logo

La vita segue il suo corso, il menu festivo sostituisce il solito menu, e quindi sorge la domanda: è possibile bere alcolici durante l'allattamento. Qual è l'opinione degli esperti su questo tema? Come proteggere un bambino dalle conseguenze dopo aver assunto alcolici?

Confutazione del mito

Il processo di allattamento è progettato in modo tale che attraverso il latte ogni prodotto entri nel corpo del bambino, venga scomposto dagli enzimi e agisca sugli organi e sui sistemi interni del bambino.

L'uso di bevande alcoliche con HB può causare un ritardo nello sviluppo del bambino, fino a un esito fatale (avvelenamento del corpo, arresto respiratorio).

Gli scienziati americani hanno dimostrato che un bicchiere di alcol distrugge fino a 2.000 cellule nel cervello, il che porta a una graduale riduzione e all'essiccazione del cervello. Pertanto, bere genitori “ruba” la vita ai loro figli..

L'alcol durante il periodo di gestazione e l'alimentazione successiva è inaccettabile con un consumo sistematico. Con HB, puoi bere bevande con una bassa percentuale di alcol, ma solo occasionalmente e in un dosaggio accettabile.

Esistono miti e congetture sull'assunzione di bevande alcoliche con HB:

  1. La birra contribuisce ad un aumento della produzione di latte - un'opinione simile si è formata sullo sfondo del fatto che un bambino dopo un bicchiere di birra chiede più spesso il seno, e quindi le maree durante l'allattamento aumentano, ma la birra non svolge alcun ruolo qui.
  2. Dopo l'alcol, il bambino dorme: gli scienziati hanno negato una simile affermazione, perché dopo aver assunto l'alcool, sebbene metta il bambino a dormire, i sogni sono brevi, la loro durata è ridotta, il bambino non può recuperare la forza e fare scorta di energia per un ulteriore periodo di veglia.
  3. Il gusto del latte dopo l'alcol non cambia - l'opinione è contraddittoria, molte madri sostengono che dopo un bicchiere di vino bevuto o un bicchiere di una bevanda forte, il bambino rifiuta di prendere il seno, perché la miscela di nutrienti acquisisce un gusto insolito.
  4. Il processo di decantazione riduce la quantità di alcol nel latte - non è così, perché l'alcool entra nel flusso sanguigno e gradualmente “filtra” nelle ghiandole mammarie, e quindi la decantazione è inutile in questo caso.
  5. Una piccola quantità di alcol aiuta la madre a far fronte allo stress dopo il parto - gli scienziati sono giunti alla conclusione che l'alcool, al contrario, può migliorare lo stato depressivo della madre e anche il fegato del bambino sarà danneggiato.

Un consumo eccessivo di alcol porta a conseguenze disastrose sia per la madre che per il bambino. La condizione della donna diventa inadeguata, il che può portare a cure di scarsa qualità per il bambino. Cosa possiamo dire dell'ingestione di una grande quantità di alcol nel sangue, e quindi nel latte, il bambino diventa irrequieto, lo stato del sistema nervoso è disturbato, il rischio di coliche, l'avvelenamento del corpo aumenta.

L'ingresso di alcol nel corpo del bambino porta a conseguenze pericolose: aumenta il rischio di arresto respiratorio, abbassamento della pressione sanguigna, disturbo dello stato fisico e mentale del bambino.

Bere o non bere

L'assunzione di alcol e l'allattamento al seno sono incompatibili. Se una madre che allatta si attiene rigorosamente a una dieta durante l'allattamento, non è consigliabile violarla con alcool fino a sei mesi o un anno.

Tuttavia, i pediatri americani non sono così categorici. Sostengono che le bevande alcoliche possono essere consumate in quantità limitate, mentre è importante conoscere i tempi della rimozione degli elementi nocivi dal corpo..

Quando si beve una bevanda alcolica, il liquido rimane nello stomaco per circa 20 minuti, dopo di che passa nell'intestino. C'è un rilascio di alcol nel sangue, dove la massima concentrazione di alcol raggiunge dopo 60 minuti. Allo stesso tempo, il 10% di etanolo passa nel latte..

Con il consumo sistematico di bevande contenenti alcol, la produzione di latte diminuisce e quindi il processo di allattamento al seno termina più rapidamente.

Parere del pediatra Komarovsky

L'uso di forti bevande alcoliche con HB è un tabù. Ma il Dr. Komarovsky non proibisce la birra, perché quando consumi una bevanda di qualità, puoi persino ottenere benefici per il corpo della madre e del bambino.

Non puoi lasciarti trasportare da un drink schiumoso. È meglio scegliere un prodotto analcolico. Quando si acquista un prodotto in negozio, aumenta il rischio di avere vari conservanti, additivi, esaltatori di sapidità nella birra.

A casa, puoi fare birra a base di malto d'orzo con l'aggiunta di lievito di birra o succo di frutta, riducendo al minimo i livelli. Pertanto, sarà possibile concedersi un cocktail festivo senza nuocere alla salute del bambino.

Conseguenze per il bambino

L'assunzione di alcol durante la HB porta a una salute compromessa del bambino:

  • il sistema nervoso soffre - il bambino è cattivo, dorme male, piange, spesso si sveglia. Lo stato mentale del bambino è compromesso;
  • l'attività del sistema cardiovascolare peggiora: le palpitazioni diventano più frequenti, si verificano debolezza, vertigini, fino a uno stato di svenimento;
  • la colica, la flatulenza, la diarrea si intensificano - l'intestino e il tratto digestivo soffrono, i microelementi utili vengono "assorbiti", il che porta a una mancanza di peso corporeo, a un cattivo sviluppo fisico;
  • la dipendenza da alcol appare a causa del frequente bere da parte della madre.

La condizione del bambino dopo l'assunzione di alcol da parte della madre può peggiorare sullo sfondo di una reazione allergica: un'eruzione cutanea sul corpo, tremore delle estremità, feci turbate, flatulenza, crampi, nausea, vomito.

Regole per l'assunzione sicura di alcol per l'epatite B

L'alcool con lattazione è possibile 14-16 settimane dopo la nascita del bambino. Il fegato di un neonato non è in grado di digerire l'alcol e quindi le tossine dannose portano all'avvelenamento del corpo del bambino.

La norma ammissibile dell'alcol dopo 16 settimane di allattamento è di 50 ml di una bevanda a basso contenuto alcolico, con una gradazione alcolica non superiore al 6%. Frequenza di ammissione - non più di 2 volte. Dopo sei mesi, il dosaggio aumenta a 150 ml, più vicino a un anno - 200 ml.

Bere alcol a stomaco vuoto è vietato, poiché il processo di assorbimento dell'alcool nel sangue si intensifica, lo stomaco, il sistema digestivo soffrono ulteriormente, le malattie croniche vengono attivate (gastrite, ulcera, ecc.).

Non è auspicabile nei primi sei mesi dopo la nascita di un bambino bere bevande alcoliche gassate - champagne, liquori, alcolici bassi e dovresti abbandonare completamente i "set" forti.

È impossibile rimuovere l'etanolo nel latte materno con sostanze adsorbenti, le tossine dannose vengono completamente eliminate dal corpo dopo 12 ore. Il latte diventerà utile solo dopo la completa scomposizione dell'alcol e la naturale pulizia del sangue.

Quanta alcool viene rimosso dal latte materno

Prima di bere, devi sapere quanto puoi allattare dopo aver bevuto. Il tempo minimo dopo aver bevuto un bicchiere prima del processo di alimentazione è di 3 ore. La durata del periodo aumenta a seconda del tipo di alcool, forza, quantità.

300 ml di birra vengono rimossi dal corpo dopo 2 ore, ma un bicchiere di vodka - in non meno di 6-7.

