logo

Non appena una donna scopre di essere incinta, sono necessarie molte azioni preparatorie. La futura mamma si sottopone a vari esami medici, come il CTG durante la gravidanza, per determinare il livello della sua salute e, soprattutto, la salute del bambino. Vengono eseguiti esami delle urine e del sangue, viene eseguita un'ecografia. Assicurati di sottoporsi a un esame fisico completo.

Una delle procedure più importanti e speciali che viene eseguita per le donne in gravidanza è CTG. Che cos'è? Perché un tale studio è stato fatto ed è possibile farne a meno? Cosa devono sapere le future mamme per prepararsi? In questo articolo, esamineremo ciascuno di questi problemi in dettaglio..

Cos'è il CTG?

La cardiotocografia, abbreviata in CTG, è una procedura speciale obbligatoria per le donne in gravidanza. Questo metodo è completamente sicuro per il bambino e la futura mamma. Aiuta a valutare le condizioni generali del bambino, nonché il livello di sviluppo del feto. Il dispositivo consente di trovare indicatori come l'assorbimento di ossigeno, la tolleranza all'esercizio fisico, la frequenza cardiaca, eventuali variazioni del ritmo, nonché una riduzione delle pareti dell'utero durante il movimento.

Per la procedura, viene utilizzata un'attrezzatura speciale, che funziona come segue:

  1. I sensori sono collegati a un dispositivo speciale che registra tutti gli indicatori.
  2. Un sensore è progettato per monitorare le condizioni generali del corpo del bambino e misurare la sua frequenza cardiaca.
  3. Il secondo sensore viene utilizzato per determinare la frequenza e l'intensità delle contrazioni uterine e nota anche come il feto risponde a questa attività..
  4. Durante la procedura, i sensori vengono trattati con un gel speciale e fissati allo stomaco della madre, che ricorda un'ecografia.
  5. La donna ha un telecomando in mano, che deve premere se sente che il bambino si sta muovendo.
  6. I risultati della procedura vengono visualizzati su un nastro di carta speciale, che viene valutato da un medico. Sono rappresentati come una linea curva..
  7. Alcuni dei modelli più recenti e tecnologicamente avanzati di dispositivi conducono in modo indipendente l'intera analisi dei risultati e stampano una risposta pronta.

Questa procedura consente di determinare la presenza di anomalie nello sviluppo del feto al fine di intraprendere le azioni appropriate. Tali patologie includono:

    • disturbi nel lavoro del cuore;
    • la formazione di un'infezione o un processo infiammatorio;
    • il verificarsi di ipossia;
    • l'effetto delle malattie della madre sul bambino;
    • anemia;
    • disturbi nel corpo del bambino associati al flusso sanguigno;
    • l'aspetto del nodo del cordone ombelicale;
    • intrecciando il cordone ombelicale intorno alla testa;

È obbligatorio fare CTG durante la gravidanza?

Per la prima volta, la futura mamma è tenuta a sottoporsi a un esame all'incirca alla trentesima settimana di gravidanza. A volte un medico può prescrivere un periodo precedente, se ci sono sospetti della presenza di patologie. In precedenza, non è consigliabile farlo, poiché il bambino non è ancora completamente formato. Esiste la possibilità di indicatori errati.

La procedura viene eseguita regolarmente. Una donna deve costantemente subirla per motivi di sicurezza. Di solito la procedura viene eseguita una volta alla settimana. Tuttavia, ci sono momenti in cui dovresti venire più spesso. Ciò può essere causato da diverse cose:

    • gravidanza in cui si sviluppano diversi feti;
    • se una donna è stata esposta a lungo a una malattia infettiva;
    • la futura mamma porta il feto troppo a lungo;
    • la comparsa nella madre di malattie virali croniche;
    • il verificarsi di polidramnios o oligohydramnios;
    • diabete;
    • incompatibilità dei gruppi sanguigni nella madre e nel bambino;
    • cicatrici sull'utero dovute all'intervento chirurgico;
    • aborto spontaneo o aborto in passato;
    • la presenza di convulsioni, ipertensione, gonfiore;
    • cattive abitudini;
    • escrezione di sangue;
    • intrecciando il cordone ombelicale intorno al collo, che blocca la respirazione;
    • passante per cordone ombelicale.

Come è la preparazione?

La madre non ha bisogno di sottoporsi a una formazione speciale prima della procedura. Lo studio stesso dura circa un'ora, quindi dovresti contare su di esso ed essere paziente. Puoi prendere una rivista o un libro, ascoltare buona musica per rilassarti.

Prima del CTG, non è consigliabile mangiare molto. Non venire a stomaco vuoto. Tutto ciò può causare un comportamento atipico del bambino. Per questo motivo, i risultati dello studio potrebbero essere distorti..

Bene, se prima dell'esame hai abbastanza riposo, dormi, mangia un morso leggero. Assicurati di fare scorta di ottimo umore. Tutto ciò influirà solo positivamente sul processo..

Prima della ricerca, non dimenticare di andare in bagno, perché durante questo periodo non sarai in grado di lasciare l'ufficio.

Durante la procedura, lo specialista ti dirà come sdraiarsi per condurre l'esame nel modo più corretto e completo possibile. Una postura scorretta può influire negativamente sui risultati..

Come viene eseguito il CTG nelle donne in gravidanza??

Prima di tutto, si dovrebbe capire che la cardiotocografia è una procedura completamente sicura che non danneggia. Molte donne sono interessate al processo stesso. Non fa assolutamente paura e non provoca dolore.

Diversi sensori sono collegati al tuo stomaco, che prenderò le misure:

    • l'ecografia viene utilizzata per misurare la frequenza cardiaca del bambino nell'utero;
    • un sensore di pressione rileva eventuali contrazioni uterine durante la procedura.

Ci sono risultati sbagliati?

In alcuni casi, è possibile effettuare misurazioni errate, che influiscono sul risultato di CTG. Ciò si verifica sotto l'influenza di tali fattori:

    • gravidanza con più frutti contemporaneamente;
    • il bambino è troppo attivo;
    • se il bambino dorme e non si muove;
    • troppo poco gel applicato al sensore;
    • se una donna ha un problema di peso in eccesso;
    • eccesso di cibo prima della procedura.

I risultati dell'esame possono anche avere un impatto significativo:

    • stress e stato emotivo generale durante la procedura;
    • condizioni meteorologiche avverse che influenzano negativamente il corpo di una donna;
    • dieta malsana e mangiare cibo spazzatura.

Come capire i risultati?

C'è una scala speciale che aiuta a decifrare i risultati dello studio. Ciascuno dei criteri riceve un certo numero di punti, in base al quale viene visualizzato il punteggio complessivo:

  1. Se ottieni da 9 a 12 punti, non hai nulla di cui preoccuparti. Tutto è in ordine con il tuo bambino, non ci sono deviazioni. Puoi venire all'esame secondo il tuo programma come al solito.
  2. Un risultato da 6 a 8 punti indica che il bambino ha rilevato la privazione di ossigeno. Al fine di determinare con precisione la diagnosi, dopo alcuni giorni viene prescritto un secondo esame.
  3. Se risulta inferiore a 5 punti, ciò significa che il bambino ha gravi deviazioni e grave carenza di ossigeno. In alcuni casi, viene prescritto un taglio cesareo per salvare la vita del bambino.

