logo

L'aborto medico nelle prime fasi è il modo più semplice e più indolore tra quelli esistenti nella moderna pratica medica. Secondo gli standard della legge russa, una donna ha il diritto di rifiutare una gravidanza se il periodo di gestazione non supera le 12 settimane. Tuttavia, l'interruzione medica viene eseguita solo nelle prime fasi, fino a 6 settimane incluse.

Qual è la cessazione del farmaco in gravidanza

Per definizione, l'aborto è qualsiasi interruzione di una gravidanza attraverso farmaci o interventi chirurgici. L'interruzione della gravidanza con i farmaci è possibile solo nel primo periodo di gestazione, quando l'uovo fetale sta appena iniziando a prendere forma e cercare un posto per l'attaccamento e lo sviluppo.

L'interruzione della gravidanza con i farmaci è il modo più semplice, poiché in questo caso non vi è alcun intervento chirurgico nel corpo femminile. I farmaci fanno tutto il lavoro: distruggono e rigettano l'uovo fetale. Tuttavia, tale procedura costituisce un grave malfunzionamento nel lavoro di tutto l'organismo, pertanto, prima della sua attuazione, una consultazione obbligatoria di un ginecologo.

come va

L'interruzione della gravidanza con i farmaci è a uno e due stadi. Per determinare la tattica e il metodo di questa procedura, è necessario consultare un ginecologo.

  1. In un solo passaggio. Quando decide se interrompere in un solo passaggio, una donna prende un farmaco che blocca l'attività dei progesteroni. Per questo motivo, l'endometrio interrompe la sua crescita e il corpo inizia a intensificare la produzione di ossitocina. Questo elemento porta ad un aumento della contrattilità dell'utero, a seguito della quale l'uovo fetale si stacca dal muro e si spegne.
  2. In due fasi. Questo metodo è necessario in caso di attacco prolungato dell'ovulo alle pareti uterine. Il primo stadio passa, come con un'interruzione di uno stadio - vengono usati gli stessi farmaci. Due giorni dopo l'assunzione del primo farmaco, è necessario assumere il secondo - con un alto contenuto di prostaglandine. La loro azione aumenta l'attività delle contrazioni uterine, comprime il miometrio e aumenta il tono.

Per condurre in modo corretto e sicuro una procedura di aborto medico, è necessario seguire alcune istruzioni:

  1. Cerca un appuntamento con un ginecologo. Uno specialista può essere visitato in una clinica nel luogo di residenza, oppure è possibile scegliere lo specialista richiesto in un centro privato, secondo le recensioni. Se si seleziona uno specialista privato, è necessario assicurarsi che il centro e il medico abbiano il diritto di fissare un appuntamento specializzato. Questo può essere fatto leggendo le licenze e i certificati..
  2. L'esame primario per pianificare l'aborto medico è un esame ecografico degli organi pelvici. Questa procedura mostrerà la posizione dell'uovo fetale nell'utero o nelle appendici, l'età gestazionale approssimativa e le condizioni degli organi in generale.
  3. Il prossimo passo è testare test di laboratorio. È necessario superare esami clinici e biochimici del sangue e delle urine in modo che il medico valuti le condizioni generali del corpo. Nelle cliniche statali, i risultati sono pronti il ​​giorno successivo, in privato è possibile condurre un'analisi espressa in un paio d'ore.
  4. Segue una conversazione di consultazione. Il ginecologo ti dirà come si svolgerà l'interruzione medica della gravidanza, come funziona il farmaco, possibili sintomi e manifestazioni. È necessario compilare un modulo speciale - consenso informativo che l'intera procedura viene eseguita consapevolmente, vengono spiegate tutte le raccomandazioni e le istruzioni necessarie.
  5. Dopo aver compilato tutti i documenti necessari, una donna prende un farmaco speciale, con l'aiuto del quale verrà eseguito un aborto. Le prime due ore dovranno essere trascorse sotto la supervisione del personale medico, per escludere effetti collaterali e complicanze. Dopo 2 ore sarà possibile tornare a casa, si consiglia di trascorrere questa giornata in un'atmosfera rilassata, è meglio osservare il riposo a letto.
  6. Con un'interruzione in due fasi dopo due giorni, è necessario assumere nuovamente il farmaco, per questo è necessario contattare nuovamente la clinica selezionata.
  7. I sintomi standard dell'interruzione medica della gravidanza sono i dolori nell'addome inferiore, che peggiorano periodicamente. Lo scarico sanguinante dovrebbe uscire gradualmente, durante il giorno, sono ammessi piccoli grumi.
  8. Quando l'intero processo di aborto è completato, appare un'abbondante scarica mestruale. La durata di tale dimissione non dovrebbe superare le due settimane, in media, durano 10 giorni. Dopo il loro completamento, è necessario sottoporsi nuovamente a un esame: ultrasuoni degli organi pelvici e test clinici. Con un basso contenuto di emoglobina nel sangue, è necessario prescrivere preparati di ferro per ripristinarlo. Con elementi residui dell'uovo fetale nella cavità uterina, la donna viene inviata alla procedura di aspirazione sotto vuoto.
  9. Se il dolore assume una forte natura di crampi, è possibile assumere farmaci antispasmodici per ridurli. I farmaci scelti sono no-shpa e drotaverina, poiché la loro azione è più accettabile in questa situazione. Vale la pena notare che l'assunzione di alcuni farmaci rallenta e peggiora l'effetto del farmaco per interrompere la gravidanza, quindi è necessario informare il ginecologo del trattamento.
  10. Il corso completamente normale del ciclo mestruale viene ripristinato un mese dopo il completamento con successo dell'interruzione medica della gravidanza.

Quando si contatta una clinica o un centro privato, è necessario conoscere i servizi di supporto psicologico. È necessaria una conversazione preventiva con uno psicologo per tornare a una vita piena.

Nel caso in cui il giorno di un aborto medico, il cuscinetto si riempia molto rapidamente di sanguinamento, è necessario consultare immediatamente un medico per eliminare il sanguinamento acuto. Altrimenti, c'è un aumentato rischio di pericolo per la salute..

I benefici dell'interruzione del farmaco

I termini di interruzione medica della gravidanza sono limitati - fino a 6 settimane. Tuttavia, questo tipo presenta numerosi vantaggi che lo distinguono da altri tipi di intervento.