Preparando per la festa

Per proteggere il corpo della madre e del bambino dalle possibili conseguenze dopo l'assunzione di bevande alcoliche, è necessario tenere conto delle raccomandazioni delle madri esperte e prepararsi correttamente per il festival:

  • Prima di sederti al tavolo, devi nutrire il bambino e, dopo aver bevuto la bevanda, assicurati di saltare una poppata;
  • per il prossimo processo di alimentazione del bambino, preparare il latte materno o una bottiglia con una miscela artificiale e con un filo di lattazione dopo aver bevuto alcolici, assicurarsi di esaurire;
  • assicurarsi di fissare il tempo di bere per calcolare il tempo fino alla prossima alimentazione "sicura";
  • devi scegliere un tipo di alcol e berlo in dosi minime;
  • si consiglia di scegliere birra o vino analcolici - familiarizzare prima con la composizione sulla confezione, al fine di evitare l'acquisto di prodotti con prodotti chimici;
  • nel corpo delle donne magre, l'alcol persiste più a lungo e quindi aumenta il periodo della sua eliminazione;
  • dopo aver bevuto, prendi carbone attivo, che migliora il lavoro del corpo per rimuovere i prodotti di decomposizione dell'alcool.

Gli artigiani raccomandano di mangiare un pezzo di burro prima di una festa o di bere una tazza di tè nero / verde. Tali metodi ti permetteranno di neutralizzare rapidamente l'alcol nel corpo. È vietato fare uno spuntino a bevande alcoliche con piatti grassi in caso di SA, in modo da non peggiorare il sistema digestivo del bambino.

Rifiutare l'alcool durante l'allattamento non è difficile. Questo è l'unico modo per garantire la sicurezza della salute del bambino, prevenendo l'insorgenza di gravi conseguenze. Sii prudente e non abusare delle cattive abitudini durante l'allattamento.

Birra durante l'allattamento attraverso quanto viene escreto

L'alcool durante l'allattamento è controindicato, ma molti hanno sentito parlare dei benefici della birra per aumentare l'allattamento. Anche la presenza di una varietà analcolica di questa bevanda sugli scaffali dei negozi è incoraggiante..

Sommario

La birra durante l'allattamento è consentita in piccola quantità, ma è importante conoscere il tempo della sua rimozione dal corpo e l'effetto su di essa..

Effetto sull'allattamento

Si ritiene che la birra sia utile per aumentare l'allattamento. Tali informazioni non sono confermate dagli specialisti..

Sono stati condotti esperimenti su animali durante i quali è stato riscontrato che questa bevanda può persino ridurre l'allattamento..

Le donne dopo aver bevuto questo drink sentono davvero una corsa al latte. L'etanolo si rilassa sui dotti del latte e dilata i vasi sanguigni.

Questo effetto si osserva dopo un bicchiere di prodotto..

Se bevi di più, l'azione sarà l'opposto.

L'etanolo riduce il livello di ossitocina, che impedisce la secrezione di latte. Allo stesso tempo, la donna sente la pienezza del seno.

A causa di questo effetto, è molto più difficile per un bambino allattare un seno e ci vuole più tempo per ottenere la quantità necessaria di latte. A causa di questa caratteristica, sembra che l'allattamento sia aumentato.

Sotto l'influenza dell'etanolo, ricevuto con il latte materno, il bambino si addormenta rapidamente. Ciò rafforza la donna nell'opinione che il bambino sia pieno e che la birra abbia influenzato positivamente l'allattamento.

I benefici della bevanda

Un prodotto naturale di qualità realizzato senza aggiunta di alcol ha alcune qualità positive..

Sono la presenza di vitamine D, PP e gruppo B (tiamina, riboflavina), selenio.

Il contenuto di malto fornisce carboidrati lenti, proteine ​​vegetali e sali minerali. Il luppolo ha enzimi con antidolorifico, sedativo e disinfettante..

La birra attiva la secrezione di succo gastrico, utile per stimolare la digestione. Quando è calda, la bevanda aiuta con raffreddori e mal di gola..

Danno alla birra

Questo è un prodotto a basso contenuto di alcol, ma fa male, come altri alcolici. L'uso di una tale bevanda danneggia anche il corpo adulto e sul bambino colpisce molte volte di più.

È importante considerare che l'alcol è insolito per i bambini, perché il suo impatto negativo è amplificato. Il danno all'etanolo per il corpo è espresso dai seguenti fattori:

• Inibizione del sistema nervoso. Questo è espresso da sonnolenza, reazione lenta. Non sperare che un tale effetto fornisca al bambino un sonno profondo.

Il bambino si addormenterà più velocemente, ma non dormirà a lungo e irrequieto. Sotto l'influenza dell'etanolo, si verifica un rapido cambiamento nelle fasi del sonno con una predominanza di una fase a breve termine..

• Malattia metabolica.

• Problemi gastrointestinali. L'etanolo danneggia lo stomaco e l'intestino.

Per questo motivo, il bambino può iniziare coliche, dolore, nausea. Con l'assunzione regolare di alcol nel corpo, esiste il rischio di sviluppare gastrite, enterite, ulcere.

• Effetto negativo sul sistema cardiovascolare. L'etanolo può causare una diminuzione della pressione, della frequenza cardiaca.

Per questo motivo, il bambino può diventare irrequieto, lunatico, debole.

Sotto l'influenza dell'alcool, la coscienza è confusa, la coordinazione dei movimenti è disturbata, la reazione rallenta.

Con una grande quantità di ubriachi, c'è una minaccia per la vita del bambino - anche se la madre non allatta al seno, può cadere o fare del male in un altro modo.

Le madri che allattano dovrebbero essere consapevoli di tali conseguenze negative della loro debolezza a breve termine..

Se prima, anche dopo una piccola dose di alcol, si verificava un'intossicazione grave, durante l'allattamento deve essere abbandonato.

Tale reazione indica intolleranza individuale all'alcool (forma lieve) o mancanza di enzimi che ne assicurano l'assorbimento.

Tempo di escrezione

Un errore comune tra le giovani madri è l'opinione che dopo un singolo pompaggio non ci sarà alcol nel latte materno.

In realtà, viene assorbito ed elaborato dall'organismo più a lungo rispetto ad altre sostanze.

Fino a quando il corpo non si schiarisce, una certa dose di alcol sarà presente nel latte. Ciò non è influenzato dalla quantità di pompaggio..

Per determinare la quantità di alcol eliminata dal corpo, è necessario tenere conto del volume bevuto. Se bevi 150 ml di birra, puoi allattare un bambino non prima di 2-3 ore.

Il tempo per il ritiro dell'alcool dipende non solo dalla sua quantità nel corpo, ma anche da altri fattori:

  • peso di una persona;
  • spuntini
  • consumo di alcool.

L'output di etanolo è più lungo, meno peso. Quando si beve alcol a stomaco vuoto, il tempo per entrare nel sangue è significativamente ridotto.

Se bevi raramente, la rimozione dell'alcool richiede più tempo.

Opinione del Dr. Komarovsky

Il noto presentatore televisivo e pediatra Komarovsky ha una sua opinione sulla possibilità di bere birra durante l'allattamento:

• I componenti naturali sono utilizzati per la produzione del prodotto, pertanto non vi è alcun rischio particolare di allergia al prodotto.

• Il vantaggio della bevanda è un alto contenuto di vitamine del gruppo B..

• Svantaggio significativo del prodotto - contenuto alcolico.

• Un bicchiere di birra non farà molto male.

• Parlare di un aumento significativo dell'allattamento dovuto a questa bevanda è inverosimile.

• Se lo desideri, puoi bere birra, ma non puoi scegliere un prodotto in lattina e altri tipi con conservanti.

• Sono vietate bevande forti.

• L'opzione migliore è un prodotto analcolico..

• Meno esperimenti, migliore è il bambino.

Se vuoi davvero

Non tutti hanno la forza di volontà di abbandonare completamente l'alcol. Un evento, un desiderio di relax o semplicemente un amore per il gusto della bevanda può spingere una madre che allatta a bere birra.

In questo caso, devi nutrire il bambino in anticipo e preparare una scorta di latte. Può essere conservato in frigorifero senza paura di perdere proprietà benefiche. Il latte materno viene conservato per un giorno e nel congelatore per un mese.