Raccomandazioni e conclusioni

La cardiotocografia è una procedura completamente sicura e non influisce affatto sul livello di sviluppo del bambino. Non sentirai dolore o disagio. Pertanto, non vi sono divieti e controindicazioni. Prima dello studio, non è necessario assumere farmaci o altri farmaci. La donna incinta può essere esaminata anche ogni giorno in caso di urgenza.

Il CTG viene solitamente eseguito in un momento in cui il bambino è più attivo. Ciò consente di registrare il suo comportamento in circostanze normali. Se il bambino dorme, dovrai passare del tempo extra per svegliarlo.

CTG del feto durante la gravidanza

Uno degli studi importanti nel terzo trimestre è il CTG durante la gravidanza. Questo metodo di ricerca consente di valutare in modo completo le condizioni del feto, il bambino soffre di ipossia. Viene eseguito per quasi tutte le donne in gravidanza nel terzo trimestre, e specialmente in preparazione al parto, nonché nel processo del parto.

Qual è il CTG del feto durante la gravidanza

La cardiotocografia viene eseguita durante la gravidanza al fine di ottenere dati sulle contrazioni cardiache e sul lavoro del cuore fetale in combinazione con la sua attività motoria, contrazioni uterine e reazioni al feto..

Di solito, questo studio su donne in gravidanza è combinato con ultrasuoni e dopplerometria (uno studio speciale sul flusso sanguigno nei vasi della placenta, del cordone ombelicale e del feto).

Questi esami consentono di identificare eventuali anomalie durante la gravidanza che interferiscono con il normale sviluppo del bambino, il che consentirà al medico di prescrivere il trattamento in tempo.

Quando vengono prescritti CTG durante la gravidanza?

In casi speciali, gli specialisti possono raccomandare CTG durante la gravidanza da 29 settimane, ma di solito lo studio viene utilizzato dopo la 31a settimana di gravidanza, quando i risultati dell'esame rifletteranno i dati più affidabili..

Fino a questo momento, gli organi fetali sono ancora immaturi e i dati potrebbero non essere del tutto precisi e veri. Quando si esegue CTG, è auspicabile che il bambino sia relativamente calmo, poiché i risultati ottenuti con CTG dipenderanno anche dai suoi movimenti.

Pertanto, il momento esatto della procedura sarà determinato dal medico in base alle indicazioni. Pertanto, la risposta alla domanda sulla durata del CTG durante la gravidanza va dalle 30-32 settimane di gravidanza al parto.

Quanto spesso CTG durante la gravidanza?

Se durante la gravidanza vengono rilevate complicazioni, il CTG viene prescritto più spesso, fino al monitoraggio quotidiano - questo studio non danneggia il feto e la madre.

Inoltre, i CTG possono essere eseguiti anche durante il parto, questo è necessario nei casi in cui è necessario determinare le condizioni generali del bambino e decidere su un'ulteriore gestione del lavoro.

Sarà richiesto un controllo speciale per i bambini in nascite complicate, con entanglement cordonale o con altre patologie della gravidanza.

Come fanno i CTG durante la gravidanza

Il CTG durante la gravidanza è una procedura assolutamente sicura e indolore. Non danneggia né la madre stessa né il feto. Il CTG è particolarmente interessante per quelle donne che lo incontrano per la prima volta e sono interessate a quello che faranno.?

Prima di tutto, in ufficio, il medico chiederà alla donna di assumere una posizione comoda sdraiata o sdraiata, a volte seduta, in modo da poter trascorrere comodamente l'ora successiva. Sarà importante rilassarsi ed essere calmo. Diversi sensori sono collegati allo stomaco:

  • uno dei sensori a ultrasuoni, registrerà la frequenza cardiaca fetale;
  • il secondo è un estensimetro con cui verranno registrate le contrazioni delle pareti dell'utero;
  • potrebbe esserci anche un sensore aggiuntivo per l'agitazione o un pulsante nella mano della donna, che guadagna con ogni movimento distinto.

Esistono dispositivi moderni che registrano e analizzano i grafici, producendo risultati in un sistema a punti.

CTG durante la gravidanza: come prepararsi

Sebbene la procedura non sia difficile, necessita di alcuni preparativi.

Prima della procedura, dovresti avere un morso, poiché dovrai sederti a lungo senza muoverti davvero, andare in bagno e rilassarti, dimenticando tutti i problemi e gli eventi.

Assicurati di spegnere il telefono e di non parlare. Prima della procedura, vale la pena spostarsi un po 'in modo che il bambino non dorma e la registrazione abbia avuto successo.

Vale la pena familiarizzare con la procedura in modo da non cambiare la posizione del corpo molto più tardi e non influire sulla registrazione, poiché in media, la registrazione dura almeno mezz'ora e di solito circa un'ora.

Ciò è necessario per stabilire con precisione la frequenza delle contrazioni del cuore del feto e la reazione alla contrazione delle pareti dell'utero. I risultati più affidabili si ottengono in assenza di problemi durante la gravidanza.

A volte le donne ottengono un CTG scarso durante la gravidanza, mentre si sentono benissimo, e non ci sono deviazioni nello stato di gravidanza, questo richiede un secondo studio per escludere la fase del sonno fetale e influenzare gli effetti collaterali sui risultati..

CTG durante la gravidanza: normale

È importante "leggere" correttamente i dati ottenuti con CTG. Di solito, i risultati vengono registrati su un nastro speciale e la loro valutazione viene effettuata da un ostetrico-ginecologo.

I dispositivi moderni possono emettere immediatamente un modulo con risultati completi e una valutazione di CTG. I buoni risultati sono:

  • la frequenza delle contrazioni cardiache nell'intervallo di 108-160 battiti / min con uno stato calmo del feto e 125-180 battiti / min con agitazione. In questo caso, dovrebbe essere rilevato un ritmo cardiaco uniforme;
  • la diffusione della frequenza delle contrazioni del cuore va da 5 a 25 battiti / min;
  • raramente c'è un rallentamento delle contrazioni cardiache, mentre la diminuzione non supera i 15 battiti / min;
  • l'accelerazione della contrazione cardiaca si verifica non più di due volte per studio con un'ampiezza non superiore a 15 battiti / min;
  • il numero di contrazioni uterine non supera di oltre il 15% le contrazioni cardiache del bambino.

In presenza di 6-8 punti, vengono eseguiti esami ripetuti e rimozione del CTG, se il risultato è stabile, il bambino ha un'ipossia lieve e rimovibile.

Quando il numero di punti è 0-5, vengono poste gravi deviazioni nello sviluppo del feto, l'ipossia minaccia la sua vita e sono necessarie misure urgenti. In questo caso, alle donne in gravidanza viene immediatamente prescritta la terapia o il problema del taglio cesareo viene risolto (se si tratta di CTG durante il parto).

Il CTG durante la gravidanza è una procedura assolutamente innocua che consente di valutare in modo relativamente rapido e accurato le condizioni del bambino e durante il parto aiuta con ulteriori tattiche di gestione del lavoro.

