logo

Un bambino di 10 mesi probabilmente già sa quali sono i cibi complementari. I pediatri raccomandano di introdurre la purea di verdure nel menu giornaliero dai 6 mesi di età. Se a un bambino di sei mesi è consentita solo 1 alimentazione al giorno per sostituire un piatto di verdure, a dieci mesi di età, il latte materno (o la miscela di latte) dovrebbe essere escluso da tre pasti. Ciò è dovuto al fatto che durante questo periodo c'è uno sviluppo attivo e una crescita della massa ossea, il sistema digestivo impara a elaborare il cibo per adulti.

Bambino con verdure

La maggior parte dei bambini ha già i denti a 10 mesi. Molto spesso si tratta di incisivi frontali. I genitori inesperti commettono l'errore più comune: dopo aver notato i primi denti nella bocca del bambino, offrono cibo duro, sotto forma di fette, per insegnare loro a masticare. È molto scomodo macinare il cibo da soli anche da un adulto con incisivi frontali. Questi denti sono progettati per mordere. Pertanto, offrire un bambino a 10 mesi con cracker o biscotti è pericoloso: i pezzi possono entrare nel tratto respiratorio. Puoi dare a un boccone qualcosa di morbido e sicuro, come una banana.

Quanto dovrebbe mangiare un bambino di 10 mesi

Il pasto dovrebbe essere di 180-200 ml di volume. Tuttavia, non dimenticare le caratteristiche individuali di ogni persona a qualsiasi età. Non tutti i bambini hanno la stessa altezza e peso. Se il bambino è grande e attivo, può mangiare più della norma dichiarata. I bambini piccoli, a causa della loro fisiologia, mangiano meno cibo. Non forzare il bambino a mangiare se rifiuta e i 200 ml prescritti non sono ancora stati mangiati. Questa è solo una porzione approssimativa. Il criterio principale per stabilire la dimensione della porzione è la presenza di un equilibrio denutrito. Quando nel piatto rimane una certa quantità di cibo, ciò indica che il bambino è pieno. Nel caso in cui tutto fosse stato mangiato, la prossima volta valeva aumentare leggermente la quantità di cibo nella porzione - forse il bambino non aveva abbastanza volume.

Quando si introduce la purea di carne e pesce nel menu di un bambino di 10 mesi, vale la pena osservare le proporzioni con il contorno: la maggior parte dovrebbe essere di verdure e solo il 15% del volume totale dovrebbe essere di carne o pesce. Con un aumento della quantità di carne consumata rispetto al contorno, si forma la costipazione, a causa del fatto che una grande percentuale di prodotti proteici fissa le feci, mentre le verdure, al contrario, normalizzano delicatamente le feci, semplificando il processo di defecazione.

Se il bambino rifiuta il cibo, richiedendo solo latte materno, i genitori dovrebbero riconsiderare la dieta, facendo ogni ora ogni giorno. Non dare da bere al bambino prima di metterlo a tavola. Dopo aver bevuto, il bambino si riempie il liquido di pancia, a causa del quale rifiuta di mangiare.

Programma di alimentazione

L'alimentazione in un bambino a 10 mesi dovrebbe consistere in 5 pasti. La dieta dovrebbe essere ancora basata su prodotti lattiero-caseari. Le verdure introdotte da sei mesi possono già essere alternate alla frutta. Gli alimenti complementari non iniziano con la frutta, ma con la verdura, perché l'appetibilità di questi due gruppi di alimenti vegetali è notevolmente diversa. Dopo aver provato una pera una volta, è improbabile che il bambino voglia mangiare il cavolo. La dolcezza gradita del nuovo piatto viene rapidamente ricordata e scoraggia il desiderio di imparare cibi non zuccherati in futuro. Un menu per bambini a 10 mesi potrebbe già contenere varie passate di frutta come fonte di fruttosio e piacere naturali.

Una dieta approssimativa di un bambino di 10 mesi:

  1. Svegliarsi al mattino presto, il corpo del bambino non è pronto per prodotti seri, quindi i pediatri raccomandano di iniziare la giornata con una miscela di latte o latte materno.
  2. Dopo 3-4 ore, arriva il momento di una seconda colazione, quando puoi regalarti frutta o ricotta.
  3. Dopo 2-2,5 ore, prima di coricarsi, al bambino viene dato un piatto di carne o pesce, integrato con verdure.
  4. Nel pomeriggio, dopo il sonno, il latte materno o una miscela adatta sono adatti..
  5. Prima di dormire una notte, il pasto migliore è il porridge.

Informazioni aggiuntive. Dare il porridge a un bambino all'età di dieci mesi a cena è più consigliabile che a colazione, perché un simile trucco fornirà un sonno dolce e calmo fino al mattino. È impossibile aumentare il peso in eccesso da questo tipo di cibo - durante il giorno il bambino si muove attivamente, spendendo un'enorme quantità di calorie per la sua energia.

Piatti per un bambino

All'età di 10 mesi, il bambino è già seduto con sicurezza, a suo agio nella sua sedia da pranzo. È ora di abituarlo alle posate. È necessario acquistare piatti per bambini realizzati con materiale infrangibile. Puoi già offrire bevande da una tazza e non attraverso una bottiglia con un ciuccio. Mangiare cibi non liquidi dovrebbe essere insegnato con un cucchiaio, avendo precedentemente acquistato una copia conveniente. Puoi trovare un cucchiaio con una curva a manico che lo rende facile da usare. Acquisendo le capacità di mangiare cibo con l'aiuto di posate, le briciole si sporcano più di una volta, rovesciando la composta o facendo cadere il porridge. La pazienza dei genitori aiuterà in allenamenti difficili. Rimproverare il bambino per tali errori non è solo inutile, ma assolutamente inaccettabile. Se il bambino non mostra molto interesse per il cucchiaio, puoi permettergli di mangiare con le mani, se il piatto lo consente. Il contatto con il cibo e l'autoconsumo, anche senza elettrodomestici, è molto utile per lo sviluppo del bambino, ampliando la portata delle sue abilità.

Cosa mangiare un bambino in 10 mesi

Creare un menu equilibrato e vario per questa età non è difficile. L'elenco dei prodotti accettabili è piuttosto ricco. Con la giusta combinazione di ingredienti, puoi cucinare piatti originali e salutari sperimentando ricette. Tra loro:

  • cereali (adatti per il self-service sotto forma di porridge e come supplemento alla minestra o alle polpette);
  • verdure (possono essere bollite, al vapore, tritate; servite separatamente come purè di patate o come parte della zuppa; la zucca può essere servita sotto forma di porridge);
  • frutti e bacche ipoallergenici: mela, pera, prugna, banana, albicocca, ribes, melone, uva passa;
  • carne (per i bambini allergici, carne di tacchino e di coniglio, nonché carne di pollo bianca, ma la carne di manzo non è vietata)
  • pesce (al vapore, disossato, tritato);
  • burro (il porridge contenente burro è molto più gustoso e più soddisfacente dell'analogo magro, se il bambino non ha problemi con la tolleranza al lattosio, è gradita una piccola quantità di burro).

Menu approssimativo di un bambino di 10 mesi per ogni giorno della settimana

Dai prodotti ammessi al consumo, è possibile creare un menu per un bambino di 10 mesi ogni giorno della settimana. È importante ricordare che due su cinque poppate dovrebbero rimanere invariate: latte materno o una miscela adattata. Se non è possibile cucinare un nuovo piatto ogni giorno, è possibile alimentare lo stesso set di prodotti per due giorni di fila. Puoi conservare alimenti per bambini pronti in frigorifero per non più di due giorni.

Importante! Affinché lo stoccaggio del cibo preparato per il bambino non causi infezione intestinale, la temperatura nel frigorifero non deve superare i +5 gradi. Se il frigorifero non è in grado di mantenere la temperatura specificata, è pericoloso conservare alimenti per bambini al suo interno..

Menu per un bambino di 10 mesi

Lunedi

  1. Colazione - formula latte (180 ml).
  2. Spuntino - ricotta (140 g), composta di frutta secca (100 ml).
  3. Pranzo - purea di pesce (60 g) con patate (140 g), camomilla baby (100 ml).
  4. Snack - latte artificiale adattato (180 ml).
  5. Cena - porridge di riso al latte (100 g), composta (100 ml).

martedì

  1. Colazione - formula latte (180 ml).
  2. Snack - salsa di mele (120 g).
  3. Pranzo: polpette al vapore con riso (60 g), purea di zucchine (120 g), brodo di rosa canina (130 ml).
  4. Snack - kefir (180 ml).
  5. Cena - porridge di latte di grano saraceno macinato (120 ml), composta (100 ml).

mercoledì

  1. Colazione - formula latte adattata familiare (180 ml).
  2. Seconda colazione - kefir (160 ml).
  3. Pranzo - manzo tritato (60 g), cavolo stufato (100 g), tè per bambini (100 ml).
  4. Snack - formula latte (180 ml).
  5. Cena - porridge di farina d'avena al latte (100 g), composta (100 ml).

giovedi

  1. Colazione - la solita miscela di latte (180 ml).
  2. Spuntino - Purea di pere (160 ml).
  3. Pranzo - fegato di manzo bollito (60 g), cubetti di patate di medie dimensioni (100 g), composta (100 ml).
  4. Snack - formula latte (180 ml).
  5. Cena - porridge di farina d'avena al latte (100 g), composta (100 ml).

Venerdì

  1. Colazione - formula latte (180 ml).
  2. Spuntino - ricotta (140 ml).
  3. Pranzo - zuppa di verdure su brodo di tacchino, senza friggere (150 ml), tè alla menta per bambini (50 ml).
  4. Snack - formula latte (180 ml).
  5. Cena - porridge di mais al latte (100 g), composta (100 ml).

Sabato

  1. Colazione - formula latte (180 ml).
  2. Snack - Banana.
  3. Pranzo - zuppa con polpette di carne, 1 cm di diametro, da carne di coniglio e verdure (150 ml), un brodo di uva passa (50 ml).
  4. Snack - formula latte (180 ml).
  5. Cena - latte di semola (100 g), composta (100 ml).

Domenica

  1. Colazione - formula latte (180 ml).
  2. Spuntino - ricotta (160 g.).
  3. Pranzo: crocchetta di pesce al vapore (60 g), purè di patate (100 g), camomilla per bambini (100 ml).
  4. Snack - formula latte (180 ml).
  5. Cena - porridge di grano saraceno al latte (100 g.), Composta (100 ml).

