logo

Le prugne con costipazione aiutano a far fronte alla congestione intestinale, evitando l'uso di lassativi. Il suo uso regolare non solo elimina i problemi esistenti con le feci, ma ne impedisce anche lo sviluppo. Tuttavia, le prugne non sempre alleviano completamente la costipazione e in alcuni casi non aiutano a regolare il tratto digestivo. Perché questo accade e cosa devi sapere su questa prelibatezza?

L'importanza della nutrizione per la costipazione

Le difficoltà con i movimenti intestinali si verificano in età diverse e indipendentemente dallo stato sociale di una persona. La costipazione è un problema comune spesso provocato dalla malnutrizione. Quindi, la causa di una cattiva feci può essere:

  • inosservanza della dieta;
  • una dieta ricca di cibi proteici;
  • mancanza di fibre;
  • consumo di cibi troppo grassi;
  • brama di cibo spazzatura;
  • quantità insufficiente di fluido;
  • eccesso di cibo.

Con costipazione ricorrente frequente, è particolarmente importante monitorare la dieta e aderire alle regole del mangiare. Prima di tutto, è necessario abbandonare sottaceti, marinate e cibi fritti. Inoltre, con la disfunzione intestinale, non dovresti lasciarti trasportare dai dolci freschi ed escludere gli alimenti con un effetto fissante (pere, legumi, banane verdi, carni grasse, ecc.) Dal cibo..

Per il normale funzionamento del tratto gastrointestinale, è importante mangiare più alimenti contenenti fibre vegetali. Pertanto, la dieta quotidiana deve includere verdure, frutta e cereali. Per la costipazione, si dovrebbe dare la preferenza a tali prodotti:

I frutti secchi hanno un effetto speciale sull'intestino, ad esempio le prugne aiutano con costipazione meglio di molti lassativi e sono un modo eccellente per prevenirlo. Se lo usi insieme a albicocche secche e fichi, puoi aumentare l'efficacia. La cosa principale da ricordare è che il fluido è importante per le fibre vegetali, quindi è necessario monitorare il regime di consumo proprio come si mangia cibo.

I benefici generali delle prugne secche

Prugne - frutti secchi di prugna nera, che non solo ripristinano la funzione intestinale, ma influiscono anche positivamente sul funzionamento dell'intero tratto gastrointestinale e del corpo nel suo insieme. La composizione di questa frutta secca ha un gran numero di oligoelementi e sostanze nutritive che danno il seguente effetto:

  • migliorare la digestione;
  • rafforzare le pareti dei vasi sanguigni;
  • normalizzare il lavoro del sistema cardio;
  • ripristinare le prestazioni;
  • tonificare;
  • migliorare le condizioni della pelle;
  • normalizzare la funzione dello stomaco e del pancreas.

Tra le altre cose, le prugne sono ricche di antiossidanti che rimuovono i radicali liberi negativi dal corpo. Pertanto, si consiglia di utilizzare per le persone che vivono in città inquinate e quelle il cui campo di attività è legato all'industria.

Le prugne sono anche un ottimo modo per prevenire l'urolitiasi e hanno un effetto benefico sul sistema nervoso, eliminando l'ansia aumentata e aumentando la resistenza allo stress..

Per quanto riguarda i problemi con i movimenti intestinali, l'uso regolare di prugne aiuta a risolverli, senza l'intervento di altri metodi indesiderati per il trattamento del ristagno fecale. È particolarmente importante includere le prugne nella dieta durante la gravidanza. A causa della costipazione, le donne in posizione non dovrebbero assumere la maggior parte dei lassativi, quindi i frutti secchi di prugne sono un'alternativa eccellente e sicura..

Prugne per costipazione: come colpisce l'intestino

In che modo la prugna allevia la costipazione? La ricetta è abbastanza semplice: consumando ogni giorno diversi frutti di prugne secche nere puoi purificare il corpo dalle tossine e dalle tossine, che spesso sono la causa della disfunzione intestinale. Inoltre, le prugne secche hanno un effetto lassativo, che è associato alla presenza di fibre vegetali nella sua composizione..

La fibra vegetale è la cosiddetta fibra, che è caratterizzata dalla capacità di adsorbire l'acqua. Una volta nell'intestino, viene assorbito dal liquido e, trasformandosi in una sostanza gelatinosa, avvolge le feci accumulate. La fibra ha la capacità di ammorbidire le feci, che garantisce un'uscita facile e gratuita. Pertanto, si raccomanda di mangiare frutta secca in presenza di emorroidi e ragadi anali.

Inoltre, le fibre vegetali, comprese le prugne, sono una sorta di lassativi sfusi di origine naturale. A causa dell'assorbimento di acqua, aumentano il volume del contenuto intestinale. Questo processo irritante colpisce i muscoli lisci delle pareti e attiva la riduzione della peristalsi, che provoca un atto di defecazione.

Potare il brodo dalla costipazione non è meno utile. Con la sua corretta preparazione, è possibile migliorare il funzionamento dell'intero tratto gastrointestinale e ripristinare il funzionamento dell'intestino stesso. Decotti e tinture di frutta secca possono migliorare la microflora del tratto digestivo e rendere regolare il processo di svuotamento.

Quando la prugna non aiuta

Nonostante tutti i benefici di questa frutta secca, non sempre aiuta a far fronte al ristagno fecale. Quindi, se la costipazione è cronica e si verifica con una completa assenza di movimento intestinale, le prugne non porteranno il risultato desiderato. Qual è la ragione?

L'efficacia delle prugne dipende principalmente dal tipo di costipazione. I gastroenterologi raccomandano di includerlo nella dieta per problemi di svuotamento associati a malnutrizione e mancanza di attività fisica. Se la causa della costipazione frequente è più grave, il trattamento della patologia dovrebbe essere completo, compresa non solo la dieta, ma anche la terapia farmacologica.

Le prugne non aiuteranno se la disfunzione intestinale è innescata dai seguenti motivi:

  • inattività fisica;
  • farmaci a lungo termine;
  • avvelenamento tossico;
  • patologie endocrine;
  • neoplasie nell'intestino;
  • blocco intestinale;
  • disturbi psico-emotivi;
  • atonia intestinale;
  • disbiosi e altro.

Inoltre, l'uso di prugne per costipazione sarà inefficace in caso di formazione di tappo fecale. Se la costipazione è accompagnata da una completa mancanza di feci, dolore nell'addome inferiore e un peggioramento della salute generale, il trattamento della malattia deve essere affrontato con tutta serietà. Affinché le prugne apportino l'effetto desiderato quando viene utilizzato, è importante monitorare il regime di consumo. Al contrario, una grande quantità di fibre nella dieta può causare cattive feci se una persona non beve la giusta quantità di acqua al giorno. Ecco perché le prugne non aiutano sempre con costipazione. Recensioni di persone che soffrono di frequenti problemi di svuotamento indicano che quando le prugne secche vengono introdotte nella dieta, è necessario bere fino a 2 litri di acqua ordinaria.

Chi non dovrebbe potare

Le prugne secche sono molto utili sia per gli adulti che per i bambini. La composta di prugne è particolarmente utile per i neonati di stitichezza, manifestata sullo sfondo dell'introduzione di nuovi alimenti complementari. Tuttavia, esiste una categoria di persone alle quali è controindicato il trattamento delle feci con questa delicatezza.

Le prugne non sono consigliate di mangiare in questi casi:

  • storia di diabete mellito;
  • intolleranza personale alle fibre;
  • reazione allergica alle prugne;
  • tendenza alla corpulenza;
  • con colecistite cronica;
  • calcoli nei reni.

Inoltre, le prugne dovrebbero essere scartate durante l'allattamento, poiché un uso eccessivo di essa può provocare problemi gastrointestinali nel neonato. Questo prodotto è indesiderabile per pazienti ipotesi e persone che hanno un'ulcera gastrica cronica e un'ulcera duodenale..

Come usare le prugne per costipazione

Quando la prugna allevia la costipazione? Come usare e in quale quantità? L'efficacia delle prugne secche è influenzata dalla loro qualità e metodo di applicazione. Se acquisti un prodotto trattato con sostanze chimiche, che viene fatto per una migliore conservazione e non lo lavi accuratamente prima dell'uso, al contrario, può provocare problemi al tratto gastrointestinale e non solo.