Bevanda gassata significa anidride carbonica, che è dannosa per qualsiasi corpo. Prima di utilizzare il prodotto, vale la pena rilasciare gas da esso..

Se vuoi davvero, allora puoi bere un bicchiere di prodotto di qualità. Questo può essere fatto immediatamente dopo aver allattato il bambino.

Dovrebbero trascorrere almeno 3 ore prima dell'alimentazione successiva..

Questa opzione è accettabile, ma in rari casi.

Prima di raggiungere il bambino a 3 mesi dalla birra è necessario astenersi.

La birra analcolica è sicura

Molti trovano una bibita sicura. Infatti, l'etanolo è presente nel prodotto, ma a piccole dosi - fino all'1,5%.

Se bevi non più di 1-2 bicchieri della bevanda, allora non porterà molti danni.

Che tipo di birra posso allattare?

La birra può portare alcuni benefici, ma è importante scegliere un prodotto di qualità..

Per la sua fabbricazione dovrebbe essere usata acqua artesiana o almeno filtrata. La composizione dovrebbe essere solo ingredienti naturali e la completa assenza di coloranti e conservanti.

Non scegliere un prodotto in lattina: contiene più conservanti.

Durante l'allattamento, è meglio abbandonare completamente qualsiasi bevanda contenente alcol.

È consentito bere occasionalmente un bicchiere di bevanda, ma non nutrire il bambino fino alla completa rimozione dell'etanolo dal corpo.

L'aumento dell'allattamento quando si beve birra è un mito e il danno derivante dall'alcol è molte volte maggiore del possibile beneficio.

Birra e allattamento - bevi o no?

Sembra che dopo la nascita del bambino, una donna dovrebbe prendersi una pausa dalle infinite restrizioni durante la gravidanza. Ma per una madre che allatta, il tempo per i tabù non finisce, ma ottiene solo un nuovo sviluppo. Insieme ai divieti di droga, una corretta alimentazione è di grande importanza. La dieta consigliata non è affatto diversa. Inoltre, i pediatri moderni stanno sempre più riempiendo l'elenco gastronomico proibito per le donne che allattano.

Il menu non è raccomandato per includere cibi allergenici e gassosi, cibi fritti, piccanti, fast food e bevande alcoliche. Sembrerebbe che l'ultimo paragrafo non dovrebbe causare discussioni. Ma questo punto di vista era radicato solo nel secolo scorso..

Nel XIX secolo illuminato, non fu imposto alcun divieto alla birra durante l'allattamento. Inoltre, si riteneva che causasse un afflusso di latte, quindi si consigliava all'infermiera di bere il facchino. Proviamo a capire come una bevanda schiumosa colpisce un bambino, tenendo conto delle ultime ricerche mediche.

Se non puoi, ma vuoi davvero.

Facciamo subito una prenotazione: l'alcool della birra penetra molto rapidamente nel latte materno. Se una madre beve una grande quantità di birra, questo causerà senza dubbio un danno considerevole alla salute del suo bambino. La norma giornaliera ammissibile è considerata di 250 ml di birra con un dosaggio non superiore al 5% vol. Tutte le discussioni sul possibile uso della birra durante l'allattamento si applicheranno a questa particolare dose..

Non confondere i concetti di tariffa "giornaliera" e "giornaliera". Se bevi un bicchiere di bevanda spumeggiante ogni giorno, questo può portare allo sviluppo della dipendenza da alcol in futuro. La nascita di un bambino nella vita di una donna è spesso accompagnata da grave stress psicoemotivo, tensione, depressione postpartum. Non trattare tali condizioni con l'alcol..

Garanzia di sicurezza

Per eliminare la minima possibilità di danneggiare il neonato, è necessario attendere fino a quando l'alcol è completamente neutralizzato dal corpo. È stato dimostrato che il latte contiene alcol nella stessa concentrazione presente nel sangue. Ad esempio, se una donna che pesa 60 kg beve mezza bottiglia (250 ml) di birra non più forte del 5% vol., Il suo latte avrà lo 0,3% vol. Il periodo di abbassamento di tale concentrazione alcolica a zero è di circa tre ore.

È impossibile influenzare il processo mediante decantazione. Il latte appena formato durante questo periodo conterrà l'alcool in una concentrazione che diminuisce gradualmente. Usando tavoli speciali, è facile scoprire quanta birra può essere bevuta, dato il solito intervallo di tempo tra le poppate.

Fonti alternative affermano che l'alimentazione è consentita se la donna non si sente intossicata. Questa raccomandazione è stata seguita da:

  • Accademia degli Stati Uniti di pediatria;
  • Associazione internazionale delle madri che allattano “La Leche Liga” (consulente dell'UNICEF e dell'OMS sull'allattamento al seno);
  • alcuni noti pediatri, in particolare D. Newman, T. Hale.

Una persona di peso medio manifesta intossicazione leggera, a partire da un indicatore dello 0,4% o. Secondo i pediatri americani, la mamma può bere una bottiglia di 0,33 ml di birra, senza timore che il bambino abbia bisogno di nutrirsi prima del previsto. Se senti l'effetto dell'alcol dopo i primi sorsi, è meglio non rischiare. Ciò indica una mancanza di enzimi per la scomposizione dell'alcool etilico o dell'intolleranza individuale.

Se il bambino non ha raggiunto l'età di 3 mesi, in ogni caso non è consigliabile bere birra. Il fegato nei neonati è così immaturo che è difficile far fronte anche a una leggera presenza di alcol.

Effetto sull'allattamento

La scienza moderna ha a lungo dissipato il mito delle proprietà del lattogon di una bevanda ambrata senza trovare prove affidabili per essa. Ma alcune madri affermano che dopo aver bevuto birra hanno sentito una scarica di latte. Tali recensioni non sono rare sulle pagine dei forum e dei blog delle donne. Come spiegare questa contraddizione?

Placebo di birra

L'effetto magico della birra sull'allattamento è duplice. In primo luogo, la produzione dell'ormone ossitocina, la cui sintesi aumenta con il rilassamento e il piacere. È questo meccanismo che fornisce un aumento del latte con emozioni positive. La sintesi di ossitocina è migliorata, ad esempio, con un massaggio rilassante, sotto l'influenza del calore nella sauna o dopo un pasto gustoso. Se si verifica un aumento dell'umore dopo un bicchiere di birra, ciò può influenzare positivamente l'allattamento..

Un altro possibile meccanismo è associato all'effetto vasodilatatore dell'alcool. Abbassare il tono dei dotti lattiginosi provoca un aumento del flusso di latte. Un tale effetto ha solo il primo bicchiere di birra bevuto. Con un aumento della concentrazione di alcol, inizia il processo inverso. Allo stesso tempo, diventa più difficile per il bambino succhiare, il che può anche causare una sensazione di pienezza al petto.

Comunque sia, non dovresti fidarti del consiglio delle amiche virtuali e provare a stimolare l'allattamento con l'aiuto di un drink luppolato. Per questo c'è un numero sufficiente di modi più efficaci e innocui: nutrizione ipercalorica, bere caldo, preparati a base di erbe, ecc..

Se bevi più di un bicchiere di birra, questo porterà alla sonnolenza del bambino. Dormirà più a lungo senza mangiare a causa del difficile deflusso del latte. La mamma penserà che il bambino abbia un bel sogno perché è pieno. Questo è il motivo per cui bere regolarmente birra durante l'allattamento porta a un aumento di peso più lento nei neonati..

Capriccio alimentare o mancanza di vitamine

La dipendenza specifica da alcuni prodotti è vissuta non solo dalle donne in gravidanza. Durante l'allattamento, il corpo ha anche bisogno di un apporto maggiore di sostanze nutritive e vitamine. Il meccanismo delle preferenze gastronomiche in una madre che allatta è individuale. Può essere tirato da latticini, dolci, farina, compresa la birra. I medici associano tali voglie a una mancanza di sostanze nutritive in essa contenute, tra cui le vitamine B e D..

