logo

Circa alcune settimane prima della data prevista di consegna, si consiglia di preparare le cose necessarie in ospedale.

Ogni ospedale di maternità ha le sue regole e tradizioni, quindi se hai scelto un ospedale di maternità, scopri quali cose devi prendere per te e il bambino. L'elenco delle cose differirà, a seconda dell'istituzione che hai scelto, poiché l'elenco degli oggetti personali non è particolarmente limitato negli ospedali commerciali. Gli ospedali statali di maternità hanno le proprie norme e regolamenti interni, quindi l'elenco sarà rigorosamente regolato.

Ti forniremo un elenco di cose che devono essere preparate per prime. Questo elenco è universale ed è il principale per ogni ospedale.

Prima di tutto, devi preparare i documenti, questo è l'elemento più importante in qualsiasi elenco:

  • passaporto;
  • assicurazione;
  • scheda di scambio con informazioni su analisi ed ultrasuoni;
È meglio portare sempre con sé questi documenti in caso di consegna di emergenza..

Prenditi cura dei mezzi di comunicazione (telefono cellulare e ricarica per esso), inserisci anche le informazioni di contatto dell'ospedale, medico, ostetrica, ecc..

Articoli per il parto:

  • camicia da notte o maglietta;
  • pantofole di gomma;
  • calze (calde - a seconda della stagione);
  • acqua non gassata;
  • tovaglioli o asciugamani;

Documenti che è necessario ritirare dopo la dimissione dall'ospedale:

  • una copia della carta di scambio (è necessario consegnarla alla clinica prenatale per ricevere le prestazioni);
  • un certificato di nascita del bambino, che fornirai quindi all'ufficio del registro al momento della registrazione del bambino;
  • certificato generico;
  • una conclusione sulla salute del bambino (questo documento dovrebbe contenere informazioni su tutte le procedure, le vaccinazioni e i medicinali che sono stati dati al bambino);
Ricorda ai tuoi parenti e al marito di non dimenticare di prendere una videocamera o una videocamera per scattare una foto tradizionale vicino all'uscita dell'ospedale. Non dimenticare di fiori e regali per il personale medico.

Chiarire e discutere l'elenco delle cose necessarie per te e il bambino con il medico prima del parto, ti verrà richiesto e ti verrà ricordato che hai dimenticato di includere nell'elenco.

È inoltre necessario chiarire quando aspettarsi un'infermiera dalla clinica per bambini. Dopo la nascita, l'ospedale di maternità informa la clinica del luogo di residenza del neonato e, entro tre giorni, deve essere visitato da un operatore sanitario e condurre un esame del bambino.

Prepararsi al parto. Cosa devi sapere prima del parto e quando andare in ospedale

La paura del parto è presente in quasi ogni donna incinta. Conoscere informazioni utili sulla preparazione al parto ti aiuterà a sbarazzartene..

La preparazione al parto consiste in:

  • allenamento psicologico;
  • idoneità fisica;
  • preparare le cose per una nuova persona.

L'elemento più importante della preparazione, che la maggior parte delle donne dimentica, è il neonato stesso. Dopo il parto, la donna viene lasciata sola con il nuovo uomo. A molti che non sono preparati in anticipo vengono poste milioni di domande su cosa fare con un neonato..

Come dargli da mangiare, fare il bagno, come il bambino dovrebbe dormire, come fasciare il bambino.

Un articolo separato è la vaccinazione. È necessario decidere in anticipo quando e con quali vaccini vaccinare il bambino, sapere quale sia la prima vaccinazione in ospedale. Questo è importante perché il neonato dipende completamente dalla madre e dal padre..

Qual è la preparazione psicologica

La paura più importante nel parto nelle donne è il forte dolore.

Per superare le paure del parto, le donne possono visitare psicologi, conoscere la letteratura sul parto e il loro sollievo.

Una visita al reparto maternità prima del parto è considerata utile, poiché aiuta a prepararsi psicologicamente.

Varie tecniche sono utilizzate per alleviare il dolore durante il parto: meditazione, rilassamento, corretta respirazione durante il travaglio.

Una donna deve padroneggiare in anticipo la corretta respirazione durante il parto e portare all'automatismo, poiché il dolore durante le contrazioni può interferire con la concentrazione.

Durante la gravidanza, si consiglia a una donna di familiarizzare con tutti i tipi di modi per combattere la paura del parto..

Non dimenticare il tuo umore personale:

  • il parto è il processo per dare alla luce una nuova vita;
  • grande felicità - quando un neonato viene posto sul petto;
  • non è facile per un bambino durante il parto; è importante per una donna prendere coraggio e aiutare il bambino a muoversi lungo il canale del parto.

Prima di partorire, una donna ha bisogno di dormire a sufficienza, perché i lunghi combattimenti portano via le forze che sono così importanti nella seconda fase del parto (tentativi).

Preparazione fisica prima del parto

L'idoneità fisica è importante non solo durante la gravidanza stessa.

È molto più facile per una donna allenata fisicamente avere la sua nascita e riprendersi da essa..

Pertanto, durante la gravidanza, si consiglia di fare ginnastica, muoversi di più, camminare all'aria aperta, nuotare.

Dopo 36 settimane, al fine di evitare il rischio di parto prematuro, una donna deve ridurre l'attività fisica.

A 9 mesi di gravidanza, una donna deve iniziare a preparare la cervice per il parto per prevenire lacrime e crepe, nonché accelerare la maturazione della cervice.

La gravidanza può terminare a 37 settimane, quindi è consigliabile portare una borsa in ospedale ed essere pronti per la nascita di una nuova persona già a 36 settimane di gravidanza.

Fare shopping per un bambino è un compito piacevole per una donna. Piccoli giubbotti, minuscoli calzini leniscono l'anima femminile.

Quando andare in ospedale

Molte donne pensano a come vengono a sapere della nascita imminente. Quali segni sono portatori di parto. Come non arrivare in ritardo in ospedale. Come distinguere i combattimenti reali da quelli falsi.

I combattimenti possono durare per ore.

Se una donna non prova un grave disagio, può essere a casa, facendo cose che la aiuteranno a fuggire dal dolore e dalla paura della nascita imminente.

La gravidanza ha bisogno di fissare il tempo delle contrazioni. È possibile utilizzare il timer delle contrazioni.

Inizialmente, le contrazioni non sono di natura acuta, sono brevi (10-15 secondi). In primipare, il primo stadio del travaglio può durare fino a 10-12 ore.

Una donna ha bisogno di sapere in anticipo come facilitare le contrazioni, in modo che la nascita passi in modo sicuro.

Le contrazioni diventano gradualmente dolorose, più a lungo, gli intervalli tra le contrazioni sono ridotti. Il dolore è generalizzato, si diffonde alla parte bassa della schiena, alle gambe.

Quando le contrazioni diventano intense e si ripetono ogni 10-15 minuti per 50-60 secondi per un'ora, una donna può andare in ospedale.

Le abbreviazioni ogni tre minuti indicano l'approccio al parto.

Se una donna non partorisce per la prima volta, dovrebbe sapere che il secondo figlio è nato più velocemente del primo. Ciò è dovuto al fatto che il canale del parto è espanso, l'utero fa meno lavoro.

Il segnale per l'invio in ospedale è anche lo scarico dell'acqua nel mezzo di intense contrazioni. Un bambino senza acqua può rimanere nell'utero per non più di 10 ore. Pertanto, se l'acqua di una donna è stata scaricata, non tirare, è necessario raccogliere le cose e andare in ospedale.