Composta di frutta secca

Menu per un bambino allattato al seno di 10 mesi

Lunedi

  1. Colazione - latte materno (180 ml).
  2. Spuntino - ricotta (140 g), composta (100 ml).
  3. Pranzo - purea di pesce (60 g) con patate (140 g), camomilla baby (100 ml).
  4. Snack - latte materno (180 ml).
  5. Cena - porridge di riso al latte (100 g), composta (100 ml).

martedì

  1. Colazione - latte materno (180 ml).
  2. Snack - salsa di mele (120 g).
  3. Pranzo: polpette al vapore con riso (60 g), purea di zucchine (120 g), brodo di rosa canina (130 ml).
  4. Snack - latte materno (180 ml).
  5. Cena - porridge di latte di grano saraceno macinato (120 ml), composta (100 ml).

mercoledì

  1. Colazione - latte materno (180 ml).
  2. Seconda colazione - kefir (160 ml).
  3. Pranzo - manzo tritato (60 g), cavolo stufato (100 g), tè per bambini (100 ml).
  4. Snack - latte materno (180 ml).
  5. Cena - porridge di farina d'avena al latte (100 g), composta (100 ml).

giovedi

  1. Colazione - latte materno (180 ml).
  2. Spuntino - Purea di pere (160 ml).
  3. Pranzo - fegato di manzo bollito (60 g), cubetti di patate di medie dimensioni (100 g), composta (100 ml).
  4. Snack - latte materno (180 ml).
  5. Cena - porridge di farina d'avena al latte (100 g), composta (100 ml).

Venerdì

  1. Colazione - latte materno (180 ml).
  2. Spuntino - ricotta (140 ml).
  3. Pranzo - zuppa di verdure su brodo di tacchino, senza friggere (150 ml), tè alla menta per bambini (50 ml).
  4. Snack - latte materno (180 ml).
  5. Cena - porridge di mais al latte (100 g), composta (100 ml).

Sabato

  1. Colazione - latte materno (180 ml).
  2. Snack - Banana.
  3. Pranzo - zuppa con polpette di carne, 1 cm di diametro, da carne di coniglio e verdure (150 ml), un brodo di uva passa (50 ml).
  4. Snack - latte materno (180 ml).
  5. Cena - latte di semola (100 g), composta (100 ml).

Domenica

  1. Colazione - latte materno (180 ml).
  2. Spuntino - ricotta (160 g.).
  3. Pranzo: crocchetta di pesce al vapore (60 g), purè di patate (100 g), camomilla per bambini (100 ml).
  4. Snack - latte materno (180 ml).
  5. Cena - porridge di grano saraceno al latte (100 g.), Composta (100 ml).

Cosa non può essere incluso nel menu di un bambino a 10 mesi

Quando si compone il menu, è importante ricordare i cibi che non sono ancora adatti al consumo a questa età. Questi includono:

  • piselli o uva verdi interi (ammessi solo in forma schiacciata per evitare la formazione di gas e dolore nell'intestino);
  • dolci, cioccolatini;
  • tutti i rappresentanti degli agrumi (mangiarli in così giovane età porterà a reazioni allergiche sotto forma di arrossamenti, eruzioni cutanee e prurito della pelle);
  • cibo fritto (cucinare carne o torte di pesce in padella con olio vegetale ha un effetto dannoso sul fegato);
  • noci, soprattutto arachidi (questo prodotto è ancora troppo duro, un bambino non sarà in grado di masticarlo qualitativamente, molte persone hanno un'allergia alle arachidi, manifestata dal gonfiore dei tessuti molli e dal soffocamento);
  • carni affumicate, sottaceti, cibi piccanti (grandi quantità di sale e altri condimenti sono pericolosi per la salute a questa età, esaltatori di sapore come pepe, aglio, rafano irritano fortemente le mucose dell'intero sistema digestivo, che può portare a un'ulcera);
  • piatti serviti in forma semilavorata, ad esempio un uovo alla coque, - un tuorlo crudo può contenere batteri patogeni;
  • verdure (nonostante la ricca composizione di vitamine e fibre, che danno a un bambino fino a due anni verdure fresche, anche se tritate, non ne vale la pena, in quanto si aggrappano al cielo o alla parete faringea, irritando la mucosa e provocando una tosse);
  • fragole, anguria.

Bere anche tè nero non è raccomandato. La migliore bevanda per bambini di ogni età è composta, bevanda alla frutta, succo diluito, semplice acqua potabile, tisana per bambini, un decotto di uva passa o rosa canina.

Diversificare il cibo a 10 mesi non è difficile per un bambino. Preparare i pasti da soli o acquistare barattoli pronti è la scelta personale di ciascun genitore. L'importante è prestare la dovuta attenzione alla qualità del frigorifero e non conservare gli alimenti per più di due giorni. Insegnare a un bambino a masticare, offrendo prodotti tagliati a fette, non lasciarsi coinvolgere da noci o cracker. Meglio dare la preferenza a mele al forno, banana e patate lesse.

Baby menu a 10 mesi

Come nutrire un bambino di 10 mesi e cosa può essere cucinato per un buongustaio di questa età - scoprilo dai consigli di mama.ua. Considera la dieta di un giorno nella vita delle briciole.

Dall'introduzione della prima poppata, la dieta del bambino è costantemente arricchita. All'età di 10 mesi, le briciole possono già essere (e persino altamente raccomandate) mettere un cucchiaio nella penna e iniziare a imparare a mangiare da soli. Naturalmente, sotto la tua supervisione.

Suggerimento: se il bambino non vuole ancora usare le posate, non forzarlo. Offri di prendere pezzi di frutta e verdura con le mani. Quindi il bambino conoscerà la forma, il colore, la consistenza di un prodotto, che ovviamente è anche necessario.

Quanto spesso nutrire un bambino a 10 mesi

Una dieta di 10 mesi significa nutrirsi a intervalli regolari. Si consiglia di nutrire il bambino ogni 3-4 ore.

Come nutrire un bambino in 10 mesi

Entro i 10 mesi di età, la maggior parte dei bambini ha un paio di denti decidui. Se il tuo bambino non fa eccezione, puoi offrirgli panini o biscotti speciali per bambini. Grazie a ciò, il bambino imparerà a masticare il cibo "in modo adulto". Sicuramente, proverà volentieri frutti e bacche sconosciuti, ad esempio: prugne, albicocche, ciliegie. Assicurati solo di controllare le feci del bambino. La maggior parte dei frutti produce un lieve effetto lassativo e la pera, al contrario, può causare stitichezza.

La nutrizione di un bambino a 10 mesi dovrebbe essere diversa. Se stai ancora allattando, la quantità di latte materno dovrebbe essere un quarto della quantità totale di cibo. Diamo un'occhiata più da vicino alla dieta del bambino a 10 mesi.

La dieta del bambino a 10 mesi

  • Porridge
    La farina d'avena, il riso e le granaglie di mais sono ricchi di fibre utili e vitamine necessarie per il normale sviluppo del bambino. Una singola porzione di porridge dovrebbe pesare non più di 200 grammi in forma finita. Per evitare che la monotonia sia noiosa, alterna i piatti a base di cereali. A volte, sostituire il porridge standard con una casseruola di cereali o una porzione di pasta di alta qualità. Sperimenta con additivi per porridge: vari tipi di frutta, yogurt, frutta secca (a un bambino di 10 mesi possono essere offerte prugne secche, albicocche secche, ciliegie secche - ovviamente un po '). Prezzo di emissione da 35 grivna.
  • Carne magra
    È necessario per lo sviluppo dei muscoli e delle cellule cerebrali del bambino. La porzione giornaliera di carne nella dieta di un bambino di 10 mesi è di 80 grammi Filetto alternativo di pollo, coniglio, vitello, fegato di manzo. Da questo assortimento puoi cucinare polpette, cotolette di vapore, polpette, soufflé.
  • Purea di verdure
    Prepara purè di patate, zucche, barbabietole (soprattutto se il bambino ha la tendenza alla costipazione), carote, zucchine, cavoli (sia bianchi che colorati). A volte è consigliabile sostituire le purè di patate con verdure crude: fette di cetriolo, tazze di carote. Le zuppe di verdure sono anche un'ottima esca per un bambino di 10 mesi.
    L'ordine di introduzione delle verdure nella dieta del bambino, vedi il link.
  • Olio vegetale
    Si consiglia di aggiungerlo a 5 g al giorno in zuppe o cereali.

A poco a poco, è possibile inserire i seguenti prodotti nel menu bambino per 10 mesi.

  1. Pesce
    Il pesce che dai da mangiare al tuo bambino dovrebbe essere magro e non rosso. Poiché tali alimenti possono causare allergie, è necessario prestare attenzione. Dai al bambino non più di 30 g di pesce, non più di una volta ogni 5 giorni, e assicurati di monitorare la reazione del suo corpo. Puoi semplicemente cucinare e trasformare il pesce in purè di patate, puoi cucinare polpette di vapore o soufflé. Prima di servire, controlla attentamente che non ci siano semi.
  2. Ricotta, kefir, yogurt
    Sicuramente hai sentito che i prodotti lattiero-caseari sono necessari per lo sviluppo e la salute delle ossa. La dieta di un bambino a 10 mesi può includere fino a 50 g di ricotta e 100 ml di kefir o yogurt al giorno. Spesso i bambini si rifiutano di mangiare solo ricotta. Prova ad aggiungerlo alla casseruola o prepara il budino.
  3. Purea di succo di frutta
    La scelta migliore per i bambini che vivono alle nostre latitudini sarebbero succhi naturali e purè di mele e pere. Ideale se li cucini da solo. Se hai uno spremiagrumi, preparare una bevanda gustosa e salutare sarà molto semplice. Lo zucchero non è consigliabile aggiungere al succo. E la procedura per introdurre nuovi frutti nella dieta del bambino è la stessa delle verdure.
  4. Tuorlo d'uovo
    Il bambino lo ha già incontrato il mese scorso ed è ora di aumentare il dosaggio: fino a 1-2 quaglie o mezzo tuorlo di pollo al giorno. Assicurati di far bollire le uova sode fino a cottura completa..

Cosa non può essere incluso nel menu di un bambino a 10 mesi

I pediatri raccomandano caldamente di astenersi dall'includere nel menu del bambino a 10 mesi, in qualsiasi quantità, i seguenti prodotti:

  • latte intero di capra e mucca;
  • agrumi (in generale, si consiglia di non dare al bambino frutti esotici, ad eccezione degli anti-allergeni internazionali - banane);
  • miele, latte condensato, cioccolato e dolci;
  • eventuali semilavorati;
  • salinità, affumicato, conserve (esclusi alimenti per l'infanzia).

Esempio di menu di un bambino a 10 mesi

Il primo pasto mattutino di un bambino a 10 mesi dovrebbe consistere in latte materno o in una formula per bambini adatta all'età.

Dopo un paio d'ore - il secondo, è una colazione "adulta". Un'ottima opzione sarebbe il porridge fatto con latte, frutta, ricotta o un piatto di cagliata.

Il pranzo di un bambino, come un adulto, è raccomandato per essere composto dal primo e dal secondo del piatto: zuppa e piatto di carne.

Organizza la cena per il bambino abbastanza leggermente - purea di verdure intervallata da tuorlo d'uovo, succo di frutta. Poco prima di dormire, dai al tuo bambino kefir, yogurt o latte fermentato al forno.

