logo

- La bottiglia. In questo caso, le bottiglie includono contenitori progettati per nutrire i bambini con latte o latte artificiale. Tale contenitore viene utilizzato solo con un ciuccio, molto spesso il ciuccio viene fornito direttamente con la bottiglia..

- Una ciotola per bere. Bere ciotole, come suggerisce il nome, non sono intesi per alimenti per bambini ("alimenti liquidi"), ma piuttosto per bevande - ad esempio succo o composta. Sono progettati principalmente per i bambini più grandi (dai 6 mesi in su) e, invece di un capezzolo, il design utilizza un sistema più "adulto" come un naso o un tubo (vedere. "Consegna fluida"). Tuttavia, alcuni modelli possono essere dotati di capezzoli e utilizzati in entrambi i ruoli; Questo può essere utile per riqualificare il bambino dal biberon al bevitore. In ogni caso, il vantaggio principale di tali piatti rispetto alle normali tazze e bicchieri è che molti bevitori hanno un sistema di "non fuoriuscita" che non consente al liquido di versarsi quando viene girato o lasciato cadere.

- 360 tazze (tazza non versata). Non esiste un beccuccio tradizionale in tazze di questo tipo, che consente di bere da entrambi i lati della ciotola. Di norma, tali modelli sono inoltre dotati di una valvola speciale, che si apre solo al momento del contatto con le labbra dell'utente. Grazie alla valvola, il contenuto non sarà sprecato. I filer a 360 ° sono progettati per essere addestrati. Iya bambini a bere bevande dai piatti per adulti.

- File termico. Un tipo di bicchiere (vedi sopra), integrato dalle funzioni di un thermos: a causa delle doppie pareti, la temperatura del liquido in un tale contenitore dura molto più a lungo rispetto a un contenitore convenzionale con pareti singole.

Fornitura di fluido

Sistemi di erogazione di liquidi forniti nella tazza o nel bevitore termico, vedere "Tipo" (le bottiglie sono dotate di capezzoli e non utilizzano tali sistemi).

- Becco. Un naso allungato con buchi, di solito situato sul coperchio. Per bere attraverso un tale dispositivo, il bevitore deve essere girato. D'altra parte, gli ugelli sono il più semplice possibile da usare (il bambino non ha bisogno di premere nulla, aprire, ecc.) E consentono di bere completamente il contenuto del contenitore. Si noti che il beccuccio può essere realizzato in silicone e assomigliare alla forma del capezzolo, tuttavia, il beccuccio e il capezzolo sono ancora due cose diverse..

- Il tubo. Un dispositivo simile a una cannuccia normale: un tubo (di solito uno di plastica) attraverso il quale un bambino può aspirare un drink senza capovolgere il contenitore. Tale opportunità è uno dei principali vantaggi dei tubuli rispetto ai beccucci; inoltre, il processo di bere attraverso una cannuccia è interessante per il bambino. D'altra parte, indipendentemente dalla profondità del tubo, è impossibile bere l'intero contenuto del bevitore attraverso di esso - un po 'di liquido rimarrà inevitabilmente sul fondo.

- La valvola. La valvola può essere descritta come un dispositivo che apre e chiude il foro "potabile" nel coperchio. Il design di tale dispositivo può essere diverso: ad esempio, in alcuni tappi viene utilizzata una valvola “sportiva” sul naso, che può essere spostata verso l'alto per aprire e verso il basso per chiudere; a. altri devono premere un pulsante per aprire il contenitore (e quando si rilascia il pulsante, il foro si chiude automaticamente), ecc. Tuttavia, in ogni caso, la valvola è un dispositivo piuttosto complicato per il bambino, quindi si trova principalmente nei modelli per bambini più grandi (dai 18 mesi in poi). Tuttavia, ci sono opzioni per il più piccolo (da 6 mesi), in cui la valvola svolge un ruolo leggermente diverso: limita e dirige il flusso di liquido, consentendo al bambino di bere comodamente.

Volume

Il volume di lavoro della bottiglia è la quantità di liquido per cui è stata progettata. Se lo versi “sotto il tappo di sughero”, un po 'più di drink può adattarsi all'interno, ma farlo è comunque indesiderabile.

Il volume è selezionato dal produttore tenendo conto dell'età in cui il prodotto è progettato e del tipo di appartenenza (vedi sopra). Quindi, per i neonati, il più delle volte 100-200 ml sono sufficienti, nella categoria dei "da 6 mesi" ci sono già modelli da 300 a 400 ml e per i bambini più grandi (dai 3 anni) vengono prodotti bevitori per 500 ml e più, simili ai vasetti di "sport" »Appuntamenti per adulti. Tutti questi valori sono abbastanza giustificati dal punto di vista della scienza. Quindi, quando si sceglie, vale la pena concentrarsi principalmente sulla "categoria di età" e sul tipo di bottiglia, e solo allora sul suo volume; soprattutto perché i modelli della stessa classe e capacità non differiscono in modo particolare.

Età

Categoria di età a cui è destinata la bottiglia / bevitore.

I bambini piccoli crescono e si sviluppano molto rapidamente, quindi la categoria di età dei prodotti per bambini non è indicata da anni, ma da mesi. Ogni età ha le sue caratteristiche di sviluppo fisico e mentale e queste caratteristiche sono prese in considerazione dal produttore nella progettazione di bottiglie e bevitori. Deviare da queste raccomandazioni è altamente indesiderabile: una capacità inappropriata può essere scomoda o addirittura pericolosa per un bambino.

Kit

Il numero di contenitori nel pacchetto. È indicato se ci sono più di un serbatoio.

Bere e termo bevitori (vedi "Tipo") sono venduti uno alla volta, quindi questa opzione non è rilevante per loro. Ma le bottiglie possono essere vendute immediatamente in più pezzi, da due a quattro in un set. Si ritiene che tali kit siano progettati per situazioni in cui è necessario nutrire più bambini contemporaneamente, ad esempio per i gemelli. Tuttavia, possono essere utili anche per una famiglia con un bambino: se il bambino viene nutrito con miscele, si consiglia di avere almeno 3 bottiglie e preferibilmente 4-5.

Il modulo

Forma generale di capacità.

- Anatomico. La forma anatomica è chiamata forma selezionata in modo tale che sia più conveniente per il bambino tenere in mano una bottiglia o un bevitore. Molto spesso, la capacità "anatomica" si restringe al centro, ma potrebbero esserci altre opzioni (ad esempio, tacche sotto le dita). Teoricamente, questa opzione è considerata ottimale per i bambini più grandi che sono indipendenti e cercano di tenere una bottiglia tra le mani. In pratica, vale la pena notare che i bambini possono avere gusti e preferenze diversi e che la forma anatomica non sarà necessariamente la più conveniente (e viceversa, "non anatomico" non significa sempre "scomodo"). Inoltre, la differenza tra la forma anatomica e quella "non anatomica" è molto arbitraria (specialmente nel caso delle ciotole, che differiscono in una varietà di forme). Ma lavare un tale contenitore è spesso più difficile del classico - a causa di ulteriori irregolarità all'interno.

