logo

Un bambino di 4 mesi è molto diverso da un neonato. In così poco tempo è cresciuto molto, adattato e acquisito nuove competenze..

Lo sviluppo di un bambino fino a un anno merita una grande attenzione da parte dei genitori e di un medico. Questo articolo descrive le norme di sviluppo di un bambino a 4 mesi. Ma non dimenticare che ogni bambino è unico e il suo ritmo di sviluppo è individuale..

Bambino a 4 mesi di peso e altezza

L'aumento medio per il quarto mese di peso è di 600 g, in altezza 2,5 cm Il volume del torace e della testa in un bambino di quattro mesi è approssimativamente lo stesso.

Tabella di crescita e peso medi. Bambino di 4 mesi.

Solo un medico può giudicare il sottopeso o il sovrappeso e l'altezza di un bambino, se sei preoccupato per le prestazioni del bambino, consulta uno specialista.

Crescita del bambino e tassi di peso CHI TABELLA GUARDA

Cosa può fare un bambino a 4 mesi

  1. Il bambino tiene la testa con sicurezza, la gira in diverse direzioni.
  2. Sorge focalizzandosi sul palmo e si tiene per un breve periodo.
  3. Capovolgendosi dalla parte posteriore o laterale, alcuni bambini già a questa età stanno cercando di gattonare. Puoi lasciare un bambino in una base per baby-sitter in una culla o box!
  4. Alza la testa e le spalle da una posizione sdraiata sulla schiena - si allena per sedersi
  5. Cattura strettamente i giocattoli e li esamina con interesse. Inoltre, può considerare le sue mani per molto tempo.
  6. Il bambino conosce già le voci e i volti di tutti coloro che sono in costante contatto con lui.
  7. Dimostra attivamente un complesso di "rivitalizzazione" - esprime gioia quando appare una mamma o un papà. Sa esprimere varie emozioni, ride allegramente, può essere offeso, quando piange, compaiono le lacrime.
  8. Pronuncia vari suoni, alcuni bambini pronunciano singole sillabe. Ascolta la sua stessa voce.

Cosa mangia un bambino a 4 mesi

Nutrizione per un bambino di quattro mesi: latte materno o latte artificiale. Il numero di poppate 6 - 7 volte al giorno. Se il bambino sta ingrassando bene a 4 mesi, l'alimentazione non è necessaria; se il bambino non sta ingrassando, discutere l'introduzione del cibo complementare con il pediatra.

Come presentare il primo richiamo LEGGI

Regole importanti per l'introduzione della prima poppata

  1. Presentiamo il primo richiamo quando il bambino è pronto per questo
  • tiene con sicurezza la testa e la gira in diverse direzioni
  • seduto su una sedia
  • peso alla nascita raddoppiato
  • il bambino è sano
  • il bambino è interessato a mangiare adulti
  1. Il tempo e la quantità della prima poppata sono una parte molto importante della conoscenza del bambino con il nuovo cibo. Inizia qualsiasi alimento complementare con mezzo cucchiaino al mattino. Quindi puoi monitorare la reazione delle briciole al primo prodotto.
  2. Per la prima alimentazione, è meglio scegliere cereali per bambini che sono ammessi da 4 mesi o purea monocomponente vegetale. Le puree e i succhi di frutta dovrebbero essere introdotti un po 'più tardi, in modo che il bambino non abbia interesse per i cibi eccezionalmente dolci.

Quanto dorme un bambino a 4 mesi

Un bambino di quattro mesi dorme da circa 15 ore al giorno, 3 di giorno - 5 ore e 1 notte di sonno - 10 ore. Se il bambino è sano, non piange e non ingrassa, la quantità di sonno è sufficiente.

Per il bambino dormiva bene, arieggia la sua stanza, assicurati che la temperatura nella stanza non fosse superiore a 20 ° C. Dormi all'aria aperta, mentre cammini. Gioca attivamente con il tuo bambino durante le ore di veglia..

Cosa fare con un bambino a 4 mesi

Sviluppo fisico - Ginnastica.

La ginnastica viene eseguita un'ora dopo l'alimentazione, il tempo totale della lezione è di 5-10 minuti. Nel tempo, la durata può essere aumentata a 15 minuti se il bambino è approvato. Durante la ginnastica, racconta ai tuoi figli poesie e filastrocche, parla o canta canzoni.

Importante! Il bambino deve essere sano!

  • Allenamento dei muscoli dei flessori e degli estensori: piega e distende alternativamente le braccia e le gambe del bambino.
  • Allevamento delle gambe nelle articolazioni dell'anca - eseguite da movimenti di rotazione.
  • Stimolazione a gattonare. Mettiamo il bambino sul suo stomaco, mettiamo il palmo sui talloni, in modo che il bambino si riposi e si allontani.
  • Allenare i muscoli del collo e della cintura della spalla. Mettiamo il bambino sulla schiena, afferriamo le sue mani con le sue stesse mani, piano piano iniziamo a crescere il bambino. Il bambino sta cercando di alzarsi dietro le tue mani.
  • Formiamo colpi di stato dall'addome alla schiena, attraverso il lato sinistro e destro.
  1. Massaggio

    Come la ginnastica, il massaggio richiede la piena salute del bambino. La conduzione è meglio organizzata in modo giocoso, la durata dipende dalla reazione del bambino. I movimenti dovrebbero essere leggeri, carezzevoli. Massaggia la schiena, evitando la colonna vertebrale, le braccia e le gambe. Il massaggio alla pancia viene eseguito con un movimento circolare, in senso orario. In fase di esecuzione, usa olio o crema per bambini che il bambino ha già incontrato.

    Importante! Le tue mani dovrebbero essere calde!

    Giochi educativi

    • Le piccole penne sono ben sviluppate, i tessuti - diversi al tatto, le piccole borse piene di vari cereali, piselli. Ogni borsa ha il suo riempimento. Lo mettiamo alternativamente nelle mani del bambino. Questo stimola lo sviluppo di abilità motorie. Sono adatti anche giocattoli con nervature o qualsiasi superficie insolita..