Tra i pasti, assicurati di mangiare un bambino. Acqua, composte appena fatte non zuccherate fatte in casa, tè speciali per bambini sono perfetti per questo.

Ricette per bambini di 10 mesi

Tacchino con carote e mele

Avrai bisogno:

carote - 1 - 2 pezzi;

filetto di tacchino - 50 g;

E cucineremo così:

Tritare finemente le carote e inviarle nella pentola o nella doppia caldaia. Fai bollire la verdura per circa 10 minuti, nel frattempo sbuccia la mela, grattala su una grattugia fine, aggiungi un cucchiaio di latte e fai sobbollire per 5 minuti.

Le carote bollite e il latte rimasto portano il frullatore a un frullato e si mescolano con la salsa di mele.

Fai bollire il tacchino in una doppia caldaia o inforna in un foglio e macina in modo che rimangano piccoli pezzi: è tempo che il bambino impari a masticare. Servire la carne con purè di verdure.

Il regime e la dieta del bambino a 10 mesi

Ogni mese dall'introduzione di alimenti complementari, la dieta cambia, il menu del bambino viene riempito con nuovi prodotti. Ma se fino a 10 mesi la madre ha nutrito il bambino, ora puoi insegnargli a mangiare da solo.

Foto: depositphotos.com. Postato da: Ivolodina.

Per fare questo, dagli un cucchiaio in mano, aiuta a raccogliere il cibo da un piatto e portalo in bocca. Naturalmente, il bambino potrebbe sporcarsi, ma questo non è fondamentale, non è necessario rimproverarlo. Quando imparerà a mangiare se stesso, starà più attento. Se non vuole mangiare con un cucchiaio, non forzare. Invitalo a prendere pezzi di frutta o verdura con le mani. Pertanto, il bambino conoscerà il colore, la consistenza e la forma del prodotto.

Il bambino sarà felice di provare nuove bacche e frutti: pere, prugne, anguria, melone. Ma devi monitorare le feci: una pera provoca talvolta costipazione e prugna e anguria - un'indulgenza.

Alcune madri tentano di trasferire il proprio bambino a un tavolo per adulti, semplicemente rimuovendo dal menu piatti piccanti e grassi, nonché condimenti. Non tutti i bambini sono pronti per una transizione così brusca, non c'è bisogno di affrettarli. Verrà il momento in cui il bambino stesso vorrà provare cibo per adulti.

Il menu per il bambino dovrebbe essere vario: deliziosi cereali, polpette di carne e pesce, ricotta, purea di frutta. Tutti gli alimenti che danno da mangiare a un bambino a questa età influiscono sul suo sviluppo fisico e mentale..

Se il bambino è ancora allattato al seno, il latte materno non dovrebbe occupare più di un quarto della quantità totale di cibo da lui consumato.

Un menu per bambini ben progettato deve necessariamente essere equilibrato e contenere molte vitamine e minerali. Non puoi violare la dieta precedentemente impostata, devi solo aumentare le porzioni.

Cosa può?

  • Olio vegetale - non più di 5 g, aggiunto a cereali o zuppe.
  • Purea di verdure: da cavolo e cavolfiore, zucchine, patate, carote, zucche, barbabietole, ecc. Per il gusto, puoi aggiungere un po 'di cipolla ed erbe. Periodicamente, le purè di patate vengono sostituite con verdure crude grattugiate (ad esempio carote) o vengono preparate zuppe di verdure. La regola principale: i prodotti dovrebbero essere ipoallergenici.
  • La carne contribuisce allo sviluppo del tessuto muscolare e delle cellule cerebrali. Senza dubbio, dovrebbe essere incluso nella dieta del bambino in piccole porzioni fino a 75 grammi. Per i bambini di questa età, coniglio, pollo, maiale magro e manzo sono adatti. Ottimo se la carne è fatta in casa. Da esso puoi cucinare polpette, polpette, soufflé, preferibilmente al vapore.
  • I cereali senza glutine - grano saraceno, farina d'avena, riso, mais - contengono molte vitamine e fibre essenziali, che sono responsabili del pieno sviluppo del bambino. È meglio alternare tra loro. Una porzione di porridge è di circa 200 g.
  • Affinché il bambino non si stanchi del gusto, è necessario aggiungere periodicamente yogurt o frutta grattugiata. Una o due volte a settimana, il porridge può essere sostituito con casseruola di cereali o pasta.

A poco a poco, la dieta del bambino include:

  • Tuorlo d'uovo. L'opzione migliore è da un uovo di quaglia, ma è adatto anche il pollo. È necessario iniziare a introdurre il tuorlo dalla quarta parte, aggiungendo porridge o zuppa, aumentando gradualmente alla metà.
  • Pesce, ma non varietà rosse e non grasse. Questo è un prodotto allergenico, quindi puoi darlo a un bambino non più di 25 g una volta ogni 5 giorni. Polpette e soufflé sono cotti a vapore dal pesce, lessati in piccoli pezzi senza pietre.
  • Cagliata per la crescita e lo sviluppo delle ossa. Ogni giorno non più di 50 g, soprattutto se il bambino riceve anche calcio con latte e kefir sotto forma di alimenti complementari. Spesso i bambini rifiutano la ricotta pura, quindi puoi aggiungere frutta, yogurt, fare casseruole con frutta secca o budini.
  • Succhi di frutta. Meglio fresco e naturale da mela e pera. Fare il succo in casa è facile. Strofina la frutta su una grattugia fine e spremi il liquido attraverso una garza. Quindi diluire con acqua bollita, non aggiungere zucchero. Una bevanda vitaminica dovrebbe essere introdotta nel menu con 1 cucchiaino. Se il bambino non ha rotto le feci e non compaiono reazioni allergiche, il volume del liquido può essere gradualmente aumentato a 100 g. Poco dopo, la gelatina di frutta viene introdotta nella dieta.
  • Piselli e spinaci per la crescita e lo sviluppo del bambino. I legumi non sono inferiori alla carne con un contenuto proteico. I piselli tritati in un frullatore saranno utili nella dieta del tuo bambino.

Cosa no?

  • latte intero di vacca e capra;
  • agrumi: arance, mandarini e pompelmi (è meglio rifiutare tutti i frutti oltremare, tranne le banane);
  • l'uva sbucciata può causare gonfiore e un'eruzione allergica;
  • cioccolato, dolci, miele (un'alternativa più sana è la frutta fresca);
  • uova di gallina crude in modo che la salmonella non penetri nel corpo;
  • le noci intere possono causare una maggiore formazione di gas, inoltre il bambino può soffocare;
  • alimenti affumicati, salati e in scatola, prodotti semilavorati;
  • pane di farina integrale.

Menu di esempio

I genitori dovrebbero creare un menu giornaliero in modo che il bambino si abitui alla modalità stabilita. La dieta giusta darà al tuo bambino energia e forza per tutto il giorno.

  1. Il primo pasto inizia con il latte materno o una miscela. Dopo aver mangiato, devi bere: acqua, succo di frutta, gelatina o frutta in umido. Quindi il bambino si abituerà rapidamente a una dieta normale.
  2. 2-3 ore dopo la prima poppata, inizia la colazione. Al mattino è meglio cuocere il porridge nel latte, qualsiasi, ma non la semola. Ha pochi nutrienti e molti carboidrati. Per evitare la monotonia, il porridge può essere alternato con ricotta e frutta. La frutta e il succo schiacciati sarebbero appropriati.
  3. Il pranzo del bambino, come un adulto, dovrebbe consistere nel primo e nel secondo. All'inizio puoi cucinare la zuppa di polpette su brodo vegetale. Il secondo è perfetto per pasta per bambini o purè di patate con polpette di carne, soufflé. La carne deve essere sostituita con piccole porzioni di pesce una o due volte alla settimana..
  4. La cena non dovrebbe essere troppo pesante. Un tuorlo d'uovo con purea di verdure, succo di frutta.
  5. Prima di dormire una notte, puoi dare a tuo figlio kefir. Aggiungi mele grattugiate, pere e banane per renderlo più gustoso..
  6. Tra una poppata e l'altra, è necessario dare al bambino molto liquido: succo di frutta, tè, acqua e gelatina.

L'esatta quantità di porzioni per un bambino può essere calcolata solo da sua madre, perché lo sviluppo di ogni bambino è individuale. Non ascoltare mai estranei. Tutto ciò che riguarda l'alimentazione del tuo piccolo dovrebbe essere deciso solo da te.

Suggerimenti nutrizionali

  1. Quando prepari il cibo per il bambino, devi assolutamente provarlo. Si ritiene che i bambini di età inferiore a un anno non debbano aggiungere sale al loro cibo (se sale, quindi un po ').
  2. Cuocere in piccole porzioni, il cibo dovrebbe essere sempre fresco. Se riscaldi cibi precedentemente cotti, perde le sue proprietà benefiche..
  3. Prima di dare da mangiare al tuo bambino, cerca di assicurarti che il cibo non sia caldo. Se il bambino viene bruciato, potrebbe aver paura di mangiare in seguito..
  4. Quando si preparano cereali secchi, è importante seguire le istruzioni, diluire la quantità richiesta di miscela secca in un determinato volume di liquido caldo. Può essere acqua, latte o succo di frutta.
  5. Se il bambino non vuole mangiare secondo il regime, non è necessario forzarlo in modo da non provare avversione per il cibo.

Per interessare un buongustaio di 10 mesi con il cibo, devi organizzare in modo bello e interessante i suoi piatti.

Ad esempio, su una casseruola di ricotta, puoi stendere piccoli pezzi di vari frutti freschi e secchi, bacche. Le purè di patate saranno belle se aggiungi fette di carote, verdure tritate finemente. La frutta fresca può essere tagliata in piccoli cubetti di diverse dimensioni in modo che il bambino li prenda da solo e li mangi.

Dieta correttamente stabilita e menu vario: questo è ciò di cui ogni bambino ha bisogno!

Tabella mensile dell'alimentazione del bambino: promemoria mensile per le giovani mamme

La tabella sotto la nutrizione di un bambino fino a un anno per mese è una raccomandazione per le giovani madri.

Questi prodotti nella tabella possono e devono essere somministrati a un bambino dai 6 ai 12 mesi.

Inoltre, il tuo bambino avrà una dieta del genere se lo dai a un asilo nido.

Raccomandazioni alimentari per bambini fino a un anno

Ai bambini di età inferiore a uno dovrebbe essere somministrato

  • cereali al latte
  • pollame bianco
  • puree e succhi di frutta per neonati
  • verdure fresche e preparate termicamente.

Dopo l'allattamento con latte materno o alimenti per bambini, il bambino riceve il primo cibo duro o morbido somministrato all'età di 4-6 mesi. Introdurre nella dieta alimenti sbagliati che non sono elencati nella tabella prima che diventino necessari per il bambino può

  • causare soffocamento
  • o aumentare il rischio di allergie alimentari.

