logo

Molti hanno familiarità con questa spiacevole sensazione: le gambe sono tirate, i colpi di scena, a volte gli spasmi muscolari rotolano inaspettatamente e causano forti dolori. Particolarmente fastidioso quando tali convulsioni si verificano durante la notte. Perché aumenta la probabilità di tali problemi durante la gravidanza? Come fermare rapidamente uno spasmo convulso? Cosa fare per sbarazzarsi di questo flagello? Ci sono risposte molto precise a tutte queste risposte..

Perché si verificano i crampi?

Se questa non è una manifestazione di alcune gravi malattie somatiche (che possono essere rilevate solo mediante visita medica), molto spesso le manifestazioni convulsive sono il risultato di uno squilibrio nel contenuto di oligoelementi. Tossicosi con vomito, mancanza di appetito nelle prime settimane e mesi di gravidanza a volte portano a una tale diminuzione della concentrazione nel sangue di una serie di sostanze importanti. In date successive, il bambino in crescita ha bisogno delle stesse vitamine, oligoelementi, altri componenti necessari per il suo sviluppo.

La pratica dimostra che una fonte frequente di crampi muscolari ai polpacci è la mancanza di potassio, magnesio, calcio e sodio nel corpo, nonché un eccesso di fosfato e sodio nel sangue.

Un'altra probabile causa: carenza di vitamina B nella dieta della futura mamma. Oppure mangiare è fatto a singhiozzo, raramente, rispettivamente, vengono assorbite porzioni abbondanti alla volta. E questo è irto di bruschi salti nella concentrazione di glucosio nel sangue. Immediatamente dopo un pasto abbondante, questo livello si “ribalta”, e di notte e al mattino, dopo una lunga pausa, si avverte la sua forte caduta, quindi un sintomo così spiacevole: porta gambe durante la gravidanza di notte e al mattino.

Le vene varicose si aggiungono ai problemi, che è aggravato dalla crescita del feto e dalla sua pressione sulle vene del piccolo bacino. Non riescono a far fronte alla circolazione del sangue venoso, si verifica un ristagno, appare un gonfiore, che insieme provoca nuove convulsioni. E la nutrizione dei muscoli in caso di disturbi circolatori peggiora, lasciano la loro impronta. Anche il fumo dà il suo contributo, oltre alla dipendenza da tè e caffè forti. Questo non è un test facile per l'organismo nella vita "secolare" e durante la gravidanza diventa semplicemente un fattore pericoloso per il feto. E per ridurre i vitelli, questi fattori dannosi "aiutano".

Riduce il polpaccio durante la gravidanza: pronto soccorso

L'attacco a volte viene colto di sorpresa e il dolore diventa estremamente acuto, doloroso. Durante la gravidanza, viene aggiunto anche il pericolo di cadute e lesioni. Cosa fare prima per alleviare gli spasmi?

Esiste un semplice trucco che viene spesso utilizzato nella pratica sportiva: un muscolo appiattito dovrebbe essere punguto con uno spillo ed è sempre pulito, sarebbe bello averlo sempre con te o da qualche parte in un posto ben visibile in casa.

Se il dolore è tollerabile, prova a camminare per la stanza, anche saltando leggermente su una gamba problematica (è meglio tenere su un tavolo o altri oggetti stabili). Ciò attiva la circolazione sanguigna e presto i polpacci si rilassano..

Opzione: sedersi, mentire, tirare le dita dei piedi verso se stessi, quindi rilassarle, farlo più volte. Quindi puoi massaggiare facilmente i muscoli, accarezzare i polpacci nella direzione dai piedi ai fianchi (quindi, il sangue venoso scorre dal basso verso l'alto), quindi rilassarti un po ', sdraiarti, appoggiando un rullo sotto i piedi. Il sangue defluirà dalle gambe, i muscoli si calmeranno.

Modi per trattare e alleviare i sintomi

Quando l'attacco viene rimosso, è ancora meglio consultare un medico per identificare le cause sottostanti delle convulsioni e prendere il trattamento. Se il problema è proprio la mancanza, diciamo, di calcio, allora sono i suoi preparativi che lo specialista prescriverà. Se il motivo principale sono le vene varicose, è necessario prestare molta attenzione ad esso. Oltre alle medicine (rigorosamente secondo le raccomandazioni del medico!), Le calze e i collant speciali (anti-varicosi) danno un buon effetto.

Ma, dopo aver identificato il motivo per cui abbassa le gambe durante la gravidanza, sarebbe bene affrontare il trattamento sintomatico, che è utile per qualsiasi fonte di disagio. Ad esempio, fai un massaggio ai piedi usando palline con "brufoli", tappetini da massaggio o mezzi improvvisati. Ad esempio, lancia i pulsanti su un piccolo tappeto e cammina lungo questi "ciottoli", come d'estate lungo una spiaggia di ciottoli. Sono sufficienti due o tre brevi "passeggiate" al giorno da 5-10 minuti.

Anche i bagni con sale marino (caldi, non caldi) sono molto utili e se li fai anche di sera, contribuiranno a un sonno tranquillo. Sarebbe bello dormire con le gambe leggermente sollevate, mettendo sotto i talloni un piccolo cuscino o un rotolo di lino. O almeno durante il giorno, sdraiati in questo stato per dieci minuti e il vantaggio è anche quello di massaggiare attentamente i muscoli del polpaccio.

Misure preventive

In questo caso, molto può essere fatto con la prevenzione. Una dieta equilibrata con la "partecipazione" di vari oligoelementi è estremamente importante. C'è molto calcio nei latticini e nei broccoli; le patate sono ricche di barbabietole e patate al forno (cotta anche in una giacca), uvetta e albicocche secche; eccellenti fornitori di magnesio sono legumi, noci, grano saraceno.

Affinché la glicemia rimanga al livello ottimale, dovresti mangiare frazionalmente: in piccole porzioni 5-6 volte al giorno. La preferenza dovrebbe essere data ai carboidrati complessi, che vengono assorbiti gradualmente. Si trovano in avena e grano saraceno, verdure e frutta, pane integrale e numerosi altri prodotti. Ma i carboidrati "veloci" (semplici) dovrebbero essere evitati o il loro consumo dovrebbe essere ridotto al minimo, perché dopo dolciumi, torte e altri gadget i livelli di glucosio aumentano bruscamente, il che è aggravato dalle convulsioni.

Complessi multivitaminici e preparati contenenti i principali oligoelementi: Sandoz, Calcio D3, Panangin, Magne B6 e altri non interferiranno, ma solo su raccomandazione di un medico.

Esercizi per le gambe, massaggio, scarpe comode, livello ottimale di attività fisica: tutto questo è anche nell'elenco delle misure preventive.

Perché abbassa le gambe durante la gravidanza e cosa fare?

Articoli di esperti medici

Conduce le gambe durante la gravidanza - questo è un problema comune nelle donne in gravidanza così come le manifestazioni di tossicosi. Questa patologia spesso disturba nel terzo trimestre di gravidanza, che è associata a una violazione del metabolismo delle vitamine. Ma potrebbero esserci altre cause di questo fenomeno, quindi è necessario conoscere le principali e condurre una terapia adeguata, perché la gravità dei sintomi a volte interrompe il normale sonno di una donna incinta e le attività quotidiane.

Codice ICD-10

Epidemiologia

L'epidemiologia di questo problema indica la diffusa prevalenza di questo problema tra le donne in gravidanza, che costituisce oltre l'85% delle donne in gravidanza. Considerando il fattore eziologico, questo problema si verifica nel 96% delle donne che non hanno ricevuto alcuna vitamina aggiuntiva durante la gravidanza e la causa di tali donne è una carenza di calcio e magnesio. Le cause secondarie di crampi alle gambe durante la gravidanza sono inferiori al 5%. Tali dati consentono di giudicare non solo le possibili cause, ma anche di dare ragione alla prevenzione primaria di questa patologia.

Cause di crampi alle gambe durante la gravidanza

La gravidanza è un periodo in cui, per motivi di poca felicità, una donna deve sopportare molti momenti spiacevoli che violano le sue condizioni generali. Una di queste condizioni è una sensazione di parestesia e crampi muscolari..

In condizioni normali, il corpo umano ha un normale rapporto di elettroliti diversi, che forniscono conduzione nervosa e buona eccitazione muscolare. Questo processo è controllato dal contenuto di calcio, magnesio e potassio nel corpo. Durante la gravidanza, questi oligoelementi sono ridistribuiti in modo da garantire lo sviluppo del bambino, quindi per la madre potrebbero non essere sufficienti. La carenza di vitamine e minerali durante la gravidanza è un evento comune, ma non tutti sono preoccupati per i crampi alle gambe. Pertanto, devono essere considerati anche altri fattori..

