logo

Durante l'ultimo terzo della gravidanza, il grado di aumento della distanza dalla punta al tallone, il grado di aumento del peso e della superficie corporea dell'embrione sono di grande importanza, in particolare quando è necessario per qualche motivo confrontare la crescita pre e postnatale. I dati più estesi e accurati di questo tipo sono stati raccolti da Skammon e Boyd con il personale dell'Università del Minnesota. I dati e i grafici qui presentati sono tratti principalmente dal loro lavoro..

Una persona che non è abituata a trattare dati di questo tipo dovrebbe probabilmente essere messa in guardia contro la confusione, che può essere causata prendendo in considerazione solo la ripidezza dell'aumento delle curve di crescita in entrambe le figure, quando si confrontano i grafici oculari della crescita anche nei periodi pre e postnatale. Va tenuto presente che gli intervalli di tempo qui sono diversi: la crescita durante il periodo embrionale è indicata da mesi e gli intervalli annuali sono utilizzati nel grafico di crescita nel periodo postnatale.

È possibile che alcuni semplici confronti aiuteranno a chiarire questa differenza. Durante il secondo mese, la distanza tra la corona della testa e il sacro dell'embrione aumenta di circa 1 mm al giorno. Nei seguenti mesi di gravidanza, l'aumento giornaliero raggiunge 1,5 mm. Poiché un millimetro è una quantità molto piccola rispetto alla maggior parte delle quantità con cui abbiamo a che fare, questo aumento non fa impressione.

Un'idea più vivida del tasso di crescita degli embrioni può essere data confrontandola con il tasso di crescita nel periodo postnatale. Un bambino che continuerebbe a crescere a una velocità di 1,5 mm al giorno avrebbe un'altezza di circa 6 m all'età di dieci anni, quindi è chiaro che, sebbene siamo abituati a considerare molto grande il tasso di crescita di una persona durante l'infanzia e l'adolescenza, non lo è non può essere un confronto con il tasso di crescita nell'utero.

Considerando l'aumento di peso, incontreremo un'immagine straordinaria. Oltre 20 anni, dalla nascita all'età adulta, il peso aumenta solo 20 volte; per 9 mesi dalla trasformazione di un uovo in un feto formato, il suo peso aumenta di circa 6.000.000.000.000 di volte. Arey ha calcolato che se il peso corporeo dopo la nascita continuasse ad aumentare allo stesso ritmo dell'utero, allora "il peso di un adulto supererebbe 2.000.000.000.000 volte il peso della terra".

Il rapporto tra la superficie corporea e la sua massa totale è importante in relazione al grado di metabolismo e al grado di perdita di calore. Secondo Boyd, l'area del corpo al momento della nascita raggiunge circa 2200 cm2.

La figura mostra che la superficie del corpo raddoppia entro la fine del primo anno, triplica nel quarto anno e per maturità la superficie del corpo di un adulto supera la superficie di un neonato di quasi 8 volte. Poiché il peso di un adulto è circa 20 volte il peso di un neonato, è chiaro che, nonostante l'aumento assoluto della superficie del corpo, è relativamente ridotto. Più di 800 cm2 di pelle per 1 kg di peso corporeo in un neonato, mentre in un adulto - meno di 300 cm2.

Crescita dell'addome in gravidanza

Uno dei segni chiari della gravidanza è uno stomaco ingrossato. La dimensione dell'addome è sempre molto eccitante per una donna incinta, come uno dei segni di una gravidanza normale.

Perché una futura mamma ha una pancia molto presto, e la seconda potrebbe nascondere la sua gravidanza quasi fino al congedo di maternità.

Come aumenta lo stomaco durante la gravidanza? Principalmente a causa della crescita del feto, dell'utero e di un aumento della quantità di liquido amniotico. Molto spesso, lo stomaco inizia ad aumentare di dimensioni dalla 12a settimana di gravidanza, altri saranno in grado di notare chiaramente la tua gravidanza solo dalla 20a settimana. Tuttavia, tutto è strettamente individuale, non esiste assolutamente una definizione esatta dei tempi dell'apparizione dell'addome, è semplicemente impossibile prevedere.

Crescita dell'utero

Un aumento delle dimensioni dell'utero si verifica durante la gravidanza.

  • Fino alla 12a settimana di gravidanza, l'utero è completamente nella pelvi, sebbene le sue dimensioni corrispondano già alle dimensioni della testa del neonato.
  • Dopo 12 settimane, l'utero allargato viene chiaramente sentito attraverso la parete addominale anteriore dell'addome inferiore, appena sopra il pube. Con un aumento del termine, aumenta più in alto.
  • A 16 settimane, la parte inferiore dell'utero (la parte convessa superiore dell'utero) si trova nel mezzo della distanza tra il pube e l'ombelico.
  • A 20 settimane, il fondo dell'utero è due dita trasversali sotto l'ombelico. In questo momento, la pancia è già notevolmente ingrandita; questo è visibile ad occhio nudo, anche se la futura mamma è vestita.
  • A 24 settimane, il fondo dell'utero è all'ombelico.
  • A 28 settimane, la parte inferiore dell'utero è determinata 2-3 dita sopra l'ombelico.
  • A 32 settimane, il fondo dell'utero si trova nel mezzo tra l'ombelico e il processo xifoideo dello sterno (la parte dello sterno che forma la sua estremità inferiore e libera), l'ombelico inizia a levigarsi.
  • A 38 settimane, il fondo dell'utero sale al processo xifoideo e agli archi costali: questo è il livello più alto di posizione del fondo dell'utero, l'ombelico sporge.

Entro la fine della gravidanza, inizia il processo opposto: quando il bambino si prepara al parto e si precipita nella zona pelvica, l'utero scende. A 40 settimane, il fondo dell'utero cade al centro della distanza tra l'ombelico e il processo xifoideo. Con lo stesso livello di posizione della parte inferiore dell'utero, alla 32a e alla 40a settimana di gravidanza, le sue dimensioni differiscono nella circonferenza dell'addome di 8-10 cm.

Crescita fetale

La crescita uterina è determinata principalmente dalla crescita del feto al suo interno. Attualmente, grazie agli ultrasuoni, i medici hanno la capacità di controllare direttamente la crescita del feto nell'utero.

  • Alla dodicesima settimana di gravidanza, la lunghezza del feto è di 6-7 cm, il peso corporeo di 20-25 g.
  • A 20 settimane, la lunghezza del feto raggiunge 25–26 cm, peso - 280–300 g.
  • A 28 settimane, la lunghezza del feto è di 35 cm, peso corporeo - 1000-1200 g.
  • A 32 settimane, la lunghezza del feto raggiunge 40-42 cm, peso corporeo - 1500-1700 g.
  • A 36 settimane, queste cifre misurano rispettivamente 45–48 cm e 2400–2500 g.

Il peso corporeo del feto a tempo pieno al momento della nascita è di 2600-5000 g, lunghezza - 48–54 cm.

Il medico controlla la crescita del feto nell'utero e l'aumento della quantità di liquido amniotico ad ogni appuntamento di una donna incinta usando i metodi di uno studio ostetrico esterno.

Una donna giace sulla schiena, le gambe sono raddrizzate, la vescica deve essere svuotata prima dell'esame. Il medico misura con un nastro di centimetro la distanza dal bordo superiore dell'articolazione pubica alla parte più prominente del fondo uterino, determinando l'altezza del fondo uterino (VDM), nonché la circonferenza addominale all'ombelico (refrigerante).

Le misure aiutano a navigare il tasso di crescita dell'addome. All'incirca l'altezza del fondo uterino in centimetri corrisponde all'età gestazionale in settimane. La circonferenza dell'addome dipende da molti fattori, principalmente dalla costituzione della donna e dal suo peso. L'aumento della circonferenza addominale e l'aumento di peso sono direttamente correlati. In media, la circonferenza addominale cambia di 1 cm ogni settimana, a partire da 20 settimane.

La dimensione media dell'altezza del fondo dell'utero e della circonferenza addominale nelle donne con peso corporeo normale prima della gravidanza

La dimensione dell'addome e la sua "visibilità" per gli altri è determinata non solo dalle dimensioni del feto, dal peso della donna incinta e dalla quantità di liquido amniotico. Esistono numerosi fattori aggiuntivi che influenzano le dimensioni e la tempistica dell'aspetto dell'addome:

  1. Il fisico di una donna: la pancia sottile e corta di taglia inferiore è molto più evidente di quella alta e piena.
  2. Numero di gravidanze: nella pancia multiparosa appare prima e cresce più velocemente nella prima metà della gravidanza, in futuro il tasso di crescita dell'addome viene confrontato con la prima gravidanza.
  3. Numero di feti: con una gravidanza multipla, la dimensione dell'addome è significativamente più alta della norma.

La forma dell'addome nella tarda gravidanza ha alcune caratteristiche. Con una gravidanza normale e la posizione corretta del feto prima del parto, l'addome ha una forma ovoidale; con i polidramnios, l'addome diventa sferico e con la posizione trasversale del feto assume la forma di un ovale trasversale. Nelle donne primipare con un bacino stretto, l'addome è appuntito, puntato verso l'alto, nelle donne multiparose: il cedimento.

Normalmente, il tasso di crescita dell'utero, e quindi la crescita dell'addome, di solito corrisponde rigorosamente all'età gestazionale. Un cambiamento nel tasso di aumento dell'utero può servire come indicatore di varie complicanze della gravidanza, patologia della madre e del feto. Se al prossimo appuntamento il medico scopre che l'altezza del fondo uterino non corrisponde all'età gestazionale, nomina ulteriori studi, principalmente gli ultrasuoni, per chiarire le ragioni di questa condizione.

Se la dimensione dell'addome è inferiore all'età gestazionale prevista, ciò può indicare una determinazione errata dell'età gestazionale e delle seguenti patologie:

Ritardato sviluppo fetale dovuto a insufficienza placentare. Con questa patologia, il bambino nasce anche con parto tempestivo con un peso inferiore a 2500 g, è indebolito, più suscettibile a varie malattie, in futuro potrebbe rimanere indietro nello sviluppo mentale e fisico.