Definire un prodotto di qualità è abbastanza semplice:

  • mancanza di muffa e odori di terze parti;
  • i frutti sono necessariamente neri e senza danni;
  • il guscio della prugna non dovrebbe brillare (la lucentezza indica l'elaborazione con glicerina);
  • al tatto, i frutti dovrebbero essere morbidi, ma resistenti (mantieni la forma quando fai clic su di essi);
  • ha un sapore dolce con una leggera acidità.

Al fine di non saturare eccessivamente il corpo con fibre e allo stesso tempo migliorare la funzione intestinale, è meglio bere un decotto di prugne al mattino e alla sera. Come preparare correttamente le prugne dalla costipazione? Prima di tutto, deve essere lavato bene con acqua corrente calda. Se i frutti hanno semi, dovrebbero essere rimossi..

Per preparare il brodo, è sufficiente versare le prugne lavate con acqua bollita e lasciare insistere per 6-8 ore. È meglio farlo la sera, quindi la tintura finita può già essere presa al mattino a stomaco vuoto. Le prugne gonfie dovrebbero anche essere mangiate durante il giorno..

Un eccellente effetto lassativo è composto da prugne secche per costipazione. Può essere preparato sia da prugne fresche che da frutta già secca..

Prugne per costipazione

Uno dei rimedi popolari popolari usati per la costipazione è la prugna. Questo è un frutto secco di prugna nera fatta in casa, che ha buone qualità nutrizionali e gustative.

Coautore, editore ed esperto medico - Dmitry Volosov.

Data ultimo aggiornamento: 19/11/2019.

Le prugne secche sono frutta secca. Contiene pectina, che aiuta a promuovere gli alimenti trasformati attraverso l'intestino, quindi l'uso di questo prodotto è spesso utile in caso di movimenti intestinali. Va ricordato che le prugne per costipazione non possono essere consumate da tutte le persone a causa dell'elevato contenuto di zucchero. Si noti che l'uso di rimedi popolari non sostituisce completamente il trattamento sintomatico o complesso selezionato dal medico.

Quello che devi sapere sulle prugne secche

Le prugne sono ricche di zuccheri e carboidrati. Il suo valore energetico dipende dal metodo di preparazione:

  • 100 g di prugne fresche contengono 231 kcal;
  • 100 g di prodotto in umido - 113 kcal;
  • 100 g di frutta secca in scatola - 105 kcal.

In presenza di obesità, non è consigliabile utilizzare spesso questo prodotto a causa del suo alto contenuto calorico..

  • Zucchero (glucosio, fruttosio e saccarosio).
  • Acidi organici (malico, salicilico, citrico, ossalico).
  • Fibra (1,6%).
  • Minerali (sodio, potassio, composti di magnesio, fosforo, ferro).
  • Vitamine (A, B1, P, C e B12).
  • Tannini aromatici.
  • Pectina.

A causa della sua composizione, le prugne per costipazione nei bambini di età inferiore ai 4 mesi e in particolare i neonati non possono essere utilizzate. Il sistema digestivo del bambino durante questo periodo non è ancora pronto per tali alimenti. In caso di costipazione in un bambino durante l'allattamento, si consiglia di rivedere la nutrizione della madre.

Come le prugne influiscono sulla salute

Le prugne contengono una grande quantità di antiossidanti naturali, sorbitolo e lassativi morbidi, compresi i complessi fenolici. La composizione del prodotto include anche fibre alimentari. Grazie a questo, le prugne aiutano a normalizzare il ritmo dei movimenti intestinali e possono essere utilizzate come rimedio casalingo per la costipazione. Secondo uno studio del 2015, il prodotto ha un effetto positivo sulla microflora di alcune sezioni dell'intestino crasso, contribuendo così a prevenire lo sviluppo del cancro del colon-retto.

I frutti secchi di prugne nere possono contenere grandi quantità di acrilamide. È una neurotossina pericolosa e cancerogena. L'acrilamide di solito non fa parte del prodotto: si forma durante la cottura a temperature superiori a 100 ° C. Di norma, quando si asciugano le prugne secche, non viene applicato un riscaldamento così intenso. Tuttavia, un alto contenuto di acrilamide è stato trovato nelle prugne secche e nelle pesche. A causa della possibile presenza di sostanze tossiche nella composizione, la prugna per costipazione nelle donne in gravidanza e nei bambini piccoli deve essere usata con estrema cautela.

A chi è controindicato l'uso di prugne secche

A causa dell'elevato contenuto di zucchero, tali frutti secchi sono controindicati nelle persone che soffrono di diabete o altri disturbi metabolici. Per lo stesso motivo, l'uso di prugne per costipazione durante la gravidanza è consentito con cautela e solo alle dosi raccomandate dal medico. Lo zucchero in eccesso nel prodotto può portare a un aumento di peso indesiderato della donna incinta e del feto. Il prodotto non può essere consumato in presenza di calcoli renali, poiché è possibile un'esacerbazione della malattia. Inoltre, non usare le prugne per costipazione durante l'allattamento: il prodotto può causare allergie o gonfiore nel bambino.

Prugne per costipazione nei bambini

Le prugne possono essere somministrate su raccomandazione di un medico per la costipazione nei bambini di età superiore a 1 anno. Non è consigliabile somministrare prugne ai neonati con costipazione a causa della possibile presenza di sostanze tossiche (per lo stesso motivo, le donne in gravidanza dovrebbero rifiutare di usare le prugne).

Come consumare le prugne secche per costipazione

Prima di consumare le prugne secche per la costipazione, sciacqua le bacche sotto l'acqua calda, schiacciale leggermente con le mani e sciacqua con acqua fredda. I frutti secchi possono anche essere pre-immersi nel kefir per 2-3 ore. Per violazioni dei movimenti intestinali, si consiglia di consumare fino a 20 bacche preparate in questo modo..

Rimuovi i semi dalla frutta secca e immergi le prugne per diverse ore. Quindi macinare il prodotto con un frullatore e mescolare con una piccola quantità di miele (in assenza di allergia ad esso e altre controindicazioni). Per problemi con i movimenti intestinali, si consiglia di utilizzare la pasta risultante ogni mattina con un cucchiaino. Non superare il dosaggio per non provocare la diarrea.

In caso di movimenti intestinali, può essere utile l'infusione di frutta secca. Per preparare un decotto di prugne dalla costipazione, devi preparare 15 bacche con acqua bollente la sera e lasciarle fermentare fino al mattino. Prendi la bevanda in parti uguali tre volte al giorno. Un decotto può essere utilizzato in presenza di costipazione durante la gravidanza (dopo aver consultato un medico).

Le prugne mescolate con albicocche secche aiutano molti con costipazione. Prendi le stesse proporzioni di frutta secca, lavale, taglia e mescola. Nella massa risultante, aggiungi il miele a piacere (assicurati innanzitutto che non vi siano intolleranze individuali ai prodotti inclusi). La miscela deve essere presa ogni giorno a stomaco vuoto, un cucchiaino. In assenza di controindicazioni e dopo aver consultato un medico, il prodotto può essere somministrato a bambini di età superiore a 1 anno. In questo caso, un singolo dosaggio è mezzo cucchiaino.

Per preparare il composto avrai bisogno di prugne secche, albicocche secche e fichi (in proporzioni uguali). Innanzitutto, assicurarsi che non vi siano intolleranze individuali ai prodotti costituenti. Risciacquare con acqua corrente e immergere nella frutta secca per 2-3 ore. Quindi mescolare tutti gli ingredienti con cannella e macinare con un frullatore. Dalla miscela risultante, crea palline delle dimensioni di una caramella al cioccolato. In violazione dei movimenti intestinali, possono essere consumati in 3-4 pezzi al giorno.

Versare 200 g di prugna con acqua, lasciare per 5 minuti e poi sciacquare abbondantemente. Sciogliere una quarta tazza di zucchero in una casseruola d'acqua, aggiungere frutta secca preparata e cuocere a fuoco lento per 20 minuti dopo l'ebollizione. Raffreddare e filtrare la bevanda risultante. L'infuso di prugna per costipazione può essere somministrato ad adulti e bambini di età superiore a 1 anno (su raccomandazione di un medico). Il dosaggio singolo standard è di 1 cucchiaio. Se il bambino è allattato al seno, il brodo di prugne risultante per la costipazione nel bambino deve essere preso dalla madre.

