logo

Campione monitor fetale Unicos (sensore di corrente non collegato)

PSP 0,01 - normale stato funzionale del feto

PSP 0.19 - stato funzionale normale del feto (sono state prese in considerazione la curva inferiore del correntegramma, nel calcolare i movimenti fetali della PSP)

PSP 1.39 - prime violazioni del feto

PSP 2.89 - gravi violazioni del feto

PSP 4.00 - violazioni pronunciate del feto

CTG adeguato per il sonno (prima della correzione per PSP del sonno - 2,25, che corrisponde a gravi violazioni del feto, dopo correzione per PSP del sonno - 0,55, che corrisponde al normale stato funzionale del feto)

CTG regolato per il sonno (prima della correzione per PSP del sonno - 1,70, che corrisponde ai disturbi iniziali del feto, dopo la correzione per PSP del sonno - 0,41, che corrisponde al normale stato funzionale del feto)

CTG in caso di perdita di un segnale cardio (con perdita totale o parziale di un segnale cardio, la PSP può essere calcolata sulla base dell'attività motoria fetale, il numero di movimenti 151, movimenti simil-singhiozzo 18, PSP tenendo conto dell'attività motoria del feto era 0,77 - normale)

CTG con estensione automatica dello studio a 90 minuti (per 60 minuti dello studio, la PSP era 4,00 corrisponde a violazioni pronunciate del feto, dopo l'estensione automatica dello studio a 90 minuti PSP 0,59 è normale)

CTG prima dell'elaborazione al computer di un segnale cardio

CTG dopo l'elaborazione al computer di un segnale cardio

Cardiotocography (CTG) - recensione

Cosa significa CTG? Spiacenti CTG durante la trascrizione della gravidanza. Sorgono molte domande, cercherò di dirti quello che so e dare consigli.

I CTG di solito iniziano a rimanere incinta dopo la 30a settimana di gravidanza. Qualcuno non lo sa affatto, qualcuno l'ha fatto solo un paio di volte e alcuni conoscono la procedura durante il parto.

Alla fine della gravidanza, quasi non sono uscito dall'apparato CTG, quindi ho molta familiarità con questo processo.

  • ◀ Cos'è il CTG durante la gravidanza? ▶

Cardiotocografia (CTG) - registrazione sincrona continua della frequenza cardiaca (FC) del feto e del tono uterino con una rappresentazione grafica dei segnali su un nastro di calibrazione.

In parole povere, CTG è una procedura per registrare il ritmo cardiaco di un bambino e monitorarlo (frequenza cardiaca) in varie situazioni, sulla base della quale viene emesso un parere sulla condizione del bambino.

Inoltre, con l'aiuto di CTG, puoi scoprire se sono iniziate o meno le contrazioni..

Quando stavo mentendo per la seconda volta nella nostra stanza, c'era una ragazza durante la 32a settimana di gravidanza e a volte cominciò ad afferrare bruscamente lo stomaco. Le è stato dato l'apparato CTG e, con grande sorpresa di tutti, si è scoperto che si trattava di dolori del travaglio ed era in travaglio. Tutto è finito bene, se non fosse stato per l'apparato, avrebbero potuto essere ritardati e chissà cosa sarebbe successo in quel momento.

  • ◀ Perché CTG? ▶

Per dire molto brevemente, per scoprire come si sente dentro il bambino, se ha abbastanza ossigeno e come reagisce allo stress.

E se ci sono prove, questa è una procedura obbligatoria.

No, questa è una procedura completamente sicura per madre e bambino. Puoi eseguire la cardiotocografia in modo sicuro almeno ogni giorno e non avere assolutamente paura di poter fare del male a te stesso e al tuo bambino.

Quando stavo salvando, io stesso ho sempre chiesto una procedura per sapere che tutto andava bene per me, dal momento che le letture di Doppler non erano sempre molto buone per me. E mentre provavo a regolare i risultati di Doppler, dovevo seguire gli indicatori CTG.

  • ◀ Chi deve fare CTG? ▶

Personalmente, il mio consiglio è per tutti.

I ginecologi di solito inviano al CTG una o due volte.

Se, per qualche motivo, non sei stato inviato alla procedura durante la gravidanza, vai a vedere di persona, anche se è pagato. Per la tua tranquillità, sapere che tutto va bene con il bambino.

Se hai punteggi Doppler scadenti, devi andare al CTG molto spesso. Poiché entrambi sono strettamente interconnessi e si avrà un disturbo del flusso sanguigno, è assolutamente necessario verificare come si sente il bambino all'interno. Dal momento che se il flusso sanguigno è disturbato, il bambino può ricevere meno ossigeno e sostanze nutritive. E in questo caso, CTG ti mostrerà come si sente il bambino dentro.

Con una gravidanza difficile, come è stato con me più spesso, KGT è semplicemente necessario. E mentre ero in ospedale prima del parto, ogni giorno controllavo le condizioni del bambino.

E questa procedura è obbligatoria durante il parto. Poiché durante questo periodo devi scoprire come si sente il bambino e in caso di ipossia, i medici dovranno accelerare il travaglio.

Esistono anche numerose indicazioni per la cardiotocografia:

  • Malattia tiroidea (in particolare, tireotossicosi, gozzo tiroideo);
  • Malattia ipertonica;
  • Grande frutto in una donna;
  • Una pelvi stretta di una donna durante il parto;
  • Conflitto in una donna con il padre del bambino a causa del fattore Rh o incompatibilità con il sangue;
  • polidramnios;
  • Insufficienza placentare;
  • Rosolia;
  • Placenta previa;
  • Bleeding;
  • Cardiopatia;
  • Gravidanza posticipata;
  • Gravidanza multipla.
  • ◀ Come viene eseguito CTG? ▶

Come ho già scritto all'inizio della recensione, CTG mi è stato fatto molto spesso. E più vicino al parto, più spesso, quindi condividerò ciò che ho imparato in questo periodo.

Diversi medici hanno sempre consigliato in diversi modi come eseguire la procedura. Nel primo ospedale e sul display LCD, che ho osservato, c'era la pratica di misurare sdraiati. E dove sono andato a pagamento, mi sono seduto.

Succede in questo modo: vieni, tira il maglione sul petto e abbassa i pantaloni sotto non indulgere al massimo. Nel tuo interesse, per quanto possibile, liberare la superficie dai vestiti, altrimenti sporcarti con il gel, che si diffonderà sullo stomaco.

Per quanto mi riguarda, mi è venuta in mente una scia di salvataggio tale che sul doppler, che è nel caso del CTG: mi sono agganciato un tovagliolo sui pantaloni, come se lo avvolgessi ed ero calmo che mentre sistemavano i sensori, i vestiti non si macchiavano.

Non fa male! Non sentirai nulla!

Poi ti mettono addosso stretto cinghie. Un sensore CTG è fissato con una cintura, che registra la frequenza cardiaca del bambino, e un'altra cintura fissa un sensore che risponderà alle contrazioni uterine.

Se CTG ti viene fatto con l'aiuto del vecchio dispositivo, allora possono rilasciare un altro pulsante separato, che premi quando sposti il ​​bambino. In questi casi, mi sono sempre chiesto come premere se il bambino gira costantemente. Ma le informazioni sui movimenti sono molto importanti qui..

Questa procedura è molto lunga. Il medico stesso decide quanto effettuare, ma tieni presente che dovrebbero essere almeno mezz'ora per dati più affidabili, poiché durante questo periodo devi fissare il battito cardiaco del bambino in uno stato calmo, con movimenti e con una riduzione dell'utero.

E se hai eseguito un CTG in 15 minuti e rilasciato, il medico ha fretta da qualche parte e i risultati potrebbero non essere accurati.

Non dimenticare di andare in bagno, poiché nelle donne in gravidanza questo è uno dei desideri più comuni e, se ti corichi a lungo, questo destino potrebbe prenderti nel momento più inopportuno..

Una delle condizioni importanti è quella di prendere una posizione comoda, poiché dovrai mentire o sederti a lungo. E non puoi muoverti allo stesso tempo, poiché i sensori si sposteranno e dovrai scrivere di nuovo tutto o verrai espulso vergognosamente dal tuo ufficio fino alla prossima volta.

La mia esperienza è che mentire sulla schiena non è l'opzione migliore. In questa posizione, le donne in gravidanza non dovrebbero mentire in generale, poiché la vena cava può essere trasmessa e il bambino non avrà abbastanza ossigeno. Pertanto, in questa posizione, il bambino può muoversi molto e lo decodificherai come ipossia, ma in realtà è solo una posizione scomoda.

Se il bambino non sposta l'intera procedura, questo non funzionerà per decifrare i risultati!

È molto importante capire come il cuore reagisce all'attività fisica..

Il modo più efficace per svegliare un bambino è mangiare dolci. Quindi porta una tavoletta di cioccolato con te nel tuo ufficio CTG per motivi puramente medici.

  • ◀ Se hai un cattivo risultato CTG? ▶

Non fatevi prendere dal panico.

Un cattivo risultato CTG può essere per una serie di motivi:

  • Postura scomoda. Sopra, ho scritto che forse hanno stretto una vena e il bambino inizia a muoversi molto. E il dispositivo decodifica in modo errato
  • Il bambino dormiva o era inattivo. E qui è molto importante che il bambino sia attivo.
  • Il dottore non l'ha decifrato. Tutto succede.

In nessun caso non vuoi rassicurarti, devi solo considerare un tale parametro. Semplicemente, in questo caso, il CTG è meglio rifare.

Ma se hai avuto un brutto risultato, quindi per affidabilità è meglio ripetere più volte. Dal momento che se ci fossero state delle violazioni, allora sono registrate esattamente al momento. Ora va tutto male, ma in un'ora va tutto bene. E se hai davvero l'ipossia, i seguenti tentativi ti daranno di nuovo un cattivo risultato.

