logo

I bambini piccoli dalla nascita a una certa età sono chiamati neonati. Tuttavia, non tutti ricevono cibo grazie al seno della madre. Molti crescono con miscele e alimentazione mista, si sentono bene allo stesso tempo e aumentano di peso. La questione della transizione dei neonati all'alimentazione artificiale con una gamma moderna di miscele adattate e l'impiego di giovani madri è molto rilevante. A cosa serve questa dieta e quando, secondo i medici, è necessaria?

Il concetto di alimentazione artificiale, i pro ei contro

Il latte materno è un alimento naturale per il bambino. Contiene tutte le sostanze necessarie per la crescita, lo sviluppo, il mantenimento della difesa immunitaria. Il bambino può preparare questo tipo di cibo in qualsiasi momento, perché la mamma è sempre lì. Solo il 2% delle donne non può allattare al seno i bambini per motivi medici, tuttavia i rifiuti da questo tipo di alimentazione sono molto più comuni. Molte giovani madri spiegano la loro mancanza di latte.

L'allattamento al seno (HB) non è facile. È soggetto a un certo regime, che le donne non possono sempre osservare per una ragione o per l'altra. In ogni caso, il passaggio all'alimentazione artificiale dei neonati (IV) dovrebbe essere concordato con il pediatra. Il medico prende una decisione, sulla base degli argomenti della giovane madre, aiuta a scegliere una miscela.

IV è un modo per nutrire i bambini fino a un anno in cui non ricevono latte materno e mangiano miscele artificiali. Professionisti:

  • sostituzione completa del latte per problemi di epatite B: colica in un bambino, madre che assume farmaci, che esclude l'alimentazione naturale;
  • un'ampia selezione di miscele adattate, tenendo conto delle caratteristiche di salute, età, necessità del bambino;
  • la capacità di nutrire il bambino con una prolungata assenza della madre in qualsiasi momento del giorno o della notte;
  • le miscele vengono digerite più a lungo e i bambini artificiali dormono meglio;
  • l'opportunità di sapere esattamente quanto ha mangiato il bambino.

L'alimentazione artificiale dei neonati presenta degli svantaggi:

  • inconveniente durante i viaggi: oltre alle cose per bambini, la madre deve preparare biberon, sterilizzatori e altri dispositivi di alimentazione (consigliamo di leggere: sterilizzatori per biberon);
  • difficoltà nella scelta della miscela: sono possibili reazioni allergiche, dermatite atopica;
  • è difficile per un bambino digerire un prodotto insolito: sono possibili coliche, costipazione, altri problemi dell'apparato digerente;
  • costo elevato dell'alimentazione di qualità;
  • i bambini su IV spesso soffrono di raffreddore, perché nelle miscele non ci sono anticorpi materni.

Caratteristiche della scelta della miscela

Le formule per neonati con alimentazione artificiale sono secche (in polvere per diluizione con acqua) e liquide. Le miscele secche hanno una lunga durata. Il liquido viene venduto in tetrapack o contenitori di vetro, conservato per 2-3 giorni. Tali prodotti sono realizzati sulla base di latte di mucca e capra. A seconda della vicinanza della loro composizione al latte materno, vengono isolate miscele adattate, parzialmente adattate e non adattate.

Negli alimenti adattati, al posto del latte vengono utilizzate le proteine ​​del siero di latte. Ci sono grassi vegetali, vitamine, carboidrati (principalmente lattosio). Nella composizione, sono il più vicino possibile al latte materno, ideale come sostituto per i bambini di età compresa tra 0 e 6 mesi. Anche gli alimenti parzialmente adattati per l'alimentazione artificiale di un bambino sono ricchi di proteine. Tuttavia, sono più ricchi di calorie, contengono più ferro, zinco, calcio.

Quando si sceglie, è importante studiare attentamente le informazioni sul pacchetto:

  • "0": la miscela è stata creata per neonati prematuri e neonati con peso insufficiente;
  • “1” - per bambini di età compresa tra 0 e 6 mesi;
  • "2" - progettato per neonati di 6-12 mesi;
  • “3” - adatto a bambini di età superiore a un anno.

Qual è la migliore miscela per nutrire il bambino? Solo un pediatra risponderà a questa domanda, basandosi sui dati sullo stato di salute del bambino. Secondo le recensioni, i migliori prodotti di qualità sono NAN Optipro, Nutrilon, Similac Premium, Celia Expert, Humana Expert, Friso, Sempre. Quando si scelgono i giovani genitori, è necessario prendere in considerazione una serie di regole:

  • ottenere il permesso di nutrire artificialmente il bambino dal pediatra;
  • scegliere una miscela secondo le raccomandazioni del medico;
  • al momento dell'acquisto, è necessario verificare l'integrità della confezione, la data di scadenza;
  • per un campione, prendere un barattolo di una miscela per l'alimentazione di un neonato;
  • è consigliabile acquistare la miscela dove c'è sempre la possibilità di acquistarla rapidamente;
  • osservare la reazione del bambino nei primi giorni e settimane dopo l'inizio dell'alimentazione.

Come preparare la miscela per il bambino?

Il benessere del bambino su IV dipende direttamente da come gli adulti seguono correttamente le istruzioni per preparare la miscela. Gli alimenti liquidi sono già confezionati in bottiglie e preparati secondo tutti gli standard. Prima di servire, la miscela deve essere riscaldata a bagnomaria alla temperatura indicata sulla confezione. Quindi è necessario versare in un biberon pulito e nutrire con cura il bambino.

Quando si ricostituisce l'alimentazione in polvere, è importante attenersi alle seguenti istruzioni:

  • È meglio allevare il prodotto in acqua speciale per bambini, poiché durante l'ebollizione si perdono molte utili sostanze d'acqua. Se non è presente tale acqua, si consiglia di utilizzare acqua filtrata, pre-bollita e refrigerata..
  • Calcola rigorosamente il dosaggio dell'età, non versare un cucchiaio con un vetrino. Quantità eccessive della miscela renderanno il cibo denso, causando disturbi dispeptici, sovralimentazione. Con una mancanza di miscela, il bambino rimarrà affamato e non ingrasserà bene. Se il calcolo della polvere non è corretto, consuma la norma, ma non consuma.
  • Durante la riproduzione, agitare accuratamente la bottiglia in modo che la sostanza secca sia completamente sciolta. Prima di dare il prodotto al bambino, è necessario verificarne la temperatura. Dovrebbe essere di circa 36-37 gradi.
  • Ogni volta che deve essere preparata una nuova miscela. Se il neonato non mangia la dose prescritta, non conservare gli avanzi in frigorifero o lasciarli durante la notte.

Tecnica di alimentazione di una miscela di neonati e neonati

Il successo della IV dipende dalla bottiglia e dal capezzolo giusti. Per i bambini fino a 3 mesi, non è necessario acquistare un biberon, il cui volume è superiore a 150 ml. Le porzioni singole aumentano gradualmente ed è più difficile nutrire un bambino da una bottiglia grande. Il capezzolo è meglio scegliere una forma anatomica anticolica. Il buco dovrebbe essere tale che il bambino possa fare uno sforzo per succhiare. Se il cibo è facile da ottenere, abbandonerà completamente il seno di sua madre e il suo stomaco si allungherà rapidamente.

Regole di base per l'alimentazione:

  • È importante che la mamma trovi una posa comoda per se stessa e il bambino. Devi tenerlo quasi uguale a quello di GV e assicurarti che non si blocchi.
  • È importante che il cibo riempia completamente il capezzolo e che l'aria sia nell'area del fondo della bottiglia. Deve essere leggermente inclinato..
  • Il bambino mensile deve essere tenuto in una colonna (in posizione verticale) dopo l'alimentazione. Questo eviterà il rutto.
  • Non conservare la miscela rimanente nel frigorifero. Il bambino non mangia sempre la norma, il cibo rimanente deve essere versato.

