logo

Nessuno nega che durante la guarigione delle articolazioni, dovrai provare disagio, sorgono ulteriori problemi, perché durante l'elaborazione dei denti c'è una sensazione di bruciore e formicolio, potrebbero esserci problemi con i movimenti intestinali.

Affinché le suture possano guarire rapidamente dopo il parto, è necessario rispettare le regole di cura, che discuteremo di seguito. Ciò contribuirà a dimenticare rapidamente le cicatrici e godersi un momento felice della maternità..

Tipi di suture dopo il parto

Considerando dove si è verificato un gap o un'incisione localmente, si distinguono le suture esterne dopo il parto (nel perineo) e quelle interne (vaginali, sulla cervice). La cucitura può essere eseguita con diversi fili, il che indica l'importanza di una cura adeguata, perché una giovane madre deve essere informata su tutte le sottigliezze della lavorazione e della disinfezione.

Suture dopo il parto sulla cervice:

  • Motivo: il verificarsi di un gap provoca un feto di grandi dimensioni;
  • Anestesia: di solito non conduce l'anestesia, poiché la cervice perde la sua sensibilità;
  • Materiale del filo: catgut, che si risolve nel tempo, il che significa che scompare la necessità di una successiva rimozione del filo; PHA, caproag, vicryl possono anche essere usati.
  • Vantaggi: tale sutura dopo il parto non provoca complicazioni, non si fa sentire e non causa inconvenienti;
  • Cura della cucitura: non necessario

Punti dopo il parto nella vagina:

  1. Motivo: lesioni durante il parto, lacrime di diversa profondità nella vagina;
  2. Anestesia: la sensibilità al dolore si riduce con la novocaina (lidocaina);
  3. Materiale filettatura: catgut;
  4. Svantaggi: il dolore persiste per diversi giorni;
  5. Cura della cucitura: non necessario

Suture dopo il parto sul perineo:

  • Motivo: per danno al perineo o dissezione da parte di un ginecologo;
  • Varietà: 1 grado - danni alla pelle, 2 gradi - il tessuto muscolare è danneggiato insieme alla pelle, 3 gradi - lo spazio raggiunge le pareti del retto;
  • Anestesia: eseguita con l'uso di lidocaina;
  • Materiale del filo: catgut è il materiale di sutura di primo grado, e in altri casi - filo di seta
  • Svantaggi: il dolore accompagna una donna per un lungo periodo
  • Cure di sutura: le cure dovrebbero combinare pace, igiene e trattamento antisettico.

Le suture esterne dopo il parto, che sono sovrapposte nel perineo, causano un disagio speciale alla giovane madre. Le ferite possono causare infiammazione, suppurazione, infezione. Pertanto, sarà richiesta particolare attenzione. Dopo il parto, una donna dovrebbe ricevere quante più informazioni possibili su quali soluzioni possono essere utilizzate per trattare i punti. Dopotutto, le madri sono preoccupate per il loro stato di salute, perché hanno molte domande.

Cura della cucitura. Come elaborare i punti dopo il parto

Se una donna ha lacrime nel processo del travaglio, devi sapere come prendersi cura delle suture e come elaborare le suture dopo il parto per accelerare il processo di guarigione. Sentiti libero di porre domande, poiché la consultazione fa parte dei doveri professionali di un medico. La cura delle cuciture dovrebbe essere garantita da una diminuzione dell'attività motoria, dal rispetto delle norme di igiene personale e dal trattamento antisettico.

Al fine di prevenire complicazioni e accelerare la guarigione delle suture, è necessario osservare le regole principali:

  1. Un'ostetrica in ospedale due volte al giorno esegue un trattamento della cicatrice esterna con il verde.
  2. La guarnizione viene sostituita ogni 2 ore (possibilmente più spesso).
  3. Per la prima volta dopo la consegna, utilizzare mutandine monouso. Quindi utilizzare biancheria intima di cotone ampia.
  4. Dopo ogni uso del bagno, fai una doccia..
  5. Usa il sapone per lavare il perineo non dovrebbe essere più di 2 volte al giorno: mattina e sera, e nel pomeriggio nuota senza.
  6. Andare in bagno quando necessario. Non riempire la vescica, altrimenti interferirà con la contrazione dell'utero.
  7. Alla fine della doccia, il cavallo viene pulito con un asciugamano da davanti a dietro.
  8. Non è consigliabile sollevare pesi superiori a 3 kg.
  9. Per 10 giorni è vietato mangiare prodotti farinacei, cereali, ad es. ciò che influenza la costipazione.
  10. Tra le domande importanti: quante giovani madri non dovrebbero sedersi in presenza di suture postpartum. A seconda della complessità delle pause, i medici parlano di un periodo di una settimana a due. Puoi sederti sul water il primo giorno dopo la sutura. Dopo 7 giorni, puoi accovacciarti su quel gluteo, che è opposto al lato in cui sono fissate le ferite. In questo caso, una donna può sedere solo su una superficie dura. Questo momento deve essere preso in considerazione quando si ritorna a casa dall'ospedale di maternità. In un'auto è meglio essere in posizione semi-seduta o mentire.
  11. Non aver paura a causa del dolore di andare in bagno. Il processo di defecazione crea un carico significativo sui muscoli del perineo, perché il dolore è aumentato. Le supposte di glicerina aiuteranno ad alleviare un po 'la situazione: questo farmaco aiuta ad ammorbidire le feci, il che significa che il movimento intestinale sarà più veloce e più facile..
  12. Guarda la tua dieta per evitare la costipazione. Escludere dalla dieta quei cibi che hanno un effetto rassodante. Prima di un pasto, bere un cucchiaio di olio vegetale (oliva, semi di lino) in modo che le feci siano normali e le suture guariscano più velocemente.

Ogni donna in travaglio che ha punti dopo il parto dovrebbe ricordare la cosa principale: non puoi sederti prima di 10 giorni dopo la sutura.

Dopo una settimana, è consentito sedersi su una superficie dura, dopo 10 giorni - su una superficie morbida. È anche importante considerare che all'inizio è consigliabile mettere un clistere o usare candele alla glicerina per un viaggio indolore in bagno.

Per quanto tempo le suture guariscono dopo il parto ?

Se una pausa è inevitabile durante il parto, una donna in travaglio viene sottoposta a sutura dopo il parto. Una domanda importante per lei è per quanto tempo le suture guariscono dopo il parto? In ogni caso, creano disagio. La rapidità con cui guariscono è influenzata dalla tecnica di applicazione, dai materiali utilizzati e dalle indicazioni mediche.

Utilizzando suture autoassorbibili, il processo di guarigione viene eseguito entro un paio di settimane. Le cicatrici si dissolvono in un mese, permettendoti di dimenticare la loro esistenza.

Quando si utilizzano le staffe, le cuciture vengono rimosse dopo 6-7 giorni dall'applicazione. Ci vogliono circa 4 settimane per guarire..

Una cura impropria delle cuciture può causare gravi problemi ai germi..

Ogni madre vuole godersi rapidamente momenti felici quando comunica con il bambino, quindi per lei è importante che il disagio e il disagio cessino. Il numero di punti guariti dopo il parto dipenderà dalla donna, da come segue l'igiene e dal riposo a letto prescritto.

Rimozione del punto. Quando rimuovere i punti dopo il parto ?

