logo

La minzione frequente è uno dei sintomi che una donna può manifestare durante la gravidanza..

Con quale frequenza si manifesta la minzione durante la gravidanza?

La minzione frequente durante la gravidanza inizia a manifestarsi in una donna dalle prime settimane di gestazione. A volte, secondo questo sintomo, la futura mamma nota i primi segni di gravidanza. Già all'inizio della gravidanza, si avvertono frequenti impulsi anche se la vescica della donna non è piena. Nel primo trimestre, la futura mamma visita molto spesso il bagno. Il numero di impulsi diminuisce gradualmente a circa 16 settimane di gestazione. Tuttavia, entro la fine del termine, nel terzo trimestre, la minzione frequente disturba di nuovo la donna, poiché il suo utero aumenta notevolmente ed esercita una pressione significativa sulla vescica. Quando arrivano circa 38 settimane di gravidanza, la frequenza della minzione può diminuire leggermente..

In ogni donna durante la gravidanza, questo sintomo può manifestarsi individualmente. In alcune donne in gravidanza, si osserva una minzione frequente per tutti e nove i mesi e si notano cambiamenti nella frequenza di andare in bagno quasi nei primi giorni dopo il concepimento. Va ricordato che questo sintomo può essere presente durante una gravidanza extrauterina, nonché nelle prime settimane di una gravidanza congelata. Ecco perché è importante visitare un medico e assicurarsi che il bambino sia normale.

Molto spesso, una donna nota che deve svegliarsi più volte di notte per visitare il bagno. Le ragioni di un tale fenomeno nelle donne in gravidanza sono spiegate semplicemente: il liquido che si è accumulato durante il giorno a causa dell'edema parte esattamente di notte.

Nonostante il fatto che nella maggior parte delle donne si osservi una minzione frequente durante la gravidanza, alcune donne incinte non notano ancora questo sintomo per tutto il periodo. È anche un'opzione normale..

Perché la minzione frequente durante la gravidanza?

Dovrebbe essere chiaro che la minzione frequente durante il periodo di gravidanza del bambino è irta solo di disagio, ma non influisce negativamente sulla salute della madre e del nascituro. Liberandosi delle urine, il corpo rimuove le tossine, prevenendo così i loro effetti negativi.

Il motivo principale per cui una donna soffre di minzione troppo frequente fin dai primi giorni di gravidanza, sono gravi cambiamenti nel suo background ormonale.

Nel primo mese di gravidanza, il corpo inizia la produzione attiva di un ormone chiamato gonadotropina corionica umana (hCG). Sotto la sua influenza, la minzione aumenta.

Il corpo di una donna incinta contiene una grande quantità di liquido. Durante la gestazione, il volume del sangue aumenta di circa il 50%. Inoltre, il liquido amniotico viene costantemente aggiornato. Di conseguenza, i reni della donna incinta funzionano molto più velocemente e la minzione frequente è inevitabile.

Un altro motivo che fa visitare molto spesso la futura mamma in bagno è un aumento della pressione dell'utero sulla vescica. Le donne che hanno muscoli deboli intorno all'uretra possono anche avere una perdita di urina. Di norma, ciò si verifica con uno stress intenso - quando una donna tossisce, starnutisce. È più probabile che si verifichino perdite di urina negli ultimi mesi di gravidanza, nonché nelle prime settimane dopo la nascita. Per prevenire questo fenomeno, dovresti essere sicuro di visitare il bagno al primo impulso.

Entro circa 4 mesi di gravidanza, il numero di impulsi da urinare può diminuire per un po 'di tempo, poiché l'utero allargato si sposta gradualmente verso il centro della cavità addominale. La pressione diminuisce fino a quando l'utero inizia a scendere gradualmente nel bacino.

Come alleviare la minzione frequente durante la gravidanza?

Una donna dovrebbe essere attenta al numero giornaliero di viaggi in bagno. Se la futura madre non sperimenta la minzione rapida, allora dovrebbe pensare se sta bevendo abbastanza liquido. Ogni giorno, la futura mamma beve almeno otto bicchieri d'acqua per il normale funzionamento del corpo. Con una mancanza di liquido nel corpo e, di conseguenza, una minzione rara, il rischio di sviluppare malattie infettive del sistema urinario aumenta notevolmente.

Per ridurre la frequenza della minzione, la futura mamma dovrebbe disattivare quelle bevande che contengono caffeina e, quindi, avere un effetto diuretico. Dovresti bere la maggior quantità di acqua al mattino e al pomeriggio e la sera è meglio limitare l'assunzione di liquidi a una donna incinta. Vale la pena limitare nella dieta serale quel cibo che contiene molti liquidi: sono zuppe, frutta. Durante la minzione, è necessario sporgersi in avanti in modo che la vescica sia completamente vuota.

I medici consigliano a una donna incinta di dormire per diverse ore durante il giorno, se possibile. Questa modalità aiuta a rilassarsi e consente a una donna di svegliarsi meno spesso di notte a causa dell'impulso di urinare. Una donna incinta non dovrebbe resistere alla minzione se sente il desiderio di visitare il bagno. Con costante astinenza, la vescica viene allungata e anche gli sfinteri si indeboliscono, che si manifesta soprattutto dopo il parto.

Se durante la minzione c'è disagio, dolore, bruciore, tali sintomi devono essere segnalati al medico. Anche l'aspetto del sangue nelle urine dovrebbe essere considerato allarmante, il desiderio di tornare in bagno immediatamente dopo la minzione. Tali sintomi si manifestano nelle malattie infettive del tratto urinario. Questa infezione batterica nelle donne si sviluppa molto spesso. Se non trattata, la malattia può causare infezione renale e parto prematuro..

Immediatamente dopo la nascita, la minzione frequente può continuare per diversi giorni, poiché il corpo elimina gradualmente il liquido in eccesso. Dopo circa una settimana, le condizioni della donna tornano alla normalità..

Istruzione: laureato presso il Rivne State Basic Medical College con una laurea in Farmacia. Si è laureata alla Vinnitsa State Medical University. M.I. Pirogov e uno stage basato su di esso.

Esperienza lavorativa: dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e manager di un chiosco farmacia. Ha ricevuto lettere e riconoscimenti per molti anni di lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

Minzione aumentata nelle donne in gravidanza

Nelle diverse fasi della gravidanza, una donna deve sperimentare molti inconvenienti, il cui verificarsi è dovuto alle sue nuove condizioni. Nausea, sonnolenza aumentata, vertigini in alcuni possono apparire e scomparire, mentre altri accompagnano durante il periodo. Ma la minzione frequente durante la gravidanza è uno dei primi e più sorprendenti segni di questa condizione, che provoca disagio a tutti coloro che non vedono l'ora di nascere un bambino. Una donna inizia a sentire un cambiamento nella frequenza degli impulsi dalle prime settimane di gestazione. Questa necessità non è correlata al riempimento della vescica, ma è dovuta a ragioni completamente diverse..

La comparsa di minzione frequente nelle donne in gravidanza

La minzione frequente durante la gravidanza in diversi periodi si verifica in quasi tutte le donne. Normalmente, le donne incinte incontrano questo stato spiacevole nella seconda metà, a partire dalla sedicesima settimana. Ma in alcune situazioni, durante i primi tre mesi di gestazione si osserva un aumento della frequenza degli impulsi.