Quanta miscela dare al bambino?

La quantità di nutrizione che i bambini ricevono su IV dovrebbe essere monitorata. La quantità giornaliera della miscela diluita è determinata come segue:

  • i primi 2 mesi - 1/5 del peso del bambino;
  • in 2-4 mesi - 1/6 del peso corporeo;
  • a 4-6 mesi - 1/9;
  • più vecchio di sei mesi - 1/9.

È facile fare calcoli. Ad esempio, se un'arachide di due mesi pesa 4500 g, allora al giorno ha bisogno di 4500/5 = 900 g della miscela. La dimensione della porzione è calcolata in base al numero di alimentazioni. I seni vengono nutriti ogni 3,5-4 ore, ovvero 6 poppate al giorno. Secondo il calcolo, una singola porzione di cibo in 2 mesi per un bambino di 4,5 kg è di 150 grammi Dopo aver inserito la prima poppata, è possibile passare a cinque pasti al giorno. La velocità della miscela per il neonato è meglio calcolata in questo modo e non controllata con la tabella di settimana.

Alimentazione mista e sue caratteristiche

L'alimentazione artificiale è conveniente per una donna impegnata, ma l'alimentazione mista è più utile per un bambino. In caso di problemi con l'allattamento, i pediatri raccomandano più spesso di mettere un neonato al seno e dargli da mangiare con una miscela se ha fame. Quando si organizza l'alimentazione mista, è necessario considerare i seguenti punti:

  • la miscela dovrebbe essere alimentata per risolvere il problema della mancanza di latte materno;
  • è importante provare a stabilire l'allattamento, interrompere l'alimentazione della miscela di notte e trasferire completamente il bambino a SA;
  • limitare l'uso di succhiotti e capezzoli, provare a dare al bambino più spesso;
  • la mamma dovrebbe mangiare bene, bere il tè per stimolare l'allattamento, fare massaggi al seno;
  • da 6 mesi, il latte materno mancante deve essere compensato da alimenti complementari, non da miscele.

Ne vale la pena drogare un bambino su IV?

La questione se mungere un bambino artificiale viene decisa individualmente. Nel caldo, con SARS, febbre o costipazione, il bambino potrebbe aver bisogno di più liquidi. In questo caso, puoi saldare con acqua. Fallo con un cucchiaio e solo dopo aver mangiato. Perfetto per l'imbottigliamento dell'acqua in bottiglia dei bambini. Puoi prendere acqua bollita.

L'introduzione dell'alimentazione complementare durante l'alimentazione artificiale

Un bambino artificiale può provare cibi complementari da 4-5 mesi dopo aver consultato un pediatra. Dovresti iniziare con cereali senza latte (grano saraceno, riso) e verdure (purè di patate non salate di zucchine, cavolfiore, patate novelle). Regole per l'introduzione di prodotti nella dieta:

  • il bambino dovrebbe provare un nuovo piatto al mattino, di buon umore;
  • È importante dare cibi complementari prima che il bambino prenda il biberon;
  • la prima volta dovrebbe essere dato 1 cucchiaino. e seguire la reazione del bambino durante il giorno;
  • gradualmente il volume del piatto dovrebbe essere aumentato all'età appropriata.

Successivamente, al bambino possono essere offerti succhi di frutta da un barattolo, purè di verdure e frutta. Secondo la tabella di alimentazione, i seguenti saranno ricotta, latticini, carne, polpette di pesce. Nei giorni in cui il bambino è malato o vaccinato, non dovrebbero essere offerti nuovi piatti.

Opinione Komarovsky su IW

L'opinione del pediatra E.O. Komarovsky è decisiva per molte madri che scelgono tra l'alimentazione artificiale e l'epatite B. Il medico è convinto che l'allattamento al seno costa quanto una giovane madre può fare. Nessuna formula moderna e adattata può sostituire il latte materno. Nei prodotti artificiali non ci sono anticorpi, ormoni, enzimi: il bambino può ottenerli solo dalla madre.

I benefici del latte puro di mucche e capre nel primo anno di vita non sono necessari. Questo è un alimento pesante per il bambino che non verrà assorbito e causerà problemi di salute. Nel latte animale, un alto contenuto di fosforo e calcio, che può portare a patologie ai reni, al sistema muscolo-scheletrico. Inoltre, le proteine ​​del latte naturali possono causare allergie alimentari..

Komarovsky per l'alimentazione naturale. Se, per motivi di salute, la madre non riesce ad allattare, il medico consiglia di adottare un approccio responsabile alla scelta della miscela e di monitorare il modo in cui il corpo del bambino reagisce all'alimentazione artificiale.

Suggerimenti per l'organizzazione dell'alimentazione artificiale in 2 mesi: regime alimentare e altre sfumature

Molte madri sanno che il latte materno è il miglior cibo per il bambino. Creato dalla natura stessa, contiene una gamma completa di sostanze nutritive, vitamine e minerali - tutto ciò che è così necessario per lo sviluppo di tutti i sistemi del corpo di un neonato.

Tuttavia, ci sono circostanze in cui un bambino di 2 mesi viene trasferito all'alimentazione artificiale (IV). In questo caso, sorgono molte domande: come nutrire correttamente il bambino, quale miscela scegliere, quale dovrebbe essere il regime alimentare. Questo articolo parlerà di tutto ciò..

Indicazioni per l'introduzione di IV

Le ragioni per cui un bambino di 2 mesi viene trasferito in IV possono essere correlate sia alla madre che al bambino.

Dalla madre

  • Scomparsa parziale o completa del latte.
  • Condizioni di salute della mamma che non consentono l'allattamento al seno: oncologia, HIV, tubercolosi acuta, epatite C, insufficienza renale.
  • Assunzione di antibiotici.
  • La presenza di stafilococco nel latte materno.
  • Malattia mentale.
  • Scomunica forzata e prolungata, più di una settimana.
  • Devo andare a lavorare.
contenuto ↑

Indicazioni associate ai neonati

  • Malattia metabolica - Galattosemia o fenilchetonuria.
  • L'allattamento al seno non è eccessivo con il latte materno e deve essere alimentato con una miscela.
  • Il bambino è molto e spesso sputa o è tormentato dalla colica.
  • Cattivo sonno e domanda costante di seno.
  • Il bambino è troppo pigro per allattare o non vuole farlo ed è difficile esprimere il latte materno.

Vantaggi e svantaggi

Gli ovvi vantaggi di IW includono:

  1. Aumento del tempo libero della mamma, aumento della sua mobilità. Dopotutto, qualcuno dei parenti può nutrire un bambino di 2 mesi da un biberon anziché da una madre.
  2. Numero ridotto di mangimi dovuto al fatto che la miscela viene digerita più a lungo del latte materno.
  3. Controllo più preciso della quantità di cibo consumato da un bambino.
  4. La comparsa di un'allergia in un bambino è sempre associata a una miscela e non ad alcuni componenti della dieta della madre.

Gli svantaggi di IW includono:

  1. Stress per un bambino di 2 mesi mentre passa alla IV. Dopotutto, la prima volta che ha bevuto latte materno e si è già abituato.
  2. La comparsa di colica intestinale e rigurgito periodico. Le ragioni principali di ciò sono l'adattamento alla miscela o un capezzolo di scarsa qualità, a causa del quale il bambino ingerisce aria.
  3. Raffreddori e allergie più comuni, perché l'artefice non riceve enzimi speciali e anticorpi contenuti solo nel latte materno.
  4. Sterilizzazione in bottiglia continua. In caso di violazione di questa condizione, sono possibili disturbi dispeptici.
  5. Trovare e utilizzare il giusto mix per IW richiede tempo e denaro. Una buona alimentazione artificiale non può essere economica.
contenuto ↑

Come organizzare IV?

