logo

Gli specialisti del negozio online "Daughters and Sons" aiuteranno a comprendere il concetto stesso di "miscela senza lattosio". Qual è la miscela migliore per un bambino con determinati sintomi per ripristinare la microflora intestinale e normalizzare la digestione, dirà il tuo pediatra.

Differenze dalle miscele senza lattosio da quelle convenzionali

Le miscele prive di lattosio devono essere introdotte nella dieta del bambino solo come indicato dal medico. Questo non è il solito cibo per bambini adattato, ma terapeutico. Questa è la loro differenza fondamentale. Nelle composizioni di miscele standard, il lattosio è presente in una o in altra quantità e assente in quelle senza lattosio. Tale alimentazione si basa su sostituti non lattosio, ad esempio soia, latte di capra o di mucca con un contenuto proteico ridotto elaborato utilizzando una tecnologia speciale.

Tuttavia, la miscela priva di lattosio contiene tutti i componenti nutrizionali necessari per il normale sviluppo del bambino. A causa del maggiore livello di vitamine, minerali e microelementi, la miscela è ben assorbita e compensa la carenza di tutte le sostanze necessarie per il corpo dei bambini.

Le mamme saranno in grado di rilevare in modo indipendente i sintomi della carenza di lattasi nel loro bambino. Contattare un pediatra se un neonato o un bambino soffre di:

  • aumento della formazione di gas e dolore nella pancia;
  • frequenti feci schiumose liquide con un odore aspro;
  • cessazione della perdita di peso.

Oltre alla carenza di lattasi, la ragione per l'introduzione di miscele prive di lattosio nella dieta del bambino può essere un'allergia al lattosio. Il pediatra sarà in grado di scegliere la migliore opzione nutrizionale dopo ulteriori studi clinici.

Quale miscela senza lattosio scegliere

L'assortimento di quasi tutti i produttori di alimenti per l'infanzia ha opzioni senza lattosio. Ogni azienda parla degli innegabili vantaggi del suo prodotto. Le composizioni delle miscele di marchi diversi sono generalmente simili, ma ci sono ancora differenze.

I seguenti tipi di miscele senza lattosio sono i più popolari:

  • Nan BL;
  • Nutrilon BL;
  • "Nutrilak BL";
  • Enfamil O-lac;
  • Celia LF;
  • "Bellact BL";
  • "Il cestino della nonna di BL".

Tutte queste miscele sono adattate per nutrire i bambini con deficit di lattasi o con un'allergia allo zucchero del latte. I carboidrati in tali formulazioni sono rappresentati da destrinmaltosio, grassi - oli vegetali, inclusi oli di palma. Queste opzioni differiscono nel rapporto tra proteine ​​del siero di latte e caseina, nelle proporzioni di vitamine, micro e macro elementi.

L'opinione del pediatra

I genitori possono conoscere le caratteristiche delle miscele prive di lattosio, scoprire come questi prodotti influenzano il corpo del bambino, leggendo le recensioni delle mamme sui forum o le composizioni nutrizionali di diversi marchi. Ma solo un medico qualificato sarà in grado di prendere in considerazione le caratteristiche del corpo e lo stato di salute del tuo bambino quando scegli il cibo, solo il medico dirà quale miscela è la migliore per te.

Come passare a una miscela senza lattosio

È molto importante non solo scegliere l'alimentazione artificiale, ma anche prenderla correttamente. Poiché anche la migliore miscela priva di lattosio può causare un deterioramento del benessere del bambino, allergie, costipazione e altre conseguenze indesiderabili.

Il passaggio a una miscela senza lattosio dovrebbe essere graduale, senza una forte riduzione della quantità di lattosio ottenuta:

  • 1 giorno - 30 ml una volta tra i pasti ordinari;
  • 2 giorni - due volte da 60 ml ciascuno;
  • 3-4 giorni - due poppate complete;
  • 4-5 giorni - una transizione completa verso un'alimentazione senza lattosio.

Va notato che la durata della somministrazione di miscele prive di lattosio è determinata dal medico. Di norma, tale cibo viene utilizzato fino al completo recupero del bambino. Non appena viene ripristinato il tratto gastrointestinale, è possibile passare a miscele o composizioni regolari con un contenuto di lattosio ridotto.

risultati

Si raccomanda ai pediatri di nutrire i bambini con deficit di lattasi o una reazione allergica allo zucchero del latte con speciali miscele senza lattosio. Per ogni bambino, tenendo conto delle sue caratteristiche e dello stato di salute, l'opzione della migliore miscela può essere diversa. L'uso corretto della nutrizione priva di lattosio aiuterà a superare la crisi del lattosio e rafforzerà l'immunità del bambino..

Miscele senza lattosio per neonati: i nomi di buone miscele senza lattosio e proteine ​​di mucca, olio di palma, glutine

Quasi tutti i produttori di alimenti per bambini si sono assicurati che nella sua linea di prodotti dovesse essere presente una miscela priva di lattosio. Tale nutrizione è destinata ai bambini il cui intestino non è in grado di far fronte all'assorbimento delle formule del latte. In questo articolo presenteremo ai lettori le migliori formule per bambini senza lattosio.

Elenco delle formule per lattanti senza lattosio

Quando scegli la miscela giusta per il tuo bambino, controlla l'elenco delle opzioni esistenti.

  1. Il NAS è privo di lattosio. In questa dieta, il latte vaccino viene sostituito con l'isolato proteico di soia. Questa è la sua unica differenza dalla miscela adattiva. Inoltre, la nutrizione comprende un complesso di oli vegetali, vitamine di vari gruppi, i principali minerali, acido linoleico, carboidrati. La miscela ha guadagnato molte recensioni positive dai genitori. Tuttavia, a volte la soia può causare una reazione allergica nei bambini, quindi usa questo alimento con cautela. Può anche essere usato per trattare l'intolleranza al saccarosio..
  2. Plus senza lattosio Nutrilak. Consigliato per galattosemia (incapacità di convertire il galattosio in glucosio), diarrea, deficit di lattasi, intolleranza al glutine. I componenti inclusi nella sua composizione danno al bambino energia sufficiente per la crescita, consentono al cervello del bambino di svilupparsi correttamente, stabilire il metabolismo, formare un'immunità stabile.
  3. Celia Lactofree. Proteine ​​del siero di latte in combinazione con caseina in un rapporto da 60 a 40 (identico al latte materno): questa è la base della formula per neonati senza lattosio Celia. Elimina bene le conseguenze della disfunzione intestinale, indispensabile per la carenza di lattasi. Nella composizione puoi trovare la maltodestrina (addensante), che alcuni esperti considerano dannosa per la salute del bambino.
  4. Bellact senza lattosio. Prodotto con latte di vacca scremato. Adatto a bambini con intolleranza allo zucchero del latte dalla nascita a 6 mesi. Un punto positivo è il prezzo basso e la qualità abbastanza buona. La composizione della miscela di latte è equilibrata, i produttori si sono assicurati che tutto il necessario per la piena formazione della sostanza penetri nel corpo del bambino. I genitori considerano il cartone un inconveniente.
  5. Enfamil Lactofree. La dieta contiene un alto contenuto di caseina, ma una quantità sufficiente di acidi grassi, che la rende abbastanza simile al latte materno. È creato sulla base dello sciroppo di glucosio, che il corpo del bambino è in grado di assorbire facilmente. Adatto a bambini che soffrono di costipazione o disturbi intestinali. Le proteine ​​del latte, che fanno parte della miscela, possono causare una reazione allergica nei bambini con la sua intolleranza.
  6. Mamex lactofree. La miscela può essere utilizzata per prevenire violazioni dell'apparato digerente nei neonati. Tuttavia, non è adatto per l'alimentazione di neonati allergici alle proteine ​​del latte vaccino. Gli acidi grassi sono rappresentati dagli Omega-3, 6 e 9. Sfortunatamente, in Russia è molto difficile trovarlo nei negozi.