Date e cause fisiologiche

Le donne primitive, che associano la minzione frequente nelle donne in gravidanza allo sviluppo di malattie gravi, sono molto preoccupate per questo. Le future madri non sospettano che un sintomo possa manifestarsi per comprensibili ragioni fisiologiche. I medici includono i seguenti cambiamenti naturali che provocano un fenomeno così spiacevole..

Regolazione ormonale. Lo squilibrio negli elementi attivi influenza l'attività della parte del cervello responsabile della minzione. Di conseguenza, il numero di impulsi nervosi aumenta, segnalando la necessità di svuotare la vescica.

Rilassamento del corsetto muscolare. Nel preparare il corpo per sopportare il feto, e successivamente per il parto, si verifica il rilassamento muscolare, che colpisce tutti i muscoli scheletrici e gli elementi dell'apparato legamentoso. Questo processo si estende ai muscoli lisci della vescica, aumentando il bisogno di minzione della donna.

Attivazione del metabolismo. La rapida ristrutturazione del corpo femminile comporta l'accelerazione dei processi metabolici, incluso il sistema genito-urinario. Lavorando in una modalità avanzata, i reni iniziano a svolgere una duplice funzione: la pulizia di prodotti nocivi e tossine dal sangue della madre e del feto. Di conseguenza, aumenta la capacità escretoria, che si manifesta sotto forma di minzione frequente durante la gravidanza nelle prime fasi.

Allargamento uterino. Colpisce la buona crescita e lo sviluppo del feto. A causa dell'aumento del volume, gli organi pelvici sono compressi e, in primo luogo, la vescica e il canale uretrale.

Deviazione fluida amniotica. Quando il feto inizia a svilupparsi, attorno a esso si forma un denso guscio - una bolla amniotica riempita con un fluido speciale. Al fine di evitare il ristagno, spesso cambia e il tratto urinario della madre prende parte attiva a questo processo. Colpisce anche la frequenza degli impulsi di svuotamento..

Gravidanza precoce

Le donne giovani e inesperte sono interessate ai medici: "Da quanto tempo iniziano la nausea e la minzione frequente durante la gravidanza?" I cambiamenti si verificano immediatamente dopo la fecondazione riuscita. Il primo in questo processo è il sistema ormonale, che inizia a produrre intensamente il progesterone necessario per proteggere l'embrione e lo sviluppo del feto. Inoltre, i processi metabolici sono già attivati, a seguito della quale le reazioni biochimiche sono accelerate.

Un aumento della frequenza della minzione durante il primo trimestre è considerato un normale processo fisiologico. Ciò è dovuto al fatto che il progesterone provoca il rilassamento del corsetto muscolare di tutto il corpo, compresi i muscoli lisci del canale uretrale e della vescica. Quest'ultimo perde la sua capacità di trattenere in modo affidabile il liquido che si accumula in un grande volume. Di conseguenza, la separazione delle urine è aumentata in piccole porzioni, il che provoca frequenti visite in bagno.

Metà fase della gestazione

A partire dalla dodicesima settimana, i primi segni di gravidanza sotto forma di tossicosi, sonnolenza e altri fenomeni nella maggior parte dei casi scompaiono. Durante questo periodo, la frequenza degli impulsi si avvicina alla normalità. L'utero, sebbene continui ad aumentare gradualmente di dimensioni, ma si alza già nella cavità addominale e alla fine di quindici settimane c'è più spazio libero nella piccola pelvi. La pressione sulla vescica e sul canale uretrale diminuisce in modo significativo e la voglia di "scappare" verso la toilette scompare.

Ultimo trimestre

Il corpo di ogni donna è individuale, pertanto a volte non si verifica un aumento della tentazione di svuotare la vescica nelle fasi iniziali. Nonostante ciò, la minzione frequente durante la gravidanza nel terzo trimestre si manifesta quasi sempre. Ciò è dovuto ai cambiamenti caratteristici che si verificano nel corpo della futura mamma.

Dopo venti settimane, le dimensioni dell'utero aumentano rapidamente, sebbene l'organo stesso sia ancora posizionato in alto. Il bambino cresce e si sviluppa intensamente, il che influenza il volume del sangue circolante. La crescente quantità di liquido amniotico aumenta il carico aggiuntivo sulla vescica, indebolendo le sue pareti. Durante questo periodo, i reni del bambino iniziano a funzionare attivamente e i prodotti metabolici vengono escreti attraverso il cordone ombelicale nel corpo della madre, a seguito del quale il suo sistema urinario cerca di svolgere il suo lavoro a doppio volume.

Con l'avvicinarsi del parto, l'utero scende nella piccola pelvi e la testa occupa gradualmente una posizione comoda. La salute della donna migliora, il bruciore di stomaco scompare, la pressione sui polmoni e sullo stomaco è praticamente assente, a seguito della quale la respirazione è facilitata. Allo stesso tempo, l'organo inizia nuovamente a spremere la vescica così tanto che si manifesta l'incontinenza urinaria. Episodi di enuresi si verificano mentre si ride, si tossisce o si starnutisce.

Condizioni pericolose e allarmi aggiuntivi

Indipendentemente dall'età gestazionale, una donna ha ancora il desiderio di visitare il bagno più volte durante la notte. Secondo i ginecologi, l'incontinenza lieve è considerata una variante della norma. Ma questi sentimenti non causano disagio fisico e non causano sentimenti dolorosi. La situazione cambia fondamentalmente se durante la minzione ci sono crampi, bruciore, dolore e altri sentimenti spiacevoli.

Ciò significa che un processo patologico latente procede nel corpo:

  • infiammazione infettiva;
  • cistite;
  • uretrite;
  • pielonefrite;
  • malattia urolitiasi;
  • formazioni tumorali.

Ognuno di questi disturbi è considerato una minaccia per la salute e il normale sviluppo fetale e spesso porta a tristi conseguenze. I sintomi allarmanti, che dovrebbero essere la ragione dell'appello rapido a uno specialista, sono:

  • dolori acuti o tiranti, bruciore, dolore durante la minzione;
  • una sensazione di svuotamento incompleto della vescica;
  • quantità insignificante di urina;
  • tirando dolore nella parte bassa della schiena e nell'addome;
  • cambiamento nel colore e nella natura dell'urina: torbidità, oscuramento, sedimenti, impurità di pus, sangue.

Spesso la situazione è complicata da ipertermia, sviluppo di debolezza, brividi e febbre, peggioramento del benessere generale della futura madre. Il sanguinamento abbondante apparso sullo sfondo dei segni disponibili indica lo sviluppo di una gravidanza extrauterina.

Le patologie concomitanti più comuni sono la cistite e l'urolitiasi. L'esacerbazione di queste malattie è dovuta al fatto che l'utero in crescita comprime gli organi vicini. Nel primo caso, questa è la vescica, che non è in grado di svuotarsi completamente, ei resti di urina diventano una fonte di infezione. Nel secondo - lo spostamento dei calcoli situati nel rene e la mancanza della possibilità della loro escrezione. La via d'uscita da una situazione spiacevole è il sollievo dal dolore attraverso i farmaci..

Opzioni per risolvere il problema

A partire dalla trentesima settimana, la minzione frequente durante la gravidanza diventa più evidente di notte. Ciò preoccupa le future mamme, perché il processo del sonno è disturbato e alzarsi dal letto provoca un certo disagio. Per eliminare il problema e ridurre la frequenza della minzione, i medici raccomandano di seguire semplici regole..