Dieta per bambini di 2 mesi

Chiariremo subito che il principio dell'alimentazione libera "su richiesta", che viene praticato durante l'alimentazione del latte materno, non è raccomandato per un bambino che usa la IV. L'alimentazione parzialmente gratuita è il regime più appropriato. La sua essenza sta nel fatto che il volume della miscela dipende dal desiderio del bambino, ma non supera una norma rigorosamente definita.

Per escludere l'eccesso di cibo, i pediatri non sono invitati a mettere in un flacone una miscela che supera di oltre 30 ml la dose singola. I bambini artificiali bevono latte più velocemente e non sempre hanno il tempo di soddisfare il loro istinto di succhiare. E alcuni genitori piangono un bambino quando gli prendono una bottiglia, lo prendono per fame e danno la miscela più del previsto.

Un bambino di due mesi dovrebbe essere nutrito secondo questo regime:

  • numero di poppate: 6-7 volte al giorno;
  • l'intervallo tra le poppate non è inferiore a 3,5-4 ore;
  • pausa notturna - 5-6 ore.
contenuto ↑

Consigli pratici

Le semplici regole di alimentazione con IV sono le seguenti:

  1. Prima di dare da mangiare, controlla la temperatura della miscela facendo cadere sul polso o sul gomito. Il latte deve avere la temperatura corporea.
  2. Il seno dovrebbe essere mantenuto quasi verticale, mentre non soffoca e succhia meglio.
  3. Per ridurre il rigurgito, è necessario assicurarsi che la miscela riempia completamente il capezzolo e che l'aria rimanga solo sul fondo della bottiglia. Ciò consentirà meno tempo per mantenere la "colonna" del bambino dopo l'allattamento.
  4. Sostituire l'ugello con una bottiglia in modo tempestivo. Nel tempo, diventa più sottile e può essere danneggiato dalle gengive del bambino, il che porterà al fatto che il bambino inizia a soffocare.
  5. Per un bambino di 2 mesi, il contenitore di alimentazione e l'ugello devono essere lavati e sciacquati con acqua bollente. Sterilizzare come nel primo mese, non necessario.
  6. La miscela versata nel flacone deve essere utilizzata entro 45 minuti.

Si consiglia di acquistare i seguenti accessori:

  • 4-6 bottiglie;
  • 4-6 capezzolo con piccoli fori;
  • spazzola per bottiglie;
  • 4-6 asciugamani da cucina stirati;
  • scaldabiberon;
  • dei pannolini di garza per coprire i vestiti.

Consistenza alimentare ottimale

Se segui scrupolosamente le istruzioni durante la preparazione della miscela, si otterrà la consistenza desiderata: non troppo liquido per far funzionare il bambino, succhiandolo e non troppo spesso per farlo passare attraverso la piccola apertura dei capezzoli. È anche importante mescolare accuratamente la miscela durante la cottura. Dovrebbe essere uniforme e senza grumi..

Quanto dovrebbe mangiare il bambino?

La dieta giornaliera per un bambino di due mesi dovrebbe essere 1/6 del peso corporeo effettivo. Ad esempio, con un peso del bambino di circa 5 kg, la dieta giornaliera è di 800-850 ml. Con 6-7 pasti singoli al giorno, una singola porzione sarà di 120-150 ml.

Se il bambino non mangia la quantità raccomandata di cibo per una poppata, non è necessario forzarlo. È meglio provare a offrire la miscela più tardi. Forse le caratteristiche individuali del tuo bambino sono tali da richiedere un'alimentazione più frequente, ma in porzioni più piccole. Ma la quantità giornaliera totale di cibo consumato non deve superare la percentuale raccomandata.

La composizione della dieta

Cosa posso nutrire?

Un bambino di 2 mesi di età IV dovrebbe essere alimentato con una formula per bambini adattata per i bambini della sua età.

Ci sono miscele della prima formula in vendita - dalla nascita a 6 mesi. In un'ampia varietà di marchi presentati, non c'è da meravigliarsi di essere confusi.

Il consiglio di un pediatra ti aiuterà a scegliere la miscela giusta per il tuo bambino. Un punto importante nella dieta di un bambino su IV - dosaggio con acqua.

I bambini che bevono latte materno non hanno bisogno di liquidi extra, lo sanno tutti. Ma gli artigiani sono incoraggiati a offrire acqua bollita, perché con IV, la necessità di fluido aggiuntivo è elevata.

L'acqua aggiuntiva contribuisce ad un migliore assorbimento della miscela e risolve alcuni problemi del tratto gastrointestinale. I bambini spesso soffrono di costipazione, soprattutto quando si passa dall'allattamento al seno all'alimentazione artificiale. Il doping aggiuntivo risolve questo problema. La norma giornaliera è di 120-150 ml.

È consentita l'esca?

Un bambino di due mesi su IV non ha bisogno di prodotti aggiuntivi. Se un bambino ha un buon appetito e aumenta regolarmente di peso, non soffre di rachitismo e ha un livello normale di emoglobina nel sangue, non è necessario un allattamento precoce fino a 4,5-5 mesi.

Suggerimenti per i genitori

  1. La miscela artificiale deve essere di alta qualità e come il bambino.
  2. La formula per neonati asciutti viene diluita con acqua calda prima dell'alimentazione. Non puoi cucinare cibo per il futuro e nutrire il bambino con una composizione preparata più di un'ora fa.
  3. Quando si nutre un bambino di 2 mesi con miscele, è necessario monitorare attentamente la reazione del suo corpo. Al minimo segno di allergia, dovresti immediatamente interrompere l'alimentazione di questa composizione e mostrare il bambino a un pediatra.
  4. Cerca di applicare il tuo bambino a te stesso il più spesso possibile, fornendo un contatto con la pelle. Quindi rimuovi la sua acuta ansia.
  5. Non lasciare il bambino con il biberon da solo. Quindi può soffocare con il latte.

Un bambino di due mesi di IV ha bisogno del tuo amore e delle tue cure. Per fare questo, devi avere pazienza, resistenza e fiducia nel successo. Speriamo che i nostri consigli ti possano aiutare..

Alimentazione artificiale dei neonati

Nutrire i bambini con miscele artificiali

L'allattamento al seno dei neonati è un dono molto prezioso della natura. Gli esperti dicono che ogni donna può allattare al seno. Ma a volte un desiderio non è abbastanza. Ci sono difficoltà Se per qualche motivo una donna non riesce ad allattare, la scelta della miscela deve essere affrontata attentamente. Dopotutto, è da questo che dipende la salute e lo sviluppo del bambino. Come scegliere la miscela giusta? Che mix ci sono? Come cucinare il composto? Parliamo nell'articolo.

Quali punti importanti dovrebbero essere considerati quando si passa all'alimentazione artificiale dei neonati? Per cominciare, consultare un medico. Può offrire miscele il più vicino possibile al latte materno. Devono essere di alta qualità e acquistati in negozi speciali o dipartimenti di alimenti per bambini.

Non acquistare miscele di marche diverse e più pezzi. Ottieni un pacchetto. Dopotutto, non sai se è adatto al bambino. Studia attentamente la composizione e la data di scadenza. Quando si passa a una nuova miscela, le briciole possono verificarsi costipazione o feci molli. Non preoccuparti. Pertanto, il corpo dei bambini si adatta al nuovo cibo.

Non acquistare la miscela a mano, anche se a un prezzo significativamente inferiore rispetto al negozio. Anche se ha un imballo integro e una durata di conservazione normale, non è garantito che sia stato conservato nelle giuste condizioni di temperatura e umidità consentita. Ciò significa che può essere rovinato.

Quali miscele per l'alimentazione artificiale dei neonati esistono

I produttori di alimenti per bambini offrono una vasta selezione di miscele diverse. A volte i genitori si perdono, quale scegliere. Ogni bambino è individuale. Fondamentalmente, le formule per bambini sono fatte con latte di mucca o capra di alta qualità. Proteine ​​trasformate.