CTG durante la gravidanza e il parto: tutto ciò che volevi sapere

Studio del battito cardiaco fetale. CTG: interpretazione dei risultati e regole di condotta

Per nove mesi di gravidanza, la futura mamma viene sottoposta a numerosi esami: questi ci sono tutti familiari per esami del sangue, esami delle urine, ultrasuoni e consultazioni con specialisti medici. Ma c'è tra loro uno studio completamente speciale: la cardiotocografia (CTG), che viene eseguita solo per le donne in gravidanza. Che tipo di ricerca è questa, perché viene effettuata e ci sono delle peculiarità quando la conduciamo?

Ogni volta, esaminando la futura mamma, l'ostetrico-ginecologo con l'aiuto di uno stetoscopio speciale ascolta il battito cardiaco fetale: per questo, il medico lo mette semplicemente sullo stomaco della donna. A seconda di come il cuore batte le briciole (le contrazioni dei muscoli cardiaci sono frequenti, normali o rare), il medico conclude come si sente il bambino e non prova alcun disagio.

Tuttavia, questo studio non fornisce un quadro completo delle condizioni del feto, perché il medico non ascolta il cuore per molto tempo e quindi può mancare qualcosa o non sentire. Al fine di ottenere informazioni più accurate sul lavoro del cuore del bambino, esiste la cardiotocografia (CTG), uno studio in grado di tracciare con precisione l'attività cardiaca del bambino, nonché la sua attività motoria e la frequenza con cui l'utero si contrae e come reagisce a questi taglia il bambino.

Che aspetto ha l'apparato per CTG

Per CTG durante la gravidanza, viene utilizzato un apparecchio speciale, che consiste di due sensori collegati a un dispositivo di registrazione. Uno dei sensori rileva le attività cardiache del bambino, il secondo rileva l'attività uterina e la reazione del bambino alle contrazioni uterine. I sensori sono collegati al ventre della futura madre, dopo averli lubrificati con un gel speciale (come con gli ultrasuoni convenzionali), la donna tiene in mano un telecomando con un pulsante che preme mentre si sposta il bambino (ciò consente di registrare i cambiamenti della frequenza cardiaca mentre il bambino si sta muovendo). Tutti i risultati CTG si riflettono su un nastro di carta sotto forma di una linea curva che il medico valuta. I moderni dispositivi CTG analizzano immediatamente i risultati e stampano gli indicatori e i punteggi già calcolati.

Quale periodo di gravidanza fa CTG

Il CTG può essere eseguito a partire dalla 28a settimana di gravidanza, ma gli indicatori più precisi si ottengono dopo la 32a settimana. Questo accade perché gli impulsi nervosi e muscolari del bambino maturano proprio in questi momenti. Inoltre, a questo punto, il bambino sta stabilendo un ciclo di periodi di attività e riposo, che influenza anche gli indicatori del CTG.

E il CTG può essere eseguito durante il parto, la tecnica sarà la stessa della gravidanza. Se la nascita è buona, allora non ha senso rimanere costantemente collegati all'apparato CTG, lo studio può essere effettuato periodicamente.

Ma se viene effettuata la stimolazione del travaglio, il CTG dovrà essere eseguito più spesso, e questo è giustificato, poiché il programma CTG mostrerà quanto sono efficaci i farmaci che accelerano il processo di nascita e come il bambino risponde alle contrazioni uterine. E avendo dati accurati sulla frequenza cardiaca fetale e sull'attività contrattile dell'utero, il medico può calcolare più accuratamente il dosaggio dei medicinali e determinare le tattiche del parto nel modo più corretto.

Come prepararsi allo studio

CTG non richiede un addestramento speciale. Tuttavia, dato che lo studio dura 40-60 minuti, è necessario sintonizzarsi su di esso, portare con sé un libro o una rivista (per passare in qualche modo il tempo). Prima dello studio, non puoi mangiare troppo o, al contrario, morire di fame, perché ciò può influenzare il comportamento del bambino. L'opzione ideale è riposarsi, di buon umore e fare uno spuntino. E ovviamente, prima di andare al CTG, devi assolutamente visitare il bagno, altrimenti il ​​tempo dello studio sembrerà un'eternità.

Durante questa procedura, devi assumere una postura comoda: sdraiati o sdraiati su un fianco. Non devi mentire sulla schiena: è sia scomodo che può influire sui risultati dello studio.

CTG: trascrizione dei risultati

Dopo aver ricevuto i risultati di CTG sotto forma di un programma speciale, il medico li decodifica. Ogni criterio riceve una valutazione da 0 a 2 punti, quindi vengono calcolati tutti i punti e si ottiene l'indicatore generale. Il suo risultato è medico e informa la futura mamma.

  • 9-12 punti indicano che tutto è in ordine nel bambino, non sono state rilevate deviazioni. La gravidanza sarà osservata come al solito.
  • 6-8 punti mostrano che il bambino sviluppa ipossia moderata (carenza di ossigeno). Per chiarire il risultato, il medico prescrive un secondo studio - il giorno successivo o a giorni alterni.
  • 5 o meno punti indicano che il bambino ha una significativa carenza di ossigeno. Talvolta viene prescritto un trattamento urgente, in alcuni casi viene eseguito anche un taglio cesareo di emergenza..

Inoltre, durante il CTG, viene determinata la frequenza cardiaca del bambino. Normalmente, dovrebbero esserci da 110 a 160 colpi al minuto.

A volte nella conclusione del CTG c'è una frase: "I criteri non sono soddisfatti". Ciò significa che, per qualche motivo, il sensore del dispositivo non è stato in grado di determinare il battito cardiaco del bambino. Forse la madre stava mentendo in modo errato durante lo studio o il sensore non si adattava bene allo stomaco della donna. In questo caso, CTG deve solo essere ripetuto.

Con quale frequenza può essere eseguita la cardiotocografia?

La cardiotocografia è un esame sicuro, non influisce sullo sviluppo del bambino. Inoltre, il CTG è completamente indolore, quando viene eseguito, non è necessario assumere alcun farmaco o eseguire ulteriori manipolazioni mediche (iniezioni e simili). Pertanto, per eseguire CTG non ci sono controindicazioni. Questa procedura può essere eseguita anche quotidianamente e, se necessario, può essere ripetuta a lungo..

CTG dovrebbe essere eseguito in un momento in cui il bambino è sveglio. Se dorme durante l'esame, non dovresti svegliarlo in modo specifico. È solo che il tempo CTG sarà un po 'più lungo o sarà necessario condurre un secondo studio.

Il CTG è incluso nell'elenco degli studi obbligatori durante la gravidanza e può essere eseguito gratuitamente in qualsiasi clinica prenatale o negli ospedali di maternità vicini. E, naturalmente, CTG può essere fatto in qualsiasi centro medico a pagamento dove esiste un programma per il monitoraggio medico della gravidanza.

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Perché i CTG durante la gravidanza sono normali e cosa mostra

Il CTG o cardiotocografia è uno dei metodi di diagnosi prenatale ed è molto diffuso negli ostetricia moderna per la semplicità dello studio, l'assenza di effetti negativi sulla madre e sul feto, l'accessibilità e l'ottenimento di risultati affidabili e informativi. La base dello studio è la registrazione delle contrazioni cardiache fetali (frequenza cardiaca) e della sua attività motoria, nonché delle contrazioni uterine. Dopo aver registrato questi indicatori su un nastro di calibrazione, si ottiene una versione cartacea dei risultati CTG, che viene valutata dall'ostetrico-ginecologo e fa una conclusione. Sulla base delle conclusioni ricevute, il feto viene valutato e, in base alle indicazioni, viene emesso il trattamento o il trattamento urgente o di emergenza.

