logo

Una donna incinta deve essere preparata per il fatto che possono verificarsi deviazioni dal normale portamento del bambino nelle sue condizioni. Dopo aver sentito parlare dal medico di tali problemi, non bisogna farsi prendere dal panico, ma osservare rigorosamente e rigorosamente tutti i suoi scopi.

Un esempio di una complicazione di una gravidanza sana può essere una placenta bassa. Cos'è, per quale motivo sorge e cosa minaccia il tuo bambino? Proviamo a scoprirlo insieme.

Il ruolo della placenta nello sviluppo del feto

La placenta è un ponte tra la madre e il feto. I medici lo definiscono un organo temporaneo che fornisce ossigeno al corpo del bambino, tutte le sostanze necessarie per il suo sviluppo, rimuovendo i componenti non necessari. La placenta produce anche ormoni per lo sviluppo della gravidanza, protegge il bambino dalle infezioni. In breve, questo organo funge da strumento per lo sviluppo e l'alimentazione del bambino dal corpo di sua madre.

Quando la gravidanza procede normalmente, la placenta si sviluppa a una distanza di 6 cm dall'interno della cervice. Se la placenta è bassa, ai medici viene diagnosticata una "bassa placenta".

Che cos'è la bassa placenta??

Che cos'è la placenta previa? Questa è una delle deviazioni dal normale corso della gravidanza. La presentazione o la bassa placentazione si verificano quando la placenta si trova nella parte inferiore dell'utero. In questa posizione, può bloccare completamente o parzialmente il canale cervicale.

Un sintomo di placenta previa può essere sanguinamento. Si verifica a seguito dell'allungamento della parte inferiore dell'utero nella seconda metà della gravidanza. A volte la placenta inizia persino a esfoliare - e poi c'è un sanguinamento molto grave. Questa condizione è una minaccia sia per la mamma che per il bambino, ma non è molto comune. Se il sanguinamento non può essere fermato, può iniziare la nascita prematura. In alcune situazioni, anche se rimangono un paio di settimane prima della data prevista di nascita, ricorrono a un taglio cesareo per salvare entrambe le vite.

Tipi di presentazione

La placenta previa in medicina è divisa in 4 tipi:

    La placenta si trova nella parte inferiore dell'utero. Allo stesso tempo, la possibilità del parto è preservata in modo naturale.

Patologia o caratteristica: posizione bassa della testa del feto

Le future madri al prossimo esame ecografico o all'appuntamento con un ginecologo impareranno una diagnosi come una posizione bassa della testa del feto. Di solito si pone da 22 a 35 settimane di gestazione, il che è molto spaventoso per le donne in attesa di prole.

Patologia o caratteristica?

Con una gravidanza normale, il feto si abbassa alcune settimane prima del parto, ma a volte ciò accade anche prima. Non vale il panico e la preoccupazione in questa situazione, la bassa posizione del feto non si applica alla patologia. Questa è probabilmente una caratteristica di un particolare corpo femminile..

Tuttavia, con questa peculiarità, i ginecologi non escludono il fattore di rischio per parto prematuro, per il motivo che la testa del bambino preme sulla cervice, contribuendo alla sua apertura. Spesso le donne in gravidanza avvertono dolore doloroso nell'addome inferiore, che non dovrebbe essere motivo di eccitazione.

Un altro pericolo è che con una posizione bassa della testa del bambino, c'è una minaccia di carenza di ossigeno, che influenzerà negativamente lo sviluppo del bambino. Importante! Durante questo periodo, la futura mamma dovrebbe essere sotto la supervisione di un medico ed essere estremamente attenta.

Trattamento ospedaliero

La minaccia dell'aborto può essere:

  • tono uterino doloroso e prolungato;
  • cervice accorciata (meno di 2 cm);
  • spotting, che sono sintomi di distacco della placenta.

In questo caso, il trattamento delle donne viene eseguito in regime di ricovero con l'uso di farmaci al fine di mantenere la gravidanza e il bambino. In alcuni casi, la cervice viene suturata o viene inserito un anello speciale, che consente di trasmettere il bambino alla data del parto, fissato dal ginecologo.

Diagnosi di posizione fetale bassa

Una donna incinta da sola non può determinare la posizione bassa del bambino. Secondo i medici, potrebbe sospettare questo (dolori costanti di trazione nell'addome inferiore, tono uterino, spotting), ma solo uno specialista può diagnosticare la posizione del feto dopo gli esami.

In ostetricia, ci sono due metodi per determinare la posizione del feto. Con il metodo dell'esame manuale, un ginecologo esperto può determinare la posizione del bambino e la distanza del corpo del bambino dall'ingresso del canale cervicale. La diagnosi ecografica durante la gravidanza aiuterà non solo a stabilire la posizione della testa del bambino, ma anche a determinare le condizioni della cervice.

Secondo le credenze popolari, la posizione bassa della testa del bambino indica la nascita di una ragazza. I ginecologi confutano questa ipotesi, poiché questo fatto non è confermato da nulla. La posizione del bambino dipende solo dalle caratteristiche individuali della futura madre.

Raccomandazioni e consigli dei medici

I medici, al rilevamento di questa funzione, non prescrivono alcun farmaco o trattamento. Tuttavia, al fine di ridurre lo stato di disagio delle donne in gravidanza, è necessario ascoltare le raccomandazioni e i consigli degli ostetrici esperti, che sono i seguenti.

Ridurre l'attività fisica:

  • rifiutare l'allenamento e le visite alle palestre;
  • non sollevare pesi;
  • non camminare con i tacchi alti.

Rifiuta il rapporto sessuale, poiché l'utero si contrae in modo significativo durante il rapporto, il che aiuta ad aprire il canale cervicale.

Pace emotiva, che contribuisce al corso della gravidanza senza preoccupazioni. Si raccomanda inoltre di assumere sedativi (valeriana, motherwort) che non danneggiano il bambino.

Indossare una benda è una benda medica speciale che supporterà lo stomaco della donna incinta e impedirà al bambino di apparire in anticipo. Una benda può essere acquistata in qualsiasi farmacia o servizio medico e il venditore ti aiuterà a scegliere una benda in base alle dimensioni e allo scopo. Indossare un tutore impedisce frequenti contrazioni uterine e riduce la pressione della testa del bambino sulla cervice.

Una benda deve essere indossata solo durante il secondo periodo di gravidanza e deve essere indossata esclusivamente in posizione orizzontale con muscoli rilassati del corpo.

Con una bassa presentazione del bambino, esiste la possibilità di esacerbazione delle emorroidi. I medici raccomandano vivamente:

  • rivedere la dieta;
  • mangiare cibi ricchi di fibre;
  • mangia spesso e poco a poco;
  • bere molti liquidi;
  • l'attività fisica dovrebbe essere piccola.

Poiché la bassa presentazione dei feti preme sulla vescica, le donne in gravidanza hanno frequenti minzioni. In questo caso, i medici raccomandano:

  • bere in piccole porzioni;
  • limitare l'assunzione di liquidi appena prima di coricarsi.