1. Adattato. Il più vicino possibile nella composizione al latte materno. È possibile nutrire un neonato fin dai primi giorni di vita con una miscela artificiale con il massimo adattamento. Il bambino si abitua rapidamente alla miscela, in quanto è nutriente, rapidamente assorbito dal corpo. Si basa sul siero demineralizzato, il giusto equilibrio di vitamine, grassi e carboidrati. Tali miscele includono, ad esempio, "Nan", "Nutrilon", "Humana 1".

2. Parzialmente adattato. Non contiene siero demineralizzato. Una miscela parzialmente adattata imita la composizione del latte materno. È anche nutriente e salutare. Questo è "Senza supervisione", "Baby". Possono essere somministrati dalla nascita, ma questo cibo provoca spesso reazioni negative nel bambino rispetto a quelle sopra indicate. Ma il prezzo è più economico.

3. Non adattato. Include caseina, sostanze benefiche come lattosio, aminoacidi, vitamine e acidi grassi semi-saturi (PUFA). Base di latte crudo di vacca. Consigliato per bambini di età superiore ai sei mesi..

4. Latte acido. Saturo di bifidobatteri. Se le feci di un neonato con alimentazione artificiale sono spesso dure, irregolari, ci sono problemi all'apparato digerente, queste miscele sono la scelta migliore. Le opinioni dei medici sul fatto che la miscela di latte fermentato possa essere la nutrizione principale del bambino divergono. Alcuni consigliano di somministrare una miscela di latte acido non più di 1 volta al giorno. Altri dicono che puoi darle da mangiare esclusivamente ai bambini, perché questo non è kefir, ma una miscela, anche se con l'aggiunta di bifidobatteri.

5. terapeutico. Hanno proprietà uniche. Non solo nutrono il bambino, ma hanno anche una funzione curativa. I bambini a cui è stata diagnosticata l'anemia avranno alti livelli di ferro; con interruzione del tratto digestivo - alimenti per bambini a base di latte di soia; miscele allergiche - ipoallergeniche. La nutrizione clinica è prescritta per i bambini nati prematuri. Contengono molte vitamine, minerali, proteine ​​e proteine.

Le miscele sono vendute sotto forma di polvere secca e sono già pronte. La prima opzione è più popolare. È economico e conveniente per la maggior parte delle famiglie. Preparare la miscela non è difficile. Le istruzioni sono sulla confezione..

Ricorda la regola d'oro principale: è necessario introdurre una nuova miscela gradualmente. Primi 30 ml, il giorno successivo - 60 ml, ecc. La miscela con un addensante è destinata ai bambini che hanno rigurgito abbondante. Viene introdotto poco a poco ad ogni poppata. La consistenza densa del cibo non consente di estrarlo facilmente dallo stomaco.

Perché dovresti scegliere una miscela di qualità?

Gli standard internazionali sono stati sviluppati sulla base di studi biochimici. Sono responsabili della qualità dei sostituti del latte materno. L'aspetto di tali miscele è il risultato tecnologico più importante dell'umanità. In precedenza, i bambini venivano nutriti con latte di mucca e quasi tutti avevano problemi ai reni, all'intestino e alle reazioni allergiche. Ora, l'alimentazione naturale e artificiale sono quasi allo stesso livello.

Quali sono le caratteristiche della miscela adattata? Cosa c'è nella sua composizione?

1. Livelli proteici ridotti. Un eccesso di proteine ​​aggressive della mucca provoca reazioni negative nel corpo del bambino. Il sistema digestivo non è in grado di digerire le proteine ​​a causa della mancanza di enzimi. L'abuso può portare a reazioni allergiche, disturbi metabolici, problemi digestivi e aumento di peso..

2. Le proteine ​​sono molto simili nella composizione al latte materno. Tali miscele contengono aminoacidi. Sono necessari per costruire cellule..

3. La presenza di taurina. Questo è un aminoacido contenente zolfo che non fa parte delle proteine. È necessario per i bambini, soprattutto nel primo anno di vita. Nei bambini più grandi, la taurina è prodotta sulla base della sintesi di cisteina e serina. Responsabile del corretto funzionamento del cervello, della costruzione delle cellule, dell'assorbimento dei grassi e di altri componenti.

4. Gli acidi grassi semi-saturi (PUFA) sono responsabili dello sviluppo del cervello di un bambino. Il corpo produce sostanze simili agli ormoni basate sui PUFA. Il loro compito principale è regolare i processi metabolici a livello cellulare, fornendo azioni antinfiammatorie e una risposta immunitaria.

5. Carboidrati. Nel latte materno sono molto più che nella mucca. Il principale è il lattosio (85% della composizione di carboidrati). È costituito da galattosio e glucosio, appartiene al gruppo dei disaccaridi. Il restante 15% è costituito da oligosaccaridi. Includono diverse semplici molecole di zucchero. Il loro compito principale è quello di mantenere la microflora intestinale e proteggere dai batteri nocivi. Gli oligosaccaridi vengono sostituiti con un polimero a basso peso molecolare di glucosio nelle miscele. Normalizza la microflora intestinale, è responsabile dell'assorbimento dei grassi e del loro ingresso nel sangue. Grazie a questo, il bambino non ha fame.

Come preparare una miscela di latte?

Non tutti sanno come preparare correttamente la miscela. Sembrerebbe che sia così semplice. Ma a volte ci sono sfumature che portano i genitori in uno stupore.

Nemmeno una, anche la miscela più costosa e adattata può sostituire il latte materno. Il trasferimento del bambino nella miscela dovrebbe essere effettuato gradualmente, se ci sono ragioni per questo.

Prima di tutto, leggi attentamente le istruzioni sulla confezione. Presta attenzione a questi momenti.

1. Quale temperatura dell'acqua dovrebbe essere.

2. Quali sono le proporzioni corrette della miscela.

3. C'è un misurino nella confezione.

4. Quale volume è raccomandato per il bambino.

5. Per quanto tempo può essere conservata la miscela e in quali condizioni.

La sterilità è la condizione principale per la preparazione della miscela. Il compito principale dei genitori è proteggere il bambino dai microbi in tutti i modi, per aiutare ad adattarsi alle condizioni ambientali. I microbi extra sono inutili. Le infezioni intestinali sono molto pericolose per un bambino nel suo primo anno di vita. Preparare la miscela di latte prima di ogni poppata. Per un neonato, assicurati di far bollire una bottiglia e un ciuccio.

Quando tutto è pronto, procedi alla preparazione della miscela. Determiniamo il rapporto desiderato di acqua e misurini della miscela. Versare acqua bollita nella bottiglia e lasciare raffreddare alla temperatura richiesta. Versare la quantità richiesta di miscela (senza vetrino).

Non usare un altro cucchiaio, ma solo quello fornito con il kit. Chiudere il tappo del flacone e agitare. Assicurarsi che non ci siano grumi. Agitare la bottiglia troppo attivamente non vale la pena per non saturare la bevanda a base di latte con bolle d'aria.

Controlla la temperatura Sgocciolando un po 'di miscela sul gomito. Se la temperatura è normale, puoi dare briciole.

È importante osservare il corretto rapporto tra acqua e miscela. Alcune madri, per saturare il bambino, aggiungono più palline all'acqua. Questo non è necessario I primi tre mesi il bambino soffre di coliche.

Prepara esattamente tutta la miscela che mangia il tuo bambino. Non conservare la miscela non finita e non aggiungere una nuova porzione ad essa. Più a lungo viene conservata la miscela, maggiore è il rischio di batteri che si moltiplicano in essa. Se stai andando in gita, prendi un thermos con acqua calda bollita. Sarà necessario preparare un mix di briciole fresche.