Elenco delle miscele di lattosio e proteine ​​della mucca

Miscele simili sono fatte sulla base dell'isolato proteico di soia, idrolizzati di caseina.

  • Soia Nutrilak. È indicato per la dieta dei bambini dalla nascita. Ulteriori aminoacidi consentono al produttore di aumentare il valore biologico di questo alimento. Contiene tutti i nutrienti essenziali per lo sviluppo sano del bambino.
  • Nutrilon Premium senza lattosio. Una buona miscela terapeutica che interrompe completamente la manifestazione della carenza di lattasi nei neonati. Il lattosio è sostituito dallo sciroppo di glucosio, che viene facilmente assorbito dal sistema digestivo del neonato. Contiene tutti i nutrienti necessari per il pieno sviluppo del bambino. Se al bambino viene diagnosticata una carenza di lattasi primaria, tale alimentazione può nutrirlo costantemente e, se secondario, solo fino a quando le manifestazioni della malattia scompaiono. Gestire con successo le allergie alle proteine ​​della mucca.
  • Soia Nutrilon. Adatto a bambini dopo sei mesi. I clienti lodano il buon gusto e il costo non troppo elevato delle miscele. Contiene olio di palma.
  • Lukoshko della nonna senza lattosio. Il prodotto ha un'eccellente composizione equilibrata, ha tutti i nutrienti necessari per il pieno sviluppo del bambino. Qualità francese a basso costo: questi sono i principali vantaggi della miscela. Gestisce con successo i sintomi della galattosemia.
  • Frisosoy. Può essere introdotto nella dieta dalla nascita, adatto all'alimentazione quotidiana. Nucleotidi, aminoacidi e acidi grassi supportano la corretta formazione del bambino. Il prodotto, Frisosa, purtroppo, è stato sospeso, è stato sostituito da Friso Gold Pep.
  • Nutrigen è privo di proteine. Se un'intolleranza al lattosio nel bambino persiste dopo un anno, dovrebbe passare alla nutrizione russa dell'azienda Nutrigen. Questa è una miscela di oli vegetali, carboidrati, minerali e vitamine, che sono abbastanza ben bilanciati. Può cuocere il latte senza proteine ​​e lattosio, aggiungere ad altri piatti. Può essere consumato anche dagli adulti con una tipica deviazione nella salute. Il cibo è difficile da trovare in vendita e ha un costo elevato.

Elenco di miscele senza olio di lattosio e palma

In questo elenco di miscele senza olio di palma dannoso nella composizione.

  • Similac è a basso contenuto di lattosio. È prescritto dopo che il bambino ha avuto gastroenterite o ha sofferto di diarrea. Inoltre, è indicato per i bambini con intolleranza al lattosio. Prodotto sulla base del concentrato di proteine ​​del siero di latte con l'aggiunta di oli vegetali, minerali e vitamine. Alcuni bambini possono essere allergici alla caseina, che fa parte di questo alimento..
  • Humana Lactofree. È fatto sulla base di proteine ​​di soia che sono state elaborate. I medici lo raccomandano ai bambini con una reazione allergica alle proteine ​​del latte vaccino, al glutine. Il cibo non può essere utilizzato come unico, ma può nutrire i bambini allergici.
  • Il lattosio basso è instabile. Una miscela di basso lattosio è indicata per la correzione dell'intolleranza al lattosio nei bambini. È ben digerito, consente all'intestino di un bambino di tornare rapidamente alla normalità dopo la sofferenza.

Elenco di miscele senza lattosio per bambini senza glutine

  • FrisoPep. È perfettamente assorbito dal corpo del bambino, allevia i sintomi della celiachia (intolleranza al glutine). Il suo uso costante può provocare un cambiamento nelle feci. Inoltre, non tutti i bambini si divertono a mangiarlo a causa del gusto amaro..
  • Humana HN. Nutrizione terapeutica ipoallergenica, che aiuta a ridurre la diarrea, rafforzare l'immunità, migliorare il tratto digestivo del bambino.

È vietato introdurre alcune di queste miscele nella dieta senza il consenso del pediatra, poiché sono terapeutiche, non adattate.

Carenza di lattasi

Prodotti senza lattosio: a chi servono? Gli alimenti senza lattosio sono prodotti lattiero-caseari da cui viene rimosso il lattosio. Sono destinati a persone con intolleranza al lattosio..

Carenza di lattasi - che cos'è?

Prima di parlare di prodotti senza lattosio e carenza di lattasi, è necessario decidere alcuni termini. Il lattosio è un carboidrato, zucchero del latte, presente nel latte e nei suoi prodotti, che è un enzima che viene prodotto dalle cellule della mucosa dell'intestino tenue ed è necessario per digerire questo lattosio. Il lattosio è praticamente l'unico carboidrato nella dieta del bambino, che non è stato ancora nutrito e, come qualsiasi carboidrato, è una fonte di energia (calorie). Ma questo non è l'unico ruolo del lattosio. Il fatto è che nell'intestino, sotto l'azione dell'enzima, si scompone in glucosio e galattosio e il galattosio è necessario per lo sviluppo del cervello, è un materiale da costruzione importante per le cellule del sistema nervoso. Inoltre, anche in un bambino perfettamente sano, non tutto il lattosio viene digerito e assorbito nell'intestino tenue. Parte di esso raggiunge il colon, dove funge da alimento per i batteri "buoni" - latto- e bifidobatteri e ne promuove la crescita. Pertanto, devo dire subito che ci devono essere buoni motivi per nutrire un bambino con una miscela priva di lattosio. La carenza di lattasi è una diminuzione della quantità o dell'attività dell'enzima lattasi. Può essere dovuto a fattori genetici, quindi è chiamato primario o può essere una conseguenza di altre malattie in cui soffre la mucosa dell'intestino tenue. Queste sono principalmente infezioni intestinali, in particolare il rotavirus, la sindrome dell'eccessiva crescita batterica nell'intestino tenue, la celiachia, l'allergia alimentare con danni al tratto gastrointestinale, la giardiasi, la malattia di Crohn, ecc. C'è ancora un deficit transitorio di lattasi nei neonati, che non è grave e scompare nei primi mesi di vita

Quanto è comune la carenza di lattasi nei bambini?