Alla dimissione dall'ospedale, la mamma rimuove i punti. Naturalmente, la donna in travaglio è preoccupata dalla domanda: è doloroso rimuovere i punti dopo il parto? Il processo stesso è una procedura indolore, che richiede diversi minuti. Potrebbe esserci un leggero disagio, forse una leggera sensazione di formicolio. Questa manipolazione viene eseguita con la completa guarigione della ferita, cioè dopo una settimana. Se un'infezione entra nelle suture, il medico elimina l'infiammazione, quindi rimuove la sutura. All'interruzione, viene applicata una nuova sutura, alle donne in travaglio viene spiegato in dettaglio come elaborare le suture dopo il parto, quando è necessario consultare un medico.

Le suture possono essere rimosse anche in ospedale se la permanenza della donna è stata ritardata. Nel caso in cui la madre e il bambino fossero stati dimessi in precedenza, avrebbe dovuto visitare nuovamente l'istituzione medica.

Prima di iniziare le manipolazioni, lo specialista rassicurerà la donna che la rimozione delle suture è una procedura praticamente indolore. Anche se molto dipende dalla sensibilità al dolore. In assenza di complicazioni e dolore ci sarà, forse solo una leggera sensazione di bruciore, quindi non è necessaria l'anestesia.

Dolore acuto nell'area della cucitura

Più della metà delle donne che hanno punti dopo il parto provano disagio durante il mese. Secondo gli esperti, questo è un fenomeno tipico. Ma ci sono momenti che indicano che non sempre il disagio è la norma. Il dolore può verificarsi se una donna non segue le raccomandazioni del medico..

Complicazioni dopo i punti

Anche dopo diverse settimane, la giovane madre potrebbe sentirsi a disagio. Ciò significa che qualcosa sta interferendo con il processo di guarigione, il che indica complicazioni. In questo caso, può essere necessario un intervento medico, il trattamento dei siti di sutura con farmaci, nonché il trattamento. È molto importante per una donna ascoltare i suoi sentimenti ed essere attenta alle lesioni postpartum.

Suture dopo il parto:

  • Se le cicatrici non guariscono a lungo, senti dolore, ma durante l'esame il medico non ha rivelato alcun problema, quindi uno specialista può raccomandare il riscaldamento.
  • Le procedure di riscaldamento vengono eseguite solo due settimane dopo il parto, quando l'utero ha già iniziato a contrarsi un po '.
  • A tale scopo sono adatte lampade a raggi infrarossi, al quarzo o "blu".
  • Durante il riscaldamento, la lampada dovrebbe trovarsi a 50 cm dalla superficie della pelle;
  • Dopo una consultazione preliminare con un medico, puoi eseguire il riscaldamento a casa.
  • Puoi alleviare il dolore usando un mezzo per curare le suture - unguento "Kontraktubeks". Il farmaco viene utilizzato due volte al giorno da 14 a 21 giorni.

È stata distribuita una sutura dopo il parto:

  1. Se la cucitura diverge, la donna ha urgentemente bisogno di vedere un medico. L'automedicazione è vietata.
  2. Chiama uno specialista a casa o chiama un'ambulanza.
  3. Quando la discrepanza viene confermata, le cuciture vengono riapplicate.
  4. Ma se la lesione è quasi guarita, potrebbero non essere necessarie nuove cuciture..
  5. In tale situazione, lo specialista prescrive agenti curativi per ferite sotto forma di candele e unguenti.

Prurito della cucitura dopo il parto:

  • Non preoccuparti se senti prurito nell'area della sutura. Di solito questo sintomo non indica lo sviluppo della patologia.
  • La comparsa del prurito indica più spesso che la ferita sta guarendo, quindi non dovrebbe esserci motivo di eccitazione.
  • Le procedure idriche aiuteranno ad eliminare il prurito: usare acqua a temperatura ambiente per il lavaggio, ma l'acqua calda non funzionerà.
  • Se ti senti sorseggiando punti, potresti aver iniziato a sederti presto?

Sutura festiva dopo il parto:

  1. Se appaiono secrezioni spiacevoli che, secondo le tue osservazioni, non sono mestruali, dovresti prendere in considerazione l'odore delle secrezioni, il loro colore, poiché potrebbe esserci un grave pericolo per la salute.
  2. Se riconosci la suppurazione, segnala questo sintomo al medico..
  3. La comparsa di secrezioni a volte indica un'infiammazione nelle suture postpartum o una discrepanza. Sia quello che un altro richiedono cure mediche il prima possibile.
  4. Se viene rilevata un'infezione, viene prescritta una terapia antibiotica..
  5. L'elaborazione esterna viene eseguita utilizzando Malavit, Levomikol, Vishnevsky o Solcoseryl..
  6. Sulla suppurazione nelle cicatrici, solo il medico decide quali strumenti di trattamento possono essere utilizzati. Può essere non solo gel e unguenti anti-infiammatori e cicatrizzanti, ma anche liquidi di tipo clorexidina o perossido di idrogeno, che consentono la disinfezione.
  • Se le suture dopo il parto hanno iniziato a sanguinare, nella maggior parte dei casi ciò è dovuto a una violazione della raccomandazione principale - non sedersi nei primi 10 giorni: nel processo di allungamento della superficie della ferita.
  • Non automedicare e non iniziare a trattare la ferita con mezzi improvvisati, è meglio consultare un medico.
  • Questa situazione potrebbe richiedere modifiche..
  • Gel con effetto curativo sono spesso prescritti, ad esempio Solcoseryl.

Osservare le condizioni delle suture: se i primi giorni dopo l'applicazione sono caratterizzati dall'assenza delle difficoltà sopra descritte, resta solo da rimuovere le suture postpartum. La procedura deve essere eseguita in una struttura medica. Preparati mentalmente: mantieni la calma e non aver paura.

Riassumere

Il tasso di guarigione della sutura dipende dalla donna. Con il rigoroso rispetto delle regole, nel prossimo futuro sarà possibile dimenticare le cuciture.

Il parto è un processo durante il quale può succedere di tutto. Inoltre, la comparsa di lacune è un fenomeno abbastanza comune e i medici stessi non li considerano una complicazione o un problema. La medicina moderna consente di avvicinarsi professionalmente all'applicazione delle suture postpartum che, con cura adeguata e attenta, non causano disagi significativi.

Punti dopo il parto

Le cuciture dopo il parto sono come combattere le ferite negli uomini dopo una battaglia, ma cos'è il parto se non una battaglia per la propria vita e la vita del proprio figlio? ___________________________________________________________________

Sfortunatamente, le lacrime della cervice e del perineo sono molto comuni. Tutto non scorre sempre uniformemente, perché il perineo è una parte del corpo in cui la guarigione è difficile. Se durante l'esame, che viene necessariamente eseguito dopo la nascita del bambino, il medico scopre le incisioni dalla sutura.

Come appaiono le cuciture dopo il parto sul perineo?

Perché le suture dopo il parto?

Perché è una ferita suturata che è apparsa a seguito di una rottura o incisione nel perineo. Tra una settimana, sarà molto più facile per te, ma ti riprenderai completamente in circa 8 settimane o anche sei mesi...

Vediamo cos'è la sutura, come vengono applicate e come viene trattata la donna in futuro.

- Interno: sovrapposto alle lacrime della cervice e della vagina, di solito non fa male e non richiede cure particolari. Sono sovrapposti da materiali assorbibili, non è necessario rimuoverli, non è nemmeno necessario elaborarli, non è necessario imbrattarli o lavarli, è sufficiente garantire un completo riposo sessuale per almeno 2 mesi, perché qui sono in condizioni tutt'altro che ideali.