In ogni caso, dovrai anche fare la dopplerometria. E se qui va tutto bene, allora questo non fa più paura. Ma in ogni caso, contatta il tuo ginecologo con i risultati.

  • ◀ Decodifica del risultato CTG ▶

Il dispositivo può emettere automaticamente risultati CTG o il medico li decodifica da solo, questa procedura è molto complicata, ma ne parleremo più avanti.

Per valutare, sono necessari il programma stesso e gli indicatori.

Qui voglio avvertirti subito: non cercare di decifrare e approfondire te stesso. Ho riletto molti dei miei grafici e mi sono sembrati tutti diversi, ma la decodifica era buona ovunque almeno è quello che hanno detto i dottori.

Per capire che non decifrerai mai tu stesso il risultato, ti mostrerò i miei grafici e scriverò una teoria generale.

Se leggi quanto segue e non capisci nulla, non puoi leggere ulteriormente la recensione e se vuoi approfondire queste strane parole, continuerò.

Quando si analizzano cardiotocogrammi, la frequenza cardiaca basale, l'ampiezza delle oscillazioni istantanee, l'ampiezza delle accelerazioni lente, la presenza e la gravità delle decelerazioni e l'attività motoria del feto vengono analizzate in sequenza.

Come hai già capito, vengono valutati diversi indicatori. Non puoi semplicemente guardare il grafico e capire che tutto è buono o cattivo. Devi capire il grafico, valutare ogni risultato e confrontare tutti i dati..

Durante la decodifica, verrà preso in considerazione ciascun criterio, che verrà valutato in punti.

Come risultato della somma della valutazione di tutti gli indicatori, otterrai il risultato in punti. Tipicamente, la valutazione è secondo Fisher (sistema a 10 punti):

  • da 1 a 5 - le condizioni del bambino nell'utero sono scarse, sperimenta ipossia (mancanza di aria).
  • da 6 a 7 - il bambino mostra i primi segni di sviluppo di carenza di ossigeno.
  • da 8 a 10 - questo indica la norma e le buone condizioni del bambino.

Esiste un altro sistema di valutazione a 12 punti, ma non l'ho incontrato nella mia pratica. Comunque, i dottori ti daranno un verdetto, buono o cattivo. Sono solo in ospedale niente da fare segretamente ha fatto le foto dei risultati e ha provato a decifrare.

Successivamente, elencherò gli indicatori che vengono valutati con CTG.

Ritmo basale (cc o frequenza cardiaca) - la frequenza cardiaca principale.

Norma: 110-160 in uno stato calmo, 130-190 durante i movimenti fetali. Dovrebbe essere normale e regolare.

La variabilità del ritmo (intervallo di frequenza cardiaca) è la deviazione media del ritmo dal basale. Norm: da 5 a 25 battiti / min.

L'accelerazione è il picco di accelerazione del ritmo cardiaco (punte alte sul grafico). L'importo e l'ampiezza sono presi in considerazione..

Norm: 2 picchi in 10 minuti durante il periodo di attività del feto.

Il numero di accelerazioni è superiore a due in 30 minuti, la loro ampiezza è di circa 15 battiti / min.

La decelerazione è il picco opposto all'accelerazione, cioè verso il basso. Indica un rallentamento del ritmo. Può essere veloce e lento (secondo peggio).

Norma: assente o veloce e superficiale.

Il numero di decelerazioni dovrebbe essere il più piccolo possibile e la profondità non deve superare i 15 battiti / min. Le rallentazioni lente dovrebbero essere assenti.

Oscillazioni: l'ampiezza dei cambiamenti nella frequenza cardiaca fetale.

Un indicatore delle condizioni del feto (PSP) - meno di 1 di solito indica le condizioni normali del feto. Da 1 a 2 - piccole violazioni, più di 2 - violazioni gravi.

Ma tieni presente che gran parte di questo elenco può essere normale nonostante gli indicatori, poiché ciò può essere dovuto a varie condizioni di cui ho scritto sopra (ad esempio, un bambino dormiva o singhiozzava).

Ed è molto importante guardare il grafico, poiché decodifica anche molto. Può essere usato per determinare perché la frequenza cardiaca è sopravvalutata, ad esempio è stato il movimento o la contrazione dell'utero.

Inoltre, le linee del grafico non dovrebbero essere vicine a una linea retta, dovrebbero esserci picchi acuti su e giù. Ma non andare oltre le norme.

Il tipo di decelerazioni è molto importante e ciò che le provoca.

Potrei scrivere molto di più di quello che ho imparato, ad esempio, sui tipi di grafici e le varie deviazioni dalla norma rispetto a ciò che potrebbe essere dovuto, ma è un processo così difficile che quando ho studiato così tante informazioni non ho capito completamente la decrittazione, ho imparato solo le basi.

Pertanto, la decrittazione esatta può essere eseguita solo dal medico o dal dispositivo che ha emesso il risultato.

Posso solo mostrare i miei grafici con un buon risultato.

  • ◀ Esempi di buoni grafici CTG ▶

Comprendi chiaramente cosa è cosa:

Un esempio di un grafico CTG con un punteggio massimo di 10 punti:

In questo caso, il medico stesso ha decifrato il risultato.

Ecco come vengono calcolati i risultati:

Questo ho fatto CTG a pagamento.

Ma tali risultati sono ottenuti dall'apparato CTG nella nostra clinica prenatale:

Nel primo programma, mi hanno scritto per molto tempo, perché se osservi attentamente le linee di calma, il bambino dormiva e non si muoveva.

Prestare attenzione ai trattini di seguito è un movimento. E sul grafico sopra puoi vedere che aumenta il movimento della frequenza cardiaca. Questo è un indicatore della norma..

E la PSP è l'ultima 0,57, e come ho scritto sopra fino a quando l'unità è la norma.

Questo programma CTG è stato scritto in soli 19 minuti, anche se ci dovrebbe essere altro per affidabilità. MA LCD libero, è gratuito e nessuno passerà molto tempo su di te qui.

La larghezza di banda in questo grafico è 0,01. Anche se la prima grande risonanza della frequenza cardiaca con uno spread da quasi 180 a 100 mi ha confuso.

Ma ancora una volta, non sono un esperto e mi è stato detto che va tutto bene.

Per coloro che non hanno imparato il mio testo di grandi dimensioni, riassumerò quanto sopra.

✔ Il CTG deve essere eseguito da tutti, almeno una volta durante la gravidanza e durante il parto.

Questa procedura non fa assolutamente nulla.!

Risultati CTG correttamente è possibile interpretare solo un medico o un dispositivo, non cercare di approfondire te stesso, non capirai nulla.

Gravidanza, preparazione, parto:

Kit di pronto soccorso in gravidanza:

Come mettere in ordine il tuo corpo dopo il parto, se non c'è tempo:

Come decifrare CTG del feto

La decodifica del CTG del feto viene eseguita in 2 fasi: in primo luogo, il programma stesso elabora i dati ottenuti, quindi il medico che ha condotto l'esame dà la sua opinione su di esso.

Tuttavia, la valutazione finale dei dati viene eseguita in modo completo, quando il medico trae conclusioni sulla base dei dati CTG e sulla base dell'esame e altri test della donna incinta.

Perché è necessario condurre un cardiotocogramma?

Gli indicatori CTG durante la gravidanza sono necessari come valutazione completa delle condizioni del feto. L'ecografia da sola o anche l'ecografia Doppler non è sufficiente per scoprire se il bambino ha abbastanza ossigeno (anche se i vasi e la placenta sono assolutamente normali).

Il CTG del feto durante la gravidanza mostra come tollera l'attività fisica (in particolare, i suoi movimenti e le contrazioni dell'utero), se può passare attraverso il canale del parto naturale e rimanere in buona salute.

L'unica avvertenza: la valutazione CTG dovrebbe essere eseguita dopo 28 settimane, quando esiste già una stretta relazione tra il sistema nervoso autonomo e centrale e il muscolo cardiaco, ed è stato stabilito un ciclo di sonno e veglia.

Ciò contribuirà ad eliminare i falsi positivi..

Come viene eseguita l'analisi CTG? Cosa significano tutti questi numeri?

1. Il ritmo basale della frequenza delle contrazioni del cuore del bambino (di solito "BSSS" abbreviato). Questo indicatore viene calcolato come segue: ogni secondo vengono prese le letture della frequenza cardiaca, quindi vengono rilevate la frequenza cardiaca e la diminuzione ovvie e viene considerata la media aritmetica per 10 minuti.

La frequenza CTG fetale in relazione al BSEC in qualsiasi momento: 119-160 battiti al minuto, se è noto che il bambino dorme, 130-190 colpi se il bambino si sta muovendo attivamente.

La dispersione della frequenza cardiaca è generalmente scritta sul cardiotocogramma, cioè non è indicata una cifra, ma due.

2. Variabilità (ampiezza e frequenza) del ritmo basale. L'ampiezza è definita come la deviazione dalla linea principale del ritmo basale lungo la verticale del grafico, la frequenza è la diffusione del numero di oscillazioni al minuto. A seconda della variabilità, la decodifica del CTG fetale include le seguenti caratteristiche del ritmo basale:

  • monotono (o stupido): avere un'ampiezza di 0-5 al minuto
  • leggermente ondulato: ampiezza 5-10 al minuto
  • ondulato: diffusione di 10-15 al minuto
  • salato: ampiezza di 24-30 battiti al minuto.

La frequenza CTG fetale è quando viene indicata la parola ritmo "ondulato" o "salato", oppure vengono scritti i numeri 9-25 battiti al minuto. Se ci sono caratteristiche “monotono”, “leggermente ondulato” o “variabilità del ritmo: meno di 9 o più di 25 battiti / min” è scritto - questo è un segno di ipossia fetale.

