logo

Quando la futura mamma avverte i movimenti fetali, allora è meraviglioso: la donna incinta sa che il bambino sta bene. Ma dall'attività motoria è impossibile valutare la possibile insorgenza della sofferenza intrauterina in un bambino.

Al fine di rilevare e prevenire i problemi nel tempo, è necessario utilizzare metodi di ricerca ad ultrasuoni (CTG, ultrasuoni e dopplerometria). La cardiotocografia (CTG) del feto è un metodo semplice ed economico per valutare il battito cardiaco del bambino, con il quale è possibile notare i primi segni di carenza di ossigeno.

Inoltre, è possibile identificare i cambiamenti nel tono muscolare dell'utero nelle donne, che possono causare un parto prematuro. CTG è una tecnica per registrare il tono uterino e la frequenza cardiaca su una speciale carta di calibrazione. Cioè, vengono condotti 2 programmi, alcuni dispositivi possono registrare l'attività motoria del bambino:

  • battiti cardiaci ad ultrasuoni
  • tono uterino determinato da un estensimetro

La cardiotocografia è dannosa per il feto??

Questa è una procedura assolutamente sicura sia per il feto che per la donna, non provoca disagio e può essere eseguita secondo le indicazioni anche quotidianamente (in caso di ipossia fetale), per valutare l'efficacia della terapia e decidere un parto di emergenza.

Indicazioni per CTG

Il metodo più informativo nell'ultimo trimestre di gravidanza. È dopo 30 settimane che i bioritmi fetali sono completamente stabiliti (cicli attività-sonno) e si forma un riflesso specifico (aumento della frequenza cardiaca durante i movimenti fetali), che può essere utilizzato per giudicare la piena fornitura e il normale sviluppo intrauterino del bambino (vedere il calcolatore per calcolare l'età gestazionale). Le principali indicazioni per CTG durante la gravidanza includono:

  • rhesus sangue negativo nelle donne
    con un alto rischio di sviluppare emolitico
    malattia fetale
  • la presenza nel passato di una donna
    nascita prematura,
    morti fetali
  • diminuzione dell'attività fetale di
    opinione della donna stessa
Gravidanza complicata:

  • preeclampsia
  • posizione bassa o placenta previa
  • malposizione del feto
  • gravidanza multipla
  • polidramnios, acqua bassa
  • sorpasso di gravidanza
  • febbre in una donna incinta
Malattie del feto identificate mediante esame ecografico:

  • disturbi del flusso sanguigno nella placenta
  • ritardo della crescita intrauterina
  • disadattamento delle dimensioni del feto alla gravidanza
  • anomalie della placenta e del cordone ombelicale
  • riduzione del numero di movimenti fetali
  • cambiamento di qualità del liquido amniotico
Malattie gravi in ​​una donna incinta:

  • diabete
  • malattie cardiache
  • malattia vascolare
  • problemi endocrini
  • anemia

Nei casi elencati nella tabella, CTG deve essere eseguito più spesso, fino al giorno. Le condizioni del feto e l'efficacia del travaglio consentono anche di valutare la cardiotocografia in tempo reale.

Metodologia di ricerca

Molto spesso, l'esame viene effettuato a 32 - 34 settimane di gravidanza. CTG viene eseguito in posizione incinta sul retro con un piccolo rullo sotto il lato destro (la posizione ottimale è una leggera rotazione sul lato sinistro). È possibile eseguire CTG in una posizione sdraiata su un fianco o seduta, appoggiandosi allo schienale della sedia.

  • In primo luogo, il medico con uno stetoscopio trova un punto sull'addome, dove si sente meglio il cuore del bambino.
  • Una sonda ad ultrasuoni viene posizionata su questo sito e una sonda per valutare il tono muscolare viene posizionata sul fondo dell'utero.
  • Per notare i movimenti del bambino, alla donna viene dato un dispositivo speciale con un pulsante che premerà, sentendo i movimenti intrauterini.
  • Il tempo di registrazione è di 40-60 minuti.

Quando viene eseguito CTG, lo studio viene condotto utilizzando sensori con una frequenza di onde ultrasoniche di 1,5-2 MHz, che è assolutamente sicuro per il feto anche con un'esposizione prolungata. Qualsiasi dispositivo moderno ha la capacità di valutare le funzioni vitali di due feti contemporaneamente, che viene utilizzato nelle donne con gemelli.

Tipi di dispositivi

Le strutture mediche hanno varie opzioni per valutare il battito cardiaco di un bambino. Molto spesso, il medico ascolta semplicemente il ritmo cardiaco del bambino con l'aiuto di uno stetoscopio ostetrico, ma se hai dubbi (o se ci sono indicazioni), devi utilizzare un dispositivo speciale. Quali sono i tipi di dispositivi CTG?

  • CTG senza analisi automatica

Questi dispositivi obsoleti, di regola, sono piuttosto rari nei moderni ospedali, ma possono ancora essere trovati negli angoli remoti del nostro paese. Il principale svantaggio di questi dispositivi è che il medico deve valutare in modo indipendente il programma del battito cardiaco fetale. Se il medico ha esperienza e possiede questa tecnica, l'efficacia di questi dispositivi non è inferiore a quella dei nuovi dispositivi CTG.

  • CTG con analisi al computer

I moderni cardiotocografi non solo registrano il grafico, ma elaborano autonomamente i dati. Il medico deve solo leggere il risultato finale e decidere la necessità del trattamento. Questa variante di CTG è più spesso usata in medicina..

La moderna era mobile offre un'eccellente opzione per monitorare un bambino utilizzando uno speciale sensore attaccato alla pelle dell'addome e uno smartphone connesso a Internet. Le informazioni in tempo reale sul battito cardiaco fetale vengono trasmesse al portale Web, elaborate e fornite sotto forma di un rapporto pronto per il medico. Sfortunatamente, CTG-online è ancora raramente utilizzato..

Decodifica CTG: patologia o norma

La tabella seguente presenta la valutazione delle condizioni del feto da parte del CTG, proposta dal Dr. Savelyeva, che tiene conto di tutti gli indicatori:

  • ritmo basale - frequenza cardiaca fetale media
  • variabilità - un cambiamento nella frequenza e ampiezza del ritmo cardiaco (deviazione dalla frequenza del ritmo basale
  • accelerazione - accelerazione del ritmo cardiaco dal basale, più di 15 battiti, che dura più di 10-15 secondi.
  • rallentamento - riduzione della frequenza cardiaca del feto dalla base, più di 15 colpi, durata più di 10 secondi.
  • attività motoria fetale

Cattivo CTG durante la gravidanza sarà dopo il rilevamento dei seguenti indicatori:

  • aumento a lungo termine della frequenza cardiaca fetale (tachicardia) oltre 160 battiti al minuto
  • diminuzione della frequenza cardiaca in un bambino inferiore a 110 battiti al minuto
  • maggiore variabilità del ritmo con un'ampiezza superiore a 25 battiti al minuto
  • riduzione della variabilità inferiore a 5 battiti al minuto
  • ritmo sinusoidale, in cui si verifica un battito cardiaco uniforme e monotono senza fluttuazioni e cambiamenti nella variabilità
  • insorgenza di decelerazioni
2 punti1 punto0 punti
Ritmo basale, battiti / min110-160100-110 o 160-170meno di 100 o più di 170
Variabilità del battito cardiaco
(numero di deviazioni dal ritmo basale in min.)
più di 63-6meno di 3
Ampiezza di oscillazione
(deviazioni dal ritmo basale)
10-255-9 o più 25meno di 5 o ritmo sinusoidale
Accelerazionenormale, 2 o piùperiodico o assentesono assenti
cancellazioneassente, appare contemporaneamente alla contrazione uterinararo e cortopronunciato e lungo

Dopo aver calcolato i punti, viene valutata la condizione del feto:

  • 5 o meno - uno stato di ipossia fetale, il bambino sperimenta la fame di ossigeno
  • 6, 7 punti - i primi segni di ipossia fetale
  • 8, 9, 10 punti - nessuna ipossia, il bambino si sente bene

L'attività motoria nel metodo di Savelyeva non viene presa in considerazione, tuttavia, è necessario sapere che un aumento, un'eccessiva mobilità del feto o viceversa, la sua assenza, indica la presenza di carenza di ossigeno nel feto.

Tuttavia, anche quando vengono rilevate anomalie, ciò non indica sempre gravi problemi nel bambino. Dovrebbe essere preso in considerazione non solo il CTG durante la gravidanza, la cui decodifica indicherà la presenza di ipossia nel bambino, ma anche l'età gestazionale, la presenza di complicanze in una donna incinta, i dati degli studi ecografici e la Dopplerometria.

Cosa fare con un cattivo CTG

Tutti i metodi per valutare le condizioni del feto sono necessari per la conduzione tempestiva della terapia volta a ridurre l'ipossia fetale, i risultati del CTG durante la gravidanza sono tra i più informativi per questo. Ciò è particolarmente vero quando l'esame rivela una grave sofferenza fetale ed è necessario prendere rapidamente una decisione per salvare la vita del bambino. Di norma, in questa situazione, un taglio cesareo viene eseguito in caso di emergenza.

Quando ci sono segni moderati di insufficiente afflusso di sangue al feto rilevato con CTG, viene eseguito un trattamento completo. È meglio farlo in un ospedale, in un ambiente prenatale.

  • La gravidanza viene mostrata in completa pace
  • Miglioramento della circolazione fetoplacentare (flusso sanguigno tra madre e feto)

Vengono utilizzati medicinali che riducono il tono dell'utero, il che porta a un migliore flusso sanguigno dai vasi uterini alla placenta. Per fare questo, utilizzare la soluzione Ginipral per la somministrazione endovenosa sotto forma di contagocce giornalieri. Gli antispasmodici (papaverina, no-spa) danno un buon effetto. Sono anche mostrati Magne B6, Brikanil.

  • Preparati per migliorare la permeabilità cellulare all'ossigeno

È richiesto lo scopo di farmaci che migliorano il metabolismo: acido glutammico, vitamine C, E, glucosio, neuroprotettori, antiipocanti. Oltre ai farmaci che migliorano la permeabilità cellulare - Essentiale forte, Lipostabila.

  • Riduzione della viscosità del sangue

Dato che i piccoli vasi predominano nella placenta, il flusso sanguigno deve essere migliorato per prevenire la formazione di piccoli coaguli di sangue. Curantil, Trental, Actovegin, Reopoliglyukin sono prescritti, possono essere utilizzate piccole dosi di aspirina - ¼ compresse due volte al giorno (vedere aspirina durante la gravidanza riduce il rischio di gestosi)

  • Trattamento delle complicanze della gravidanza e delle malattie delle donne

Con l'ipertensione, a una donna incinta viene mostrata una terapia antiipertensiva. Con l'anemia, è necessario aumentare il livello di emoglobina, che trasporta sangue con ossigeno al feto (vedere Preparati di ferro per l'anemia). La correzione dei disturbi endocrini e della funzione renale compromessa in una donna è importante.

  • Accelerare la maturazione polmonare del bambino

Con un periodo di gestazione fino a 36 settimane, il feto non ha ancora maturato il sistema respiratorio e il bambino potrebbe avere problemi con il primo respiro. Se esiste un rischio di parto precoce a causa di una grave sofferenza fetale, lo sviluppo del tessuto polmonare nel bambino dovrebbe essere accelerato. A tale scopo vengono utilizzate iniezioni di corticosteroidi (desametasone)..

Una donna può prendere un cocktail di ossigeno da solo, che può essere acquistato in farmacia o in reparti speciali di negozi per madri e bambini (Ecotail). Il cocktail è fatto in modo molto semplice, il kit comprende bombole di gas, bustine con la miscela. Diluendo la miscela con succo di mela, si ottiene una soluzione che viene riempita di ossigeno attraverso una provetta speciale, 5 minuti e il cocktail è pronto. In caso di ipossia in un bambino o per la profilassi, dovrebbe essere usato 3 volte al giorno dopo 30 settimane (o anche l'intera gravidanza con pause di 15 giorni).

  • Dopo il miglioramento

Con una diminuzione dei segni di ipossia fetale e un miglioramento dello stato della donna incinta, ginnastica in acqua, esercizi di respirazione e raggi UV.

La terapia complessa dell'ipossia fetale viene eseguita sotto regolare monitoraggio CTG. Se il trattamento è inefficace o il cardiotocogramma peggiora per periodi superiori a 28 settimane, i medici possono decidere un parto di emergenza per salvare la vita del bambino.

Risultati della decodifica con CTG

Cos'è la cardiotocografia? CTG è una procedura semplice e assolutamente sicura che viene eseguita nella tarda gravidanza. Ma non tutte le madri possono decifrare i risultati dello studio, capire quale dovrebbe essere la norma del CTG del feto e cosa offre questo studio.

Il cardiotocografo è un dispositivo presente in tutti gli ospedali di maternità e cliniche prenatali. Con il suo aiuto, puoi valutare lo stato di salute del bambino dopo 32 settimane di gravidanza, quando il bambino stabilisce una connessione tra i movimenti e la frequenza cardiaca, cioè il suo cuore batte in modo diverso durante il riposo e durante i movimenti attivi. Il parametro principale che viene monitorato su CTG è il ritmo cardiaco del bambino. Ma con l'aiuto del CTG, puoi valutare altre caratteristiche del corso della gravidanza: ipossia fetale, malformazioni della placenta, oligoidramnios e altre anomalie. Quanto prima vengono identificate malattie e problemi, tanto più tempo i medici dovranno intervenire e salvare la vita del bambino. In realtà, CTG è un cardiogramma espanso che tiene traccia non solo del battito cardiaco del bambino, ma anche dei suoi movimenti e contrazioni uterine.

Il primo CTG pianificato è prescritto a una donna a 32 settimane. Ma se c'è motivo di sospettare malformazioni, questo studio può essere condotto già alla settimana 20. Lo studio in questo momento non è così informativo, ma la malattia e il ritmo cardiaco anormale saranno riconosciuti esattamente.