L'essenza della cardiotocografia

La frequenza cardiaca fetale viene valutata a riposo, durante lo spostamento e rispetto alle contrazioni uterine. Inoltre, la frequenza cardiaca e l'attività motoria di un bambino vengono valutate se esposte a fattori esterni. Pertanto, CTG e CTG non stress sono distinti usando stimoli esterni o test funzionali: cardiotocografia da stress. Dai test funzionali si applicano:

  • test di ossitocina - somministrazione endovenosa di una dose minima di ossitocina;
  • Test mammario - irritazione meccanica dei capezzoli;
  • test di atropina - somministrazione endovenosa di una piccola dose di atropina;
  • test acustico - esposizione a stimoli sonori;
  • test di palpazione - un tentativo di spostare l'estremità pelvica o la testa attraverso la parete anteriore dell'addome.

Quando si registrano gli indicatori, vengono visualizzati tre grafici su un nastro di carta - su uno, vengono registrate le contrazioni uterine, sul secondo - contrazioni cardiache fetali e sul terzo - i suoi movimenti. La ricerca cardiotocografica si basa sull'effetto Doppler - il riflesso delle onde ultrasoniche dalle parti contraenti del feto e dalle pareti dell'utero. Il sensore che rileva le contrazioni cardiache del bambino è ultrasonico e il sensore che registra le contrazioni uterine è tensometrico.

Date e ora del CTG

Uno studio cardiotocografico è prescritto da 30 a 32 settimane di gestazione. Ciò è dovuto alla formazione di una chiara connessione tra i movimenti del feto e la sua attività cardiaca e la comparsa di periodi di sonno e veglia del bambino. Pertanto, il tempo tra le 9:00 e i 2 giorni e dalle 19:00 a mezzanotte è considerato un momento favorevole per la ricerca.

Secondo la testimonianza (corso patologico della gestazione), il CTG viene eseguito prima, da un periodo di 28 settimane. Fino alla 28a settimana, lo studio non viene condotto, poiché è impossibile ottenere risultati chiari e affidabili..

Con una gravidanza normale, la cardiotocografia viene eseguita ogni 10 giorni. La presenza di complicanze della gestazione e l'ottenimento di risultati soddisfacenti da studi precedenti richiede una ripetizione del CTG dopo 5-7 giorni. Se viene rilevata la carenza di ossigeno nel feto, il CTG viene eseguito quotidianamente o a giorni alterni fino a quando il feto viene normalizzato durante il trattamento o per decidere su un taglio cesareo urgente / di emergenza. La cardiotocografia viene eseguita anche durante il travaglio, circa ogni 3 ore, sebbene sia consigliabile condurre l'intero primo periodo sotto la supervisione del CTG.

Come prepararsi allo studio

La preparazione speciale prima di cardiotocography non è effettuata. Ma la donna incinta viene introdotta alle regole che deve osservare alla vigilia dello studio:

  • fare colazione o cenare da 1,5 a 2 ore prima della rimozione del CTG (lo studio non viene eseguito a stomaco vuoto o immediatamente dopo aver mangiato);
  • svuotare la vescica prima della procedura (la durata dello studio è di 20 - 40 - 90 minuti);
  • smetti di fumare 2 ore prima del CTG (se hai una cattiva abitudine);
  • dormire a sufficienza alla vigilia dello studio;
  • non fare movimenti durante la procedura;
  • firmare il consenso scritto per condurre ricerche.

Qual è lo scopo della cardiotocografia?

Nell'ordine del Ministero della Salute della Federazione Russa (n. 572, 1 ° novembre 2012), la cardiotocografia fetale viene eseguita per ogni gestante almeno tre volte in un periodo da 32 a 40 settimane (in assenza di complicazioni della gravidanza) e senza fallo durante le contrazioni. Gli obiettivi del CTG nell'ultimo trimestre e nel parto:

  • calcolo della frequenza cardiaca fetale;
  • contare le contrazioni uterine;
  • diagnosi di sofferenza fetale e decisione sul completamento della gravidanza o del parto.

Indicazioni per ricerche più frequenti durante la gestazione e / o il parto:

  • storia ostetrica gravata (aborto, aborto spontaneo, parto prematuro, parto morto, ecc.);
  • gestosi;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • una mancanza di globuli rossi ed emoglobina nelle donne;
  • incompatibilità immunologica del sangue materno e fetale per fattore Rh o gruppo sanguigno;
  • gravidanza post-termine (42 e più settimane);
  • mancanza o eccesso di liquido amniotico;
  • minaccia di parto pretermine;
  • controllo del trattamento per FPF e ipossia fetale;
  • ritardo della crescita intrauterina, basso peso fetale stimato;
  • gravidanza multipla;
  • uno studio di controllo dopo aver ricevuto risultati insoddisfacenti del CTG precedente;
  • malattie extragenitali di una donna (diabete mellito, patologia dei reni, ghiandola tiroidea, ecc.);
  • riduzione / scomparsa dei movimenti fetali o della sua violenta attività motoria;
  • diagnosticato anomalie fetali del feto;
  • grande peso del feto;
  • trauma all'addome;
  • entanglement del collo fetale con un cordone ombelicale, rilevato mediante ultrasuoni;
  • cicatrice sull'utero;
  • bassa placenta o placenta previa;
  • cattive abitudini di una donna incinta (abuso di alcol, fumo, consumo di droghe).

Come va lo studio

Il paziente si trova sul divano in posizione prona sul lato sinistro o semi-seduto. Tale postura impedisce la compressione della vena cava inferiore, che influisce negativamente sulle condizioni del feto (aumento della frequenza cardiaca, aumento dell'attività motoria). Il dottore mette sulla pancia di una donna una cintura speciale su cui si trova l'estensimetro in modo che si trovi sul lato dell'angolo destro dell'utero. Dopo aver trovato il posto del miglior ascolto del battito cardiaco fetale, la pelle della pancia incinta viene lubrificata con gel e un sensore a ultrasuoni è attaccato a questa zona. La futura mamma ha messo un telecomando in mano con un pulsante, facendo clic su cui noterà i movimenti fetali durante lo studio. La durata del CTG è da 20 a 40 minuti, che è determinata dai cicli di sonno e veglia del bambino (di solito lo stato di riposo e l'attività del feto cambiano ogni 30 minuti). La registrazione del ritmo basale delle contrazioni cardiache fetali viene eseguita per almeno 20 minuti fino a quando non si notano 2 movimenti del bambino per una durata di 15 o più secondi e provocano un aumento della frequenza cardiaca di 15 contrazioni in 60 secondi. Lo studio descritto si chiama cardiotocografia esterna..

La cardiotocografia interna viene eseguita solo durante il travaglio nelle seguenti condizioni:

  • liquido amniotico scomparso;
  • apertura della faringe uterina di 2 cm o più.