3. Accelerazioni: le cosiddette "stalattiti", ovvero quei denti sul grafico la cui parte superiore è rivolta verso l'alto. Ciò significa che la frequenza cardiaca del bambino. Dovrebbero apparire in risposta a una lotta, a un movimento non nel sogno di un bambino, a prove di stress e non stress. Dovrebbero esserci molte accelerazioni: 2 o più in 10 minuti.

4. Delezioni al CTG - questi sono i denti del grafico diretti verso il basso, le "stalagmiti". Questa è una diminuzione della frequenza cardiaca di oltre 30 battiti / min, che dura almeno 30 secondi. Vengono in diversi tipi:

  • Presto (tipo I): si verificano insieme alla mischia o vengono ritardati di alcuni secondi; avere un inizio e una fine senza intoppi; Più breve o uguale alla durata dell'incontro. Normalmente, il CTG durante la gravidanza dovrebbe essere pochi, non dovrebbero essere incontrati in un gruppo, ma essere singoli, molto brevi e poco profondi. Si ritiene che questo sia un segno di compressione del cordone ombelicale..
  • Decelerazioni tardive (sono anche denominate tipo II). Questi sono rallentamenti del ritmo cardiaco, che sono una reazione a una mischia, ma sono ritardati di mezzo minuto o più, il loro picco viene registrato dopo la massima tensione dell'utero. Tali denti durano più a lungo della mischia. Se i risultati del CTG rientrano nei limiti normali, non ci dovrebbero essere tali eliminazioni, questo è un indicatore dei disturbi circolatori nella placenta.
  • Decelerazione variabile (tipo III). Sono diretti verso il basso, ma hanno una forma diversa, non vi è alcuna connessione visibile con la contrazione dell'utero. Questo è un segno di compressione del cordone ombelicale, oligoidramnios o movimento fetale.

5. L'interpretazione dei risultati di CTG tiene conto anche del numero di contrazioni uterine. Sono presenti normalmente, poiché l'utero è un grande muscolo, dovrebbe "riscaldarsi" un po '. Fisiologico (normale) è considerato se queste contrazioni non superano il 15% della frequenza cardiaca basale e in durata non superano i 30 secondi.

Criteri di valutazione per cardiotocografia fetale

La decodifica del CTG del feto include un'analisi di tutti gli indicatori di cui sopra. Sulla base di questi, è stato proposto di distinguere tre tipi di cardiotocogrammi.

  1. I valori normali di CTG fetale sono i seguenti:
  • BChSS 119-160 al minuto a riposo
  • il ritmo è caratterizzato come ondulato o salato
  • l'ampiezza della variabilità è indicata entro 10-25 al minuto
  • in 10 minuti ci sono 2 o più accelerazioni
  • nessuna decelerazione.

In questo caso, la procedura viene eseguita per 40 minuti, un secondo esame viene prescritto dal medico, in base alla situazione ostetrica.

  1. Testimonianza dubbiosa di CTG
  • BChSS 100-119 o più 160 a riposo
  • l'ampiezza della variabilità è inferiore a 10 o superiore a 25
  • nessuna o pochissime accelerazioni
  • ci sono decelerazioni basse e brevi.

In questo caso, è necessario eseguire test antistress o stress, ripetere la procedura dopo un paio d'ore.

3. Cardiotocogramma patologico

  • BChSS 100 e meno o 180 e più
  • ampiezza inferiore a 5 battiti per 1 minuto
  • piccola o nessuna accelerazione
  • ci sono rallentamenti ritardati e variabili
  • il ritmo può essere descritto come sinusoidale.

Al ricevimento di tale decodifica di CTG durante la gravidanza, il medico che la conduce dovrebbe chiamare un'ambulanza, che porterà la donna incinta in ospedale.

Cosa significano i punti sul CTG

I criteri di Fisher aiutano a decifrare i risultati del CTG. A tal fine, ciascun indicatore - BSES, frequenza, ampiezza di oscillazioni, accelerazioni e decelerazioni - è assegnato da 0 a 2 punti. Peggiore è il risultato, più basso è il punteggio Fischer CTG:

  1. BSES: 180-0 punti, 100-120 e 160-180 - questo è 1 punto, 119-160 - 2 punti.
  2. Frequenza di oscillazione: meno di 3 al minuto - 0 punti, 3-6 - 1 punto, più di 6 - 2 punti.
  3. Ampiezza di oscillazione: meno di 5 al minuto o ritmo sinusoidale - 0; 5-9 o più 25 al minuto - 1 punto; 10-25 - 2 punti.
  4. Accelerazione: no - 0 punti; periodico - 1 punto; frequente - 2 punti.
  5. Delezioni: tipo II lungo o tipo III - 0 punti; Tipo II, corto o tipo III - 1 punto; no o in anticipo - 2 punti.

Il risultato del CTG del feto viene valutato su una scala:

  • 8-10 punti - normale attività cardiaca
  • 5-7 punti: lo stato limite del feto; sono necessari urgenti consulti e trattamenti specialistici
  • 4 e meno punti quando si decodifica CTG secondo Fisher - cambiamenti che minacciano la vita nello stato, è necessario il ricovero urgente di una donna incinta.

L'indicatore della condizione del feto (PSP) con cardiotocografia

Questa è una cifra calcolata automaticamente, inclusa nell'elenco degli indicatori obbligatori per la decodifica CTG della PSP fetale. Ci sono solo 4 cifre che riflettono l'SRP:

  • la norma della PSP CTG durante la gravidanza è inferiore a 1,0 (in alcuni casi scrivono fino a 1,05), mentre si ritiene che se la PSP è 0,8-1,0, lo studio dovrebbe essere ripetuto
  • 1,05-2,0: ci sono violazioni iniziali delle condizioni del bambino, sono necessari il trattamento e il controllo del CTG - dopo 5 giorni a settimana
  • 2.01-3.0 - il feto è in gravi condizioni, è necessario il ricovero in ospedale
  • PSP 3.0 e altro - è necessario il ricovero urgente e, possibilmente, la consegna di emergenza.

Cosa significa se il medico ha detto che "un brutto risultato" su CTG


Se vedi che nella decodifica del CTG è scritto quanto segue:

  • BSF inferiore a 120 o superiore a 160 al minuto
  • variabilità inferiore a 5 o superiore a 25 colpi
  • c'è una parola ritmo "monotono" o "sinusoidale"
  • molte diverse eliminazioni (più di 5 - tipo I o più di 0 - II o III tipo)
  • poche o nessuna accelerazione
  • PSP superiore a 0,7
  • Il punteggio totale di Fischer è inferiore a 8,

questo è un cattivo CTG durante la gravidanza. Hai bisogno di una consultazione urgente ostetrico-ginecologo. Se l'ostetrico curante non è a posto, è necessario consultare il capo della clinica prenatale o il medico dell'ospedale di maternità.

CTG durante la gravidanza: caratteristiche dello studio e interpretazione dei risultati

Durante la gravidanza, la futura mamma deve sottoporsi a vari test, sottoporsi a molte procedure diagnostiche al fine di monitorare le condizioni del bambino, identificare possibili deviazioni dai valori normali nel tempo e adottare le misure necessarie in modo tempestivo. Uno dei metodi di ricerca necessari è il CTG - cardiotocografia.

Cos'è il CTG?

La cardiotocografia, o CTG, è un metodo diagnostico che fornisce una valutazione funzionale dello stato attuale del feto. La condizione del bambino è stimata sulla base di indicatori di attività cardiaca, a seconda della sua attività.

Su una speciale carta di calibrazione, vengono applicati contemporaneamente due grafici: le contrazioni dell'utero e le contrazioni cardiache del bambino.

La cardiotocografia non stressata più comunemente usata quando lo studio viene eseguito in vivo.

In alcuni casi (come ulteriore), il metodo della cardiotocografia da stress viene utilizzato quando l'attività cardiaca del bambino viene esaminata in risposta a stimoli esterni: suono (test acustico) o meccanico (palpazione fetale). Ciò include anche CTG in una situazione di lavoro di modellazione (test mammario e test di ossitocina).

Obiettivi del CTG

La cardiotocografia viene eseguita al fine di valutare:

- caratteristiche dell'attività cardiaca del bambino (frequenza cardiaca, variazione della frequenza cardiaca come reazione alle sostanze irritanti);

- la frequenza delle contrazioni uterine;

- attività motoria del feto;

- l'adeguatezza della risposta dei sistemi degli organi fetali (principalmente cardiovascolari) alla contrazione uterina.

I risultati della cardiotocografia insieme ai risultati degli ultrasuoni e della dopplerometria ci consentono di rilevare in tempo tali violazioni gravi come:

- ipossia fetale del feto;

- varie anomalie nello sviluppo del cuore e del sistema vascolare del feto;

Tutte le condizioni di cui sopra possono compromettere seriamente la salute del bambino, pertanto il loro rilevamento tempestivo aiuterà ad adottare le misure necessarie in tempo..

Quando fare CTG?

La cardiotocografia più informativa è considerata nell'ultimo trimestre di gravidanza, vale a dire non prima delle 32 settimane complete.

Ciò è associato alla creazione di bioritmi del bambino (cicli di "attività - pace") e alla formazione di una reazione specifica dell'attività cardiaca del bambino all'attività motoria - il battito cardiaco aumenta. Da questo momento in poi, secondo i risultati CTG, si possono trarre alcune conclusioni sullo stato dei sistemi di organi (vascolare, nervoso, muscolare) del bambino.

La prima cardiotocografia è obbligatoria per tutte le gestanti registrate in gravidanza.

In alcuni casi, il CTG può essere eseguito prima di 32 settimane (da 28 settimane), ma solo come metodo di ricerca aggiuntivo. Al momento è inaccettabile fare affidamento solo sui dati cardiotocografici quando si effettua una diagnosi.