- Classico. In questo caso, può essere implicita una forma diversa, a seconda del tipo di capacità (vedi sopra). Quindi, per le bottiglie, la forma tradizionale è considerata la forma tradizionale - cilindrica, con pareti lisce senza evidenti estensioni e contrazioni. Tali vasi sono economici e facili da lavare, ma una forma simile non è conveniente per il bambino quanto anatomica; una simile bottiglia ha maggiori probabilità di essere tenuta nelle mani del genitore. Ma per bere ciotole e termo bevitori del "classico" si può vengono chiamate diverse forme - pari, e leggermente espanse su o giù, e piuttosto originali (ma non correlate all'anatomico).

- Una tazza. Questa categoria comprende piatti per bambini che, una volta rimossi, si trasformano in una classica tazza o bicchiere. Tali contenitori sono generalmente piuttosto larghi (la larghezza non è molto inferiore all'altezza) e il collo stesso è assente. Le tazze sono buone perché un bambino può bere "in modo adulto" da tale capacità; in altre parole, una tazza può essere utile sia come piatti per bambini, sia come "manuale" per insegnare a un bambino come usare le posate. Tuttavia, tali piatti sono adatti solo per i bambini più grandi che sono almeno in grado di sedersi in modo indipendente.

Materiale

Il materiale principale di cui è fatto il serbatoio. Nel bere ciotole e termo bevitori (vedi "Tipo"), il coperchio è solitamente fatto dello stesso materiale, anche se ci sono eccezioni (vedi "Materiale del capezzolo").

- Plastica La plastica unisce leggerezza, basso costo, versatilità e praticità, rendendola il materiale più popolare per i piatti dei bambini. Può essere di qualsiasi colore, reso trasparente o traslucido ed è adatto anche per vasi di forma piuttosto complessa e non raffredda le mani (il che è particolarmente importante se il bambino tiene il contenitore). Inoltre, la plastica è al sicuro da urti e cadute - non si rompe; e quando viene schiacciato, un tale contenitore è piuttosto appiattito che incrinato. Vale la pena considerare che la composizione e le proprietà di questo materiale possono essere diverse: ad esempio, non tutti i contenitori sono adatti per bevande calde o succhi acidi e tipi di plastica economici di bassa qualità possono non essere sicuri per la salute. Pertanto, prima di acquistare un prodotto in plastica, non fa male chiarire le caratteristiche del materiale e assicurarsi che abbia certificati di sicurezza (tutti questi dati sono nelle istruzioni e nella documentazione di altri produttori). Tuttavia, nei piatti per bambini di qualità normale, di solito tutto è in ordine con sicurezza. Ma uno degli ovvi svantaggi della plastica è la difficoltà di pulizia: in particolare, non può essere strofinato e lavato con mezzi “duri”, il che rende difficile rimuovere il vecchio sporco (ad esempio, se i resti della miscela di latte si sono asciugati sulle pareti) e persino caldi. non tutti questi contenitori trasportano acqua.

- Silicone. Materiale che sembra plastica trasparente, ma molto spesso morbido. Un tale contenitore può essere più piacevole al tatto per un bambino rispetto a una plastica dura, se necessario puoi spremere un liquido da esso. Inoltre, il silicone è considerato assolutamente sicuro, non provoca allergie e normalmente tollera le alte temperature, tali piatti possono anche essere bolliti. D'altra parte, questi vantaggi non possono essere definiti chiave, ma questo materiale è leggermente più costoso della plastica. Pertanto, viene applicato molto meno frequentemente..

- Bicchiere. Il vantaggio principale del vetro rispetto alla plastica trasparente è la sua durezza e, di conseguenza, la resistenza ai graffi. A causa di ciò, i piatti, in primo luogo, normalmente tollerano anche un lavandino "duro" con (polveri abrasive, spazzole metalliche, ecc.), E in secondo luogo, mantiene la sua presentazione per lungo tempo (mentre la plastica diventa torbida da piccoli graffi e graffi nel tempo). Notiamo anche che il vetro è un materiale ipeallergenico, non emette sostanze nocive e normalmente tollera le alte temperature, incluso acqua bollente. D'altra parte, un contenitore di vetro potrebbe rompersi a causa di un forte colpo e frammenti taglienti non sono sicuri per il bambino. Pertanto, dovresti prestare particolare attenzione a tali utensili..

- Metallo. Il vantaggio principale del metallo può essere chiamato ad alta resistenza. D'altra parte, questo materiale è opaco, raffredda le mani quando viene toccato (anche se può essere una dignità in calore) e non mantiene bene la temperatura del contenuto (tuttavia, i termo bevitori sono liberi da questo inconveniente, vedi “Tipo”). La maggior parte dei contenitori metallici sono progettati per la fascia di età più avanzata (dai 36 mesi), alcuni per i bambini dai 12 mesi.

Inoltre

- Sistema anticolico. La presenza nel flacone di un sistema che previene le coliche nei bambini. Tale sistema di solito assume la forma di uno speciale serbatoio all'interno del flacone, che impedisce al bambino di ingerire l'aria in eccesso insieme nel liquido. Lo svantaggio principale è la pulizia difficile.

- Per bevande spesse. Contenitori progettati per bevande e prodotti densi, ad esempio cereali o puree di frutta. Molto spesso, questi contenitori sono dotati di ugelli o ugelli con grandi aperture che consentono al contenuto di fluire alla giusta velocità.

- Collo largo. In questo caso, significa non solo un contenitore con un collo ampio, ma una bottiglia (vedi "Tipo"), progettata per i capezzoli "larghi". I capezzoli sono disponibili in due dimensioni standard: regolare e largo; di conseguenza, le bottiglie sono anche realizzate per queste due dimensioni. L'ampio collo è conveniente soprattutto per il genitore: è più facile lavare e "riempire" la bottiglia attraverso di essa.

- Scala di misurazione. La scala di misurazione è un segno, grazie al quale è possibile determinare la quantità di liquido versato nel serbatoio. Ciò semplifica notevolmente il dosaggio: infatti, la bottiglia stessa si trasforma in un dispositivo per misurare il volume. La scala di misurazione può essere utile non solo durante il rifornimento di carburante del serbatoio, ma anche per stimare la quantità di scrematura. liquido dopo che il bambino è pieno.

- Penne. Ulteriori maniglie accoppiate che consentono al bambino di tenere comodamente il contenitore tra le mani. Spesso rimovibile, il che semplifica lo stoccaggio e il trasporto.

- Tracolla. La presenza di un cinturino classico che ti consente di appendere una bottiglia o un bevitore o trasportarlo per una passeggiata, il che rende più maneggevole il modello.

- Un pennello per la pulizia. La presenza di un pennello completo, in primo luogo, elimina la necessità di cercarlo e, in secondo luogo, contribuisce a una pulizia più accurata, poiché il pennello nativo è più adatto per un modello di bottiglia specifico ed è in grado di penetrare in luoghi che altri pennelli potrebbero non influenzare.

Materiale del capezzolo

Il materiale con cui è realizzato il capezzolo in una bottiglia (vedi "Tipo"). Inoltre, il materiale può essere indicato per gli ugelli (vedere "Alimentazione del fluido"), se sembrano ugelli.

- Silicone. Materiale sintetico, per molti aspetti considerato più avanzato del lattice. Quindi, i capezzoli in silicone possono facilmente bollire, non avere sapore o odore e sono completamente ipoallergenici (il rischio di allergie a questo materiale è zero). Allo stesso tempo, questo materiale è notevolmente più duro del lattice e non tutti i bambini amano questo capezzolo; Sì, e il silicone è un po 'più costoso.

