logo

Anche quelli che non hanno mai indossato un bambino sotto i loro cuori hanno sentito parlare dell'aumentato tono dell'utero. Sfortunatamente, questa condizione si verifica così spesso che le donne in gravidanza non sono in grado di saperlo, e solo quelli che intendono concepire.

Qual è un tono aumentato dell'utero?

Per rispondere a questa domanda, prima comprendiamo che tipo di organo. L'utero è un cavo, in grado di contrarre, organo muscolare, la cui base è il miometrio. Naturalmente, l'utero aumenta durante la gravidanza. Inoltre, ogni fibra muscolare viene allungata 10-12 volte e si ispessisce 4-5 volte. Natura disposta in modo tale che normalmente, per 9 mesi, i muscoli dell'utero siano in uno stato di calma (rilassato). Ciò ti consente di trasportare un bambino. Inoltre, l'utero è normale a volte leggermente ridotto, questo accade più vicino alla data prevista di nascita. Tali contrazioni - contrazioni - sono chiamate allenamento. È come una prova generale prima dell'evento principale: la nascita di un bambino. Ma succede che durante un lungo periodo di gravidanza (in alcuni casi, durante l'intero periodo di gestazione), i muscoli dell'utero si trovano in uno stato eccitato e contratto. Lo strato muscolare di questo organo si contrae (il suo tono aumenta) - la pressione nella cavità uterina aumenta. Sfortunatamente, questa è una condizione patologica che richiede un trattamento appropriato e tempestivo, poiché è un sintomo di una minaccia di aborto spontaneo o parto prematuro.

Cause di aumento del tono uterino durante la gravidanza

Di norma, la comparsa di un aumento del tono (ipertonicità) dell'utero è promossa da stress nervoso, paura, sovraeccitazione o sovraccarico di fibre muscolari causate da uno sforzo fisico eccessivo.

Se il tono si è manifestato nelle prime fasi della gravidanza, la causa può essere disordini ormonali, in particolare una ridotta produzione di progesterone. Di norma, un tono aumentato dell'utero nel secondo trimestre di solito appare a causa del superlavoro sul lavoro o di uno stile di vita improprio. Inoltre, l'ipertono può verificarsi a causa di cambiamenti infiammatori e strutturali (fibromi uterini, endometriosi). L'allungamento eccessivo dei muscoli dell'utero, che si verifica a causa di gravidanze multiple, polidramnios o feto di grandi dimensioni, può portare a un aumento del tono. Inoltre, può verificarsi un aumento del tono uterino a seguito di infezioni respiratorie acute o altre malattie (influenza, tonsillite, pielonefrite), precedenti aborti, cattive abitudini (fumo, alcol, ecc.). Nel terzo trimestre di gravidanza, un aumento del tono dell'utero può portare a parto prematuro.

Cosa prova una donna in questo stato?

  • spiacevoli dolori compressivi o doloranti nell'addome inferiore (possono essere sia appena percettibili che forti); spesso sono simili a quelli che una donna sperimenta prima o durante le mestruazioni;
  • tensione dell'addome (diventa dura, come se fosse una pietra);
  • spesso - spiacevole o dolore nel sacro e nella parte bassa della schiena;

In alcuni casi, il dolore può essere accompagnato da spotting. In questo caso, consultare immediatamente un medico. Anche l'assistenza medica urgente richiede una condizione quando una donna sviluppa dolore crampo con un intervallo di diversi minuti.

E se non vai dal dottore? Quali potrebbero essere le conseguenze?

Sfortunatamente, non il migliore. L'aumento del tono può portare all'aborto spontaneo in qualsiasi momento. Se ciò accade nel primo trimestre, parleranno di aborto spontaneo, in quelli successivi - di parto prematuro. Oltre all'aborto, un aumento del tono uterino minaccia un'altra complicazione: il rischio di sbiadire la gravidanza.

Anche se il tono non è così significativo da portare a conseguenze così tristi, non si rifletterà nel modo migliore sulla salute del bambino. Il fatto è che un frequente aumento del tono dell'utero provoca la fame di ossigeno, poiché l'afflusso di sangue è disturbato.

Trattamento di aumento del tono uterino durante la gravidanza

Il verificarsi di questa condizione deve essere segnalato al più presto al tuo ostetrico-ginecologo. Ti dirà come comportarti per ridurre il rischio di complicanze e, se necessario, prescrivere farmaci.