Vitamina B1 necessario per il completo recupero dopo il parto e la regolazione dei processi metabolici. Inoltre, aiuta a ridurre l'utero e mantiene il tono vascolare. A2 migliora la rigenerazione della pelle. In alcune situazioni, a causa della sua carenza possono apparire crepe nel capezzolo. Il lievito di birra contiene una sostanza che attiva la produzione di vitamina D.2, che è indispensabile per rafforzare il tessuto osseo sia della madre che del bambino.

Non dimenticare l'aroma specifico del pane della birra: provoca piacevoli associazioni e migliora l'appetito. Vale la pena bere birra per compensare gli elementi innegabilmente utili? Pertanto, sarà possibile "ingannare" il corpo in questo modo, ma colmare la carenza di vitamine - no. Una bottiglia contiene una piccola quantità di lievito di birra. Tutti i benefici di preziosi oligoelementi saranno annullati dagli effetti tossici degli oli di fusel.

Se una madre che allatta ha voglia di birra, prova a trovargli un sostituto completo. Aumenta il contenuto di pane integrale, crusca, carne magra nella dieta. Presta attenzione a kvas e kefir. Se necessario, il medico consiglierà speciali complessi vitaminici, compresi quelli contenenti lievito di birra..

Birra analcolica

Se una madre che allatta associa il suo desiderio al fatto che non ha assaggiato la birra per molto tempo, il modo più innocuo per soddisfarla è l'opzione analcolica. Nonostante il nome promettente, la birra "senza alcool" contiene una piccola quantità di alcol etilico. La sua forza varia dallo 0,1 al 2% vol. a seconda del produttore.

Se il bambino non è allergico al luppolo e ad altri ingredienti della birra, la madre può bere una bottiglia di 0,5 birra analcolica senza danneggiare il suo benessere. Per un adulto, questa è certamente una dose bassa, ma non per un neonato. Si applica a lui la regola sull'esclusione di qualsiasi alcol fino a 3 mesi di età.

La migliore birra per l'allattamento

L'alimentazione della mamma dovrebbe consistere in prodotti freschi, naturali e di alta qualità. In misura minore, questa affermazione si applica alla birra. Se decidi ancora di offrirti un bicchiere di orzo, scegli una varietà "dal vivo". La sua forza è causata solo dalla fermentazione naturale e non supera il 4-5% vol. Non contiene conservanti, conserva tutti i nutrienti e ha un gusto gradevole. Questa è la birra che hanno bevuto i nostri antenati, che sono riusciti a far crescere una generazione sana.

L'unico avvertimento riguarda la durata di conservazione dei tipi di birra non pastorizzati. Di norma, non supera una settimana.

Riassumi le regole di sicurezza

  • La norma consentita della birra debole durante l'allattamento è un bicchiere (250 ml), analcolico - due bicchieri (500 ml).
  • Prima di bere birra, esprimi il latte materno. Usalo se il bambino ha bisogno di nutrirsi prima del previsto.
  • Inizia la prossima poppata dopo aver neutralizzato l'alcol (in media 2-3 ore).
  • Non è necessario filtrare dopo aver bevuto birra. Dopo la rimozione dell'alcool, il latte viene completamente "pulito".
  • Non dare mai da mangiare al tuo bambino se avverti una lieve intossicazione.
  • Non bere birra se ti ubriachi anche da qualche sorso.
  • Ricorda che il peso dell'infermiera influisce sull'escrezione di alcol. Meno pesi, più tempo ci vorrà..
  • Più giovane è il bambino, più dannoso è per l'intossicazione da alcol. Non bere birra se il neonato ha meno di 3 mesi, ha un peso ridotto o altre caratteristiche di sviluppo.

Misure precauzionali

Qualsiasi genitore che abbia consumato anche una piccola dose di alcol dovrebbe essere estremamente attento quando si prende cura di un bambino. Quando una madre che allatta è oberata di lavoro o sta assumendo farmaci, l'esposizione all'alcol diventa imprevedibile. La concentrazione può diminuire, la vigilanza può essere attenuata, può apparire sonnolenza, che è pericoloso per il bambino. Per proteggere la salute del bambino, è meglio affidargli la supervisione per questo periodo a una persona completamente seria.

Se di tanto in tanto una donna che allatta si concede un bicchiere di buona birra, osservando le regole di cui sopra, nulla minaccerà la salute del bambino. In questo caso, la madre stessa sarà in grado di sfuggire un po 'da una serie infinita di affari di routine. In ogni caso, concentrati sui sentimenti personali e sul benessere. Non dimenticare il postulato principale: "Il buon umore della mamma ha un effetto benefico sul benessere di suo figlio".

Alcol durante l'allattamento - dopo quanto puoi nutrire il tuo bambino se la mamma beve alcol

Le vacanze raramente fanno a meno dell'alcool. Aiutano a rilassarsi, alleviare la tensione, creare un certo umore. Ma qualsiasi alcool durante l'allattamento, incluso il vino, è controindicato per la mamma, perché durante l'alimentazione viene trasmesso al bambino. Il periodo di eliminazione dell'alcool dall'organismo emergente è 3-4 volte più lungo che negli adulti. Durante questo periodo, le molecole di etanolo possono danneggiare il sistema nervoso centrale emergente, il tratto gastrointestinale, causare ipoglicemia.

Alcol e allattamento

Gli studi di Serge Rend hanno confermato che l'uso di bevande a base di etanolo a base di uva migliora l'immunità, migliora l'umore e generalmente influisce sulla funzione degli organi. Ma l'alcol ha l'effetto opposto. Penetra in tutti i fluidi organici, nella linfa e previene la normale lattazione. Pertanto, alla domanda se sia possibile bere per una madre che allatta, il 99% dei medici risponderà che è impossibile. Se hai bevuto un paio di bicchieri di qualsiasi bevanda alcolica, attendi che gli organi lo elaborino.

L'alcol passa nel latte materno

L'alcool penetra immediatamente in tutti gli organi attraverso il flusso sanguigno. Prima di bere un bicchiere di vino, le giovani madri non dovrebbero solo pensare al passaggio dell'alcol nel latte materno, ma anche allo stato del loro fegato. I salti ormonali portano a un cambiamento nelle funzioni di questo organo e metabolismo. Con tali violazioni, l'etanolo si diffonderà rapidamente in tutto il corpo e lo lascerà molto lentamente. L'alcool entra nel latte dopo 30 minuti. Il tempo di decomposizione di una sostanza dipende dal peso e dalle condizioni della madre. Se vuoi prendere alcolici, devi rispettare le seguenti regole:

  • Ricorda l'età del bambino. Fino a 3 mesi, un piccolo organismo è troppo sensibile all'alcol, che può causare avvelenamento.
  • Non puoi bere vino, vodka, champagne o cognac un'ora prima dell'alimentazione, perché il fegato e il pancreas non hanno il tempo di elaborarli.
  • Considera il tuo peso quando prendi cibi contenenti alcol. Più è piccolo, più a lungo dovrai aspettare che l'etanolo lasci il corpo.
  • Puoi bere un bicchiere di vino, 250 ml di birra o 30 ml di brandy al giorno. Non puoi prenderli insieme.

Quale percentuale passa nel latte materno

L'etanolo viene assorbito più rapidamente dal corpo femminile ed esce più lentamente. Alla domanda sulla percentuale di alcol che passa nel latte materno, i medici dicono solo il 10%. La percentuale può variare. È influenzato dal peso della madre e dalla quantità di bevande contenenti alcol che ha preso. Se hai problemi metabolici, la percentuale aumenta a 20. L'etanolo dalle ghiandole mammarie esce facilmente, ma rimane nel cervello per molto tempo, quindi anche dopo 3 ore dall'assunzione di vino o birra, le donne non sono consigliate di guidare veicoli.

