logo

Molte donne non riescono a concepire in modo naturale. Le cause dell'infertilità possono essere interne o esterne, ma sono più spesso associate a una scarsa qualità delle uova..

Conclusione

  1. Le uova sono necessarie per il concepimento naturale o artificiale.
  2. La qualità influisce sulla fertilizzazione riuscita.
  3. Le donne prima della fecondazione in vitro possono migliorare le condizioni del sistema riproduttivo a causa del corretto stile di vita, assumendo droghe.

Ragioni per il declino della qualità

La qualità delle uova può diminuire sotto l'influenza di fattori esterni e interni:

  • cambiamenti legati all'età nel corpo;
  • diminuzione della riserva ovulatoria;
  • cattiva eredità;
  • la presenza di dipendenze;
  • nutrizione instabile e sbilanciata;
  • uso prolungato o improprio della contraccezione orale;
  • sovrappeso;
  • esposizione a radiazioni, tossine, chimica, raggi X, ecc..

Malattie delle donne

Se una donna ha problemi con il piano ginecologico, deve iniziare immediatamente il trattamento.

È particolarmente importante monitorare le condizioni delle ovaie, in cui i follicoli, che sono direttamente coinvolti nel processo di fecondazione, maturano..

Fattori ambientali

Per poter rimanere incinta, a condizione che non vi siano anomalie congenite e tutti gli organi riproduttivi presenti, dovrebbero spostarsi in un'altra località.

Fatica

Il sovraccarico psico-emotivo può influire sulla qualità delle uova. I medici raccomandano che le donne che intendono concepire minimizzino lo stress nella loro vita al massimo..

Caratteristiche dello sviluppo dell'uovo

Nel processo della pubertà, ogni ragazza inizia un ciclo mestruale. Durante questo periodo, il suo corpo produce uova, pronte per la fecondazione. Nel processo di sviluppo embrionale, circa due milioni di follicoli vengono deposti nelle ovaie.

Non appena inizia il ciclo mestruale, diverse uova vengono preparate per lo sviluppo. Di questo numero, solo uno sopravvive fino a quando il follicolo non matura..

Se la fecondazione non si è verificata, viene espulsa dal corpo. Questo succede di mese in mese, fino all'esaurimento della riserva ovulatoria.

È possibile migliorare la qualità delle uova dopo 40 anni

Con l'età, nel sistema riproduttivo di ogni donna, tutti i processi iniziano a rallentare. Grazie a farmaci speciali, i pazienti riescono a migliorare la qualità delle uova per un breve periodo..

Segni esteriori di scarsa qualità

Le donne possono sospettare problemi con sintomi caratteristici:

  • cambiamenti che si verificano con il ciclo mestruale;
  • riduzione della durata e dell'intensità delle mestruazioni;
  • segni della menopausa.

Come migliorare la qualità prima della fecondazione in vitro

Per aumentare le possibilità di una concezione di successo, è necessario:

  • vivere una vita sana;
  • cambiare la dieta e la dieta;
  • eliminare lo stress;
  • assumere farmaci speciali, in particolare ormoni.

Uno stile di vita sano

Per migliorare la qualità delle uova, tutte le dipendenze dannose, come il fumo, il bere bevande alcoliche, ecc. Devono essere abbandonate..

Nutrizione

Esistono numerosi prodotti che possono migliorare la qualità delle uova. Ad esempio, pesce di mare, olio d'oliva, frutta, verdura, contenente:

  • vitamine, in particolare il gruppo E;
  • oligoelementi;
  • acidi polinsaturi;
  • minerali.

Terapia farmacologica

Le future madri dovrebbero bere complessi vitaminico-minerali, tra cui:

  • coenzimi;
  • acido folico;
  • Vitamine del gruppo B..

Recensioni

Veronica, 42 anni:

Per molti anni non è stato possibile avere un bambino, c'erano due aborti spontanei, un grave ectopico. Mio marito ed io abbiamo deciso di provare la fecondazione in vitro. Ho iniziato a fare i test, il riproduttologo ha detto che la mia riserva ovulatoria è molto piccola e che c'è una minima possibilità di un risultato positivo. Ad ogni modo, hanno rischiato, durante la puntura ho preso tre uova, fatto un trapianto e il risultato ci ha scioccato: terzine, due ragazze e un ragazzo.

Creiamo riserve: come migliorare la qualità delle nostre uova?

L'esperta di fertilità Zita West continua a condividere i suoi consigli su come preparare il corpo per un bambino sano. Questa volta, Zita ha sollevato una domanda che prima o poi ognuno di noi pensa: cosa posso fare per mantenere in salute le mie uova? Sebbene le caratteristiche genetiche svolgano un ruolo importante in questa materia, ci sono anche molti altri fattori che abbiamo l'opportunità di influenzare. Leggi tutto su come assumerti la responsabilità della tua salute riproduttiva nelle tue mani..

Zita: “Una delle domande che le donne mi pongono costantemente è: posso fare qualcosa per migliorare la qualità delle mie uova? Sappiamo che una donna è nata con una scorta completa di uova, che sarà con lei per tutta la vita, e questa è la sua merce più preziosa. La salute delle uova è la pietra angolare della fertilità. Affinché possano maturare, essere fertilizzati, mettere radici e infine "fare" il bambino, devi prenderti cura di loro.

Il numero e la qualità delle uova sono geneticamente deposte e diminuiscono nel corso degli anni, ma l'ambiente in cui maturano le uova è influenzato dallo stile di vita, proprio come qualsiasi altra cellula del corpo.

Dopo essere stato rilasciato durante l'ovulazione, l'uovo è 550 volte più grande dello sperma ed è la cellula più grande di tutto il corpo. Prima dell'ovulazione, matura in un follicolo pieno di liquido e immagazzina energia per il viaggio imminente. L'uovo vive fino a 24 ore, quindi in questo breve periodo di tempo dovrebbe essere il più sano possibile. "

Buon carburante ormonale

Zita: “Per far maturare e ovulare l'ovulo, sono necessari gli ormoni giusti, nella giusta quantità e al momento giusto del ciclo mestruale. Molte donne hanno difficoltà durante il ciclo; sono controllate da sbalzi d'umore, cibo e ormoni. Dipendono anche dal livello di zucchero nel sangue, ma può essere regolato rifiutando lo zucchero nella dieta. L'inositolo nella mia serie di prodotti Zita West aiuta a regolare lo zucchero nel sangue ed è un componente importante del liquido follicolare. Ricorda: stress, mancanza di sonno e affaticamento: tutto ciò influisce sull'equilibrio ormonale e aumenta la quantità di ormoni dello stress dannosi per le uova. "

Buona energia

Zita: “Diverse parti dell'uovo richiedono diversi nutrienti. Lo strato esterno (membrana cellulare) necessita degli acidi grassi essenziali Omega 3 e DHA. La "centrale elettrica" ​​dell'uovo (mitocondri) ha bisogno di energia dopo la fecondazione, quando la cellula inizia a dividersi. CoQ10 funziona con enzimi che aiutano a innescare i cambiamenti chimici nel corpo necessari per il funzionamento del sistema riproduttivo. Vitamine del gruppo B e zinco sono anche necessarie per la divisione cellulare dopo la fecondazione. "

Protezione dai radicali liberi

Zita: “Sappiamo tutti che i radicali liberi attaccano le cellule e accelerano il processo di invecchiamento in termini di bellezza, ma sapevate che rappresentano lo stesso pericolo per il sistema riproduttivo? Tutto nel corpo, inclusi uova, spermatozoi e organi riproduttivi, è costituito da cellule che devono essere protette dall'azione dei radicali liberi. I radicali liberi sono un sottoprodotto del nostro metabolismo e, sebbene siano necessari in piccole quantità se bevi, fumi e mangi male, la loro quantità aumenta, danneggiando le uova. La buona notizia è che una dieta ricca di antiossidanti neutralizza i radicali liberi. Frutta e verdura dai colori vivaci ti danno molta protezione, ma usano anche integratori contenenti vitamina C, selenio e corteccia di pino.

Nutrizione

Zita: “Le proteine ​​forniscono i mattoni per uova e ormoni. Le proteine ​​di pesce, pollo e carne, nonché da fonti vegetali, sono fondamentali per la salute delle cellule. Un quarto di tutti i casi di infertilità sono associati a disturbi dell'ovulazione. Sebbene studi recenti suggeriscano che troppe proteine ​​nella dieta possano anche influire negativamente sulla fertilità. Tuttavia, i cambiamenti nella nutrizione possono migliorare e mantenere le ovaie al livello adeguato e, quindi, aumentare le possibilità di rimanere incinta. Gli alimenti proteici vegetali sono buoni, ma cerca di ridurre la quantità di grassi trans nella tua dieta, poiché hanno un effetto negativo sull'ovulazione.

Gli elementi in traccia aiutano lo sviluppo delle uova e la vitamina D svolge un ruolo chiave in questo, soprattutto per le donne sottoposte a fecondazione in vitro. La ricerca mostra che la fecondazione in vitro ha più successo nelle persone con livelli più alti di "vitamina solare". Molti dei miei clienti sono carenti di vitamina D e questo porta a squilibri ormonali. Gli Omega 3 e gli acidi grassi essenziali possono influire sulla maturazione delle uova, quindi assicurati che ce ne siano abbastanza nella tua dieta. Hai anche bisogno di iodio (per la tiroide, le ovaie e il torace), zinco e beta-carotene. "

Circolazione sanguigna

Zita: “Gli studi dimostrano che l'agopuntura può aumentare il flusso sanguigno nelle regioni pelviche e ovariche. Se hai un buon flusso sanguigno, più nutrienti possono raggiungere le uova. "

Fattori di stile di vita

Zita: “È ben documentato che alcol, sigarette e droghe ricreative influiscono sulla salute delle uova e aumentano il rischio di danni ai radicali liberi. Essere in sovrappeso o sottopeso può anche influire sulla fertilità, quindi dai un'occhiata al tuo regime di allenamento e nutrizione. "Fattori di stile di vita come dieta, consumo di alcol e droghe, sigarette, età e infezioni aumentano tutti lo stress ossidativo che danneggia le uova".

Fattori ambientali

Zita: “BPA (bisfenolo A) è una sostanza utilizzata nella produzione di materie plastiche e nel rivestimento di lattine per alimenti e bevande. Gli studi hanno dimostrato che il BPA può influire sulla salute delle uova diminuendo il numero di cellule mature e aumentando la percentuale di cellule degenerate. Ricorda inoltre che nella prossima stagione barbecue devi stare attento con le sostanze cancerogene che compaiono sui cibi fritti e danneggiano il DNA. "

Inositolo

Zita: “L'inositolo svolge un ruolo importante nella fertilità, poiché è coinvolto nello sviluppo dei follicoli e regola lo zucchero nel sangue. L'inositolo fa parte delle vitamine del gruppo B ed è stato trovato nel liquido follicolare ovarico di alta qualità. Studi sugli animali hanno dimostrato che il mioinositolo aiuta a sviluppare blastocisti (una fase iniziale dello sviluppo dell'embrione) ed è particolarmente utile per le donne con sindrome dell'ovaio policistico. Si ritiene inoltre che l'inositolo aumenti la sensibilità ovarica all'insulina, il che aiuta a migliorare la qualità delle uova. Alle donne che pianificano una gravidanza si consiglia di iniziare a prendere Inositolo tre mesi prima del concepimento proposto, durante lo sviluppo delle uova ".

Gestione dello stress

Zita: “Gli ormoni dello stress e dello stress possono influenzare l'ovulazione. In alcune donne, lo stress cronico altera i segnali nella parte del cervello che regola il rilascio mensile dell'uovo da parte delle ovaie. Nel caso in cui, nonostante lo stress, si verifichi ancora l'ovulazione, possono sorgere problemi con la fecondazione e l'attaccamento dell'uovo fetale nell'utero.