Sono ricoverati prima se ci sono indicazioni:

  • gestosi delle donne in gravidanza;
  • taglio cesareo pianificato;
  • gravidanza post-termine (42 settimane).

L'assistenza di emergenza è necessaria con i seguenti sintomi:

  • contrazioni regolari ogni 5 minuti;
  • scarico di liquido amniotico;
  • sanguinamento vaginale;
  • dolore costante e acuto;
  • consegna rapida (contrazioni ogni 3 minuti, apertura rapida della cervice).

Cosa devi fare prima di andare in ospedale

Prima di andare al reparto maternità:

  • controllare i documenti:
  1. passaporto;
  2. SNILS;
  3. carta di scambio;
  4. certificato generico;
  5. polizza assicurativa;
  6. contratto di nascita (se concluso);
  7. passaporto e il risultato della fluorografia del marito (in caso di nascita del partner).
  • raccogliere una borsa in ospedale;
  • radere il pube e il perineo;
  • prendi borse grandi e resistenti per vestiti e scarpe;
  • portare calze a compressione.

Andiamo in ospedale

È possibile che una donna in un ospedale di maternità possa affrontare l'indifferenza del personale medico.

Non è necessario attribuire importanza a questo, poiché la cosa più importante per una donna al momento è concentrarsi su te stesso e sul tuo bambino.

Al momento della fase attiva del primo periodo, quando le contrazioni attive iniziano per 20-30 secondi con un intervallo di 5 minuti, è consigliabile essere in ospedale. La cervice si aprirà per circa 4 cm, il liquido amniotico potrebbe anche drenare.

Nella hall della reception, tu e tuo marito vi togliete i vestiti esterni, metteteli in sacchetti.

Quindi verrai portato nella sala d'esame, dove il medico ti attenderà. Condurrà un esame esterno e vaginale. Se conferma l'inizio del travaglio, inizierà la preparazione..

Procedure per l'approccio al parto:

storia di gravidanza:

  • registrazione di una cartella clinica personale;
  • devi rispondere a semplici domande: "chi sei", "quanti anni hai", "dove vivi", "cosa fai", "data dell'ultima mestruazione", "aumento di peso", "gravidanza", "complicazioni della gravidanza", " l'inizio delle lotte "," se le acque sono partite ";
  • ti verrà chiesto di fornire un passaporto, polizza assicurativa, carta di scambio, certificato di nascita.

segni vitali:

  • pressione sanguigna, polso, respirazione, temperatura corporea;
  • misurare il peso, il volume pelvico;
  • esaminare la pelle, la gola per la separazione in malattie sane e infettive (SARS, influenza).

monitoraggio:

  • monitoraggio delle contrazioni, le condizioni del feto;

esame interno:

Un esame vaginale viene eseguito ogni quattro ore. Se ci sono prove (flusso d'acqua, lavoro debole), quindi più spesso.

Due "incubi" per le donne in ospedale prima del parto

La manipolazione sgradevole può essere la rasatura pubica (se la procedura non è stata eseguita a casa) e l'impostazione di un clistere.

La mancanza di peli sul perineo è importante quando è necessaria la sutura dopo lacrime o episiotomia..

Nella maggior parte degli ospedali, un clistere di pulizia è una procedura obbligatoria..

Dopo aver impostato il clistere:

  • l'attività lavorativa si intensifica;
  • i rischi di movimenti involontari dell'intestino durante il travaglio sono ridotti;
  • non è necessario controllare l'impulso di defecare;
  • la donna partorente si concentra completamente sui tentativi.

Il clistere è riempito con acqua fresca. Alla fine della procedura, la donna va in bagno.

Quindi la donna si fa una doccia e si mette una chemise.

Dove dare alla luce

Nella stanza di maternità c'è un letto normale e un letto Rakhmanov (una sedia speciale per il parto).

Inoltre, ci sono scale e un fasciatoio per il neonato. Ci può essere anche una mini piscina, una doccia per alleviare il dolore, fitball.

Se l'ospedale di maternità non è di tipo moderno, il periodo di lavoro si svolge nel reparto prenatale, dove potrebbero esserci altre donne nel lavoro.

E il processo di nascita stesso avrà luogo nella camera successiva, dove ci sono attrezzature speciali.

Dopo che la donna era direttamente nell'unità di maternità, viene registrato un cardiotocogramma (CTG)..

Un sensore è posizionato sulla pancia della donna, che per 20-30 minuti registra la frequenza cardiaca del bambino sulla carta (la norma è 120-160 battiti al minuto) e il potere delle contrazioni.

Il medico determina le condizioni del feto in base alla frequenza cardiaca, a seconda dell'attività uterina.

Il CTG durante il parto viene ripetuto dopo 6 ore (continuamente il CTG viene eseguito in casi particolarmente gravi).

Il medico valuta periodicamente la forza e la durata delle contrazioni, determina quanto il bambino è avanzato all'uscita..

Ogni 1-2 ore, una donna deve svuotare la vescica per un normale ciclo di lavoro.

Se il parto procede normalmente e senza complicazioni, i medici non interferiscono nel processo, attendono il tempo, valutando le condizioni della madre e del feto. Tuttavia, in alcuni casi, il medico può stimolare il travaglio.

Dopo che tutti e tre i periodi del parto sono terminati e il bambino è nato, l'ostetrico lo metterà sul petto della madre.

L'applicazione precoce è molto importante sia per la madre che per il bambino. Non solo calma il bambino, ma attiva anche il processo di allattamento..

A piacere, il colostro ricorderà al bambino il liquido amniotico..

L'attaccamento precoce dovrebbe essere pieno e lungo, su entrambi i seni. Questo è un tipo di protezione per il corpo dei bambini..

Dopo il primo contatto della madre e del bambino, il bambino verrà portato a un esame fisico, dove eseguiranno le procedure necessarie: misurare altezza e peso, valutare le condizioni usando la bilancia Apgar.

Al loro completamento, il bambino verrà restituito alla madre e lei sarà con lui per due ore. Quindi verranno inviati al reparto postpartum..

Il parto è il percorso verso la vera felicità, quindi non dovresti associarlo a dolore e paura..

Ricorda che per il tuo bambino è un enorme test e suspense, aiutalo, pensa a lui durante il parto. Grazie al lavoro congiunto di madre e bambino, nonché ai consigli dei medici, il parto passerà in modo sicuro e con meno dolore.

Borsa in ospedale - un elenco completo di cose

Elenco delle cose in ospedale

La nascita di un bambino può iniziare prima della scadenza, quindi una donna dovrebbe prepararsi in anticipo. I medici consigliano di iniziare a raccogliere le cose necessarie dalla 30a settimana di gravidanza. Quindi la futura mamma sarà in grado di preparare lentamente tutto e non dimenticare nulla.

Questo elenco è molto lungo. Per raccoglierlo era più conveniente, si consiglia di dividere l'elenco in 3 parti:

  • cose per il parto;
  • cose dopo il parto;
  • cose da controllare.

Tutti sono confezionati in normali borse resistenti. Per rispettare le norme e le norme sanitarie in ospedale, non è possibile portare pelle, stracci e altri tipi di borse. Su ogni pacchetto puoi scrivere cosa c'è dentro: sarà più facile trovare la cosa giusta.

Borsa premaman

La sua donna la porta immediatamente al dipartimento. Dovrebbe contenere i seguenti documenti:

  1. passaporto con 2-3 copie di una fotocopia;
  2. assicurazione sanitaria;
  3. SNILS;
  4. carta di scambio;
  5. certificato generico;
  6. direzione;
  7. i risultati di tutti i test e gli esami, obbligatori per l'infezione da HIV, epatite e RW;
  8. contratto per nascita pagata, se presente;
  9. in caso di nascita del partner, è necessario un passaporto del padre del bambino e il risultato della sua fluorografia.