- Lattice. Un materiale elastico di origine naturale, i cui principali vantaggi sono la flessibilità e la morbidezza. Sì, e i capezzoli in lattice sono più economici del silicone. È vero, sono meno durevoli, ma molto spesso questa differenza non è evidente. Alcune persone considerano questo materiale il più "naturale" possibile, ma l'origine naturale ha un aspetto negativo: nei bambini inclini alle allergie, questa allergia può anche apparire nel lattice. Tuttavia, la probabilità di tali problemi è estremamente ridotta e, in generale, questo materiale è ancora considerato ipoallergenico. Ma dagli inequivocabili svantaggi del lattice, puoi nominare un odore e un gusto peculiari (che potrebbero non piacere al bambino), nonché la sensibilità alle alte temperature, a causa della quale un tale capezzolo non può essere sterilizzato in acqua bollente.

Portata

Portata del fluido fornita dal ciuccio sulla bottiglia.

La portata non deve essere né troppo alta né troppo bassa. Nel primo caso, il bambino soffocerà e si strozzerà (il che di per sé non è buono, inoltre può causare rutti e coliche) e con un'alimentazione troppo lenta può essere capriccioso. Tuttavia, in generale, la bassa velocità è preferibile alla massima. Pertanto, la scelta di un modello in base alla portata dovrebbe essere la seguente: iniziare con uno lento, quindi, se necessario, trasferire il bambino a uno centrale, quindi a un capezzolo più veloce.

Si noti che vengono prodotti contenitori con portate regolabili: sono un po 'più costosi del solito, ma più universali e possono essere utilizzati in tutte le categorie di età.

Revisione dei migliori bevitori per bambini nel 2020: vantaggi, svantaggi e prezzo

Prima o poi, i bambini crescono e iniziano a imparare il mondo, imparano la cura di sé. Una delle prime abilità acquisite è la capacità di bere da solo una tazza. Ma i bambini potranno farlo lontano dalla prima volta! Per svezzare il bambino dal capezzolo e abituarsi alla tazza, viene utilizzato uno speciale bevitore. Sembra un bicchiere, una tazza o una bottiglia con manici rimovibili e vari ugelli. Il dispositivo aiuterà il tuo bambino a imparare a bere senza un capezzolo senza versare liquidi su se stesso o sul letto..

Il trucco è che c'è una vasta gamma di bevitori in vendita. I genitori, soprattutto quelli più piccoli, fanno fatica a capire come scegliere il prodotto giusto. Concentrarsi solo sul prezzo, acquistare il bevitore più costoso da una nota azienda? Ma ci sono casi ben noti in cui i prodotti economici sono molte volte migliori dei prodotti dei marchi pubblicizzati. La classifica dei migliori bevitori per bambini nel 2020 aiuterà a fare la scelta giusta in modo che il bambino sia soddisfatto e che i genitori siano a proprio agio.

Descrizione del prodotto e vantaggi

A cosa serve il prodotto? Il baby bevitore è una fase intermedia in cui il bambino impara a bere da solo. È necessario e utile allo stesso modo sia per il bambino che per i suoi genitori. Il bambino imparerà a bere da solo, e mamma e papà devono pulire molto meno pozzanghere dalla composta versata rispetto a prima.

All'inizio, il bambino può rifiutare un bevitore, ma il prodotto lo interesserà come un giocattolo. Dopotutto, il design della coppa è stato sviluppato brillante e colorato! Il bevitore tornerà utile durante le passeggiate o i lunghi viaggi e si rivelerà utile a casa più di una volta..

I vantaggi dei piatti includono:

  • il liquido non fuoriesce, poiché la tazza è ermeticamente sigillata con un coperchio con un beccuccio speciale;
  • il bambino non ha bisogno di molti sforzi per assorbire i liquidi;
  • sviluppa il coordinamento dei movimenti del bambino;
  • minimizza la partecipazione degli adulti al processo.

L'unico aspetto negativo comune per tutti i tipi di ciotole è il prezzo elevato rispetto ad altre bottiglie o tazze..

Tipi e caratteristiche dei piatti per bambini

L'intera gamma di prodotti in vendita varia per materiale, design, costruzione e prezzo. Quando acquisti un bevitore per la prima volta, dovresti prima scoprire le caratteristiche e lo scopo di tutti i tipi di prodotti.

I modelli popolari di tazze sono:

  • spargimento. Il "punto forte" della tazza è una valvola che consente al fluido di fuoriuscire solo durante il consumo. Anche se il bambino decide di scuotere, gettare o capovolgere il bevitore a testa in giù, non ne uscirà una goccia del contenuto. Questo tipo di piatti è presentato in due versioni: per i bambini dai sei mesi (la valvola si trova nel beccuccio) e per i bambini di un anno (la valvola è nell'inserto rotondo);
  • un bevitore con una cannuccia è adatto per un bambino di 8-9 mesi. Una cannuccia riutilizzabile viene inserita nel coperchio;
  • il thermocup è come un thermos, solo per i bambini. Come una versione per adulti, è a tenuta stagna. Il contenuto rimane caldo per 4-5 ore. La tazza termica è composta da 2 contenitori montati l'uno nell'altro. La popolarità dei modelli aumenta quando c'è un viaggio con un bambino o una lunga passeggiata;
  • Il bevitore educativo è stato creato proprio per i bambini che stanno appena iniziando a svezzare dalla bottiglia. Punta e capezzolo morbidi inclusi. Grazie all'alternanza degli ugelli, il bevitore si abitua al bere indipendente.

I piatti si differenziano per forma in due tipi: una bottiglia e una ciotola. Quest'ultimo è attraente perché in futuro il prodotto può essere utilizzato come una tazza normale.

Per i bambini di 3-4 mesi, sono stati inventati i bevitori di allenamento. Si differenziano per il piccolo volume, la presenza di maniglie rimovibili e un naso morbido. Se necessario, quest'ultimo viene facilmente sostituito da un ciuccio. Un tale bevitore trasformatore 3 in 1 è offerto dalla società russa World of Childhood. Con vantaggi come il prezzo economico e gli ugelli intercambiabili, i succhi non possono essere versati nel contenitore e non ci sono valvole e scale di misurazione.

Si raccomanda di introdurre un bevitore nella vita quotidiana dei bambini dai 6 mesi. Se scegli il prodotto, data l'età del bambino, è facile, quindi con il design tutto è molto più complicato. Alcuni produttori producono tazze più simili ai giocattoli, mentre altri sono limitati a colori vivaci e forme originali..

Studiando quali prodotti sono, puoi imbatterti in tazze con comode maniglie o con un naso pieghevole. In vendita ci sono ciotole con tappi di protezione per un tubo o dotate di una valvola a "due flussi". Il compito di quest'ultimo è di regolare il flusso di contenuti. La ciotola di Chicco sembra un giocattolo di vetro perché il produttore ha migliorato il fondo. La tazza ritorna in posizione verticale indipendentemente dall'inclinazione.