La carenza di lattasi congenita primaria, cioè un difetto genetico in cui il bambino non ha completamente lattasi dalla nascita, è una malattia estremamente rara, 40 casi del genere sono stati descritti in tutto il mondo. Tuttavia, normalmente con l'età, l'attività dell'enzima diminuisce gradualmente, soprattutto dopo 2 anni. Il tasso di questo declino è individuale e i sintomi dell'intolleranza al latte possono manifestarsi a qualsiasi età. È interessante notare che nelle regioni in cui la produzione casearia è stata sviluppata per molto tempo, la carenza di lattasi è molto rara negli adulti e nei paesi in cui il latte non viene tradizionalmente utilizzato per l'alimentazione dopo lo svezzamento, al contrario, è molto comune. Quindi, nell'Europa settentrionale solo il 1-5% della popolazione non tollera il latte, nell'Europa centrale - 20-30% e nell'Africa tropicale e nel Sud-est asiatico - 90-100%. Nei bambini prematuri, quasi tutti, l'attività della lattasi è ridotta in un modo o nell'altro, che è associato alla formazione incompleta del sistema enzimatico al momento della nascita. Tuttavia, l'attaccamento al torace e l'ingresso del lattosio nell'intestino stimolano la maturazione dell'enzima. Gli studi condotti negli ultimi anni mostrano che anche i neonati più sani hanno una leggera carenza di lattasi e la loro attività enzimatica continua ad aumentare per 2-3 mesi. Si ritiene che questa possa essere una delle cause della colica infantile..

Quali sono i segni che un bambino ha bisogno di prodotti senza lattosio??

Non è difficile sospettare un deficit di lattasi in un bambino più grande. Dopo aver consumato latte o gelato, meno spesso prodotti a base di latte acido, il bambino sviluppa disagio o dolore addominale, gonfiore, flatulenza, minzione urgente in bagno e feci molli, la temperatura corporea rimane normale. Se il latte non viene più bevuto, questi sintomi scompaiono da soli e riappaiono dopo aver bevuto il latte. Spesso i bambini che non tollerano il latte lo evitano istintivamente e non gli piace. I prodotti lattiero-caseari, di norma, sono ben tollerati, poiché parte del lattosio è già stata elaborata dai batteri e sono abbastanza sufficienti per soddisfare le esigenze del bambino di proteine ​​del latte e calcio. Per chi ama il latte, è apparso in vendita latte a ridotto contenuto di lattosio. La diagnosi di carenza di lattasi nei neonati è più difficile, poiché il latte è il loro alimento principale. I segni di intolleranza al lattosio possono essere l'ansia di un bambino durante o dopo l'alimentazione, frequente, molto sottile, assorbita nel pannolino o nelle feci schiumose, aumento di peso insufficiente, ma possono verificarsi anche altre malattie. L'ultimo sintomo è il più allarmante e richiede una consultazione obbligatoria con un medico. Quali test e studi sono prescritti per la diagnosi? Di solito, ai bambini con disturbi digestivi viene prescritta un'analisi fecale generale - un coprogramma e durante questa analisi viene determinata l'acidità: un'acidità pronunciata delle feci, cioè un pH inferiore a 5,5, può indicare una carenza di lattasi. L'analisi delle feci per i carboidrati è molto popolare, ma sfortunatamente dà spesso risultati falsi. Esistono test di respirazione, ma non sono ancora stati ampiamente utilizzati nella pratica. Per la diagnosi, il medico può prescrivere un trattamento di prova - lattasi sotto forma di farmaco o di una miscela priva di lattosio, in caso di dinamica positiva, il trattamento è continuato, la durata è determinata dal medico a seconda del tipo e della gravità del fallimento, malattie correlate.

È possibile continuare l'alimentazione naturale se il bambino ha un deficit di lattasi??

Sì, certo, è possibile e necessario continuare l'alimentazione naturale. Come ho detto, la carenza di lattasi congenita primaria, che richiede la completa eliminazione del lattosio, è casuisticamente rara. La maggior parte dei bambini con deficit transitorio di lattasi ha solo una leggera diminuzione temporanea dell'attività enzimatica. Ricorda che il lattosio è necessario per lo sviluppo del cervello e per la crescita della normale microflora intestinale. E per il resto dei suoi ingredienti, il latte materno è più adatto al bambino di qualsiasi sostituto. I bambini che soffrono di un'infezione intestinale non possono essere trasferiti nella miscela, al contrario, si consiglia di applicarli sul torace più spesso del solito. Anche i neonati prematuri vengono nutriti al meglio con il latte materno. È noto che la composizione del latte materno prematuro è più coerente con le esigenze di un bambino prematuro rispetto a quelle che hanno partorito in tempo, in particolare vi è meno lattosio. Consultare il pediatra, se necessario, il medico prescriverà i preparati enzimatici della lattasi al bambino.

In quali casi sono necessarie miscele prive di lattosio?

Miscele prive di lattosio sono prescritte per i bambini che stanno già nutrendo artificialmente e hanno sintomi di intolleranza al lattosio. Poiché nella maggior parte dei casi si tratta solo di una riduzione parziale dell'attività dell'enzima, non è necessario trasferire completamente il bambino in una miscela priva di lattosio. Qui sono possibili le opzioni: puoi mescolare la solita miscela senza lattosio in una bottiglia, puoi sostituire completamente parte delle poppate con la miscela priva di lattosio e dare il resto al resto. La quantità di miscela priva di lattosio viene selezionata individualmente. In caso di infezione intestinale acuta, come prescritto da un pediatra, puoi nutrire il tuo bambino con una miscela priva di lattosio e, dopo il recupero, restituire gradualmente la solita. Le miscele prive di lattosio vengono utilizzate anche se il bambino ha una carenza di lattasi secondaria causata da una malattia cronica del tratto gastrointestinale. Tuttavia, in questi casi, si tratta spesso di selezionare speciali miscele terapeutiche in cui vengono cambiati anche i componenti proteici e grassi e il lattosio può essere assente o in piccole quantità. Le miscele destinate all'alimentazione dei neonati prematuri vengono prodotte tenendo conto delle loro esigenze fisiologiche e il contenuto di lattosio in essi viene spesso ridotto.

Oltre alla carenza di lattasi, in quali altri casi i prodotti a base di lattosio saranno utili per i bambini??