Non si tratta di eliminare lo stress, ma di come gestirlo. Molte donne alleviano lo stress attraverso l'esercizio fisico, il che è sempre positivo, ma le pratiche volte a rallentare e non fare nulla portano benefici reali. Le pratiche di respirazione, la meditazione e lo yoga possono aiutare e saranno ideali se puoi dedicare loro 20 minuti al giorno..

Anche la genetica può svolgere un ruolo importante. Una donna deve chiedere a sua madre a che età ha iniziato la menopausa. Se fosse 40 con una coda di cavallo, allora c'è spesso un legame genetico. "

Grazie per le informazioni utili, Zita! Si scopre che per mantenere la fertilità e fornire condizioni ottimali per l'inizio della gravidanza, non è necessario molto. Prova a mangiare bene, prendi le vitamine necessarie, abbandona le cattive abitudini, dormi abbastanza, rilassati di più e tratta il tuo corpo con cura e amore!

Perché non riesci a ringiovanire le ovaie? Cos'è la riserva ovarica

Analisi per FSH e AMG, conta dei follicoli per gli ultrasuoni: in quali casi sono necessari

Elena Berezovskaya ostetrica-ginecologa, fondatrice e direttrice dell'Accademia internazionale della vita sana, Toronto, Canada, autrice di libri sulla salute delle donne

Rivolgendosi al medico per aiuto dopo tentativi falliti di concepimento o aborto spontaneo, molte donne vengono testate per determinare la riserva ovarica o la riserva ovarica delle ovaie. Che cos'è, quali test e studi dovrebbero essere fatti nel trattamento dell'infertilità e di cosa stanno parlando?

Ciò che determina la riserva ovarica

Cos'è la riserva ovarica e perché è così importante? Ogni donna riceve la sua scorta di cellule germinali, o uova, situate nelle piccole vescicole (follicoli) delle ovaie, anche nel periodo del loro sviluppo nell'utero - in uno stato di embrione. Questa fornitura è in costante diminuzione: le cellule germinali stanno morendo e il loro tasso di mortalità è accelerato o rallentato durante la vita..

Cosa determina la morte delle uova? Questo è un processo geneticamente determinato che non può essere regolato a piacimento. Tuttavia, i seguenti fattori hanno un effetto negativo molto evidente su di esso:

  • interventi chirurgici sulle ovaie e altri organi pelvici, compresa la laparoscopia, che portano a una violazione dell'apporto di sangue alle ovaie;
  • l'assunzione e in particolare l'abuso di medicinali che stimolano la maturazione delle cellule germinali o interrompono la microcircolazione degli organi pelvici;
  • radioterapia e chemioterapia;
  • qualsiasi violazione dell'apporto di sangue e innervazione delle ovaie e degli organi pelvici;
  • cattive abitudini, principalmente il fumo, che porta a una violazione del microcircolo nei tessuti delle ovaie;
  • cambiamenti in un certo numero di geni (mutazioni), ad esempio FMR1. Queste mutazioni possono verificarsi spontaneamente o essere ereditate..

Ogni donna deve ricordare quanto segue:

  • la riserva ovarica perduta non viene ripristinata: ciò che è perduto è perso per sempre;
  • nella medicina moderna non esiste alcun farmaco e nessun metodo che rallenterebbe l'esaurimento ovarico e il tasso di perdita delle uova; al contrario, ci sono molti farmaci, oltre a schemi errati per il loro uso, che possono accelerare la morte delle uova (ad esempio, frequenti interruzioni nell'assunzione di contraccettivi ormonali);
  • i contraccettivi ormonali, così come la terapia ormonale sostitutiva, non forniscono "riposo" delle ovaie, non li ringiovaniscono, non conservano e non aumentano la riserva ovarica;
  • insieme alla perdita di cellule germinali, specialmente sotto l'influenza di fattori esterni negativi, la qualità delle uova si deteriora e aumenta il numero di mutazioni genetiche.

Quando un uovo matura, circa 70 follicoli muoiono. In presenza di altri fattori che influenzano il tasso di maturazione dell'uovo, una donna può perdere circa 100 follicoli in un mese.

Il livello di FSH e AMH: come è associato con la riserva ovarica

Come si può valutare la riserva ovarica? Non esiste ancora una definizione chiara del concetto di "riserva ovarica", né metodi adeguati per la sua valutazione. Esistono diversi test e metodi, ma nessuno di questi ha dimostrato un vantaggio rispetto ad altri.

Ad esempio, è possibile determinare il livello dell'ormone follicolo-stimolante (FSH), che influenza direttamente la crescita dei follicoli nella fase finale di sviluppo. L'FSH dipende dal livello di estradiolo prodotto dal follicolo e dall'inibizione B, un tipo speciale di proteina che si forma nello stesso posto. Se i follicoli non crescono, il livello di queste sostanze è basso, quindi il livello di FSH viene automaticamente aumentato. Questo si chiama feedback negativo. Pertanto, un alto FSH (> 18-20 UI / L) è spesso associato a una diminuzione della riserva ovarica.

Nella medicina riproduttiva, l'analisi dell'FSH viene spesso eseguita per studiare la risposta delle ovaie alla loro stimolazione artificiale (farmacologica), che aiuta a determinare meglio la riserva ovarica. Con una scarsa risposta alla stimolazione (un notevole aumento dell'FSH), la donna ha una prognosi sfavorevole in termini di ottenimento della prole, pertanto, potrebbe essere offerta IVF con uova di donatore.

Una singola determinazione di FSH nel sangue (ad esempio, solo per valutare la riserva ovarica) ha spesso un valore pratico limitato, perché può variare per ogni donna da un ciclo all'altro e non riflette il quadro reale. Pertanto, l'esame deve essere ripetuto più volte entro sei mesi.

L'ormone anti-muller (AMH) è una proteina prodotta dai piccoli follicoli. Esistono diverse fasi dello sviluppo del follicolo: da primordiale ad antrale, e quindi dominante. L'AMH è prodotto dalle cellule granulari dei follicoli in crescita. Ogni anno, una donna sviluppa da 20 a 150 follicoli in crescita con dimensioni di 0,05-2 mm, ma è impossibile rilevarli utilizzando metodi diagnostici accessibili. Pertanto, viene determinato l'AMH, la cui quantità è spesso associata al numero di follicoli antrali.

Non è ancora noto se esiste una relazione tra il livello di questo ormone e il numero di follicoli con dimensioni inferiori a 2 mm. L'affermazione secondo cui il numero di follicoli antrali, o il livello di AMH, riflette la dimensione della riserva ovarica, non è stato ancora riconosciuto come affidabile. Durante tutto il ciclo, l'indicatore AMG rimane quasi invariato..

Il test AMG non riflette le possibilità di una donna di rimanere incinta in futuro. Tuttavia, la definizione di AMH viene utilizzata nel trattamento dell'infertilità e le sue basse percentuali indicano l'assenza di una reazione positiva delle ovaie al trattamento. Da un lato, questo può essere il risultato di una terapia impropria, anche a causa di una diagnosi errata. D'altro canto, ciò potrebbe essere dovuto all'esaurimento della riserva ovarica..

AMH non è un indicatore prognostico per la menopausa precoce.

Con l'aiuto degli ultrasuoni, i follicoli di dimensioni 2-10 mm in due ovaie possono essere visti e contati. Il conteggio dei follicoli antrali (PAF) è associato ai livelli di AMH. La metà di questi follicoli smetterà di crescere e poi morirà, cioè si verificherà il loro atresia. L'ecografia non consente di determinare se il follicolo sta crescendo o atresizing: quando viene eseguita l'ecografia, sembrano tutti uguali.

Il problema è anche che non ci sono raccomandazioni chiare, quali dimensioni dei follicoli devono essere contate: per alcune raccomandazioni - 2-5 mm, per altre - 2-8 mm, per la terza - 2-10 mm. Tale variegazione delle raccomandazioni può portare a false conclusioni e, di conseguenza, a tattiche errate del trattamento dell'infertilità..

Gli indicatori di conteggio del follicolo antrale sono di importanza pratica per risolvere il problema della stimolazione ovarica e della produzione di uova, anche per la fecondazione in vitro. Se gli indicatori sono inferiori a 7, si ritiene che tali ovaie risponderanno con una debole reazione alla stimolazione, il che significa che la prognosi è scarsa.

La stimolazione ovarica di prova spesso consente di determinare se i follicoli visibili sono sensibili all'FSH e di rispondere ad esso attraverso la crescita, cioè i follicoli in crescita o quelli atresizing. Con la prevalenza di follicoli "morenti", la stimolazione sarà inefficace. In combinazione con AMH, il conteggio dei follicoli antrali ha già un uso prognostico limitato per una possibile gravidanza.

Se non hai provato a rimanere incinta

Nella moderna medicina riproduttiva, solo tre biomarcatori vengono utilizzati per valutare l'infertilità: AMH, inibina B e FSH. Non esistono altri marcatori. Si ritiene che bassi livelli di AMH e inibina B e alto FSH (nella fase follicolare) possano essere un indicatore di possibile infertilità associata a estinzione o compromissione della funzione ovarica.

Tuttavia, nuovi studi hanno dimostrato che questi biomarcatori non sono associati alla fertilità delle donne di età compresa tra 30 e 44 anni che non hanno una storia di infertilità e che non hanno provato a rimanere incinta per almeno tre mesi. Si è scoperto che la possibilità di concepire un bambino per 6 e 12 mesi nelle donne con bassa AMH (10 mIU / ml.

Anche il livello di inibizione B non ha avuto un ruolo, se determinato nella prima fase follicolare, - i tassi di concepimento erano gli stessi in due gruppi di donne.

Se una donna non ha pianificato una gravidanza per almeno 6-12 mesi, misurare AMH e FSH, nonché inibire B, non sono metodi per determinare la sua possibile fertilità. Al contrario, ciò può creare un fattore psicologico negativo e condurre a esami e trattamenti non necessari e non necessari..

Come tenere conto dei test per AMH e FSH nel trattamento dell'infertilità

È possibile determinare la riserva ovarica nelle donne che soffrono di infertilità dal livello di progesterone? Se le misurazioni vengono eseguite senza determinare il livello di altri ormoni, tali risultati non avranno valore diagnostico. Gli indicatori di progesterone e di estrogeni praticamente non dipendono dall'età della donna fino al periodo premenopausale e la menopausa, pertanto, non riflette lo stato della riserva ovarica. Inoltre, la determinazione del livello di progesterone nella preparazione delle donne per la fecondazione in vitro non ha significato pratico, soprattutto quando si determina la riserva ovarica, quindi raramente viene effettuata.

Nonostante esistano diversi metodi per valutare la riserva ovarica, tutti, anche in combinazione tra loro, non si sono affermati come metodi pratici accurati che hanno un valore prognostico per valutare la fertilità di una donna. Tuttavia, i risultati dell'esame dovrebbero ancora essere presi in considerazione - insieme alla storia della coppia sterile, agli esami dell'uomo e della donna e ad altre analisi.

Ad esempio, se una donna ha alti livelli di FSH con bassi livelli di AMH e PAF e allo stesso tempo ha subito un intervento chirurgico sulle ovaie per rimuovere le cisti, la prognosi sarà sfavorevole. Anche l'età viene presa in considerazione: è lui che può spiegare le scarse prestazioni del sondaggio. Nelle giovani donne, tali indicatori avranno un valore predittivo inferiore rispetto a quelli più maturi. L'approccio alla valutazione della situazione dovrebbe essere sempre individuale..

