logo

In previsione del bambino, la futura mamma pensa spesso alla nascita imminente. Ha molte preoccupazioni, compresa la preparazione al parto e ulteriori cure per il bambino. Nel processo di pianificazione della gravidanza e del parto, è necessario considerare ogni dettaglio. Quando pianificano una gravidanza, spesso le madri si sottopongono alla fecondazione in vitro e le nascite successive vengono quindi eseguite utilizzando l'anestesia epidurale.

Ma stranamente, molti non hanno paura di contrazioni epidurali o imminenti, ma la semplice e innocua procedura igienica, che si chiama "clistere prima del parto", spaventa soprattutto le donne in gravidanza. Che cos'è un clistere: una necessità o una reliquia? Come avviene il parto, quale dovrebbe essere la preparazione al parto? Quali sono le contrazioni di allenamento o le cosiddette contrazioni false?

I giovani hanno sempre molte domande sulle nascite future e, ovviamente, sui clisteri. Cercheremo di rispondere alle richieste più urgenti e pertinenti..

È un clistere obbligatorio ed è sempre fatto prima del processo di nascita

Un clistere purificante è chiamato infusione di acqua con un volume di 1-2 litri attraverso l'ano. Puoi eseguire la procedura in ospedale o da solo. Ma se è difficile per una donna incinta farlo da sola, puoi prendere l'aiuto dei tuoi cari.

In precedenza, il clistere era rigorosamente di principio, ma oggi non richiede più la sua attuazione obbligatoria, poiché l'uso di un clistere solleva una grande domanda durante il parto. Le domande sull'opportunità o meno di condurre la procedura sono spesso decise dalla donna in travaglio.

Nel corso di numerosi studi, è stato riscontrato che il clistere non influisce sull'attività lavorativa. Inoltre, un clistere è già considerato eccessivo, interrompendo i processi naturali del corpo. Si nota che in una donna in travaglio prima del parto, il corpo è completamente svuotato dalle feci.

Ciò accade sotto l'influenza di un potente rilascio di ormoni che precedono il parto. Le madri che hanno molti bambini sanno che le feci molli sono un segno di una nascita in arrivo.

Un ruolo importante è svolto dall'ospedale in cui partorirai. Se l'ospedale è moderno, in questo caso non ci saranno problemi con il rifiuto di un clistere.

Ma dati i pro e i contro, è meglio fare un clistere di pulizia.

Fa male fare un clistere da soli prima di dare alla luce

Fondamentalmente, per le donne in gravidanza, un clistere prima del parto stesso non è una procedura dolorosa o pericolosa, a meno che non ci siano emorroidi. Pertanto, durante la gravidanza, un clistere può essere fatto a casa, appena prima del parto.

Tutti hanno un clistere prima del parto

Per problemi con l'intestino, è necessario un clistere e non importa prima della nascita stessa, ma è meglio in anticipo.

Se l'addome è già caduto pesantemente e la diarrea è iniziata, allora è giunto il momento del parto.

Prima di tutto, un clistere purificante viene fatto non solo per pulire il canale del parto e facilitare il parto. Ma all'inizio del travaglio, un clistere purificante rilascerà l'utero dalla pressione di un intestino affollato.

Perché fare un clistere e perché fare un clistere prima del parto

Sulla questione di fare un clistere per le donne in gravidanza prima del parto, ci sono molte opinioni, cause e opposizioni.

Per capire perché fare un clistere immediatamente prima del parto, dovresti conoscere i motivi per eseguire questa procedura.

Quali sono i motivi principali della procedura?.

  1. Igiene. Durante il passaggio del bambino attraverso il canale del parto, il contatto del bambino con le feci non è escluso. Il bambino può entrare in contatto con le feci materne e prendere qualche tipo di infezione, poiché la flora intestinale ha non solo batteri benefici, ma anche patogeni. E se il corpo della madre, che ha una buona immunità, affronta i batteri patogeni senza difficoltà, l'immunità di un bambino debole potrebbe semplicemente non far fronte ai batteri attaccanti. Questo è il motivo principale per cui fanno un clistere prima del parto..
  2. Flora sana. La flora sana che circonda il feto durante la sua nascita è l'aspetto più importante della sua salute futura. Tale flora sono i batteri della madre, che sono la sfera "nativa" del bambino. Ecco perché il bambino viene posizionato vicino al seno della madre.
  3. Liberazione del canale del parto. Nel processo di travaglio della madre, è molto importante fornire al feto la massima libertà di movimento lungo lo stretto canale del parto. Ciò è particolarmente vero per le donne che soffrono di costipazione. Un intestino pulito contribuisce a un completamento più rapido del processo di nascita doloroso, dal momento che nulla impedisce i tentativi corretti della donna in travaglio. Questa è la risposta alla domanda se è richiesto un clistere prima del parto..

Ho bisogno di un clistere prima del parto?

Rispondendo alla domanda se una donna ha bisogno di un clistere prenatale, possiamo dirlo
è molto meglio fare un clistere prima del parto per aiutare la donna in travaglio nel suo lavoro. Il clistere faciliterà il processo e proteggerà la donna in travaglio da possibili problemi. Un medico che controlla la prontezza del canale del parto sarà in grado di vedere meglio le azioni del bambino, che dovrebbe nascere nella luce.

Parlando se un clistere dovrebbe essere fatto prima del parto e se questa procedura è davvero necessaria, in pochi giorni o durante le contrazioni prenatali, possiamo sicuramente dire dei grandi benefici di un clistere prima del parto. Le eccezioni sono casi in cui è necessario pulire l'intestino in un altro modo.

Come fare un clistere prima del parto

Immediatamente prima della nascita avanzata, dopo aver sentito i primi segni di avvicinarsi alle contrazioni, è meglio fare un clistere stesso. Il clistere viene eseguito prima del parto a casa e in qualsiasi reparto di maternità dell'ospedale..

Fasi della procedura

Per consegnare correttamente un clistere a una donna durante il parto prima del parto, è necessario seguire le istruzioni dettagliate.

  1. Prepara il calice di Esmarch. Riempilo con acqua calda bollita, rilasciando tutta l'aria e bloccando il tubo con una fascetta.
  2. Preparare la punta. La punta sterile deve essere lubrificata una volta con vaselina e fissata al contenitore.
  3. Appendi la ciotola. La tazza deve essere posizionata ad un'altezza di 1-2 metri per garantire un flusso d'acqua libero.
  4. Garantire una postura corretta. Prima di mettere un clistere prima del parto, si trovano su un lato ed entrano con cura nella punta del clistere nell'ano. Successivamente, è necessario sdraiarsi il più possibile, trattenendo il liquido. Più lunga è l'acqua nell'intestino, migliore è la pulizia. Il clistere viene fatto sia dalla donna stessa che dai parenti.

