  • Un utero in crescita influenza la posizione relativa degli organi addominali, che porta al dolore. Lo stomaco "fa male", le sensazioni non sono molto intense.
  • Il tono uterino naturale (non aumentato) all'inizio della gravidanza a volte provoca dolori lancinanti nell'addome inferiore.

Le sensazioni fisiologiche sono spesso espresse male, possono essere accompagnate da uno scarico inodore chiaro o lattiginoso, sono ugualmente inquietanti sia di giorno che di notte..

Il dolore di questa natura non mette in pericolo la madre e il nascituro..

Il dolore addominale patologico nel primo trimestre è una sensazione causata dallo sviluppo di qualsiasi malattia. Stiamo parlando della minaccia di aborto e malfunzionamenti associati alla salute riproduttiva delle donne o deviazioni nel lavoro di altri organi e sistemi del corpo.

Se lo stomaco fa male durante la gravidanza nelle prime fasi per questi motivi, devono essere prese misure urgenti.

Tra le cause del dolore legate alla ginecologia e all'ostetricia, si distinguono le seguenti:

  • Distacco dell'ovulo. Si verifica per un massimo di dodici settimane e spesso provoca un aborto spontaneo. Allo stesso tempo, l'addome "tira", il dolore restituisce alla parte bassa della schiena. Una donna può scoprire che il sangue sta imbrattando, il colore dello scarico è marrone,.
  • Ipertonicità dell'utero. Si manifesta tirando, a volte - dolori crampi, possibile insorgenza di perdite di sangue.
  • Cisti del corpo luteo. Per produrre l'ormone progesterone, nel corpo femminile si forma una ghiandola speciale, che diminuisce in caso di non gravidanza. Se si è verificata la fecondazione, il corpo luteo rimane attivo. Quando si formano cisti - cavità con liquido - una donna avverte dolore a destra oa sinistra, a seconda dell'ovaio in cui si trova. Molto spesso, una tale patologia procede senza scarico e non rappresenta un grande pericolo.
  • Embrione (feto) congelamento. Caratterizzato da sintomi come forte dolore, sanguinamento.
  • Gravidanza extrauterina. Si verifica quando l'uovo fetale non è penetrato nella cavità uterina, ma nella tuba di Falloppio. Si manifesta con forti dolori di alta intensità, sanguinamento, improvvisa sudorazione e debolezza.

Il dolore nelle donne nell'addome nel primo trimestre non è sempre associato alla gestazione. Tra i motivi non correlati alla gravidanza, si distinguono i seguenti:

  • Malattie digestive Se prima dell'inizio della gravidanza, una donna aveva malattie croniche, allora nel processo di sopportare il feto potrebbero peggiorare.
  • Patologia dei reni. All'aumentare delle dimensioni dell'utero e a causa di cambiamenti ormonali, possono verificarsi cistite, pielonefrite. Il dolore è localizzato nella regione pubica, restituisce alla parte bassa della schiena.
  • Appendicite. È caratterizzato da dolore acuto da cuciture a destra, febbre, nausea, vomito.

La ricerca di cure mediche precoci nelle prime fasi della gravidanza richiede dolore addominale grave e in corso combinato con sanguinamento, febbre, nausea e vomito.

La terapia, che sarebbe comune per diversi tipi di dolore all'inizio della gravidanza, non esiste. Il trattamento si basa sulle cause del disagio..

L'azione dei farmaci prescritti ha lo scopo di alleviare i sintomi e fermare lo sviluppo di malattie.

Se il medico ha diagnosticato che il dolore è di natura fisiologica e non rappresenta un pericolo per la madre e il feto, dà le seguenti raccomandazioni:

  • l'uso di Drotaverin (No-Shpa) per il sollievo dello spasmo;
  • diminuzione dell'attività fisica;
  • rispetto della dieta;
  • minimizzare lo stress e l'ansia;
  • esclusione da superlavoro.

Se vengono identificate patologie di natura ostetrica, il medico decide il trattamento ambulatoriale o ambulatoriale:

  • Ipertonicità dell'utero. Prescrivere gli antispastici (compresse Drotaverin, No-Shpa, supposte rettali Papaverina), farmaci ormonali, sedativi (valeriana, motherwort). Si raccomanda il riposo psico-emotivo e fisico..
  • Cisti del corpo luteo. La patologia non ha bisogno di cure, ma richiede monitoraggio e osservazione.
  • Malattie del sistema urinario Poiché l'embrione non è protetto dalla barriera placentare nelle prime fasi della gravidanza, ma gli organi del futuro organismo sono già distesi, l'uso di farmaci, in particolare quelli antibatterici, è estremamente indesiderabile e talvolta impossibile. Si raccomanda il rispetto del regime alimentare con un aumento del volume di liquido (acqua, tè, succo di mirtillo rosso), è consentito un trattamento a base di erbe. La decisione sull'uso di antibiotici penicillinici in caso di una forma grave della malattia viene presa dal medico.
  • Malattie dell'apparato digerente. Il trattamento di questo gruppo di malattie all'inizio della gravidanza è limitato a causa del potenziale rischio per lo sviluppo del feto. Le principali raccomandazioni sono l'alimentazione razionale, la normalizzazione dello stile di vita, l'uso di alcuni preparati a base di erbe consentiti durante questo periodo. La somministrazione di farmaci nel caso della loro nomina dovrebbe essere effettuata sotto la supervisione di un gastroenterologo e ginecologo.

Quando compaiono sintomi di "addome acuto", il medico decide in merito al trattamento conservativo e al possibile intervento chirurgico..

Il dolore addominale che preoccupa una donna nelle prime fasi della gravidanza non è sempre pericoloso, ma non può essere ignorato.

Se le sensazioni sono intense, hanno un carattere lancinante, tagliente e sono combinate con sintomi come spotting, febbre, vomito - è necessario consultare immediatamente un medico.

Dolore durante la gravidanza nelle prime fasi: cause, diagnosi, possibili deviazioni, trattamento

Il dolore all'addome e alla parte bassa della schiena provoca spesso il panico di una donna incinta. Secondo le statistiche, è nel primo trimestre che il rischio di aborto spontaneo e lo sviluppo di altre patologie è particolarmente elevato. Nel frattempo, i medici notano che il dolore all'inizio della gravidanza può essere causato da fattori fisiologici che non rappresentano alcun pericolo per la madre e il feto. Su come il disagio può essere provocato, come affrontarli e quando consultare un medico, discuteremo di questo articolo.

Lo stomaco fa male nelle prime fasi della gravidanza? Norma o patologia?

Dalla concezione di un bambino con una futura madre, avvengono molti cambiamenti apparentemente invisibili. Di conseguenza, può verificarsi disagio nell'addome inferiore o nella parte bassa della schiena, ulteriori informazioni su questo sono ben scritte nell'articolo https://www.syl.ru/article/329277/bolit-poyasnitsa-na-rannem-sroke-beremennosti-prichinyi-i -lechenie. Ma non sempre segnala pericolo. È con la domanda se lo stomaco fa male nelle prime settimane di gravidanza, la donna più spesso si affretta ad andare alla clinica prenatale insieme a un risultato positivo del test. Solo un medico può determinare quali sono le cause del disagio esistente e come eliminarlo..

Il dolore durante la gravidanza è diviso in ostetrico e non ostetrico. Nel primo caso, possono essere causati da caratteristiche fisiologiche del corpo o da varie patologie. Questi includono gravidanza ectopica, distacco prematuro della placenta, aborto spontaneo. Il dolore non ostetrico è associato a un malfunzionamento degli organi che non sono correlati al sistema riproduttivo. Il dolore fisiologico di bassa intensità può essere definito una variante della norma. Non sono pericolosi per la donna e il feto. Nel frattempo, ci sono momenti in cui una donna incinta potrebbe aver bisogno di cure mediche di emergenza..

Quando vedere un dottore?

Può essere necessario un aiuto immediato di uno specialista se nelle prime fasi della gravidanza lo stomaco fa molto male o il disagio è associato ai seguenti sintomi:

  • il dolore è acuto, sta aumentando in natura e non scompare dopo aver preso una posizione sdraiata;
  • la sindrome del dolore è accompagnata da contrazioni di varie intensità;
  • c'è nausea, vomito, disturbi nel funzionamento del tratto gastrointestinale, perdita di appetito;
  • è apparso spotting dal tratto genitale;
  • il dolore si intensifica con la palpazione.

I suddetti sintomi non possono essere attribuiti alla norma fisiologica. Indicano processi patologici che si verificano all'interno del corpo..

Ragioni fisiologiche

Le sensazioni di dolore causate dai seguenti fattori non sono pericolose per la madre e il feto:

  1. Impianto di uova fetali. Il dolore nell'addome inferiore può verificarsi pochi giorni prima dell'inizio della presunta mestruazione, anche prima del ritardo. La causa più probabile di disagio è l'introduzione di un uovo fecondato nel tessuto uterino..
  2. Distorsione dell'utero. In questo caso, il dolore si osserva più vicino alla fine del primo trimestre. A questo punto, l'utero diventa più grande e cambia leggermente la sua posizione (aumenta).
  3. Livelli elevati di progesterone nel corpo. Senza questo ormone, il normale portamento del feto è impossibile, poiché è lui che rende elastici i legamenti e le articolazioni. Il dolore si verifica a causa di cambiamenti ormonali nel corpo.
  4. Malattia mattutina La tossicosi (in particolare il vomito) è uno dei motivi comuni per cui il basso addome fa male all'inizio della gravidanza..
  5. Stipsi. La gravidanza colpisce non solo il sistema riproduttivo umano, ma anche il sistema digestivo. Di conseguenza, gonfiore e difficoltà nella defecazione.