Acqua bassa. Le sue possibili cause sono malformazioni fetali, ipertensione arteriosa (aumento persistente della pressione sanguigna), insufficienza placentare, compromissione della funzione placentare, che porta a ritardo nella crescita fetale e carenza di ossigeno).

Il ritardo della crescita fetale causato geneticamente è spesso combinato con altre malformazioni congenite e acqua bassa.

La posizione trasversale del feto e la posizione bassa del feto (uno dei segni della minaccia di interruzione della gravidanza).

La dimensione dell'utero è maggiore dell'età gestazionale prevista nelle seguenti condizioni:

  1. Gravidanza multipla.
  2. Polidramnios, che possono essere causati da infezione, diabete mellito, conflitto Rh (quando vengono prodotti anticorpi contro RBC positivi nel corpo di una madre Rh negativa), anomalie fetali.
  3. Frutto grosso Può essere una conseguenza delle caratteristiche genetiche e del diabete gestazionale.
  4. Corionepithelioma o skid cistico. Questo è un tumore del tessuto placentare, che è un gran numero di piccole vescicole. Con un tale tumore, il feto muore e la madre ha bisogno di un trattamento obbligatorio.
  5. Presentazione pelvica del feto - una variante della posizione del feto nell'utero, in cui la sua estremità pelvica è nella parte inferiore, si trova all'ingresso della piccola pelvi della donna.

Attenzione e cura

Abiti per donne incinte

Qualunque sia la dimensione e la forma del tuo addome, merita la massima cura e attenzione. In nessun caso dovresti trascinare la pancia che appare con indumenti stretti. Qualsiasi pressione sullo stomaco aumenta il carico sul muscolo uterino, aumentando il rischio di interruzione e il vasospasmo prolungato porta a un rallentamento della circolazione sanguigna, riducendo l'accesso al feto, che può causare un aumento di peso insufficiente e un ritardo dello sviluppo. Cerca di non indossare abiti con una cintura, scegli pantaloni e gonne con spalline o bretelle, dai la preferenza a collant speciali con indennità per lo stomaco, rifiuti le parti elastiche strette.

Elasticità della pelle

La pelle dell'addome si allunga all'aumentare dell'età gestazionale. Se l'addome cresce rapidamente, questo può portare alla formazione di smagliature o cicatrici della gravidanza. I cambiamenti ormonali nel corpo di una donna incinta portano a un'interruzione nella sintesi di due principali componenti della pelle: i polimeri di proteine ​​di collagene ed elastina. Queste sostanze conferiscono alla pelle la qualità della gomma: elasticità, contrattilità ed elasticità. Con la loro mancanza, la pelle inizia a assottigliarsi, soprattutto in luoghi soggetti al massimo allungamento, che a sua volta porta alla comparsa di lacrime intradermiche.

Il corpo ripristina rapidamente l'integrità perduta "imbrattando le crepe" con il tessuto connettivo, di conseguenza, le striature (o smagliature) delle donne incinte appaiono sulla superficie della pelle. Sembrano strisce rossastre, a volte leggermente in aumento sopra la superficie della pelle, localizzate sulle ghiandole mammarie, sulle superfici laterali dell'addome e delle cosce. Una donna incinta può avvertire prurito e pressione, che indicano un allungamento della pelle. Durante la gravidanza, immediatamente e dopo il parto, le smagliature sono rosse, poiché contengono vasi sanguigni e quindi diventano bianche, sottili, ma raramente scompaiono completamente.

Una corretta cura della pelle è importante per prevenire le smagliature. Usa regolarmente lozioni o creme speciali create per le donne in gravidanza, soprattutto dopo il bagno e la doccia. Tali prodotti contengono vitamine A ed E, sostanze che migliorano la circolazione sanguigna e idratano la pelle, oltre ad aumentare la formazione di sostanze come collagene ed elastina nella pelle. Per la prevenzione, devono essere applicati in luoghi particolarmente inclini alle smagliature, almeno due volte al giorno dal terzo mese di gravidanza. Ciò non protegge affatto dalle smagliature, ma riduce il rischio della loro formazione e allevia l'irritazione della pelle. Ricorda che la fermezza e l'elasticità della pelle non aumentano immediatamente. L'effetto desiderato apparirà solo dopo un paio di mesi.

L'uso di questi prodotti è ben combinato con un semplice massaggio: dovresti accarezzare lo stomaco con movimenti circolari e pizzicare la pelle delle aree problematiche, ad es. sulla periferia dell'addome e sui fianchi. Puoi usare un pennello piccolo o un guanto da massaggio. Il massaggio migliora la circolazione sanguigna e stimola il flusso sanguigno verso la pelle, il che aiuta a rafforzarla. Tuttavia, con la minaccia dell'aborto, un tale massaggio è controindicato, in quanto può aumentare il tono dell'utero.

Nutrizione in gravidanza

Passa a una dieta equilibrata e assumi vitamine. Per prevenire la comparsa di smagliature, è necessario mangiare più alimenti ricchi di proteine. Prima di tutto, è carne, latte, burro, uova. Le proteine ​​sono la principale fonte di formazione di collagene ed elastina nella pelle..

Bendare

Dal 5-6 ° mese di gravidanza, quando inizia la crescita attiva dell'addome, i medici raccomandano di indossare una benda. Questa è una cintura speciale per mantenere la parete addominale anteriore e gli organi interni in una posizione normale. La benda aiuta una donna incinta a sentirsi meglio e a riprendersi più velocemente dopo il parto.

Una benda è necessaria non solo per preservare la bellezza e la salute, ma aiuta a mantenere la qualità della vita a cui sei abituato. Con ogni mese di gravidanza, il carico sulla colonna vertebrale, i muscoli della schiena e la parete addominale anteriore di una donna incinta sta crescendo. Ciò porta a frequenti mal di schiena, affaticamento. Una benda correttamente selezionata fornisce supporto ai muscoli addominali, senza comprimerlo, distribuisce uniformemente il carico sulla colonna vertebrale e sui muscoli della schiena, eliminando il costante mal di schiena. Inoltre, protegge la pelle dell'addome e dei fianchi da sforzi eccessivi, prevenendo la comparsa di smagliature. Riduce anche il carico sugli organi interni, compresa la vescica, salvando la donna dal costante bisogno di urinare.

Si consiglia di indossare la benda dal momento della gravidanza, quando vi è una crescita attiva del feto e, di conseguenza, dell'addome. Per la maggior parte delle donne, questo accade intorno alla 20a settimana di gravidanza, per alcuni più tardi. Ad esempio, nelle donne in attesa di gemelli, possono verificarsi indicazioni per indossare una benda anche prima delle 20 settimane. Si consiglia l'uso di un tutore indipendentemente dalle dimensioni dell'addome - non appena inizia a crescere.

Di solito, con la raccomandazione della benda, il medico aiuta a scegliere la giusta dimensione. Se scegli tu stesso la taglia, contatta un consulente per il punto vendita. La cintura della fasciatura è selezionata come segue: è necessario misurare la circonferenza dei fianchi sotto lo stomaco con un nastro di centimetro - questa figura avrà le dimensioni della fasciatura.

Quindi, con una circonferenza dell'anca di 85–95 cm, la dimensione della benda sarà di 90 (o 1 °), con una circonferenza di 95-105 cm, rispettivamente 100 (o 2 °), più di 105-115 cm - 110 (o 3 °). Alcuni produttori raccomandano di scegliere una benda in base alla circonferenza dei fianchi e della vita. Il numero di taglie nel righello può quindi raggiungere 6. A volte la dimensione delle cinture-bende è indicata da lettere latine o dal solito numero di abiti, in questo caso la dimensione della fascia corrisponde alla dimensione degli abiti prima della gravidanza: S (42-44), M (46-48), L ( 50-52), XL (52-54), XXL (56 e versioni successive). Per scoprire la dimensione del collant, è necessario aggiungere un'altra taglia alla taglia "pre-incinta" della biancheria.

Il medico deve mostrare come indossare correttamente la benda, poiché le illustrazioni sulle confezioni non sono sempre corrette. Spesso la biancheria intima viene messa sul modello troppo in alto (in questo caso, può spremere il feto).

È necessario indossare una benda sdraiata sulla schiena, sollevando leggermente i fianchi - in questa posizione il feto non preme sulla parete addominale anteriore, è più alto. Quando una donna è in piedi, l'utero affonda sotto il suo stesso peso e quando è fissato in questa posizione, i problemi che la benda è chiamata a combattere peggioreranno. Per rimuovere la benda è anche più conveniente sdraiarsi. È abbastanza difficile rispettare la regola "rimuovi e rimani sdraiato" fuori dalla casa.

Nel caso in cui non ci sia nessun posto per sdraiarsi, appoggiarsi all'indietro, sollevare leggermente lo stomaco con la mano e tenerlo, quindi fissare immediatamente questa posizione con una benda. È meglio indossare una benda sulla biancheria intima, questo ti consente di sentirti più a tuo agio e prolungarne la vita.

Una benda correttamente indossata non dovrebbe esercitare una pressione eccessiva. Il bendaggio è indossato obliquamente: nella parte superiore della parte bassa della schiena, la parte superiore dei glutei, più in basso passa sotto lo stomaco, appoggiato sui fianchi e davanti cattura l'osso pubico. Se la benda è indossata correttamente, dopo un po 'la donna smette di notarla, sentiti su se stessa.

La valvola anteriore della cintura di bendaggio si chiude sdraiata. Tensione regolabile della benda in piedi, alette laterali. In futuro, le valvole laterali non devono essere allentate o allacciate quotidianamente; solo quando l'addome cresce, anche il grado di tensione della benda deve essere regolato.