  1. Se avverti uno svuotamento incompleto della vescica, è necessario sporgersi in avanti. Ciò aumenterà la pressione sull'organo e lo aiuterà a liberarsi dall'eccesso di liquido..
  2. Se sei incline a bere grandi quantità di liquidi, dovresti modificare il tuo regime alimentare. È utile limitare l'assunzione di bevande poche ore prima di coricarsi. Se hai sete, sciacqua la bocca con acqua.
  3. Durante i lunghi viaggi, specialmente nelle ore di punta, la donna è costretta a trattenere la minzione per lungo tempo, il che porta allo sviluppo dell'incontinenza. Per evitare ciò, dovresti scegliere un momento più tranquillo per gite e passeggiate..

Abbastanza spesso, la fine della gravidanza e la data di nascita che si avvicina è caratterizzata dalla comparsa di episodi di enuresi, specialmente quando si tossisce, starnutisce, durante le risate.

Nel caso dello sviluppo del processo infiammatorio, è necessario segnalare i reclami al medico curante, che prescriverà un esame e selezionerà un trattamento sicuro.

Misure preventive

Una maggiore voglia di urinare può disturbare una donna sia all'inizio della gravidanza che alla fine del periodo. Per sbarazzarsi del disagio e avvertire di ridurre la frequenza delle visite in bagno, è necessario seguire le raccomandazioni degli specialisti.

  • Limitare l'assunzione di liquidi 2–3 ore prima di coricarsi.
  • Elimina i prodotti diuretici: anguria, melone, zucchine, cetrioli.
  • Ridurre il tè e il caffè forti.
  • Rifiuta cibi assetati, come cibi fritti, piccanti, marinate.
  • Sbarazzati della biancheria intima attillata o scomoda, dei vestiti di tutti i giorni e della casa che stringono gli organi pelvici.
  • Indossa una benda prenatale per sostenere una pancia in crescita per ridurre la pressione sulla vescica.

La minzione frequente è considerata un normale processo fisiologico durante la gravidanza. Sono familiari alle donne, poiché compaiono anche durante il periodo della sindrome premestruale. La presenza di sintomi allarmanti dovrebbe essere una ragione per visitare il medico curante e condurre misure diagnostiche.

Conclusione

La gravidanza non è una causa di riduzione dell'assunzione di liquidi. In assenza di controindicazioni, una donna dovrebbe bere 1,5-2 litri di acqua al giorno. La corretta distribuzione del volume giornaliero di liquidi, la restrizione serale contribuirà a ridurre la frequenza della minzione e rendere più confortevole il corso della gravidanza.

Cause di minzione frequente durante la gravidanza

Durante il periodo di trasporto del bambino, la donna è disturbata non solo dalla tossicosi, ma anche dalla minzione frequente a causa di cambiamenti fisiologici. È necessario conoscere le cause e le manifestazioni di accompagnamento al fine di prevenire lo sviluppo di complicanze. Si raccomanda a una donna nel periodo di gravidanza di essere sotto la supervisione di un ginecologo locale.

Cause di minzione frequente

Dopo il concepimento del bambino, l'influenza di numerosi fattori estranei influenza le condizioni della donna incinta. Le cause della minzione frequente sono le seguenti:

  1. Regolazione ormonale. Nella maggior parte dei casi, questo è il motivo principale delle continue sollecitazioni nelle gestanti..
  2. Debolezza muscolare. Durante l'intero periodo della gravidanza, il corpo della donna si sta lentamente preparando per il parto. Muscoli e legamenti si rilassano. La stessa cosa accade con le pareti della bolla urinaria.
  3. I processi metabolici sono attivati. I reni materni puliscono due organismi. Sullo sfondo di un duro lavoro, aumenta la dimissione, appare la voglia di urinare.
  4. Il volume del sangue circolante aumenta. Ciò è dovuto ad un aumento delle emissioni cardiache nelle donne durante la gestazione. Una grande quantità di fluido contribuisce al suo rilascio avanzato.
  5. Uscita del liquido amniotico. Mentre il feto cresce e si forma, il fluido si raccoglie e viene sostituito. Tali processi metabolici accelerano il processo di minzione nel corpo di una donna incinta.
  6. Il feto e l'utero stanno crescendo. La vescica è sotto pressione. Per la tarda gravidanza, una donna deve affrontare minzioni frequenti per questo motivo.
  7. Una grande quantità di liquido che indugia nel corpo della futura mamma. In questo contesto, non solo appaiono frequenti impulsi per svuotare la vescica urinaria. Molte donne avvertono gonfiore degli arti. I medici raccomandano di consumare meno sale, c'è il rischio di ipertensione.
  8. Prima del travaglio, una donna ha frequenti impulsi di urinare. La situazione è spiegata dal fatto che la testa del bambino si è abbassata e fa pressione sulla vescica.
  9. Nel terzo trimestre, quando i reni del bambino si formano e iniziano a funzionare, aumenta anche la frequenza di rilascio di liquidi.
  10. Sullo sfondo della carenza di ferro, si verificano cambiamenti con il tessuto mucoso nell'area delle pareti della vescica. A causa dell'aumentato volume del flusso sanguigno, si sviluppa anemia fisiologica. La stessa cosa accade se aumenta il livello dei globuli rossi e dell'emoglobina..

La frequente voglia di svuotamento durante la gravidanza appare a causa dell'irritazione della mucosa della vescica. Le violazioni compaiono a causa di cambiamenti nel pH delle urine.

Caratteristiche delle modifiche per trimestre

La perestroika nel corpo femminile inizia immediatamente dopo il concepimento del bambino. Viene prodotto un gran numero di ormoni, il metabolismo viene aggiornato, si verificano reazioni biologiche. Tutti questi processi aiutano il corpo della futura mamma a mantenere la gravidanza e garantire lo sviluppo sicuro del feto..

Primo trimestre

Nelle prime fasi della gravidanza, la minzione frequente è una conseguenza della produzione di progesterone. L'ormone rilassa le fibre muscolari e l'utero. Quindi il corpo della donna mantiene l'embrione, prevenendo un aborto spontaneo. I cambiamenti influenzano il funzionamento del tratto urinario. La solita quantità di urina nelle sue pareti non si regge più, dando un segnale al cervello.

Secondo trimestre

In alcune donne, durante questo periodo, la minzione frequente diminuisce e può scomparire completamente. Ciò è dovuto al movimento dell'utero. Si alza e smette di esercitare pressione sulla vescica.

Se il sollievo non viene, è necessario consultare un medico. Forse un'infezione è entrata nel sistema genito-urinario. Esiste il rischio di sviluppare un processo infiammatorio che può essere pericoloso non solo per la madre, ma anche per il bambino.

Terzo trimestre

Nelle fasi successive, la minzione frequente può riprendere o apparire per la prima volta. Le ragioni sono le seguenti:

  • utero allargato;
  • altezza del bambino;
  • un aumento del liquido amniotico;
  • formazione e funzionamento dei reni del bambino.

Prima di dare alla luce, il bambino scende nell'area pelvica. I desideri diventano più frequenti, alcune donne notano una produzione involontaria di urina. Questo succede quando una donna incinta ride, tossisce o starnutisce..

Aiuta con frequente bisogno

Nella maggior parte dei casi, impulsi periodici compaiono nel primo trimestre di gravidanza. Dopo un po ', la situazione si stabilizza. A volte il rapido processo di svuotamento della vescica accompagna una donna per 9 mesi. Ci sono consigli utili di specialisti che aiutano a migliorare le condizioni della futura madre durante il periodo di gravidanza:

  1. Rifiuto di piatti salati, fritti e piccanti. Aumentano la sete.
  2. Indossa mutande larghe che non esercitino pressione sulla vescica.
  3. Non tollerare l'impulso.
  4. Rifiuta le bevande diuretiche.

