logo

Nel periodo di attesa di un bambino, sono necessarie la futura mamma, le vitamine e i nutrienti in doppia quantità. Pertanto, è importante che i prodotti nella dieta soddisfino questo requisito, siano di alta qualità e freschi. Le mele sono la sorpresa preferita di molte persone. È possibile mangiare questo frutto per una donna incinta?

Carica di vitamine e benefici: una mela durante la gravidanza

Le mele sono uno dei frutti popolari. Hanno molti vantaggi e sono disponibili in qualsiasi momento dell'anno. Puoi cucinarli in diversi modi: infornare, aggiungere alle insalate, preparare succo e marmellata, asciugare.

Quali sono i vantaggi dei frutti durante il periodo di gestazione??

Mele e gravidanza

I medici concordano sul fatto che la futura mamma dovrebbe mangiare almeno un frutto di mela al giorno. Ciò fornirà al corpo le vitamine, gli acidi e i nutrienti necessari..

Beneficiare

Le mele sono un trattamento dietetico e sono raccomandate per le ragazze che hanno chili in più di peso. La composizione del frutto contiene:

  1. Vitamine A, B, C, E, H, PP, P, B3, K.
  2. Fibra alimentare.
  3. Zinco.
  4. pectine.
  5. Fluoro e fosforo.
  6. Ferro.
  7. Iodio.
  8. Magnesio.
  9. Sodio.
  10. Calcio.

Grazie alla sua ricca composizione, l'uso delle mele ha i seguenti vantaggi:

  • stabilizza il metabolismo;
  • rafforzare le pareti dei vasi sanguigni e influenzare positivamente il lavoro del sistema cardiovascolare;
  • rimuovere le tossine dal corpo;
  • i frutti al forno normalizzano la peristalsi e la funzione intestinale;
  • il corpo riceve la dose necessaria di vitamine, questo è particolarmente importante in inverno;
  • prevenzione dell'anemia;
  • effetti antiossidanti;
  • normalizza il metabolismo.

Prima di mangiare, le mele devono essere lavate bene e tagliate a pezzi. Devi stare attento con i semi, poiché l'acido cianidrico, nel dosaggio consentito, è contenuto in media in tre semi, tutto ciò che è più è un danno.

Oltre alle proprietà positive, le mele hanno alcune controindicazioni per l'uso:

  • le donne con ulcera, la gastrite sono vietate;
  • usare con cura per le persone con diabete;
  • le varietà luminose sono più allergiche;
  • dopo aver preso il frutto, devi sciacquarti la bocca per escludere lo sviluppo della carie;
  • non può essere lavato con acqua e bevande a base di latte acido e allo stesso tempo essere consumato con pane e dolci. Questa vicinanza provoca una grave formazione di gas..

La regola principale è il rispetto della misura. 3-4 piccoli frutti sono sufficienti al giorno.

Qual è il modo migliore per mangiare le mele?

Le mele sono un frutto universale, possono essere preparate in diversi modi: cuocere, asciugare, preparare dessert, succo o marmellata. In quale forma sono i frutti più utili per una donna incinta?

Al forno

Le mele possono essere cotte in forno, con questo trattamento perdono solo una piccola parte delle loro proprietà positive, preservando il resto. Cuocere per 15-25 minuti. Mangiare frutta in questa forma aiuta ad eliminare le tossine nel corpo e stabilizzare le feci.

Fresco

La frutta fresca è molto salutare. Puoi usarlo in sicurezza se non ci sono altre controindicazioni. È meglio scegliere le mele verdi, praticamente non causano allergie. Il frutto deve essere lavato e sbucciato prima dell'uso, perché può influire negativamente sullo stomaco, causare gonfiore e persino dolore - coliche e dolore.