Fortunatamente, un tono aumentato dell'utero si presta bene al trattamento. La prima cosa che un medico richiederà è garantire un regime di calma e normalizzare lo stato psico-emotivo del paziente. Ora, più che mai, è molto importante per una donna incinta stabilire un normale regime di lavoro e riposo, un buon sonno, un soggiorno sufficiente all'aria aperta e un'adeguata attività fisica. Con un tono aumentato dell'utero, viene spesso prescritto il riposo a letto e la vita sessuale è completamente vietata. Se necessario, una donna viene ricoverata in ospedale e curata in un ospedale. Il trattamento farmacologico è anche usato in questa condizione. Per alleviare lo stress e garantire benessere psicologico, vengono prescritti sedativi (tintura di erba madre e valeriana). Se questi farmaci non sono efficaci in un caso particolare, vengono prescritti Sibazol, Nozepam, Trioxazina, ecc. Per rilassare i muscoli uterini, vengono utilizzati antispasmodici (No-shpu, Papaverin). Spesso usato Magne-B6. Se la ragione dell'aumento del tono è una quantità insufficiente di progesterone, vengono utilizzati i farmaci Dufaston e Utrozhestan (fino a 16 settimane). Farmaci ben collaudati che rilassano i muscoli dell'utero (ad esempio, Ginipral) e bloccanti dei canali del calcio (Nifedipine, Corinfar). Per fermare l'emorragia, vengono prescritti farmaci emostatici (dicinon, sodio etamilato). Inoltre, se viene diagnosticato un aumento del tono uterino alla fine della gravidanza, a una donna vengono prescritti contagocce. La somministrazione endovenosa di una soluzione al 25% di solfato di magnesio e alcool al 10% può alleviare la situazione. Oltre alle opzioni di trattamento sopra menzionate per aumentare il tono, viene utilizzata una dieta fortificata, oltre a fisioterapia, agopuntura e psicoterapia.

Se gli spasmi sono iniziati all'improvviso e sono molto gravi, puoi prendere 2 compresse di No-Shpa o mettere una candela con Papaverina. Il prossimo passo in questo caso è una visita urgente da un medico. Anche se il dolore è passato, non trascurare questa domanda e non ignorare la visita alla clinica prenatale.

Ricorda: come ti comporti in un caso particolare dipende non solo dalla salute del tuo bambino non ancora nato, ma anche dalla sua vita.

Qual è il tono uterino pericoloso durante la gravidanza

Ogni donna durante la gravidanza deve affrontare alcuni problemi. La diagnosi del tono del corpo uterino è comune..
Il tono dell'utero durante la gravidanza è il grado di tensione delle pareti dell'utero. L'utero è un organo cavo costituito da diversi strati:

  • esterno (perimetria, strato sieroso);
  • medio (miometrio, strato muscolare);
  • interno (endometrio, strato mucoso).

Per capire cos'è il tono uterino, è necessario affrontare il miometrio, poiché è proprio questo tessuto che ha la funzione contrattile, che è necessario per trasportare la gravidanza e il parto. Il tono non è sempre un fenomeno negativo. I muscoli dell'utero si contraggono quando starnutiscono, esaminando un ginecologo, tossendo. Patologico è un lungo tono alto, che può apparire in diverse fasi della gravidanza. Tonus è la conseguenza di fallimenti nel corpo della madre, non è una malattia indipendente. Il tono è dei seguenti tipi:

  • elevato: sia a breve che permanente, la localizzazione è locale o estesa (totale);
  • moderato - normotonicità, lo stato di un utero non incinta o una donna incinta in uno stato di calma;
  • ridotto: lo stato fisiologico anormale dell'utero, il suo eccessivo rilassamento, è un'aggiunta spiacevole nel periodo postpartum, la causa del sanguinamento ipotonico uterino.

L'ipertonicità è un'anomalia nella sequenza delle contrazioni del travaglio durante il parto; non può essere paragonata all'aumento del tono.

Le prime e le ultime due, ovviamente, sono condizioni pericolose e possono portare a conseguenze molto disastrose. Nelle fasi iniziali, ciò porta a uno sbiadimento della gravidanza (fino a 28 settimane del termine), in seguito al parto prematuro. Un tono alto porta a una violazione dell'afflusso di sangue fetale, a causa dell'ipossia (riduzione dell'apporto di ossigeno) e di un ritardo nello sviluppo del bambino. Non vale la pena avere paura, proprio quando si verificano tali sintomi, dovresti consultare un ginecologo.

Cause di ipertensione

Ce ne sono di due tipi:

I primi sono direttamente correlati alla presenza di problemi fisiologici in una donna incinta. Il secondo è l'emergere di un aspetto psicologico, cioè esperienze, disordini per un certo periodo, che ha un effetto sufficiente sul sistema nervoso, sulla sua eccitabilità e sulla risposta del corpo in termini di tensione dell'utero.

  • condizioni di vita, principali occupazioni, cattive abitudini, età;
  • caratteristiche ostetriche: caratteristiche strutturali dell'utero, decorso di una precedente gravidanza, infezione durante la gravidanza, complicanze della gravidanza (conflitto Rh, tossicosi);
  • eccessiva educazione fisica durante la gravidanza;
  • diminuzione dei livelli di progesterone;
  • polidramnios e, di conseguenza, una forte distensione dell'utero;
  • inosservanza del lavoro e del riposo;
  • il modello nutrizionale influenza il cambiamento del tono uterino. L'uso di piatti eccessivamente salati, pepati, che formano gas che influenzano lo stato del corpo.

Sintomi di un aumento del tono uterino a seconda del trimestre

Il periodo più pericoloso è il tono dell'utero durante la gravidanza - sintomi - 1 trimestre. In questo momento, una diminuzione dei muscoli dell'utero può essere avvertita da dolore e secrezione. L'utero si tende e si indurisce, in questo caso dovresti sdraiarti sulla schiena e toccare l'addome inferiore. Molto spesso, un ultrasuono viene diagnosticato un aumento del tono, ma un medico può anche rilevarlo durante un esame di routine. Se durante le prime 21 settimane di gravidanza si riscontra almeno uno dei sintomi elencati, un'occasione per consultare un medico.