La bassa presentazione del feto non è una frase per parto prematuro. Le mamme in attesa devono ascoltare le raccomandazioni del ginecologo, rispettare tutti i requisiti e anche contattare gli specialisti in caso di problemi gravi.

Secondo le statistiche, la maggior parte delle donne con questa funzione porta in sicurezza il bambino al parto.

Bassa presentazione del feto - che cos'è?

Per la maggior parte delle donne, la gravidanza è un periodo di aspettative non solo gioiose, ma anche di eccitazione. E non è sorprendente, perché volenti o nolenti devi approfondire molte sottigliezze mediche, ognuna delle quali è di notevole importanza sia per la propria salute che per il nascituro.
Una delle diagnosi spaventose che molte mamme in attesa sentono è la bassa presentazione fetale. Ma è pericoloso come potrebbe sembrare?

Cos'è?
Di solito il bambino si avvicina all'uscita dall'utero, essendo già completamente formato. Ciò si verifica al massimo quattro settimane prima del parto e spesso in una. In questo momento, la donna nota che il suo stomaco si è leggermente abbassato e può respirare più a fondo.
Ma a volte il feto cade già nel secondo trimestre e questa circostanza è classificata dai medici come una minaccia di aborto. Tuttavia, per una vera minaccia, solo una presentazione bassa non è sufficiente. Molte donne con questa diagnosi portano con successo il bambino per tutto il tempo prescritto. Il pericolo esiste quando, in combinazione con una posizione bassa del feto, si osserva anche un accorciamento della cervice o ipertonicità. In questo caso, si consiglia a una donna incinta di andare in ospedale, sotto la supervisione di medici.
Come si sente la presentazione bassa?
Con una bassa presentazione del feto, la futura mamma può spesso sentire un dolore all'addome. Ma a volte non appare in alcun modo, e quindi questa funzione diventa nota solo durante l'esame con gli ultrasuoni.

Questo può essere evitato?
Sfortunatamente, la previa bassa è causata solo dalle caratteristiche individuali del corpo della futura madre. Non sono stati ancora inventati modi efficaci per influenzare la posizione del bambino nell'utero.

Di cattiva posizione fetale bassa?
- Se l'ecografia ha rivelato una bassa presentazione del feto, la futura mamma viene immediatamente avvertita della possibilità di una nascita prematura, troppo precoce. Ma in realtà, la probabilità di un tale sviluppo è piccola.

- La necessità di andare spesso in bagno è un altro problema con la posizione bassa del feto. Tutte le donne in gravidanza avvertono questo inconveniente in un modo o nell'altro, ma con una bassa presentazione, l'effetto è migliorato. C'è solo un modo per affrontarlo: non bere troppo liquido (ma non puoi bere troppo poco, è dannoso per la salute).
- La probabilità di emorroidi, e così tanto a causa della gravidanza, con bassa previa, è ancora più aumentata. Pertanto, vale la pena prestare attenzione all'alimentazione: mangiare abbastanza fibre e assicurarsi che non ci siano costipazioni. Anche una moderata attività fisica ne trarrà beneficio, ma non è consigliabile sovraccaricare, correre e camminare troppo a lungo.

Cos'altro fare?
Si consiglia alle donne in gravidanza con una posizione fetale bassa di prestare particolare attenzione alla propria salute e di consultare un medico con tutti i sintomi insoliti. Una serie di suggerimenti aiuterà a facilitare la gravidanza:
- Indossa una benda prenatale. Questa cosa utile non solo aiuterà ad alleviare gli organi della piccola pelvi, ma ridurrà anche la pressione sulla cervice. Pertanto, il rischio di aprirlo troppo presto viene rimosso..
- Utilizzare l'anello uterino. Aiuta a chiudere la faringe e prevenire la penetrazione di eventuali infezioni. Questa misura non è utilizzata in tutti i casi e un medico dovrebbe decidere su di essa..
- Visita regolarmente un medico senza perdere gli appuntamenti programmati.
- Se il pericolo di parto prematuro è davvero grande, una donna deve mentire in un ospedale. I medici cercano di prolungare la gravidanza e, in caso di urgente necessità, preparare il bambino il più possibile alla nascita prematura.

In base a questi suggerimenti, la gravidanza nelle donne con una bassa presentazione del feto di solito passa in modo sicuro e senza particolari complicazioni..

Qual è la differenza tra la presentazione della testa del feto dal longitudinale?

Cosa significa?

Questa conclusione è stata fatta nel 95% dei casi e questa è la situazione più fisiologica. Il tipo di parto dipende dalla posizione del bambino nell'utero - ci sarà un parto naturale o dovrà fare un taglio cesareo.

Fino a 28-30 settimane, la posizione del feto può cambiare

Esistono tali tipi di posizione fetale nell'utero:

  • trasversale: la briciola giace orizzontalmente, cioè attraverso;
  • longitudinale: l'asse del feto e dell'utero coincidono, il bambino riposa contro il bottino o la testa contro il collo;
  • obliquo è una posizione intermedia tra i due precedenti.

Un bambino nel terzo trimestre può cambiare posizione più volte, ma più vicino al parto deve sdraiarsi correttamente. Normalmente, il posizionamento dovrebbe essere longitudinale e la traversa è un'indicazione per taglio cesareo. Naturalmente, il feto non sarà in grado di uscire dall'utero..

Ma un ruolo importante nel processo del parto è svolto non solo dalla postura, ma anche dalla presentazione. È la testa che è fisiologica e più favorevole. In questo caso, il bambino si trova a testa in giù, cioè è rivolto verso la faringe interna dell'utero.

La presentazione pelvica è considerata patologica. In questo caso, l'asse del feto e dell'utero coincidono, ma il bambino sta affrontando il bottino alla faringe della cervice. Cioè, durante il parto, si muove lungo il canale del parto con le gambe e non si dirige per primo. Con questa presentazione, ci sono rischi, quindi a volte è un'indicazione per la consegna rapida.

La posizione pelvica si verifica nel 3-4% dei casi

La posizione pelvica è pericolosa perché la testa potrebbe rimanere bloccata all'uscita della vagina. Vi è il rischio di ipossia.

Con la presentazione della testa, il feto si muove lungo il canale del parto, la testa in giù e poiché questa parte del corpo è la più grande, quindi dopo che lascia la vagina, le spalle, il tronco stesso e le gambe appaiono senza problemi.

Durante ogni ecografia pianificata, il medico parla di come giace il feto, ma la più importante è la conclusione dell'ultimo esame, che viene eseguito a 32 settimane. È in questo momento che il feto è posizionato correttamente, il suo ulteriore movimento nell'utero è improbabile, poiché raggiunge dimensioni considerevoli e qualsiasi movimento diventa difficile.