La potatura aiuta sempre con costipazione

È importante capire che il trattamento della costipazione con le prugne per problemi cronici con i movimenti intestinali non fornirà l'effetto desiderato. In questo caso, è necessario affrontare in modo completo la soluzione del problema: cambiare lo stile di vita, regolare la dieta e il regime alimentare. Se tutti questi metodi non aiutano ad eliminare la costipazione, è necessario consultare un medico e sottoporsi a una diagnosi. Non rimandare una visita a uno specialista, perché un lungo ritardo nelle feci influisce negativamente sullo stato di salute in generale. Con costipazione costante:

  • ci sono disagi nell'addome e nel retto;
  • aumenta il rischio di intossicazione del corpo;
  • aumenta la probabilità di sviluppare disbiosi intestinale;
  • possono verificarsi emorroidi;
  • aumenta il rischio di neoplasie nell'intestino, ecc..

MICROLAX ® per costipazione: un'alternativa efficace ai rimedi popolari

Se la prugna viene presa per costipazione per determinati motivi, è controindicata o i rimedi popolari sono inefficaci, è possibile utilizzare uno strumento moderno con un profilo di sicurezza favorevole - MICROLAX ®. Il farmaco è adatto per adulti, bambini, compresi neonati, donne in gravidanza, anziani *. Microclyster MICROLAX ® influenza direttamente la costipazione provocando costipazione. Il complesso di sostanze attive nella composizione del farmaco aiuta ad ammorbidirle. Grazie a ciò, si ottiene un lieve effetto lassativo..

* Secondo le istruzioni per l'uso medico MICROLAX ®.

Prugne durante la gravidanza

La prugna secca è un prodotto amatoriale. Ma durante la gravidanza, consapevoli dei grandi benefici delle prugne secche, molte donne decidono di introdurre questa popolare frutta secca nella loro dieta. Tuttavia, il suo uso ha le sue caratteristiche, di cui la futura mamma dovrebbe essere consapevole..

Benefici per la gestante

Le prugne sono chiamate prugne secche. Il suo succo e la sua frutta secca hanno un pronunciato effetto lassativo dovuto al contenuto di complessi fenolici - acidi clorogenici e sorbitolo. Quasi il 7% della composizione del prodotto è costituito da fibra alimentare, che stimola perfettamente i recettori della parete intestinale, provocando un aumento della peristalsi. Questa è la base per l'effetto lassativo delle prugne secche..

Le prugne secche sono ricche di antiossidanti e queste sostanze sono necessarie per purificare il corpo da tossine, tossine, sali di metalli pesanti.

Diversi anni fa, gli scienziati hanno condotto uno studio su un modello di cancro del colon nei ratti sperimentali. Come risultato di esperimenti di laboratorio, è stato dimostrato che le prugne secche hanno un buon effetto sulla microflora naturale dell'intestino inferiore, e quindi la frutta secca è stata riconosciuta come un buon mezzo per prevenire il cancro del colon-retto.

L'uso moderato di prugne durante la gravidanza non solo aiuterà a mantenere il normale funzionamento dell'intestino, ma sarà anche la prevenzione delle emorroidi. Tuttavia, una donna dovrebbe fare attenzione: il superamento della quantità raccomandata di prodotto raccomandata può portare a disturbi intestinali, diarrea, disidratazione.

Le prugne sono ricche di zuccheri, soddisfano perfettamente la fame e possono agire da dessert a tutti gli effetti. La maggior parte delle debolezze di fabbrica durante il periodo di trasporto del bambino è vietata e le voglie di dolci possono benissimo essere più utili di caramelle, prugne secche.

La prugna secca è disponibile in qualsiasi momento dell'anno, la sua qualità non dipende dalla stagione. La composizione chimica della frutta secca è ricca - ci sono anche vitamine del gruppo B necessarie per il normale funzionamento del sistema nervoso, i processi metabolici e una diminuzione del tono uterino. I frutti sono ricchi di pectina, acidi organici, fruttosio. Le vitamine C, A, acido nicotinico sono rappresentate in grandi quantità..

Tra i minerali, il vero leader in termini di contenuto di prugne è il potassio. È necessario per il corretto equilibrio dei sali elettrolitici ed è in grado di abbassare la pressione sanguigna, che è importante per le donne con ipertensione e gestosi.

La presenza di solide dosi di magnesio rende le prugne un sedativo naturale - con il suo uso sistematico, una donna sentirà un miglioramento del suo umore, il suo sonno diventerà più forte e più calmo, l'ansia diminuirà, la sua capacità di resistere allo stress aumenterà.

Lo iodio nella composizione delle prugne secche sosterrà la ghiandola tiroidea e il ferro aiuterà a evitare l'anemia comune a molte donne in gravidanza..

Pertanto, ci sono diversi buoni motivi per introdurre la prugna secca nella dieta, poiché supporterà la digestione e il metabolismo, avrà un effetto positivo sulla composizione del sangue e sullo stato dei vasi sanguigni, la pelle diventerà più sana, la pressione sanguigna diminuirà e l'equilibrio idrico migliorerà, il che è importante quando la presenza di edema. Le prugne stimolano la produzione di bile, aiutano a mantenere il peso normale.

Potenziali danni e controindicazioni

Non ci sono praticamente controindicazioni rigorose durante la gravidanza per quanto riguarda le prugne secche, ci sono solo alcune raccomandazioni e precauzioni. Se si rispettano tali requisiti e si prende il prodotto correttamente, si possono evitare conseguenze negative..

Se una donna incinta mangia il prodotto in modo incontrollabile, in grandi quantità, questo può essere irto di spiacevoli complicazioni, ad esempio aumento di peso sopra la norma, un aumento del livello di zucchero nel sangue della futura mamma, che è pericoloso a causa dello sviluppo del diabete gestazionale.

In caso di costipazione, l'effetto lassativo ha un effetto cumulativo, e quindi una donna che ha mangiato prugne può facilmente passare dalla costipazione alla diarrea, che non porterà alcun beneficio.

Non è escluso lo sviluppo di una reazione allergica al prodotto. La probabilità è maggiore nelle donne con una storia allergica gravata, ma con l'inizio della gravidanza, è piuttosto difficile prevedere il comportamento del sistema immunitario e ogni donna incinta è in realtà allergica. Pertanto, il prodotto deve essere introdotto in piccole quantità, osservando il proprio stato, tenendo traccia dei minimi cambiamenti in esso..

Se una donna soffre di diabete mellito o della sua forma gestazionale, è indispensabile chiedere al medico se è accettabile assumere prugne secche. Molto spesso, a tali donne in gravidanza non è consentito mangiarlo, ma se la condizione è ben corretta e la terapia aiuta a controllare i livelli di zucchero nel sangue, le prugne possono essere ammesse in piccole quantità.

Non è consigliabile mangiare molte prugne secche per le donne con una predisposizione al gonfiore, aumento della formazione di gas. I frutti nell'intestino aumentano la fermentazione, che è irta di aumento del gonfiore e insorgenza di dolore.

Suggerimenti per un uso corretto

Una donna incinta dovrebbe mangiare solo frutti di alta qualità con un colore uniforme, non troppo rigido, senza segni di putrefazione e placca. Poiché i frutti sono dolci, i batteri patogeni possono essere propagati facilmente e rapidamente in tali frutti secchi, i cui prodotti di scarto sono tossici e possono causare gravi intossicazioni alimentari. Pertanto, la scelta delle prugne per l'alimentazione di una donna durante la gravidanza dovrebbe essere presa con ogni responsabilità.

Dalla costipazione, la prugna secca può essere consumata nella sua forma pura, dopo averla lavata a fondo e averla lasciata in acqua per circa un quarto d'ora. Ma questo non è l'unico modo per affrontare un problema delicato..

Puoi preparare un dessert piacevole e molto salutare di albicocche secche e prugne secche. Per fare questo, i frutti vengono presi in quantità uguali, schiacciati in un frullatore. Se la futura mamma non è allergica al miele, dovresti aggiungere un cucchiaio di questo prodotto alla miscela, rotolare palline o salsicce. Quindi ottieni dolci che soddisfano perfettamente il desiderio di mangiare dolci e allo stesso tempo regolano l'intestino.

Palle dolci possono essere aggiunte al porridge, ricotta, yogurt, puoi bere il tè con loro. La cosa principale è conoscere la misura e non mangiare troppo. Tali dolci di frutta secca al giorno non possono essere consumati non più della quantità ottenuta dalle cinque dimensioni medie di frutti di prugna.

