logo

Tutte le giovani madri sono ben consapevoli del fatto che nei primi mesi di vita non esiste cibo più sano del latte materno per un neonato. Ma a volte si presenta una situazione in cui è necessario trasferire il bambino a un'altra dieta (non esiste latte materno o la madre non può allattare). L'alimentazione artificiale di un neonato richiede l'approccio giusto sia per la scelta della miscela che per seguire una nuova dieta. La consultazione con un pediatra è un prerequisito prima di iniziare IV.

Indicazioni per il passaggio a IV

L'alimentazione anche con miscele della più alta qualità non sarà in grado di reintegrare quei microelementi che il bambino riceve con il latte di sua madre. Pertanto, l'introduzione di un'alimentazione adattata dovrebbe essere sempre giustificata. I pediatri evidenziano diverse circostanze in cui è considerata necessaria l'alimentazione artificiale:

  • Grave travaglio, dopo il quale la madre deve ripristinare la sua forza;
  • Assunzione di determinati gruppi di farmaci essenziali da parte di una donna;
  • Malattie infettive della madre;
  • Mancanza di latte nelle ghiandole del seno o sua insufficienza. La mancanza di latte è determinata dal controllo del peso del bambino dopo la poppata;
  • Incapacità di nutrire un bambino a causa di un'assenza temporanea. Questa indicazione è giustificata quando non vi sono condizioni per la conservazione del latte espresso o il periodo di assenza della madre è calcolato in settimane.

La produzione di latte inadeguata deve essere prima ripristinata con farmaci che migliorano l'allattamento. Cominciano a effettuare l'alimentazione artificiale del bambino solo se questi farmaci non portano il risultato atteso. Non è necessario e completamente entrare immediatamente nella miscela, anche pochi grammi di latte materno sono utili per il corpo del bambino ed è impossibile privarlo di questo beneficio.

Pro e contro dell'utilizzo di miscele artificiali

Non tutte le giovani madri pensano seriamente a ciò che li attende e al bambino quando si passa all'uso della formula per neonati. Spesso, solo per la sua comodità, una donna priva un bambino dei minerali necessari per la sua immunità e salute generale. Prima di decidere di passare alla IV con la miscela raccomandata per il pediatra, è necessario valutare tutti i vantaggi e gli svantaggi della nuova dieta. Gli ovvi vantaggi dell'alimentazione artificiale di un bambino includono:

  • La possibilità di nutrire il bambino con altri parenti. Cioè, la mamma può tranquillamente andare via per i suoi affari e non preoccuparsi che il bambino pianga per la fame;
  • Quando nutre un bambino da un biberon, la madre sa sempre quanto mangia in una volta e, se ci sono problemi di benessere, lo nota immediatamente dalla quantità di cibo rimasta;
  • La comparsa di allergie è sempre associata al tipo di miscela. Al fine di determinare l'allergene in un bambino durante l'allattamento, una madre che allatta deve rivedere completamente la sua dieta;
  • La miscela viene digerita più a lungo del latte, quindi il numero di pasti di un bambino è ridotto.

Questo è uno dei vantaggi dell'alimentazione con le miscele, ma ci sono molti più svantaggi:

  • Gli artisti ottengono spesso raffreddori e allergie negli anni successivi. Questo fatto è spiegato dall'assenza nel loro corpo di enzimi speciali che il bambino può ottenere solo dal latte materno;
  • L'uso delle bottiglie richiede una sterilità costante. Se non si osserva la pulizia, possono svilupparsi disturbi dispeptici;
  • I bambini nutriti con miscele spesso soffrono di coliche e rigurgito periodico: un capezzolo di scarsa qualità aiuta a deglutire l'aria;
  • Quando viaggi con un bambino, devi prendere una borsa separata con una miscela, bottiglie, sterilizzatori, cioè bagaglio in eccesso;
  • Spesso devi cambiare diversi tipi di miscele per trovare la più adatta;
  • L'alimentazione artificiale di un bambino comporta determinati costi finanziari. Una buona miscela non può essere economica e, man mano che il bambino cresce, è necessario ogni volta di più.

Gli svantaggi delle miscele alimentari sono molto maggiori dei vantaggi e quindi vale la pena provare prima a ripristinare l'ipolattazione e solo successivamente ricorrere a tale almeno.

Come scegliere una miscela

La selezione della miscela deve essere concordata con il pediatra. Il medico conosce le caratteristiche della salute del tuo bambino e fornisce consigli sulla nutrizione più parsimoniosa. È necessario e indipendentemente prestare maggiore attenzione alla scelta delle miscele e assicurarsi di osservare i seguenti criteri:

  • La durata di conservazione è la condizione più importante per l'assenza di reazioni avverse. Scegli quelle caselle in cui è presente un margine in uso di diversi mesi;
  • L'imballaggio non deve essere aperto o deformato. La presenza di ammaccature, graffi indica la non conformità alle condizioni di trasporto e tale miscela può essere danneggiata;
  • I pasti sono fatti per categoria di età. Non puoi dare a un neonato una miscela destinata ai bambini più grandi, uno stomaco non formato e gli intestini possono reagire con gravi malattie;
  • Devi insegnare al tuo bambino con l'introduzione di miscele ipoallergeniche;
  • Se il bambino ha alcuni problemi di salute, il cibo può contenere integratori utili per migliorare il funzionamento degli organi. Le miscele possono contenere erbe per aumentare l'immunità, ferro per curare l'anemia.

Quando dai al tuo bambino una miscela per la prima volta, assicurati di prenderti cura della sua pelle, comportamento, frequenza dei movimenti intestinali e natura delle feci.

Come cucinare il cibo

Quando si nutre artificialmente un bambino, il suo benessere dipenderà direttamente da come si prepara la miscela. Le istruzioni devono essere lette e seguire i suoi punti devono essere.

  • Per l'allevamento, è meglio usare acqua in bottiglia speciale, quando si perde parte bollente dei nutrienti. Se l'acqua viene prelevata da un rubinetto, è necessario bollirla;
  • Il dosaggio deve essere pienamente osservato. L'eccessiva quantità di miscela secca o la mancanza di acqua possono portare a un eccesso di intestino con sostanze nutritive, e questo si riflette nelle coliche, disturbi dispeptici. La mancanza di una base asciutta porta al fatto che il bambino è cattivo, chiede una bottiglia fuori dal tempo;
  • La miscela viene diluita direttamente nel flacone, dove l'acqua viene pre-versata con una temperatura non superiore a 50 gradi. Temperature più elevate distruggono i batteri benefici;
  • Dopo la diluizione, la miscela viene agitata e si assicura che non ci siano grumi. Prima di dare da mangiare, controlla la temperatura - non dovrebbe essere superiore a 37 gradi;
  • Il buco nel capezzolo dovrebbe essere tale che il bambino regoli determinati sforzi per succhiare. La perdita della gola porta a un completo rigetto del torace e al fatto che lo stomaco inizia a allungarsi rapidamente.

