logo

Un mal di testa durante l'allattamento non è un malessere innocuo a cui puoi agitare la mano. Tuttavia, la maggior parte delle mummie di recente pensa raramente alle cause che hanno causato il peggioramento della sua salute e fa fronte al dolore con antidolorifici. Non è corretto. Dopotutto, il mal di testa può essere un sintomo di una grave patologia che richiede un trattamento immediato.

La deglutizione regolare di analgesici o antispasmodici complica solo la diagnosi, ma non combatte in alcun modo la causa principale del mal di testa. La situazione è complicata dal fatto che non tutti i farmaci sono ammessi a una madre che allatta. Penetrando nel flusso sanguigno e quindi nel latte, le sostanze chimiche penetrano nel corpo del bambino e hanno un effetto dannoso sugli organi interni e sui sistemi che non sono ancora formati.

Pertanto, se una madre che allatta prende una manciata di antidolorifici proibiti, il bambino del pannolino viene “invaso” da malattie croniche e il suo sviluppo fisico / intellettuale è inibito.

Perché si sviluppa mal di testa durante l'allattamento

Cause comuni di mal di testa sono stanchezza fisica, affaticamento cronico, mancanza di sonno di una giovane madre (dolore da tensione). Se ignori questo sintomo, il disagio si intensifica, l'emicrania progredisce. Altre cause di mal di testa con allattamento:

  • instabilità emotiva, stress;
  • dipendenza meteorologica (esacerbazione quando si cambia tempo, condizioni climatiche);
  • errori nutrizionali (eccesso di cibo, fame);
  • squilibrio ormonale;
  • depressione postparto;
  • intossicazione del corpo (monossido di carbonio, prodotti chimici domestici);
  • carenza di ossigeno (ipossia);
  • osteocondrosi cervicale;
  • malattie degli organi ENT (sinusite, sinusite, tonsillite);
  • raffreddori, malattie virali (ARVI, influenza);
  • distonia vegetovascolare;
  • ipertensione (ipotensione).
  • Pillole anticoncezionali per l'allattamento - un elenco di medicinali con annotazione e prezzi
  • Compresse per la psoriasi: tipi di medicinali, regimi di trattamento e prezzi
  • Spazgan - istruzioni per l'uso di compresse, sostanza attiva, controindicazioni e recensioni

Medicine per patologia vascolare

La causa di un mal di testa in una donna che allatta può essere la patologia vascolare, a causa della quale si sviluppano frequenti emicranie, aumenti della pressione intracranica. In questo caso, il medico dovrebbe prescrivere il farmaco, valutando i rischi per la madre e il bambino, concentrandosi sulla conservazione dell'alimentazione naturale.

Emicrania

Le emicranie sono trattate con alcaloidi dell'ergot. Costruiscono i vasi sanguigni, riducono l'eccitabilità delle cellule nervose. I mezzi del gruppo Ergotamine possono essere assegnati a una donna che allatta: Zomig, Dihydroergotamine, Risatriaptan.

Tuttavia, è importante considerare che non sono stati condotti studi completi sull'effetto di questi farmaci sul corpo del bambino e della madre che allatta. Sono stati osservati casi isolati dello sviluppo di nausea e vomito di un bambino, sindrome convulsiva. Pertanto, la ricezione di questi fondi è possibile solo in caso di emergenza.

Ipertensione

Con un aumento della pressione intracranica, il dolore è localizzato nella parte posteriore della testa, si sente premendo, pulsando. Il trattamento della malattia e delle sue conseguenze nelle donne durante l'allattamento non viene praticato, poiché non sono stati condotti studi controllati sulla sicurezza dei farmaci utilizzati..

Tuttavia, alcuni farmaci sono considerati relativamente sicuri e possono essere prescritti alle donne durante l'allattamento. Questi includono Enalapril e i suoi analoghi Enap, Renitek. Questi fondi sono approvati per l'uso da donne in allattamento nei paesi occidentali. Nel registro russo delle droghe sono controindicati in gravidanza, allattamento.

Le sostanze proibite possono sembrare sicure, perché alcune sono ammesse durante la gravidanza, ad esempio "Atenol", "Nebivolol". Tuttavia, possono causare reazioni negative dal corpo del bambino. Pertanto, il trattamento dell'ipertensione deve essere effettuato sotto la stretta supervisione di un medico con la probabilità di sospensione dell'allattamento al seno per il periodo di crisi ipertensive.

Tutte le pillole per il mal di testa possono essere assunte con HB

Con l'allattamento, non tutti i medicinali sono adatti per alleviare la ricaduta. Ciò è spiegato dalla composizione chimica dei farmaci e dalla loro capacità di essere escreti in diverse concentrazioni con il latte materno. Le pillole proibite dalla testa con HS causano tali cambiamenti nel corpo del bambino:

  • oppressione del sistema nervoso, ghiandole surrenali;
  • irritabilità (medicinali con caffeina);
  • sindrome convulsiva;
  • diminuzione dell'attività cerebrale;
  • intossicazione;
  • ittero nucleare;
  • sanguinamento interno (intestinale).

Perché il mal di testa?

Quando ci sono sensazioni spiacevoli nella testa, sono caratterizzate da pesantezza nella fronte e nelle tempie, pressioni sulla testa, ci sono pulsazioni. A volte c'è una sensazione tagliente. In molte donne, il disagio è localizzato in una metà della testa e talvolta si diffonde agli occhi, al collo, ai denti.

Secondo le statistiche, durante l'allattamento, la testa fa male più spesso delle donne normali. E ci possono essere molte ragioni per questo..

Durante l'allattamento, il malessere può essere sia di natura patologica che causato da fattori esterni. Prima di capire come curare il disagio, è necessario scoprirne il motivo.

Emicrania

Nelle donne che hanno precedentemente sofferto di attacchi di emicrania, durante l'allattamento, le convulsioni di solito si fermano. Ciò è causato da cambiamenti ormonali nel corpo. Ma per alcuni, l'emicrania si ricorda anche in questo momento felice..

È difficile sopportare attacchi. Sono acuti, prolungati, accompagnati da nausea, dolore lancinante da metà della testa. Pertanto, è necessario sbarazzarsi di loro, cioè bere droghe.

Se sta allattando, il sumatriptan è la scelta migliore. Penetra nel latte materno in quantità insignificante, pertanto, al momento della somministrazione e entro 12 ore dopo, è necessario esprimere.

Se le convulsioni spesso danno fastidio, somministrare al medico questo farmaco in corsi. Ma dovrai dimenticare l'allattamento.

Se non sei determinato a completare l'allattamento, puoi assumere i seguenti farmaci:

TitoloCome si comportanoControindicazioni
IbuprofeneFANS con effetti antinfiammatori, analgesici, antipiretici. Il componente attivo blocca l'enzima cicloossigenasi e inibisce la sintesi delle prostaglandine.ipersensibilità
Un'ulcera;

Malattie del nervo ottico;

Ipertensione.

ParacetamoloUn analgesico non narcotico che allevia rapidamente dolore, febbre e lievi infiammazioni. Colpisce i centri del dolore e la termoregolazione.ipersensibilità;
Gravi disfunzioni epatiche e / o renali;

diclofenacFANS, inibendo la cicloossigenasi, bloccando la sintesi delle prostaglandine. Ha un effetto pronunciato con dolori infiammatori, mal di denti.ipersensibilità;
Ulcera peptica;

· malattia coronarica;

Grave insufficienza renale;

Sensibilità agli agenti atmosferici

La meteorosensibilità è una vera malattia, non fittizia. Il mal di testa in questo caso è associato a cambiamenti della pressione sanguigna, lesioni, malattie delle articolazioni o del sistema muscolo-scheletrico.