Nel secondo trimestre, è più difficile per una donna determinare la tensione delle pareti dell'utero, perché un numero di altre sensazioni (movimento fetale) si uniscono. Le allocazioni possono essere le stesse del primo trimestre. Per questo, si consiglia l'uso di elettrodi giornalieri. Il dolore durante uno spasmo delle pareti dell'utero in questo periodo può essere facilmente confuso con mal di schiena, colica renale. Se le sensazioni sono forti, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza.

Nel terzo trimestre, la comparsa di toni aumentati periodici simili indica la preparazione dell'utero per la nascita imminente. Questi sono i cosiddetti combattimenti di allenamento. È importante distinguerli dalle false contrazioni. Le sessioni di allenamento sono di breve durata e mancano di regolarità. Con tali riduzioni, non c'è scarico con una miscela di sangue e dolore.

Trattamento

Un tono uterino elevato può essere trattato in base al trimestre di gravidanza e sotto la supervisione di un medico. Tonus dell'utero durante la gravidanza: i sintomi aiuteranno lo specialista a prescrivere correttamente il trattamento e salvare la donna e il nascituro da conseguenze indesiderate. Il progesterone è un ormone della gravidanza. Spesso la sua mancanza provoca un aumento del tono. Questo problema è risolto dall'uso di preparati a base di progesterone come Dufaston, Utrozhestan. È richiesto l'uso di progesterone nel primo trimestre, poiché il rischio di aborto è elevato. Con un tono forte, il progesterone viene prescritto per iniezione. In alcuni casi, No-shpa (Drotaverinum) viene usato con cautela nel primo trimestre e durante l'allattamento, con crampi. Il dosaggio è prescritto da un medico. Tali farmaci non dovrebbero essere assunti costantemente, poiché levigano l'utero e possono provocare sbiadimento. Uno dei farmaci usati per trattare questa condizione è la supposta con papaverina. La causa del tono potrebbe essere la mancanza di magnesio e vitamina B6, che è integrata dall'uso di farmaci Magne B6, Magnefar. Quest'ultimo non deve essere usato insieme a complessi vitaminico-minerali per le donne in gravidanza e bere solo come indicato da un medico se il potenziale beneficio per il feto supera il rischio per la madre. Nel caso di un tono incessante prolungato prolungato, è indicato il trattamento in un ospedale. Si consiglia di combinare il trattamento sopra descritto con Ginipral. Secondo la sua azione farmacologica, è caratterizzato come mezzo per ridurre la contrattilità del miometrio e il suo tono. Il farmaco influenza le contrazioni (premature) e si fermano, il che aiuta a prolungare il periodo di gestazione. Ha un leggero cambiamento nell'attività cardiaca della donna incinta, del suo flusso sanguigno e del feto. Questo farmaco è tocolico. Il tono uterino può essere causato da una maggiore funzione intestinale? Sì forse. Un gastroenterologo aiuterà a normalizzare le condizioni generali. Forse la donna non mangia correttamente, consuma molti cibi piccanti, grassi e che formano gas. Beve piccoli liquidi, che contribuiscono alla formazione di costipazione o, al contrario, al verificarsi di diarrea, per eliminare il quale, oltre a cambiare la dieta, è possibile utilizzare enterosorbenti, come carbone attivo, Enterosgel. La correzione della microflora intestinale con l'aiuto di farmaci speciali può aiutare. L'assunzione di antibiotici durante la gravidanza porta spesso a questo tipo di problema intestinale. I nutrizionisti raccomandano di consumare più banane, melassa, cachi. Utile carne magra di tacchino, pollo, coniglio, manzo. La soia contiene molte vitamine e fitoormoni naturali. Sarà anche utile una miscela di noci e frutta secca adeguatamente selezionate. Questo dovrebbe essere consumato almeno una manciata al giorno. Si consiglia di abbandonare l'uso di tè verde, nero, caffè. Queste bevande possono scatenare un crampo. L'acqua di soda dovrebbe essere completamente eliminata dalla dieta, poiché il suo uso può scatenare flatulenza..

A casa, le donne che non hanno perdite vaginali durante il tono uterino possono sdraiarsi in un bagno caldo, ascoltare musica classica, è possibile usare la valeriana, l'erba madre. Ma non puoi sdraiarti in un bagno caldo, sollevare le gambe, aggiungere oli essenziali al bagno: questo può causare un aumento del tono. Se gli spasmi si verificano improvvisamente, siediti, fai un paio di respiri profondi, espira, rilassati. È molto importante mantenere la massima calma durante la gravidanza, si nota che il tono dell'utero dopo esperienze eccessive aumenta. Non è consigliabile che una donna incinta con un tono uterino aumentato faccia sesso, perché allo stesso tempo un orgasmo stimola l'utero a contrarsi.

È possibile indossare abiti spremuti e pizzicanti quando l'utero è tonico? No.