Quando si esegue un CTG interno, uno speciale elettrodo a spirale è attaccato alla pelle del precursore del bambino e le contrazioni dell'utero sono fissate attraverso un estensimetro attaccato all'addome o attraverso un catetere inserito nella cavità amniotica. Il CTG interno viene eseguito secondo rigorose indicazioni ostetriche ed è usato raramente..

Decodifica di un cardiotocogramma

L'analisi del cardiotocogramma ottenuto comprende lo studio dei seguenti indicatori:

  • Ritmo basale. Riflette la frequenza cardiaca del feto. Per determinarlo, viene calcolata la frequenza cardiaca media nell'arco di 10 minuti. Normalmente, la frequenza cardiaca a riposo del feto è di 110-160 battiti al minuto, con agitazione 130-190. Il normale ritmo basale non va oltre questi indicatori.
  • Variabilità di un ritmo. L'indicatore che riflette il valore medio delle deviazioni dal ritmo basale. Normalmente, è nell'intervallo di 5 - 25 battiti cardiaci al minuto. Le deviazioni dal ritmo basale sono chiamate oscillazioni. Distingue tra oscillazioni veloci e lente. Veloce sono quelle fluttuazioni che si notano ad ogni battito del cuore del feto, ad esempio: 138, 145, 157, 139 e oltre. Le oscillazioni lente si notano in un minuto di battiti cardiaci. Quando il ritmo cambia di meno di 3 battiti al minuto (esempio: da 138 a 140), viene indicata una bassa variabilità del ritmo basale. Una variazione della frequenza cardiaca in 1 minuto da 3 a 6 battiti (esempio: da 138 a 142) indica una variabilità media. Se la frequenza cardiaca fetale in 1 minuto cambia di 7 o più battiti (esempio: da 138 a 146), ciò indica un'alta variabilità del ritmo. La variabilità del ritmo normale è elevata con oscillazioni istantanee.
  • Accelerazione, decelerazione. Le accelerazioni sono chiamate picchi o chiodi di garofano, diretti verso l'alto sul grafico. Cioè, l'accelerazione è un aumento della frequenza cardiaca fetale di 15-25 colpi per 1 minuto, che insorge in risposta a propri movimenti, contrazioni uterine o test funzionali. Indicano una condizione soddisfacente del bambino (2 o più accelerazioni nell'arco di 10 minuti). Le delezioni, al contrario, sono picchi diretti verso il basso sul grafico e sono caratterizzati da una diminuzione della frequenza cardiaca fetale di 30 battiti al minuto e della durata di 30 o più secondi. Nel CTG normale, non si osserva alcuna decelerazione o ce ne sono pochi e la profondità non supera i 15 battiti in 15 secondi.
  • Cambiamenti periodici. Fluttuazioni del battito cardiaco fetale derivanti da contrazioni uterine.
  • Ampiezza. L'indicatore nota la differenza tra il ritmo basale della frequenza cardiaca fetale e i cambiamenti periodici.
  • Mescolando. Il loro numero è determinato dallo stato di riposo e dall'attività del feto. Normalmente, il bambino dovrebbe spostarsi da 6 a 8 volte all'ora. Ma il numero di movimenti diminuisce durante il sonno o durante la fame di ossigeno, quindi l'indicatore viene valutato insieme ad altri.

Risultati della decrittazione CTG:

  • Cardiotocogramma normale. Il ritmo basale è compreso tra 120 e 160 battiti cardiaci al minuto, l'ampiezza della variabilità del ritmo va da 10 a 25 in 60 secondi, non ci sono decelerazioni, 2 o più accelerazioni sono registrate in 10 minuti.
  • Cardiotocogramma dubbioso. Il ritmo basale è compreso tra 100 e 120 battiti cardiaci al minuto o tra 160 e 180 battiti cardiaci in 60 secondi. L'ampiezza della variabilità del ritmo è inferiore a 10 o superiore a 25. Le accelerazioni non sono fisse, le decelerazioni basse e brevi sono registrate.
  • Cardiotocogramma patologico. Il ritmo basale è di 100 o meno battiti al minuto o supera 180. Si nota un ritmo monotono con un'ampiezza di variabilità inferiore a 5 battiti per 60 secondi. Sono state registrate decelerazioni espresse e variabili (con una forma diversa). Compaiono decelerazioni tardive (30 secondi dopo l'inizio delle contrazioni uterine). Ritmo sinusoidale.

Valutazione fetale di Fisher

La conclusione finale sul cardiotocogramma viene emessa dopo aver calcolato i punti che Fisher ha descritto nella sua scala. Il numero di punti è determinato dalla frequenza cardiaca fetale, dalla variabilità del ritmo, dall'assenza o presenza di decelerazioni e accelerazioni.

Bilancia pesapersone Krebs modificata:

Indice1 punto2 punti3 punti
Frequenza cardiaca fetaleMeno di 100 o oltre 180100-120 o 160-180121-160
Oscillazioni lenteMeno di 3 battiti al minuto3-5 battiti al minuto6–25 battiti al minuto
Numero di oscillazioni lente> 3 per studio3-6Oltre 6 durante lo studio
AccelerazioneNon registrato1–4 in 30 minutiOltre 5 in 30 minuti
cancellazioneIn ritardo o variabileVariabile o in ritardoPresto o assente
Movimenti fetaliNon marcato1-2 in 30 minutiPiù di 3 in 30 minuti

Il punteggio consente al medico di pubblicare le seguenti conclusioni:

  • CTG indica una condizione soddisfacente del feto con un punteggio totale di 8 - 10;
  • CTG indica i segni iniziali di carenza di ossigeno fetale con punteggio 5 - 7 punti (è necessario un ulteriore esame: ultrasuoni con Doppler, valutazione del profilo biofisico del feto);
  • CTG indica una condizione minacciosa del feto, che richiede il ricovero immediato della donna incinta e la risoluzione del problema del parto (di norma, si tratta di un taglio cesareo di emergenza).

Fattori di distorsione

Ottenere risultati imprecisi nel cardiotocogramma può essere dovuto a:

  • mangiare troppo o condurre uno studio a stomaco vuoto;
  • prendendo sedativi;
  • stress in gravidanza;
  • attività fisica di una donna prima dello studio (salire le scale, camminare a passo svelto);
  • peso eccessivo della donna incinta (è difficile per il sensore riconoscere il battito cardiaco fetale);
  • bere alcolici e fumare alla vigilia del CTG;
  • installazione impropria di un sensore a ultrasuoni o essiccazione di un gel conduttivo;
  • gravidanza multipla;
  • dormienza fetale (è necessario prolungare il tempo di rimozione del CTG).

Video: Perché CTG è necessario durante la gravidanza?

Attenzione! Questo articolo è solo a scopo informativo e in nessun caso è materiale scientifico o consulenza medica e non può sostituire la consultazione di persona con un medico professionista. Per diagnosi, diagnosi e trattamento, contattare un medico qualificato!

Cardiotocography (CTG) - recensione

Cosa significa CTG? Spiacenti CTG durante la trascrizione della gravidanza. Sorgono molte domande, cercherò di dirti quello che so e dare consigli.

I CTG di solito iniziano a rimanere incinta dopo la 30a settimana di gravidanza. Qualcuno non lo sa affatto, qualcuno l'ha fatto solo un paio di volte e alcuni conoscono la procedura durante il parto.