Le mele producono un succo gustoso e sano, ma è necessario berlo attentamente, seguendo le raccomandazioni generali:

  • deve essere diluito con acqua per ridurre il carico sull'apparato digerente;
  • vietato per le donne con gastrite, ulcere e alta acidità;
  • la bevanda non viene conservata a lungo, letteralmente per un paio di giorni;
  • il nettare di mela distrugge lo smalto dei denti, quindi è necessario bere attraverso un tubo o sciacquare prima la cavità di crescita;
  • al giorno bastano un paio di bicchieri di succo. Non riescono a placare la loro sete, quindi è importante seguire la norma del consumo al fine di prevenire il verificarsi di liquidi in eccesso nel corpo.

Con una corretta assunzione, il succo migliora il sistema cardiovascolare, ha un effetto benefico sul muscolo cardiaco di una donna.

Marmellata

Marmellata di mele gestazionale durante l'allattamento e non durante l'allattamento.

Con un trattamento termico elevato, il frutto perde le sue proprietà benefiche, ma acquisisce un alto contenuto calorico a causa dell'aggiunta di zucchero. La marmellata non avrà alcun effetto positivo, ma contribuirà solo alla raccolta di chili in più.

Una mela aiuta con il bruciore di stomaco

Le donne incinte molto spesso soffrono di bruciore di stomaco. Per eliminare rapidamente il disagio, devi mangiare una fetta di mela a stomaco vuoto. Il frutto aiuta ad alleviare i sintomi, diventerà un elemento di collegamento per lo stomaco e l'acido cloridrico, inizierà il processo di digestione, preparerà il corpo per un pasto.

Controindicazioni per le donne in gravidanza

Come tutti i prodotti, le mele hanno alcune controindicazioni:

  1. La presenza di diabete, gastrite, ulcere, aumento dell'acidità dello stomaco.
  2. Intolleranza individuale.
  3. In gravidanza non è consigliabile usare la marmellata di mele.
  4. Scegli frutti verdi invece di rosso e giallo.

Il tasso consentito al giorno è di 3,4 mele. Se il succo, quindi due bicchieri al giorno.

Perché è l'inferno di mele fresche durante la gravidanza

Pesantezza nell'addome dalle mele si verifica con un consumo eccessivo. La fibra si accumula nel corpo, assorbendo le tossine e le sostanze nocive, migliorando così la peristalsi della parete intestinale. Ciò provoca gonfiore e aumento della formazione di gas. Pertanto, è importante assumere frutta 30 minuti prima di un pasto o un'ora dopo un pasto abbondante.

Le mele sono ricche di oligoelementi, acidi e vitamine. Con una corretta assunzione durante la gravidanza, i frutti gioveranno a mamma e bambino, forniranno al corpo sostanze utili, ti risparmieranno bruciori di stomaco e rallegrati.

Mele in gravidanza

Durante la gravidanza, la maggior parte delle donne cambia le proprie preferenze di gusto, e questo è del tutto normale, dato che anche lo sfondo ormonale viene riorganizzato, coinvolgendo tutti gli organi e i sistemi del corpo femminile in questo processo. Le mele sono considerate uno dei prodotti preferiti dalle gestanti. Questi frutti sono in grado di soddisfare qualsiasi stranezza gastronomica: in dolce, acido e persino salato, se si bagnano le mele. In questo caso, il prodotto può essere consumato senza il rischio di migliorare. Tuttavia, ci sono alcune restrizioni e regole che devono essere seguite quando si mangiano mele durante la gravidanza..

Vantaggi per le donne in gravidanza

Se vuoi le mele durante la gravidanza, questo non è sorprendente: il corpo femminile ha bisogno in particolare di vitamine durante il periodo del parto e i frutti del melo ne sono ricchi. Come parte delle mele, c'è un gran numero di acidi organici di frutta, ci sono tannini, sali minerali. Un vantaggio speciale della frutta è l'elevato contenuto di fibre vegetali e pectine..

Gli acidi della frutta aiutano a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, aumentano la loro elasticità e riducono il rischio di coaguli di sangue e lo sviluppo di vene varicose. I sali minerali sono coinvolti nei processi di formazione del sangue e nel lavoro del sistema nervoso. Le mele sono ricche di ferro facilmente digeribile, e quindi questi frutti aiuteranno a ridurre la probabilità di sviluppare anemia nelle donne in gravidanza, che colpisce quasi tutte le donne, soprattutto nella gestazione tardiva.