La miscela può essere preparata in anticipo, ma deve essere conservata in frigorifero per non più di un giorno e riscaldata in acqua calda.

Istruzioni video:

Come nutrire un bambino

I bambini nutriti con miscele spesso pesano molto più dei loro coetanei che usano il latte materno. Questo non è buono come sembra, con l'obesità aumentata ci sono una varietà di problemi di salute. Per evitare ciò, non è necessario alimentare eccessivamente il bambino, è necessario tenere conto di quanto beve e quanto tempo può passare senza un biberon.

  • Il biberon viene scelto quando il bambino è completamente alimentato con miscele o il loro numero raggiunge i 2/3 della fornitura totale. Il capezzolo deve essere con un foro stretto, questo non permetterà al bambino di svezzare dal petto (come scegliere una bottiglia per il cibo);
  • Un cucchiaino viene utilizzato quando il bambino si nutre principalmente del seno e riceve la quantità mancante di cibo sotto forma di miscele;
  • A volte un bambino rifiuta sia una bottiglia che un cucchiaio e devi dargli da mangiare. In questo caso, la miscela diluita viene versata attraverso una siringa senza ago in piccole dosi..

Tecnica di alimentazione

  1. Il bambino dovrebbe essere in una posizione quasi verticale, è comodo per succhiare e non permetterà di soffocare.
  2. Assicurati che il latte copra completamente il capezzolo e che l'aria si accumuli sul fondo della bottiglia. Ciò impedirà all'aria di entrare nello stomaco..
  3. Dopo aver dato da mangiare al bambino, tienilo in posizione verticale in modo tale da liberare l'aria che entra.

Regole e suggerimenti

Se dai da mangiare al bambino con delle miscele, ciò non significa che debba essere lasciato solo. Il bambino può essere soffocato con il latte o perdere una bottiglia. Anche il contatto emotivo della madre con il bambino è importante, quindi, tenendolo tra le mani, puoi osservare con calma il viso concentrato delle briciole e rilassarti dalle faccende domestiche.

Il ciuccio sulla bottiglia deve essere sostituito periodicamente, diventa rapidamente più sottile e la miscela si riversa attraverso il foro in un flusso continuo. Dovresti sempre usare la miscela dopo la cottura o conservarla in frigorifero. Il cibo rimanente si riversa immediatamente.

Il bambino "artificio" ha bisogno di un'alimentazione aggiuntiva in anticipo, questo compenserà la carenza di oligoelementi mancanti.

Quanta formula di latte dovrebbe mangiare un bambino:

Nel primo mese di vita, un neonato mangia da 700 a 800 ml di una miscela adattata per 8-10 volte. Per 2-3 mesi di vita, la quantità della miscela cresce fino a 900 ml. Con l'introduzione di alimenti complementari, il volume delle miscele diminuisce.

Come calcolare la giusta quantità:

Si ritiene che il bambino abbia abbastanza nutrizione, che è 1/5 del suo peso corporeo al giorno. Cioè, se il bambino pesa 4 kg, allora dovrebbe bere 800 ml di latte al giorno. Nei primi giorni di vita, il bambino può bere 30 - 40 ml alla volta, seguito da un massimo di 100 ml. A questo proposito, la frequenza di alimentazione dopo il primo mese di vita diminuisce. Aspetto materiale: quanto latte (miscela) il bambino mangia nel primo mese

Frequenza di sterilizzazione di biberon e capezzoli per l'alimentazione:

Nel primo mese di vita, tutte le bottiglie e i capezzoli devono essere sterilizzati dopo ogni poppata. Innanzitutto, la miscela rimanente viene rimossa con acqua calda e una spazzola, quindi tutti i dispositivi vengono fatti bollire per 10 minuti. È meglio acquistare uno sterilizzatore speciale, utilizzandolo, sarai sempre sicuro della pulizia dei piatti.

Dopo il primo mese di vita, è sufficiente risciacquare il capezzolo e la bottiglia e sciacquarli con acqua bollente. Tuttavia, assicurati che le bottiglie siano accuratamente lavate, un'attenzione particolare dovrebbe essere prestata ai luoghi intagliati e inaccessibili in cui i batteri possono moltiplicarsi in poche ore.

È possibile conservare la miscela preparata:

La miscela preparata viene conservata a temperatura ambiente per non più di 2 ore, in frigorifero non più di 12 ore. I residui rimanenti della miscela dopo l'alimentazione vengono versati, l'uso di tale latte in un'ora può portare ad avvelenamento.

Video: corretta alimentazione delle bottiglie

IW gratuito

La necessità di cibo per il bambino in diversi momenti della giornata non è la stessa. Tuttavia, è necessario rispettare un determinato programma con una deviazione di mezz'ora in una direzione o nell'altra. Quindi saprai sempre a che ora mangia il bambino e puoi prevedere l'orario della visita in clinica o per una passeggiata. In conformità con il regime, il bambino si addormenta più facilmente ed è meno soggetto ad eccessivo aumento di peso,

Situazioni in cui è necessaria la sostituzione della miscela:

  • La miscela non è adatta, provoca frequenti sputi, diarrea o costipazione, reazioni allergiche;
  • Raggiungendo una certa età. Un bambino di 6 mesi non ha senso dare una miscela per i neonati;
  • La necessità di utilizzare una nutrizione medicinale speciale.

I problemi dell'alimentazione artificiale:

L'alimentazione artificiale di un bambino è considerata in medicina come "stress metabolico" e quindi provoca un'ampia varietà di reazioni. Allergie, problemi alle feci, coliche si verificano nei primi giorni della maggior parte dei bambini. Alcuni si abituano, altri devono cambiare la miscela.

Komarovsky

Vuoi essere il primo a leggere i nostri materiali? Iscriviti al nostro canale di telegrammi, pagina Facebook o gruppo VKontakte.

Siamo in Yandex.Zen - unisciti!

Alimentazione artificiale dei neonati

Nutrire i bambini con miscele artificiali

L'allattamento al seno dei neonati è un dono molto prezioso della natura. Gli esperti dicono che ogni donna può allattare al seno. Ma a volte un desiderio non è abbastanza. Ci sono difficoltà Se per qualche motivo una donna non riesce ad allattare, la scelta della miscela deve essere affrontata attentamente. Dopotutto, è da questo che dipende la salute e lo sviluppo del bambino. Come scegliere la miscela giusta? Che mix ci sono? Come cucinare il composto? Parliamo nell'articolo.

Quali punti importanti dovrebbero essere considerati quando si passa all'alimentazione artificiale dei neonati? Per cominciare, consultare un medico. Può offrire miscele il più vicino possibile al latte materno. Devono essere di alta qualità e acquistati in negozi speciali o dipartimenti di alimenti per bambini.