Nelle persone con dipendenza meteorologica, qualsiasi cambiamento nella temperatura del vento e dell'aria può provocare malessere durante il periodo di lattazione. Il trattamento in questo caso consiste nel prendere analgesici e un regime domiciliare..

Osteocondrosi del rachide cervicale

Intenso mal di testa con HS, vertigini con inclinazione della testa, ridotta acuità visiva, forte dolore alle spalle e al collo sono segni di osteocondrosi cervicale. La malattia si sviluppa spesso nelle donne dopo la gravidanza a causa di un aumento del carico sulla colonna vertebrale e dei cambiamenti ormonali nel corpo.

La scelta dei farmaci per alleviare i sintomi dell'allattamento deve essere selezionata con cura. La preferenza è data a compresse di erbe, unguenti e sfregamenti.

Cambiamenti ormonali

I cambiamenti ormonali che si verificano dopo il parto possono essere accompagnati da vari segni: peggioramento delle condizioni della pelle, sovrappeso, mal di testa, ecc..

Spesso i disturbi scompaiono dopo il completamento dell'aggiustamento ormonale e non richiedono alcun trattamento speciale.

Depressione postparto

Questa condizione è accompagnata da bruschi sbalzi d'umore, irritabilità, ansia, pianto, disturbi del sonno, mal di testa e può durare da alcuni giorni a diversi mesi.

La depressione in una forma lieve passa da sola, è sufficiente prendere Valocordin. Le forme gravi sono trattate con agenti ormonali e antidepressivi. Qualsiasi farmaco è prescritto solo dal medico curante, anche l'omeopatia.

Infezioni virali e fredde

Con infezioni respiratorie, influenza, disturbi di origine virale, accompagnati da febbre, la testa spesso fa male. Inoltre, una donna sente mal di gola, milagia, tosse.

Una compressa di ibuprofene o paracetamolo allevia la condizione. Il mal di testa scompare non appena una donna guarisce.

Problemi vascolari

Se la madre che allatta ha problemi con le navi, questo si manifesta con un aumento della pressione (ipertensione) o con una sua diminuzione (ipotensione). I picchi di pressione sanguigna spesso causano mal di testa.

Il trattamento inizia dopo l'esame e consiste nel prendere nootropi e antidolorifici sicuri per la madre e il bambino.

Mancanza di sonno e stress

L'allattamento al seno richiede molto tempo da una giovane madre. Lo stress costante, la mancanza di sonno, il sonno irrequieto a causa di coliche e il primo chiodo di garofano causano grave affaticamento.

Se una donna non ha nessuno da aiutare, la situazione è ancora peggiore, poiché il carico sul corpo raddoppia. Il superlavoro provoca dolore alla testa. Se sono forti, a volte puoi bere una pillola di antidolorifici. Ma non lasciarti coinvolgere dagli analgesici, poiché ciò può portare a spiacevoli conseguenze.

Essere in una stanza non ventilata

Essere in una stanza con aria soffocante e viziata non fa bene né alla mamma né al bambino.

Cosa fare per risolvere il problema? Tu e il tuo bambino potete godervi una buona salute e un sonno sano facendo passeggiate regolari con qualsiasi tempo e arieggiando la stanza..

Fame

Il problema del sovrappeso preoccupa molte donne dopo il parto. Nella speranza di perdere chilogrammi, le madri si limitano al cibo e, dopo tutto, il corpo ha bisogno di una dieta completa ed equilibrata durante l'allattamento.

Insieme al latte materno, una donna fornisce vitamine e componenti nutrizionali a un bambino, non ricevendoli insieme al cibo. Da qui il deterioramento del benessere e il mal di testa, lo stomaco può ammalarsi, la minzione può essere compromessa.


Una corretta alimentazione aiuta a rimuovere il disagio. Cereali sani, verdure, frutta dovrebbero costituire la base della dieta.

Cosa può avere una madre che allatta dal mal di testa?

Quando si sceglie un medicinale per il mal di testa durante l'allattamento, prestare attenzione a questi medicinali sicuri:

  • Paracetamolo. Il farmaco con lo stesso componente ha un effetto antipiretico, analgesico e antinfiammatorio. I miglioramenti si verificano in 1-2 ore, 3-5 ore vengono salvate. Il farmaco è prescritto per il dolore di varie origini. Dosaggio - 500 mg (1 compressa) 4 volte al giorno. Controindicazioni: intolleranza ai componenti. Effetti collaterali: allergie, segni di dispepsia, raramente - disturbi del sangue. Prezzo - 20-60 rubli. (10 pezzi.).
  • Naproxen. Il principio attivo è naprossene sodico. Il farmaco ha proprietà antinfiammatorie e analgesiche. Consigliato per mal di testa, mal di denti, lesioni del sistema muscoloscheletrico, osteoartrosi, artrite reumatoide, mialgia, artralgia. Prendi 1 tavolo. (250 mg) 2-3 volte / giorno. Controindicazioni: ulcera gastrica, sanguinamento intestinale, patologia del fegato, reni. Effetti collaterali: allergia, anemia, dispepsia. Prezzo - 205 rubli. (30 pezzi).
  • Ibuprofene. Le compresse con lo stesso principio attivo fermano il dolore, alleviano l'infiammazione. Consigliato per febbre, mal di testa di varia origine. Con HB non sono prescritte più di 4 compresse. (200 mg) al giorno. Controindicazioni: lesioni erosive e ulcerative del tratto digestivo, patologia del cuore, fegato, reni, vasi sanguigni, reazioni di ipersensibilità. Effetti collaterali: broncospasmo, respiro corto, segni di dispepsia, allergia. Prezzo - 30-50 rubli (50 pezzi).
  • Ketorolac. Il principio attivo è ketorolac trometamolo. Allevia la febbre, allevia il dolore, sopprime l'infiammazione. Consigliato per dolore di qualsiasi origine. Con HB, viene prescritta 1 compressa. (10 mg) dopo 6-8 ore. La ricezione è breve. Controindicazioni: lesioni erosive e ulcerative del tratto digestivo, insufficienza renale ed epatica, sensibilità ai componenti. Effetti collaterali: allergia, vertigini, dispepsia, broncospasmo. Prezzo - 20-40 rubli. (10 pezzi.)
  • No-shpa. La drotaverina allevia lo spasmo dei muscoli lisci, i vasi sanguigni, allevia il dolore di varie origini. Il farmaco è prescritto per il dolore spastico. La dose giornaliera è di 3-6 compresse. (40 mg) in 2-4 dosi. Controindicazioni: ipersensibilità ai componenti, lattasi, fegato, insufficienza renale. Effetti collaterali: vertigini, reazione allergica, nausea, insonnia, segni di dispepsia. Prezzo - 60-100 rubli. (6 pezzi).