  • Uso precoce;
  • Ha effetti minori sul corpo femminile;
  • Le complicazioni sorgono solo nel 5% dei casi;
  • Non è necessario il ricovero ospedaliero;
  • Esami minimi prima della procedura.

Se si rispettano i requisiti necessari per motivi di salute, esami e attuazione delle raccomandazioni del ginecologo, il rischio di complicanze viene ridotto a zero.

Quanto tempo posso fare

La questione di quanto a lungo si ritiene possibile l'interruzione medica della gravidanza è determinata dalla legge russa. Il termine standard per un aborto è fino a 12 settimane incluso. Tuttavia, l'aborto con un farmaco è possibile solo all'inizio - fino a 8 settimane.

Se la gravidanza è indesiderabile o, per alcuni indicatori, è necessario interromperla, quindi a seconda del termine, vengono eseguiti vari tipi di aborti:

  1. Aborto attraverso gli effetti di una droga. Viene effettuato al più presto possibile, fino a 8 settimane durante il periodo di gestazione. Tuttavia, più tempo passa dal concepimento, maggiore è la probabilità di un esito negativo dell'interruzione.
  2. Interruzione dell'aspirazione del vuoto. Questo metodo è il più accettabile nelle condizioni della medicina moderna, poiché praticamente non influenza lo stato di salute e rimuove completamente i frammenti dell'uovo fetale dall'utero.
  3. Aborto chirurgico. Il modo più pericoloso per sbarazzarsi di una gravidanza indesiderata. Per motivi medici, è possibile effettuare un tale intervento fino alla fine della ventesima settimana. Un tale intervento ha un effetto dannoso sulla salute mentale e fisica di una donna, quindi un tale metodo viene utilizzato solo quando assolutamente necessario.

C'è un modo per calcolare il tempo ottimale per interrompere una gravidanza con un farmaco. Per fare questo, determinare il periodo da 42 a 49 giorni dopo l'inizio delle mestruazioni. Questo periodo in termini di gravidanza sarà di 4 - 5 settimane. Questo è un periodo ideale per l'aborto, per due motivi:

    • Si può determinare che la gravidanza non è ectopica;
    • L'uovo fetale non si è ancora fissato sulla parete uterina e può essere facilmente estratto.

Le possibilità di aborto con l'uso di un farmaco non sono illimitate, quindi, dopo l'ottava settimana di gravidanza, è meglio ricorrere ad altri metodi di aborto.

Il costo dell'aborto da droghe

Il costo dell'interruzione medica della gravidanza dipenderà direttamente dal luogo in cui viene eseguita tale interruzione..

In un centro privato, viene calcolato un servizio completo in base allo spettro di analisi ed esami che devono essere completati prima dell'inizio del processo di interruzione.

Quali controindicazioni

Tutte le controindicazioni in cui l'aborto diventa impossibile sono condizionatamente divise in due gruppi: generale e privato.

  • Processo infettivo acuto o esacerbazione di un cronico;
  • Il decorso o l'esacerbazione dell'infiammazione di qualsiasi localizzazione, in particolare gli organi del sistema genito-urinario;
  • Se viene diagnosticata una gravidanza extrauterina.

Perché l'aborto abbia successo, tutte queste condizioni devono essere risolte. Per quanto riguarda la gravidanza extrauterina, in questo caso è indicato solo il trattamento chirurgico.

Le controindicazioni private si applicano solo al tipo di interruzione del farmaco:

  1. Una reazione allergica alle sostanze che compongono il farmaco selezionato per l'aborto. Puoi eliminare questa controindicazione se offri un altro farmaco con una composizione più sicura.
  2. Insufficienza renale o epatica, in decorso acuto o cronico.
  3. Patologia del sistema cardiovascolare.
  4. Emoglobina ridotta nel sangue. Con l'aborto medico, si perde una grande quantità di sangue, che sullo sfondo di un'anemia esistente può portare a gravi complicazioni.
  5. Allattamento: tutti i farmaci passano nel latte materno.
  6. Sullo sfondo di una somministrazione impropria di compresse per la contraccezione orale.
  7. Esacerbazione del sistema digestivo.
  8. Cambiamenti cicatriziali sulle pareti dell'utero.

Se si verificano tali violazioni, considerare altre opzioni..

Possibili complicazioni

Qualsiasi intervento nel corso naturale di un normale processo nel corpo non rimane senza conseguenze. È necessario sapere che anche con una interruzione meno traumatica della gravidanza, possono verificarsi complicazioni:

  1. Continuazione del periodo di gestazione. Esiste il rischio dell'alta resistenza di una donna al farmaco, nel qual caso la gravidanza continua.
  2. Crampi acuti nell'addome inferiore.
  3. Sanguinamento uterino acuto.
  4. vomito Un tale sintomo può annullare l'effetto del farmaco a causa della sua rimozione precoce dal corpo..
  5. Malfunzionamento del sistema ormonale.
  6. Esacerbazione di processi cronici o insorgenza di acuta negli organi e nei sistemi del corpo.
  7. Violazione nel lavoro degli organi della sfera genitale, lavoro improprio a causa di stress sullo sfondo dell'aborto.
  8. Lungo recupero del ciclo mestruale.

In caso di tali complicanze, è necessario consultare un ginecologo e sottoporsi a ulteriori esami.

Cosa fare dopo la procedura

Il metodo medico di aborto prevede il monitoraggio periodico da parte di un ginecologo, prendendosi cura della propria salute e seguendo tutte le istruzioni.

Una seconda visita dal ginecologo è necessaria il terzo e il quindicesimo giorno dopo un aborto medico. Lo scopo di queste visite è stabilire il normale corso del processo di recupero e degli ultrasuoni degli organi pelvici per l'osservazione dinamica.

Periodo di riabilitazione e recupero dopo l'aborto

L'aborto artificiale influisce negativamente sulla salute dei pazienti e il recupero dopo l'aborto a volte richiede diversi mesi. La durata del recupero dipende dalla durata dell'interruzione e dal metodo di aborto. È chiaro che dopo un farmabort non invasivo, il corpo recupera più velocemente rispetto al curettage, che richiede una lunga riabilitazione.

Panoramica sull'aborto

Poiché la durata del recupero dipende dal tipo di aborto.