Quindi, inizia a mangiare con il porridge a base di frutta e verdura. Dopo la comparsa dei denti, è possibile introdurre alimenti solidi.

Per l'età di 6-12 mesi, possono essere dati pezzi tritati finemente.

Il latte di mucca viene somministrato dopo il primo anno di vita. Non è necessario aggiungere sale e zucchero al cibo o in quantità molto limitate, poiché i bambini hanno un senso del gusto molto più forte degli adulti.

Tabella della corretta alimentazione per un bambino di età inferiore a un anno

  • Programma sanitario
  • igiene
  • e una corretta alimentazione per i bambini

nella mangiatoia ea casa fornire i prodotti presentati nella tabella. Questi sono gli alimenti consigliati per i bambini che mangiano bambini di età inferiore a un anno..

Latte e prodotti lattiero-caseari

GRUPPI DI PRODOTTORACCOMANDAZIONI
Cucina il tuo porridge di latte per bambini. È necessario utilizzare per il latte materno solo di origine naturale di animali nutriti naturalmente. Non è consigliabile utilizzare latte di mucca. A 10 mesi, è possibile aggiungere alla dieta alimenti come ricotta, panna acida e latticini fermentati con ≥ 3,5% di grassi
Si consiglia di somministrare prima carne bianca di pollame (pollo e tacchino) e dall'ottavo mese è possibile utilizzare carne di coniglio, vitello e agnello. Manzo e maiale non devono essere somministrati prima dell'età di un anno. Non raccomandato per salsicce, salsicce e paste.
PesciDall'ottavo mese di vita del pesce bianco disossato.
UovaDopo aver raggiunto l'età di nove mesi, il bambino può essere aggiunto al tuorlo di un uovo di gallina, ma solo bollito duro. Non provare a dare l'albume o un uovo intero fino a un anno.
Prodotti a base di grano e cerealiPane e altri cereali in varie forme (farina, cereali, cereali, cereali per bambini, ecc.) Possono essere usati per produrre latticini e frutta e cereali.
PatatePatate come contorno o parte di uno stufato di verdure, bollite, in nessun caso fritte.
FruttaSi raccomandano frutta fresca / di stagione, succhi di frutta naturali (non aggiungere zucchero), puree vegetali preparate industrialmente e succhi di frutta per bambini. Noci (noci, nocciole e mandorle) possono essere aggiunte a prodotti macinati finemente come cereali di frutta, solo da 10 mesi di vita.
Si consigliano verdure di stagione, fresche e preparate termicamente. In caso di fornitura insufficiente di verdure, è possibile utilizzare purea di verdure per bambini preparate industrialmente o verdure surgelate e cavoli, barbabietole e piselli possono essere utilizzati dopo aver raggiunto i 10 mesi di vita. Fagiolini, lenticchie e fagioli non sono raccomandati nella prima infanzia..
Oli e prodotti ricchi di grassiUsa oli vegetali (come olio di oliva, girasole e mais) per cucinare. La margarina non è raccomandata..
acquaOpzionale
A volte, da bere con un po 'di zucchero.

Note sulla tabella nutrizionale di un bambino per un massimo di un anno, che non è consigliata:

  • usa il miele
  • aggiungi spezie o sale al cibo
  • usare bevande vitaminiche in polvere.

Dr. Komarovsky: nutrizione di un bambino fino a un anno.

Alimentazione complementare

Quando iniziare cibi complementari?
I genitori ripetutamente (sia dagli operatori sanitari, sia dai vicini di casa e dai nonni) ascoltano i consigli sul fatto che è tempo di dare succhi, purè di patate, tuorli... E più il bambino è vecchio, più le persone esprimono la loro indignazione e dicono ai genitori sulla loro avidità, pigrizia e fallimento pedagogico. Vogliono tutti il ​​meglio. Devi solo sapere che la pratica stessa di nutrire i neonati con succhi e tuorli è nata in quei periodi in cui senza questo era impossibile fornire al bambino un'alimentazione nutriente.
Nel recente passato, in assenza o in carenza di latte materno, un bambino ha ricevuto varie diluizioni di latte vaccino o di donatore. Sia la prima che la seconda necessitavano di elaborazione - prima di tutto, l'ebollizione. Gran parte delle vitamine furono distrutte. Non sorprende che in queste condizioni, la mancanza di vitamine, ferro, sali minerali si sia manifestata molto rapidamente sotto forma di varie malattie: ipovitaminosi, riduzione dell'emoglobina, scarso aumento di peso, rachitismo e ritardi nello sviluppo. E in risposta a ciò, sorsero raccomandazioni competenti e ragionevoli per quei tempi - sui succhi e sulle puree vegetali, sul tuorlo e sull'olio di pesce.
Non dobbiamo dimenticare che le caratteristiche nutrizionali degli abitanti del paese del socialismo vittorioso non hanno sempre permesso di fornire alla madre che allattava prodotti completi, di alta qualità e diversificati. In una situazione simile - quando il latte materno semplicemente non riusciva a soddisfare tutte le esigenze dei bambini - l'assegnazione precoce di succhi, purè di patate e tuorli al bambino era abbastanza logica e abbastanza giustificata.
Al giorno d'oggi, se una madre che allatta può permettersi una dieta completa e varia (cioè verdure, frutta, carne, pane e pesce), se i genitori sono in grado di acquistare una miscela di latte adattata di alta qualità per il loro bambino, allora se tutte queste condizioni sono soddisfatte, prima che il bambino raggiunga l'età di sei mesi, non è necessario nutrire nulla.


• La scienza delle vitamine, la loro carenza e la necessità di correggere l'alimentazione naturale sono sorte molti anni fa, quando nessuno aveva mai sentito parlare di formule di latte adattate.
• Rimodellare le istruzioni esistenti e sfidare le opinioni accademiche sulla nutrizione è sempre stato un compito difficile..
• Ricorda: succhi, puree vegetali, cereali di frutta non sono solo alimenti complementari. Questo è un affare molto serio..
• Se puoi acquistare un uovo di gallina a settimana per uno stipendio, è logico dare a una briciola di quattro mesi un quarto del tuorlo. Ma se puoi comprare una dozzina di uova, allora è meglio per una madre che allatta mangiare un uovo fritto a tre occhi.
• Non puoi vedere i benefici dell'alimentazione precoce. In generale, i genitori hanno semplicemente messo un segno di spunta nella loro coscienza, dicono, abbiamo fatto tutto bene. Ma migliaia vedono danni: la comparsa o l'intensificazione delle reazioni allergiche, le feci turbate. In breve, tutto dipende dalla questione: gli accademici scrivono istruzioni, l'industria produce succhi di frutta, i pediatri raccomandano succhi di frutta, le madri danno succhi di frutta, i bambini bevono succhi di frutta, i pediatri curano la diarrea e le allergie, le madri comprano medicine e altri succhi di frutta - "la cosa principale è ragazzi, non invecchiare con il cuore".

Come iniziare cibi complementari?
Ogni nuovo cibo è incluso nella dieta gradualmente e con cautela. In primo luogo, alcuni cucchiai (opzione - alcuni sorsi) e si nutrono con il solito cibo (latte materno, miscela). Valuta la reazione: comportamento, eruzione cutanea, sonno, feci. Se tutto va bene, aumenta la dose. Qualcosa non va: attendi un po 'con questo prodotto e non iniziare nuovi esperimenti fino alla scomparsa di manifestazioni dolorose. Non dare mai al bambino qualcosa di nuovo se si ammala, e anche entro tre giorni prima e tre giorni dopo qualsiasi vaccinazione preventiva.
Se il bambino rifiuta qualsiasi poppata, non insistere! Il suo stesso corpo sa meglio di te se è necessario o no. Anche se è facile ingannare la natura. Dopo il succo di mandarino (ad esempio), il bambino sorriderà sicuramente. È troppo probabile che dopo un po 'di tempo tutti i membri della famiglia non saranno in grado di sorridere.
Va anche tenuto conto del fatto che gli alimenti complementari non sono solo un cambiamento nella composizione del cibo, ma anche un cambiamento nelle sue caratteristiche fisiche - ovvero da cibi esclusivamente liquidi a uno più denso e spesso eterogeneo - con tutti i tipi di grumi e altre inclusioni lì. Da qui la necessità di cucchiai, bavaglini, tazze, piatti, ecc..

Prodotti per l'alimentazione: da dove iniziare e come continuare?

Né pediatri né dietologi hanno un'opinione unificata e concordata su questo argomento, sebbene la composizione e le possibili opzioni per i prodotti nel loro insieme siano definite e generalmente riconosciute..
It:
1) purea di verdure;
2) ricotta e latticini;
3) cereali al latte;

4) piatti di carne (pesce) e tuorlo d'uovo.

Ogni autore specifico di eventuali raccomandazioni "nutrienti" convince in modo abbastanza convincente la correttezza del suo particolare schema.

Considera il seguente esempio. Per la quantità di ferro, sali minerali e vitamine, le puree vegetali sono notevolmente migliori rispetto, ad esempio, ai latticini. La conclusione suggerisce se stessa: inizia con la purea di verdure.

D'altra parte, il bambino non tollera un brusco cambiamento nella composizione del cibo. È chiaro che la differenza tra latte e prodotti lattiero-caseari è notevolmente inferiore rispetto a quella tra latte e verdure. Di conseguenza, le puree vegetali sono teoricamente più utili e più appropriate, ma in pratica la probabilità di disturbi intestinali, a sua volta, sarà significativamente maggiore.


• Cominciamo con i prodotti a base di latte fermentato: ottimo - kefir a basso contenuto di grassi o kefir della cucina casearia per bambini. Il momento migliore è la seconda poppata (intervallo, provvisoriamente, dalle 9:00 alle 23:00). Tra i prodotti lattiero-caseari fermentati non vi è alcuna differenza fondamentale nella composizione rispetto ai soli prodotti lattiero-caseari. Inoltre, tutti i prodotti a base di latte acido in generale e il kefir in particolare contengono batteri del latte acido. I batteri del latte acido, in primo luogo, gli antagonisti (in altre parole, i nemici) di molti microbi dannosi che possono causare infezioni intestinali e, in secondo luogo, formano sostanze che sono attivamente coinvolte nel processo di digestione e, di conseguenza, lo migliorano (digestione); in terzo luogo, riducono il carico sull'organo più debole e immaturo del bambino - sul fegato.
• Per la prima volta ne daremo un po '- due o tre cucchiaini (e lo daremo da un cucchiaio). Quindi integreremo con il solito prodotto: il latte materno dal seno o una miscela dalla bottiglia. Durante il giorno avremo l'opportunità di osservare. A condizione che tutto sia in ordine, il giorno successivo raddoppiamo la dose e così via: il primo giorno - 10-15 ml, il secondo - 20-30 ml, il terzo - 40-60 ml, il quarto - 80-120 ml. Se un giorno ci sono problemi o sospetti di problemi - una pausa. La dose non deve essere aumentata, forse nemmeno ridotta, ma se i problemi ti disturbano davvero, interrompila del tutto..
• Al quarto o quinto giorno di applicazione del kefir, aggiungere direttamente la ricotta e mescolare bene. Puoi preparare tu stesso la ricotta, puoi comprarla. La cosa principale: fiducia nella qualità - pulizia e durata. Il primo giorno è un cucchiaio, il secondo è due, ecc., La quantità totale all'età di sei-otto mesi è di 30 g, dopo otto mesi è di 50 g Un po 'di zucchero può essere aggiunto allo yogurt e alla miscela di ricotta con kefir. La decisione di aggiungere o meno dipende dal gusto del kefir stesso e dal fatto che il bambino accetti di mangiare kefir non zuccherato.

