logo

L'ernia ombelicale nei bambini fino a un anno di età è un problema che provoca ansia e ansia abbastanza ragionevoli nei genitori. Perché appare e come trattarla è una domanda che preoccupa tutte le madri e i padri i cui bambini soffrono di una tale patologia. Una tale ernia del bambino può passare da sola senza chirurgia, lo diremo in questo articolo.

Cos'è?

Un'ernia ombelicale, come tutti gli altri tipi di ernie, è un segno di debolezza della parete addominale. Rappresenta l'uscita di alcuni organi interni, che normalmente dovrebbero trovarsi nella cavità addominale, fuori senza danneggiare l'integrità della pelle e dei tessuti sottocutanei. Questo diventa possibile quando c'è un buco nella parete addominale..

Può essere sia patologico (con una divergenza di muscoli, un ampio "divario" tra i tessuti), sia abbastanza naturale, che è l'apertura ombelicale.

Nei neonati, si forma una ferita ombelicale per motivi completamente fisiologici. Quando il bambino è nell'utero, il cordone ombelicale lo collega alla placenta. Il posto di un bambino nutre il bambino, gli fornisce ossigeno e sostanze utili necessarie per la normale crescita e sviluppo. Il cordone ombelicale è una sorta di percorso di trasporto attraverso il quale cibo e ossigeno vengono erogati al bambino e funge anche da scarico di anidride carbonica esaurita e da prodotti metabolici.

Ci sono due arterie e una vena all'interno del cordone ombelicale, il sangue arricchito con ossigeno e sostanze nutritive dalla madre entra nelle arterie e ciò di cui il bambino non ha più bisogno sono i prodotti di scarto attraverso la vena. Dopo la nascita, il cordone ombelicale non è più necessario, perché la respirazione placentare al momento della nascita viene modificata in polmonare e da questo momento il bambino può mangiare in un modo abbastanza familiare per noi - attraverso la bocca. Tagliare il cordone ombelicale, pizzicare la sezione per evitare la perdita di sangue e legare.

Tuttavia, parte del cordone ombelicale rimane all'interno dell'addome nei ragazzi e nelle ragazze. Dal momento della nascita, si chiama l'anello ombelicale. Normalmente, questa parte interna del cordone ombelicale dovrebbe essere chiusa con tessuto connettivo durante il primo mese di vita, mentre il bambino è considerato un neonato. Tuttavia, questo processo può essere complicato da molti fattori a causa dei quali non si verifica la chiusura completa..

Pertanto, l'anello ombelicale continua a comunicare direttamente con la cavità addominale e parte degli organi interni, come l'anello intestinale o l'omento, possono uscire attraverso questo "canale" comunicante. Ciò accade se la pressione nella cavità addominale supera la capacità del peritoneo di resistere.

Un'ernia è costituita da un sacco erniario, rappresentato da quel peritoneo molto debole e dal suo contenuto - quegli organi o le loro parti che sono usciti. Allo stesso tempo, l'anello ombelicale funge da porta per l'ernia, un luogo attraverso il quale è diventata possibile l'uscita. È importante ricordare questi termini per capire cosa sta succedendo al bambino e quale dovrebbe essere l'aiuto. Secondo le statistiche, una patologia dell'ernia dell'ombelico si verifica in ogni quinto bambino a termine.

Tra i bambini che avevano fretta e venivano in questo mondo prima del tempo loro assegnato dagli ostetrici, si osserva una formazione di ernia in circa ogni terzo bambino.

Un'ernia ombelicale è una delle poche ernie nel corpo umano che può "risolversi" da sola, nella stragrande maggioranza dei bambini, entro l'anno non ne ha più traccia. Naturalmente, i genitori dovranno compiere alcuni sforzi. Solo il 3-5% dei bambini ha un problema che dura fino a 5 anni. Ma la medicina moderna può anche aiutarli..

Cause e meccanismo di occorrenza

Un'ernia dell'ombelico può essere la prova che qualcosa è andato storto durante il periodo di sviluppo fetale e la parete addominale non si è formata correttamente. La debolezza muscolare e la debolezza del tessuto connettivo portano a difetti nello sviluppo del peritoneo, a seguito della quale parte degli organi interni del bambino “preme” all'incrocio con il cordone ombelicale prima della nascita. Questa patologia si chiama ernia congenita..

Una forma acquisita di una malattia erniaria, il bambino può iniziare a soffrire se gli ostetrici commettono un errore durante il taglio e il serraggio del cordone ombelicale, se si verifica un'infezione e perché l'anello ombelicale non si è sviluppato eccessivamente o si è chiuso nel primo mese di vita indipendente.

Una forma più semplice di ernia è una linea retta. Il sacco erniario, insieme al suo contenuto, "fa capolino" direttamente attraverso l'anello dell'ombelico. Con un contenuto erniario più complesso - obliquo - nella borsa passa prima attraverso la "tasca" tra la fascia trasversale e la linea bianca dell'addome e solo dopo lascia l'anello.

Le formazioni ombelicali erniali nei neonati sono quasi sempre contraddistinte da una discreta mobilità: possono essere corrette senza troppi sforzi. Tuttavia, anche se raramente, nei bambini si trovano ernie non guidate complesse. La capacità di mobilità della tasca è dovuta alle dimensioni e all'elasticità del portale erniario (in questo caso, l'anello ombelicale). Porte strette - meno ernia mobile, ampia - più mobile.

Si scopre che l'ernia è sempre sotto pressione interna, che si forma nella cavità addominale.

Questa pressione in un bambino aumenta bruscamente in determinate situazioni:

  • con forte rabbia pianto e urlando;
  • con tentativi durante i movimenti intestinali, soprattutto se ciò richiede sforzo (costipazione, ad esempio);
  • con grave tosse;
  • con una pancia gonfia nei bambini con aumento della formazione di gas e grave colica infantile.

Se ci sono prerequisiti (un debole anello ombelicale, una crescita eccessiva dell'ombelico dall'interno, una debolezza congenita della parete addominale), tali situazioni portano spesso al prolasso di alcuni organi e alla formazione di un'ernia. Separatamente, dovresti mettere la causa della patologia, in cui c'è una parte della colpa dei genitori. Il bambino è troppo presto per piantare e mettere in posizione verticale. Per questi scopi, nell'arsenale di mamme e papà ci sono molti dispositivi, ad esempio camminatori e saltatori.

Tuttavia, in posizione verticale, la pressione nella cavità addominale aumenta e questo è un fattore che provoca la comparsa di patologia.

Fino a quando il bambino non ha 9 mesi, è più sicuro fidarsi della natura e ha organizzato tutto in modo che prima di prendere posizione eretta sui suoi due, il bambino attraversi diverse fasi preliminari: gattonare e sedersi, sono loro che permettono ai muscoli della sua pancia di diventare più forti e degni di accettare quindi aumento della pressione interna senza formazione di ernie.

Sintomi e segni

Le ernie congenite che compaiono in un bambino anche nell'utero materno possono essere viste da un medico diagnostico all'ecografia successiva in una clinica prenatale o in un ospedale di maternità. Di solito si tratta di patologie piuttosto gravi in ​​cui il difetto nello sviluppo del peritoneo è esteso. Molto spesso, diversi organi lasciano il sacco erniario con un'ernia così innata - 2-3 anelli dell'intestino, omento, fegato. Ma tutto ciò non si limita alla sola ernia, e tali bambini hanno prevalentemente disordini genetici grossolani, diagnosi incompatibili con la vita. Le ernie acquisite a questo proposito hanno previsioni più positive.