La visita di un'ecografia programmata è estremamente importante. Durante l'esame, non viene determinata solo la presentazione, ma anche lo sviluppo del feto viene valutato in generale, l'anatomia viene studiata, i difetti vengono rivelati. Lo specialista effettua misurazioni della testa, dell'addome, delle ossa e degli arti. I parametri più importanti sono:

  • dimensione biparietale della testa del feto (BDP) - la distanza tra le ossa parietali opposte;
  • dimensione fronto-occipitale (LZR) - misura la lunghezza tra i punti esterni più lontani sulla fronte e la parte posteriore della testa.

Questi indicatori sono misurati su un piano..

Tipi di presentazione della testa

Esistono diversi tipi di presentazione principale:

  • Occipitale. Questa è l'opzione più favorevole. Il bambino si muove lungo il canale del parto con la parte posteriore della testa. Nell'utero giace in questo modo: la testa è leggermente piegata e il mento è premuto sul petto. La probabilità di lesioni alla nascita è minima..
  • Testa parietale o anteriore. Il punto di riferimento è la fontanella. Questa specie non è la più favorevole, poiché è caratterizzata da un corso prolungato del processo di maternità. A volte devi ricorrere al taglio cesareo, poiché la nascita in modo naturale è accompagnata da rischi per la salute di donne e bambini.
  • Frontale. Questa è una situazione estremamente pericolosa. Il bambino si muove in avanti lungo il canale del parto, il collo non è piegato, il che aumenta il rischio di lesioni. Con la presentazione frontale, viene spesso eseguita la consegna chirurgica.
  • Facciale. Inoltre, non è il tipo di presentazione più favorevole. Nonostante il fatto che il feto sia posizionato correttamente, emerge dall'utero con una testa fortemente inclinata all'indietro. Il punto di riferimento è il mento. La tecnica di consegna è individuale in ogni caso. Con un parto rapido, viene indicato un taglio cesareo, all'aumentare della probabilità di lesioni.

Il risultato favorevole del processo di consegna è influenzato anche dalla posizione. Con ciò si intende la posizione della schiena fetale rispetto alle pareti uterine.

Se il mento viene girato indietro durante la presentazione facciale del feto, viene eseguito un taglio cesareo

Le posizioni sono le seguenti:

  • I - la parte posteriore è girata verso la parete sinistra dell'utero;
  • II - la parte posteriore è girata verso la parete destra.

Ma il bambino può sdraiarsi non solo lateralmente, ma anche verso la parete anteriore o posteriore. A seconda di ciò, ci sono 2 tipi di presentazione: la testa anteriore e quella posteriore. Nel primo caso, la parte posteriore è rivolta verso la parte anteriore, e nel secondo - verso la parete posteriore.

Anche il mal di testa fetale può essere basso. Questa è una disposizione patologica che non influisce sul benessere del parto, ma influisce negativamente sul corso della gravidanza.

Il posizionamento basso si riferisce alla vicinanza del feto all'uscita dall'utero. Ciò è normale se una tale condizione viene diagnosticata 2-3 settimane prima della nascita prevista, ma nelle fasi iniziali, come la bassa placenta, costituisce una minaccia per il bambino. La probabilità di nascita prematura, rispettivamente, della morte del bambino è alta, poiché il corpo delle briciole a 20 settimane e prima non si è ancora adattato all'esistenza indipendente al di fuori dell'utero.

Per prevenire conseguenze pericolose con bassa previa, vale la pena seguire queste raccomandazioni:

  • Non correre, non fare movimenti improvvisi;
  • indossare una benda prenatale;
  • non sollevare pesi;
  • evitare lo stress;
  • non eseguire procedure vaginali;
  • rinunciare alla vita intima.

Se il bambino è basso, anche uno starnuto grave o la tosse possono portare a cattive condizioni di salute. Una donna dovrebbe condurre uno stile di vita calmo.

Cause della mancata corrispondenza della gravidanza

Il bambino viene messo nell'utero nel modo più conveniente per lui. Fisiologicamente, questa posa è precisamente la presentazione della testa. Ma sotto l'influenza di alcuni fattori, è possibile un posizionamento non standard:

  • placenta previa;
  • fibromi uterini o fibromi;
  • bacino stretto di una donna;
  • anomalie nella struttura dell'utero;
  • acqua bassa o alta;
  • gravidanza multipla;
  • tono basso dell'utero;
  • eredità.

A volte la causa del posizionamento anormale del feto nell'utero è la postura errata della donna durante il sonno, la sua attività eccessiva, indossando abiti troppo stretti durante la gravidanza, che le fanno stringere lo stomaco.

Ma risolvere questo problema nelle fasi iniziali è ancora possibile. Entro 32-35 settimane, il feto occupa la posizione finale, che rimane fino alla nascita. In questo momento, con una presentazione errata, vale la pena fare ogni sforzo per cambiare la posa..

Metodi di correzione della posizione

Puoi cambiare la presentazione usando esercizi speciali o semplici consigli sull'attività fisica. La correzione dovrebbe essere eseguita dopo 32 settimane, se il feto giace in modo errato. Fare sforzi in una data precedente non ne vale la pena, poiché il bambino può cambiare autonomamente la posa, ma è comunque necessario rispettare alcune regole. Ad esempio, una donna non dovrebbe mentire da un lato per molto tempo, durante il sonno, vale la pena cambiare la posizione. È molto efficace per la formazione della presentazione della testa del feto che nuota in piscina.

Gli esercizi per cambiare la posizione del feto sono consentiti solo se la donna incinta sta bene

  • Sdraiati sul lato sinistro dopo 10 minuti. rotolare verso destra. In 10 minuti. capovolgi di nuovo, ripeti 3-4 volte. In un giorno devi fare diversi approcci.
  • Prendi una posizione del ginocchio-gomito, mantieni per 20 minuti. Puoi complicare l'esercizio: la posa è simile, solo le ginocchia devono essere posizionate a un livello di 20-30 cm dal pavimento, per questi scopi è adatto un divano basso o una sedia. È necessario resistere in questa posizione per almeno 10 minuti.
  • Sdraiati sulla schiena, gambe piegate sulle ginocchia, metti un cuscino sotto i glutei. Quindi sollevare il bacino a 30 cm dal pavimento. Le spalle, i glutei e le ginocchia dovrebbero formare una linea retta. Tenere premuto per 5 minuti, ripetere l'esercizio dopo un po '.
  • Sdraiati su un fianco, piega le gambe sulle ginocchia e porta al busto, ma non puoi esercitare molta pressione sullo stomaco. Tenere in questa posizione per 5 minuti, la respirazione deve essere misurata. Quindi devi fare un respiro profondo e rotolare lentamente sulla schiena dall'altra parte. Quando si esegue questo esercizio, è necessario tenere conto di tale caratteristica: la posizione iniziale sul lato verso cui viene girata la schiena del feto.

Tutti gli esercizi vengono eseguiti con calma, lentamente, i movimenti improvvisi dovrebbero essere assenti.

Se non è stato possibile correggere la presentazione, le tattiche del parto vengono selezionate in base alla postura accettata, all'attività lavorativa, alle complicanze associate della donna e del bambino. Naturalmente, una controindicazione assoluta al parto naturale è il posizionamento laterale e obliquo.