Per prevenire la trombosi durante il parto, le donne in travaglio indossano calze a compressione. Sono selezionati individualmente in base alle dimensioni, quindi devono essere acquistati in anticipo in una farmacia o in un salone ortopedico. In caso di sete, puoi portare una bottiglia di acqua naturale al Rodzal. Dopo il parto, una donna avrà bisogno di un assorbente e di pantaloni speciali. Devi anche prendere soldi e un telefono cellulare..

Articoli necessari dopo il parto

Questo kit è progettato per il comfort di una donna nel reparto. Non puoi portarlo con te subito: i parenti possono portare cose dopo la consegna, l'importante è che il kit sia assemblato.

Per la mamma avrai bisogno di:

  1. accappatoio in tessuto naturale;
  2. camicia da notte;
  3. biancheria intima, calze;
  4. bendaggio postpartum;
  5. reggiseno per allattamento;
  6. pantofole gommate;
  7. assorbenti per le donne in travaglio e pantaloni a rete per la loro fissazione;
  8. assorbenti sul petto;
  9. rivestimento usa e getta sul water;
  10. pannolini assorbenti, dimensioni 60x60 cm, non meno;
  11. prodotti per l'igiene: shampoo, sapone, salvietta, spazzolino e pasta;
  12. asciugamano;
  13. carta igienica;
  14. asciugamani o tovaglioli usa e getta asciutti e bagnati;
  15. pettine, elastico per capelli;
  16. mezzi per idratare la pelle: crema o lozione;
  17. supposte di glicerina in caso di costipazione;
  18. tazza e cucchiaio;
  19. caricatore del telefono cellulare.

Cose per il bambino:

  • cofano, corpo, calze;
  • pannolini;
  • asciugamano;
  • imballaggio del pannolino;
  • polvere;
  • sapone per bambini;
  • forbici per tagliare le unghie;
  • biberon e nutrizione artificiale per l'allattamento al seno;
  • capezzolo.

Mamma e bambino sono nel reparto da non più di una settimana, quindi non devi prendere troppe cose.

Cose da controllare

L'estratto dall'ospedale è un evento importante e solenne. La preparazione richiede un'attenzione speciale. La cosa principale qui è scegliere i vestiti giusti in cui una donna e un bambino lasciano l'ospedale. Non dovrebbe essere solo intelligente, ma dovrebbe anche corrispondere al periodo dell'anno.

In estate, non hai bisogno di molte cose e il bambino può essere vestito con un body o uno slip di cotone, un bellissimo abito estivo, una busta leggera. Un berretto viene messo sulla testa.

In primavera, il bambino dovrebbe essere vestito più caldo: una tuta in pile può essere indossata sopra un body in cotone con maniche lunghe e un berretto sottile può essere indossato sopra la testa.

L'abbigliamento per il neonato dovrebbe essere comodo, realizzato con tessuti naturali. Colori vivaci possono indicare la presenza di coloranti dannosi nei tessuti..

In autunno, se il tempo lo permette, il bambino può anche essere vestito con una tuta leggera, completandola con una coperta sottile. Se il tempo è piovoso e umido, mettono il bambino in una tuta calda e impermeabile.

In inverno, in modo che il bambino non si congeli, è vestito con una tuta aderente e isolata. In alternativa, puoi usare una busta di pelliccia.

La mamma seleziona anche abiti comodi per se stessa, in base alle condizioni meteorologiche..

Cosa devi portare in ospedale in caso di taglio cesareo

Più spesso, una donna sa che avrà un taglio cesareo. Ma succede che la nascita naturale non va secondo lo scenario pianificato e i medici prendono una decisione sull'operazione all'ultimo momento. Pertanto, è meglio prepararsi in anticipo per un possibile intervento chirurgico, soprattutto perché l'insieme di cose non è molto diverso dallo standard. Deve solo essere integrato:

  • bendaggio postoperatorio;
  • cerotto postoperatorio speciale, dimensioni 25x10 cm.

Dopo l'operazione, i parenti dovrebbero occuparsi della normale alimentazione della giovane madre. Per normalizzare il lavoro dell'intestino, saranno utili cereali, prugne secche, prodotti a base di latte acido..

Le tasse in ospedale devono essere affrontate con tutte le responsabilità. In farmacia è possibile acquistare una borsa già pronta per l'ospedale, ma, di norma, non una di esse soddisfa tutti i requisiti. È meglio riflettere e assemblare le cose da soli, tenendo conto delle esigenze individuali.

Mettere la borsa in ospedale: la mia lista + suggerimenti


Cosa portare con te in ospedale? Questa domanda, sicuramente, è posta da ogni futura mamma.

Il mio ginecologo ha detto che la borsa per l'ospedale di maternità dovrebbe essere ritirata entro 35 settimane, spiegando che anche se la gravidanza sta procedendo bene, il parto può iniziare in qualsiasi momento per un periodo di 36-42 settimane. Sfortunatamente, non l'ho ascoltata... Nella prima gravidanza, ho rimandato a lungo la raccolta di borse per l'ospedale di maternità, acquistando dote per mia figlia.

Di conseguenza, ho dovuto ritirare urgentemente la borsa prima di partire per l'ospedale (ho dato alla luce Alice esattamente 38 settimane). È positivo che tutto ciò di cui avevo bisogno fosse già stato acquistato da me. Ma anche per raccogliere tutte le cose e metterle in pacchetti, mi ci è voluto molto tempo.
Nella seconda gravidanza, la mia borsa principale era pronta a 33 settimane, non volevo rischiare)

Come scoprire cosa portare con te in ospedale

Sicuramente, l'ospedale di maternità di tua scelta ha un sito web ufficiale, dove, di norma, puoi trovare un elenco delle cose necessarie. In alcuni ospedali di maternità è molto generalizzato, mentre alcuni di maternità forniscono un elenco dettagliato con raccomandazioni e persino requisiti.

È fantastico se hai l'opportunità di andare all'ospedale di maternità per la ricognizione. Di solito, nella reception c'è sempre un elenco di cose necessarie che è possibile fotografare sul telefono. In alternativa, chiedere alla receptionist un elenco..

In generale, concentrati sull'elenco offerto dal tuo ospedale. Ma, naturalmente, questo non significa che non puoi prendere qualcosa in più (qualcosa che, secondo te, potrebbe ancora essere richiesto da te in ospedale).

In conformità con gli standard sanitari, è vietato trasportare oggetti in borse di tessuto, pelle e altri materiali densi in ospedale.
Pertanto, di norma, le cose vengono messe in normali sacchetti di plastica con manici. Si consiglia di firmare i pacchi (ad esempio, scrivere il nome completo in stampatello su un pezzo di carta e incollarli sui pacchi con del nastro).
Molti pacchetti non dovrebbero essere presi, di solito prendono 2 pacchetti. In modo che un pacchetto possa essere preso per il parto stesso e nel secondo per mettere le cose che ti saranno utili dopo la nascita, nel reparto.

Idealmente, se i pacchi (borse) per l'ospedale sono trasparenti.
Quindi, l'intero contenuto della borsa sarà visibile e non dovrai frugare a lungo alla ricerca della cosa giusta. Apprezzerai sicuramente una borsa del genere quando hai urgente bisogno del parto per ottenere qualcosa da lì.
A proposito, puoi vedere e acquistare borse trasparenti per l'ospedale a basso prezzo qui.