Clistere in ospedale

Se non puoi eseguire la procedura da solo, puoi utilizzare i servizi del personale dell'istituto medico. Gli infermieri esperti aiuteranno le donne in travaglio con tutte le procedure igieniche necessarie, in modo che nulla impedisca alla piccola persona di nascere..

Clistere prima del parto a casa quando e come può essere fatto

Il clistere fatto in casa non causa un danno psicologico a una donna, come avviene in un ambiente intimo.

Un clistere, prodotto dalla stessa donna in travaglio, che sa come farlo correttamente, aiuterà il parto più veloce e indolore..

Affinché una donna incinta faccia un clistere, dovresti conoscere le regole di base della sua attuazione.

Prima di fare un clistere prima del parto, è necessario acquistare le seguenti attrezzature e materiali:

  1. Ciotola di Esmarch. Questo dispositivo aiuta la procedura indolore. Puoi acquistarlo in farmacia.
  2. Vaselina o crema. Affinché la punta del clistere entri facilmente e indolore nel passaggio, è preferibile lubrificarla prima con vaselina.
  3. Tela cerata di grandi dimensioni. Se necessario, quando la donna dovrebbe sdraiarsi sul letto, è meglio posare la tela cerata.

Se ci sono difetti emorroidali nell'ano, la punta deve essere pre-sterilizzata in olio magro caldo.

Per mettere correttamente un clistere a casa di fronte a una sorta di avvicinamento alla nascita, è necessario seguire le regole di base della sua formulazione e fare la manipolazione con competenza.

Dal punto di vista della medicina basata sull'evidenza, il clistere prenatale non è più rilevante come prima. Una donna in travaglio durante i combattimenti vuole costantemente usare il bagno. Molte donne in travaglio non fanno un clistere prima del parto, considerandolo una procedura inaccettabile per se stessi e il loro bambino.

Come sostituire un clistere e ci sono alternative

Oggi, i progressi si stanno muovendo verso le procedure igieniche. Le strutture mediche possono offrire alle donne in travaglio diverse alternative che possono aiutare a liberare l'intestino in modo rapido e indolore..

  1. candele Le supposte di glicerina sono un eccellente sostituto di un clistere sgradevole. Hanno un effetto morbido e prolungato, rilassando completamente l'intestino e aiutando le feci a uscire. Devi inserire una candela nell'ano, sdraiata su un lato con le ginocchia piegate. Per resistere al farmaco nell'intestino dovrebbe essere di almeno 7-10 minuti. Le candele sono una medicina innocua per un bambino e mantengono una normale flora intestinale della madre.
  2. Microclysters. Il farmaco per microclysters può essere acquistato in qualsiasi farmacia. È inserito in un tubicino dotato di punta sterile. È conveniente che non devi aspettare questi 10 minuti, che, quando i combattimenti sono già iniziati, sembreranno solo un'eternità. L'azione del farmaco è istantanea e abbastanza efficace..

È severamente vietato utilizzare lassativi per pulire l'intestino prima del parto, poiché ciò non può solo influenzare negativamente il bambino, ma anche causare incompatibilità con i farmaci utilizzati durante il parto o la comparsa di reazioni allergiche.

Attenzione! Ci sono controindicazioni per il clistere prenatale

Oggi gli scienziati hanno rivisto molto nell'organizzazione del processo di nascita, sapendo che alcuni studi non raccomandano al personale medico di fare un clistere alle donne in travaglio.

Per un clistere, ci sono una serie di controindicazioni e punti negativi, in presenza della quale la procedura non è raccomandata.

  1. Esecuzione di emorroidi. Con le emorroidi, il clistere deve essere posizionato con molta attenzione. Spesso durante la procedura, può verificarsi una svolta delle emorroidi. Pertanto, in presenza di coni emorroidi grandi e infiammati, i clisteri sono severamente vietati. Le procedure di pulizia necessarie possono essere sostituite con metodi alternativi..
  2. Violazione della flora intestinale naturale. Con una flora intestinale debole, che è accompagnata da feci compromesse, è meglio usare metodi alternativi per pulire l'intestino.
  3. dysbacteriosis Se a una donna viene diagnosticata una disbiosi o altri problemi intestinali, non dovrebbe ricevere un clistere prima di un mese dalla malattia.
  4. Lesione intestinale. Con le recenti malattie e lesioni dell'intestino, è meglio astenersi dai clisteri al fine di evitare la rottura del retto o dell'intestino tenue.
  5. Dopo le operazioni. Durante il recupero dalla chirurgia addominale, è meglio non usare metodi radicali come un clistere, in modo da non danneggiare il tuo corpo prima del parto.
  6. Diarrea. Se una donna ha avuto feci molli per un certo periodo di tempo, semplicemente non ha più bisogno di un clistere, ma ha ancora bisogno di giocare al sicuro con altri metodi di pulizia.

In precedenza, i ginecologi erano semplicemente sicuri della necessità di un clistere. Oggi possiamo dire che un clistere ha i suoi pro e contro. Spesso questa manipolazione viene eseguita in modi più fedeli..

Per evitare una spiacevole procedura di pulizia dell'intestino, puoi semplicemente attenerti a una dieta speciale che normalizza l'attività intestinale. Approfittando del momento per migliorare il tuo corpo, in nessun caso dovresti subire una violazione della dieta. Una corretta alimentazione gioverà sia alla madre che al bambino. Avendo portato il suo corpo in perfette condizioni, la donna in travaglio sarà completamente pronta a dare alla luce una nuova vita.

Come fare un clistere prima del parto ed è necessaria una tale procedura?

Per molto tempo nel nostro paese, il numero di procedure mediche tradizionali necessarie prima del parto includeva un clistere di pulizia. E, questa procedura è stata eseguita per tutte le gestanti che sono arrivate in ospedale.

Le uniche eccezioni erano i casi di ampia divulgazione della cervice o del travaglio rapido.

Inoltre, molti medici notano che nella maggior parte dei casi, poco prima della nascita, il corpo della futura mamma si pulisce da solo, quindi non è necessario un clistere.

Spesso nelle ultime settimane di gravidanza si consiglia di passare al cibo dietetico: mangiare più cibi ricchi di fibre, sostituire la carne con il pesce e abbandonare completamente i prodotti a base di farina.

Grazie a questa dieta, i tessuti del corpo acquisiranno una maggiore elasticità, il che faciliterà notevolmente il comportamento delle procedure di pulizia.

È necessario mettere un clistere?

Qualche anno fa, condurre un clistere purificante prima del parto era considerato un evento obbligatorio e l'opinione della futura madre su questo tema semplicemente non era stata chiesta.

Hanno fatto senza un clistere solo in quei casi in cui il parto è proceduto molto rapidamente e semplicemente non è rimasto il tempo per eseguire una tale procedura. Allo stesso tempo, molti primipari non avevano nemmeno idea che, oltre al parto, dovessero anche sottoporsi a pulizia intestinale.