  • L'interruzione medica è indicata quando i periodi gestazionali sono al massimo di 7 settimane. Il paziente assume farmaci ormonali ad alte dosi che sopprimono lo sviluppo embrionale. L'uovo fetale viene rifiutato ed esce con sanguinamento. Una settimana dopo l'interruzione, una donna viene sottoposta a un esame ecografico di controllo per escludere la possibilità di un aborto incompleto.
  • Il curettage chirurgico viene effettuato su periodi di 7-12 settimane. Tale interruzione mina seriamente la salute delle donne e influisce negativamente sulla riproduzione del paziente. Una donna può sentire gli effetti di un simile aborto per diversi mesi..
  • Il mini aborto viene eseguito mediante aspirazione sotto vuoto per un massimo di 6 settimane. Questa procedura dura circa 5 minuti, il feto viene letteralmente aspirato dal corpo uterino, a causa della pressione negativa. Con un tale aborto, il recupero richiede molto meno che con il curettage curettage..

Il recupero più lungo è dopo un aborto chirurgico. Inoltre, il curettage curettage è irto dello sviluppo di complicanze.

Trattamento dopo l'interruzione

Immediatamente dopo l'interruzione, il paziente rimane in ospedale, il soggiorno può durare diverse ore o giorni, che dipende dal tipo di interruzione e dalla presenza di complicanze postoperatorie. Al paziente viene prescritto un ciclo settimanale di terapia antibiotica per prevenire complicanze settiche. Per migliorare la contrazione del corpo uterino, può essere necessario un trattamento ormonale, che prevede la somministrazione di ossitocina.

Per migliorare il flusso sanguigno e liberare la cavità uterina dai coaguli di sangue, si raccomanda una moderata attività fisica. In alcuni casi, viene eseguita la fisioterapia. Le vitamine di solito non sono prescritte, tuttavia, dopo il trattamento antibiotico, può svilupparsi la disbiosi, portando a un calo del livello di vitamine del gruppo B. In una situazione simile, si consiglia di assumere preparati vitaminici o un complesso di vitamine B.

Se l'ecografia di controllo mostra l'assenza di residui fetali nell'utero, l'addome è indolore e morbido, il daub insanguinato è insignificante, quindi la donna è autorizzata a tornare a casa. Circa una o due settimane dopo l'aborto, il paziente può essere disturbato da ipertermia fino a 38 gradi, il che è abbastanza normale. Ma se le condizioni ipertermiche si preoccupano più di questo periodo, è necessario consultare urgentemente uno specialista, poiché questo sintomo indica una patologia.

Dopo la dimissione, il paziente deve prendere un tampone dalla vagina e dal collo per vaginosi e infezione, nonché sottoporsi a un esame ecografico per valutare le condizioni dell'endometrio e del corpo uterino nel suo insieme. Se le sbavature mostrano un aumento del contenuto di leucociti o batteri, viene eseguita la batteriosi del muco dal tratto genitale. Se necessario, viene prescritta una terapia antibatterica o antimicrobica..

Recupero del corpo femminile

Affinché la riabilitazione dopo un aborto si verifichi senza complicazioni, il paziente deve necessariamente osservare il riposo sessuale per almeno un mese. Se la ragazza ignora questo divieto, aumenta la probabilità di sviluppare vari tipi di complicanze, soprattutto dopo il curettage. Poco dopo un aborto, i rapporti sessuali sono pericolosi a causa di sanguinamento o rigetto della mucosa uterina, derivante da agenti patogeni infettivi che entrano nell'utero ferito.

  • Il recupero fisico dopo un aborto avviene dopo circa un paio di settimane, durante le quali è vietato qualsiasi allenamento alla ragazza. Solo il tessuto muscolare dell'addome ha bisogno di riposo durante il recupero.
  • Inoltre, ai pazienti è vietato sollevare pesi, al fine di evitare la penetrazione di agenti patogeni infettivi o batterici, è necessario rifiutarsi di fare un bagno, nuotare in acque libere o una piscina per il tempo di recupero.
  • La probabilità di complicanze post-aborto dipenderà da come si verificherà il recupero fisico senza problemi..
  • L'aborto è sempre un fattore di stress per una donna, quindi puoi accelerare il recupero dopo l'aborto usando una dieta adeguatamente progettata ricca di microelementi o vitamine, alimenti proteici e fibre.
  • Periodicamente, è necessario controllare la pressione, la temperatura, se vengono rilevati cambiamenti anomali, quindi è necessario andare dal medico.

Inoltre, durante il periodo di recupero, si consiglia alle ragazze di smettere di bere alcolici, soprattutto se viene prescritto un farmaco.

Utero

L'utero è la struttura più colpita che richiede riabilitazione dopo un aborto. Più lungo è il periodo gestazionale, maggiore è il danno al corpo uterino, specialmente durante il curettage chirurgico. Dopo aver rimosso il feto, il corpo uterino si restringe gradualmente e assume dimensioni a pieno titolo generalmente accettate dopo alcuni giorni. Ma il danno traumatico si forma sul muro, il che richiede tempo per guarire e costruire completamente lo strato endometriale.

Normalmente, il corpo uterino si riprende per circa un mese e all'inizio del prossimo periodo mestruale acquisisce i suoi parametri abituali e un epitelio sano. Dopo circa una o due o due settimane, la donna viene visitata da un ginecologo. Se c'è una scarica abbondante, simile alle gocce di carne, con un odore nauseabondo e una tinta rosso scuro, e l'utero è doloroso e ingrossato, viene diagnosticata una lesione infiammatoria.

L'endometrite di solito si verifica sullo sfondo di tecniche di aborto anormale, se i tessuti fetali rimangono all'interno, l'infezione si verifica durante o dopo l'interruzione, così come la formazione di ematometri, in cui il sangue si accumula nella cavità uterina. Pertanto, viene eseguita un'ecografia di controllo, che conferma la purezza dell'utero e l'assenza di deviazioni.

Ciclo mestruale

Molte ragazze sono interessate a come recuperare più velocemente da un aborto. Ma alcuni processi richiedono determinate scadenze. Ad esempio, il restauro dell'utero richiede circa un mese, più o meno lo stesso per ripristinare il ciclo. Dopo l'interruzione, la regolazione ovarico-mestruale viene interrotta, la produzione della giusta quantità di ormone luteinizzante e follicolo-stimolante viene interrotta.