È possibile determinare un'ernia dell'ombelico in un bambino a partire da 30 giorni della sua vita al di fuori dell'addome della madre. A questo punto, il periodo neonatale termina, la ferita ombelicale guarisce..

Non è necessario che l'ernia appaia immediatamente, può essere formata e visualizzata in qualsiasi momento, sia in un bambino di tre mesi che in un bambino di sei mesi.

Ecco perché è importante essere in grado di riconoscere la patologia e adottare misure tempestive per prevenire conseguenze pericolose. L'ernia è sempre determinata nella regione dell'anello ombelicale. Ha l'aspetto di un nodulo di forma rotonda o ovale, nonché di forma irregolare. Può essere abbastanza insignificante: da mezzo centimetro di diametro a abbastanza grande, il cui diametro supera i 5-6 centimetri.

Quando solo i cappi dell'intestino sono contenuti nel sacco erniario, la formazione appare leggermente bluastra, se davvero ci provi, attraverso la delicata pelle del bambino puoi vedere la parete dell'intestino. Quando parte dell'omento, il fegato è nella tasca, il nodo sembra rossastro. Questo sembra, ovviamente, spaventoso, ma i genitori dovrebbero capire che un'ernia in sé non causa dolore e sofferenza al bambino. Non fa male, non prude, non prude, e in generale non gli importa molto.

È possibile determinare la patologia dell'ernia ombelicale in un bambino durante i periodi di pianto, tosse, quando il bambino fa la cacca. In un altro momento, quando è calmo e non affatica la pancia, l'ernia è completamente invisibile. Con una leggera e delicata pressione su di lei con un dito, gli adulti possono notare che ritorna immediatamente nella cavità addominale, ma poi, purtroppo, ritorna di nuovo. Altri sintomi causano molte domande. Quindi, alcuni medici affermano che l'ernia ombelicale influisce sulla digestione, sul comportamento del bambino.

Cercano di spiegare il suo sonno irrequieto, scarso appetito. Tuttavia, questa posizione non trattiene l'acqua, perché molti bambini senza tale patologia hanno anche un brutto sogno e non sono meno propensi a dimostrare la loro riluttanza a mangiare.

Un tale nodulo nella regione ombelicale non influenza praticamente l'intensità e la frequenza di coliche, costipazione e altri tipici problemi infantili. E frequenti rigurgiti e nausea sono spesso causati da un eccesso di alimentazione e non dalla presenza di un sacco erniario nella zona dell'ombelico.

I sintomi sotto forma di vomito, dolore acuto, gonfiore da straripamento di gas, sono caratteristici solo della violazione di un'ernia ombelicale. Se per qualche motivo l'anello (cancello erniario) è compresso o le feci si accumulano negli anelli all'interno del sacchetto, il sacchetto erniario viene fissato all'esterno, gli organi vengono bloccati al suo interno. Alle anse dell'intestino e ad altri contenuti del sacco, il sangue nella quantità richiesta cessa di fluire.

Il morsetto provoca un grave attacco di dolore, il bambino non può raddrizzare, urlando costantemente. L'ernia stessa in questo momento sembra piena, intensa, dolorosa. È già impossibile entrare all'interno e non dovresti provare. Dal momento che il bambino ha bisogno di un'operazione urgente, il conto non dura nemmeno per ore, ma per minuti.

Pericolo

Una piccola ernia non adulterata non rappresenta alcun pericolo per la vita e la salute delle briciole. È pericoloso solo perché esiste il rischio di violazione. Tuttavia, la pratica mostra che pizzicare nei bambini da 0 a 12 mesi è estremamente raro, poiché sia ​​l'anello ombelicale che i cappi intestinali sono molto elastici, mobili.

Se l'infrazione è ancora avvenuta, l'elenco delle possibili minacce si sta espandendo rapidamente. Il contenuto del sacco erniario - gli organi interni e le loro parti, privati ​​dell'apporto di sangue, iniziano rapidamente a "morire".

La necrosi tissutale si sviluppa rapidamente e durante l'operazione il chirurgo dovrà rimuovere completamente non solo l'ernia, ma anche le parti morte dell'intestino, omento, fegato. La procrastinazione minaccia lo sviluppo della cancrena, che è mortale per un bambino piccolo.

Diagnostica

Un chirurgo può fare una diagnosi appropriata per un bambino. Esaminerà il fagiolo in posizione orizzontale. Non vengono utilizzati test di tosse e test verticali per i bambini. Di solito, è sufficiente un esame visivo di uno specialista, in cui palpa la regione ombelicale e determina le dimensioni approssimative della formazione e della porta.

Per capire se è diretto o obliquo e, inoltre, per chiarire la posizione e la probabilità di violazione, verrà prescritta un'ecografia della cavità addominale. Uno scanner a ultrasuoni ti permetterà di determinare con precisione quali organi fanno parte della borsa. Se ci sono paure di possibili complicazioni (un processo di adesione, una curva a forma di W degli anelli intestinali), il bambino dovrà condurre un metodo di esame speciale: l'irroscoposcopia.

La procedura non è troppo piacevole, ma necessaria. Al bambino verrà somministrato un clistere, per il quale non viene utilizzata acqua, ma verrà utilizzata una soluzione speciale, che sarà visibile sulla radiografia. Quindi il medico avrà un quadro dettagliato di ciò che sta accadendo all'interno e sarà in grado di decidere le tattiche del trattamento.

Trattamento

Nonostante la gravità della situazione, l'ernia ombelicale in un bambino fino a un anno non richiede un trattamento complesso e specifico. Dopo la diagnosi, in oltre il 95% dei casi, viene data preferenza alle tattiche di aspettativa. L'unico modo per affrontare le ernie di qualsiasi origine e luogo oggi è la chirurgia dell'ernia.

La patologia ombelicale, a sua volta, è l'unica nel suo genere che può iniziare a invertire lo sviluppo, regredire. Pertanto, l'indicazione per un intervento chirurgico nei neonati e nei lattanti può essere solo una: violazione.

In tutti gli altri casi, il trattamento è possibile a casa. In questo caso, non è necessario trattare nulla, dare farmaci. Ma il problema deve essere attentamente monitorato e utilizzato alcuni metodi e metodi che renderanno più probabile lo sviluppo inverso dell'ernia.

  • Sigillatura con un cerotto. Questo metodo ha dimostrato se stesso, tuttavia, ci sono molti punti importanti. Prima di incollare, l'ernia deve essere riparata e ai genitori non è raccomandato di fare questo self-service, in modo da non danneggiare l'arachide. Le azioni inetti possono provocare uno spasmo dell'anello dell'ombelico, che porterà inevitabilmente a pizzicamenti e interventi chirurgici urgenti.

Il chirurgo deve inserire manualmente la borsa attraverso la pelle a mano. Mostrerà ai suoi genitori come fare questo e dirà come attaccare un'ernia con nastro adesivo per una fissazione più affidabile e sicura..

Quindi mamma e papà saranno in grado di cambiare indipendentemente il cerotto, monitorando attentamente se l'infiammazione è iniziata sotto di esso o se il bambino ha una reazione allergica locale.

Di tanto in tanto, il bambino dovrà mostrare al chirurgo. Se l'ernia progredisce o aumenta di dimensioni, può essere scelto un altro metodo di fissazione. I genitori devono scegliere un cerotto sterile di alta qualità e ipoallergenico. È possibile bagnare un bambino con un ombelico incollato, ma dopo le procedure dell'acqua, la fasciatura dovrebbe essere cambiata.