- Affinché la ferita guarisca bene, ha bisogno di pace e asepsi. Né l'uno né l'altro possono essere completamente assicurati, la madre dovrà ancora alzarsi da suo figlio, dovrà camminare. È impossibile applicare qualsiasi medicazione in quest'area e lo scarico postpartum crea un terreno fertile per i microbi, motivo per cui una tale situazione è abbastanza comune che i punti cuciti divergono.

- È possibile suturare il perineo utilizzando tecniche e materiali diversi, tuttavia, queste sono quasi sempre opzioni rimovibili (dovranno essere eliminate per 5-7 giorni). Molto spesso, se tutto va bene vengono rimossi anche in ospedale, prima della dimissione.

- L'elaborazione dei luoghi cablati in ospedale viene eseguita da un'ostetrica. Questo può essere fatto sia sulla sedia di osservazione che direttamente nella stanza. Solitamente trattato con verde brillante 2 volte al giorno. Nelle prime due settimane, il dolore è molto pronunciato, è difficile camminare, ma è vietato sedersi, le madri si nutrono mentre si sdraiano, mangiano o in piedi o sdraiati.

Dopo aver rimosso le suture chirurgiche e le dimissioni dall'ospedale, una donna non sarà in grado di sedersi normalmente per un altro mese. All'inizio, puoi solo sederti lateralmente su un solido, e anche dall'ospedale dovrai tornare sdraiato, in macchina sul sedile posteriore.

Quante suture guariscono dopo il parto?

Cure postpartum

- Le opzioni autoassorbibili nella vagina e nell'area cervicale non richiedono cure particolari.

- Le filettature esterne richiedono un'attenta cura. La loro imposizione viene spesso eseguita a strati, utilizzando materiale rimovibile..

- Dopo averli applicati, dovrai lavare con acqua pulita con l'aggiunta di permanganato di potassio dopo ogni visita in bagno e asciugare accuratamente il cavallo con un asciugamano pulito.

- I cuscinetti dovranno essere cambiati molto spesso, poiché la ferita ha bisogno di secchezza. Mentre in ospedale, l'ostetrica effettuerà il trattamento.

- La rimozione del filamento è una procedura indolore, che elimina in gran parte le sensazioni spiacevoli..

- Nei primi giorni, sarà necessario ritardare il più possibile la prima sedia, soprattutto con le lacrime di 3 ° grado, in futuro verrà chiamata usando le candele.

- Sarà necessario per qualche tempo astenersi da cereali e pane, verdure e altri alimenti che stimolano le feci. Di solito questo non causa grossi problemi poiché viene eseguito un clistere di pulizia prima del parto, che di per sé può ritardare le feci.

La divergenza delle chiusure si verifica più spesso nei primi giorni o immediatamente dopo la loro rimozione, raramente dopo. Il motivo potrebbe essere una seduta anticipata, movimenti improvvisi, nonché una complicazione come la suppurazione. Questa non è una complicanza comune che si verifica con gravi rotture del perineo, 2-3 gradi.

Se c'è infiammazione, arrossamento, dolore acuto nel perineo, la rimozione prematura del materiale che limita la rottura del perineo fino a quando la ferita non è completamente guarita non è buona, perché forma una cicatrice ruvida. Cosa curare la ferita, un ginecologo ti dirà.

Se il periodo iniziale è andato bene, la guarigione non ha complicazioni, dopo la dimissione dall'ospedale saranno necessarie solo misure igieniche. Bepanten o altri unguenti emollienti e curativi possono essere raccomandati..

Quando finalmente i punti guariscono dopo il parto?

In media, il disagio scompare dopo 2 settimane, ma il sesso sarà spiacevole per almeno 2 mesi dopo la nascita del bambino. Durante la guarigione, si forma una cicatrice, che in qualche modo restringe l'ingresso della vagina, rendendo il sesso doloroso.

Per far fronte a questo, la scelta della postura più indolore, che per ogni coppia ha la sua, e l'uso di unguenti contro le cicatrici, ad esempio il contractubex, molto probabilmente aiuteranno..

strane sensazioni nella vagina possono disturbarti per un bel po 'di tempo, fino a sei mesi. Tuttavia, in futuro si risolvono completamente.

Quando devi sospettare che qualcosa vada storto:

- Se sei già stato dimesso a casa e l'area cucita sanguina. A volte il sanguinamento si verifica a causa della divergenza della ferita. Tu stesso non sarai in grado di esaminarti completamente, quindi torna dal dottore.

- Se le ferite interne sono doloranti. Normalmente, dopo aver suturato rotture vaginali, può esserci un leggero dolore per 1-2 giorni, ma passano rapidamente. Una sensazione di pesantezza, pienezza, dolore nel perineo può parlare dell'accumulo di ematoma (sangue) nell'area del danno. Di solito questo accade nei primi tre giorni dopo il parto, sarai ancora in ospedale, informa il tuo medico di questa sensazione.

- Talvolta sutura dopo la dimissione dall'ospedale. In questo caso, si avverte un doloroso gonfiore nell'area della ferita, qui la pelle è calda, la temperatura elevata può aumentare.

In tutti questi casi, non dovresti pensare da solo come spalmare la ferita, devi consultare urgentemente un ginecologo.

Leggi anche

Dopo il parto i capelli cadono fortemente su cosa fare

Quanto dopo il parto puoi fare sesso?

In realtà, questa è una questione piuttosto individuale. È importante quale sia stata la nascita, se grave, quindi la ferita può guarire molto più a lungo del solito. In ogni caso, è importante, prima del primo rapporto sessuale, sottoporsi a un esame completo e ottenere consigli da uno specialista. Sebbene ci siano indicatori medi. Quindi, dopo circa 4-6 settimane, di norma una donna può tornare al suo solito stile di vita con il suo partner.

Punti dopo il parto: quanto guariscono e cosa fare per farlo accadere più velocemente?

La nascita di un bambino è un vero miracolo nella vita di una donna. Ma i primi giorni della maternità possono essere oscurati dal disagio che le cuciture imposte dopo il parto offrono. Come curare tali lesioni più velocemente? Non pensare che sia troppo difficile: è sufficiente seguire semplici raccomandazioni in modo che il dolore smetta di impedirti di sorridere al tuo bambino.

La rapidità con cui una giovane madre può permettersi di dimenticare le suture postpartum dipende dai materiali utilizzati dai medici per applicarle. Una sutura di suture autoassorbibili guarisce entro 14 giorni e le cicatrici rimanenti scompaiono entro un mese. Se il medico ha usato altri fili, dopo 3-6 giorni li eliminerà e informerà quante suture guariscono dopo il parto - di norma, sono 2-4 settimane. Ma una donna dovrà soffrire molto più a lungo se non impara a prendersi cura adeguatamente di loro, perché in questo caso sono inevitabili gravi complicazioni. Il trattamento completo delle suture e l'uso di alcuni unguenti aiuteranno a tornare alla normalità qualche giorno prima.

Come far recuperare il cavallo più velocemente?

Se la madre appena nata non è riuscita a evitare le pause durante il parto, dopo la dimissione, non dovrebbe attendere passivamente fino alla scomparsa delle spiacevoli sensazioni nell'area perineale.

Le puerpera di ieri, che non solo sanno come guarire i punti più velocemente dopo il parto, ma seguono anche le raccomandazioni, sono sempre soddisfatte del risultato dei loro sforzi. L'unica cosa che può impedire di abbreviare il periodo di rigenerazione dei tessuti sono le caratteristiche individuali del corpo.