Numerose malattie dell'apparato digerente, comprese le allergie alimentari, possono essere accompagnate dallo sviluppo della carenza di lattasi. In questi casi, l'uso di prodotti senza lattosio è giustificato, ma prima di tutto dovrebbe essere effettuato il trattamento della malattia di base. I bambini dei primi anni di vita sono spesso allergici alle proteine ​​del latte. I suoi sintomi sono molto simili alla carenza di lattasi (gonfiore, diarrea, dolore addominale) e insorgono anche dopo aver bevuto latte. Tuttavia, in questo caso, una miscela priva di lattosio non aiuterà, le proteine ​​del latte dovrebbero essere completamente eliminate: i bambini del primo anno vengono trasferiti in una miscela idrolizzata e nei bambini più grandi, latte e latticini sono esclusi dal cibo. Per quanto riguarda la "disbiosi", intesa come una violazione della composizione microbica del colon, noto quanto segue. La popolazione dell'intestino di un bambino con flora microbica e la formazione di un paesaggio microbico avviene gradualmente. Il lattosio è un simulatore di crescita di lattobacilli e bifidobatteri benefici. La mancanza di lattosio nella dieta, al contrario, rallenta la formazione di un normale paesaggio microbico. A proposito, i batteri che si nutrono di lattosio aiutano parzialmente l'organismo a digerirlo..

Elenco delle migliori miscele prive di lattosio per neonati: caratteristiche di somministrazione in caso di carenza di lattasi

Speciali miscele senza lattosio sono un'alimentazione ottimale per un bambino il cui corpo non accetta bene o non assorbe affatto il lattosio. La necessità per loro sorge quando il bambino non è in grado di assorbire il galattosio. Due malattie che richiedono un cambio di dieta non sono così rare, quindi sorge la domanda sui tipi di miscele che vengono mostrate con loro.

La carenza di lattasi è abbastanza comune, quindi non è difficile trovare una miscela per bambini con un tale problema

Marcatura e composizione di miscele prive di lattosio

La miscela priva di lattosio è contrassegnata con l'abbreviazione "BL" (nella versione inglese "LF"). Questo segno indica che questa miscela è prodotta senza lattosio o il suo contenuto non supera 0,1 grammi per litro. Le proteine ​​necessarie per un neonato possono essere rappresentate in tale dieta da diverse varietà. I bambini allergici alla presenza di proteine ​​nella dieta possono utilizzare miscele prive di lattosio con proteine ​​del siero di latte e albumina. Entrambi i tipi di proteine ​​possono essere rappresentati in un rapporto di 50/50 o 40/60, tuttavia, in tali miscele prive di lattosio, il lattosio è parzialmente presente.

Usano proteine ​​come l'isolato di soia, il siero di latte idrolizzato o le proteine ​​della caseina. La grave forma di allergia determina la scelta del tipo di alimenti per bambini tra miscele prive di lattosio con la sostituzione di proteine ​​con amminoacidi sintetici.

Quando candidarsi?

La diagnosi di miscele prive di lattosio viene praticata quando si diagnostica un bambino con intolleranza completa o parziale al galattosio o al lattosio. Nome delle malattie:

  1. La carenza di lattasi è una produzione impropria dell'enzima lattasi. È diviso in forme primarie e secondarie. L'insufficienza primaria implica la completa assenza dell'enzima; l'insufficienza secondaria è determinata da una diminuzione della sua attività.
  2. La galattosemia è una malattia in cui si verifica un fallimento durante la conversione del galattosio in glucosio.

La forma della malattia è determinata dal medico, inoltre prescrive una miscela priva di lattosio per nutrire il neonato. Le conclusioni sulla diagnosi della carenza di lattosio o lattasi sono prese solo sulla base di test di laboratorio (per maggiori dettagli, vedere l'articolo: sintomi di carenza di lattosio nei neonati). Le feci verdi liquide in un bambino non sono ancora prove di carenza di lattasi e non sono un motivo per ricorrere a miscele prive di lattosio. Considera di sostituire i pasti solo dopo aver esaminato il tuo bambino.

La cautela nel determinare la diagnosi, soprattutto da sola, è dovuta al fatto che la carenza di lattasi non è sempre un segno di patologia. Il corpo dei bambini fino a 2-3 mesi è caratterizzato da una bassa attività della lattasi, che è inclusa nelle indicazioni della norma. Sintomi simili si verificano durante un'allergia alle proteine ​​della mucca. Con questa diagnosi, sono necessari altri tipi di alimenti che non contengono allergeni provocatori..

Varietà di miscele e loro caratteristiche

I produttori offrono diverse varietà di prodotto. Il medico ti aiuterà a scegliere quello adatto a tuo figlio. Ecco un elenco delle miscele più popolari:

  • NAN privo di lattosio (consigliamo di leggere: una revisione della miscela priva di lattosio di NAN e altri prodotti della linea alimentare) - consigliata da 0 a 12 mesi. Il peso di un pacchetto è di 400 grammi. Il rapporto tra proteine ​​ottenute da siero di latte e caseina 60/40, la miscela contiene maltodestrina. È usato per la carenza di lattasi e per i disturbi nell'intestino tenue, che non assorbe determinati nutrienti..
  • Bellact - si applica da 0 a 12 mesi. La composizione è identica alla prima miscela. Consigliato per bambini con deficit di lattasi, coliche, con diarrea a lungo termine. Una lattina - 400 grammi.
  • Plus senza lattosio Nutrilak - per bambini da 0 a 12 mesi. Il rapporto tra proteine ​​(siero di latte e caseina) è 50/50, c'è maltodestrina. Indicazioni: rifiuto di zucchero nel latte e glutine da parte del corpo del bambino, galattosemia, diarrea di varie etimologie. La massa di un pacchetto è di 350 grammi.
  • Nutrilon Premium senza lattosio (consigliamo di leggere: qual è la differenza tra Nutrilon 1 e Nutrilon 2?) - indicato per l'alimentazione da 0 a 12 mesi. Le proteine ​​sono sostituite dalla caseina. La composizione include sciroppo di glucosio. È prescritto per i bambini il cui corpo non tollera il lattosio..
  • Similak a basso contenuto di lattosio (consigliamo di leggere: come diluire la miscela Similak da 0 a 6 mesi?) - la miscela è vicina al latte materno, non c'è olio di palma (consigliamo di leggere: un elenco di buone formule per bambini senza olio di palma). Aggiunti probiotici e nucleotidi che migliorano la digestione e aumentano l'immunità.
  • Celia senza lattosio - da 0 a 12 mesi. Una confezione è di 400 grammi. Proteina a caseina - 60/40. La composizione include maltodestrina. È usato nella nutrizione dei bambini che hanno avuto gastroenterite acuta, con diarrea regolare, non intolleranti al lattosio (vedi anche: varietà di gastroenterite nei bambini).
  • Cesto della nonna senza lattosio - da 0 a 12 mesi. Ingredienti: caseina, sciroppo di glucosio, maltodestrina. È prescritto quando il corpo del bambino non tollera il lattosio.