  • Bendare. Indossare una cintura ortopedica così speciale consente di fissare in modo affidabile il sacco erniario nella posizione corretta, all'interno della cavità addominale. Il dispositivo consente di bilanciare la pressione interna e la resistenza esterna.

Puoi indossare una benda dopo l'operazione e prima di essa e persino al posto di essa. Ma per questo, il medico deve regolare l'ernia e mostrare come indossare e riparare la benda sulla pancia del bambino.

La cintura è morbida, molto elastica, non darà al bambino sensazioni spiacevoli. Non è necessario indossare nulla sotto di esso. La maggior parte di questi prodotti viene fornita con una serie di inserti speciali per l'area problematica. Una piccola ernia può regredire con successo dopo un paio di mesi di indossare una benda. È controindicato solo per i bambini con lesioni della pelle nell'area del prodotto..

Se lo stomaco ha un'eruzione allergica, eruzioni cutanee infettive, eczema, la fasciatura non deve essere indossata.

  • Massaggio e ginnastica Massaggio e ginnastica per un neonato e un bambino, volti a rafforzare i muscoli addominali, una madre può farlo da sola. Ciò non richiede costi finanziari e un diploma di massaggiatore o medico. Sia il chirurgo che ha fatto la diagnosi sia il pediatra locale possono mostrare le tecniche. L'esposizione dovrebbe essere lieve e indolore. Utili movimenti circolari attorno all'addome attorno alla regione ombelicale.

Le manipolazioni del massaggio sono combinate con la disposizione di una nocciolina sulla pancia. Ciò consente di rafforzare non solo i muscoli addominali, ma anche i muscoli obliqui dell'addome..

Utile e si sposta lateralmente da una posizione supina. Per fare ciò, basta tirare leggermente il bambino dalla maniglia opposta (in modo che si giri sulla sua sinistra, tiri la sua mano destra). La ginnastica è piuttosto una misura generale di rafforzamento. Gli esercizi principali sono la flessione e l'estensione delle gambe, portando le gambe allo stomaco, sollevando le gambe in un arco. La ginnastica va eseguita una volta al giorno, al mattino, e il massaggio può essere fatto prima di ogni poppata, ma non dopo, in modo da non provocare rigurgito.

  • Metodi popolari. Il modo più popolare nella gente è legare una moneta da cinque rubli all'ombelico. È noto a tutti e, a prima vista, non pone domande. In effetti, un tale "trattamento" è piuttosto pericoloso e inutile.

Il maialino non fissa il sacco erniario in una posizione stabile e la probabilità di infezione dell'ombelico è incredibilmente alta.

Se vuoi davvero riparare l'ernia in qualche modo, è meglio usare metodi più sicuri: acquista una benda o un cerotto adesivo.

Suggerimenti per dare all'acqua del bambino decotti di rabarbaro, oltre a spalmare l'ombelico con burro e propoli di notte, possono solo aggiungere problemi ai genitori. Dopotutto, i decotti e la propoli possono causare una grave allergia in un bambino.

I vantaggi di tali procedure non sono stati dimostrati contemporaneamente. La capacità di rigurgitare un'ernia dell'ombelico è spesso usata da vari ciarlatani che offrono per un certo importo di salvare un bambino da questa sventura una volta per tutte.

I genitori non dovrebbero rivolgersi a tali "guaritori", poiché ciò è sempre associato al rischio di pizzicamento a causa di azioni inette e scorrette da parte di laici.

  • Operazione. Le operazioni di ernia pianificata vengono eseguite se l'ernia non è passata da 6-7 anni. Nei neonati, non è necessario rimuovere qualcosa nella modalità pianificata.

Se non vi è alcuna violazione e non è necessario un intervento chirurgico di emergenza, nessuno opererà sul bambino. In chirurgia d'urgenza, viene utilizzato il metodo di ernioplastica. Allo stesso tempo, i medici già decidono durante l'operazione se salvare o meno il contenuto del sacco erniario. Dipende se gli organi interni sono interessati a causa del pizzicamento. In caso contrario, i medici regolano l'ernia e suturano la porta dell'ernia.

Per la fissazione, utilizzare i tessuti propri del bambino (metodo di tensione) o un impianto a maglie speciali (metodo di non tensione). Oggi la medicina può offrire ai genitori non solo metodi standard, ma anche chirurgia laser.

Prevenzione

Per prevenire lo sviluppo dell'ernia, dovrebbero essere messe in atto misure preventive sin dalla nascita del bambino:

  • Evita pianti lunghi e arrabbiati.
  • Evitare costipazione prolungata, utilizzare un clistere o un lieve lassativo infantile, se necessario.
  • Con una grave colica, è necessario utilizzare mezzi che riducano la formazione di gas, in modo da prevenire il gonfiore.
  • A partire da un mese di età, puoi insegnare a tuo figlio a nuotare, ti permette di rafforzare rapidamente la parete addominale.
  • Trattare tempestivamente e correttamente le malattie respiratorie associate alla comparsa della tosse.
  • Non rigirare il bambino, poiché ciò aumenta notevolmente la pressione intra-addominale.
  • Non lasciarti trasportare fasce troppo lunghe.

A proposito di cosa sono le ernie nei bambini e cosa farne, guarda il prossimo video.

  • Ernia ombelicale nei bambini
  • Che cosa sembra
  • Dr. Komarovsky
  • Ernia in un bambino
  • Ernia infantile
  • Ernia inguinale

osservatore medico, specialista in psicosomatica, madre di 4 bambini

URGENTE! Ombelico di un neonato (foto)

Ragazze, cos'è? Mio figlio ha fatto il bagno, l'ombelico è caduto a metà e questo processo è diventato visibile. E quello rosso è dolorante. Cosa può essere? Corri dal dottore? Non c'è niente in Internet del genere, settimana del figlio

La nostra scelta

Alla ricerca dell'ovulazione: follicolometria

Raccomandato da

I primi segni di gravidanza. sondaggi.

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Symptoms of Pregnancy, 13 settembre 2019

Raccomandato da

Wobenzym aumenta la probabilità di concepimento

Raccomandato da

Massaggio ginecologico - effetto fantastico?

Irina Shirokova ha pubblicato un articolo su Gynecology, 19 settembre 2019

Raccomandato da

AMG - Ormone anti-muller

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Analysis and Surveys, il 22 settembre 2019

Raccomandato da

Argomenti popolari

Postato da: Aleshkaaa
Creato 17 ore fa

Autore: BeremenYulya
Creato 17 ore fa

Postato da: yalyubima
Creato 18 ore fa

Postato da: Chriss91
Creato 15 ore fa

Postato da: Kasatik01
Creato 17 ore fa

Postato da: Olga746
Creato 16 ore fa

Postato da: Yaroslavka2015
Creato 13 ore fa

Postato da Abyrvalg
Creato 6 ore fa

Postato da: Samerti
Creato 14 ore fa

Postato da: radio operator_Kat
Creato 20 ore fa

Informazioni sul sito

Link veloci

Sezioni popolari

I materiali pubblicati sul nostro sito Web sono a scopo informativo e sono destinati a scopi didattici. Si prega di non usarli come consulenza medica. Determinare la diagnosi e la scelta dei metodi di trattamento rimane una prerogativa esclusiva del medico!