La mia lista (per esempio)
Pacchetto n. 1 (per parto):
  1. Documenti:

- passaporto (originale + copia)
- Politica OMS (originale + copia)
- SNILS (originale + copia)
- carta di scambio
- certificato generico
- Ultrasuoni, opinioni dei medici

  1. Ardesie (pantofole lavabili)
  2. Bottiglia di acqua potabile senza gas 0,5 l.
  3. Caricatore del telefono
  4. Pannolini assorbenti usa e getta misura 60x90 (10 pezzi)
Pacchetto n. 2 (dopo il parto):

1. Abbigliamento (accappatoio, camicia da notte, reggiseno o top per l'alimentazione, calze)

Camicia
La maglietta deve essere presa in modo da poter liberare facilmente il seno per nutrire il bambino. Non è necessario acquistare una maglietta speciale per l'alimentazione, di solito sono molto costosi. Puoi comprare una normale camicia di cotone con un odore o spalline sottili.

Reggiseno o top per allattamento
Ho comprato un reggiseno speciale per l'alimentazione, ma, sfortunatamente, non ho indovinato con le dimensioni e, anche prima della consegna, si è rivelato essere piccolo per me. È positivo che l'ho misurato in anticipo e sono riuscito a comprare un top per l'alimentazione. Più precisamente, volevo ordinare un top simile nel negozio online, ma, per fortuna, mi sono ricordato di aver visto un top simile nel negozio di cosmetici Magnit nel reparto biancheria intima. Lì li comprai diversi pezzi di diversi colori, perché il loro prezzo era cinque volte inferiore rispetto al piano speciale per l'alimentazione. Più tardi, nel negozio di maternità, ho esaminato tali cime per l'alimentazione e la differenza di qualità con quelle che ho comprato a Magnet, non ho visto.

Tali parti superiori supportano bene il torace, non lo stringono e quasi non si sentono sul corpo. E, cosa molto importante, si allungano, ad es. puoi facilmente scegliere la tua taglia e non preoccuparti che diventerà troppo piccola per te in seguito (dopo il parto, il seno può aumentare di una taglia intera o addirittura due). Puoi liberare il seno per nutrirti in un top molto rapidamente e facilmente..

Allego una foto di questo top di Magnet-cosmetics:

2. Rilievi del seno

A cosa servono.
Dopo il parto, quasi tutte le donne affrontano il problema della fuoriuscita del latte dal seno. La ragione di ciò sono le maree durante la formazione dell'allattamento, perché viene prodotto molto latte. Di solito, le vampate di calore si verificano un mese dopo la nascita del bambino, quando l'allattamento sta già iniziando a migliorare e il latte viene assegnato tanto quanto il bambino ha bisogno.

Inoltre, alcuni, incluso me, hanno un problema con l'escrezione di latte riflesso - ad es. quando un bambino succhia un seno, il latte perde dall'altro in questo momento. L'escrezione di latte riflesso può persistere per tutto il periodo dell'allattamento. Con Alice, il mio latte è trapelato fino alla fine del GW (per anno e mese). Faie ora ha 10 mesi e continuo ad usare i pettorali: per me si sono rivelati solo una salvezza.

Ci sono cuscinetti usa e getta e riutilizzabili.
All'inizio ho comprato quelli usa e getta. E mi costano un sacco di soldi, ad esempio, tali guarnizioni del marchio Babyline (confezione da 60 pezzi) Costo da 300 rubli. Durante il primo mese dopo il parto, ci sono volute 3-4 coppie al giorno, ad es. un pacchetto è durato per circa una settimana.

Poi ho scoperto l'esistenza di cuscinetti riutilizzabili. E da allora li uso solo.
La mia recensione sui pad riutilizzabili

3. Pastiglie postpartum (2 confezioni) + pastiglie notturne convenzionali con massimo assorbimento (2 confezioni)

Pastiglie postpartum.
Per la prima nascita ho preso gli elettrodi postpartum Hartmann Samu (la mia recensione), per il secondo - Peligrin (recensione qui). Gli elettrodi postpartum torneranno utili subito dopo la nascita, quando c'è una scarica molto abbondante. Usali con la maglia delle mutandine.

Comodini.
Ho comprato la buonanotte a Libresse, due pacchetti mi sono bastati. Quindi, a casa, utilizzava già la solita "Libresse Normal".

Cuscinetti pre-stock che di solito si usano nei giorni critici, come dopo il parto, la dimissione dura in media 2-3 settimane.

4. Slip monouso postpartum con rete (5 pezzi) + mutande in cotone ordinario (2 pezzi)

Gli slip a rete sono realizzati in morbido tessuto a rete, grazie al quale si manifesta il loro "effetto respiratorio". Pertanto, si consiglia di indossare tali pantaloncini i primi giorni dopo il parto, soprattutto dopo il parto con complicazioni (taglio cesareo, lacrime), perché non premono e si sfregano da nessuna parte, possiamo dire che, in generale, non si sentono.
Sia la mia prima che la seconda nascita sono passate senza complicazioni, quindi dopo 2 giorni ho già usato mutande di cotone e cuscinetti notturni regolari.

5. Asciugamano grande (per la doccia) + piccolo (per il viso)

6. Per la doccia (gel per lavaggio, dente. Dentifricio, dente. Spazzola, shampoo, balsamo, sapone per bambini con dispenser)

Per non trascinare grandi bottiglie in ospedale, ho preso 3 piccole bottiglie (le ho acquistate a prezzo fisso per un viaggio in Turchia) e vi ho versato shampoo, balsamo e gel d / wash.

Inoltre, per risparmiare spazio nella borsa e facilità d'uso, ho preso un sapone liquido per bambini con un distributore. Mi sono lavato le mani con loro, l'ho usato al posto del bagnoschiuma.

7. Borsa cosmetica (specchio, pettine, elastico per capelli, crema da giorno e da notte, matita, mascara, fondotinta, rossetto, bastoncini di cotone, lima per unghie!

8. Piatti (tazza, cucchiaio grande + piccolo, forchetta, piatto)

9. Acqua potabile 0,5 l.

10. Biscotti 1 confezione. Ho preso i biscotti Maria

11. Salviettine umidificate

12. Asciugamani di carta

13. Carta igienica

Cosa devi portare in ospedale per il bambino

Vale la pena notare un punto così importante: nei nostri ospedali di maternità pratichiamo ancora la separazione, ad es. i bambini sono separati dalle madri, sono portati solo per l'alimentazione. L'assistenza infermieristica è svolta da infermieri nel reparto pediatrico.

Ci è stato chiesto di portare i pannolini (ho preso Huggies Elite Soft n. 1, un pacchetto di 27 pezzi) e salviettine umidificate per bambini (pacchetto grande). Potrebbe anche essere chiesto di portare un pacchetto di cotton fioc, sapone per bambini o qualcos'altro per prendersi cura di tuo figlio. Pannolini per neonati assegnati all'ospedale di maternità.

Se il tuo ospedale di maternità si esercita insieme a un bambino, allora devi prendere tutto ciò che è nell'elenco dall'ospedale di maternità per prendersi cura del neonato.

Un altro punto sulle tasse in ospedale

Se tuo marito o i tuoi parenti avranno l'opportunità di portarti rapidamente qualcosa di necessario in ospedale, non devi portare molte cose con te.
Tuttavia, è meglio acquistare e conservare a casa ciò di cui potresti aver bisogno in anticipo, ad esempio la crema di bepanten (che potrebbe essere necessaria per la cura del seno) e un tiralatte.
Se non sei così fortunato, e partorirai per 100 km. da casa (a volte succede) - quindi, ovviamente, devi prendere immediatamente il più possibile tutte le cose che possono tornare utili in ospedale.