Posizione fetale bassa: ragioni per cui questa disposizione della testa, la fasciatura è pericolosa

La posizione bassa del bambino nell'utero non è considerata una patologia. Questo è un segno diagnostico che indica le caratteristiche anatomiche della struttura del bacino o dei genitali di una donna incinta. Tale presentazione pericolosa diventa solo in combinazione con altri sintomi. Perché il bambino si trova vicino alla cervice ed è possibile correggere questa situazione?

Come di consueto, l'embrione (feto) dovrebbe trovarsi nell'utero in diverse fasi della gravidanza?

Pochi giorni dopo il concepimento, l'embrione scende nella cavità uterina e si attacca allo strato endometriale della parete uterina. Normalmente, questo accade più vicino al fondo dell'organo - la parte convessa superiore, che sporge sopra la linea di connessione con l'utero delle tube di Falloppio.

Nel secondo trimestre, il feto inizia a muoversi. Può cambiare la sua posizione nell'utero. La posizione del feto rispetto al collo uterino si chiama presentazione.

Entro la fine del terzo trimestre, prima del parto, il feto prende una posizione in cui passerà attraverso il canale del parto. La sua testa affonda più in basso rispetto alla cervice e viene premuta contro l'ingresso del piccolo bacino. La presentazione della testa è considerata normale, in cui il bambino è posizionato con la testa verso l'uscita. La presentazione pelvica, trasversale e obliqua è una patologia, con le ultime due taglio cesareo.

Caratteristiche patologiche

La bassa presentazione del feto è abbastanza comune nella pratica ostetrica. Di solito, questa condizione clinica viene rilevata nel secondo trimestre di gravidanza, quando il feto è già abbastanza grande.

Esistono diversi modi per determinare quanto è basso il bambino nell'utero. Il primo è manuale. I medici lo usano da molti secoli, fin dall'antichità. L'ostetrico-ginecologo conduce questo studio..

Durante questa procedura diagnostica, il medico valuta dove si trova la testa del bambino. Se si trova troppo in basso, viene fatta una conclusione sulla presenza di una bassa presentazione del bambino nell'utero. Un medico esperto determina anche la posizione della placenta e la parete uterina alla quale è attaccata. La placenta può essere attaccata alle pareti anteriore, posteriore o laterale dell'utero..

La previa fetale bassa può anche essere determinata mediante ultrasuoni. In questo caso, uno specialista degli ultrasuoni determina non solo la localizzazione delle principali parti grandi del corpo del bambino, ma misura anche le loro dimensioni. Se il bambino è troppo basso nell'utero, questo viene necessariamente valutato e inserito nel referto medico.

La posizione bassa del feto nell'utero può essere dovuta all'impianto di corion inizialmente basso. In questo caso, l'ovulo fecondato non si attacca al fondo dell'utero, ma inizia a scendere più in basso. Inoltre, i difetti anatomici nella struttura dell'utero in una donna incinta o le sue malattie croniche degli organi riproduttivi possono contribuire a questa disposizione del feto..

Nel qual caso si considera che il bambino è basso?

Quando i medici parlano di bassa soddisfazione e della posizione del bambino? Se nel secondo trimestre il punto di attacco della placenta è inferiore a 7 cm dalla faringe interna dell'utero e nel terzo trimestre è inferiore a 5 cm, la placentazione è considerata bassa.

È possibile determinare autonomamente come si trova il bambino nell'utero? Una donna può presentare sintomi caratteristici:

  • dolori doloranti nell'addome inferiore;
  • spotting, spotting;
  • problemi alle feci
  • gonfiore.

Tuttavia, questi sintomi possono solo sospettare che il feto si trovi sulla faringe interna. La diagnosi viene eseguita durante un esame ginecologico, in cui il medico può valutare la distanza tra il feto e la cervice. Confermare la diagnosi mediante ultrasuoni.

Diagnostica

È possibile determinare in modo indipendente la posizione bassa della testa del feto? La risposta a questa domanda è no. I medici affermano che una donna potrebbe avere dei sospetti sulla presenza di questa funzione. Tuttavia, è possibile affermare con sicurezza che la testa del feto è bassa solo dopo l'esame. Esistono due modi per determinare questa condizione..

Durante un esame ginecologico di routine, il medico può determinare la posizione del bambino. Con una presentazione alla testa, un ostetrico-ginecologo esperto determina quanto dista il corpo del bambino dall'ingresso del canale cervicale.

Con questo esame, puoi anche scoprire che la testa del feto è bassa. In questo caso, il medico deve necessariamente determinare le condizioni della cervice e descriverne la posizione nel protocollo ecografico.

Le ragioni della bassa posizione dell'embrione (feto)

Perché l'embrione, e successivamente il feto, si trova nell'utero troppo vicino alla faringe interna? Le ragioni della bassa posizione della testa del feto possono variare a seconda del trimestre e non indicano sempre processi patologici. In alcune situazioni, una posizione bassa della testa del feto indica una gravidanza normale.

All'inizio della gravidanza

Perché l'embrione è troppo basso all'inizio della gravidanza? Nel primo trimestre, la vicinanza all'utero è spiegata dal meccanismo di attacco della blastocisti all'endometrio. Affinché l'impianto sia possibile, la blastocisti dovrebbe avvicinarsi a un sito endometriale adatto. Quando lo strato interno delle pareti è coperto di cicatrici, l'attacco sarà difficile. In alcuni casi, l'impianto dell'embrione non è possibile ed è escreto - si verifica un aborto spontaneo.

Ragioni per l'attaccamento all'ingresso dell'utero:

  • cicatrici endometriali dopo l'aborto chirurgico o la chirurgia;
  • malattie infiammatorie dei genitali;
  • endometriosi.

All'inizio della gravidanza, il basso attaccamento del corion non tradisce se stesso. Una donna potrebbe non essere a conoscenza di tale caratteristica fino alla metà del termine.

Nel secondo trimestre

Se il feto si trova in basso nel secondo trimestre, a partire dalla 20 ° settimana di gravidanza, compaiono sintomi caratteristici sotto forma di dolori all'addome inferiore, minzione rapida, spotting. Fattori di rischio:

  • caratteristiche anatomiche della struttura del bacino di una donna;
  • pesante lavoro fisico all'inizio della gravidanza;
  • processi infiammatori negli organi genitali interni;
  • gravidanza multipla.

INTERESSANTE: sensazioni addominali all'inizio della gravidanza

Alla fine della gravidanza e prima del parto

Poco prima della nascita, a 37–38 settimane, il bambino occupa una posizione comoda per passare il canale del parto. La sua testa scende più vicino alla faringe interna dell'utero e come se fosse premuta al suo interno. Durante questo periodo, l'addome cade. Una donna incinta soffre di bruciore di stomaco, facilita la respirazione, ma si verificano altri sintomi spiacevoli: minzione rapida, gonfiore, sensazione di pienezza nel perineo.