Attenzione: l'ombelico! Elaborazione di un ombelico per un neonato in ospedale ea casa

Come prendersi cura dell'ombelico di un neonato

Neonatologa di Anna Usynina, Candidato di Scienze Mediche, professore associato del Dipartimento di Neonatologia e Perinatologia, Università di medicina statale di Nižnij Novgorod

Il benessere del bambino dipende in gran parte da come i genitori si preoccupano della sua igiene. Come eseguire queste procedure?

Fino alla nascita del bambino e di sua madre, un'educazione speciale, che si chiama cordone ombelicale, si lega. Il suo significato per la vita fetale è enorme. Ma il bambino è nato - e il cordone ombelicale è stato tagliato. Per accelerare la guarigione della ferita ombelicale e ridurre al minimo il rischio di infezione, è necessaria un'adeguata cura.

Il cordone ombelicale è una combinazione di tre vasi sanguigni - una vena (lungo l'arteria, ricca di ossigeno e sostanze nutritive, il sangue scorre dalla placenta al feto) e due arterie attraverso le quali il sangue venoso "usato" scorre nella direzione opposta - dal feto alla madre. Queste navi sono circondate da sostanza gelatinosa che impedisce il loro possibile danno..

Dopo la nascita di un bambino, scompare la necessità di comunicazione tra madre e bambino attraverso il cordone ombelicale. Il bambino acquisisce la capacità di respirare in modo indipendente, ricevere l'alimentazione sotto forma di latte materno e secernere sostanze non necessarie attraverso i reni e l'intestino. Pertanto, quasi immediatamente dopo aver rimosso le briciole, viene applicato un morsetto speciale sul cordone ombelicale e viene tagliato. Il flusso di sangue attraverso i vasi ombelicali si ferma.

Movimentazione dell'ombelico in ospedale

Mentre il bambino e la madre sono nella sala parto, il resto del cordone ombelicale viene ulteriormente processato. Di conseguenza, rimane solo una piccola area di circa 2 cm dal cordone ombelicale. Sul resto del cordone ombelicale è presente un morsetto di plastica o, meno comunemente, di metallo.

Alcuni ospedali di maternità utilizzano ora il metodo di gestione del cavo aperto. Ciò significa che non viene applicato alcun bendaggio, solo ogni giorno prima della dimissione del bambino e della madre dall'ospedale di maternità, il residuo del cordone ombelicale (e dopo che cade - la ferita) viene trattato con soluzioni antisettiche (di solito perossido di idrogeno e permanganato di potassio - il cosiddetto "permanganato di potassio").

Ogni giorno, il residuo del cordone ombelicale sopra la staffa diventa sempre più asciutto, in altre parole: viene mummificato e anche l'elaborazione giornaliera del residuo del cordone ombelicale aiuta ad asciugarlo. Di conseguenza, il quarto o il quinto giorno nella maggior parte dei neonati, il cordone ombelicale sembra una macchia di tessuto secco, denso e non vivente. Presto, con il morsetto, questo tessuto "cade". Rimane una ferita, che si chiama ombelicale. Nei bambini con un cordone ombelicale inizialmente più "spesso", il resto può seccarsi per un tempo piuttosto lungo, entro 6-7 e anche più giorni.

Molti ospedali di maternità hanno adottato una tattica diversa per la gestione del cordone ombelicale, quando di solito il secondo giorno viene tagliato con una lama o forbici sterili. Con il taglio chirurgico, la guarigione della ferita ombelicale procede più velocemente. Una medicazione a pressione viene applicata sulla ferita per prevenire il sanguinamento, che di solito viene allentato dopo 1-2 ore e rimosso il giorno successivo durante il trattamento della ferita ombelicale.

Alcuni bambini hanno un cosiddetto ombelico "pelle". Con esso, la pelle, passando dalla parete addominale anteriore, copre una porzione del cordone ombelicale e si crea l'impressione di un "lungo" ombelico. Va notato che dopo che il cordone ombelicale viene rimosso o rimosso, i tessuti di un tale ombelico vengono ritirati e, di regola, la regione ombelicale non è diversa dal solito.

La ferita ombelicale guarisce gradualmente, diventando coperta da una crosta emorragica (densa "sanguinante"). Se il bambino continua a essere in ospedale per la maternità in questo momento, la ferita ombelicale viene trattata come prima del cordone ombelicale, una volta al giorno. Con un'ampia ferita ombelicale, possibile lieve e abbondante dimissione, il medico può prescrivere un trattamento più frequente. Come nel caso di qualsiasi ferita, la crosta emorragica formata sulla ferita ombelicale scompare gradualmente. Se la guarigione procede bene, dopo che la crosta densa cade, non c'è scarico dalla ferita. A volte, quando una grande crosta cade (ciò accade con un'ampia ferita ombelicale), si può notare l'allocazione di goccioline di sangue, la ferita "corregge". Di solito in questi casi, è sufficiente un trattamento aggiuntivo (2-3 volte al giorno) con soluzioni di perossido di idrogeno e permanganato di potassio e talvolta una speciale spugna emostatica (emostatica), che nella maggior parte dei casi è sufficiente da applicare una volta sulla ferita, è sufficiente.

Come prendersi cura dell'ombelico a casa

A casa, la ferita ombelicale viene trattata per 7-10 giorni fino a quando non viene completamente guarita ogni giorno 1 volta al giorno dopo il bagno. Se il residuo del cordone ombelicale nel reparto di maternità è stato rimosso chirurgicamente, potrebbe essere necessario meno tempo per curare la ferita a casa. A volte, ad esempio, con una lenta formazione di una crosta, la presenza di piccole secrezioni da essa ("pianto"), si raccomanda di curare la ferita due volte al giorno o anche più spesso. La ferita è lubrificata con una soluzione alcolica di verde brillante - "verde". "Zelenka" a casa è preferibile rispetto, ad esempio, al "permanganato di potassio" a causa della mancanza della necessità di preparare questa soluzione. È venduto in qualsiasi farmacia..

Per il trattamento della ferita ombelicale, può anche essere adatta una soluzione alcolica all'1% di clorofillio, contenente una miscela di clorofille ottenute da foglie di eucalipto. Questa soluzione è incolore, che consente di rilevare segni di infiammazione, poiché la ferita non è verniciata.

Al fine di evitare traumi inutili alla pelle con una preparazione chimica (fino a un'ustione della pelle!) Evitare il contatto con la soluzione sulla pelle intorno alla ferita.

Se c'è una crosta sulla ferita che ha già iniziato a esfoliare e non regge saldamente, è meglio rimuoverla immergendola prima con una soluzione di perossido di idrogeno al 3%. La preparazione finita del perossido di idrogeno può essere acquistata in farmacia. Va tenuto presente che la sua durata è limitata! Non vale la pena da soli preparare una soluzione di perossido di idrogeno a casa, poiché in questo caso è difficile raggiungere la concentrazione desiderata e la sterilità del preparato preparato sarà dubbia.

La crosta, di norma, dopo il bagno il bambino diventa più morbido e più facile da rimuovere dalla ferita. Naturalmente, se si tratta di una crosta appena formata su un'ampia ferita, non dovrebbero essere fatti sforzi per rimuoverla sicuramente. È conveniente gestire la ferita ombelicale a casa con bastoncini di cotone cosmetici. Quando trattano la ferita con il pollice e l'indice della mano sinistra, premono sul tessuto vicino all'ombelico in modo da "massimizzare" l'area dell'ombelico per l'esame e l'elaborazione più accurata.