È difficile dire quando le mestruazioni iniziano dopo l'interruzione, perché dipende da molte ragioni diverse come l'età del paziente e l'età gestazionale, la tecnica abortiva e la presenza di patologie croniche, nonché il corso di riabilitazione postoperatoria. Di solito, le mestruazioni riprendono circa un mese dopo l'operazione, tuttavia, dopo l'interruzione chirurgica, il periodo di recupero del ciclo può allungarsi, mentre può cambiare anche la natura del flusso mestruale nei primi mesi.

  • Se per lungo tempo, le mestruazioni sono scarse, allora devi andare dal ginecologo per un esame.
  • Ci possono essere diversi motivi per il magro mensile. Uno di questi è associato a malfunzionamenti funzionali nell'attività ormonale delle ovaie, dell'ipotalamo o della ghiandola pituitaria..
  • Spesso, queste complicazioni si verificano dopo un aborto farmaceutico..
  • Inoltre, possono verificarsi periodi scarsi con gravi traumi allo strato endometriale.
  • Periodi eccessivi dopo un aborto per lungo tempo sono considerati un sintomo pericoloso..
  • Ciò si verifica con iperplasia endometriale o adenomiosi.

Anche l'ovulazione nei primi cicli (2-3), di regola, è assente, sebbene a volte i processi ovulatori vengano ripristinati già nel primo ciclo.

Hai bisogno di contraccezione?

Come ripristinare il corpo dopo un aborto? Come già accennato, affinché la guarigione proceda senza intoppi e senza complicazioni pericolose, è necessario un rigoroso riposo sessuale per un mese. Quando l'intimità sessuale diventa possibile, i pazienti hanno bisogno di protezione obbligatoria, perché il concepimento può avvenire già nel primo ciclo dopo l'interruzione. L'inizio della gravidanza poco dopo l'interruzione è estremamente indesiderabile, è meglio attendere con concepimento per almeno sei mesi, poiché esiste un'alta probabilità di sviluppo di patologie della gestazione. Come metodo contraccettivo efficace, le pillole contraccettive orali vengono utilizzate per mitigare le complicanze ormonali e prevenire i disturbi neuroendocrini.

Si consiglia di assumere contraccettivi a basso dosaggio, ovvero con un basso contenuto di ormoni. È solo che gli estrogeni aumentano la coagulazione del sangue e nei primi cicli il paziente ha già ipercoagulazione. In genere, alle ragazze vengono prescritti Mercilon, Rigevidon o Regulon, ecc. Le compresse iniziano a bere il giorno dell'aborto, che sarà considerato il primo giorno di un nuovo ciclo mensile..

Ciò che influenza la velocità di recupero?

In effetti, un aborto è la stessa operazione di molti altri interventi, quindi sarà necessario recuperare dopo di esso secondo un certo schema, osservando le raccomandazioni mediche. Il ginecologo deve monitorare le condizioni del paziente durante il periodo di riabilitazione al fine di prevenire lo sviluppo di conseguenze o complicazioni pericolose in modo tempestivo. Questi includono un forte dolore all'addome, una scarica abbondante e prolungata o mestruazioni ritardate, ecc. Se si verificano tali problemi, si consiglia di consultare un medico che prescriverà la terapia necessaria.

In generale, una varietà di fattori può influenzare il recupero da interruzioni. Innanzitutto, le condizioni del paziente. Se soffre di patologie croniche o ereditarie, impediranno un rapido recupero. In secondo luogo, la tecnica dell'aborto. Di solito la riabilitazione più rapida si verifica con un mini-aborto, ma dopo un curettage chirurgico o un aborto farmaceutico, sono possibili complicazioni.

In terzo luogo, l'età gestazionale. Prima era stata interrotta la concezione, più sicura e appariscente per il corpo sarebbe passata. Importante è anche la qualifica dello specialista che conduce l'operazione, ripristinando le procedure fisioterapiche, la terapia farmacologica e la prontezza psicologica della donna per questo passaggio. Il tasso di guarigione dipende dall'età del paziente, più giovane è la ragazza, più rapida sarà la sua guarigione dopo le procedure di aborto. Ma allo stesso tempo, i giovani possono successivamente avere problemi con l'inizio della gravidanza, fino alla sterilità.

Dolore addominale dopo l'aborto

In generale, il dolore all'addome dopo l'interruzione è considerato una norma accettabile. La sindrome del dolore si preoccupa per circa una settimana. Se la sindrome del dolore letteralmente si rafforza, una donna non può tollerare tale dolore, quindi è necessario contattare un ginecologo. Una varietà di condizioni può causare complicazioni dolorose..

  • Se il dolore acuto e crampo disturba, ciò è dovuto alla presenza di particelle embrionali-placentare residue nella cavità uterina o alla formazione di ematometri.
  • Il dolore costante e doloroso con ipertermia indica l'inizio del processo infiammatorio causato da un'infezione che si verifica in precedenza in modo latente.
  • Nei primi giorni, un aumento dei parametri termodinamici è abbastanza normale, ma quando la temperatura supera i 37,5 gradi per più di due o tre giorni, è necessario un intervento medico urgente.

Per prevenire lo sviluppo di complicanze infiammatorie dopo l'aborto, alle ragazze vengono prescritti antibiotici e farmaci antinfiammatori per 5-7 giorni. Questo trattamento profilattico è particolarmente importante per i pazienti che hanno scarse macchie o esami del sangue, urine, ecc..

Consiglio medico

Il periodo di recupero è molto importante, la conservazione delle sue funzioni riproduttive e la fertilità dipendono da quanto accuratamente il paziente rispetterà le prescrizioni ginecologiche. È importante per le ragazze proteggersi da ipotermia e correnti d'aria, raffreddori, vestirsi calorosamente, specialmente in climi freddi o umidi. Le procedure di igiene devono essere eseguite quotidianamente. Non puoi ancora fare un bagno, perché può causare sanguinamenti pericolosi, ma devi andare sotto la doccia, lavando delicatamente i genitali con acqua calda.

Poiché l'emorragia si verifica dopo l'interruzione, il cuscinetto deve essere sostituito ogni 3 ore per evitare l'infezione a causa dell'imbottitura di sangue stagnante. Ma non puoi usare i tamponi dopo un aborto, perché il sangue assorbito in essi serve come ambiente favorevole per la propagazione di microrganismi patogeni che provocano complicanze infiammatorie uterine e altre patologie.

Aborto medico

Articoli di esperti medici

L'interruzione medica della gravidanza a volte salva una donna dal mantenere una gravidanza indesiderata. Gli scienziati sono alla ricerca di un aborto senza attrezzi da molti anni. I ginecologi ucraini usano l'aborto medico dal 2004.