Puoi preparare il tè dalla costipazione. Per fare questo, è necessario versare diversi frutti medi con acqua bollente e invecchiare per circa un quarto d'ora. L'infusione viene preparata più a lungo e meglio se usi un thermos per questo - devi insistere sui frutti in acqua bollente per almeno cinque ore. Un decotto di edema e costipazione viene fatto a bagnomaria e quindi insistere per almeno 3 ore.

È importante non esagerare con tali bevande durante la gravidanza: bevi per prevenire la costipazione non più di due volte a settimana.

Se la costipazione è già avvenuta, vale la pena prendere frutti interi, precedentemente immersi in acqua, a stomaco vuoto.

Le prugne secche possono aiutare nella lotta contro la tossicosi: le fette di un frutto dolce con un gusto e un aroma caratteristici contribuiranno a ridurre il numero di attacchi di nausea e la loro intensità. Nelle fasi successive, il prodotto sarà di grande aiuto per la pulizia tempestiva dell'intestino..

Se vedi che le prugne sono brillanti, prima di applicarle al cibo, versa sull'acqua bollente sulla frutta. Spesso produttori e venditori lo lubrificano con olio per un aspetto più presentabile di prugne secche avvizzite.

I frutti troppo morbidi sono un segno di raccolta errata, non ci sono garanzie che i batteri patogeni non si generino all'interno. La frutta troppo dura è troppo secca e tali prugne non ti daranno sicuramente molte vitamine.

Ricorda che il trattamento termico, in particolare a lungo termine, uccide la maggior parte delle vitamine e distrugge la composizione minerale.

osservatore medico, specialista in psicosomatica, madre di 4 bambini

È possibile mangiare prugne durante la gravidanza nelle fasi precoci e tardive?

La prugna si chiama prugna secca senza semi. Tipicamente, a questo scopo vengono utilizzate varietà di bacche come l'ungherese e il greengage. Per un prodotto di qualità, i migliori frutti vengono selezionati e sbollentati in acqua bollente, quindi essiccati. Le prugne hanno molte proprietà utili e la sua composizione consente alle persone di utilizzare il prodotto come dessert indipendente o come componente. Si può trovare sugli scaffali dei negozi in qualsiasi momento dell'anno. Ma come si combinano gravidanza e prugna? Cosa deve sapere una futura madre sulla sua composizione, benefici e danni durante la gravidanza? Come, oltre a introdurre nella dieta, è possibile utilizzare questa frutta secca durante la gravidanza? Scoprilo in dettaglio.

I benefici e i danni delle prugne durante la gravidanza

Le prugne sono classificate come prodotti antiossidanti. Pertanto, l'uso di una piccola quantità di questa frutta secca regolarmente ti consentirà di non aver paura degli effetti negativi dell'ambiente esterno..

Ci sono più vitamine e minerali nelle prugne con un osso rispetto a quelle senza. La frutta secca ha più calorie delle prugne.

Per quanto riguarda la composizione chimica, questo utile prodotto contiene vitamine del gruppo B. Sostengono il sistema nervoso durante il periodo di gestazione. Le prugne contengono pectine, fibre, acidi organici e fruttosio. Oltre alle suddette vitamine, contiene anche grandi quantità di vitamine C, A, PP, potassio e magnesio, fosforo e ferro, sodio e iodio.

I benefici delle prugne durante la gravidanza sono la capacità di influire positivamente sul sistema digestivo e circolatorio. Dopotutto, le prugne sono un buon rimedio per la costipazione, che spesso accade nelle donne in gravidanza. La saturazione di ferro di questo prodotto consente di utilizzarlo come rimedio per l'anemia (le donne incinte spesso hanno bisogno di aumentare l'emoglobina). Le prugne secche durante la gravidanza sono usate come bile e diuretico. Ottimizza l'equilibrio dei liquidi nel corpo di una donna e quindi elimina l'eccesso di peso. Il suo uso regolare migliora la carnagione e le condizioni della pelle nel suo insieme.

Prugne per costipazione: come prendere, ricette semplici

Prendere i lassativi per costipazione non è una soluzione al problema, ma una misura una tantum. Questo è dimenticato da molti, ricorrendo ai farmaci ogni volta che si tiene lo sgabello. Ripristina la normale funzione intestinale in modo naturale.

Ad esempio, usando le prugne secche. La frutta secca è famosa per la sua capacità di stimolare la motilità intestinale.

Il prodotto non ha quasi controindicazioni ed effetti collaterali. Considera come prendere correttamente le prugne per la costipazione.

Prugne per costipazione durante la gravidanza

La sindrome dell'intestino pigro è un problema comune nelle donne in gravidanza. Ogni seconda donna si lamenta del ritardo nelle feci. Le ragioni principali sono il progesterone elevato, la compressione dell'intestino da parte dell'utero in crescita e una diminuzione dell'attività fisica.

Essere a disagio non è solo spiacevole, ma anche pericoloso. La conseguenza della ritenzione cronica delle feci è un aumento del tono dell'utero e una minaccia per il feto. La maggior parte dei lassativi sono controindicati nelle donne in gravidanza a causa dei rischi per il feto..

Prugne per costipazione: uno strumento che non influenza il tono dei muscoli lisci dell'utero e produce un lieve effetto lassativo.

Le proprietà lassative della frutta secca sono dovute alla presenza di ingredienti attivi come:

  1. fibra dietetica insolubile (fibra);
  2. sorbitolo (altri nomi - sorbitolo, glucite);
  3. diidrossifenil isatina.

Questi tre ingredienti, lavorando insieme, stimolano la motilità intestinale. Nel 2011 sono stati condotti studi clinici che dimostrano l'effetto. Le proprietà lassative delle prugne secche sono un fatto scientifico, non una speculazione popolare.

Altre frutta secche (albicocche secche o uvetta) funzionano peggio della costipazione. Hanno anche molta fibra, ma non ci sono lassativi specifici o sono presenti in quantità minime..

Pertanto, solo le prugne secche possono migliorare significativamente la situazione con costipazione. E la frutta secca aiuta anche a normalizzare l'equilibrio sale-acqua e ad alleviare il gonfiore grazie al suo alto contenuto di potassio. 100 g di prodotto contengono 864 mg di questo oligoelemento..

Esistono diversi consigli su come consumare le prugne secche per costipazione durante la gravidanza nel modo più sicuro possibile:

  • quantità della dose - il consumo incontrollato può causare aumento di peso o glicemia elevata, poiché il prodotto è ad alto contenuto calorico e carboidrati;
  • per lo stesso motivo, dovresti abbandonare l'uso del prodotto (o limitare la quantità e l'uso con cautela) con una storia di diabete mellito;
  • quando si verifica una reazione allergica (eruzione cutanea, prurito, nausea, diarrea), la frutta secca deve essere esclusa dalla dieta.

Quando si ricorre alle prugne dalla costipazione, la ricetta deve essere selezionata con cura. Quindi, alcuni medici popolari raccomandano di preparare frutta secca con foglie di senna. E sebbene la senna sia un prodotto naturale, è severamente vietato l'uso durante la gravidanza perché migliora il tono della muscolatura liscia. Nelle prime fasi, questo effetto può causare un aborto spontaneo. In seguito - portare alla nascita prematura.

Fuggendo la costipazione con le prugne nel periodo postpartum durante l'allattamento, è possibile provocare un'allergia o una diarrea nel bambino. Durante l'allattamento, tutti i prodotti attivi (frutta secca, cavoli, fagioli) vengono somministrati con cautela. La stessa raccomandazione si applica ai prodotti con un alto grado di allergenicità: uova, agrumi, noci..

Per quanto riguarda la ritenzione delle feci nei neonati e la possibilità di eliminare questo problema con le prugne secche, si dovrebbe tener conto del fatto che un bambino non dovrebbe mangiare tali prodotti attivi fino a 6 mesi a causa del sistema digestivo non preparato.

Se il bambino ha più di 6 mesi e è passato alla nutrizione mista, puoi provare. I problemi di feci a questa età sono molto diffusi. Pur sapendo tutto sull'alimentazione mista, raramente si evita la costipazione..

In questo caso, al bambino può essere somministrato 1 cucchiaino. purea di prugne o 5 ml di brodo al giorno. È auspicabile una consultazione preliminare con un pediatra.