Per comprendere la patogenesi dello sviluppo di convulsioni nel tessuto muscolare, è necessario conoscere il ruolo di vari elettroliti nel corpo umano.

Il calcio è un microelemento che fornisce attività cardiaca, il lavoro delle fibre muscolari e nervose, nonché la struttura del tessuto osseo. Il calcio è anche coinvolto nella normale conduttività del polso e nella contrazione della fibra muscolare. È il principale iniziatore della contrazione muscolare nel momento in cui entra attraverso i canali del calcio nella cellula. Durante la gravidanza, è necessaria un'enorme quantità di calcio per la struttura del tessuto osseo del bambino, pertanto è necessario un maggiore apporto di questo elemento dall'ambiente esterno. In condizioni di carenza di calcio, il funzionamento dei canali è interrotto e i canali di calcio aperti sono sostituiti dal sodio, che provoca un aumento del livello di sodio nelle cellule muscolari. L'aumento del contenuto di calcio all'interno della cellula provoca un enorme afflusso di acqua, che a sua volta contribuisce all'iperidratazione intracellulare. L'edema delle fibre muscolari provoca la compressione dei gangli nervosi e delle terminazioni nervose - questo influenza la conduttività dell'impulso nervoso dai muscoli ai centri del cervello. Questo è percepito come una sensazione di intorpidimento delle gambe o dei loro crampi.

Il magnesio è un elemento che fornisce un impulso alle cellule nervose. Il lavoro del nervo, che fornisce l'innervazione di una particolare fibra muscolare, in questo caso dipende dalla quantità di magnesio. In condizioni normali, c'è un equilibrio tra magnesio e calcio e i processi di conduzione di un impulso nervoso sono regolati. Il calcio entra nella cellula attraverso canali lenti e si verifica una contrazione muscolare, quindi il magnesio fornisce il rilassamento della fibra muscolare mediante un impulso nervoso dalla fibra nervosa. Quando non c'è abbastanza magnesio, il processo di condurre un impulso al ganglio nervoso dalla fibra muscolare non si verifica correttamente, il che può portare a intorpidimento o contrazione muscolare eccessiva sotto forma di convulsioni di singoli gruppi muscolari. Pertanto, una carenza combinata di magnesio e calcio è la ragione che unisce le gambe.

Data la carenza di oligoelementi, come principale ragione per lo sviluppo del problema dell'intorpidimento delle gambe durante la gravidanza, non si dovrebbero dimenticare le possibili altre cause di tale patologia. Molto spesso, le donne nella seconda metà della gravidanza sono preoccupate per il problema della ritenzione idrica e dell'insorgenza di edema alle gambe. Ciò è dovuto al fatto che un aumento della massa del feto interrompe il deflusso del sangue venoso attraverso il sistema della vena cava inferiore e il deflusso linfatico. Pertanto, il problema dell'edema delle estremità può essere molto pronunciato. In questo caso, non solo i processi di innervazione sono disturbati, ma la gravità dell'edema può anche causare la compressione dei canali nervosi, che provoca una violazione dell'innervazione. Questo può essere uno dei motivi che riduce le gambe durante la gravidanza, specialmente la sera, dopo lunghe camminate o carichi sugli arti..

Va anche notato che nelle donne con vene varicose degli arti inferiori, la causa dell'intorpidimento delle gambe è molto spesso dovuta al fatto che il deflusso del sangue venoso viene interrotto e le vene dilatate portano un notevole disagio.

La gravidanza è un fattore di rischio per lo sviluppo del diabete gestazionale, anche se la donna non aveva avuto il diabete prima. Pertanto, il diabete può anche essere la ragione per abbassare le gambe durante la gravidanza. La patogenesi dello sviluppo di tali sintomi è che con carenza di insulina, il glucosio non percorre l'intero percorso del metabolismo e si forma un'enorme quantità di metabolita intermedio: il sorbitolo. Il sorbitolo è una sostanza che può accumularsi nei vasi che forniscono le fibre nervose, il vasa vasorum. Ciò viola il trofismo delle fibre nervose e si verifica una parestesia, cioè una sensazione di intorpidimento nelle mani. Pertanto, con questa patologia è molto importante escludere il diabete, come possibile causa di parestesia.

Un'altra possibile ragione per lo sviluppo di convulsioni o intorpidimento delle gambe durante la gravidanza può essere considerata una malattia neurologica sotto forma di osteocondrosi o artrosi della colonna lombare. In questo caso, si verifica la compressione delle terminazioni nervose, che provoca una violazione della normale conduzione dell'impulso nervoso con una sensazione di intorpidimento. Questa patologia è più grave e richiede correzione, ma è più comune nelle donne anziane.

Se le gambe sono ridotte durante la gravidanza, non dovresti dimenticare la sindrome della vena cava inferiore: la compressione da parte del feto di questa struttura provoca una violazione del deflusso dalle estremità inferiori. Ciò può portare a disturbi circolatori degli organi pelvici e l'innervazione degli organi e degli arti inferiori è fornita dai plessi nervosi del bacino, quindi si verificano questi sintomi.

Fattori di rischio

Date tutte le ragioni sopra esposte per lo sviluppo della patologia, è necessario evidenziare i principali fattori di rischio che possono portare al fatto che porta le gambe:

  1. donne in gravidanza con una dieta insufficiente e l'assunzione di oligoelementi con il cibo;
  2. vene varicose degli arti inferiori nelle donne;
  3. gestosi tardiva delle donne in gravidanza con sviluppo di edema degli arti inferiori;
  4. diabete in una donna incinta;
  5. sovrappeso prima della gravidanza.

Date queste cause e fattori di rischio, è necessario diagnosticare attentamente questo problema al fine di escludere le cause più gravi e condurre un'adeguata correzione della condizione.

Sintomi di crampi alle gambe durante la gravidanza

Crampi alle gambe durante la gravidanza più spesso dopo una lunga giornata di lavoro, quando una donna va a letto per riposare. Ciò è dovuto al fatto che la conduzione di un impulso nervoso dopo un carico intenso sugli arti peggiora, quando vengono espressi edema e affaticamento muscolare, la loro contrattilità è ridotta. Per quanto riguarda il periodo, l'intorpidimento si verifica più spesso nel terzo trimestre di gravidanza, quando il peso corporeo della donna aumenta in modo significativo e i prodotti metabolici vengono interrotti. In questo caso, anche il deflusso di sangue dalle estremità inferiori è compromesso.

Molto spesso porta gambe durante la gravidanza durante la notte e questo è associato nella maggior parte dei casi a una carenza di oligoelementi - potassio, calcio e magnesio. Una caratteristica di tale intorpidimento è la loro natura uniforme, cioè non c'è dolore intenso o intensificazione dei sintomi con movimenti diversi. In questo caso, la gravità dei sintomi può essere tale da far sentire i crampi alle estremità, il che porta al fatto che la donna si sveglia e non riesce a dormire per molto tempo. Riduce spesso i polpacci delle gambe, poiché questi muscoli sono più sviluppati e situati più distalmente, il che interrompe la loro innervazione e circolazione sanguigna in un sogno.

Spesso, l'intorpidimento delle gambe può essere combinato con altri sintomi. Se riunisce braccia e gambe durante la gravidanza ed è anche accompagnato da dolore, è necessario prestare attenzione a questi sintomi, poiché questa può essere una manifestazione di osteocondrosi. Possono verificarsi anche gonfiore e intorpidimento. In questo caso, stiamo parlando di funzionalità renale compromessa o della possibilità di ipertensione. Se l'intorpidimento degli arti inferiori è accompagnato dal loro edema e si osserva un edema generalizzato, allora dovrebbe essere analizzato, forse questo è solo un eccesso di liquido nel corpo e devi solo rimuoverlo. Se c'è un mal di testa concomitante, allora è necessario escludere la gestosi tardiva - preeclampsia, quindi è necessario controllare la pressione sanguigna.

Se riduce le dita dei piedi durante la gravidanza, è necessario analizzare ed escludere una violazione della circolazione periferica. Quindi tali sintomi possono essere accompagnati dal raffreddamento delle estremità e dal loro colore bianco - questo deve essere preso in considerazione quando si prescrive il trattamento.