Quanto entra nel latte

Il tempo di assorbimento di qualsiasi sostanza è determinato dalla carnagione di una persona e dal tasso di reazioni metaboliche. Per questo motivo, è impossibile dire esattamente quanto alcool passa nel latte materno. Il tempo stimato è di 25-40 minuti. L'alcool, anche 2 ore dopo l'ingestione, verrà trasmesso al bambino. Molte donne scoprono che sotto l'influenza di Cahors o della birra, il bambino inizia ad addormentarsi più velocemente. Questa condizione non può essere attribuita a un sonno completo. È causato da intossicazione e intossicazione se alimentato con latte alcolico..

Quanta alcool viene escreto

Il tempo medio di decomposizione dell'alcol per tutti i sistemi organici è di 2-3 ore. Questa cifra è rilevante anche come risposta alla domanda su quanta alcool viene rimosso dal latte materno. La quantità di prodotto alcolico accettato e il tasso metabolico di una persona apportano le proprie modifiche. Nelle persone con un metabolismo veloce, l'etanolo si scompone in meno tempo rispetto a quelli che hanno problemi digestivi.

Tabella di ritiro dell'alcool

Prima di bere vino o champagne, molte madri che allattano pensano a quanto dureranno le bevande. Idealmente, si ritiene che un corpo sano possa rimuovere fino a 120 mg di prodotto in un'ora. Di seguito è riportata una tabella per l'eliminazione dell'alcool dal latte materno. Da esso scoprirai per quanto tempo vengono eliminati dal corpo 130 ml di varie bevande contenenti etanolo..

Quanto tempo posso nutrire il mio bambino dopo aver bevuto alcolici??

Se vuoi davvero, allora puoi

In molti modi, l'effetto dell'alcool dipende dalla sua forza e qualità della bevanda. Le bevande forti (cognac, vodka) influenzano il corpo della madre e del bambino molto più di un bicchiere di vino debole o champagne.

Non meno significa l'importo bevuto. Anche se c'è del vino leggero sul tavolo, ma bevi un'intera bottiglia, sarà lo stesso di spazzare un bicchiere di vodka.

È importante ricordare che l'uso regolare di alcol farà il maggior danno, indipendentemente dalla sua forza. L'alcolismo materno diventa un duro colpo per il bambino, provocando gravi deviazioni nel suo sviluppo

Un famoso pediatra Komarovsky consiglia di abbandonare la vodka e, se vuoi un drink, ti ​​consiglia un bicchiere di buona birra. Il medico ritiene che una bevanda di qualità possa anche portare alcuni benefici, perché contiene sia vitamine che ingredienti naturali come malto e lievito di birra..

Tuttavia, in questo caso, si dovrebbe osservare la misura, poiché anche l'alcool, i conservanti e altri componenti non sicuri fanno parte della bevanda. Una delle raccomandazioni del Dr. Komarovsky è quella di scegliere le opzioni per un drink in una bottiglia, non in una scatola. Idealmente analcolico.

5 regole per una vacanza sicura

Quindi è possibile per una madre che allatta vino, birra? E come usarli correttamente per prevenire danni al bambino?

Secondo Thomas Hale, MD, professore di pediatria alla Texas Tech University, le madri possono bere moderate quantità di alcol. E nutrire il bambino immediatamente dopo che si sentono "neurologicamente normali". Questa affermazione è contenuta nel libro "Medicines and Breast Milk" pubblicato dall'autore nel 2006..

Allo stesso tempo, l'autore sottolinea le seguenti caratteristiche delle bevande alcoliche.

  • L'intensità dell'influenza dell'alcool dipende direttamente dalla quantità di alcol consumata. Non abusare di vino, birra, champagne durante l'allattamento! Puoi essere autorizzato a bere un bicchiere in vacanza, ma non dovresti prenderlo come norma quotidiana. L'uso regolare è inaccettabile ed è un segno di alcolismo..
  • Abbandona completamente l'alcool fino a quando il bambino non raggiunge l'età di tre mesi. Anche le dosi più piccole consentite possono causare conseguenze impreviste..
  • Considera il tuo peso. Più piccolo è, più a lungo vengono espulsi dal corpo i prodotti di decadimento dell'etanolo. Al contrario, nelle donne al completo, questi processi avvengono più velocemente.
  • Non bere a stomaco vuoto. Quando si mangia cibo, l'intensità e il volume di assorbimento dell'etanolo sono ridotti.
  • Non ti ubriacare. In questa condizione, il bambino può ricevere una dose critica di "cocktail alcolico", che causerà intossicazione. Una donna non può controllare il proprio comportamento, a causa del quale esiste il rischio di schiacciare il bambino con il suo corpo in un sonno articolare.

Non c'è modo di pulire rapidamente il corpo degli alcoli. Né assorbenti, né una grande quantità di acqua, né altri mezzi accelerano il processo. Tutti lavorano nell'intestino, eliminando i sottoprodotti della festa. L'etanolo è nel sangue, da cui passa nel latte materno. In quest'ultimo caso, non si accumula, ma lo lascia tranquillamente durante la normalizzazione delle condizioni generali.

Ma ci sono regole che ti permetteranno di prendere parte alla celebrazione e di non danneggiare la salute del bambino.

  1. Dai da mangiare al bambino prima dell'evento, se prevedi di bere. La prossima alimentazione sarà sicura solo quando ti senti completamente sobrio..
  2. Non bere molto. L'alcool è sicuro durante l'allattamento al seno a dosi moderate. Un bicchiere di vino, un bicchiere di birra non saranno superflui per te o tuo figlio.
  3. Fai scorta di latte. Se non si è sicuri delle proprie capacità, pompare abbastanza latte per una o due poppate e metterlo in frigorifero. Può essere conservato lì per un giorno..
  4. Non mettere il bambino sul petto se lo senti pieno. In questa situazione, è necessario esprimere l'eccesso e versare.
  5. Bevi bevande analcoliche. Le giovani madri possono gustare vino analcolico durante l'allattamento, è consentita la birra senza etanolo. L'unica limitazione può essere solo la qualità del prodotto. Se la bevanda ha coloranti e conservanti artificiali, può provocare una reazione allergica nel bambino.

L'alcol e l'allattamento al seno sono la responsabilità della donna, la necessità di prendere decisioni da cui dipende la salute del bambino e il suo normale sviluppo. Ogni madre ha il diritto di prendere attentamente tali decisioni, valutando i rischi e le proprie condizioni. Ma non dovresti aver paura dell'alcool durante l'allattamento, come sottolineano i medici. E quando viene chiesto se è possibile che una madre che allatta possa bere birra o vino analcolici, rispondono: queste bevande diventeranno un'alternativa sicura, soprattutto se non riesci a fermarti a un bicchiere in vacanza.

Miti e errori

Alcune madri affermano che bere birra aumenta l'allattamento. Questa affermazione non è corretta. Secondo gli studi, è stato scoperto che tutte le bevande che contengono alcol portano a una riduzione della produzione di latte. Se il bambino manca di nutrizione, inizierà a perdere peso rapidamente e si ammalerà.

Ci sono donne che sono sicure che bere alcolici dopo la nascita del bambino ti permetta di ripristinare rapidamente l'equilibrio emotivo e riordinare il sistema nervoso. Tuttavia, questa affermazione non è corretta. Quindi, hanno considerato i nostri antenati, che non solo hanno bevuto l'alcool da soli, ma lo hanno anche dato ai bambini in modo che potessero dormire meglio. In alcuni villaggi, tale ferocia è ancora praticata. Una donna nei primi tre mesi dopo la comparsa dell'arachide nel mondo non dovrebbe assolutamente bere alcolici. Tutti i bambini nascono con un fegato sottosviluppato e debole, quindi anche una dose minima di alcol provoca lo sviluppo di una malattia grave nel neonato.

C'è anche un'idea sbagliata che l'alcool si accumuli nel latte materno e non venga escreto da lì. Non è vero. Viene escreto dal sangue e dal latte entro tre ore dall'arrivo. Non esprimere il latte dopo aver bevuto alcolici. Devi solo aspettare un po 'e poi allattare in sicurezza il tuo bambino senza paura di conseguenze negative.