Preparazione per l'aborto medico

La preparazione include uno striscio sulla flora e l'ecografia intravaginale per stabilire l'età gestazionale e la posizione dell'ovulo. Chiarisce anche la presenza di malattie croniche di una donna, che possono diventare controindicazioni all'interruzione medica. Prima della procedura, non mangiare nulla di salato e grasso, affumicato, dopo un aborto medico non puoi fare un bagno e andare in piscina fino a quando non è tutto finito. Non puoi mangiare 3 ore prima dell'interruzione e meno di 2 ore dopo.

L'efficacia dell'aborto da droghe

L'interruzione medica della gravidanza si manifesta come più dolorosa del solito, le mestruazioni. L'efficienza di interruzione è del 95%. Il vantaggio dell'aborto medico è che non richiede l'anestesia generale. Prendi solo una pillola e la bevi con un dottore. Dopo 72 ore, vai di nuovo in clinica, dove ti danno una pillola per ridurre l'utero. Il giorno dopo, iniziano i pesanti avvistamenti.

Condizioni di interruzione medica della gravidanza

Termini di interruzione della medicina della gravidanza: 5-6 settimane. L'aborto medico viene eseguito dopo un esame ginecologico completo. Effetti collaterali: nausea, mal di testa. Controindicato nei difetti cardiaci con grave insufficienza cardiaca, tubercolosi, ipertensione e mioma, obesità e diabete.

Come è l'interruzione del farmaco in gravidanza?

L'interruzione medica della gravidanza inizia con una conversazione preliminare di una donna con un medico. È informata di possibili controindicazioni e complicanze e dell'essenza stessa del metodo. Successivamente, vengono eseguiti esami del sangue per HIV, epatite, fattore Rh e uno striscio sulla flora e viene eseguita un'ecografia per chiarire il termine. La donna firma il consenso.

Per quanto riguarda il dolore, tutto dipende dal termine: più lungo è il periodo di gestazione, più intenso è il dolore.

Dopo un aborto medico, una donna viene selezionata per la contraccezione. Il concepimento può avvenire immediatamente, quindi è necessario iniziare a proteggersi immediatamente.

fasi

In ogni caso, una donna attraversa tali fasi di interruzione del farmaco in gravidanza:

  • Una donna chiama la clinica e prende un appuntamento con il medico, indicando che vuole abortire come droga. Il cibo non viene assunto in 3 ore..
  • Alla reception, il medico fa un'ecografia.
  • Sei avvisato di possibili complicazioni della procedura e controindicazioni ad essa, condurre una conversazione introduttiva.
  • Insieme a un ginecologo, scegli uno dei farmaci prodotti in Francia o in Russia.
  • I test possono anche essere prescritti se non li hai eseguiti poco prima dell'interruzione. I risultati sono pronti in 1 giorno..
  • Il farmaco viene assunto con un medico.
  • Entro 72 ore compaiono dolore e secrezioni simili alle mestruazioni.
  • Dopo l'inizio del dolore e del sanguinamento, vengono prese le prostaglandine. Entro 5 giorni, l'ovulo lascia completamente.
  • Il prossimo passo è un'ecografia di controllo.

Ricorda che la vagina ospita batteri. Ecco perché vengono fatti degli strisci prima di un aborto medico. I batteri all'apertura della cervice possono penetrare nell'utero. Sfortunatamente, a volte c'è uno shock tossico con esito fatale, ma ostinatamente rimangono in silenzio su questo..

Scegli una clinica i cui medici abbiano da tempo una procedura di aborto medico. Ciò contribuirà a ridurre al minimo le complicazioni..

Pillole per aborto in gravidanza

Pillole per l'aborto medico: Mifepristone, Mifegin, Mifeprex, Mifolian, RU-486. Il principio attivo di tutti questi farmaci è il Mifepristone. Questa è una molecola complessa che ha un effetto complesso sul corpo femminile, configurato per mantenere la gravidanza. Se c'è stato un ciclo mestruale irregolare prima di prendere la pillola, il problema potrebbe peggiorare.

L'aborto medicinale viene effettuato con farmaci, tra cui Mifepristone: Mifegin, Mifeprex, Mifolian, RU-486. Gli specialisti preparano sempre con cura una donna per assumere questi farmaci. Il medico discute con la paziente l'anamnesi, tutte le malattie che ha avuto o ha.

mifepristone

Mifepristone blocca i recettori dell'ormone che supporta la gravidanza.

L'aborto medico con mifepristone è meglio tollerato rispetto all'intervento chirurgico. Prima della procedura, confermi di essere informato che in futuro potrebbe essere necessario un aborto chirurgico a causa della rimozione incompleta dell'uovo fetale. Dopo aver assunto mifepristone, il 2 ° giorno vieni di nuovo in clinica e prendi un altro farmaco che espelle l'embrione per 1 ora. Lo scarico sanguinante dura 10 giorni, dopo di che si arriva all'ecografia di controllo. In casi isolati, dopo aver assunto il farmaco, sono possibili diarrea, vertigini e nausea.

Mifepristone ha le seguenti controindicazioni:

  • Gravidanza con l'uso di un dispositivo intrauterino.
  • Cicatrice dopo taglio cesareo.
  • Leiomioma.
  • Rene, insufficienza epatica.
  • Disturbo della coagulazione del sangue.
  • Anemia.
  • Asma.
  • Malattie genitali femminili.

Dopo l'assunzione, si possono osservare forti dolori nell'addome inferiore, vertigini e vomito. La temperatura può aumentare drammaticamente. Non assumere antidolorifici e antipiretici: possono interrompere l'aborto. Puoi prendere analgin o no-shpa in un pizzico. Meglio chiamare il medico che ha eseguito l'aborto. Ti verranno dati i telefoni di emergenza con i quali puoi ottenere consigli. Se per qualche motivo non puoi contattare questo medico, se hai forte dolore, vomito costante e febbre, chiama un'ambulanza.

Mifegin

L'aborto medico con mitegina è un'alternativa al curettage. Risultato infruttuoso, l'estrazione incompleta di un uovo fecondato è possibile nel 5% dei casi.

Mifegin è un antagonista del progesterone. La mucosa dell'utero inizia a essere respinta sotto la sua influenza. Aborto di pillola - un serio intervento nel corpo, non può essere definito completamente innocuo.