Se dubiti della corretta gestione dell'ombelico del bambino, consulta un'infermiera che dovrebbe visitare il neonato ogni giorno nei primi giorni dopo la dimissione dall'ospedale di maternità.

Molti ospedali di maternità ora praticano la dimissione precoce dei neonati. Inoltre, quando il bambino è a casa, il cordone ombelicale potrebbe non cadere. Se il pediatra non ha dato altre raccomandazioni individuali al momento della dimissione, è possibile bagnare un bambino con un cordone ombelicale "inedito", nonché con una ferita ombelicale, il giorno della dimissione dall'ospedale di maternità. Prima di cadere dal cordone ombelicale a casa viene trattato una volta al giorno con una soluzione alcolica di diamanti verdi.

Per i bambini che fanno il bagno, è necessario utilizzare un bagnetto. Durante le prime due settimane, l'acqua utilizzata per fare il bagno al bambino è meglio prima bollire, quindi raffreddare a una temperatura di 36-37 ° C. Per completare la guarigione della ferita ombelicale, una soluzione di "permanganato di potassio" viene aggiunta all'acqua fino a quando l'acqua è leggermente rosa. Ricorda che il "permanganato di potassio" deve prima essere completamente sciolto in una ciotola separata, come una tazza, al fine di evitare ustioni sulla pelle del bambino con grani di permanganato di potassio.

Cosa non si può fare con l'ombelico

Non aver paura di toccare il cordone ombelicale o la ferita ombelicale durante la loro elaborazione! Allo stesso tempo, i bambini possono provare qualche disagio, ma non li danneggia. La cura della ferita ombelicale dovrebbe essere particolarmente accurata, poiché può fungere da porta d'ingresso per l'infezione, a seguito della quale si può verificare un'oftalite catarrale e quindi purulenta - infiammazione dei tessuti vicino alla ferita ombelicale.

In quei casi in cui c'è un "pianto" prolungato della ferita (più di 2 settimane), sanguinante, purulento o altra scarica da essa, è necessario consultare un medico! Non cercare di curare il bambino da solo: potrebbe non essere sicuro per lui.

La ferita non dovrebbe essere sotto una garza o un pannolino usa e getta, poiché ciò rende difficile asciugare la crosta, provoca pianto e impedisce alla ferita di guarire rapidamente e contribuisce al possibile attaccamento dell'infezione. A volte c'è un'ulteriore irritazione della pelle della regione ombelicale. Per evitare ciò, dovresti piegare il grembo del pannolino usa e getta in modo che l'ombelico rimanga aperto.

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Da non confondere con un'ernia: l'anello ombelicale e perché è ingrandito in un neonato?

L'ombelico è il punto più debole della parete addominale anteriore. Molti genitori sanno che i bambini hanno spesso problemi con questa zona..

Molto spesso, i bambini sperimentano una scarsa guarigione delle ferite. Alcuni genitori notano che l'anello ombelicale è ingrandito nel neonato.

Questa può essere la norma o parlare dell'inizio dello sviluppo di una patologia grave..

Possibili ragioni

Se l'anello ombelicale viene ingrandito nel neonato, i genitori si chiedono perché il loro bambino abbia una tale condizione. Le ragioni possono essere diverse..

  • debolezza del tessuto connettivo situato nell'ombelico;
  • ipotensione muscolare;
  • cambiamento del tessuto sotto l'influenza del processo infiammatorio;
  • caratteristica individuale.

L'allargamento dell'anello ombelicale in un bambino può essere dovuto a una gravidanza grave, a una scarsa eredità.

Varie malattie possono portare a una diminuzione del turgore dei tessuti e del tono muscolare. Se l'anello ombelicale viene ingrandito in un neonato, consultare un medico. Solo uno specialista può determinare la causa di questa condizione. Di solito, eventuali disturbi vengono rilevati nelle prime 1-4 settimane del bambino.

Differenza dall'ernia ombelicale

Un anello ombelicale allargato è una condizione in cui si osserva un cambiamento nella posizione delle fibre muscolari. Potrebbe essere il primo segno di ernia ombelicale..

Ma questi non sono concetti identici, come alcuni pensano. Queste sono due condizioni patologiche separate. L'allargamento dell'anello ombelicale si verifica a causa di ipotensione muscolare. L'ernia si sviluppa a causa della pressione intra-addominale ed è caratterizzata dal rigonfiamento degli organi interni attraverso l'ombelico.

L'espansione dell'anello precede questo stato, ma non sempre lo conduce. L'ernia viene trattata operativamente. L'espansione dell'ombelico può essere eliminata senza chirurgia.

È pericoloso per il bambino?

Per rispondere alla domanda se l'estensione dell'anello ombelicale è pericolosa per il bambino, è necessario capire quali sono le cause di questa condizione. Va tenuto presente che il corpo di ogni bambino è individuale. Pertanto, la chiusura dei muscoli dell'ombelico può avvenire a velocità diverse. Se l'ombelico si allarga nel neonato, non dovresti farti prendere dal panico. Dopo un po ', i muscoli si tonificano e la condizione si normalizzerà..

La patologia può portare a conseguenze così negative:

  • violazione degli organi interni. Ciò influisce negativamente sull'afflusso di sangue, può portare alla morte dei tessuti;
  • sviluppo di ostruzione intestinale. È estremamente pericoloso per la vita..

Cosa fare con l'ipotensione dell'anello ombelicale?

La prima cosa che i genitori che hanno notato un ombelico allargato nel loro bambino dovrebbe fare è mostrare al loro pediatra. Potrebbe essere necessario essere sottoposti a screening per determinare la causa di questa condizione. È importante fare ogni sforzo e prevenire l'insorgenza di un'ernia. Per fare questo, è necessario rafforzare i muscoli della parete addominale.

Con l'ipotensione del cordone ombelicale, sono efficaci le seguenti misure:

  • condurre un corso di massaggio. La terapia manuale consente di normalizzare la circolazione sanguigna e rafforzare i muscoli della stampa. Il massaggio deve essere eseguito correttamente e con molta attenzione per non danneggiare il bambino. Pertanto, è meglio contattare professionisti esperti. Tipicamente, vengono utilizzate tali tecniche: carezza, pressatura, spiumatura;
  • l'uso di strumenti di supporto. Tali dispositivi includono una benda e cerotti. Sono utilizzati per una forte espansione dell'anello ombelicale. Hanno un effetto di supporto e pressatura. Il cerotto è uno strumento economico per prevenire il pizzicamento degli organi interni. È meglio usarlo sotto la supervisione di un medico. In alcuni casi, il cerotto provoca irritazione del tegumento epidermico. La benda è progettata per una lunga durata. Ha l'aspetto di una cintura elastica con un limitatore di cuscini. Non provoca irritazione alla pelle;
  • l'uso di pose di rinforzo. Viene utilizzato il metodo di disposizione delle briciole sullo stomaco. Questo metodo aiuta a prevenire lo sviluppo dell'ernia, per eliminare piccole violazioni nella cavità addominale. Prima di ogni poppata, adagia il bambino sullo stomaco. Un minuto di permanenza in questa posizione è sufficiente per prevenire condizioni pericolose. Questo metodo è particolarmente raccomandato per i bambini con una predisposizione allo sviluppo dell'ernia;
  • condurre terapia fisica. Vengono utilizzati esercizi speciali che rafforzano i muscoli della parete addominale, migliorano la circolazione sanguigna. I neonati hanno capacità fisiche limitate. Pertanto, il complesso ginnico è piccolo per loro. È possibile ottenere cambiamenti positivi nella condotta sistematica delle classi.