    Nutrizione per bambini a 4 mesi: cosa può essere dato al bambino

    È difficile per i giovani genitori capire quando iniziare a nutrire un bambino con varie miscele. Peggio ancora, se il bambino rifiuta di allattare. In questo caso, abbiamo bisogno di una consulenza di esperti e, inoltre, questo dovrebbe essere fatto il prima possibile. La miscelazione può sostituire un prodotto lattiero-caseario a tutti gli effetti, e ciò non influirà sull'aumento di peso del bambino.

    Un'altra cosa è quando nel tempo arriva il momento di aggiungere varietà al cibo o di condurre un'alimentazione aggiuntiva. In genere, il pediatra consiglia di fare la differenza nell'alimentazione non prima di sei mesi dopo la nascita. Ma lo stordimento e il peso ridotto possono essere la ragione per cui devi dare al tuo bambino cibo extra già dopo 4 mesi. La cosa principale per i genitori sarà la conoscenza di cosa dare, in quali quantità e a che ora.

    Come nutrire un bambino in 4 mesi

    La maggior parte delle madri, che iniziano a introdurre vari integratori nella dieta dei loro figli, di solito iniziano con i cereali. Poche persone ora cucinano il porridge da soli, poiché nei negozi c'è una vasta selezione di cibi pronti. Se i cereali hanno superato l'elaborazione corretta, contengono molte vitamine e minerali. Tra i cereali prodotti industrialmente, si dovrebbero distinguere quelli in cui non c'è glutine. Tali cereali e miscele includono: grano saraceno, riso, mais. È troppo presto per dare altri cereali a un bambino all'età di quattro mesi. I benefici dell'alimentazione dei porridge includono l'aumento di peso del bambino e le feci stabili.

    Con il normale sviluppo del bambino, a 4 mesi iniziano a dargli puree vegetali. Di solito, il medico consiglia di iniziare con purè di patate e passare ai cereali. L'opzione migliore per le purè di verdure sono le zucchine. Le zucchine vengono bollite e strofinate attraverso un setaccio. Puoi anche nutrire il bambino e le purè di patate in scatola dal negozio. Oltre a zucchine, broccoli, zucca, carote con patate e cavolfiore sono raccomandati per il cibo. Tutte queste verdure sono ben bollite e macinate o macinate con un frullatore. Non usare mai sale nelle purè di patate. Gli oli vegetali iniziano ad aggiungere quando il bambino raggiunge i 4,5 mesi.

    I principali prodotti dell'inizio di alimenti complementari

    Come già accennato, l'introduzione di nuovi prodotti nella dieta inizia con una consultazione medica. Ogni piccola persona ha bisogno di una dieta separata. Solo il medico in cui vengono osservati i bambini può dire l'elenco corretto dei prodotti. Se ti dimentichi dell'intolleranza individuale e dei disturbi nell'attività dello stomaco, allora c'è un elenco dei principali alimenti consentiti per l'esca. L'elenco comprende:

    1. Purè Di Verdure. Questa è una miscela di diverse verdure o la purea viene preparata da una verdura.
    2. Purea di frutta. Si consiglia di utilizzare diversi frutti in una miscela che si combinano nelle loro proprietà. Tali frutti includono pesche, pere e mele..
    3. Zuppe Di Verdure. La zuppa deve essere semiliquida e preparata sulla base di carote, patate, cavoli o barbabietole. In tali zuppe, puoi aggiungere una piccola quantità di burro e semola..
    4. Succhi di frutta. È possibile dare da bere ai bambini di quattro mesi sia succhi di frutta che di verdura. Inizia con succo monocomponente. Se tutto va bene, inizia gradualmente a dare succhi misti.

    Le regole per nutrire i bambini dai quattro mesi di età

    In ogni caso, ci sono regole, in particolare per quanto riguarda ciò che può essere dato a un bambino a 4 mesi. Ecco alcune delle cose che devi sapere per le giovani madri che hanno incontrato per la prima volta l'alimentazione del loro bambino:

    • Per la prima volta, un bambino può persino rifiutare di accettare cibo non familiare. Non scoraggiarti se ciò accade: ripeti più tardi.
    • Nutri le miscele e le purè di patate con un cucchiaio. Quindi, allo stesso tempo, il bambino è abituato a un nuovo modo di mangiare.
    • Nelle prime poppate, ai bambini viene dato mezzo cucchiaino di cibo alla volta. Quindi iniziano ad aumentare gradualmente la porzione.
    • Non dovremmo dimenticare: non appena i bambini iniziano a mangiare nuovi piatti, possono avere disturbi intestinali e reazioni allergiche. Quindi fai attenzione alle feci e alle eruzioni cutanee sul corpo..
    • Le uova sode contengono vitamina D. A questo proposito, per la prevenzione del rachitismo, ai bambini piccoli viene data una briciola di tuorlo. La dose più grande a questa età è un quarto del tuorlo.

    Modi per determinare la prontezza di tuo figlio per un nuovo pasto

    Non sempre 4 o 5 mesi sono i garanti del trasferimento dei bambini all'esca. Ognuno di noi è individuale e dobbiamo procedere da questa regola:

    • L'interesse del bambino per il cibo dei genitori può essere chiamato il primo modo per determinare che è ora di provare a dare esca.
    • Il secondo punto è come i bambini si siedono e quanto strettamente tengono oggetti estranei nelle loro penne..
    • Aspetto del primo dente.
    • La scomparsa del riflesso sputò cibo solido.

    Cominciano a nutrire i bambini che sono completamente sani. È anche vietato iniziare l'alimentazione durante la preparazione alla vaccinazione e il primo mese dopo la vaccinazione.

    Come posso nutrire un bambino a 4 mesi

    Molti genitori considerano la presenza di vitamine nella frutta e nella verdura come uno dei principali fattori dell'esca. Tuttavia, non forzarli a spingere i bambini a questa età. Più non significa bene. Che non vi siano stati malintesi da parte di medici, nutrizionisti e pediatri, è stato sviluppato un menu per bambini. Il menu si basa sul calcolo necessario per nutrire il bambino cinque volte al giorno:

    • alle 6 del mattino vengono nutriti con una miscela o latte materno;
    • a 10 ore puoi dare una miscela di latte (latte materno) e succo di frutta;
    • alle 14:00 ai bambini viene dato da mangiare la miscela di latte e la purea di verdure;
    • alle 18 viene nuovamente data una miscela e già una purea di frutta;
    • alle 22, nutrire un quarto della miscela di tuorlo e latte.