Il fatto che la benda non sia in qualche modo seduta ti dirà un senso di disagio. Tuttavia, spesso durante i primi 2-3 giorni potrebbe essere necessario abituarsi a nuove sensazioni, solo dopo che rimanere nella benda diventerà più comodo. Quando si indossa una benda ogni 3-4 ore, è necessario fare una pausa di 40 minuti La benda viene rimossa senza fallo quando la futura mamma va a letto la sera o per rilassarsi durante il giorno.

La crescita dell'addome durante la gravidanza è molto individuale. A differenza dell'aumento di peso, il più delle volte la donna stessa non può regolare il tasso di crescita dell'addome, basta guardare. Tuttavia, una crescita uniforme e corretta dell'addome è uno degli indicatori del normale corso della gravidanza..

Grande Enciclopedia del petrolio e del gas

Velocità - Crescita - Germe

La velocità di crescita del nucleo è definita come il prodotto della velocità di reazione specifica (per unità di superficie) v e della superficie dell'interfaccia tra il nucleo e il reagente solido. [1]

Anche la dipendenza del tasso di crescita dei nuclei dalla supersaturazione e dall'ipotermia dovrebbe avere un massimo. In fig. 11.26 mostra le dipendenze di temperatura dei tassi di formazione dei centri di cristallizzazione y e della crescita dei cristalli i2 in un liquido raffreddato. [2]

Anche la dipendenza del tasso di crescita dei nuclei dal grado di sovrasaturazione e ipotermia dovrebbe avere un massimo. [4]

A sua volta, il tasso di crescita dei nuclei è determinato dalla diffusione delle molecole dalla soluzione di matrice (non equilibrio) al nucleo. Nel caso dei sistemi polimerici, la differenza nelle velocità di diffusione dei componenti è estremamente grande. Per le particelle sferiche, il coefficiente di diffusione è inversamente proporzionale alla radice cubica del peso molecolare e, per le particelle asimmetriche, alla radice quadrata o prima. Quando il rapporto tra i pesi molecolari del polimero e del solvente è compreso tra 100 e 1000, la velocità di diffusione delle molecole polimeriche può differire di parecchi ordini decimali di grandezza dalla velocità di diffusione di più molecole mobili di solvente. [5]

Questa velocità v determina il tasso di crescita dei nuclei di superficie. [6]

Come già indicato, il tasso di crescita dei singoli nuclei è determinato dalle probabilità (vedi il cap. [7]

Questa espressione è ottenuta dai tassi di crescita dei nuclei supercritici. [8]

La formula (10.1) non è applicabile quando il tasso di crescita degli embrioni cambia man mano che crescono. Ecco perché alcune reazioni la cui velocità è determinata dalla diffusione non sono considerate qui. Numerosi calcoli possono essere eseguiti quando il volume vg (t, 6) è determinato da un'espressione di una forma arbitraria. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, l'attività è molto più complicata. [9]

Tuttavia, nel caso della gomma, un aumento del tasso di crescita degli embrioni non continua indefinitamente. Un grave ostacolo alla crescita dei nuclei è l'attaccamento di molecole appartenenti a diversi cristalliti, che limita fortemente la mobilità dei segmenti. Questo è chiaramente mostrato in fig. 6.4, a, su cui sono mostrati i cristalliti sotto forma di regioni di catene parallele. A causa di tali restrizioni geometriche o della ridotta mobilità delle catene come segmento separato, diventa difficile adattarsi correttamente all'una o all'altra cristallite; ad un certo punto nel tempo, il tasso di cristallizzazione inizia a diminuire rapidamente e nel limite scende a zero. [10]

Lo spostamento di quest'ultimo è dovuto ai corpi, che il tasso di crescita dei nuclei raggiunge il suo massimo valore a una temperatura diversa. [undici]

Nelle miscele stirene-butadiene con un aumento del contenuto di butadiene, il tasso di crescita di questo embrione aumenta al massimo. [12]

Nell'acciaio eutettoide, le trasformazioni vengono accelerate aumentando il tasso di crescita dei nuclei e il tasso della loro formazione, questi ultimi aumentano con intensità molto elevata con l'aumentare della temperatura. [tredici]

È stato mostrato sopra che, a causa della bassissima stabilità termodinamica, il tasso di crescita di piccoli nuclei è inferiore a quello di grandi nuclei. Ha senso dare qui la formula di Cooper e Garner [10], che spiega almeno qualitativamente la dipendenza del tasso di avanzamento dell'interfaccia dalla dimensione dei nuclei. Si noti che la dimensione del nucleo determina la dimensione dell'interfaccia. [14]

I confini del grano influenzano non solo la nucleazione, ma anche il tasso di crescita del nuovo nucleo di fase. Se la nuova fase differisce dalla fase iniziale nella composizione chimica, la crescita della diffusione dei suoi nuclei lungo i confini del grano procede più velocemente rispetto al corpo del grano. Ciò è spiegato dal fatto che, come è noto, la velocità di diffusione lungo i confini del grano, dove la struttura metallica è più libera, è maggiore rispetto al volume del grano. L'energia di attivazione della diffusione al contorno del grano è circa la metà di quella della diffusione in serie. Poiché il valore dell'energia di attivazione è incluso nell'esponente nella formula per la dipendenza dalla temperatura del coefficiente di diffusione (DAe-QlRT), la differenza indicata nei valori dell'energia di attivazione provoca una grande differenza nei coefficienti di confine e diffusione del volume. Ad esempio, in argento, Q06 e Qrp sono rispettivamente 45.900 e 20.200 cal / g-atomo. [quindici]

AntiLoh.info

Crescita e sviluppo del bambino (articolo + formule + tabelle)

Crescita, lunghezza del corpo è uno degli indicatori più importanti dello sviluppo fisico di un bambino. Ecco perché, alla nascita di un bambino, non viene registrato solo il suo peso, ma anche la sua altezza. Successivamente, con lo sviluppo del bambino attraverso il cambiamento, prima di tutto, la sua crescita può essere valutata su come si sviluppa. È la crescita che determinerà quindi il livello del suo sviluppo fisico, mentre il peso corporeo parlerà dello sviluppo armonico o non armonico del bambino.

Di solito, la lunghezza del corpo nei bambini del primo anno di vita è determinata tenendo conto del suo aumento mensile. I limiti di fluttuazione consentiti sono di ± 4 cm. Normalmente, la crescita del bambino (la lunghezza media alla nascita è di 50-54 cm) durante il 1 ° anno di vita aumenta di 25 cm (16-17 cm nei primi 6 mesi di vita e circa 8 cm nei successivi 6 mese).

Durante il 2 ° anno di vita, si nota una diminuzione del tasso di crescita del bambino - la crescita aumenta di 10-12 cm durante l'anno.

A 3, 4 e 5 anni di vita, la crescita aumenta in modo relativamente uniforme intorno ai 6-8 cm all'anno.

Dal 5 ° al 10 ° anno di vita (prima della pubertà), la crescita aumenta in media di 5-6 cm all'anno.

Il periodo adolescenziale è caratterizzato da un significativo aumento del tasso di crescita. Inizia all'età di circa 10 anni nelle ragazze e 12 anni nei ragazzi:

  • L'accelerazione della crescita nei ragazzi inizia tra i 13-15 anni. Durante questo periodo, la crescita aumenta di 20-25 cm, 10 dei quali si verificano nell'anno della sua massima accelerazione.
  • Nelle ragazze, l'accelerazione della crescita inizia 1-2 anni prima rispetto ai ragazzi e quasi termina di 13 anni; all'anno, il tasso di crescita massimo, questa cifra raggiunge gli 8 cm.

Dopo questo picco, il tasso di crescita rallenta e all'età di 18 anni nelle ragazze quasi finisce, nei ragazzi - di 20 anni.

Fattori di crescita

  • Fattori genetici: determinano i limiti del potenziale di crescita biologica del bambino, nonché il tasso di crescita. Sono strettamente correlati ai fattori ambientali che influenzano la crescita..
    • Cioè, se i genitori del bambino sono stentati, allora la probabilità di una breve crescita nel bambino è anche piuttosto elevata, ma in condizioni esterne favorevoli - una buona alimentazione, l'assenza di malattie che influenzano negativamente la crescita, un favorevole background sociale ed emotivo nella famiglia, si può contare su una crescita molto maggiore in bambino rispetto ai suoi genitori. A questo proposito, un esempio è molto rivelatore: è stato scoperto che la tribù dei pigmei africani ha una crescita così piccola solo a causa della mancanza di proteine ​​nella dieta. Quando i bambini di pigmei sono stati trasferiti a una dieta ricca di proteine, sono cresciuti quasi 2 volte più in alto rispetto ai loro genitori.
    • È stato anche scoperto che un effetto favorevole sulla crescita del bambino, contrariamente alla sua genetica deludente, è esercitato da speciali esercizi fisici, con l'aiuto del quale è possibile stimolare le zone di crescita delle ossa tubolari lunghe e della colonna vertebrale, aumentando il tasso di crescita.
  • Fattori ambientali. Questi includono:
    • Effetti dannosi durante lo sviluppo fetale o dopo il parto, interrompendo la crescita e lo sviluppo. Possono essere di natura chimica, fisica, immunologica o possono derivare da un'infezione..
    • I fattori nutrizionali che influenzano la crescita (proteine ​​di alta qualità, sali, oligoelementi, vitamine, ecc.) Possono essere strettamente correlati a fattori socio-economici..
    • I fattori sociali ed emotivi che possono cambiare il potenziale di crescita includono la posizione del bambino nella famiglia, la natura della sua relazione con i genitori, i genitori, gli interessi individuali e le esigenze dei genitori.

Pertanto, la crescita e lo sviluppo di un bambino è il risultato di una complessa influenza combinata di molti fattori su di esso, sia genetici che ambientali.

Tasso di crescita

L'importanza di valutare la crescita di un bambino pone la questione di quali cifre di crescita siano normali per un bambino di una o di un'altra età, nonché di quali numeri consentano di sospettare alcune deviazioni nello sviluppo, il che è molto rilevante. Il modo più semplice e accessibile per determinare i tassi di crescita sono le formule. Sono facili da usare e qualsiasi persona senza istruzione medica può determinare provvisoriamente se i dati sulla crescita di suo figlio corrispondono alla norma.