Per accelerare la guarigione delle articolazioni, è necessario:

  • indossare biancheria intima di cotone o speciali costumi da bagno usa e getta;
  • rifiutare di utilizzare stringenti o biancheria intima stretta, perché la riparazione dei tessuti peggiora con disturbi circolatori;
  • dopo aver fatto la doccia, non indossare le mutandine per un po 'di tempo - l'accesso dell'aria migliorerà la rigenerazione;
  • spesso svuota l'urinario in modo che non interferisca con la contrazione dell'utero;
  • Non ritardare la defecazione a causa della paura del dolore (per correggere questo processo usando supposte di glicerina rettale);
  • per escludere dal menu prodotti che possono provocare stitichezza e prima di colazione, pranzo e cena, bere 1 cucchiaio. l olio di girasole per prevenire questa condizione, che influisce negativamente sulle cuciture;
  • non sedersi dopo la sutura per 7-8 giorni e dopo questo periodo gradualmente iniziare a accovacciarsi sul gluteo, di fronte all'area del danno;
  • usare una superficie dura come sedile;
  • non sollevare oggetti di peso superiore a 3 kg;
  • spostare di meno;
  • per 2 mesi non riprendere l'attività sessuale.

Quando la madre appena coniata è in ospedale, l'ostetrica elabora le sue suture con permanganato verde brillante o potassio due volte al giorno. Come elaborare i punti dopo il parto, se sei già abbastanza fortunato da tornare a casa? Naturalmente, puoi continuare a utilizzare le stesse soluzioni antisettiche, ma molto spesso le madri usano:

  • perossido di idrogeno;
  • chlorophylliptom;
  • clorexidina;
  • miramistin.

Di norma, le misure elencate sono sufficienti per eliminare le conseguenze delle lacune. Ma se il processo di guarigione è ritardato o la donna è ansiosa di tornare alla normalità, puoi applicare unguenti che distruggono i microbi e promuovono la rigenerazione dei tessuti:

Questi farmaci aiutano a guarire più velocemente, sia autoassorbibili che quelli che richiedono la rimozione di punti dopo il parto. Ma prima di applicarli, leggi attentamente le istruzioni e consulta un ginecologo per evitare spiacevoli sorprese dal corpo.

Oltre agli unguenti, puoi acquistare prodotti più semplici che non hanno una vasta gamma di controindicazioni. Se lubrifichi le cuciture con olio dell'albero del tè 2 volte al giorno per una settimana, l'effetto non sarà peggiore rispetto all'uso di miscele medicinali curative.

Molte donne temono che dopo la guarigione delle cuciture, le cicatrici rimarranno sempre al loro posto, che dovranno essere rimosse da ripetuti interventi chirurgici. Ma se si esclude un errore medico o il rifiuto di seguire i consigli di un medico, il rischio di tali problemi è basso. Tuttavia, un cerotto in silicone può diventare una sorta di assicurazione contro tali conseguenze..

Igiene e pedanteria sono i migliori agenti curativi per le ferite

Qualsiasi metodo per una più rapida guarigione dei difetti alla nascita sarà inefficace se la donna non segue le regole di base per la cura delle suture. È prescritto:

  • ogni 2 ore utilizzare un nuovo assorbente sanitario;
  • sciacquare con acqua calda (non calda!) ogni 2 ore, nonché dopo ogni minzione e defecazione;
  • risciacquare le cicatrici con un flusso diretto, senza toccare;
  • dopo essersi svegliati e prima di andare a letto, lavare i genitali esterni con sapone e per tutto il giorno (esclusa la visita al bagno) - solo acqua bollita;
  • Dopo il lavaggio, asciuga il cavallo, picchiettandolo con un asciugamano nella direzione da davanti a dietro e non asciugandolo con forza.

Dolore e prurito sono normali durante le prime 6 settimane dopo la nascita. Ma succede che per qualche motivo la cucitura diverge o inizia a deteriorarsi. In questo caso, dovresti consultare un medico il prima possibile. I segni di un processo patologico nel campo di una lacuna cucita sono:

  • dolore acuto;
  • rigonfiamento;
  • la comparsa di secrezioni di un colore verde-marrone con un odore o sangue spiacevole (da non confondere con il ripristino delle mestruazioni).

Leggi anche:

Se non è stato possibile evitare le pause durante il parto, la madre appena coniata dovrà soffrire per un po 'di tempo a causa di suture. Ma questo non significa che rimanga solo affidarsi solo alla misericordia della natura e aspettare pazientemente quando guariranno. Esistono modi semplici per riprendersi più rapidamente dopo la nascita del bambino, senza permettere a dolore e disagio di complicare la vita per molto tempo..

Leggi altre intestazioni interessanti.

Quanto dura la sutura dopo il parto e da cosa dipende? Come e come gestirli?

Non tutte le nascite vanno bene. A volte non può fare a meno delle pause e spesso, per far nascere il bambino, è necessario un intervento chirurgico. È chiaro che una violazione dell'integrità dei tessuti - spontanea o chirurgica - richiede la sutura. Sono le cuciture dopo il parto che sollevano molte domande sull'assistenza, sui possibili problemi e su come risolverli. Parleremo di come guariscono le suture postpartum, cosa influenza questo processo e come prendersi cura di loro, in questo materiale.

Quando e come imporre?

La necessità di materiale di sutura sorge quando l'integrità dei tessuti è compromessa. Con il parto naturale, durante la nascita del bambino può verificarsi una discrepanza nelle dimensioni della testa e del tratto genitale, quindi sarà necessaria un'incisione artificiale nel perineo. Gli errori nel periodo di superlavoro possono portare a rotture della cervice, della vagina. Le lacrime ai piedi possono accadere spontaneamente. Per prevenirli, i medici possono incidere il perineo. Questa procedura si chiama episiotomia..

Dopo la nascita di un bambino e la placenta (placenta), i medici devono condurre un audit: esaminare la cervice per possibili rotture, valutare le condizioni della vagina e degli organi genitali esterni. Se ci sono lacrime interne, suturare la cervice, suturare le pareti danneggiate della vagina. L'applicazione di punti di fissaggio dopo un'episiotomia si chiama episiorografia. Le suture vengono sempre applicate utilizzando l'anestesia - locale o generale (se si parla di rotture estese della posizione interna).

Le suture interne vengono applicate con suture autoassorbibili mediante diverse tecniche accettate in chirurgia che garantiscono un contatto affidabile e accurato dei bordi della ferita. Tale materiale chirurgico non richiede cure, non viene rimosso al termine della guarigione. Si risolve con il tempo stesso, rimane solo una piccola cicatrice sui tessuti interni.

Le lacrime esterne sul perineo e sulle labbra sono generalmente suturate con tecnica nodulare usando suture forti non assorbibili, che dopo un po ', quando i bordi della ferita vengono fusi, devono essere rimossi. Hanno bisogno di cure adeguate e accurate..

Quando si esegue un taglio cesareo, una donna ha anche due tipi di suture: interna, che fissa i bordi di dissezione sulla parete uterina ed esterna - sulla pelle della parete addominale. Come nel caso delle nascite fisiologiche, le cicatrici interne non hanno bisogno di cure, guariscono e si risolvono da sole, ma le cicatrici esterne richiedono attenzione e cura.

Recentemente, i medici hanno cercato di eseguire suture dopo un parto chirurgico e suture dopo una rottura o un'episiotomia: una speciale tecnica di sutura rende più veloce il processo di guarigione e le cicatrici che rimangono in ogni caso sono meno evidenti.

Perché fanno male?