CTG è un test antistress, assolutamente sicuro per madre e bambino, e non ha conseguenze dannose. Questo studio mostra il ritmo basale del cuore del bambino, il suo stato di salute e la prontezza dell'utero per il parto. Solo su CTG puoi distinguere i combattimenti di allenamento da quelli reali.

Come è la procedura CTG del feto

Nonostante il CTG del feto sia un test antistress e una procedura ordinaria che ogni donna incinta fa, molte ragazze hanno paura di andare per la prima volta, perché non sanno cosa accadrà nell'ambulatorio. La procedura è assolutamente indolore e non danneggia il bambino. Si basa sull'effetto Doppler e funziona secondo il principio della diagnostica ecografica. Il dispositivo invia un raggio ad ultrasuoni nel corpo e raccoglie il suo riflesso. In base alla velocità con cui ritornano le onde riflesse, il medico fa una conclusione sulla salute del bambino, sulla velocità del battito cardiaco, sulla posizione e sul tono dell'utero e su molte altre cose che possono essere utilizzate per diagnosticare.

Lo studio dura almeno trenta minuti, quindi si consiglia alle donne in gravidanza di prendere il cibo in anticipo e andare in bagno. Mangiare immediatamente prima della procedura non è raccomandato, è meglio mangiare cibo per 1,5-2 ore prima dell'appuntamento di un medico. È vietato assumere sedativi e bere antidolorifici il giorno prima del CTG.

Durante la procedura, la donna si trova sul divano in una posizione comoda e rilassata. Viene applicato un gel sullo stomaco e vengono installati i sensori, uno nel punto in cui si sente meglio il battito cardiaco del bambino, il secondo in basso, nel fondo uterino. Questi sensori registreranno la frequenza dei battiti cardiaci del bambino e le condizioni dell'utero e, in base ai risultati, il medico valuterà le condizioni del feto e la salute della madre. Nelle mani della donna ci sarà un telecomando con un pulsante che deve essere premuto ogni volta che il bambino si muove. Se il bambino dorme, il medico consente alla madre di mangiare qualcosa di dolce per aumentare lo zucchero nel sangue e "svegliare" il piccolo paziente.

Il dispositivo registra tutti i movimenti per almeno 30 minuti consecutivi e, di norma, questo è sufficiente per catturare tutti gli stati del feto, il sonno e la veglia. Nei bambini nell'utero, le condizioni cambiano molto rapidamente e il medico può valutare la sua salute e la sua attività.

Decifrare CTG del feto durante la gravidanza

Il medico valuta le condizioni del feto al termine della registrazione. I principali parametri a cui il medico presta attenzione:

  • La frequenza del ritmo basale, ovvero il valore medio della frequenza cardiaca durante il sonno del bambino e durante i movimenti attivi. Se la madre e il bambino sono calmi, la frequenza delle contrazioni dovrebbe essere nell'intervallo di 110-160 battiti al minuto, durante la veglia, il polso fetale può raggiungere 190 battiti;
  • L'ampiezza (variabilità) della frequenza cardiaca è la differenza tra il numero di battiti cardiaci in diversi periodi di sonno e veglia del bambino. Gli stessi periodi vengono confrontati in questo parametro e la differenza tra il numero di battiti cardiaci può raggiungere i 20 battiti al minuto;
  • L'accelerazione viene visualizzata sul grafico CTG come denticoli. Significa un aumento del numero di battiti del cuore del bambino al minuto e dovrebbe apparire circa 1 volta in 5-7 minuti o un po 'più spesso. La mancanza di accelerazione per 15-20 minuti indica una patologia di sviluppo fetale;
  • La decelerazione è un altro aspetto della condizione del feto, un rallentamento della frequenza cardiaca. Sul grafico della decelerazione, le linee del grafico sono indicate da "avvallamenti", e normalmente ciò non dovrebbe accadere, ma spesso l'apparato non registra un rallentamento della frequenza cardiaca, ma l'agitazione e la contrazione uterina del bambino. Ecco perché a una donna viene dato un telecomando con un pulsante, che preme ogni volta che il bambino si muove all'interno: solo in questo modo il medico sarà in grado di separare la normale attività del bambino dalla decelerazione e dai segni della malattia;
  • L'attività uterina è un altro parametro che viene visualizzato nel record. La contrazione uterina si verifica in risposta ai movimenti del bambino e se ciò accade troppo spesso, esiste una minaccia di parto precoce.

I valori normali possono variare, ma di solito sono:

  • Ritmo basale - 120-160 battiti al minuto;
  • Variabilità: 5-25 battiti / min;
  • 1-4 accelerazione in 15 minuti;
  • Non una singola decelerazione;
  • Attività uterina - meno del 15%.

Ma non è sempre che andare oltre una norma per un indicatore significhi una patologia obbligatoria per lo sviluppo del feto e la gravidanza. Il fattore umano e gli errori tecnologici non possono essere esclusi. La mamma non poteva notare o non notare il bambino che si muoveva nell'utero e il "fallimento" della decelerazione è apparso sulla carta. Il medico nella clinica prenatale potrebbe erroneamente stabilire l'età gestazionale e le norme cambiarono. Anche un dispositivo CTG potrebbe essere difettoso o non calibrato..

Se i dati del grafico superano l'intervallo normale, non è necessario andare nel panico. Solo un medico che legge correttamente i risultati del CTG del feto durante la gravidanza, e non la madre stessa, può diagnosticare con precisione. Ma l'eccitazione di una donna è dannosa per il sistema nervoso fetale.

Se i risultati dello studio causano dubbi nel medico, prescriverà un altro studio 2 ore dopo il primo per confrontare gli indicatori o raccomanderà l'uso di altri metodi diagnostici.

Per facilitare la valutazione dei risultati dello studio, viene utilizzata la scala Fisher, i cui punteggi indicano le condizioni del feto durante la gravidanza. Un bambino è considerato sano se il punteggio totale in base ai risultati dello studio è 8 o 10. Se il punteggio è 6 o 7, ciò significa che il bambino sta vivendo una leggera carenza di ossigeno e il medico probabilmente monitorerà ulteriormente le sue condizioni al fine di correggere la condizione con i farmaci o manda la mamma in ospedale. E se il punteggio è inferiore a 5, la gravidanza è a rischio e il bambino potrebbe morire. In questa condizione, il bambino viene immediatamente ricoverato in ospedale e, possibilmente, viene eseguito un taglio cesareo di emergenza.

Se un bambino riceve poco ossigeno dal sangue materno, svilupperà lentamente l'ipossia. Questo può accadere se la mamma fumava prima della gravidanza e fumava durante lei, se il bambino è impigliato nel cordone ombelicale e in diverse altre condizioni patologiche. Con l'ipossia sul CTG, il ritmo basale si ridurrà e il bambino nello stomaco si muoverà poco e raramente.