Con frequenti scariche involontarie, si consiglia di cambiare la biancheria intima. Meglio non usare assorbenti. Provocano l'apparizione del mughetto. Al momento di andare in bagno, i medici consigliano di inclinare la parte superiore del corpo in avanti. Ciò migliora il processo di svuotamento eliminando la pressione dall'utero alla vescica.

Quando è richiesto l'aiuto di un medico

Si consiglia a una donna incinta di consultare un medico se la minzione frequente è accompagnata da segni caratteristici. Stiamo parlando di aumento della temperatura corporea, dolore, dolore e disagio. L'assegnazione di urina nella quantità di alcune gocce dovrebbe anche allertare una donna. Questi segni indicano lo sviluppo di un processo patologico nel sistema genito-urinario.

Puoi prevenire complicazioni durante il periodo di gravidanza. È sufficiente che la futura mamma controlli attentamente la sua salute e venga osservata da uno specialista. In caso di disagio, consultare un medico.

Perché la minzione nelle donne in gravidanza nel secondo trimestre diventa più frequente

Quando la mamma sta notando alcuni cambiamenti insoliti durante la gestazione, involontariamente inizia a preoccuparsi, il che è abbastanza normale. La minzione frequente durante la gravidanza nel secondo trimestre di solito allarma i pazienti che rimangono incinti per la prima volta. Con la gestazione ripetuta, le donne già capiscono che non vale la pena preoccuparsi, un aumento della voglia è una reazione completamente normale, a meno che, naturalmente, non vi siano ulteriori manifestazioni di disturbo come dolore o bruciore.

Cambiamenti fisiologici durante la gestazione

Il segno più evidente della gravidanza è il ritardo delle mestruazioni, ma questo sintomo non è affatto l'unico.

  • Dopo la fecondazione nel corpo femminile, la perestroika e i cambiamenti iniziano, il corpo si adatta alle nuove condizioni di vita.
  • Molti sono preoccupati per la debolezza e il malessere, che è dovuto a una diminuzione dell'immunità, a seguito della quale la resistenza alle varie infezioni respiratorie nelle donne si indebolisce.
  • Sotto l'influenza della nascita di una nuova vita all'interno del corpo, le ragazze diventano persone completamente diverse, che si manifestano in drammatici cambiamenti nelle preferenze del gusto, nella trasformazione delle caratteristiche comportamentali, persino negli appetiti sessuali si trasformano notevolmente.
  • L'avversione alle abitudini malsane come l'alcool o il fumo aumenta notevolmente, il corpo sembra proteggere il bambino da questi fattori dannosi, esprimendo un'avversione per loro.
  • I cambiamenti influenzano l'aspetto, il corpo diventa sensibile, in particolare il torace, che si gonfia anche.
  • Aumenta il flusso sanguigno verso le strutture a bassa pelvica, si verifica un notevole aumento delle dimensioni del corpo uterino.
  • Nell'addome inferiore c'è una sensazione di pienezza, che molte donne percepiscono erroneamente come falso, frequente bisogno di urinare.

Andare in bagno, infatti, sta diventando sempre più frequente, e anche di notte. Ma il processo di svuotamento dell'urina non dovrebbe causare sensazioni spiacevoli come bruciore, dolore o dolore.

Quanto tempo aumenta la minzione?

Segni di minzione rapida sono presenti nel quadro clinico durante diversi periodi di gestazione: per alcuni, l'uso del bagno diventa più frequente nel primo trimestre, qualcuno più spesso corre per necessità nel secondo trimestre e, in quasi tutti i pazienti, la minzione aumenta nell'ultimo trimestre.

Ci sono anche donne in gravidanza in cui si osservano frequenti impulsi durante l'intero periodo di gestazione. All'inizio, la frequenza degli impulsi di solito non cambia, quindi questa funzione potrebbe non essere sempre un segno di una situazione interessante. Ad ogni trimestre, un aumento della minzione provoca, nel complesso, le stesse ragioni.

Ragioni per l'impulso frequente

In generale, l'aumento della minzione durante la gestazione è considerato una condizione normale. Le ragioni della frequente minzione nel secondo trimestre praticamente non differiscono dagli altri periodi gestazionali. In primo luogo, i cambiamenti ormonali influenzano il funzionamento del sistema urinario. Anche il volume del fluido nel corpo della madre cambia, perché viene aggiunto anche il liquido amniotico, che viene costantemente aggiornato e rimosso dal corpo della madre con mezzi naturali, cioè attraverso il sistema urinario.

In secondo luogo, il carico naturale aumenta sulle strutture renali, perché ora puliscono il corpo della donna incinta non solo dai suoi prodotti metabolici, ma anche dalle tracce dell'attività vitale che cresce all'interno del bambino. Dal primo giorno dopo l'impianto, il corpo uterino inizia a crescere gradualmente con il feto. Man mano che cresce, aumenta la pressione sul tessuto urinario, motivo per cui la vescica non può più trattenere più urina di prima. Pertanto, la frequenza di andare in bagno aumenta.

Inoltre, con l'inizio della gestazione nelle urine, aumenta un ambiente acido, cambiando la sua composizione chimica, che porta anche ad un aumento della minzione. Dopo il quarto mese di gestazione, il corpo uterino si sposta sulla parete addominale e la pressione sulle strutture della vescica urinaria si indebolisce notevolmente, e più vicino alla consegna aumenta di nuovo.

Diuresi notturna

Particolarmente evidente è l'aumento della minzione durante la gestazione di notte e durante il giorno, le madri, al contrario, notano spesso ritenzione di liquidi nelle gambe, che si manifesta con il loro gonfiore. Di notte, lo scarico avviene quando il corpo è in uno stato di completo riposo. In questo caso, le strutture renali iniziano a funzionare con un doppio carico, evacuando i liquidi in eccesso dal corpo. Questi meccanismi creano i motivi della frequente minzione durante la notte, cioè la nicturia.

  • All'aumentare del periodo gestazionale, aumenta anche il rischio di accumulo di liquidi nel corpo della madre..
  • Questa condizione è incredibilmente pericolosa con iper-gonfiore degli arti..
  • Pertanto, gli esperti raccomandano che le madri, a partire dal secondo trimestre di gestazione, si impegnino nella prevenzione dell'iper-gonfiore.
  • A causa del lavoro attivo dei reni di notte, la mamma è costretta a correre ripetutamente in bagno.

Sebbene questo fenomeno sia comune tra le donne in gravidanza, i medici sostengono che un aumento del volume della diuresi preoccupa spesso i pazienti con varie patologie urinarie.

Se la causa della diuresi frequente è la cistite

Una condizione patologica abbastanza comune durante la gestazione è in realtà una lesione infiammatoria che copre i tessuti mucosi che rivestono le pareti interne del tratto urinario. Di conseguenza, la funzionalità dell'organo è gravemente compromessa. Secondo le statistiche, circa il 10% delle donne in gravidanza ha un problema simile. In genere, a rischio sono le ragazze che hanno precedentemente sofferto di una malattia simile o soffrono della sua forma cronica.