L'omissione del bambino prima del parto è un normale processo fisiologico. Gli ostetrici lo chiamano il presagio del parto e consigliano di prepararsi per la nascita imminente di un bambino.

Come aiutare la benda

Una benda con una bassa posizione fetale non è un trattamento, questa è solo una delle possibili misure per prevenire un parto prematuro e abbassare ulteriormente il bambino. È particolarmente importante usarlo nei seguenti casi:

  • con una posizione bassa della testa (bacino) del feto dopo 35-36 settimane;
  • con gravidanza multipla.

Puoi usare una benda universale pre e postpartum. È necessario selezionarlo in dimensioni, rimuoverlo di notte e quando è in posizione orizzontale.

In altri casi, oltre alla benda, è necessario un trattamento aggiuntivo.

Guarda in questo video come indossare correttamente una benda prenatale e perché:

Qual è il pericolo della posizione bassa del bambino in momenti diversi?

Di per sé, questa situazione non è una patologia, è pericolosa solo in combinazione con altri sintomi: un aumento del tono del miometrio e una cervice accorciata (fino a 2 cm). In questo caso, la donna incinta è costantemente monitorata, visita spesso il ginecologo e fa un'ecografia.

Se la testa del bambino è molto vicina alla faringe interna e questo è accompagnato da patologia della cervice, una condizione simile può provocare un aborto spontaneo. In un ospedale, la cervice di una donna viene suturata o viene inserito un anello di supporto speciale: un pessario ostetrico (per maggiori dettagli vedi: pessario ostetrico: cos'è e perché viene posizionato?).

LEGGI ANCHE: quanto tempo può iniziare dopo la rimozione della nascita del pessario?

Con l'omissione precoce del bambino, per un periodo di 32–33 settimane, la testa esercita molta pressione sugli organi interni. Ciò può portare ad esacerbazione delle emorroidi nelle donne.

Con bassa placentazione, aumenta la probabilità di distacco della placenta e l'insorgenza di sanguinamento uterino. Il bambino è a costante rischio di carenza di ossigeno.

Come si manifesta

La principale manifestazione di questa condizione sarà dolore doloroso e disagio nell'addome inferiore poche settimane prima del parto. Una donna può osservare una scarica sanguinolenta, a causa dell'insufficiente allungamento dell'utero e della pressione sulla testa del feto.

Una bassa presentazione del feto può provocare un distacco precoce della placenta, che è anche accompagnato da sanguinamento. Il rischio è la minaccia della fame di ossigeno, che può influire negativamente sulla formazione di organi interni.

Una donna può notare un miglioramento del benessere generale, mancanza di respiro, pesantezza al petto, diventa più facile respirare. Ma tutti i sintomi spiacevoli non scompaiono, ma si spostano più in basso. Insieme a un miglioramento della condizione, si osservano dolori nell'addome inferiore, si avverte una pressione sul bacino.

Con una forte pressione alla testa, una donna può avere problemi al tratto gastrointestinale, diarrea, gonfiore. In questo caso, viene eseguito un trattamento sintomatico. Se la posizione bassa della testa è l'unica manifestazione, vengono prescritte misure preventive, che saranno sufficienti per una nascita naturale.

Deformazione dell'ovulo

Quanto è corretto lo sviluppo dell'uovo fetale durante l'ecografia. Normalmente, un uovo fetale è ovale o rotondo. In alcuni casi, viene diagnosticato un uovo fetale di forma irregolare, ma vale la pena considerarlo come una patologia? Nel nostro articolo considereremo cosa significa un uovo fetale deformato, quali sono le sue cause e le possibili conseguenze?

Tipi di anomalie dell'uovo fetale

La formazione dell'ovulo inizia dopo la confluenza dell'uovo con lo sperma ed è una divisione sequenziale delle cellule. Il 4 ° giorno, l'embrione si sposta nella cavità uterina, dove continua a dividersi e aumentare di dimensioni. All'ecografia, l'uovo fetale nell'utero può essere visto solo a 5 settimane.

Quanto segue può essere attribuito a anomalie dell'ovulo:

  • skid cistico, in cui i villi corionici sono sostituiti da vescicole, e tra le stringhe del corion sono parti della membrana deciduale;
  • il corionepithelioma è un tumore maligno che origina da villi corionici;
  • polidramnios: una maggiore quantità di acque amniotiche;
  • anembryony è un uovo fetale vuoto.

Deformazione dell'ovulo - cause e conseguenze

Ci sono casi in cui l'uovo fetale cambia forma, il che non è necessariamente una patologia. Pertanto, la deformazione dell'ovulo (ovulo con contorni irregolari) può essere dovuta all'aumento del tono uterino. Un uovo fetale allungato e una forma ovale possono indicare una minaccia di aborto quando si forma un ematoma dietro di esso (mentre una donna può lamentarsi di individuare dal tratto genitale e tirare dolori nell'addome inferiore). Se durante un esame ecografico viene trovato un uovo fetale di forma ovoidale irregolare e una donna non è disturbata dal dolore nell'addome inferiore e dallo spotting, allora non dovresti preoccuparti e correre dal medico per gli appuntamenti. Nella maggior parte dei casi, nelle donne con lievi deformazioni dell'ovulo, la gravidanza procede normalmente e termina con successo con il parto.

Sintomi

Il corso della gravidanza con una bassa presentazione del feto può essere diverso. Una donna sperimenterà molteplici sintomi spiacevoli, mentre l'altra subirà un periodo di gravidanza abbastanza tranquilla. Lo sviluppo della gravidanza dipende da molti fattori..

In alcuni casi, la futura mamma può avere dolore all'addome. Di solito si sviluppa dopo aver sollevato alcuni oggetti pesanti o dopo una breve camminata. Di norma, a riposo questo sintomo si sviluppa molto meno spesso..

Se il dolore nell'addome è accompagnato dalla comparsa di sanguinamento dal tratto genitale, questo può essere molto pericoloso. In questa situazione, una donna incinta non dovrebbe esitare a cercare assistenza medica. Se si verificano forti dolori crampi all'addome, non si dovrebbero fare movimenti attivi. È meglio in questo momento sdraiarsi sul divano e provare a respirare più a fondo.

La gravidanza con una bassa presentazione del feto può essere complicata dal verificarsi di sanguinamenti minori periodici dal tratto genitale. In questo caso, la donna, di regola, nota l'aspetto di uno scarico rosso scuro o marrone sulla sua biancheria intima.

Se questa situazione si ripete ancora e ancora, la futura mamma deve essere sicura di informare il tuo ostetrico-ginecologo su questo.

Ripetuti, anche sanguinamenti minori possono portare allo sviluppo di condizioni anemiche. L'anemia è una patologia estremamente sfavorevole sia per la donna incinta stessa che per il suo bambino. In questa situazione, l'apporto di ossigeno agli organi vitali del bambino viene ridotto, il che successivamente ne influenza negativamente lo sviluppo.

Temperatura basale dalla A alla Z.