Non dovresti superare le norme per l'alimentazione dei neonati con l'alimentazione artificiale, che il pediatra ti ha espresso. Di solito sono scritti sulla confezione della miscela. Se il bambino, dopo aver mangiato con il dosaggio raccomandato, ha voglia di succhiare ancora un biberon, questo non è un segnale per offrire più miscele. Molto probabilmente, il segnale di saturazione dal suo stomaco non aveva ancora raggiunto il cervello. Dai al bambino un manichino se lo succhia. E in futuro, non provare a nutrire il bambino più velocemente. Lascialo succhiare lentamente. Per fare questo, acquista un ciuccio per una bottiglia "flusso lento". A proposito, un piccolo foro nel capezzolo proteggerà il bambino dall'ingestione di una grande quantità di aria, il che significa coliche intestinali, eruttazioni e singhiozzi.

Dai al tuo bambino una miscela di 36-38 gradi, come la temperatura corporea. Quindi sarà assorbito meglio.

È necessario dare acqua durante l'alimentazione artificiale

Il liquido extra è necessario per i bambini che ricevono la formula per bambini come cibo principale. In che misura e come mungere correttamente i bambini? Per prima cosa devi decidere cosa darai da bere. Esistono diverse opzioni per cui l'acqua da dare a un neonato e possono essere combinate tra loro:

  • acqua speciale per bambini;
  • acqua bollita;
  • pura acqua sorgiva proveniente da un pozzo artesiano;
  • infuso di frutta di finocchio o "tè" di altri bambini (generalmente raccomandato per le coliche);
  • infuso o decotto di uva passa, prugne secche, albicocche secche (con il loro aiuto, compresa la costipazione nei neonati vengono trattati con l'alimentazione artificiale).

Per quanto riguarda la quantità, concentrati sui seguenti calcoli: 30 grammi di acqua, moltiplicati per 1 kg di peso del bambino. Cioè, un bambino che pesa 7 kg ha bisogno di circa 210 grammi di liquidi al giorno. Ma quanta acqua dare a un neonato in IV, queste sono raccomandazioni molto nella media. I bambini che hanno la febbre hanno bisogno di più liquidi. Un bambino in una stanza umida con una temperatura dell'aria confortevole berrà di meno. Tutto ciò non dovrebbe disturbarti..

Se il doppiaggio con l'alimentazione artificiale non è sufficiente, il bambino avrà probabilmente problemi con le feci. Di solito, cercando letteralmente di spingere fluido in un bambino, i genitori ricorrono ai trucchi. Ad esempio, iniziano ad addolcirlo. In linea di principio, questo non è dannoso. Se fatto moderatamente. Tuttavia, molti bambini dopo tali dessert in futuro non bevono bene l'acqua ordinaria. È più utile in questo caso provare a bere un bambino da una siringa senza ago, se non beve acqua da una bottiglia, versare acqua sulla guancia. O dare da un cucchiaio.

Prima alimentazione con alimentazione artificiale

In passato i bambini nutriti con miscele dovevano iniziare a ricevere una nutrizione aggiuntiva sotto forma di succhi di frutta dall'età di 4 mesi. Ora che i negozi vendono molte formulazioni adattate a prezzi convenienti, non è necessaria l'introduzione di tale alimentazione precoce.

Cioè, si raccomanda agli artigiani di iniziare cibi complementari alla stessa età dei bambini che mangiano il latte della mamma a 6 mesi. E non dai succhi di frutta o dalle puree di frutta, ma dalle puree vegetali o dai cereali senza latte. Questa esca viene somministrata in 6-7 mesi. A 8 mesi arriva il momento della carne. Dopo - ricotta, pesce e kefir.

I principali prodotti che dovrebbero essere introdotti nella dieta di un bambino all'età di 1 anno:

  • verdure;
  • frutta;
  • cereali;
  • carne;
  • latte acido (kefir, ricotta - se il bambino non ha una reazione allergica nei loro confronti).

Tuorlo d'uovo e pesce - se il bambino li tollera bene.

L'introduzione di alimenti complementari durante l'alimentazione artificiale può essere effettuata secondo la tabella sul nostro sito Web.

Tavolo. Lo schema dell'introduzione di alimenti complementari durante l'alimentazione artificiale dei bambini da 0 a un anno per mesi.

Alimentazione artificiale: regole e segreti di base

Sfortunatamente, non tutte le donne riescono ad allattare. Quindi, l'alimentazione artificiale (IV) viene in soccorso. Le mamme che si imbattono in questo per la prima volta hanno molte domande. Come scegliere una miscela? Quanta nutrizione dare al bambino? Come iniziare cibi complementari? Troverai la risposta a queste e ad altre domande nell'articolo..

Foto: A. Barkan: come nutrire i bambini nel loro primo anno di vita. - M.: Olma Media Group, 2015

Attenzione! Il materiale è puramente indicativo. Non dovresti ricorrere ai metodi di trattamento descritti in esso senza prima consultare un medico.

Alimentazione artificiale di un neonato: che cos'è

L'alimentazione artificiale è un tipo di alimentazione in cui il bambino non riceve latte materno, ma una miscela speciale. Quasi sempre, questa sostituzione è completa. Casi in cui un bambino viene alimentato sia con il seno che con la formula viene chiamato alimentazione mista..

Perché il bambino viene trasferito in una formula per neonati? Le ragioni sono molto diverse. Nella mia pratica, ho spesso incontrato casi in cui il latte materno è scomparso dallo stress o a causa di una grave malattia. Succede anche quando una donna è costretta a rifiutare l'alimentazione naturale - a causa delle cure, del rifiuto del bambino al seno, di andare al lavoro. A volte le madri trasferiscono volontariamente il bambino nella miscela perché non vogliono allattare.

Certo, il miglior cibo per un bambino è il latte materno. Tutti i pediatri lo dicono. Ad esempio, Margarita Makarova nell'articolo "La salute dei bambini che assumevano forme di alimentazione naturali e artificiali" afferma che l'immunità nei bambini che hanno ricevuto il latte materno è molto più elevata di quella degli "artigiani". Tuttavia, non rimproverarti se per qualche motivo non riesci ad allattare. Sebbene le moderne miscele per neonati non possano sostituire completamente il latte, contengono una quantità sufficiente di microelementi per il normale sviluppo del bambino.

Per l'alimentazione artificiale vengono utilizzati diversi tipi di miscele. Fondamentalmente, si tratta di tipi di prodotti secchi che devono essere diluiti con acqua. Vengono vendute anche controparti liquide, ma sono meno comuni..

Foto: L. Ivanova Essere mamma è facile. - M: Olma Media Group, 2013

Si distinguono anche diversi tipi di nutrizione artificiale per bambini, a seconda di quanto sono adattati alla composizione del latte materno. It:

Questo è un tipo di miscela, la cui composizione ripete quasi completamente la composizione del latte. Contengono tutti gli oligoelementi e le vitamine, nonché le proteine ​​del siero di latte. Questo tipo di alimentazione viene assorbito al meglio dal corpo dei bambini..

  • Adattato parzialmente.

Come suggerisce il nome, questo tipo di alimentazione non ripete completamente la composizione del latte materno.

  • adattate.

Esistono pochissime miscele non adattate nel mercato alimentare dei neonati. Questi sono prodotti che possono essere consumati solo dopo un anno..

Se guardi la confezione delle miscele, vedrai che l'età del bambino è registrata su di esse. Fino a sei mesi, il bambino riceve un pasto, dopo sei mesi - un altro, dopo un anno - il terzo. Ciò è dovuto al fatto che nel processo di crescita, il bambino ha bisogno di un'alimentazione più soddisfacente e ricca di micronutrienti.

Inoltre sono in vendita latte acido e miscele fresche, prive di lattosio, caseina e altri.