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Età come causa del potenziale riproduttivo ridotto. Modi per superare l'infertilità nelle donne della fascia di età più avanzata. Donazione di ovociti

LA RIDUZIONE DELL'ETÀ DELLA FUNZIONE RIPRODUTTIVA È INEVITABILE. LA VELOCITÀ DI QUESTA DECREZIONE È DETERMINATA DALLA COMBINAZIONE DI FATTORI GENETICI E DELL'INFLUENZA AMBIENTALE. QUESTA FUNZIONE DI UN ORGANISMO FEMMINILE DÀ LA POSSIBILITÀ DI CONCEZIONE ALL'ETÀ QUANDO UNA GIOVANE DONNA SANO PUO 'TOTALMENTE CURA DEI NOSTRI BAMBINI. L'estinzione finale della funzione riproduttiva è preceduta da un periodo riproduttivo tardivo, in cui la capacità di concepire è già molto bassa..


Nel tardo periodo riproduttivo, la donna ha ancora le mestruazioni, ma la capacità di concepire è nettamente ridotta. La funzione ovarica ormonale cessa all'età della menopausa, cioè di solito più vicina ai 50 anni. In pratica, dopo 40 anni, è abbastanza difficile avere una gravidanza con i tuoi ovociti anche con la fecondazione in vitro.

QUANDO INIZIA IL PERIODO RIPRODUTTIVO TARDIVO?


Attualmente, è passato a 35-38 anni. Questo aumento dell'età è spiegato dalle moderne realtà sociali, in cui una donna rimanda la nascita dei bambini dopo i 30 anni a causa della necessità di formazione, professione, carriera e creazione di una base materiale per i futuri bambini. Ma poche donne sanno che i processi involutivi che riducono la probabilità di una gravidanza spontanea iniziano dopo 30 anni e dopo 35 anni sono notevolmente accelerati.

QUANDO FINISCE L'ETÀ RIPRODUTTIVA?


Secondo l'OMS, l'età riproduttiva è determinata a 49 anni. Ciò significa che la maggior parte delle donne perde la capacità di rimanere spontaneamente incinta all'età di 49 anni. Ma in realtà, questa abilità nella maggior parte delle donne si perde molto prima. E questi sono i dati medi per la popolazione, che non tengono conto della sindrome da esaurimento ovarico prematuro e chirurgia alle ovaie. Sapendo questo, i medici devono orientare i pazienti sulle tecnologie di riproduzione assistita nel tempo e non perdere tempo a ripristinare la fertilità naturale.
C'è l'idea che una donna sia in grado di concepire fino a quando non ha le mestruazioni e i follicoli sono determinati. Ma nella stragrande maggioranza dei casi non è così. Quali sono i principali meccanismi patogenetici per ridurre la fertilità nelle donne anziane? Ce ne sono solo due: una diminuzione del numero di uova e una diminuzione della qualità delle uova, con il secondo motivo che ostacola il concepimento molto più del primo, ei medici spesso tengono conto solo del numero di uova, concentrandosi sul numero di follicoli sugli ultrasuoni. È noto che con l'età, sempre meno follicoli sono iniziati alla crescita in ogni ciclo. Pertanto, secondo M. Faddy e R. Gosden, all'età di 20–25 anni, 50 follicoli primordiali crescono ogni giorno, all'età di 34–35, 17 follicoli e all'età di 44–45 anni, non più di tre, e il tasso di atresia follicolare dopo 36 anni, raddoppia, il che, naturalmente, porta all'esaurimento della riserva follicolare. Ma, a quanto pare, un uovo è sufficiente per la gravidanza, quindi perché non si verifica nemmeno con tre o più uova? Proprio perché la gravidanza richiede un uovo geneticamente e morfologicamente completo in grado di fecondare. Ma sono proprio queste uova dopo 35 anni che diventano catastroficamente piccole e sempre meno ogni anno. Pertanto, per ottenere un uovo intero dopo 40 anni, è necessario elaborare una grande quantità di materiale. A volte è possibile ottenere un tale uovo dal primo tentativo di fecondazione in vitro, e quindi abbiamo la gravidanza la prima volta. Ma spesso è necessario ripetere i tentativi proprio a causa della scarsa qualità degli embrioni risultanti.

COSA SUCCEDE ALLE UOVA CON L'ETÀ?


I risultati dell'analisi citogenetica degli ovociti ottenuti da pazienti di varie fasce d'età mostrano un aumento sistematico delle loro forme degenerative nelle donne di età superiore ai 35 anni. Secondo i dati di Boyarsky K. Yu. E Gaidukov S. N., negli ovociti si trovano deformazione e lisi di elementi strutturali, frammentazione e vacuolizzazione del nucleo, e altri segni visivi di degenerazione cellulare. Nel genoma degli embrioni ottenuti da ovociti di donne di età avanzata, la frequenza delle anomalie cromosomiche aumenta in modo significativo. Molto spesso, l'aneuploidia si verifica a causa della non disgiunzione dei cromosomi o del ritardo del cromosoma durante il movimento anafase. L'aneuploidia può manifestarsi con monosomia o trisomia su qualsiasi coppia di cromosomi. Le trisomie più comuni sono la sindrome di Down (21 coppie), la sindrome di Edwards (18 coppie) e la sindrome di Patau (13 coppie) e le monosomie sono la sindrome di Shereshevsky-Turner (cromosoma X). Ma la loro frequenza è molto arbitraria, poiché queste patologie sono più spesso diagnosticate nei feti a tempo pieno, proprio perché è possibile completare la gravidanza e avere un bambino con queste patologie. La trisomia nelle restanti coppie porta alla completa invalidità degli embrioni e, di conseguenza, alla cessazione della gravidanza in una data precedente e quindi non diagnosticata e non giustificata. È grazie a loro che la frequenza degli aborti nelle donne della fascia di età più elevata è molto più elevata rispetto alle giovani donne. I dati che tengono conto della prevalenza di anomalie cromosomiche non solo nei neonati, ma anche negli aborti, ci consentono di concludere che nelle donne di età superiore ai 42 anni, fino a un terzo di tutte le concezioni hanno deviazioni nella genetica degli embrioni. Violazioni più gravi nella genetica dell'ovulo portano al fatto che non è fertilizzato e semplicemente non si verifica una gravidanza.

Le indicazioni per l'uso degli ovociti del donatore sono suddivise in assolute e relative

  1. Disgenesi delle gonadi.
  2. Sindrome da esaurimento prematuro ovarico o sindrome dell'ovaio resistente.
  3. Amenorrea post castrazione dovuta a rimozione ovarica, chemioterapia o radioterapia.
  4. Menopausa naturale.
Indicazioni relative
  1. Una forte riduzione della riserva ovarica, in cui in precedenti tentativi di stimolazione delle ovaie non sono stati ottenuti ovociti o gli ovociti ottenuti erano di scarsa qualità.
  2. Il rischio di trasmettere malattie genetiche ai bambini

COME SUPERARE LA BARRIERA SUFFICIENTE SERIA DELLA GENETICA SULLA VIA DELLA GRAVIDANZA?

Ci sono due modi. Il primo è ripetere le procedure di fecondazione in vitro fino a quando non è possibile ottenere un embrione vitale. Questo metodo è abbastanza complicato sia dal punto di vista finanziario sia dal punto di vista del carico ormonale sul corpo di una donna. Un modo per risolvere questi problemi potrebbe essere l'uso della fecondazione in vitro nel ciclo naturale. Questo tipo di fecondazione in vitro viene utilizzato se una donna non riesce a far crescere più di un ovocita durante il processo di stimolazione. Quando non applica farmaci stimolanti, viene forato solo un follicolo, che è cresciuto in una donna da sola. Ciò consente di ridurre il carico ormonale sul corpo della donna durante numerose stimolazioni, nonché di ridurre il costo di ogni tentativo di fecondazione in vitro. Ma uno svantaggio significativo di questo metodo è l'alta frequenza dell'ovulazione precoce del follicolo, quando per diversi mesi non è possibile perforare il follicolo a causa dell'ovulazione prima della puntura. In pratica, rimanere incinta anche con le procedure mensili di fecondazione in vitro nelle donne di età avanzata è abbastanza difficile e spesso impossibile. Ad oggi, non c'è modo di migliorare la qualità degli ovociti in una donna e far funzionare meglio le sue ovaie, quindi è necessario prendere uova da donne di buona qualità e abbastanza.
A questo proposito, il secondo modo sembra essere più redditizio: questo è l'uso di ovociti donatori. Naturalmente, la decisione sull'uso del materiale del donatore dovrebbe essere presa esclusivamente da una coppia sposata. Il medico deve spiegare che questo bambino non sarà geneticamente nativo di una donna, ma solo un uomo sarà geneticamente nativo. È necessario passare all'uso del materiale donatore solo se tutti gli altri metodi per ottenere una gravidanza in questa coppia sono stati esauriti. Un ovvio motivo della maggiore efficienza dei programmi di fecondazione in vitro che utilizzano ovociti da donatore è che usano le uova di giovani donne di migliore qualità, in cui le aberrazioni cromosomiche sono molto meno comuni. Ciò dimostra che la qualità degli ovociti è più importante per la gravidanza rispetto allo stato somatico e ginecologico dei pazienti (senza tener conto, ovviamente, della patologia somatica o ginecologica grave che impedisce l'inizio e la gestazione della gravidanza).
Attualmente, fino al 20% dei pazienti che eseguono fecondazione in vitro si riferisce agli ovociti del donatore. Tale aumento della frequenza di utilizzo del materiale donatore è stato recentemente facilitato da un significativo miglioramento dei metodi di crioconservazione degli embrioni, che consente una sopravvivenza del 95% degli embrioni dopo lo scongelamento. La vetrificazione degli embrioni attualmente in uso consente di congelare, conservare e scongelare gli embrioni senza perdere la loro qualità e vitalità. Pertanto, nella maggior parte dei programmi di donatori, vengono utilizzati embrioni congelati. Questo è più conveniente, non richiede la sincronizzazione dei cicli della madre biologica e del donatore di ovociti e consente all'endometrio del ricevente di essere adeguatamente preparato per il trasferimento dell'embrione.

L'esame del donatore di ovociti viene eseguito quasi nello stesso volume della preparazione standard per il programma di fecondazione in vitro, sono inoltre richiesti un parere aggiuntivo dello psichiatra e un esame genetico. Un donatore di ovociti può essere una donna somaticamente, mentalmente e ginecologicamente sana di età compresa tra 19 e 35 anni.
Secondo la legislazione vigente, l'uso degli ovociti del donatore è possibile solo con il pieno consenso informato di entrambi i coniugi e del donatore di ovociti. Esecuzione obbligatoria dei documenti normativi pertinenti. Le questioni finanziarie sono regolate da soli pazienti (ad esempio, nel caso di attrarre parenti o amici di una coppia come donatore di ovociti) o da agenzie legali specializzate. Il personale medico dovrebbe astenersi dal lato finanziario del problema.
In conclusione, vorrei dire che rimanere incinta in donne in età fertile è un lavoro piuttosto complicato, che richiede tempo e molto tempo. Data la durata e la scarsa efficacia di questi sforzi, il paziente spesso si dispera di rimanere incinta e rifiuta ulteriori trattamenti. In questi momenti, è possibile e persino desiderabile utilizzare l'aiuto di psicologi, che consente a una donna di sperimentare le fasi meno dolorose di tutto il trattamento necessario.

Come aumentare la qualità delle uova

Post in primo piano

Unisciti alle nostre discussioni!

Devi essere un utente per lasciare un commento.

Crea un account

Registrati per ricevere un account. È semplice!

Entrare

Già registrato? Accedi qui.

0 membri stanno navigando ora

Nessun utente sta visualizzando questa pagina..

Argomenti popolari

Postato da: Софья13
Creato 21 ore fa

Postato da: Mnenosina
Creato 9 ore fa

Revisioni cliniche

Informazioni sul sito

Link veloci

Sezioni popolari

I materiali pubblicati sul nostro sito Web sono a scopo informativo e sono destinati a scopi didattici. Si prega di non usarli come consulenza medica. Determinare la diagnosi e la scelta dei metodi di trattamento rimane una prerogativa esclusiva del medico!