Il magnesio nelle mele aiuta a mantenere il buon umore ed è anche coinvolto nel mantenimento del normale tono muscolare normale, e questo è importante per prevenire l'ipertonia uterina.

La fibra vegetale è una struttura naturale unica che non viene digerita dal corpo umano. Quasi invariata, la fibra attraversa il tratto digestivo, stimolando delicatamente i recettori della parete intestinale con fibre. Ciò provoca una risposta: aumenta la motilità intestinale.

Insieme alle pectine, la fibra non solo aiuta a prevenire la costipazione, ma purifica anche il corpo da tossine e tossine, particelle di cibo non digerito e in decomposizione nell'intestino che rilasciano sostanze tossiche.

Il consumo sistematico di mele prima dei pasti contribuisce all'ulteriore secrezione attiva di succo gastrico, aumento dell'appetito, e questo è molto importante per le donne che soffrono di tossicosi e difficilmente possono mangiare correttamente. Una mela allevia un attacco di nausea mattutina, aiuta a soddisfare rapidamente la fame tra i pasti.

La vitamina C aiuta a mantenere l'immunità di una donna che è sempre notevolmente indebolita durante il periodo di gestazione. Allo stesso tempo, una donna potrebbe non preoccuparsi del fatto che guadagnerà chili in più - il contenuto calorico delle mele è basso, non provocano aumento di peso. Gli acidi della frutta favoriscono la combustione dei grassi, migliora il metabolismo lipidico.

Sono utili non solo frutta fresca, ma anche cotta e mele secche. Una volta cotto, il valore principale non sono le vitamine, che vengono distrutte dal trattamento termico, ma la pectina e le fibre. In questa forma, le mele aiutano perfettamente a far fronte alla costipazione, possono essere utilizzate per prevenire l'esacerbazione delle emorroidi. Le mele secche sono più ricche di sali minerali e questa proprietà deve essere presa in considerazione nella gestosi, nell'obesità e nell'anemia. In questa forma, i frutti sono utili per edema, bruciore di stomaco.

Durante la gravidanza, è consigliabile mangiare mele con semi, poiché i semi della frutta sono ricchi di iodio, che è necessario per il normale funzionamento della ghiandola tiroidea. Per raccogliere una dose giornaliera di iodio, è sufficiente mangiare solo circa 7-9 semi di mela.

Le mele crescono anche nelle regioni settentrionali e questo frutto è considerato una delle fonti più convenienti di vitamine. Sono perfettamente conservati in inverno e quindi possono soddisfare le esigenze nutrizionali della donna incinta anche se la gravidanza è caduta nella stagione fredda. Inoltre, in inverno è quasi l'unica fonte di vitamine per i residenti della maggior parte delle regioni della Russia.

Le mele raramente causano allergie, quindi il prodotto è adatto alla maggior parte delle mamme in attesa..

Tutti questi vantaggi, tuttavia, si applicano solo ai frutti maturi che vengono coltivati ​​senza l'uso di fertilizzanti chimici nella tua area geografica. Mele acerbe, importate, generosamente trasformate per la conservazione a lungo termine con sostanze chimiche e composti contenenti cera, possono danneggiare il corpo della futura mamma e il suo bambino.

Potenziali danni e controindicazioni

Per tutti i numerosi e vari benefici delle mele, ci sono alcune controindicazioni di cui una donna in posizione dovrebbe assolutamente essere consapevole. Non ci sono molte situazioni in cui le mele sono controindicate.

Prima di tutto, questa è una storia allergica gravata di una donna incinta. Se una donna appartiene alla categoria delle persone allergiche che soffrono di polline, allergeni alimentari, allora le mele rosse e gialle dovrebbero essere evitate, poiché è il pigmento colorante nella loro pelle che molto spesso agisce come antigene. Alcune persone pensano che il problema sia risolto semplicemente: devi solo sbucciare la mela dalla sua buccia. Ci affrettiamo a sfatare questo mito: il pigmento allergenico è presente anche nella polpa e nel succo di mele rosso vivo. Pertanto, è meglio che le future madri allergiche prestino attenzione alle mele verdi e dovrebbero anche essere mangiate attentamente, in piccole quantità.