Tono uterino durante la gravidanza - il trattamento è molto importante per scegliere quello giusto

Per la prevenzione, è necessario seguire i seguenti suggerimenti:

  • è necessario evitare un forte sovraccarico sia fisico che emotivo del corpo;
  • osservare il regime del giorno, alternando il tempo di lavoro e di riposo;
  • limitare l'attività sessuale;
  • con tono uterino, puoi dedicarti al nuoto, eseguire qualche esercizio per prevenire i crampi uterini;
  • camminare con calma, evitando movimenti improvvisi;
  • è importante osservare l'igiene genitale per la prevenzione delle malattie infettive;
  • una notte di sonno completo per almeno 8 ore. Non sarà superfluo sdraiarsi dopo cena;
  • frequenti passeggiate all'aria aperta;
  • nutrizione appropriata;
  • non automedicare, tutte le vitamine e le medicine devono essere assunte solo come indicato da un medico;
  • non violare il riposo a letto, se prescritto da un medico;

Tono uterino durante la gravidanza: i sintomi del 2o trimestre non sono così pericolosi come il primo e il terzo, ma non vale la pena rilassarli. Eseguire tutto secondo le raccomandazioni del medico. Tono uterino - se si verificano sintomi, è importante informare il medico in tempo. La scelta del trattamento dipende da come il paziente descrive le sue condizioni. Inoltre, scopri come rimuovere il tono dell'utero durante la gravidanza, il medico ti consiglierà.

Rimedi popolari per tonus

Oltre alle ricette di medicina tradizionale per rimuovere l'aumento del tono uterino, ci sono rimedi popolari. Il più semplice è la melissa. Ha un effetto calmante e allevia lo stress, l'ansia e calma i nervi. Per preparare 1 litro di infuso di melissa, vengono presi 20 g di erba, viene versato 1 litro di acqua calda, insistono per 20 minuti. Puoi aggiungere il miele. Dividi in 3-4 dosi, bevi durante il giorno. Un altro rimedio è la radice di valeriana (50 g) con fiori di tiglio nella stessa quantità. Viene infuso per 1 ora, consumato 50 ml tre volte al giorno. Con un tono aumentato dell'utero, non preoccuparti troppo. È necessario seguire rigorosamente la prescrizione del medico.

Tonus e ipertonicità dell'utero durante la gravidanza: sintomi e cause

La gravidanza è il tempo associato non solo alla felice aspettativa del bambino, ma al periodo di adattamento del corpo della donna allo stato di gestazione e alla lotta contro le complicazioni gestazionali. Una di queste condizioni patologiche, che sembra essere la più comune durante la gravidanza, è un aumento del tono dell'utero. In questo articolo considereremo il problema dell'ipertono uterino durante la gravidanza, evidenzeremo la patogenesi, il quadro clinico, la diagnostica attuale e i metodi per affrontare questo problema..

Qual è il tono uterino?

Il tono uterino è uno stato normale dell'organo riproduttivo femminile, che è caratterizzato da una riduzione a breve termine del miometrio (strato muscolare medio dell'utero) in risposta a vari tipi di esposizione. Ad esempio, l'attività motoria dell'embrione e dopo 22 settimane - il feto, una vescica piena, un aumento della motilità intestinale. Il tono uterino senza gravidanza può aumentare prima e durante le mestruazioni.

Come determinare il tono dell'utero?

Il tono dell'utero deve essere presente durante la gravidanza, poiché si tratta di un organo muscolare e deve contrarsi. Altrimenti, se l'utero non avesse un tono, allora non avrebbe potuto svolgere un compito così difficile come un periodo piuttosto lungo di lavoro - il primo periodo di parto, così come il secondo periodo - il periodo di tentativi. Durante una gravidanza normale, dovrebbe esserci un tono dell'utero, i cui sintomi non dovrebbero causare alcun disagio alla donna.

Cos'è l'ipertonicità uterina??

L'ipertonicità è una condizione patologica che caratterizza la presenza di una diagnosi della minaccia di interruzione della gravidanza fino a 22 settimane e dopo - la minaccia di parto prematuro.
Come distinguere il tono uterino durante la gravidanza dall'ipertono? Come capire che l'utero è in buona forma e questa condizione è fisiologica?

Le differenze di tono più importanti sono:

  • Mancanza di dolore.
  • L'assenza di un lungo periodo dell'utero in tono (non più di un minuto).
  • Tono uterino fino a 5 volte al giorno.
  • L'assenza di contrazioni produttive, che portano ad un accorciamento della cervice, nonché alla sua trasformazione a forma di cuneo. Questo articolo è il più importante nella diagnosi di aumento del tono uterino.
al contenuto ↑

Sintomi del tono uterino

Un punto importante è la domanda "come determinare il tono dell'utero durante la gravidanza?" Per capire quando la gravidanza si verifica fisiologicamente e quando è necessario consultare un medico, è necessario capire come determinare autonomamente il tono dell'utero. Abbastanza spesso, le donne in gravidanza non riescono a capire cosa include questa condizione. Di seguito presentiamo i principali sintomi che aiutano a scoprire la risposta alla domanda "come capire il tono dell'utero".