Se un bambino sviluppa un'ernia, i metodi conservativi di trattamento non danno il risultato desiderato, quindi subirà un intervento chirurgico. L'intervento chirurgico è indicato dall'età di tre anni. Attraverso un'incisione, il medico rilascia l'area pizzicata, regola gli organi. Quindi punti.

Questo metodo nella maggior parte dei casi risolve con successo il problema dell'ernia ombelicale. Komarovsky osserva che l'espansione dell'anello ombelicale è un problema abbastanza comune tra i bambini. Può essere eliminato attraverso un approccio integrato..

Video collegati

Dr. Komarovsky sull'ernia ombelicale:

Pertanto, l'espansione dell'anello ombelicale è spesso dovuta alla debolezza muscolare. Nella maggior parte dei casi, la muscolatura nel tempo diventa autonomamente in tono, l'ombelico diminuisce di diametro. L'ipotone è pericoloso in quanto un bambino può avere un'ernia, uno strangolamento, un'ostruzione intestinale.

Per prevenire il verificarsi di tali condizioni, si consiglia ai genitori di trattare con il bambino: condurre una terapia fisica, diffonderla sullo stomaco, partecipare a sessioni di massaggio con il bambino.

Ernia ombelicale e "setole" in un neonato

Quando è difficile calmare un bambino che piange, sei pronto a tutto, se solo il bambino si calmasse e si addormentasse pacificamente. parliamo di loro da un punto di vista medico.

Prima di iniziare a scrivere il materiale, ho fatto conoscenza nei forum delle madri con ciò che si sa della "setola" e dell'ernia ombelicale nei neonati.

Ecco alcuni suggerimenti sul nostro argomento oggi che le nonne danno alle madri:

"La nostra suocera si offrì di portare il bambino al villaggio dalle setole sul retro in modo che il maiale lo superasse".

“Per evitare l'ernia ombelicale, devi gettare un pannolino con la cacca sulla carreggiata - e guidare più auto attraverso di essa. Bene, dico, vai e esci. La suocera della notte ha aspettato ed è andata seriamente ”.

Puoi riferirti a questi consigli delle nonne con stupore, ironia o sorriso. Tuttavia, il problema esiste ancora. Dopotutto, quando è difficile calmare un bambino che piange, sei pronto a tutto, se solo il bambino finalmente si calmasse e si addormentasse pacificamente.

Pertanto, parliamo della "setola" e dell'ernia ombelicale da un punto di vista medico.

"Setola" nel bambino?

La gente chiama la "setola" chiamata anche "poker" o "lettone". La medicina ha una spiegazione per il suo aspetto.

Perché si forma la setola??

Durante lo sviluppo intrauterino (circa a 28 settimane di gestazione), il feto appare lanugo (pelo di cannone primario). Si trovano sul tronco, sulle braccia e sulle gambe, sulle guance.

I capelli primari sono morbidi, corti e sottili, senza capelli. Di norma, cadono in utero a 38-40 settimane di gestazione. Tuttavia, a volte rimangono in piccoli numeri nei bambini a termine dopo la nascita e nei bambini prematuri sono leggermente più numerosi. Ciò accade perché i peli di cannone primari (lanugo) non hanno avuto il tempo di essere sostituiti da peli non primari (vallus). Quando un bambino cresce, i peli primari cadono da soli.

Cioè, la "setola" non è altro che peli primari incollati sulla pelle con un lubrificante generico.

I peli primari quando i vestiti entrano in contatto con la pelle del bambino rotolano giù, formando protuberanze. Ma non rappresentano alcun pericolo per le briciole e non sono una malattia. "Setola" è la norma.

Come rilevare una "setola"?

All'esame, i capelli primari non sono visibili. Tuttavia, se tieni le dita sulla pelle del bambino, sotto di esse si avverte una leggera rugosità.

Come appare la "setola"?

"Setola" non porta alcun inconveniente al bambino. Cioè, non provoca alcun pianto o ansia nelle briciole.

Tuttavia, a volte la mamma nota che il bambino è irrequieto, si agita in un sogno, piange senza motivo. Inoltre, questi sintomi sono spesso abbastanza pronunciati.

"Setola" non è la ragione di questo comportamento del bambino. Dal momento che si trova sulla superficie della pelle e non influisce sulle terminazioni nervose, pertanto, non provoca dolore o disagio.

Inoltre, i sintomi dell'ansia nelle briciole possono essere associati a ragioni completamente diverse: una pancia gonfia o una patologia del sistema nervoso. E a volte il dolore o il disagio sono causati da ragioni completamente diverse. Pertanto, se il bambino è irrequieto, è meglio consultare un medico.

Come sbarazzarsi delle "setole"?

Non è necessario rimuovere i peli primari. Dato che, di regola, nei bambini a termine assumono la forma poco dopo la nascita e nei bambini prematuri - nella terza o quarta settimana di vita.

Nei forum delle madri ci sono numerosi consigli su come sbarazzarsi dei rimedi popolari "setole", e spesso vengono ascoltati dalle nonne. Ad esempio, "stendi" le setole usando il pangrattato, dopo aver fatto il bagno con un asciugamano caldo, strofina il latte materno sulla pelle delle briciole, cuoci al vapore in un bagno e così via.

Tuttavia, la pelle del bambino è molto sottile (solo all'età di sette anni raggiunge il livello dell'adulto), quindi si ferisce facilmente e può infettarsi. Inoltre, questa procedura non è affatto la più piacevole, poiché è simile alla depilazione. Quindi perché presentarla a un bambino in così tenera età? Dopotutto, dopo qualche tempo, i peli primari cadranno da soli.

Inoltre, in un bambino che ha malattie del sistema nervoso (encefalopatia perinatale, plexite, conseguenze delle lesioni alla nascita, ecc.), Dopo aver cotto a vapore in un bagno o strofinato con un asciugamano caldo, il decorso della malattia di base peggiorerà inevitabilmente e la salute generale peggiorerà. E poi non solo le notti insonni, ma le visite infinite ai medici con una briciola per lungo tempo ti sono garantite. Sì, e il recupero stesso o il raggiungimento della remissione (l'abbattimento dei sintomi della malattia) andranno avanti per molto tempo.

In effetti, è sufficiente condurre un bagno quotidiano della pelle del bambino e lavarlo in acqua normale o un decotto di erbe o usare il sapone (non più di due o tre volte a settimana). Se necessario, puoi lubrificare la pelle delle briciole con crema per bambini o olio.

Se il bambino è irrequieto, piange senza motivo per ore, dorme male di notte, quindi la "setola" non c'entra niente. Pertanto, è meglio consultare un pediatra e il prima possibile! Forse il bambino ha una malattia che ha davvero bisogno di un trattamento immediato.

Ernia ombelicale nei neonati. Cospirazione?

Un'ernia ombelicale è una sporgenza di una forma rotonda o ovale nella regione dell'anello ombelicale. Attraverso di esso, gli organi addominali sporgono: grande omento, anse intestinali, peritoneo.

Come si forma un'ernia ombelicale??

Durante lo sviluppo prenatale, i nutrienti e l'ossigeno vengono erogati attraverso il cordone ombelicale dalla madre al feto e vengono rimossi i prodotti vitali fetali e l'anidride carbonica.

Il cordone ombelicale è costituito da un tessuto di consistenza gelatinosa (verruca gelatinosa) attraverso il quale passano i vasi: due arterie ombelicali e una vena. Il cordone ombelicale stesso passa al posto dell'apertura dell'anello ombelicale.