La gravidanza provoca spesso un'esacerbazione di patologie croniche, la cistite non fa eccezione. Un'esacerbazione di solito si verifica su uno sfondo di ridotta difesa immunitaria, cambiamenti ormonali o disturbi nella microflora vaginale. È necessario distinguere tra cistite e maggiore urgenza tradizionale. Molte donne che non intendono il concepimento, a volte considerano la comparsa di frequenti viaggi in bagno come una manifestazione di infiammazione urinaria.

Segni caratteristici

La cistite può essere distinta dal solito aumento della minzione da sintomi abbastanza semplici, che includono una sensazione di dolore e bruciore nell'uretra durante la minzione, l'assegnazione di un'urina sgradevolmente odorosa e torbida, a volte con impurità purulente o sanguinolente. I desideri disturbano spesso una donna, a volte sono falsi in natura, mentre viene rilasciata una piccola quantità di urina, dopo di che rimane ancora una sensazione di svuotamento urinario incompleto.

Inoltre, le donne spesso lamentano una sensazione di compressione nella parte inferiore dell'addome, disagio e dolore nella zona pelvica. Spesso, sullo sfondo dei processi infiammatori nelle madri, si osservano reazioni ipertermiche. La comparsa dei sintomi della cistite si verifica a causa di diversi fattori specifici come una diminuzione dello stato immunitario, ecc. Ma non dimenticare che la gestazione provoca un aumento dell'attività del lievito nella cavità vaginale, che porta alla disbiosi vaginale, che è uno dei principali fattori nello sviluppo della cistite..

A volte la patologia procede in segreto, senza alcun sintomo, e in casi clinici complessi, oltre ai tradizionali sintomi della cistite, i pazienti avvertono nausea e persino vomito. Pertanto, iniziare la malattia è strettamente inaccettabile, alle sue prime manifestazioni è necessario consultare uno specialista. Già nelle fasi iniziali dello sviluppo, la cistite può essere rilevata attraverso la diagnosi di laboratorio di urina e sangue in gravidanza.

Pielonefrite come causa di frequente bisogno

A volte la causa di frequenti impulsi è l'infiammazione del bacino renale, ma la malattia non è difficile da rilevare a causa dei suoi sintomi specifici. Di tutte le donne con pielonefrite, circa il 7-12% era incinta. La stessa patologia è estremamente spiacevole e pericolosa e se il paziente porta anche un bambino, le conseguenze possono essere molto deplorevoli. Il pericolo è anche che la gravidanza stessa funga da fattore stimolante nello sviluppo della pielonefrite.

  1. La patologia tempestiva non è pericolosa per la donna e il feto, ma se il paziente non riceve una terapia adeguata, la probabilità di aborto diventa il più elevata possibile e talvolta inevitabile.
  2. La pratica ostetrica mostra che con la pielonefrite, l'interruzione di solito si verifica nel secondo trimestre (16-24 settimane). Vi è anche un alto rischio di morte fetale e aborto spontaneo..
  3. Se riesci ancora a trasportare il bambino, quindi dopo la nascita del bambino, ci sono segni di infezione intrauterina come congiuntivite, lesioni polmonari o renali, ecc..
  4. Spesso la pielonefrite porta allo sviluppo di anemia grave e può provocare condizioni gestazionali.

La pielonefrite di solito si verifica sullo sfondo di danni al corpo causati da microflora patogena, che si moltiplica attivamente in caso di disturbi del flusso urinario e presenza di processi infettivi latenti. Qualsiasi lesione infiammatoria-purulenta come la foruncolosi o i denti cariati, le vie respiratorie, la cistifellea o le infezioni genito-urinarie, ecc. Possono fungere da focus infettivo..

I sintomi della pielonefrite durante la gestazione sono gli stessi di altri pazienti. Nelle prime fasi, la patologia si manifesta con febbre e ipertermia, brividi e iperpotenza, mal di testa e minzione frequente con dolori e bruciore. I pazienti notano dolore lombare e una sensazione di svuotamento incompleto, hanno una natura sanguinante nelle urine, ecc. I sintomi del dolore nella pielonefrite si irradiano nell'addome superiore, all'inguine e ai genitali.

Minzione aumentata con urolitiasi

L'ICD è raro durante la gestazione, più spesso la patologia viene diagnosticata nelle donne in gravidanza di età superiore ai 35 anni. La gestazione non è la ragione per la formazione di calcoli, tuttavia, può agire come fattore provocatorio. Secondo le statistiche, un caso e mezzo di urolitiasi rappresentano 1.500 donne in gravidanza. In generale, la patologia durante la gestazione si verifica quando diversi fattori influenzano il corpo, come disturbi metabolici ed endocrini, problemi con la funzionalità del tratto digestivo e del sistema escretore, disidratazione o alterazioni dell'acidità delle urine.

Inoltre, uno stile di vita ipodinamico, reazioni avverse di farmaci o patologie di organi escretori che provocano disturbi del flusso urinario possono provocare lo sviluppo di ICD. Un fattore abbastanza comune nello sviluppo dell'urolitiasi è una violazione del flusso urinario. L'utero cresce e preme sul tessuto renale, causando ristagno di urina, che crea condizioni favorevoli per lo sviluppo di infezioni, inclusa la pielonefrite.

Sintomi dell'ICD

Le ragazze che hanno problemi con le strutture renali devono conoscere le principali manifestazioni dell'urolitiasi al fine di sospettare lo sviluppo della malattia in modo tempestivo e ricevere i farmaci necessari. La patologia nella sua forma acuta è piuttosto difficile da confondere con il tradizionale aumento dell'urgenza urinaria nelle donne in gravidanza, tuttavia, nella fase iniziale con l'urolitiasi, le madri spesso corrono anche all'occorrenza. I segni tipici di esacerbazione dell'ICD sono:

  • Dolore parossistico nella regione lombare, febbre e nausea, doloroso svuotamento urinario;
  • Quando la colica si attenua, i calcoli possono uscire con l'urina;
  • Quando l'attacco passa, l'urina escreta acquisisce una tonalità rossastra, che indica un danno di pietra alle pareti dei canali urinari.

L'urolitiasi durante la gestazione è piuttosto pericolosa, circa il 10-20% dei casi porta allo sviluppo di infezioni genito-urinarie e può portare a parto prematuro.

Diagnostica

Per differenziare la banale frequenza della minzione dai fattori patologici di questa manifestazione, una donna di solito prescriveva esami di laboratorio delle urine, un esame del sangue clinico generale. Inoltre, una donna incinta prende una macchia dalla vagina sulla microflora, la diagnostica ecografica degli organi addominali, ecc..

Soprattutto la mamma dovrebbe avvertirla con manifestazioni inquietanti come dolori nell'area urinaria, minzione dolorosa e bruciore doloroso dopo di loro, trascinando il dolore nell'addome inferiore. La mamma deve essere più attenta alla propria salute e, per la minima deviazione, consultare uno specialista.

Come risolvere il problema?

Se la maggiore urgenza è di natura esclusivamente fisiologica e non ha un'eziologia patologica, non sarà richiesto alcun intervento medico. La mamma deve solo modificare un po 'il suo stile di vita e la dieta. Per cominciare, vale la pena abbandonare cibi salati, fritti e grassi, oltre a limitare l'uso di bevande con effetti diuretici.

È assolutamente inaccettabile frenare e tollerare le urgenze urinarie, altrimenti è possibile provocare lo sviluppo di un processo batterico e infiammatorio. Al primo impulso, devi andare in bagno. Inoltre, con minzione frequente, non è consigliabile indossare una benda e biancheria intima di supporto. L'abbigliamento dovrebbe essere scelto tra tessuti naturali e traspiranti, taglio ampio.