Non acquistare miscele di marche diverse e più pezzi. Ottieni un pacchetto. Dopotutto, non sai se è adatto al bambino. Studia attentamente la composizione e la data di scadenza. Quando si passa a una nuova miscela, le briciole possono verificarsi costipazione o feci molli. Non preoccuparti. Pertanto, il corpo dei bambini si adatta al nuovo cibo.

Non acquistare la miscela a mano, anche se a un prezzo significativamente inferiore rispetto al negozio. Anche se ha un imballo integro e una durata di conservazione normale, non è garantito che sia stato conservato nelle giuste condizioni di temperatura e umidità consentita. Ciò significa che può essere rovinato.

Quali miscele per l'alimentazione artificiale dei neonati esistono

I produttori di alimenti per bambini offrono una vasta selezione di miscele diverse. A volte i genitori si perdono, quale scegliere. Ogni bambino è individuale. Fondamentalmente, le formule per bambini sono fatte con latte di mucca o capra di alta qualità. Proteine ​​trasformate.

1. Adattato. Il più vicino possibile nella composizione al latte materno. È possibile nutrire un neonato fin dai primi giorni di vita con una miscela artificiale con il massimo adattamento. Il bambino si abitua rapidamente alla miscela, in quanto è nutriente, rapidamente assorbito dal corpo. Si basa sul siero demineralizzato, il giusto equilibrio di vitamine, grassi e carboidrati. Tali miscele includono, ad esempio, "Nan", "Nutrilon", "Humana 1".

2. Parzialmente adattato. Non contiene siero demineralizzato. Una miscela parzialmente adattata imita la composizione del latte materno. È anche nutriente e salutare. Questo è "Senza supervisione", "Baby". Possono essere somministrati dalla nascita, ma questo cibo provoca spesso reazioni negative nel bambino rispetto a quelle sopra indicate. Ma il prezzo è più economico.

3. Non adattato. Include caseina, sostanze benefiche come lattosio, aminoacidi, vitamine e acidi grassi semi-saturi (PUFA). Base di latte crudo di vacca. Consigliato per bambini di età superiore ai sei mesi..

4. Latte acido. Saturo di bifidobatteri. Se le feci di un neonato con alimentazione artificiale sono spesso dure, irregolari, ci sono problemi all'apparato digerente, queste miscele sono la scelta migliore. Le opinioni dei medici sul fatto che la miscela di latte fermentato possa essere la nutrizione principale del bambino divergono. Alcuni consigliano di somministrare una miscela di latte acido non più di 1 volta al giorno. Altri dicono che puoi darle da mangiare esclusivamente ai bambini, perché questo non è kefir, ma una miscela, anche se con l'aggiunta di bifidobatteri.

5. terapeutico. Hanno proprietà uniche. Non solo nutrono il bambino, ma hanno anche una funzione curativa. I bambini a cui è stata diagnosticata l'anemia avranno alti livelli di ferro; con interruzione del tratto digestivo - alimenti per bambini a base di latte di soia; miscele allergiche - ipoallergeniche. La nutrizione clinica è prescritta per i bambini nati prematuri. Contengono molte vitamine, minerali, proteine ​​e proteine.

Le miscele sono vendute sotto forma di polvere secca e sono già pronte. La prima opzione è più popolare. È economico e conveniente per la maggior parte delle famiglie. Preparare la miscela non è difficile. Le istruzioni sono sulla confezione..

Ricorda la regola d'oro principale: è necessario introdurre una nuova miscela gradualmente. Primi 30 ml, il giorno successivo - 60 ml, ecc. La miscela con un addensante è destinata ai bambini che hanno rigurgito abbondante. Viene introdotto poco a poco ad ogni poppata. La consistenza densa del cibo non consente di estrarlo facilmente dallo stomaco.

Perché dovresti scegliere una miscela di qualità?

Gli standard internazionali sono stati sviluppati sulla base di studi biochimici. Sono responsabili della qualità dei sostituti del latte materno. L'aspetto di tali miscele è il risultato tecnologico più importante dell'umanità. In precedenza, i bambini venivano nutriti con latte di mucca e quasi tutti avevano problemi ai reni, all'intestino e alle reazioni allergiche. Ora, l'alimentazione naturale e artificiale sono quasi allo stesso livello.

Quali sono le caratteristiche della miscela adattata? Cosa c'è nella sua composizione?

1. Livelli proteici ridotti. Un eccesso di proteine ​​aggressive della mucca provoca reazioni negative nel corpo del bambino. Il sistema digestivo non è in grado di digerire le proteine ​​a causa della mancanza di enzimi. L'abuso può portare a reazioni allergiche, disturbi metabolici, problemi digestivi e aumento di peso..

2. Le proteine ​​sono molto simili nella composizione al latte materno. Tali miscele contengono aminoacidi. Sono necessari per costruire cellule..

3. La presenza di taurina. Questo è un aminoacido contenente zolfo che non fa parte delle proteine. È necessario per i bambini, soprattutto nel primo anno di vita. Nei bambini più grandi, la taurina è prodotta sulla base della sintesi di cisteina e serina. Responsabile del corretto funzionamento del cervello, della costruzione delle cellule, dell'assorbimento dei grassi e di altri componenti.

4. Gli acidi grassi semi-saturi (PUFA) sono responsabili dello sviluppo del cervello di un bambino. Il corpo produce sostanze simili agli ormoni basate sui PUFA. Il loro compito principale è regolare i processi metabolici a livello cellulare, fornendo azioni antinfiammatorie e una risposta immunitaria.

5. Carboidrati. Nel latte materno sono molto più che nella mucca. Il principale è il lattosio (85% della composizione di carboidrati). È costituito da galattosio e glucosio, appartiene al gruppo dei disaccaridi. Il restante 15% è costituito da oligosaccaridi. Includono diverse semplici molecole di zucchero. Il loro compito principale è quello di mantenere la microflora intestinale e proteggere dai batteri nocivi. Gli oligosaccaridi vengono sostituiti con un polimero a basso peso molecolare di glucosio nelle miscele. Normalizza la microflora intestinale, è responsabile dell'assorbimento dei grassi e del loro ingresso nel sangue. Grazie a questo, il bambino non ha fame.

Come preparare una miscela di latte?

Non tutti sanno come preparare correttamente la miscela. Sembrerebbe che sia così semplice. Ma a volte ci sono sfumature che portano i genitori in uno stupore.

Nemmeno una, anche la miscela più costosa e adattata può sostituire il latte materno. Il trasferimento del bambino nella miscela dovrebbe essere effettuato gradualmente, se ci sono ragioni per questo.

Prima di tutto, leggi attentamente le istruzioni sulla confezione. Presta attenzione a questi momenti.

1. Quale temperatura dell'acqua dovrebbe essere.

2. Quali sono le proporzioni corrette della miscela.

3. C'è un misurino nella confezione.

4. Quale volume è raccomandato per il bambino.

5. Per quanto tempo può essere conservata la miscela e in quali condizioni.

La sterilità è la condizione principale per la preparazione della miscela. Il compito principale dei genitori è proteggere il bambino dai microbi in tutti i modi, per aiutare ad adattarsi alle condizioni ambientali. I microbi extra sono inutili. Le infezioni intestinali sono molto pericolose per un bambino nel suo primo anno di vita. Preparare la miscela di latte prima di ogni poppata. Per un neonato, assicurati di far bollire una bottiglia e un ciuccio.