Indipendentemente dal metodo di consegna, in violazione dell'integrità dei tessuti, le terminazioni nervose e gli strati più profondi dei tessuti sono danneggiati. È con questo fatto che qualsiasi dolore nella sutura dopo il parto, così come una vasta gamma di altre sensazioni, è associato.

Innanzitutto, le cuciture fanno male, soprattutto quando si spostano. Le donne dopo il travaglio chirurgico avvertono un dolore più grave, poiché l'area dell'intervento chirurgico è più ampia: l'incisione con un taglio cesareo sullo stomaco in lunghezza è di circa 10 centimetri. Nella regione perineale, l'incisione non supera i 3 centimetri se si è verificata un'episiotomia. In caso di rottura spontanea, la sua lunghezza e forma possono essere diverse.

Le cuciture applicate nei primi giorni si allungano quando si spostano, creando disagio. Ma dopo una settimana praticamente cessano di far male, perché quando viene ripristinata l'integrità dei tessuti danneggiati, si verifica il ripristino primario delle terminazioni nervose. Ma compaiono altre sensazioni - sembra a una donna che prurito, tira, pizzica, prude.

In molti modi, l'intensità del dolore dipende da quanto è alta la suscettibilità di una donna al dolore in generale. Alcuni già dopo due settimane non hanno alcun dolore nella sutura, mentre altri sensazioni spiacevoli persistono per sei mesi dopo la nascita del bambino.

È doloroso rimuovere i punti - una domanda che eccita ogni donna in travaglio che li ha. Le suture esterne dopo il parto naturale vengono rimosse a seconda del tasso di guarigione, di solito dopo 8-10 giorni. Le suture dopo taglio cesareo vengono rimosse il 7-8 ° giorno dopo l'intervento chirurgico. Non c'è dolore acuto, c'è solo un leggero "formicolio" nell'area da cui viene rimosso il punto del filo chirurgico. Di solito, entro 2-3 giorni dalla rimozione, scompare un lieve disagio.

Separatamente, si deve dire del ripristino della sensibilità. Si osserva un leggero intorpidimento nell'area della sutura postpartum sia dopo il parto naturale che dopo il taglio cesareo. Questo intorpidimento è associato a una violazione dell'integrità delle terminazioni nervose. Di solito entro sei mesi o un anno, l'intorpidimento scompare.

Dopo la nascita naturale

Spesso sorge la necessità di ricamare, perché la nascita stessa è un processo imprevedibile. Le cuciture dopo la nascita fisiologica attraverso percorsi naturali hanno le loro caratteristiche e richiedono un trattamento speciale.

Cosa sono?

In effetti, una donna non può sentire le cuciture interne (sulla cervice, sul muro della vagina). I punti sulla mucosa non danno fastidio alla madre appena coniata, cosa che non si può dire dei punti esterni. Se il perineo è stato sezionato, la cucitura può essere verticale o con una deviazione verso destra o sinistra. Il primo metodo di dissezione è chiamato mid-laterale e il secondo - parineotomia.

A seconda del materiale scelto per la sutura dell'incisione o della rottura, come e quanto una tale cucitura guarirà dipende da molti aspetti. Lo stesso metodo di dissezione non ha alcun effetto significativo sui problemi di guarigione. Ma la tecnica della sutura è molto importante: il metodo Shute (fili di seta attraverso tutti gli strati nella forma del numero "8") spesso porta a complicazioni rispetto alla stratificazione, più lunga, ma una sutura più accurata dei tessuti danneggiati da diversi tipi di materiale di sutura con il "tocco" cosmetico finale. Tali cuciture sembrano più esteticamente gradevoli e guariscono più rapidamente..

Quanto guariscono?

Le suture dopo il parto fisiologico guariscono più velocemente se vengono elaborate correttamente e accuratamente. In assenza di complicazioni, i bordi della ferita si fondono in 5-7 giorni. In un altro giorno - due di loro possono essere rimossi.

È chiaro il desiderio della madre appena coniata di sbarazzarsi rapidamente dei fili in un posto così piccante che complica seriamente la sua vita. Per promuovere un ripristino più rapido dei tessuti danneggiati, una donna dovrebbe prestare particolare attenzione ai problemi di igiene intima. Dai genitali dopo il parto, lochia si distingue. La dimissione postpartum è particolarmente abbondante nei primi 3-5 giorni dopo la nascita del bambino. L'ambiente sanguigno della lochia è ottimale per la riproduzione dei batteri e l'area di sutura nel perineo sarà costantemente in contatto con la lochia. Inoltre, la ferita è più difficile da asciugare, poiché la donna non ha l'opportunità di lasciarla aperta per il contatto con l'aria: è necessario indossare una guarnizione.

Guariranno più velocemente se il puerperan cambierà spesso il rivestimento, utilizzando cuscinetti esclusivamente sterili nei primi giorni dopo la nascita. Dopo aver visitato il bagno, è necessario lavarsi, asciugare le cuciture con un asciugamano pulito o un asciugamano asciutto e cambiare immediatamente la guarnizione.

Non è consigliabile sedersi se è stata eseguita un'episiotomia mediana (l'incisione è diretta perpendicolare all'ano), con dissezione medio laterale (l'opzione più comune), la donna non è autorizzata a sedersi, ma a sedersi leggermente sulla coscia, che è l'opposto della linea di taglio. Prenditi cura del bambino temporaneamente stando in piedi e sdraiato. Il rispetto di questa raccomandazione per un minimo di 2-3 settimane aiuterà a prevenire lacerazioni e danni. Puoi sederti in una posizione normale non prima di 3-4 settimane.

Il tasso di sangue puerperale influisce anche sulla velocità di guarigione. Se non ci sono problemi con l'emostasi, le ferite di solito guariscono più rapidamente e sono meno spesso complicate. Per aumentare la densità del sangue, è importante aggiungere alla dieta porridge di grano saraceno, carne rossa bollita ed evitare prodotti fritti e salati, prodotti da forno e farina.

Stringere il cavallo (spingendo nel gabinetto, camminando a passo veloce) è impossibile fino a quando le cuciture non guariscono completamente e vengono rimosse. Il mancato rispetto di queste raccomandazioni porterà inevitabilmente a complicazioni..

Possibili complicazioni e conseguenze

Sfortunatamente, senza conseguenze e complicazioni spiacevoli, i siti di sutura non guariscono sempre. Sia la rottura che la dissezione chirurgica sono forme di effetto traumatico e pertanto esiste la probabilità di complicanze.

Per capire che la guarigione comporta anomalie e deviazioni, una donna può, se il tempo di guarigione viene violato verso l'alto. La formazione di un cono denso nell'area delle suture è un segno molto spiacevole che può indicare che i bordi della ferita durante la sutura sono stati ancorati con noncuranza, erroneamente, frustati. Se si è verificata una sutura a strati, i sigilli sulla cucitura possono essere un segno di infiammazione di alcuni strati interni, la formazione di ematomi sulla mucosa.

Se la ferita dopo il parto guarisce a lungo, quindi con un alto grado di probabilità c'è una o un'altra complicazione. Una donna dovrebbe prestare particolare attenzione a sintomi come suppurazione della sutura, scarico da essa. Una ferita infetta si sta consumando, e quindi una donna deve assolutamente sottoporsi a un ciclo di trattamento per far fronte all'infezione. Se la secrezione dai genitali acquisisce un odore estremamente spiacevole insieme a una cattiva guarigione delle suture nel perineo, dovresti anche consultare un medico.