Dopo la nascita del bambino, il cordone ombelicale viene tagliato. Successivamente, si forma l'ombelico della briciola: durante il primo mese di vita, i vasi del cordone ombelicale vengono chiusi, l'anello ombelicale viene tirato insieme e coperto con tessuto cicatriziale.

Se questo processo viene violato, l'anello ombelicale non si chiude completamente, quindi si forma un'ernia.

Perché si forma un'ernia ombelicale nei neonati??

La convinzione comune che un'ernia ombelicale sia dovuta a un cordone ombelicale bendato in modo errato non è altro che un mito.

In effetti, ci sono ragioni per un'ernia ombelicale nell'anatomia della parete addominale anteriore e nella fisiologia del bambino:

  • Debolezza muscolare congenita della parete addominale anteriore, quindi l'anello ombelicale non si chiude completamente.
  • Sovrappeso in un bambino, che porta a una scarsa contrattilità dei muscoli della parete addominale anteriore.
  • La prematurità e il ritardo della crescita intrauterina (peso corporeo insufficiente) portano al fatto che il bambino nasce con muscoli immaturi e tessuto connettivo.
  • Aumento della pressione nella cavità addominale a causa di pianto prolungato, gonfiore, costipazione. Il bambino si tende spesso, di conseguenza, i muscoli divergono e l'anello ombelicale non si chiude completamente.
  • Rachitismo. Con questa malattia, i muscoli della parete addominale anteriore sono deboli, quindi divergono, non permettendo la chiusura dell'anello ombelicale.

Come si manifesta l'ernia ombelicale??

Alla nascita o da due a tre mesi di vita (il più delle volte), il tetto ombelicale appare nell'anello ombelicale sotto forma di un piccolo rigonfiamento che aumenta con pianto, tosse o starnuti. Di norma, non provoca sensazioni spiacevoli nelle briciole..

Le principali manifestazioni di un'ernia nei neonati

  • Puoi vedere il gonfiore nell'anello ombelicale, che ha una dimensione da 0,5 mm a 1,5-2 cm.
  • Un'ernia ombelicale si inserisce facilmente nella cavità addominale quando viene premuto con un dito con un caratteristico suono gorgogliante.
  • In posizione supina, l'ernia ombelicale di piccole dimensioni è appena percettibile, ma quando è visibile lo sforzo (tosse, pianto, starnuti).
  • Con una stretta ernia (entrata dell'ernia), la riduzione è talvolta dolorosa e difficile.
  • Se l'ernia ombelicale è parzialmente o completamente trattenuta, il bambino è irrequieto e, apparentemente senza motivo, piange.

Quali sono le conseguenze dell'ernia ombelicale nei bambini?

La complicazione più formidabile dell'ernia ombelicale è il pizzicamento. Deriva dallo spasmo muscolare intorno all'anello ombelicale..

La violazione porta spesso all'ostruzione intestinale acuta, seguita dalla necrosi (morte) dei tessuti compromessa nel sacco erniario. È briciole molto pericolose per la vita..

Sintomi di violazione:

  • Il bambino avverte un forte dolore, quindi piange a lungo e ad alta voce, rifiuta il cibo.
  • Spesso ha il vomito, non ci sono feci e i gas non fuggono. La gravità di questi sintomi dipende dal grado di violazione dell'ernia ombelicale.
  • L'addome è gonfio a causa della motilità intestinale.
  • A volte la temperatura corporea aumenta.
  • I muscoli della parete addominale anteriore si irrigidiscono e la protrusione erniale si indurisce.

Cosa fare ai genitori?

Contatta immediatamente un chirurgo! Perché questi sintomi sono un'indicazione per un intervento chirurgico urgente.

Cosa non dovrebbero fare i genitori?

In nessun caso non correggere l'ernia da sola se è stata violata, in quanto è possibile aggravare una complicazione esistente!

Come trattare l'ernia ombelicale nei neonati?

Nella maggior parte dei casi, un'ernia ombelicale non è pericolosa, quindi di solito viene trattata in modo conservativo (senza chirurgia).

Trattamenti conservativi

Posa delle briciole sullo stomaco

Il metodo è efficace per rafforzare i muscoli della parete addominale anteriore. Inoltre, aiuta a combattere il gonfiore delle briciole del ventre (gaziki più facile da allontanare) e la costipazione, migliora il funzionamento dello stomaco e dell'intestino.

Pertanto, distribuire le briciole sulla pancia tre o quattro volte al giorno per 10-15 minuti. La superficie deve essere solida e uniforme..

Nastro adesivo

Solo un medico decide se tale trattamento è necessario.

L'obiettivo è mantenere l'ernia in posizione.

Esecuzione della manipolazione: con un leggero movimento del dito, il medico "annega" l'ernia nella cavità addominale, quindi forma due pieghe longitudinali dalla pelle, collegando i loro bordi. Successivamente, l'assistente applica un cerotto in modo che le pieghe non si separino.

Puoi fare il bagno a un bambino con un cerotto.

L'intonaco adesivo viene applicato nei neonati solo dopo la completa guarigione della ferita ombelicale. Dopo 7-10 giorni, il chirurgo rimuove il cerotto adesivo e, se necessario, si applica nuovamente. Se entro un mese (3-4 sessioni) l'ernia ombelicale persiste, il trattamento in questo modo viene interrotto.

Benda ernia ombelicale

La necessità di una benda per il bambino è decisa dal chirurgo, determina anche il numero di ore di utilizzo della benda al giorno e la durata del trattamento.

obiettivi:

- Prevenzione dell'ernia.

- Rafforzare i muscoli della parete addominale anteriore.

- Riduzione dell'anello ombelicale e chiusura della porta dell'ernia.

Viene applicata una benda con un pelot (elevazione completa sulla benda, premendo su un'ernia).

Massaggio con ernia ombelicale nei neonati

La manipolazione può iniziare dalla seconda o terza settimana di vita.

Tutte le tecniche vengono eseguite attorno all'ombelico in senso orario, senza influire sull'anello ombelicale. Il massaggio va fatto meglio prima di nutrirsi per 10-15 minuti, due o tre volte al giorno.

All'inizio, la durata della sessione è di 5 minuti, ma man mano che il bambino cresce, dovrebbe essere gradualmente aumentato.

Alcuni elementi del massaggio:

- Accarezzando il palmo della mano attorno all'ombelico o alle dita in senso orario. I movimenti si ripetono 5-10 volte.

- Eseguendo movimenti collettivi, partendo dalle superfici laterali dell'addome, quindi spostandosi verso l'ombelico (cioè facendo uno "scivolo"). Ripeti 10-15 volte.

- Pizzicando delicatamente l'area intorno all'ombelico per 20-30 secondi.

- Picchiettio leggero con la punta delle dita (il movimento ricorda una "pioggia") per 20-30 secondi.

Il tempo della sessione e il numero di ripetizioni di ogni esercizio aumentano gradualmente man mano che il bambino cresce.

Quando è il trattamento chirurgico dell'ernia ombelicale nei bambini?

L'ernia ombelicale nei bambini, a differenza degli adulti, non viene sempre trattata prontamente. Dal momento che è guarito (il più delle volte) man mano che il bambino cresce.

Indicazioni generali per il trattamento chirurgico dell'ernia ombelicale nei bambini:

* Ernia oltre 2 cm con un alto rischio di violazione nella prima infanzia.