È necessario un tiralatte

Ho comprato un tiralatte in anticipo e l'ho portato con me in ospedale quando ho dato alla luce Alice. Come si è scoperto, non è stato vano - mi è stato molto utile sia in ospedale che dopo la dimissione, perché spesso ha dovuto esprimere.
Quando ho dato alla luce Fay, ho deciso di non prendere un tiralatte. Ho espresso le mie mani nell'ospedale di maternità e non ne avevo bisogno.

Ne hai bisogno - lo scoprirai solo dopo il parto.
Ma comunque, se possibile, acquistare in anticipo almeno il più economico. Se i parenti hanno l'opportunità di portarlo rapidamente in ospedale, lasciarlo a casa nel pacchetto (in modo da poterlo vendere in seguito se non ti è utile). Oppure non comprare, ma guarda la farmacia o il negozio dove sono sempre disponibili. In modo che, nel caso in cui ne abbiate bisogno, i parenti o il marito possano acquistare il modello giusto e portarlo in ospedale.

Ho comprato il tiralatte World of Childhood, mi andava benissimo:

Inoltre, buone recensioni sulle tiralatte dei marchi "Philips Avent", "Pigeon", "Canpol". In linea di principio, puoi scegliere uno di questi marchi.

Tuttavia, quando si sceglie un tiralatte, prestare attenzione al tipo di operazione: utilizzando una lampadina in silicone (gomma) o utilizzando un pistone. Di norma, i marchi producono tiralatte in entrambe le versioni.
Consiglio un piccolo pagamento extra e scelgo la seconda opzione, con un principio di funzionamento a pistone. Perché con una pera, puoi semplicemente tormentarti e strofinare i calli sulle tue mani (
La foto sopra mostra solo un tiralatte con un pistone (maniglia-leva). Una vasta selezione di tiralatte di marca popolare può essere trovata qui..

Inoltre, in anticipo è necessario raccogliere a casa un pacchetto di cose che i parenti ti porteranno il giorno della dimissione.

Pacchetto di scarico

- vestiti per te + capispalla (se fuori fa freddo) + scarpe.
- vestiti per bambini per lo scarico
- fotocamera - devi catturare un momento così importante!
- presentazioni per infermieri / medici - a tua discrezione.

Devo presentare presentazioni per infermieri / dottori

Di solito, piccole presentazioni per infermiere che vestono e portano un bambino vengono portate a noi per la dimissione. Questo è comprensibile: molti vogliono ringraziare le infermiere nel reparto pediatrico per la cura dei bambini.
Non abbiamo fatto eccezione e abbiamo portato piccoli doni alle infermiere del reparto pediatrico per dimissione.

Cosa posso dare?
Spesso alle infermiere vengono dati fiori e dolci. Credo che i fiori per le infermiere siano inutili. Se vuoi ringraziare, è meglio acquistare ciò che sicuramente ti tornerà utile. Ad esempio, buon tè o caffè.
Puoi dare dolci oltre al caffè o al tè, ma mi sembra che ne abbiano in abbondanza) Meglio è un buon biscotto gustoso. O formaggio e deliziose salsicce - mentre facevamo uscire la nipote - le infermiere erano molto felici)

Ripeto, per ringraziare o meno il personale dell'ospedale, gli affari personali di tutti (desiderio, opportunità). Dopotutto, non funzionano lì gratuitamente. E se non dai niente, nessuno ti biasimerà per questo.

Cosa devi portare in ospedale

Entro la fine della gravidanza, la gioia di aspettare una futura madre viene spesso sostituita dall'ansia. Come andrà la nascita? Sarà tutto normale in ospedale? Cosa dovrei portare in ospedale? Lasceranno che mio marito, ecc..

Certo, è impossibile prevedere e prevedere tutto, ma la "borsa inquietante" degli elementi essenziali per l'ospedale può e deve essere raccolta un paio di settimane prima della scadenza. Tale prudenza non solo calmerà la futura mamma, ma faciliterà anche notevolmente la vita del futuro papà quando è urgente portare sua moglie in ospedale.

Domanda di carta

Quando si tratta di un ospedale o di un ricovero anticipato presso l'ospedale di maternità "per la conservazione", la prima cosa a cui pensare sono i documenti necessari. I dottori sono dottori e senza un pezzo di carta non puoi sentirti sicuro in un ospedale di maternità. Cosa devi portare con te in ospedale dai documenti?

  • In primo luogo, un passaporto e una polizza assicurativa.
  • In secondo luogo, rinvio all'ospedale di maternità o ad altri documenti che confermano il diritto a rimanere nel reparto di maternità (per reparti retribuiti e ospedali di maternità commerciali, un contratto di servizio).
  • In terzo luogo, la carta di scambio (passaporto materno) e tutti gli inserti necessari (risultati dei test e ultrasuoni eseguiti durante la gravidanza). Questi documenti aiuteranno a orientare i medici in caso di circostanze impreviste..
  • In quarto luogo, non dimenticare il taccuino con tutti i contatti necessari: nome e cognome del medico curante e il suo numero di telefono di contatto; numero di cellulare, casa e lavoro di parenti stretti. Naturalmente, un telefono cellulare può sostituire un notebook, ma tende a sedersi nel momento più inopportuno..

Elenco di cose per la mamma

Quali cose devo portare con me all'ospedale di maternità? Dipende molto dal fatto che un'istituzione privata o pubblica:

  • in un normale ospedale, le future madri e i parenti ansiosi soddisfano severi requisiti: non puoi portare con te cose estranee.
  • negli ospedali di maternità privati ​​e "avanzati" sono autorizzati a portare quasi tutto con sé, l'importante è che la donna in travaglio si senta calma e sicura di sé.

Di cosa avrà bisogno la mamma prima di partorire?

Poco prima e durante il parto, non molte cose sono utili:

  • camicia da notte allentata,
  • calzini caldi,
  • assorbenti per il viso,
  • pantofole,
  • bevendo acqua.

Di solito non è permesso portare oggetti extra nella sala parto, ma se sei fortunato, ti sarà permesso di prendere, ad esempio, un giocatore con la tua musica rilassante preferita, che ti aiuterà a non passare il tempo più dolce nei combattimenti, fino a quando non ci sarà abbastanza pubblicità.

Di cosa avrà bisogno la mamma dopo il parto?

Dopo che il bambino è nato e lui e sua madre sono stati trasferiti nel reparto postpartum, per un normale soggiorno in esso avrai bisogno di una serie di necessità di base:

  • biancheria intima leggera e confortevole,
  • accappatoio o costume di casa,
  • una camicia da notte che consente l'allattamento al seno senza difficoltà.

Inoltre, un set standard per stare fuori casa:

  • asciugamano,
  • sapone o gel,
  • crema mani e viso,
  • spazzolino e pasta,
  • assorbenti di grandi dimensioni (i tamponi non sono un assistente in questo caso),
  • speciale crema per il seno (che protegge i capezzoli da crepe),
  • reggiseni per allattamento (puoi usare lo standard).

La maggior parte degli ospedali di maternità statali consiglia di catturare un set completo di piatti:

Saranno richiesti anche bustine di tè e zucchero. Non raccomandano di assumere molto cibo, perché subito dopo la nascita a molte madri viene prescritta una certa dieta.

Cosa devi portare in ospedale per il bambino?