Il dolore durante l'impianto dell'ovulo non dovrebbe essere normale. È vero, alcune donne affermano di aver sentito il momento dell'impianto..

Quasi immediatamente dopo l'attacco dell'ovulo, il suo strato esterno inizia a produrre hCG, il cosiddetto ormone della gravidanza. È lui che avvisa l'intero corpo dell'inizio della gravidanza. Sì, e i test di gravidanza sono focalizzati sul riconoscimento della concentrazione di questo ormone. E le ambite 2 strisce appaiono quando la concentrazione di hCG raggiunge un certo livello.

La posizione dell'uovo fetale nell'utero

Un uovo fetale può essere impiantato in diversi punti dell'utero, a seconda di alcune circostanze, ma molto spesso accade sulla parete anteriore o posteriore dell'utero. L'attaccamento più favorevole dell'uovo fetale nella parte inferiore dell'utero. Se si verifica un basso impianto dell'ovulo, in futuro minaccia la placenta previa.

È vero, non dovresti farti prendere dal panico nelle prime fasi della gravidanza se hai un'ecografia rivelata che l'uovo fetale è attaccato nell'utero basso. Nel 95% dei casi, durante la gravidanza, la placenta migra, salendo più in alto sul fondo dell'utero.

Nel restante 5% dei casi, c'è ogni possibilità che sia abbastanza normale sottoporsi a una gravidanza e partorire senza complicazioni. È solo che dovrai limitarti all'attività fisica e durante il parto il medico deve monitorare attentamente le tue condizioni - c'è il rischio di distacco precoce della placenta durante la gravidanza, seguito da sanguinamento e ipossia del bambino.

E se hai ancora una placenta previa completa, dovrai partorire con un taglio cesareo, poiché la placenta bloccherà completamente la faringe della cervice e il bambino semplicemente non sarà in grado di uscire naturalmente. Ma tutto questo è troppo presto perché tu possa pensare: lascia andare tutto come dovrebbe.

Perché non si attacca un uovo fetale?

Se l'attacco dell'ovulo all'utero non si verifica, la gravidanza termina e prima che arrivi. Di solito un uovo fetale esce con le mestruazioni e poiché non vi è alcun ritardo, la donna non si rende conto di avere un aborto.

La causa di questo fenomeno può essere l'insufficienza ormonale (alta o bassa concentrazione di progesterone, estrogeni, prolattina, glucocorticoidi, ecc.).

Di grande importanza è la prontezza della mucosa uterina ad accettare un uovo fetale. Se una donna aveva precedentemente abortito, curettage, indossava un dispositivo intrauterino, ha malattie infettive e infiammatorie non trattate nel tempo, questo interrompe l'apparato del recettore endometriale e risponde in modo inappropriato agli ormoni.

Di conseguenza, la mucosa è scarsamente preparata per la gravidanza. E se allo stesso tempo l'uovo fetale stesso non è abbastanza attivo, non rilascia la quantità necessaria di enzimi che distruggono la mucosa in modo tempestivo, quindi la sua introduzione nella cervice (gravidanza cervicale), placentazione anormale o nessuna impianto affatto.

Altri metodi per preservare la gravidanza

Le seguenti opzioni di trattamento sono possibili, a seconda del periodo in cui si trova una posizione bassa, delle condizioni della cervice e dei reclami di una donna:

  • Riposo a letto. Questa è la raccomandazione più frequente e semplice per le donne. Con una posizione molto bassa del bambino e cambiamenti strutturali nella cervice, viene prescritto un rigoroso riposo a letto. Puoi andare in bagno solo per mangiare e fare la doccia. In posizione orizzontale, la parte attuale del feto non esercita la stessa pressione sul segmento inferiore come in quello verticale. Aiuta a mantenere la gravidanza..
  • Installazione di un pessario (abbreviato in RAP ̶ scarico del pessario ostetrico). Questo anello sulla cervice può essere di plastica rigida, silicone, di varie dimensioni (selezionato in base all'anatomia dei genitali di una donna).
  • Dopo l'installazione del pessario, la pressione dal lato della parte predominante del feto viene eseguita non solo sul collo, ma anche sull'intera superficie del prodotto. Questo rallenta i cambiamenti strutturali nel collo, contribuendo a mantenere la gravidanza. Se necessario, può essere installato in qualsiasi periodo fino alla 32-35a settimana.
  • Sutura sulla cervice. È imposto per un periodo da 16 a 20-22 settimane. È usato in caso di insufficienza istmico-cervicale, mentre anche la parte attuale del feto può essere bassa. È una sutura circolare nella regione della faringe interna, che impedisce letteralmente al collo di aprirsi anche con una pressione su di esso dal lato del feto. È imposto solo nelle condizioni di un ospedale.

Se, dopo aver esaminato il medico e stabilito il fatto della posizione bassa del bambino, viene confermata la minaccia di parto prematuro, oltre a quanto sopra, viene eseguita una terapia conservativa aggiuntiva. Include quanto segue (a volte più punti alla volta):

  • terapia di magnesia: una soluzione di magnesia viene gocciolata per via endovenosa fino a 10-12 giorni;
  • trattamento antispasmodico: tali farmaci come No-shpa, Papaverina, Drotaverina sono usati secondo uno schema individuale;
  • terapia tocolitica: Ginipral viene utilizzato sotto forma di iniezioni endovenose o compresse per somministrazione orale, rimuove il tono dell'utero e contribuisce quindi alla conservazione della gravidanza.

Ed ecco di più su quali possono essere le anomalie della placenta e del cordone ombelicale..

La posizione bassa del bambino nella cavità uterina può provocare una nascita prematura. Pertanto, se viene rilevata o sospettata una condizione, è necessario consultare un medico per un aiuto medico qualificato, che avrà principalmente lo scopo di preservare la gravidanza. Le opzioni e i metodi di trattamento sono selezionati individualmente, in base alla tempistica e alla situazione clinica..

Video utile

Guarda questo video su come installare un pessario ostetrico:

La posizione del feto nell'utero è sempre individuale - potrebbe essere che il bambino sia troppo basso nell'utero della madre. Questo articolo parlerà di ciò che è scarsa presentazione del feto e se è pericoloso durante la gravidanza.

Impianto di ovulo

L'impianto dell'ovulo è preceduto dall'uscita dell'ovulo e dal suo lungo percorso attraverso la tuba di Falloppio nella cavità uterina. Questo processo richiede circa 3 giorni. La stessa quantità di uovo si muove attraverso l'utero in cerca di un posto per l'impianto. E solo il settimo giorno dopo la fecondazione, la blastocisti inizia a penetrare nell'epitelio uterino.

E così il processo di introduzione di un uovo fetale nella parete uterina si chiama impianto. Ma non pensare che ciò avvenga all'istante. Il tempo di attacco dell'ovulo è di circa 40 ore.

A volte c'è un leggero danno alla mucosa, manifestato da un leggero sanguinamento, che è un segno di impianto dell'embrione. Spesso ciò non accade affatto, o succede, ma impercettibilmente per una donna.