Frequenza di CTG

  • Nel normale corso della gravidanza, il CTG viene eseguito ogni 12-15 giorni dalle 32 settimane fino al parto.
  • Nel corso complicato della gravidanza, la frequenza di ricerca richiesta viene valutata dal medico curante e la cardiotocografia può essere eseguita con una frequenza da 1 volta in 5-7 giorni a due volte al giorno (molto spesso questo schema è prescritto per il trattamento ospedaliero).

Le indicazioni più comuni per cardiotocografia aggiuntiva per le donne in gravidanza includono:

- gravidanza complicata (gestosi, placenta previa, polidramnios, gestosi, oligoidramnios, gravidanza multipla, conflitto di Rhesus, ecc.);

- storia complicata della donna incinta (diabete mellito, malattie del sistema nervoso, patologia cardiaca, malattie vascolari, malattie sistemiche, cicatrici uterine, parto prematuro o morte fetale prenatale nell'anamnesi, ecc.)

- patologie della gravidanza e anomalie dello sviluppo fetale rilevate dagli ultrasuoni (sviluppo intrauterino ritardato o avanzato, che è espresso nella discrepanza delle dimensioni del bambino con il periodo di gestazione, qualsiasi cambiamento nel liquido amniotico quantitativo e qualitativo, anomalie della placenta e del cordone ombelicale, maturazione precoce della placenta, flusso sanguigno alterato);

- lamentele della donna incinta per un cambiamento nell'attività motoria del bambino (movimenti troppo attivi o, al contrario, troppo pigri e rari), che può indicare la presenza di carenza di ossigeno nel bambino.

CTG nel periodo di lavoro

Alla nascita, la cardiotocografia è il metodo più accessibile e informativo per diagnosticare le condizioni del bambino.

Normalmente CTG viene eseguito:

- immediatamente dopo aver ricevuto la donna incinta nel reparto di maternità;

- dopo che il liquido amniotico si è ritirato (da solo o come risultato dell'amniotomia);

- con stimolazione del lavoro;

- ogni tre ore nel periodo di lavoro.

In caso di complicanze, la frequenza dello studio è determinata dal medico o dal team di medici.

Tecnica CTG

CTG per donne in gravidanza è possibile nelle seguenti posizioni:

- in posizione sdraiata sul lato sinistro;

- sdraiato sulla schiena (quindi sotto il lato destro della donna incinta metti un piccolo rullo);

- seduto su una poltrona con supporto per la schiena.

La posizione viene selezionata in base al modo migliore in cui si sente il battito cardiaco fetale..

Il dispositivo ha due sensori: ultrasonico e estensimetro. Il medico ascolta con uno stetoscopio il battito cardiaco fetale e determina il punto in cui viene ascoltato meglio. Un sensore a ultrasuoni è installato in questo luogo e fissato con uno speciale cinturino morbido. Un estensimetro è installato nell'addome inferiore, nella parte inferiore dell'utero, molto spesso a destra ed è anche fisso.

Alla futura madre viene dato un piccolo dispositivo nella mano destra con una forma oblunga con un pulsante che preme ogni volta che sente che il bambino si sta muovendo.

La procedura di ricerca richiede in media da 30 a 40 minuti, può essere ridotta o aumentata in durata, a seconda dei risultati.

Fattori che influenzano il risultato di CTG

La cardiotocografia è un metodo che non può essere l'unico per una valutazione affidabile della condizione del feto, poiché i suoi risultati dipendono da molti fattori, come:

- ora del giorno selezionata per lo studio. I tempi più favorevoli vanno dalle 9 alle 14 ore e dopo le 19 ore;

- pasti in gravidanza. Non è consigliabile effettuare uno studio a stomaco vuoto e meno di 60-90 minuti dopo aver mangiato, poiché il livello di glucosio nel sangue influenza l'attività motoria del bambino e il suo battito cardiaco;

- prendendo farmaci per una donna incinta. Alcuni farmaci possono influenzare lo stato dell'attività locomotoria e in particolare l'attività cardiaca del feto, che può influire sui risultati dello studio;

- posizione della donna incinta durante lo studio. La posizione in cui la donna incinta è sdraiata sulla schiena è la più sfavorevole per la cardiotocografia, perché in questa posizione può verificarsi una compressione della vena cava inferiore, che influenzerà l'attività cardiaca del feto. Pertanto, i risultati di CTG mostreranno le condizioni insoddisfacenti del bambino, mentre questa condizione in questo caso è a breve termine;

- posizione fetale durante CTG. Il bambino può sistemarsi in modo tale che, ad esempio, la testa possa schiacciare leggermente il cordone ombelicale, il che influenzerà anche i risultati della cardiotocografia;

- condizione psicofisiologica di una donna incinta. Poiché la dipendenza dello stato del bambino dalla colorazione emotiva dell'umore della madre è dimostrata, lo stato di stress, nonché lo stato di affaticamento fisico, possono influenzare i risultati dello studio.

Decodifica del risultato CTG

Con la decodifica automatica dei record cardiotocorm, un numero di indicatori viene valutato su una scala a due punti - a seconda del valore, a ciascun indicatore vengono assegnati da 2 a 0 punti. Quindi il numero di punti viene riassunto e le condizioni generali del bambino sono stimate sulla base dei punti totali risultanti. Ora su ogni indicatore in modo più dettagliato:

Ritmo basale (BSS o HR)

Questa è una misura media della frequenza cardiaca di un bambino..

Normalmente, questo indicatore è a 110-160 battiti al minuto a riposo. Se il risultato rientra nell'intervallo dei valori normali, vengono stimati 2 punti.

Se si discosta in una direzione o nell'altra di 10 unità (1 00–110 o 1 60–170 battiti al minuto), viene assegnato 1 punto.

Deviazioni significative dalla norma (meno di 100 o più di 170 battiti al minuto) - 0 punti.

Variabilità del ritmo

Questo cambiamento nell'ampiezza e nella frequenza del ritmo cardiaco è stimato nel numero di deviazioni dal ritmo basale al minuto.

Normalmente, questo indicatore va dalle 6 alle 25 volte. Tali valori hanno un punteggio di 2 punti..

Se la variabilità del ritmo è compresa tra 3 e 6 battiti al minuto, viene assegnato 1 punto.

Con una variabilità inferiore a 3, vengono assegnati 0 punti..

Ampiezza di oscillazione

Queste sono deviazioni dalla BSES (ritmo basale)

Con un valore compreso tra 10 e 25, vengono assegnati 2 punti.

Se la deviazione dalla norma è di circa 5 unità (5-9) o più di 25, viene assegnato 1 punto

Con un ritmo sinusoidale o un valore di ampiezza di oscillazione inferiore a 5 unità, a questo indicatore vengono assegnati 0 punti.

Accelerazione (Accelerazione)

Accelerazione della frequenza cardiaca L'accelerazione è l'accelerazione della frequenza cardiaca dal basale se aumenta di 15 battiti o più e dura almeno 10-15 secondi.

La norma è la presenza di 2 o più accelerazioni regolari nel corso dello studio - 2 punti vengono assegnati per questo.

Se l'accelerazione è periodica o assente, viene assegnato 1 punto.

La mancanza di accelerazione è stimata in 0 punti.

eliminazioni

Riduzione della frequenza cardiaca di 15 battiti o meno, durata superiore a 10 secondi.

Normalmente, non ci sono decelerazioni e compaiono in risposta a contrazioni uterine - a tali valori vengono assegnati 2 punti.

Se le decelerazioni sono occasionalmente presenti, ma sono di natura a breve termine, viene assegnato 1 punto.

In caso di eliminazioni pronunciate e prolungate, su questa base vengono assegnati 0 punti..

Per tutti i segni di cui sopra, i punti ricevuti vengono sommati e le condizioni del bambino sono stimate dall'importo:

8-10 punti - mancanza di ipossia, condizioni soddisfacenti del bambino;

6–7 punti: i segni iniziali dell'ipossia intrauterina nel bambino;

5 o meno punti - segni pronunciati di ipossia intrauterina, il feto sperimenta la fame di ossigeno.

L'attività motoria del feto viene valutata separatamente, senza assegnare punti. Un segno di ipossia intrauterina può essere sia un'attività eccessiva del bambino che ridotta.

Esiste anche un indicatore della cardiotocografia come l'indicatore dello stato del feto (PSP). Viene calcolato automaticamente in base a tutti i dati ricevuti. Decifrare il risultato dell'SRP:

1,0 e meno - le normali condizioni del feto;

1,05 - 2,0 - i segni iniziali di una violazione della condizione fetale, è necessario ripetere lo studio dopo 5-7 giorni;

2.01 - 3.0 - gravi condizioni del feto, è necessario un trattamento ospedaliero;

3.0 e più - è necessario il ricovero d'urgenza della donna incinta, nonché la soluzione del problema del parto urgente.

Ritmi patologici su CTG

I ritmi patologici sono un'attività cardiaca con deviazioni pronunciate dalla norma. Esistono molte varietà di ritmi patologici, i più comuni sono:

- ritmo sinusoidale

Sembra un grafico composto da aumenti e diminuzioni. Questa immagine è una variante della norma con costante attività motoria del feto. A riposo, il ritmo sinusoidale indica una grave condizione del bambino;

- ritmo monotono

Un ritmo monotono, senza accelerazione e riduzione, può indicare che il feto è a riposo (in altre parole, il bambino dorme). Se durante la cardiotocografia ripetuta dopo un breve periodo di tempo l'immagine non cambia, ciò può essere una conseguenza delle gravi condizioni del feto.

Se i risultati del CTG non sono soddisfacenti, il medico curante decide sulla nomina del trattamento (o modifica il regime terapeutico) o sulla necessità di un parto urgente, in base alla gravità del feto e dell'età gestazionale (con una valutazione combinata di vari metodi diagnostici).