Oggi, impostare un clistere prima del parto non è più obbligatorio. Negli ultimi anni, i ginecologi hanno esaminato molto, anche studi pertinenti sono stati condotti. Come si è scoperto, in alcune domande riguardanti i benefici di un clistere purificante prima del parto, i medici si sono sbagliati.

L'esperienza dimostra che dopo un clistere, la contaminazione con il contenuto liquido dell'intestino può essere rimossa più difficile e più a lungo che senza di essa..

Poiché il movimento intestinale avviene un po 'prima della piena nascita del bambino, anche quando inizia la dentizione nel periodo di piena attività, il contatto del bambino con le feci è escluso in base a semplici regole igieniche.

Di solito, in questa fase del parto, la donna è sulla sedia ginecologica e tutto ciò che risalta durante il parto cade nel vassoio sotto la sedia, che è obbligatorio.

Pertanto, se si verifica una defecazione durante il parto, l'intero contenuto dell'intestino sarà anche in questo vassoio. È vero, si dovrebbe riconoscere che ciò aggiungerà qualche problema al personale medico.

E questo articolo parla di combattimenti di allenamento..

Questa procedura è necessaria??

Se prima la fattibilità di un clistere prima del parto non era discussa e messa a disposizione di tutti e i ginecologi erano sicuri al cento per cento dei suoi benefici, ora la situazione è cambiata.

Tuttavia, molti medici e la maggior parte delle donne in travaglio preferiscono eseguire tale procedura. Prima di tutto, a causa del lato igienico del problema.

Nel processo di prova, il contenuto dell'intestino in quasi tutti i casi viene defecato, il che non può essere definito un momento particolarmente piacevole né per il personale medico né per la futura madre stessa. Inoltre, spesso la paura di questo risultato "sporco" può impedire a una donna in travaglio di spingere diligentemente, il che complica notevolmente il processo di nascita.

Il secondo fatto a favore di un clistere prima del parto è che l'intestino dopo tale procedura rimane vuoto per un po 'di tempo, il che facilita notevolmente la madre del neonato che va in bagno, soprattutto se ha bisogno di ricucire.

Inoltre, l'assenza di feci nel retto facilita il passaggio del bambino nell'area pelvica senza creare ulteriori barriere per lui.

È vero, alcuni studi suggeriscono che se una donna aveva le feci normali durante il giorno prima del parto, il rischio di difficoltà per il bambino è praticamente ridotto a zero. Un'altra cosa è se una donna in travaglio soffre di costipazione e feci indurite sono presenti nel lume del colon - in questa situazione, è obbligatorio impostare un clistere.

Indubbiamente, ora la donna in travaglio ha l'opportunità di rifiutare di eseguire una tale procedura, anche se non è affatto un fatto che il medico sia d'accordo con la sua decisione. Tuttavia, se una donna non consente la possibilità di stabilire un clistere, è necessario discutere in anticipo questo problema con il proprio medico.

Tuttavia, in questo caso, dovrebbe pensare a come si sentirà libera e a suo agio durante il parto, conoscendo la probabilità di un tale imbarazzo.

I sostenitori della pulizia intestinale prima del parto dovrebbero anche chiarire separatamente questo problema con il loro ginecologo. Forse nell'ospedale dove sta per partorire, tali procedure non sono più praticate. In questo caso, dovresti concordare tutto con il personale medico o mettere un clistere da solo a casa prima di andare in ospedale.

Qui imparerai come spingere forte durante il parto..

Seguiamo le regole!

Se la futura mamma ha deciso a favore di un clistere prima di partorire, deve sapere esattamente come questa procedura viene eseguita correttamente. In alcuni casi, un clistere viene posto direttamente in ospedale se desiderato dalla donna in travaglio.

Se, nell'ospedale di maternità prescelto, non viene praticata la pulizia dell'intestino prima del parto, la futura mamma può benissimo farlo da sola, prima di andare in ospedale. Sebbene questa procedura sia abbastanza semplice, si consiglia di discuterne in anticipo con il proprio ginecologo..

Come si fa un clistere? Fai un clistere all'inizio del parto. Con tentativi o apertura significativa della cervice, questa procedura è vietata.

1,5-2 litri di acqua calda vengono versati nella ciotola di Esmarch (la temperatura dell'acqua dovrebbe essere di circa 37 gradi), quindi viene scaricata una certa quantità di acqua per espellere tutta l'aria dal tubo. Quindi la ciotola viene sospesa ad un'altezza di circa 1 metro sopra il piano su cui giace la donna in travaglio. Successivamente, la punta viene imbrattata con panna, vaselina o sapone e inserita nell'ano.

Nel primo minuto della procedura, dovrebbe apparire una sensazione di pienezza dell'intestino e, se ciò non accade, la direzione della punta dovrebbe essere cambiata. La respirazione profonda e l'accarezzare l'addome aiuteranno a ridurre il disagio dovuto alla pienezza dell'intestino e indebolire un po 'la voglia..

Dopo che l'acqua nella ciotola è finita, è necessario assicurarsi che l'aria non penetri nell'intestino. Immediatamente dopo la procedura, puoi andare in bagno. Se la futura mamma crede di aver bisogno di un secondo clistere, la seguente procedura può essere eseguita 30-40 minuti dopo il primo.

Va notato che coloro che hanno intenzione di mettere un clistere da soli, si consiglia di discutere prima di questa procedura con il proprio medico. In ogni caso, la scelta più spesso rimane con la donna in travaglio, che dovrebbe essere guidata, prima di tutto, dai suoi desideri, bisogni fisiologici e psicologici.

E in questo articolo viene raccontato un aborto nelle prime fasi.

Fai un clistere prima del parto


In Russia e nei paesi della CSI, è consuetudine fare un clistere prima del parto - si ritiene che ciò acceleri il travaglio e renda il processo più igienico. Allo stesso tempo, in America e nei paesi europei, un clistere prima del parto è considerato il secolo scorso. Anche i ginecologi non concordano sulla necessità di un clistere purificante prima del parto. Quindi qual è il punto della procedura, è necessario farlo in linea di principio e, in caso affermativo, come? Più su questo più tardi..

Il significato della procedura

I nervi che vanno nel nostro corpo al retto, alle urine, all'utero, passano tutti attraverso un plesso di terminazioni nervose. Pertanto, gli impulsi che entrano nell'utero influenzano anche altri organi, stimolando i processi del loro svuotamento e contrazione. Per una serie di ragioni fisiologiche, la pienezza del retto e della vescica interferisce con la normale contrazione e rilassamento dell'utero, che impedisce il flusso del travaglio. Se gli organi vicini sono completamente vuoti, alla testa del bambino viene data più libertà di passaggio attraverso il canale del parto. Inoltre, durante l'avanzamento del bambino, il contenuto dell'intestino può essere spremuto meccanicamente, contaminando sia il bambino che il blocco delle nascite.