Criteri di selezione del prodotto

Avendo realizzato la varietà dei piatti dei bambini, ogni genitore inizia a tormentarsi con le seguenti domande: “bere una tazza, quale compagnia è migliore? Quale è meglio comprare - più costoso o più economico? ”. Ci sono molti punti importanti da considerare quando si sceglie una tazza..

Al momento dell'acquisto, dovresti studiare:

  • Materiale. I bevitori sono fatti di plastica, quindi è necessario sceglierne uno che non contenga impurità dannose. Il prodotto non deve emettere un "aroma" sospetto né durante l'acquisto né durante l'uso. I bevitori sono anche realizzati con polipropilene, un elastomero termoplastico e silicone. Alcune parti del prodotto potrebbero essere in gomma. In base a questo criterio, i prodotti delle società Skazka, Nuby e Avent hanno ricevuto buone recensioni..
  • volume. I bevitori sono disponibili in volumi da 120 a 500 ml. Il volume è selezionato in base all'età del bambino. Più giovane è il bambino, meno dovresti comprare un contenitore.
  • peso. La coppa dovrebbe essere leggera, perché i muscoli del braccio del bambino sono ancora deboli. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al peso quando si sceglie un bevitore per i bambini di sei mesi.
  • il modulo. I modelli sotto forma di una bottiglia dovrebbero essere scelti con una superficie ondulata sulla "vita stretta". La tazza dovrebbe avere maniglie rimovibili e fissate con un coperchio. Dovrebbero anche essere gommati in modo che il bevitore non scivoli fuori dalle mani del bambino. Per una briciola completamente, è adatta una tazza larga con una maniglia e per i bambini più grandi - tazze ovali;
  • naso. Se il bambino non ha 6 mesi, allora il prodotto è adatto, dove c'è un ugello con un ciuccio. Per i bambini a cui viene insegnato a bere da soli, puoi anche acquistare un bevitore con un naso morbido in silicone. Sarà più facile per loro padroneggiare il processo, poiché il prodotto ricorda una bottiglia. Ma un tale naso non danneggerà i denti e le gengive. Quando i denti del bambino iniziano a essere tagliati, vale la pena acquistare un bevitore con due ugelli: morbido e duro. Dal primo sarà conveniente da bere e il secondo da sgranocchiare.

Se parliamo della convenienza dei genitori, è meglio scegliere un bevitore con pareti trasparenti e una scala di misurazione. Quindi sarà possibile tracciare facilmente la quantità di fluido consumato dal bambino. Grazie alla trasparenza, puoi vedere la quantità di contenuti.

Cosa cercare quando si acquista una non fuoriuscita è la presenza e il funzionamento della valvola. La tenuta del prodotto dipende da questi fattori. La ciotola può anche "crescere" con il bambino. Ma deve essere universale. In tali modelli, ci sono un capezzolo, diversi tipi di beccucci e un coperchio per il condotto. Gli accessori possono anche essere acquistati, ma una cosa dovrebbe essere fin dall'inizio. Questo è un cappuccio di plastica per proteggere l'ugello da polvere e altre influenze esterne..

Se scegli un modello per bambini di età superiore a 1 anno, allora dovresti scegliere un kit con tubi intercambiabili. Dal momento che questa parte della coppa sarà la più problematica. Anche la cura del prodotto è importante. I genitori moderni spesso si chiedono se è possibile usare una tazza nel microonde o no. Dopotutto, ci vorrà meno tempo.

I migliori produttori

Il primo bevitore apparve nel 2000. È stato inventato dall'inglese Mandy Hubberman per sua figlia malata. Ma da allora il prodotto è stato "clonato" da diverse aziende, quindi, molte specie di ciotole sono apparse sugli scaffali dei negozi o nei cataloghi dei negozi online. È problematico cercare una recensione per ogni azienda, quindi è meglio cercare immediatamente il prodotto di aziende che, secondo i clienti, sono riconosciute come le migliori.

I prodotti delle seguenti aziende sono riconosciuti come le migliori ciotole:

  • Nuby. La società offre prodotti non spargenti, tra cui ci sono prodotti per bambini dai 4 ai 6 mesi. Il primo bevitore è caratterizzato dalla presenza di un naso corto e largo, che ricorda il capezzolo di un bambino. Una tazza per bambini di un anno insegnerà loro a bere in modo indipendente. L'azienda produce anche il prodotto per bambini di età superiore a un anno..
  • Canpol lancia i bevitori con un morbido beccuccio incorporato in silicone di alta qualità per i più piccoli. L'assortimento ha anche un bevitore di pupazzi di neve da allenamento, una "Lattina" da passeggio e un "Lattina con tubo per la natura, che può essere fissato alla cintura.
  • Avent offre termo tazze, versamenti e ciotole per bambini più grandi di diversi design e alta qualità. I clienti hanno chiamato all'unanimità il prezzo elevato dei prodotti e il tappo scomodo nella fuoriuscita che cade sul naso del bambino se usato in modo indipendente..
  • BabyGo è un produttore ceco che offre bevitori di qualità. Uno dei suoi modelli popolari - Baby Go Straw Cup avrà un costo di 1074 rubli. Ma il kit ha già un pennello per la pulizia del condotto.
  • Pigeon è un marchio giapponese i cui prodotti sono molto apprezzati dai clienti. Esistono diversi modelli popolari, uno dei quali è Mag-Mag, che si distingue per un design interessante, la presenza di una scala di misurazione e comode manopole.

I bevitori di bilancio possono anche essere trovati in vendita. Tali sono rappresentati da TM "Fairy Tale". L'azienda produce bevitori con manici gommati e naso morbido.

Valutazione di bevitori di qualità e comprovati

Quando si scelgono i piatti per bambini, si dovrebbe non solo studiare la funzionalità, ma anche assicurarsi che al bambino piaccia la tazza, sia conveniente da usare. La classifica dei bevitori di aziende che hanno ottenuto il riconoscimento in Russia e in tutto il mondo ti aiuterà a navigare in un'ampia varietà. Quanto costa il prodotto è importante, ma è meglio prestare maggiore attenzione ad altri parametri.

Un bevitore dal design accattivante è prodotto negli Stati Uniti. È disponibile in due colori: blu e arancione. È meglio acquistare per bambini di età superiore ai 6 mesi. Il bevitore si abitua al bere indipendente. È sviluppato utilizzando la nuova tecnologia senza collo. Non ci sono tubi o capezzoli. Il bambino beve quasi come un adulto da piatti per adulti.

Ma il contenuto non si riverserà sul bambino grazie alla valvola. Si apre solo quando il bambino sta bevendo. 260 ml di liquido nella tazza.

Bottiglia o bottiglia

18/09/2012, 17:31

Ragazze, insegnatemi qual è la differenza? E ce n'è? ) E cosa consigli per il bambino prima? E sarei felice se qualcuno consigli un particolare produttore, altrimenti non mi concentro davvero su di loro.