La natura patologica del dolore nelle prime settimane di gravidanza

Sfortunatamente, non tutte le donne che portano un bambino riescono a evitare spiacevoli sensazioni all'addome che si verificano nelle prime fasi. Se si verifica dolore, è importante valutare tempestivamente i possibili rischi delle seguenti patologie:

  1. Ipertonicità dell'utero. Questa condizione è la causa più comune di dolore addominale inferiore all'inizio della gravidanza. Con l'ipertono, l'utero diventa "pietroso", si deforma e interferisce con la posizione corretta dell'embrione nell'utero. Questo a sua volta può portare ad un aborto spontaneo. Ipertonicità uterina richiede un trattamento e un monitoraggio costante da parte dei medici.
  2. Anembryony. Circa quindici donne su cento affrontano questo problema. Con l'anembrione, il bambino diventa non vitale nelle prime settimane di gravidanza. Una donna, oltre al dolore, può provare malessere, nausea, vomito, ma scompaiono sintomi come tossicosi, gonfiore delle ghiandole mammarie.
  3. Gravidanza extrauterina. Con una diagnosi prematura, questa condizione può avere conseguenze negative per il corpo della donna e mettere in discussione ulteriori tentativi di rimanere incinta.

Gravidanza ectopica: sintomi pericolosi

Se l'impianto di un uovo fecondato si verifica in una delle tube di Falloppio, la sindrome del dolore della donna avrà le seguenti caratteristiche:

  • i dolori crampi, unilaterali, sono costanti o periodici;
  • il dolore dà alla spalla sinistra (con rottura del tubo e sanguinamento);
  • sanguinamento pesante o spotting (a seconda che il tubo si sia rotto o solo una rottura);
  • forte dolore alle cuciture penetrante nella cavità addominale.

All'inizio della gravidanza, il dolore può essere forte. Questa condizione può durare da diversi giorni a un mese. Ma una gravidanza extrauterina termina sempre con la morte dell'ovulo, la rottura della tuba di Falloppio e l'intervento chirurgico.

Cause non gravide di dolore addominale

Durante il portamento del bambino, aumenta il carico su tutti gli organi e sistemi del corpo. Allo stesso tempo, c'è una diminuzione dell'immunità, che può provocare una esacerbazione delle malattie croniche:

  1. Pielonefrite. Con l'infiammazione dei reni, una donna sente tirare dolori nella parte inferiore dell'addome, irradiandosi nella parte bassa della schiena. Spesso la malattia è accompagnata da febbre, ma a volte è asintomatica. La pielonefrite può essere rilevata mediante un esame delle urine generale..
  2. Colecistite. Con questa malattia, si osserva dolore nella parte destra dell'addome. Allo stesso tempo, una donna incinta è sopraffatta dal vomito.
  3. Cistite. La malattia infiammatoria della vescica è pericolosa per il bambino in quanto i microrganismi dannosi attraverso il tratto riproduttivo possono penetrare direttamente nel feto, interrompendo il suo sviluppo. La cistite è accompagnata da minzione frequente e dolore durante la minzione.
  4. Gastrite. In questa malattia, che è più caratteristica del secondo trimestre, ma che si verifica spesso nelle prime fasi della gravidanza, il dolore viene avvertito nella parte superiore dell'addome, a causa della compressione dello stomaco da parte dell'utero in crescita.
  5. Appendicite. Il dolore si verifica quando un organo è infiammato. In questa situazione, sono necessarie cure mediche di emergenza e interventi chirurgici..

Diagnostica patologica

Se nelle prime fasi della gravidanza appare dolore di qualsiasi natura e intensità, una donna dovrebbe consultare un ginecologo per la consultazione, l'esame e il trattamento (se necessario). Per fare una diagnosi accurata, verrà inviata a:

  • un esame ecografico degli organi pelvici - aiuterà a identificare una gravidanza extrauterina, neoplasie e altre patologie uterine;
  • per esami del sangue e delle urine - rivelerà i processi patologici al di fuori del sistema riproduttivo.