L'effetto dell'alcool sul corpo di una madre che allatta e di un bambino

Uno dei chiari segni di un effetto materno dell'alcool durante l'allattamento è una reazione ritardata. Prendersi cura del bambino richiede attenzione, controllo sulle proprie azioni. Bere grandi quantità di alcol è pericoloso perché una donna perde temporaneamente la reazione necessaria. L'uso frequente danneggia la salute della mamma.

Effetto sull'allattamento

È importante determinare l'effetto dell'alcool sulla produttività delle ghiandole mammarie durante l'allattamento, poiché il cibo naturale è il valore innegabile che solo la madre dà. L'assunzione regolare influisce sulla produzione di prolattina e ossitocina

Questi ormoni sono responsabili dell'allattamento. Inoltre, l'alcool favorisce la disidratazione, che influenza in modo significativo la produzione di volumi di latte. L'alcol modifica il gusto del latte, aumenta la probabilità che un bambino rifiuti la nutrizione naturale

L'assunzione regolare influisce sulla produzione di prolattina e ossitocina. Questi ormoni sono responsabili dell'allattamento. Inoltre, l'alcool favorisce la disidratazione, che influenza in modo significativo la produzione di volumi di latte. L'alcol modifica il gusto del latte, aumenta la probabilità che un bambino rifiuti la nutrizione naturale.

Effetto sul bambino

L'alcol influisce negativamente sul benessere del bambino

Prima di prendere una decisione di bere alcolici, è necessario scoprire come l'alcol durante l'allattamento colpisce un bambino. Con un consumo regolare, si notano i seguenti cambiamenti nel comportamento e nella formazione del bambino:

  1. A causa del sistema digestivo non sviluppato, c'è una diminuzione dell'assorbimento dei componenti benefici del latte. Si verificano errori nell'aumento di peso.
  2. Cattiva attività, sonnolenza. Il bambino sembra addormentarsi, ma il sogno non è lungo, non è calmo, si sveglia rapidamente, è cattivo.
  3. Fallimento dello sviluppo mentale, poiché esiste un carico enorme sul sistema nervoso.
  4. Disturbi motori e del movimento.
  5. Effetto tossico sul fegato immaturo, che non affronta l'etanolo, poiché non ci sono enzimi necessari.
  6. Il battito del cuore del bambino sta accelerando, la pressione sta cambiando.
  7. A causa della microflora non formata, aumenta la probabilità di coliche.
  8. L'alcool contribuisce alla distruzione dello strato che protegge il tratto intestinale del bambino, può verificarsi nausea, perdita dell'appetito.
  9. Oltre all'etanolo, penetrano altre sostanze nocive: acetaldeide e fenolo, che possono causare avvelenamento del corpo.
  10. Vengono gettate le basi per la dipendenza da alcol (secondo la ricerca).

L'impatto sul corpo dell'alcool si basa più spesso su dati di ricerca. In uno degli esperimenti, è stato rivelato che tra i bambini le cui madri non avevano bevuto alcolici o consumato occasionalmente, non c'erano differenze nel comportamento. Al contrario, tra i bambini le cui madri hanno bevuto regolarmente alcolici, è stato registrato un effetto negativo sul bambino, sotto forma di ridotte capacità motorie, reazioni e altri ritardi nello sviluppo.

Conseguenze future per il bambino

L'influenza non è solo temporanea, è considerata nel contesto della prospettiva futura. Sulla base di studi, è stato rivelato l'effetto dell'alcool sul bambino durante l'allattamento sotto forma di effetti alcolici e lo sviluppo dell'alcolismo.

Poiché il funzionamento dell'organismo del ratto è vicino all'uomo, studi su questi animali hanno rivelato i seguenti fatti:

  • sviluppo insufficiente delle cellule immunitarie;
  • anomalie psicologiche;
  • dipendenza: aumenta la probabilità di dipendenza da alcol, droghe in futuro.

L'abuso di alcol da parte di una donna durante la gravidanza e l'allattamento può causare una futura dipendenza da alcol in un bambino

In che modo l'alcol influisce sul corpo e sul latte?

La medicina domestica è convinta che bere alcolici durante l'allattamento sia inaccettabile

  • Dopo 20 minuti, qualsiasi alcol bevuto entra nel tratto gastrointestinale e quindi nel flusso sanguigno, indipendentemente dal tipo di bevanda che era;
  • La massima concentrazione di alcol nel sangue si ottiene dopo 30-60 minuti senza spuntino e 180 minuti dopo l'assunzione di alcool con uno spuntino;
  • La concentrazione di alcol etilico nel latte di una madre che allatta raggiunge un picco dopo lo stesso tempo nel sangue. Allo stesso tempo, il 10% del volume consumato di alcol sarà concentrato nel latte;
  • L'intensità dell'eliminazione dell'alcool dal corpo della madre dipende da molti parametri. Vengono presi in considerazione il peso corporeo, il tipo di alcol, la presenza o l'assenza di uno spuntino, nonché la presenza di malattie concomitanti e l'età di una donna che allatta. Ad esempio, una donna che pesa 55 kg beve un bicchiere di vino, quindi la neutralizzazione di sostanze tossiche richiederà da 2-3 ore o più. Se viene consumata una bevanda forte, la decomposizione biochimica di sostanze tossiche richiederà da mezza giornata.

Come l'alcol può influenzare un neonato

Prima di sorseggiare un bicchiere di alcol, una madre che allatta deve capire cos'è l'alcol e come influisce sul corpo. Il componente principale di tutte le bevande alcoliche è la sostanza etanolo (vino o alcool etilico). In liquori, vino, birra, cognac ci sono varie impurità che influenzano negativamente la salute. Questi sono aldeidi, eteri, piombo, cobalto, fenoli, metanolo, aromi, agenti coloranti. Più bevi, più alta sarà la loro concentrazione nel corpo.

Una madre che allatta dovrebbe sapere che l'assorbimento e gli agenti atmosferici dell'alcool in lei procedono in modo diverso rispetto ai tempi normali. Durante l'allattamento, l'alcool e altri componenti vengono assorbiti molto più velocemente ed escono più lentamente. Il 10% degli ubriachi entra nel latte. Se l'alcol è in grado di danneggiare il bambino, allora cosa viene espresso?

Qualsiasi medico dirà che gli effetti negativi dell'alcol si riflettono in:

  1. Il sistema nervoso del bambino. Dopo aver assaggiato il latte materno con l'alcol, il bambino si addormenterà all'istante, ma il sogno sarà allarmante e sensibile, a causa del quale il bambino si sveglierà spesso.
  2. Sviluppo mentale. Se una madre beve costantemente alcol durante l'allattamento, rischia di crescere un bambino con disabilità dello sviluppo.
  3. Sistema cardiaco e vascolare. Il numero di battiti cardiaci aumenta, il bambino diventa debole, letargico, letargico. Ha la pressione sanguigna bassa.
  4. Apparato digerente. Qualsiasi prodotto non familiare può provocare una reazione intestinale negativa, per non parlare dell'alcool. Coliche dolorose, gonfiore e gas aumenteranno. L'etile provoca il processo infiammatorio della mucosa gastrointestinale, l'assorbimento intestinale si sta deteriorando. Vitamine e minerali preziosi escono dal corpo, non avendo il tempo di assorbire. Il consumo frequente di alcol durante l'allattamento si riflette nella mancanza di peso del bambino, ritardo nello sviluppo fisico.
  5. Condizione mentale. Se gli adulti si abituano rapidamente all'alcol, non vale la pena menzionare anche i bambini. Fin dai primi giorni di vita, la madre formerà una dipendenza nel bambino, fino alla comparsa della dipendenza da alcol durante l'infanzia.