19/09/2012, 08:35

Sono decisamente per un bevitore. abbiamo avuto un meraviglioso bevitore di Tupperware chiamato "Baby". questa non è certamente la cosa più economica, ma ne vale la pena. quindi dico che la coppa viene rimossa dal supporto con due maniglie. cioè, può essere usato in seguito per un bambino più grande! il coperchio in silicone sul bevitore è dotato di due fori, ma è ancora una fuoriuscita. perché il buco sulla papilla da cui beve il bambino, si apre solo quando fai clic su di esso. Sulla superficie del coperchio c'è un fiore al centro del quale c'è un foro a forma di croce per far uscire l'aria durante il bere, ma abbiamo adattato questo foro per un tubo !!))) un vantaggio enorme è che l'ugello sulla ciotola è in silicone, il bambino non può solo bere qualcosa, ma anche graffiare le gengive. Per noi, il bevitore si è rivelato essere l'unico Massaggiagengive che la figlia si è degnata di mordere))), e gli ultimi piatti di questo marchio sono fatti di un polimero biologicamente e chimicamente neutro che non interagisce con il cibo. buona scelta.

24/09/2012, 23:11

È meglio iniziare con una bottiglia - c'è un buco più piccolo e i bambini non si strozzano, quindi la valvola dell'aria e così via - in generale, tutto è per simulare il seno (ci è stato detto e mostrato alle madri a scuola) e il bevitore è di 6 mesi. già abituato alla tazza. Anche se se il bambino è allattato al seno, a partire da 6 mesi. le esche da pesca possono essere fatte immediatamente da una bottiglia senza una bottiglia, e se una persona artificiale non può fare a meno di una bottiglia. Quindi per età e per situazione. Ad esempio, ci siamo stufati di 4 mesi. seno + miscela. Il dottore consigliò la bottiglia anticolica di Nukov e da 6 mesi quando il latte finì, passammo completamente a un bevitore con un naso morbido - all'inizio mia figlia non avvertì la differenza e poi andò rapidamente alla tazza. Qui abbiamo una transizione così rapida

25/09/2012, 11:02

Il bevitore è una cosa arrabbiata, ci sono pochissime copie di alta qualità, anche se tutti i produttori stanno cercando di rilasciare, davvero, meglio di Tupperware non ha visto nulla, ma ci sono opzioni più semplici ed economiche, usiamo Avent, abbiamo portato un set, piatto, cucchiaio, filetto e grembiule con una tasca come regalo nel design di rana. mi è piaciuto molto il fatto che la tazza e il piatto abbiano un rivestimento morbido sul fondo come una ventosa, che gli consente di non scivolare sul tavolo. Uno dei vantaggi è un certificato di sicurezza per prodotti in silicone e plastica. A proposito, anche le bottiglie di questa azienda piacciono molto. E devi scegliere in base alle caratteristiche del bambino stesso. non tutti i bambini possono bere da un bevitore a 6 mesi. una bottiglia è una questione completamente diversa, ma è necessario disporre di diversi capezzoli per diverse occasioni: per acqua, latticini e cereali; osserva attentamente la portata, maggiore è il capezzolo, più è adatto per un cibo più denso. per esperienza personale dirò che bottiglie e capezzoli più economici falliscono rapidamente e richiedono la sostituzione. e altri ragazzi come i capezzoli in silicone, altri in lattice)))))))))) scegliere. in bocca al lupo

Bottiglie e bevitori: caratteristiche, tipi, tipi

- La bottiglia. In questo caso, le bottiglie includono contenitori progettati per nutrire i bambini con latte o latte artificiale. Tale contenitore viene utilizzato solo con un ciuccio, molto spesso il ciuccio viene fornito direttamente con la bottiglia..

- Una ciotola per bere. Bere ciotole, come suggerisce il nome, non sono intesi per alimenti per bambini ("alimenti liquidi"), ma piuttosto per bevande - ad esempio succo o composta. Sono progettati principalmente per i bambini più grandi (dai 6 mesi in su) e, invece di un capezzolo, il design utilizza un sistema più "adulto" come un naso o un tubo (vedere. "Consegna fluida"). Tuttavia, alcuni modelli possono essere dotati di capezzoli e utilizzati in entrambi i ruoli; Questo può essere utile per riqualificare il bambino dal biberon al bevitore. In ogni caso, il vantaggio principale di tali piatti rispetto alle normali tazze e bicchieri è che molti bevitori hanno un sistema di "non fuoriuscita" che non consente al liquido di versarsi quando viene girato o lasciato cadere.

- 360 tazze (tazza non versata). Non esiste un beccuccio tradizionale in tazze di questo tipo, che consente di bere da entrambi i lati della ciotola. Di norma, tali modelli sono inoltre dotati di una valvola speciale, che si apre solo al momento del contatto con le labbra dell'utente. Grazie alla valvola, il contenuto non sarà sprecato. I filer a 360 ° sono progettati per essere addestrati. Iya bambini a bere bevande dai piatti per adulti.

- File termico. Un tipo di bicchiere (vedi sopra), integrato dalle funzioni di un thermos: a causa delle doppie pareti, la temperatura del liquido in un tale contenitore dura molto più a lungo rispetto a un contenitore convenzionale con pareti singole.

Fornitura di fluido

Sistemi di erogazione di liquidi forniti nella tazza o nel bevitore termico, vedere "Tipo" (le bottiglie sono dotate di capezzoli e non utilizzano tali sistemi).

- Becco. Un naso allungato con buchi, di solito situato sul coperchio. Per bere attraverso un tale dispositivo, il bevitore deve essere girato. D'altra parte, gli ugelli sono il più semplice possibile da usare (il bambino non ha bisogno di premere nulla, aprire, ecc.) E consentono di bere completamente il contenuto del contenitore. Si noti che il beccuccio può essere realizzato in silicone e assomigliare alla forma del capezzolo, tuttavia, il beccuccio e il capezzolo sono ancora due cose diverse..

- Il tubo. Un dispositivo simile a una cannuccia normale: un tubo (di solito uno di plastica) attraverso il quale un bambino può aspirare un drink senza capovolgere il contenitore. Tale opportunità è uno dei principali vantaggi dei tubuli rispetto ai beccucci; inoltre, il processo di bere attraverso una cannuccia è interessante per il bambino. D'altra parte, indipendentemente dalla profondità del tubo, è impossibile bere l'intero contenuto del bevitore attraverso di esso - un po 'di liquido rimarrà inevitabilmente sul fondo.

- La valvola. La valvola può essere descritta come un dispositivo che apre e chiude il foro "potabile" nel coperchio. Il design di tale dispositivo può essere diverso: ad esempio, in alcuni tappi viene utilizzata una valvola “sportiva” sul naso, che può essere spostata verso l'alto per aprire e verso il basso per chiudere; a. altri devono premere un pulsante per aprire il contenitore (e quando si rilascia il pulsante, il foro si chiude automaticamente), ecc. Tuttavia, in ogni caso, la valvola è un dispositivo piuttosto complicato per il bambino, quindi si trova principalmente nei modelli per bambini più grandi (dai 18 mesi in poi). Tuttavia, ci sono opzioni per il più piccolo (da 6 mesi), in cui la valvola svolge un ruolo leggermente diverso: limita e dirige il flusso di liquido, consentendo al bambino di bere comodamente.

Volume

Il volume di lavoro della bottiglia è la quantità di liquido per cui è stata progettata. Se lo versi “sotto il tappo di sughero”, un po 'più di drink può adattarsi all'interno, ma farlo è comunque indesiderabile.