Un cucchiaio di catrame

Dato quanto sopra, è necessario mettere un clistere? Sì e no: negli Stati Uniti sono stati condotti numerosi studi, i cui risultati hanno dimostrato che un clistere non ha alcun effetto sulla durata del travaglio. Inoltre, la contaminazione con il contenuto di intestino liquefatto può essere ancora più significativa e difficile da rimuovere, e nella maggior parte dei casi il corpo di una donna si autopulisce efficacemente.

Fisiologicamente, il movimento intestinale si verifica prima che la testa esca, anche quando esplode durante il periodo di sforzo. Di conseguenza, il contatto del bambino con le feci, soggetto all'igiene di base, è completamente escluso. Se una donna nel periodo prenatale è sulla sedia ginecologica, tutti i fluidi fisiologici che fuoriescono da lei cadono in un vassoio speciale. È possibile che durante il parto si verifichino anche movimenti intestinali involontari (anche se ciò accade meno spesso di quanto si pensi comunemente) - e in questo caso, le feci cadranno nello stesso vassoio.

Quando è necessario un clistere prima del parto

Se tutti hanno bisogno della procedura senza eccezioni, questa domanda è di interesse per la maggior parte delle mamme in attesa, poiché è difficile attribuire un clistere a piacevoli manipolazioni. Se lo stesso corpo incinta normalmente affronta il compito di autopulizia, i clisteri potrebbero non essere eseguiti (ma dipende dalla politica di lavoro dell'ospedale). L'ospedale di maternità richiede una procedura obbligatoria? In questo caso, fallo - non sarà certamente peggio. In genere, tali requisiti sono impostati al fine di risparmiare tempo per il personale e per motivi di igiene..

Obbligatorio (anche se l'ospedale non richiede l'impostazione al 100%), un clistere è nei seguenti casi:

  • nel retto c'è un denso letto di feci (un problema si verifica se la donna incinta ha sofferto di costipazione);
  • il parto è pianificato per taglio cesareo (il primo giorno dopo l'operazione, non è possibile spremere in modo che i punti non si aprano).

Quando un clistere prima del parto non viene eseguito

Un amico o una ragazza dice di non aver fatto un clistere prima del parto? Anzi, a volte rifiutano la procedura. E ci sono le seguenti spiegazioni:

  • il parto era un'emergenza (prematura o troppo veloce) - e semplicemente non c'era più tempo per il clistere;
  • invece di un clistere, sono stati utilizzati altri metodi di pulizia - ad esempio supposte o un lassativo;
  • emorroidi.

In alcuni casi, con un taglio cesareo, anche un clistere non viene eseguito: a discrezione del medico o in base alla complessità della situazione (se il cesareo, di nuovo, è di emergenza, il personale ospedaliero di solito non ha clisteri). E se prima della domanda se un clistere dovesse essere somministrato prima del parto non sorgeva, oggi il personale medico non è d'accordo in un parere. Igiene: sì, ma è ancora impossibile fornirlo al 100% e molte donne in travaglio hanno più paura dei clisteri che del parto stesso, quindi perché creare loro ulteriore disagio? Ma ci sono altri fattori più oggettivi "contro" clisteri.

Contro clisteri

Devi conoscere gli aspetti negativi della procedura - non averne paura, ma essere al corrente. E prima di accettare di partorire in un ospedale di maternità, dove questa procedura è obbligatoria, soppesare i pro e contro e solo allora decidere se queste condizioni si adattano a te se non sono necessarie nel tuo caso.

  • in nessun modo influisce sul rischio di infezione del bambino da feci durante il parto, nonostante il fatto che la procedura stessa sia molto spiacevole;
  • molte donne sono timide di clisteri, un medico, che influisce negativamente sul corso del travaglio.

Come puoi vedere, non c'è nulla di critico nei clisteri, ma anche piacevole o obbligatorio al 100%. Pertanto, pensa, consulta e prendi una decisione tu stesso dopo aver concordato con un medico di cui ti fidi.

Tecnica di procedura

Perché hanno un clistere prima del parto e quando non puoi farlo, l'abbiamo capito. Ora diamo un'occhiata alla tecnica della procedura. Quindi, come fare un clistere prima del parto - informazioni utili per le future mamme:

  1. Un'infermiera dell'ospedale riempie la tazza di Esmarch con acqua bollita e leggermente calda. La tazza è installata a un metro di altezza dall'ormeggio.
  2. Una donna in travaglio giace sul lato sinistro..
  3. La punta del clistere viene lubrificata con vaselina, l'aria viene rilasciata dalla pera, dopo di che la punta viene inserita nell'ano.
  4. L'infermiera preme lentamente sulla tazza e il liquido inizia a penetrare lentamente nel colon.

L'infermiera sarà in grado di eseguire la procedura una o due volte. Se il collo si è già aperto, il re-clistere non viene eseguito.

Di norma, il desiderio di svuotare l'intestino si verifica pochi minuti dopo aver impostato il clistere. La procedura in sé non è tanto dolorosa quanto spiacevole. Le sensazioni dipendono dalla soglia del dolore individuale e dallo stato di salute - se una donna in travaglio ha microcricche o emorroidi, è piuttosto spiacevole mettere un clistere.

Clisteri domestici

Come fare un clistere prima di partorire da soli: questo problema preoccupa molte donne in gravidanza che vogliono svuotare l'intestino normalmente, ma non si fidano del personale dell'ospedale. Per iniziare, discuti della questione con il tuo medico - se non ci sono gravi anomalie fetali, i rischi di emergenza o la velocità della nascita, nessuno ti proibirà di fare un clistere da solo. Le nascite si ripetono? Eseguendo una procedura di pulizia dell'intestino, non perdere tempo, altrimenti potresti dover partorire in ambulanza.

Il clistere a casa viene eseguito come segue:

  1. La tazza di Esmarkh è piena di acqua bollita.
  2. L'aria viene espulsa dal tubo.
  3. La punta è imbrattata con vaselina, crema o sapone..
  4. Mettiti in piedi a quattro zampe o sdraiati sul lato sinistro, inserisci con attenzione la punta del clistere nell'ano e rilascia lentamente il liquido dalla tazza (è consigliabile che ciò non sia fatto dalla donna in travaglio, ma dal suo assistente).

Al fine di ridurre al minimo il disagio, una donna in travaglio può accarezzare il suo stomaco. Devi respirare profondamente e in modo uniforme. Se necessario, dopo 40-60 minuti, la procedura viene ripetuta.

alternative

Esistono modi più delicati per purificare l'intestino oltre a un clistere? Certo, ma non hanno un'efficienza così elevata. Considera i principali:

  1. Candele: l'opzione non è tanto lenta quanto lenta, ma le candele non svuotano le viscere al 100%. Inoltre, dopo che il loro uso dovrà spingere, ciò che può provocare un travaglio rapido.
  2. Il gel di glicerina è un farmaco simile all'azione delle supposte, ma ha controindicazioni (è necessario consultare un medico). Gli svantaggi del gel sono gli stessi di quelli delle candele.
  3. Lassativi: sono facili da usare, ma il risultato non sarà immediato e questo, ancora una volta, è il principale svantaggio del farmaco. Se la pulizia dell'intestino inizia 5 minuti dopo il clistere, il lassativo può agire 8-10-12 ore dopo l'ingestione, il che non è sempre conveniente.