* Età 5-7 anni, se a questo punto non esiste una cura.

* In 3-4 anni, l'ernia viene rimossa in modo pianificato, se l'ernia cresce di dimensioni.

Tuttavia, il trattamento chirurgico è possibile anche a un'età diversa, poiché tutto dipende dalla situazione specifica.

Il metodo alternativo di trattare un'ernia con una moneta di rame incollata all'ombelico con un cerotto è inefficace. Inoltre, può danneggiare il bambino: causare irritazione alla pelle con l'aggiunta di un'infezione secondaria, nonché una reazione allergica locale.

Forse siamo giunti al termine. Tuttavia, un punto è rimasto inalterato: cospirazioni di ernia ombelicale e "setole". Dovrei ricorrere a questo metodo? In effetti, è inefficace. Sì, e qualsiasi manipolazione della pelle e dell'ombelico delle briciole, eseguita da personale non medico, comporta conseguenze indesiderabili per il bambino. Pertanto, è meglio seguire tutte le raccomandazioni mediche e, se necessario, esaminare il bambino. Perché la sua preoccupazione può essere collegata a gravi problemi di salute..

Autore: Koretskaya Valentina Petrovna, pediatra,

Da non confondere con un'ernia: l'anello ombelicale e perché è ingrandito in un neonato?

L'ombelico è il punto più debole della parete addominale anteriore. Molti genitori sanno che i bambini hanno spesso problemi con questa zona..

Molto spesso, i bambini sperimentano una scarsa guarigione delle ferite. Alcuni genitori notano che l'anello ombelicale è ingrandito nel neonato.

Questa può essere la norma o parlare dell'inizio dello sviluppo di una patologia grave..

Possibili ragioni

Se l'anello ombelicale viene ingrandito nel neonato, i genitori si chiedono perché il loro bambino abbia una tale condizione. Le ragioni possono essere diverse..

  • debolezza del tessuto connettivo situato nell'ombelico;
  • ipotensione muscolare;
  • cambiamento del tessuto sotto l'influenza del processo infiammatorio;
  • caratteristica individuale.

L'allargamento dell'anello ombelicale in un bambino può essere dovuto a una gravidanza grave, a una scarsa eredità.

Varie malattie possono portare a una diminuzione del turgore dei tessuti e del tono muscolare. Se l'anello ombelicale viene ingrandito in un neonato, consultare un medico. Solo uno specialista può determinare la causa di questa condizione. Di solito, eventuali disturbi vengono rilevati nelle prime 1-4 settimane del bambino.

Differenza dall'ernia ombelicale

Un anello ombelicale allargato è una condizione in cui si osserva un cambiamento nella posizione delle fibre muscolari. Potrebbe essere il primo segno di ernia ombelicale..

Ma questi non sono concetti identici, come alcuni pensano. Queste sono due condizioni patologiche separate. L'allargamento dell'anello ombelicale si verifica a causa di ipotensione muscolare. L'ernia si sviluppa a causa della pressione intra-addominale ed è caratterizzata dal rigonfiamento degli organi interni attraverso l'ombelico.

L'espansione dell'anello precede questo stato, ma non sempre lo conduce. L'ernia viene trattata operativamente. L'espansione dell'ombelico può essere eliminata senza chirurgia.

È pericoloso per il bambino?

Per rispondere alla domanda se l'estensione dell'anello ombelicale è pericolosa per il bambino, è necessario capire quali sono le cause di questa condizione. Va tenuto presente che il corpo di ogni bambino è individuale. Pertanto, la chiusura dei muscoli dell'ombelico può avvenire a velocità diverse. Se l'ombelico si allarga nel neonato, non dovresti farti prendere dal panico. Dopo un po ', i muscoli si tonificano e la condizione si normalizzerà..

La patologia può portare a conseguenze così negative:

  • violazione degli organi interni. Ciò influisce negativamente sull'afflusso di sangue, può portare alla morte dei tessuti;
  • sviluppo di ostruzione intestinale. È estremamente pericoloso per la vita..

Cosa fare con l'ipotensione dell'anello ombelicale?

La prima cosa che i genitori che hanno notato un ombelico allargato nel loro bambino dovrebbe fare è mostrare al loro pediatra. Potrebbe essere necessario essere sottoposti a screening per determinare la causa di questa condizione. È importante fare ogni sforzo e prevenire l'insorgenza di un'ernia. Per fare questo, è necessario rafforzare i muscoli della parete addominale.

Con l'ipotensione del cordone ombelicale, sono efficaci le seguenti misure:

  • condurre un corso di massaggio. La terapia manuale consente di normalizzare la circolazione sanguigna e rafforzare i muscoli della stampa. Il massaggio deve essere eseguito correttamente e con molta attenzione per non danneggiare il bambino. Pertanto, è meglio contattare professionisti esperti. Tipicamente, vengono utilizzate tali tecniche: carezza, pressatura, spiumatura;
  • l'uso di strumenti di supporto. Tali dispositivi includono una benda e cerotti. Sono utilizzati per una forte espansione dell'anello ombelicale. Hanno un effetto di supporto e pressatura. Il cerotto è uno strumento economico per prevenire il pizzicamento degli organi interni. È meglio usarlo sotto la supervisione di un medico. In alcuni casi, il cerotto provoca irritazione del tegumento epidermico. La benda è progettata per una lunga durata. Ha l'aspetto di una cintura elastica con un limitatore di cuscini. Non provoca irritazione alla pelle;
  • l'uso di pose di rinforzo. Viene utilizzato il metodo di disposizione delle briciole sullo stomaco. Questo metodo aiuta a prevenire lo sviluppo dell'ernia, per eliminare piccole violazioni nella cavità addominale. Prima di ogni poppata, adagia il bambino sullo stomaco. Un minuto di permanenza in questa posizione è sufficiente per prevenire condizioni pericolose. Questo metodo è particolarmente raccomandato per i bambini con una predisposizione allo sviluppo dell'ernia;
  • condurre terapia fisica. Vengono utilizzati esercizi speciali che rafforzano i muscoli della parete addominale, migliorano la circolazione sanguigna. I neonati hanno capacità fisiche limitate. Pertanto, il complesso ginnico è piccolo per loro. È possibile ottenere cambiamenti positivi nella condotta sistematica delle classi.

Se un bambino sviluppa un'ernia, i metodi conservativi di trattamento non danno il risultato desiderato, quindi subirà un intervento chirurgico. L'intervento chirurgico è indicato dall'età di tre anni. Attraverso un'incisione, il medico rilascia l'area pizzicata, regola gli organi. Quindi punti.

Questo metodo nella maggior parte dei casi risolve con successo il problema dell'ernia ombelicale. Komarovsky osserva che l'espansione dell'anello ombelicale è un problema abbastanza comune tra i bambini. Può essere eliminato attraverso un approccio integrato..

Video collegati

Dr. Komarovsky sull'ernia ombelicale:

Pertanto, l'espansione dell'anello ombelicale è spesso dovuta alla debolezza muscolare. Nella maggior parte dei casi, la muscolatura nel tempo diventa autonomamente in tono, l'ombelico diminuisce di diametro. L'ipotone è pericoloso in quanto un bambino può avere un'ernia, uno strangolamento, un'ostruzione intestinale.

Per prevenire il verificarsi di tali condizioni, si consiglia ai genitori di trattare con il bambino: condurre una terapia fisica, diffonderla sullo stomaco, partecipare a sessioni di massaggio con il bambino.

Up