Sicurezza CTG

Come metodo diagnostico, la cardiotocografia non ha controindicazioni. Esistono prove scientifiche che la cardiotocografia non causa alcun danno o pericolo per la salute della donna incinta e del feto.

Il CTG oggi è un metodo diagnostico abbastanza informativo, tuttavia, per ottenere le informazioni più affidabili, è necessario valutare insieme i dati di CTG, ultrasuoni, dopplerometria, studi clinici e una storia di gravidanza.

La norma del CTG durante la gravidanza (23 foto): punteggi a 32, 34, 36, 38, 39 settimane, variabilità fetale e indice di reattività

Perché il CTG fetale viene eseguito nelle donne in gravidanza?

Cosa mostra CTG? Prima di tutto, questo tipo di ricerca viene effettuata al fine di ottenere informazioni sulla frequenza cardiaca del feto, sulla regolarità della sua attività cardiaca e sui movimenti attivi.

Inoltre, il contenuto informativo di CTG è molto importante nel determinare la frequenza delle contrazioni delle cellule muscolari lisce dell'utero e la reazione del bambino a queste contrazioni.

La cardiotocografia è un metodo di ricerca efficace per escludere o determinare tempestivamente le condizioni patologiche della madre e del bambino che minacciano il corso della gravidanza e la salute futura del neonato, come ipossia, infezione fetale, polidramnios, oligoidramnios, sviluppo anormale congenito del sistema cardiovascolare, fetoplacental insufficienza e minaccia del parto a partire prima del previsto.

Indicatori di condizioni fetali

Tabella dei punteggi Fisher

Secondo questa tabella popolare in Russia, un bambino può ricevere un diverso numero di punti in base ai risultati del CTG. Se il bambino ha segnato 5 punti o meno, si ritiene che sia estremamente in difficoltà, è minacciato di morte.

Se il numero di punti accumulato va da 6 a 8, esiste la probabilità di violazioni iniziali, ma in generale le briciole non sono in pericolo. Se il bambino ha ricevuto 9-12 punti, per lui va tutto bene.

Se il CTG viene eseguito prima delle 29-32 settimane di gravidanza, può diventare non informativo e insignificante, poiché è in questo periodo che il feto sviluppa un regime di sonno e veglia e in precedenza si manifesta solo come calmo nello stomaco della madre.

A seconda della settimana, gli indicatori sono approssimativamente gli stessi, ma minore è la settimana, maggiore è la variabilità (ampiezza).

Naturalmente, sono possibili errori nell'interpretazione delle informazioni ottenute utilizzando la cardiotocografia. Ad esempio, nel caso dell'ipossia, ma nonostante il fatto che i tessuti del bambino siano già riusciti ad adattarsi ad esso, il CTG non è in grado di mostrare questa condizione patologica. Lo stesso può accadere se c'è una quantità sufficiente di ossigeno nel flusso sanguigno, ma i tessuti non possono riceverlo e utilizzarlo adeguatamente, il che indica l'ipossia fetale effettiva.

La presenza di errori richiede agli specialisti di valutare i risultati del CTG solo in combinazione con i risultati di altri studi condotti da una donna incinta, e quindi fare una diagnosi finale.

Per valutare le condizioni del feto, i medici usano metodi per calcolare i risultati in punti. Le donne spesso sollevano domande ragionevoli, il che significa 4 o 5-6 punti per CTG, che possono essere detti 10, 11 o 12 punti. L'interpretazione dipende dal metodo di calcolo su cui il programma ha operato o da come il medico ha calcolato il risultato se la valutazione è stata effettuata "manualmente".

Il sistema di punteggio Fisher più comunemente usato.

Di fischer

Tabella dei punteggi Fisher (modifica di Krebs):

L'interpretazione dei risultati è la seguente:

9, 10, 11, 12 punti: il bambino è sano e si sente abbastanza a suo agio, le sue condizioni non causano preoccupazione;

6, 7, 8 punti: nulla minaccia la vita del bambino, ma le sue condizioni causano preoccupazione, poiché un tale indicatore può essere un segno di cambiamenti patologici iniziali e di effetti negativi dall'esterno. Una donna dovrebbe fare CTG più spesso per monitorare il bambino in dinamica;

5 punti o meno: le condizioni del bambino sono minacciose, il rischio di morte intrauterina, parto morto, morte neonatale nel primo periodo postpartum è grande. Una donna viene inviata in ospedale, dove viene eseguita una diagnosi urgente e nella maggior parte dei casi tutto termina con un taglio cesareo di emergenza per salvare la vita del bambino.

Secondo la FIGO

Questa tabella di valutazione è stata adottata dagli specialisti dell'Associazione internazionale di ginecologi e ostetrici. È meno comunemente usato in Russia rispetto alla stima di Fisher, ma più comprensibile per le future mamme..

Tabella di interpretazione FIGO:

Questo è un valore chiave che deriva da tutti i parametri misurati e analizzati..

È molto difficile immaginare con quali algoritmi e formule matematiche questo calcolo viene eseguito se un diploma di matematica non è sullo scaffale di casa. Questo non è richiesto È sufficiente che la futura mamma sappia quali indicatori di PSP sono considerati normali e cosa significano:

PSP inferiore a 1.0. Questo risultato significa che il bambino è sano, a suo agio, la sua salute e le sue condizioni non sono disturbate. Questo è un buon risultato, in cui il medico rilascia la donna incinta con CTG a casa con la coscienza pulita, perché non dovrebbe succedere nulla di male al bambino.

PSP da 1.1 a 2.0. Questo risultato indica probabili cambiamenti iniziali diversi dalla normale salute. Le violazioni con tale PSP non sono mortali, ma non possono essere ignorate. Pertanto, a una donna viene chiesto di venire al CTG più spesso, in media - una volta alla settimana.

PSP da 2.1 a 3.0. Tali indicatori della condizione del feto sono considerati molto allarmanti. Possono indicare un grave disagio che il bambino sperimenta nell'utero. La causa del disturbo del bambino può essere un conflitto di Rhesus, una condizione di carenza di ossigeno, intrecciata con un cordone ombelicale, infezione intrauterina. Una donna incinta viene mandata in ospedale. Le viene mostrato un esame più approfondito e, possibilmente, un parto anticipato con taglio cesareo.

PSP è superiore a 3.0. Tali risultati possono indicare che le condizioni del bambino sono critiche, è minacciato di morte intrauterina, che può verificarsi in qualsiasi momento. Una donna viene ricoverata urgentemente, è indicato un taglio cesareo d'emergenza per salvare il bambino.

Quando si decodifica la cardiotocografia, vengono presi in considerazione i seguenti indicatori di ritmo:

  • Ritmo basale (principale): prevale sul CTG. Per valutarlo oggettivamente, è necessario registrare almeno 20 minuti. Possiamo dire che la frequenza cardiaca basale è un valore medio che riflette la frequenza cardiaca fetale durante la dormienza.
  • La variabilità (variabilità) è la dinamica delle fluttuazioni della frequenza cardiaca rispetto al suo livello medio (la differenza tra la frequenza cardiaca principale e i salti del ritmo).
  • Accelerazione (accelerazione del ritmo del battito cardiaco): questo parametro viene preso in considerazione se entro 10 secondi o più diventa 15 battiti in più. Sul grafico sono rappresentati da vertici rivolti verso l'alto. Di norma, compaiono durante i movimenti del bambino, le contrazioni uterine e l'esecuzione dei test funzionali. Normalmente, si devono verificare almeno 2 accelerazioni del ritmo cardiaco in 10 minuti.
  • Decelerazione (rallentamento del ritmo del battito cardiaco): questo parametro viene preso in considerazione allo stesso modo dell'accelerazione. Sul grafico, questi sono i denti che guardano verso il basso..

La durata delle decelerazioni può essere diversa:

  • fino a 30 secondi con il successivo ripristino del battito cardiaco del feto;
  • fino a 60 secondi con ampiezza elevata (fino a 30-60 battiti al minuto);
  • più di 60 secondi, con un'elevata ampiezza di oscillazione.

Inoltre, in conclusione, esiste sempre qualcosa come la perdita del segnale. Questo accade quando i sensori perdono temporaneamente il suono del battito cardiaco del bambino. E anche nel processo diagnostico parlano dell'indice di reattività, che riflette la capacità dell'embrione di rispondere a fattori irritanti. Nel decifrare i risultati, all'indice di reattività fetale può essere assegnato un punteggio nell'intervallo da 0 a 5 punti.

Nella stampa, che viene emessa nelle mani di una donna incinta, vengono prescritti questi 8 parametri:

  • Tempo di analisi / perdita del segnale.
  • Frequenza cardiaca basale.
  • Accelerazione.
  • cancellazione.
  • Variabilità.
  • Ritmo / ampiezza sinusoidale e frequenza delle oscillazioni.
  • STV.
  • Tasso di agitazione.

Con una norma assoluta, è necessario osservare 8 parametri su 8. A seconda di quali parametri non sono stati rispettati, gli specialisti consentono 7 parametri su 8 e 6 parametri su 8 sono normali. Tuttavia, in questo caso, non puoi fare a meno di un secondo CTG. Sul cardiotocogramma viene visualizzato l'intervallo della frequenza cardiaca (sono indicate due cifre).

Durante la registrazione, sul nastro di calibrazione viene visualizzato un grafico di due tipi di segnale.

Nel processo di sviluppo della cardiotocografia, gli esperti hanno identificato criteri oggettivi per la valutazione della registrazione e compilato molte tabelle. Per decrittografare i risultati con CTG, vengono utilizzate diverse scale. Il più delle volte ricorrono alla scala Fisher (10 punti) o Krebs (12 punti). In conclusione, possono indicare un doppio risultato: una valutazione di fischer e krebs.