Quando tutto è pronto, procedi alla preparazione della miscela. Determiniamo il rapporto desiderato di acqua e misurini della miscela. Versare acqua bollita nella bottiglia e lasciare raffreddare alla temperatura richiesta. Versare la quantità richiesta di miscela (senza vetrino).

Non usare un altro cucchiaio, ma solo quello fornito con il kit. Chiudere il tappo del flacone e agitare. Assicurarsi che non ci siano grumi. Agitare la bottiglia troppo attivamente non vale la pena per non saturare la bevanda a base di latte con bolle d'aria.

Controlla la temperatura Sgocciolando un po 'di miscela sul gomito. Se la temperatura è normale, puoi dare briciole.

È importante osservare il corretto rapporto tra acqua e miscela. Alcune madri, per saturare il bambino, aggiungono più palline all'acqua. Questo non è necessario I primi tre mesi il bambino soffre di coliche.

Prepara esattamente tutta la miscela che mangia il tuo bambino. Non conservare la miscela non finita e non aggiungere una nuova porzione ad essa. Più a lungo viene conservata la miscela, maggiore è il rischio di batteri che si moltiplicano in essa. Se stai andando in gita, prendi un thermos con acqua calda bollita. Sarà necessario preparare un mix di briciole fresche.

Non dovresti superare le norme per l'alimentazione dei neonati con l'alimentazione artificiale, che il pediatra ti ha espresso. Di solito sono scritti sulla confezione della miscela. Se il bambino, dopo aver mangiato con il dosaggio raccomandato, ha voglia di succhiare ancora un biberon, questo non è un segnale per offrire più miscele. Molto probabilmente, il segnale di saturazione dal suo stomaco non aveva ancora raggiunto il cervello. Dai al bambino un manichino se lo succhia. E in futuro, non provare a nutrire il bambino più velocemente. Lascialo succhiare lentamente. Per fare questo, acquista un ciuccio per una bottiglia "flusso lento". A proposito, un piccolo foro nel capezzolo proteggerà il bambino dall'ingestione di una grande quantità di aria, il che significa coliche intestinali, eruttazioni e singhiozzi.

Dai al tuo bambino una miscela di 36-38 gradi, come la temperatura corporea. Quindi sarà assorbito meglio.

È necessario dare acqua durante l'alimentazione artificiale

Il liquido extra è necessario per i bambini che ricevono la formula per bambini come cibo principale. In che misura e come mungere correttamente i bambini? Per prima cosa devi decidere cosa darai da bere. Esistono diverse opzioni per cui l'acqua da dare a un neonato e possono essere combinate tra loro:

  • acqua speciale per bambini;
  • acqua bollita;
  • pura acqua sorgiva proveniente da un pozzo artesiano;
  • infuso di frutta di finocchio o "tè" di altri bambini (generalmente raccomandato per le coliche);
  • infuso o decotto di uva passa, prugne secche, albicocche secche (con il loro aiuto, compresa la costipazione nei neonati vengono trattati con l'alimentazione artificiale).

Per quanto riguarda la quantità, concentrati sui seguenti calcoli: 30 grammi di acqua, moltiplicati per 1 kg di peso del bambino. Cioè, un bambino che pesa 7 kg ha bisogno di circa 210 grammi di liquidi al giorno. Ma quanta acqua dare a un neonato in IV, queste sono raccomandazioni molto nella media. I bambini che hanno la febbre hanno bisogno di più liquidi. Un bambino in una stanza umida con una temperatura dell'aria confortevole berrà di meno. Tutto ciò non dovrebbe disturbarti..

Se il doppiaggio con l'alimentazione artificiale non è sufficiente, il bambino avrà probabilmente problemi con le feci. Di solito, cercando letteralmente di spingere fluido in un bambino, i genitori ricorrono ai trucchi. Ad esempio, iniziano ad addolcirlo. In linea di principio, questo non è dannoso. Se fatto moderatamente. Tuttavia, molti bambini dopo tali dessert in futuro non bevono bene l'acqua ordinaria. È più utile in questo caso provare a bere un bambino da una siringa senza ago, se non beve acqua da una bottiglia, versare acqua sulla guancia. O dare da un cucchiaio.

Prima alimentazione con alimentazione artificiale

In passato i bambini nutriti con miscele dovevano iniziare a ricevere una nutrizione aggiuntiva sotto forma di succhi di frutta dall'età di 4 mesi. Ora che i negozi vendono molte formulazioni adattate a prezzi convenienti, non è necessaria l'introduzione di tale alimentazione precoce.

Cioè, si raccomanda agli artigiani di iniziare cibi complementari alla stessa età dei bambini che mangiano il latte della mamma a 6 mesi. E non dai succhi di frutta o dalle puree di frutta, ma dalle puree vegetali o dai cereali senza latte. Questa esca viene somministrata in 6-7 mesi. A 8 mesi arriva il momento della carne. Dopo - ricotta, pesce e kefir.

I principali prodotti che dovrebbero essere introdotti nella dieta di un bambino all'età di 1 anno:

  • verdure;
  • frutta;
  • cereali;
  • carne;
  • latte acido (kefir, ricotta - se il bambino non ha una reazione allergica nei loro confronti).

Tuorlo d'uovo e pesce - se il bambino li tollera bene.

L'introduzione di alimenti complementari durante l'alimentazione artificiale può essere effettuata secondo la tabella sul nostro sito Web.

Tavolo. Lo schema dell'introduzione di alimenti complementari durante l'alimentazione artificiale dei bambini da 0 a un anno per mesi.

Alimentazione artificiale

Cari madri, non disperate se non avete latte - migliaia di bambini sani sono cresciuti con latte artificiale. In precedenza, negli anni '50 e '70, quando in Russia c'era una carenza di merci, le madri avevano difficoltà - non c'erano miscele da nessuna parte, e cucinavano il 5% di porridge di semola con latte normale acquistato, oppure venivano spediti enormi pacchetti con miscele da Mosca e da Peter. Come sono nate le madri di quei bambini allergici al lattosio - questa domanda è rimasta un mistero per me.
Ma abbiamo il terzo millennio nel nostro cortile, quindi non ci sono problemi di questo tipo.
In generale, dopo aver letto il mare della letteratura sugli alimenti per bambini, ho capito quanto segue: ovunque dice molto solo sull'allattamento al seno (e l'OMS lo consiglia fino a 2 anni, e l'immunità del bambino sarà migliore, ecc., Ecc.), E circa artificiale - due o tre parole, anche se ci sono più problemi con gli artigiani. Pertanto, in questa sezione cercherò di descrivere la nostra esperienza personale (piuttosto di successo, i pediatri sono molto soddisfatti di noi) sull'alimentazione artificiale, poiché so che ci sono molte domande. E tu le scrivi, scrivi, forse insieme inventeremo qualcosa... Voglio dire che forse qualcuno ha un'esperienza diversa, saremo molto grati se la condividi con noi.