Alle donne che soffrono di gonfiore, aumento della flatulenza intensa non è consigliabile mangiare mele acide e fresche, è meglio sostituirle con quelle cotte. Le forme acute di gastrite, la pancreatite sono una controindicazione diretta per il consumo di mele. La gastrite con maggiore acidità del succo gastrico è una controindicazione per mangiare frutta acida, tuttavia, puoi mangiare al forno.

Le mele secche sono controindicate nelle donne con diabete, perché una volta essiccate la concentrazione di zucchero nel frutto aumenta e il liquido diminuisce. Le mele acerbe possono causare un'eccessiva irritazione della parete intestinale. Questo è irto di grave diarrea, vomito fino a disidratazione e disturbi metabolici.

Come trascorrere una giornata di digiuno?

Il giorno di digiuno su mele, mele e kefir, o su mele e ricotta è una raccomandazione popolare durante la gravidanza. Di solito si consiglia di organizzare tali giorni per le donne incinte che hanno un aumento di peso patologico, l'obesità. Con un aumento eccessivo, aumenta la probabilità di disturbi metabolici nella madre e nel feto, aumentano i rischi di sviluppare il diabete gestazionale.

Si consiglia una giornata di digiuno su mele e gestosi. La tossicosi tardiva è pericolosa con gravi complicazioni sia per la madre che per il feto, e quindi il compito dei medici e della donna incinta stessa è prevenirli con ogni mezzo. Per questo, sono raccomandati uno speciale regime alimentare, una dieta a ridotto contenuto di sale e giorni di digiuno..

Non puoi trascorrere questi giorni per le donne in gravidanza con un deficit di peso corporeo, disturbi metabolici cronici, ad esempio con diabete mellito, compresa la sua varietà gestazionale diagnosticata. Non è consigliabile scaricare su mele e donne in gravidanza con disturbi cardiaci e vascolari.

Un giorno di scarico viene di solito somministrato alla fine del secondo trimestre, non prima. Prima di prendere una tale decisione, è necessario consultare un medico. Durante il giorno, una donna mangia solo mele e il secondo prodotto che le è stato consigliato da un medico: ricotta o kefir, beve abbastanza acqua pulita. Si raccomanda di tenere tali giorni non più di una volta ogni due settimane..

Come scegliere e usare correttamente?

Nonostante il fatto che le mele siano molto utili per le donne in gravidanza, non vale la pena mangiarle in quantità irragionevolmente grandi. Né nel 1o, né nel 2o, né nel 3o trimestre ci sarà alcun beneficio dall'eccesso di cibo, molto spesso si trasforma in diarrea. La dose media ottimale di mele al giorno per una donna incinta è di 3-4 frutti di medie dimensioni.

Otterrai maggiori benefici dai frutti se li mangi prima del pasto principale, in circa mezz'ora. Ciò contribuirà alla produzione di succo gastrico e migliorerà la digestione..

Nelle fasi iniziali, così come alla fine della gravidanza, il succo di mela sarà particolarmente utile. Dovrebbe essere fatto indipendentemente dalla frutta fresca e mangiare immediatamente, senza aspettare l'ossidazione. I succhi del negozio non sono adatti alle future mamme perché contengono una grande quantità di zucchero e conservanti e il danno derivante da una tale bevanda sarà molto più che buono.

Le mele più utili per le donne in gravidanza sono frutti di varietà verdi. Sono più ricchi di ferro e anallergici. Se possibile, acquista proprio questo. Spesso i frutti verdi, ad esempio, le varietà "Nonnina" e altri purtroppo vengono importati. Pertanto, è importante lavare accuratamente la frutta prima dell'uso e assicurarsi di sbucciarla. È la buccia del feto che concentra il massimo dei prodotti chimici utilizzati per la conservazione a lungo termine.