Se le labbra sembrano asimmetriche, non viene escluso un errore di sovrapposizione, che ora si manifesta con un'eccessiva tensione su un lato. Se la cucitura improvvisamente inizia a ferire di più, non puoi lasciarla incustodita.

Gonfiore, gonfiore e lieve arrossamento possono essere presenti, ma solo nei primi giorni dopo la nascita. Se questi fenomeni persistono dopo una settimana o due, questo non può essere considerato la norma. Una visita obbligatoria al ginecologo è richiesta anche da febbre, indolenzimento e difficoltà a urinare, nonché divergenza di fili.

La discrepanza può indicare la ripresa della scarica sanguinolenta o sierosa dalla sutura. Se tali aree bagnanti vengono rilevate dopo che le suture chirurgiche sono state rimosse, vengono spesso lasciate sole, le ferite tendono a guarire in seguito con il metodo della tensione secondaria. Se la cucitura è completamente aperta, i punti vengono spezzati su un'area più ampia, possono ricucire.

Le suture nel perineo sono nelle immediate vicinanze dell'ano e dell'uretra, e quindi la probabilità di infiammazione dovuta all'infezione da batteri intestinali è sempre più alta. Se il dolore persiste per lungo tempo, le cuciture sanguinano, la cicatrice si è deteriorata e infiammata - tutte queste sono ragioni incondizionate per andare dal medico. Da soli a casa, tali problemi non vengono trattati.

Molto spesso, le donne con punti dopo il parto sono preoccupate per la domanda su come fare sesso, quali problemi possono essere associati a questo. Molti notano che i rapporti sessuali e dopo 2 mesi dopo la nascita trasmettono alcune sensazioni dolorose. Questo fenomeno in medicina si chiama "dispareunia". Dovremo tollerare temporaneamente questa conseguenza, poiché né i lubrificanti intimi né altri metodi apportano un sollievo significativo. A poco a poco, le cuciture si ammorbidiscono e diventano più elastiche e passano sensazioni dolorose spiacevoli. Di solito, fino a sei mesi dopo la nascita, la dispareunia non lascia traccia.

Cura e gestione

Alla luce di quanto precede, diventa chiaro perché vengono imposti requisiti speciali per il trattamento delle suture dopo la nascita fisiologica e perché influenza il tasso di recupero in misura così ampia. In ospedale, i punti nel perineo sono gestiti da personale medico. Una volta al giorno, si raccomanda alle donne di mentire con un cavallo aperto sotto una lampada battericida. La maggior parte dei problemi non si verificano in ospedale, ma a casa, quando l'assistenza diventa il lavoro personale della donna dopo il parto.

A casa, puoi lavarti con una soluzione debole di permanganato di potassio. Aiuterà ad asciugare la ferita. Questa procedura deve essere eseguita non più di 1 volta al giorno, l'uso eccessivo di permanganato di potassio può provocare un'eccessiva secchezza degli organi genitali esterni.

Pulire il cavallo è proibito. Puoi tamponarlo leggermente con un panno morbido o un pannolino. Ogni giorno, le cuciture sono trattate con un verde brillante, perché questo antisettico è attivo contro il più pericoloso dei patogeni batterici: lo stafilococco..

Si consiglia di nuotare nel primo mese dopo il parto sotto la doccia e lavarsi in un bidet. Sarà possibile crogiolarsi nel bagno più tardi, quando tutte le suture guariranno e la probabilità di infezione della ferita da parte dei microbi dall'acqua scomparirà.

A casa, al fine di escludere lacrime, lacrime di sutura, discrepanze, è importante evitare la costipazione, per la quale una donna dovrebbe mangiare correttamente e, se necessario, usare lassativi autorizzati. Per una formazione più estetica delle cicatrici circa 4 settimane dopo la nascita, quando le suture sono già state rimosse, puoi iniziare a utilizzare il "Contractubex". Una condizione importante: non dovrebbero esserci complicazioni.

Dopo taglio cesareo

La cucitura interna dopo taglio cesareo, come già accennato, non ha bisogno di cure. Ma una donna dovrebbe ricordare la probabilità di una violazione della sua integrità se i requisiti del medico non vengono rispettati. Ma l'esterno richiederà sia cura che osservazione.

Una sutura sullo stomaco può essere orizzontale o verticale. Nel primo caso, l'incisione viene eseguita nell'addome inferiore, quasi sopra la linea dell'osso pubico. Questo metodo è chiamato sezione Pfannenstiel e questo è il modo in cui vengono eseguite fino al 90% di tutte le operazioni di taglio cesareo. Una sutura verticale che si estende dall'ombelico verso il basso o addirittura copre l'area dell'ombelico è chiamata corporale. Viene utilizzato solo per motivi di salute, quando il chirurgo deve ottenere un accesso più rapido e più ampio alla cavità addominale per salvare la vita del bambino. Fondamentalmente, una tale dissezione si verifica in un taglio cesareo di emergenza, ma questo è tutt'altro che sempre.

La cucitura secondo Pfannenstil sembra più accurata, guarisce più velocemente, meno complicata, non rovina l'aspetto dell'addome. Quello verticale sembra ruvido e, a causa dell'inconveniente della posizione, della tensione e della tensione muscolare, spesso diventa più complicato e fa più male, la necessità di anestetizzare dura più a lungo.

Le suture interne sull'utero di solito guariscono entro 8 settimane, la formazione completa di una cicatrice a tutti gli effetti e ricca è completata entro la fine del secondo anno dopo il parto chirurgico. Le cure esterne a una velocità proporzionale alla tecnica di sutura, i materiali selezionati, l'accuratezza del chirurgo, nonché la presenza o l'assenza di complicanze. Anche la cura adeguata svolge un ruolo importante in questo caso..

La sutura corporea verticale guarisce in circa due mesi, a volte più a lungo. Orizzontale nell'addome inferiore - fino a 20 giorni. Se sezionati lungo il Pfannenstiel, i filamenti vengono rimossi già il 7-8 ° giorno, e dopo questo la formazione della cicatrice esterna continua per circa altre due settimane.

Possibili problemi

Le complicazioni possono essere precoci e in ritardo, possono essere trovate anche in ospedale e possono diventare evidenti solo dopo la dimissione.

I primi includono processi infettivi. La cucitura si infiamma, diventa rossa, è possibile una scarica sanguinolenta o purulenta da essa. Allo stesso tempo, la temperatura corporea aumenta quasi sempre, la cicatrice diventa dura e molto dolorosa, si gonfia.

L'aumento del sanguinamento della cicatrice può verificarsi a causa di danni chirurgici ai vasi sanguigni, a causa della formazione di ematomi nella zona cicatrizzata..

La divergenza della cucitura in una fase precoce è poco frequente. Fondamentalmente, può essere riparato a seguito di una lunga e dolorosa guarigione di una ferita infetta. In alcuni casi, una donna sviluppa una reazione immunitaria al materiale di sutura, che si manifesta con il rifiuto del filo.

I problemi tardivi con una sutura dopo il travaglio chirurgico includono la formazione di una cicatrice interna insolvente sull'utero, le fistole della legatura, la formazione di ernie nella sutura.

Cura e gestione

Facilitare il processo di guarigione aiuterà il corretto trattamento delle articolazioni esterne. L'autoassorbimento interno di solito scompare entro una settimana dopo il parto e l'osservazione non richiede più.