Quando è necessario il trattamento

Se, oltre ai frequenti impulsi, la mamma è preoccupata per manifestazioni patologiche come bruciore e dolore, dolore durante lo svuotamento delle urine, dopo la minzione e nella parte bassa della schiena, è necessario l'intervento di un medico. Dopo la diagnosi, molto probabilmente, il paziente troverà una patologia infiammatoria come cistite, pielonefrite o uretrite. Solo un medico può scegliere le medicine più sicure per mamma e feto, che non solo cureranno la patologia, ma prevengono anche l'inizio della ricaduta.

Per prevenire lo sviluppo di lesioni infiammatorie nel sistema urinario, si raccomanda di osservare l'igiene genitale, di evitare l'ipotermia, di non sopportare le urgenze, di osservare il regime alimentare e di fare ginnastica per le donne in gravidanza, volte a rafforzare i tessuti del muscolo urinario e pelvico. È necessario collegarsi alla minzione frequente come un inconveniente temporaneo che scompare senza lasciare traccia dopo la nascita di un bambino.

Quali possono essere i motivi della frequente minzione durante la gravidanza?

La gravidanza è una condizione speciale in cui il corpo di una donna deve garantire l'attività vitale non solo di lei, ma anche del feto.

In questo caso, possono apparire sintomi speciali che non possono indicare una malattia, ma possono causare ansia o inconvenienti. Uno di questi sintomi è la minzione frequente..

Le cause

Tra le cause di un fenomeno come la minzione frequente durante la gravidanza, ce ne sono diverse. Convenzionalmente, possono essere divisi in fisiologici e meccanici.

Molto spesso c'è un aumento della frequenza della minzione nel primo e nell'ultimo trimestre di gravidanza.

Fisiologico

Il principale motivo fisiologico per l'aumento della frequenza della minzione può essere chiamato un aumento del metabolismo totale.

Lo sviluppo del feto è intenso e ciò richiede un dispendio significativo di energia e sostanze nutritive, ma l'attività vitale della persona futura è già in questa fase accompagnata dal rilascio di prodotti di attività che vengono rimossi dal sistema circolatorio attraverso la placenta nel corpo della donna.

In effetti, i reni di una donna lavorano per due. Nonostante le piccole dimensioni del feto, la sua elevata attività biologica richiede un rapido aggiornamento dell'ambiente, incluso il liquido amniotico.

Un altro motivo fisiologico può essere considerato un cambiamento nel background ormonale. Un ormone prodotto durante la gravidanza (gonadotropina corionica umana o hCG), una delle cui proprietà è un aumento della minzione.

Durante la gravidanza, il volume del sangue aumenta, ma tra l'altro aumenta la velocità di filtrazione del sangue dai reni, che a sua volta aumenta la quantità di urina.

Dopotutto, la concentrazione di scorie emesse dovrebbe essere mantenuta ad un certo livello in modo da non danneggiare le pareti del sistema escretore.

Meccanico

Nel primo trimestre, quando le dimensioni del feto sono piccole, l'utero aumenta leggermente, ma allo stesso tempo preme sulla parete posteriore della vescica, causando la sua irritazione meccanica e riflessa. Questo è ciò che provoca l'aumento degli impulsi nel primo trimestre.

Durante il secondo trimestre, il feto aumenta, ma si sposta dal bacino alla cavità addominale, il che indebolisce la pressione sulla vescica.

Nell'ultimo trimestre di gravidanza, il feto inizia a premere di nuovo, ma già nella parte superiore della vescica, che di nuovo può causare un aumento degli impulsi. Anche il movimento del feto può unirsi a questo, quindi l'impulso di urinare può apparire all'improvviso.

E qui scoprirai perché il corpo prude durante la gravidanza.

Cosa si può fare?

La minzione frequente durante la gravidanza è più fastidiosa di notte, quando ho sonno e davvero non ho voglia di alzarmi di nuovo in bagno.

Ciò è dovuto al fatto che è di notte, e più precisamente durante il sonno, che il corpo è più attivamente impegnato nell'automedicazione. Non è un caso che affermino che il sonno sia la migliore medicina, e questo vale non solo per la psiche.

Vale la pena abbandonare i diuretici naturali la sera. Questi includono principalmente angurie, ma vale la pena ricordare che tutte le zucche, compresi i cetrioli, hanno un leggero effetto diuretico.

Non bere il caffè la sera, poiché la caffeina aumenta anche la minzione.

Cerca di dormire durante il giorno quando possibile. Ciò contribuirà a rilassare il corpo, ridurre la frequenza delle visite notturne in bagno e aiutarti a sentirti meglio..

Non dovresti cercare di stare lontano dalla toilette, se possibile. La ritenzione a lungo termine non solo allunga la vescica, il che accelererà necessariamente l'impulso successivo, ma può anche portare a un indebolimento degli sfinteri nel periodo postpartum.

Dovresti eliminare completamente l'urina quando vai in bagno, anche se ti sembra che sia passato molto tempo. Se l'impulso non si ferma, piegati leggermente in avanti per stringere la vescica. Ciò porterà allo svuotamento e lo aiuterà a prendere una posizione fisiologica.

L'automedicazione è controindicata in generale e durante la gravidanza rischi anche il nascituro.

Le principali cause di minzione frequente durante la gravidanza

Durante il portamento di un bambino, si verificano numerosi cambiamenti nel corpo di una donna. Tutti i sistemi funzionano in modalità avanzata, i cambiamenti ormonali di fondo, l'attività vitale degli organi pelvici viene interrotta. Ciò porta ad un aumento fisiologico della minzione durante la gravidanza. Inoltre, durante questo periodo, aumenta la probabilità di sviluppare infezioni del tratto urinario, che si manifesta anche come frequenti visite in bagno. Per non perdere l'insorgenza della malattia, è necessario distinguere altri segni di patologia.

La minzione frequente durante la gravidanza è dovuta a cambiamenti nel corpo della donna. Questi includono:

  • crescita dell'utero e del feto;
  • deformità della vescica, accorciamento dell'uretra;
  • cambiamenti ormonali;
  • un aumento della quantità di sangue circolante;
  • aumento del flusso sanguigno nei reni, aumento della velocità di filtrazione glomerulare.

Se non ci sono batteri e alterazioni infiammatorie nell'analisi delle urine, questo stato di trattamento non richiede.

Con il ripristino dello stato ormonale e delle relazioni anatomiche degli organi pelvici, passa da solo. Questo processo è accelerato da speciali esercizi che aiutano a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico nel periodo postpartum.

I motivi della minzione frequente, a seconda della durata della gravidanza:

  • Già nelle prime fasi della gravidanza, l'utero inizia a crescere rapidamente e a comprimere la vescica. Il volume dell'organo diminuisce e non può contenere la precedente quantità di urina. C'è la sensazione di traboccare. Una donna deve urinare più volte al giorno; la minzione frequente inizia di notte. Alla fine del secondo trimestre, l'utero raggiunge il livello dell'ombelico. La pressione sull'organo del sistema urinario si indebolisce, il che porta a una leggera diminuzione del numero di minzioni.
  • Nelle fasi successive, il feto raggiunge grandi dimensioni e fa movimenti attivi. La vescica è di nuovo fortemente deformata e diminuisce di volume. Azioni ordinarie come ridere, tossire o starnutire possono provocare una scarica involontaria di alcune gocce di urina. I movimenti del bambino vigorosi portano anche all'incontinenza. Per ridurre questo spiacevole fenomeno durante l'aumento dei carichi, devi girare la testa di lato. Ciò contribuirà a coinvolgere i muscoli addominali laterali e ridurre la pressione sul pavimento pelvico..