Se porta le gambe durante la gravidanza nelle fasi successive e questo è accompagnato da edema, allora devi prestare particolare attenzione a questo sintomo ed escludere la gestosi tardiva. Se riduce le gambe durante la gravidanza nelle prime fasi, ciò può indicare una carenza di oligoelementi. Questo può essere osservato con una grave tossicosi precoce, che è accompagnata da un forte vomito. Come sapete, durante il vomito, molta acqua ed elettroliti utili vengono escreti dal corpo, il che viola lo stato dell'omeostasi. E una delle manifestazioni di questo può essere spasmi nei muscoli degli arti inferiori, specialmente sullo sfondo dell'ipocloremia. Questo deve essere preso in considerazione nella diagnosi delle cause e dei possibili metodi di trattamento. Altri sintomi devono essere presi in considerazione quando si analizzano le condizioni generali di una donna incinta per evitare possibili complicazioni.

Complicanze e conseguenze

Le complicanze che possono svilupparsi sullo sfondo delle convulsioni degli arti inferiori sono ridotte a una violazione delle condizioni generali della donna. Se aumenta la carenza di microelementi, ciò può interrompere il funzionamento del cuore e la circolazione sanguigna. In futuro, ciò può causare violazioni della circolazione uteroplacentare e causare ipossia fetale cronica. La conseguenza della diagnosi prematura dell'osteocondrosi può essere una pronunciata sindrome di compressione con una violazione dell'innervazione degli organi pelvici. Quindi c'è una violazione della funzione della vescica.

Diagnosi di crampi alle gambe durante la gravidanza

Dato che oltre il 95% dei casi di crampi alle gambe durante la gravidanza sono causati da una mancanza di calcio e magnesio, per la diagnosi, è innanzitutto necessario determinare il livello di questi oligoelementi e monitorarli durante la gravidanza. È molto importante tenere conto di tutti i dettagli, con la specifica di tutti i reclami e altri sintomi. È necessario scoprire come sono proseguite le altre gravidanze, se in precedenza ci fossero stati sintomi simili. È necessario scoprire la dinamica del peso corporeo di una donna incinta e dettagliare il problema della presenza di edema e affaticamento delle gambe, dolore. I dati anamnestici consentono di escludere o confermare la presenza di diabete mellito, vene varicose degli arti inferiori e osteocondrosi, che possono anche essere la causa di tale intorpidimento delle gambe. È necessario prestare attenzione alla presenza di piedi piatti in una donna, perché una ragione così innocua, a prima vista, può diventare un problema serio. Infatti, con un aumento della massa corporea del bambino, aumenta il carico sulle gambe e sui piedi, quindi, anche se prima non c'erano manifestazioni di piedi piatti, durante la gravidanza questo può manifestarsi con intorpidimento delle gambe.

Le analisi sono un indicatore importante per diagnosticare i cambiamenti nel livello degli elettroliti di base, nonché per monitorare i principali indicatori della condizione di una donna incinta. Effettuare analisi generali e speciali - un esame del sangue generale, un'analisi generale delle urine, delle feci, un esame del sangue biochimico con la diagnosi di elettroliti di base. Di norma, nel caso di una gravidanza normale, non ci sono cambiamenti specifici che indichino patologia. Quando si determinano gli elettroliti, potrebbe esserci una diminuzione della quantità di calcio, magnesio e potassio, ma possono anche essere normali, poiché il loro livello diminuisce solo nella cellula e nel sangue rimane normale. Il livello normale di calcio nel sangue è 2,25 - 2,75 mmol / L. Se questo indicatore è molto più basso del normale, allora devi pensare a una grave carenza di questo microelemento, perché in questo caso i crampi alle gambe possono essere aggravati da sintomi di osteoporosi e possono comparire forti dolori alle articolazioni e alle ossa.

In un esame del sangue biochimico, è inoltre necessario determinare il livello di proteine ​​totali.

Al fine di escludere la patologia del sistema venoso, è anche necessario condurre un esame del sangue con la determinazione dei principali indicatori del coagulogramma. Se gli indicatori indicano un ispessimento del sangue, è necessario pensare alla patologia delle vene degli arti inferiori, che può anche causare dolore e crampi alle gambe.

Per escludere il diabete mellito gestazionale, è necessario condurre un'analisi per determinare il livello di glucosio nel sangue, nonché un test di tolleranza al glucosio. Ciò aiuterà nella diagnosi differenziale della patologia..

Un'analisi delle urine generale dovrebbe includere la diagnosi obbligatoria di proteinuria quotidiana, che elimina la gestosi tardiva e la presenza di edema latente delle estremità, come una delle possibili cause di intorpidimento delle gambe.

La diagnostica strumentale viene eseguita con l'obiettivo di eliminare la patologia neurologica, la patologia degli organi pelvici e il monitoraggio delle condizioni del feto. Per fare questo, è necessaria un'ecografia per determinare le condizioni del feto e, nella tarda gravidanza, la cardiotocografia, che consente di determinare lo stato del battito cardiaco fetale e del tono uterino. Inoltre, con l'aiuto degli ultrasuoni degli organi pelvici, è possibile determinare la presenza di disturbi circolatori nella piccola pelvi e possibili fonti di compressione.

Al fine della diagnosi differenziale è possibile utilizzare anche studi strumentali speciali per escludere l'osteocondrosi o altri sintomi neurologici. È anche necessario consultare specialisti: un terapista, un neurologo, un chirurgo (con vene varicose).

Diagnosi differenziale

La diagnosi differenziale dei crampi alle gambe durante la gravidanza dovrebbe innanzitutto escludere tali gravi problemi che potrebbero danneggiare il bambino: si tratta di neuropatia diabetica, osteocondrosi, preeclampsia, ipertensione arteriosa.

L'eliminazione del diabete consente l'analisi dei livelli di glucosio nel sangue e un test con un carico di glucosio. I problemi neurologici sotto forma di osteocondrosi possono essere differenziati durante l'esame e la consulenza specialistica. In questo caso, verranno osservati dolore e una violazione di altri tipi di sensibilità, così come l'intorpidimento non sarà solo locale, ma ci saranno anche altri dolori somatici o una violazione della funzione degli organi pelvici.

Se unisce le gambe e questo è accompagnato da edema grave, è necessario misurare la pressione sanguigna ai fini della diagnosi differenziale con gestosi tardiva. Puoi confermare o confutare determinando il livello di proteine ​​e la proteinuria giornaliera.

In ogni caso, la diagnosi dovrebbe essere quanto più ampia possibile al fine di escludere condizioni patologiche che potrebbero interferire con lo stato normale e lo sviluppo del feto..

Chi contattare?

Trattare i crampi alle gambe durante la gravidanza

Il trattamento di questo problema non dovrebbe consistere solo nell'influenzare la causa, ma dovrebbe anche tenere conto del principio del danno minimo al bambino. Dato che nella maggior parte dei casi i crampi alle gambe sono causati da una mancanza di oligoelementi, è necessario ricostituire questo deficit non solo a spese dei farmaci, ma anche a una dieta equilibrata. In primo luogo, è necessario aderire a un apporto calorico e un regime alimentare sufficienti. Se oltre ai crampi c'è anche un gonfiore delle gambe, è necessario limitare la quantità di liquido utilizzato. Ciò può ridurre la gravità dei sintomi. È inoltre necessario eliminare i carichi statici eccessivi sulle gambe e aumentare la durata del riposo e del sonno..

Per quanto riguarda il cibo, è necessario utilizzare quegli ingredienti che sono ricchi di magnesio e calcio. Pertanto, è necessario aumentare la quantità di latticini nella dieta e dare la preferenza alla ricotta, che è ben digerita e non lascia una sensazione di pesantezza, come può essere con il latte intero durante la gravidanza.

Puoi aumentare la quantità di magnesio esogeno con l'aiuto di cibi ricchi di questo oligoelemento. Comprende pane integrale, pane integrale, grano saraceno, miglio, farina d'avena, noci, lenticchie e piselli, ceci e anche frutta secca. Tè molto utili a base di frutta secca, che contengono anche molto potassio..

È bene aumentare la quantità di altre vitamine, quindi si consiglia alle donne in gravidanza di mangiare frutta e verdura di stagione.

Per quanto riguarda il trattamento medico delle carenze di magnesio e calcio, è obbligatorio per la rapida correzione della carenza e della regressione dei sintomi. Pertanto, è necessario includere i preparati di magnesio e calcio sotto forma di preparati vitaminici nel trattamento.