Alimentazione artificiale di un neonato

Il latte materno è l'alimento migliore per il neonato. La mancanza di latte nella madre o l'incapacità di allattare al seno causano il passaggio all'alimentazione artificiale. Questo problema dovrebbe essere preso sul serio e assicurati di consultare un pediatra che ti consiglierà sulla scelta della miscela giusta e ti aiuterà a stabilire la dieta giusta per il tuo bambino.

Indicazioni per l'alimentazione artificiale

Il latte materno è un prodotto con una composizione unica. È lui che fornisce al bambino tutte le sostanze necessarie per la crescita e lo sviluppo.

Pertanto, la sua sostituzione con miscele artificiali dovrebbe avere argomenti significativi:

  • parto con complicazioni, dopo di che la madre del bambino si riprende a lungo e prende le medicine;
  • malattie infettive della madre;
  • completa mancanza di latte o sua mancanza, queste conclusioni dovrebbero essere tratte dal pediatra;
  • prolungata assenza della madre del bambino con l'incapacità di nutrire il latte espresso.

Solo se il latte materno non è abbastanza per il bambino nonostante tutti gli sforzi per stabilire l'allattamento, ha senso introdurre miscele artificiali. Tuttavia, in questo caso, non si dovrebbe privare completamente il bambino del latte materno, se presente anche in quantità minima.

Miscele artificiali: i pro ei contro dell'alimentazione

Il numero di miscele artificiali per l'alimentazione è così grande che spesso una donna non pensa alle possibili insidie ​​dell'alimentazione artificiale. A volte, a causa del desiderio di semplificare la vita, le giovani madri privano senza pensarci i loro figli di oligoelementi e sostanze biologicamente attive che si trovano nel latte materno. Mantenere il bambino in salute è molto più facile durante l'allattamento.

I vantaggi dell'alimentazione artificiale di un neonato

Gli innegabili vantaggi dell'alimentazione artificiale comprendono:

  • la possibilità di nutrire il bambino con papà e altri parenti;
  • la mamma sa sempre esattamente quanto ha mangiato il bambino e come cambia il suo appetito;
  • è facile determinare la causa dell'allergia alimentare del bambino, poiché è associata solo all'assunzione della miscela;
  • il numero di pasti è inferiore rispetto all'allattamento, poiché la miscela viene assorbita più a lungo.

Contro di alimentazione artificiale di un neonato

Tuttavia, gli svantaggi dell'alimentazione artificiale sono molto maggiori dei vantaggi.

  • È più difficile mantenere la salute di un bambino che non riceve gli anticorpi necessari per la formazione della sua immunità dal latte materno. Tali bambini hanno maggiori probabilità di soffrire di raffreddori e reazioni allergiche in età avanzata..
  • L'uso di flaconi e capezzoli richiede il mantenimento di assoluta pulizia e sterilità, altrimenti esiste il rischio di infezione intestinale.
  • I bambini artificiali hanno maggiori probabilità di soffrire di coliche nell'addome e sputare molto. Sono più propensi a deglutire quando si usano capezzoli di scarsa qualità o scomodi..
  • I viaggi congiunti con un bambino richiedono l'assunzione di bottiglie, capezzoli e tutto il necessario per preparare la miscela.
  • A volte è difficile trovare la miscela giusta per tuo figlio, devi cercare il meglio per tentativi ed errori.
  • L'alimentazione artificiale richiede ingenti investimenti finanziari. Le miscele di alta qualità non sono economiche e man mano che il bambino cresce, sarà necessario di più. Inoltre, dovrai spendere soldi per l'acquisto di un capezzolo e bottiglie.

Questo è il motivo per cui tutti i medici sostengono all'unanimità che ricorrere almeno all'alimentazione artificiale, è solo in caso di impossibilità della lattazione naturale.

Come scegliere una formula per l'alimentazione artificiale del bambino

Una vasta selezione di miscele per l'alimentazione di bambini sani complica notevolmente la scelta dell'opzione migliore. Un prodotto il più vicino possibile al latte materno è la formula del latte adattata. I produttori stanno cercando di portare la loro composizione nel latte materno..

Tutte le miscele prodotte sono divise in tre categorie:

  • altamente adattati - di norma, sono destinati all'alimentazione dei bambini dalla nascita ai sei mesi;
  • meno adattato - progettato per i bambini della seconda metà della vita;
  • parzialmente adattato - per bambini di età superiore a 1 anno.

Comparativamente recentemente sono comparse miscele ulteriormente arricchite con pro e prebiotici. Sono adatti per la prevenzione dei disturbi intestinali e contribuiscono alla formazione di microflora benefica nell'intestino del bambino. Inoltre, ci sono miscele di latte fresco e acido.

La selezione della miscela deve necessariamente essere oggetto di una conversazione con il pediatra. È lui che aiuterà a determinare la nutrizione ottimale per il tuo bambino.

Quando si sceglie una miscela, prestare attenzione a tali punti:

  • data di scadenza - non si tratta nemmeno di acquistare beni scaduti; dare la preferenza alle miscele con un margine di diversi mesi in uso;
  • l'aspetto della confezione non è estetico, non acquistare mai alimenti per bambini in scatole danneggiate, ciò può indicare violazioni delle condizioni di conservazione e trasporto dei prodotti;
  • seleziona la miscela in base alla categoria di età del bambino;
  • iniziare con miscele ipoallergeniche, quindi sarà più semplice passare all'alimentazione artificiale;
  • consultare il proprio medico circa l'adeguatezza delle miscele con additivi speciali per migliorare l'immunità e la digestione;
  • il passaggio da una miscela all'altra ha senso solo in caso di problemi di salute: disturbi allo stomaco, allergie, mancanza di aumento di peso;
  • quando acquisti una miscela per la prima volta assicurati di poterla acquistare di nuovo se si adatta al bambino.

In conformità con lo stato di salute del bambino, potrebbe non aver bisogno della solita miscela, ma di un prodotto specializzato di nutrizione terapeutica. Solo uno specialista può decidere questo..

Come cucinare privatamente la formula del latte?

Seguire rigorosamente le istruzioni per la conservazione e la preparazione della miscela di latte. Segui semplici regole per mantenere il tuo bambino sano:

  • per preparare la miscela, è consigliabile utilizzare acqua in bottiglia per i bambini; in caso contrario, utilizzare solo acqua bollita;
  • osservare rigorosamente il dosaggio e l'eccesso della quantità di miscela secca e la sua mancanza porterà a problemi nutrizionali;
  • diluire la miscela in una bottiglia sterile, usare acqua con una temperatura non superiore a 50 gradi per mantenere batteri benefici.