Ora sai se un clistere viene somministrato prima del parto negli ospedali di maternità russi, quando la procedura è obbligatoria e quando puoi rifiutarla. Se non si desidera eseguire la procedura nell'ospedale di maternità, farlo da soli a casa con l'aiuto della stessa tazza Esmarkhka. Candele, gel, lassativi sono anche usati in alcuni casi, ma hanno controindicazioni e non dovresti contare sull'effetto istantaneo.

Clistere prima del parto

La nascita di un bambino, come fase finale della gestazione di 9 mesi, è importante, associata a rischi considerevoli e procedure spiacevoli. Una delle attività è un clistere prima del parto. Molte donne in travaglio chiedono: perché eseguire la pulizia intestinale, come dovrebbe procedere la procedura?

Obiettivo clistere prima del parto

10 anni fa, la procedura di pulizia dell'intestino prima del processo di nascita era considerata obbligatoria. Ora nelle cliniche e negli ospedali non effettuano più manipolazioni, lasciando la scelta alla donna.

Si ritiene che sappia perché danno un clistere prima del parto in ospedale:

  • Dopo il rilascio di feci nella cavità pelvica, viene liberato più spazio. Durante il parto, nulla dovrebbe interferire con il bambino che lascia l'utero. Una vescica affollata o un intestino pieno diventa un grave ostacolo che può causare molti problemi sia a una donna in travaglio che a un ostetrico.
  • La contrazione è stimolata. All'interno del corpo femminile, l'utero e l'intestino sono organi interconnessi attraverso il sistema nervoso. Quando viene stimolata l'attività motoria del tratto intestinale, vengono stimolate le contrazioni uterine, la cervice si apre molto più velocemente.
  • Estetica durante il parto. Al momento il feto si sposta verso l'uscita, la sua testa riempie lo spazio della cavità sacrale e preme sull'intestino. Se nel retto sono presenti masse fecali, vengono espulse, il che diventa la ragione della contaminazione del sito di uscita del bambino. Lato estetico: odore sgradevole, stato spiacevole del personale della sala parto. Una donna in travaglio inizia a pensare non al parto, ma a quello che è successo e interferisce con il processo di nascita.
  • Viene eseguito prima dell'intervento chirurgico. Quando è pianificata un'incisione di Kesarev, un intestino pieno può diventare un serio ostacolo..

Opinione alternativa è noto:

  1. Un clistere non influisce sulla durata del processo di nascita.
  2. Numerosi studi hanno dimostrato che le feci vengono schiacciate molto prima che appaia la testa del bambino. Questo tempo è sufficiente per sostituire il vassoio contaminato o coprire le feci con un tovagliolo. In ogni caso, la stanza della sala natale rimane pulita.
  3. La pienezza dell'intestino con il contenuto non è sempre un ostacolo a interventi chirurgici non programmati e di emergenza. In questi casi, la chirurgia viene eseguita senza preparazione preliminare..
  4. Un clistere purificante può provocare stitichezza nel periodo postpartum. Esiste il pericolo del ritorno delle emorroidi.

Ignorando gli argomenti di cui sopra, molte case di maternità si offrono di sottoporsi a una procedura di pulizia. Una donna può eseguire questa procedura a casa, andando al parto.

Controindicazioni

A poppa di fatti positivi e contraddittori, viene stabilito un divieto diretto sui clisteri di una donna in travaglio. Questo accade per i motivi:

  • La procedura non viene eseguita se minaccia la vita e la salute della madre e del feto non ancora nato.
  • Ci sono cambiamenti patologici nel nascituro o un difetto nella placenta.
  • È stato osservato un fallimento dei frammenti del cordone ombelicale.
  • L'utero è sottile e ulteriori carichi provocano la sua rottura..
  • Al futuro bambino viene diagnosticata una mancanza di ossigeno.
  • La placenta esfolia, un clistere porterà a un processo di nascita non pianificato.
  • Problemi nel sistema digestivo, emorroidi.

Impostazione del clistere

Il processo di clistere può essere eseguito a casa o eseguito in ospedale. La necessità di pulizia si verifica nelle donne che partoriscono per la prima volta. Visitando l'ospedale di maternità per la seconda o la terza volta, gli intestini vengono puliti a casa e una donna in travaglio arriva nella sala parto.

Quando fare un clistere

Determinare il momento in cui è necessario eseguire la procedura, si basano su alcuni fattori:

  • La donna ha iniziato le contrazioni e l'utero ha iniziato ad aprirsi.
  • La pancia è caduta in modo significativo. Ciò significa che il bambino ha preso la posizione giusta e si prepara a partire.
  • Sono finite le acque. Questo è il principale segno dell'inizio dell'attività prenatale..

Quando compaiono i primi segni, il medico offre alla donna in travaglio per pulire l'intestino, per facilitare il flusso del travaglio.

Come fare la pulizia intestinale prima del parto in clinica

La pulizia per le donne in gravidanza viene effettuata in una stanza speciale. C'è un bagno e la possibilità di lavare. È possibile che venga trattenuto direttamente nel reparto se, a causa di circostanze, la donna in travaglio non può muoversi.

  1. L'infermiera sta preparando l'attrezzatura necessaria: la tazza di Esmarch. Questo è un contenitore di gomma con un tubo flessibile di gomma e una punta.
  1. Il serbatoio è riempito con acqua leggermente calda. La temperatura del liquido non deve superare i 37 gradi. La tazza si adatta da un litro e mezzo a due litri. Su Internet e sui forum, si consiglia di mettere un clistere da un decotto di camomilla, ma in condizioni ospedaliere, accedere solo all'acqua bollita.
  2. Prima dell'uso, soffiano aria dal tubo di gomma e, quando l'acqua scorre, inserisce una clip speciale. La tazza è installata ad un'altezza di 1 metro dal pavimento in modo che il liquido entri sotto una piccola pressione.
  3. La paziente giace sul lato sinistro, se ciò non causa disagio, diventa a quattro zampe e si piega in modo che la sua testa sia sotto l'ano.
  4. Per un'entrata liscia e morbida della punta nell'ano, la prima è coperta con vaselina o crema per bambini.
  5. La punta viene inserita lentamente, con attenzione. La clip sulla tazza è chiusa, l'acqua non scorre.
  6. Dopo che la punta è completamente inserita a una profondità di 10 centimetri, la clip viene rimossa, il fluido inizia a fluire nell'intestino. Per una migliore penetrazione dell'acqua in profondità nell'intestino, è necessario prendere respiri profondi. Immediatamente si ha la sensazione che lo spazio all'interno sia pieno.
  7. Quando il volume inserito nella tazza scorre nell'intestino, la donna va in bagno. Di norma, le sollecitazioni si presentano dopo 2-3 minuti.
  1. Alla fine del processo di pulizia, la donna incinta va dal medico. Viene eseguito un esame sulla sedia: quanto è aperta la cervice, viene determinata la posizione del nascituro. Se la larghezza è sufficiente, la donna va nella stanza della sala natale.
  2. In caso di pulizia incompleta, la procedura viene ripetuta. Ciò sarà possibile solo dopo 30 minuti..