Magic Five per migliorare la qualità delle uova

l'autore dell'articolo

Lebedeva Marina Yuryevna
in dettaglio

Le cellule uovo sono cellule germinali femminili che, quando fecondate da uno sperma, si trasformano in un embrione. Il numero di uova in una donna è limitato e determinato dalla cosiddetta riserva ovarica. Le cellule primarie - i precursori degli ovociti - si formano anche nelle prime fasi embrionali del feto femminile. Il loro numero massimo è registrato in un feto di cinque mesi e raggiunge diversi milioni. Una parte significativa di queste cellule si sta degradando nel periodo prenatale. Alla nascita, il loro numero non supera il milione di unità e all'età di 7 anni diminuisce di circa tre volte.

Poiché le uova sono presenti nel corpo femminile dalla nascita, per molti anni fino a quando le loro risorse sono esaurite, sono influenzate da tutti gli stessi fattori che influenzano il corpo. Ma a differenza degli organi, gli ovociti mancano del meccanismo di rigenerazione, ad es. non vengono aggiornati, come cellule della pelle, fegato, reni, polmoni, ecc. Ciò significa che lo stato delle uova è in gran parte determinato dallo stile di vita della ragazza, a partire dal momento del concepimento.

La maturazione delle uova inizia nei follicoli - speciali "sac" che si formano nelle ovaie. Sotto l'influenza dei singoli ormoni sessuali durante il ciclo mestruale, si forma un follicolo dominante, che si rompe in circa 14 giorni, rilasciando la cellula riproduttiva (processo di ovulazione). Le fimbria della tuba di Falloppio (speciali formazioni delle dita alle estremità rivolte verso la cavità addominale) catturano l'uovo nel lume della tuba di Falloppio. Lì si aspetta una cellula spermatica, e se si verifica la fecondazione, inizia il suo movimento verso l'utero contraendo i muscoli lisci dei tubi e la funzione motoria del suo epitelio ciliare. Questo percorso dura circa una settimana in un ovocita fecondato. Se non si verifica con lo sperma, viene distrutto e il rigetto endometriale inizia con il flusso mestruale.

Perché è necessario

Ogni mese nel corpo di una donna, 7-8 follicoli iniziano ad aumentare di dimensioni, quindi il loro sviluppo si interrompe e solo uno raramente due continuano a crescere - questo è il follicolo dominante, il resto regredisce, subisce atresia. Durante il giorno, le sue dimensioni aumentano di 2-3 mm. Prima dell'ovulazione, raggiunge i 18-20 mm e da esso viene rilasciato un uovo, che può fertilizzare.

Se un follicolo dominante non si forma o si osserva il suo sviluppo patologico, l'uovo non matura e non può essere fertilizzato. Pertanto, un ginecologo, quando esamina le donne con infertilità, prescrive un'ecografia (ultrasuono) per vedere se c'è una patologia dello sviluppo.

Rimedi popolari

Su Internet, puoi trovare molti diversi metodi di trattamento senza farmaci. Questi includono:

  1. Fango speciale che viene applicato abbondantemente attorno all'addome. È possibile aggiungere fuco al fuco per migliorare l'effetto del trattamento. La durata del corso dipende da una serie di fattori. di solito richiede almeno 10 corsi. possono essere passati nei saloni spa o nei resort che offrono questo servizio.
  2. Agopuntura. si ritiene che gli aghi possano influenzare varie funzioni del corpo. Esistono vari punti che controllano l'energia vitale. Se circola in modo errato, sorgono problemi di salute. Diverse sessioni di agopuntura aiuteranno a inviare energia vitale nella giusta direzione, a seguito della quale aumenterà il numero di follicoli nell'ovaio.
  3. Varie infusi di erbe. I più efficaci sono salvia, pennello rosso e pineta. Il corso del trattamento è piuttosto lungo e non dovrebbe essere inferiore a 3 mesi.

Per aumentare l'effetto, vale la pena combinare i metodi popolari con la medicina tradizionale. Ciò aumenterà la garanzia di ottenere l'effetto desiderato e ti consentirà di controllare il processo di guarigione mediante ultrasuoni.

Stimolare la crescita dei follicoli con la terapia ormonale

Affinché diversi follicoli maturino nelle ovaie di una donna, è necessaria una terapia ormonale somministrando vari farmaci e ormoni.

A seconda se si prevede di eseguire l'inseminazione intrauterina (inseminazione intrauterina) o la puntura di un follicolo al fine di raccogliere un uovo per la successiva fecondazione da parte di uno sperma in condizioni di laboratorio, vengono applicati vari protocolli di stimolazione ormonale.

Nella maggior parte dei casi, la stimolazione ormonale delle ovaie si verifica con l'aiuto dell'ormone gonadotropina, che viene introdotta nel corpo di una donna mediante iniezione intramuscolare o sottocutanea.

Aumenta la riserva ovarica

La domanda principale che si pone nelle donne che soffrono di infertilità è come aumentare l'OR ovarica. Secondo i dati medici, è impossibile rimediare. Ma ci sono modi per fermare le loro spese. Si tratta di assumere farmaci ormonali con un effetto contraccettivo. Bloccano l'attività delle appendici, eliminando la possibilità di ovulazione. La gravidanza non è possibile in questo caso. Dopo la sospensione del farmaco, le ovaie iniziano a lavorare più intensamente, il che stimola l'ovulazione multipla.

Per non pensare a come aumentare la RR, è consigliabile pianificare una gravidanza fino a 30 anni. Dopo aver superato questo limite di età, il numero di ovociti sani diminuisce notevolmente. La menopausa inizia in media a 50 anni. Ma la funzione riproduttiva del corpo è inibita molto prima..

Come le dimensioni del follicolo cambiano normalmente durante il ciclo

All'inizio di ogni ciclo mestruale, se tutto è normale, sotto l'influenza di FSH, inizia lo sviluppo di nuovi follicoli nelle ovaie (follicologenesi). Il processo si sviluppa come segue:

  1. Dal 1 ° al 4 ° giorno del ciclo (durata media di 28 giorni), la dimensione dei follicoli antrali aumenta in media a 4 mm.
  2. Da 5 a 7 giorni crescono a una velocità di 1 mm / giorno.
  3. L'8 ° giorno, uno di essi diventa il principale, continua ad aumentare a una velocità di 2 mm / giorno e il resto regredisce e scompare.
  4. Al giorno 14 (il tempo dell'ovulazione), la dimensione del follicolo dominante è di 24 mm.

Cos'è la follicolometria, a cosa serve?

Per determinare il numero e le dimensioni dei follicoli, per controllarne lo sviluppo, viene utilizzata l'ecografia transvaginale (utilizzando un sensore vaginale). Questo metodo si chiama follicolometria. Nella prima metà del ciclo vengono studiate le condizioni dell'endometrio e degli ovuli e nella seconda vengono fatte osservazioni su come i follicoli si sviluppano nelle ovaie dopo l'ovulazione.

Il metodo viene utilizzato per esaminare le donne che soffrono di vari disturbi mestruali o infertilità. Con esso, puoi determinare con precisione la data dell'ovulazione, stabilire in quale giorno è più probabile il concepimento, controllare una gravidanza multipla, determinare la causa dei disturbi del ciclo e la natura dell'insufficienza ormonale, monitorare l'avanzamento del trattamento delle malattie ovariche.

Per ottenere un quadro completo, lo studio viene eseguito ripetutamente, in diversi giorni del ciclo.

Allo stesso tempo, vengono utilizzati altri metodi diagnostici, come un esame del sangue per il contenuto di omoni (FSH, LH, estradiolo, progesterone, ormone antimuller), ultrasuoni pelvici per determinare la dimensione delle ovaie e rilevare varie malattie dell'utero e delle appendici. Se necessario, viene eseguita una puntura per selezionare e studiare il liquido contenuto nella capsula.

L'uovo viene estratto allo stesso modo prima della procedura di fecondazione in vitro. Inizialmente, viene eseguita la stimolazione ovarica per ottenere diverse uova di alta qualità.

Violazioni con sviluppo improprio del follicolo dominante

La causa dell'infertilità di una donna è spesso la mancanza di ovulazione nel ciclo, quando il follicolo cresce fino a una certa dimensione e quindi non si rompe. In futuro, potrebbero verificarsi i seguenti processi:

  1. Atresia: arresto della crescita e conseguente diminuzione del follicolo dominante nell'ovaio. Se una donna ha questo costantemente, allora è sterile, mentre potrebbe non avere le mestruazioni, ma un sanguinamento simile 2-3 volte l'anno.
  2. Persistenza. Il follicolo cresce, ma non esplode, rimane nell'ovaio fino alla fine del ciclo invariato, quindi muore.
  3. La formazione di una cisti follicolare. Il follicolo inesploso trabocca di liquido secretorio, la sua parete è allungata, forma una bolla di 8–25 cm di dimensione, che può dissolversi in diversi cicli, man mano che il follicolo diminuisce e muore gradualmente..
  4. La luteinizzazione è la formazione del corpo luteo nel follicolo ovarico inesploso. Ciò accade se nella ghiandola pituitaria vengono prodotti troppi LH. Il motivo è una violazione del sistema ipotalamo-ipofisario del cervello. In questa condizione, una donna che ha un ciclo normale e le mestruazioni ha infertilità.

Le cause delle violazioni possono essere le malattie della tiroide e altri organi del sistema endocrino, l'uso di contraccettivi ormonali. Cicli anovulatori sono spesso osservati negli adolescenti all'inizio della pubertà, così come nelle donne durante la premenopausa con una forte fluttuazione nello stato dei livelli ormonali.

Per eliminare una tale patologia, in nessun caso possono essere utilizzati rimedi popolari. Non dovresti provare a provocare una rottura del follicolo artificialmente usando la ginnastica o una maggiore attività fisica. Tutte queste misure non sono solo inutili, ma possono anche causare gravi danni al corpo, causare un disordine completo del ciclo, contribuire alla formazione di cisti..

INFORMAZIONI UTILI: in quale giorno del ciclo inizia la fase luteale

Commento del dottore

Ostetrica-ginecologa Anna Sozinova:

- Nelle ovaie, anche con sviluppo intrauterino, viene deposto un certo numero di uova future. Si scopre che l'offerta ovarica di gonadi sessuali è limitata. E con l'età e sotto l'influenza di determinati fattori (radiazioni, ecologia disturbata, malnutrizione, ecc.), La qualità delle uova future peggiora in modo significativo. Si sviluppano mutazioni. E le uova non sono in grado di fecondare o, in caso di concepimento, si verifica un aborto precoce.

Gli scienziati hanno identificato una serie di fattori che riducono il processo delle mutazioni genetiche e aumentano la qualità delle uova. Si raccomanda in particolare alle donne di età superiore ai 38 anni prima della fecondazione in vitro di seguire le raccomandazioni dopo il trattamento di infertilità:

  • nutrizione razionale con un contenuto sufficiente di nutrienti, vitamine, minerali;
  • eliminazione dello stress;
  • assunzione di vitamine (acido folico, tocoferolo, vitamina A) tre mesi prima del concepimento proposto;
  • normalizzazione del regime del giorno e riposo;
  • rifiuto di un intenso sforzo fisico, che può provocare uno squilibrio ormonale (ritiro dal "grande" sport);
  • smettere di fumare, alcol e droghe;
  • atteggiamento positivo di una donna;
  • agopuntura.

Inoltre, i ricercatori hanno sviluppato una serie di farmaci che influenzano lo stato delle uova. Questi includono: ovariamina, ubichinolo, DHEA, coenzima Q10, pappa reale, PQQ, L-arginina, acetil-L-cisteina (NAC) e altri.

Il miglioramento della riserva ovarica è necessario per le donne non solo per concepire, ma anche per normalizzare il lavoro delle ovaie, per rimandare l'inizio della menopausa (prevenzione dell'osteoporosi e mantenere l'aspetto), con un numero ridotto di uova (prevenzione dell'esaurimento ovarico precoce e menopausa precoce).