Se sei fortunato ad acquistare una varietà estiva verde coltivata nella tua zona, non è necessario sbucciare la buccia, contiene molti elementi utili. Il frutto deve essere accuratamente lavato con un pennello, dopo di che può essere mangiato.

Quando aggiungi questi frutti alla torta, composta, cuocendoli, ricorda che la vitamina C viene distrutta quando riscaldata, come la maggior parte delle altre vitamine. Ma fibra e pectina sono ben conservate. Le mele congelate forniscono anche alcuni benefici vitaminici, ma possono essere utilizzate per le composte.

Se ti piacciono le mele secche, assicurati di cucinare composte fatte in casa. Ma ricorda i pericoli dello zucchero e il fatto che la frutta secca è piuttosto dolce, quindi non aggiungere ulteriore zucchero alla bevanda. Tale bevanda aiuterà a dissetarsi e ad alleviare il gonfiore.

Sulle proprietà benefiche delle mele, guarda il prossimo video.

TOP 10 frutti sani per donne in gravidanza

Durante la gravidanza, i frutti, reintegrando il corpo con utili oligoelementi e vitamine, aiutano una donna a seguire una dieta equilibrata. Imparerai dal nostro articolo su quali frutti sono utili alla futura mamma e che, al contrario, possono essere dannosi..

I frutti più sani per le donne in gravidanza

I frutti sono veri "amici" per coloro che sono in posizione. Sono composti da un gran numero di vitamine e minerali che regolano l'intestino e migliorano il benessere. Considera il più utile di loro..

Le mele

Le mele contengono potassio, fosforo, ferro, vitamine B e C, grazie alle quali:

  • l'immunità è rafforzata;
  • la condizione di denti e ossa migliora;
  • il tratto gastrointestinale sta migliorando.

Le mele sono buone per un bambino non ancora nato perché la vitamina B12 che contengono rafforza il sistema nervoso..

In alcuni casi, le mele possono avere l'effetto opposto. Non mangiare questo frutto per chi ha la gastrite e un'ulcera. Le varietà rosse e gialle di mele possono causare un'eruzione cutanea, quindi si raccomanda alle donne in gravidanza di mangiare solo frutti verdi.

Un giorno per una donna incinta, non più di 4 mele fresche sono utili. È meglio mangiare una mela dopo aver mangiato, piuttosto che prima di mangiare, poiché il frutto contiene acido. A volte puoi organizzare una giornata di digiuno mangiando un numero illimitato di mele. Ciò è particolarmente utile per problemi intestinali e aumento di peso elevato..

Pere

Le pere sono ricche di vitamine dei gruppi C, E, PP, B. Contengono anche glucosio, fruttosio, iodio, manganese, ferro, calcio, tannini. L'intera tavola periodica!

Le pere aiutano a riportare alla normalità:

  • sfondo ormonale;
  • pressione;
  • il lavoro dello stomaco e dell'intestino

Rimuovono le tossine dal corpo, svolgono un ruolo nella formazione delle ossa nel bambino. La pera contiene più fruttosio rispetto al glucosio, quindi ha poche calorie e non è controindicata nei pazienti con diabete.

Le pere vengono consumate fresche, essiccate e cotte al forno. Non è consigliabile mangiare più di 2 al giorno, soprattutto a stomaco vuoto. Ciò può causare diarrea. È meglio scegliere i frutti domestici - una maggiore probabilità che non vengano elaborati da sostanze nocive.

Prugne

Le prugne sono un lassativo naturale. Per le donne incinte che soffrono di costipazione, queste bacche sono un ottimo sostituto delle droghe. 4 bacche al momento di coricarsi influenzeranno positivamente la funzione intestinale.

Le prugne contengono vitamine B, C, D, E, PP, nonché calcio, ferro, fosforo, magnesio.

Le prugne vengono utilizzate per l'edema, in quanto alleviano il corpo dal liquido in eccesso dovuto al calcio.