    Se stai sdraiando il bambino un'ora o due dopo l'ultima poppata, puoi solo dargli la miscela di latte prima..

    L'impatto di nuovi prodotti sul corpo dei bambini

    Iniziando ad esca i bambini dai 4 mesi di età, presta particolare attenzione alla tolleranza al cibo e agli effetti sul corpo..

    1. I succhi di frutta vengono somministrati insieme alla polpa nelle dosi minime dopo l'allattamento o la miscela mattutina. All'inizio, la dose può essere di sei cucchiaini da tè a settimana. I succhi consigliati sono fatti con mele, pere e albicocche. Ma il succo d'uva è controindicato a causa della sua fermentazione nell'intestino. I succhi di lampone, arancia, fragola e limone causano allergie. Se il ribes nero e il melograno sono fissi, i succhi di carota e prugna hanno un effetto lassativo.
    2. Il succo di cavolo, il succo di ribes nero e il decotto di rosa canina migliorano i processi digestivi.
    3. Le puree di frutta e verdura, così come il tuorlo d'uovo, iniziano a produrre dalle porzioni più piccole, monitorando le reazioni del corpo agli alimenti.

    Alimentazione pedagogica

    In materia di allevamento e alimentazione dei bambini esiste una cosa come l'alimentazione pedagogica. A 4 mesi, i bambini stanno già iniziando a ripetere i gesti e le espressioni facciali dei genitori e sono anche attratti dal cibo degli adulti.

    Pertanto, sulla base dell'alimentazione pedagogica, a un bambino piccolo può essere dato qualsiasi cibo, ma solo in micro dosi. Il resto del cibo deve rispettare regole rigorosamente stabilite.

    L'alimentazione pedagogica è necessaria affinché i bambini di quattro mesi possano sentire il gusto e l'odore del cibo. Allo stesso tempo, le preferenze alimentari saranno immediatamente visibili. Dopo qualche tempo, è su queste preferenze che viene compilato un nuovo menu.

    Il processo di alimentazione all'età di quattro mesi è generalmente familiare sia alle madri che ai bambini. Se i bambini non sono pronti per l'innovazione, allora non abbiate fretta e non preoccupatevi di questo. Forse tra 1-2 settimane tutto cambierà.

    Cosa posso dare a un bambino di 4 mesi dal cibo?

    Come determinare che un bambino è pieno

    Non è difficile per una madre attenta determinare che il suo bambino è pieno, come farà allora:

    - comportarsi con calma;

    - È abbastanza e allo stesso tempo regolarmente ingrassare;

    - vai in bagno regolarmente.

    Nel caso in cui un bambino di 2 mesi pianga regolarmente, non si può ancora dire chiaramente di sottoalimentare. Dopotutto, il pianto può essere causato da coliche e gas.

    Nel caso in cui il bambino non solo dorme male, ma si comporti anche a disagio, mentre spesso si sveglia e aumenta di peso, possiamo assumere un problema nutrizionale. In questo caso, è necessario discutere la situazione con il medico dei bambini.

    Per i bambini allattati esclusivamente al seno, è difficile determinare in modo inequivocabile la norma in base alla quantità di latte consumato. Dopotutto, possono mangiare fino a 12 volte al giorno, mangiando una diversa quantità di latte ogni volta. In questo caso, la pesatura periodica aiuterà la mamma a controllare la quantità di latte consumato. Per una maggiore affidabilità, devono essere eseguiti con gli stessi indumenti. Man mano che il bambino cresce, verrà stabilita la dieta. Quindi l'impostazione della frequenza esatta sarà più semplice.

    Non dimenticare che i bambini allattati al seno non devono essere drogati con acqua. Ciò è necessario solo in presenza di prove o nel passaggio all'alimentazione artificiale.

    Informazioni sull'alimentazione artificiale

    Un bambino allattato al seno deve obbedire a un chiaro regime alimentare.

    La miscela è più dolce del latte materno e scorre facilmente dalla bottiglia, quindi c'è il rischio di eccesso di cibo, che comporta dolore allo stomaco, abbondanti e frequenti sputi. Qual è la dieta per un bambino di 3 mesi può essere considerata ottimale?

    I tempi dell'introduzione di alimenti complementari per i bambini con alimentazione artificiale sono leggermente diversi. Alcuni pediatri raccomandano l'introduzione di alimenti complementari già tre mesi. Ma questo può essere fatto solo su consiglio di uno specialista che sarà guidato dal livello di sviluppo del bambino, dalle sue caratteristiche fisiologiche e dal regime di alimentazione stabilito.

    Formula per bambini nel latte di capra: cosa e perché?

    Alcune regole che è consigliabile osservare, rendendo il menu del bambino a 3 mesi con l'alimentazione artificiale:

    • Assicurati di dare acqua per bambini.
    • Non è possibile discostarsi dal metodo di preparazione della miscela, che è indicato sulla confezione.
    • Non è auspicabile per noi stessi cambiare la marca di nutrizione adattata, aumentare o diminuire il dosaggio.
    • In nessun caso dovresti usare più miscele contemporaneamente.
    • Non dare mai da mangiare o bere forzatamente al bambino, dargli l'opportunità di decidere da solo.

    Nei bambini del terzo mese di vita, l'aumento di peso è di circa 750 g e la crescita è aumentata di 2,5 cm

    Ma è importante capire che tutte le raccomandazioni sono approssimative. Solo una madre sa esattamente come far crescere correttamente un bambino sano, specialmente se ascolta i consigli degli specialisti, cerca lei stessa le conoscenze necessarie, si fida di se stessa e del suo bambino

    Ho bisogno di acqua??

    Il latte femminile è composto per il 90% di acqua. Se il bambino è allattato al seno, il liquido in eccesso riempirà la parte dello stomaco destinata al latte materno nutriente. Pertanto, durante l'allattamento, un bambino di due mesi non ha bisogno di dare acqua. Può essere offerto se per qualche motivo sei preoccupato per questo problema, ma non bere violentemente e non lasciare fuori dalla bottiglia.

    Ma quando si allatta con miscele, l'acqua dovrebbe essere presente nella dieta del bambino. Viene offerta tra le poppate e quanto bere: il bambino decide da solo.