Nell'ospedale di maternità, è consuetudine elaborare la cucitura esterna una volta al giorno con il verde. È necessario aderire allo stesso regime a casa, dopo la dimissione. Per fare questo, il verde dovrebbe essere applicato con movimenti leggeri con un batuffolo di cotone attorno alla cucitura. Prima di rimuovere le suture, è necessario continuare quotidianamente a cambiare la medicazione chirurgica sull'addome, lasciando aperta la sutura per 30 minuti al giorno. Questo aiuterà la ferita ad asciugarsi più velocemente..

Le suture guariscono più velocemente se la ferita viene trattata con perossido di idrogeno prima di applicare il verde brillante. Hai solo bisogno di gocciolare un po 'sulle cuciture, "sibilano" per un po' e questo è completamente normale, e solo allora spalmare di verde.

Dopo aver rimosso le suture, se non ci sono complicazioni, la donna può anche usare il gel Kontraktubeks per promuovere una formazione più uniforme della cicatrice (come dicono le donne stesse, "curare la cicatrice"). La cicatrice esterna da questo, ovviamente, non si risolverà, ma c'è una possibilità che sia meno evidente.

La cura della cucitura include anche raccomandazioni per non fare il bagno per 2-3 mesi, limitandosi al bagno sotto la doccia. Prima di rimuovere le cuciture, è meglio non bagnarle..

Per sei mesi, una donna dovrebbe evitare di indossare modelli di biancheria intima, che comprimerà l'area della cicatrice con la sua fascia elastica. La cucitura non deve essere sfregata, graffiata o lavata con un panno ruvido.

Consigli utili

E alle suture dopo la nascita naturale e alle suture dopo taglio cesareo, la madre coniata di recente dovrebbe ricordare che il fatto della presenza di suture richiede la sua stretta aderenza a tutte le raccomandazioni mediche, un elenco di cui riceverà al momento della dimissione con la casa del bambino.

È importante costruire correttamente e correttamente il regime della tua attività fisica, per prevenire il sollevamento pesi e movimenti improvvisi. Ma le piacevoli passeggiate all'aria aperta saranno il modo giusto: aiuteranno tutto il corpo a riprendersi più velocemente, anche i processi di rigenerazione dei tessuti inizieranno a procedere più velocemente.

I preparativi che dovrebbero essere conservati in un armadietto dei medicinali a domicilio e che possono essere utili per risolvere alcuni problemi con le suture postpartum sono abbastanza semplici e convenienti. Che era meglio preoccuparsi in anticipo. Quindi, è necessario ottenere un kit di pronto soccorso, dove ci sarebbero tali farmaci:

"Levomekol" è un unguento antibatterico e antinfiammatorio, che in caso di infiammazione delle articolazioni nel perineo può essere applicato su un assorbente.

  • "Bepanten" - uno strumento che non dovrebbe essere usato sulle suture dopo taglio cesareo, ma dopo la nascita fisiologica può benissimo rimuovere le spiacevoli sensazioni di tensione dopo aver rimosso le suture chirurgiche.
  • Miramistin è un antisettico universale.
  • Zelenka e perossido di idrogeno, medicazioni sterili in garza chirurgica e cerotto battericida.

Qualsiasi medicinale, ad eccezione di zelenka e perossido, deve essere usato con il permesso del medico. "Miramistin" può essere usato senza paura per prevenire molti processi infiammatori di importanza locale, poiché non provoca alcuna reazione nel corpo.

I rimedi e le ricette popolari nella guarigione delle suture dopo il parto di solito non vengono utilizzati - è pericoloso e spesso inefficace.

Per come elaborare una sutura dopo un taglio cesareo, vedere il video successivo..

osservatore medico, specialista in psicosomatica, madre di 4 bambini

Come gestire le suture interne ed esterne dopo il parto

Durante il parto, ci sono spesso casi in cui la vagina, l'utero o il perineo della donna si rompono. È generalmente accettato che questa situazione non rappresenti un pericolo particolare, poiché i medici possono colmare rapidamente e accuratamente le lacune.

In realtà, tutto ciò non è così facilmente tollerato. Innanzitutto, il processo di sutura è una procedura piuttosto dolorosa. In secondo luogo, le suture esterne dopo il parto possono portare molte altre preoccupazioni a una giovane madre.

Devi sapere come ridurre al minimo i rischi di lacrimazione ed eliminare tutte le conseguenze delle lesioni. La corretta cura postpartum per tali cicatrici dipenderà direttamente dal luogo in cui sono state applicate le suture..

Caratteristiche di lesioni

Il parto non è sempre un processo semplice, molto spesso dopo ci sono lesioni - lacune e sezioni del tratto genitale, su cui si sovrappongono le suture esterne e interne. Le lesioni possono essere interne - lacrime sulla cervice o sulla vagina, nonché esterne - lacrime e incisioni del perineo stesso.

Dopo la nascita, avvenuta in modo naturale, l'ostetrico stesso verifica la presenza di lacune e, se rilevato, le sutura. Se non viene eseguita la sutura, il periodo postpartum può terminare con un reparto ospedaliero a causa di sanguinamento che si è aperto o si sviluppa un'infezione in essi, e in futuro ciò può provocare il prolasso degli organi interni e l'incontinenza di urina e feci..

  1. Il processo di applicazione di suture esterne e interne dura più di un minuto e richiede uno specialista altamente qualificato e preparazione da parte dello specialista presente, e se c'è una rottura sulla cervice, il chirurgo deve essere un vero virtuoso a causa dell'inaccessibilità e del rischio di danni alla vescica o agli ureteri vicini.
  2. Le suture interne dopo il processo di nascita sulla cervice, sulla vagina e sull'utero stesso devono essere applicate utilizzando suture assorbibili da materiale biologico o semisintetico. Se solo la cervice è deformata, in questo caso non è necessaria l'anestesia: dopo il parto non ha una maggiore sensibilità. In tutte le altre situazioni, viene utilizzata l'anestesia generale o locale..
  3. Anche gli strati muscolari durante la rottura e l'incisione del perineo devono essere suturati con speciali suture assorbibili e la pelle è molto spesso suturata con materiali di sutura non assorbibili. Vengono rimossi anche in ospedale o nella clinica prenatale dopo 3-7 giorni dopo la nascita del bambino, quando la cucitura è completamente guarita. Questa procedura è piuttosto dolorosa, per questo motivo l'anestesia è obbligatoria.

Ragioni per il divario

Le ragioni del divario sono numerose. Questo potrebbe essere un mancato rispetto delle raccomandazioni dell'ostetrico durante il periodo di tentativi e la presenza di cicatrici sulle suture imposte nel parto precedente (la cicatrice include tessuto connettivo anelastico), nascita rapida o troppo lunga, struttura anatomica del bacino, testa del bambino grande, presentazione glutea, bassa elasticità del tessuto materno.

  • L'atteggiamento nei confronti dell'episiotomia - dissezione del perineo - varia tra gli ostetrici. Per alcuni, questo lavoro non è complicato e insolito; viene utilizzato in modo massiccio per evitare la rottura del perineo. Il resto dei medici sta cercando di rendere questo processo il più naturale possibile, quindi intervengono solo quando è già chiaro che il divario non può essere evitato. Se il lavoro strumentale viene eseguito utilizzando una pinza o un estrattore sotto vuoto, è meglio sezionare prima il perineo.

Allo stesso tempo, la chirurgia presenta numerosi vantaggi rispetto alla rottura. Il tessuto dissezionato è tecnicamente molto più facile da suturare che strappato. La ferita ha bordi uniformi, quindi il processo di guarigione e guarigione è più veloce e si forma una cicatrice più estetica.