Controindicazioni

Poiché i farmaci di diversi gruppi farmacologici vengono utilizzati per alleviare un attacco di mal di testa nell'epatite B, le controindicazioni alla loro somministrazione sono per lo più individuali. Ma ci sono restrizioni generali sulla nomina dei fondi:

  • intolleranza individuale ai componenti del farmaco;
  • processi erosivi ulcerativi nel sistema digestivo;
  • insufficienza renale;
  • patologia del cuore e dei vasi sanguigni;
  • asma bronchiale;
  • disturbi funzionali del fegato;
  • malattie del sistema ematopoietico;
  • disturbo emorragico;
  • carenza di lattasi;
  • malassorbimento nell'intestino tenue;
  • componente asmoideo durante l'assunzione di farmaci di diversi gruppi.

Pillole vietate per l'allattamento

Quando prescrive medicinali proibiti secondo le indicazioni, la madre che allatta ha bisogno di esprimere il latte, il trasferimento temporaneo del bambino a miscele adattate.

Un rimedio scelto in modo errato per un mal di testa durante l'allattamento provoca disturbi da parte degli organi interni, sistemi del corpo del bambino

Farmaci e loro effetti negativi:

  • Citramon Contiene caffeina, che provoca irritabilità nervosa, insonnia, vertigini e nausea. Il farmaco tossico provoca ulcere delle mucose, compromette la funzionalità epatica.
  • Analgin. Il farmaco modifica la composizione del sangue, seguito da un'esacerbazione delle malattie degli organi che formano il sangue. L'analgesico riduce l'immunità dei bambini, provoca patologia renale. Durante l'allattamento, sono vietati tutti i medicinali con il suo contenuto (Tempalgin, Spazmalgon, Sedalgin).
  • Aspirina. Provoca ulcera peptica dello stomaco, ulcera duodenale, altera il funzionamento del fegato e del cervello, viola la permeabilità dei vasi sanguigni.

Medicinali proibiti

E quali pillole dovrebbero essere dimenticate mentre il bambino sta allattando? In effetti, è più facile ricordare quel piccolo elenco di permessi, e se il farmaco proposto non contiene i principi attivi sopra indicati, molto probabilmente non verrà assunto durante l'allattamento. Ma voglio ancora menzionare alcuni rimedi particolarmente preferiti. Pertanto, i seguenti medicinali non devono essere somministrati alla madre che allatta.

Analgin

Un analogo nativo e così pericoloso, noto nel mondo farmaceutico come Metamizole sodico, non è compatibile con l'allattamento al seno ed è per questo. Numerosi studi hanno dimostrato che l'analgin inibisce il sistema ematopoiesi, che porta allo sviluppo di agranulocitosi. In pratica, un paziente che prende regolarmente analginum ha un'immunità ridotta, è incline a frequenti malattie, i reni soffrono.


Siamo grati di analizzarci per più di una volta salvandoci dal dolore, ma sembra che oggi il suo uso stia diventando irrilevante a causa degli effetti collaterali scoperti, specialmente quando parliamo di donne che allattano

Più di 70 paesi in tutto il mondo hanno abbandonato il metamizolo sodico a causa dei suoi effetti collaterali, ma Russia, Ucraina e Bielorussia lo usano ancora, anche nelle candele per bambini. Nonostante il fatto che poco più dell'1% della dose assunta dalla madre passi nel latte materno, l'analgin rappresenta un potenziale pericolo per il bambino. Pertanto, può essere preso solo se non c'è assolutamente nulla degli analgesici in casa, è notte per strada e non è possibile sopravvivere fino al mattino con un mal di testa.

La dose giornaliera non deve superare 1 g, si tratta di 2 compresse. Un'altra situazione accettabile per l'assunzione di analgin è un'alta temperatura corporea a 40 gradi, che non va fuori strada. Un'ambulanza in questi casi fa un'iniezione di analgin e difenidramina e raccomanda di saltare una poppata (per esprimere).

Analgin si trova in molti farmaci combinati come Baralgin, Tempalgin, Spazmalgon, Pyatyrchatka, Baralgetas, Pentalgin, Sedalgin neo, ecc..

Citramon

Un'altra combinazione estremamente indesiderabile è la composizione di Citramon. Include:

  • paracetamolo;
  • acido acetilsalicilico (aspirina);
  • caffeina.

Il pericolo maggiore risiede nell'acido acetilsalicilico. Per i bambini di età inferiore ai 15 anni, è controindicato. Il suo uso nelle infezioni virali può portare a danni epatici tossici (sindrome di Reye). Inoltre, l'acido acetilsalicilico appartiene al gruppo dei salicilati, che corrodono la mucosa gastrica e, con un uso prolungato, provocano lo sviluppo di ulcere.

Naturalmente, non succederà nulla del genere prendendo una pillola, ma è meglio non rischiare. Se hai bisogno di bere il citramone, salta l'alimentazione o trova una valida alternativa ad esso..

Regole per il trattamento del mal di testa durante l'allattamento

Il trattamento sicuro di un mal di testa durante l'allattamento comprende la conformità alle seguenti raccomandazioni mediche:

  • Prima di usare il medicinale, leggi le sue istruzioni, anche se è stato prescritto da un terapeuta.
  • Se l'emicrania è un sintomo di una malattia cronica, elimina la causa principale, altrimenti le pillole dalla testa non aiuteranno..
  • Prendi la pillola prima di nutrirla, in modo che i componenti sintetici non abbiano il tempo di penetrare nel latte.
  • 1 ora dopo l'assunzione del farmaco, esprimere il latte da entrambe le ghiandole mammarie, non somministrarlo al bambino.
  • Dai da mangiare al tuo bambino 1 ora dopo il pompaggio. Se ha fame prima, usa le formule adattate come integratore.

Elenco dei farmaci approvati

Durante l'allattamento, i farmaci possono essere assunti solo su raccomandazione di un medico e sotto la sua diretta supervisione. Molto spesso con attacchi di mal di testa, questa è una tecnica unica, il cui scopo è alleviare l'infiammazione, il vasospasmo e la pressione sanguigna più bassa. Per fare ciò, applicare:

  • farmaci antinfiammatori (principalmente a base di paracetamolo e ibuprofene);
  • antispasmodici (basato sul drotaverinum);
  • rimedi omeopatici.

Tutti i farmaci per il mal di testa che vengono utilizzati durante l'allattamento hanno molti effetti collaterali e non hanno prove di effetti sui neonati. Ma non potevano fare a meno dei farmaci, durante il periodo dell'allattamento al seno sono ammessi i seguenti farmaci:

Nome e meccanismo d'azioneCosto in rubli
Paracetamolo: allevia la temperatura, anestetizza un'ora dopo la somministrazioneventi
Ibuprofene: riduce la febbre, la cefalgia e la mialgia40
Efferalgan: rimuove la temperatura attraverso effetti sui centri del cervello150
Panadol: usato per il dolore moderatocinquanta
MIG: un farmaco di nuova generazione, allevia il dolore, il prurito, la febbre90
Sumamigraina: allevia il dolore di emicrania300
No-Shpa: un antispasmodico per alleviare il dolore da tensione66
Naprossene: FANS, inibisce la sintesi delle prostaglandine, allevia l'attacco di dolore222

Come posso sostituire la medicina per l'allattamento al seno

Non abbiate fretta di prendere antidolorifici durante l'allattamento per un mal di testa. Esistono diversi metodi non farmacologici per fermare rapidamente un attacco. Le opzioni alternative sono:

  • Strofina il whisky con un asterisco (balsamo). L'effetto analgesico è evidente 5-10 minuti dopo la procedura.
  • Esegui un massaggio alla spalla e al collo da solo. Strofina intensamente queste aree in modo che la pelle diventi rossa e la testa smetta di ferire.
  • Ventilare la stanza: l'aria viziata provoca spesso emicranie. Evita i progetti.
  • Fai una doccia calda, prova a rilassarti e a dormire anche nel pomeriggio (1-2 ore).