  • La sensazione di "oppressione", rigidità nell'addome inferiore più di 5 volte al giorno.
  • La sensazione di un "utero di pietra" per un lungo periodo di tempo.
  • Sensazione di tirare dolore nell'addome inferiore, sensazione di "pesantezza", in alcuni casi il dolore diventa crampi.
  • Con la pressione sulla vescica, le donne possono lamentare una minzione rapida.
  • Un sintomo indiretto di ipertonicità uterina può essere individuato dal tratto genitale, che richiede una diagnosi differenziale con altre complicazioni della gravidanza..
al contenuto ↑

Diagnosi del tono uterino durante la gravidanza

Quando viene esaminato da un medico di una donna incinta, viene determinato l'utero con un tono aumentato, caratterizzato da una consistenza densa. In questo caso, l'organo riproduttivo femminile è ben controllato attraverso la parete addominale anteriore ed è in questo stato per lungo tempo. L'ecografia viene utilizzata per diagnosticare l'ipertensione, durante la quale è possibile rilevare l'ipertono della parete posteriore dell'utero, nonché quella anteriore. Tuttavia, questo sintomo potrebbe non sempre parlare della minaccia di interruzione della gravidanza. L'utero può entrare in tono in risposta al passaggio di un'onda ultrasonica attraverso la sua parete. Inoltre, durante l'esame ecografico, durante l'esecuzione della cervicometria (misurazione della lunghezza della cervice), viene diagnosticata l'insufficienza istmico-cervicale (accorciamento della cervice, apertura della sua faringe interna).

Come si manifesta il tono uterino nella cardiotocografia? (CTG)

L'aumento del tono uterino può essere determinato dalla cardiotocografia. Una curva parallela alla curva della frequenza cardiaca fetale che indica l'ipertono sarà rappresentata graficamente sul film risultante..

Cause di tono nel primo trimestre

Il tono uterino nelle prime fasi può essere causato da vari fattori, tra cui l'80% è assegnato a malformazioni congenite. Le donne dovrebbero essere consapevoli di questo fatto e, pur mantenendo la gravidanza in ambito ospedaliero, devono dare il consenso scritto per continuare la gravidanza. Inoltre, il tono dell'utero all'inizio della gravidanza può essere causato da disfunzione ormonale sotto forma di deficit di progesterone, l'influenza dei fattori di stress sul corpo femminile.

Cause di tono nel II trimestre

Nel secondo trimestre, una donna può anche avere un aumento del tono uterino durante la gravidanza, i cui motivi sono il basso progesterone (il principale ormone della gravidanza), che ha un effetto rilassante, la presenza di un'infezione di varie eziologie e l'interruzione dell'intestino sotto forma di una maggiore motilità.

Cause di tono nel III trimestre

Sfortunatamente, nel terzo trimestre c'è un aumento del tono dell'utero nelle donne in gravidanza. Le sue cause includono un basso livello di progesterone, che può essere aggravato dallo sviluppo della disfunzione placentare, dal suo invecchiamento, perché è la placenta che produce la maggiore quantità di progesterone. Quando si verificano violazioni, anche la sua funzione ormonale soffre. I polidramnios, la gravidanza multipla, i fattori infettivi possono essere un fattore scatenante nello sviluppo di complicanze come la minaccia di parto prematuro. Inoltre, in qualsiasi periodo gestazionale, la causa dell'ipertensione può essere la presenza di patologie concomitanti della gravidanza, come fibromi uterini, malattie endocrine, patologie ematologiche.

Qual è il tono uterino pericoloso e l'ipertono?

Le donne abbastanza spesso non prendono sul serio un aumento del tono e non prendono misure per fermarlo. Ciò è dovuto all'ignoranza del gentil sesso, che il tono dell'utero è pericoloso. Le formidabili complicanze dell'ipertonicità miometriale includono:

  • La minaccia di aborto, aborto spontaneo - interruzione della gravidanza fino a 21 settimane e 6 giorni.
  • La minaccia della nascita pretermine e della nascita pretermine - la fine della gravidanza nel periodo da 22 a 36 settimane e 6 giorni di gestazione. Le conseguenze della nascita pretermine sono disturbi respiratori nel neonato, ipossia tissutale, immaturità di tutti gli organi e sistemi, che comporta molte condizioni patologiche associate alla prematurità. La morte per il bambino non è esclusa.
  • Il distacco di una placenta localizzata normalmente è una condizione patologica caratterizzata da massiccia perdita di sangue e pericolo sia per la vita della donna incinta che per il feto. L'assistenza medica è necessaria nei primi minuti dopo il verificarsi di questa condizione patologica.
  • Il sanguinamento termina con ipertonicità uterina per le donne con diagnosi di placenta previa centrale, marginale e bassa placentazione.
  • Quando si verifica l'ipertensione, l'apertura della faringe interna, il distacco del bordo della placenta e il verificarsi di sanguinamento.
  • Ipossia fetale dovuta all'aumento del tono uterino e allo sviluppo della disfunzione placentare, che può essere caratterizzata da un flusso sanguigno alterato o dalla sua conservazione. La conseguenza di tali disturbi della placenta è il ritardo nello sviluppo fetale.
al contenuto ↑

Metodi di trattamento del tono uterino e prevenzione della sua manifestazione

A causa dello sviluppo della tecnologia dell'informazione e di Internet, molte donne in gravidanza iniziano a cercare risposte alla domanda "come rimuovere il tono dell'utero" sui forum. L'argomento più frequentemente discusso in tali pagine è il tono dell'utero, come rimuovere questa condizione a casa. Questo è l'errore più basilare che può essere fatale. Come rimuovere il tono dell'utero durante la gravidanza, a seconda dell'eziologia, è noto solo agli ostetrici-ginecologi e solo in un ospedale.

Come rimuovere il tono uterino con i farmaci?