Il volume è selezionato dal produttore tenendo conto dell'età in cui il prodotto è progettato e del tipo di appartenenza (vedi sopra). Quindi, per i neonati, il più delle volte 100-200 ml sono sufficienti, nella categoria dei "da 6 mesi" ci sono già modelli da 300 a 400 ml e per i bambini più grandi (dai 3 anni) vengono prodotti bevitori per 500 ml e più, simili ai vasetti di "sport" »Appuntamenti per adulti. Tutti questi valori sono abbastanza giustificati dal punto di vista della scienza. Quindi, quando si sceglie, vale la pena concentrarsi principalmente sulla "categoria di età" e sul tipo di bottiglia, e solo allora sul suo volume; soprattutto perché i modelli della stessa classe e capacità non differiscono in modo particolare.

Età

Categoria di età a cui è destinata la bottiglia / bevitore.

I bambini piccoli crescono e si sviluppano molto rapidamente, quindi la categoria di età dei prodotti per bambini non è indicata da anni, ma da mesi. Ogni età ha le sue caratteristiche di sviluppo fisico e mentale e queste caratteristiche sono prese in considerazione dal produttore nella progettazione di bottiglie e bevitori. Deviare da queste raccomandazioni è altamente indesiderabile: una capacità inappropriata può essere scomoda o addirittura pericolosa per un bambino.

Kit

Il numero di contenitori nel pacchetto. È indicato se ci sono più di un serbatoio.

Bere e termo bevitori (vedi "Tipo") sono venduti uno alla volta, quindi questa opzione non è rilevante per loro. Ma le bottiglie possono essere vendute immediatamente in più pezzi, da due a quattro in un set. Si ritiene che tali kit siano progettati per situazioni in cui è necessario nutrire più bambini contemporaneamente, ad esempio per i gemelli. Tuttavia, possono essere utili anche per una famiglia con un bambino: se il bambino viene nutrito con miscele, si consiglia di avere almeno 3 bottiglie e preferibilmente 4-5.

Il modulo

Forma generale di capacità.

- Anatomico. La forma anatomica è chiamata forma selezionata in modo tale che sia più conveniente per il bambino tenere in mano una bottiglia o un bevitore. Molto spesso, la capacità "anatomica" si restringe al centro, ma potrebbero esserci altre opzioni (ad esempio, tacche sotto le dita). Teoricamente, questa opzione è considerata ottimale per i bambini più grandi che sono indipendenti e cercano di tenere una bottiglia tra le mani. In pratica, vale la pena notare che i bambini possono avere gusti e preferenze diversi e che la forma anatomica non sarà necessariamente la più conveniente (e viceversa, "non anatomico" non significa sempre "scomodo"). Inoltre, la differenza tra la forma anatomica e quella "non anatomica" è molto arbitraria (specialmente nel caso delle ciotole, che differiscono in una varietà di forme). Ma lavare un tale contenitore è spesso più difficile del classico - a causa di ulteriori irregolarità all'interno.

- Classico. In questo caso, può essere implicita una forma diversa, a seconda del tipo di capacità (vedi sopra). Quindi, per le bottiglie, la forma tradizionale è considerata la forma tradizionale - cilindrica, con pareti lisce senza evidenti estensioni e contrazioni. Tali vasi sono economici e facili da lavare, ma una forma simile non è conveniente per il bambino quanto anatomica; una simile bottiglia ha maggiori probabilità di essere tenuta nelle mani del genitore. Ma per bere ciotole e termo bevitori del "classico" si può vengono chiamate diverse forme - pari, e leggermente espanse su o giù, e piuttosto originali (ma non correlate all'anatomico).

- Una tazza. Questa categoria comprende piatti per bambini che, una volta rimossi, si trasformano in una classica tazza o bicchiere. Tali contenitori sono generalmente piuttosto larghi (la larghezza non è molto inferiore all'altezza) e il collo stesso è assente. Le tazze sono buone perché un bambino può bere "in modo adulto" da tale capacità; in altre parole, una tazza può essere utile sia come piatti per bambini, sia come "manuale" per insegnare a un bambino come usare le posate. Tuttavia, tali piatti sono adatti solo per i bambini più grandi che sono almeno in grado di sedersi in modo indipendente.

Materiale

Il materiale principale di cui è fatto il serbatoio. Nel bere ciotole e termo bevitori (vedi "Tipo"), il coperchio è solitamente fatto dello stesso materiale, anche se ci sono eccezioni (vedi "Materiale del capezzolo").

- Plastica La plastica unisce leggerezza, basso costo, versatilità e praticità, rendendola il materiale più popolare per i piatti dei bambini. Può essere di qualsiasi colore, reso trasparente o traslucido ed è adatto anche per vasi di forma piuttosto complessa e non raffredda le mani (il che è particolarmente importante se il bambino tiene il contenitore). Inoltre, la plastica è al sicuro da urti e cadute - non si rompe; e quando viene schiacciato, un tale contenitore è piuttosto appiattito che incrinato. Vale la pena considerare che la composizione e le proprietà di questo materiale possono essere diverse: ad esempio, non tutti i contenitori sono adatti per bevande calde o succhi acidi e tipi di plastica economici di bassa qualità possono non essere sicuri per la salute. Pertanto, prima di acquistare un prodotto in plastica, non fa male chiarire le caratteristiche del materiale e assicurarsi che abbia certificati di sicurezza (tutti questi dati sono nelle istruzioni e nella documentazione di altri produttori). Tuttavia, nei piatti per bambini di qualità normale, di solito tutto è in ordine con sicurezza. Ma uno degli ovvi svantaggi della plastica è la difficoltà di pulizia: in particolare, non può essere strofinato e lavato con mezzi “duri”, il che rende difficile rimuovere il vecchio sporco (ad esempio, se i resti della miscela di latte si sono asciugati sulle pareti) e persino caldi. non tutti questi contenitori trasportano acqua.

- Silicone. Materiale che sembra plastica trasparente, ma molto spesso morbido. Un tale contenitore può essere più piacevole al tatto per un bambino rispetto a una plastica dura, se necessario puoi spremere un liquido da esso. Inoltre, il silicone è considerato assolutamente sicuro, non provoca allergie e normalmente tollera le alte temperature, tali piatti possono anche essere bolliti. D'altra parte, questi vantaggi non possono essere definiti chiave, ma questo materiale è leggermente più costoso della plastica. Pertanto, viene applicato molto meno frequentemente..

- Bicchiere. Il vantaggio principale del vetro rispetto alla plastica trasparente è la sua durezza e, di conseguenza, la resistenza ai graffi. A causa di ciò, i piatti, in primo luogo, normalmente tollerano anche un lavandino "duro" con (polveri abrasive, spazzole metalliche, ecc.), E in secondo luogo, mantiene la sua presentazione per lungo tempo (mentre la plastica diventa torbida da piccoli graffi e graffi nel tempo). Notiamo anche che il vetro è un materiale ipeallergenico, non emette sostanze nocive e normalmente tollera le alte temperature, incluso acqua bollente. D'altra parte, un contenitore di vetro potrebbe rompersi a causa di un forte colpo e frammenti taglienti non sono sicuri per il bambino. Pertanto, dovresti prestare particolare attenzione a tali utensili..