  • CTG silenzioso, ovvero una curva statica del battito cardiaco, senza accelerazioni e decelerazioni;
  • Il CTG sinusale indica l'ipossia sperimentata dal bambino;
  • L'alternanza di accelerazione e decelerazione è spesso un segno di intrecciare il cordone ombelicale o pizzicare il cordone ombelicale. In entrambi i casi, è pericoloso per il feto..

La differenza nel CTG si traduce in diverse settimane di gravidanza

Studi e analisi convenzionali mostrano risultati diversi in diversi periodi di gravidanza. Ma i risultati del CTG durante il periodo di trasporto del bambino non cambiano molto: ci sono differenze radicali tra la frequenza cardiaca del feto a 20 settimane e 36 settimane di gravidanza, ma la differenza tra i risultati dello studio a 34 e 35 settimane non è quasi evidente.

Su periodi più lunghi, il cuore del bambino batte un po 'più lentamente rispetto a quelli precedenti. Ciò è dovuto alla maturazione del sistema nervoso del bambino e all'instaurazione di un regime intrauterino, al cambiamento di movimento e ai cicli di riposo. Inoltre, nelle fasi successive, l'ampiezza della frequenza cardiaca è maggiore.

Il CTG viene rimosso anche durante l'inizio del travaglio, quando la mamma inizia il travaglio. Questo studio mostra la contrazione dell'utero e le sue condizioni e consente di monitorare il battito cardiaco del bambino durante il parto in modo che i medici possano rispondere in tempo a un rallentamento del ritmo e salvare la vita del bambino.

Il completamento tempestivo di tutti gli esami è la chiave per la nascita di un bambino sano. Un semplice test antistress come un CTG aiuterà a mantenere il bambino e i nervi sani per la madre, e se la gravidanza non va troppo bene, aiuterà i medici a notarlo in tempo e ad agire. Puoi fare CTG come in una clinica prenatale gratuita, se c'è motivo di credere che il bambino nell'utero non si sviluppi correttamente o in cliniche private. Questa è una procedura semplice, anche se richiede molto tempo, ma offre buoni risultati accurati. Il CTG è incluso nel terzo screening e viene eseguito non solo nel mezzo del termine, ma anche prima della nascita e anche durante loro.

Nonostante l'elevata precisione dello studio, è impossibile trarre una conclusione su malformazioni e anomalie dello sviluppo, guardando solo alla documentazione CTG. Solo un medico può prendere una decisione e fare una diagnosi, e solo sulla base di diversi studi, come un esame del sangue, ultrasuoni, dopplerometria e CTG per diversi periodi. Pertanto, se i risultati di uno studio non sono troppo buoni, ciò non significa ancora nulla e puoi diagnosticare tua madre e tuo figlio solo dopo diversi giorni di osservazione.

Durante la gravidanza CTG: trascrizione

Una donna incinta, prima di incontrare la sua felicità appena nata, dovrà essere osservata da un medico per nove mesi, sottoposta a numerosi test, sottoposta a vari studi.

La donna incontra molti studi per la prima volta, alcune procedure diagnostiche non le sono familiari, quindi allarmano la futura mamma, le fanno dubitare che tutto sia in ordine con lei e il bambino. Un ginecologo ha detto che una giovane donna è venuta prima alla procedura CTG tutta in lacrime, con la piena convinzione che una volta prescritto un esame, quindi sospettavano la patologia... Ho dovuto rassicurare la futura madre con l'intero dipartimento, spiegare che questa procedura è prescritta a tutte le donne in gravidanza in determinati momenti e scopo specifico. Allora, qual è questa procedura - CTG? Perché le viene prescritto? Tratteremo questi problemi in dettaglio.

Perché nominare CTG?

In quali circostanze è prescritto CTG

La cardiotocografia (CTG) è un metodo di ricerca basato su un'analisi della variabilità della frequenza cardiaca fetale (nella terminologia medica, il feto è il nascituro dall'ottava settimana di sviluppo fetale fino alla nascita). Con CTG del feto, vengono anche registrate la frequenza dei movimenti del bambino e l'attività contrattile dell'utero. Il CTG viene eseguito utilizzando cardiomonitor in base al principio Doppler, che registra i cambiamenti negli intervalli tra i singoli cicli dell'attività cardiaca fetale.

Analizzando i risultati del CTG, è possibile valutare lo stato funzionale, la frequenza dei movimenti fetali, capire se gli è comodo, se c'è abbastanza ossigeno, la frequenza e la forza delle contrazioni uterine. Grazie alla procedura CTG fetale, il medico può notare tempestivamente anomalie nel corso della gravidanza e fornire l'assistenza necessaria alla donna incinta e al nascituro in tempo. Il CTG del feto è prescritto sia a scopi profilattici da 30-32 settimane di gravidanza a tutte le donne, sia per motivi medici (in questo caso, i tempi possono essere diversi).

Di solito, se la gravidanza procede bene, la donna passa il feto nel 3 ° trimestre almeno due volte, se ci sono indicazioni (storia ostetrica gravata, intrappolamento del cordone, cicatrici uterine, insufficienza fetoplastica, livelli d'acqua multipli o bassi, caratteristiche dello sviluppo del sistema cardiovascolare fetale) - più spesso secondo la testimonianza del medico. Con il ricovero programmato poche settimane prima del parto, le donne si sottopongono quotidianamente al CTG del feto, questa procedura diventa familiare e la maggior parte non vede l'ora, poiché mostra il battito cardiaco delle loro briciole, alcuni dispositivi riproducono il suono del cuore pulsante di un bambino.

Come è la procedura ?

CTG del feto. sensori

Il CTG del feto è completamente indolore sia per la futura madre che per il suo futuro bambino. Una donna occupa una posizione comoda a metà seduta o sdraiata sulla schiena o sui fianchi, mentre sdraiata, la procedura non è raccomandata, perché in posizione prona, può verificarsi la compressione della vena cava inferiore e i risultati della registrazione saranno distorti. Due sensori sono collegati allo stomaco della donna incinta collegato al monitor. Un sensore rileva la frequenza cardiaca fetale e le seconde contrazioni uterine.

Nei cardiomonitor più anziani, c'è un altro sensore di movimento fetale con un pulsante, è posto nelle mani della donna e deve premere il pulsante ogni volta che sente i movimenti del suo bambino. Nei nuovi dispositivi moderni non esiste tale dispositivo. La procedura dura 30-35 minuti, quindi prima di eseguire la donna si consiglia di dormire, andare in bagno. Se il bambino durante il CTG non è attivo e dormirà nello stomaco della madre, la procedura non sarà informativa.

Per aumentare l'attività del feto, si consiglia a una donna in assenza di allergie di mangiare una o un'altra fetta di cioccolato. Una donna non è raccomandata di preoccuparsi, turbare, preoccuparsi, questi fattori possono contribuire alla distorsione dei risultati. La procedura di CTG del feto è perfetta, innocua, indolore, non ha controindicazioni ed effetti collaterali sia dalla madre che dal feto. Il CTG del feto può anche essere eseguito direttamente durante il parto per capire come si sente il bambino..

Come fa un medico a leggere CTG?