Patologie dello sviluppo

L'espulsione di un uovo nelle donne non è possibile in assenza di un follicolo dominante. Questo accade con uno squilibrio ormonale e varie malattie:

  1. non si forma con una diminuzione dell'ormone follicolo-stimolante o con un aumento dell'ormone luteinizzante nel sangue;
  2. regressione o atresia si verificano con disturbi ormonali, incluso un aumento dell'insulina nel sangue;
  3. osservato su non si verifica. Non è regredito, ha dimensioni normali o è leggermente ingrandito (troppo maturo). A volte nelle donne, i follicoli dominanti e persistenti si trovano in diverse ovaie;
  4. la cisti follicolare è formata da un follicolo dominante, che continua a crescere. Il liquido si accumula all'interno, la dimensione della cisti su un'ecografia è superiore a 25 mm, se ce ne sono molti, questa condizione è chiamata policistica;
  5. luteinizzazione. Al posto di un follicolo dominante senza.

Tutte queste patologie richiedono studio e esame aggiuntivo. È necessario controllare il livello ormonale nel sangue della donna, trovare la ragione del suo cambiamento. Può essere malattie endocrine, patologia dell'ipofisi, anomalie ovariche.

Fattori che influenzano la qualità degli ovociti

Quanto segue può influire sulla qualità e sulla quantità di uova:

  • genetica;
  • età;
  • interventi chirurgici (resezione ovarica);
  • malattie degli organi pelvici;
  • Stile di vita;
  • cattive abitudini;
  • situazione ecologica;
  • assunzione di farmaci.

Se una donna prevede di rimanere incinta, è necessario pensare in anticipo al miglioramento della qualità delle uova.

Stile di vita

Alcol, tabacco e droghe provocano grave intossicazione. Tutte le risorse del corpo sono dirette al recupero. Ciò porta a cicli anovulatori, interruzioni ormonali. Le donne con cattive abitudini hanno maggiori probabilità di avere figli con varie sindromi.

Uno stile di vita sano aumenta le possibilità di avere figli senza deviazioni. È necessario abbandonare le cattive abitudini non oltre sei mesi prima del concepimento previsto. Una moderata attività fisica migliora la circolazione sanguigna nel bacino. L'equilibrio tra riposo e lavoro, l'osservanza del regime quotidiano rafforzano la salute, anche riproduttiva.

Nutrizione

Una corretta alimentazione senza conservanti nocivi, grassi trans e altri additivi pericolosi per la salute garantisce l'apporto di nutrienti, vitamine e micronucleanti. Gli acidi grassi polinsaturi sono particolarmente importanti per le donne; si trovano nei pesci grassi, nell'olio vegetale e nelle noci. Il cibo dovrebbe contenere: vitamine dei gruppi B, E, C. Per migliorare la qualità dell'uovo, è necessaria un'assunzione giornaliera di acido folico.

Con una nutrizione insufficiente, si raccomandano complessi vitaminici. Alle donne vengono prescritte vitamine per le future mamme, che contengono una dose maggiore di nutrienti.

Fatica

Esperienze, ansie e stress compaiono costantemente nella vita delle donne moderne. Durante l'agitazione emotiva, vengono prodotte adrenalina, noradrenalina e cortisolo. L'aumento degli indicatori di questi ormoni influisce negativamente sul lavoro dell'apparato endocrino.

Per migliorare la qualità delle uova, è necessario proteggersi dallo stress. Se non è possibile escludere completamente le differenze psicoemotive, dobbiamo cercare di minimizzare la loro influenza. Comunicare con persone simpatiche, sport, hobby con il tuo passatempo preferito aiuta a distrarti dai problemi. Raggiungere l'armonia e il relax aiuterà esercizi di meditazione, yoga e respirazione.

Ecologia

L'ecologia colpisce tutti. Fattori lenti ma sicuramente negativi interrompono il funzionamento degli organi. La salute riproduttiva può essere influenzata da sostanze tossiche rilasciate da grandi fabbriche, impianti di lavorazione e persino automobili. I prodotti in scatola influiscono negativamente sulla qualità delle uova, poiché le lattine contengono una sostanza nociva: il bisfenolo.

Per ridurre l'impatto negativo dell'ambiente, è necessario abbandonare l'uso di conservanti e prodotti istantanei. Dovresti camminare spesso tra piazze e parchi, respirare aria fresca, non perdere l'occasione di andare in montagna.

Malattie delle donne

Le malattie femminili si riflettono negativamente sulla qualità del materiale genetico. I tumori ovarici non funzionali richiedono un trattamento chirurgico, a seguito del quale viene rimossa parte del tessuto sano. Ciò riduce il numero di follicoli primordiali..

Con l'endometriosi, la sintesi di estrogeni è migliorata e la quantità di progesterone è ridotta. Si sviluppa l'insufficienza della seconda fase. Anche con l'inizio della gravidanza, il corpo luteo non può fornire pieno supporto.

Al fine di prevenire lo sviluppo di patologie, non è possibile prescrivere farmaci ormonali da soli, è necessario utilizzare contraccettivi (piuttosto che abortire), prevenire malattie infettive e infiammatorie e visitare regolarmente un ginecologo.

Farmaco

Complessi vitaminici, antiossidanti, agenti disintossicanti e omeopatia aiutano a migliorare la qualità delle uova. Prendi i farmaci solo come indicato dal tuo medico:

  • Ovariamine: ripristina il lavoro delle ovaie;
  • Acido folico - assicura una corretta divisione cellulare;
  • DHEA - previene il danno genetico alle uova;
  • Inositolo: crea il giusto equilibrio di ormoni e supporta la funzione delle ghiandole sessuali;
  • Coenzima Q10 - previene l'ossidazione del DNA, migliora la qualità del materiale genetico;
  • Omega 3 - influenza positivamente la maturazione dei follicoli;
  • L-arginina - purifica il corpo dalle tossine, fornisce la circolazione sanguigna agli organi pelvici.

Alle donne che desiderano prolungare la fertilità si consiglia di assumere zinco, iodio, vitamine E, D, C, B.

Cosa sono i follicoli, il loro ruolo nel corpo

I follicoli sono sacche con ovuli immaturi. Ogni donna ha il suo rifornimento ovarico di uova, che è rilassato nel periodo di sviluppo embrionale, a partire da 6 settimane. La formazione di follicoli nelle ovaie si interrompe al momento della nascita. Il loro numero totale nelle ovaie può essere di 500 mila o più, ma solo 300-500 follicoli maturano completamente durante l'intero periodo riproduttivo (in media 35 anni), il resto muore.

Hanno 2 ruoli principali: proteggere un uovo maturo da influenze esterne e generare estrogeni.

Nella prima fase del ciclo, sotto l'influenza di FSH (ormone follicolo-stimolante della ghiandola pituitaria), inizia la crescita di diversi follicoli contemporaneamente. La capsula con pareti forti protegge l'uovo fino a raggiungere la piena maturità, che si verifica a metà del ciclo. Il volume del fluido aumenta gradualmente, mentre le pareti vengono allungate. Al momento dell'ovulazione, quando l'uovo è pronto per la fecondazione, la capsula esplode, dandogli l'opportunità di uscire e spostarsi nella tuba di Falloppio, dove c'è un incontro con lo sperma.

In ogni ciclo, di solito solo un follicolo (dominante) raggiunge la piena maturità. Il resto produce intensamente estrogeni, che sono responsabili dello sviluppo dell'endometrio, della formazione delle ghiandole mammarie femminili e di molti altri processi.

I follicoli nelle ovaie sono riempiti con un fluido contenente proteine, sali e altri elementi necessari per lo sviluppo delle uova.

Cause della patologia e perché ciò accade

Il motivo principale della diminuzione del numero di follicoli nelle ovaie è il fattore età. Ma a volte le ragazze giovani hanno questo problema.

Le ragioni del suo verificarsi possono essere:

  • Frequenti esperienze nervose.
  • L'uso di contraccettivi inappropriati per una ragazza.
  • Problemi alla tiroide.
  • Aumento della secrezione di prolattina.
  • Varie malattie autoimmuni.
  • Tendenza a sviluppare la menopausa precoce.
  • Disturbi ormonali.
  • Cattive abitudini.
  • Vivere in una zona con una situazione ambientale sfavorevole.
  • Varie malattie del sistema genito-urinario che sono passate allo stadio cronico.
  • Sistema endocrino mal funzionante.

Cosa possono mostrare gli ultrasuoni

Il follicolo dominante sugli ultrasuoni può normalmente essere visto da 5 a 8 giorni del ciclo. Già in questo momento, supera i suoi fratelli in termini di dimensioni. La crescita è dovuta all'azione dell'ormone follicolo-stimolante. Abbassarlo nel sangue può causare una situazione in cui non raggiunge una dimensione normale e si verifica uno sviluppo inverso. L'ovulazione potrebbe non verificarsi con la sclerosi della membrana ovarica, quindi continua a svilupparsi e può trasformarsi in una cisti. Dopo l'ovulazione, scompare e al suo posto nell'ovaio è possibile vedere il corpo luteo. Talvolta si trovano follicoli troppo maturi, la loro dimensione è di 21-23 mm, cioè l'ovulazione non si è verificata.

L'ecografia aiuta a trovare la causa dell'infertilità. Questo metodo si chiama follicolometria. Il paziente viene sottoposto ad un esame ecografico per diversi giorni, durante la presunta ovulazione. È possibile rilevare l'assenza di un follicolo dominante o una patologia del suo sviluppo.

Per quali motivi si formano pochi follicoli nelle ovaie? Considereremo questo problema in dettaglio nell'articolo

Il glutatione è naturalmente trattato nel nostro corpo, ma questo processo può essere difficile quando il nostro carico tossico diventa troppo elevato. Quando siamo sovraccarichi di stress ossidativo o tossine in eccesso, i nostri livelli di glutatione diminuiscono più velocemente di quanto possiamo ricostruirli e perdiamo la nostra protezione contro questi dannosi sostanze. Ciò significa che le tossine e i radicali liberi rimangono in circolazione e danneggiano il nostro DNA, il che può portare a una scarsa qualità di UC, il che rende il rifornimento di glutatione un compito molto importante!

Come accennato in precedenza, gli UC si sviluppano lentamente e gradualmente, nei mesi precedenti l'ovulazione: durante questo processo, vengono prodotte le cellule che circondano l'uovo, comunemente noto come follicolo, il glutatione è richiesto da ciascuna di queste cellule per proteggerle dai danni. Pertanto, è possibile produrre UC di qualità.

Quindi, come puoi aumentare i livelli di glutatione? Bene, il glutatione è un composto ricco di zolfo.Il consumo di cibi ricchi di zolfo come cipolle, aglio, broccoli, cavolo, cavolfiore e cavolo cinese ti aiuterà a mantenere il tuo livello di glutatione., che sono ricchi di selenio, sono anche un'ottima aggiunta alla tua dieta, poiché il selenio è uno dei minerali chiave coinvolti nella produzione di glutatione (6) (la mia nota è la noce del Brasile, detentore del record di metionina, quindi chi ha un omocisteina più alto- non abusarli).

L'agopuntura può essere utilizzata come coadiuvante di altri trattamenti per la CU di bassa qualità È stato dimostrato in studi per migliorare la qualità della CU e migliorare la salute e il benessere generali. Insieme alle erbe della medicina tradizionale cinese, l'agopuntura si concentra sul portare il corpo a uno stato ottimale, in cui è più disposto a rimanere incinta L'agopuntura dovrebbe essere eseguita entro 3-4 mesi prima del presunto concepimento.

Lo stress cronico influisce negativamente su molti aspetti della fertilità, abbassando gli ormoni e aumentando l'infiammazione. Le UC in fase di maturazione sono vulnerabili all'ambiente interno della madre, quindi ridurre lo stress fisico ed emotivo attraverso vari metodi di gestione dello stress è un elemento chiave per garantire la qualità della CU. - meditazioni, Pilates, passeggiate, esercizi di respirazione profonda, massaggi, lettura, tè, una combinazione di essi o qualcos'altro che ti consente di trascorrere un po 'di tempo su te stesso e alleviare lo stress - è molto importante durante questo periodo.