  • L'acido folico presente nelle prugne previene il rischio di distacco della placenta e lo sviluppo di difetti del tubo neurale nell'embrione. La mancanza di questo acido aumenta la possibilità di aborto spontaneo e parto prematuro.
  • Il ferro è essenziale per l'anemia, che è comune nelle donne in gravidanza..

È meglio mangiare prugne nella loro forma grezza, quindi mantengono proprietà più benefiche. Per i pazienti con diabete, gastrite o ulcera, le prugne possono essere dannose..

albicocche

Le albicocche morbide e succose contengono una grande quantità di acido ascorbico, carotene, vitamine del gruppo B, minerali e acidi organici.

La carenza di ferro in una donna incinta è compensata da 3-4 albicocche al giorno.

Qual è il valore di questo frutto:

  • far fronte all'edema;
  • eliminare la mancanza di respiro;
  • regolare la frequenza cardiaca;
  • normalizzare l'acidità dello stomaco, che è importante per il bruciore di stomaco.

Albicocche secche, ad es. albicocche secche, non interferiranno con l'insufficienza cardiaca e i disturbi circolatori.

Nel diabete, le albicocche secche sono controindicate, poiché contengono molto zucchero. Le ossa di albicocca fanno anche bene alla salute, non danneggiano le donne che si aspettano un bambino se mangiate non più di 20 grammi al giorno.

Banane

Le banane soddisfano la fame, non sono controindicate per chi soffre di allergie, contengono vitamine e minerali. Ma non in tutti i casi sono utili: questo frutto è uno dei più calorici. Quantità utile - 3 banane al giorno (a stomaco pieno).

Le banane sostituiscono lo zucchero e possono essere aggiunte ai dolci. I frutti sono ricchi di vitamina C, che:

  • combatte virus, batteri;
  • rinforza le vene e guarisce le gengive;
  • previene le smagliature.

Le banane possono danneggiare le donne in gravidanza se consumate acerbe. È irto di pesantezza allo stomaco e gonfiore. Con sangue denso, non dovresti nemmeno appoggiarti a questo frutto, poiché lo rende ancora più denso. La combinazione di questo frutto con il latte è particolarmente dannosa: questo è un modo diretto per aumentare di peso..

Cachi

Il cachi contiene i seguenti oligoelementi e vitamine: iodio, ferro, calcio, pectina, fosforo, magnesio, vitamine A, B1, B2, B3, acido folico. È molto utile in autunno e in inverno, quando il corpo è sensibile a vari virus e raffreddori..

I benefici dei frutti di cachi sono i seguenti:

  • aiutare a mantenere il sistema immunitario e la salute dentale della futura mamma;
  • migliorare le condizioni di capelli, unghie e pelle;
  • prevenire l'insorgenza di difetti del tubo neurale e del cervello nel bambino;
  • rafforzare il sistema cardiovascolare.

Inoltre, la bacca rimuove l'acqua in eccesso dal corpo. La vitamina B3 è importante per l'insufficienza placentare, poiché migliora la circolazione sanguigna..

È necessario mangiare non più della metà delle bacche al giorno nel primo trimestre, altrimenti aumenta il rischio di patologie del SNC in un bambino. Ricorda che il cachi è un forte allergene e contiene una grande quantità di zucchero, che è dannoso per i diabetici..

Granato

Alcune donne durante la gravidanza sono caute nel mangiare melograno. E non invano: è assolutamente vietato utilizzarlo per chi soffre di allergie. Tuttavia, per coloro che non soffrono di un tale disturbo, i melograni possono essere utili.

Grazie agli antiossidanti e agli aminoacidi contenuti nel melograno:

  • maggiore immunità;
  • il sistema circolatorio di una donna e un bambino è rafforzato;
  • il colesterolo è ridotto;
  • lo zucchero nel sangue è regolato.

La vitamina E è necessaria per la formazione della placenta e dei polmoni del bambino. Molte persone sanno che il melograno è un'eccellente profilassi per l'anemia..