Immediatamente dopo il concepimento, il livello di progesterone aumenta nel sangue della futura mamma. Sotto la sua influenza, c'è un aumento della circolazione sanguigna, espansione degli organi cavi, compresi gli ureteri e l'uretra. L'ormone ha anche un lieve effetto diuretico, promuovendo la minzione rapida. Il volume di sangue circolante nel corpo di una donna incinta aumenta in modo significativo. Questo al fine di fornire adeguatamente ossigeno al bambino in crescita, per ridurre la perdita di sangue durante il parto. In queste condizioni, i reni lavorano in modalità avanzata e filtrano più plasma. C'è molta urina, una donna deve visitare il bagno più spesso.

La minzione non sempre frequente quando si trasporta un bambino è la norma. Le frequenti sollecitazioni sono talvolta un sintomo di un'infezione del tratto urinario. Diversi fattori contribuiscono al suo sviluppo durante la gravidanza:

  • effetto rilassante del progesterone sugli ureteri e sull'uretra;
  • la vicinanza della vagina e dell'ano all'uretra;
  • compressione uterina del sistema urinario;
  • la formazione di reflusso urinario dalla vescica agli ureteri;
  • diminuzione delle reazioni protettive generali e locali del corpo;
  • aumento dell'escrezione urinaria di proteine, glucosio e aminoacidi, una variazione del suo pH (pH).

Le malattie possono verificarsi sotto forma di diverse opzioni:

  • cistite acuta o sua ricaduta;
  • pielonefrite acuta o esacerbazione della sua forma cronica;
  • batteriuria asintomatica.

I principali segni di infezione del tratto urinario sono minzione frequente, accompagnata da dolori e prurito, dolore al seno. Un test delle urine rivela batteri e un aumento della conta dei globuli bianchi. Nella pielonefrite acuta, disturbi come brividi, febbre, nausea e mal di schiena si uniscono ai sintomi sopra elencati. I cambiamenti nei test di laboratorio sono più pronunciati.

Gli antibiotici sono usati per eliminare l'infezione. La loro scelta viene presa tenendo conto della sensibilità individuale dei microrganismi, della sicurezza e della tollerabilità. Scegli con particolare attenzione un farmaco fino al 5 ° mese di gravidanza, poiché durante questo periodo vengono posati e sviluppati i principali organi e sistemi del feto. Sullo sfondo dell'uso di medicinali, è necessario monitorare le condizioni della donna e del bambino.

Per il trattamento della batteriuria asintomatica e della cistite, sono ammessi i seguenti gruppi di farmaci:

  • Fosfomicina (monurale).
  • Aminopenicilline - amoxicillina con acido clavulanico.
  • Cefalosporine di 2a e 3a generazione - cefixime (Pantsef), cefuroxime (Zinnat, Ketocef, Zinacef).

Se un agente causativo atipico di patologia (clamidia, ureaplasma) viene rivelato nella coltura delle urine, quindi nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, viene indicata la nomina di macrolidi - Josamicina o Azitromicina (fattore Zi, Sumamed).

Nella pielonefrite acuta, è necessario il ricovero in ospedale di emergenza. Sotto stretto controllo delle condizioni della madre e del feto, la somministrazione endovenosa di antibiotici viene effettuata utilizzando farmaci come:

  • Amoxicillina con acido clavulanico.
  • ceftriaxone.
  • Cefuroxime.
  • Cefixime.

L'efficacia della terapia viene valutata dopo 48-72 ore. La correzione del trattamento viene effettuata tenendo conto dei risultati degli studi batteriologici. Secondo le indicazioni, viene eseguito il drenaggio del tratto urinario, che consiste nel ripristinare il normale deflusso di urina.

Le donne in gravidanza sono a rischio di sviluppare infezioni del tratto urinario. Queste malattie possono portare a una serie di complicazioni:

  • anemia
  • aumento della pressione sanguigna;
  • scarico prematuro di liquido amniotico;
  • nascita prematura;
  • la nascita di bambini con basso peso corporeo.

La causa della patologia sono i batteri che penetrano nella vescica e nei reni in modo crescente. Per prevenire l'infezione, è necessario seguire le regole di igiene personale, utilizzare una quantità sufficiente di liquido. Se c'è un bisogno di urinare, non puoi tollerare, devi svuotare la vescica in modo tempestivo.

Spesso quando si trasporta un bambino nei batteri delle urine si trovano. In assenza di segni di infezione, questa condizione è chiamata batteriuria asintomatica..

Data l'elevata probabilità di diffusione del patogeno nelle parti più alte del sistema urinario, è necessaria una terapia antibiotica. La sua efficacia viene valutata in base ai risultati delle prove di laboratorio..

Minzione frequente durante la gravidanza: la norma o un segno di patologia

La minzione frequente, specialmente pronunciata di notte, è uno dei segni probabili della gravidanza e può essere osservata nella maggior parte delle future madri nel primo trimestre. La ragione qui sta nel gioco degli ormoni e nella ristrutturazione fisiologica del corpo. Nella gravidanza successiva e appena prima del parto, c'è anche un aumento della minzione, che ha una spiegazione leggermente diversa.

Minzione frequente in segno di gravidanza

Dopo la gravidanza, si verifica una ristrutturazione ormonale del corpo, che ora si sta preparando per sopportare e dare alla luce un bambino. In questo contesto, l'ormone più importante e significativo della gravidanza, il progesterone, svolge un ruolo primario. Una delle sue funzioni è quella di ridurre il tono dei muscoli lisci - perché l'utero, essendo un organo muscolare, dovrebbe allungarsi bene man mano che il feto cresce. L'ormone ha lo stesso effetto sulle pareti della vescica: rilassa, la vescica non è più in grado di trattenere una grande quantità di urina e il bisogno di urinare si verifica quando è meno pieno.

Sotto l'influenza del progesterone, c'è una diminuzione del tono delle pareti della vescica e la voglia di urinare appare con meno pienezza

Inoltre, un maggiore apporto di sangue agli organi pelvici durante la gravidanza ha un ruolo: il sangue si precipita nell'utero, fornendo nutrimento e una donna soggettivamente può percepire questa condizione come una vescica traboccante. Man mano che il feto cresce, il volume del sangue circolante aumenta, il corpo della madre inizia a lavorare "per due", quindi aumenta anche il carico sui reni e altri organi del sistema urinario, la minzione diventa più frequente.

Va notato che la minzione frequente nel primo trimestre di gravidanza è un sintomo frequente, ma non obbligatorio - alcune donne potrebbero non riscontrare questo problema durante la gravidanza. Siamo tutti diversi e la gravidanza è diversa per tutti..

L'aumento della minzione è normale e come segno di patologia

L'aumento della minzione durante la gravidanza è nella maggior parte dei casi una condizione fisiologica e una donna non dovrebbe preoccuparsi di questo. D'altra parte, se la minzione rapida è accompagnata da una sensazione di bruciore, dolore, dolore, dolore, sensazioni spiacevoli nell'addome inferiore, è necessario consultare un medico per escludere o confermare la diagnosi di infezione del tratto urinario.