Non nascondere al proprio medico informazioni su aborti, aborti spontanei, gravidanze ectopiche e malattie precedenti. Ciò eviterà complicazioni e sceglierà una terapia più efficace..

Trattamento per il dolore addominale durante la gravidanza

Se, dopo l'esame e l'ecografia, viene rivelato che le sensazioni spiacevoli sono di natura fisiologica, il medico può raccomandare a una donna un ulteriore rilassamento, passeggiate all'aria aperta, una buona alimentazione. La terapia farmacologica in questo caso non è richiesta. Se la causa del dolore risiede nei processi patologici nel corpo, nell'esacerbazione delle malattie croniche, alla donna incinta verrà prescritto il trattamento necessario:

  • con ipertonicità uterina - farmaci antispasmodici;
  • in caso di gravidanza extrauterina, intervento chirurgico seguito da terapia ormonale;
  • nelle malattie infiammatorie e infettive - farmaci che non influenzano il normale sviluppo intrauterino del feto.

Lombalgia e loro cause

Con l'inizio della gravidanza nel corpo di una donna, inizia una grande ristrutturazione di tutti i sistemi. Ecco perché nelle prime fasi, la comparsa di un leggero dolore è possibile non solo nella parte inferiore dell'addome, ma anche nella parte bassa della schiena. Molto spesso, questo tipo di disagio non influisce in modo significativo sulle condizioni della futura madre.

Se la parte bassa della schiena fa male all'inizio della gravidanza, si raccomanda una donna:

  • camminare di più all'aria aperta;
  • rilassati al più presto;
  • attenersi a una dieta sana per prevenire problemi intestinali.

Se il mal di schiena è grave, accompagnato da vertigini e malessere, questo è un motivo serio per consultare un medico. Sintomi simili possono indicare una pericolosa malattia del tratto urinario..

Prevenzione del dolore durante la gravidanza

I seguenti suggerimenti aiuteranno ad alleviare la condizione di una donna con disagio nella parte inferiore dell'addome e nella parte bassa della schiena:

  • Non mangiare troppo;
  • passare almeno quattro ore al giorno all'aria aperta;
  • includere nella dieta alimenti che alleggeriscono il carico dell'apparato digerente, del fegato e dei reni;
  • non assumere farmaci, integratori alimentari e persino vitamine senza prescrizione medica.

Vale la pena notare che tutte le raccomandazioni di cui sopra possono essere applicate solo se viene identificata la causa del dolore nelle prime fasi della gravidanza e sono esclusi tutti i tipi di patologie e malattie croniche.

Come cresce lo stomaco durante la gravidanza. Dolore addominale: dove?

Pancia incinta nel primo, secondo e terzo trimestre

Tutte le future mamme sanno che il loro corpo cambierà significativamente durante la gravidanza - il seno aumenterà, lo stomaco crescerà e, naturalmente, verranno aggiunti chili in più. La maggior parte delle donne presta attenzione allo stomaco. Ad esempio, all'inizio della gravidanza, molte madri si preoccupano del fatto che il loro stomaco non cresca abbastanza velocemente. Come dovrebbe crescere e come cambierà la sua forma durante il portamento del bambino?

Dobbiamo dire subito che il modo in cui l'addome appare e cresce durante la gravidanza dipende da molte ragioni: il fisico di una donna, la struttura del bacino, lo stato dei muscoli, la crescita dell'utero e del bambino e la quantità di liquido amniotico. Pertanto, per alcuni, lo stomaco cresce più velocemente, per qualcuno più lentamente, per alcune madri è grande, per altri può essere quasi invisibile. Tuttavia, ci sono alcuni schemi generali di crescita e dimensioni dell'addome durante la gravidanza.

Crescita addominale

Primo trimestre. Di norma, nelle prime fasi della gravidanza, l'addome non aumenta di dimensioni o aumenta solo leggermente. Ciò è dovuto al fatto che l'utero è ancora molto piccolo e occupa poco spazio nel bacino. Quindi, ad esempio, entro la fine della quarta settimana di gravidanza, l'utero raggiunge solo le dimensioni di un uovo di gallina, entro l'ottava settimana raggiunge le dimensioni di un'oca, ma soprattutto - in questo momento non raggiunge ancora l'articolazione pubica (situata sotto l'addome). Ecco perché nelle prime fasi non è visibile alcun aumento dell'addome. E solo dopo la 12a settimana (fine del 1o trimestre di gravidanza) il fondo dell'utero inizia a salire sopra il seno.