Alla fine della gravidanza, quasi non sono uscito dall'apparato CTG, quindi ho molta familiarità con questo processo.

  • ◀ Cos'è il CTG durante la gravidanza? ▶

Cardiotocografia (CTG) - registrazione sincrona continua della frequenza cardiaca (FC) del feto e del tono uterino con una rappresentazione grafica dei segnali su un nastro di calibrazione.

In parole povere, CTG è una procedura per registrare il ritmo cardiaco di un bambino e monitorarlo (frequenza cardiaca) in varie situazioni, sulla base della quale viene emesso un parere sulla condizione del bambino.

Inoltre, con l'aiuto di CTG, puoi scoprire se sono iniziate o meno le contrazioni..

Quando stavo mentendo per la seconda volta nella nostra stanza, c'era una ragazza durante la 32a settimana di gravidanza e a volte cominciò ad afferrare bruscamente lo stomaco. Le è stato dato l'apparato CTG e, con grande sorpresa di tutti, si è scoperto che si trattava di dolori del travaglio ed era in travaglio. Tutto è finito bene, se non fosse stato per l'apparato, avrebbero potuto essere ritardati e chissà cosa sarebbe successo in quel momento.

  • ◀ Perché CTG? ▶

Per dire molto brevemente, per scoprire come si sente dentro il bambino, se ha abbastanza ossigeno e come reagisce allo stress.

E se ci sono prove, questa è una procedura obbligatoria.

No, questa è una procedura completamente sicura per madre e bambino. Puoi eseguire la cardiotocografia in modo sicuro almeno ogni giorno e non avere assolutamente paura di poter fare del male a te stesso e al tuo bambino.

Quando stavo salvando, io stesso ho sempre chiesto una procedura per sapere che tutto andava bene per me, dal momento che le letture di Doppler non erano sempre molto buone per me. E mentre provavo a regolare i risultati di Doppler, dovevo seguire gli indicatori CTG.

  • ◀ Chi deve fare CTG? ▶

Personalmente, il mio consiglio è per tutti.

I ginecologi di solito inviano al CTG una o due volte.

Se, per qualche motivo, non sei stato inviato alla procedura durante la gravidanza, vai a vedere di persona, anche se è pagato. Per la tua tranquillità, sapere che tutto va bene con il bambino.

Se hai punteggi Doppler scadenti, devi andare al CTG molto spesso. Poiché entrambi sono strettamente interconnessi e si avrà un disturbo del flusso sanguigno, è assolutamente necessario verificare come si sente il bambino all'interno. Dal momento che se il flusso sanguigno è disturbato, il bambino può ricevere meno ossigeno e sostanze nutritive. E in questo caso, CTG ti mostrerà come si sente il bambino dentro.

Con una gravidanza difficile, come è stato con me più spesso, KGT è semplicemente necessario. E mentre ero in ospedale prima del parto, ogni giorno controllavo le condizioni del bambino.

E questa procedura è obbligatoria durante il parto. Poiché durante questo periodo devi scoprire come si sente il bambino e in caso di ipossia, i medici dovranno accelerare il travaglio.

Esistono anche numerose indicazioni per la cardiotocografia:

  • Malattia tiroidea (in particolare, tireotossicosi, gozzo tiroideo);
  • Malattia ipertonica;
  • Grande frutto in una donna;
  • Una pelvi stretta di una donna durante il parto;
  • Conflitto in una donna con il padre del bambino a causa del fattore Rh o incompatibilità con il sangue;
  • polidramnios;
  • Insufficienza placentare;
  • Rosolia;
  • Placenta previa;
  • Bleeding;
  • Cardiopatia;
  • Gravidanza posticipata;
  • Gravidanza multipla.
  • ◀ Come viene eseguito CTG? ▶

Come ho già scritto all'inizio della recensione, CTG mi è stato fatto molto spesso. E più vicino al parto, più spesso, quindi condividerò ciò che ho imparato in questo periodo.

Diversi medici hanno sempre consigliato in diversi modi come eseguire la procedura. Nel primo ospedale e sul display LCD, che ho osservato, c'era la pratica di misurare sdraiati. E dove sono andato a pagamento, mi sono seduto.

Succede in questo modo: vieni, tira il maglione sul petto e abbassa i pantaloni sotto non indulgere al massimo. Nel tuo interesse, per quanto possibile, liberare la superficie dai vestiti, altrimenti sporcarti con il gel, che si diffonderà sullo stomaco.

Per quanto mi riguarda, mi è venuta in mente una scia di salvataggio tale che sul doppler, che è nel caso del CTG: mi sono agganciato un tovagliolo sui pantaloni, come se lo avvolgessi ed ero calmo che mentre sistemavano i sensori, i vestiti non si macchiavano.

Non fa male! Non sentirai nulla!

Poi ti mettono addosso stretto cinghie. Un sensore CTG è fissato con una cintura, che registra la frequenza cardiaca del bambino, e un'altra cintura fissa un sensore che risponderà alle contrazioni uterine.

Se CTG ti viene fatto con l'aiuto del vecchio dispositivo, allora possono rilasciare un altro pulsante separato, che premi quando sposti il ​​bambino. In questi casi, mi sono sempre chiesto come premere se il bambino gira costantemente. Ma le informazioni sui movimenti sono molto importanti qui..

Questa procedura è molto lunga. Il medico stesso decide quanto effettuare, ma tieni presente che dovrebbero essere almeno mezz'ora per dati più affidabili, poiché durante questo periodo devi fissare il battito cardiaco del bambino in uno stato calmo, con movimenti e con una riduzione dell'utero.

E se hai eseguito un CTG in 15 minuti e rilasciato, il medico ha fretta da qualche parte e i risultati potrebbero non essere accurati.

Non dimenticare di andare in bagno, poiché nelle donne in gravidanza questo è uno dei desideri più comuni e, se ti corichi a lungo, questo destino potrebbe prenderti nel momento più inopportuno..

Una delle condizioni importanti è quella di prendere una posizione comoda, poiché dovrai mentire o sederti a lungo. E non puoi muoverti allo stesso tempo, poiché i sensori si sposteranno e dovrai scrivere di nuovo tutto o verrai espulso vergognosamente dal tuo ufficio fino alla prossima volta.

La mia esperienza è che mentire sulla schiena non è l'opzione migliore. In questa posizione, le donne in gravidanza non dovrebbero mentire in generale, poiché la vena cava può essere trasmessa e il bambino non avrà abbastanza ossigeno. Pertanto, in questa posizione, il bambino può muoversi molto e lo decodificherai come ipossia, ma in realtà è solo una posizione scomoda.

Se il bambino non sposta l'intera procedura, questo non funzionerà per decifrare i risultati!

È molto importante capire come il cuore reagisce all'attività fisica..

Il modo più efficace per svegliare un bambino è mangiare dolci. Quindi porta una tavoletta di cioccolato con te nel tuo ufficio CTG per motivi puramente medici.

  • ◀ Se hai un cattivo risultato CTG? ▶

Non fatevi prendere dal panico.