  • Di primaria importanza è la pace psico-emotiva della donna incinta. Il mantenimento di questa condizione si ottiene con la nomina di sedativi leggeri sotto forma di valeriana, motherwort.
  • L'effetto sedativo pronunciato ha magnesio sotto forma di compresse (Magne B6, Magnelis).
  • Obbligatorio è la nomina di farmaci antispasmodici sotto forma di Platifillin, Spazmalgon, Drotaverin. Gli antispasmodici possono essere prescritti sotto forma di supposte rettali (supposte con papaverina, Viburkol).
  • In presenza di comprovata carenza di progesterone, terapia con Utrozhestan, Dufaston.
  • Se l'ipertono è accompagnata da una scarica sanguinolenta dal tratto genitale e vengono escluse patologie come distacco della placenta, vengono utilizzati gli emostatici sotto forma di Dicinone, Ethamsylate, Acido tranexamico.
  • Nel secondo e terzo trimestre, vengono utilizzati schemi di tocolisi acuta con la prescrizione di farmaci come Ginipral, Nifedipine, Traktotsil.
  • Insieme alla terapia tocolitica, un punto obbligatorio è la prevenzione dell'angoscia respiratoria della sindrome del feto introducendo desametasone, betametasone in determinate dosi e modalità d'uso.
  • Se l'infezione intrauterina è servita come fattore eziologico nel verificarsi di ipertonicità miometriale, vengono prese misure per eliminarlo prescrivendo una terapia antibatterica, antivirale e immunomodulante.

Le misure preventive nello sviluppo dell'ipertonicità uterina sono:

  • Trattamento tempestivo della patologia extragenitale, che può influenzare il periodo di gestazione.
  • Eliminazione delle condizioni patologiche associate alla sfera riproduttiva femminile (trattamento dei fibromi uterini, infezioni a trasmissione sessuale, condizioni patologiche ormone-dipendenti).
  • Preparazione adeguata per la gravidanza, incluso l'assunzione di 400 microgrammi al giorno di acido folico per prevenire lo sviluppo di difetti del tubo neurale fetale.
  • Creare uno sfondo psico-emotivo regolare durante la gestazione.
  • Normalizzazione della nutrizione, poiché il lavoro dell'intestino dipende direttamente dal cibo consumato.
  • L'assenza di motilità intestinale patologica previene l'insorgenza di tono uterino patologico.
  • L'esclusione di qualsiasi tipo di attività fisica sul corpo di una donna incinta.
  • Presenza tempestiva in una clinica prenatale per identificare e trattare le condizioni patologiche nelle prime fasi del loro verificarsi.

Se si verifica un sintomo di una gravidanza patologica, dovresti immediatamente chiedere aiuto a un'istituzione medica!

Conseguenze e complicanze della gravidanza con ipertonicità uterina

Come si può vedere da quanto precede, le principali conseguenze dell'aumento del tono uterino sono le condizioni che esacerbano il corso di una determinata gravidanza e possono portare alla morte del feto alla nascita con segni di prematurità profonda e alla morte della donna stessa, se si tratta di un distacco di una placenta normalmente localizzata o di una presentazione centrale a causa del verificarsi di tono patologico dell'utero.

Il tono uterino durante la gravidanza può trasformarsi in gravi conseguenze, i cui sintomi ogni donna incinta deve conoscere per proteggere se stessa e il suo bambino non ancora nato dalle complicazioni di questa condizione

9 motivi per aumentare il tono uterino durante la gravidanza

Ipertonicità uterina durante la gravidanza è un sintomo che dovrebbe allertare una donna e spingerlo a vedere un medico. Il tono dell'utero durante la gravidanza è un indicatore importante, aiuta a valutare le condizioni della futura madre in qualsiasi fase della gravidanza.

L'utero in buona forma durante la gravidanza può essere un segnale di azione da parte dei medici, un aiuto tempestivo aiuterà a salvare il bambino. Ogni donna è semplicemente obbligata a sapere come il tono dell'utero differisce dall'ipertono.

L'ipertonicità uterina è un fenomeno abbastanza comune che ogni donna incinta ha sperimentato in un modo o nell'altro, rappresenta la tensione muscolare dell'utero di diversa intensità e frequenza, può essere accompagnata da secrezioni di sangue dal tratto genitale e altri sintomi.

Quali sono i fattori responsabili del tono normale dell'utero e della conservazione della gravidanza?

L'utero è un serbatoio naturale di muscoli vuoti per lo sviluppo e la gestazione della prole. Come qualsiasi organo muscolare, l'utero è in grado di contrarsi. Bisogna capire che l'ipertonicità è negativa, ma solo il tono è un indicatore del normale.

L'utero stesso è rappresentato da tre strati: la mucosa (endometrio), direttamente muscolare (miometrio) e sierosa (perimetria). Il miometrio, la principale parte strutturale dell'utero come organo, è un plesso di fasci di fibre muscolari lisce che sono disposte in strati in diverse direzioni, tra cui ci sono isole di tessuto connettivo e fibre elastiche. Il miometrio fornisce un eccellente apporto di sangue e svolge un ruolo chiave nelle contrazioni uterine durante il parto..

Nello stato di non gravidanza, l'utero si contrae durante le mestruazioni, contribuendo così al completo rilascio di sangue e parti dell'endometrio esfoliato dalla cavità. Durante la gravidanza, il compito principale dell'utero è quello di preservare il feto, dare l'opportunità di svilupparsi e maturare e, quando il compito è completato, contribuire alla nascita del bambino con una riduzione intensiva.