La crescita di un bambino del primo anno di vita può essere stimata dalla formula:

  • Per i bambini di età inferiore a 6 mesi: 66 cm - 2 cm x n, dove n è il numero di mesi fino a 6 mesi; cioè se il bambino, ad esempio, ha 4 mesi, quindi secondo la formula risulta: 66 cm - 2 cm x 2 = 62 cm - questa è l'altezza media che il bambino dovrebbe avere a 4 mesi.
  • Per i bambini di età superiore a 6 mesi: 66 cm + 1,5 cm x n, dove n è il numero di mesi dopo 6 mesi; cioè, se il bambino ha 10 mesi, quindi secondo la formula, la sua altezza, in media, dovrebbe essere 66 cm + 1,5 cm x 4 = 72 cm.

Bambini di età superiore a un anno:

  • Per i bambini di età inferiore a 8 anni: 130 cm - 7 cm x n, dove n è il numero di anni da 8 a 8; cioè, se il bambino ha 6 anni, la sua altezza approssimativa dovrebbe essere di 130 cm - 7 cm x 2 = 116 cm
  • Per i bambini di età superiore a 8 anni: 130 cm + 5 cm x n, dove n è il numero di anni dopo 8; per esempio, un bambino ha 11 anni, la sua altezza approssimativa dovrebbe essere di 130 cm + 5 cm x 3 = 145 cm

Pertanto, utilizzando semplici calcoli, è possibile determinare se gli indicatori di crescita del bambino corrispondono agli standard di età media. È vero, sorge la domanda, cosa considerare se un bambino, ad esempio, ha 4 anni e 3 mesi. Leggi la formula per 4 o 5 anni. In questo caso, dovresti calcolare per l'età di 4 anni, poiché l'età è più vicina ai 4.

In generale, il metodo per determinare i tassi di crescita in base alle formule presenta un certo errore. Pertanto, esiste un metodo più accurato per determinare il livello di crescita e, di conseguenza, il livello di sviluppo fisico del bambino. Questo è il metodo della tabella centile. Con il loro aiuto, puoi determinare il livello di crescita del bambino. Nonostante l'apparente complessità del metodo, in realtà è molto semplice. Dai un'occhiata al grafico del centile per ragazzi:

La tabella è compilata secondo le statistiche sulla crescita dei ragazzi di tutte le età rappresentate in essa. C'è una linea corrispondente all'età del bambino e la sua altezza effettiva viene confrontata con i valori presentati nella tabella. Se la crescita cade nell'intervallo tra il 25% e il 75%, possiamo dire che è nella media. Intervallo 10% - 25% - crescita inferiore alla media, 75% -90% - crescita superiore alla media, 3% -10% - crescita bassa, 90% -97% - crescita elevata, fino al 3% - crescita molto bassa, oltre il 97% - crescita molto elevata.

Tavolo Centile per ragazze:

Condividi il post "La crescita del bambino e il suo sviluppo (articolo + formule + tabelle)"

Ragazze

La nostra scelta

Alla ricerca dell'ovulazione: follicolometria

Raccomandato da

I primi segni di gravidanza. sondaggi.

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Symptoms of Pregnancy, 13 settembre 2019

Raccomandato da

Wobenzym aumenta la probabilità di concepimento

Raccomandato da

Massaggio ginecologico - effetto fantastico?

Irina Shirokova ha pubblicato un articolo su Gynecology, 19 settembre 2019

Raccomandato da

AMG - Ormone anti-muller

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Analysis and Surveys, il 22 settembre 2019

Raccomandato da

Argomenti popolari

Postato da: Алёнка_Пелёнка ❤
Creato 4 ore fa

Postato da: Lara`
Creato 3 ore fa

Postato da Abyrvalg
Creato 14 ore fa

Postato da: MissAline
Creato 1 ora fa

Postato da: Chriss91
Creato 23 ore fa

Postato da: Yaroslavka2015
Creato 21 ore fa

Postato da: Samerti
Creato 22 ore fa

Postato da: No
Creato 22 ore fa

Postato da: Любовь78
Creato 18 ore fa

Postato da: Juliet
Creato 17 ore fa

Informazioni sul sito

Link veloci

Sezioni popolari

I materiali pubblicati sul nostro sito Web sono a scopo informativo e sono destinati a scopi didattici. Si prega di non usarli come consulenza medica. Determinare la diagnosi e la scelta dei metodi di trattamento rimane una prerogativa esclusiva del medico!

Dietro il programma. Qual è la ragione del ritardo nella crescita fetale?

Sindrome da ritardo della crescita intrauterina: forme di anomalie, segni caratteristici, cause e raccomandazioni di un ostetrico-ginecologo.

La diagnosi di "sindrome del ritardo di crescita fetale" (SZRP) preoccupa sempre le future mamme. Perché il bambino si sviluppa lentamente e in che modo i medici possono aiutare in una situazione del genere?

Fisiologia dello sviluppo fetale nell'utero

Per lunghi nove mesi, il bambino sta crescendo e sta guadagnando forza, preparandosi a nascere. Per tutto questo tempo "vive" nello stomaco di sua madre, esistente a spese delle risorse del suo corpo.

Fino al momento della nascita, il sistema respiratorio fetale non funziona. Per la prima volta, i polmoni del bambino "lavoreranno" durante il primo respiro - immediatamente dopo la nascita. Fino a questo momento, il feto riceve ossigeno attraverso la placenta. L'ossigeno dal sangue della madre entra nel sangue fetale attraverso i villi della placenta. Dal sangue fetale attraverso la placenta, l'anidride carbonica entra nel sangue della madre.

Un adulto deve fare un respiro per saturare ossigeno con cellule e tessuti del corpo. L'ossigeno contenuto nell'aria inalata riempie i polmoni e penetra nel piccolo vaso sanguigno, capillare, attraverso le pareti dell'elemento più piccolo del sistema respiratorio: gli alveoli. Nel flusso sanguigno di una molecola di ossigeno, un trasportatore, l'emoglobina, "cattura" e fornisce una fonte di forza a ogni cellula del corpo.

Il bambino riceve ossigeno in una forma "pronta per l'uso" - dissolta nel sangue. L'inalazione e l'espirazione, così come lo scambio di gas a livello dei polmoni, vengono effettuati dalla madre. La placenta è responsabile della qualità e della velocità dello scambio di gas tra madre e bambino. Il feto cresce e si sviluppa molto rapidamente, il suo metabolismo è intenso, il che significa che la necessità di ossigeno è sempre elevata.

La funzione digestiva del feto durante lo sviluppo fetale è anche sostituita dalla placenta. È attraverso la placenta (come attraverso la dogana) che i nutrienti per il bambino vengono consegnati dal corpo della madre. Nella placenta vengono prodotti enzimi che scindono i nutrienti. Proteine, grassi e carboidrati nel sangue materno vengono catturati dai villi placentari, subiscono un processo enzimatico e vengono consegnati al feto in una condizione adatta per l'assimilazione da parte del corpo. Alcuni prodotti della scomposizione di proteine ​​e carboidrati (aminoacidi, glucosio), nonché di sali inorganici e acqua penetrano nella placenta per diffusione. Dalla madre al feto, le vitamine e gli oligoelementi necessari per lo sviluppo e le funzioni vitali del corpo del bambino in crescita passano attraverso la placenta.

Pertanto, lo sviluppo del feto dipende completamente dai nutrienti provenienti dal corpo materno. La colazione, il pranzo e la cena della futura madre vengono elaborati nel suo tratto digestivo, le sostanze utili per il lavoro del corpo - proteine, grassi, carboidrati, vitamine - vengono assorbite nel flusso sanguigno e trasportate alla placenta con il flusso sanguigno. La placenta completa la digestione e invia un "menu utile" al bambino. Si scopre che alla fine la placenta è anche responsabile della fornitura e della qualità del cibo.

Cause di ritardo nella crescita fetale

Nella prima metà della gravidanza, specialmente nel primo trimestre, tutti i nutrienti e l'ossigeno che entrano nel corpo del bambino vengono utilizzati per "costruire" gli organi e i sistemi del feto. Dopo la 20a settimana, inizia un'intensa crescita fetale, aumento di peso. I medici che controllano lo sviluppo intrauterino di una piccola persona conoscono i criteri per la velocità e la proporzione di aumento di peso e altezza del bambino in ogni fase della gravidanza.

Con insufficiente apporto di ossigeno attraverso la placenta, il feto avverte ipossia - carenza di ossigeno. L'ipossia inibisce lo sviluppo fetale del feto e può persino causare la sua morte. Le condizioni che violano la consegna di ossigeno al feto, allo stesso tempo, spesso causano un ritardo nella rimozione dell'anidride carbonica attraverso la placenta. Di conseguenza, si verifica l'asfissia intrauterina (una violazione della funzione respiratoria del feto), in cui il bambino soffre di una mancanza di ossigeno e di un eccesso di anidride carbonica nel corpo. Se la causa dell'asfissia non viene eliminata, il feto può morire.

La violazione dello scambio gassoso del feto può verificarsi con una serie di malattie della madre, nonché con vari cambiamenti nella placenta e nel cordone ombelicale. Una cattiva consegna di ossigeno al feto può derivare da anemia (una condizione caratterizzata da una mancanza di emoglobina - il principale trasportatore di ossigeno), difetti cardiaci, polmonite, febbre (influenza, SARS con febbre alta), tossicosi e altre malattie della gestante.

Alla carenza di ossigeno nel feto vi sono tali cambiamenti nella placenta che riducono l'area di scambio gassoso tra gli organismi della madre e del bambino - la cosiddetta superficie respiratoria della placenta. Tali cambiamenti includono emorragie nel tessuto placentare, "attacchi di cuore bianco" - aree del tessuto placentare morto. Emorragie e attacchi di cuore nella placenta si formano spesso durante la grave gestosi della gravidanza (queste complicanze si manifestano più spesso con la comparsa di edema e aumento della pressione sanguigna), malattie dei reni e sistema cardiovascolare della madre.