Criteri di Fisher

La tabella di valutazione sviluppata dall'ostetrico-ginecologo americano presenta una serie di criteri che vanno da 0 a 2 punti. Il punteggio finale viene impostato sommando tutte le valutazioni. Secondo Fischer, gli specialisti conducono un calcolo "manuale", concentrandosi su ciò che vedono sul nastro di calibrazione.

Valutando i criteri, ci sono 3 condizioni principali del feto:

  • Indicatori normali - 8-10 punti. Il cuore del bambino batte bene ed è moderatamente mobile e non ci sono sospetti di carenza di ossigeno.
  • Una condizione di dubbio - 5-7 punti. Questo risultato può indicare la fase iniziale della fame di ossigeno e richiede un monitoraggio speciale della gestante.
  • Cattive condizioni del feto - 0-4 punti. Ciò indica grave ipossia. Se non vengono prese misure urgenti, un bambino potrebbe morire in poche ore.

Se il record CTG dà un risultato di 7 o 6 punti, viene prescritta una seconda cardiotocografia entro 12 ore e se la nascita è iniziata, quindi dopo 1 ora. Nel caso in cui il record CTG avesse un punteggio di 8 o più punti, quindi all'inizio del travaglio la procedura viene ripetuta dopo 2-3 ore e in date precedenti la donna incinta viene rilasciata per 3-7 giorni prima del secondo CTG.

Scala di Krebs

Questa scala di valutazione differisce dalla scala di Fisher per un criterio: il numero di reazioni motorie del bambino in 30 secondi: se sono completamente assenti, vengono impostati 0 punti, da 1 a 4 reazioni motorie sono stimate in 1 punto, se ci sono 5 o più reazioni in 30 secondi, quindi si danno 2 punto.

Alla luce di questo criterio, la scala di Krebs ha un sistema di valutazione a 12 punti. Se di conseguenza, su questa scala sono stati impostati da 9 a 12 punti, i futuri genitori possono essere assolutamente calmi: i risultati sono entro limiti normali. Un punteggio da 0 a 8 punti è un motivo per suonare l'allarme. Con questi risultati, indicano la presenza di un processo patologico intrauterino.

Se la conclusione CTG ha 11 punti, allora non c'è dubbio che la scala di Krebs sia stata usata nella decodifica. Se il punteggio è di 9 punti, il risultato è considerato buono in qualsiasi scenario. Ma se non vi era alcuna registrazione che la valutazione fosse condotta secondo Fisher, allora dovresti comunque consultare uno specialista.

Questi criteri sono progettati per macchine automatiche. Il computer valuta la registrazione senza la partecipazione di un diagnostico, ma tenendo conto di tutti gli stessi parametri del metodo "manuale".

Di conseguenza, vengono sintetizzati tutti i criteri CTG rilevanti e viene derivato un indicatore speciale di variabilità, STV. Questo parametro sensibile può rilevare segni di sofferenza fetale e prevedere un esito negativo della gravidanza..

Secondo Dawse-Redman, si distinguono i seguenti risultati:

  • indicatori normali che indicano una gravidanza sana - STV 6–9 ms;
  • indicatori di frontiera che richiedono supervisione specialistica - STV 3-5 ms;
  • alto rischio di carenza di ossigeno che richiede misure di emergenza - STV 2,6–3 ms;
  • condizione critica del feto, che nelle prossime ore può concludersi con morte fetale - STV inferiore a 2,6 ms.

Le principali indicazioni per CTG

  • Una donna con sangue Rh negativo, rischio di sviluppare malattia emolitica del neonato.
  • Storia di parto prematuro, aborto spontaneo e aborto.
  • Sensazioni di riduzione dei movimenti fetali nella donna incinta.
  • Complicanze durante la gravidanza (tossicosi, feti multipli, polidramnios, oligoidramnios, disidratazione, febbre o febbre di basso grado in una donna incinta, presentazione errata del bambino, gravidanza posticipata).
  • Violazioni in un bambino precedentemente rilevate con ultrasuoni (ritardo dello sviluppo, disturbi del liquido amniotico, diminuzione dell'attività, alterazioni patologiche della circolazione sanguigna nella placenta, dimensioni troppo grandi o piccole del bambino che non corrispondono al mese di gravidanza).
  • Malattie endocrine e sistemiche in una donna incinta (diabete di primo e secondo tipo, malattie del sistema cardiovascolare, manifestazioni anemiche).

Questo metodo di studio delle condizioni del bambino durante la sua vita intrauterina è sicuro, poiché il sensore riproduce un'onda ultrasonica di forza debole che non influisce negativamente sul bambino.

Indicatori informativi

Da 1,05 a 2,0 sono le deviazioni principali. Questa conclusione richiede misure terapeutiche e controllo della registrazione del CTG per una settimana. Da 2,01 a 3,0 - deviazioni gravi. In questo caso, alla donna viene raccomandato un ospedale per l'adozione di misure per preservare la gravidanza. PSP da 3.0 in poi - una condizione critica del feto. Le donne in gravidanza devono essere urgentemente ricoverate in ospedale, molto probabilmente verrà mostrato il parto di emergenza.

Il CTG normalmente non differisce molto dalla settimana 33 alla settimana 36 ed è caratterizzato da tali segni: il ritmo principale è da 120 a 160 battiti / min, 5 accelerazioni del ritmo cardiaco sono annotate entro 40-60 minuti, l'intervallo di variabilità è da 5 a 25 battiti per minuto, nessun rallentamento del ritmo.

L'uso del CTG nel parto (38 settimane - 40 settimane) è determinato individualmente. Il CTG del feto durante questo periodo può dare tali risultati:

  • Un'ampiezza moderata dei rallentamenti della frequenza cardiaca: il ritmo basale è 160-180 battiti / min, l'intervallo di variabilità è superiore a 25 battiti / min, i rallentamenti del ritmo precoce sono inferiori a 30 battiti / min, quelli successivi sono inferiori a 10 battiti / min, espresse accelerazioni del ritmo cardiaco. Con questi indicatori, il lavoro dovrebbe avvenire naturalmente senza l'intervento di ostetrici.
  • Stato sull'orlo del rischio: la linea principale di CTG è da 180 battiti al minuto, la variabilità della curva è inferiore a 5 battiti / min, i rallentamenti del ritmo precoce sono 30-60 battiti / min, quelli più tardi sono 10-30 battiti / min. In questo caso, la consegna naturale non è esclusa, ma viene eseguito un ulteriore test di Zading. Dopo questo, gli ostetrici prendono tutte le manipolazioni necessarie per raggiungere un parto naturale, ma se tutte le misure intraprese sono inefficaci, la donna in travaglio è pronta per il taglio cesareo.
  • Condizioni pericolose: la linea principale non supera i 100 battiti al minuto, i rallentamenti precoci della frequenza cardiaca superano i 60 battiti / min, quelli in ritardo superano i 30 battiti / min. Le azioni degli ostetrici in questo caso non differiscono da quelle svolte in condizioni rischiose del feto.
  • Condizione critica del feto. C'è un marcato aumento della frequenza cardiaca con rallentamenti residui, che possono durare fino a 3 minuti. La curva grafica è appiattita. La situazione non è ritardata, è urgente eseguire un taglio cesareo.

Alla ricezione di risultati dubbi, il CTG ripetuto viene eseguito dopo 12 ore.

Le decelerazioni di ampiezza che durano più di 1 minuto indicano una forte carenza di ossigeno

La cardiotocografia non si applica agli studi diagnostici di alta precisione. La sua precisione è di circa il 90%, molto di più dipende da quanto è stato condotto l'esame, nonché dall'esperienza del medico e dalla capacità di interpretare correttamente i risultati. In generale, CTG viene decifrato allo stesso modo per tutti. Ma qui ci sono le ragioni che hanno portato a deviazioni di determinati valori regolatori, possono essere molto diverse.

Pertanto, è impossibile trattare la conclusione del CTG come la verità ultima. L'esame fornisce solo un quadro generale, ma solo una diagnostica aggiuntiva aiuterà a confermare o confutare i risultati negativi, oltre a stabilire le cause di comportamenti insoliti del bambino.

Il CTG può essere errato a causa del fatto che la donna non era disposta a sottoporsi all'esame - si è addormentata, è preoccupata per i problemi personali. Il CTG è anche in dubbio se la donna incinta ha preso dei farmaci e non ha avvertito il medico al riguardo, perché alcuni farmaci possono aumentare e ridurre significativamente la frequenza cardiaca non solo della madre, ma anche del feto. Il CTG errato può essere in caso di malfunzionamento dell'apparecchiatura su cui viene condotto lo studio.

Pertanto, tutti i risultati dubbi devono essere controllati da CTG ripetuti, nonché da ultrasuoni. Anche tutti i cattivi risultati CTG vengono ricontrollati, ma già in ospedale, per non rischiare la salute della madre e del bambino.

L'uso della cardiotocografia può iniziare circa dalla 29a settimana di gravidanza, ma una registrazione informativa e di alta qualità dei parametri di cui sopra che caratterizzano le condizioni del bambino nell'utero è possibile solo dalla 32a settimana di gravidanza.

Ciò è dovuto allo sviluppo del bambino che si sostituisce periodicamente a vicenda, quando è attivo o calmo in termini motori. Il bambino è più attivo dalle 9:00 alle 14:00 e anche dalle 19:00 a mezzanotte.

Come prepararsi al CTG durante la gravidanza? Il CTG è controindicato dopo aver mangiato, poiché un aumento del livello di glucosio nel sangue può influenzare significativamente il feto, migliorandone il movimento e la reazione a stimoli ambientali esterni.

La cardiotocografia viene eseguita utilizzando un sensore specializzato che ha un effetto ultrasonico e si basa sull'effetto Doppler.