La pulizia del tratto intestinale non è dolorosa. Se sono presenti microcricche nell'ano o se le emorroidi disturbano, sarà presente dolore.

Come fare un clistere a casa

Una donna può prepararsi autonomamente al parto e condurre eventi clistere se stessa e a casa. È molto più conveniente e più calmo di quello che succede in un ospedale. Niente spettatori e fretta.

Non c'è difficoltà a creare un clistere. La cosa principale è preparare tutto ciò di cui hai bisogno in modo che, avviando la procedura, non si esegua e non si guardi. La paura banale può anche interferire con il normale corso di pulizia. Quando appare la paura, viene prodotto un ormone speciale che provoca sintomi spasmodici nell'intestino e l'acqua non può penetrare in profondità per una manipolazione efficace.

Cosa ti serve per cucinare:

  • Tazza di Esmarch o altro contenitore con un tubo flessibile in gomma sul fondo. La capacità della tazza va da un litro e mezzo a due.
  • Acqua bollita in un volume di 2 litri. Se il liquido è freddo, è necessario riscaldare fino a 36-37 gradi.
  • Vaselina o crema per bambini.

La temperatura dell'acqua è importante: il caldo può danneggiare la mucosa dell'organo e il freddo provoca una contrazione involontaria della parete intestinale.

È necessario posizionare un contenitore con acqua ad un'altezza da uno a uno e mezzo metri. Quando l'acqua viene messa in una tazza, si suppone che spurghi aria dal tubo di gomma e metta la fascetta.

Pensa in anticipo alla tua posizione. Se non c'è disagio, mettiti a carponi, scendi. Prima di entrare, la punta viene lubrificata con vaselina o crema per bambini.

Il processo di introduzione è lento e preciso. La punta è inserita a 4 centimetri di profondità, orientando verso l'ombelico. Se non c'è disagio, continua a inserire i restanti 6 centimetri già verso la colonna vertebrale. La punta ha preso il suo posto, il morsetto è stato rimosso, si prevede che tutto il fluido scorrerà nell'intestino.

Mentre l'acqua penetra nell'intestino, la respirazione dovrebbe essere stabilita: liscia e profonda. Se necessario, accarezzando leggermente lo stomaco. In caso di fastidio e dolore, è necessario bloccare il tubo flessibile e interrompere l'accesso all'acqua, attendere che il dolore scompaia e continuare a somministrare il fluido. Il fenomeno è possibile quando l'acqua si scontra con le feci all'interno..

Non è necessario utilizzare l'intero volume del fluido. Si consiglia di interrompere il processo quando c'è poca acqua nel serbatoio per impedire l'ingresso dell'aria. La punta è stata accuratamente rimossa. Dovrebbe giacere sulla schiena, l'acqua sarà distribuita uniformemente. Cinque minuti sono sufficienti. Al primo impulso, vai in bagno.

Si consiglia di utilizzare clisteri speciali per farmacia "Microlax". Comodo per entrare, l'azione inizia tra un quarto d'ora. Promuove la pulizia completa del tratto intestinale.

Clistere prima del parto: una misura attuale o una reliquia del passato

L'esito positivo del parto dipende da vari fattori. Molti eventi, le regole di condotta di un medico o di una donna sono chiaramente identificati e ci sono alcuni punti controversi. La domanda sulla necessità di eseguire un clistere prima del parto non ha un'opinione unanime né tra i dottori né le donne durante il parto. Vediamo se è necessario il movimento intestinale artificiale.

Perché mettere un clistere prima del parto

Non molto tempo fa, un clistere purificante prima del parto era una procedura inevitabile per tutte le donne russe. Nella moderna ostetricia, i medici insistono sulla pulizia solo in alcuni casi. Nei paesi occidentali, un clistere non è stato usato per molto tempo. Studi scientifici hanno dimostrato che il movimento intestinale artificiale non influenza il corso del travaglio. E i possibili atti di defecazione durante i tentativi sono considerati un momento naturale: né i medici né le madri sono fissati su questo.

Oggi negli ospedali di maternità russi esiste una pratica diversa. Fondamentalmente, i medici sono fedeli al desiderio di una donna di eseguire la procedura. Se una donna in travaglio è categoricamente contraria a un clistere, allora dovrebbe solo emettere un rifiuto scritto. A volte, i medici raccomandano vivamente di ripulire per i seguenti motivi:

  1. Facilitare l'avanzamento del bambino attraverso il canale del parto. Le vecchie feci occupano molto spazio nell'intestino e possono rendere difficile il passaggio del bambino. La leggerezza non farà male alla mamma, poiché il processo richiede un'enorme quantità di forza ed energia.
  2. La costipazione cronica è un'indicazione assoluta per i clisteri..
  3. Problema di igiene. Alcuni medici ritengono che vi sia il rischio di infezione del feto con le feci della madre. Tuttavia, lo svuotamento può verificarsi solo durante il periodo di tentativi e in questo momento la testa del feto è ancora nella piccola pelvi. Il personale medico monitora il processo e rimuove sempre tutte le dimissioni in tempo. Inoltre, nella sedia di maternità c'è un vassoio speciale in cui il liquido amniotico, l'urina e le feci drenano durante un tentativo.
  4. L'aspetto psicologico Alcune donne sono timide del processo naturale e sono troppo strette, e questo può influire sull'intensità dei tentativi. Esperienze eccessive possono inibire il travaglio.
  5. Taglio cesareo. Qualsiasi intervento chirurgico addominale comporta un movimento intestinale artificiale, poiché la prima volta dopo la procedura è molto difficile andare in bagno da soli.

Nei paesi sviluppati, i clisteri prenatali sono considerati un metodo profondamente obsoleto. L'argomento è l'affermazione che il corpo della donna stessa viene purificato 1–2 giorni prima del parto, ed è poco professionale per i medici intervenire nel processo naturale.

Nella moderna ostetricia, i clisteri non sono posti. Tuttavia, ciò non significa che ci sarà un rilascio spontaneo del retto dalle feci. Ogni individuo e la maggior parte delle donne non hanno ancora un movimento intestinale.

Medico ostetrico-ginecologo Berezovskaya E.P..

http://www.komarovskiy.net/faq/neobxodima-li-klizma-pered-rodami.html

Controindicazioni all'uso di un clistere prima del parto

In generale, una procedura di clistere detergente è sicura sia per la madre che per il bambino. Con il normale corso del travaglio, non esistono controindicazioni. In rari casi, la pulizia dell'intestino non viene eseguita.