Eventuali divieti sull'uso della ricotta (la motivazione più frequente è la rapida crescita eccessiva della fontanella, non si può avere molto calcio, ma c'è molto calcio nella ricotta) non ha basi logiche. In 30 g di ricotta, la quantità di calcio è approssimativamente pari a 47 mg e in 50 g, rispettivamente, 78 mg. Confronta te stesso: in 100 g di latte di mucca - 120 mg, in 100 g di latte umano - 35-50 mg.

• Pertanto, sono necessari in media da sette a dieci giorni per sostituire completamente una poppata: 150 g di kefir + 30 g di ricotta. E tutte le altre poppate sono ancora il prodotto principale: latte materno o latte artificiale adattato. E in questa modalità, è consigliabile trascorrere 3-4 settimane.
• Iniziamo a sostituire un'altra poppata, preferibilmente l'ultima, prima di dormire una notte. Usiamo i cereali da latte. Tre tipi sono i più razionali: grano saraceno, avena, riso.
Ricetta: porridge
10 g (circa 1,5 cucchiaini) della farina corrispondente (grano saraceno, riso, farina d'avena) e 1/2 cucchiaino di zucchero vengono sciolti in 20-30 ml di acqua bollita a temperatura ambiente. Versare la soluzione risultante mescolando costantemente nel latte bollente (quantità di latte - 100 ml). Cuocere per 3 minuti. Fatto. Poiché lo zucchero non è standard, potrebbe essere necessario aggiungerne un po 'di più.

Puoi cuocere i cereali in base al composto. Cuciniamo il porridge dalla farina corrispondente in acqua e quando si raffredda, aggiungiamo la miscela in mezza proporzione: cioè se sono necessari 3 cucchiai della miscela per 100 g di acqua, quindi 1,5 cucchiai per 100 g di porridge.

• A otto mesi mangiamo dalle quattro alle cinque volte al giorno: una volta il kefir, una volta il porridge e due o tre volte il pasto principale - una miscela o latte materno. È giunto il tanto atteso tempo di frutta e verdura. Se c'è anche un dente, iniziamo le verdure. Altrimenti, cosa che accade di rado, aspettiamo ancora un po '. Per cominciare, l'alimentazione di prova è come il nostro bambino generalmente risponderà alle verdure. Cucinare un brodo vegetale. Il primo giorno offriamo 30-50 g, il secondo - il doppio. Se tutto va bene, passiamo alla zuppa di verdure o alla purea di verdure e, aumentando gradualmente la dose, sostituiamo completamente una delle poppate con verdure.

Ricetta: EROGAZIONE DI VERDURE
Patate + carote + cipolle + cavolo: tritate finemente, versate con acqua bollente, coperte con un coperchio e fate bollire fino a completa ebollizione. Filtra attraverso la garza, porta nuovamente a ebollizione e versa in una bottiglia. La proporzione, provvisoriamente, è la seguente: per 50 g di verdure, 100 ml di acqua.
Ricetta: PURO DI VERDURE
Tagliamo varie verdure, aggiungiamo un po 'd'acqua bollente e cuociamo a fuoco lento; come acqua bollente aggiungere acqua bollente. Pulisci le verdure calde pronte da mangiare attraverso un setaccio, aggiungi latte caldo e un pizzico di sale. Batti bene e porta a ebollizione. Aggiungi olio vegetale al piatto finito. Verdure - 100 g (patate - almeno 20 g); latte - 25 g; olio vegetale - 3 g.

• Alimentiamo un piatto di verdure per due o tre settimane (zuppa o purè di patate, non di principio), quindi, per analogia con le verdure, eseguiamo un test per la carne: cuciniamo la zuppa non sull'acqua, ma sul brodo di carne (idealmente pollo). Se non ci fossero problemi - aggiungiamo la purea di carne direttamente alla zuppa, un paio di giorni dopo, di nuovo direttamente alla zuppa - un tuorlo di uovo di gallina cucinato in modo ripido - prima 1/5 di parte, poi altro. In ogni caso, prima dell'età di un anno, non è necessaria più della metà del tuorlo.
• Ora riguardo al frutto. Li daremo quel giorno quando vedremo il primo dente da cova. E se questo dente mostra fino a sei mesi, lo tolleriamo. Iniziare con i succhi non è affatto necessario: le puree di frutta o la polpa di una mela cotta non sono peggio. I succhi e le puree di frutta non sostituiscono il pasto principale, ma vengono somministrati anche dopo essere stati nutriti con una miscela di latte o latte.
• All'età di nove mesi, tre poppate vengono completamente sostituite da alimenti complementari. Ripetiamo: una volta kefir + ricotta, una volta porridge, una volta zuppa. Il porridge è il più vario. Le zuppe sono le più diverse: sia nella composizione delle verdure che nel tipo di carne, se non addirittura molto grasse. Mangiamo già sia tuorlo che olio vegetale. Beviamo succhi di frutta - 30-50 g.
• Cos'altro puoi fare? Nel kefir e nella ricotta, aggiungi i biscotti tritati. Purè di patate con latte e purè di carne. Mela cotta. Briciola di pane nella zuppa, e una crosta di pane e una fetta di mela possono essere date nella mano - succhiare (rosicchiare). Da 10 mesi puoi cucinare la zuppa non sulla carne, ma sul brodo di pesce.
• Che dire del pasto principale, che all'età di 9-10 mesi sembra aver smesso di essere il pasto principale? È chiaro che abbiamo in mente le formule di latte adattate e (o) il latte materno. Se la madre ha del latte, è consigliabile dar da mangiare al bambino almeno una volta al giorno. Dopo un anno, questo non ha più un significato biologico speciale3. Miscele di latte di alta qualità, che non sono certamente peggiori nella composizione del latte di mucca, possono essere somministrate per un massimo di due e fino a tre anni.


Effettuando test e innovazioni "nutrienti", ricorda:
il nostro compito principale è preservare la salute del bambino, e più il bambino è anziano, meno sono pericolosi gli esperimenti nutrizionali per lui.

Il fegato dei bambini è uno degli organi più deboli e anche in un bambino assolutamente sano e in via di sviluppo normale, alla fine “matura” e diventa, come in un adulto, da qualche parte intorno ai 12 anni. Eventuali particelle non digerite (quelle che causano allergie) devono essere neutralizzate e rimosse dal corpo. E al fegato viene assegnato un ruolo primario in questo processo. Man mano che il bambino cresce, molti alimenti che in precedenza hanno causato gravi allergie iniziano a essere tollerati abbastanza normalmente..

Video. il menu di un anno di komarovsky

Come introdurre alimenti complementari: consigli di Komarovsky

Porzione Prima Nutrizione

È molto probabile che il tuo pediatra ti dica che devi portare la dimensione della porzione a 200 grammi. ☝️ Nella fase preparatoria, questo è completamente facoltativo! Ricordi, non viene sostituita una singola allattamento al seno (miscela). Questa affermazione prende anche le sue radici dalle tabelle pediatriche dove un bambino di 6 mesi al giorno dovrebbe consumare 1 litro di cibo.

Lo dividiamo in 5 ricevimenti - otteniamo 200 millilitri, ma stiamo parlando di latte materno (miscela) ☝️ Allatti al seno il tuo bambino su richiesta (se la miscela, quindi in grammi, ma anche senza cambiare il programma fino all'alimentazione complementare). Di conseguenza, questa raccomandazione non ha peso prima fino a quando non inizi a sostituire una poppata con cibi complementari, e questo non è sicuramente il primo stadio.

A meno che, ovviamente, non abbia deciso di legare presto con un bambino. Sto parlando di quelle madri che hanno in programma di nutrire almeno un anno (nemmeno fino a 2, come ora consigliano i consulenti dell'OMS, anche se il manuale di formazione non è così rigoroso e secondo il reciproco desiderio di madre e bambino). E sicuramente 200 ml. Il latte non è uguale a 200 gr. Porridge. Il porridge ha un contenuto calorico di quasi 2-2,5 volte superiore. Questo è già un errore nelle scale e nelle calorie. Su quali pediatri tacciono in qualche modo. Non tutti, ma ce ne sono alcuni.

Cosa c'è per pranzo?

Il primo posto nella classifica dell'inizio degli alimenti complementari è stato condiviso da porridge e "latte acido". Inoltre, un po 'più complicato. Le controversie sui tempi dell'introduzione di verdure, carne, pesce, tuorlo non diminuiscono.

Proviamo a sistematizzare uno schema approssimativo per l'introduzione di alimenti complementari durante l'alimentazione artificiale di determinati prodotti. Qui abbiamo preso l'inizio dell'età di 4,5 mesi; numero di poppate 5.

Tutti i dosaggi sono forniti a condizione che il bambino abbia provato i prodotti, come previsto, iniziando con piccole porzioni.