Valutazione del feto

Decifrare CTG del feto è una prerogativa dei ginecologi, ma ogni donna può avere un'idea di cosa significano i risultati del CTG, quali sono gli indicatori e se sono la norma del CTG. Di norma, entro la 32a settimana si è già formato un riflesso cardiaco nel bambino e per ogni movimento ha una reazione del sistema cardiovascolare sotto forma di aumento della frequenza cardiaca. I sensori registrano questi indicatori, che sono registrati sotto forma di una curva su un nastro: un cardiotocogramma. Il ginecologo stima la curva in punteggi da 1 a 10. Sulla base di questa valutazione, possiamo concludere come si sente il bambino in utero, quanto il suo corpo, incluso il sistema cardiovascolare, viene fornito di ossigeno, se c'è ipossia fetale.

Quali parametri valuta il medico??

CTG normale del feto

Per una persona non preparata è difficile dire cosa significhi un cardiotocogramma. Mostra una linea e denti ininterrotti, diretti principalmente verso l'alto, meno spesso - verso il basso. Ma come decifrare questi indicatori? Su un cardiotocogramma del feto, il medico valuta i seguenti indicatori:

  • Il ritmo basale è la media aritmetica della frequenza cardiaca fetale in 10 minuti. La frequenza normale del ritmo basale è di 110-160 battiti al minuto.
  • variabilità del ritmo basale (ampiezza e frequenza). Nel film, la variabilità si distingue sotto forma di denti e denti. A volte tali salti spaventano una donna, infatti, è persino buono. La linea CTG non dovrebbe essere piatta.
  • l'accelerazione è un aumento della frequenza cardiaca di 15 battiti o più entro 15 secondi. Su CTG, sembrano denti verso l'alto. Si verificano quando il feto si muove. Accelerazione normale di 2-3 o più in 10 minuti.
  • La decelerazione è un rallentamento della frequenza cardiaca di 15 o più per 15 secondi in risposta a una mischia o durante l'attività uterina. Al CTG, sembrano punte rivolte verso il basso. Se le decelerazioni sono rare, poco profonde, dopo di esse viene rapidamente ripristinato il normale ritmo basale, quindi non c'è motivo di preoccuparsi. I medici dovrebbero diffidare delle frequenti, ampie riduzioni della frequenza cardiaca sul film.

Scala di grado Fischer

Per ciascuno dei quattro indicatori, il medico segna punti, da 0 a 2. E poi, sommando il risultato, ottiene un numero finale di punti, che fornisce una valutazione delle condizioni del feto e della sua attività cardiaca.

La scala di classificazione Fischer è la seguente:

  • 8-10 punti: la norma del CTG del feto, le condizioni del bambino sono buone. La futura mamma non ha motivo di preoccuparsi.
  • 6-7 punti: una condizione limite che richiede di ripetere la procedura e di rafforzare i risultati con metodi di ricerca aggiuntivi (ultrasuoni con dopplerografia).
  • 5 punti e sotto - una condizione minacciosa del feto. 1-2 punti di CTG durante la gravidanza - punti critici, richiedono che il paziente sia ricoverato al più presto in ospedale e risolva il problema di ulteriori tattiche della gravidanza.

Risultati normali

Gli indicatori normali di CTG sono un concetto che si adatta a criteri completamente specifici, vale a dire: il ritmo basale dovrebbe essere di 119-160 battiti al minuto, l'ampiezza di deviazione è di 7-25 battiti al minuto, almeno 2 accelerazioni in 10 minuti, assenza rallentamenti o lievi rallentamenti della frequenza cardiaca. Questi sono indicatori normali. Ma devi sempre ricordare che un record non fa una diagnosi e che piccole deviazioni dalla norma non sono una patologia. I dati del programma possono variare a seconda che il bambino dorme o sia sveglio, si trovi in ​​uno stato calmo o attivo e anche in quale settimana di gravidanza viene eseguito l'esame.

Indicatori che dovrebbero avvisare

Ipossia CTG fetale

I medici dovrebbero diffidare dei risultati CTG che hanno deviazioni significative dal range normale: se il ritmo basale è inferiore a 110 o superiore a 190 battiti al minuto. Una bassa frequenza di 110 o meno indica un rallentamento del battito cardiaco del feto, mentre una alta, al contrario, indica un aumento pronunciato della frequenza. Sia quello che l'altro possono indicare ipossia fetale, carenza di ossigeno. Un ritmo basale superiore a 190 e inferiore a 110 è valutato a 0 punti. Inoltre, non è molto buono quando non c'è accelerazione in risposta al movimento fetale. Ciò può indicare tensione e esaurimento delle reazioni compensative del feto, immaturità del riflesso cardiaco.

Le decelerazioni profonde e frequenti allarmano sempre il medico, possono indicare una violazione del flusso sanguigno della placenta e richiedono uno studio attento. Un ritmo basale variabile in modo monotono o un'ampiezza inferiore a 10 o più di 25 battiti solleva anche domande dal medico. Se la decodifica CTG del feto dà un risultato dubbia di 6-7 punti, è necessario ripetere lo studio e integrarlo con altri metodi di esame per scoprire le ragioni che hanno portato a questo risultato. Ma non fatevi prendere dal panico immediatamente, può solo danneggiare lo stato del futuro bambino.

Il motivo del ricovero immediato di una donna incinta - indicatori minacciosi sulla scala Fisher 1 punto - 5 punti.

Non mi è stato assegnato CTG?

Vale la pena preoccuparsi?

Sei incinta, senti come il tuo bambino sta crescendo, prendendo a calci e molto presto avrà luogo l'incontro con lui, ma il medico non ti ha ancora prescritto un CTG? Perché? Forse la tua gravidanza sta procedendo bene e il suo termine non si è avvicinato a 32 settimane, non hai indicazioni per una condotta precedente. Questa è solo una ragione di gioia e in nessun modo una preoccupazione.

È possibile diagnosticare con CTG?

No. Se sono state identificate deviazioni a seguito della procedura, il medico ti rimanderà ad altri esami (di laboratorio, strumentale). E già in una valutazione completa, tenendo conto dei dati di tutti gli studi, verrà fatta una diagnosi, i risultati della decodifica del CTG del feto saranno confermati o confutati.

Perché e come viene fatto CTG durante la gravidanza?

La gravidanza è un momento insolitamente gioioso per ogni donna che si prepara a incontrare il suo bambino. Inoltre, la gravidanza è anche un periodo molto responsabile, perché ogni mamma vuole che il suo bambino “viva comodamente” nella sua pancia, senza alcun inconveniente o mancanza, in modo che si sviluppi e si formi secondo tutte le indicazioni. Al fine di rintracciare quanto sia comodo per il bambino nell'utero, al fine di stabilire e correggere eventuali "problemi" a questo proposito, la donna incinta deve fare dei test e, se necessario, sottoporsi a determinati esami. Uno dei metodi più preziosi di esame viene chiamato dal CTG durante la gravidanza, che consente di effettuare una valutazione completa delle condizioni del feto..