Lo scambio gassoso del feto è compromesso dal distacco prematuro della placenta dalla parete uterina. Maggiore è la dimensione della porzione esfoliata della placenta, peggiori sono le condizioni per lo scambio di gas fetale.

L'interruzione della consegna di ossigeno al feto e la rimozione dell'anidride carbonica dal suo corpo si verificano quando la circolazione sanguigna nei vasi del cordone ombelicale è compromessa.

Violazioni simili si verificano quando si stringe il vero nodo del cordone ombelicale, con una compressione prolungata del cordone ombelicale tra le parti del feto, la parete dell'utero.

Per eventuali disturbi del flusso sanguigno nei vasi materni, nella rete circolatoria placentare o nelle vene ombelicali, insieme allo scambio di gas, viene interrotta la fornitura di nutrienti. Il bambino, limitato in ossigeno e nutrizione, inizia a rimanere indietro nello sviluppo; più lunghe sono le "interruzioni" nella fornitura di cibo e nello scambio di gas, maggiore è il ritardo nella crescita e nello sviluppo del bambino.

Anche una buona alimentazione durante la gravidanza è di grande importanza, non solo per la salute della futura mamma, ma anche per la crescita del bambino. Una nutrizione monotona o inadeguata può ritardare o compromettere lo sviluppo fetale. La presenza di vitamine nella dieta di una donna incinta non è meno importante per la crescita proporzionale e il peso del bambino. La mancanza di vitamine e minerali nel menu della futura mamma può causare ritardo nella crescita e sviluppo di anomalie intrauterine.

Un ruolo importante nello sviluppo della malnutrizione fetale è giocato dagli effetti negativi sul lavoro (produzione dannosa), sociali (cattive condizioni di vita, alimentazione inadeguata) e ambientali, nonché fumo, tossicodipendenza e abuso di alcol.

Tuttavia, la causa principale e più comune dell'insufficiente apporto di ossigeno e sostanze nutritive al feto è l'insufficienza fetoplacentare. Questo è il nome della condizione patologica della gravidanza, caratterizzata da una violazione della velocità e del livello del flusso sanguigno nel sistema "madre-placenta-feto". A causa del deterioramento della circolazione sanguigna nella placenta, soffrono sia lo scambio di gas che il metabolismo dei nutrienti, il che significa che il bambino sperimenta una carenza sistematica di prodotti vitali che ne assicurano il normale sviluppo. È l'insufficienza fetoplacentare che spesso porta a una condizione chiamata sindrome da ritardo dello sviluppo fetale.

Ritardo nello sviluppo pericoloso. Gradi di szrp

La sindrome da ritardo dello sviluppo fetale (FDS) è una condizione patologica del bambino, caratterizzata da un ritardo nella crescita e nello sviluppo rispetto all'età gestazionale.

Esistono due tipi di ritardo della crescita fetale: simmetrici e asimmetrici. La forma simmetrica è caratterizzata da un ritardo proporzionale (uniforme) della lunghezza e del peso del feto rispetto alla norma corrispondente all'età gestazionale. Questa forma è osservata nel 10-30% dei casi e si sviluppa spesso nelle prime fasi della gravidanza (fino a 16 settimane). Le principali cause della forma simmetrica del ritardo della crescita intrauterina sono anomalie cromosomiche e genetiche (sindrome di Down, fenilchetonuria - una malattia congenita con disturbi metabolici della fenilalanina, ecc.), Malformazioni congenite del feto (difetti cardiaci, circolatori e del sistema nervoso). Spesso l'infezione intrauterina porta a un PSA simmetrico, più spesso un'infezione virale (rosolia, herpes, citomegalovirus). Un altro motivo per un ritardo della crescita uniforme è la fame, carenza di vitamina, fumo, alcolismo o dipendenza da madre. Infine, le malattie della gestante, accompagnate da ipossia cronica, sono di grande importanza: difetti cardiaci, asma, enfisema polmonare, bronchiectasie, insufficienza respiratoria.

La forma asimmetrica di SZRP è caratterizzata da uno sviluppo irregolare del feto, ad esempio:

  • ritardo di peso sullo sfondo della normale lunghezza del feto;
  • ritardo nello sviluppo degli organi del torace e della cavità addominale con normale sviluppo della testa;
  • una combinazione di questi due tipi.

Una forma asimmetrica di SZRP è più spesso osservata nella seconda metà della gravidanza (dopo la 20 ° settimana), quando inizia un'intensa crescita fetale. Questo modulo rappresenta il 70-90% di tutti i casi. Le cause più comuni dello sviluppo di questa forma di SZRP sono gestosi delle donne in gravidanza, diabete e malattie cardiovascolari della madre, anemia, patologia della placenta, sanguinamento frequente durante la gravidanza, gravidanza multipla.

Valutazione delle condizioni del feto e criteri per il suo sviluppo

Ci sono segni in base ai quali il medico curante e anche la futura madre stessa possono sospettare un peggioramento delle condizioni del bambino associato a una violazione della fornitura di ossigeno e sostanze nutritive.

I movimenti del feto caratterizzano la sua condizione. La mamma può sospettare un peggioramento del feto con una significativa riduzione persistente del numero e della forza dei movimenti. Normalmente, la frequenza dei movimenti fetali a 32 settimane di gravidanza è di 90-100 in 12 ore, quindi diminuisce gradualmente e alla fine della gravidanza si riduce a 40-50 movimenti in 12 ore. Una frequenza critica che consente di sospettare un deterioramento della salute del feto a causa dell'ipossia è di 10-20 movimenti in 12 ore. La natura dei movimenti del bambino: lunga o corta, singola o multipla, debole o forte - aiuterà anche il medico a determinare i cambiamenti nelle condizioni del feto. La mamma può determinare il cambiamento nella natura dei movimenti senza contare: noterà solo che i movimenti appaiono molto meno spesso o, al contrario, più spesso.

Si consiglia di contare i movimenti alla stessa ora del giorno per un'ora (al mattino dalle 8 alle 9 ore, dalle 9 alle 10, ecc.). Un forte aumento o diminuzione dei movimenti fetali, e ancora di più - una completa mancanza di movimenti durante il processo di osservazione può indicare un cattivo stato di salute del bambino.

Un altro criterio per la crescita e lo sviluppo del feto è un aumento delle dimensioni dell'utero. Ogni età gestazionale corrisponde a una certa altezza eretta della parte inferiore dell'utero; man mano che la gravidanza si sviluppa, aumenta anche la circonferenza addominale. Entrambi questi indicatori sono registrati all'appuntamento di ciascun medico. L'assenza di crescita uterina in dinamica indica una condizione patologica del feto (questo è particolarmente importante in 26-36 settimane di gravidanza).

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Grande Enciclopedia del petrolio e del gas

Velocità - Crescita - Germe

La velocità di crescita del nucleo è definita come il prodotto della velocità di reazione specifica (per unità di superficie) v e della superficie dell'interfaccia tra il nucleo e il reagente solido. [1]

Anche la dipendenza del tasso di crescita dei nuclei dalla supersaturazione e dall'ipotermia dovrebbe avere un massimo. In fig. 11.26 mostra le dipendenze di temperatura dei tassi di formazione dei centri di cristallizzazione y e della crescita dei cristalli i2 in un liquido raffreddato. [2]

Anche la dipendenza del tasso di crescita dei nuclei dal grado di sovrasaturazione e ipotermia dovrebbe avere un massimo. [4]

A sua volta, il tasso di crescita dei nuclei è determinato dalla diffusione delle molecole dalla soluzione di matrice (non equilibrio) al nucleo. Nel caso dei sistemi polimerici, la differenza nelle velocità di diffusione dei componenti è estremamente grande. Per le particelle sferiche, il coefficiente di diffusione è inversamente proporzionale alla radice cubica del peso molecolare e, per le particelle asimmetriche, alla radice quadrata o prima. Quando il rapporto tra i pesi molecolari del polimero e del solvente è compreso tra 100 e 1000, la velocità di diffusione delle molecole polimeriche può differire di parecchi ordini decimali di grandezza dalla velocità di diffusione di più molecole mobili di solvente. [5]

Questa velocità v determina il tasso di crescita dei nuclei di superficie. [6]

Come già indicato, il tasso di crescita dei singoli nuclei è determinato dalle probabilità (vedi il cap. [7]

Questa espressione è ottenuta dai tassi di crescita dei nuclei supercritici. [8]

La formula (10.1) non è applicabile quando il tasso di crescita degli embrioni cambia man mano che crescono. Ecco perché alcune reazioni la cui velocità è determinata dalla diffusione non sono considerate qui. Numerosi calcoli possono essere eseguiti quando il volume vg (t, 6) è determinato da un'espressione di una forma arbitraria. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, l'attività è molto più complicata. [9]

Tuttavia, nel caso della gomma, un aumento del tasso di crescita degli embrioni non continua indefinitamente. Un grave ostacolo alla crescita dei nuclei è l'attaccamento di molecole appartenenti a diversi cristalliti, che limita fortemente la mobilità dei segmenti. Questo è chiaramente mostrato in fig. 6.4, a, su cui sono mostrati i cristalliti sotto forma di regioni di catene parallele. A causa di tali restrizioni geometriche o della ridotta mobilità delle catene come segmento separato, diventa difficile adattarsi correttamente all'una o all'altra cristallite; ad un certo punto nel tempo, il tasso di cristallizzazione inizia a diminuire rapidamente e nel limite scende a zero. [10]

Lo spostamento di quest'ultimo è dovuto ai corpi, che il tasso di crescita dei nuclei raggiunge il suo massimo valore a una temperatura diversa. [undici]

Nelle miscele stirene-butadiene con un aumento del contenuto di butadiene, il tasso di crescita di questo embrione aumenta al massimo. [12]