Tabella: quando non mettere un clistere e perché

ControindicazioniLe cause
Consegna rapidaUna donna entra nella sala parto con l'apertura completa della cervice, quindi è già vietato fare un clistere. Quando il parto è veloce, non c'è tempo per attività aggiuntive.
Patologie gravi del feto o della placenta (distacco, ipossia acuta, ecc.)Con gravi complicazioni, l'obiettivo principale dei medici è quello di salvare la vita, la salute della madre e del bambino. È ridicolo pensare a piccole misure di pulizia in quel momento.
Alcune malattie del tratto gastrointestinale della madre (disbiosi, traumi, sanguinamento e tumori dell'intestino, forme gravi di emorroidi, ecc.)Il clistere è irto di complicazioni successive. La procedura rappresenta un pericolo per la salute e la vita della madre.

Caratteristiche del clistere in ospedale

Se c'è un'indicazione per un clistere, quindi, di regola, lo fanno nel primo periodo di parto. Quando una donna entra in ospedale con segni di travaglio, il ginecologo in servizio esamina la madre sulla poltrona e decide sull'opportunità di attuare misure di pulizia. Viene anche preso in considerazione il desiderio di una donna.

Il clistere è una procedura completamente indolore, durante la quale un'infermiera riempie l'intestino di una donna in travaglio con 1,5 litri di acqua calda. La donna in questo momento giace sul lato sinistro, piegando le gambe in ginocchio. Dopodiché, se possibile, attendere 10-15 minuti. Non appena c'è un forte bisogno di defecare, corri in bagno. Se necessario, dopo 30-40 minuti, la procedura può essere ripetuta.

Condurre un clistere detergente è meglio affidato a un professionista

Dovresti sapere che un clistere prima del parto non garantisce la completa pulizia dell'intestino. Anche dopo la procedura, un'eruzione involontaria di feci è possibile durante il periodo frenetico.

Il fatto è che l'intestino, l'utero e la vescica sono uniti da un comune plesso nervoso. Con una riduzione attiva dell'organo riproduttivo, il lavoro del resto viene stimolato. Pertanto, soprattutto le donne timide devono capire che l'eruzione involontaria di urina e feci durante un tentativo è un processo normale. Dovrebbe essere psicologicamente corretto e non preoccuparti, non preoccuparti di questo, ma concentrati sul parto.

Al fine di evitare vari equivoci e conflitti, sarebbe saggio discutere in anticipo tutte le questioni che destano preoccupazione nell'istituzione in cui è prevista la consegna. Soprattutto se la consegna è pianificata su base commerciale.

Tenendo un clistere a casa

Tutte le persone sono diverse. Alcune donne si rifiutano categoricamente di fare un clistere in ospedale. In questo caso, la procedura non è vietata a casa. È necessario consultare il proprio ginecologo in anticipo sulla necessità e la possibilità di eseguire misure di pulizia a casa. Quando si riceve la consulenza di esperti, ulteriori passaggi sono i seguenti:

  • acquistare una tazza Esmarch da 1,5–2 litri in farmacia;
  • riempire con acqua calda bollita - 35–37 0;
  • ungere la punta con vaselina o panna;
  • prendere una posizione sul lato sinistro;
  • inserire la punta nell'ano e versare tutta l'acqua;
  • svuota l'intestino.

La tazza di Esmarch è destinata alla pulizia dell'intestino e alla creazione di clisteri di diversa natura nelle istituzioni mediche ea casa, su raccomandazione di un medico o per scopi medici e preventivi, per la pulizia

Effettuare la procedura di pulizia a casa è più conveniente con l'aiuto dei propri cari. Dal momento che la tazza deve essere tenuta in alto sopra la donna per un'infusione senza ostacoli di acqua. In modo che durante un clistere non ci siano sensazioni spiacevoli, è necessario rilassarsi, accarezzare lo stomaco in senso orario.

Galleria fotografica: tipi di tazze Esmarch

Metodi alternativi

Nei casi in cui, per vari motivi, è impossibile usare un clistere, sono disponibili per la donna altri metodi per alleviare l'intestino. Pochi giorni prima della nascita prevista, è necessario ridurre l'apporto calorico. Limitare gli alimenti pesanti (farina, dolci, grassi) nella dieta. Aumentare l'assunzione di acqua, fibre, frutta, verdura, latticini. Queste misure consentiranno una normale pulizia naturale dell'intestino e non richiederanno l'uso di un clistere. E il processo di nascita sarà molto più semplice.

Alcune donne preferiscono usare supposte o lassativi per somministrazione orale. In ogni caso, è necessaria la consultazione con un ginecologo. Va ricordato che le supposte rettali non puliscono completamente l'intestino, ma possono portare un po 'di sollievo. E compresse e sospensioni hanno molti effetti collaterali.

È anche possibile utilizzare i microclysters se aiutano a liberarsi della sensazione di pesantezza. Con grave costipazione, questo metodo sarà il meno efficace, poiché agisce nell'intestino inferiore. Se per qualche motivo una donna non inizia il processo di autopulizia del corpo prima del parto, un clistere completo è il modo più efficace. Metodi alternativi sono utilizzati in assenza di problemi con le feci negli ultimi giorni..

Galleria fotografica: detergenti intestinali prima del parto

Recensioni su clistere prenatale

Dopo molta stitichezza, questo clistere al pronto soccorso è stato un paradiso per me! Ma quello che non mi piaceva era radermi...

Maria Ef.

https://www.babyblog.ru/community/post/happypregn/3134545

Ha partorito in 8 ospedali di maternità (presso il City hospital 24), in base al contratto. Nessuno mi ha parlato di rasatura e clistere. Opzionale. Per quanto riguarda il parto da parte di OMS, non posso dirlo con certezza. Io stesso ho chiesto di fare un clistere, perché negli ultimi giorni c'erano state difficoltà prima del parto, spingi così duramente durante i tentativi che non è davvero divertente se ottieni anche merda, non è affatto), ma poi tutti decidono)

Olga

https://www.baby.ru/blogs/post/586102991-557103424/

Non hanno fatto un clistere e non mi è successo niente durante il parto. Mi sembra che a casa il corpo stesso si sia liberato di tutto ciò che è superfluo, poiché 16 ore prima della consegna dal gabinetto non ha avuto il tempo di spostarsi più di un metro. Come più tardi ho letto qui, per molti, la nascita è iniziata. Lo ha fatto la ragazza che ha partorito. Ha detto che non è stato piacevole.