Questo dispositivo è fissato saldamente sullo stomaco di una donna incinta di fronte dove i toni del cuore del bambino sono più chiaramente udibili. Tale area è precedentemente determinata senza problemi da uno stetoscopio ostetrico..

Il sensore, producendo un segnale sotto forma di un'onda ultrasonica, lo dirige verso il cuore del bambino nell'utero. L'onda viene riflessa dal cuore, che viene di nuovo percepita dallo stesso sensore di conseguenza. Le informazioni ricevute vengono convertite in frequenza cardiaca fetale in un minuto. I risultati della ricerca sono riprodotti su nastro in modo audio, leggero e grafico.

Se la gravidanza ha un corso normale, il CTG viene eseguito non più spesso di una volta alla settimana. Con un corso complicato di gravidanza, ma con buoni risultati da precedenti metodi di ricerca sul feto, questa procedura viene eseguita con una pausa di una media di 6 giorni.

Se l'ipossia del bambino si è sviluppata nell'utero, CTG è indicato quotidianamente o a giorni alterni per un monitoraggio dinamico costante delle condizioni del bambino e l'adozione tempestiva di misure per il parto di emergenza.

La valutazione dei risultati dell'analisi della cardiotocografia viene eseguita da uno specialista in base a una serie di indicatori, tra cui il ritmo basale, la variabilità, l'accelerazione, la decelerazione e, infine, l'attività del bambino nell'utero. Tutto ciò è raffigurato al termine della manipolazione su carta sotto forma di grafici di varie forme..

Come decifrare CTG? Non dovresti provare a decifrare il tuo CTG da solo, poiché tu, non essendo un medico, commetterai un errore nel decifrare la cardiotocografia fetale nel calcolo dei punti in base ai risultati, che, ovviamente, possono danneggiare il bambino.

Il ritmo basale è il valore medio della frequenza cardiaca del feto. Normalmente, il ritmo basale raggiunge da 110 a 160 battiti al minuto con la calma del bambino e della donna incinta. Quando un bambino si muove, la frequenza delle contrazioni aumenta fino a valori compresi tra 140 e 190 battiti.

Tutti i valori normali del ritmo basale indicano l'assenza di uno stato ipossico del corpo del bambino. E l'aumento, così come la diminuzione, è un chiaro segno di ipossia fetale, che, prima di tutto, è dannosa per il suo sistema nervoso, anche se non ancora completamente sviluppato.

La variabilità (ampiezza in un altro modo) è una variazione del valore della frequenza cardiaca e della sua ampiezza rispetto ai valori ottenuti del ritmo basale del cuore del bambino. Al di fuori della patologia, la frequenza cardiaca del bambino nell'utero non dovrebbe essere costantemente la stessa e uniforme, che è chiaramente visualizzata da un cambiamento continuo dei valori numerici sul monitor quando condurre CTG. Le normali variazioni dei parametri pertinenti dovrebbero essere comprese tra 5 e 25 battiti al minuto.

Un aumento dell'ampiezza può indicare lo stesso

ipossia fetale o intreccio di cordone

, che indubbiamente agisce come una patologia. Valori di ampiezza ridotti possono anche essere normali se, al momento del CTG, il bambino è in uno stato calmo. Per "svegliarsi" la mamma può semplicemente mangiare una sorta di dolcezza.

Accelerazione (accelerazione) - un aumento del numero di battiti cardiaci rispetto al livello del ritmo cardiaco basale. L'entità dell'accelerazione è espressa su un cardiotocogramma sotto forma di denticoli, normalmente è almeno 2-3 volte per 15 minuti. Aumento accettabile del numero di aumenti a 4 unità per mezz'ora. Patologicamente, la loro completa assenza per il periodo di tempo specificato.

La decelerazione (diminuzione) è una diminuzione dei valori del battito cardiaco rispetto al livello della frequenza cardiaca basale. Il valore della decelerazione è già espresso sotto forma di avvallamenti (denti "negativi"). Normalmente, tali manifestazioni non dovrebbero essere presenti nel grafico o essere insignificanti in profondità, durata e occorrenza.

Il deterioramento del bambino nell'utero può essere confermato dal verificarsi di decelerazioni dopo 20 minuti di ricerca. Anche un brutto risultato è la loro ripetizione e un aspetto diverso durante l'intero programma. Tutto ciò può indicare uno stress fetale scompensato..

In generale, l'interpretazione della norma dei risultati CTG fetali è la seguente:

  • Ritmo basale - 120-159 al minuto quando calmo.
  • Variabilità da 10 a 25 battiti al minuto.
  • 2 o più accelerazioni entro 10 minuti.
  • Nessuna eliminazione.

CTG patologico è il seguente:

  • Ritmo basale: meno di 90 e più di 180 al minuto.
  • Variabilità inferiore a 5 battiti al minuto.
  • Assenza o piccolo numero di accelerazioni.
  • La presenza di diversi tipi di decelerazioni.

CTG patologico

Assegna 3 varianti patologiche di CTG.

È caratterizzato dall'assenza di accelerazione e decelerazione, ma la frequenza cardiaca basale rientra nei limiti normali. L'immagine grafica di tale cardiotocografia è vicina a una linea retta.

CTG sinusoidale

L'immagine grafica di tale cardiotocografia ha la forma di una sinusoide. Tale CTG indica una forte carenza di ossigeno nel feto. A volte viene rilevato mentre una donna incinta sta assumendo psicotropi o droghe.

Ritmo lambda

È caratterizzato da una rapida alternanza di accelerazioni e decelerazioni. Nella maggior parte dei casi, questa patologia CTG indica la compressione del cordone ombelicale. Di norma, pizzica tra la testa del feto e le ossa materne del bacino, il che porta a una diminuzione del flusso sanguigno e allo sviluppo di ipossia.

Inoltre, si distinguono i tipi CTG condizionatamente patologici con segni caratteristici: la presenza di rallentamenti immediatamente dopo le accelerazioni, i movimenti passivi del feto, la gamma insufficiente e la variabilità del ritmo.

Quando si ottengono risultati dubbi con un CTG standard, viene eseguita una registrazione con test funzionali:

  • Test antistress. Gli studi sulla frequenza cardiaca vengono eseguiti sullo sfondo dei movimenti naturali del feto. In uno stato normale, dopo qualsiasi movimento del bambino, la frequenza cardiaca dovrebbe accelerare. Se ciò non accade, allora possiamo parlare della presenza di patologia.
  • Test di resistenza. Le donne in gravidanza vengono iniettate con ossitocina e monitorano i cambiamenti della frequenza cardiaca nel bambino. Normalmente, si dovrebbe osservare l'accelerazione, il ritmo basale dovrebbe essere nell'intervallo accettabile e le decelerazioni dovrebbero essere assenti. Se, dopo la somministrazione di questo farmaco, il feto non mostra un'accelerazione del ritmo, ma piuttosto si può notare che le contrazioni cardiache rallentano, questo indica una carenza di ossigeno.
  • Test mammario Durante questo test, la produzione di ossitocina naturale nel corpo della donna si ottiene massaggiando i capezzoli per 2 minuti. Successivamente, viene effettuata una valutazione, come nel caso dell'introduzione dell'ossitocina sintetica.
  • Test da sforzo. La registrazione CTG viene eseguita immediatamente dopo che una donna incinta esegue una serie di azioni che coinvolgono l'attività fisica. Molto spesso, le viene chiesto di salire le scale per 2 rampe di scale. In risposta a tali azioni, la frequenza cardiaca fetale dovrebbe aumentare.
  • Test di respirazione. Nel processo di registrazione del CTG, una donna incinta dovrebbe trattenere il respiro prima per inalazione e poi per espirazione. Nel primo caso, la frequenza cardiaca del bambino dovrebbe diminuire e nel secondo aumenterà.

A differenza dell'ecografia standard e della dopplerografia, che dimostrano l'anatomia e la circolazione sanguigna del feto e la posizione del bambino, CTG consente di determinare l'effetto dell'ossigeno e dei nutrienti sul bambino. Inoltre, CTG è indispensabile nel processo di consegna, quando non è possibile applicare altri metodi. Tale studio aiuta a scegliere le giuste tattiche di gestione per il parto, tenendo conto di come il feto trasporta il carico.

Tecnica

La futura mamma dovrebbe venire al CTG di umore calmo, perché qualsiasi eccitazione e sentimento di una donna possono influenzare il battito del cuore del suo bambino. Si consiglia di pre-mangiare, andare in bagno, perché l'esame dura abbastanza a lungo - da mezz'ora a un'ora, e talvolta più.

Dovresti spegnere il cellulare, comodamente posizionato in una posizione che ti permetterà di passare la prossima mezz'ora in tutta comodità. Puoi sederti, sdraiarti sul divano, prendere una posizione sdraiata sul corpo, in alcuni casi, il CTG può essere eseguito anche stando in piedi, soprattutto, affinché la futura madre sia a suo agio.

Una cintura larga è posta sopra di essa - un estensimetro, che determinerà quando la contrazione uterina o il movimento del bambino viene rilevato da lievi fluttuazioni nel volume dell'addome della futura madre. Successivamente, il programma viene attivato e inizia lo studio..

A questo punto, la donna incinta può avere due domande: cosa significano le percentuali sul monitor fetale e quali sono i suoni che si sentono durante il CTG. Ti aiutiamo a capirlo:

  • Suona durante lo studio. Il suono del battito cardiaco del bambino, già familiare alla futura madre, non ha bisogno di una spiegazione. In precedenza, gli specialisti degli ultrasuoni probabilmente avevano già dato alla donna ascolto di come batte un piccolo cuore. Durante CTG, una donna, se il dispositivo è dotato di un altoparlante, lo sentirà costantemente. Improvvisamente, una donna può sentire un suono lungo e forte, come un disordine. Ecco come si sentono i movimenti del bambino. Se il dispositivo inizia improvvisamente a cigolare, questo indica una perdita di segnale (il bambino si è girato e rimosso in modo significativo dal sensore ad ultrasuoni, il flusso del segnale è stato interrotto).
  • Percentuale sullo schermo. Le percentuali indicano l'attività contrattile dell'utero. Più attivamente si contraggono i principali organi riproduttivi femminili, più il medico ha più motivi per ricoverare una donna. Se i valori sono vicini all'80-100%, stiamo parlando dell'inizio delle contrazioni prima del parto. Gli indicatori nell'intervallo del 20-50% non dovrebbero spaventare una donna: partorire è sicuramente in anticipo.