Prendi una bottiglia e verifica la presenza di grumi. La temperatura ottimale della miscela dovrebbe essere uguale alla temperatura corporea del bambino. Metti una goccia della miscela sul polso: non dovresti quasi sentire il calore del liquido.
Il capezzolo dovrebbe essere abbastanza stretto, idealmente, il liquido non dovrebbe fuoriuscire dalla bottiglia invertita, sono accettabili gocce rare.

Come nutrire il tuo bambino con la formula del latte?

Gli artisti hanno tutte le possibilità di ingrassare, il che è associato al loro possibile eccesso di cibo. Per evitare problemi di salute, non si deve alimentare eccessivamente il bambino e somministrare un biberon con la miscela come sedativo.

  • La bottiglia deve essere con un capezzolo stretto, altrimenti il ​​bambino si svezzerà completamente dal petto.
  • Puoi nutrire il tuo bambino con un cucchiaino se è allattato al seno e il suo cibo principale è il latte materno.
  • Se un bambino rifiuta un capezzolo e un cucchiaio, può essere alimentato attraverso una siringa senza ago, versando gradualmente liquido nella sua bocca.

Tecnica di alimentazione corretta:

  • assicurarsi che il bambino sia praticamente in posizione verticale, ciò faciliterà l'alimentazione ed eliminerà il rischio di soffocamento;
  • assicurarsi che il capezzolo sia completamente riempito di latte per evitare la deglutizione dell'aria;
  • assicurarsi di tenere il bambino in posizione verticale dopo averlo allattato in modo che l'aria che il bambino potrebbe ingoiare venga facilmente rilasciata.

Raccomandazioni chiave per un'alimentazione efficace con latte artificiale

L'alimentazione artificiale ha una serie di sue caratteristiche. Se segui le raccomandazioni di specialisti e madri con esperienza, questo processo sarà piacevole e passerà senza sorprese..

  • Non lasciare il bambino con il biberon incustodito: il bambino ha il rischio di soffocare o perdere il biberon.
  • Il contatto emotivo e fisico della madre con il bambino è molto importante, prendi il bambino tra le sue braccia e concentrati sul suo viso.
  • Dopo ogni poppata controllare il capezzolo, se ha perso elasticità, cambiarlo immediatamente.
  • Non conservare la miscela rimanente; provare a preparare il cibo immediatamente prima dell'alimentazione.
  • Se è necessario preparare la miscela in anticipo, conservarla in frigorifero per un massimo di 12 ore oa temperatura ambiente per un massimo di 2 ore.
  • Nel primo mese di vita del bambino, assicurati di sterilizzare le biberon e i capezzoli dopo ogni poppata, in futuro dovrebbero essere lavati e risciacquati con acqua bollente di alta qualità.

Alimentazione artificiale gratuita

Ricorda che un bambino sano stesso sa quando deve mangiare, ma dovresti comunque rispettare un determinato programma alimentare. La dieta ti permetterà di pianificare la tua routine quotidiana, andare in visita dal medico o fare una passeggiata. Almeno un'adesione approssimativa al programma nutrizionale consentirà al bambino di sviluppare un regime di sonno e non fornirà un'ulteriore opportunità di sovralimentazione e aumento di peso.
Sulla necessità di sostituire la miscela di latte indicare:

  • rigurgito frequente e abbondante, disturbi intestinali, allergie;
  • passaggio alla categoria di età successiva;
  • indicazioni per l'uso di miscele terapeutiche.

Il passaggio del bambino all'alimentazione artificiale è un grande stress per il suo corpo. Ciò può causare coliche, eruzioni cutanee, problemi con le feci. Nella maggior parte dei casi, tali sintomi scompaiono nei primi giorni. Se il bambino non è ancora abituato alla nuova miscela, consultare uno specialista e scegliere un'altra miscela.

6 regole di alimentazione artificiale e gli errori più comuni

Per i bambini del primo anno di vita, il latte materno è il miglior cibo, ma capita che per qualche motivo il bambino non riesca a prenderlo, quindi devi ricorrere all'alimentazione artificiale.

Nadezhda Ilintseva
Pediatra, City Clinical Hospital №1, Ulyanovsk

Per affrontare questa decisione sia il medico che la madre del bambino dovrebbero essere molto responsabili. È necessario provare il più a lungo possibile per conservare qualsiasi, anche una piccola quantità di latte materno e applicare le briciole sul petto. Dopo tutto, l'alimentazione mista è un'opzione di alimentazione più accettabile rispetto all'alimentazione esclusivamente artificiale. Inoltre, l'alimentazione mista rimane la speranza che possa essere possibile tornare all'allattamento.

Quando il bambino viene trasferito all'alimentazione artificiale?

Le ragioni del trasferimento del bambino all'alimentazione esclusivamente artificiale sono principalmente controindicazioni mediche all'allattamento.

Da parte della madre, questi includono: tubercolosi aperta, HIV (virus dell'immunodeficienza umana), infezioni particolarmente pericolose (ad esempio antrace, tetano), condizione estremamente grave della madre nelle malattie croniche del cuore, del fegato, dei reni, ecc..

Da parte del bambino, la fenilchetonuria, la galattosemia e la leucinosi sono una controindicazione assoluta all'allattamento. Con queste malattie ereditarie, il corpo del bambino elabora "erroneamente" alcuni componenti del latte e si trasformano in tossine. Attualmente, senza eccezioni, tutti i bambini vengono esaminati per queste malattie immediatamente dopo la nascita (l'analisi viene presa in ospedale).

Sono necessarie anche miscele artificiali nei casi in cui la madre che allatta non ha abbastanza latte.

Se la madre, a causa di circostanze, è costretta a separarsi dal bambino per un po 'di tempo e il latte espresso o congelato non è abbastanza, dovrai anche usare una miscela artificiale.

Le regole dell'alimentazione artificiale

E ora elencheremo le regole di base che devono essere osservate quando si nutre un bambino con miscele artificiali. Seguendoli, eviterete la maggior parte degli "effetti collaterali" di tale alimentazione e il bambino vi delizierà con la salute e il buon umore.

1. Acquista miscele artificiali solo nei grandi centri commerciali e negozi specializzati. Prestare sempre attenzione all'integrità della confezione, alla durata di conservazione e alle condizioni di conservazione del prodotto.

2. Conservare il barattolo o la scatola aperti con la miscela artificiale in un luogo asciutto e fresco, ma non in frigorifero: la miscela diventerà umida e non si dissolverà bene. Non usare la polvere di una confezione aperta più di 3 settimane fa per preparare il cibo per il tuo bambino.