La prima visita dal medico comprende un esame sulla poltrona, la consultazione del paziente, la firma del documento appropriato - consenso all'aborto, ultrasuoni per confermare il termine e la prima pillola. La prossima visita dovrebbe aver luogo tra 72 ore. Durante questa visita, con la prostaglandina, il feto viene espulso dall'utero. La clinica deve essere monitorata per 1,5 ore. Se il dolore è molto grave, potrebbe non ricevere shpu. Possibile diarrea a breve termine.

Dopo 12-16 giorni, è necessario eseguire un'ecografia. Se, per qualche motivo, la gravidanza persiste, viene eseguito un normale aborto..

Tra una visita e l'altra non dovresti visitare la sauna e bere alcolici.

Pencrofton

L'aborto farmacologico Pencrofton è un'alternativa all'aborto chirurgico. I vantaggi dell'aborto medico con il pencrofton della droga russa:

  • Interruzione anticipata della gravidanza il secondo giorno dopo il concepimento (ad esempio, se si diventa vittime di violenza).
  • Nessun rischio di infezione da epatite, come nel caso dell'aborto, se gli strumenti sono scarsamente sterilizzati.
  • Costo più basso.
  • Il curettage può causare cicatrici o perforazioni uterine, sanguinamenti potenzialmente letali. Quando si prende Pencrphone, questo non lo è.
  • La fertilità si ripristina immediatamente.
  • Non c'è bisogno di anestesia.
  • Non c'è bisogno di andare in ospedale.
  • Il rischio di depressione dopo un aborto è ridotto..

Il farmaco è stato sviluppato nel 1990. Espelle l'embrione dall'utero, rivelando la cervice. L'aborto di Pencrofton è possibile fino a 7 settimane. Può essere utilizzato solo in cliniche. Al paziente vengono somministrate 3 compresse una volta e torna a casa. Quindi, dopo 72 ore, le viene somministrato un farmaco che espelle il feto, che ha interrotto il suo sviluppo durante questo periodo. Dopo 16 giorni, se necessario (raramente) viene eseguita un'ecografia e un curettage.

Quando si assume Pancrofton, vi è un minimo di effetti collaterali, di norma, è solo nausea e una sensazione di debolezza, un leggero aumento della temperatura corporea entro 4 ore.

Misoprostol

L'aborto medico con misoprostol a Kiev può essere fatto in molte cliniche specializzate. Misoprostol è un farmaco per l'interruzione della gravidanza di ultima generazione. Come risultato del lavoro dei muscoli uterini, sotto la sua azione, l'uovo fetale viene espulso.

Il metodo elimina il trauma psicogeno ed è più adatto alle giovani ragazze nullipare.

L'aborto dopo 1-15 giorni si verifica nel 65-85% dei casi. L'introduzione dell'analogo della prostaglandina dopo 1-3 giorni aumenta questa cifra all'88-98%. Gli stessi risultati sono stati ottenuti usando Pencrofton. Pertanto, il programma ottimale per l'esecuzione della cessazione del farmaco in gravidanza oggi è di 600 mg di mifepristone con l'introduzione di prostaglandine dopo 36-72 ore.

Dufaston

Duphaston dopo l'interruzione del farmaco in gravidanza è prescritto nel periodo post-aborto. Il giorno 16, dopo un'ecografia, Dufaston 10 mg viene prescritto due volte al giorno per 10 giorni. Duphaston è un progestinico attivo. È usato per una serie di malattie ginecologiche. Durante l'assunzione, non ci sono disturbi ormonali indesiderati. Duphaston non influenza le cellule del fegato e la pressione sanguigna.

Insieme a Dufaston, un ginecologo può prescriverti multivitaminici o complessi vitaminici speciali utilizzati in situazioni stressanti. L'aborto, chirurgico o medico, è stressante per una donna. Di conseguenza, non solo il sistema nervoso, ma anche il cuore possono soffrire. A volte si sviluppa psicosi post-aborto. La prima reazione è sempre di sollievo. Ma poi la donna sperimenta spesso rimorso, la sua autostima diminuisce, in questo giorno ogni anno può piangere. La consapevolezza di ciò che è accaduto aiuta. Puoi piangere tuo figlio. Il supporto dei propri cari è molto importante, ma, sfortunatamente, il marito non può sempre capire perché sua moglie si sia improvvisamente raffreddata con lui. Il processo per eliminare finalmente la colpa può essere lungo. L'interruzione medica della gravidanza è generalmente più facile tollerata dalle donne, non influisce molto sullo stato mentale.

Le conseguenze della sospensione della terapia in gravidanza

Le conseguenze della sospensione del farmaco durante la gravidanza si riducono principalmente a nausea, diarrea e periodi di ritardo fino a 12 settimane, mal di testa, brividi, endometrite. Effetti collaterali come l'edema di Quincke, la rottura uterina e lo shock tossico sono estremamente rari. Lo shock tossico può portare alla morte..

La gravidanza non si interrompe nel 3% dei casi. Quindi devi fare un curettage. Di conseguenza, le malattie infiammatorie possono peggiorare, si sviluppano aderenze e infertilità - non immediatamente, accade che una donna rimanga incinta e partorisca, ma l'infiammazione peggiora più volte e porta alla sterilità.

Durante la gravidanza, il sistema nervoso viene ricostruito. Il corpo è destinato a sopportare la gravidanza. L'interruzione medica della gravidanza interrompe artificialmente questo processo. Pertanto, nevrosi così frequente, il cosiddetto sindrome post-aborto. Raramente, le malattie della tiroide sono associate all'aborto medico, spiegando tutto con l'incidente di Chernobyl. Ma invano. La ghiandola tiroidea è coinvolta nella regolazione degli ormoni che supportano la gravidanza, anche se non così chiaramente come le ovaie e la ghiandola pituitaria. È chiaro che subiscono un aborto a causa della disperazione, un improvviso crollo dei piani. Ma se ci pensate, non c'è aborto sicuro. La maggior parte di noi ha denti cariati, tonsillite o rinite. Questi sono focolai infettivi. Dopo un aborto in qualche modo, il sistema immunitario della donna si indebolisce bruscamente. I batteri nocivi della vagina possono entrare nell'utero. Il rischio di introdurre l'infezione dalla vagina è particolarmente elevato, poiché si trova più vicino, ma teoricamente l'infezione può entrare nell'utero da qualsiasi focus nel corpo, anche da un dente cariato.