Prevenzione della costipazione: come evitare la costipazione

Come le prugne, mangiare prugne è utile non solo per la costipazione, ma anche prima della prevenzione - per la prevenzione. Basta mangiare 3-5 pezzi. a stomaco vuoto, lavato con acqua calda o tisana per dimenticare il problema per sempre. Il miglior effetto preventivo è fornito da misure complesse:

  • Per escludere o limitare in modo significativo i prodotti che peggiorano la motilità intestinale, come caffè, tè forte, corniolo, mele cotogne, margarina, uova sode, cibo in scatola, prodotti affumicati, riso, semola, prodotti da farina premium e altri.
  • Arricchisci la tua dieta con cibi ricchi di fibre. Questi sono cereali integrali e cereali da loro, frutta e verdura, noci, prodotti integrali e altri.
  • Bevi più liquidi - principalmente acqua, nonché tisane (da rosa canina, camomilla, menta piperita, ortica) e succhi appena spremuti con polpa.
  • L'attività dell'intestino è influenzata positivamente dall'attività fisica, che supporta il tono di tutti i muscoli del corpo, compresi i muscoli lisci del tratto gastrointestinale. Una grande cura per la costipazione è il nuoto o lunghe camminate..
  • L'auto-massaggio può essere definito efficace - ad esempio, accarezzare circolare con il palmo della mano nell'intestino in senso orario con una leggera pressione.

Di seguito vengono fornite le ricette su come prendere le prugne dalla costipazione sotto forma di infusi, decotti e composte.

I benefici delle prugne secche

Le prugne per costipazione sono un'ottima alternativa alle medicine lassative. I suoi vantaggi sono evidenti:

  • normalizza delicatamente il lavoro del tratto gastrointestinale;
  • con l'uso regolare è la prevenzione della ritenzione delle feci;
  • non influenza il tono dell'utero, non provoca spasmi e coliche, non deprime il sistema nervoso centrale.

Tuttavia, l'elenco delle proprietà utili del prodotto è molto più ampio. La pectina nella sua composizione aiuta ad abbassare il colesterolo e ha un effetto detergente. Potassio e magnesio, che sono abbondanti nelle prugne secche, regolano la pressione sanguigna, normalizzano il sistema nervoso e mantengono l'equilibrio idroelettrolitico.

Secondo gli studi, mangiare prugne migliora la composizione della microflora e aiuta anche a ridurre il rischio di cancro al colon.

Nelle raccomandazioni per l'uso di prugne durante la gravidanza, viene spesso chiamata anemia. Il motivo è semplice: la prugna secca contiene molto ferro e il suo uso regolare può migliorare l'emoglobina. In combinazione con albicocche secche contenenti una grande quantità di ferro, le prugne miglioreranno significativamente la condizione.

Le proprietà diuretiche del prodotto sono state discusse nella sezione sull'uso delle prugne durante la gravidanza. Oltre al diuretico, la prugna secca ha un effetto coleretico. Insieme, entrambi gli effetti sono molto utili per malattie renali, gotta e reumatismi..

Le prugne sono lo spuntino migliore per perdere peso. Dopo aver mangiato frutta secca, la fame scompare rapidamente, per lungo tempo viene fornita una sensazione di sazietà. Un effetto simile si verifica dopo aver mangiato dolci a causa del rilascio immediato di zuccheri, ma ciò aumenta il livello di insulina.

Le prugne non causano picchi di insulina a causa del basso indice glicemico. È impossibile recuperare da un bicchiere di composta di prugne con albicocche secche bevute invece di uno spuntino dannoso. Al contrario, puoi perdere peso.

Puoi introdurre le prugne nella dieta dei bambini sotto forma di dolci passando la frutta secca attraverso un tritacarne, aggiungendo miele, formando palline e immergendole, ad esempio, in noci o fiocchi di cocco.

Come scegliere una prugna di qualità

Per scegliere una frutta secca di qualità, presta attenzione al suo aspetto.

Segni di prugne di qualità:

  • Colore nero. Blu o marrone possono indicare un trattamento chimico, una tecnologia di asciugatura inadeguata o una materia prima di scarsa qualità..
  • Lucentezza moderata. La lucentezza della lacca indica la lavorazione del prodotto da parte di qualsiasi sostanza oleosa, come la glicerina.
  • Morbidezza e densità. I frutti non devono essere eccessivamente essiccati, ma l'eccessiva morbidezza non è un indicatore di qualità. Le prugne dovrebbero essere carnose e resistenti..

I venditori immergono spesso il prodotto in acqua per conferirgli volume ed elasticità e rivestire il frutto con olio o altre sostanze. Pertanto, anche un prodotto di qualità, a prima vista, deve essere lavato bene ed è meglio immergerlo in acqua per 15-30 minuti.

Prugne per costipazione: ricette semplici

Esistono molte ricette terapeutiche a base di prugne secche. Puoi mangiarlo a stomaco vuoto, dopo aver cotto a vapore le bacche per 15 minuti in acqua bollente. Bevi prugne al vapore con tisana, acqua calda o kefir. Puoi iniziare con 3-5 pezzi. al giorno, aumentando gradualmente la quantità a 10-15.

Potare l'infusione di costipazione

Prima di preparare decotti, infusi e pasta, le prugne devono essere lavate bene con acqua tiepida o anche imbevute di risciacquo successivo per lavare via tutte le sostanze con cui sono state lavorate. Solo dopo questa procedura, la frutta secca può mangiare o preparare decotti e infusi da essa.
L'infuso è conveniente per cucinare in un thermos. Versare 100 g di prugna 0,5 l di acqua bollente e lasciare durante la notte. Prendi un bicchiere di infuso a stomaco vuoto, il secondo - prima di coricarti. Mangia bacche al vapore per tutto il giorno..

Brodo di prugne

Il brodo dall'infusione è più saturo. Le proporzioni sono le stesse: 100 g di bacche per 0,5 l di acqua. I frutti vengono versati con acqua fredda e cuocere a fuoco lento per mezz'ora. Il brodo risultante viene bevuto a stomaco vuoto prima di colazione, 1 bicchiere insieme a 5-10 bacche.

Nei processi infiammatori nel tratto gastrointestinale, è meglio preparare un decotto con l'avena, perché ripristina la mucosa infiammata. Metti 100 g di prugne secche e 200 g di farina d'avena lavata in una padella. Versare 1 litro di acqua fredda. Stufare sul fuoco per 30 minuti. Lasciare fermentare per 3-4 ore. Filtra e bevi in ​​3-4 dosi durante il giorno. Per i bambini, il dosaggio è diverso: 100 ml 3-4 volte al giorno.

Con grave costipazione, puoi preparare un decotto con foglie di senna. Avrai bisogno:

  • 200 g di prugne secche;
  • 2 cucchiai. l Senna
  • 800 ml di acqua bollente.

Versare acqua bollente sopra le bacche e la senna e cuocere per 5 minuti. Lasciare fermentare per 3-4 ore. Filtra il brodo finito. Prendi 5 cucchiaini. ogni ora. Smettere di prendere quando si verifica l'effetto.

Composta di prugne

L'infuso o il brodo non è una composta. Composta: una bevanda da dessert. Di solito è preparato con frutta o frutta secca assortita e dolcificato con zucchero o miele. Di seguito una ricetta per una composta lassativa con albicocche secche e uvetta.

Ingredienti (per 1,5 litri di acqua):

  • 150 g di prugne secche;
  • 100 g di albicocche secche;
  • 50 g di uva passa;
  • 125 g di zucchero.

Sciacquare la frutta secca in acqua calda, mettere in una padella, aggiungere il limone tagliato a cubetti o cubetti, aggiungere lo zucchero, versare acqua fredda. Cuocere a fuoco basso per 15-20 minuti. Consentire la preparazione della bevanda (ad esempio durante la notte). Bere un bicchiere 2 volte al giorno a stomaco vuoto (al mattino e prima di coricarsi). Invece di zucchero, la composta può essere cotta con miele. Il miele viene aggiunto alla fine quando la composta viene rimossa dal fuoco. Il trattamento termico per il miele è controindicato.

Le prugne possono essere attorcigliate in un tritacarne e mescolare l'impasto risultante con il miele. Questa pasta viene utilizzata anche a stomaco vuoto, lavata con acqua o tè. È importante controllare la quantità in modo da non provocare la diarrea.

Tutti i prodotti di prugne sono presi almeno mezz'ora prima dei pasti o un'ora dopo. A seconda della gravità della costipazione, la terapia può durare 1-5 giorni. Se dopo questo periodo non è possibile ripristinare le feci normali, è necessario consultare immediatamente un medico. Una terapia domiciliare inefficace può indicare un'ostruzione intestinale, che a volte richiede un intervento chirurgico.