Bassa placenta previa durante la gravidanza

Una bassa compiacenza durante la gravidanza è una grave complicazione che richiede un monitoraggio costante della donna e cure di emergenza, se necessario.

La placenta è un organo temporaneo che si forma entro la seconda settimana di gravidanza, tessuto dai vasi della madre e del feto. È attaccato al muro dell'utero, cresce, si sviluppa e raggiunge la maturità. Funzioni corporee:

  • saturazione del sangue di un bambino con ossigeno e rimozione di anidride carbonica;
  • consegna di componenti nutrizionali al feto e smaltimento dei rifiuti;
  • sintesi di ormoni necessari per il normale sviluppo della gravidanza e preparazione del seno femminile alla produzione di latte;
  • la difesa immunitaria del bambino nell'utero.

La norma è l'attaccamento della placenta alla parete posteriore o laterale dell'utero. Ma se è troppo basso, i problemi potrebbero iniziare..

La bassa placenta previa è un'anomalia nel corso della gravidanza. È caratterizzato da un fissaggio nella parte inferiore dell'utero, che chiude completamente o leggermente la faringe interna. Quindi, sono possibili complicazioni durante il portamento del bambino e del parto.

Rappresentazione schematica del problema.

La condizione spesso scompare spontaneamente quando le parti superiori dell'utero vengono spostate. Questo fenomeno si chiama migrazione placentare. Ma in generale, il rischio di morte fetale è piuttosto elevato: dal 7 al 25%.

La causa della morte del bambino può essere l'ipossia acuta a causa di insufficiente apporto di sangue placentare o parto prematuro.

Questa patologia è pericolosa per una donna incinta. Il sanguinamento dalla placenta previa provoca la morte nell'1-3% delle donne.

Il luogo esatto di attacco consente di scoprire un'ecografia in 3 trimestre. Normalmente, la posizione dell'organo si trova a una distanza di 5 o più centimetri dalla faringe interna dell'utero.

Le cause

La maggior parte delle cause di bassa placenta sono dovute a malattie e condizioni verificatesi prima della gravidanza.

Cosa causa la deviazione:

  • processi infiammatori e infettivi nei genitali;
  • danno alla mucosa uterina;
  • aborti o aborti in passato;
  • interventi ginecologici;
  • gravidanza multipla. Le donne con gemelli o triple sono automaticamente a rischio;
  • parto per taglio cesareo;
  • fibromi, endometrite e altre malattie dell'utero;
  • fumo, bere eccessivo;
  • molte nascite;
  • anomalie della struttura e dello sviluppo, lavoro dell'utero;
  • donna di età superiore ai 35 anni.

La causa più comune della previa bassa è il curettage in passato. La procedura danneggia la mucosa, impedendo all'uovo fetale di attaccarsi all'organo superiore.

Consultare un medico

L'insidiosità della deviazione è che praticamente non si manifesta. I sintomi compaiono già in una fase avanzata, quando processi irreversibili, come l'esfoliazione, si verificano nel corpo. Questi segni sono:

  • pesantezza nell'addome inferiore, tirando dolori;
  • problemi insanguinati. Quando compaiono, devi chiamare un'ambulanza;
  • morte fetale nell'utero o sua attività eccessiva a causa di ipossia - mancanza di ossigeno;
  • tossicosi grave: il 30% delle donne con questa diagnosi ne soffre;
  • in circa la metà dei casi di patologia ad ultrasuoni viene rilevata la presentazione pelvica del feto.

La donna incinta stessa non può sospettare un'anomalia in se stessa, fino a quando non compaiono sintomi luminosi. La condizione viene visualizzata su un'ecografia pianificata. Lo studio consente non solo di identificare il problema, ma di determinarne il grado e la gravità.

Tipi di previa bassa, a seconda della posizione della placenta:

  • indietro. Questa disposizione dell'organo è l'opzione di maggior successo. Nella maggior parte dei casi, nelle fasi successive, il posto del bambino si alza, liberando il canale del parto. La gravidanza è relativamente comoda;
  • davanti In questo caso, devi prepararti per le difficoltà. Se il bambino è grande e attivo, eserciterà una pressione sulla placenta. Ciò causerà problemi con il cordone ombelicale, il rischio di aggrovigliamento e bloccaggio. Questa presentazione cambia raramente al parto, il che significa che il canale del parto non sarà libero;
  • completo o parziale, quando il corpo oscura l'utero. La deviazione richiede grande cura. È importante discutere tutti i dettagli con il medico prima del parto e preparare che dovrai partorire con taglio cesareo.

Cosa fare

La diagnosi con bassa placenta consente di determinare quanto sia pericolosa questa condizione per una donna incinta e un bambino. Condotto:

  • analisi dei sintomi: secrezione, dolore addominale;
  • l'ecografia è il principale tipo di diagnosi, sicura e informativa. Viene effettuato a 12, 19-20 e 30 settimane;
  • esame bimanuale della vagina (purché non vi sia sanguinamento).

Dopo aver confermato la diagnosi di "bassa placenta previa", il medico prescrive il trattamento e fornisce raccomandazioni per correggere la situazione. Se lo si desidera e le azioni competenti, la posizione del corpo può essere modificata.

Se la gravidanza procede normalmente e il periodo non ha raggiunto le 35 settimane, il trattamento è conservativo. Viene mostrato un rigoroso riposo a letto, il monitoraggio del feto e l'intensità del sanguinamento. Qualsiasi carico, i contatti sessuali sono vietati.

Esami regolari consigliati

Non ci sono farmaci che aumentano la placenta. Prescrivere farmaci che aiutano a migliorare le condizioni della donna incinta e contribuiscono alla migrazione del posto del bambino. It:

  • tocolitici, antispasmodici: stimolano l'allungamento delle parti inferiori dell'utero;
  • agenti che riducono il tono del miometrio;
  • farmaci contenenti ferro - sono prescritti per le donne con sanguinamento per prevenire l'anemia da carenza di ferro;
  • farmaci che attivano la circolazione placentare - per evitare lo sviluppo di ipossia nel feto;
  • magnesia, glucosio endovenoso, vitamine.

Il farmaco Utrozhestan aiuta a prevenire il parto prematuro con bassa placenta. Per prevenire disturbi respiratori nel feto durante il travaglio, vengono prescritti glucocorticosteroidi.

Se la presentazione è parziale, accompagnata da lieve sanguinamento, il trattamento conservativo aiuta a salvare il bambino. Ma una donna dovrebbe ricordare che con la minima dimissione e il peggioramento del benessere, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza.

Con sanguinamento grave, cattive condizioni di una donna, la gravidanza viene interrotta per motivi di salute.

Se le misure terapeutiche hanno contribuito a preservare il feto fino a 36 settimane, viene eseguita una nascita artificiale. La consegna di emergenza viene effettuata anche nei seguenti casi, indipendentemente dalla tempistica:

  • grave perdita di sangue (oltre 200 ml);
  • caduta di pressione, anemia;
  • presentazione completa con sanguinamento.