Come scegliere una miscela

La selezione della miscela non è facile. Se il latte materno è a priori adatto al bambino, con l'alimentazione artificiale tutto è più complicato. L'esperienza scientifica dei miei colleghi suggerisce che ci sono pochi casi in cui la miscela per i neonati è stata raccolta la prima volta. Pertanto, spesso il bambino è costretto a provare due, tre o anche quattro miscele, prima che il pediatra scelga quello giusto. Devi essere preparato per questo.

Quale miscela è la migliore per un neonato? Il mercato moderno offre un numero enorme di diversi tipi di alimenti. Dovrebbe essere chiaro che i neonati dovrebbero ricevere solo miscele adattate. Tuttavia, la selezione del cibo è affidata al pediatra. Quando si sceglie il cibo, il medico tiene conto dell'età del bambino e delle caratteristiche del bambino. I miei colleghi M. Dubrovskaya, Y. Mukhina, P. Shumilov ne scrivono nell'articolo "Principi della selezione di miscele per l'alimentazione artificiale dei bambini".

Se tutto è chiaro con l'età del bambino, l'elemento sulle caratteristiche può causare stupore. Vale la pena chiarire che non tutti i bambini percepiscono ugualmente bene le normali miscele di latte acido. Pertanto, a volte sono combinati con freschi. Si consiglia di somministrare tali miscele ai bambini che non hanno ancora un mese. C'è anche cibo adatto ai bambini con bisogni speciali. Per esempio:

  • se il bambino non ha un enzima che scompone il lattosio, gli viene prescritto un alimento senza lattosio, ad esempio "Similak senza lattosio";
  • con allergie al latte di mucca - miscela di soia;
  • se il bambino sputa spesso - nutrizione artificiale speciale con addensanti;
  • con feci instabili, disbiosi, la preferenza dovrebbe essere data alle miscele con probiotici;
  • con manifestazioni di qualsiasi allergia - prodotti ipoallergenici;
  • se il bambino non sta ingrassando bene, scegli una dieta ad alto contenuto proteico.

Inoltre, scegliendo le miscele per i bambini, assicurati di guardare la data di scadenza. Non prendere la miscela se l'imballaggio è rotto (anche se è schiacciato), poiché ciò indica che le condizioni di conservazione non sono rispettate.

Foto: Khramtsova E.G. Alimentazione artificiale e mista - San Pietroburgo: Litera, 2010

Internet non è la fonte di informazioni che dovrebbe essere usata quando si cercano i migliori mix per i neonati. Le recensioni delle mamme possono coincidere in alcuni aspetti e i suggerimenti saranno utili. Tuttavia, ricorda: ciò che si adatta a un bambino non ha bisogno di un altro. Pertanto, lasciati guidare comunque dall'opinione dei medici.

Il bambino risponde bene alla miscela? È pieno, soddisfatto, senza problemi di feci, rigurgito e allergie? Quindi non cambiare la miscela. Tuttavia, dovresti essere vigile se il bambino è irrequieto, spesso piange e aumenta di peso. Suona anche l'allarme per eventuali problemi con le feci o se il bambino dorme costantemente dopo aver mangiato. Questi punti indicano che, molto probabilmente, l'alimentazione artificiale non si adatta al bambino.

Quale miscela è migliore, te lo dirà il bambino. Forse la nutrizione scelta dal pediatra sarà giusta per lui e non ci sono problemi..

Alimentazione artificiale: regole e tecnologia

Ora scopriremo come alimentare correttamente la miscela. Prima di tutto, devi capire se il bambino riceve subito un'alimentazione artificiale o se sta passando dall'allattamento al seno a un altro tipo di alimentazione.

I bambini che sono nati di recente sono nutriti da una bottiglia o una siringa, dato il suo peso. Quale miscela è la migliore per i neonati, dirà un neonatologo. Vale la pena seguire le istruzioni sulla confezione o utilizzare una formula speciale che il medico informerà. La velocità di alimentazione del neonato viene calcolata in base al peso e all'età del bambino.

Se il bambino ha ricevuto il latte materno, vale la pena iniettare la miscela gradualmente. In primo luogo, dare meno della quantità prevista di nutrizione e assicurarsi di guardare la reazione delle briciole. Sostituire gradualmente l'allattamento al seno uno alla volta. Cerca di adattarti al bambino in modo che sia più a suo agio. È anche possibile dare prima il seno e quindi nutrire la miscela. Dopo un po ', sostituire una poppata, dopo tre giorni - un'altra, ecc..

Se il latte è scomparso all'improvviso, sarà più difficile. Il bambino può essere capriccioso, rifiutare una bottiglia. Qui devi essere paziente, forse prova diversi tipi di capezzoli.

Innanzitutto, dai al bambino metà o un terzo della porzione richiesta. Componi il resto con acqua. Aumentare gradualmente le porzioni se il bambino risponde bene.

Inoltre, assicurati di considerare queste regole:

  1. Preparare la miscela prima di ogni poppata. Non conservare i piatti pronti per più di un'ora anche in frigorifero.
  2. Assicurati di lavare a fondo e sterilizzare tutti i piatti, il cucchiaio con cui raccogli il composto, lavati le mani.
  3. Leggi le istruzioni per capire quanto un bambino dovrebbe mangiare con un solo pasto..
  4. Diluire la miscela secondo le istruzioni sulla confezione. Usa solo acqua bollita.!
  5. Mescolare accuratamente il cibo in modo che non ci siano grumi.
  6. I pasti pronti dovrebbero essere caldi, circa 37–40 ° С. Se non è presente un termometro, gocciolare la miscela all'interno del polso. La mano dovrebbe essere bella e calda.
  7. Il foro nel capezzolo sul flacone non dovrebbe essere grande. Lascia che il cibo goccioli e non scorra.
  8. Tenere la bottiglia in modo che il capezzolo sia completamente pieno di cibo.
  9. Assicurati di bere briciole con acqua o tè speciale per bambini.
  10. Non dare da mangiare a un bambino assonnato o che dorme.
  11. Non forzare il bambino a mangiare il composto se non lo desidera più. Tuttavia, se il bambino rimane affamato, può anche ricevere circa 30-50 ml di cibo.
  12. Dopo l'alimentazione, tenere il bambino per 15 minuti in una colonna. Ciò è necessario affinché venga rilasciata aria in eccesso, che entra comunque nello stomaco durante l'alimentazione.

Quanto spesso nutrire un neonato? La miscela è più difficile da digerire rispetto al latte materno. Pertanto, se è possibile allattare al seno su richiesta, il bambino dovrebbe ricevere un'alimentazione artificiale a ore. L'alimentazione dei neonati avviene, di regola, dopo due o tre ore. Quanta miscela dovrebbe mangiare un bambino a 1 mese per alimentazione? Di solito è di circa 80-100 ml. Quindi la quantità di cibo aumenta.

Foto: Bashkirova N. Baby dalla nascita a tre anni. Tutto ciò che i genitori devono sapere. - San Pietroburgo, 2010

Fino a sei mesi, un bambino mangia in media sei volte al giorno. Con l'introduzione di alimenti complementari, il numero di dosi della miscela viene ridotto a cinque volte.

Ho già detto che spesso l'alimentazione artificiale non è adatta al bambino. Come trasferire il bambino in un'altra miscela in questo caso? La transizione dovrebbe essere graduale. A qualsiasi età, il bambino deve iniziare con 10 ml al giorno. Prima di tutto, dai un nuovo prodotto e poi il solito cibo. Il secondo giorno, iniettare già 20 ml della miscela, il terzo - 30. Il quarto giorno, è possibile inserire 40 ml, dividendoli in due poppate.

Se il bambino risponde bene a un cambio di dieta, continua ad aumentare la dose fino a quando non viene completamente sostituita. Studia bene le informazioni, quindi la domanda su come introdurre una nuova miscela non ti confonderà.

Nutrire il bambino con la miscela non è così difficile come sembra. In pochi giorni sei completamente adattabile al processo..