    Se la temperatura nella stanza è superiore a 24 ° C, al bambino deve essere somministrata acqua alla velocità di 30 ml per kg di peso (le cifre sono approssimative). Puoi formare il tuo regime alimentare.

    Con singhiozzo

    Si ritiene che al bambino dovrebbe essere data acqua con il singhiozzo. Il singhiozzo è una caratteristica normale di un bambino fino a un anno. Non è associato alla respirazione, ma appare quando i muscoli del diaframma si contraggono (il singhiozzo dei bambini nell'utero materno).

    La preoccupazione è giustificata se il bambino singhiozza frequentemente e allo stesso tempo sputa ed è molto capriccioso.

    Alcune madri danno singhiozzo d'acqua da un cucchiaio - qualche sorso. Altri hanno messo una mano o un pannolino caldo sulla pancia. Scegli un'azione che non spaventerà il bambino e ti rassicurerà.

    Se introdurre alimenti complementari?

    "Il programma nazionale per ottimizzare l'alimentazione dei bambini 1 anno di vita nella Federazione Russa" è stato sviluppato nel 2009. Gli specialisti dell'Unione dei pediatri della Russia, nonché le Università di salute e nutrizione dei bambini RAMP e la National Association of Nutritionists hanno lavorato alla sua creazione..

    L'intestino di un bambino di tre mesi produce enzimi insufficienti e le proprietà protettive del tratto gastrointestinale non sono ancora state completamente formate. Per questa età, l'effetto di spingere un cucchiaio è estremamente indicativo.

    Ci sono momenti in cui un bambino è gravemente carente di un numero di vitamine o minerali, o il valore nutrizionale di un pasto deve essere aumentato per motivi medici, ma ciò accade raramente. La dieta delle briciole a 3 mesi non cambia, cambiano solo la dieta e la quantità di cibo.

    Tempo successivo

    Man mano che il bambino cresce, aumenta la necessità di cibo. Il corpo cresce e si sviluppa, il bambino mangia di più, poiché ha bisogno di sostanze nutritive. C'è un aumento di peso, che indica uno stato normale.

    1. Nell'intervallo tra il primo e il secondo mese, il bambino mangia 700 grammi di latte al giorno, 120 ml alla volta.
    2. Fino a 4 mesi, il volume di latte consumato alla volta dovrebbe essere di 150 ml. Il bambino deve essere nutrito non più di 6-7 volte con un intervallo di 3-3,5 ore.
    3. Nell'intervallo da 4 a 6 mesi, il bambino mangia 180-200 ml. L'intervallo tra le poppate può aumentare fino a 4 ore. In questo momento, iniziano le prime esche, quindi è necessario considerare la loro parte. Qualsiasi introduzione di un nuovo prodotto deve essere discussa con un medico in modo da non danneggiare il sistema digestivo del bambino.
    4. Nel periodo da 6 mesi a un anno, un'alimentazione con latte o una miscela dovrà essere sostituita da alimenti complementari. Mangia latte circa 220 ml 5 volte al giorno.

    Quando un bambino è nutrito e ha abbastanza latte, è soddisfatto, non cattivo e dorme bene. C'è un aumento di peso. Un bambino allattato al seno dovrebbe aggiungere circa 180 ml a settimana. Se l'aumento è inferiore a 100 ml, è necessario prendere delle misure..

    La quantità di minzione aiuterà anche a determinare se un bambino è pieno o no. Dovrebbe urinare fino a 12-15 volte al giorno, le feci dovrebbero essere normali e appropriate al tipo di alimentazione, senza costipazione. Il pianto può verificarsi a causa di coliche nello stomaco, ma ciò non significa che non vi sia abbastanza latte.

    Non c'è bisogno di permettere il pianto. Per fare questo, vale la pena esaminare i segni che il bambino ha fame:

    • la testa gira in diverse direzioni;
    • apertura della bocca e lingua sporgente;
    • succhiare un dito, angolo di una coperta, camma.

    A cosa servono le regole??

    Esistono standard nutrizionali per i bambini del primo anno di vita, ma non ha senso aderire ciecamente a questi volumi. La tabella mostra i valori approssimativi, poiché i bambini mangiano in modo diverso. L'appetito dipende dal metabolismo, dal fisico e dall'attività del bambino.

    I budget chiederanno cibo più spesso e saranno soddisfatti con piccole porzioni, e le arachidi calme alla volta saranno in grado di fare più del normale. Non puoi confrontare i bambini, sostenendo che crescere "ghiottone" o "ragazzino":

    1. Se il bambino ha 2 mesi, mangia meno di quanto indicato nella tabella, ma è attivo, quindi non vi è alcun motivo di allarme. Non c'è bisogno di cercare alcuna malattia e cercare sintomi pericolosi. Il corpo di questo particolare bambino non richiede la quantità di cibo prescritta dalla norma.
    2. Se la comparsa di una piccola arachide paffuta e goffa provoca un senso di orgoglio per i genitori, c'è motivo di pensare. L'eccesso di cibo non porterà a nulla di buono, poiché l'abitudine di mangiare più del necessario rimarrà a lungo con il bambino. Essere in sovrappeso provoca una serie di gravi malattie, rendendole più facili da prevenire..

    La norma per un bambino di due mesi è 700-800 ml di latte materno o una miscela adattata al giorno. Per un calcolo individuale del volume del cibo, puoi usare formule speciali:

    1. Pesare e misurare il bambino annotando i parametri in grammi e centimetri. Dividi il peso per altezza e moltiplica il risultato per 7. Se il bambino di 2 mesi pesa 5000 ge la sua altezza è di 56 cm, il volume di 625 ml al giorno sarà la norma per il latte o il latte per esso.
    2. Esiste una formula leggera secondo la quale la norma del cibo per le briciole è 1/6 della sua massa. Con un peso di 5000 g, il bambino avrà bisogno di 833 ml al giorno.