  1. Kerkavit - Questa è una complessa preparazione vitaminica, la cui composizione consente di ripristinare la carenza di calcio e altre vitamine. Data la ricca composizione, il farmaco rifornisce non solo vitamine e minerali, ma aminoacidi, che gli consentono di essere usato come preparazione vitaminica per il trattamento di intorpidimento e convulsioni, nonché per migliorare il tessuto trofico e il tono muscolare. La composizione di Kerkavit include la vitamina B1, che migliora il flusso sanguigno nelle aree muscolari disturbate e allevia i crampi e l'intorpidimento, aumentando il tono di questi muscoli. Inoltre, la composizione del farmaco include calcio, cistina e cheratina, che forniscono fibre nervose trofiche. A causa della complessa azione di calcio e vitamina B1, intorpidimento e crampi passano molto rapidamente con il ripristino dei normali livelli di elettroliti nei tessuti. Kerkavit è disponibile sotto forma farmacologica di capsule di gelatina. Metodo di applicazione: una capsula una volta al giorno, dissolvendosi in una piccola quantità di acqua. Gli effetti collaterali quando si osserva la dose non vengono rilevati, è possibile un cambiamento nel colore delle urine a causa della composizione del farmaco. Le controindicazioni all'assunzione del farmaco sono un livello elevato di qualsiasi ormone, grave compromissione della funzionalità renale ed epatica. Precauzioni: non combinare con altri preparati di calcio e non utilizzare per più di trenta giorni.
  2. Magvit B6 - Questo è un rimedio vitaminico, che include magnesio e vitamina B6, che completano le azioni e gli effetti reciproci. Il magnesio è il principale oligoelemento che contribuisce al miglioramento dell'eccitazione nervosa e della conduzione degli impulsi ai muscoli. Il farmaco è disponibile in compresse. Dosaggio: una compressa due volte al giorno, è meglio prendere un'ora dopo un pasto, il che migliora il metabolismo del farmaco. Il corso del trattamento è di un mese. Gli effetti collaterali possono essere sotto forma di manifestazioni allergiche e sintomi dispeptici. Le controindicazioni all'uso di questo farmaco per il trattamento sono un aumento della quantità di magnesio nel corpo, la sindrome da malassorbimento e il deficit congenito di lattasi. Il farmaco è approvato per l'uso durante la gravidanza. Precauzioni in caso di utilizzo di questo farmaco - è necessario prendere il farmaco con cautela in caso di guida in auto imminente.
  3. Berocca Plus È una preparazione vitaminica complessa che può essere utilizzata come rimedio vitaminico terapeutico. Data la ricca composizione, il farmaco rifornisce non solo le vitamine, ma anche gli oligoelementi. La composizione del farmaco include vitamine - A, B1, B2, B6, B12, C, D, E, oltre a oligoelementi magnesio e calcio. A causa della complessa azione di calcio e magnesio, intorpidimento e crampi passano molto rapidamente con il ripristino dei normali livelli di elettroliti nei tessuti. Il farmaco è disponibile in compresse con un dosaggio di una compressa una volta al giorno, è meglio prenderlo quindici minuti dopo un pasto, il che migliora il metabolismo del farmaco. Gli effetti collaterali sono possibili sotto forma di manifestazioni allergiche, nonché sintomi dispeptici sotto forma di costipazione. Controindicazioni all'assunzione del farmaco sono una storia di gastrite e ulcera, urolitiasi, calcoli biliari. Precauzioni nel caso dell'uso di questo farmaco - non prenderlo in combinazione con altri complessi multivitaminici.
  4. Vitrum - Questo è un complesso multivitaminico, raccomandato per le donne in gravidanza come vitamina preventiva e terapeutica. La composizione del farmaco include vitamine A, B1, B2, B6, B12, C, D, E, oltre a oligoelementi - magnesio, calcio, rame, manganese, zinco, fosforo, biotina, nicotinamide e acido folico. Il magnesio, che è contenuto nella preparazione, partecipa al metabolismo degli elettroni della catena respiratoria nelle cellule, che contribuisce alla sintesi dell'energia necessaria per la cellula. Ciò ripristina la conduzione neuromuscolare e riduce i crampi nei singoli muscoli..

Questo prodotto è disponibile sotto forma di compresse nella quantità di 30, 60 pezzi. Dosaggio: una compressa una volta al giorno. Precauzioni nel caso dell'uso di questo farmaco - non prenderlo in combinazione con altri complessi multivitaminici, in particolare con vitamine A, D.

Il trattamento fisioterapico di questa patologia influenza probabilmente e favorevolmente lo stato delle fibre nervose. Usa la magnetoterapia, l'elettroforesi con ioni e il massaggio terapeutico. È possibile utilizzare l'auto-massaggio dei muscoli interessati e durante un attacco di convulsioni, tale massaggio allevia i sintomi.

Trattamento alternativo per i crampi alle gambe durante la gravidanza

I medicinali e i metodi alternativi utilizzati sono principalmente volti a correggere la carenza di oligoelementi e migliorare la conduzione nervosa. Tali metodi possono essere utilizzati in combinazione con vitamine terapeutiche. Può essere usato come infusioni e tè medicinali, oltre a sfregare con erbe e sostanze biologicamente attive.

  1. La radice di liquirizia ha un tropismo per il tessuto osseo e il sistema muscolare, quindi aiuta con i crampi degli arti. Per l'infusione terapeutica della liquirizia, devi prendere cento grammi di foglie di liquirizia e versare mezzo litro di acqua bollita. Metodo di applicazione - un cucchiaino di infusione tre volte al giorno. Questo strumento aiuta a normalizzare la maggiore eccitabilità delle strutture muscolari e ha anche un effetto tonico sulle fibre nervose..
  2. I gusci d'uovo sono considerati la più grande fonte di calcio. Per ottenere la medicina, è necessario lavare il guscio di un uovo crudo, quindi finemente polvere finemente in un mortaio, aggiungere cinque gocce di succo di limone lì, quindi quando passa la reazione, prenderlo almeno una volta al giorno.
  3. Strofinare molto bene i muscoli degli arti inferiori aiuta ad alleviare l'affaticamento delle gambe. Per fare questo, usa la tintura di alcol di galanga. In una tale tintura, devi aggiungere alcune gocce di olio d'oliva e strofinare durante la notte.

Le erbe principali utilizzate per trattare questa patologia sono le seguenti:

  1. Il biancospino è una pianta che aiuta a normalizzare la funzione delle cellule muscolari e ripristinare la normale struttura delle fibre nervose. Per l'infusione terapeutica, devi prendere tre cucchiai di erba, versare acqua bollente e cuocere a fuoco lento per altri cinque minuti, tale infusione deve essere coperta e insistita per tre ore. Devi prenderlo caldo cinque volte al giorno, due cucchiai. Il corso del trattamento per almeno tre settimane.
  2. La radice di valeriana e le foglie di ortica riducono l'eccitabilità nervosa e migliorano la conduzione di un impulso nervoso lungo le fibre ai muscoli e agli organi interni. Per preparare il tè medicinale, devi prendere le foglie di ortica e la radice di valeriana, riempirle con acqua e lasciarle per dieci minuti. Tale soluzione dovrebbe essere bevuta in un bicchiere due volte al giorno.
  3. In questo caso vengono utilizzate anche la radice di bardana e le baffi dorate. Per fare questo, usa l'infuso di queste erbe e usale mezzo bicchiere due volte al giorno. È importante controllare la quantità di liquido in presenza di edema.

I rimedi omeopatici si basano sul ripristino del livello di oligoelementi, nonché sull'effetto tonico sulla conduzione di un impulso lungo le fibre. Immobilizzazioni:

  1. Magnicumiodatum - una preparazione omeopatica monocomponente, il cui principio attivo principale è la sostanza inorganica magnesio. Il farmaco è raccomandato per il trattamento dei crampi muscolari come farmaco del meccanismo d'azione sostitutivo. Il farmaco è disponibile sotto forma di granuli omeopatici standard e il suo dosaggio è di dieci granuli tre volte al giorno. Metodo di applicazione - sotto la lingua dopo aver mangiato dopo mezz'ora. Precauzioni: non usare per allergie allo iodio. Gli effetti collaterali sono sotto forma di arrossamento del viso e sensazione di calore.
  2. Calcohel - complesso rimedio omeopatico, che è la principale fonte di calcio. Questo strumento viene utilizzato in un dosaggio di tre granuli omeopatici. Il corso del trattamento è di tre mesi con l'uso quotidiano del farmaco due volte al giorno. Gli effetti collaterali possono essere difficoltà a deglutire, ma questo è raro.
  3. stramonium - rimedio omeopatico di origine naturale. Il farmaco è disponibile nella forma farmacologica di una soluzione omeopatica in fiale e viene dosato nella terza parte della fiala una volta alla settimana con possibile somministrazione orale. Gli effetti collaterali sono possibili sotto forma di rossore al viso e sensazione di pesantezza alle gambe, ci possono anche essere manifestazioni allergiche di varia gravità.
  4. grafiti - è un rimedio omeopatico di origine inorganica. Il farmaco viene utilizzato sotto forma di granuli e gocce omeopatici. Dosaggio: sei granuli tre volte al giorno o due gocce sotto la lingua. È necessario dissolvere i granuli fino a completa dissoluzione e non assumere cibo per un'ora. Gli effetti collaterali sono rari, ma potrebbe esserci una sindrome diarroica. Precauzioni: non è possibile utilizzare il farmaco nelle donne con fisico astenico e umore depressivo.