Nutrire un bambino con IV

Cosa fare con gli alimenti complementari se il bambino riceve un'alimentazione artificiale? La pediatria non consiglia di correre. Come per l'allattamento, gli alimenti complementari non dovrebbero essere iniziati prima di sei mesi. L'eccezione sono i bambini ai quali sono prescritti requisiti medici supplementari.

Leggo e sento spesso dalle madri che molti raccomandano di iniziare un'esca artificiale da 4 mesi. Si ritiene che i bambini che vengono allattati al seno, siano più facili da percepire una varietà di alimenti. Inoltre, molte madri hanno paura che la miscela non abbia i nutrienti necessari. (Tuttavia, questo non è vero. Ho già detto che la composizione della nutrizione artificiale è molto ricca). Pertanto, è consentito iniziare l'alimentazione anticipata.

Si tratta di informazioni obsolete. La pratica e l'esperienza scientifica dimostrano che il sistema digestivo del bambino è pronto per l'assimilazione di altri alimenti entro sei mesi dalla nascita. Quindi non abbiate fretta. Il tuo bambino avrà il tempo di provare una varietà di cibi!

Foto: Zaprudnov A.M., Grigoriev K.I. Pediatria con infezioni infantili. - M.: GEOTAR-Media, 2017.

Quindi, se il bambino sta bene, inizia a dargli da mangiare con IV con purè di verdure. Puoi cucinarli da solo o acquistare quelli pronti in barattoli. Inizia ad allattare quando il tuo bambino è interessato al cibo per adulti..

È meglio scegliere purè di patate da zucchine o broccoli per la prima degustazione. Quindi puoi aggiungere cavolfiore, patate e carote alla dieta. Inizia a nutrire il tuo bambino con un cucchiaino prima di pranzo. Quindi dare la miscela come al solito. Se tutto è andato bene, aumentare gradualmente la quantità di purè di patate.

Nel caso in cui il bambino non stia ingrassando, inizia i cibi complementari con i cereali. Per la prima alimentazione, dovresti scegliere grano saraceno senza latte. Procedere come nel caso delle verdure - iniziare con un cucchiaino. Non dare il porridge da una bottiglia - insegna al tuo bambino a mangiare da un cucchiaio.

Segui alcune regole:

  • Inizia ad allattare solo quando il bambino è sano, allegro e di buon umore.
  • Dai da mangiare al tuo bambino su una sedia speciale. Se il bambino non è seduto, imposta la posizione reclinabile, ma non sdraiato.
  • Inizia con un prodotto. Inserisci quanto segue solo dopo che il bambino si è abituato (non prima di una settimana).
  • Assegna esca contemporaneamente.
  • Non forzare il bambino a mangiare purè di patate se non vuole assolutamente farlo. Attendere due o tre settimane e riprovare..
  • Inserisci prima le verdure, poi frutta, cereali, latticini, carne e pesce.

Oggi, l'alimentazione artificiale è un evento molto comune. È importante studiare tutte le informazioni necessarie e scegliere la miscela giusta. Quindi il bambino crescerà sano e senza deviazioni.

Attenzione! Il materiale è puramente indicativo. Non dovresti ricorrere ai metodi descritti in esso senza prima consultare un medico.

Autore: Anna Ivanovna Tikhomirova, candidata alle scienze mediche

Revisore: candidato alle scienze mediche, professore Ivan Georgievich Maksakov

Tutto su come nutrire i neonati nei primi giorni di vita. Programma l'allattamento e la formula

Abbiamo volato nove mesi di gravidanza, parto e ora è nato il bambino. Una madre felice si perde spesso alla vista delle briciole. Lei non sa come gestirlo. Ma è ancora necessario stabilire di nutrire il bambino. Dopotutto, la salute del bambino, lo sviluppo dei suoi organi e sistemi dipende da una corretta alimentazione fin dai primi giorni di vita. Come organizzare l'alimentazione di un neonato?

Come organizzare l'allattamento al seno

Dall'allattamento al seno adeguatamente organizzato fin dai primi giorni di vita di un bambino, dipende se riceverà abbastanza cibo durante l'alimentazione naturale, se la madre sarà in grado di dargli da mangiare solo in futuro.

Pertanto, è necessario fare il massimo sforzo fin dai primi giorni. Per fare questo, hai bisogno dell'aiuto di altri membri della famiglia, perché dopo il parto una donna ha bisogno di rilassarsi e riprendersi, e quasi tutto il suo tempo si prenderà cura del bambino. Questo non è sempre fattibile, ma vale la pena provarlo..

Quindi, immediatamente dopo la nascita, il bambino viene applicato al seno. Questa è una vaccinazione naturale necessaria per un neonato, inoltre, inizia un riflesso di suzione, stabilisce una connessione con sua madre.

All'inizio, l'alimentazione è preferibilmente fatta sdraiata. Una donna giace da una parte, il bambino è posto nelle vicinanze. La bocca del bambino è nella zona del torace. La mamma aiuta il bambino a trovare il capezzolo e afferrarlo correttamente. Un'alimentazione di un bambino dura di solito da 15 minuti a mezz'ora. Il bambino potrebbe non succhiare tutto questo tempo. Fa delle pause e continua di nuovo. Pertanto, non è necessario affrettarsi a togliergli il petto. Lascialo andare quando è pieno. Tuttavia, il bambino non dovrebbe appendere al petto tutto il tempo. Anche la mamma ha bisogno di riposo.

Una donna non dovrebbe essere stanca e sentirsi stressata. Il bambino è sdraiato, di fronte alla madre. La testa del bambino giace sulla mano della madre. Con la seconda mano, la donna tiene il bambino, lo aiuta a catturare correttamente il torace.

Se prima i dottori insistevano per nutrirsi a ore, ora il neonato è sempre con sua madre e lei gli offre il seno il più spesso possibile, specialmente nei primi giorni. Il bambino non può succhiare a lungo e si stanca rapidamente. Gli attaccamenti frequenti contribuiscono ad aumentare l'allattamento e alla sua prima istituzione.

Una giovane madre dovrebbe essere preparata che di notte il neonato si sveglia spesso e chiede di mangiare. Pertanto, durante il giorno, si consiglia a una donna di dormire quando il bambino dorme. Non è consigliabile fare una lunga pausa notturna tra le poppate per i bambini. In primo luogo, i bambini spesso non resistono a un tale intervallo e, in secondo luogo, è dannoso per l'allattamento.

Dal momento che una donna dopo il parto deve riposare molto, dedicare tutto il suo tempo al neonato, dormire quando il bambino dorme, quindi per un po 'di tempo dopo l'ospedale di maternità un altro membro della famiglia o un assistente speciale dovrebbe svolgere i compiti domestici. Si consiglia di discuterne in anticipo..

I moderni pannolini usa e getta rendono più semplice per le mamme prendersi cura del proprio bambino.
Ma come scegliere quelli che sicuramente non faranno del male? Quali pannolini sono i migliori per i neonati: leggi il nostro link.

Perché non è necessario lavarsi il seno prima di allattare

Se alcuni decenni fa si credeva che prima di ogni poppata si lavasse il seno, ora è dimostrato che non è così..

Sulle ghiandole mammarie c'è un reparto speciale (ghiandola Montgomery), grazie al quale viene idratato, nutrito e disinfettato. Viene prodotto grasso speciale..

Si consiglia di ingrassare dopo ogni poppata il capezzolo con una goccia di latte spremuto.

Primo allattamento

Il primo attacco di neonati al seno si verifica durante il parto normale anche nella sala parto, immediatamente dopo il parto, ed è la fase finale del parto. Questo è molto importante per l'istituzione della lattazione e per la connessione di madre e neonato. Il bambino odora la mamma, il suo calore, il suo gusto e questo lo aiuta ad adattarsi al nuovo ambiente.