Altri trattamenti

Con un mal di testa durante l'allattamento, un semplice massaggio alla testa aiuterà la mamma. Questo è un metodo sicuro e abbastanza efficace, può essere eseguito indipendentemente a casa. È necessario massaggiare i punti del collo e del collo, mentre la respirazione dovrebbe essere profonda. È consigliabile che lo specialista ti insegni come massaggiare la testa, quindi aiuta davvero ad alleviare il mal di testa.

Invece delle pillole, una donna può usare l'aromaterapia, che viene spesso utilizzata dai fitoterapisti. Puoi sentire l'odore dell'olio essenziale o applicarlo su punti speciali del corpo e col tempo il dolore si ritirerà. Con questo trattamento, l'olio essenziale di zenzero, menta piperita o lavanda aiuta..

Un meraviglioso metodo alternativo per il dolore alla testa è un impacco semplice. Impacchi caldi dilatano i vasi sanguigni, mentre impacchi freddi, al contrario, li restringono. Puoi usare foglie fresche di cavolo, bardana, lillà o patate crude grattugiate. L'impacco viene applicato sulla fronte o dietro la base del collo, fissandolo con una sciarpa o una sciarpa. Le foglie devono essere leggermente impastate prima dell'applicazione.

In alcuni casi, una tazza di normale tè nero dolce aiuta a liberarsi dal dolore, ma è necessario berlo molto caldo. Una doccia di contrasto aiuta alcuni. Se gli agrumi non causano una reazione allergica nella madre e nel bambino, puoi provare a sciogliere una fetta di limone in bocca. Una scorza di limone è utile per strofinare il whisky - sia massaggi che aromaterapia. Se il limone non era a portata di mano, puoi applicare dei bastoncini di cotone imbevuti di aceto sulle tempie. Dopo circa 15 minuti, il dolore dovrebbe diminuire..


A volte con mal di testa non è necessario bere pillole. Basta fare un bagno caldo o una doccia a contrasto.

Come antinfiammatorio e analgesico, puoi bere una tazza di camomilla. Per cucinarlo, hai bisogno di 1 cucchiaio. l le piante tritate versano un bicchiere di acqua bollente. Il tè viene insistito per circa 30 minuti, filtrato attraverso un setaccio e bevuto a piccoli sorsi. Tale bevanda può essere bevuta non più di 2 volte al giorno. Puoi bere un normale tè verde, soprattutto se il dolore è causato dall'ipertensione.

Durante i periodi di attacchi di dolore, sarà utile per una madre che allatta fare un bagno caldo, in cui dovrebbero essere gocciolate diverse gocce di olio essenziale di rosmarino, vaniglia, lavanda o agrumi. Un tale bagno per 20 minuti aiuterà una donna a rilassarsi e ad alleviare il mal di testa. Dopo la procedura, il seno deve essere lavato con acqua calda pulita per non provocare allergie nel bambino.

Per evitare mal di testa, alle madri non dovrebbe essere permesso di avere tensione nervosa e varie situazioni stressanti. È necessario monitorare costantemente la dieta e riposare bene. Qualsiasi medicinale deve essere assunto solo previa consultazione con un medico. È impossibile tollerare un mal di testa, ma l'automedicazione non è raccomandata. La maternità dovrebbe portare alle donne solo gioia.

Cosa può prendere una madre che allatta da un mal di testa??

Tutti possono affrontare un attacco di mal di testa e le madri che allattano non fanno eccezione. Ma la complessità della situazione per loro è che non tutti i farmaci possono essere assunti durante questo periodo. Solo un medico può prescrivere pillole per il mal di testa per l'allattamento. Poiché molti di essi sono vietati durante l'allattamento e possono danneggiare un bambino piccolo.

Perché si verifica un mal di testa??

Una giovane madre può avere molte ragioni per cui potrebbe avere mal di testa. Prima di tutto, si tratta di costante mancanza di sonno, disturbi alimentari e preoccupazione per il bambino. Inoltre, potrebbero esserci altri motivi più gravi:

  1. Dolore alla tensione associato a stress, mancanza di sonno, ecc..
  2. Emicrania.
  3. Problemi vascolari: distonia vegetovascolare, alta o, al contrario, bassa pressione sanguigna.
  4. Sensibilità del tempo e risposta ai cambiamenti del tempo.
  5. Osteocondrosi del rachide cervicale.
  6. Essere in una zona scarsamente ventilata.
  1. Depressione postparto.
  2. Una lunga pausa tra i pasti, con conseguente forte calo della glicemia.
  3. Cambiamenti ormonali.
  4. Infezioni virali e fredde.
  1. Consumo o rifiuto di alcuni prodotti, come il caffè.
  2. Intossicazione del corpo con prodotti chimici domestici, monossido di carbonio, alcool, ecc..

E questo non è l'intero elenco di motivi. L'unica consolazione è che ci sono rimedi per il mal di testa che possono essere presi con HB.

I principi di base del trattamento

Ci sono alcuni principi generali che dovrebbero essere seguiti da una madre che allatta, durante il prossimo attacco di mal di testa:

  • Prima di tutto, una donna dovrebbe cercare di eliminare il dolore senza usare farmaci. Se questo non aiuta, è consentito assumere farmaci approvati.
  • Tutti i farmaci che sono accettabili per l'uso durante l'allattamento devono essere prescritti da un medico.
  • Prima di utilizzare qualsiasi compressa, è necessario leggere attentamente il contenuto delle istruzioni per il farmaco. Particolare attenzione deve essere prestata al punto relativo all'ammissibilità di assumere questo farmaco durante l'allattamento..

Chukhareva Natalya Alexandrovna, medico generico, ricercatore junior presso il dipartimento terapeutico del Centro scientifico di ostetricia, ginecologia e perinatologia intitolato all'accademico V.I. Kulakova "del Ministero della Salute della Federazione Russa, ti darà una lezione utile sui limiti nell'uso di medicinali per il mal di testa per le future mamme:

  • In alcuni casi, le conseguenze negative del rifiuto di assumere il medicinale per una donna possono essere significativamente più elevate del danno che la stessa compressa può teoricamente fare..
  • Per ridurre la concentrazione del farmaco nel latte materno, si consiglia di prenderlo immediatamente dopo aver allattato il bambino.
  • A volte dopo aver usato il farmaco, la madre dovrà saltare alcune poppate ed esprimere semplicemente il latte materno. Soprattutto per questi casi, dovrebbe sempre avere una formula per bambini, nel caso in cui sarà necessario nutrire il bambino. Per i bambini di età superiore ai 6 mesi, è possibile utilizzare alimenti complementari..

Droghe consentite

Nel caso in cui il mal di testa disturbi di tanto in tanto la giovane madre, può assumere uno dei medicinali compatibili con l'allattamento. Questi includono:

Ibuprofene

Le pillole sono approvate per l'uso durante l'allattamento. Il farmaco assunto inizia ad agire entro 30 minuti dalla somministrazione e dopo 3 ore verrà quasi completamente eliminato dal corpo. Pertanto, dopo questo periodo, puoi nutrire in sicurezza il bambino e non preoccuparti delle conseguenze negative. Sebbene, quando si tratta di monouso, non si possa attendere la sua completa eliminazione, poiché non più dell'1% della sostanza attiva può passare nel latte materno. Inoltre, questo strumento può essere utilizzato per bambini di età superiore ai 3 mesi..