Prevenzione

Le misure di prevenzione per lo sviluppo di questa patologia non sono specifiche e devono prevenire lo sviluppo di una carenza di vitamine e minerali essenziali. Questa è la corretta alimentazione di una donna incinta, il suo equilibrio, una quantità sufficiente di frutta e verdura, vitamine. Si consiglia di iniziare l'assunzione profilattica di vitamine prima della gravidanza, nonché di assumere complessi vitaminici durante la gravidanza. Per prevenire complicazioni della patologia con la comparsa di altri sintomi - mal di testa, gonfiore delle mani, sensibilità ridotta - è necessario essere esaminati. Devi monitorare la tua salute, specialmente durante la gravidanza.

Crampi al polpaccio durante la gravidanza durante la notte

Carenza di calcio

La carenza di calcio è un'altra causa non meno comune di convulsioni e non solo nelle donne in gravidanza. Il calcio è un elemento chiave del metabolismo di proteine, energia, grassi e minerali. Ma la funzione più importante del calcio è che partecipa alla trasmissione di un impulso nervoso, quindi la sua normale concentrazione è così necessaria per le donne in gravidanza. Ma questa non è l'unica funzione vitale che il calcio svolge:

  • è coinvolto nei processi di coagulazione del sangue;
  • partecipa alla riduzione del tessuto muscolare liscio e striato;
  • forma le ossa.

Il calcio, come il magnesio, viene ingerito con il cibo. Un fatto interessante è che il calcio non viene assorbito dall'organismo a condizione di una concentrazione insufficiente di magnesio. Nell'ultimo trimestre di gravidanza, la necessità di calcio aumenta quasi 3 volte, questo è dovuto alla preparazione del corpo per il parto, l'utero dovrà contrarsi continuamente e intensamente per spingere il feto, e per questo è necessario molto calcio. Se il calcio non è sufficiente nel sangue, inizia a essere rimosso dalle cellule e dal tessuto osseo secondo il principio di spostare la sostanza lungo un gradiente di concentrazione. In questo caso, l'esaurimento osseo porterà a inevitabili patologie. Il calcio viene eliminato anche quando si consumano grandi quantità di caffeina, quindi si consiglia alle donne in gravidanza di ridurre il consumo di caffè e tè..

Con carenza di calcio, viene mostrata una dieta equilibrata, nonché l'assunzione di farmaci che contengono necessariamente vitamina D o la sua modifica - D3, che è necessario per un assorbimento efficace.

Anche i bambini piccoli sanno che i prodotti a base di latte acido sono ricchi di calcio: formaggio, ricotta, latte, kefir. E c'è molta vitamina D nei pesci, specialmente nel fegato di merluzzo, nel burro, nel tuorlo

È altrettanto importante trascorrere una quantità sufficiente di tempo all'aria aperta sotto il sole. I raggi ultravioletti contribuiscono alla produzione della tua vitamina D nella pelle

Per tutte le donne in gravidanza, i principali esperti raccomandano di assumere vitamina D durante la gravidanza, a partire da 12 settimane. In alcuni casi, secondo la decisione del medico curante, viene assunto insieme a preparati di calcio. Il loro ricevimento è fatto meglio la sera.

Ai fini della prevenzione, è sufficiente utilizzare complessi multivitaminici creati appositamente per le donne in gravidanza. Un'ampia varietà di tali farmaci può essere trovata in ogni farmacia. Parlando delle indicazioni per l'assunzione del preparato di calcio e vitamina D, non si può non menzionare le controindicazioni alla loro assunzione. Controindicazioni all'assunzione di vitamina D sono:

  • ipersensibilità al chicalcephyrol (D3);
  • ipervitaminosi da vitamina D;
  • aumento del calcio nel sangue e aumento dell'escrezione nelle urine;
  • urolitiasi e presenza di calcoli nel tratto urinario.

L'ultima causa comune di crampi muscolari nelle donne in gravidanza è l'anemia sideropenica. Allo stesso tempo, la concentrazione di emoglobina, che è il principale vettore di ossigeno in tutto il corpo, diminuisce nel corpo. Durante la gravidanza, spesso si sviluppa carenza di ferro, che è il componente principale dell'emoglobina. L'emoglobina non è gli unici elementi del corpo in cui si trova il ferro. Nel tessuto muscolare ci sono proteine ​​- mioglobine, con l'aiuto del quale il tessuto muscolare si fornisce ossigeno. Pertanto, con una mancanza di ferro, la funzione della mioglobina viene interrotta, di conseguenza, l'afflusso di sangue al tessuto muscolare viene interrotto, pertanto si verifica una violazione del metabolismo minerale nelle cellule muscolari, si sviluppano convulsioni.

La dieta quotidiana della donna incinta dovrebbe contenere almeno 20 mg di ferro. Con una tale quantità di ferro, vengono assorbiti solo 2-2,5 mg. Pertanto, il trattamento dell'anemia sideropenica non può essere effettuato solo attraverso una dieta equilibrata. È obbligatorio prendere preparazioni contenenti ferro ed elementi che migliorano l'assorbimento del ferro. Devi essere preparato che il trattamento dell'anemia è un processo lungo. I farmaci per il trattamento dovranno essere assunti per almeno 3 mesi per eliminare i crampi nelle donne in gravidanza.

La gravidanza è il periodo più piacevole e allo stesso tempo il più difficile della vita di ogni donna. Questo periodo è associato a un numero enorme di esperienze. Ogni mamma vuole che il suo bambino nasca forte e sano. E per questo, prima di tutto, ogni mamma dovrebbe monitorare la propria salute e non permettere a nulla di oscurare un periodo così meraviglioso della sua vita.

Perché abbassa le gambe durante la gravidanza

Il parto è associato a una serie di problemi per il corpo, che possono verificarsi per vari motivi:

  • carenza di alcuni oligoelementi;
  • diminuzione dell'emoglobina e del glucosio;
  • violazione del bilancio idrico;
  • vene varicose (a causa del carico sulle gambe);
  • compressione venosa.

Nel primo trimestre

Nelle fasi iniziali della gestazione, molte donne in gravidanza sperimentano tossicosi. Allo stesso tempo, si sentono male, si verifica debolezza, a volte vomito, durante il quale il corpo perde liquidi e sostanze nutritive. La carenza di magnesio, calcio, potassio provoca una contrazione muscolare convulsiva quando le gambe si torcono insopportabilmente di notte. Un ginecologo, che una donna dovrebbe assolutamente visitare, può raccomandare di prendere un complesso vitaminico-minerale.

Un crampo riduce le gambe con una mancanza di glucosio ed emoglobina, che si verifica anche a causa della tossicosi in una donna incinta. La quantità di zucchero dipende da come mangia il paziente e da quante volte al giorno. A causa di malessere e nausea, capita che un pezzo non vada in gola, e questo è irto di insorgenza di crampi muscolari.

Nel secondo trimestre

L'anemia può continuare nel secondo trimestre, causando crampi ai polpacci, accompagnati da vertigini, affaticamento, perdita di capelli e svenimento.

Durante lo sviluppo attivo del feto, il feto prende dal corpo della madre tutto il più prezioso. Una donna dovrebbe mangiare bene per garantire la sua normale crescita. Se porti le gambe durante la gravidanza durante la notte, segnala una dieta squilibrata della futura mamma, in particolare una mancanza di calcio nel corpo.

Una donna che ama i diuretici è anche soggetta a crampi ai muscoli del polpaccio, poiché tali farmaci rimuovono sostanze utili dal corpo..