Naturalmente, questi effetti si verificano più spesso durante l'aborto chirurgico. Ma anche con l'aborto medico, la cervice si apre quando l'uovo fetale viene espulso. Attraverso questa porta l'infezione penetra facilmente.

Per ridurre al minimo le conseguenze, l'aborto medico dovrebbe terminare con il riposo per il tuo corpo. Non puoi praticare sport per un mese, non avere intimità sessuale, fare la doccia e non nuotare in acque libere, non andare in sauna, in piscina o fare il bagno prima di 3 settimane dopo un aborto medico.

Il danno dell'aborto medico è dovuto al blocco dei recettori del progesterone. Non vi è alcuna lesione uterina, quindi le complicanze sono molto meno comuni rispetto all'aborto tradizionale. Una complicazione frequente è l'espulsione incompleta del feto (circa il 10%). È possibile un lungo sanguinamento uterino. Esistono casi noti di shock tossico dopo l'assunzione di "pillole di gravidanza".

complicazioni

Raramente, ma ancora, è possibile riscontrare gravi complicazioni dopo l'interruzione medica della gravidanza. Prima di tutto, questa è la mancanza di effetto del farmaco o l'aborto incompleto. Le mestruazioni possono anche diventare irregolari o molto pesanti. Possibili allergie Se compaiono segni di disturbo, dovresti immediatamente chiedere consiglio alla clinica in cui è stato eseguito l'aborto.

Scarico

Le dimissioni dopo l'interruzione medica della gravidanza sono generalmente brunastre, con sangue e spesso disturbano anche se il sanguinamento grave è già terminato. Per rimuovere tutti i sospetti, assicurati di visitare un ginecologo e fare un'ecografia 14-16 giorni dopo un aborto. Se, dopo un mese e mezzo dopo un aborto medico, la scarica non si interrompe, ciò indica che si è verificato un malfunzionamento del sistema ormonale. Per correggere questa condizione, il medico può prescrivere contraccettivi orali (mini-bevuti o combinati).

È inoltre necessario prestare attenzione allo scarico giallo. Questo può essere un segno di infiammazione purulenta, che si è sviluppata a causa del fatto che per qualche tempo hai portato in te un bambino morto. Lo scarico giallo dopo l'aborto medico può essere un segno della moltiplicazione dell'Escherichia coli..

emorragia

L'interruzione medica della gravidanza è considerata il modo più sicuro, ma ciò non significa che sia innocua. A volte capita che dopo un aborto si sviluppi un sanguinamento abbondante. Può portare a perdita di sangue pericolosa per la vita. In questo caso, è necessario sdraiarsi e chiamare un'ambulanza, non nascondendo il fatto che hai fatto un aborto medico. Il normale è considerato piccolo, non più mestruale, sanguinante fino all'inizio delle mestruazioni dopo l'aborto medico. Se è necessario cambiare più di un blocco notturno entro un'ora, consultare un medico.

Il dolore dopo l'interruzione del farmaco in gravidanza in ogni donna è di intensità variabile. Sono causati dalla contrazione dei muscoli uterini. La gravità del dolore dipende dalla soglia del dolore e dalla durata della gravidanza. Gli antidolorifici per il dolore insopportabile devono essere prescritti da un medico, poiché molti di questi farmaci possono inibire l'interruzione della gravidanza. Il dolore dopo un aborto medico dura due giorni. I dolori normali sono considerati leggermente più intensi del dolore normale durante le mestruazioni. Diversi cicli di mestruazioni possono anche essere dolorosi. Un ginecologo può prescriverti un corso di fisioterapia o massaggio ginecologico se il dolore e il sanguinamento sono molto intensi, prolungati. Per evitare lo sviluppo di infezione nell'utero, è necessario eseguire un'ecografia di follow-up il giorno 16, anche se non si hanno lamentele. Dolore addominale, febbre, secrezione verde e cagliata sono tutti segni di infezione. L'aborto medico, effettuato secondo tutte le regole, in tre visite, raramente porta a tali conseguenze. Il 98% dei casi di complicanze dovute all'aborto medico è associato con l'ignorare le raccomandazioni mediche.

Temperatura

La temperatura dopo l'interruzione del farmaco durante la gravidanza di solito non supera i 37,5 ° C e dura non più di 4 ore. La temperatura fino a 37.2 ° C può durare circa 10 giorni. È associato con progesterone alto. Il trattamento ritardato di un possibile processo infettivo nell'utero porta alla sterilità. Coaguli di sangue e febbre, troppo sanguinamento dovrebbe essere la ragione per un esame ecografico degli organi pelvici prima dell'appuntamento del medico (di solito 14-16 giorni dopo l'interruzione). Se l'aborto ha la febbre e il malessere, chiamare il medico a casa.

Nausea

La nausea dopo l'interruzione del farmaco in gravidanza non è osservata in tutte le donne e non per molto tempo. Se vomiti entro un'ora dall'assunzione del farmaco, purtroppo le compresse non funzioneranno. Verrai inviato ad un aborto sotto vuoto.

Se una donna è molto preoccupata per il dolore nell'addome inferiore, può essere prescritta senza shpu. L'aspirina non dovrebbe essere presa. Dalla nausea puoi prendere tserukal. Ha un effetto antiemetico, bloccando i recettori. La concentrazione massima del farmaco viene raggiunta dopo 30 minuti. L'emivita di eliminazione è di 5 ore. Dose per adulti - 10 mg 3 volte al giorno. Sono possibili effetti collaterali: mal di testa, affaticamento, paura, tachicardia, prurito della pelle. Controindicazioni: sensibilità individuale, ostruzione intestinale, epilessia.

Recupero dopo l'interruzione medica della gravidanza

Il recupero dall'interruzione medica della gravidanza dovrebbe includere una serie di misure. L'aborto è una lesione grave, indipendentemente da come viene eseguita. Dopo un aborto medico, presta particolare attenzione a te stesso per 2-3 mesi. Non sollevare pesi. Chiedi alla tua famiglia di aiutarti con la pulizia. Un ginecologo può prescriverti una procedura, un massaggio ginecologico. Assicurati di visitare la sala di fisioterapia se il medico ti ha consigliato di farlo. Distonia vegetativa-vascolare e disturbi nervosi possono progredire dopo un aborto. Evita stress e raffreddori: l'interruzione medica della gravidanza indebolisce le difese dell'organismo. Dei trattamenti con acqua, è consentita solo una doccia per il primo mese e mezzo. Prevenire la costipazione. Cambia la biancheria regolarmente. Il primo mese esclude significativi carichi di potenza, sport. Puoi fare sesso dopo le prime mestruazioni dopo l'aborto. Mifepristone è incompatibile con l'alcol. Raccomandiamo anche una mammografia..