L'introduzione dell'alimentazione complementare durante l'alimentazione artificiale

Età / meseAlimentazione mattutina2a alimentazioneCenaCenaPer la notte
4,5miscela di 180 ml
  • miscela di 180 ml,
  • succo di frutta 20 ml
  • purea di verdure 100 g,
  • miscela di 50 ml,
  • succo di frutta 20 ml
  • mescolare 140 ml,
  • purè di frutta 40 g
miscela di 180 ml
5Miscela da 200 ml
  • porridge 150 ml,
  • purè di frutta 50 g
  • Purea di verdure 150 g,
  • miscela di 50 ml
  • miscela di 150 ml,
  • ricotta 30 g,
  • frutta. succo 50 ml
Miscela da 200 ml
6Miscela da 200 ml
  • porridge 150 ml,
  • purea di frutta 30 g,
  • ¼ tuorlo
  • purea di verdure 150 g,
  • olio oleoso ½ cucchiaino.,
  • purè di carne 30 g,
  • succo di frutta 50 ml
  • miscela 130 ml,
  • ricotta 40 g,
  • purea di frutta 30 g
Miscela da 200 ml
7Miscela da 200 ml
  • porridge 170 ml,
  • purea di frutta 30 g,
  • ½ tuorlo
  • purè di verdure 160 g,
  • RAST. olio 1 cucchiaino.,
  • purè di carne 50 g,
  • pane integrale 5 g,
  • succo di frutta 70 ml
  • miscela di 120 ml,
  • ricotta 40 g,
  • purè di frutta 40 g,
  • bambini biscotti 5 g
Miscela da 200 ml
8Miscela da 200 ml
  • porridge 170 ml,
  • purè di frutta 30 g,
  • ½ tuorlo
  • purè di verdure 180 g,
  • olio oleoso 1 cucchiaino.,
  • purè di carne 50 g,
  • pane integrale 5 g,
  • succo di frutta 70 ml
  • mescolare 110 ml,
  • ricotta 40 g,
  • purea di frutta 50 g,
  • bambini biscotti 10 g
kefir 200 ml
9-10Miscela da 200 ml
  • porridge 180 ml,
  • purè di frutta 30 g,
  • ½ tuorlo
  • purè di verdure 180 g,
  • olio oleoso 1 cucchiaino.,
  • purè di carne 60 g,
  • (o pesce 30 g),
  • pane integrale 10 g,
  • succo di frutta 70 ml
  • mescolare 100 ml,
  • ricotta 50 g,
  • purè di frutta 50 g,
  • bambini biscotti 10 g
kefir 200 ml
11-12Miscela da 200 ml
  • porridge 200 ml,
  • succo di frutta 100 ml,
  • ½ tuorlo
  • purea di verdure 180-200 g,
  • olio oleoso 1 cucchiaino.,
  • purè di carne 70 g o pesce 60 g,
  • pane integrale 10 g,
  • purè di frutta 50 g
  • miscela o
  • kefir 150 ml,
  • ricotta 50 g, purea di frutta 60 g,
  • bambini biscotti 10 g
kefir 200 ml

Le variazioni, ovviamente, sono possibili. Ma lascia che questo schema di alimentazione diventi una specie di base da cui ti baserai, componendo il menu.

Alimentazione complementare: quando e dove iniziare

Se il tuo bambino sul latte materno sta crescendo bene e sta ingrassando, non ha bisogno di alcuna alimentazione aggiuntiva fino a 6 mesi. Sfortunatamente, con il mio primo figlio, non potevo sopportare un tale periodo di tempo. Quando nacque la figlia, poi durante l'allattamento si riprese bene solo i primi due mesi.

A tre mesi, il suo aumento di peso era di soli 400 g, a quattro mesi - 50 g! Il problema era ulteriormente complicato dal fatto che non riconosceva bottiglie, capezzoli o miscele (generalmente nessuna!), Quindi all'età di 4,5 mesi ho iniziato a iniettare il suo porridge di semola come primo alimento in modo che potesse in qualche modo ingrassare.

Ecco alcune regole più importanti per l'introduzione di alimenti complementari:

  1. Dai nuovi prodotti al bambino solo quando è completamente in salute..
  2. L'alimentazione deve essere somministrata a partire da 1 cucchiaino e portando gradualmente a 150 g (in circa 7-10 giorni). Se non c'è allergia, continuiamo a somministrare il prodotto, se inizia l'allergia, rimuoviamo il cibo allergenico dalla dieta dei bambini per diversi mesi.
  3. Nutriamoci caldo e solo preparato al momento!
  4. Gradualità e moderazione dovrebbero essere in tutto. Due o più prodotti non devono essere somministrati contemporaneamente.
  5. Fai attenzione alla sedia del tuo bambino. Se non è cambiato in peggio, il giorno successivo puoi aumentare la porzione di alimenti complementari..

La dott.ssa Komarovsky, la cui opinione è ascoltata da molte madri (incluso me stesso!), Inoltre non raccomanda di introdurre cibi complementari a un bambino prima di sei mesi. Allo stesso tempo, afferma che se il latte materno non è sufficiente e il bambino sta ingrassando, è prima necessario nutrire (miscela o latte donatore).

Komarovsky raccomanda di non introdurre un nuovo prodotto nella dieta del bambino quando è malato e / o tre giorni prima e tre giorni dopo la vaccinazione. Se il bambino rifiuta la prima poppata, non dovresti insistere.

Il Dr. Komarovsky raccomanda di iniziare la prima alimentazione con prodotti a base di latte fermentato, vale a dire kefir a basso contenuto di grassi. A suo avviso, questo tipo di alimenti complementari è vicino nella composizione al solito cibo per il bambino: il latte materno. Per la prima volta, bastano 2-3 cucchiaini di kefir. Se il bambino ha risposto bene al nuovo prodotto, ogni giorno raddoppiamo la porzione fino a quando non ci sostituisce con una poppata.

Tutte le altre poppate sono solo il seno. Dopo 3-4 settimane, puoi continuare l'introduzione di alimenti complementari e iniziare a dare il porridge al bambino. Seguendo queste raccomandazioni, il medico ti assicura che puoi mantenere la salute del tratto gastrointestinale del tuo bambino.

La regola di alimentazione più importante: quando iniziare? Lo dicevo: da 4 a 6 mesi, il bambino non ha bisogno di cibi complementari, è necessario per la mamma.

Ora dirò questo: fino a 6 mesi non c'è alimentazione. Vedete, la scienza medica non si ferma, e ci sono sempre più prove che questi esperimenti non sono necessari fino a quando il bambino non raggiunge i 6 mesi. Buona?

Il programma può essere visto in TV, video su Internet.

Ma se un bambino mangia male, aumenta di peso ed è cattivo dopo la poppata, puoi offrire purea di verdure e una miscela a partire da 5 mesi, o anche prima, dopo aver consultato un medico e aver stabilito il vero motivo.

Per i bambini che mangiano sostituti artificiali del latte materno, nel primo mese di vita, la quantità di alimenti complementari è di 550 - 650 ml, nel secondo mese di 750 - 850 ml. Oltre le 8 settimane, puoi aumentare il volume della miscela di latte secondo il metodo Shkarin: cioè aggiungere 50 ml ogni mese successivo. Prestare attenzione alle informazioni sulla confezione del prodotto e ai consigli del medico..

Il "capo pediatra dell'Ucraina", il dott. Komarovsky, in libri e discorsi, rivela in modo molto semplice e rapido l'argomento più eccitante per le madri: l'introduzione di alimenti complementari. Come, quando e con cosa iniziare a conoscere il bambino con nuovi prodotti, come evitare possibili problemi? Ecco cosa consiglia il medico sull'allattamento di un bambino fino a un anno.

La nutrizione viene introdotta solo dopo 6 mesi. Prima di questo, forniamo un'alimentazione nutriente e di alta qualità per la madre in modo che il bambino riceva tutto il necessario con il suo latte. Se non c'è abbastanza latte, acquistiamo una miscela di alta qualità e adatta per l'alimentazione. Ma iniziamo a offrire cibo per adulti solo da 6 mesi.

Iniziamo alimenti complementari con prodotti a base di latte fermentato preparati appositamente per alimenti per l'infanzia. Idealmente, questo è il kefir con cucina a base di latte per bambini. La loro composizione è simile al solito latte materno, i batteri del latte acido sono attivamente coinvolti nel processo digestivo e riducono il carico sul fegato del bambino.

Il momento più conveniente per la prima poppata è la seconda poppata, dalle 9:00 alle 23:00..

Nutriamo il bambino con un cucchiaino. La prima volta - due o tre cucchiai di kefir e l'allattamento o la miscela. Se il corpo ha reagito normalmente durante il giorno, aumentiamo la dose con ogni giorno successivo: il primo giorno - 10-15 ml, il secondo - 20-30 ml, il terzo - 40-60 ml, il quarto - 80-120 ml. In caso di problemi, non aumentare la parte. Se i problemi sono palpabili, sospendiamo l'esca per un po '.

Al quarto o quinto giorno, aggiungi la ricotta allo yogurt. Non importa, a casa o dal negozio, l'importante è che sia fresco e pulito. Mescola la ricotta in modo che i grumi non facciano sputare il bambino. Aggiungi la ricotta allo stesso modo, con un aumento. Fino a 8 mesi, il suo totale dovrebbe essere di 30 g.

Entro sette-dieci giorni, una poppata viene completamente sostituita da 150 g di kefir e 30 g di ricotta, le restanti poppate sono il latte materno o una miscela. In questa modalità, nutriamo il bambino dalle tre alle quattro settimane.

Non è necessario introdurre alimenti vegetali complementari nella nutrizione di un bambino di 8 mesi. Naturalmente, se la bocca del bambino ha già almeno un dente, puoi iniziare. E se non c'è un solo dente (questo non è comune, ma succede), Komarovsky consiglia di aspettare fino alla comparsa del primogenito. A volte questo piatto è incluso nel cibo a 10 mesi, non prima.

Introducendo le verdure nell'esca, iniziamo con campioni che dimostrano come il bambino sostanzialmente reagisce a questo nuovo prodotto. Per fare questo, dai al bambino 30-50 grammi di brodo vegetale.

Il secondo giorno, raddoppia il dosaggio. Se non c'è reazione negativa, puoi andare alla zuppa o alla purea di verdure.

Continuiamo ad aumentare gradualmente la dose. E alla fine, una delle poppate con latte materno (miscela) viene completamente sostituita dall'alimentazione vegetale.

"Idealmente, i bambini dovrebbero mangiare ciò che mangia tutta la famiglia"

Stiamo parlando di cibi sani senza sale, zucchero e condimenti, caratteristici del territorio di residenza, e non patatine fritte e hamburger. Pertanto, se la mamma prepara un tavolo comune, tutti i condimenti vengono introdotti dopo che una parte del bambino è stata rinviata. Successivamente, il servizio del bambino viene portato alla consistenza desiderata.

"I caregiver dovrebbero scegliere i cibi giusti e cucinarli in modo tale da massimizzare il loro valore nutrizionale"

Ad esempio, se si tratta di verdure, è preferibile la cottura al vapore rispetto alla cottura. Pertanto, se hai il tempo e il desiderio, e ancora di più se hai accesso all'agricoltura di sussistenza, un frullatore e una doppia caldaia sono nelle tue mani. In generale, leggi le raccomandazioni di base per cucinare, se cucini te stesso. E se decidi di fermarti in una lattina, fai un'analisi linee di prodotti nei tuoi negozi, seleziona la massima qualità senza amido, farina e altri componenti sorprendentemente inutili e acquista secondo lo schema di alimentazione.

Tuttavia, le stesse raccomandazioni dell'OMS affermano che se si scelgono lattine industriali è ancora necessario dare cibo dalla tabella generale, "per abituare il bambino a una più ampia varietà di sensazioni e strutture del gusto". Ancora una volta, il cibo dovrebbe essere introdotto a fette da 7 mesi e in una purea vegetale monocomponente, il cibo sarà sotto forma di purea senza fette. Pertanto, almeno le verdure dovranno ancora essere preparate per le microdosi.