A chi è controindicato l'uso di prugne secche

Le prugne possono essere dannose. I medici prestano attenzione ai seguenti punti:

  1. L'uso di prugne secche può avere conseguenze negative per il diabete e l'obesità. Ciò è dovuto all'alto contenuto di carboidrati (zuccheri) e al contenuto calorico del prodotto..
  2. Con un'alimentazione incontrollata, è possibile riscontrare la diarrea provocata da una grande quantità di fibre alimentari e componenti lassativi.
  3. Anche l'età da bambini fino a 6 mesi è una controindicazione. Con le feci dure, è consentito l'uso di infuso o decotto nella quantità di 1 cucchiaino, ma solo dopo aver consultato un pediatra.
  4. L'uso di frutta secca in calcoli biliari e urolitiasi non è raccomandato a causa delle proprietà coleretiche e diuretiche del prodotto. Può verificarsi un movimento incontrollato di pietre..

L'uso di frutta secca non sostituisce il trattamento sintomatico o complesso prescritto da un medico. Non automedicare per evitare complicazioni pericolose.

Prugne per costipazione

I movimenti intestinali ritardati sono costipazione, movimento intestinale insufficiente. Quasi tutti hanno affrontato questo disturbo, quindi è necessario monitorare sempre la dieta e lo stile di vita. E se qualcosa è già andato storto, l'aggiunta di prugne alla tua normale dieta ti aiuterà a far fronte al problema. È adatto a bambini e adulti, utilizzato per la ritenzione delle feci e per la prevenzione. In questo articolo, puoi scoprire i dettagli sulle proprietà benefiche della frutta secca, su chi e come mangiarla e chi dovrebbe astenersi da essa..

Composizione di frutta secca

Le prugne secche sono prugne secche. Con una corretta produzione e conservazione, acquisisce un gusto, una struttura interessanti, conserva la stragrande maggioranza di vitamine e minerali utili..

La composizione del feto comprende:

  • Vitamine: tiamina, riboflavina, niacina, acido pantotenico, piridossina, folacina, retinolo, acido ascorbico, tocoferolo, vitamina K;
  • Minerali: sodio, potassio, fosforo, calcio, ferro, magnesio;
  • Acidi: ossalico, citrico, malico, salicilico;
  • Cellulosa;
  • Fruttosio, saccarosio, glucosio;
  • Gli antiossidanti;
  • Azoto, tannini, sostanze pectine.

Contenuto calorico

Prugne - un prodotto ipercalorico, 100 grammi di frutta secca fresca contengono 231 kcal; in spezzatino - 113 kcal; e il volume più piccolo è in scatola - 105 kcal.

Il sovrappeso non è raccomandato per le persone in sovrappeso..

Proprietà

A causa dell'abbondanza di fibre e lassativi morbidi, la prugna secca agisce efficacemente e aiuta a ripristinare il funzionamento del tratto gastrointestinale, cioè a far fronte alla costipazione. È anche richiesto durante le diete, poiché in una quantità moderata accelera il metabolismo e rimuove le tossine dal corpo. Il potassio nella composizione ha un effetto diuretico e coleretico e la presenza di polifenoli migliora il sistema cardiovascolare e normalizza la pressione sanguigna.

La presenza di vitamine B9 e B1 ha un effetto positivo sullo stato del sistema nervoso, aiuta il corpo a combattere lo stress e l'ansia. A causa degli antiossidanti inclusi nel feto, migliora il sistema immunitario e aumenta la resistenza del corpo agli effetti dannosi per l'ambiente. La frutta secca ha un alto grado di assorbimento dei radicali liberi, questa proprietà aiuta a proteggere le cellule del corpo dalla distruzione, che ha un effetto ringiovanente e può essere una prevenzione contro il cancro.

I benefici delle prugne sono molto utili durante i periodi di carenza vitaminica, compensano la mancanza di minerali e vitamine. E la quantità di valore energetico aiuta a ripristinare la forza.

Prugne per donne incinte e bambini

I movimenti intestinali ritardati durante la gravidanza sono abbastanza comuni. Il motivo è un cambiamento nel background ormonale, nella dieta, nella diminuzione dell'attività fisica della donna incinta e del feto, che può spremere l'intestino. Trasportando un bambino, le donne hanno paura di prendere il solito lassativo e alcuni farmaci durante la gravidanza sono completamente controindicati. In questa situazione, il modo più efficace per combattere la costipazione è la prugna secca..

La bacca è anche rilevante per la ritenzione delle feci nei neonati che sono allattati al seno. Il trattamento è il seguente: la madre del bambino mangia prugne secche e il bambino riceve le sostanze necessarie insieme al latte materno. Se il bambino è già abbastanza mesi, dopo l'approvazione del pediatra, i decotti e la purea di prugne vengono gradualmente introdotti nella dieta del bambino. Aiuteranno a normalizzare le feci e ad alleviare il dolore durante i movimenti intestinali..

Ma con le prugne devi conoscere la misura. L'uso in grandi quantità può portare a reazioni allergiche sotto forma di eruzioni cutanee e ad un aumento del livello di zucchero nel corpo.

Le donne in gravidanza hanno alcune indicazioni per il suo utilizzo:

  • Paura di sforzi eccessivi durante i movimenti intestinali.
  • Con conseguente riduzione del tono uterino dello squilibrio ormonale.
  • Spostamento intestinale durante la crescita fetale.
  • Dieta alterata.

Controindicazioni pota ai bambini

La frutta secca può essere somministrata a un neonato da tre mesi. Devi assicurarti che non sia pericoloso per il bambino e che il bambino non abbia problemi sotto forma di diabete o allergie. Il feto è anche controindicato nei bambini con bassi livelli di emoglobina nel sangue, quindi la prima cosa da fare è contattare uno specialista che valuterà lo stato di salute del bambino e ti dirà cosa fare.

Come scegliere una prugna

Una buona frutta secca per il bambino dovrebbe essere fresca, nera opaca, senza lasciare residui. Il sapore è dolce, con un leggero sapore aspro, senza amarezza. La consistenza è resistente e non rigida. Per assicurarsi infine che il frutto sia naturale e di buona qualità, è necessario lasciarlo in acqua bollita per mezz'ora. Se le prugne non diventano bianche in alcuni punti, questo indicherà un trattamento termico o chimico del feto.

Metodi di preparazione della frutta secca per i neonati

Le ricette di prugne sono semplici e possono essere cucinate da qualsiasi genitore. Il più semplice:

  1. Decotto. Ingredienti: 10 pezzi di prugne secche, 200 ml di acqua. La frutta secca pura e lavata viene versata con acqua fredda, portata a ebollizione e lasciata raffreddare. Bevi a stomaco vuoto.
  2. Infusione. Gli ingredienti e il loro volume sono simili. Prepara dell'acqua, lava le bacche, versaci sopra dell'acqua bollente e copri. Prepara almeno un paio d'ore o parti durante la notte.
  3. Purè di patate. Ingredienti: 3 pezzi di prugne secche, 10 g di zucchero, 150 ml di acqua. Le bacche vengono accuratamente lavate, i semi vengono rimossi e il resto viene immerso in acqua calda per due ore. Dopo che l'acqua viene cambiata e le bacche vengono messe a cuocere per altri 20 minuti. Quindi staccare e sbattere la polpa con un frullatore o passare attraverso un setaccio. Nelle purè di patate, puoi versare acqua dalla cottura delle bacche. Lo zucchero aggiunge a piacere.

Usando il frutto in una qualsiasi delle specie, il bambino riceverà vitamine e sostanze necessarie, il che è molto utile per l'intestino. Ma non dimenticare: prima di tutto, la bacca viene utilizzata come lassativo, non puoi abusarne.

Uso di proteine ​​da parte degli adulti

La norma giornaliera della frutta secca è individuale, in media è di 5-10 pezzi. Dopo aver mangiato i primi 3-4 pezzi e non aver notato le conseguenze negative, aumentare gradualmente il tasso. In particolare, in caso di costipazione, devi mangiare 15-20 pezzi. Oltre a mangiare la frutta fresca, può essere cotto a vapore o servito con un piatto.