    Il volume di latte di cui un bambino ha bisogno fino a 1 mese è approssimativamente correlato alle dimensioni del suo stomaco a diverse età

    I primi giorni dell'infanzia sono raccomandati per dare un seno ogni ora, quindi su richiesta. Quando un bambino viene allattato al seno, tutto è molto più semplice. La mamma non può contare quanto ha mangiato latte. Il volume mangiato cambia ad ogni alimentazione e dipende dalle esigenze delle briciole. Quanto mangia un neonato, si determina e rilascia il petto di sua madre quando è pieno.

    Secondo le raccomandazioni degli esperti, mantenere il bambino sul petto non dovrebbe superare i 20 minuti. 10 minuti sono sufficienti per alcuni bambini, mentre altri richiedono un po 'più di tempo. Guardando da vicino il bambino, capirai quanto tempo ha bisogno. Entro 2 mesi, il bambino avrà già il suo regime.

    Di norma, i bambini fino a 6 mesi si sputano dopo l'alimentazione. Questo lascia aria e latte in eccesso. La ragione di ciò è lo sfintere (lembo) tra lo stomaco e l'esofago, che è ancora poco sviluppato, e quando si mangia troppo il bambino può ruttare non solo il surplus, ma anche tutto ciò che ha appena mangiato.

    Dopo qualche tempo, il bambino avrà di nuovo fame e chiederà di nuovo cibo. Non essere sorpreso, questo è del tutto normale, perché il suo stomaco è vuoto.

    Bambino di 3 mesi: sviluppo, alimenti complementari e possibili problemi

    Le difficoltà potrebbero non sorgere immediatamente. Forse puoi facilmente introdurre il porridge e il succo e si verificherà una reazione allergica alla purea di verdure. Ecco perché è necessario introdurre gradualmente ogni prodotto. Per conoscere un piatto il bambino viene somministrato da due settimane a un mese. Durante questo periodo, è necessario aumentare gradualmente la dose del piatto consumato ogni giorno..

    Oltre alle allergie, un bambino può avere problemi con le feci. Se la consistenza delle feci è cambiata o ci sono dolori addominali e aumento della formazione di gas, è necessario annullare il prodotto e consultare un pediatra per prescrivere il trattamento.

    Cosa posso dare al mio bambino in 3 mesi?

    Di norma, i primi pasti a base di alimenti complementari vengono introdotti nella dieta del bambino per circa 5 mesi. Ma ci sono eccezioni quando i bambini che sono alimentati artificialmente o in modo misto hanno bisogno di vitamine aggiuntive già all'età di tre mesi. Dare tutto in fila, ovviamente, è impossibile; devi sapere cosa puoi dare a tuo figlio 3 mesi per mangiare. Ma questa informazione non è la regola per tutti, perché solo il pediatra locale che guarda il bambino dovrebbe dare il via libera all'introduzione di alimenti complementari.

    Il sistema digestivo del bambino è molto sensibile a qualsiasi cambiamento, quindi vale la pena monitorare attentamente la reazione del corpo del bambino all'introduzione di nuovi prodotti. Dopotutto, fino a questo momento, il bambino ha mangiato solo una miscela e latte materno, una consistenza liquida omogenea, e ora dovrà adattarsi al nuovo cibo.

    Cosa non può essere un bambino all'età di tre mesi?

    La prima cosa da fare è escludere dall'elenco di vari alimenti complementari quelli che non possono assolutamente essere dati a un bambino a 3 mesi e ciò che è possibile occuperà pochissimo spazio nella nostra lista. Vietato a questa età:

    • porridge, prima il semolino;
    • cavolo bianco, fagioli, cipolle, aglio;
    • carote, pomodori;
    • frutta e verdura rossa;
    • ricotta, uova, carne, pesce;
    • zucchero, sale.

    Tutti questi prodotti sono ancora troppo pesanti per l'apparato digerente e possono, oltre alla fermentazione e all'aumento della formazione di gas, causare disturbi alle feci e persino infiammazione dello stomaco. Anche aggiungere e aggiungere zucchero ai piatti e alle bevande per un bambino del genere non è necessario.

    Cosa posso dare da 3 mesi di verdure?

    Di norma, il primo nuovo prodotto dopo la miscela che il bambino prova è un alimento vegetale complementare. È facilmente digeribile nello stomaco, non provoca coliche dolorose e reazioni allergiche. Inoltre, i bambini, anche dopo una miscela dolce, lo mangiano avidamente.

    Quando la madre non sa cosa è possibile dare al bambino in 3 mesi come cibo complementare, si consiglia di iniziare con patate o zucchine. Entrambe queste verdure sono ben tollerate dai bambini, sebbene abbiano una composizione diversa..

    Cucinare entrambi è molto semplice, solo le zucchine saranno sufficienti per 15 minuti e prima devi immergere le patate in acqua fredda per lavare l'amido (circa 30 minuti), quindi cuocere per circa mezz'ora. Le verdure vengono tagliate a cubetti e bollite a fuoco basso in uno smalto o in un piatto di vetro senza aggiungere sale.

    Non appena i pezzi vengono fatti bollire, il liquido viene scaricato e la maggior parte viene schiacciata con un frullatore o semplicemente schiacciata con una forchetta in modo che non rimangano grumi. Se la purè di patate è troppo densa, viene diluita nella consistenza richiesta con il brodo in cui venivano cotte le verdure o con una miscela / latte espresso.

    Quando la purea si è raffreddata, puoi darla un po 'al bambino. Per la prima volta, sarà sufficiente mezzo cucchiaino. Devi dare cibi complementari al mattino, in modo che fino a sera puoi monitorare le condizioni del bambino. Se tutto va bene, il giorno successivo la porzione viene aumentata a un cucchiaio e ogni giorno ne aggiungono altri. Si consiglia prima di offrire cibi complementari a un bambino affamato e poi dopo averli nutriti con la solita miscela o latte materno.

    Tra il terzo e il quarto mese, quando il bambino ha già provato la purea monocomponente, dovresti offrirgli una zuppa di verdure leggera con diversi ingredienti. Viene bollito allo stesso modo delle purè di patate, ma diluito in uno stato leggermente più liquido. Oltre a patate, zucchine, carote e cavolfiore vengono messi nella zuppa.

    Cosa posso dare da bere a un bambino in 3 mesi?

    Oltre alla bevanda principale del bambino, che riceve dal biberon, in alcuni casi si consiglia al bambino di dare acqua per bambini. Ciò è particolarmente necessario in condizioni di caldo estremo con la minaccia di disidratazione..