Nell'acciaio eutettoide, le trasformazioni vengono accelerate aumentando il tasso di crescita dei nuclei e il tasso della loro formazione, questi ultimi aumentano con intensità molto elevata con l'aumentare della temperatura. [tredici]

È stato mostrato sopra che, a causa della bassissima stabilità termodinamica, il tasso di crescita di piccoli nuclei è inferiore a quello di grandi nuclei. Ha senso dare qui la formula di Cooper e Garner [10], che spiega almeno qualitativamente la dipendenza del tasso di avanzamento dell'interfaccia dalla dimensione dei nuclei. Si noti che la dimensione del nucleo determina la dimensione dell'interfaccia. [14]

I confini del grano influenzano non solo la nucleazione, ma anche il tasso di crescita del nuovo nucleo di fase. Se la nuova fase differisce dalla fase iniziale nella composizione chimica, la crescita della diffusione dei suoi nuclei lungo i confini del grano procede più velocemente rispetto al corpo del grano. Ciò è spiegato dal fatto che, come è noto, la velocità di diffusione lungo i confini del grano, dove la struttura metallica è più libera, è maggiore rispetto al volume del grano. L'energia di attivazione della diffusione al contorno del grano è circa la metà di quella della diffusione in serie. Poiché il valore dell'energia di attivazione è incluso nell'esponente nella formula per la dipendenza dalla temperatura del coefficiente di diffusione (DAe-QlRT), la differenza indicata nei valori dell'energia di attivazione provoca una grande differenza nei coefficienti di confine e diffusione del volume. Ad esempio, in argento, Q06 e Qrp sono rispettivamente 45.900 e 20.200 cal / g-atomo. [quindici]

Modelli di sviluppo fisico e accelerazione (I.N. Usov, M.V. Chichko)

Durante lo sviluppo fetale, un aumento del peso e della lunghezza del corpo dell'embrione e del feto procede rapidamente e in modo non uniforme. Nei primi due mesi, la lunghezza del corpo dell'embrione aumenta leggermente, a causa del processo intensivamente in corso di morfogenesi, che sostanzialmente termina di 8 settimane. In questo momento, l'embrione sta già acquisendo le caratteristiche di una persona. Nell'intervallo tra il 2o e il 4o mese, il tasso di crescita del feto aumenta in modo significativo, quindi rallenta nuovamente, specialmente nell'intervallo tra l'ottavo e il decimo mese di sviluppo fetale. La lunghezza approssimativa del feto, espressa in centimetri, nei primi 5 mesi lunari è uguale al quadrato del numero di mesi di sviluppo fetale. Quindi, alla fine del 1 ° mese è di 1 cm, del 2 ° - 4 cm, del 3 ° - 9 cm, del 4 ° - 16 cm, del 5 ° - 25 cm. A partire dal 6 ° mese lunare, la lunghezza del feto uguale al numero di mesi di sviluppo fetale, moltiplicato per 5. Quindi, a 6 mesi è di 30 cm, a 7 - 35 cm, ecc..

Tab. 24. Indicatori medi dello sviluppo fisico dei neonati (secondo L. A. Artishevskaya, 1976)

Il tasso massimo di aumento del peso corporeo fetale si verifica alla 34a settimana di sviluppo fetale. Tra la 36a e la 40a settimana, il tasso di aumento della massa rallenta, che è associato al riempimento della cavità uterina, che inibisce la crescita fetale. Ciò è confermato dai modelli di crescita gemellare: il tasso di aumento della lunghezza del loro corpo rallenta tanto prima quanto più velocemente la loro massa totale diventa uguale alla massa di un singolo feto di 36 settimane. Entro 3 mesi, il peso del feto aumenta a 35 g, a 4 - a 100 g, a 5 - a 300 g, a 6 - a 600 - 700 g, a 9 mesi - a 2000 - 2500 g. Alla fine della gravidanza, è 3000 - 3500 g Il ritardo nella crescita e l'aumento del peso corporeo indicano una disfunzione nel corpo di una madre o un bambino associata a una malattia, malnutrizione o altra causa. La dinamica dell'accumulo di massa corporea è l'indicatore più sensibile dello sviluppo fisico di un bambino in tenera età..

Tab. 25. Aumenti approssimativi del peso corporeo e dell'altezza nei bambini del 1 ° anno di vita (secondo l'Istituto di ricerca di Mosca di Pediatria e Chirurgia Pediatrica del Ministero della Salute della RSFSR nel 1967)

Bambino appena nato La lunghezza di un bambino a termine alla nascita è in media di 50 - 52 cm e nei maschi è di 2 cm più lunga rispetto alle ragazze. È più corretto prendere finalmente in considerazione la lunghezza del corpo non immediatamente dopo la nascita, ma nel 2 ° - 3 ° giorno di vita, poiché a questo punto scompaiono la deformazione delle ossa del cranio e il gonfiore dei tessuti molli che si verificano durante il parto. Il peso di un bambino a termine alla nascita è di 3200 - 3500 g, nei maschi è 120 - 200 g in più rispetto alle ragazze (L. A. Artishevskaya, 1976; A.F. Tur, 1976). Le differenze individuali nel peso corporeo sono piuttosto significative, poiché un peso compreso tra 2500 e 4500 g è considerato normale e con un peso corporeo compreso tra 3500 e 4000 g, parlano di un bambino grande. Attualmente, ci sono frequenti casi di nascita di bambini di peso superiore a 4000 g. I bambini nati con un peso corporeo superiore a 4200 g sono considerati "bambini giganti". Il peso corporeo dei bambini prematuri è di 2500 g o meno. Il peso corporeo nell'intervallo 2000 - 2500 g può anche essere nei bambini a termine con gravidanza multipla, tuttavia, è praticamente più conveniente considerarli come prematuri.

Tab. 26. L'aumento di peso mensile medio nei neonati prematuri (secondo E. Ch. Novikova, 1971; V. E. Ladigina, 1971)

Il peso e la lunghezza del corpo di un bambino dipendono non solo dal suo sesso, ma anche dall'età, dallo stato di salute, dalla dieta della madre, dalla gravidanza e da altri fattori. Quindi, ad esempio, i bambini di madri multiparose sono generalmente più grandi di quelli nati dalla prima gravidanza (Tabella 24). Anche la costituzione individuale dei genitori ha una certa importanza e il fisico della madre gioca un ruolo più importante. Quindi, i bambini di madri grandi sono generalmente più alti della lunghezza e del peso corporeo. Gli indicatori di sviluppo fisico dei bambini di genitori molto giovani e anziani sono meno.

Durante i primi giorni di vita, il peso corporeo del neonato diminuisce di 150 - 300 g (declino fisiologico), che rappresenta circa il 5 - 8% dell'originale. Ridurlo di oltre 300 g è considerato patologico. La riduzione fisiologica del peso corporeo è dovuta a una serie di motivi, tra cui: insufficiente alimentazione nei primi giorni di vita, aumento dell'escrezione di acqua attraverso la pelle e i polmoni, scarico di meconio, urina, ecc. la sua vita (Yu.F. Dombrovskaya et al., 1970). Si notano due tipi di ripristino del peso corporeo iniziale nei neonati: 1) ideale: perdita di peso a 3-4 giorni e ripristino del livello iniziale entro 7-10 giorni di vita (nel 25% dei neonati); 2) perdita di peso corporeo entro 3-4 giorni con un ritardo minimo di 1-3 giorni e un lento ripristino del valore originale entro il 12-15 ° giorno (nel 70-75% dei bambini).

Figura. 8. Cambiamenti nel peso e nella lunghezza del corpo delle ragazze (I) e dei ragazzi (II) a seconda dell'età (secondo A. F. Tur)

Il peso corporeo nel 1 ° anno di vita aumenta più intensamente, minore è l'età del bambino (tab. 25, 26).

Nei bambini del 1 ° anno di vita, il peso corporeo può essere calcolato come segue (I.M. Vorontsov, A.V. Mazurin, 1977): la massa dei bambini del 1 ° anno di vita è uguale al peso corporeo di un bambino di 6 mesi (8200 - 8400 g) meno 800 g per ogni mese mancante o più 400 g per ogni mese successivo. O secondo le formule:

per i bambini dei primi 6 mesi: peso alla nascita 3300 (3500) + 800 X n;

per bambini da 7 a 12 mesi: 5800 (6000) + 400 X n,

dove n è l'età in mesi.

I limiti delle fluttuazioni consentite: in 3-6 mesi ± 1000 g; a 7-12 mesi ± 1500 g.

Va tenuto presente che nei bambini del 1 ° anno di vita, un aumento della lunghezza di 1 cm, di norma, corrisponde a un aumento del peso corporeo di 280 - 320 g. Nel calcolo del peso corporeo dei bambini del 1 ° anno di vita nati con un peso di 2500 - 3000 g, per base presa 3.000 g.

Il tasso di aumento del peso corporeo nei bambini dopo un anno diventa più piccolo e ammonta a 2 - 3,5 kg all'anno, nei periodi prepuberale e di pubertà, l'aumento annuale aumenta a 5 - 8 kg.

Nel frattempo, il peso corporeo dei bambini della stessa età può variare notevolmente. Fino all'età di 11 - 12 anni, il peso corporeo dei ragazzi è leggermente più grande (Fig. 8) rispetto alle ragazze, ma con l'inizio della pubertà, che inizia nelle ragazze prima, i ragazzi sono in ritardo di peso. Tuttavia, dall'età di 16 anni, il loro peso corporeo è di nuovo superiore a quello delle ragazze coetanee. Il peso corporeo dei bambini dopo un anno può essere calcolato come segue: il peso corporeo dei bambini dai 2 ai 12 anni è uguale al peso del bambino di 5 anni (19 kg) meno 2 kg per ogni anno mancante o più 3 kg per ogni anno successivo. O secondo la formula:

per bambini da 2 a 5 anni: 2n + 9;

per i bambini dai 5 ai 12 anni: 3n 4-4;

per i bambini dai 12 ai 16 anni: 5n - 20,

dove n sono anni di vita.