In vendita puoi trovare analoghi: "Nurofen", "Ibuprom", "Imet", "Ibumax".

Paracetamolo

Questo medicinale è spesso raccomandato a una madre che allatta per mal di testa, poiché è considerato il più sicuro possibile per i bambini, ha un minimo di effetti collaterali ed è stato usato per alleviare il dolore per più di un decennio..

ketorolac

Molto spesso, può essere trovato sotto i nomi "Ketanov", "Ketalgin". Secondo le istruzioni per il trattamento, non vale la pena bere per le donne in gravidanza e in allattamento. Tuttavia, molti pediatri nazionali e stranieri non escludono la possibilità di un uso a breve termine di queste compresse.

Naproxen

Non esiste un'opinione inequivocabile tra i medici in merito all'uso del naprossene (Nalgesin). Alcuni di loro sono fiduciosi nella sicurezza del medicinale, mentre altri raccomandano che le madri che allattano al seno si astengano dall'utilizzarlo. I suoi vantaggi includono un effetto a lungo termine sul corpo - fino a 12 ore. Ma, sulla base di ciò, ne consegue che il principio attivo delle compresse è nel corpo di una donna per lungo tempo, il che significa che può entrare nel latte materno.

Un pediatra pediatrico, candidato alle scienze mediche, medico di altissima categoria, presentatore televisivo del programma dell'autore "School of Doctor Komarovsky", ti parlerà in dettaglio delle caratteristiche dell'assunzione di farmaci durante l'allattamento:

No-shpa

Questo medicinale dalla lista è l'unico che ha un effetto antispasmodico. Di solito, "No-shpu" è prescritto per uno spasmo della muscolatura liscia, ma il suo uso è consentito anche in caso di mal di testa causato da un vasospasmo. Puoi bere compresse solo nei casi in cui una donna è sicura della natura del dolore o se il sollievo non è arrivato dopo l'assunzione di un farmaco antinfiammatorio non steroideo.

Medicinali proibiti

Molti farmaci che abbiamo usato per bere in caso di mal di testa sono strettamente controindicati durante l'allattamento..

Analgin

Alcune persone sono abituate a fuggire dal mal di testa proprio con "Analgin", ma non è compatibile con l'allattamento al seno, perché deprime il sistema nervoso umano e può provocare lo sviluppo di agranulocitosi. Come hanno dimostrato studi scientifici, coloro che ricorrono spesso a queste pillole soffrono di danni ai reni e immunità. Oggi, molti paesi del mondo hanno già abbandonato il suo utilizzo, sebbene sia ancora popolare nelle nostre farmacie.

Anche se non più dell'1% del farmaco passa nel latte materno, tuttavia Analgin è un farmaco potenzialmente pericoloso per i bambini. Pertanto, se lo prendi, solo come ultima risorsa, quando non c'è nient'altro ed è semplicemente impossibile sopportare il dolore. In questo caso, la dose giornaliera massima consentita è di 1 g, che equivale a 2 compresse.

Vale la pena notare che analgin è presente in preparazioni combinate come Tempalgin, Pentalgin, Baralgin, Baralgateks, Spazmalgon, ecc..

Citramon

Tali pillole contengono una combinazione molto indesiderabile per la mamma durante l'allattamento:

Di questi, il più pericoloso è l'aspirina (acido acetilsalicilico). Questo medicinale è vietato ai bambini di età inferiore ai 15 anni. Quando lo si utilizza in caso di infezione virale, il bambino può avere danni epatici tossici. L'acido acetilsalicilico può influenzare negativamente la mucosa gastrica e provocare lo sviluppo di ulcere.

Mal di testa da tensione

È questa condizione che molto spesso preoccupa una giovane madre. I metodi popolari aiutano ad affrontarlo: massaggio alla testa, sfregamento delle tempie con balsamo Zvezdochka, impacco con foglia di cavolo.

Se nulla ha funzionato, sono ammessi ibuprofene o paracetamolo, consentiti durante l'allattamento.

I medici affermano che un tale mal di testa è la prova dell'esaurimento. Si raccomanda alla donna che l'ha incontrata di rivedere la sua routine quotidiana. Per completare il sonno, è necessario utilizzare la pratica del sonno articolare. Quindi non sarà necessario saltare e correre dal bambino più volte durante la notte.

Elena Razumovna Lebedeva, la responsabile del Centro per il trattamento del mal di testa, la neurologa della categoria più alta, conosce meglio gli altri con mal di testa

È altrettanto importante rivedere la tua dieta. Una madre che allatta ha bisogno di una quantità aggiuntiva di vitamine e minerali. È importante osservare il regime alimentare. Poiché la mancanza di liquidi può anche portare allo sviluppo del dolore. Non solo il bambino, ma anche la madre ha bisogno di lunghe passeggiate giornaliere per ottenere abbastanza ossigeno. La stanza in cui ci si trova deve essere regolarmente ventilata.

Ipertensione

Se l'ipertensione tormentava una donna prima del parto, durante l'allattamento la situazione potrebbe peggiorare. In tali casi, i medici consigliano di interrompere l'allattamento al seno per iniziare il trattamento. Per normalizzare la condizione, dovrai assumere farmaci incompatibili con HB. In questo caso, il trasferimento dei bambini all'alimentazione artificiale è considerato una perdita inferiore rispetto al rischio di ictus o infarto in una donna.

Quando la pressione aumenta di rado e non ha una natura patologica associata al tono vascolare, si consiglia di interrompere l'allattamento per un po '. Durante questo periodo, viene utilizzato il trattamento con Dibazol o Papazol..

Bassa pressione

I medici considerano l'ipotensione una malattia più complicata, dal momento che non ci sono molti farmaci per il suo trattamento come nel caso dell'ipertensione. Non vengono utilizzati tutti i tipi di biostimolanti, come tinture di eleuterococco o ginseng durante l'allattamento. La caffeina è anche in grado di passare nel latte materno e influire negativamente sulle condizioni del bambino, rendendo il suo sistema nervoso troppo eccitabile. L'unica opzione è la ginnastica, che aiuta ad aumentare il tono, una doccia a contrasto e lunghe passeggiate all'aria aperta.

Emicrania

Per le giovani madri che in precedenza hanno sofferto di attacchi di emicrania, ci sono grandi notizie: durante l'allattamento al seno tali attacchi, di regola, si fermano completamente. Ciò è dovuto a cambiamenti ormonali nel corpo di una donna. Anche se in rari casi, l'emicrania può ricordare a te stesso.

Tollerare un tale mal di testa è difficile. È sempre acuto e prolungato, accompagnato da nausea e pulsazioni su un lato della testa. Pertanto, è necessario liberarsene.

La blogger Ksenia Velichko condivide la sua esperienza:

In caso di mal di testa causato dall'emicrania durante l'allattamento, esiste un solo farmaco: Sumatriptan. Una parte insignificante del farmaco passa nel latte materno, ma nonostante ciò, si raccomanda a una donna di esprimere il latte entro 12 ore dall'assunzione.