    Oltre all'acqua, al bambino può essere somministrato un debole gabbiano di camomilla, che ha un lieve effetto sedativo o una bevanda al finocchio che normalizza la digestione. A casa, la mamma può fare una composta di mele per un bambino, ma non usa zucchero per questo. Le bevande aggiuntive non devono superare i 100 ml al giorno.

    Se al bambino non piace il biberon

    Molti bambini non vogliono passare dall'allattamento al seno al biberon. Per far sì che tale transizione abbia successo, si consiglia alla mamma:

    • Prova a mettere un biberon di diversi tipi di capezzoli in modo che il bambino possa raccogliere "loro".
    • Latte materno per la prima volta espresso in bottiglia.
    • Biberon in un momento in cui il bambino vuole mangiare, ma il bambino non ha ancora troppa fame.
    • Lascia che la prima volta qualcun altro offra il biberon al bambino, non alla mamma.
    • Quando il bambino sarà alimentato con la miscela, lascia che il bambino non sia nella posizione in cui è abituato a prendere il seno di sua madre.
    • Il liquido che viene dato al bambino deve essere caldo, poiché il bambino è abituato a ottenere latte caldo dal seno di sua madre.
    • Non devi aspettarti che il bambino beva immediatamente l'intera miscela dal biberon.
    • In un caso estremo, la madre non dovrà dare al bambino un seno tutto il giorno in modo che il bambino accetti ancora di provare la miscela dal biberon.
    • Se il bambino è persistente e ha già compiuto 6 mesi, ha senso pianificare di nutrire il bambino con alimenti complementari per il periodo di assenza della madre.

    Maggiori informazioni sull'argomento "Che tipo di latte può essere dato a un bambino fino a un anno":

    meglio nutrire un bambino di 2 mesi

    La mamma dice, e insiste, trasferire il bambino nel porridge di farina d'avena con latte liquido. Motivando questo dal fatto che è un prodotto naturale, e lei ha sollevato noi tre su questo... Mi gira la testa, non so chi ascoltare, aiuto

    Mamma, dimmi cosa dai all'anziano: c'è un'altra miscela o è latte? Beviamo il composto una volta prima di coricarci mezza bottiglia e una volta per la seconda colazione con un biscotto, anche mezzo bicchiere. Devo passare almeno al latte per i bambini? Ho letto - da un anno puoi andare al tavolo generale, quindi - è troppo presto, il latte di mucca non consente l'assorbimento del ferro, e ciao, anemia... o niente? Avvisare, in generale... con la nostra salute, il TTT sembra andare bene, ma i reni erano cattivi, li abbiamo supportati, ma ora sembrano aver rimosso tutte le nostre restrizioni.

    In quali quantità può essere dato un succo a un bambino di 6 mesi?

    Abbiamo 6 mesi. Beviamo già succo e non lo strappiamo direttamente. Acquistiamo succhi di frutta Frutonyanivsky per bambini, in contenitori da 0,2 litri. Sto pensando, quanto succo posso dare a un bambino di 6 mesi al giorno? Da un lato, il succo è vitamine, ora è primavera e sono necessarie, se ti piace, lascialo bere? E d'altra parte, ci sarà un mal di stomaco o un'allergia da questo?

    dieta quotidiana del bambino

    Abbiamo quasi 2 mesi, pieno di GV, mangiamo 100-110 grammi per pasto, ma fino a poco tempo fa l'intervallo tra le poppate era di 2 ore. Hanno iniziato a mantenere un paio di giorni 2,5 ore e anche 3 ore. Ma! Esattamente 2 ore dopo, il bambino inizia a piangere, chiede cibo e dimostra che il suo stomaco fa male - sembra che si sia appena abituato a secernere il succo gastrico in questo momento e iniziano i dolori della fame. Se aspetti 5-10 minuti delle sue esigenze attive, cammina con lui sui manici, poi si calma e quindi puoi ancora sopravvivere con calma 0,5-1 ore prima dell'alimentazione.

    Qualcuno ha praticato? Come hai fatto? PySy: non per me (siamo al GVTTT), un amico vuole lasciare il latte di noce dal nutrilon

    E su quale latte cucini il porridge?

    In realtà l'intera domanda. Cotto ancora su Agusha o Tyom. E ieri, mio ​​marito ha portato il solito "per adulti" (casa del villaggio) è possibile? La confezione non indica a quale età dovrebbero essere dati i bambini :(

    Bambino di 1,5 mesi

    Non riesco proprio a capire - cosa può fare la routine quotidiana di un bambino di 1,5 mesi.
    Non esiste una modalità, non è stato ancora possibile stabilire. Sfortunatamente, mangia completamente IV, a diversi intervalli di tempo - da 2 a 4,5 ore (così tanto di notte)
    Il bambino ha mangiato cosa fare dopo? Non si addormenta sempre dopo aver mangiato, a volte giocando con penne e coltelli, a volte iniziando a piangere.
    Cosa dovrei fare?

    Posso dare il latte di capra Amalthea? Sembra essere per coloro che sono allergici alle proteine ​​della mucca, facilmente digeribili e utili per la digestione.. MA può essere somministrato ai bambini fino a un anno?

    Il tasso di alimentazione di un bambino con miscele di diversi produttori

    Il mercato delle miscele per bambini piccoli è vario e rappresentato da un gran numero di produttori. Le miscele convenzionali sono disponibili per la vendita e quelle specializzate per i bambini malati.

    Hipp e Similac

    Hipp e Similak sono una delle miscele più comuni per i neonati. Sono destinati a neonati fino a 6 mesi. Queste miscele sono molto simili al latte materno. Hanno una composizione quasi identica, quindi la loro norma per il bambino viene calcolata allo stesso modo.

    Fino a 14 giorniFino a 8sedici
    Da 14 giorni a 1 meseFino a 7diciannove
    1-2 mesiFino a 71: 12
    2-4 mesiFino a 51: 18
    4 mesi a sei mesiFino a 51: 16
    Da sei mesiFino al 31: 20

    Baby, Nan, Nestogen, Nutrilon

    Questi prodotti sono nella classifica dei migliori mix. Il loro obiettivo è rafforzare l'immunità del bambino, ridurre il rischio di coliche, gonfiore e garantire la normale crescita del corpo. Come nel caso precedente, le miscele hanno una composizione quasi identica e differiscono solo per il produttore.