Additivi specifici da considerare:

Alcuni integratori che dovresti discutere con il tuo medico per migliorare la qualità di UC includono:

  • CoQ10: un antiossidante che fornisce supporto ai mitocondri, aumentando la qualità di UC 600-800mg / giorno (7); o 300-400mg / giorno di ubiquinolo (ho scritto sull'ubiquinolo qui)
  • PQQ: un antiossidante che protegge dai danni ai mitocondri e promuove la rigenerazione spontanea di nuovi mitocondri all'interno delle cellule dell'età.
  • N-Acetilcisteina (NAC): la NAC agisce per aumentare i nostri livelli cellulari di glutatione, proteggendo la qualità e la salute della UC prevenendo danni alle estremità del DNA dell'uovo (8,9). Inoltre, la NAC ha un potente effetto antinfiammatorio (10), ed è stata dimostrata in studi che promuovono l'ovulazione nelle donne con PCOS anovulatorio (11, 12).
  • Integratori per aumentare i livelli di glutatione: includono acido alfa-lipoico, integratore antiossidante immunitario, selenio, vitamina C, cardo mariano (cardo mariano).

    Inoltre, gli integratori selezionati individualmente saranno utili per aiutare a gestire lo stress o altri problemi di salute che possono influire sulla qualità della CU..

    Esempio: mettere tutto insieme:

    Per darvi un'idea migliore di come gestire i problemi di qualità nell'UC con i farmaci naturopatici, possiamo esaminare il caso di Ashley (nome non divulgato). Ashley è una donna di 41 anni che ha cercato di rimanere incinta per 17 mesi, con un aborto spontaneo alla settimana 7. Le sue mestruazioni erano regolari, con un ciclo di 28-29 giorni, e non aveva problemi di salute alla base dell'infertilità. Voleva evitare il trattamento dell'infertilità e in precedenza aveva stabilito che i suoi ormoni e lo spessore endometriale erano buoni.

    Il primo passo per Ashley sono stati i test di laboratorio, in cui ha misurato FSH a 30, LH ed estradiolo e i livelli di DHEA e progesterone nella fase luteale.In base ai suoi risultati, i suoi livelli di FSH al giorno 3 non erano così male con 11 mIU / ml e estradiolo 110 pmol / L, ma il suo progesterone nella fase luteale era leggermente basso - 29 nmol / L e, molto probabilmente, c'era un problema di qualità correlato all'età per la CU.

    Dopo aver discusso della sua storia della salute, sono state formulate raccomandazioni personalizzate per la nutrizione e la gestione dello stress: antiossidanti (CoQ10, PQQ, Immunocal), supporto al progesterone a base di erbe (maggiori informazioni su come supportare il progesterone qui) e nutrienti essenziali (vitamine, vitamina D, omega-3 olio di pesce) ha dato ulteriore sostegno alla qualità della UC e ha incoraggiato una gravidanza sana.Ashley ha anche seguito un corso di agopuntura e ha usato formule di erbe cinesi per mantenere la sua qualità UC. Dopo 2 mesi di trattamento, il suo livello di progesterone è stato significativamente migliorato. Dopo 4 cicli, all'età di 42 anni, ha concepito e ha avuto una gravidanza molto sana!

    Le migliori strategie per la QUALITÀ YAC

    Se sospetti che uvc possa causare problemi con la qualità di UC, controlla prima i livelli di FSH e estradiolo (estrogeno) a 3 dc iAMG (ormone anti-muller).

    2. Prova l'agopuntura come un modo per mantenere un flusso sanguigno ottimale nelle ovaie e per aiutare a combattere lo stress.

    3. Utilizzare integratori per supportare i mitocondri, in particolare il coenzima Q10 e PQQ.

    4.Gestisci lo stress, poiché lo stress elevato a lungo termine può portare a un invecchiamento del tuo sistema ormonale a un ritmo più veloce.Pratica esercizi di gestione dello stress, fai passare un po 'di tempo a vuoto durante la settimana e cerca di ridurre il più possibile lo stress sul lavoro e a casa..

    Altri post su questo argomento:

    Fattori che influenzano la qualità delle uova

    Come migliorare la salute delle uova in 90 giorni Beviamo vitamine e miglioriamo la qualità della CU e non solo gli enzimi sistemici in preparazione alla fecondazione in vitro per migliorare la qualità della dieta per fertilità della CU

    Se ti è piaciuto questo post o ti ha aiutato, fai clic su "Condividi" in modo che possa aiutare qualcun altro. © Quando si copia, si cita questo post o parte di esso, utilizzando i materiali di questo post e commenti su di esso, è necessario un link a questa pagina.

    Letteratura:
    1. Resolve, The National Fertility Association. National Fertility Association. "Impatto della qualità UC sulla fertilità".
    2. Fertilità USC. "The Quality of Female UC".2015.https: //uscfertility.org/fertility-treatments/female-egg-quality/
    3. Kuoch, David J. Agopuntura Acumedwest Inc. San Francisco, CA 2008.
    4. Gleicher N, Weghofer A, Barad DH: miglioramento della riserva ovarica ridotta dopo i supplementi di DHEA. Reprod Biomed.2010, 21: 360-365.
    5. Jirge, PR, Chougule, S.M., Gavali V.G., Bhomkar D.A. (2014) Effetto del deidroepiandrosterone sugli esiti clinici nei pazienti con scarsa risposta: uno studio pilota su donne sottoposte a fecondazione in vitro usando i criteri di Bologna. Jum Reprod Sci.7 (3): 175-180.
    6. McCulloch, F. Glutatione - Un principale antiossidante sia per la fertilità che per la PCOS. Blog integrativo su salute e medicina 2014, 9 gennaio 2020.
    7. Malone Tracy, fertilità integrativa, NFH Symposium sulla salute delle donne, presentazione.2013.
    8. De Rosa, SC, Zaretsky, MD, Dubs, JG, Roederer, M., Anderson, M., Green, A., Mitra, D., Watanabe, N., Nakamura, H., Tjioe, I., Deresinski, SC, Moore, WA, Ela, SW, Parks, D., Herzenberg, LA e Herzenberg, LA (2000). La N-acetilcisteina riempie il glutatione nell'infezione da HIV. Eur.J. Clin.Invest.30, 915-929.
    9. Liu, J., Liu, M., Ye, X., Liu, K., Huang, J., Wang, L., Ji, G., Liu, N., Tang, X. e Baltz, JM ( 2012) Ritardo nell'invecchiamento degli ovociti nei topi usando l'antiossidante N-acetil-L-cisteina (NAC). Hum.Reprod.27, 1411-1420.
    10. Hou Y, Wang L, Yi D, Ding B, Yang Z, Li J, Chen X, Qiu Y, Wu G. N-acetilcisteina riduce l'infiammazione nell'intestino tenue regolando l'equilibrio redox, EGF e segnalazione TLR4. Settembre 2013; 45 (3): 513-22.
    11. Cheraghi E, Mehranjani M.S., Shariatzadeh M.A., Esfahani MH, Ebrahimi Z. N-acetylcysteine ​​migliora la qualità degli ovociti e degli embrioni nei pazienti con ovaio policistico sottoposti a iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi: un'alternativa alla metformina. Reprod Fertil Dev. 2014, novembre
    12. Rizk AY, Bedaiwy MA, Al-Inany HG, et al. N-acetil-cisteina è una nuova terapia adiuvante per clomifene citrato in pazienti resistenti al citrato di clomifene con sindrome dell'ovaio policistico Fertil Steril.2005; 83: 367-370. Il contenuto di www.unexplainedinfertilityinfo.com è destinato a scopi didattici e informativi. Lo scopo di questo sito è di ispirare i lettori a prendere decisioni informate sulla loro salute e fertilità in collaborazione con un professionista medico qualificato. I lettori dovrebbero consultare un medico qualificato prima di apportare qualsiasi modifica..

    Nuovo e popolare:

    • Puntura del follicolo ecologico
      Cos'è la puntura follicolare? La fecondazione in vitro è una concezione artificiale, le cui fasi sono il più vicino possibile al naturale...
    • Bambini con un globo Globi geografici dei bambini »Oregon Scientific Smart Globe SG102RW - Mito» Mito Ø 23 cm Sviluppato da: Oregon...
    • Ovulo, quante vite Cos'è un uovo femminile? Un uovo è la cellula più grande e più longeva del corpo femminile. Esattamente…
    • 8 follicoli antrali Parametri patologici e loro correzione Se il numero di follicoli secondari supera 26, questo indica la presenza di...

    Regolazione della maturazione follicolare

    L'obiettivo del trattamento è ripristinare il ciclo mestruale e liberarsi dell'infertilità. Ciò si ottiene stimolando l'ovulazione, regolando il processo di maturazione dei follicoli nelle ovaie..

    Stimolazione dell'ovulazione

    Viene effettuato per ridurre il numero di cicli anovulatori e aumentare la probabilità di gravidanza. La controindicazione è l'esaurimento completo del ceppo ovarico (l'inizio della menopausa precoce), nonché l'ostruzione delle tube di Falloppio.

    Vengono utilizzati farmaci (ad esempio il clomifene), che vengono assunti secondo uno schema rigorosamente definito. Nella fase iniziale del ciclo, viene stimolata la produzione di estradiolo e la crescita follicolare, quindi il farmaco viene improvvisamente annullato, aumentando così la produzione di LH e la rottura della capsula follicolare.

    Al fine di prevenire la formazione di cisti, viene effettuata un'iniezione di preparati in gravidanza o gonacor contenenti ormone hCG, inibendo la crescita della membrana follicolare.

    Diminuzione del numero di follicoli antrali

    Con un aumento del contenuto di follicoli antrali nelle ovaie, la terapia viene eseguita al fine di normalizzare lo sfondo ormonale (regolazione della produzione di FSH, LH, estrogeni, prolattina e progesterone).

    Il trattamento viene effettuato utilizzando contraccettivi orali combinati (COC). A seconda della natura delle deviazioni, vengono utilizzati preparati contenenti estrogeni (estradiolo), progesterone (duphaston) o una loro miscela (angelica, climonorm).

    Viene utilizzato anche Clostilbegit. Regola i livelli di estrogeni agendo sui recettori degli estrogeni nelle ovaie. A seconda della dose, il farmaco può anche indebolire o migliorare la produzione di ormoni ipofisari..

    È possibile aumentare il numero di follicoli antrali

    Il numero di follicoli dipende solo dal contenuto nel corpo dell'ormone anti-Muller (AMH), che viene prodotto dalle cellule delle ovaie, indipendentemente dallo sfondo ormonale generale. È impossibile aumentare la produzione di ormoni con farmaci o altri mezzi. Dipende solo dalle caratteristiche genetiche del corpo e dall'età della donna.

    Se i suoi problemi di salute e concepimento insorgono a causa della mancanza di follicoli antrali nelle ovaie (e, di conseguenza, ovuli), allora puoi solo aumentare le possibilità di una loro maturazione riuscita stimolando le ovaie. Per questo, vengono utilizzati farmaci contenenti sostanze biologicamente attive, nonché vitamine, farmaci antinfiammatori e agenti di miglioramento della circolazione sanguigna..

    Video: Polycystic, le sue conseguenze e il trattamento nel programma "Vivere in salute"

    Il corpo femminile ha molte caratteristiche uniche, tra cui il meccanismo di funzionamento del sistema riproduttivo.