Scala Fisher a 10 punti

I risultati della cardiotocografia sono valutati da specialisti su una scala Fisher a dieci punti, che si basa sull'assegnazione di punti in un importo da 0 a 2 a ciascuno degli indicatori di cui sopra. Questi punti sono riassunti e viene fatta una conclusione generale sul contenuto informativo del CTG e sulla presenza di cambiamenti patologici nel feto. Viene valutato il cosiddetto "indicatore dello stato del feto" (PSP).

  • Se il punteggio CTG totale variava da 1 a 5, le condizioni del bambino nell'utero sono scarse, sperimenta ipossia (mancanza di aria).
  • Cosa significa se il punteggio totale di CTG è 6-7? Il bambino mostra i primi segni di sviluppo della carenza di ossigeno.
  • Cosa significa se la somma dei punteggi CTG è compresa tra 8 e 10? Questo indica le condizioni normali e buone del bambino.

Con una PSP di 1-5 punti, viene indicata la consegna immediata, con una PSP di 6-7 punti - CTG ripetuto, con PSP di 8-10 punti - il monitoraggio periodico continuo della donna incinta e del feto con questo metodo di ricerca.

Che cos'è un test antistress??

Il CTG normale, che si verifica durante la gravidanza, è considerato un test antistress. Ma a volte la situazione richiede uno studio più attento e dettagliato delle caratteristiche del lavoro del cuore di un bambino piccolo, ad esempio, con un risultato insoddisfacente del CTG precedente o con sospetti difetti cardiaci del bambino, quindi vengono eseguiti test di stress.

Lo studio in questo caso è tecnicamente condotto come sempre, ma prima di fissare i sensori sulla pancia della futura madre, le potrebbe essere chiesto di camminare su e giù per le scale più volte, respirare profondamente e occasionalmente trattenere il respiro durante la cardiotocografia.

Un test antistress elimina fattori esterni provocatori. Alla donna, al contrario, viene chiesto di calmarsi, di sedersi comodamente, di non pensare a nulla di inquietante e cattivo. Analizza il modo in cui il cuore del bambino reagisce ai propri movimenti, ovvero viene calcolato il numero di accelerazioni.

Decifrare i CTG da stress è un compito degli specialisti, solo la conclusione di un programma di analisi non sarà sufficiente, i medici certamente apporteranno aggiustamenti per il fattore stress. Un buon risultato è un test antistress negativo, durante il quale il bambino "mostra" due o più accelerazioni in 40 minuti.

Questo tipo di studio delle condizioni del bambino nell'utero è un test per determinare l'attività cardiaca in base ai movimenti del bambino.

Un buon risultato è un test antistress negativo (la presenza di 2-3 aumenti del numero di contrazioni cardiache di circa 15 battiti al minuto per 15-20 secondi). Nel caso di un risultato positivo o inesistente, possiamo concludere che il bambino è ipossico, il che, in effetti, può essere un falso fenomeno se il feto era calmo e addormentato al momento dello studio. In questo caso, si dimostra che il test antistress si ripete..

Cosa significa se il medico non approva i risultati del CTG

Il fatto che al medico non siano piaciuti i risultati della cardiotocografia non significa in linea di principio la determinazione finale del feto di ipossia e patologia. Ci sono casi in cui giovani medici senza sufficiente esperienza lavorativa hanno interpretato in modo errato le informazioni che trasporta il programma ricevuto, sebbene tutto fosse perfettamente normale per il bambino e sua madre.

Pertanto, non affrettarsi e immediatamente prendere il panico quando si ottiene un cattivo risultato. Ma non dovresti rilassarti, poiché questo può effettivamente testimoniare una vera patologia che richiede un trattamento e un'azione immediati da parte dei professionisti medici.

Molto probabilmente, con risultati con anomalie allarmanti, il medico ti chiederà di andare in ospedale in ospedale, dove avranno CTG regolari e saranno in grado di rispondere rapidamente in una situazione pericolosa.

Possibili problemi

I problemi che un esame come la cardiotocografia può indicare indirettamente possono variare da malformazioni congenite a patologie della gravidanza o fattori avversi esterni a cui è esposta la donna stessa. Ma saranno tutti accompagnati da una delle seguenti deviazioni.

Tachicardia

Puoi parlare di questa condizione se il ritmo di base del battito cardiaco supera le norme stabilite e la durata della violazione è di 10 minuti o più. Un aumento della frequenza cardiaca a 160-179 battiti al minuto parla di lieve tachicardia. Una grave forma di tachicardia è quando il cuore del bambino batte con una frequenza di 180 battiti al minuto e più in alto.

La causa più comune è l'ipossia fetale. Con una carenza di ossigeno, il bambino inizia a sperimentare lo stress, il suo background ormonale cambia, per questo il cuore inizia a battere più velocemente. Ma questo è solo nelle prime fasi dell'ipossia. Con grave carenza di ossigeno, il bambino si comporta in modo diverso.

La tachicardia è spesso un compagno di infezione intrauterina, che ha colpito il bambino. Quasi come un bambino nato, le briciole nello stomaco della madre possono ammalarsi. La sua difesa immunitaria inizierà a funzionare e, nonostante sia ancora molto debole, la temperatura aumenterà e questo influenzerà immediatamente anche la frequenza cardiaca.

bradicardia

Se la cardiotocografia mostra che il cuore del bambino batte per 10 minuti o più con una frequenza inferiore a 100 battiti al minuto, i medici diagnosticano la bradicardia. Questo è un sintomo pericoloso che può indicare grave ipossia non compensata, in cui la carenza di ossigeno è già critica, il bambino non ha la forza di muoversi..

Ipossia fetale

La carenza di ossigeno può essere molto pericolosa per un bambino in qualsiasi momento, porta a disturbi del sistema nervoso centrale e talvolta alla morte del feto. L'ipossia precoce, mentre è ancora compensata dai meccanismi protettivi del corpo del bambino, è caratterizzata da tachicardia e ipossia tardiva, ipossia in uno stadio avanzato - bradicardia. Inoltre, CTG mostra bassa variabilità, stessa accelerazione periodica, ritmo sinusoidale, monotonia.

La PSP in questo stato di cose è compresa tra 1,1 e 3,0. E secondo Fisher, la condizione del bambino è stimata in 5-8 punti a seconda della gravità della carenza di ossigeno. Nell'ipossia grave, è indicato un parto urgente, indipendentemente da quanto tempo la donna incinta è a 37 settimane o solo 33 settimane. In ogni caso, un bambino del genere avrà più possibilità di sopravvivere al di fuori dell'utero di sua madre.

Come appaiono le contrazioni sul CTG

Questo studio indicherà necessariamente la presenza di contrazioni, poiché normalmente l'utero dovrebbe rispondere all'attività motoria attiva del bambino con i suoi crampi. Inoltre, l'utero ha la capacità di contrarsi spontaneamente. Su CTG in risposta alle contrazioni, sarà visibile una diminuzione del numero di contrazioni cardiache del bambino e decelerazione, che è raro.

La seconda curva (isterogramma) riflette l'aumento della forza di contrazione del miometrio (strato muscolare uterino) durante le contrazioni. Più è alto, più è forte l'incontro. Alcune donne in travaglio non avvertono contrazioni, il CTG aiuta a determinare la loro forza e frequenza.

Qual è l'indice di reattività fetale?

Questo indicatore racconta allo specialista lo stato in cui il feto ha una reattività del suo sistema nervoso alle influenze esterne, che, prima di tutto, influenza lo stato del sistema cardiovascolare.

Il calcolo viene effettuato in un sistema a punti e quindi interpretato:

  • 0 punti indicano l'assenza assoluta di reattività nel bambino.
  • 1 punto indica gravi disturbi della reattività del corpo.
  • 2 punti indicano marcate violazioni della reattività del bambino.
  • 3 punti significano moderati disturbi della reattività.
  • 4 punti indicano la fase iniziale della patologia della reattività del bambino.
  • 5 punti significano reattività normale nel feto.

Come viene determinata l'ipossia nel CTG?

La cardiotocografia è uno dei metodi più accurati per determinare l'ipossia infantile nell'utero di una donna incinta, che è molto prezioso per la sua diagnosi tempestiva e l'adozione di misure per eliminarla. In presenza di ipossia, CTG presenta le seguenti modifiche:

  • Riduzione o completa carenza di battiti cardiaci fetali.
  • Aumento della frequenza cardiaca quando il feto si muove o l'utero si contrae involontariamente.

Video cardiotocografia fetale (CTG)

Ti consigliamo di guardare un video sul CTG del feto. L'ostetrico-ginecologo ti dirà come e perché viene eseguito questo esame, come vengono valutati i suoi risultati, quali sono i normali indicatori di CTG.

Qualsiasi donna incinta sarà sottoposta a una procedura CTG prima o poi, uno dei lettori ha già incontrato questo studio. Pertanto, raccontaci le tue impressioni sulla cardiotocografia, come hai interpretato i suoi risultati e cosa ti ha dato il passaggio di questa manipolazione indolore. Non dimenticare di lasciare un feedback, porre domande su CTG, le risposte che ti interessano di più o che sono ancora poco chiare.

Up