Nel terzo trimestre

Gli ultimi mesi di gravidanza sono caratterizzati da un forte aumento del peso corporeo, che mette sotto pressione le gambe e la futura mamma sta già lottando per far fronte alle preoccupazioni quotidiane, non può camminare a lungo. Gambe stanche si gonfiano e vitelli di notte durante la gravidanza. Dopo attacchi convulsi, gli arti fanno male il giorno successivo..

Ciò può essere dovuto alla malattia renale, che sta vivendo uno stress aggiuntivo. Se il bilancio idrico-elettrolitico del sangue viene disturbato, si verifica disidratazione, si perdono acqua e sodio, provocando convulsioni.

L'utero preme sulla vena cava inferiore, che interferisce con la normale circolazione sanguigna, e i muscoli iniziano a contrarsi freneticamente.

Un feto di grandi dimensioni o una gravidanza multipla possono anche causare crampi, nel qual caso i medici raccomandano che la donna che va a letto giaccia sul fianco sinistro.

Cosa causa gli spasmi

I crampi sono movimenti contrattili involontari dei muscoli che sono accompagnati da dolore acuto. Durante la gravidanza, i crampi colpiscono i muscoli del polpaccio, i piedi, la parte inferiore della gamba e le dita dei piedi. Spesso le donne lamentano crampi notturni, che scompaiono dopo un cambiamento nella posizione del corpo.

Ci sono diverse ragioni per i crampi alle gambe durante la notte durante la gravidanza:

  • Carenza di minerali. Durante il portamento di un bambino, una donna sente il bisogno di molti nutrienti: calcio, magnesio, potassio. Una mancanza di vitamine porta a forti contrazioni muscolari. I crampi di solito preoccupano le future mamme nel primo trimestre di gravidanza e durante la tossicosi.
  • Anemia da carenza di ferro. Nel secondo trimestre di gravidanza, può svilupparsi una carenza di ferro. Ciò è dovuto all'aumento del carico sul corpo. Questa condizione porta a disturbi metabolici, a seguito dei quali i muscoli non ricevono la concentrazione di ossigeno richiesta. Si verificano crampi acuti, che peggiorano significativamente le condizioni della donna.
  • Phlebeurysm. Durante la gestazione, si verifica un cambiamento nel background ormonale, che porta a un ristagno e una diminuzione del tono vascolare. Gli ultimi mesi di gravidanza sono accompagnati da gonfiore e pesantezza alle gambe. Di notte, questo porta a spasmi dei muscoli del polpaccio.
  • Compressione della vena cava. Nelle ultime fasi del portamento di un bambino, un utero notevolmente allargato stringe la vena inferiore, che è accompagnato da respiro corto, palpitazioni, frequenza cardiaca, spasmi.
  • Diminuzione della concentrazione di glucosio, che è la principale fonte di energia per un bambino in crescita. Un'alimentazione scorretta porta a una tale deviazione.

L'uso frequente di tè, caffè e fumo forti provocano contrazioni muscolari involontarie.

Con una mancanza di potassio, il funzionamento dell'apparato neuromuscolare è inibito, poiché l'elemento è responsabile dell'inoltro dei segnali alle fibre muscolari. I crampi ai polpacci sono il sintomo principale della carenza di potassio. Oltre agli spasmi che si verificano durante la notte, una donna è preoccupata per la debolezza, l'abbassamento della pressione sanguigna, la costipazione.

La mancanza di piridossina (vitamina B6) provoca la sindrome convulsiva. Questo elemento è coinvolto nella produzione di aminoacidi responsabili della formazione di molecole proteiche. La carenza di vitamina B6 provoca la comparsa di nervosismo, disturbi digestivi, carie, tossicosi, spasmi agli arti.

Convulsioni antispasmodiche diventano più frequenti con l'assunzione incontrollata di diuretici che evacuano gli oligoelementi necessari dal corpo.

Rilievo di un attacco

Se inizi a ridurre il piede, devi allineare il piede tirando il pollice verso di te. Questa manipolazione allungherà il muscolo ridotto, rilassandolo. Dopo la fine dello spasmo, si consiglia di massaggiare l'area dolorosa.

Dovresti fare movimenti rotatori regolari, sfregando leggermente la pelle. Per riscaldare le fibre muscolari, puoi attaccare un cuscinetto riscaldante..

Come alleviare il dolore quando le gambe sono appiattite

Un modo efficace per eliminare i crampi nel muscolo del polpaccio, i medici prendono in considerazione l'idea di tirare su e giù la punta della gamba. Quindi il muscolo si allunga e si allunga. Il suo rilassamento arriva.

Dopo un crampo, si consiglia di alzarsi e camminare per normalizzare la circolazione del sangue negli arti. Uno dei trattamenti è anche il massaggio muscolare del polpaccio con un unguento riscaldante. L'uso dell'unguento può essere sostituito posizionando i piedi sotto un getto di acqua calda.

Per alleviare la condizione aiuterà a cambiare la posizione del piede. Per fare questo, più volte in piedi sulle dita dei piedi e allungare. Manifestazioni frequenti di crampi alle gambe durante la notte senza una ragione apparente - questa è una ragione seria per sottoporsi a una visita medica.

Per ridurre il dolore, è necessario rilassarsi e respirare profondamente. Un'eccessiva tensione muscolare può solo aggravare la situazione..

Se le gambe vengono unite di notte (i motivi sono più elevati), il trattamento può consistere in un'iniezione di un muscolo spasmodico con un ago. Questo metodo consente di rilassare riflessivamente il muscolo..

Modi per alleviare il dolore nelle convulsioni:

  1. Massaggio. Il muscolo del polpaccio viene impastato con un unguento riscaldante.
  2. L'uso di unguenti e intonaci antidolorifici.
  3. Impacco caldo o riscaldamento di un muscolo sotto un flusso di acqua calda.
  4. Stretching muscolare Il calzino della gamba dolorante deve essere tirato e la posizione fissata con le mani.
  5. Normalizzazione della circolazione sanguigna nella gamba riscaldando. Per fare questo, cammina sulle dita dei piedi e fai diversi movimenti di rotazione del piede in diverse direzioni.

Cosa fare?

Se una donna depone i vitelli durante la gravidanza durante la notte, la futura mamma dovrebbe consultare un medico. Problemi nel funzionamento del corpo - segnali che non possono essere ignorati.

Se un crampo improvvisamente abbassa un piede, non dovresti farti prendere dal panico. Di seguito sono riportati i suggerimenti che la futura mamma dovrebbe ascoltare..

Nutrizione appropriata

I medici affermano che il cibo dovrebbe essere bilanciato. Questo dovrebbe applicarsi non solo alle donne in gravidanza. Una persona sana non sperimenterà mai problemi come carie, danni ai capelli, unghie fragili, ecc..

A causa della crescita del feto, nell'utero si verifica un rapido consumo di ferro e acido folico. I prodotti a base di latte acido aiuteranno a reintegrare le riserve di queste sostanze, il che salverà una donna dalle convulsioni.

I sintomi di basso contenuto di calcio includono i seguenti sintomi:

  • nervosismo;
  • difficoltà a dormire;
  • ipertensione;
  • cardiopalmus;
  • carie;
  • sanguinamento gengivale (vedi anche: come trattare il sanguinamento gengivale durante la gravidanza?);
  • fragilità delle unghie;
  • eruzioni cutanee;
  • spasmi.

Con un basso contenuto di calcio, la futura mamma dovrebbe includere sesamo, cipolle, broccoli, formaggio, mandorle, frutti di mare, legumi e, naturalmente, latticini nella dieta. I prodotti che interferiscono con l'assorbimento del calcio dovranno essere eliminati:

  • verdure contenenti acido ossalico (acetosa, spinaci, ecc.);
  • prodotti contenenti un elevato livello di fosfati (caviale, pesce in scatola, salsicce affumicate crude, ecc.);
  • soda e caffè.

Gli indicatori di bassi livelli di magnesio nel sangue della gestante sono i seguenti sintomi:

  • irritabilità;
  • bocca asciutta
  • conati di vomito;
  • bassa pressione sanguigna (si consiglia di leggere: bassa pressione durante la gravidanza: cosa fare per aumentarla?);
  • battito cardiaco lento;
  • bassa temperatura corporea;
  • intorpidimento degli arti;
  • deviazioni dalla norma di coordinamento dei movimenti;
  • dolore nella regione lombare;
  • spasmi.

I medici notano che il magnesio si trova in quasi tutti i prodotti, ma è particolarmente ricco di essi:

  • semi interi e noci;
  • grano saraceno;
  • angurie (non contenenti nitrati);
  • verde;
  • cavolo marino;
  • carota.