Processo di guarigione della sutura

Se le cuciture sono di tipo interno e la procedura di sutura viene eseguita correttamente, il dolore verrà sperimentato solo per alcuni giorni. Non è richiesta alcuna cura particolare e non è necessario rimuovere le cuciture, poiché sono realizzate con filo assorbibile.

Le suture autoassorbibili dopo la nascita da fili naturali (catgut) sono completamente assorbite dopo un mese e da materiale sintetico dopo due o tre mesi. Le cuciture interne guariscono molto più velocemente e possono divergere in casi estremi e molto rari..

Una cosa completamente diversa accade se vengono posizionate cuciture esterne sul perineo. Con una tale lesione postpartum, sarà molto difficile e spiacevole spostarsi, spesso ci sono problemi con andare in bagno, mentre è completamente vietato sedersi, poiché le cuciture possono disperdersi rapidamente. Il divieto di sedere sarà valido per 14 giorni, dopodiché puoi provare a sederti su superfici dure.

Se sul perineo vengono posizionati punti catgut, non ti devi preoccupare troppo se in una settimana noti pezzi di filo che cadono - in così poco tempo il materiale perde completamente la sua forza e inizia a lacerarsi. Le cuciture non si separeranno sicuramente, a meno che, ovviamente, non ti muovi troppo attivamente. Quanto tempo impiegherà il processo di riassorbimento del materiale, dipenderà direttamente dal tasso metabolico nel corpo della donna. In alcuni casi, il catgut è scarsamente assorbito o non si risolve nemmeno dopo 6 mesi dalla sutura.

Le suture realizzate con fili non assorbibili dal perineo potranno essere rimosse dopo 3-7 giorni dopo la nascita del bambino. Se ciò non viene fatto in ospedale, la rimozione delle suture deve essere eseguita dallo stesso ginecologo nella clinica prenatale. Con questa procedura, una donna può provare dolore. Ma nella maggior parte dei casi, tale dolore è abbastanza tollerabile, in casi estremi, puoi insistere sull'anestesia locale.

Cure postpartum

Quanto le suture guariranno è influenzato dal tasso di guarigione individuale delle lesioni e dalla loro forma..

Molto spesso, la guarigione completa avviene in un mese, il tempo medio è di 14 giorni.

Sia prima che dopo il processo di rimozione delle cuciture, è necessario elaborarle regolarmente. Questo è molto importante, poiché le secrezioni postpartum e un ambiente costantemente umido nel perineo influenzano la rapida moltiplicazione dei microbi. Con una cura impropria, le cuciture possono semplicemente deteriorarsi e il processo di recupero verrà ritardato in un secondo momento..

È importante sapere quali mezzi sono necessari per elaborare le cuciture. Come in ospedale, a casa, la ferita deve essere curata due o tre volte al giorno. Il trattamento deve essere effettuato con soluzioni antisettiche o pomate antibatteriche che inibiscono la rapida crescita dei batteri che causano processi infiammatori. Gli strumenti più comuni che possono essere facilmente reperiti in un armadietto dei medicinali a domicilio sono il noto greenback, il perossido di idrogeno, il permanganato di potassio e la clorexidina. Di unguenti, un farmaco chiamato Levomekol è comune. L'elaborazione deve essere eseguita senza essere in posizione seduta.

Se si fornisce accesso aereo al perineo, il processo di guarigione andrà molte volte più veloce. Per fare ciò, indossare cuscinetti traspiranti in materiale naturale e non indossare biancheria intima troppo stretta. L'opzione migliore sarebbe quella di fornire "ventilazione" durante il sonno su uno speciale pannolino assorbente o tela cerata con un semplice pannolino di stoffa.

Dei rimedi popolari, il processo di guarigione accelera il processo di guarigione dell'olio dell'albero del tè o dell'olio di olivello spinoso. È inoltre necessario seguire le regole di igiene, che aiuteranno a guarire rapidamente l'area infiammata.

Come alleviare il dolore

Quando le suture guariscono, si verifica un serraggio rapido dei tessuti: le superfici della ferita iniziano a contrarsi e la ferita si chiude con una cicatrice aggiuntiva. Pertanto, è abbastanza naturale se le suture fanno male dopo che sono state applicate, come qualsiasi altro muscolo e lesioni epiteliali. La donna avverte dolore e disagio nelle successive sei settimane dopo il parto.

Se il dolore è troppo grave, che si verifica più spesso nei primi giorni dopo la nascita di un bambino, gli oggetti freddi attaccati al perineo e altri antidolorifici possono aiutare a superarlo. Nell'ospedale di maternità, possono essere fatte iniezioni, a casa puoi prendere il farmaco Ibuprofen (Nurofen), che non è controindicato durante l'allattamento. Per provare meno fastidio durante la minzione, puoi provare a non usare il bagno, ma a urinare stando in piedi nella vasca da bagno con le gambe divaricate.

cuciture

Molto raramente, ma capita che le cuciture divergano parzialmente o completamente. Ciò può accadere a causa del sollevamento di cose troppo pesanti, dell'inizio precoce dei rapporti sessuali dopo il parto, della seduta improvvisa e di altri movimenti rapidi che aumentano la pressione sulla zona genitale.

In un ospedale di maternità con una forte divergenza, la cucitura viene solitamente riapplicata. Segni di divergenza della cucitura:

  • forte scarica dalla ferita,
  • rigonfiamento,
  • dolore.

Cosa dovrebbe fare allora una donna? Per prima cosa devi andare all'appuntamento del ginecologo. Se vengono cuciti più punti contemporaneamente, puoi lasciare tutto così com'è. In situazioni più semplici, quando non vi è alcun pericolo particolare per la salute, la guarigione avverrà da sola, ma in futuro potrebbe essere necessario eseguire la chirurgia plastica degli organi genitali esterni.

Complicazioni più comuni

Molto spesso, le donne continuano a provare disagio e dolore per diverse settimane dopo il parto. L'intensificazione del dolore o la sua natura incessante indicano che qualcosa interferisce con la normale guarigione e questo può portare a varie complicazioni: in questo caso, saranno richiesti l'intervento di un medico, il trattamento e il trattamento complesso delle suture con mezzi speciali. Una giovane madre dovrebbe essere molto attenta alle sue condizioni e ascoltare i suoi sentimenti, monitorare attentamente il processo di guarigione e ripristinare le lesioni postpartum.

  1. Se le cicatrici continuano a ferire a lungo e non guariscono, ma non vengono rilevate patologie durante l'esame, il medico può prescrivere un corso di fisioterapia, ad esempio il riscaldamento.
  2. Il riscaldamento viene effettuato non prima di alcune settimane dopo la nascita per consentire all'utero di contrarsi completamente.
  3. Una lampada a infrarossi o al quarzo viene utilizzata per la procedura..
  4. Il riscaldamento dura da 5 a 10 minuti da una distanza di 50 centimetri.

Il riscaldamento può anche essere eseguito autonomamente a casa dopo l'esame da uno specialista del trattamento

È anche possibile alleviare il dolore con unguento per curare le articolazioni di Contractubex, è necessario utilizzarlo due volte al giorno per due o tre settimane.

Spesso, le donne dopo aver suturato la ferita si lamentano di prurito e molto grave - di solito questo non significa patologie o complicanze. Il prurito è uno dei sintomi della guarigione, quindi non dovrebbe causare ansia speciale in una donna.

Per alleviare il disagio, devi lavarti più spesso con acqua a temperatura ambiente (l'importante è che non sia caldo).

Up