Un cattivo risultato CTG può essere per una serie di motivi:

  • Postura scomoda. Sopra, ho scritto che forse hanno stretto una vena e il bambino inizia a muoversi molto. E il dispositivo decodifica in modo errato
  • Il bambino dormiva o era inattivo. E qui è molto importante che il bambino sia attivo.
  • Il dottore non l'ha decifrato. Tutto succede.

In nessun caso non vuoi rassicurarti, devi solo considerare un tale parametro. Semplicemente, in questo caso, il CTG è meglio rifare.

Ma se hai avuto un brutto risultato, quindi per affidabilità è meglio ripetere più volte. Dal momento che se ci fossero state delle violazioni, allora sono registrate esattamente al momento. Ora va tutto male, ma in un'ora va tutto bene. E se hai davvero l'ipossia, i seguenti tentativi ti daranno di nuovo un cattivo risultato.

In ogni caso, dovrai anche fare la dopplerometria. E se qui va tutto bene, allora questo non fa più paura. Ma in ogni caso, contatta il tuo ginecologo con i risultati.

  • ◀ Decodifica del risultato CTG ▶

Il dispositivo può emettere automaticamente risultati CTG o il medico li decodifica da solo, questa procedura è molto complicata, ma ne parleremo più avanti.

Per valutare, sono necessari il programma stesso e gli indicatori.

Qui voglio avvertirti subito: non cercare di decifrare e approfondire te stesso. Ho riletto molti dei miei grafici e mi sono sembrati tutti diversi, ma la decodifica era buona ovunque almeno è quello che hanno detto i dottori.

Per capire che non decifrerai mai tu stesso il risultato, ti mostrerò i miei grafici e scriverò una teoria generale.

Se leggi quanto segue e non capisci nulla, non puoi leggere ulteriormente la recensione e se vuoi approfondire queste strane parole, continuerò.

Quando si analizzano cardiotocogrammi, la frequenza cardiaca basale, l'ampiezza delle oscillazioni istantanee, l'ampiezza delle accelerazioni lente, la presenza e la gravità delle decelerazioni e l'attività motoria del feto vengono analizzate in sequenza.

Come hai già capito, vengono valutati diversi indicatori. Non puoi semplicemente guardare il grafico e capire che tutto è buono o cattivo. Devi capire il grafico, valutare ogni risultato e confrontare tutti i dati..

Durante la decodifica, verrà preso in considerazione ciascun criterio, che verrà valutato in punti.

Come risultato della somma della valutazione di tutti gli indicatori, otterrai il risultato in punti. Tipicamente, la valutazione è secondo Fisher (sistema a 10 punti):

  • da 1 a 5 - le condizioni del bambino nell'utero sono scarse, sperimenta ipossia (mancanza di aria).
  • da 6 a 7 - il bambino mostra i primi segni di sviluppo di carenza di ossigeno.
  • da 8 a 10 - questo indica la norma e le buone condizioni del bambino.

Esiste un altro sistema di valutazione a 12 punti, ma non l'ho incontrato nella mia pratica. Comunque, i dottori ti daranno un verdetto, buono o cattivo. Sono solo in ospedale niente da fare segretamente ha fatto le foto dei risultati e ha provato a decifrare.

Successivamente, elencherò gli indicatori che vengono valutati con CTG.

Ritmo basale (cc o frequenza cardiaca) - la frequenza cardiaca principale.

Norma: 110-160 in uno stato calmo, 130-190 durante i movimenti fetali. Dovrebbe essere normale e regolare.

La variabilità del ritmo (intervallo di frequenza cardiaca) è la deviazione media del ritmo dal basale. Norm: da 5 a 25 battiti / min.

L'accelerazione è il picco di accelerazione del ritmo cardiaco (punte alte sul grafico). L'importo e l'ampiezza sono presi in considerazione..

Norm: 2 picchi in 10 minuti durante il periodo di attività del feto.

Il numero di accelerazioni è superiore a due in 30 minuti, la loro ampiezza è di circa 15 battiti / min.

La decelerazione è il picco opposto all'accelerazione, cioè verso il basso. Indica un rallentamento del ritmo. Può essere veloce e lento (secondo peggio).

Norma: assente o veloce e superficiale.

Il numero di decelerazioni dovrebbe essere il più piccolo possibile e la profondità non deve superare i 15 battiti / min. Le rallentazioni lente dovrebbero essere assenti.

Oscillazioni: l'ampiezza dei cambiamenti nella frequenza cardiaca fetale.

Un indicatore delle condizioni del feto (PSP) - meno di 1 di solito indica le condizioni normali del feto. Da 1 a 2 - piccole violazioni, più di 2 - violazioni gravi.

Ma tieni presente che gran parte di questo elenco può essere normale nonostante gli indicatori, poiché ciò può essere dovuto a varie condizioni di cui ho scritto sopra (ad esempio, un bambino dormiva o singhiozzava).

Ed è molto importante guardare il grafico, poiché decodifica anche molto. Può essere usato per determinare perché la frequenza cardiaca è sopravvalutata, ad esempio è stato il movimento o la contrazione dell'utero.

Inoltre, le linee del grafico non dovrebbero essere vicine a una linea retta, dovrebbero esserci picchi acuti su e giù. Ma non andare oltre le norme.

Il tipo di decelerazioni è molto importante e ciò che le provoca.

Potrei scrivere molto di più di quello che ho imparato, ad esempio, sui tipi di grafici e le varie deviazioni dalla norma rispetto a ciò che potrebbe essere dovuto, ma è un processo così difficile che quando ho studiato così tante informazioni non ho capito completamente la decrittazione, ho imparato solo le basi.

Pertanto, la decrittazione esatta può essere eseguita solo dal medico o dal dispositivo che ha emesso il risultato.

Posso solo mostrare i miei grafici con un buon risultato.

  • ◀ Esempi di buoni grafici CTG ▶

Comprendi chiaramente cosa è cosa:

Un esempio di un grafico CTG con un punteggio massimo di 10 punti:

In questo caso, il medico stesso ha decifrato il risultato.

Ecco come vengono calcolati i risultati:

Questo ho fatto CTG a pagamento.

Ma tali risultati sono ottenuti dall'apparato CTG nella nostra clinica prenatale:

Nel primo programma, mi hanno scritto per molto tempo, perché se osservi attentamente le linee di calma, il bambino dormiva e non si muoveva.

Prestare attenzione ai trattini di seguito è un movimento. E sul grafico sopra puoi vedere che aumenta il movimento della frequenza cardiaca. Questo è un indicatore della norma..

E la PSP è l'ultima 0,57, e come ho scritto sopra fino a quando l'unità è la norma.

Questo programma CTG è stato scritto in soli 19 minuti, anche se ci dovrebbe essere altro per affidabilità. MA LCD libero, è gratuito e nessuno passerà molto tempo su di te qui.

La larghezza di banda in questo grafico è 0,01. Anche se la prima grande risonanza della frequenza cardiaca con uno spread da quasi 180 a 100 mi ha confuso.

Ma ancora una volta, non sono un esperto e mi è stato detto che va tutto bene.

Per coloro che non hanno imparato il mio testo di grandi dimensioni, riassumerò quanto sopra.

✔ Il CTG deve essere eseguito da tutti, almeno una volta durante la gravidanza e durante il parto.

Questa procedura non fa assolutamente nulla.!