3. Per preparare la formula per l'alimentazione artificiale, seguire sempre rigorosamente le istruzioni per l'uso sulla confezione. L'acqua per preparare la miscela deve essere bollita. Questo vale anche per l'acqua speciale per bambini in bottiglia. La temperatura ideale della miscela di latte è di 36–37 ° С. Per ottenere tale temperatura, l'acqua bollita raffreddata a 50-60 ° C deve essere versata in una bottiglia. Misurare la giusta quantità della miscela di latte con un misurino, assicurarsi di rimuovere l'eccesso. Versare la polvere in acqua e mescolare rapidamente fino a completa dissoluzione. Puoi preparare il composto direttamente nella bottiglia. Quindi devi far cadere alcune gocce della miscela sul polso: il contenuto dovrebbe essere vicino alla temperatura corporea, cioè praticamente non sentito. Se la miscela è troppo calda, puoi raffreddare la bottiglia in acqua fredda.

4. Tutti gli articoli necessari per l'alimentazione artificiale, come i piatti per bambini, devono essere lavati immediatamente dopo l'alimentazione con un flusso di acqua calda, rimuovendo la miscela rimanente con una spazzola per bottiglie e un ugello. Successivamente, i piatti devono essere sterilizzati. Questo può essere fatto in sterilizzatori speciali o facendo bollire per 10-15 minuti. Inoltre, tutti gli accessori per l'alimentazione sono raffreddati a temperatura ambiente ed esposti su un asciugamano pulito. Utilizzare piatti sterili quando si allatta il bambino il più a lungo possibile, il periodo minimo è fino a 1 mese di vita del bambino. Per i bambini più grandi, è consentito lavare semplicemente a fondo tutti gli accessori per l'alimentazione e sciacquarli con acqua bollita.

5. Durante l'alimentazione, tenere il bambino in una posizione semi-verticale. Per ridurre la deglutizione, inclinare la bottiglia in modo che il latte riempia il capezzolo e l'aria sale sul fondo della bottiglia. Dopo l'alimentazione, tieni la “colonna” del bambino fino a quando l'aria fuoriesce, in modo che non permetta il rigurgito.

6. Approccio corretto alla determinazione della quantità di cibo per il bambino. È molto importante. Per determinare la quantità di miscela artificiale di cui un bambino ha bisogno, un pediatra aiuterà. Se il peso di un bambino viene ridotto, anche a causa di malattia o prematurità, la quantità di nutrizione deve essere calcolata da un medico.

Il metodo calorico di Maslov per calcolare la quantità di nutrizione in un bambino a termine

Determiniamo il contenuto calorico della quantità giornaliera di cibo. Il contenuto calorico del volume giornaliero di nutrizione per 1 kg di peso corporeo del bambino dovrebbe essere:

  • 1-3 mesi - 120 kcal / kg / giorno;
  • 3-6 mesi - 115 kcal / kg / giorno;
  • 6-9 mesi - 110 kcal / kg / giorno;
  • 9-12 mesi - 105 kcal / kg / giorno.

Moltiplichiamo la cifra corrispondente all'età del bambino per il peso misurato in chilogrammi.

Determina la quantità giornaliera di cibo. Per questo, il contenuto calorico della quantità giornaliera di cibo è diviso per il contenuto calorico di 1 litro della miscela pronta da mangiare. Il contenuto calorico della miscela è sempre indicato sulla confezione. In media, questa cifra è di 800 kcal / l.

Determiniamo il volume di una poppata. Per fare questo, è necessario dividere la quantità giornaliera di cibo per il numero totale di poppate.

Esempio. Se un bambino all'età di un mese pesa 4 kg, per lui il contenuto calorico della quantità giornaliera di nutrizione sarà 120x4 = 480 kcal / giorno. Successivamente, determiniamo il volume giornaliero di approvvigionamento di 480/800 = 0,6 l (600 ml) della miscela al giorno. Se il bambino mangia 8 volte al giorno, in una poppata dovrebbe ricevere circa 75 ml di miscela. Tieni presente che un bambino nel primo anno di vita non dovrebbe ricevere più di 1000-1100 ml di cibo al giorno (compresi gli alimenti complementari nella seconda metà dell'anno). Se negli intervalli tra le poppate dai al tuo bambino acqua, il suo volume non viene preso in considerazione nella quantità totale di cibo.

Il metodo calorico per calcolare la nutrizione è molto semplice e preciso. Tuttavia, non dimenticare che il conteggio della quantità della miscela deve essere eseguito ogni 3-4 giorni, poiché il peso del bambino è in costante aumento. Se non hai una bilancia a casa, segui le raccomandazioni del medico per l'alimentazione.

Errori nell'alimentazione artificiale

L'errore più comune è l'eccessiva alimentazione di un bambino. Per la maggior parte delle donne, un bambino sano sembra essere un bambino paffuto in belle pieghe. Il desiderio di nutrire bene il bambino è molto naturale. Tuttavia, con l'alimentazione artificiale, un'alimentazione eccessiva è piena di numerosi problemi. Tieni presente che "l'alimentazione gratuita" è accettabile solo per i bambini che allattano. Se il bambino riceve la miscela di latte, un eccesso di nutrienti porta a disturbi metabolici e peso corporeo in eccesso.

Un altro errore comune è la sostituzione irragionevole di una miscela con un'altra. Ogni madre si impegna a dare al suo bambino tutto il meglio. Tuttavia, non dovresti cambiare il solito cibo per il bambino solo perché la nuova miscela sembra più utile, moderna, ecc. La sostituzione della miscela può diventare un vero stress per il corpo del bambino. E non vi è alcuna garanzia che il nuovo cibo non provochi alcun segno di intolleranza..

Il prossimo punto riguarda l'uso di una miscela artificiale già preparata. Molte madri preparano in anticipo la formula per neonati (ad esempio, per le poppate notturne). È assolutamente impossibile farlo, poiché la miscela è un ottimo terreno fertile per i microbi. Per lo stesso motivo, è inaccettabile conservare la miscela artificiale rimasta dopo l'alimentazione fino alla volta successiva. Quindi, prepara sempre una nuova porzione appena prima dell'alimentazione e versa immediatamente gli avanzi.

L'errore più grande è nutrire un bambino con latte di animali domestici (mucca, capra). La composizione del latte animale è così diversa dalla femmina che il suo uso a questa età può portare a allergie, disturbi metabolici e contribuire allo sviluppo di obesità, diabete, anemia, ecc..

Come scegliere una formula per l'alimentazione artificiale?

Certo, qualsiasi, anche la più moderna miscela di latte è inferiore al latte materno. Ma se il bambino non può ricevere un'alimentazione naturale, è necessario fornirgli un'adeguata artificialità. La maggior parte delle miscele artificiali sono a base di latte di vacca, ma esistono anche miscele a base di latte di capra e di soia. Tali miscele sono terapeutiche. Le miscele possono essere secche e liquide, pronte per essere consumate, nonché latte fresco e acido. Il problema principale che i genitori devono affrontare in questa fase è scegliere la giusta miscela. Il pediatra che osserva il bambino ti aiuterà in questo. Se la miscela di latte non si adatta al bambino e ha segni di intolleranza al prodotto (ansia e pianto dopo l'alimentazione, rigurgito testardo, costipazione, reazioni allergiche cutanee), è necessario consultare nuovamente un medico. Ricorda che un cambiamento incontrollato di una miscela in un'altra è inaccettabile. Nella stragrande maggioranza dei casi, un frequente cambio di dieta aggrava la situazione e porta a un aumento dei segni di intolleranza e alla comparsa di nuovi sintomi.