Idee sbagliate - Alcol e GV

Il principale malinteso tra le madri che allattano è l'utilità dell'alcool per migliorare l'allattamento. È stato trovato un collegamento tra un aumento della quantità di latte durante l'allattamento e il consumo di birra "viva". Questo processo è influenzato dal polisaccaride presente nel lievito e nell'orzo. Ma un medico qualificato non consiglierà mai a una giovane madre di saltare un bicchiere di birra per influenzare il volume del latte, come:

  1. Le ghiandole mammarie con alcool aumentano di dimensioni non a causa dell'afflusso, ma a causa del ritardo nel seno di sali e liquidi. I volumi di latte prodotto rimangono gli stessi. I pediatri statunitensi hanno condotto un esperimento in cui alcune donne hanno bevuto birra analcolica, mentre altre hanno bevuto alcolici. È stato notato che il numero di applicazioni nelle donne che hanno bevuto alcolici è aumentato. Ma il volume totale di latte succhiato dal bambino è diminuito del 27%. E questo significa che non si è verificato un aumento dell'allattamento, ma piuttosto diminuito.
  2. La birra e altre bevande alcoliche contengono sostanze nutritive trascurabili e possono essere più che ottenute utilizzando altri prodotti meno dannosi.
  3. L'alcool contiene coloranti, sostanze nocive concentrate che penetrano nel latte materno e penetrano nel bambino.
  4. Anche a piccole dosi, l'alcol viene completamente eliminato dal corpo di una donna che allatta per 6-7 ore. E questo è un periodo di tempo abbastanza lungo.

Un altro malinteso popolare è che l'alcol ha un effetto positivo sul sonno di un bambino. Un bicchiere di vino prima di allattare calmerà il bambino irrequieto e immergerà il suo sonno tutta la notte. Gli americani, al fine di confutare questa opinione, hanno condotto un altro studio e hanno scoperto che l'alcool nel latte materno influenza davvero la profondità del sonno e la veglia del bambino. Ma non calmante, ma fastidioso, causando disturbi nel sistema nervoso. All'inizio, il bambino avverte un'euforia simile all'intossicazione. Dopo che le cellule nervose sono depresse, e cade in un sonno pesante, costantemente svegliato. Il sonno non è profondo a causa della mancanza di una fase di riposo, a causa della quale vengono ripristinate le risorse del corpo. La durata del sonno nei bambini che hanno succhiato il latte materno con l'alcol è stata molto più breve rispetto a quelli che hanno bevuto latte puro.

Come bere alcolici durante l'allattamento?

Se, a causa di circostanze di vita, non è possibile eliminare completamente i prodotti nocivi dalla dieta, si consiglia di utilizzare suggerimenti che riducono al minimo l'impatto negativo esercitato sul corpo in crescita del bambino:

  1. L'alimentazione del bambino deve essere effettuata immediatamente prima di una festa con alcool incluso.
  2. In precedenza, la mamma doveva esprimere il latte e metterlo in frigorifero. Ciò è necessario per fornire al bambino un'alimentazione "pulita" per il periodo di tempo fino a quando i prodotti in decomposizione non lasciano il latte materno.
  3. Il margine di sicurezza è considerato 100 grammi di vino buono, vero, birra. Il superamento della dose non è raccomandato per motivi di danno. Un po 'può solo pre-preparare il latte del bambino. Le regole per conservare il latte materno ti consentono di preparare il cibo a lungo.
  4. È necessario acquistare prodotti alcolici di alta qualità, anche se il prezzo è abbastanza alto. La salute del bambino è molto più costosa.

Bere o non bere?

Le restrizioni si applicano anche ad alcuni cibi e piatti (ad esempio, non puoi mangiare frutti di mare, agrumi e verdure eccessivamente "odorose"). Cioè, una donna che ha rigorosamente deciso di seguire tutte le regole è privata di alcune cose per lungo tempo, incluso l'alcol.

Nel frattempo, i pediatri americani e gli esperti della Leche League (Organizzazione internazionale per il sostegno delle madri che allattano) non sono così categorici. A loro avviso, l'alcol in piccola quantità può essere bevuto durante l'allattamento, ma non puoi lasciarti trasportare e devi conoscere i tempi del ritiro dell'alcool.

Chi ha ragione? Non esiste una risposta definitiva, perché, nonostante la natura cruciale del problema, non sono ancora stati condotti esperimenti e studi significativi. Da un lato, gli scienziati ammettono che la dipendenza da alcol fa del male al bambino

D'altra parte, i medici non sono convinti che un bicchiere di birra o un bicchiere di spumante causerà conseguenze irreversibili.

Ciò che è fuori dubbio sono i seguenti fatti medici che ogni madre che allatta dovrebbe conoscere.

  • La birra consumata (cognac, vodka, altri alcolici) entra immediatamente nel tratto gastrointestinale, entra nel flusso sanguigno dopo 20 minuti.
  • Il massimo contenuto nel corpo può essere osservato entro mezz'ora dopo aver assunto a stomaco vuoto o un'ora e mezza dopo aver preso con qualsiasi spuntino.
  • Allo stesso tempo, l'alcool etilico passa nel latte materno e la sua concentrazione corrisponde al contenuto alcolico nel sangue - circa il 10% del volume consumato dalla madre.
  • Quanto dura l'alcol dal latte? L'intensità dell'escrezione è individuale e dipende dal peso corporeo della madre, dal volume bevuto, dalla presenza di snack e dal tipo di alcol. Ad esempio, se una donna che allatta con un peso di 55 kg ha bevuto un bicchiere di vino, la neutralizzazione richiederebbe 2-3 ore. La bevanda più forte (cognac, vodka) viene rimossa circa mezza giornata.

Regole per una festa sicura

Molte madri che allattano sono interessate a sapere se è possibile bere vodka, birra, champagne nel periodo dell'allattamento? Se possibile, come neutralizzare le loro qualità negative ed evitare un'alta gradazione alcolica nel latte materno?

Lo scienziato consiglia alle donne che allattano di osservare alcune regole per bere alcolici durante il periodo dell'allattamento.

  • La gravità dell'effetto dell'alcool etilico sul bambino dipende da quanto bevi. Non dovresti bere molta birra, champagne e bevande forti dovrebbero essere scartati del tutto. Cioè, 100 grammi di vodka o cognac - sono vietati per la mamma.
  • La mamma dovrebbe rinunciare all'alcol se il bambino ha meno di tre mesi. Dopo il parto, è meglio attenersi a una dieta rigorosa: mangiare e bere solo cibi e bevande consentiti, quindi le madri proteggeranno i loro bambini da conseguenze negative.
  • La mamma deve tener conto del suo peso nel determinare la dose consentita di alcol. Le donne snelle corrono il rischio di fare amicizia con l'etanolo per lungo tempo, il che significa che le sue tracce rimarranno nel latte per un tempo sufficientemente lungo.
  • Bere anche cento grammi di vino a stomaco vuoto significa rafforzare il processo di assorbimento dell'alcool nel sangue. Se bevi alcolici con il cibo, gli effetti negativi per mamma e bambino saranno meno pronunciati.
  • Naturalmente, non puoi ubriacarti. In questa condizione, il bambino riceve un "colpo alcolico", che porta all'avvelenamento. È difficile per una madre ubriaca controllare il suo comportamento, il che può portare alla morte del bambino.

Inoltre, i medici avvertono che è impossibile eliminare il latte materno dall'etanolo. Né sostanze assorbenti, né un grande volume di liquido, né altri mezzi possono accelerare questo processo. Il latte tornerà utile non appena l'alcool si disintegra e viene espulso dal corpo della madre.

raccomandazioni

Se la madre che allatta è intossicata, deve attenersi a 2 regole rigorose:

  • cambiare l'orario dell'allattamento al seno;
  • stai con lui.

In ogni caso, le madri possono bere alcolici per il loro piacere. Non porta benefici né a una donna né a un bambino. Quindi il modo migliore per migliorare il latte è il buon umore della madre e l'applicazione regolare del bambino sul seno.