Il CTG (cardiotocografia) durante la gravidanza viene effettuato al fine di ottenere risultati riguardanti l'attività cardiaca e la frequenza cardiaca del bambino, nonché la sua attività motoria, il tasso di contrazione uterina e la reazione a queste contrazioni del bambino. Il CTG durante la gravidanza, insieme alla doppletometria e agli ultrasuoni, consente di determinare nel tempo quelle o altre deviazioni nel normale corso della gravidanza, per studiare l'attività contrattile dell'utero e la reazione del sistema cardiovascolare del bambino ad essi. Utilizzando CTG durante la gravidanza, è possibile confermare (o confutare) la presenza (o l'assenza) di tali condizioni pericolose per la madre e il bambino come l'ipossia fetale; infezione intrauterina, acqua bassa o alta; insufficienza fetoplacentare; anomalie dello sviluppo del sistema cardiovascolare del feto; maturazione precoce della placenta o minaccia di parto prematuro. Se i sospetti di una o dell'altra deviazione sono confermati, ciò consente al medico di determinare in modo tempestivo la necessità di misure terapeutiche, di adeguare le tattiche della gravidanza.

Quando fare CTG durante la gravidanza?

Per CTG durante la gravidanza, viene utilizzato un apparecchio speciale, che è due sensori collegati a un dispositivo di registrazione. Quindi, uno dei sensori rileva letture dell'attività cardiaca fetale, mentre il secondo cattura l'attività uterina, nonché la reazione del bambino alle contrazioni uterine. Un sensore ad ultrasuoni per l'ascolto del battito cardiaco fetale e un estensimetro per la registrazione delle contrazioni uterine sono fissati allo stomaco della donna incinta utilizzando speciali cinghie. Una delle condizioni principali per la fissazione più efficace delle indicazioni è considerata una posizione comoda per una donna durante CTG durante la gravidanza. Quindi, le letture vengono prese quando la donna incinta è in piedi, quando giace sulla schiena, su un fianco o si siede, in ogni caso, è necessario scegliere la posizione più comoda. Allo stesso tempo, la donna incinta terrà tra le mani uno speciale telecomando con un pulsante che preme mentre si sposta il bambino, il che consente di registrare i cambiamenti della frequenza cardiaca durante il movimento fetale.

CTG (cardiotocografia): indicatori, risultati e interpretazione, norme

© Inserito da Mironenko Nelly Arkadyevna, ostetrico-ginecologo, appositamente per VesselInfo.ru (sugli autori)

La cardiotocografia (CTG) è un metodo per la registrazione simultanea della frequenza cardiaca fetale e del tono uterino. Questo studio, grazie all'alto contenuto informativo, alla facilità di implementazione e alla sicurezza, viene eseguito da tutte le donne in gravidanza..

Brevemente sulla fisiologia del cuore fetale

Il cuore è uno dei primissimi organi che si trovano nel corpo dell'embrione.

Già alla 5 ° settimana di gravidanza, è possibile registrare le prime contrazioni cardiache. Questo accade per un semplice motivo: ci sono cellule nel tessuto cardiaco che possono generare autonomamente un impulso e causare contrazioni muscolari. Si chiamano pacemaker o pacemaker. Ciò significa che il lavoro del cuore fetale all'inizio della gravidanza non è completamente subordinato al sistema nervoso.

Solo entro la 18a settimana di segnali di gestazione dal nervo vago arrivano al cuore, le sue fibre fanno parte del sistema nervoso parasimpatico. A causa dell'influenza del nervo vago, si verifica un rallentamento della frequenza cardiaca.

fasi di sviluppo del cuore fetale

E alla settimana 27, finalmente si forma l'innervazione simpatica del cuore, che porta ad un'accelerazione delle contrazioni del cuore. L'effetto del sistema nervoso simpatico e parasimpatico sul cuore è il lavoro coordinato di due antagonisti, i cui segnali sono opposti.

Pertanto, dopo 28 settimane di gravidanza, la frequenza cardiaca è un sistema complesso che obbedisce a determinate regole e influenze. Quindi, ad esempio, a seguito dell'attività motoria del bambino, prevalgono i segnali del reparto simpatico del sistema nervoso, il che significa che il ritmo cardiaco sta accelerando. Al contrario, durante il sonno del bambino, dominano i segnali del nervo vago, che porta a un rallentamento della frequenza cardiaca. Grazie a questi processi, si forma il principio dell '"unità degli opposti", che è alla base del riflesso miocardico. L'essenza di questo fenomeno è che il lavoro del cuore fetale nel terzo trimestre di gravidanza dipende dall'attività motoria del bambino, nonché dal ritmo della veglia del sonno. Pertanto, per un'adeguata valutazione del ritmo cardiaco, è necessario considerare questi fattori.

È grazie alle caratteristiche dell'innervazione del cuore che diventa chiaro perché la cardiotocografia diventa il più informativo possibile nel terzo trimestre di gravidanza, quando il lavoro del cuore è soggetto a determinate regole e schemi.

Come funziona un cardiotocografo e cosa mostra?

Questo dispositivo ha i seguenti sensori:

  • Ultrasuoni, che cattura il movimento delle valvole del cuore fetale (cardiogramma);
  • Tensometrico, determinando il tono dell'utero (tokogramma);
  • Inoltre, i moderni monitor cardiaci sono dotati di un telecomando con un pulsante che deve essere premuto quando il feto è in movimento. Ciò ti consente di valutare la natura dei movimenti del bambino (actogramma).

Le informazioni provenienti da questi sensori vanno a un cardiomonitor, dove vengono elaborate e visualizzate su una scheda elettronica in equivalente digitale e registrate anche da un dispositivo di registrazione su carta termica. La velocità del meccanismo dell'unità a nastro differisce su diversi tipi di cardiomonitor fetali. Tuttavia, in media, va da 10 a 30 mm al minuto. È importante ricordare che per ogni cardiotocografo esiste una carta termica speciale.

esempio di nastro CTG: nella parte superiore è il battito cardiaco del feto, sotto è il tono uterino

Come funziona la cardiotocografia?

Affinché questo studio sia informativo, è necessario rispettare le seguenti regole:

  1. La registrazione CTG viene eseguita per almeno 40 minuti. È durante questo periodo che si possono tracciare determinati schemi di cambiamento del ritmo.
  2. Una donna incinta dovrebbe essere sdraiata su un fianco durante lo studio. Se una donna incinta giace sulla schiena durante la registrazione del CTG, si possono ottenere risultati inaffidabili, che sono associati allo sviluppo della cosiddetta sindrome della vena cava inferiore. Questa condizione si sviluppa a causa della pressione dell'utero in gravidanza sull'aorta addominale e sulla vena cava inferiore, a seguito della quale può iniziare una violazione del flusso sanguigno uteroplacentare. Pertanto, quando si ricevono segni di ipossia su CTG eseguiti nella posizione di una donna incinta sdraiata sulla schiena, è necessario ripetere lo studio.
  3. Un sensore che registra il battito cardiaco fetale deve essere installato nella proiezione della schiena fetale. Pertanto, il luogo di fissazione del sensore dipende dalla posizione del feto nell'utero. Quindi, ad esempio, con la presentazione della testa di un bambino, il sensore deve essere installato sotto l'ombelico, con il bacino - sopra l'ombelico, con una traversa o obliqua - a livello dell'anello ombelicale.
  4. Un gel speciale deve essere applicato al sensore, il che migliora la conduttività dell'onda ultrasonica.
  5. Il secondo sensore (estensimetro) deve essere installato nel fondo uterino. È importante sapere che non è necessario applicare il gel su di esso.
  6. Durante lo studio, alla donna deve essere dato un telecomando con un pulsante che deve essere premuto quando il feto si sta muovendo. Ciò consente al medico di confrontare i cambiamenti del ritmo con l'attività motoria del bambino.