La minzione rapida non deve essere accompagnata da sensazioni spiacevoli, dolori, dolore alla parte inferiore dell'addome

Ragioni fisiologiche

Nel primo trimestre, la minzione frequente è spiegata dai cambiamenti ormonali nel corpo e dall'aumento della circolazione negli organi pelvici. Nel secondo trimestre, cioè approssimativamente dal quarto mese di gravidanza, una donna può ottenere una tregua temporanea, poiché l'utero con un feto in crescita sale nella cavità addominale e la pressione meccanica sulla vescica si indebolisce. La situazione cambia più vicino alla nascita, quando il feto scende e stringe la vescica, riducendone il volume. In questo stato di cose, la donna ricomincia a correre in bagno più spesso, poiché il riempimento della vescica è più veloce.

Cause patologiche

Durante la gravidanza, di regola, c'è una diminuzione dell'immunità, perché nel caso opposto, il sistema immunitario può "erroneamente" prendere il feto per un corpo estraneo e cercare di liberarsene. Sullo sfondo di una diminuzione dell'immunità, le difese del corpo si indeboliscono e la donna diventa suscettibile a molte infezioni, comprese le infezioni del tratto urinario. Nelle fasi successive, a causa della pressione dell'utero allargato sulla vescica, vi è una violazione del deflusso di urina e del suo ristagno, che contribuisce alla moltiplicazione dei patogeni. Pertanto, è molto importante non ignorare il possibile sviluppo della cistite nelle diverse fasi della gravidanza. Se una donna in attesa di un bambino con minzione frequente scopre il suo dolore, una sensazione di bruciore dopo aver completato l'atto di minzione, opacità delle urine, febbre, dovrebbe informare immediatamente il medico. A sua volta, quando una donna è registrata per la gravidanza, il piano di osservazione prevede un test periodico di analisi delle urine, che consente di identificare il problema in tempo e prescrivere il giusto trattamento.

Se avverti disagio durante la minzione, il dolore e il bruciore, dovresti dirlo al medico

Minzione aumentata durante la notte

Durante il giorno, una donna potrebbe non notare un aumento pronunciato della minzione, poiché il liquido in eccesso viene trattenuto nel corpo, portando spesso alla comparsa di edema. Il gonfiore degli arti inferiori è particolarmente pronunciato. Di notte, quando il corpo assume una posizione orizzontale, inizia la rimozione del liquido in eccesso dal corpo e la donna deve alzarsi in bagno più spesso del solito.

Minzione rapida prima del parto

Circa 2-3 settimane prima della nascita, l'utero scende, spostandosi dalla cavità addominale alla cavità pelvica. Di conseguenza, la pressione meccanica dell'utero allargato sulla vescica aumenta, a causa della quale non è in grado di riempirsi completamente e richiede uno svuotamento più frequente. Allo stesso tempo, diventa più facile per una futura mamma respirare, ma allo stesso tempo andare in bagno diventa più frequente. Questa condizione persiste fino alla nascita e talvolta il primo giorno dopo la nascita.

Prima di dare alla luce, un utero allargato esercita una pressione meccanica sulla vescica, quindi esorta a urinare più spesso

Pronto soccorso per un problema

In realtà, la minzione rapida non è un problema, ma una variante del normale corso della gravidanza. Le future madri devono ricordare che i reni sono un organo che svolge una funzione detergente ed escretoria e libera il corpo dalle sostanze nocive accumulate. Il liquido amniotico si rinnova ogni tre ore circa, togliendo i prodotti dell'attività vitale del feto e richiede la rimozione all'esterno. Pertanto, le donne in gravidanza devono visitare il bagno tutte le volte che vogliono, per non ignorare l'impulso, per non sopportare. Più spesso va in bagno, più efficiente e attivo si verificherà il rilascio di sostanze non necessarie al corpo.

L'esame batteriologico delle urine consente il rilevamento tempestivo di agenti patogeni e prescrive un trattamento

Se una donna nota la comparsa di segni caratteristici di una lesione infettiva degli organi urinari - bruciore, dolore durante la minzione, produzione di urina in porzioni molto piccole, dolore nella parte bassa della schiena e basso ventre - dovrebbe passare l'urina per confermare o escludere la diagnosi. Oltre a un'analisi delle urine generale, il medico può prescrivere un'analisi delle urine secondo Nechiporenko, che consente di determinare la causa della malattia.

Video: tattiche di trattamento per la cistite nelle donne in gravidanza

Modi per alleviare la condizione

Prima di tutto, una donna dovrebbe ricordare che per ridurre la frequenza di andare in bagno, non dovresti limitarti al liquido. Il consumo giornaliero di acqua dovrebbe essere di almeno due litri, altrimenti i prodotti di scarto non saranno in grado di dissolversi e lasciare il corpo, ma si accumuleranno e porteranno a intossicazione. Se una donna incinta, mentre raccoglie l'urina, ha visto che ha un colore giallo saturo, quasi arancione, deve pensare - ma usa molto liquido? E così che la minzione frequente porta il minor numero possibile di problemi, è necessario osservare le seguenti semplici regole:

  • il volume principale di liquidi consumati dovrebbe essere nella prima metà della giornata, si consiglia di bere bevande per l'ultima volta 2-3 ore prima di coricarsi;
  • limitare l'uso di tè e caffè contenenti caffeina, poiché hanno un effetto diuretico;
  • per lo stesso motivo, dovresti ridurre l'uso di angurie, meloni, cetrioli;
  • durante la minzione, per il massimo svuotamento possibile della vescica, si consiglia di inclinare leggermente il corpo in avanti;
  • evitare di visitare eventi di lunga durata e lunghi viaggi di trasporto, durante i quali non è possibile visitare la toilette.

Secondo me, il frequente bisogno di urinare durante la gravidanza è uno dei problemi più piccoli che possono essere facilmente sperimentati e sopportati. Soprattutto se si confronta questa condizione con la nausea mattutina, il rifiuto di tutti i tipi di odori e talvolta il vomito. E se ricordi quante mamme in attesa, in attesa di un miracolo, devono giacere nei letti d'ospedale per mesi, allora frequenti viaggi in bagno possono e dovrebbero essere presi semplicemente come una piccola ginnastica.

Prevenzione della minzione frequente prima e durante la gravidanza

Al fine di prevenire la minzione frequente durante la gravidanza, è necessario prendere alcune misure anche prima che si verifichi. Le misure preventive includono:

  • trattamento tempestivo delle infezioni del tratto urinario - cistite, uretrite, eliminazione della batteriuria;
  • rispetto del regime di lavoro e riposo;
  • rifiuto di cattive abitudini, in particolare il consumo di alcol;
  • limitare l'uso di cibi taglienti e salati che promuovono la ritenzione di liquidi nel corpo;
  • normalizzazione del regime idrico;
  • sport attivi, esercizi di Kegel che aiutano a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico.

L'esecuzione di esercizi di Kegel aiuta a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico, il che a sua volta impedisce la frequenza della minzione

La minzione rapida durante la gravidanza è un sintomo comune, di solito osservato nel primo e nell'ultimo trimestre di gravidanza. Nel primo caso, è causato da cambiamenti ormonali nel corpo, nel secondo è spiegato dalla pressione meccanica dell'utero allargato sulla vescica. La normalizzazione del regime alimentare, l'uso del principale volume giornaliero di liquidi nella prima metà della giornata, l'esecuzione di semplici esercizi ginnici possono ridurre al minimo le spiacevoli conseguenze della minzione frequente e in qualche modo ridurre la frequenza dei viaggi notturni in bagno.

Up