Immagine ad ultrasuoni

La scelta del metodo di consegna soggetto a gravidanza a lungo termine dipende dalle prove. Con la presentazione completa, l'utero è chiuso, quindi fanno un taglio cesareo. Viene inoltre eseguito con:

  • distacco della placenta;
  • polidramnios;
  • la posizione sbagliata del bambino;
  • cicatrici sull'utero;
  • gravidanza multipla;
  • dopo 30 anni.

Se la presentazione è parziale, il parto naturale non è escluso. Ma solo a condizione che il bambino si trovi a testa in giù, travaglio vigoroso e maturità della cervice. In caso di sanguinamento improvviso, viene perforata una vescica fetale. Aiuta a fermare il sangue e ad avere una nascita normale..

Se la cervice non è pronta, la testa del bambino è piccola, hanno un taglio cesareo.

Cosa è pericoloso

Le conseguenze possono essere disastrose

La bassa placenta previa durante la gravidanza è una condizione pericolosa sia per la donna che per il feto. Tra le spiacevoli conseguenze:

  • il bambino può danneggiare la placenta con movimenti attivi. Ciò è particolarmente vero per i periodi successivi, quando un bambino grande preme sull'organo ed è in grado di catturare la membrana placentare;
  • con bassa placentazione, il collo non è intensamente rifornito di sangue, che è irto di sviluppo di ipossia fetale;
  • l'anomalia minaccia di complicazioni durante il parto, poiché la posizione del bambino impedisce al bambino di lasciare l'utero;
  • l'insufficiente circolazione della placenta può causare una maggiore attività del feto, che è irto di trapianti e serraggio del cordone ombelicale;
  • il distacco della placenta è una condizione pericolosa che comporta la morte del feto e talvolta una donna. Con una complicazione, lo stomaco inizia a ferire, appare sanguinamento;
  • le donne in gravidanza con una tale diagnosi spesso hanno una bassa pressione sanguigna, si sviluppa una gestosi tardiva.

L'organo è densamente intrecciato con i vasi sanguigni collegati all'utero. Questo fornisce la circolazione del sangue placentare. E il sangue trasporta al feto vitamine, proteine, ossigeno, ormoni e altre sostanze necessarie per la vita.

Con bassa previa, l'afflusso di sangue nella parte inferiore dell'utero peggiora. Di conseguenza, la nutrizione del feto con componenti utili è incompleta. Ciò aumenta il rischio di ritardo della crescita intrauterina e ipossia..

Se vengono diagnosticati insufficienza placentare e deterioramento del flusso sanguigno, viene prescritta una terapia di mantenimento per compensare la mancanza di sostanze utili nel feto.

Questo è ciò che minaccia la bassa soddisfazione. Un bambino a causa di un'anomalia può soffrire in qualsiasi fase della gravidanza. La prudenza e l'esatta aderenza alle raccomandazioni del medico aiuteranno a proteggere lui e se stesso dalle complicazioni..

Quando sorgerà

La presentazione placentare bassa viene rilevata in momenti diversi. Allo stesso tempo, è difficile prevederne le conseguenze, ma non si sa quanto tempo ci vorrà per aumentare. A seconda del trimestre di gravidanza, dipendono le azioni terapeutiche per correggere la patologia.

  • 1 trimestre. La prima ecografia pianificata viene eseguita a 12-13 settimane, contemporaneamente viene rilevata un'anomalia. Non vale la pena preoccuparsi in questo periodo, poiché nel 70% dei casi la placenta aumenta di 20-21 settimane;
  • 2 trimestre. Entro il periodo di venti settimane, la circolazione della placenta sta migliorando, ma con bassa previa è disturbata, specialmente se il feto è grande e preme sopra l'organo. In questo caso, il ginecologo mette la donna incinta in ospedale con stretta aderenza al riposo a letto e alla terapia farmacologica. Di solito entro 22-23 settimane il posto di un bambino aumenta. Se la situazione non cambia, il medico dà alla donna raccomandazioni sul suo stile di vita e continua a cercare di correggere la situazione;
  • 3 trimestre. Per lo più entro 32-34,5 settimane, la placenta si alza sotto la pressione dell'utero in crescita. Quindi il problema scompare. Se durante la gravidanza non è andata a posto, a 36 settimane il problema del taglio cesareo è stato risolto. Questo è particolarmente importante con la presentazione completa..

La ragione potrebbe essere il curettage dell'utero

A seconda del trimestre e della natura della posizione della placenta, vengono prese diverse azioni per correggere l'anomalia. È importante che una donna sia paziente e non farsi prendere dal panico.

Nella maggior parte dei casi, la placenta aumenta entro la fine della gravidanza. Se ciò non accade, ma la donna e il bambino si sentono bene, eseguono un taglio cesareo.

Cosa non si può fare

Le donne in gravidanza con bassa placenta devono essere costantemente monitorate da un medico. Se segui esattamente i suoi consigli, tutto andrà bene. E cosa non si dovrebbe fare:

  • preoccupazione. La medicina moderna conduce con successo le donne in gravidanza con un basso attaccamento alla placenta. Nel 90% dei casi, una donna dà alla luce un bambino sano. Inoltre, il 60% delle nascite viene eseguito naturalmente e solo 40 - con l'aiuto di un taglio cesareo;
  • fare sesso. Il sesso in qualsiasi momento può danneggiare il corpo e portare al distacco. Questo vale solo per le donne con bassa placenta previa;
  • fare sport, fare esercizi sugli addominali, sollevare pesi, camminare molto. Decidi cosa è più importante, uno stile di vita attivo o la salute del bambino;
  • fare la doccia e qualsiasi altra manipolazione vaginale per non danneggiare la gravidanza;
  • preoccuparsi, innervosirsi, seccarsi. Ciò porterà a un'atmosfera emotiva malsana e aggraverà la condizione. Sviluppare resistenza allo stress;
  • viaggiare con i mezzi pubblici, visitare luoghi con una grande folla di persone. Possono essere spinti, il che causerà un'omissione ancora maggiore dell'organo;
  • ignorare le raccomandazioni del medico, non andare a letto quando necessario.

Devi essere paziente

La bassa placenta non è una malattia, ma una condizione speciale. La situazione non richiede principalmente un trattamento, ma una correzione. Molto dipende dall'umore della donna incinta, dalle sue azioni, dalla precisione con cui corrispondono ai consigli dei medici.

Evitare anomalie aiuterà misure preventive. Questi includono:

  • prevenzione delle malattie infettive e infiammatorie, loro trattamento tempestivo;
  • mantenere uno stile di vita sano: corretta alimentazione, aderenza al regime di lavoro e riposo, non abuso di alcol e tabacco;
  • protezione dalla gravidanza indesiderata in modo che non vi siano precedenti di aborto;
  • taglio cesareo solo nei casi in cui vi sono prove vitali;
  • implementazione di manipolazioni e operazioni ginecologiche in cliniche comprovate da medici esperti.

Informazioni sull'autore: Olga Borovikova

Up