    INFORMAZIONI UTILI: Eco con un uovo donatore per la prima volta

    Anche nel grembo materno, un certo numero di follicoli, che è di circa cinquecentomila, sono deposti nel corpo della ragazza. Per raggiungere la pubertà nelle ovaie, rimangono solo circa quarantamila follicoli, ma non tutti sono destinati a maturare e rilasciare un uovo al momento dell'ovulazione. Nel corso della loro intera vita, le donne maturano completamente nell'ordine di cinquecento follicoli, mentre il resto subisce un processo di atresia (svanendo nello sviluppo).

    È possibile migliorare la qualità delle uova dopo 40 anni

    Dopo 40 anni, le riserve di ovaie diminuiscono e devi fare sforzi per concepire. Per migliorare la qualità delle uova, si consiglia di:

    1. rifiutare da cattive abitudini;
    2. aderire ad una corretta alimentazione;
    3. evitare lo stress;
    4. evitare effetti ambientali negativi;
    5. aderire alla routine quotidiana;
    6. prendi le vitamine.

    La medicina alternativa offre agopuntura, irudoterapia, balneoterapia, agopuntura.

    I trattamenti ausiliari per l'infertilità mantengono le uova di alta qualità in giovane età in modo che possano essere utilizzate dopo molti anni. Sempre più spesso le donne congelano gli ovociti (crioconservazione delle uova). La procedura non influisce sulla qualità del materiale genetico e consente l'uso di gameti presi a 20-30 anni a 40-45 anni.

    Perché i follicoli non maturano

    Sfortunatamente, oggi un problema è molto comune, la cui causa è spesso una violazione del processo di maturazione del follicolo

    Se si riscontra un problema simile, è molto importante contattare uno specialista per identificarne accuratamente la causa. Il follicolo potrebbe non maturare, provocando, nelle seguenti circostanze:

    • con disfunzione ovarica;
    • con varie funzioni compromesse;
    • in presenza di formazioni tumorali nell'ipofisi o nell'ipotalamo;
    • in presenza di malattie infiammatorie e infettive degli organi pelvici;
    • con stress frequenti, instabilità emotiva, depressione;
    • con la menopausa precoce.

    Se hai uno o più dei suddetti disturbi, il risultato può essere una completa assenza di follicoli nelle ovaie, una violazione del loro sviluppo, in cui il follicolo si ferma in una delle fasi del suo sviluppo o inizia a regredire. Inoltre, il follicolo potrebbe non raggiungere la dimensione richiesta o semplicemente non esplodere, impedendo all'uovo di uscire.

    Una delle caratteristiche del corpo femminile è un meccanismo peculiare del sistema riproduttivo. È così organizzato per natura che, trovandosi nell'utero, nel corpo della ragazza il numero di follicoli deposti raggiunge mezzo milione. Al raggiungimento della pubertà, il loro numero diminuisce in modo significativo - fino a 40.000. Solo 400-500 follicoli raggiungono la piena maturità e il resto subisce un processo atresia.

    Maturazione del follicolo ovarico

    La maturazione dei follicoli è un processo biologico complesso che è influenzato da molti fattori. Inizia nella prima fase del ciclo mestruale. Sotto l'influenza dell'ormone follicolo-stimolante, circa 10 follicoli iniziano a maturare contemporaneamente, tuttavia, in futuro, ne viene formato uno, da cui uscirà l'uovo. I follicoli rimanenti si fermano nello sviluppo e si dissolvono nel tempo.

    Per molte donne, è di fondamentale importanza sapere in quale giorno matura il follicolo, poiché queste informazioni possono essere utilizzate come metodo di contraccezione e anche al fine di determinare i giorni più favorevoli per concepire un bambino. La maturazione follicolare di giorno è molto più facile da tracciare con un normale ciclo mestruale.

    Se tutto è in ordine nel corpo, molto spesso non dovrebbero esserci ritardi nella maturazione dei follicoli. Quindi, ad esempio, il 7 ° giorno del ciclo mestruale, i follicoli di 5-6 mm di dimensione vengono visualizzati mediante ultrasuoni. Con un ulteriore monitoraggio della maturazione follicolare, la loro crescita può essere notata e dominante.

    Dopo che il follicolo è completamente maturato, le sue dimensioni raggiungono i 21 mm di diametro - questo indica l'imminente insorgenza dell'ovulazione. Normalmente, la resa delle uova si verifica il 13-15 ° giorno. Se il ciclo mestruale della donna è irregolare o ci sono squilibri ormonali o malattie della zona genitale, è impossibile dare una risposta definitiva su quanti giorni maturerà il follicolo.

    Puoi provare a monitorare la maturazione del follicolo in base a sintomi caratteristici. I segni oggettivi e soggettivi dell'ovulazione includono:

    • dolore nell'addome inferiore quando il follicolo matura;
    • un sintomo caratteristico della maturazione follicolare è un aumento delle mucose;
    • diminuzione della temperatura rettale il giorno dell'ovulazione, seguita dal suo aumento;
    • aumento del progesterone.

    Perché i follicoli non maturano?

    Spesso le donne, avendo il desiderio di concepire un bambino, affrontano il problema della ridotta maturazione follicolare

    In tali casi, è importante determinare il motivo per cui i follicoli non maturano e non si verifica l'ovulazione. Le deviazioni possono essere dovute a:

    • disfunzione delle ovaie e parti del cervello;
    • disturbi del sistema endocrino;
    • neoplasie dell'ipofisi e ipotalamo.
    • processi infiammatori negli organi pelvici;
    • aumento della pressione intracranica;
    • situazioni stressanti e depressione.

    Quanti follicoli dovrebbero maturare?

    Fondamentalmente, la natura prevede che un follicolo possa maturare in un ciclo mestruale. Tuttavia, se maturano due follicoli, questa non è considerata una patologia. Al contrario, aumenta le possibilità di concepimento, e forse non solo un bambino.

    Viene eseguito un esame ecografico delle donne con infertilità per determinare se l'uovo matura e si verifica l'ovulazione. Il sintomo principale è un follicolo dominante prima dell'ovulazione e dopo la sua assenza.

    Anche nel corpo fetale, quando vengono deposti organi nelle ovaie, si formano circa 500 mila follicoli, alcuni dei quali regrediscono e circa 200 mila rimangono nella pubertà nelle donne. Di questi, solo una piccola parte matura e può partecipare alla fecondazione. Pertanto, i dati ottenuti dagli ultrasuoni possono aiutare a scoprire la causa dell'infertilità e iniziare il trattamento in tempo.

    Buona ragione

    Non è sempre necessario passare attraverso l'intero programma. A volte è sufficiente solo il conteggio follicolare ad ultrasuoni. Se un'ecografia sospetta l'esaurimento ovarico, saranno necessari altri studi..

    Questo blocco di prova è anche raccomandato per valutare le possibilità di gravidanza dopo un intervento chirurgico alle ovaie. Questo studio vale anche per le irregolarità mestruali: se è diventato troppo corto o, al contrario, ci sono grandi ritardi, infertilità di origine sconosciuta e sindrome dell'ovaio policistico.

    Una diagnosi simile può essere utile per le donne con sintomi iniziali di menopausa. I test ti guideranno quando arriva la menopausa e ti aiuteranno a scegliere il tipo di terapia ormonale sostitutiva..

    Caratteristiche del processo di maturazione del follicolo

    Il processo di maturazione follicolare è molto complesso da un punto di vista biologico. Molti fattori possono influenzarlo. L'inizio di questo processo si verifica nella prima fase del ciclo mestruale sotto l'influenza di ormoni speciali. Una decina di follicoli sono esposti alla maturazione simultanea, ma solo uno, che è chiamato dominante, è isolato in futuro. È da lui che un uovo maturo uscirà al momento.

    Se il tuo ciclo mestruale è regolare, tu stesso puoi monitorare il processo di maturazione del follicolo. Approssimativamente il settimo giorno del ciclo, usando gli ultrasuoni, è possibile visualizzare i follicoli, la cui dimensione sarà di diversi millimetri. Se il monitoraggio regolare viene continuato, si può tracciare chiaramente l'andamento della crescita dei follicoli; identificherò quello dominante.

    INFORMAZIONI UTILI: Perché fare iniezioni di hCG

    Il follicolo aumenta di 2 mm al giorno e raggiunge 20 mm di esplosioni e l'uovo viene rilasciato (si verifica l'ovulazione).

    Al raggiungimento della piena maturità, il follicolo ha una dimensione di circa ventuno millimetri. Ciò suggerisce che nel prossimo futuro dovrebbe verificarsi l'ovulazione, in cui il follicolo esplode, e da esso esce un uovo maturo, pronto per la fecondazione. Nell'ovulazione normale si verifica approssimativamente dal tredicesimo al quindicesimo giorno.

    Puoi anche provare a monitorare il processo di maturazione del follicolo attraverso i segni caratteristici dell'ovulazione:

    • spesso il processo di maturazione follicolare è accompagnato da dolore nell'addome inferiore;
    • aumenta anche il volume delle secrezioni mucose dal tratto genitale;
    • immediatamente il giorno dell'ovulazione, la temperatura rettale diminuisce e quindi aumenta di nuovo;
    • aumento dei livelli ematici dell'ormone LH.

    Riduzione della riserva ovarica

    Alcune donne nei risultati della ricerca possono rilevare una diminuzione della riserva ovarica. Cosa significa questo, il ginecologo lo dirà in dettaglio. Se viene escluso un errore nello studio, possiamo parlare di sviluppare infertilità. I segni visibili di una riduzione della RR comprendono disturbi del ciclo e l'assenza di gravidanza in presenza di rapporti sessuali regolari non protetti. A volte l'esaurimento della riserva ovarica si verifica a seguito di uno stile di vita improprio. Bere e fumare eccessivamente ha un effetto deprimente sul funzionamento delle appendici. Le ragioni del basso OR includono anche:

    • Intervento chirurgico;
    • Infiammazione nelle appendici;
    • Avvelenamento tossico del corpo;
    • Menopausa;
    • Predisposizione ereditaria.


    Climax - descrizione
    Con una diminuzione della RR, la gravidanza è possibile, ma improbabile. Molto spesso, si sviluppa dopo l'assunzione di farmaci o interventi chirurgici. L'esaurimento della riserva ovarica delle ovaie è più caratteristico delle donne di età superiore ai 40 anni. A questa età, le possibilità di fecondazione in modo naturale sono significativamente ridotte.

    FIV con bassa riserva ovarica

    La fecondazione in vitro con ridotta riserva ovarica è associata a rischio. La procedura prosciuga le appendici, usando l'ultima possibilità di concepimento. A basso AMH, l'IVF è desiderabile nel ciclo naturale, senza ulteriore stimolazione delle ovaie. Se l'indice dell'ormone antimüller non supera 1 ng / ml e l'FSH supera i 15 UI / l, sono necessari ulteriori farmaci. Con un basso livello di AMH, è necessario utilizzare una cellula donatrice. Altri metodi in questa situazione non sono abbastanza efficaci..

    Salvia con una diminuzione della riserva ovarica

    La salvia è considerata un efficace rimedio popolare che stimola il lavoro delle ovaie. Il suo brodo è preso per aumentare la fertilità di una donna. La probabilità di rimanere incinta durante l'assunzione aumenta. Ha un effetto negativo sullo stock di ovociti. La salvia accelera il loro consumo.

    Tipi di iniezione

    Esistono due tipi di iniezioni:

    1. Iniezione intramuscolare (i / m)
    2. Iniezione sottocutanea / sottocutanea

    Iniezione intramuscolare

    Per "iniezione intramuscolare" si intende l'introduzione di una forma liquida di un farmaco negli strati del tessuto muscolare del sistema muscolo-scheletrico usando una siringa e un ago cavo.

    Farmaci per uso intramuscolare:

    • Gonadotropina (Merion, Menogon, Menopur)
    • Gonadotropina corionica umana (ad es. Pregnil (Austria, Svizzera) = Horagon, Predalon (Germania), Brevaktid, Gonasi)
    • Progesterone (ad es. Gestogen, prontogest, progesterone streuli)

    Aghi per iniezione:

    • Per sciogliere il farmaco, utilizzare un ago 18G / 1,2 x 40 mm.
    • Per iniezione intramuscolare - ago verde 21G / 0,8 x 40 mm.