Inoltre, l'applicazione del bambino è una sorta di prima vaccinazione. I microbi della madre vengono trasmessi al bambino e riceverà l'immunità attraverso il primo latte - colostro.

Proprietà preziose di colostro

La produzione di colostro inizia anche prima della nascita. Questo è un segreto speciale delle ghiandole mammarie, la cui produzione avviene sotto l'influenza dell'ormone ossitocina. Il colostro ha una consistenza densa e una tinta giallastra. Questo segreto viene prodotto i primi 3 giorni, quindi sostituito dal latte di transizione e successivamente permanente. La composizione del colostro varia da donna a donna.

Il colostro ha un valore energetico molto elevato. Contiene:

  • Proteine ​​facilmente digeribili;
  • Antiossidanti naturali (vitamine A ed E, zinco, selenio, beta-carotene);
  • Una piccola quantità di liquido che protegge i reni immaturi del bambino dal sovraccarico.

Inoltre, ci sono molti fattori immunitari protettivi nel colostro. Aiutano il corpo immaturo del neonato a difendersi da molti virus e batteri..

Quanto spesso applicare al petto?

Prima veniva applicato al seno dall'orologio (ogni 3 ore).

La durata della poppata dipende anche dalle caratteristiche del neonato. Può durare da pochi minuti a mezz'ora. Dopotutto, il bambino si abitua solo alla nuova dieta. Pertanto, immediatamente non sarà in grado di mangiare molto.

Man mano che cresce, diventerà più forte, succherà meglio e verrà stabilita una certa modalità.

Quanto dovrebbe mangiare un neonato?

Se il bambino è allattato al seno, allora mangia il più possibile in una poppata..

Se il bambino dorme con calma, allora è ben nutrito. Quando ha fame, si sveglierà e chiederà o inizierà a cercare il suo petto con la bocca.

Tuttavia, non tutti i bambini sono in grado di ricevere latte materno..

Per scoprire quanta miscela avrà bisogno un neonato per una poppata, c'è una formula:

V = n * 10, dove V è il volume del cibo, n è il numero di giorni vissuti.

Ad esempio, un bambino ha 5 giorni. Determinare il volume richiesto della miscela per un'alimentazione 5 * 10 = 50 ml.

Per scoprire quanta miscela è necessaria al giorno, il calcolo si basa sul peso iniziale del bambino:

  • Se il bambino è nato con un peso superiore a 3, 2 kg, il volume è uguale al numero di giorni vissuti * 70;
  • Se pesa meno di 3,2 kg, quindi * 80.

Queste formule sono valide fino a 10 giorni di vita del bambino. Inoltre, il calcolo della nutrizione per i bambini è diverso. Per un bambino fino a 2 mesi, la quantità di cibo è calcolata dalla formula: peso del bambino * 1/5, ovvero 1/5 del peso corporeo del bambino. C'è una tabella per determinare il volume richiesto della miscela.

Come controllare: il bambino è pieno o no

Un neonato di solito dorme sempre, svegliandosi solo per mangiare. Quando il bambino è un po 'più grande, avrà periodi di sonno e veglia. Se il bambino è pieno, allora dorme pacificamente. Quando ha fame, inizia ad aprire la bocca, cerca un seno o un capezzolo. Se lo nutri, allora dormirà. Altrimenti, si sveglia e inizia a urlare.

Di solito nei primi giorni dopo la nascita, il bambino perde un po 'di peso. Questo è un processo naturale. Se la madre dubita che il bambino mangi abbastanza, puoi testare i pannolini bagnati.

Allo stesso tempo, il bambino è senza un pannolino per un giorno per contare quante volte ha fatto la pipì. Se almeno 8 volte, allora va tutto bene. Il bambino mangia.

Neonatologia

Due decenni fa, le donne sono state separate dai bambini nel reparto di maternità e i bambini sono stati portati a nutrirli ogni tre ore secondo il programma con una pausa di 6 ore durante la notte. Ma spesso in quel momento un bambino dormiva e si succhiava riluttante il petto, mentre l'altro era già riuscito ad avere fame e urlava nella parte superiore dei suoi polmoni. Pertanto, anche dall'ospedale, i bambini hanno iniziato a nutrire la miscela. In una situazione del genere è possibile stabilire una corretta alimentazione naturale? Molti hanno risposto: no, e sono passati a un miscuglio.

Attualmente, la bambina è con sua madre immediatamente dopo la nascita. Pertanto, l'alimentazione su richiesta è molto semplice. Se dopo la nascita la madre non si sente molto bene, puoi avvicinare il bambino e dargli da mangiare quando glielo chiede. La cosa principale è stare attenti a non schiacciare le briciole in un sogno.

Alimentazione dopo taglio cesareo

In precedenza si credeva che dopo un taglio cesareo l'allattamento al seno fosse impossibile, perché una violazione del processo naturale durante il parto non avvia il processo di allattamento. Tuttavia, la pratica ha dimostrato che, se desiderato dalla madre, questo è abbastanza fattibile. Dopo che la donna si allontana dall'anestesia, mette il bambino sul petto. Anche se non c'è ancora latte, la suzione ne stimola l'aspetto.

Se non c'è latte nei primi giorni

Nei primi giorni dopo la nascita, il latte potrebbe non essere nel petto. In questo caso, una donna spicca colostro. È abbastanza calorico da soddisfare le esigenze di un neonato in piccola quantità. Il giorno 3-5, il latte inizierà ad arrivare. È inerente alla natura e non vale la pena iniziare a nutrire il bambino con una miscela. Può influire negativamente sulla sua salute..

Per stimolare l'allattamento è necessario:

    • Applicare regolarmente il bambino sul petto ogni 1-2 ore;
    • Bevi più liquido caldo

Tè debole, acqua minerale, composta di frutta secca;

    • Se non riesci a decodificare da solo il seno, assicurati di chiedere aiuto all'ostetrica

Questo deve essere fatto in ospedale. Dopo l'ospedale di maternità, se possibile, è possibile contattare gli specialisti dell'allattamento al seno;

  • Cerca di assicurarti che il bambino prenda correttamente il torace, catturando l'intero capezzolo;
  • Non mungere il neonato con acqua o una miscela.

La cosa principale in questo caso non è il panico. Lo stato nervoso non contribuisce allo sviluppo della lattazione e può essere trasmesso al bambino, perché sente sua madre.

Errori delle mamme

Le madri inesperte spesso commettono errori quando organizzano l'alimentazione di un neonato. Ecco i più comuni:

  1. Se una donna avverte dolore e disagio durante l'alimentazione, non è necessario sopportarla. Vale la pena rivedere l'organizzazione dell'alimentazione. Forse il bambino non cattura correttamente il capezzolo, il torace è troppo stretto e il bambino non può succhiare il latte. Chiedi aiuto a uno specialista.
  2. Nutri il bambino su richiesta, non prendere il seno fino a quando il bambino non rilascia.
  3. Se il bambino ha succhiato sul petto per circa 5 minuti e si è addormentato, non è necessario svegliarlo in modo che abbia ancora mangiato. Certo, non ha avuto il tempo di avere abbastanza, non ha fretta di togliersi il seno, il bambino lascerà andare.
  4. Non c'è bisogno di dare al bambino di succhiare due seni in una poppata. Se il latte fuoriesce da un seno durante l'alimentazione, metti il ​​cuscinetto nel reggiseno.
  5. Si consiglia alle madri che allattano di indossare un reggiseno allattamento speciale. L'alimentazione sarà più comoda..
  6. Se c'è abbastanza latte, non è necessario esprimere. Una scarica di latte in eccesso dovuta alla decantazione può portare a ristagno nel petto e sensazioni dolorose (lattostasi).

Se una giovane madre è in grado di rispettare tutte le regole per organizzare l'alimentazione di un neonato, questo processo sarà un piacere sia per il bambino che per la madre.

Up