Se l'emicrania si verifica frequentemente, il medico prenderà in considerazione la necessità di un ciclo di trattamento. In questo caso, l'allattamento dovrà essere completato.

Schemi per l'uso di farmaci per il trattamento di HDN e attacchi di emicrania. Durante l'allattamento, è necessario un consulto medico prima di prelevare i fondi

Metodi alternativi

Per il mal di testa, le donne che usano l'allattamento possono usare trattamenti alternativi..

Agopuntura

Questo è il nome dell'agopuntura, che fin dall'antichità è stata utilizzata per curare varie malattie ed eliminare il dolore. Questo metodo è apparso per la prima volta in Cina. Per questo, vengono inseriti aghi speciali in punti specifici sul corpo umano. Come risultato di un effetto simile su di essi, si verifica un rilascio di sostanze oppioidi (endorfine) nel tessuto cerebrale. Le endorfine aiutano anche ad alleviare il mal di testa. Oggi, questo metodo di sollievo dal dolore viene utilizzato anche nelle operazioni chirurgiche..

Massaggio

Questo metodo non è solo uno dei più sicuri e può essere utilizzato durante l'allattamento, ma anche uno dei più efficaci. Inoltre, una madre che allatta può farlo da sola. L'auto-massaggio dei punti nell'area del collo e del collo è considerato particolarmente efficace. Durante la sessione devi respirare profondamente. Gli studi hanno dimostrato che il mal di testa da stress scompare rapidamente dopo una tale procedura senza l'uso di farmaci..

Semplici metodi di massaggio per il mal di testa ti aiuteranno non solo durante la gravidanza e l'allattamento, ma anche in qualsiasi situazione. Guarda il nostro video:

aromaterapia

Questo è un tipo di fitoterapia. Basta annusare alcuni tipi di oli essenziali o applicarli a punti specifici del corpo. Per eliminare il mal di testa durante l'allattamento, si consiglia alle donne di usare oli di menta piperita, zenzero o lavanda.

L'uso di erbe

La medicina tradizionale offre una serie di ricette diverse che usano varie erbe medicinali. Tuttavia, prima di usarli, la madre dovrebbe assicurarsi che il prodotto scelto sia sicuro per il corpo del bambino, che è allattato al seno. Pertanto, prima è necessario consultare un medico.

I medici non cessano mai di dire che la prevenzione è sempre migliore di qualsiasi, anche il trattamento più sicuro. Ciò è particolarmente vero per le giovani madri e i loro bambini allattati al seno..

Pertanto, sono invitati a monitorare la loro routine quotidiana, la dieta e trascorrere più tempo all'aria aperta per prevenire lo sviluppo di un mal di testa.

Quali possono essere i farmaci per il mal di testa durante l'allattamento

L'allattamento al seno è un momento responsabile ed eccitante per una giovane madre. Per il trattamento di malattie e attacchi di emicrania, non può usare tutti i medicinali, poiché molti di essi influenzano negativamente lo sviluppo del bambino. Il rimedio per il mal di testa durante l'allattamento deve essere scelto tenendo conto della compatibilità della lattazione e del farmaco. Prima di utilizzare il farmaco, è necessario studiare attentamente le istruzioni.

L'origine del mal di testa

Le cause degli attacchi di emicrania in una madre che allatta possono essere diverse. Prima della gravidanza, molte donne non hanno nemmeno affrontato un problema simile, ma la mancanza di sonno, le preoccupazioni per il bambino e i malfunzionamenti nella dieta influiscono negativamente sulla sua salute.

Tra le principali cause di mal di testa in una giovane madre ci sono:

  • sforzo eccessivo, spesso associato a stress costante, mancanza di sonno;
  • malattie vascolari: ipotensione o ipertensione arteriosa, disturbi del sistema vegetativo;
  • emicrania o maggiore suscettibilità ai cambiamenti climatici, ai cambiamenti climatici;
  • osteocondrosi della zona del collo cervicale;
  • disturbo mentale postpartum;
  • soggiorno prolungato in una stanza non ventilata;
  • cambiamenti ormonali;
  • avvelenamento: prodotti chimici domestici, alcool, monossido di carbonio;
  • conseguenze di malattie ORL o influenza, raffreddori;
  • una dieta rigida (la quantità di glucosio nel plasma sanguigno diminuisce, i vasi cerebrali si espandono);
  • abuso di alcune sostanze o loro forte esclusione (caffè).

La gioia della maternità può essere offuscata da mal di testa, crampi durante l'allattamento al seno, ma sapendo come trattare tali attacchi, una donna può rapidamente sbarazzarsi del malessere e prendersi cura del proprio bambino.

Punti salienti del trattamento

I crampi dolorosi e costantemente inquietanti richiedono alla giovane madre di avere la giusta routine quotidiana e di essere attenta alla sua salute.

Le donne che allattano dovrebbero aderire alle regole di base:

  1. Riposo completo Cattivo sonno, affaticamento è la causa principale della sindrome dolorosa, una diminuzione della produzione di latte materno. Pertanto, alla prima occasione è necessario rilassarsi, dormire, godersi il silenzio.
  2. Ricorda quali malattie sono state disturbate prima della gravidanza. Dopo la nascita di un bambino, gli attacchi di emicrania, i crampi dovuti all'osteocondrosi, la pressione alta può tornare. Se la causa è stabilita, sarà più facile affrontare il disagio spiacevole..
  3. Usa i rimedi per il mal di testa venduti in farmacia. Durante gli attacchi, alle madri che allattano sembra che le ricette della medicina tradizionale non costituiscano una minaccia per il bambino, ma non è così. La medicina alternativa non può garantire che un determinato rimedio non influenzi lo sviluppo del bambino o l'allattamento (fieno, aloe, erbe salvia). Durante l'allattamento, è molto più sicuro bere una pillola che è stata testata in ambito clinico..
  4. La terapia deve essere avviata immediatamente. È impossibile tollerare spiacevoli disagi. Esistono molti farmaci innocui ed efficaci che possono aiutare a sbarazzarsi del mal di testa..
  5. Usa solo droghe sicure. Prima di assumere il prodotto, è necessario assicurarsi che possa essere utilizzato durante l'alimentazione. Per fare ciò, leggi attentamente le istruzioni.

La maggior parte delle medicine moderne è vietata per il mal di testa durante l'allattamento e la gravidanza. Usarli senza la raccomandazione di un medico è pericoloso per il bambino. Ad esempio, gli analgesici possono causare patologie nello sviluppo dei reni anche dopo una singola dose..

Medicinali approvati per l'allattamento

Un mal di testa in una madre che allatta può apparire di volta in volta, a causa della fatica, del riposo inadeguato. Per fermare gli attacchi aiutare i farmaci che sono approvati per l'uso durante l'allattamento e la gravidanza. Questi medicinali includono:

  • il farmaco "Ibuprofene";
  • Paracetamolo;
  • medicina "No-shpa";
  • farmaco "Ketorolac";
  • compresse di naprossene.

Il farmaco "Ibuprofene"

Il farmaco allevia gli spasmi mezz'ora dopo la somministrazione, dopo 3 ore i principi attivi vengono completamente eliminati dal corpo. Se il farmaco viene assunto una volta, puoi nutrire il bambino immediatamente. Da 3 mesi l'ibuprofene può essere somministrato a un bambino (a una temperatura). Possibili analoghi: Imet, Ibuprom, Nurofen.