Miscele terapeutiche

Insieme alle tradizionali miscele artificiali al latte per l'alimentazione di neonati sani, ci sono prodotti per bambini con intolleranza alle proteine ​​del latte vaccino, carenza di lattasi, assorbimento alterato dei grassi, tendenza a rigurgitare, per neonati prematuri. Ricorda che solo un medico può prescrivere una miscela di trattamento dopo aver fatto una diagnosi appropriata.

Gli effetti sulla salute dell'allattamento al seno

I produttori di latte artificiale per bambini assicurano: tutte queste miscele sono perfettamente bilanciate e adattate per i bambini. Se una madre deve nutrire artificialmente il suo bambino a causa di problemi di salute, sì, i sostituti del latte non possono essere eliminati. Tuttavia, i pediatri notano che non è così raro che le donne, per una buona ragione, non vogliano allattare al seno il loro bambino per molto tempo o non lo faranno affatto, basandosi sulle formule del latte. Le ragioni comuni di questa decisione sono il desiderio di mettersi rapidamente al lavoro, la riluttanza a perdere la forma del seno, la convinzione che l'allattamento sia già molto debole, quindi non ha senso soffrire per la sua istituzione.

Nel frattempo, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) raccomanda vivamente di aderire all'allattamento al seno nei primi sei mesi di vita di un bambino, e quindi di introdurre alimenti complementari mantenendo l'accesso al latte materno per un massimo di 2 anni. Forse i dati seguenti ti aiuteranno a decidere il metodo di alimentazione..

Immunità, allergie e malattie respiratorie

Il problema principale dei bambini "artificiali" è la riduzione dell'immunità. Quindi, con l'introduzione dei vaccini, la risposta immunitaria viene raggiunta più rapidamente nei bambini allattati al seno. Lo studio è stato condotto confrontando i risultati di un esame immunologico nei bambini di età compresa tra 1, 3, 6 mesi e un anno. Conclusione: l'allattamento al seno, al contrario di quello artificiale, supporta il sistema immunitario e previene lo sviluppo di malattie allergiche.

Con allergie o, peggio, asma, le cose non vanno bene per gli "artigiani", e in tutti i paesi del mondo. In Finlandia, studi hanno confermato che l'eczema, le reazioni atopiche e le allergie alimentari e respiratorie sono molto più comuni nei bambini nutriti con sostituti del latte. In Brasile, l'incidenza della polmonite negli "artigiani" è 16,7 volte superiore rispetto ai bambini allattati al seno. Negli Stati Uniti, sono stati esaminati più di 1000 bambini, cercando di stabilire una relazione tra il tipo di alimentazione e l'ostruzione bronchiale ricorrente e l'incidenza della malattia negli "artigiani" è stata 3 volte superiore. In un ospedale di Toronto, sono stati esaminati più di 2.000 bambini e, secondo i medici, i rischi di asma e ostruzione bronchiale ricorrente negli "artigiani" sono più alti del 50%. Nell'Australia occidentale, i risultati sono simili: rischi superiori del 40%.

In generale, l'analisi delle statistiche ha mostrato che nei paesi sviluppati, dove i sostituti del latte per i bambini vengono nutriti più spesso, sono più sensibili alle malattie respiratorie.

Digestione

I problemi di digestione sono spesso accompagnati da un'alimentazione artificiale. I ricercatori attribuiscono questo al fatto che il latte materno ha un significativo effetto protettivo nelle malattie infiammatorie intestinali. Quindi, gli scienziati canadesi, studiando un gruppo di bambini, hanno scoperto che coloro che erano stati allattati al seno avevano infezioni intestinali quasi la metà delle volte.

I casi di diarrea si verificano anche negli artificieri almeno 2 volte più spesso.

Malattia cardiovascolare

L'alimentazione della miscela durante l'infanzia può avere un impatto diretto sulla salute degli adulti. Ciò è dovuto, in primo luogo, al fatto che la "pressione sanguigna" degli "artificiali" è più elevata, e in secondo luogo, al fatto che l'allattamento al seno riduce il colesterolo e le lipoproteine. Pertanto, vi sono tutte le ragioni per ritenere che l'allattamento al seno completo fornisca colesterolo basso in futuro ed è una prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Diabete e obesità

Un'altra spiacevole conclusione raggiunta contemporaneamente dagli scienziati di diversi paesi: gli "artefici" hanno spesso il diabete di tipo 1 e di tipo 2. Ma l'allattamento al seno per almeno i primi 5 mesi di vita è un'ottima prevenzione di questa malattia.

Per quanto riguarda l'obesità, i bambini che vengono nutriti con sostituti del latte materno sono molto più sensibili ad esso. Gli scienziati attribuiscono questo alla presenza in esso di un numero di ormoni che sono assenti nelle miscele. Va tenuto presente che l'obesità può verificarsi lontano dall'immediato - già in età scolare. Ma se allatti al seno almeno 6 mesi, per un bambino il rischio di obesità è ridotto del 60%.

Sviluppo mentale

Qui, gli scienziati osservano anche una chiara correlazione: l'allattamento al seno ha un effetto molto migliore sull'intelligenza e sulle capacità cognitive dei bambini. Un'ipotesi si riferisce all'effetto del latte materno sulla crescita del cervello, in particolare la sostanza bianca..

I bambini nutriti artificialmente hanno mostrato risultati inferiori in tutti i test in termini di intelligenza, abilità motorie, linguaggio.

E…

L'allattamento al seno riduce l'incidenza di cancro e sclerosi multipla. Alcuni studi rivelano una relazione molto specifica tra l'alimentazione artificiale e l'incidenza dell'autismo. Gli "artisti" hanno anche maggiori probabilità di soffrire di otite media e ridotta acuità visiva. Infine, la mortalità neonatale tra gli "artigiani" è maggiore rispetto ai bambini che hanno ricevuto il seno il primo giorno di vita. Lo stesso vale per la sindrome della morte improvvisa del bambino..

Sullo sfondo di tali fatti deludenti, il rischio di malocclusione nei bambini che mangiano una miscela di bottiglie sembra già molto insignificante.

Gli scienziati di tutto il mondo indicano che l'emergere di varie malattie nei bambini e l'alimentazione artificiale sono direttamente correlate. Pertanto, se il tuo bambino è "artificiale" involontariamente, presta la massima attenzione alla sua salute. Se dubiti che valga la pena passare un anno a vivere l'allattamento al seno, speriamo che arriverai alla conclusione: per la salute del tuo bambino, il latte materno è la cosa più importante che non può essere sostituita con nulla..

Up