È meglio mangiare melograni freschi o succo appena spremuto diluito con acqua, ma seguire la misura: più di un bicchiere al giorno è dannoso per lo smalto dei denti e lo stomaco. È meglio rifiutare questo frutto per costipazione, bassa pressione sanguigna, bruciore di stomaco.

Limoni

Nella maggior parte dei casi i limoni sono ammessi durante la gravidanza, poiché contengono vitamine C e B, necessarie per l'immunità.

Limone diluito con combattimenti d'acqua:

  • con tossicosi;
  • con bruciore di stomaco;
  • con edema che si verifica spesso nel primo trimestre.

Non è possibile utilizzare i limoni per le malattie del tratto gastrointestinale, con ipertensione. Questo frutto è controindicato per chi soffre di allergie, in quanto può provocare una reazione allergica in un bambino. Vale la pena osservare la misura: l'acido citrico distrugge lo smalto dei denti.

mandarini

I mandarini sono un eccellente assistente per:

  • un raffreddore
  • infezioni intestinali;
  • cattivo umore.

Questo frutto dissetante, migliora la digestione. I mandarini sono utili a causa della vitamina C, che spesso manca nel secondo trimestre e che il bambino ha bisogno di sviluppare denti e scheletro.

Il mandarino è un agrume, quindi può causare una reazione allergica nella madre e nel feto. Durante questo periodo, è consentito mangiare non più di due mandarini al giorno, facendo una pausa di diversi giorni. L'eccesso di vitamina C può causare ipertensione uterina.

Gli oli a base di mandarino aiutano con le smagliature durante la gravidanza. Ma prima di usarlo è meglio consultare un medico.

Arance

Questo agrume contiene vitamine C, B, K e D, acido folico, sodio, zinco.

Il feto è utile per lo sviluppo del bambino a causa della presenza di acido folico, nonché per l'intestino delle donne. Non solo il frutto stesso è importante, ma anche il suo aroma, che rimuove la sonnolenza e dona forza al corpo.

Gli agrumi sono noti per essere allergeni forti. Se non soffri di allergie, ricorda che l'abuso di questo frutto è dannoso. L'importo consentito per la gestante è di 2 pezzi. in un giorno. Le arance aumentano l'acidità dello stomaco, quindi con la gastrite e un'ulcera, dovresti rifiutarle.

Altre frutta e verdure sane per le donne incinte

Abbiamo parlato dei frutti più sani per una futura madre, ma ci sono altri frutti e verdure ugualmente importanti che sono inclusi nella dieta di una donna incinta:

  • Mango. Questo mono frutto da acquistare è solo confidando nella qualità del frutto. Il mango contiene molta vitamina E: protegge il feto da influenze negative, regola lo sfondo ormonale di una donna e previene lo sviluppo di difetti del tubo neurale fetale.
  • Carota. Contiene vitamina E, PP, C, carotene, che sono necessari al bambino per rafforzare l'immunità e lo sviluppo. Controindicazioni: malattie del tratto gastrointestinale.
  • Melone. Ha un effetto sedativo, migliora l'umore, influisce favorevolmente sul sistema nervoso. Non puoi combinarlo con altri prodotti e mangiarne in quantità illimitate.
  • Zucca. Conosciuto per i suoi oligoelementi e vitamine, che normalizzano il processo digestivo e rimuovono il liquido in eccesso dal corpo..
  • Kiwi. Contiene magnesio, zinco, fosforo, manganese. È utile per lo sviluppo della placenta, l'immunità e l'assimilazione dell'emoglobina. Controindicazioni: allergia, gastrite e ulcera.
  • Patate. Le patate giovani sono ricche di vitamina C che si trova sotto la buccia. È meglio cuocere la verdura in modo da preservare le proprietà più benefiche. Le patate vecchie sono dannose a causa dell'abbondanza di amido.
  • Barbabietola. Migliora il lavoro di fegato, reni, cistifellea. Le barbabietole diluite con acqua abbassano la temperatura.