Dal 1999, ogni seconda donna ha interrotto la terapia in gravidanza. Ahimè, questa è statistica. Un piccolo numero di donne fa a meno dell'aborto nella vita. Dopo questo avvistamento dura altre due settimane. In questo momento, ovviamente, è necessario astenersi dal sesso. Il rischio di infiammazione aumenta se non si segue questa raccomandazione. Lo stesso vale per l'intimità durante le mestruazioni..

Gravidanza

Si consiglia di pianificare una gravidanza dopo l'aborto farmacologico non prima di 3 mesi. Una gravidanza che si verifica prima ha un alto rischio di complicanze. L'interruzione medica della gravidanza nel 95% non influisce sull'ulteriore possibilità di concepimento, puoi rimanere incinta nel ciclo successivo, quindi prenditi cura della contraccezione. Dopo un aborto medico, l'immunità è spesso compromessa, quindi se non ripristini il corpo, puoi prendere un qualche tipo di infezione durante la gravidanza. Periodi mensili dopo l'interruzione del farmaco in gravidanza I periodi mensili dopo l'interruzione del farmaco in gravidanza si riprendono immediatamente. Un ritardo di un periodo fino a 20 giorni è considerato normale. Ma nel 70% delle donne arrivano in tempo. Con forti dolori crampi durante le mestruazioni dopo un aborto medico, è necessario consultare un medico - questo accade se l'embrione non è tutto.

alcool

L'interruzione medica della gravidanza e dell'alcool sono incompatibili. L'alcol riduce l'immunità. Pertanto, le bevande alcoliche non possono essere assunte entro 2 settimane dall'aborto. L'alcol migliora anche l'individuazione.

Dove fare l'aborto medico?

A Kiev, è possibile contattare il centro medico URO-PRO. L'interruzione medica della gravidanza viene eseguita per un periodo di 5-6 settimane. Tra 2 giorni sarà necessaria un'altra visita. In questi giorni inizia il sanguinamento. Dopo 16 giorni, viene eseguita un'ecografia di controllo.

Puoi anche fare una fattoria contattando la clinica di Kiev "Demeter" (distretto di Poznyaki). Qui si svolgono anche la colposcopia della cervice e gli esami di routine delle donne a prezzi convenienti, il trattamento delle malattie sessualmente trasmissibili, la menopausa e la disfunzione mestruale. Ricorda che con un decorso nascosto di malattie non ci sono sintomi pronunciati, come sanguinamento e dolore nell'addome inferiore. Gli esami regolari aiutano a evitare malattie gravi, tra cui oncologica. Il tumore canceroso non si verifica mai sui tessuti sani..

Il centro esegue 300 tipi di analisi. Qui è possibile sottoporsi comodamente alla riabilitazione dopo un aborto medico, se necessario ottenere assistenza psicologica.

Atlanta Medical Center si trova anche sulla riva sinistra del Dnepr a Kiev. Qui è possibile sottoporsi a interruzione medica della gravidanza nelle prime fasi (6-7 settimane). Il centro tratta anche infezioni genitali, malattie ginecologiche e sessualmente trasmissibili, conduce massaggi ginecologici e generali.

Nella clinica "Klinitsі Doroslikh" sul Lepse Boulevard a Kiev, è possibile effettuare l'interruzione medica della gravidanza a un prezzo accessibile di 1200 UAH (ecografia inclusa). Qui troverai comprensione. I ginecologi del centro sanno che una donna di qualsiasi età non è al 100% sicura da una gravidanza indesiderata, anche se prende misure contraccettive. Un aborto medico eseguito da un ginecologo esperto non influirà in alcun modo sulla salute. La procedura sarà eseguita secondo tutte le regole prescritte nel protocollo dell'aborto farmaceutico. La clinica per l'aborto medico utilizza il Mifepristone di lunga data, un farmaco affidabile ed efficace. È ben tollerato dalle donne. Dopo la fine di una scarica sanguinolenta, è necessario sottoporsi nuovamente a un'ecografia di controllo.

Il Vemar Medical Center su ul. N. Bazhana (Kiev). Un aborto viene effettuato qui in una fase precoce - fino a 42 giorni da 1 giorno di mestruazioni. Le dimensioni normali dell'utero, l'assenza di un embrione agli ultrasuoni e le sensazioni spiacevoli durante l'esame di follow-up indicano un aborto medico di successo. I medici della clinica stanno facendo tutto il possibile per ridurre al minimo gli effetti collaterali. I ginecologi del centro trattano anche colpite, vaginite e infiammazione dell'utero, polipi e endometriosi. L'urologo del centro aiuta nel trattamento delle malattie renali e della vescica, nonché delle malattie infiammatorie della prostata e dei disturbi sessuali negli uomini.

Come puoi vedere, la scelta delle cliniche mediche che effettuano l'interruzione medica della gravidanza è ampia. L'OMS ha definito l'aborto medicinale il più parsimonioso per la salute delle donne.

Recensioni sull'aborto medico

Abbiamo raccolto diverse recensioni sull'aborto medico. Molte donne non solo lo usano quando vogliono interrompere una gravidanza a causa della riluttanza a partorire in questo momento, ma anche nel caso in cui abbiano già iniziato un aborto minaccioso. L'aborto è un'alternativa al curettage. L'aborto chirurgico può essere un trauma molto grave sia per il sistema riproduttivo che per la psiche. Dopo di lui spesso c'è disperazione, pianto e senso di colpa.

Il costo dell'aborto da droghe

Il costo della sospensione medica della gravidanza nelle cliniche di Kiev varia da 1200 a 1500 UAH. Questo prezzo include ultrasuoni, consulenza prima dell'aborto medico e del farmaco stesso. Paghi per i test separatamente.

Desideriamo che tu non abbia situazioni nella tua vita in cui non puoi lasciare un bambino. L'interruzione medica della gravidanza è un passaggio serio, ma a volte inevitabile, che deve essere effettuato sotto controllo medico in un centro medico.