Molte riviste e libri per donne per i futuri genitori forniscono un elenco esaustivo di ciò di cui un neonato ha bisogno in un ospedale di maternità. Ma la cosa più importante da ricordare è che per un omino nei primi giorni di vita un paio di pannolini e il calore della madre saranno sufficienti, il resto può sempre essere "portato".

Se sei uno di quelli a cui piace giocare in sicurezza, allora dovresti raccogliere in anticipo:

  • Pannolini o vestiti per un neonato. 3-4 cursori e giubbotti saranno sufficienti. Non dimenticare il cofano e le calze.
  • Pampers e prodotti per la cura della pelle del bambino (crema speciale o talco liquido in polvere).
  • Capispalla e un "vestito" per dimissione dall'ospedale, ovviamente, dipendono dal periodo dell'anno.

Cosa non dovrebbe essere portato in ospedale?

Ricorda, rimanere in ospedale è di circa 3-6 giorni, a seconda del tuo benessere e delle condizioni del bambino. Non è consigliabile portare in ospedale:

  • cosmetici decorativi. La mamma dovrebbe prima di tutto pensare a un bambino la cui pelle è soggetta ad allergie. Pertanto, qualsiasi contatto del bambino con cosmetici decorativi dovrebbe essere ridotto al minimo. Il massimo che una giovane madre può permettersi è di colorare le ciglia con il mascara.
  • l'acqua di gabinetto. Gli aromi forti possono influenzare negativamente il bambino. Il bambino dovrebbe sentire l'odore naturale della madre, che riconosce come nativo e protettivo.

Lista della spesa pre-consegna

La nascita di un bambino è l'evento più importante nella vita di ogni famiglia. Le donne incinte, essendo state in questo stato per la prima volta, sono in uno stato di eccitazione, anticipando un incontro con il bambino e stendendo sugli scaffali in testa tutto ciò che deve essere preparato per questo. Molti sono impegnati nella formazione intuitiva, alcuni ricorrono all'aiuto di Internet, altri fanno elenchi delle cose necessarie da soli. Dopo aver affidato l'intuizione, è facile dimenticare qualcosa, quindi è più ottimale fare un elenco e quindi ricontrollarlo su Internet, che si propone di fare in questo articolo.

Cosa devi portare con te in ospedale

Per cominciare, cosa devi portare con te in ospedale (il segno "*" indica la posizione a tua discrezione).

1 confezione

  1. Acqua 0,5 l. senza gas - 2 pezzi
  2. Pantofole in cui puoi andare sotto la doccia
  3. Mutande monouso (vendute in farmacia)
  4. Assorbenti per il periodo postpartum
  5. Documenti
  6. Salviettine umidificate piccole *

Di norma, il primo pacchetto che devi portare con te immediatamente ti sarà permesso di portarlo alla nascita.

2 pacchi

  1. Carta igienica
  2. Pampers per neonati (nei primi giorni di vita del tuo bambino dovrai spendere molti pannolini, prenderne di più)
  3. Unguento di Bepanten (utile principalmente per le madri, poiché la pelle dei capezzoli è molto delicata, potrebbero apparire delle crepe, che questa crema può gestire molto facilmente)
  4. Acqua senza gas 1,5 l. - 2 pezzi (dopo aver partorito la sete, è meglio prendere molta acqua)
  5. Sapone liquido con un distributore (è più conveniente prendere il sapone con un distributore, poiché quando si lava il bambino una mano è occupata e l'altra deve spremere una porzione di sapone)
  6. Abiti per il bambino (maglioni, gilet, tutine, calze, graffi, cappellini, puoi anche prendere i pannolini, sono sempre scarsi in ospedale)
  7. Salviette umidificate per bambini
  8. Vestiti per la mamma (un reggiseno speciale per l'allattamento non sarà superfluo)
  9. Spazzolino, incolla
  10. Shampoo
  11. Pettorali
  12. Piatti (2 piatti, tazza, forchetta, cucchiai)
  13. Tessera ambulatoriale per un bambino acquistato in farmacia o in un negozio per bambini (è nuovo, verrà riempito in ospedale)
  14. Caricatore del telefono
  15. Deodorante
  16. Capezzolo *
  17. Polvere *
  18. Crema per bambini *

Il secondo pacco può essere preso immediatamente o i parenti lo portano dopo la consegna.

Confezione da 3

  1. Cosmetici
  2. Vestiti per la mamma
  3. Set di vestiti per lo scarico al bambino
  4. Nastro decorativo

Questo pacchetto è portato dai parenti per il discarico

Shopping per un neonato

Dopo le dimissioni dall'ospedale, la tua famiglia felice tornerà a casa, dove tutto dovrebbe essere pronto per l'arrivo di una piccola "nuova" persona. Affinché tutto vada alla perfezione, è necessario acquistare in anticipo tutti i vestiti, gli accessori per dormire, fare il bagno, camminare e altro ancora. Ecco una lista della spesa che include tutto il necessario per far apparire un bambino in casa.

  • Letto per bambini
  • Set di lenzuola: lenzuolo, federa, copripiumino, coperta, cuscino, fianchi; puoi anche acquistare un baldacchino con un braccio
  • Il materasso ha le dimensioni del letto. È conveniente acquistare materassi con imbottitura dura da un lato e imbottitura morbida dall'altro, è necessario un materasso duro nei primi mesi di vita in modo che la schiena del bambino sia esattamente in un sogno
  • Il passeggino è una culla per la prima volta, quindi avrai bisogno di un passeggino, insieme al passeggino, ci dovrebbe essere una copertura antipioggia, zanzariera
  • Fasciatoio
  • Bagnetto / vasca da bagno, secchio per irrigazione. Puoi scegliere tra queste due posizioni.
  • Pannolini
  • Acqua in bottiglia per bambini
  • Spazzolino in silicone, Lima
  • Capezzoli (è meglio acquistarne diversi in caso di smarrimento)
  • Bottigliette
  • oilcloth
  • Pannolini
  • capi di abbigliamento
  • giocattoli
  • Polvere per bambini, balsamo, detersivo per piatti, sapone liquido e da bar, polvere, olio, crema, shampoo, schiuma e agente balneare
  • Salviettine detergenti
  • Bastoncini di cotone con punta ispessita
  • Vata
  • Garza
  • siringhe
  • Contagocce
  • Cuscini di cotone
  • Zelenka, perossido di idrogeno
  • Aspiratore
  • Termometro da bagno
  • Termometro elettronico
  • Forbici per bambini
  • Termometro nella stanza del bambino
  • Chaise longue / amaca *
  • Modulo con musica per il letto *

Questo è l'intero elenco, puoi aggiungerlo a tua discrezione o escludere elementi non necessari.

Kit di pronto soccorso per un neonato

È anche molto importante nella casa in cui c'è un bambino neonato, fare scorta di medicinali per bambini:

  1. Nurofen allo sciroppo - un antipiretico a base di ibuprofene
  2. Panadol allo sciroppo - antipiretico a base di paracetamolo
  3. Supposte Cifecon D - antipiretiche a base di paracetamolo
  4. Camomilla, una serie - preparati a base di erbe
  5. Baneocin Healing Powder - Da Rash, Ferite
  6. Perossido di idrogeno
  7. Zelenka
  8. Iodio
  9. Espumisan, bobotico, sub-simplex allo sciroppo - per ridurre la produzione di gas
  10. Mini clisteri Microlax - secondo necessità
  11. Bepanten o polvere di zinco per dermatite da pannolino
  12. Acquamarina, Aqualor in gocce o soluzione salina - dal comune raffreddore

Le tre liste della spesa presentate alla tua attenzione sembrano certamente una quantità terrificante di acquisti, ma sembra solo a prima vista, infatti, devi fare acquisti con entusiasmo, aspettando il primo incontro con il bambino, quindi tutto andrà a finire e non ti perderai nulla.