Come sconsiglia Komarovsky contro l'ipogalattia

Secondo il medico, l'allattamento regolare del seno del bambino, il regime alimentare adeguato e l'espressione quotidiana del latte aiuteranno ad aumentare l'allattamento per stimolare il lavoro delle ghiandole mammarie.

  • Il regime alimentare corretto implica l'alimentazione del bambino al primo grido affamato. Non è necessario forzare un bambino a mangiare in un determinato momento se non ha fame. Quindi mangerà meno latte, che inizierà la sospensione dell'allattamento.
  • La stimolazione del latte aiuta a pompare, che viene eseguita manualmente o usando un tiralatte.
  • Se la madre ha scelto il modo naturale di nutrirsi, allora è necessario continuare a spostarsi lungo il percorso scelto fino a un anno. Le miscele di Dokorm influenzano negativamente le condizioni del bambino, riducono la produzione di latte materno.
  • Se si verifica un'alimentazione supplementare con miscele artificiali, quindi con l'ipogalattia è escluso per stimolare l'allattamento.
  • Quando possibile, i fattori di stress sono esclusi. L'allattamento è mantenuto al livello corretto solo con uno stato psicologico favorevole di una donna.

Consiglio importante! Non dimenticare i benefici dell'acqua. Una madre che allatta dovrebbe bere almeno 3 litri di liquidi al giorno per mantenere l'allattamento.

Massaggio al seno per lattostasi: tecnica, tecnica, esercizi speciali, raccomandazioni per le madri che allattano

Importanti sfumature durante l'introduzione di alimenti complementari

  • ☝️ Assicurati di monitorare le condizioni del bambino e la sua reazione all'introduzione di nuovi prodotti. Un diario alimentare può aiutarti molto in questo. Quindi puoi capire cosa e quando hai dato, se vedi allergie o problemi con le feci o un cambiamento delle condizioni generali. Quando la maggior parte dei prodotti è già stata introdotta, è possibile annullare la sottoscrizione.
  • ☝️ Con l'introduzione di alimenti complementari, inizia ad offrire acqua se il bambino viene allattato al seno senza latte. Non esiste una norma obbligatoria in questa fase. Quanto bere, quanto bere. È meglio offrire acqua depurata grezza o acqua per bambini, non bollita. Come dice il Dr. Komarovsky: "l'acqua bollita non esiste in natura".

Il corpo del bambino riceve nella sua composizione vitamine e sostanze nutritive in quantità equilibrata. Le miscele rafforzano l'immunità. Se il bambino li mangia, non rifiutarli fino a 3 anni. Cucinare il porridge non con il latte, ma con una miscela diluita - ottenere solo benefici.

L'inizio dell'alimentazione durante l'allattamento è un momento cruciale in cui iniziare l'alimentazione:

  1. Il bambino e i familiari sono in buona salute.
  2. L'introduzione di un nuovo prodotto 3 giorni dopo la vaccinazione.
  3. Tenendo conto delle circostanze della vita - viaggi, vacanze in famiglia, gli ospiti ti impediranno di abituare tuo figlio a un nuovo piatto.
  • Latticini (kefir a basso contenuto di grassi, ricotta senza grassi)
  • Zuppe e purè di verdure (cavolfiore e broccoli, zucchine, carote, zucca)
  • Porridge di latte e cereali - mais, grano saraceno, riso.

Il Dr. Komarovsky offre cibi complementari per iniziare con il kefir. Ricotta e yogurt appariranno sul menu più tardi. Quindi - cereali, zuppe di verdure e stufati.

  • Nuovo: monocomponente. Un prodotto viene utilizzato come alimenti complementari..
  • Azione graduale e sequenziale.

Prima dell'allattamento al seno, il bambino riceve 20 grammi di un nuovo prodotto, quindi succhia il seno fino a quando non è completamente saturo. Nel pomeriggio, osserva la risposta del corpo a un cambiamento nella dieta. Il giorno successivo, alla stessa alimentazione riceve 40 grammi di un nuovo piatto, il pasto termina con l'allattamento al seno o una miscela. Entro una settimana, il bambino viene trasferito su un prodotto e sostituito con una poppata il giorno 5.

Usa il sale con parsimonia. Ad un adulto dovrebbe sembrare che il piatto sia privo di sale.

Come cucinare il pesce per la prima alimentazione: raccomandazioni importanti

Sicuramente non friggere. Metodi di cottura adatti come bollitura, stufatura, bagno turco. Il processo culinario prevede diverse fasi:

  • scongelare congelato o sciacquare accuratamente con carcassa refrigerata;
  • pulire il pesce dalle squame;
  • togliere le parti interne, rimuovere con cura le ossa, macinare;
  • seleziona un pezzo e taglialo. Lascia che sia la parte centrale del filetto, non alla testa e non vicino alla coda;
  • cuocere nel modo selezionato. I pesci di fiume possono essere leggermente salati, i pesci di mare, di regola, non ne hanno bisogno. Durante la cottura, il pezzo deve essere abbassato in acqua bollente - quindi sarà più succoso e non cadrà.

Le opinioni su quanto cucinare il pesce per l'alimentazione sono diverse. Alcune persone pensano che 10-15 minuti siano sufficienti affinché il più possibile sostanze utili rimangano nella polpa, mentre altri tendono a cuocere più a lungo, fino a un'ora. Ti consigliamo di decidere in base alla situazione: se le fibre sono separate l'una dall'altra senza il minimo sforzo, il pesce per il tuo bambino può essere considerato pronto.

Affinché un nuovo prodotto venga assorbito meglio, vale la pena tagliarlo. Inoltre, le briciole a questa età di solito non hanno così tanti denti. L'opzione migliore è un frullatore. In caso di sua assenza, puoi farlo con un coltello da taglio.

Continuare a nutrire con la formula e il seno dopo l'alimentazione complementare?

"Il cibo dovrebbe essere offerto dopo l'allattamento per evitare di sostituire il latte materno con alimenti complementari".

Allo stesso tempo, i consulenti affermano, al contrario, "lavare gli alimenti complementari con il latte materno". Ancora una volta, l'incoerenza.

È logico che sarebbe più conveniente che il bambino lo bevesse mentre non era così gustoso. Il pediatra Yakov Yakovlev scrive della stessa cosa e crede che non tutti vorranno una sorta di alimenti complementari dopo il latte, e in questa materia devi essere affrontato individualmente. Dopo 6 mesi il rischio di una diminuzione dell'allattamento non è grande.

L'allattamento al seno rimane la principale fonte di nutrimento per un bambino fino a un anno. A meno che, ovviamente, non abbia deciso per qualche motivo di completarlo prima. Quindi non vai agli alimenti complementari, ma alla miscela e lo dai secondo il programma e in volumi già in base all'età.

Sarà possibile sostituire l'alimentazione dopo il completamento di tutte le fasi dell'introduzione dei prodotti, vale a dire dopo un anno. Il bambino va al tavolo comune e il latte materno rimane un piacevole bonus purché porti piacere reciproco alla madre e al bambino. In generale, l'OMS raccomanda di lasciare l'allattamento al seno fino a 2 anni. La scienza russa non è così categorica.

Quanti anni ha l'allattamento?

Nel suo consiglio alle giovani madri, Evgeny Olegovich ha più volte affermato che è consigliabile allattare al seno solo per un anno. Il prossimo è l'involuzione del latte materno:

  • La composizione del latte non è più in grado di soddisfare pienamente tutte le esigenze di un giovane organismo in crescita.
  • Il latte perde le sue proprietà benefiche..
  • I bambini di un anno hanno bisogno di nutrienti da cibi più preziosi: carne, verdure, frutta.

Devo lavarmi il seno prima di dare da mangiare a un neonato?

Komarovsky ritiene che una donna che allatta un bambino fino a un anno abbia già adempiuto al dovere materno. Ora può combinare la cura del bambino con altri tipi di attività sociali: praticare sport, prestare attenzione a se stessa e suo marito, incontrare amici, fare un viaggio.
https://youtu.be/0JPfVtuAFWk

Alimentazione complementare: quando e dove iniziare

Sembra che il tuo bambino sia appena nato ed è tempo di presentare la prima esca. Per i lattanti allattati al seno, l'OMS raccomanda un'alimentazione complementare da sei mesi..

Quindi, amici, parlando di cibo, parlando del primo pasto - in realtà si tratta di alimenti complementari - questo è un argomento entusiasmante per tutti. Probabilmente, il pediatra ha diversi argomenti del genere - come "Tratta la diarrea", "Tratta lo sperma", "Tratta la tosse", "Esca" - svegliati di notte, ti diremo come conviverci.

È molto importante dimenticare immediatamente che il sistema di alimentazione ha qualcosa a che fare con i tempi di alimentazione:

  • Siamo artigiani, abbiamo bisogno di un'esca da 3 mesi!
  • Stiamo allattando al seno, inizieremo ogni anno. Fino a un anno - solo mamma!

In che modo uno dei pediatri più famosi del nostro paese esamina la questione degli alimenti complementari? Ottieni un'opinione da un medico rispettabile in questo momento!

Il famoso pediatra di Kharkov, Komarovsky Evgeny Olegovich, autore di numerosi libri e monografie, partecipante a trasmissioni televisive e divulgatore di un'infanzia sana e genitorialità consapevole, raccomanda uno schema in qualche modo non standard per introdurre alimenti complementari. (Abbiamo dipinto lo schema tradizionale qui.)

Tradizionalmente, la medicina consiglia di iniziare a introdurre gli alimenti vegetali come cibo complementare: decotti di verdure e purè di patate, succhi di frutta e purè di patate. Il Dr. Komarovsky, basato sulla sua colossale esperienza medica e sulla base del logico ragionamento secondo cui il primo alimento del bambino è il latte, offre un inizio leggermente diverso. Vale a dire - con prodotti lattiero-caseari. Ma solo, in nessun caso, non dal latte intero di vacca, ma dai prodotti a base di latte fermentato.

La famosa pediatra russa Evgeny Olegovich Komarovsky ritiene che una pausa tra le poppate possa durare da 2 a 3,5 ore o che una madre possa nutrirsi su richiesta del bambino. La cosa principale è che la famiglia è felice e tutti sono sani. La madre che allatta decide da sola quanto spesso e quando nutrire il suo bambino piccolo.

Durante l'alimentazione, il bambino spesso si addormenta e sembra alla madre che sia pieno, ma non è così. Guarda la durata della suzione attiva e sveglia il bambino. Toccando delicatamente la guancia o afferrando le briciole per la maniglia.

Alla prima alimentazione, il bambino beve 1, 5 - 2 ml di colostro Nelle prime settimane di vita - fino a 100 ml di latte materno alla volta. L'importo dipende dalla sua altezza e peso. Misura questi parametri regolarmente e chiedi al tuo medico. È considerato normale se il bambino fa pipì nel primo mese di nascita almeno 11 volte al giorno e quindi da almeno 12 volte a sei mesi di nascita

Prima consulta un pediatra e prova i farmaci per l'allattamento. Se necessario, ricorrere all'alimentazione artificiale. Il bambino mangerà di meno. Ma sarà pieno. Uno specialista esperto ti aiuterà a scegliere una formula per bambini. Nei negozi, un vasto assortimento di latte materno sostituisce qualsiasi borsa dei genitori e l'età del bambino.