Secondo trimestre. In questo momento, il bambino sta rapidamente guadagnando altezza e peso, anche l'utero sta crescendo rapidamente. Ecco perché all'età di 12-16 settimane, una madre attenta vedrà che lo stomaco è già diventato evidente. È vero, altri presteranno attenzione alla nuova posizione della donna intorno alla ventesima settimana, soprattutto se indosserà abiti attillati.

Terzo trimestre. All'inizio del 3 ° trimestre, la gravidanza non è più in dubbio. La pancia è chiaramente visibile, anche se la donna indossa abiti larghi.

Cosa dicono le dimensioni e la forma della pancia incinta?

Da circa il secondo trimestre di gravidanza durante ogni esame, l'ostetrico-ginecologo determina l'altezza del fondo uterino e misura la circonferenza addominale all'ombelico. Perché lo sta facendo? Il fatto è che questo è il modo più semplice per controllare la crescita e lo sviluppo del futuro bambino.

Una delle formule per una stima approssimativa del peso fetale in base all'altezza del fondo uterino (VDM): peso del bambino (g) = VDM (cm) x circonferenza addominale (cm) ± 150-200 g.

A proposito, prima nella forma dell'addome hanno spesso cercato di determinare il genere del bambino. Si credeva che una pancia rotonda presagisse una ragazza e un allungato, oblungo, "acuto" - un ragazzo. Tuttavia, queste previsioni non si sono sempre avverate, poiché la forma e le dimensioni dell'addome non dipendono affatto dal genere del bambino.

  1. Per le donne grandi e alte, l'addome può essere piccolo e non molto evidente fino a lunghi periodi di gravidanza e per le donne magre e in miniatura (specialmente con un bacino stretto o grandi dimensioni del bambino), lo stomaco sembra molto grande.
  2. Un effetto significativo sulla forma dell'addome è esercitato dallo stato del tono muscolare della parete addominale anteriore e dell'utero. Durante la prima gravidanza e il buon tono muscolare, l'addome può apparire più "teso" rispetto alle successive gravidanze. Inoltre, con gravidanze ripetute a causa della riduzione del tono muscolare della parete addominale anteriore, il bambino non occupa la posizione finale fino all'ultimo mese di gravidanza. Per questo motivo, la forma dell'addome può anche essere "allungata".
  3. Se una donna aspetta due gemelli, la sua pancia sarà più grande che con una gravidanza singleton.
  4. E spesso, la pancia può essere grande semplicemente perché la donna smette di limitarsi alla nutrizione, mangia "per due".
  5. Se il bambino cresce rapidamente o è grande, allora la pancia della madre può crescere più velocemente ed essere più grande.
  6. I bambini si trovano nell'utero in diversi modi. Con alcuni tipi di presentazione, lo stomaco sarà meno evidente, con altri inizierà a crescere prima e sembrerà più grande.

Perché mi fa male lo stomaco durante la gravidanza?

La pancia di una futura madre cambia non solo esternamente. Dalla 20a settimana di gravidanza, la madre inizia a sentire i movimenti del bambino. All'inizio sembrano tremare leggermente, con il tempo i movimenti diventano più intensi, perché alla fine della gravidanza il peso e le dimensioni del bambino stanno aumentando, e ora non è più spazioso nell'utero come prima. Il numero di movimenti diminuisce gradualmente, ma la loro forza aumenta..

Mescolare le briciole, particolarmente intense, può causare una donna una sensazione spiacevole, specialmente nell'ipocondrio destro o sinistro. Ciò è spiegato dal fatto che con la presentazione della testa (il bambino viene posizionato a testa in giù nell'utero), le gambe del bambino vengono proiettate nell'area degli organi interni di sua madre: fegato, stomaco, intestino e milza. Tali sensazioni e persino dolori sono naturali e non richiedono un trattamento..

E a volte sensazioni dolorose compaiono nell'addome laterale. Sorgono a causa del fatto che durante la gravidanza si allungano i legamenti che supportano l'utero e le ovaie.

Inoltre, si verificano cambiamenti nelle tube di Falloppio (si addensano, la circolazione sanguigna aumenta in loro), nelle ovaie (aumentano un po 'di dimensione, i processi ciclici si fermano in loro e la posizione delle ovaie cambia a causa di un aumento delle dimensioni dell'utero).

Il dolore lieve nell'addome inferiore può verificarsi più volte durante il giorno, ma di norma scompaiono rapidamente se una donna occupa una posizione conveniente per lei. A volte il disagio periodico nell'addome laterale inferiore appare con costipazione, che è anche comune nelle donne in gravidanza. Durante la gravidanza, vengono prodotti ormoni che rilassano l'utero, hanno un effetto simile sull'intestino: la sua peristalsi è disturbata, di conseguenza, si verifica la costipazione.

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Up