- Metallo. Il vantaggio principale del metallo può essere chiamato ad alta resistenza. D'altra parte, questo materiale è opaco, raffredda le mani quando viene toccato (anche se può essere una dignità in calore) e non mantiene bene la temperatura del contenuto (tuttavia, i termo bevitori sono liberi da questo inconveniente, vedi “Tipo”). La maggior parte dei contenitori metallici sono progettati per la fascia di età più avanzata (dai 36 mesi), alcuni per i bambini dai 12 mesi.

Inoltre

- Sistema anticolico. La presenza nel flacone di un sistema che previene le coliche nei bambini. Tale sistema di solito assume la forma di uno speciale serbatoio all'interno del flacone, che impedisce al bambino di ingerire l'aria in eccesso insieme nel liquido. Lo svantaggio principale è la pulizia difficile.

- Per bevande spesse. Contenitori progettati per bevande e prodotti densi, ad esempio cereali o puree di frutta. Molto spesso, questi contenitori sono dotati di ugelli o ugelli con grandi aperture che consentono al contenuto di fluire alla giusta velocità.

- Collo largo. In questo caso, significa non solo un contenitore con un collo ampio, ma una bottiglia (vedi "Tipo"), progettata per i capezzoli "larghi". I capezzoli sono disponibili in due dimensioni standard: regolare e largo; di conseguenza, le bottiglie sono anche realizzate per queste due dimensioni. L'ampio collo è conveniente soprattutto per il genitore: è più facile lavare e "riempire" la bottiglia attraverso di essa.

- Scala di misurazione. La scala di misurazione è un segno, grazie al quale è possibile determinare la quantità di liquido versato nel serbatoio. Ciò semplifica notevolmente il dosaggio: infatti, la bottiglia stessa si trasforma in un dispositivo per misurare il volume. La scala di misurazione può essere utile non solo durante il rifornimento di carburante del serbatoio, ma anche per stimare la quantità di scrematura. liquido dopo che il bambino è pieno.

- Penne. Ulteriori maniglie accoppiate che consentono al bambino di tenere comodamente il contenitore tra le mani. Spesso rimovibile, il che semplifica lo stoccaggio e il trasporto.

- Tracolla. La presenza di un cinturino classico che ti consente di appendere una bottiglia o un bevitore o trasportarlo per una passeggiata, il che rende più maneggevole il modello.

- Un pennello per la pulizia. La presenza di un pennello completo, in primo luogo, elimina la necessità di cercarlo e, in secondo luogo, contribuisce a una pulizia più accurata, poiché il pennello nativo è più adatto per un modello di bottiglia specifico ed è in grado di penetrare in luoghi che altri pennelli potrebbero non influenzare.

Materiale del capezzolo

Il materiale con cui è realizzato il capezzolo in una bottiglia (vedi "Tipo"). Inoltre, il materiale può essere indicato per gli ugelli (vedere "Alimentazione del fluido"), se sembrano ugelli.

- Silicone. Materiale sintetico, per molti aspetti considerato più avanzato del lattice. Quindi, i capezzoli in silicone possono facilmente bollire, non avere sapore o odore e sono completamente ipoallergenici (il rischio di allergie a questo materiale è zero). Allo stesso tempo, questo materiale è notevolmente più duro del lattice e non tutti i bambini amano questo capezzolo; Sì, e il silicone è un po 'più costoso.

- Lattice. Un materiale elastico di origine naturale, i cui principali vantaggi sono la flessibilità e la morbidezza. Sì, e i capezzoli in lattice sono più economici del silicone. È vero, sono meno durevoli, ma molto spesso questa differenza non è evidente. Alcune persone considerano questo materiale il più "naturale" possibile, ma l'origine naturale ha un aspetto negativo: nei bambini inclini alle allergie, questa allergia può anche apparire nel lattice. Tuttavia, la probabilità di tali problemi è estremamente ridotta e, in generale, questo materiale è ancora considerato ipoallergenico. Ma dagli inequivocabili svantaggi del lattice, puoi nominare un odore e un gusto peculiari (che potrebbero non piacere al bambino), nonché la sensibilità alle alte temperature, a causa della quale un tale capezzolo non può essere sterilizzato in acqua bollente.

Portata

Portata del fluido fornita dal ciuccio sulla bottiglia.

La portata non deve essere né troppo alta né troppo bassa. Nel primo caso, il bambino soffocerà e si strozzerà (il che di per sé non è buono, inoltre può causare rutti e coliche) e con un'alimentazione troppo lenta può essere capriccioso. Tuttavia, in generale, la bassa velocità è preferibile alla massima. Pertanto, la scelta di un modello in base alla portata dovrebbe essere la seguente: iniziare con uno lento, quindi, se necessario, trasferire il bambino a uno centrale, quindi a un capezzolo più veloce.

Si noti che vengono prodotti contenitori con portate regolabili: sono un po 'più costosi del solito, ma più universali e possono essere utilizzati in tutte le categorie di età.

Dalla bottiglia alla tazza - tazza antigoccia per bambini

All'età di un anno e mezzo, il riflesso di suzione si estingue nei bambini.

Durante questo periodo, i genitori dovrebbero pensare di escludere la bottiglia dalla vita quotidiana del loro bambino.

Ma cosa fare, perché il bambino non sa ancora come bere dalla tazza classica? Una tazza per bambini verrà in soccorso, o in un altro modo - un bevitore.

Tipi di tazze - spargimento

Tutti i tipi di sversamenti sono dotati di maniglie e sono rappresentati da tre elementi di combinazione principali: una bottiglia, un tappo (che è avvitato o chiuso ermeticamente), con ugelli speciali a forma di beccuccio con fori o nipplo. Tutti i dettagli di una tale tazza possono essere facilmente smontati e lavati..

Esistono diversi tipi di tazze non versate:

  • Per i bambini che non hanno ancora raggiunto l'età di un anno, una fuoriuscita di tazza da allenamento è perfetta. Una tazza del genere è ancora più simile a una bottiglia, ma ha già delle maniglie in modo che il bambino possa tenerla da sola. Un tale bevitore viene fornito con un ciuccio che è ancora familiare al bambino.
  • Nella fase successiva, puoi offrire a tuo figlio un bevitore con un naso largo e una valvola protettiva, che proteggerà da versamenti indesiderati di contenuti. Tale spargimento può andare con un naso sia elastico che duro. Il primo è adatto a bambini i cui denti stanno appena iniziando a tagliare. Mentre il secondo è per i bambini che hanno già questo palco alle spalle.
  • Il bevitore con una cannuccia è progettato per i bambini di età superiore a un anno e mezzo, con abilità motorie già sviluppate. Questo tipo di fuoriuscita insegnerà al bambino a bere senza girare la tazza.
  • La fuoriuscita di tazze direttamente "adulta", che dovresti insegnare al tuo bambino a 2 anni, non ha né un naso né una cannuccia. La valvola unica di questa tazza senza naso si apre solo dal tocco delle labbra, quindi il liquido scorre solo quando il bambino tocca il bordo della tazza con la bocca. Per il resto del tempo, la valvola si chiude automaticamente, quindi non devi preoccuparti che il liquido fuoriesca.

Vantaggi e svantaggi delle tazze antigoccia

I vantaggi di bere ciotole sono:

  • La transizione del bambino dalla bottiglia alla tazza.
  • L'indipendenza del bambino nell'assunzione di liquidi.
  • Praticità e facilità d'uso.
  • Possibilità di portare con sé per le passeggiate.
  • Cure di base.
  • Mantenere i vestiti del bambino puliti e ordinati.