Cosa portare con te in ospedale

Una donna che presto diventerà madre deve prepararsi con cura per il primo "appuntamento" con il suo bambino. Le cose necessarie in ospedale devono essere raccolte in anticipo. A volte è molto difficile riempire la borsa di una donna, soprattutto per coloro che vanno in ospedale per la prima volta. Ogni donna incinta deve sapere cosa portare..

Elenco delle cose in ospedale per mamma e bambino

Un elenco di tutti i necessari deve essere compilato in anticipo e classificato. Per ogni sezione dell'elenco, prendere una borsa separata in modo che sia più comodo navigare in ospedale. È meglio metterne insieme due per te. In uno di essi imballare tutto per il giorno del parto e nel successivo ciò di cui hai bisogno dopo di loro. Porta la terza borsa in ospedale per le cose per il bambino. Puoi anche raccogliere il quarto per lo scarico.

Secondo gli standard sanitari dell'ospedale di maternità di Mosca e di altre città, è vietato prendere una borsa di tessuto, pelle, altri materiali, su cui si accumulano molti batteri. Pertanto, è preferibile acquistare sacchetti di plastica densi. Disporre sempre gli elementi essenziali in cima. Un elenco di tutto ciò che può essere portato in ospedale deve essere avviato in anticipo in modo che le valigie siano pronte entro la 36a settimana..

Quali documenti sono richiesti al momento della ricezione

L'elenco specifico dipende dai requisiti dell'ospedale che i futuri genitori hanno scelto. Consulta un elenco di documenti di esempio. Si prega di notare che per ogni documento in ospedale è meglio prenderne una copia aggiuntiva. Devi sempre portare con te i documenti dalla 31a settimana. Sarai ricoverato in ospedale se:

  • passaporti civili;
  • polizza assicurativa medica obbligatoria;
  • carta di scambio;
  • contratto di nascita (concluso con un numero di istituti medici);
  • certificato generico;
  • documenti del coniuge: copia del passaporto, dati sulla data dell'ultima fluorografia e analisi (se si suppone la nascita del partner).

Cose necessarie in ospedale per la mamma

Ciò include abbigliamento, articoli per l'igiene personale. È meglio portare con te tutto ciò che può tornare utile, anche se alcune cose vengono distribuite in ospedale, molte sono più piacevoli e rilassate da usare. Non dimenticare i soldi per le spese non pianificate, comprese quelle piccole. Assicurati di portare con te il cellulare e il caricabatterie. Se si utilizza un tablet, non dimenticare la scheda di rete e per questo.

Cose che saranno necessarie alla nascita

Ricorda cosa portare in ospedale:

  • pantofole di gomma (dovrebbero essere facili da lavare);
  • una camicia da notte o una vestaglia, che apre facilmente il petto (con bottoni o cerniere, con un odore);
  • non meno di un litro e mezzo di acqua potabile;
  • rossetto igienico;
  • sapone;
  • asciugamano;
  • almeno due paia di calze;
  • diversi pannolini usa e getta;
  • salviette (bagnate e semplici).

Nella stessa borsa devi mettere un minimo di cose per il neonato:

  • pannolino;
  • gilet con cursori o tuta;
  • cofano.

Cosa ti serve dopo il parto

Alcune cose dell'elenco precedente verranno visualizzate anche qui. Cosa portare con te in ospedale per il periodo dopo il parto:

  1. Abbigliamento, se all'ospedale di maternità è permesso indossare le proprie cose. Avrai bisogno di un abito per la casa e un accappatoio di cotone che può essere facilmente slacciato davanti. Prendi 5 pezzi di biancheria intima di cotone usa e getta o semplice, uno o due reggiseni per l'alimentazione e inserti sostituibili per loro. Questo elenco include la benda postpartum se prevedi di indossarla. Se sei andato in ospedale in inverno, prendi pantaloni della tuta caldi, un paio di calzini.
  2. Set biancheria da letto.
  3. Guarnizioni. Sono sufficienti due pacchetti di postpartum speciali. Alcune donne prendono pastiglie normali: la notte o altre con il massimo assorbimento. Basta acquistare non con uno strato superiore in mesh, ma con un morbido traspirante.
  4. Articoli per la cura personale. Dentifricio, spazzola, rotolo di carta igienica, due asciugamani (il primo per il viso, il secondo per il corpo), una spazzola per capelli, fermagli per capelli o fasce per capelli, uno specchio, sapone per bambini, shampoo, deodorante, crema per il viso, salviette.
  5. Articoli per la tavola. Prendi una tazza, un piatto fondo e un cucchiaio da casa.
  6. Medicinali Crema per il trattamento di crepe nei capezzoli, supposte di glicerina, vitamine. Assicurati di assumere quei farmaci che è necessario utilizzare su base continuativa. Si consiglia di portare con sé un termometro elettronico. Se hai avuto un taglio cesareo, il medico ti fornirà un elenco separato di medicinali e materiali per il trattamento.
  7. Forbici per unghie.
  8. Tempo libero. Prendi quello che puoi prendere il tuo tempo libero: tablet, riviste, libri.
  9. Bevendo acqua.

Cosa portare in ospedale per un neonato

Il bambino avrà anche bisogno di molte cose e accessori. Cosa portare con il bambino in ospedale:

  • pannolini di taglia zero (confezione da circa 28 pezzi);
  • cotton fioc;
  • lana o dischi di cotone sterili;
  • crema per pannolini e altri prodotti per la cura della pelle del bambino;
  • 5 pannolini di cotone e più usa e getta;
  • asciugamano morbido;
  • 4-5 gilet o corpo (il numero esatto è uguale al numero di giorni in cui sarai in ospedale);
  • 4-5 graffi;
  • 4-5 paia di cursori o tuta;
  • un paio di cappelli.

Cosa ottenere per la dimissione

In questo giorno solenne, mamma e bambino conquisteranno tutti con la loro bellezza. Sai già quale deve essere riempita la borsa in ospedale. Per la dimissione avrai bisogno di molte meno cose. Cosa portare in ospedale:

  1. Molto probabilmente porterai il bambino a casa in macchina. In questo caso, avrai sicuramente bisogno di un seggiolino auto, anche se ordini un taxi.
  2. Se il bambino è nato in estate, prendi un cappello, un corpo o una camicia con un gilet, una tuta leggera o una coperta sottile. Più sono eleganti i vestiti, meglio è.
  3. Per l'inverno avrai bisogno di una busta, una tuta trasformante e un cappello caldo. Potresti essere interessato all'acquisto di un set completo per lo scarico, che ha tutto il necessario. Produrre set estivi e invernali già pronti.
  4. Preparati abiti comodi e belli, ad esempio un vestito, scarpe senza tacco.
  5. Cosmetici. Preparati alla dimissione dall'ospedale, almeno leggermente. Senza trucco su foto e video, potresti sembrare troppo stanco.
  6. Ricorda a tuo padre, a parenti o amici di portare fiori o altri incentivi al personale.