Il progesterone è un ormone eccezionale la cui concentrazione aumenta progressivamente nel corpo della madre con l'inizio della gravidanza. È lui che fa la guardia al benessere del tono dell'utero, agendo in modo rilassante su muscoli lisci. L'utero è morbido, il volume è mantenuto in una norma sufficiente e il feto non è minacciato dall'espulsione prematura. L'eccessiva eccitazione della madre viene anche "estinta" dal progesterone agendo sul sistema nervoso centrale.

Cause di aumento del tono uterino durante la gravidanza

In breve e senza dolore, l'utero può rispondere agli stimoli esterni aumentando il tono. Tali fattori fastidiosi possono essere: rapporti sessuali, risate, movimento improvviso della madre, movimento del feto, esame vaginale, tosse e altri. Un tale tono non dovrebbe disturbare una donna.

Se la gravidanza è a tempo pieno (esistono già 37 settimane), le contrazioni di "allenamento" diventano ospiti frequenti, sono di intensità debole e irregolari, meno dolorose e di breve durata. Pertanto, l'utero inizia la preparazione al parto.

Le ragioni di questo pericoloso sintomo sono:

  • Insufficienza ormonale, principalmente ovarica e placenta. La carenza di progesterone è la causa più comune di ipertonicità. L'eccessiva prolattina (iperprolattinemia) può anche contribuire al tono uterino anomalo.
  • Malattie ginecologiche:
    • infantilismo - sottosviluppo congenito dei genitali, in cui le dimensioni ridotte dell'utero sono sovrastate dal feto in crescita, che provoca ipertonicità;
    • endometriosi, i cui fuochi possono contribuire allo sviluppo del tono irregolare;
    • i fibromi uterini con localizzazione nel miometrio provocano anche un tono irregolare, che mette a rischio lo sviluppo della gravidanza.
  • Tossicosi di grado grave. Con questa patologia, l'equilibrio elettrolitico viene disturbato, il che può anche provocare ipertonicità uterina.
  • Conflitto di Rhesus. Quando la madre ha un Rhesus negativo e il padre ha un positivo, è molto probabile che il bambino abbia un gruppo sanguigno Rh positivo. In questo caso, il feto viene percepito dal corpo della madre come un elemento estraneo, il suo rifiuto si verifica a livello immunologico. Ipertonicità uterina è un sintomo di questa patologia.
  • Malattie infettive della madre. I mediatori infiammatori che si formano durante ogni processo infettivo ricostruiscono il metabolismo locale bilanciato, che può diventare un fattore scatenante per aumentare il tono uterino.
  • Allungamento eccessivo delle pareti dell'utero nella patologia della gravidanza: la gravidanza multipla e i polidramnios sono fattori meccanici e lo sviluppo dell'ipertono.
  • Lo stress, nel qual caso aumenta la concentrazione di adrenalina e cortisolo, che ha un effetto rilassante sulla muscolatura liscia.
  • Impatto meccanico: trauma, rapporto intenso.
  • Fattori secondari: costipazione, aumento della motilità intestinale, allungamento eccessivo della vescica a causa della ritenzione urinaria acuta.

Quali sintomi indicano ipertonicità uterina?

Nel primo trimestre di gravidanza (fino a 12 settimane incluse), quando l'utero non è ancora visibile sopra l'utero, il medico può scoprire la presenza di ipertensione valutando i reclami della donna. Di norma, la futura mamma si lamenta di provocare dolori nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena di natura a breve o lungo termine e talvolta crampi, che possono essere accompagnati da una scarica sanguinolenta dal tratto genitale di diversa intensità. La condizione di una donna è aggravata dall'attività fisica, dalla presenza di fattori aggravanti della gravidanza.

Nel secondo e terzo trimestre, quando l'utero è visibile ad occhio nudo, l'ipertono può essere visto e sentito durante la palpazione. L'utero è compresso, il suo contorno è chiaramente definito, l'organo si indurisce a portata di mano. I reclami della donna rimangono gli stessi.

Metodi diagnostici per rilevare un aumento del tono uterino

Per la diagnosi, è necessario tenere conto dei reclami della donna incinta, della storia ginecologica e ostetrica.

La diagnosi è aiutata da un esame esterno del paziente, un esame ostetrico esterno obbligatorio (metodi di Leopold), un esame vaginale per valutare completamente le condizioni della donna incinta.

Dopo 30 settimane di gravidanza, ricorrono al CTG (cardiotocografia), che consente di valutare l'attività contrattile dell'utero, nonché la presenza e la qualità delle contrazioni: la loro regolarità e intensità.

Qual è il pericolo di ipertonicità uterina?

Fino a 22 settimane di gravidanza, l'ipertonicità uterina può causare aborto spontaneo. Possibile sanguinamento massiccio pericoloso.

Dopo 22 settimane di gestazione, l'ipertono può provocare un parto prematuro. Più lungo è il termine, maggiori sono le possibilità di sopravvivenza di un neonato. Rimane alto rischio di sanguinamento pericoloso.

Trattamento dell'ipertensione

Trattamento ambulatoriale

Il trattamento dell'ipertensione è possibile in regime ambulatoriale solo nei casi in cui non esiste una minaccia diretta alla vita del feto, se non ci sono complicazioni come sanguinamento del tratto genitale e ipossia fetale, se i reclami del paziente sono di natura permanente e non causano alcun disagio tangibile alla donna se la donna è in grado di organizzare a casa risparmiando condizioni fisiche ed emotive per se stessi.