Le tazze non versate presentano numerosi svantaggi, che dipendono più spesso dal modello scelto. Questi includono:

  • Zone difficili da raggiungere che sono difficili da pulire. Succhi, tè, composte, ecc. entrare in questi luoghi, con una lunga permanenza, può diventare ammuffito ed entrare nel corpo del bambino quando beve, il che è estremamente dannoso.
  • Un naso duro o i bordi della tazza possono danneggiare le gengive morbide di un bambino piccolo, motivo per cui è così importante scegliere un bevitore in base all'età.
  • A volte sorgono difficoltà quando si passa da una tazza non versata a una tazza normale.

Come scegliere il giusto?

Quando si sceglie una tazza non rovesciata, è necessario prestare attenzione alle sue dimensioni, perché bere da troppo voluminoso e pesante - sarà difficile per il bambino e potrà semplicemente perdere tutto l'interesse. È anche importante che la tazza abbia un design accattivante e accattivante.

Tazza Mama Sense

Per i genitori, un modello trasparente (traslucido) sarà più conveniente per vedere quanto fluido rimane all'interno. È consigliabile scegliere un bevitore fatto di materiale infrangibile in modo che il bambino non possa farsi del male se lo lascia cadere accidentalmente. Naturalmente, il materiale non dovrebbe essere tossico.

I migliori modelli

  • Avent. Un noto marchio di prodotti per bambini dal Regno Unito si è affermato da tempo come produttore di prodotti di alta qualità. La società si è avvicinata alla produzione di tazze non versate con particolare cura e ha sviluppato una serie di questi prodotti, suddividendoli in quattro fasi, in base all'età del bambino. Il produttore garantisce l'assenza di una sostanza pericolosa per la salute dei bambini nella composizione dei suoi prodotti - Bisfenolo - A.
  • Munchkin. Le tazze di questa azienda tedesca si distinguono per il loro design sorprendente e la varietà di modelli. Le valvole sono progettate in modo tale che il lavaggio non causi inconvenienti. Non contengono sostanze tossiche.
  • Bimbo felice. La patria di questo produttore è la Cina. Tazze - la non fuoriuscita differisce in un design laconico, comode maniglie rimovibili, coperchi sigillati. Inoltre, i vantaggi indiscutibili includono un prezzo abbastanza conveniente..
  • Dr. Brown. I bevitori di questa azienda sono progettati anche per bambini di età diverse. Adatto a qualsiasi tipo di fluido. Non contenere bisfenolo - A. Adatto per lavastoviglie.
  • Chicco. Il marchio Chicco è stato creato in Italia nel 1958 e da quasi 60 anni offre ai bambini e alle loro madri prodotti di qualità e affidabili per un'infanzia e una maternità confortevoli. I bicchieri di questa azienda possono essere utilizzati da 12 mesi. Il design del bevitore è progettato in modo tale che una volta lasciato cadere, a pieno carico, non rotolerà con il fluido raccolto (bicchiere) e il suo naso rimarrà pulito.
  • Piccione. Il produttore giapponese ha sviluppato un sistema di formazione graduale sulle capacità di bere per bambini dagli 8 mesi. Le loro tazze antigoccia si distinguono per l'eccellente qualità, la facilità d'uso e la possibilità di abituare agevolmente il bambino a bere dalla tazza.
  • BEBE JOU. Questa è una famosa azienda olandese, impegnata nella produzione di articoli per l'infanzia da 50 anni. Tazze - il non spargimento di questa azienda è realizzato con materiale di alta qualità. Il coperchio della tazza viene rimosso e quindi può essere utilizzato come una tazza normale con due comode maniglie.
  • Tommee Tippee. Perdita di qualità dal Regno Unito. L'esclusivo design a doppia valvola aiuta il bambino a controllare il flusso del fluido. I segni sulle pareti del cerchio consentono di misurare correttamente la quantità di acqua. Un naso morbido e flessibile con un rivestimento igienico non farà male alle gengive delicate. Può essere lavato in lavastoviglie.
  • Storia. Questa società è apparsa sul mercato a seguito del lavoro congiunto dei maggiori produttori di articoli per bambini in Russia, Germania e Tailandia. I bevitori di questa azienda sono realizzati in plastica di alta qualità. Le maniglie e il fondo sono gommati, il che impedisce lo scivolamento e il ribaltamento accidentale della tazza. I prodotti di questo produttore sono di prezzo ragionevole e di buona qualità..

Come insegnare a un bambino a bere da una tazza?

Per insegnare a un bambino a bere da una tazza, i genitori devono essere preparati per un lungo viaggio.

È necessario tenere conto dell'età, delle caratteristiche del personaggio del bambino.

Per imparare a bere da adulto, un bambino deve padroneggiare la motilità più complessa della cavità orale ed essere in grado di coordinare i movimenti.

Dobbiamo provare a scegliere una tazza che interesserà il bambino.

Ecco alcuni modi in cui puoi insegnare a tuo figlio a bere da una tazza:

  • I genitori devono mostrare con il loro esempio quanto sia interessante e piacevole bere da una tazza luminosa, quale gioia e piacere porti.
  • Puoi sederti accanto alla tua bambola preferita o peluche e berla con commenti gioiosi.
  • È meglio iniziare con piccoli volumi di liquido in modo che il bambino non possa soffocare accidentalmente e spaventarsi. Ciò può ritardare il processo di apprendimento a lungo..
  • All'inizio, è necessario aiutare il bambino, tenere attentamente la tazza, inclinarla lentamente, lasciandola ingoiare.
  • Non lesinare su entusiasmo e lode quando il bambino prende l'iniziativa e prende lui stesso la tazza.

I bevitori più moderni sono dotati di coperchi rimovibili. Questo è molto comodo quando si passa da una tazza non versata a una tazza classica. In questo caso, sarà facile e comodo per il bambino, perché l'opzione proposta gli è molto familiare, ma attira con novità.

Recensioni

Alina Babaeva. Non succede nulla con il bevitore. Forse dovresti aspettare fino a 2 anni e poi abituarti alla tazza?

Nick Safonova. Le figlie hanno solo 6 mesi e sta già bevendo da un bevitore. Certo, con il mio aiuto, ma penso che entro l'anno arriveremo a un cerchio completo.

Innesa Seregin. Il figlio maggiore non ha riconosciuto affatto lo spargimento. Ma a mia figlia è piaciuto molto il poilnichik. Confortevole da tenere, naso morbido. È vero, non mi sono abituato immediatamente a bere da esso. Ora siamo quasi 2, già bevendo da una tazza "in modo adulto". Versando completamente sul fondo. Ma non funziona ancora dal tubo.

La moderna tazza universale antigoccia ha un design ben congegnato, che può servire il bambino per un periodo piuttosto lungo, a causa della semplice trasformazione.

Nella prima fase, può essere usato come un biberon con un ciuccio (familiare al bambino), quindi come una ciotola per imparare a bere, e più tardi come una normale tazza per bambini. L'apprendimento di nuove competenze non è così semplice. Pertanto, sono richieste pazienza e dolcezza per il bambino nel percorso dei suoi piccoli e grandi risultati..

Up