Come capire che è ora di andare in ospedale: 5 segni

Rasatura del pube e del clistere prima del parto: perché è meglio rifiutare

Lisa Moka Dole, blogger, madre di cinque figli

"Come capisco che partorisco?" - Uno dei principali problemi delle donne alla vigilia della prima nascita. Abbiamo già parlato dei casi in cui le contrazioni non sono ancora alla consegna. Ma quando sei andato in ospedale? Ci sono segni affidabili che ti aiuteranno a monitorare le tue condizioni e non essere lì prima del necessario?

È importante che ogni donna si senta al sicuro durante il parto e l'ospedale è il luogo in cui la maggior parte di noi sente la sicurezza di cui abbiamo bisogno, è assicurata dalla presenza di specialisti che possono aiutare in caso di emergenza.

Ma ogni specialista ha tempo, umore, normative: c'è qualcosa che non consente di prestare attenzione individuale in ogni caso. Pertanto, spesso, quando non è necessario un aiuto, viene imposto per abitudine o, di nuovo, secondo le regole.

Per molte donne, diventa una rivelazione che puoi rifiutare un aiuto non necessario, interventi ingiustificati, procedure indesiderate per te in ospedale e in un altro istituto medico. Firmando il foglio.

Quindi una delle mie madri è fuggita dal taglio cesareo. Ha firmato un documento che lo rifiuta perché era convinta che il CTG di suo figlio non indica che sta soffrendo, e poche ore dopo il rifiuto ha dato alla luce una figlia sana.

Pertanto, per ogni evenienza, ricordare la frequenza cardiaca per CTG: 110-160 battiti / min. (ogni bambino in questo intervallo ha una sua norma). Durante la battaglia potrebbe esserci un aumento temporaneo, quindi una diminuzione delle prestazioni. Tra le contrazioni, il battito cardiaco è di nuovo normale. Questa è una normale reazione del bambino al travaglio. E parla delle sue buone condizioni.

Se la frequenza cardiaca è monotonicamente bassa (più di 10 minuti) o monotonamente alta (rispetto alla normale), questi sono indicatori che richiedono attenzione specialistica.

Le stesse regole ti aiuteranno a scoprire se tutto va bene con il bambino se le acque verdi sono passate. Inoltre, un battito cardiaco può essere sentito durante la gravidanza, semplicemente appoggiando l'orecchio allo stomaco (questo può essere fatto da papà) tra il pube e l'ombelico della madre a destra o a sinistra (se il bambino è nella presentazione della testa). Dopo aver sentito il battito del cuore del bambino, conta il numero di battiti al minuto, quindi batti le mani ad alta voce. Se dopo senti un battito cardiaco, questa è una reazione meravigliosa: il bambino reagisce a stimoli esterni, il che significa che si sente bene.

È vero, è ancora più importante per una donna durante il parto non pensare a cosa accettare e cosa rifiutare, ma essere rilassati e immersi nel suo stato di "estraniamento" da ciò che sta accadendo, perché l'ormone ossitocina, che è responsabile dello sviluppo delle contrazioni, è molto timida.

Ecco perché dico sempre che devi andare in ospedale quando le tue condizioni sollevano domande o preoccupazioni o quando le tue contrazioni sono assolutamente certe.

Come capire che stai partorendo?

Quindi, le prime contrazioni preparano la cervice per l'erezione, levigandola. Questo può iniziare un paio di settimane prima della nascita e il giorno della nascita. Quindi, sotto l'influenza delle contrazioni, il collo inizia ad aprirsi.

Si apre gradualmente e dovrebbe aprirsi di circa 10 cm e con ogni centimetro di apertura le contrazioni diventano più forti, più dolorose, più lunghe e più frequenti. A proposito, l'intervallo tra le contrazioni non significa rivelazione. Può aumentare con l'aumento delle contrazioni..

Spesso nelle storie delle donne sul parto, "Il medico ha misurato la divulgazione". O in articoli sul parto, ti consigliano di andare in ospedale ad un'apertura di così tanti centimetri. Ma una donna in travaglio deve conoscere la divulgazione durante il parto? La risposta è inequivocabile - no! Poiché il parto è un processo unico e concentrarsi sui centimetri di divulgazione è inutile, questo crea stress inutili.

Ma come navigare se vuoi arrivare in ospedale non troppo presto? Come capire che sei già sul palco quando è il momento di andare in ospedale?

Il primo consiglio è di andare in ospedale quando non c'è dubbio che stai partorendo. Se usi il "contatore della mischia", ne dubiti, non capisci se è una nascita, è troppo presto per andare. Alle contrazioni, quando apri circa 5 cm, non noterai più il tempo - questo creerà tensione da cui vuoi liberarti. In questa fase, non voglio decidere nulla.

E qualche altro segno che stai davvero dando alla luce.

Ci sarà tensione nelle gambe, sarà difficile per te stare alle contrazioni, vorrai stare in punta di piedi. Le gambe "raffreddano", dai piedi alle ginocchia, maggiore è l'apertura, maggiore è il "freddo".

La striscia intergluteo diventa blu (nel 70% delle donne), dall'ano alla fine della piega glutea, diventa blu, come un livido.

La voce cambia, è difficile scegliere le parole, essere cortesi, voglio parlare brevemente, ma meglio - niente!

Tira a terra o si accovaccia, alla posa del ginocchio-gomito, è difficile mentire, stare in piedi.

Ancora una volta: in caso di dubbio, questa non è una lotta. Le contrazioni progressive che aprono il collo non lasciano dubbi!

Devo radere l'area intima prima del parto e fare un clistere

Andare in ospedale dopo la rasatura o lo faranno nella reception? E il clistere? Puoi anche rifiutarti di queste procedure di routine - e per questo ci sono ragioni al di là del solito disagio.

Se non inizi a esporre il cavallo, è molto probabile che tu eviti l'episiotomia. Nessuno taglierà i tessuti pelosi solo per affrettarti! Sono convinto che ogni donna debba partorire senza episiotomia e solo in casi estremi, quando è necessario un vuoto, può essere applicato. E in casi estremi, non importa se sei pronto per il taglio..

A proposito del clistere. In primo luogo, nella mia vita non avrei mai dato alla luce un uomo che considerasse le feci un imbarazzo! Perché le feci nei tentativi compaiono a causa della pressione della testa del bambino sull'intestino e nessun clistere garantisce la sua assenza. Kal è una sostanza rinnovabile! E 'normale!

In secondo luogo, dico sempre ai seminari: "Nei tentativi, concediti di cagare i pantaloni!". Perché? Perché l'atteggiamento sociale di essere uno schifo della propria vergogna fa sì che una donna comprima lo sfintere anale. Si scopre che sta spingendo - e allo stesso tempo stringe i muscoli del pavimento pelvico! È qui che provengono le lacrime e non perché non hai preparato il cavallo o il tessuto non è abbastanza flessibile e incline a strappare. Il punto non è nei tessuti, ma nella struttura fisiologica del corpo femminile. E i tessuti funzionano all'incirca allo stesso modo per tutti e i tessuti rilassati sono meno inclini a lesioni: questo è un dato di fatto.

In terzo luogo, un clistere stesso danneggia la mucosa intestinale.

In quarto luogo, il corpo stesso viene pulito prima del parto e se tutto non ha funzionato fino alla fine, quindi senza un clistere, le feci saranno pulite e dopo un clistere, quando premi la testa, il liquido si gonferà fuori di te.

In quinto luogo, un intestino vuoto o con un impasto non viene ammortizzato da nulla durante i tentativi e - ciao, emorroidi o, Dio non voglia, prolasso dell'intestino.

In sesto luogo, per qualche motivo, in molti paesi, le persone non sanno nemmeno di cosa si tratti. Ho vissuto all'estero, eccoci sotto shock!

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Up