Tuttavia, ora saranno forniti altri tre metodi rapidamente e gustosi per preparare prugne secche:

  1. Con kefir. Ingredienti: 8 pezzi di prugne secche, 1 tazza di kefir senza grassi. La frutta secca viene lavata, le ossa vengono rimosse, la polpa viene schiacciata con un frullatore e mescolata con kefir. Dovresti usare la bevanda risultante prima di coricarti, funzionerà al mattino. La ricetta è anche un diuretico..
  2. Con miele. Le bacche vengono lavate, i semi vengono estratti, immersi in acqua per un paio d'ore, schiacciati in un frullatore. Il miele viene aggiunto a piacere. Consuma il composto al mattino e a stomaco vuoto, un cucchiaio.
  3. Composta. Ingredienti: 50 g di albicocche secche, 100 g di prugne secche, 1/2 tazza di zucchero, 3 tazze di acqua. Sciacquare accuratamente le bacche, mescolare lo zucchero in una casseruola con acqua, aggiungere le prugne secche e lasciar cuocere a fuoco lento per 15 minuti. Alla fine, vengono aggiunte le albicocche secche con uvetta e la bevanda viene prodotta per altri 5-10 minuti. Bevi un paio di volte al giorno a stomaco vuoto.

Vantaggi, svantaggi e controindicazioni delle prugne secche

Le proprietà benefiche del prodotto sono già state dette, ma anche le prugne hanno molti vantaggi rispetto al trattamento medico della costipazione.

Elenco delle proprietà predominanti:

  • Nessun effetto collaterale sotto forma di guasto.
  • Nutriente e ha un buon sapore.
  • Non controindicato per donne in gravidanza e bambini.
  • Fibra inclusa.
  • Dopo aver eliminato la costipazione, migliora ulteriormente l'elaborazione del cibo da parte dell'organismo.

Quando né un feto correttamente consumato né i medicinali aiutano a combattere la costipazione, è necessario consultare uno specialista.

Se esiste anche un prodotto così utile in grandi quantità, ciò può causare problemi.

  • L'alto contenuto calorico del feto minaccia l'aumento di peso, controindicato per le persone obese.
  • La bacca aumenta la glicemia, controindicata per i diabetici.
  • Insorgenza di diarrea.
  • Aumento della produzione di gas.
  • Reazione allergica.

Anche dopo la normalizzazione delle feci, la potatura dalla costipazione ai fini della prevenzione non sarà ancora superflua. È meglio prevenire un problema piuttosto che spendere molto tempo e sforzi per risolverlo.

Le prugne indeboliscono o rafforzano le feci?

Di tanto in tanto, molte persone sperimentano costipazione. Tuttavia, non tutti pensano quanto sia grave questo problema. Ma circa il 70% delle nostre cellule immunitarie è prodotto nel tratto gastrointestinale. Se l'intestino non è sano, funziona con vari gradi di successo o non funziona affatto, non si può sognare alcuna immunità. Una persona si ammalerà spesso e di seguito. Come risolvere il problema della costipazione? Come far funzionare il tratto digestivo in modo naturale senza ricorrere ai farmaci?

A cosa servono le prugne secche

Probabilmente sai che le prugne sono la frutta secca che può fornire un aiuto significativo nell'organizzazione del processo di digestione del cibo. Ma studiamo in dettaglio le proprietà utili delle prugne e il suo effetto sul nostro corpo, indebolisce le feci o rafforza...

Le prugne secche sono prugne nere secche. È delizioso, in quanto è abbastanza dolce. Il glucosio, il fruttosio e il saccarosio, presenti in grandi quantità nella composizione, consentono di essiccare e conservare i frutti senza l'uso di conservanti chimici dannosi. Inoltre, le prugne secche hanno una lunga lista di sostanze benefiche per il corpo. It:

Acidi (malico, ossalico, citrico);

Vitamine (gruppi B, A, D, C, E, PP, K);

· Macro e microelementi (magnesio, ferro, potassio, fosforo, zinco, rame, cromo, silicio, cobalto, iodio, boro, zolfo, ecc.);

· Fitosteroli (il cosiddetto colesterolo vegetale, necessario per la struttura della membrana cellulare);

Acidi grassi insaturi Omega-3

Pectina e sorbitolo;

Valore nutrizionale in 100 gr. le prugne secche (circa 10 frutti) sono le seguenti: proteine ​​- 2,3 g., grassi - 0,7 g., carboidrati - 58 g. Il contenuto calorico è piuttosto elevato - circa 240 kcal.

Grazie alla sua ricca composizione, la frutta secca contribuisce a:

  • la crescita della microflora benefica nell'intestino;
  • migliore assorbimento di nutrienti preziosi;
  • riduzione dei sintomi di carenza vitaminica e anemia sideropenica;
  • colesterolo LDL più basso (il cosiddetto "cattivo");
  • secrezione biliare;
  • rafforzamento delle pareti vascolari;
  • rilascio intestinale morbido;
  • ridurre il rischio di emorroidi;
  • pulizia del corpo da tossine e tossine;
  • prevenzione della carie;
  • aumento della secrezione di succo gastrico;
  • saturazione prolungata, perdita di appetito e, di conseguenza, perdita di peso;
  • migliorare la funzionalità epatica e renale;
  • produzione di collagene più attiva e, quindi, miglioramento delle condizioni della pelle;
  • riduzione della pressione;
  • normalizzazione dell'equilibrio acido-base;
  • aumentare l'immunità;
  • proteggere dall'invecchiamento e prolungare la vita.

Oltre a quanto sopra, la frutta secca ha qualità battericide. Riduce l'infiammazione, a partire dalla cavità orale, e quindi, in tutto il tratto digestivo.

Come scegliere le prugne al momento dell'acquisto?

Per ottenere un così grande beneficio per il corpo, è necessario avvicinarsi responsabilmente all'acquisto di frutta secca. Scegli frutti moderatamente secchi, neri, senza macchie marroni e non amari nel gusto. La superficie lucida parla della lavorazione delle bacche con glicerina.

Pertanto, prova a ottenere prugne secche con una superficie opaca. La frutta secca non deve avere odore di benzina o fumo. Si ritiene che i frutti con osso conservino una maggiore quantità di vitamine e minerali..

Prugne per costipazione o perché le prugne si indeboliscono

Analizzeremo più in dettaglio, a causa del quale le prugne sono un valido aiuto per la costipazione.

100 grammi di prugna secca contengono circa un quarto della norma giornaliera della fibra alimentare per un adulto. I benefici delle prugne per l'intestino sono che la combinazione di pectina, sorbitolo e fibra solubile agisce come una spugna. Insieme, raccolgono depositi nell'intestino, migliorano la sua peristalsi. Le bacche aumentano il grumo di cibo e lo fanno muoversi più velocemente lungo il tratto gastrointestinale. Pertanto, le prugne ricche di fibre alimentari molli migliorano l'attività di evacuazione intestinale e possono essere utilizzate con successo come lassativo. Di conseguenza l'intestino rimane pulito, privo di depositi fecali sulle pareti.

Potare per costipazione nelle donne in gravidanza

Sopra, abbiamo elencato le preziose proprietà delle prugne per il corpo umano. I benefici delle prugne per il corpo di una donna incinta sono ancora più significativi. L'inclusione di più bacche nella dieta spesso consente di rifiutare l'assunzione aggiuntiva di vitamine e minerali sotto forma di additivi chimici o di ridurne il numero.

Prugne - la composizione di oligoelementi per 100 g:

  • vitamina K - 50% dell'assunzione giornaliera
  • Vitamina E - 12%
  • vitamina PP - 8,5%
  • Vitamina B2 - 5,6%
  • Vitamina C - 3,3%
  • vitamine A, B1, B4, B9, H - fino al 2%
  • silicio - 65%
  • cobalto - 40%
  • potassio - 35%
  • rame - 28%
  • magnesio - 26%
  • cromo - 22%
  • ferro - 17%
  • Manganese - 15%
  • molibdeno - 14%
  • fosforo - 10%
  • calcio - 8%
  • zinco - 3,7%
  • zolfo - 2,2%
  • sodio, iodio, selenio, fluoro - fino all'1%

Il periodo di gestazione ha le sue caratteristiche. Quindi, nel primo trimestre, sullo sfondo dei cambiamenti ormonali nel corpo, si verifica spesso costipazione. I muscoli intestinali lisci si rilassano.