Indicatori di cardiotocogramma

I più informativi sono i seguenti indicatori:

  • Il ritmo basale è il ritmo principale che prevale sul CTG, può essere valutato solo dopo 30-40 minuti di registrazione. In parole semplici, questo è un certo valore medio che riflette la frequenza cardiaca caratteristica del feto durante la dormienza.
  • La variabilità è un indicatore che riflette i cambiamenti a breve termine della frequenza cardiaca dal ritmo basale. In altre parole, questa è la differenza tra frequenza basale e salti di ritmo..
  • L'accelerazione è l'accelerazione del ritmo di oltre 15 battiti al minuto, che dura più di 10 secondi.
  • Decelerazione: rallenta il ritmo di oltre 15 battiti. in pochi minuti durata superiore a 10 secondi. Le eliminazioni, a loro volta, sono divise per gravità in:
    1. immersione 1: dura fino a 30 secondi, dopo di che viene ripristinato il battito cardiaco del bambino.
    2. dip 2 - dura fino a 1 minuto, con un'ampiezza elevata (fino a 30-60 battiti al minuto).
    3. immersione 3 - lunga, più di 1 minuto, con ampiezza elevata. Sono considerati i più pericolosi e indicano grave ipossia fetale..

Quale tipo di CTG è considerato normale durante la gravidanza?

Un cardiotocogramma ideale è caratterizzato dai seguenti sintomi:

  1. Ritmo basale da 120 a 160 battiti / min.
  2. Ci sono 5 o più accelerazioni durante 40-60 minuti di registrazione CTG.
  3. La variabilità del ritmo è compresa tra 5 e 25 battiti. in min.
  4. Non c'è cancellazione.

Tuttavia, una versione ideale di CTG non è comune, e quindi i seguenti indicatori sono ammessi come opzioni standard:

  • Il limite inferiore del ritmo basale 110 al minuto.
  • Esistono singole eliminazioni a breve termine della durata massima di 10 secondi e di ampiezza ridotta (fino a 20 battiti), dopodiché il ritmo viene completamente ripristinato.

Quando il CTG durante la gravidanza è considerato patologico?

Esistono diverse varianti patologiche di CTG:

  1. Il CTG muto del feto è caratterizzato dall'assenza di accelerazione o decelerazione del ritmo, mentre il ritmo basale può essere nell'intervallo normale. A volte un tale cardiotocogramma è chiamato monotono, l'immagine grafica del battito cardiaco sembra una linea retta.
  2. Il CTG sinusoidale ha l'aspetto caratteristico di una sinusoide. Inoltre, l'ampiezza è piccola, pari a 6-10 battiti. in pochi minuti Questo tipo di CTG è molto sfavorevole e indica grave ipossia fetale. In rari casi, questo tipo di CTG può comparire in gravidanza con stupefacenti o psicofarmaci.
  3. Il ritmo lambda è un'alternanza di accelerazione e decelerazione immediatamente dopo di loro. Nel 95% dei casi, questo tipo di CTG è il risultato della compressione (compressione) del cordone ombelicale.

Inoltre, ci sono molti tipi di CTG che sono considerati condizionalmente patologici. I seguenti sintomi sono caratteristici di essi:

  • La presenza di decelerazioni dopo l'accelerazione;
  • Diminuzione dell'attività motoria del feto;
  • Ampiezza e variabilità del ritmo insufficienti.

Tali segni possono apparire quando:

  1. Intreccio del cavo;
  2. La presenza di un nodo del cavo;
  3. Flusso sanguigno placentare alterato;
  4. Ipossia fetale;
  5. Difetti cardiaci del bambino;
  6. La presenza di malattie materne. Ad esempio, nelle donne in gravidanza con ipertiroidismo, gli ormoni tiroidei possono penetrare nella barriera placentare e causare aritmie fetali;
  7. Anemia del bambino (ad esempio, con malattia emolitica associata a incompatibilità immunologica del sangue della madre e del feto);
  8. Infiammazione delle membrane (amnionite);
  9. Assumere determinati farmaci. Ad esempio, "Ginipral", ampiamente utilizzato in ostetricia, può causare un aumento del ritmo del bambino.

Cosa fare se gli indicatori CTG sono al confine tra norma e patologia?

Quando si registra un CTG e si ottiene un risultato discutibile, è necessario:

  • Condurre ulteriori metodi di ricerca (ultrasuoni, studio della velocità del flusso sanguigno nel sistema uteroplacentare, determinazione del profilo biofisico).
  • Dopo 12 ore, riesaminare il CTG.
  • Escludere l'uso di farmaci che possono influenzare la frequenza cardiaca del bambino.
  • Eseguire CTG con test funzionali:
    1. Test antistress - è lo studio della frequenza cardiaca in risposta ai movimenti fetali. Normalmente, dopo i movimenti del bambino, il ritmo dovrebbe accelerare. La mancanza di accelerazione dopo il movimento è un fattore sfavorevole.
    2. Test da sforzo - caratterizzato da una variazione della frequenza cardiaca dopo l'introduzione di 0,01 UI di ossitocina. Normalmente, dopo che il farmaco è stato introdotto nel corpo di una donna incinta, il ritmo fetale accelera, non vi è alcuna decelerazione e il ritmo basale è entro limiti accettabili. Ciò indica un'alta capacità compensativa del feto. Tuttavia, se, dopo la somministrazione di ossitocina, il feto non mostra accelerazione, ma, al contrario, le contrazioni cardiache rallentano, ciò indica ipossia intrauterina del bambino.
    3. Test mammario - è un analogo dello stress, ma invece di somministrare ossitocina, alla donna incinta viene chiesto di massaggiare i capezzoli per 2 minuti. Di conseguenza, il corpo produce la propria ossitocina. I risultati vengono anche valutati come in uno stress test..
    4. Esercizio fisico: a una donna incinta viene chiesto di salire le scale di 2 piani, subito dopo viene eseguita una registrazione CTG. La normale frequenza cardiaca fetale dovrebbe aumentare.
    5. Prova con trattenimento del respiro: durante la registrazione di un cardiotocogramma, alla donna incinta viene chiesto di trattenere il respiro per inalazione, mentre la frequenza cardiaca del bambino dovrebbe diminuire. Quindi devi trattenere il respiro mentre espiri, dopo di che il ritmo fetale dovrebbe accelerare.

Come è la valutazione del CTG in punti?