Per eliminare l'ipertensione nel primo trimestre di gravidanza, vengono prescritti farmaci antispasmodici (supposte di papaverina), sedativi (compresse di valeriana, tintura di Motherwort), farmaci Magne-B6.

Nel caso in cui la causa dell'ipertensione fosse un disturbo ormonale, vengono mostrati i gestageni (Dufaston, Utrozhestan), il corso di ammissione è determinato dal medico. Quando viene rilevato un processo infettivo, vengono prescritti farmaci antibatterici. In ogni caso, quando si identifica l'una o l'altra causa di ipertonicità, le azioni del medico mirano a combattere un fattore sfavorevole che crea i prerequisiti per la comparsa di un aumento del tono uterino.

Nel secondo trimestre, il trattamento è simile al primo trimestre, ma è anche indicata la prevenzione dell'insufficienza fetoplacentare (FPF) e dell'ipossia fetale (Curantil, Hofitol). Nel terzo trimestre è possibile la nomina di agonisti beta2-adrenergici (Ginipral), che è indicato con una benda. Terapia assegnata volta a migliorare la funzione della placenta (Hofitol)

Cure ospedaliere

Se l'ipertono uterino è intenso e regolare, accompagnato da una scarica sanguinolenta dal tratto genitale, se il feto soffre (viene diagnosticata l'ipossia), se una donna non è in grado di organizzare un regime protettivo completo a casa, se esiste una minaccia diretta di aborto spontaneo o parto prematuro, la donna deve essere ricoverata in ospedale.

La terapia ospedaliera nel primo trimestre di gravidanza consiste nella prescrizione di antispasmodici (papaverina intramuscolare cloridrato, Baralgin per dolore acuto), terapia sedativa (tintura di motherwort, tintura di valeriana, Magne-B6).

In caso di insufficienza ormonale, vengono prescritti preparati ormonali sintetici (Utrozhestan, Duphaston, Progesterone per somministrazione intramuscolare, Menten, Pregnil, Desametasone per iperandrogenismo). Lo scarico sanguinante viene eliminato dagli agenti emostatici (Vikasol, Ethamsylate). Al fine di correggere le proprietà reologiche del sangue, vengono spesso prescritti acido acetilsalicilico, pentossifillina, destrano, eparine. Spesso, quando si organizza un hematon dopo il distacco corionico, viene indicato l'appuntamento di Wobenzym.

Nel secondo trimestre di gravidanza, la correzione chirurgica dell'ICI (insufficienza istmico-cervicale) viene aggiunta secondo le indicazioni. L'anemia viene trattata se disponibile (Ferretab, Ferrum Lek, Sorbifer). Al fine di migliorare la funzione trofica della placenta e per la prevenzione dell'ipossia fetale, sono prescritti Hofitol, Curantil, complessi vitaminici. Di antispasmodici, il solfato di magnesio è più spesso prescritto..

Nel terzo trimestre, è possibile aggiungere beta-mimetici (esoprenalina, Ginipral, Verapamil con tocolitici).

Alla futura madre viene mostrata la pace fisica e psicologica, la consultazione con uno psicologo, uno psicoterapeuta.

Prevenzione dell'ipertono uterino

La base della prevenzione è la preparazione per la gravidanza. Questo concetto include la riabilitazione dei focolai cronici di infezione, la stabilizzazione delle malattie extragenitali, la correzione ormonale dei disturbi endocrini, creando uno sfondo psicologico favorevole per la futura gravidanza.

Con una gravidanza esistente, una donna dovrebbe sentirsi emotivamente e fisicamente a proprio agio, non esporre se stessa e il suo bambino a rischi inutili, consultare un medico in tempo se ci sono lamentele.

Vita sessuale

La gravidanza stessa non è una controindicazione al rapporto sessuale, ma il verificarsi di ipertonicità implica il riposo sessuale. Quando tutti i sintomi pericolosi vengono eliminati e nulla minaccia la vita e il benessere del feto, una donna può permettersi di tornare al solito ritmo della vita. Ma in ogni caso, il rapporto sessuale deve essere gentile e attento, la maleducazione è esclusa.

Conclusione

I fattori che provocano l'ipertensione uterina sono situazioni controllate dalla medicina moderna. Con accesso tempestivo a un medico, con la corretta attuazione di tutte le prescrizioni del medico da parte della futura mamma, la gravidanza ha tutte le possibilità di svilupparsi con successo e terminare con la nascita di un bambino sano.

Letteratura

  1. G. I. Gerasimovich - Ostetricia Mn., 2004.
  2. Ostetricia - V. Duda - Manuale 2013.
  3. Enciclopedia dell'ostetricia clinica - Drangoy M.G.2013.
  4. E. K. Ailamazyan, V. I. Kulakov, V. E. Radzinsky, G. M. Savelyeva - Gestione nazionale ostetricia 2009.
  5. V. B. Tskhai, Competenze pratiche in ostetricia 2007.

Abbiamo fatto molti sforzi affinché tu possa leggere questo articolo e saremo lieti del tuo feedback sotto forma di valutazione. L'autore sarà lieto di vedere che eri interessato a questo materiale. grazie!

Up