Una persona sana dovrebbe consumare 360-380 mg di magnesio al giorno. Le donne in gravidanza avranno bisogno di un po 'più di questo oligoelemento: 400-450 mg.

I segni di basso contenuto di potassio nel sangue di una donna incinta sono i seguenti segnali:

  • spasmi
  • problemi alle feci
  • rigonfiamento;
  • bassa pressione sanguigna;
  • cardiopalmus;
  • sete e secchezza delle fauci;
  • eccitabilità nervosa;
  • pelle secca;
  • acne.

La mancanza di potassio può essere compensata introducendo nella dieta banane, albicocche secche, carote, pane di segale, legumi e fegato di manzo. Anche i prodotti a base di latte acido sono ricchi di questa sostanza utile..

Vale la pena notare che non sempre solo una dieta sarà in grado di reintegrare le riserve di elementi necessari. In alcuni casi, i medici prescrivono complessi vitaminico-minerali alle gestanti. Puoi prenderli solo dopo aver consultato il tuo medico.

Ginnastica e massaggio

Per sbarazzarsi dei crampi ai polpacci, tirare lentamente le dita dei piedi verso se stessi, quindi rilassare l'arto. Ripeti gli stessi movimenti fino a quando lo spasmo non viene rimosso.

Se il disagio si verifica nelle dita dei piedi, è necessario premere sul piede. Fallo fino a quando le convulsioni si fermano.

A volte pizzicamenti e iniezioni con qualcosa di acuto, come un ago o uno spillo, aiutano a sbarazzarsi delle convulsioni. Quando porta gambe durante la gravidanza, i movimenti di massaggio aiutano a liberarsi del disagio. Strofina i muscoli del piede, della parte inferiore della gamba e della coscia per migliorare il flusso sanguigno. Attaccare un termoforo o una bottiglia di acqua calda in modo che il dolore alla trazione scompaia. Puoi scaldare il piede con l'aiuto di una doccia. Alternativa alla digitopressione possono essere i tappetini o le palle. Devono essere fatti rotolare sul pavimento con i piedi.

LEGGI ANCHE: È possibile per le donne incinte sedersi a gambe incrociate?

Riposati più spesso. Quando sei seduto, prova a mettere gli arti su una collina. Se stai mentendo, abbassa i piedi su una coperta piegata più volte o su un cuscino. Quindi aumenti il ​​deflusso di sangue dalle estremità inferiori.

Rimedi popolari

Tutto ciò che la natura dà all'umanità deve essere usato. Molti sostengono che anche le compresse possono essere sostituite con decotti e infusi. A volte tale trattamento aiuta davvero. Tuttavia, durante la gravidanza, una donna è responsabile non solo di se stessa, ma anche del suo bambino, quindi, prima di utilizzare qualsiasi rimedio, è necessario consultare un medico!

Uno dei rimedi popolari per le convulsioni è il guscio d'uovo - una fonte di calcio. Per preparare il medicinale, è necessario risciacquare il guscio da un uovo fresco, macinarlo in polvere e aggiungere un paio di gocce di limone. Si consiglia di utilizzare tale strumento una volta al giorno.

Quali sono le cause dei crampi alle gambe durante la gravidanza: cause

Le cause delle contrazioni muscolari involontarie delle gambe possono essere molte e la probabilità che si verifichino aumenta molte volte durante la gravidanza. Tutti i sistemi e gli organi della futura mamma stanno sperimentando un aumento dello stress, lavorano in modalità "stress" e sono sottoposti a grandi test..

La comparsa di convulsioni indica sicuramente una violazione della salute di una donna. Considera il più comune di essi..

Carenza di vitamine e sostanze minerali

La condizione dei muscoli del polpaccio dipende molto dal metabolismo minerale e dall'assunzione di vitamine nel corpo. Di grande importanza in questo caso sono magnesio, calcio, fosforo, potassio, vitamine B6 e D. Si verificano numerose reazioni nei tessuti muscolari in cui sono coinvolte queste sostanze. E, di norma, una carenza di uno di essi è accompagnata da una carenza dell'altro, cioè una carenza di diversi elementi.

Quindi, ad esempio, il magnesio viene assorbito meglio insieme alla piridossina (vitamina B6); il calcio viene assorbito dalle cellule solo quando il magnesio e la vitamina D sono sufficientemente ingeriti; il livello di magnesio determina la digeribilità del potassio.

In condizioni di scarsa ecologia e prodotti di scarsa qualità e nutrizionalmente consumati, la maggior parte della popolazione mondiale è carente di determinate sostanze vitaminiche e minerali, affermano i ricercatori. Con l'inizio della gravidanza, la necessità per loro si moltiplica: il feto in via di sviluppo ha bisogno di "materiale da costruzione" di alta qualità, con una mancanza di cui il corpo della madre inizia a soffrire notevolmente.

Determinare più accuratamente quali sostanze mancano, sono in grado di condurre studi appropriati. Potrebbe essere necessario eseguire test già nelle prime fasi della gravidanza se una donna soffre di grave tossicosi con vomito o quando si verifica la perdita di oligoelementi a causa di diarrea. La carenza di vitamina può verificarsi anche a metà gravidanza, quando il feto inizia ad aumentare attivamente di peso o, a seguito di terapia diuretica intensiva, abuso di bevande contenenti caffeina.

Anemia

Separatamente, si dovrebbe dire del ferro. La sua carenza porta allo sviluppo di anemia nelle donne in gravidanza, che è piena di varie complicazioni. E i processi che si svolgono in questo momento nel corpo aumentano tali rischi. In particolare, durante il periodo di gestazione, si forma un ulteriore cerchio di circolazione sanguigna, il volume del sangue circolante aumenta in modo significativo e la concentrazione di emoglobina in esso diminuisce. Di conseguenza, il trasporto verso gli organi di nutrienti e ossigeno si sta deteriorando. E i muscoli del polpaccio soffrono anche di carenza di ossigeno, che si manifesta con i loro spasmi e dolore alle gambe.

Va notato che è impossibile riempire la carenza di ferro con il solo cibo! Se un esame del sangue conferma l'anemia, sarà necessario assumere farmaci contenenti ferro. In questo caso, si deve tenere presente che tali agenti impediscono l'assorbimento di alcune altre sostanze e hanno anche alcune controindicazioni per l'uso. Ecco perché in questo caso il medico dovrebbe selezionare solo la terapia!

Vene varicose

Le donne che soffrono di vene varicose in passato sono quasi sicure di affrontare questo problema durante il trasporto di un bambino. E perché in anticipo è necessario fare la prevenzione della malattia. Ma succede anche che è ora che le vene varicose si formano per la prima volta. E tra le altre complicazioni, può anche causare crampi alle gambe durante la gravidanza..

Per prevenire manifestazioni indesiderate, abbandonare immediatamente le scarpe col tacco alto, cercare di non rimanere in piedi per molto tempo, mantenere un'attività fisica moderata. Prenditi del tempo per coccolare le gambe ogni sera con rilassanti bagni di erbe o con sale marino, ma non dimenticare che non puoi vapore in acqua calda ora. Saranno utili anche trattamenti a base di acqua in contrasto..

Cerca di mettere le gambe su una collina in posizione seduta e, quando ti corichi, mettile su un rullo per aiutare, quindi, un migliore deflusso di sangue dalle estremità inferiori. Ciò è particolarmente utile quando si verificano gonfiore e crampi nella tarda gravidanza..

Sindrome della vena cava inferiore

Con un aumento del termine, il deflusso di sangue dalle estremità inferiori sarà peggiore. L'utero e il feto in crescita premeranno sempre più sulle navi che passano sotto. Il rischio più elevato si presenta quando si schiaccia la vena cava inferiore, situata a destra della colonna vertebrale. E per questo motivo, possono verificarsi anche crampi alle gambe durante la gravidanza..

Pertanto, a partire dal secondo trimestre, è meglio evitare una permanenza prolungata in una posa sdraiata sul lato destro. È meglio dormire a sinistra, posizionando un cuscino o un cuscino sotto la parte bassa della schiena e della schiena, creando supporto per il lato destro.

Trattamento dei crampi alle gambe in donne in gravidanza

La prima cosa che devi fare se hai crampi alle gambe durante la gravidanza è dire al tuo medico che sta "conducendo" la gravidanza. Forse questo è l'ostetrico della clinica prenatale o il ginecologo della clinica in cui si intende partorire - in ogni caso, nomina ulteriori test e si riferirà sicuramente a uno specialista specialista - un endocrinologo, neurologo o angiosurgeon (specialista in problemi vascolari).