    La norma per le miscele elencate è calcolata come segue:

    Fino a 14 giorni3 cucchiai per 90 millilitri di acquaNon meno di 6
    Da 14 giorni a 1 mese4 cucchiai per 120 millilitri di acquaNon meno di 5
    1-2 mesi5 cucchiai per 150 millilitri di acquaNon meno di 6
    2-4 mesi6 cucchiai per 180 millilitri di acquaNon meno di 5
    4 mesi a sei mesi7 cucchiai per 210 millilitri di acquaNon meno di 4
    Da sei mesi7 cucchiai per 210 millilitri di acquaFino al 3

    Come introdurre correttamente alimenti complementari a 5 mesi di età con l'alimentazione artificiale?

    Con IV, introdurre alimenti complementari secondo uno schema specifico. I medici consigliano di introdurre alimenti complementari con IV non prima di 4,5 mesi. Diamo un'occhiata a tutte le sfumature dell'introduzione di alimenti complementari:

    • Il bambino non dovrebbe essere ammalato durante l'introduzione di alimenti complementari
    • Inizia con succo di mela, non più di ½ cucchiaino
    • Prima nutrire la solita miscela, quindi un nuovo prodotto
    • Il bambino dovrebbe solo mangiare
    • Macina gli alimenti fino a quando il bambino non impara a masticare bene


    Offri al tuo bambino solo pasti macinati con cura

    • Dopo il succo, continua ad alimentare con purea di frutta, prima anche la mela
    • Quindi, inserisci le verdure: broccoli, cavolfiori, zucchine e zucca
    • Un bambino su IV dovrebbe bere acqua bollita
    • Frutta e verdura, dare al bambino bollito o cotto. In primo luogo, dai solo frutta, dopo 10-14 giorni puoi aggiungere verdure. La frutta dovrebbe essere data al mattino e alla sera, le verdure - nel pomeriggio.

    La complessa scienza dell'alimentazione artificiale

    L'alimentazione artificiale viene introdotta quando la madre non può nutrire il bambino da sola per ragioni oggettive (la riluttanza a "rovinare" la forma del seno o "scherzare" con il bambino non si applica a loro). Una transizione completa all'alimentazione della miscela dovrebbe essere giustificata e gli argomenti - pesanti.

    Anche un neonato può bere da una bottiglia. In caso di emergenza, al bambino viene somministrato latte intero di vacca, ma è necessario selezionare una miscela adatta su consiglio di uno specialista il prima possibile. Il pediatra aiuterà a calcolare il numero di porzioni e determinare il regime di alimentazione. Ma i genitori stessi devono raccogliere informazioni su questo problema..

    Inizialmente, è meglio nutrire il bambino quando chiede cibo. Un programma di alimentazione chiaro e comprensibile sarà gradualmente formato. Anche la miscela più costosa e di alta qualità viene assorbita peggio del latte materno e richiede più tempo per la digestione. Pertanto, quando si passa all'alimentazione artificiale, le interruzioni tra le poppate possono aumentare fino a 3-4 ore.

    Un regime approssimativo per un bambino a 2 mesi è il seguente:

    • da 6 a 7 poppate al giorno;
    • dose singola - 120-150 ml.

    Non abbiate fretta di preoccuparvi se il bambino non ha mangiato tutto durante l'alimentazione. Molto probabilmente, in 1-2 giorni riceverà la sua norma. E non forzare a mangiare con la forza. Questo può portare a rigurgito abbondante e dolore addominale. Ma non esitare a consultare un medico se pensi che il bambino mangi poco.

    I seguaci dei principi dell'alimentazione artificiale gratuita raccomandano di non ridurre gli intervalli tra le poppate, ma di offrire la quantità della miscela su richiesta del bambino. In genere, questa modalità fornisce un aumento di peso e una buona assimilazione del cibo. Ad ogni poppata, versano circa 20 ml in più del normale nel flacone, consentendo al bambino di determinare autonomamente le sue esigenze.

    Come introdurre alimenti complementari nella dieta di un bambino di tre mesi?

    Nella dieta di un bambino di tre mesi, ogni nuovo prodotto deve essere introdotto in micro dosi, gradualmente, per una o due settimane, aumentando la quantità di cibo a quelle raccomandate. Assicurati di distinguere tra diversi tipi di piatti, incluso quello nuovo. In caso di reazione allergica, questo determinerà immediatamente il prodotto che lo ha provocato. Inoltre, un tale schema riduce al minimo il rischio di problemi al tratto digestivo, riduce il gonfiore. Dopo la poppata, deve essere analizzato il comportamento del bambino (se è lento, come cambia le feci).

    Anche i piatti liquidi e semi-liquidi dovrebbero essere dati con un cucchiaio. Oltre alla praticità, questo ha momenti educativi: gradualmente il bambino si prepara a mangiare cibi più densi. Un'altra regola ben nota: per i bambini che vengono allattati al seno, tutti i tipi di alimenti complementari iniziano a essere somministrati circa una o due settimane prima rispetto ai bambini che assumono un'alimentazione naturale. In questo caso, lo schema di sequenza e preparazione rimane lo stesso.

    Perché gli alimenti complementari vengono somministrati prima del pasto principale?

    Eventuali alimenti complementari devono essere somministrati prima del piatto principale (latte artificiale o latte materno adattato) in modo che il bambino sia il più interessato possibile all'assorbimento di nuovi prodotti. Se il bambino soddisfa la fame nel solito modo, sarà molto difficile convincerlo a sperimentare. E il processo di dipendenza stesso sarà molto più problematico.

    Per le madri, il cui fagiolo, nonostante tutti i trucchi, non vuole "familiarizzare" con il nuovo cibo, i seguenti consigli saranno sicuramente utili: prova a mescolare cibi complementari con latte materno, miscela di latte o acqua bollita. Inizialmente, le proporzioni dovrebbero essere mantenute per il solito cibo, ma gradualmente il dosaggio deve essere modificato, diminuendo sempre più il volume di latte / miscela.