Miscele utilizzate per allergie alimentari

  • Amminoacidi Nutrilon: nella miscela, la proteina è sostituita al 100% da amminoacidi. Il fornitore di carboidrati è lo sciroppo di glucosio. È destinato all'alimentazione dei neonati che non tollerano il lattosio e non assorbono le proteine ​​della mucca, con allergie alimentari. Peso - 400 grammi.
  • Alfare Amino è un prodotto con sostituzione proteica al 100% da aminoacidi. I carboidrati sono rappresentati dall'amido di patate e dallo sciroppo di mais. Consigliato per i bambini che non tollerano lattosio, proteine ​​di mucca, soia, con scarso assorbimento intestinale di nutrienti, con allergie alimentari complicate.
  • I peptidi Nutrilac SCT sono costituiti da proteine ​​del siero di latte idrolizzate a un indice allergico 100.000 volte più piccolo di quello di una proteina del latte intero. Sono inclusi lo sciroppo di glucosio e la maltodestrina. Viene usato se il bambino non assorbe proteine ​​del latte vaccino, soia, carenza di lattasi, galattosemia, allergie alimentari e glutine. Adatto per l'alimentazione dei bambini con problemi intestinali piccoli e con diarrea cronica. Peso - 350 grammi.
  • Nutrilak di soia, l'elemento principale è l'isolato proteico di soia, amminoacidi migliorati, sciroppo di glucosio. Consigliato per i bambini con diagnosi di intolleranza alle proteine ​​contenute nel latte di una mucca, che non assorbono la lattasi, con galattosemia, allergia al glutine. Peso - 350 grammi.

Quali miscele sono adatte per la galattosemia?

Scegliendo quale formula per bambini può essere utilizzata con una diagnosi di galattosemia, prestiamo attenzione a quei prodotti che contengono isolato (libero da grassi e carboidrati) di proteine ​​di soia. Li attribuiamo al tipo di alimentazione ottimale per un bambino con galattosemia, poiché non contengono né lattosio né galattosio di origine animale e vegetale. Inoltre, è consentito l'uso di miscele prive di lattosio con prevalenza di caseina, a base di aminoacidi sintetici e idrolizzati di caseina. I prodotti con il 50-60% di proteine ​​del siero di latte non sono raccomandati. Elenco di esempio:

  • Nutrilak Soia;
  • Frisosoy;
  • Soia Nutrilon;
  • Humana SL.

Quale marca è la migliore per le tue briciole - decide il medico. Lo specialista sceglierà l'opzione migliore per il bambino, tenendo conto delle caratteristiche del suo corpo.

Quali sono gli effetti collaterali??

È importante che una madre che allatta sappia se tale formula per lattanti può causare una reazione negativa nel bambino. L'elenco degli effetti collaterali è piccolo e comprende:

  • i prodotti a base di proteine ​​di soia possono causare una reazione allergica nel bambino;
  • l'uso a lungo termine di tale nutrizione provoca disturbi nel tratto digestivo: coliche, diarrea, flatulenza, disbiosi;
  • la sostituzione del latte materno con una miscela in una sola volta può causare stitichezza.

Formula per bambini senza lattosio

Quando sono necessarie miscele senza lattosio?

In caso di sua assenza, il latte umano o le miscele di latte artificiale sono un componente importante della dieta dei bambini del primo anno di vita, contengono le proteine, i grassi, i carboidrati, le vitamine e i minerali necessari per garantire una crescita e uno sviluppo adeguati del bambino.

Il lattosio è il principale carboidrato del latte materno e della formula per l'infanzia, che viene prodotto sulla base del latte. Per digerire il lattosio, l'intestino ha bisogno di un enzima - lattasi, di solito viene prodotto nel tratto gastrointestinale.

Se l'enzima lattasi nel bambino non è abbastanza, questo porta alla carenza di lattasi. Diamo un'occhiata al perché questo sta accadendo.?

  • Carenza congenita di lattasi - la carenza di lattasi primaria, caratterizzata da carenza congenita dell'enzima lattasi, di norma, è ereditaria.
  • Carenza di lattasi secondaria - spesso si verifica nei bambini del primo anno di vita, a causa dell'insufficiente funzionamento dell'enzima lattasi, di norma diventa l'immaturità del tratto gastrointestinale, nei bambini prematuri o con infezioni intestinali con diarrea, nei bambini del primo anno di vita. La carenza di lattasi secondaria si verifica dopo la correzione della dieta del bambino e quando si formano gli organi del tratto gastrointestinale.
  • La galattosemia è una rara malattia ereditaria in cui viene interrotto il lavoro degli enzimi responsabili dell'ulteriore digestione del carboidrato lattosio..

Una terapia dietetica adeguatamente organizzata è uno dei principali metodi di trattamento della carenza di lattasi, sia secondaria che congenita. Di norma, al bambino vengono somministrate miscele senza lattosio per i bambini che si nutrono artificialmente e qualsiasi tipo di latte e prodotti lattiero-caseari, nonché prodotti e piatti che li contengono, sono esclusi dalla dieta del bambino. Per i bambini allattati al seno, la terapia dietetica è prescritta alla mamma.

Formule per bambini prive di lattosio altamente adattate possono essere utilizzate dalla nascita e per tutto il primo anno di vita. Invece dello zucchero del latte - lattosio, il componente carboidrato di tali miscele è rappresentato da un derivato del glucosio - destrinmaltosio. La formula per neonati senza lattosio dovrebbe contenere tutti i nutrienti necessari affinché il bambino cresca e si sviluppi correttamente.

Cosa offre Nutrilak?

In Nutrilak Premium, il lattosio senza lattosio è stato sostituito dallo sciroppo di glucosio e dalla maltodestrina, che sono facilmente assorbiti e aiutano a normalizzare la funzione del tratto gastrointestinale, influenzano positivamente la microbiocenosi intestinale, che è particolarmente importante durante e dopo un'infezione intestinale.

Proteine ​​del latte e grasso di latte di alta qualità come parte della formula Nutrilak Premium senza lattosio per i neonati: senza lattosio avvicina l'amminoacido e la composizione grassa della miscela al latte materno, contribuisce al suo facile assorbimento e digestione e alla prevenzione della costipazione.

Nutrilak Premium senza lattosio non contiene olio di palma e di colza, è facilmente digeribile e ben tollerato in caso di carenza di lattasi ed è raccomandato sia in caso di restrizione del lattosio (carenza di lattasi secondaria in caso di insufficiente funzione enzimatica durante la formazione degli organi del tratto gastrointestinale, infezioni intestinali) e la sua completa esclusione dalla dieta (deficit congenito di lattasi e galattosemia).

Formula di latte senza lattosio

L'articolo sulle formule di latte senza lattosio ti è stato utile??

Risposta garantita entro un'ora

Indipendentemente dal tipo di alimentazione, è altrettanto probabile che neonati e lattanti abbiano una carenza dell'enzima lattasi. In questo caso, il bambino non può assorbire i latticini che contengono lattosio. La tattica di un medico con una mancanza di lattasi si riduce al reintegro di questo enzima nel corpo del bambino durante l'allattamento o alla selezione della nutrizione terapeutica con l'alimentazione artificiale. Discuteremo più in dettaglio il problema dell'alimentazione dei bambini in condizioni di carenza enzimatica e parleremo anche di miscele di latte senza lattosio.