Ma sono stati eseguiti i test necessari, i medici non hanno trovato malattie gravi che potrebbero causare crampi e il medico può consigliarti di fare ogni sforzo per prevenire i crampi muscolari. Possiamo anche darti alcuni consigli..

Indossa scarpe comode con un tacco stabile e la sua altezza non deve superare i quattro centimetri. Se devi stare da qualche parte a lungo, fai semplici esercizi per riportare la circolazione sanguigna nei muscoli normale: rotolare i movimenti dalla punta al tallone e alla schiena, nonché sollevare le dita dei piedi e abbassare il piede in posizione orizzontale. Esegui il massaggio ai piedi più volte al giorno, dove sono attivi i punti, con palline, tappeti e altri dispositivi speciali. Con le vene varicose, devi scegliere le calze o i collant giusti con un effetto speciale. Chiedi al tuo medico di aiutarti a scegliere il modello giusto con un certo grado di compressione (cioè la pressione). Riposa con le gambe su uno sgabello o un piccolo cuscino, in modo che il sangue possa circolare liberamente dalle estremità inferiori verso l'alto. Allo stesso tempo, puoi eseguire dei massaggi dal basso verso l'alto per aiutare a ripristinare il normale flusso sanguigno. Fai i pediluvi con l'aggiunta di sale marino - circa tre cucchiai per cinque litri di acqua, contribuiscono all'attivazione della circolazione sanguigna, alla normalizzazione della nutrizione muscolare. Fai la temperatura della stanza dell'acqua, fai il bagno prima di coricarti. Oltre all'effetto terapeutico che questa procedura produce, ti aiuterà ad alleviare la fatica nei muscoli delle gambe e la tensione che si è manifestata durante il giorno. Per prevenire l'insorgenza di convulsioni, si consiglia di eseguire il seguente esercizio: in posizione supina, sollevare le gambe e piegare le ginocchia. Ora premi le dita dei piedi contro il muro e fissa questa posizione per dieci secondi. Ripeti più volte

Questo esercizio può essere fatto tutto il giorno e prima di andare a letto

Presta particolare attenzione alla normalizzazione dei livelli di zucchero nel sangue; i pasti devono essere frequenti e non abbondanti. I carboidrati che entrano nel corpo devono essere complessi, lentamente scomposti, in modo da garantire un flusso uniforme e costante di glucosio nel sangue

Prodotti contenenti carboidrati complessi: grano saraceno, farina d'avena, pane, prodotti da forno e pasta di farina con l'aggiunta di crusca o farina integrale, verdure, frutta. Non dimenticare di assumere i preparati multivitaminici raccomandati dal tuo medico, contengono i microelementi necessari nelle quantità più ottimali, ad esempio calcio con vitamina D (calcio D3 Nycomed), potassio nei preparati Asparkam, Panangin, magnesio (acqua minerale contenente questo microelemento, il farmaco "Magne B6"). È possibile aiutare il corpo a ottenere oligoelementi in dosi sufficienti includendo nella loro dieta prodotti a base di acido lattico, formaggio, broccoli: contengono molto calcio. Le albicocche secche, l'uva passa, le patate "giacca" contengono molto potassio e grano saraceno, fagioli, noci sono una fonte di magnesio.

Non trascurare queste semplici raccomandazioni, e quindi un "compagno di viaggio" così spiacevole come le convulsioni non sarà in grado di oscurare con la tua presenza un periodo così meraviglioso nella tua vita - in attesa di un incontro con il tuo bambino.

9 motivi per cui hai le gambe durante la notte

I crampi alle gambe non sono una sensazione piacevole. Secondo le statistiche, nel 30% delle persone, almeno una volta nella vita, erano muscoli. Il dolore da questo è quasi sempre inaspettato e molto acuto. Spesso i crampi iniziano di notte, costringendoci a non sperimentare i minuti più gioiosi. Fortunatamente, questo può essere evitato..

Bright Side ti aiuterà a capire i motivi per cui le gambe si abbassano e ti dirà da dove iniziare il trattamento..

Disidratazione

Una classica causa di crampi notturni alle gambe è la disidratazione

Bere molti liquidi è essenziale per una corretta funzione muscolare. Secondo i medici, la mancanza di acqua provoca ipersensibilità alle terminazioni nervose, causando convulsioni

Cosa fare? Bevi più acqua, soprattutto se fuori fa caldo o se fai sport.

Carenza di tracce

La carenza di tracce può causare molti problemi di salute, inclusi i crampi. Potassio, magnesio, calcio e sodio sono minerali vitali che aiutano a mantenere l'equilibrio dei liquidi nel corpo e a partecipare al lavoro muscolare..

Il potassio e il cloruro di sodio creano impulsi elettrici responsabili della contrazione muscolare. E il magnesio regola la quantità di adenosina trifosfato nel corpo, che è la principale fonte di energia per i muscoli. È interessante notare che le principali riserve di magnesio sono "immagazzinate" nei muscoli delle gambe, quindi i crampi sono il primo segno di mancanza di esso..

Cosa fare? Mangiare e bere. Non scherzo: acqua e cibo contengono tutti gli oligoelementi necessari.

Il magnesio si trova in avocado, mandorle, banane e cioccolato.

Spinaci, broccoli, sesamo e, naturalmente, latticini sono ricchi di calcio..

I campioni di potassio sono patate, carote e pomodori.

Gravidanza

I crampi alle gambe sono uno dei "bonus" della gravidanza, soprattutto nel 2 ° trimestre. Gli scienziati ritengono che ciò provenga dalla stanchezza e dalla cattiva circolazione. Inoltre, il peso del bambino aumenta durante questo periodo ed è difficile per il corpo adattarsi alle nuove condizioni.

Cosa fare? La gravidanza è il momento in cui hai tutto il diritto di dire a problemi e problemi: "Oh, questo è tutto!" Riposo, nutrizione equilibrata, passeggiate all'aria aperta - la migliore prevenzione delle convulsioni.

Ipotiroidismo

L'ipotiroidismo è una condizione patologica che si verifica a causa di una carenza di ormoni tiroidei. Bassi livelli di questi ormoni possono causare convulsioni, poiché la calcitonina (l'ormone peptidico tiroideo) influenza l'assorbimento del calcio. Inoltre, i nervi che inviano segnali dal cervello e dalla colonna vertebrale alle braccia e alle gambe sono danneggiati..

Con convulsioni dovute a ipotiroidismo, formicolio e intorpidimento si verificano negli arti..

Cosa fare? Consultare un medico Tali condizioni gravi richiedono un trattamento lungo, e forse per tutta la vita..

Alti livelli di zucchero nelle persone con diabete di tipo 2 causano danni ai nervi delle braccia e delle gambe. Sfortunatamente, questo non è l'unico sintomo allarmante: disidratazione e mancanza di minerali sono anche le caratteristiche di questa malattia..

Cosa fare? E qui non puoi fare a meno dell'assistenza medica. Il medico prescriverà una terapia antidiabetica che fermerà ulteriori danni ai nervi. Inoltre, può raccomandare anticonvulsivanti e antidolorifici..

Consumo di alcool

L'uso sistematico di alcol porta alla disidratazione, danneggia il sistema nervoso periferico e priva il corpo di importanti oligoelementi. Pertanto, l'alcol è una delle cause delle convulsioni..

Cosa fare? Se le parti non potevano essere evitate, compensare la mancanza di liquidi.

Assunzione di farmaci

Se non ci sono ragioni ovvie per le convulsioni, cerca nel tuo kit di pronto soccorso. Alcuni farmaci possono causare crampi..

  • Le statine Usato per abbassare il colesterolo nel sangue.
  • Diuretici. Assegnare ad alta pressione. I diuretici sono diuretici e possono causare carenza di potassio e magnesio..
  • Estrogeni. Ormoni per il trattamento dei sintomi della menopausa.
  • Antidolorifici. Alcuni farmaci antinfiammatori non steroidei hanno crampi muscolari come effetti collaterali.

Cosa fare? Consultare il proprio medico Il medico selezionerà altri farmaci più adatti.

Nefropatia

I crampi muscolari si verificano spesso nelle persone che soffrono di malattie renali. Secondo gli scienziati, la colpa è dello squilibrio di liquidi ed elettroliti, nonché danni ai nervi e al flusso sanguigno durante l'infiammazione.

Cosa fare? Segui i consigli del tuo medico, segui una dieta adeguata e non trascurare l'attività fisica.

Up