Molto spesso, la tentazione di bere appare durante le vacanze e le feste. Ma l'alcol può sempre essere sostituito con gustosi e insoliti cocktail analcolici ed essere un vero e proprio partecipante a qualsiasi festa. Ogni madre che allatta deve capire chiaramente che la bevanda che beve si trova comunque nel latte materno. Ma non dovremmo dimenticare che più il bambino diventa grande, maggiori sono le possibilità che ti permetta di bere alcolici.

Non fare esperimenti sul bambino. Dopotutto, divertirsi in questo modo mette a rischio la salute del bambino.

L'astinenza dall'alcol per l'intero periodo dell'allattamento al seno è il modo migliore per mantenere lo sviluppo e la salute del bambino. L'alcol e l'allattamento al seno sono concetti incompatibili. Non è a favore del desiderio di bere alcolici per trasferire il bambino all'alimentazione artificiale. Innanzitutto, la connessione psicologica con il bambino svanirà. E in secondo luogo, nessun porridge può sostituire il latte materno. Ed è una fonte di immunità per il bambino per tutta la vita. L'alcol e l'alimentazione sono incompatibili!

L'effetto dell'alcool sull'allattamento

Alcuni rappresentanti delle generazioni più anziane credono ancora che bere alcolici durante l'allattamento non sia solo possibile, ma richieda anche più latte. Tuttavia, numerosi studi dimostrano che l'opinione prevalente secondo cui l'alcol (in particolare la birra) promuove l'arrivo del latte è errata. Accade l'esatto contrario: l'alcool, che entra nel corpo della donna durante l'allattamento, inibisce l'azione dell'ormone ossitocina, responsabile della produzione di latte materno.

La sensazione di pienezza che appare nel petto dopo aver bevuto alcolici non significa affatto che il seno sia stato improvvisamente riempito di latte nutriente. La sensazione che si manifesta è causata solo dal fatto che l'etanolo trattiene i fluidi nel corpo e inizia ad accumularsi nei tessuti. In altre parole, il torace si gonfia.

Ciò aumenta il tono dei dotti del latte, il deflusso del latte è difficile. Il seno richiede più forza per ottenere il latte dal seno, succhia più attivamente, si stanca più velocemente e di conseguenza si addormenta senza mangiare abbastanza. Inoltre, una piccola dose di alcol ha un effetto sedativo sul bambino. Di conseguenza, la madre ha l'impressione che il bambino fosse pieno e quindi si sia addormentato profondamente, mentre il bambino non ha ottenuto la giusta quantità di cibo e il suo sonno, in parte provocato dall'alcol, non può essere definito sano.

Impatto su una madre che allatta

Nel corpo di una donna durante l'allattamento, un'alta concentrazione di estrogeni. Questo la fa percepire gli effetti dell'alcol in modo diverso. Una madre che allatta può non sentirsi intossicata per lungo tempo anche da una dose abbastanza significativa di alcol. È più difficile per una donna controllare la quantità di alcol consumata. Questo è molto pericoloso, specialmente durante l'allattamento, quando, dopo aver valutato erroneamente le sue condizioni, la madre può nutrire il latte del suo bambino con alcool.

Effetto sui bambini durante l'alimentazione

L'alcool che penetra nel corpo del bambino attraverso il latte materno funge da sedativo, sonnifero. Il bambino si addormenta rapidamente. Questo effetto fa piacere a un genitore stanco che ha deciso di allattare dopo aver bevuto alcolici..

Ma questo non è un sonno sano, che ha un effetto benefico sulle condizioni del bambino e rende felice ogni madre. Nella maggior parte dei casi, c'è una carenza di sonno profondo, il bambino dorme irrequieto, spesso si sveglia. Ciò influisce negativamente sullo stato e sul comportamento emotivo. Dopo essersi svegliato, il bambino è cattivo, periodicamente inizia a sonnecchiare, si comporta a disagio.

Un'altra conseguenza negativa del bere alcolici da parte della madre di un neonato è una reazione allergica. L'etanolo non appartiene agli allergeni, ma in ogni bevanda alcolica ci sono molte impurità artificiali. Causano eruzioni cutanee, prurito, problemi respiratori..

I primi mesi di vita, il corpo del bambino non sa ancora come funzionare a piena forza. Il sistema digestivo non produce ancora gli enzimi necessari per la digestione, il fegato non filtra e non rimuove le tossine. Pertanto, anche una minima dose di alcol può provocare gravi avvelenamenti..

Conseguenze per il bambino

L'etanolo, che entra nel corpo del bambino con il latte materno, viene escreto molto più lentamente, poiché il fegato e i reni del bambino non sono ancora in grado di far fronte a tale carico. Il bambino diventa "letargico, letargico" dopo l'alimentazione "alcolica", dorme irrequieto.

Se una madre abusa di alcol durante l'allattamento, le conseguenze sono molto più gravi:

  • aumento dell'irritabilità - a causa dell'effetto negativo dell'alcol sul sistema nervoso centrale del bambino;
  • ritardo nello sviluppo fisico e psicomotorio;
  • insufficienza del ritmo cardiaco, polso accelerato, respiro corto;
  • poiché la microflora in un bambino piccolo non è ancora formata, l'alcol provoca disturbi nel sistema digestivo - la colica diventa più frequente e si intensifica, più spesso ci sono gas, si osservano feci instabili, di conseguenza, perdita di peso;
  • il fegato del bambino non è in grado di elaborare l'etanolo e soffre di intossicazione, che molto presto porta a patologie organiche e al verificarsi di malattie croniche.

Lo sviluppo della dipendenza da alcol in un bambino è un altro terribile risultato del bere della madre. Il corpo del bambino si abitua gradualmente alla presenza di etanolo e inizia ad averne bisogno.

Regole di sicurezza: per quanto tempo viene rimosso l'alcool dal latte

L'allattamento al seno e la birra non sono certamente le cose più compatibili. Eppure, se a una giovane madre manca disperatamente proprio questo drink, non rifiutare attraverso le lacrime di negare questo piacere. La cosa principale è aderire a determinate regole per l'uso di una bevanda schiumosa:

  • Assolutamente qualsiasi bevanda alcolica, compresa la birra (anche analcolica), è inaccettabile da bere nei primi tre mesi di vita di un bambino.
  • Non comprare birra in scatola: contiene più conservanti della birra in bottiglia.
  • Dai da mangiare al tuo bambino prima di bere..
  • Non puoi bere a stomaco vuoto! Ciò aumenterà il tempo per rimuovere le tossine dal corpo e causerà più danni al bambino..
  • Se c'è un desiderio travolgente di bere birra, la madre dovrebbe prima esprimere. Quindi sarà in grado di nutrire il bambino dal biberon, senza paura che la bevanda danneggi il bambino.
  • Se la madre nota che la birra che beve influisce negativamente sul benessere e sulle condizioni del bambino, dovresti smettere di bere questo drink.
  • Non mescolare la birra con altri tipi di alcol.
  • Il più forte, il peggio. Tre gradi più sicuri di nove.

E, naturalmente, una madre dovrebbe sapere quanto allattare al seno il suo bambino.

La tabella mostra le norme per un bicchiere di birra (300 ml). Naturalmente, se la madre beveva di più, il tempo dopo il quale l'alcol lascia il corpo aumenterà. Vale anche la pena considerare il peso della madre. Nelle donne con un fisico più denso, l'alcol scompare dal corpo più velocemente, per le madri piccole e magre, il tempo può differire verso l'alto.

La birra fresca, schiumosa e così seducente è una grande tentazione per le donne in gravidanza e in allattamento. Spesso durante questi periodi si desidera questa bevanda particolare. Molte madri si giustificano bevendo birra analcolica - dicono che è completamente innocua. Tuttavia, è necessario rendersi conto una volta per tutte: le bevande alcoliche, a bassa gradazione alcolica o le cosiddette bevande analcoliche sono dannose per il corpo delle madri e delle briciole. Ma c'è la possibilità di ridurre il loro effetto negativo sul bambino. Per fare ciò, è sufficiente seguire semplici regole prima e durante l'uso. E, naturalmente, non dimenticare la frequenza e il volume della bevanda ubriaca..

Up