Significa "paracetamolo"

Questo farmaco è raccomandato alle madri che allattano più spesso. Elimina efficacemente i crampi, è sicuro per i bambini e ha un piccolo numero di effetti collaterali. Lo strumento è stato utilizzato per molti anni nel trattamento degli attacchi di emicrania..

Per gli adulti, il paracetamolo è disponibile sotto forma di supposte rettali, capsule e compresse. Una volta è permesso usare non più di 1 g del principio attivo, al giorno - 4 g La farmacia è presentata sotto i nomi: "Panadol", "Efferalgan", il farmaco "Rapidol".

La medicina "No-spa"

Il rimedio è indicato per mal di testa e attacchi di emicrania alle madri che allattano a causa di vasospasmi. Questo è l'unico farmaco con un rapido effetto antispasmodico. L'assunzione di pillole è consentita solo se il paziente è sicuro dell'origine della sindrome del dolore o quando il medicinale antinfiammatorio non steroideo non ha portato sollievo.

Farmaco "Ketorolac"

In farmacia, è spesso rappresentato con i nomi "Ketalgin" o "Ketanov". Secondo l'annotazione, la mamma non dovrebbe prenderla per mal di testa e donne in gravidanza. Ma la maggior parte dei pediatri non ne vietano l'uso a breve termine..

Compresse di naprossene

Farmaco antinfiammatorio non steroideo. Secondo le istruzioni, è compatibile con l'allattamento, questo conferma che puoi berlo senza paura (con gravi attacchi di emicrania, spasmi). Dosaggio sicuro - 200-500 mg 2 volte / die.

Se hai pochi dubbi sulla scelta di un particolare farmaco, è meglio consultare un pediatra e scoprire da lui come sbarazzarsi di un mal di testa e non danneggiare la salute del bambino, il suo sviluppo. Molte medicine sono pericolose per i bambini.

Droghe proibite

Alcuni farmaci durante l'allattamento sono inaccettabili, poiché contengono sostanze attive dannose per i bambini.

Con l'allattamento, i seguenti medicinali non possono essere utilizzati:

  1. "Analgin" - aiuta ad alleviare rapidamente gli spasmi, ma è vietato durante l'alimentazione. Il farmaco ha un effetto tossico su sangue, latte, compromissione della funzionalità renale ed emopoiesi..
  2. Potenti analgesici - "Pentalgin", la medicina "Sedalgin", ovvero tutte le medicine che terminano con "gin".
  3. Citramon è uno dei farmaci più popolari contenenti sostanze che hanno un effetto tossico su una donna che allatta e su un bambino. La composizione del farmaco include caffeina e aspirina, che eccitano il sistema nervoso e influenzano negativamente l'attività del fegato, le briciole del cervello.
  4. L'aspirina non deve essere usata per lo stesso motivo di Citramon. Il medicinale distrugge le cellule del cervello, il fegato del bambino, colpisce negativamente i vasi sanguigni, può causare un'ulcera in una donna.
  5. Antidolorifici con acido barbiturico, caffeina e codeina. L'acido inibisce il funzionamento del sistema nervoso, la caffeina interrompe il sonno nelle briciole, poiché ha un effetto eccitante. Codeina - un elemento farmacologico che causa la fame di ossigeno.
  6. Potenti medicinali contenenti ergotamina. La sostanza provoca nausea, crampi e vomito nei neonati..

Il mal di testa è un evento abbastanza comune tra le donne che allattano un bambino. Ma la scelta dei farmaci dovrebbe essere affrontata con cautela per non danneggiare il bambino.

Ipertensione e attacchi di emicrania

Se la causa dei crampi dolorosi è l'ipertensione, la normalizzazione aiuterà ad eliminarli. L'ipertensione è una complicazione dopo la gravidanza o un'esacerbazione di una malattia preesistente. Tale patologia richiede un trattamento immediato. Casi isolati di crisi ipertensiva aiuteranno a fermare Anaprilin, Dibazol o Papazol.

Gli attacchi di emicrania sono difficili da tollerare, possono durare da un giorno a 2-3 giorni. È necessario fermarli. Dalla testa e dall'emicrania durante l'allattamento, viene prescritto "Sumatriptan". Dopo l'applicazione, i principi attivi sono concentrati nel latte in piccole dosi, ma i pediatri raccomandano di non allattare un bambino per 12 ore dopo l'uso.

Con convulsioni costantemente ricorrenti, molto probabilmente, dovrai abbandonare il latte materno e iniziare il trattamento completo con Sumatriptan e altri farmaci.

I segreti della terapia domiciliare

L'aromaterapia consente di eliminare rapidamente il mal di testa durante l'allattamento. Basta inalare l'odore degli olii essenziali o applicarne un po 'in senso puntuale sul corpo. Le madri che allattano stanno meglio usando esteri di lavanda, menta piperita e zenzero..

La medicina alternativa raccomanda l'uso di erbe per alleviare il dolore. Ma prima di usarli, dovresti consultare un pediatra e assicurarti che siano completamente sicuri..

La prevenzione è il miglior rimedio per il mal di testa. Ciò è particolarmente vero per le donne che allattano. Pertanto, le giovani madri dovrebbero aderire a una corretta alimentazione, monitorare il regime della giornata, il più spesso possibile camminare all'aria aperta, riposare bene. Il rispetto di queste semplici regole ti consentirà di interrompere in tempo lo sviluppo dell'emicrania.

Quali pillole posso prendere per il mal di testa durante l'allattamento??

Mal di testa nelle donne dopo il parto - un fenomeno, sfortunatamente, è abbastanza comune. Molti cercano di ignorarli, non volendo danneggiare il bambino con i farmaci. Ma anche durante la gravidanza, i medici raccomandano di non sopportare il dolore, ma di curare. Con l'allattamento al seno, ci sono un numero enorme di medicinali e rimedi popolari che aiutano ad alleviare i sintomi senza problemi per il bambino. Non dimenticare: se non tratti il ​​forte mal di testa, ma prova a "aspettare", gli attacchi possono diventare regolari e molto dolorosi!

Ragioni per l'apparenza

Il mal di testa nelle donne nel periodo postpartum è diviso in quelli che si presentano a causa di stress e affaticamento, così come quelli associati a cambiamenti ormonali nel corpo.

Le principali cause di convulsioni dopo il parto sono:

  1. stanchezza, mancanza di sonno;
  2. stress nel periodo postpartum;
  3. perdita di peso in breve tempo;
  4. dieta
  5. scarsa mobilità e carenza di ossigeno;
  6. fattore meteorologico, comprese tempeste magnetiche;
  7. provocatori alimentari (caffeina, fast food, cibi molto salati).

Molto spesso, questi sono i motivi principali. Ma in alcuni casi, i problemi con un mal di testa possono essere con grave squilibrio ormonale. La quantità di estrogeni e progesterone è spesso instabile nei primi 5-6 mesi dopo la nascita. Fino a quando il ciclo mestruale non viene ripristinato, il dolore può verificarsi più e più volte..

Importante! Se la "tempesta ormonale" determina spasmi e disagi, solo un ginecologo può curarlo. Il mal di testa a volte diventa solo l'inizio di sintomi spiacevoli. In futuro, se non vengono presi provvedimenti, possono iniziare problemi con mancanza di latte, salti di peso, instabilità emotiva, fino a grave depressione.