    Le specifiche dell'alimentazione artificiale

    L'alimentazione artificiale del bambino in 1 mese è consentita in una situazione in cui vi sono gravi ostacoli all'allattamento.

    Le ragioni possono riguardare la madre (assunzione di antibiotici e altri farmaci, tubercolosi, mastite) o il bambino (con alcune patologie congenite, l'allattamento al seno è semplicemente fisicamente impossibile).

    È meglio scegliere una miscela con un medico

    È importante determinare correttamente la quantità di latte consumato dal bambino all'età di 1 mese. La norma nutrizionale per un bambino di 1 mese al giorno viene calcolata tenendo conto del suo peso

    Ogni giorno il bambino avrà bisogno di una miscela nella quantità di 1/5 del suo peso corporeo.

    È importante che la miscela sia adattata. Se il bambino è sano, all'età di 1 mese dovrebbe acquistare una miscela etichettata "1".

    Da dove cominciare?

    Abbiamo 2 prodotti tra cui scegliere: porridge e purea di verdure (monocomponente). O l'uno o l'altro.

    Allo stesso tempo, i pediatri prestano attenzione che se il bambino è grande (ad esempio, a 5 mesi il suo peso è di 8 kg), allora è meglio non iniziare con il porridge. In questo caso, è preferibile la purea di verdure

    E, al contrario, se il bambino non è molto grassoccio o ha l'ipertrofia, allora i cibi complementari dovrebbero iniziare con il porridge.

    C'è un altro criterio in base al quale i pediatri giudicano il tipo di alimenti complementari con cui iniziare sono le feci. Se la sedia è rara ─ una volta ogni 3-5 giorni, ─ allora inizia bene con purè di verdure. I vasi hanno la possibilità di "bloccare". È meglio iniziare a mangiare con feci frequenti e liquide.

    Il porridge dovrebbe essere senza glutine e senza latte: riso, mais, grano saraceno. Se sono stati introdotti alimenti complementari a 4 mesi, a 6 mesi puoi provare il porridge di latte senza glutine: avena, grano.

    Le prime puree vegetali dovrebbero essere monocomponenti - solo da zucchine, cavolfiori, zucca.

    Non è consigliabile iniziare cibi complementari con frutta o carne. La frutta ha un sapore dolce, dopo di che il bambino potrebbe non voler mangiare cereali e verdure fresche. La carne è un prodotto pesante in sé per lo stomaco tenero di un bambino.

    La carne deve essere introdotta dopo 6 mesi e solo dopo l'introduzione di purè di patate e cereali. Inizia con coniglio, pollo, tacchino.

    La tua attenzione è una tabella che ti aiuterà a capire quali prodotti a quale età dovrebbero essere introdotti e in quali quantità.

    Uno schema approssimativo per l'introduzione di alimenti complementari ai bambini del primo anno di vita. * - non prima di 6 mesi

    Funzionalità di alimentazione

    Ogni madre sviluppa il proprio regime di alimentazione per il bambino, adattandosi ai suoi desideri o all'orologio.

    I regimi orari individuali e tradizionali hanno il diritto di esistere. Scegli una comoda. Ma considera le caratteristiche.

    Nutrire di notte

    Per nutrire a lungo il latte del bambino, continuare ad allattare di notte e su richiesta. Alcune mamme trovano male mangiare di notte.

    Ma questo divieto si applica agli adulti che usano cibi pesanti, mentre il latte viene digerito rapidamente e non richiede costi energetici. È un alimento leggero e non danneggia il bambino durante l'alimentazione notturna..

    Allattamento singolo in una volta sola

    Se il bambino ha sete, allora bacerà il torace per diversi minuti per aspirare il latte anteriore, che è costituito per il 90% dall'acqua. Se ha fame, la durata dell'alimentazione sarà più lunga e può richiedere fino a 40 minuti. Pertanto, il bambino succhia tutto il latte anteriore e posteriore.

    Se lo trasferisci durante una poppata da un seno all'altro, il bambino succherà solo il latte anteriore, senza ricevere nutrienti.

    Alimentazione confortevole

    Le mamme che nutrono i bambini sistematicamente e le mamme che si nutrono su richiesta, fanno la cosa giusta. I bambini in entrambi i casi crescono sani.

    Quando si nutre dovrebbe essere comodo per entrambi. Se è conveniente per la mamma nutrire il bambino secondo il regime e non secondo il requisito, deve fare proprio questo. Mamma contenta - Bambino contento.

    Che cos'è una crisi allattamento??

    In effetti, non c'era né meno né più latte. Sono aumentate solo le esigenze nutrizionali del bambino. La cosiddetta crisi dell'allattamento è avvenuta. Un fenomeno naturale da cui nessuna madre è al sicuro. Come sopravvivere questa volta e quanto dura?

    Prima di tutto, non essere nervoso. Atteggiamenti di panico, stress influenzano negativamente l'allattamento. Una crisi può durare da due a tre giorni, al massimo una settimana. In questo momento, dovresti spesso mettere il bambino al petto (come nei primi mesi), più per stare con lui all'aria aperta. Si consiglia alla mamma di bere circa 2,5 litri di liquidi al giorno (l'acqua in eccesso può ridurre l'allattamento) e, se possibile, regolare la propria dieta.

    I pericoli dell'alimentazione prematura

    In nessun caso non rassicurare te stesso, trasferendo il bambino all'alimentazione supplementare. La miscela viene digerita molto più a lungo e non viene assorbita così come il latte materno. Un bambino può dormire per 3-4 ore, digerendo nuovo cibo e potrebbe non avere abbastanza forza per più.

    Con una netta transizione alla miscela, la microflora intestinale di un bambino di 3 mesi cambia. Con un successivo ritorno all'allattamento al seno, non tornerà al suo stato precedente. I microrganismi anaerobici si depositano nell'intestino, che si moltiplicherà nel tempo. Anche una sola alimentazione della miscela al giorno porta a tali conseguenze..

    Vorrei mettere in guardia i genitori contro l'alimentazione dei bambini con latte di capra o kefir. Questa non è una dieta adattata, danneggia un bambino fino a un anno, aumentando il carico sui reni e sul pancreas.

    Sii paziente, ascolta i consigli competenti, vai con calma all'obiettivo, mantenendo la fiducia che avrai successo.

Up