    Iniezione intramuscolare:

    1. Determinare il tipo di iniezione
    2. Preparazione di una soluzione iniettabile (se il farmaco è disponibile in polvere, ad esempio Merional, Fostimon, Menogon, Menopur, Rotten, ecc.)
    3. Disinfezione del sito di iniezione
    4. In attesa dell'azione del disinfettante (circa 30-60 secondi)
    5. Sostituzione dell'ago (ago verde usato per l'iniezione)
    6. L'ago deve essere inserito lentamente, ad un angolo (90 °) - non inserire completamente la cannula

    Iniezione sottocutanea / sottocutanea

    Il termine "sottocutaneo" è usato per riferirsi alla regione anatomica relativa ai tessuti situati "sotto la pelle". Questo tessuto sottocutaneo per la maggior parte è costituito da tessuto connettivo e grasso situato direttamente sotto la pelle.

    Farmaci per iniezione sottocutanea:

    • Agonisti e antagonisti del GNRH, ad es. Decapeptyl, orgalutran, cetroide)
    • Gonadotropine (ad es. Puregon, Gonal-f, fostimon)

    Aghi per iniezione:

    • Per sciogliere il farmaco, utilizzare un ago 18G / 1,2 x 40 mm.
    • Per l'iniezione sottocutanea, un ago corto 27G / 0,40 x 20 mm mm. Esistono aghi speciali per l'iniezione di farmaci Puregon e Gonal-f (ad esempio, aghi 29G / 0,33 x 12 mm o BD Micro-Fine Pen-Nadel).

    Iniezione sottocutanea:

    1. Determinazione del sito di iniezione: è possibile iniettare un'iniezione nella superficie della parete addominale (sotto l'ombelico) o nella coscia. Affinché il farmaco non venga iniettato nel muscolo, ma nel tessuto sottocutaneo, la pelle viene presa in una piega, nella quale viene quindi iniettata la soluzione. Il farmaco viene somministrato ad un angolo di 45 ° -90 °.
    2. Preparazione dell'iniezione
    3. Disinfezione del sito di iniezione
    4. In attesa dell'azione del disinfettante (circa 30-60 secondi)
    5. Sostituire l'ago per iniezione (per l'iniezione, utilizzare un ago grigio, assicurarsi che la cannula sia saldamente fissata alla siringa / l Per l'iniezione di farmaci Puregon e Gonal-f, utilizzare aghi speciali (ad esempio, aghi 29G / 0,33 x 12 mm o BD Micro-Fine Pen-Nadel )
    6. L'ago deve essere inserito ad un angolo (45 °) - tirare indietro il pistone della siringa di alcuni millimetri e iniettare lentamente il farmaco

    Chiamaci oggi!

    Perché UC Health è importante?

    La salute della UC è uno dei cardini della fertilità. La salute delle uova può influire sull'eventuale fecondazione e impianto, nonché sulla vitalità della gravidanza. In passato, si credeva che siamo nati con tutta la UC che avremo per il resto della nostra vita, quindi l'età può avere un tale effetto sulla salute della CU. Le UC sono le uniche cellule del corpo che non si rigenerano... o, almeno, si pensava finora. Studi recenti hanno portato alcune nuove promettenti prospettive sulla produzione di UC: le donne possono effettivamente produrre UC durante il periodo riproduttivo. Gli scienziati hanno trovato cellule staminali nelle ovaie che producono nuove uova (Nature, 2004).
    Indipendentemente dai risultati di questo studio, l'età ha ancora un effetto sui nuovi UC, poiché le ovaie invecchiano, con il risultato che "l'alloggio" per gli UC non è ottimale. Proteggere la salute delle UC e delle ovaie attraverso dieta, erbe, integratori alimentari e migliorare la circolazione sanguigna nel sistema riproduttivo è della massima importanza.

    Cosa fare

    L'esame ecografico viene effettuato come profilassi nelle malattie del sistema riproduttivo. Su di esso puoi valutare non solo le condizioni delle ovaie, ma anche l'utero. Quindi, c'è la presenza di liquido libero nella cavità addominale. A seconda dell'immagine dell'ecografia, il medico decide cosa fare:

    • con un esame di routine, la rilevazione di un follicolo dominante è la norma, dipende dal tempo dell'ecografia. Se ci sono lamentele sull'incapacità di rimanere incinta, è necessario ricondurlo già nel mezzo del ciclo mestruale;
    • quando non c'è follicolo dominante, allora è necessario. Aiuterà a capire cosa sta succedendo, soprattutto perché la sua assenza si verifica anche con un normale sviluppo dopo l'ovulazione. È anche necessario studiare il livello degli ormoni nel sangue in diverse fasi del ciclo mestruale, sarà diverso nelle diverse fasi;
    • se ci sono due o più follicoli dominanti, la causa può essere la stimolazione ovarica con farmaci, l'ereditarietà (i gemelli nascono spesso nel genere) o le malattie con le quali dovrebbe essere effettuata una diagnosi differenziale (policistica);
    • se vengono rilevate patologie di sviluppo (luteinizzazione, persistenza), è necessario continuare l'esame per scoprire la causa. Tali patologie possono essere osservate contemporaneamente al normale sviluppo del follicolo dominante. Ad esempio, un follicolo in via di sviluppo si trova in un'ovaia e uno persistente nell'altra.

    La cancellazione dei contraccettivi orali può anche portare a una gravidanza multipla. Ciò è dovuto ai forti cambiamenti nell'equilibrio ormonale nelle donne che si verificano dopo la sospensione del farmaco.

    Se una donna ha un'ecografia di 2-3 follicoli dominanti, e questo viene spesso osservato durante la stimolazione ovarica, in preparazione alla fecondazione in vitro (IVF), è ereditaria, quindi in condizioni favorevoli, possono essere entrambi fertilizzati e portare a una gravidanza multipla. In tali casi, nascono gemelli o gemelli.

    Se un follicolo dominante viene rilevato su un'ecografia nella prima fase del ciclo, questa potrebbe non essere necessariamente una patologia, ma la sua assenza durante questo periodo può indicare l'impossibilità di rimanere incinta. In questo caso, devono essere eseguiti follicolometria e altri esami aggiuntivi..

    Cosa fare e come aumentare il numero di farmaci?

    È impossibile aumentare la quantità piantata dalla natura. Ma puoi aumentare il numero di cellule attive durante il ciclo mestruale. Esistono molti farmaci diversi che stimolano il processo di ovulazione..

    Molto spesso, i medici prescrivono quanto segue:

    • Klostilbegit. Questo è un farmaco ormonale che ti consente di aumentare il numero di follicoli, il che porta alla comparsa di più dominanti contemporaneamente. Di conseguenza, una gravidanza multipla può svilupparsi immediatamente..
    • Puregon. Comunemente usato come aggiunta a clostilbegit. Durante l'assunzione, è necessario eseguire costantemente un'ecografia per cogliere l'attimo per l'assunzione di un altro farmaco: Provoca l'ovulazione.
    • Gonal è una delle droghe più potenti. Viene utilizzato se quanto sopra era inefficace. Disponibile in farmacia esclusivamente su prescrizione medica.

    Buon carburante ormonale

    Zita: “Per far maturare e ovulare l'ovulo, sono necessari gli ormoni giusti, nella giusta quantità e al momento giusto del ciclo mestruale. Molte donne hanno difficoltà durante il ciclo; sono controllate da sbalzi d'umore, cibo e ormoni. Dipendono anche dal livello di zucchero nel sangue, ma può essere regolato rifiutando lo zucchero nella dieta. L'inositolo nella mia serie di prodotti Zita West aiuta a regolare lo zucchero nel sangue ed è un componente importante del liquido follicolare. Ricorda: stress, mancanza di sonno e affaticamento: tutto ciò influisce sull'equilibrio ormonale e aumenta la quantità di ormoni dello stress dannosi per le uova. "

    Flusso sanguigno e apporto di ossigeno

    Il flusso di sangue ricco di ossigeno alle ovaie è essenziale per una buona salute della CU. Il flusso sanguigno può diminuire a causa della mancanza di esercizio fisico, disidratazione e sangue denso. Per aumentare il flusso sanguigno alle ovaie, ci sono i seguenti suggerimenti:

    Bevi almeno otto bicchieri da 250 grammi di acqua pulita ogni giorno

    La disidratazione può addensare il sangue e ridurne la circolazione nel corpo. Assicurati di bere acqua purificata, NON da bottiglie di plastica (contiene xenoormoni). Il modo più semplice per iniziare bene ogni mattina è mettere un litro d'acqua vicino al letto quando vai a letto. Puoi bere un litro d'acqua dopo il risveglio e sei a metà del tuo bisogno di acqua durante il giorno.

    Tutto ciò che include movimento, come tennis, passeggiate, corsa, danza o yoga. L'esercizio fisico aumenta il flusso sanguigno nel corpo, porta sangue fresco a tutte le cellule e aiuta ad arricchire il sangue di ossigeno..

    Uno dei migliori metodi di trattamento per aumentare il flusso sanguigno al sistema riproduttivo è massaggiare l'addome nell'utero e nelle ovaie. Il massaggio aiuta a portare sangue fresco e ossigenato alle ovaie e rimuove il vecchio sangue stagnante. Puoi trovare un massaggiatore o un medico che esegue il massaggio addominale o provare la digitopressione a casa per il concepimento. È meglio farlo a partire dal giorno dopo la fine di M. e continuare per un mese 4 volte a settimana. Se stai attualmente cercando di rimanere incinta, segui i metodi di massaggio dal giorno successivo al ciclo mestruale fino all'ovulazione.

    Nutrizione

    Durante questa finestra di opportunità, ciò che mangi può anche influire positivamente o negativamente sulla salute delle ovaie e della CU. Tu decidi.

    Chi se ne frega, leggi il mio post su questo argomento Dieta fertilità

    I migliori prodotti per la salute degli yak

    • pappa reale
    • papavero
    • spirulina
    • broccoli
    • Frutti di bosco
    • Verdure a foglia scura (spinaci, cavoli)
    • Halibut
    • salmone
    • Semi di zucca
    • semi di sesamo
    • Curcuma
    • Zenzero

    Abitudini alimentari e stile di vita che possono danneggiare la salute di UC

    • Le sigarette
    • Caffeina
    • alcool
    • zucchero
    • Carne e prodotti lattiero-caseari inorganici
    • Bevande gassate, soda
    • Dieta povera di grassi
    • Alimenti trasformati
    • Grassi trans
    • Prodotti OGM

    Cosa determina il successo della fecondazione in vitro??

    Decenni di esperienza pratica non hanno permesso di compilare un elenco completo di fattori che influenzano l'efficacia dell'inseminazione artificiale. Tuttavia, alcune di queste condizioni sono note e possono essere adattate per aumentare le possibilità di successo:

    • qualità delle uova femminili e dello sperma maschio;
    • spessore dell'endometrio uterino;
    • salute generale dei genitori;
    • clinica in cui è prevista la procedura.

    Indubbiamente, lo stato delle cellule germinali femminili e maschili è una priorità. Pertanto, nella prima fase della procedura di fecondazione in vitro, stimolazione, è importante prendersi cura di migliorare la qualità delle uova.

    Le uova iniziano a formarsi nel corpo femminile 9 settimane dopo il concepimento. Il corpo delle neonate contiene fino a 2 milioni di follicoli con uova immature racchiuse in esse, all'inizio della pubertà, il loro numero diminuisce a 300 mila. Dalla prima mestruazione alla menopausa, una donna media sperimenta circa 400 cicli mestruali. Cioè, approssimativamente lo stesso numero di uova maturerà. Alcuni di loro avranno la possibilità di creare una nuova vita..

  • Up