La gamma di fluttuazioni degli indicatori di peso per i bambini da 0 a 5 anni è di ± 3 kg; 5-10 - ± 6 kg; 10-15 anni - ± 10 kg.

Il peso corporeo, a differenza della lunghezza, è un indicatore più labile, che riflette il grado di sviluppo dei sistemi ossei e muscolari, degli organi interni, del grasso sottocutaneo e dipende sia dalle caratteristiche costituzionali del bambino che da fattori ambientali (alimentazione, stress fisico e mentale, ecc.). È consentita la deviazione dai valori medi calcolati entro ± 10%. Per deviazioni più significative, si consiglia di utilizzare la valutazione secondo la tabella delle norme (tabella 28).

La lunghezza del corpo nei bambini del 1 ° anno di vita aumenta di 23-25 ​​cm all'anno. Il suo aumento mensile nel 1 ° trimestre è di 3 - 3,5 cm, nel 2 ° - 2,5 °, nel 3 ° - 1 °, 5, nel 4 ° - 1 cm.

La lunghezza del corpo nei bambini fino a un anno e dopo un anno può essere calcolata dalle formule (I.M. Vorontsov, A.V. Mazurin, 1977):

lunghezza del corpo dei bambini dei primi 6 mesi = lunghezza del corpo alla nascita (50) + 3n;

lunghezza del corpo dei bambini 7 - 12 mesi = 64 + n, dove n è il numero di mesi di vita

Limite di vibrazioni consentite ± 4 cm.

Dopo un anno di vita, l'aumento della lunghezza del corpo diminuisce e aumenta di nuovo a 5-7 anni e durante la pubertà.

Circa la lunghezza del corpo di un bambino di età compresa tra 2 e 15 anni può essere determinata come segue. Per una lunghezza corporea di 8 anni (130 cm) aggiungi 5 cm per ogni anno in eccesso o sottrai 7 cm per ogni mancante.

O secondo le formule:

lunghezza del corpo dei bambini 2 - 8 anni = 74 + 7 X n;

lunghezza del corpo dei bambini 8 - 15 anni = 90 + 5 X n, dove n - anni di vita.

Confini di fluttuazioni: 0 - 5 anni - ± 6 cm; 5-10 anni - ± 9 cm; 10-15 anni - ± 10 cm.

La lunghezza del corpo è l'indicatore più stabile che caratterizza lo stato dei processi plastici nel corpo; dipende dalle caratteristiche costituzionali del bambino, nonché dalle condizioni sociali di vita, educazione, stress fisico e mentale.

La circonferenza della testa in un neonato è di 34 cm 5. Nei bambini del 1 ° anno di vita, il suo valore aumenta mensilmente di una media di 1 cm, pari a 46 - 7 ± 2,5 cm all'anno. Entro 6 anni, la circonferenza della testa aumenta a 50,5 - 51 cm, e per tutti gli anni successivi - solo 5 - 6 cm Per i ragazzi, le sue dimensioni sono leggermente più grandi rispetto alle ragazze.

La testa di un neonato è un quarto della lunghezza del corpo, nel processo di crescita, questo rapporto cambia in questo modo: a 2 anni è 1 /5 lunghezza del corpo; a 6 anni - 1 /6; alle 12 - 1 /7; in un adulto - 1 /8.

Tab. 27. Indicatori di coefficienti antropometrici nei bambini (secondo A. F. Tur, 1967)

La circonferenza del torace in un neonato è di 33 - 35 cm, le sue dimensioni aumentano mensilmente di una media di 1,2 - 1,3 cm e raggiungono circa 48 cm entro la fine del 1 ° anno di vita, 55 cm per 5 anni e 10 - 63 cm (A.F. Tur, 1971).

La circonferenza dell'addome è generalmente più piccola della circonferenza del torace. Tuttavia, questo valore è meno costante e talvolta si può osservare il rapporto inverso..

In una certa misura, il metodo per determinare i coefficienti antropometrici (indici) ci consente di giudicare la proporzionalità delle dimensioni del corpo del bambino. Nel lavoro pratico dei pediatri, gli indici più comunemente usati sono L.I. Chulitskaya (grasso e assiale), F.F. Erisman e alcuni altri. Gli indicatori principali di un numero di indici a seconda dell'età sono riportati nella tabella. 27.

I principali indicatori dello sviluppo fisico del bambino vengono valutati confrontando le dimensioni della sua crescita con le norme presentate nelle tabelle standard, che vengono periodicamente compilate sulla base di esami di massa di bambini in alcune regioni con le loro caratteristiche geografiche, sociali ed economiche. Nel nostro paese, il metodo più comune per derivare deviazioni medie e sigmal (standard) è la tabella dei tipi parametrici. In molti paesi stranieri, vengono spesso utilizzate tabelle di tipo non parametrico - centile (centile). La posizione dei centili (percentili) e degli indici di deviazione standard sulla curva di distribuzione normale è mostrata in Fig. 9.

Figura. 9. Confronto delle medie con deviazioni standard e indicatori centili su una curva che generalizza la distribuzione normale (secondo Blunk)

Alcuni dei vantaggi delle tabelle di tipo centile sono che con il loro aiuto è possibile determinare la zona centrale in cui si trovano gli indicatori di massa corporea

crescita raggiunta. Nella zona centrale (25 ° - 75 ° centile) si trovano gli indicatori medi dello sviluppo fisico. Nelle zone dal 25 ° al 10 ° centile e dal 75 ° al 90 ° ci sono valori che indicano lo sviluppo fisico medio più basso o più alto, e nella zona dal 10 ° al 3 ° centile e dal 90 ° al 97 ° -th - indicatori di sviluppo fisico basso o alto. I valori in posizioni più estreme possono essere associati a una condizione patologica..

I promotori dell'introduzione di tabelle centili nella pratica pediatrica nel nostro paese furono I.M. Vorontsov e A.V. Mazurin. Compilato da loro con la partecipazione di Y. V. Gubler et al. le tabelle dei centili sono pubblicate nel Manuale di Dietetica dei bambini (1977). Insieme a tabelle di indicatori con deviazioni sigmal, ne forniamo di centili (Tabelle 28, 29, 30).

Tab. 28. Indicatori di crescita e peso corporeo nei bambini di varie fasce d'età, M ± o (secondo I. M. Vorontsov, A. V. Mazurin, 1980)

Tab. 29. Distribuzione centile del peso corporeo in funzione della lunghezza del corpo (altezza) dei ragazzi (secondo I. M. Vorontsov, A. V. Mazurin, 1977)

L'osservazione del bambino ci consente di tracciare le leggi generali della sua crescita e sviluppo. La più grande attività dei processi di crescita e aumento di peso si verifica in tenera età. Più il bambino è vecchio, meno sono intensi, ad eccezione della pubertà. La crescita e l'aumento del peso corporeo nei bambini non sono uniformi. La letteratura medica e antropologica contiene un'affermazione sulla natura ondulatoria di questi processi, espressa nel fatto che i periodi di "arrotondamento" sono sostituiti da periodi di "allungamento", cioè crescita aumentata. I periodi di arrotondamento si osservano all'età di 1–4 e 8–10 anni, i periodi di “trazione” sono 5–7 e 11–15 anni (T. Salmi, 1960; A. Andronescu, 1970; A.V. Chogovadze et al., 1980). Inoltre, si notano fluttuazioni stagionali: in primavera e in estate, l'accelerazione della lunghezza del corpo accelera e l'aumento della massa rallenta in autunno, l'aumento del peso corporeo aumenta con un aumento più lento della lunghezza, in inverno la lunghezza e il peso corporeo crescono approssimativamente allo stesso modo. Queste fluttuazioni sono in gran parte associate alla natura della dieta e allo stile di vita del bambino in diversi periodi dell'anno.

Tab. 30. Distribuzione centile del peso corporeo in funzione della lunghezza del corpo (altezza) delle ragazze (secondo I. M. Vorontsov, A. V. Mazurin, 1977)

I singoli organi e tessuti di una persona si sviluppano in modo diverso. A. Andronescu (1970) distingue 4 gruppi di organi secondo questo indicatore: 1) con rapida crescita nel 1 ° anno di vita e durante la pubertà (componenti dell'apparato motorio, apparato respiratorio, digestivo e urinario, grandi vasi sanguigni); 2) raggiungere un valore vicino alla costante nel 1 ° anno di vita (sistema nervoso centrale, occhio, orecchio interno); 3) in rapida crescita durante la pubertà (genitali); 4) sviluppando fino a 10 - 12 anni di età e quindi subendo il processo inverso (formazioni linfoidi e ghiandola del timo). I tassi di crescita e sviluppo dei singoli organi e tessuti a diversi periodi di età sono mostrati in Fig. 10 (i parametri per adulti sono presi al 100%).

Esistono modelli di gradienti di crescita che cambiano le proporzioni del corpo (Fig. 11). Il tasso di crescita aumenta nella direzione cefalosaludale. Le mani, i piedi, le gambe e gli avambracci crescono più intensamente, le cosce e le spalle, il busto e la testa diventano ancora più lenti. Quindi, per l'intero periodo di crescita, la lunghezza degli arti inferiori aumenta di 5 volte, la parte superiore - 4, il tronco - 3, l'altezza della testa - 2 volte. Come risultato dei cambiamenti nelle proporzioni del corpo, il punto medio della sua lunghezza si sposta. In un bambino prematuro, è determinato sopra l'ombelico, in un bambino a termine sull'ombelico, in un bambino di 6 anni nel mezzo tra l'ombelico e la sinfisi, in un adulto -

alla sinfisi. Nel processo di crescita, il bambino da un alveare relativamente grande, con le gambe corte e le dita lunghe si trasforma gradualmente in un corpo piccolo, con le gambe lunghe e le gambe corte. Prima della pubertà, un aumento generale della lunghezza del corpo del bambino si verifica principalmente a causa della crescita delle gambe, dopo di essa - principalmente a causa di un aumento della lunghezza del corpo, e in questo momento l'osso si intensifica e la massa muscolare si ispessisce. La particolarità di cambiare le proporzioni del corpo del bambino è che con un aumento di un segmento, quelli vicini riducono proporzionalmente la loro crescita (A. Andronescu, 1970).