Affinché l'interpretazione dei risultati CTG non sia soggettiva, è stato sviluppato un sistema conveniente per valutare questo tipo di studio. La base è lo studio di ciascun indicatore di CTG e l'assegnazione di alcuni punti ad esso.

Per facilitare la comprensione di questo sistema, tutte le caratteristiche di CTG sono riassunte nella tabella:

2 punti1 punto0 punti
Ritmo basale (principale)120 a 160Da 100 a 180Meno di 100, più di 180
Ampiezza6 a 253-563-651-4sono assenti
cancellazioneNon registratoBreve termineLungo, pesante
Movimenti fetali> 31-2No

L'interpretazione dei risultati è valutata come segue:

  • Il CTG è considerato buono se ha segnato 9-12 punti;
  • Una serie di 6-8 punti indica segni di ipossia, in tali situazioni sono necessari un monitoraggio e un trattamento quotidiani.
  • Meno di 5 punti sono estremamente sfavorevoli.

Importante! Cambiamenti patologici marcati su CTG possono indicare le condizioni terminali del feto. Naturalmente, in tali situazioni, non è necessario eseguire categoricamente test funzionali. In questi casi, può essere necessaria la consegna di emergenza, poiché la procrastinazione è molto pericolosa..

CTG durante il parto

Lo studio del ritmo cardiaco è necessario sia nel primo (apertura della cervice), sia nel secondo (forzato) periodo di travaglio. Ciò è necessario al fine di prevenire l'ipossia intrauterina acuta, che minaccia la vita del feto ed è un'indicazione per il taglio cesareo di emergenza.

È per questo motivo che la registrazione CTG deve iniziare al primo segno del travaglio. Con il parto normale, è sufficiente registrare CTG ogni ora.

Questo studio è anche mostrato:

  1. Dopo il deflusso di liquido amniotico;
  2. Quando si esegue l'anestesia epidurale durante il parto (dopo la somministrazione di un anestetico).

La registrazione CTG permanente è necessaria in condizioni quali:

    Prolasso degli anelli del cordone ombelicale;

esempio di indicazione per una gravidanza multipla

Individuazione dal tratto genitale;

  • Posizione pelvica del feto;
  • Gravidanza multipla;
  • Entanglement doppio e triplo del cordone ombelicale attorno al collo del feto;
  • Segni di gestosi;
  • Diabete;
  • Liquido amniotico giallo o verde;
  • Malattia emolitica del feto;
  • Ritardo della crescita intrauterina;
  • Nascita prematura;
  • Cicatrice sull'utero dopo precedenti operazioni;
  • Con lavoro debole o eccessivamente forte.
  • Quando si stimola il travaglio con farmaci, ad esempio "ossitocina" o prostaglandine.
  • Tuttavia, va ricordato che il CTG durante la gravidanza e il parto non è la stessa cosa. Pertanto, l'interpretazione dei risultati deve essere affrontata in diversi modi. La domanda è del tutto naturale: perché sta succedendo questo?

    Il fatto è che durante il combattimento le fibre muscolari dell'utero si contraggono, il che significa che c'è uno spasmo dei vasi situati nello spessore del miometrio. Di conseguenza, il flusso sanguigno utero-placentare peggiora e si sviluppa una moderata ipossia fetale. Durante questo periodo, il battito cardiaco del bambino può rallentare o, al contrario, essere eccessivamente veloce. Per questo motivo, la frase comune che "il parto è stress" ha una spiegazione costruttiva. Tuttavia, dopo un combattimento, il flusso di sangue placentare viene ripristinato e il battito cardiaco torna alla normalità. A questo proposito, sono stati sviluppati criteri chiari per la valutazione del CTG durante il parto.

    Gli indicatori normali del cardiotocogramma generico sono caratterizzati da:

    • La frequenza cardiaca è compresa tra 110 e 160 battiti al minuto.
    • La presenza di almeno due episodi di accelerazione del ritmo (accelerazione) che durano più di 15 secondi durante il periodo di registrazione CTG.
    • La presenza di variabilità del ritmo da 5 a 25 battiti min.
    • Dopo aver aperto la cervice di oltre 4-5 cm, sono consentite decelerazioni precoci che non durano più di 30 secondi.

    CTG è considerato in dubbio se sono presenti i seguenti sintomi:

    • Il ritmo è compreso tra 100 e 110 o tra 160 e 170 battiti al minuto.
    • Entro un'ora non c'è un singolo episodio di accelerazione del ritmo cardiaco.
    • Bassa variabilità (meno di 5 battiti al minuto).
    • Ci sono rallentamenti che durano da 30 a 60 secondi.

    CTG patologico è caratterizzato da:

    • Ritmo troppo lento (meno di 100 battiti al minuto) o troppo veloce (più di 170 battiti al minuto).
    • Lunghi episodi di decelerazione, che durano più di 1 minuto.
    • Mancanza di variabilità, in altre parole, ritmo monotono.
    • Il cosiddetto carattere sinusoidale di CTG, quando il grafico della frequenza cardiaca ricorda una sinusoide.

    In che modo il CTG influenza le tattiche mediche?

    I risultati dello studio devono essere presi sul serio. Un medico che valuta CTG è molto responsabile. Per questo motivo, ogni scheda con registrazione dell'attività cardiaca deve essere valutata da un medico responsabile, certificata con la sua firma che indica l'ora dello studio e incollata alla storia del parto.

    Un normale cardiotocogramma è un segno di una corretta e attenta gestione del parto..

    Quando riceve un CTG dubbio, il medico non ha più di 40 minuti per correggere il travaglio. In questa fase, è necessario eliminare tutti i fattori di rischio che portano all'ipossia:

    1. Interrompere la somministrazione di "ossitocina" e farmaci a base di prostaglandine;
    2. Spiega a una donna come respirare correttamente durante le contrazioni;
    3. Determinare la posizione del feto ed escludere la compressione del cordone ombelicale;
    4. Eseguire un'ecografia per escludere il distacco iniziato della placenta;
    5. Introdurre farmaci che migliorano le proprietà reologiche del sangue.

    La scarsa CTG è una buona ragione per cambiare le tattiche di consegna a favore del taglio cesareo di emergenza o per eliminare le cause dell'ipossia acuta. Ignorare il CTG patologico è assolutamente inaccettabile, perché ciò può causare la morte del feto.

    In altre parole, CTG è uno strumento serio nelle mani di un ostetrico.

    risultati

    La cardiotocografia è giustamente una delle ricerche più utilizzate in ostetricia. Tuttavia, come qualsiasi altra tecnica, è efficace solo se applicato correttamente (in conformità con tutti gli standard), nonché con una corretta interpretazione dei risultati.

    Sfortunatamente, ci sono ancora controversie e discrepanze in alcuni casi complessi e dubbi. Per questo motivo, non dimenticare che esistono anche ulteriori metodi di ricerca che possono confermare o confutare possibili paure..

    Inoltre, i risultati CTG rimangono pertinenti e informativi per non più di 1 settimana, il che significa che la chiave per una gravidanza favorevole è il monitoraggio regolare del feto.

    Up