I disturbi digestivi sono disturbati dalla maggior parte delle donne e negli ultimi stadi. Ciò è dovuto alla crescita attiva del bambino. Un utero in aumento significativo inizia a esercitare pressione su tutti gli organi interni. Tra questi, ovviamente, l'intestino. La sua peristalsi è difficile, appare frequente stitichezza. La prugna aggiunta al menu aiuta a stabilire le feci quotidiane di una donna..

Durante la gravidanza, si consiglia di consultare un medico per determinare il dosaggio ottimale. Molto spesso, una dose preventiva di 6-7 bacche al giorno è sicura. Questo volume deve essere distribuito uniformemente durante il giorno. È possibile aggiungere pasti di base ai piatti, utilizzare come spuntino leggero anziché carboidrati veloci. Oppure puoi semplicemente fare acqua bollente. Non dimenticare di lavare accuratamente i frutti..

La dieta incinta, arricchita con questa utile frutta secca, contribuisce anche alla piena nutrizione del feto. Insieme al cibo della mamma, il bambino nell'utero riceve tutti gli stessi nutrienti preziosi.

Prugne per bambini

Nei bambini piccoli, il sistema digestivo molto spesso soffre di disturbi. Già dall'età di quattro mesi con costipazione, al bambino è consentito dare prugne secche. Oltre all'effetto lassativo, aiuterà a colonizzare l'intestino del bambino con batteri benefici, arricchendo la dieta con nutrienti preziosi. Puoi darlo sotto forma di purè di patate, composta o infuso.

Come preparare una purea di prugne per un bambino? Per fare questo, prendi 3-5 frutti, lavali bene e versa acqua bollita, preferibilmente calda. I piatti sono coperti con un coperchio e lasciati in questa forma per diverse ore. Quindi è necessario drenare l'acqua e strofinare le bacche attraverso un setaccio. Se la purea di patate si è rivelata un po 'densa, puoi aggiungere acqua bollita ad una consistenza adatta. Per i bambini fino a un anno, è meglio portare prima a ebollizione questa purea. Periodo di validità del prodotto ricevuto - non più di un giorno.

Vale la pena introdurre gradualmente la purea di frutta secca nella dieta del bambino. A partire da pochi grammi, all'età di uno può portare la sua quantità a 1-2 cucchiaini al giorno. Tale cura è necessaria affinché il bambino non abbia un eccessivo rilassamento delle feci e non appaia allergia alimentare. Il feto stesso non è così pericoloso in questo senso, ma c'è un alto rischio di manifestazioni negative sulle sostanze con cui i produttori spesso lo elaborano. Pertanto, è necessario osservare la reazione del corpo del bambino.

Per non provocare disturbi notturni, cerca di non dare la purea di prugne ai bambini piccoli prima di coricarsi.

Fai anche particolare attenzione: in modo che il bambino non ingerisca accidentalmente un osso dalle prugne, è necessario evitare di ottenere tali bacche, ad esempio, nella composta.

Come mangiare le prugne secche per un effetto lassativo

Per ottenere deliberatamente un effetto lassativo, le prugne devono essere incluse nel menu 2-3 volte al giorno. Il numero di frutti in questo caso non dovrebbe superare i 15 pezzi al giorno, altrimenti potresti causare diarrea.

Viene aggiunto agli alimenti in forma fresca e bollita: cereali, insalate, carne e pollame, pilaf, bevande, ricotta e dessert. Tali piatti contribuiscono al rilascio tempestivo dell'intestino, all'instaurazione del processo digestivo. Inoltre, ottengono il miglior gusto e un maggiore valore nutrizionale per la salute del corpo. Vediamo come preparare bevande di prugne secche..

Potare la composta per costipazione

La ricetta della composta di prugne è semplice. Devi prendere una parte di frutta accuratamente lavata e 4 parti di acqua pulita. È necessario mescolare gli ingredienti e far bollire la bevanda per 15 minuti. Lo zucchero non può essere aggiunto ad esso, poiché la frutta secca stessa è piuttosto dolce. La composta di prugne senza zuccheri aggiunti porterà i massimi benefici al corpo.

Potare l'infuso per costipazione

La bevanda viene preparata come segue: vengono prese 1 parte di bacche pre-lavate e 2-3 parti di acqua potabile. I frutti secchi vengono bolliti e versati con esso. Il contenitore è coperto e insistito per diverse ore. Puoi usare un thermos. Tutto, l'infuso di prugne è pronto. Bevilo in un bicchiere 20-30 minuti prima di mangiare. Ma ricorda che non è consigliabile insistere per più di 10 ore..

L'infusione è ancora più utile della composta, poiché conserva una maggiore quantità di vitamine. Per migliorare l'effetto lassativo, è consigliabile utilizzare l'infuso e la composta con le bacche.

Fichi e prugne secche per costipazione

Per diversificare il menu e migliorare l'effetto nel trattamento della costipazione, altre prugne secche possono essere aggiunte alle prugne. Puoi preparare un trattamento lassativo a base di fichi, prugne secche e albicocche secche. Sono presi con le prugne in proporzioni approssimativamente uguali. Inzuppato con acqua bollita, precedentemente lavato da detriti, polvere e placca. Quindi le bacche vengono portate fuori dall'acqua e macinate usando un frullatore o un altro tritatutto in una pasta omogenea. Per gusto, puoi aggiungere miele, vaniglia, cannella, altre spezie preferite e mescolare accuratamente. Puoi farlo sotto forma di dolci o lasciarlo così. Il giorno per un effetto lassativo, è meglio mangiare non più di 3 cucchiaini della massa risultante o 2-3 caramelle.

Kefir con prugne secche

Con costipazione persistente, una tale ricetta può aiutare. I frutti lavati vengono presi e tritati o impastati. Purea con kefir, latte fermentato cotto o altra bevanda a base di latte. Dopo 2-3 ore, mescolare il prodotto ed è pronto per l'uso..

Puoi fare un frullato basato su di esso per una modifica:

  • kefir, prugne secche e semi di lino
  • kefir, crusca e prugne secche

Kefir con prugne di notte ti permetterà di svuotare facilmente l'intestino al mattino.

Gelatina di barbabietola, prugna e farina d'avena

Abbastanza efficacemente, tale gelatina aiuta non solo a pulire l'intestino, ma anche a ridurre l'eccesso di peso. La ricetta per la gelatina di farina d'avena, prugne e barbabietole è semplice. Per cucinarlo, devi prendere circa 1 litro di acqua, 1 barbabietola media lavata e sbucciata, 1 tazza di farina d'avena e 100 gr. prugne secche lavate. Tre barbabietole su una grattugia grossa, tagliare le prugne in pezzi medi. Insieme a Ercole, aggiungili all'acqua e portali a ebollizione..

Successivamente, cuocere a fuoco medio per circa 20-30 minuti. Filtra la massa risultante e lascia raffreddare. Tutto, puoi bere gelatina. Il denso rimanente può essere consumato separatamente entro 1-2 giorni.

Pulire l'intestino con barbabietole, prugne e farina d'avena ti farà sentire leggero nel corpo. Grazie alla combinazione di questi prodotti, lo stomaco diventerà piatto e l'intestino inizierà a funzionare come un orologio.

Quanta prugna da mangiare per un effetto lassativo

In assenza di disagio dopo aver mangiato prugne secche, durante il giorno possono essere consumate fino a 15-20 bacche. È meglio dividere questo importo in 3-5 ricevimenti. Superare non ne vale la pena. La frutta secca può causare diarrea, gonfiore e flatulenza invece di benefici..

Prugne - controindicazioni

Quindi, abbiamo scoperto quanto sono utili le prugne secche. Non ha praticamente controindicazioni. Ma fa attenzione! Diffidare di includerlo nella dieta se si hanno le seguenti malattie:

Alto tasso di zucchero nel sangue

La quantità di questo prodotto con questi disturbi dovrebbe essere rigorosamente dosata. L'intolleranza individuale è anche possibile. Durante l'allattamento, le prugne secche devono essere utilizzate con cautela, in quanto possono causare coliche e feci molli in un bambino.

Non dimentichiamo la verità principale di un approccio razionale all'alimentazione: tutto va bene con moderazione. La medicina differisce dal veleno è spesso solo la dose selezionata. Uno stile di vita mobile e una corretta alimentazione sono una garanzia contro i problemi futuri con le feci. Va anche aggiunto che in caso di costipazione grave, sono obbligatori una visita dal medico e ulteriori diagnosi. essere sano!

Up