Se una donna ha latte, ma non è abbastanza, allora un bambino dovrebbe essere alimentato con una miscela adattata da una siringa o un cucchiaio. La cosa principale è non interrompere l'alimentazione naturale e non passare completamente alla pappa artificiale. Il processo di formazione dell'allattamento viene spesso completamente ripristinato dopo un certo periodo di tempo..

Ora parliamo di cosa pensa il dott. Komarovsky dell'alimentazione artificiale del bambino. È impossibile produrre qualcosa di simile al latte materno, anche con l'aiuto di tutti i mezzi della scienza moderna. Perché in esso la presenza di ormoni, nutrienti, enzimi e immunoglobuline è presente in quantità sufficiente ottimale.

Ma l'allattamento al seno non può essere di alta qualità, se la mamma fuma o beve alcolici, in questo caso devi ricorrere all'acquisto di una formula per bambini, che dovrebbe essere sempre in vendita nei negozi della tua zona. Il numero 1 sarà indicato sulla confezione per i bambini di età inferiore a 6 mesi. Consultare sempre un medico qualificato quando si scelgono alimenti per l'infanzia, che può fornire tavoli di alimentazione per mesi per un bambino fino a 1 anno di età.

È opinione che gli alimenti complementari dovrebbero iniziare con purea di frutta e verdura. Niente di simile. Il Dr. Komarovsky afferma inequivocabilmente che il kefir è il miglior prodotto per introdurre un bambino a nuovi alimenti. La sua struttura e un insieme di oligoelementi sono vicini al solito cibo per un bambino. Inoltre, kefir prepara perfettamente il sistema digestivo del bambino per il cibo per adulti.

Importante! Si consiglia di iniziare cibi complementari con kefir, acquistati in una cucina del latte per bambini e non in un negozio normale. Certo, se possibile. Un bambino dovrebbe ricevere un nuovo prodotto durante il pasto del mattino. Per il test, vale la pena limitarsi a 15 ml di kefir (3 cucchiaini), alimentando il bambino con il suo solito cibo. Se non ci sono reazioni negative a un nuovo prodotto, la dose può essere gradualmente aumentata a 160 ml il 5 ° giorno.

Quindi puoi offrire la ricotta per bambini. Per la prima volta, di solito viene allevato con kefir. In questo caso, la porzione non deve superare 1 cucchiaino. Entro 7 mesi, la quantità di ricotta può essere portata fino a 40 g.

I cereali nutritivi dovrebbero iniziare da 20 grammi Il giorno successivo, il suo volume aumenta a 40 grammi, quindi a 60 grammi e così via fino alla completa sostituzione. A proposito, questo prodotto è meglio somministrato durante l'alimentazione serale. Almeno Komarovsky consiglia di farlo..

E solo dopo si può offrire al bambino prima frutta, verdura e poi purea di carne. In questo caso, può essere fornita una guida entro l'età indicata sull'etichetta del prodotto. A proposito, molte persone chiedono: vale la pena aggiungere loro sale o zucchero? Komarovsky ritiene che puoi aggiungere leggermente una porzione di purea di verdure o di carne.

Vale la pena ricordare che iniziare l'alimentazione infantile da 4 mesi è ancora indesiderabile. L'opzione migliore è di sei mesi. Ma se ce n'è bisogno, o così consiglia il pediatra che supervisiona il bambino, allora devi seguire alcune semplici regole. • Puoi nutrire solo un bambino sano; • Non è possibile inserire alimenti complementari se i denti iniziano a tagliare;

• Non dare un nuovo prodotto se il bambino è capriccioso; • i nuovi prodotti devono essere eliminati 3 giorni prima della vaccinazione programmata del bambino e entro 3 giorni dalla data di somministrazione del vaccino; • non è necessario offrire a un bambino diversi nuovi prodotti contemporaneamente, perché il corpo deve adattarsi a una cosa e solo dopo sarà pronto ad espandere la dieta.

Il consiglio di Komarovsky per la calma dei genitori. Non essere arrabbiato se il bambino rifiuta un prodotto. Non dovresti insistere. Puoi tornare a un prodotto che non ti piace in un paio di settimane. Ci sono spesso controversie tra giovani madri, il che è meglio: cibi complementari già pronti da vasetti o preparati indipendentemente dai prodotti naturali.

Komarovsky nutre ortaggi a radice ed erbe consiglia di iniziare con un decotto. E si sta preparando.

Prendiamo carote, patate, cavoli e cipolle.

Tagliamo tutto molto finemente, versiamo acqua bollente (la proporzione è di circa 100 ml di acqua per 50 g di verdure), chiudiamo il coperchio e continuiamo a bollire fino a quando tutto bolle.

Quindi filtrare la sospensione attraverso la garza, far bollire di nuovo e versare in una bottiglia. Fatto!

E per preparare cibi complementari con purè di patate, devi anche tagliare varie verdure, aggiungere un po 'di acqua bollente e mettere tutto fuori.

Poiché l'acqua bolle gradualmente, è necessario aggiungerne di nuove.

Le verdure finite (calde) devono essere pulite attraverso un setaccio, aggiungere latte caldo e un po 'di sale.

Quindi battere e sobbollire completamente.

E poi, nella purea di zuppa di verdure preparata, sarebbe bello aggiungere olio vegetale.

Komarovsky consiglia di somministrare purea di verdure nelle seguenti proporzioni: per 100 grammi di verdure (almeno 20 grammi - patate) 25 g di latte e 3 g di olio vegetale.

Molti fattori influenzano la salute umana. Il cibo nel primo anno è il leader. Il latte materno nella vita di un neonato è il primo alimento base. Tutte le vitamine e le sostanze necessarie per la crescita e lo sviluppo delle briciole erano fornite dalla natura. Una donna che allatta ha bisogno di una corretta alimentazione. Sono richiesti prodotti lattiero-caseari, carne, pesce, verdure, frutta sul suo tavolo. Il latte della mamma - bevande e cibo per il bambino.

Nel primo anno di vita, l'aumento di peso viene attentamente monitorato. Un aumento normale suggerisce che ha abbastanza latte materno per la crescita e lo sviluppo.

Gli alimenti preparati acquistati possono essere usati insieme ai piatti preparati dalla mamma. La cosa principale è la qualità e la sicurezza dei prodotti per neonati.

Prenditi il ​​tuo tempo! Non lasciarti trasportare dalla quantità!

Credetemi: l'esperienza delle nonne è obsoleta!

Cosa dice Komarovsky sull'allattamento al seno

Evgeny Olegovich sottolinea ripetutamente che l'allattamento al seno è il meglio che una donna può dare al bambino. Con il latte materno, il bambino riceve tutti i nutrienti necessari per la crescita e lo sviluppo, in questi bambini le malattie gastrointestinali hanno meno probabilità di svilupparsi. Inoltre, l'allattamento al seno presenta numerosi vantaggi:

  1. Per le donne, l'allattamento al seno è un modo più conveniente di nutrire un bambino. Non ha bisogno di perdere molto tempo per preparare il composto, scaldare la bottiglia.
  2. Con l'alimentazione naturale, una giovane madre guarisce più velocemente dopo il parto. La stimolazione del capezzolo attiva in modo riflessivo la contrazione muscolare nell'utero, accelerando il periodo di recupero.
  3. Con il latte materno entra la maggior parte delle immunoglobuline, che crea un'immunità stabile nel neonato.
  4. Il latte materno è equilibrato nella composizione. È a lui che viene adattato il tratto digestivo immaturo del bambino, che, come dice Komarovsky, riduce il rischio di allergie già nell'infanzia.

Komarovsky sostiene che l'allattamento al seno più rapidamente ed efficacemente soddisfa i bisogni del bambino nel primo anno di vita. Questo tipo di alimentazione è scelto dalle madri che sono abituate a viaggiare, perché sulla strada non c'è possibilità di cucinare, riscaldare la miscela, è più facile dare al bambino un seno.

Importante! L'allattamento al seno avvicina il bambino e la giovane madre. Komarovsky sottolinea che il bambino riconosce sua madre più rapidamente, i riflessi si formano più rapidamente. Tali bambini meno spesso si succhiano le dita, meno spesso si formano cattive abitudini.

Come cucinare il brodo per il bambino

Prendi un pezzo di manzo magro (pollo), versa acqua fredda, porta ad ebollizione. Quindi scolare, sciacquare la carne e riempirla con acqua fredda. Sale. Cuocere fino a cottura. Il brodo può essere usato per preparare zuppe e purè di verdure.

Diarrea in un bambino. Vista moderna del problema.

Definizione Informazioni su frequenza, coerenza e altre caratteristiche...
Puoi usare manzo magro, agnello, coniglio, pollo. Evita l'agnello, l'oca, gli anatroccoli e il maiale: tutta questa varietà il bambino fino a quando non riesce a digerire.

Vale la pena iniziare l'introduzione della carne con purè di carne - lessare un pezzo di carne in acqua salata, macinarlo con un frullatore, condire con brodo e mescolare con purea di verdure.

Quando un bambino mangia avidamente cibo sempre più denso, è tempo di preparare polpette, polpette. Preparali come per te, ma usa meno spezie, cipolle e aglio.

I principali segni della prontezza di un bambino

L'età non è il criterio principale, quindi in alcuni casi con l'esca devi aspettare fino a 7-8 mesi. Prima di tutto, ciò riguarda i bambini prematuri, la cui maturazione degli organi interni è più lenta. Puoi provare a introdurre nuovi prodotti nella dieta del bambino se:

  1. Il peso delle briciole è raddoppiato dalla sua nascita.
  2. Il bambino tiene la testa con sicurezza.
  3. Il bambino può sedersi da solo.
  4. Il bambino ha imparato la capacità di sporgere le labbra in avanti, il che ti consente di prendere il cibo da un cucchiaio.
  5. L'arachide è in grado di dimostrare un rifiuto del cibo girando la testa.
  6. I genitori hanno notato l'interesse delle briciole nel cibo per adulti su un tavolo comune.
  7. La lingua del bambino non esegue movimenti di spinta riflessa.


È importante ricordare che più denso è il cibo, maggiore è la sua intensità energetica. Arriva un momento in cui il bambino non è in grado di soddisfare la fame e di mangiare cibi liquidi (latte materno o una miscela). Le mamme dovrebbero prestare attenzione al comportamento del bambino:

  • Sta cercando di sedersi;
  • Lancia attivamente;
  • Esercizio fisico aumentato a causa di nuovi movimenti.

Questi cambiamenti segnaleranno che presto il bambino sarà pronto per la prima poppata.

Up