Il concetto di carenza di lattasi

Un po 'di chimica. Il lattosio è un carboidrato costituito da galattosio e glucosio, collegati tra loro da un legame specifico. Quindi, l'enzima lattasi è progettato per eliminare questo legame tra le molecole. Pertanto, i monosaccaridi - galattosio e glucosio - acquisiscono la capacità di essere liberamente assorbiti nel flusso sanguigno. Normalmente, il corpo di un neonato sano a lungo termine è in grado di sintetizzare in modo indipendente la lattasi. Con una mancanza di questo enzima, parlano della carenza di lattasi.

La carenza di lattasi è la produzione insufficiente dell'enzima lattasi da parte delle cellule dell'intestino tenue, di conseguenza, lo zucchero del latte (lattosio) si accumula nel lume intestinale. Il bambino presenta sintomi clinici di carenza di lattasi: aumento della formazione di gas e diarrea di tipo "fermentativo".

Tipi di carenza di lattasi

In pediatria, ci sono due tipi di deficit di lattasi (LN):

  1. Primario o congenito. Con questo tipo di LN, la carenza di enzimi si manifesta già nel periodo neonatale. È estremamente raro Il lattosio dalla dieta è escluso in qualsiasi forma. I bambini con sintomi di LD primario necessitano di una terapia dietetica permanente.
  2. Secondario o acquisito. In questo caso, LN non si manifesta immediatamente. È questo tipo di carenza di lattasi che è più comune tra i bambini nel primo anno di vita ed è di natura transitoria. Cioè, nel tempo, i fenomeni di LF si indeboliscono e si arrestano del tutto quando il corpo del bambino impara a produrre l'enzima in quantità sufficiente. Per normalizzare il benessere del bambino ed eliminare i sintomi clinici, è necessario effettuare un trattamento, compresa la terapia dietetica. Successivamente, viene introdotto gradualmente un prodotto lattiero-caseario contenente lattosio..
A proposito, una certa quantità di lattosio non digerito è normalmente presente nel lume intestinale. Il lattosio è un ottimo probiotico, cioè in presenza di lattosio, la microflora intestinale si riequilibra e i loro bioritmi sono regolati, l'influenza del lattosio sulla maturazione del sistema nervoso del bambino non può essere sopravvalutata.

Cause di carenza di lattasi

Nell'infanzia, la stragrande maggioranza dei casi di ID acquisita è associata a:

  1. Un'infezione intestinale, molto spesso di natura virale - diarrea enterovirale o rotavirus a causa di danni alla mucosa dell'intestino tenue;
  2. L'uso di un prodotto di scarsa qualità con rilascio di sostanze tossiche nel lume intestinale. È caratteristico dei bambini più grandi, ad esempio la tossicosi di origine alimentare dopo aver consumato cibi in scatola o sottaceti;
  3. Danni alle cellule intestinali nei processi infiammatori da costante contatto con un allergene. L'allergia alimentare si verifica anche nella prima infanzia: allergia alla miscela, alle proteine ​​del latte vaccino o all'intolleranza al glutine;
  4. Cambiamenti atrofici nell'intestino;
  5. Infestazioni elmintiche;
  6. Processi infiammatori nell'intestino di una diversa genesi.
Sintomi di carenza di lattasi

Per i bambini, il latte è il principale alimento e fino a 5-6 mesi di vita è l'unica fonte di nutrienti. Pertanto, è particolarmente estremamente spiacevole se i sintomi della carenza di lattasi sono osservati nei neonati o nei neonati.

I principali segni di carenza di lattasi nei bambini di età inferiore a 12 mesi sono:

  1. Feci molli ripetute (frequenti) con consistenza schiumosa e un odore acre pungente. Per i bambini del primo mese di vita, le feci simili a pappa e persino allentate sono considerate normali fino a 5-10 volte al giorno. Nel secondo mese di vita, la normale frequenza delle feci per un bambino va da 1 a 5 volte al giorno. Per i bambini di età superiore ai 2 mesi di vita, lo svuotamento intestinale è considerato la norma - 1-4 volte al giorno.
  2. Dolore all'addome Il bambino reagisce brillantemente con il pianto quando tocca la pancia.
  3. Aumento della formazione di gas. Visivamente, lo stomaco è più grande del solito e teso.
  4. Basso aumento di peso mensile rispetto alla media.
Le feci più frequenti per lungo tempo, combinate con dolore addominale e ritardo nell'aumento di peso dovrebbero essere la ragione per andare dal medico ed escludere la diagnosi di deficit di lattasi.

Un elenco di studi per identificare il deficit di lattasi. Un insieme ideale di misure diagnostiche è:

  1. Lo studio delle feci per i carboidrati. Nei neonati, i carboidrati non digeriti non devono essere rilevati nelle feci, o ce ne sono pochissimi. Questo studio non rileva direttamente il lattosio, quindi indirettamente, ma riflette in modo abbastanza affidabile il processo di scomposizione del lattosio nell'intestino.
  2. Esame delle feci per l'acidità (pH delle feci). La presenza di lattosio abbassa il pH fecale inferiore a 5,5.
  3. Test di respirazione che indicano il contenuto di prodotti di decomposizione del lattosio nell'intestino nell'aria espirata. Condotto per i bambini più grandi, di solito dopo 4 anni. La metodologia di prova implica la capacità del bambino alla richiesta di espirare rapidamente e bruscamente.
  4. Analisi dei difetti genetici. Viene determinata la presenza o l'assenza di geni responsabili della produzione di lattasi. Questo studio è rilevante per il deficit di lattasi primaria..
  5. Prova con l'abolizione della miscela di latte per 2-3 giorni. Il bambino viene alimentato senza lattosio o con una miscela a base di isolato di proteine ​​di soia. Con una diminuzione della gravità dei sintomi, si continua l'alimentazione con una miscela specializzata. Per i bambini che allattano, questo test non è rilevante..
  6. Un test con l'aggiunta di preparati contenenti l'enzima lattasi nei bambini che ricevono il latte materno. Inoltre, per 2-3 giorni, osserva la dinamica dei sintomi. Con una diminuzione della gravità della LD, condurre un ciclo di terapia enzimatica.
Spesso, la diagnostica non può sempre dare un risultato affidabile. Pertanto, il complesso degli studi diagnostici è limitato allo studio delle feci per i carboidrati, alla conduzione di un coprogramma (per determinare il pH), nonché alla terapia enzimatica diagnostica o all'introduzione di una miscela terapeutica a fini diagnostici.

Trattamento della carenza di lattasi

La tattica del trattamento per la carenza di lattasi dipende direttamente dal tipo di alimentazione:

    In nessun caso i bambini allattati al seno devono essere svezzati. Il latte materno è il miglior cibo per un bambino e non una singola miscela di latte può sostituirlo, figuriamoci che lo supera. Nel regime di trattamento, vengono prese misure per ridurre la formazione di gas nell'intestino ("massaggio della madre"), così come i preparati di lattasi e i probiotici, se necessario. I preparati contenenti lattasi hanno lo scopo di scomporre il lattosio nell'intestino tenue fino all'attivazione del sistema enzimatico del bambino.