Figura. 10. Curve di crescita di vari tessuti e organi (la massa a 20 anni è presa al 100%): I - tessuto linfatico, II - tessuto nervoso, III - peso corporeo, IV - genitali (secondo J. Tanner)

Si nota il modello di dimorfismo sessuale nella crescita, la cui essenza è che le ragazze crescono e si sviluppano più velocemente di tutti i periodi di età, le caratteristiche biologiche delle ragazze sono più vecchie dei ragazzi della stessa età. Pertanto, i neonati rimangono in ritardo nella maturità scheletrica di circa 4 settimane e durante l'intero periodo di crescita, la loro età ossea è dell'80% di quella delle ragazze della stessa età di calendario. Anche l'inizio della pubertà (2 anni) nelle ragazze è associato a questo (J. Tanner, 1979).

Esistono modelli di asimmetria della crescita, a seconda che il bambino appartenga al gruppo di destrimani o mancini. Per i mancini, la mano destra è più lunga e più spessa della sinistra e la spalla destra è più bassa della sinistra, per i mancini, al contrario, la mano sinistra è più lunga e più spessa e la spalla sinistra è più bassa della destra. L'asimmetria funzionale tra organi interni accoppiati è anche associata all'asimmetria della crescita..

L'accelerazione è l'accelerazione dello sviluppo correlato all'età spostando la morfogenesi nelle fasi precedenti dell'ontogenesi. Numerosi dati di letteratura indicano che nel secolo scorso si sono verificati cambiamenti nella crescita e nello sviluppo umano, indicando la loro accelerazione. L'essenza di questi cambiamenti consiste nel raggiungimento anticipato di alcune fasi dello sviluppo biologico (fisico, sessuale, ecc.) E del completamento della maturazione del corpo.

Il processo di accelerazione delle nuove generazioni osservato negli ultimi decenni è di natura globale, copre quasi tutti i paesi e continenti, sebbene la forza della sua manifestazione nei diversi gruppi di bambini non sia la stessa. Segni di accelerazione si notano in tutti i periodi di età, come dimostrano i dati forniti nelle opere di A. Zeltser, 1968; B. A. Nikitina, 1972; L. F. Rybalova, 1973; L. A. Artishevskaya, 1976; M.P. Deryugina et al., 1976; I.M. Vorontsova, A.V. Mazurina, 1980.

Figura. 11. Variazione delle proporzioni del corpo durante lo sviluppo (da E. Kerpel-Fronius, di Stratz)

1. Negli ultimi 30 - 40 anni si osserva un aumento della lunghezza del corpo dei neonati di 1 - 2 cm e delle masse - di 150 - 500 g. È aumentato fino al 10 - 16% il numero di neonati con un peso superiore a 4000 g..

2. Attualmente, la crescita dei bambini di un anno è in media di 4-5 cm e il peso è di 1-2 kg più di 50 anni fa. Il raddoppio del peso corporeo dopo la nascita avviene di 4 - 4,5 mesi, ovvero 1 - 2 mesi prima rispetto agli anni prebellici.

3. C'è una precedente dentizione dei denti primari. Il loro passaggio a permanente avviene circa un anno prima rispetto ai bambini del secolo scorso.

4. I nuclei di ossificazione nei ragazzi e nelle ragazze appaiono prima e, in generale, l'ossificazione dello scheletro nelle ragazze termina di 3 anni e nei ragazzi - 2 anni prima rispetto ai 20-30 anni del nostro secolo.

5. C'è un precedente aumento della lunghezza e del peso corporeo nei bambini dopo un anno, e più il bambino è anziano, più si differenzia per le dimensioni del corpo dai bambini del secolo scorso.

6. Lo sviluppo sessuale di ragazze e ragazzi termina 1,5 - 2 anni prima rispetto all'inizio del XX secolo e la prima mestruazione in ogni decennio successivo si verifica in media circa 4 mesi prima rispetto al precedente.

7. Le dimensioni finali (lunghezza e peso) del corpo nei bambini sono generalmente più grandi dei loro genitori. Negli ultimi 20 anni, la lunghezza del corpo è aumentata in media di 8 cm.

In base al rapporto tra gli indicatori antropometrici e il livello di maturità biologica, esistono distinti tipi di accelerazione armoniosa e disarmonica. Armonici includono i bambini i cui indici antropometrici e maturità biologica sono più alti della media per una data età e gruppo di genere; al tipo disarmonico sono i bambini che, rispetto ai loro coetanei, hanno una crescita del corpo aumentata in lunghezza senza accelerare contemporaneamente lo sviluppo sessuale o precoce pubertà senza aumento della crescita in lunghezza.

Tipi di sviluppo accelerato (secondo X. D. Rezler et al., 1974)

I cambiamenti considerati nello sviluppo fisico, in particolare, un aumento delle dimensioni totali del corpo, spesso portano all'astenizzazione del fisico a causa dell'insufficiente perimetro del torace rispetto alla lunghezza del corpo. Apparentemente, il problema del sovrappeso nei bambini è più grave dell'astenizzazione del fisico (G. N. Serdyukovskaya, 1979).

Per spiegare il processo di accelerazione, al momento sono state proposte molte diverse ipotesi e teorie..

Le principali teorie che spiegano le cause dell'accelerazione sono le seguenti (Yu. P. Lisitsyn, 1973):

Il processo di accelerazione della crescita e dello sviluppo è un fenomeno di struttura complessa complessa, in cui gli effetti sia dell'ordine biologico che, in larga misura, dell'ordine sociale sono strettamente intrecciati. A questo proposito, è importante sottolineare che nella maggior parte delle teorie degli scienziati nei paesi capitalisti, c'è il desiderio di allontanarsi dalla valutazione dei fattori sociali che influenzano l'accelerazione. L'influenza delle condizioni socio-economiche di vita sulla crescita e sullo sviluppo dei bambini è confermata da studi condotti nel nostro paese sullo stato di salute dei figli di lavoratori, impiegati e intellighenzia, dai quali segue che gli indicatori di crescita e sviluppo dei bambini tra i rappresentanti di tutte le classi della società socialista non differiscono tra loro. Indubbiamente, l'intensificazione del lavoro e il ritmo della produzione, lo stress emotivo crescente, la diffusione diffusa dell'istruzione, il progresso della scienza, le nuove condizioni abitative, il miglioramento della nutrizione e dell'assistenza sanitaria, le nuove forme di svago e divertimento, i viaggi, lo sviluppo del turismo e altri fattori combinati influenzano il corpo, contribuendo all'accelerazione dei giovani generazioni (T.V. Karsaevskaya, 1970; G.N. Serdyukovskaya, 1979).

Condizioni sociali specifiche attuando il potenziale genetico della crescita e dello sviluppo determinano il ritmo del processo di accelerazione. Prevedendolo, gli scienziati giungono alla conclusione che nel prossimo futuro i paesi economicamente sviluppati rallenteranno il processo, mentre nei paesi in via di sviluppo in Asia, Africa e America Latina ci sarà un'accelerazione nello sviluppo individuale dei bambini. I materiali degli studi antropologici indicano che periodi precedenti di accelerazione e decelerazione dello sviluppo sono stati osservati in tempi precedenti, ma la loro intensità era inferiore. È noto che la lunghezza corporea dei classici Cro-Magnon era di circa 180 cm e i loro presunti antenati immediati - Neanderthal - circa 160 cm. Oggi, sotto l'influenza sfavorevole di fattori esterni (guerre, crisi), il tasso di accelerazione diminuiva e non appena venivano ripristinate le normali condizioni di vita, seguivano periodi della sua intensificazione. Secondo V.V. Bunak (1968), non c'è motivo di credere che un ulteriore aumento della lunghezza del corpo andrà oltre l'altezza media di 180 cm, che è stata stabilita nel corso dei millenni, compatibile con lo sviluppo armonico delle parti del corpo. È improbabile che in futuro si possa prevedere anche una riduzione significativa dell'età della pubertà (V. G. Vlastovsky, 1976).

Le osservazioni degli ultimi anni indicano l'insufficiente affidabilità dell'età solare come indicatore della maturità dei singoli organi e dell'intero organismo in crescita. Di grande importanza è la determinazione dell'età biologica in base agli indici di maturità dei singoli organi e sistemi (M. Ya-Studenikin, 1982).

L'accelerazione della crescita e dello sviluppo dei bambini ha anche portato a cambiamenti nel decorso della malattia. In connessione con la maturazione precoce nei bambini più piccoli, si osservano più spesso disturbi funzionali del sistema nervoso e cardiovascolare, gozzo della pubertà e disturbi nei processi di crescita e sviluppo delle ghiandole sessuali (A.I. Kliorin, Yu. M. Halperina, 1969; I. M. Vorontsov, 1973, 1974; A.I. Kliorin, V.P. Chtetsov, 1979). Accelerare lo sviluppo fisico di un bambino richiede una razionalizzazione del carico di lavoro e dell'allenamento fisico. È inoltre importante intensificare l'adattamento dell'ambiente ai parametri mutevoli dello sviluppo fisico del bambino, per i quali è necessario: 1) allineare i mobili scolastici alle caratteristiche del corpo del bambino per prevenire difetti nello sviluppo dei bambini; 2) rivedere la norma dell'altezza delle stanze, SNiP per abbigliamento e scarpe per bambini, articoli per la casa, ecc.; 3) decidere sulla necessità di cambiamenti negli standard nutrizionali; 4) migliorare la metodologia di allevamento dei bambini, che è possibile solo nelle istituzioni pubbliche per bambini (asili nido, scuole materne); 5) attribuiscono maggiore importanza all'educazione sessuale ed etica, che richiede una stretta collaborazione della famiglia, della scuola, delle autorità sanitarie e delle organizzazioni pubbliche.

Up