Utilità della frutta nel trimestre

Ogni trimestre dovrebbe avere un approccio speciale alla nutrizione in relazione allo sviluppo del bambino. Vediamo quali frutti sono necessari in un determinato periodo..

Primo trimestre

Nei primi mesi di gravidanza, una donna è spesso tormentata da tossicosi, problemi con le feci. In questo momento, è necessario regolare la dieta - per fornire al corpo il materiale da costruzione necessario per la formazione degli organi principali nel bambino. Naturalmente, in questo aiuto i seguenti frutti:

I frutti elencati hanno acido folico, vitamine, minerali, antiossidanti, che sono coinvolti nello sviluppo dell'embrione. È importante solo osservare la misura.

Secondo trimestre

Nel secondo trimestre, la donna è meno preoccupata per la tossicosi e il suo appetito si sveglia. Durante questo periodo, è molto importante monitorare la tua dieta. Per mamma e bambino sono utili:

Questi frutti migliorano il sistema digestivo, eliminano la costipazione.

Terzo trimestre

Negli ultimi giorni di gravidanza, il bambino preme sullo stomaco della madre, causando bruciore di stomaco e nausea. Non rinunciare ai seguenti frutti:

Iodio, potassio, ferro, vitamine - una condizione necessaria durante la gravidanza. Le mele cotte hanno un effetto positivo sul corpo e soddisfano la fame.

Tavolo Nutriente Frutta Fresca

Questa tabella presenta il numero di oligoelementi utili in frutti e bacche:

Frutti e baccheProteine,%Carboidrato%Acidi,%Valore energetico di 100 g di prodotto (kcal)
Albicocca0.910.51.346
Arance0.98.41,538
Granato0.911.8-52
Pere0.410.70.342
Limoni0.93.6-31
mandarini0.88.6-38
Pesche0.910,40.744
prugna0.89.91.343
Le mele0.411.30.746

Perché i frutti devono essere inclusi nella dieta di una donna incinta?

I frutti devono essere inclusi nella nutrizione della futura mamma, perché sono costituiti da fibre, vitamine, minerali, che aiutano il feto a svilupparsi correttamente e la donna incinta si sente meglio.

Perché altri frutti in gravidanza:

  • frutti e bacche hanno un effetto positivo sulla pelle del viso.;
  • la fibra stimola l'intestino e aiuta con costipazione;
  • molti frutti hanno proprietà diuretiche, il che è particolarmente importante durante la gravidanza;
  • può sostituire pasticcini dannosi e ipercalorici: torte, torte, muffin, ecc..

La cosa principale è osservare la misura e non mangiare frutta in grandi quantità e di scarsa qualità. Inoltre, non dimenticare di consultare un medico.

Quali frutti non sono raccomandati da mangiare durante la gravidanza?

Abbiamo capito perché sono necessari i frutti e quali faranno di più. Ma, nonostante il valore di molti frutti, non tutti sono ammessi durante la gravidanza. Questi sono principalmente frutti esotici:

  • Un ananas. Contiene acido dannoso per il bambino, che può provocare un aborto spontaneo. È severamente vietato alle donne la cui gravidanza è a rischio.
  • Uva In grado di aumentare la temperatura, che è dannoso per il bambino. Nel terzo trimestre, le bacche d'uva possono causare flatulenza e gonfiore..
  • Papaia. Causa contrazioni uterine, e questo è irto di aborti.
  • Fragola. Contiene acido ossalico, che attira il calcio dal corpo, aumenta il rischio di diatesi nel bambino.

La maggior parte della frutta, bacche e verdure sono trattate con pesticidi, sostanze chimiche dannose. Per questo motivo, si raccomanda ad una donna incinta di abbandonare i prodotti non locali, in quanto vi sono più danni che benefici.

Frutta e altri alimenti vegetali devono essere presenti nella dieta di una donna incinta. Molti di essi sono utili per il corpo e alcuni non interferiscono con il rinunciare durante questo periodo. Prima di includere questo o quel frutto nella dieta, discuterne con il medico..

Up