MaMaStaSa

http://www.babyplan.ru/forums/topic/14486-klizma-pered-rodami/page__st__100

Le recensioni sulla rete sui clisteri prima del parto rappresentano una grande varietà di opinioni dall'entusiasmo al completo rifiuto della procedura. Naturalmente, questo momento non è globale, ma prendere una decisione solo sulle emozioni non è del tutto ragionevole. Penso che l'approccio giusto sia valutare lo stato di salute individuale, la funzione intestinale, consultare il proprio ginecologo e prendere la decisione giusta in una situazione particolare. Se hai tutte le indicazioni per un clistere, allora è meglio affidarlo a specialisti. Vincoli, inconvenienti, capricci qui saranno inappropriati.

Nella moderna ostetricia, non vi è alcun obbligo di pulizia forzata dell'intestino prima del parto. La medicina scientifica ha dimostrato l'efficacia esagerata della procedura. Rimane in considerazione solo il lato morale ed etico della questione. Pertanto, l'impostazione di un clistere prima della nascita di un bambino nella maggior parte dei casi dipende dal desiderio e dalle indicazioni della donna.

Clistere prima del parto - è necessario

Una delle procedure obbligatorie prima di iniziare la consegna è un clistere. Questo semplice processo per molte donne solleva molte domande. Perché fare un clistere prima del parto? Quando viene eseguita questa procedura? Come si fa un clistere prima del parto? È possibile pulire da solo l'intestino a casa? Considera le risposte a queste domande più avanti nell'articolo..

I benefici di un clistere prima del parto

Qualche decennio fa, un clistere era una procedura strettamente obbligatoria prima del parto. Negli ultimi anni, ci sono sempre più opinioni alternative su questo evento preparatorio..

Vantaggi di un clistere prima di iniziare la consegna:

  • la rimozione delle feci dall'intestino è disinfettante, il rischio di infezione del bambino durante il parto è significativamente ridotto;
  • un clistere elimina la possibilità di movimenti intestinali spontanei durante il parto;
  • nel periodo postpartum, il rischio di divergenza di suture interne ed esterne quando si va in bagno è ridotto;
  • l'assenza di feci nell'intestino della donna durante il travaglio facilita il processo di movimento del bambino attraverso il canale del parto e riduce il rischio di traumi;
  • la pulizia dell'intestino stimola l'inizio del travaglio attivo, l'attività contrattile dell'utero aumenta e il parto è più veloce.

Questi indubbi vantaggi sono un argomento forte a favore di eseguire questa procedura prima del parto..

Quando non mettere

Anche una procedura così semplice come un clistere ha una serie di controindicazioni per questo. Questi includono:

  • la presenza di coni emorroidi infiammati nell'ano e intorno ad esso;
  • disbiosi intestinale ed eventuali violazioni della microflora intestinale;
  • danno meccanico e chirurgia intestinale;
  • feci molli nelle donne per molto tempo.

Il clistere è un intervento abbastanza aggressivo a livello intestinale.

Prima di tutto, la microflora soffre. Pertanto, per le donne che sono inclini a disturbi delle feci, la procedura è controindicata.

Con le emorroidi, anche un clistere non è raccomandato, perché i nodi infiammati possono essere danneggiati.

Pertanto, una donna deve prima consultare un medico e scoprire come pulire l'intestino prima di dare alla luce.

Quando e come mettere

Per salvarti da inutili dubbi, vale la pena studiare le informazioni su come viene fatto un clistere in ospedale.

La procedura per pulire l'intestino di una donna in travaglio viene eseguita nella prima fase del travaglio. Per introdurre fluido nell'ano utilizzare un dispositivo speciale: la tazza di Esmarch.

È un contenitore in gomma con una capacità di 2 litri. La tazza è piena d'acqua. La sua temperatura non dovrebbe superare i 37 gradi.

Una donna è distesa su un divano su un fianco. La punta della tazza di Esmarch è trattata con vaselina e iniettata nell'ano di una donna. Il liquido viene introdotto gradualmente e lentamente. Si consiglia a una donna di rilassarsi.

Dopo che tutta l'acqua della tazza di Esmarch è entrata nell'intestino, la donna viene mandata in bagno. Dopo aver pulito l'intestino, devi fare una doccia e andare nel reparto prenatale per l'esame.

È possibile mettere un clistere a casa e come farlo

La procedura di pulizia dell'intestino è molto intima e provoca imbarazzo in molte donne. Pertanto, le donne incinte spesso chiedono: "È possibile fare un clistere prima del parto a casa?".

È possibile eseguire questa procedura in condizioni più confortevoli. Per fare questo, devi:

  • acquistare una tazza Esmarch in farmacia;
  • assicurati di trattare la punta del clistere con vaselina, inoltre questa procedura dovrebbe essere eseguita con l'ano;
  • preparare con cura il luogo in cui la donna sarà al momento dell'iniezione del fluido, posare le tela cerata.

Se la procedura è adeguatamente preparata, renderla a casa sarà abbastanza semplice.

All'arrivo al centesimo perinatale, devi solo dire all'infermiera che gli intestini sono già puliti a casa. Nessuno insisterà su un secondo clistere.

Cosa può essere sostituito

Sempre più medici stanno arrivando alla conclusione che la pulizia dell'intestino con un clistere può essere sostituita con opzioni alternative. Questi includono:

Alcune donne usano speciali supposte di vaselina invece di un clistere. Tuttavia, questo metodo non è approvato dai medici. Ci sono diverse ragioni per questo:

  • il processo di pulizia dell'intestino richiede più tempo e il parto può iniziare molto prima;
  • l'intestino non è completamente pulito;
  • la necessità di spingere nella toilette può innescare un rapido inizio del travaglio.

In alcuni casi, viene utilizzato un gel. Provoca anche ammorbidimento delle feci e pulizia dell'intestino. Tuttavia, come le candele, agisce molto più lentamente di un clistere. E anche, al momento, l'effetto dei componenti nel gel sul bambino non è stato completamente studiato..

Vantaggi e svantaggi

Come ogni procedura, un clistere ha i suoi pro e contro. I vantaggi di questa procedura includono:

  • ti consente di mantenere l'igiene del processo di nascita;
  • previene l'infezione fetale durante il passaggio attraverso il canale del parto;
  • facilita la promozione del bambino;
  • esclude la possibilità di scarico involontario di feci;
  • stimola l'inizio del travaglio vigoroso.

Tra i lati negativi, vale la pena notare:

  • rimane la possibilità di pulizia incompleta dell'intestino e infezione del bambino durante il parto;
  • in una donna, la procedura per la pulizia di un clistere può causare un grave stress psico-emotivo, che influisce negativamente sul corso del parto;
  • la procedura è indolore, ma molto spiacevole per una donna.

Pertanto, un clistere non è un passaggio obbligatorio prima del parto. Una donna decide autonomamente sulla necessità di questa procedura.

Ho bisogno di un clistere prima del parto? La donna prende la propria decisione su questo problema..

Al momento, un clistere è facoltativo, ma comunque desiderabile. Può essere eseguito a casa e nel centro perinatale al momento del ricovero. Tuttavia, devi prima scoprire se viene fatto un clistere prima del parto in ospedale.

Up