I preparati di lattasi includono:

  1. Mamalak
  2. Lactazar
  3. Lattasi Baby
  4. Baby Doc Lactase
I probiotici non sono sempre prescritti. Questi farmaci contribuiscono alla formazione della normale microflora dell'intestino del bambino e alleviano i sintomi della LN. Dei preparati probiotici approvati per l'uso in bambini di età inferiore a 1 anno, vengono spesso utilizzati:

  1. Primadofilus
  2. Biogaya
  3. Maxilac baby
  4. Baby Baget e così via.
  • I bambini che allattano artificialmente hanno bisogno di un'alimentazione specializzata. Tali miscele di latte comprendono miscele di latte senza lattosio. L'introduzione di una miscela priva di lattosio viene effettuata per un certo periodo di tempo. A seconda della gravità della carenza di lattasi, la durata dell'uso delle miscele senza lattosio è diversa. Raramente supera i due mesi. Considerando che con la LN transitoria, il corpo produce tuttavia una certa quantità di lattasi per la scomposizione dei carboidrati, potrebbe non essere necessario trasferire completamente i bambini con alimentazione artificiale in una miscela priva di lattosio. In questo caso, parte della dieta, almeno il 40-50%, viene sostituita da una miscela senza lattosio, in tal modo "allenando" il corpo del bambino e i sintomi si fermano rapidamente.
  • Un punto importante, inoltre, è controllare la quantità di cibo e la frequenza di alimentazione di un bambino piccolo. L'allattamento eccessivo non dovrebbe essere consentito, pertanto, quando compaiono i sintomi dei sintomi del lino, viene eseguita una serie di poppate di controllo (durante l'allattamento) o un volume una tantum della miscela di latte viene temporaneamente ridotto di 20-30 ml. Il fatto è che i sintomi della carenza di lattasi possono verificarsi a causa dell'eccesso di cibo, ma in questo caso, i sintomi della carenza di lattasi non saranno associati a una carenza di lattasi, ma a un eccesso di lattosio nel corpo con la miscela di latte o latte materno.

    I neonati prematuri hanno sempre un certo grado di LF, ma raramente vengono somministrate loro miscele prive di lattosio. I bambini nati prematuramente ricevono una formula ridotta per neonati prematuri, e quindi tali bambini ricevono miscele altamente adattate con idrolisi sierica completa o idrolisi proteica parziale, poiché l'adattamento alla componente proteica è fondamentale.

    Le miscele prive di lattosio vengono utilizzate per preparare cibi complementari e purè di patate. Quindi, ad esempio, con una carenza di lattasi secondaria che si sviluppa dopo un'infezione virale respiratoria acuta o un'infezione intestinale, le miscele prive di lattosio vengono utilizzate non solo per la somministrazione orale, come prodotto principale, ma anche per l'allevamento di cereali (senza bollitura) o la produzione di carne e / o purea di verdure.

    Panoramica delle miscele senza lattosio

    Le miscele, che sono caratterizzate dalla totale assenza di lattosio o dalla sua quantità in tracce, non più di 0,1 g / l del prodotto finito, sono classificate come miscele specializzate prive di lattosio. È facile distinguere queste formule di latte. Sulla confezione di miscele senza lattosio è presente la marcatura "BL" o l'abbreviazione "LF" (dall'inglese "Lactofree"), se non è indicato su di esso che è privo di lattosio.

    TitoloDescrizione
    Nutrilak senza lattosioIl rapporto tra proteine ​​del siero di latte e caseina 60/40.
    Carboidrati rappresentati dalla maltodestrina.
    Contiene nucleotidi per il corretto sviluppo del sistema nervoso centrale.
    I grassi sono rappresentati da una serie di oli vegetali, inclusi oli di palma.
    Solo Nutrilak Premium mix (!) BL non contiene olio di palma e olio di colza.
    Lukoshko della nonna senza lattosioLe proteine ​​sono rappresentate solo dalla caseina Carboidrati sotto forma di sciroppo di glucosio e maldodestrina. · Contiene nucleotidi. · La composizione grassa è presentata sotto forma di una miscela di oli vegetali, compresa la palma.
    Bellact senza lattosioIl rapporto tra le proteine ​​del siero di latte e la caseina è di 60/40. · La maltodestrina viene aggiunta come carboidrato principale. · Contiene nucleotidi. · I grassi sono rappresentati da una serie di oli vegetali, inclusi oli di palma.
    Nutrilon Senza LattosioLe proteine ​​sono rappresentate al 100% da caseina. · Sciroppo di glucosio aggiunto come componente di carboidrati. · I grassi in tutte queste miscele sono rappresentati da una serie di oli vegetali, inclusi oli di palma. · Contiene nucleotidi. · Contiene bifidobatteri vivi. Nessun prebiotico.
    Enfamil senza lattosioIl rapporto tra le proteine ​​del siero del latte e la caseina è 20/80, come nel latte materno. · Il carboidrato principale è la maltodestrina. · I grassi in tutte queste miscele sono rappresentati da una serie di oli vegetali, inclusi oli di palma. · Nessun nucleotide. · Vi sono interruzioni nelle consegne in Russia.
    NAS Senza LattosioIl rapporto tra proteine ​​del siero di latte e caseina 60/40 ha aggiunto maltodestrina. I carboidrati in questo prodotto sono sciroppo di mais. · Non c'è glucosio, quindi è raccomandato per i neonati con intolleranza allo zucchero normale. Componente grasso sotto forma di una miscela di oli vegetali, compresa la palma. · Contiene nucleotidi. · Contiene bifidobatteri vivi, ma non prebiotici. · A questa miscela si aggiungono anche sostanze che stimolano il ripristino della mucosa intestinale.
    Celia LFIl rapporto tra le proteine ​​del siero di latte e la caseina è di 60/40. · Aggiunta maltodestrina come componente di carboidrati. · I grassi in tutte queste miscele sono rappresentati da una serie di oli vegetali, inclusi oli di palma. · Contiene nucleotidi. · Ha un'alta osmolarità rispetto ad altre miscele prive di lattosio, ma l'osmolarità è paragonabile all'osmolarità del latte materno. Pertanto, Celia LF non è un prodotto che carica pesantemente i reni di un bambino. · Contiene bifidobatteri vivi, senza prebiotici.
    Mammex senza lattosioIl rapporto tra le proteine ​​del siero del latte e la caseina è di 60:40. · I carboidrati sono rappresentati dalla maltodestrina. · I grassi in tutte queste miscele sono rappresentati da una serie di oli vegetali, inclusi oli di palma. · Contiene acidi grassi polinsaturi del gruppo Omega: omega-3, omega-6, omega-9. · Contengono nucleotidi. · Non fornito in Russia.

    La migliore miscela senza lattosio

    Da un punto di vista medico, è impossibile dire quale miscela non lattosio di quanto sopra sia migliore del resto. Ognuno di essi ha i suoi vantaggi e caratteristiche speciali, grazie ai quali il cibo può essere selezionato individualmente, tenendo conto dello stato di salute di un particolare bambino. La composizione più vicina al latte materno è Nutrilon Bezlaktosny e Enfamil Bezlaktosny. Dopo aver analizzato le recensioni, le migliori miscele non di lattosio, secondo i genitori, possono essere chiamate NAS Bezlaktosny e Nutrilon Bezlaktosny.