Pertanto, non è nemmeno un dolore intenso, ma regolare alla testa: la campana è allarmante, quando appare, è necessario sottoporsi a test e sottoporsi al complesso trattamento raccomandato dal medico.

A volte un mal di testa tormenta le donne dopo taglio cesareo. Fondamentalmente, questo indica un'anestesia spinale anormale. Molto probabilmente, l'angolo di entrata dell'ago è stato selezionato in modo errato, si è spostato o il foro della puntura non si è chiuso. Per questi motivi, dopo un taglio cesareo, il liquido cerebrospinale può iniziare a perdere, a seguito del quale la pressione intracranica cala e la testa inizia a ferire.

Cosa trattare?

Durante l'allattamento, è consentito utilizzare determinati gruppi di farmaci per alleviare le convulsioni, ma solo dopo aver consultato un medico e non regolarmente.

Farmaci che possono essere assunti da una madre che allatta:

  • farmaci anti-infiammatori - paracetamolo senza additivi, ibuprofene;
  • antispasmodici - no-shpa (Drotaverinum), in casi estremi - Spasmolgon.

Importante! Prima di assumere uno qualsiasi di questi medicinali, è necessario consultare un medico: oggi alcuni bambini hanno una reazione allergica anche dopo una singola dose di paracetamolo.

Per ridurre la probabilità di effetti collaterali per il bambino, si consiglia di assumere il medicinale immediatamente dopo l'alimentazione successiva e dopo un'ora, esprimere il latte. Dai da mangiare al bambino non prima di tre ore dopo l'assunzione della pillola.

Quali sono i limiti?

Alcuni medicinali abituali non devono essere assunti durante l'alimentazione (aspirina, citramone), in casi estremi, fare una pausa nell'alimentazione per almeno tre ore, esprimendo periodicamente il latte.

Prima di tutto, vale la pena dare la preferenza ai rimedi popolari e alla terapia fisica, poiché la dipendenza dalle pillole per il mal di testa, anche quelle “leggere”, può creare dipendenza..

Con molta attenzione devi monitorare le condizioni del bambino. Se ci sono sintomi atipici (eruzione cutanea, coliche, nervosismo, sovraeccitazione o aumento della letargia), interrompere immediatamente l'assunzione del medicinale e consultare un pediatra.

Devo prendere la medicina?

Per il dolore della tensione e durante un periodo di cambiamenti climatici, una madre che allatta può essere limitata ai metodi di trattamento popolare: impacchi, tè caldo, aromaterapia, bagni per braccia e gambe.

Per problemi ormonali, devi sempre consultare un ginecologo. Forse la fitoterapia normalizza le "tempeste" e non sono necessari farmaci.

In alcuni casi, il medico consiglierà comunque l'uso di contraccettivi - sicuri per l'allattamento..

Con disturbi vascolari, nervosismo, una madre che allatta può bere preparati omeopatici selezionati individualmente da uno specialista.

Con gravi attacchi di dolore acuto, i farmaci potrebbero non essere sufficienti.

Antidolorifici per l'epatite B

I più sicuri durante l'allattamento sono considerati farmaci antinfiammatori. Se il bambino è ancora molto piccolo, puoi prendere il tipo di antidolorifico per bambini (sotto forma di sciroppo e compresse).

Importante! È impossibile tollerare un forte mal di testa. Il ricevimento del panadol per bambini è in grado di alleviare un attacco acuto e dare forza per prendersi cura del bambino. In questo caso, il danno potenziale è un beneficio molto meno tangibile per la madre..

Una volta, per migliorare l'effetto del farmaco, una madre che allatta può prendere una pillola no-shpa.
Per il dolore intenso, se la madre che allatta non aiuta i farmaci antinfiammatori, è consentito assumere Sumatriptan o Sumumigren.

Importante! Dopo aver assunto Sumatriptan, l'allattamento al seno non è raccomandato per 12-13 ore. Durante questo periodo, è necessario decantare ogni due ore, mentre il bambino viene nutrito con una miscela o con latte materno pre-preparato.

Rimedi popolari

Tisane, impacchi, bagni, lozioni e bagni caldi sono usati come rimedi popolari che sono sicuri durante l'allattamento..

Anche gli aromalamp con l'aggiunta di lavanda, menta piperita e qualsiasi olio di agrumi hanno funzionato bene..

La controindicazione al loro uso è solo una reazione allergica.

Con bassa pressione e sensibilità agli agenti atmosferici, una giovane madre può bere una tazza di tè verde con miele o preparare menta e melissa in proporzioni uguali, aggiungendo una fetta di limone o pompelmo alla bevanda.

In assenza di problemi vascolari (alta o bassa pressione), i bagni di senape per braccia e gambe possono alleviare gli spasmi e alleviare il dolore. Inoltre, al posto della senape, puoi aggiungere un po 'di sale marino e soda, olio aromatico, diversi spicchi di agrumi o un sacchetto di camomilla secca all'acqua.

I bagni caldi con sale possono migliorare l'umore, consentire a una donna di rilassarsi, alleviare spasmi e nervosismo. Inoltre, dopo aver fatto il bagno, si osserva più spesso una corsa al latte.

Omeopatia - ci sarà un effetto?

I rimedi omeopatici di qualsiasi tipo possono essere efficaci nell'attenuare gli attacchi di mal di testa, in particolare quelli associati a stress, sbalzi d'umore, tempeste magnetiche e cambiamenti climatici.
Solo quei medicinali che lo specialista prescriverà quando li assumerà individualmente aiuteranno, poiché il più delle volte gli omeopati praticano una terapia complessa. Quali farmaci sono prescritti da un medico?

  • Actearacemosis - aiuta a livellare lo sfondo ormonale, allevia il dolore associato a una mancanza o eccesso di estrogeni;
  • hamomilla: con una maggiore sensibilità ai cambiamenti climatici, con una prolungata assenza di mestruazioni;
  • Coculus - per donne nervose, molto eccitabili, nonché per lo stress grave dopo il parto;
  • mercurio - per sintomi neurologici.

Per un trattamento efficace, possono essere prescritti diversi farmaci, che devono essere assunti per almeno sei mesi, senza omissioni.

Droghe proibite durante l'allattamento

Le donne che allattano devono sapere quali farmaci possono bere e quali aggirare la decima strada..

Non puoi prendere le pillole fino alla completa interruzione dell'allattamento al seno, che contengono anche una piccola quantità:

È severamente vietato assumere Citramon - nella sua composizione sia aspirina che caffeina.

Anche Solpadein deve essere escluso per l'allattamento - le giovani madri lo avvertono spesso del suo pericolo anche in ospedale. Questo farmaco può ridurre drasticamente la quantità di latte in entrata. Inoltre, il bambino può diventare lunatico e letargico, poiché il medicinale ha un cattivo effetto sul sistema nervoso del bambino, interrompendo il suo normale sviluppo.

La cosa più importante per i forti mal di testa non è sopportarli, ma trattarli. Se le convulsioni non vengono rimosse da rimedi antinfiammatori o popolari, dovresti assolutamente sottoporsi a un esame, eseguire una risonanza magnetica e un'ecografia della testa e del collo. In alcuni casi particolarmente gravi, i medici possono anche raccomandare di interrompere l'allattamento al seno per curare una malattia che provoca gravi attacchi di mal di testa con i farmaci..

Up