    Miscele senza lattosio ipoallergeniche

    In realtà le miscele prive di lattosio non sono ipoallergeniche, pertanto non vengono utilizzate nei bambini con intolleranza alle proteine ​​del latte vaccino, con dermatite atopica o altri fenomeni allergici. Se il bambino è soggetto ad allergie o se ci sono sintomi di allergia alle proteine ​​della mucca, ecc. Vengono utilizzati i seguenti tipi di miscele ipoallergeniche che non contengono lattosio:

    1. Aminoacidi Nutrilon. Contiene una miscela di aminoacidi, che sostituiscono al 100% il componente proteico. I carboidrati sono rappresentati dallo sciroppo di glucosio. È destinato all'alimentazione dei bambini con grave intolleranza alle proteine ​​del latte vaccino e al lattosio, con allergie alimentari multiple.
    2. Alfara Amino. L'equivalente proteico è rappresentato da una miscela al 100% di aminoacidi. Il componente carboidrato è rappresentato dallo sciroppo di mais e dall'amido di patate. Contiene trigliceridi a catena media. È destinato all'alimentazione dei bambini con intolleranza alle proteine ​​del latte vaccino, soia, lattosio, con allergie alimentari multiple, sindrome da malassorbimento e diarrea prolungata.
    3. Nutrilak Peptidium SCT. La composizione contiene una proteina di siero di latte profondamente idrolizzata, la cui capacità di provocare allergie è ridotta di oltre 100.000 volte, rispetto alle proteine ​​del latte intero. Componente di carboidrati sotto forma di sciroppo di glucosio con aggiunta di maltodestrina. Contiene trigliceridi a catena media. Utilizzato efficacemente nella terapia dietetica nei bambini con intolleranza proteica al latte vaccino, soia, lattosio, allergie alimentari multiple, galattosemia, celiachia, problemi associati all'assorbimento di uno o più nutrienti nell'intestino tenue (sindrome da malassorbimento) e diarrea prolungata.
    4. Nutrilak Premium Soia. Come parte dell'isolato proteico di soia con una migliore composizione degli aminoacidi, sciroppo di glucosio. Per i bambini con intolleranza alle proteine ​​del latte vaccino, lattosio, galattosemia, allergie al glutine.
    5. Oltre a quanto sopra, tra un numero enorme di miscele ipoallergeniche, puoi trovare una miscela senza lattosio adatta per un bambino specifico. Puoi scoprire di più negli articoli miscele di aminoacidi, miscele di siero di latte e miscele di caseina.
    Caratteristiche della composizione e dell'uso di miscele senza lattosio

    1. Le miscele senza lattosio sono alimenti terapeutici per bambini, quindi dovrebbero essere prescritte da un medico. È pericoloso decidere se introdurre nella dieta o trasferire completamente in una miscela priva di lattosio. Il lattosio è estremamente importante per il corpo del bambino e un'alimentazione irragionevole del bambino con un prodotto privo di lattosio può danneggiare la salute del bambino.
    2. Le miscele prive di lattosio non contengono prebiotici, sostanze speciali che contribuiscono alla crescita progressiva della microflora intestinale, poiché non sono in grado di essere digerite e contribuiscono a un ulteriore assottigliamento delle feci..
    3. Le miscele prive di lattosio non vengono utilizzate per alleviare i sintomi della colica infantile o altre condizioni associate al dolore addominale. Le miscele prive di lattosio sono un'alimentazione terapeutica, pertanto sono necessarie indicazioni rigorose per la loro prescrizione, vale a dire la conferma di laboratorio delle violazioni della rottura del lattosio.
    4. Con l'alimentazione prolungata con miscele prive di lattosio, nei bambini si sviluppa una reazione paradossale. Quando, a quanto pare, l'uso di una miscela senza lattosio dovrebbe migliorare le condizioni del bambino e le caratteristiche fecali, ma sorge una nuova "ondata" di problemi digestivi: scolorimento delle feci, diarrea, gonfiore, coliche, microflora compromessa.
    5. Con una forte introduzione, il bambino può iniziare la costipazione. Il trasferimento del bambino in una miscela priva di lattosio dovrebbe essere graduale. Il primo giorno, aggiungi 30 ml del nuovo prodotto alla solita miscela in una sola alimentazione. Il secondo giorno, la miscela senza lattosio viene aggiunta a due poppate da 60 ml ciascuna. Il giorno successivo, due lattazioni vengono completamente sostituite con un prodotto senza lattosio. Inoltre, il bambino può essere nutrito solo con lei.
    6. Il gusto nelle miscele senza lattosio è basso. Pertanto, nei primi giorni di adattamento a una nuova dieta, il bambino può rifiutare di mangiare. Questa circostanza non dovrebbe servire come motivo per l'abolizione della nutrizione terapeutica..
    L'effetto dell'uso di miscele prive di lattosio Con l'introduzione di miscele senza lattosio nella dieta del bambino, la normalizzazione delle feci inizia il terzo o il quinto giorno. Di solito, le feci sono completamente normalizzate entro il 5-7 ° giorno dall'inizio dell'alimentazione con alimenti terapeutici privi di lattosio. Da questo momento, le condizioni del bambino migliorano e inizia a ingrassare.

    Durata dell'alimentazione senza lattosio

    1. In caso di deficit transitorio di lattasi, utilizzo la miscela priva di lattosio in cicli di 4-5 settimane, quindi viene eseguito un test provocatorio. Pertanto, viene valutata la capacità del sistema enzimatico del bambino di scomporre autonomamente il lattosio, fino alla completa digestione del sistema digestivo. Con la ripresa dei sintomi clinici - l'alimentazione con una miscela priva di lattosio continua un altro corso. Se inefficaci, tali corsi vengono ripetuti fino a 3-4 volte.
    2. Se il deficit di lattasi si è sviluppato a seguito di una precedente infezione, la miscela priva di lattosio viene somministrata, di regola, prima del ripristino delle cellule intestinali - non più di 1 mese.
    3. I bambini con deficit di lattasi congenita (determinati geneticamente) ricevono queste miscele prima di sostituirle con il cibo normale. Questi bambini iniziano a presentare la prima esca prima.
    Devi capire che i termini sopra sono relativi. Tutto determina il grado di carenza di lattasi, l'efficacia della terapia dietetica e le caratteristiche individuali di ogni bambino, quando esattamente la piena maturazione del sistema enzimatico o il ripristino della mucosa dell'intestino tenue dopo che si è verificata una malattia infettiva.

    La durata della terapia dietetica è determinata esclusivamente dal medico.

    Se hai una domanda, puoi farlo subito. I migliori specialisti del nostro sito sono pronti a fornire consulenza professionale.

    Lascia un commento sull'articolo, risponderemo alle tue domande.

    Up