Risultati CTG correttamente è possibile interpretare solo un medico o un dispositivo, non cercare di approfondire te stesso, non capirai nulla.

Gravidanza, preparazione, parto:

Kit di pronto soccorso in gravidanza:

Come mettere in ordine il tuo corpo dopo il parto, se non c'è tempo:

Perché CTG durante la gravidanza, cosa mostra questo esame e come viene eseguito?

Per essere sicuri di un esito positivo della gravidanza, della salute del feto e successivamente del neonato, è necessario uno studio cardiotocografico (CTG) nelle future donne in gravidanza nel terzo trimestre.

Nella pratica ostetrica, il CTG durante la gravidanza viene eseguito nell'ordine delle misure pianificate per monitorare le condizioni della madre e del bambino. Dato il quadro clinico e determinate circostanze, l'esame viene eseguito 2 o più volte. Il numero di studi determinato dal ginecologo osservando la gravidanza.

Cos'è la cardiotocografia fetale??

Una donna che ha ricevuto in direzione LCD per CTG, non preoccuparti che questo studio durante la gravidanza possa in qualche modo danneggiare il bambino. Questa è una procedura assolutamente indolore e innocua progettata per registrare l'attività cardiaca fetale e le contrazioni uterine in dinamica. Per la ricerca CTG, viene utilizzata una tale combinazione di tecniche diagnostiche come la fonocardiografia contemporaneamente alla dopplerometria..

Ciò che mostra?

Durante CTG, la funzione cardiaca del bambino viene registrata da una sonda ad ultrasuoni con una frequenza di 1,5-2 MHz. I dati ricevuti vengono visualizzati per mezzo di segnali digitali, sonori e luminosi, nonché graficamente - su carta millimetrata.

Il risultato della cardiotocografia è rappresentato da due grafici:

  • un tachogramma che riflette la frequenza cardiaca fetale;
  • un isterogramma che registra l'intensità delle contrazioni uterine.

Per quanto tempo?

Il tempo in cui il CTG viene eseguito durante la gravidanza a volte è correlato alle circostanze che circondano il periodo gestazionale. Il periodo più comune per CTG fetale è la gestazione di 32 settimane. Lo studio consente di prescrivere tempestivamente la terapia necessaria per la conferma delle condizioni patologiche.

Alcuni esperti ritengono che un CTG di successo (con risultati affidabili) prima delle 32 settimane di gravidanza sia tecnicamente impossibile. Ma con il sospetto di varie patologie, i medici prescrivono uno studio quando il periodo è di 28 settimane ed eseguono CTG ripetuti fino al parto e persino durante il travaglio.

In quali casi è prescritto?

Oggi il CTG è un tale studio prenatale, che è incluso nell'elenco dei metodi standard per il monitoraggio dello sviluppo intrauterino, cioè viene eseguito in tutte le donne in gravidanza. È stato notato sopra in quale settimana di gravidanza eseguono CTG del feto come previsto - il 32. In precedenza, cioè dalla settimana 28, CTG può essere prescritto se:

  • c'è il rischio di parto prematuro;
  • si osservano patologie nello sviluppo della placenta;
  • il feto è inattivo;
  • cavo fetale intrecciato;
  • la madre ha una malattia cronica o una storia ostetrica gravata.

Com'è?

Dopo aver appreso come eseguire CTG durante la gravidanza, le donne si liberano delle preoccupazioni inutili e attendono la procedura, come il primo incontro con il bambino, poiché durante lo studio, i battiti del suo cuore saranno chiaramente udibili. Caratteristiche generali:

  1. La procedura CTG durante la gravidanza viene eseguita utilizzando un dispositivo speciale con due sensori dotati di cinghie.
  2. Usando le cinghie, i sensori sono fissati sull'addome di una donna incinta, uno cattura la frequenza cardiaca del bambino, l'altro reagisce al tono dell'utero.
  3. Il tachigrafo viene trasmesso attraverso l'altoparlante incorporato, quindi il battito del cuore del bambino viene trasmesso molto forte.

Nella maggior parte delle cliniche del KTG, si svolge su vecchie apparecchiature che non rispondono ai movimenti fetali, una donna deve monitorare indipendentemente l'aspetto della sua attività facendo clic su un pulsante speciale. Ciò provoca spesso risultati distorti, poiché la futura mamma potrebbe non notare un leggero movimento o non avere il tempo di premere il pulsante.

La stessa attrezzatura più moderna cattura i movimenti fetali e registra automaticamente i dati necessari. Una donna può solo mentire con calma dalla sua parte.

Quanto tempo ci vuole?

Nonostante il fatto che nel processo di ricerca CTG, una donna non sia tenuta a fare alcuno sforzo, molti di loro sono preoccupati per quanto tempo impiega questa procedura nel tempo. Ciò dipende dal successo dell'ottenimento dei dati, che può richiedere 30 minuti o 60. Poiché gli indicatori di dinamica sono importanti per la valutazione del quadro clinico, spesso si deve attendere a lungo per spostare il feto e persino indurlo a essere attivo se si scopre che il bambino si è addormentato. È impossibile prevedere il comportamento del bambino all'interno dell'utero, quindi, quanto CTG verrà fatto in tempo - il più delle volte dipende dal suo comportamento.

Come prepararsi per la procedura?

È utile che la futura mamma apprenda come prepararsi al CTG durante la gravidanza, in modo che durante lo studio non ci siano situazioni che lo richiedono. CTG non richiede preparazioni speciali. Dato il tempo della sua detenzione, una donna dovrebbe assicurarsi che durante la procedura nulla la distragga e la tormenti (sete, fame, ecc.). Ecco perché i medici raccomandano poco prima del CTG:

  • avere un morso leggero;
  • vai in bagno;
  • bevi un pò d'acqua.

Su richiesta della donna incinta durante lo studio, può trovarsi in posizione prona o reclinata, il che è importante per le donne con difficoltà respiratorie e altre caratteristiche.

Norme e interpretazione del risultato

Quando si riassumono e si valutano i risultati del CTG, vengono presi in considerazione diversi indicatori dello stato del feto:

  • frequenza cardiaca basale (FC): la frequenza cardiaca media del feto, o ritmo basale, fissata per almeno 10 minuti;
  • variabilità: l'ampiezza della frequenza cardiaca, un parametro complesso dell'attività cardiaca del bambino, che riflette la deviazione del ritmo dal basale, normalmente 5-25 battiti al minuto;
  • accelerazione - picchi nell'accelerazione della frequenza cardiaca corrispondente ai denti alti sul grafico, normale - 2 volte in 10 minuti durante l'agitazione;
  • decelerazione - rallentamento del ritmo (picchi inferiori dei denti), normale - superficiale o assente.

Sulla base di una serie di fattori, si forma una valutazione generale della PSP (un indicatore dello stato del feto) - da 0 a 3. Su questa scala, i valori di non più di 1 sono considerati CTG standard.

  1. I valori compresi tra 1 e 2 indicano il rischio di manifestazioni iniziali di anomalie nel feto.
  2. I valori da 2 a 3 aumentano la probabilità di gravi anomalie nel feto.
  3. Con PSP più di 3, si sospetta la sua condizione critica.

Esistono altre scale o sistemi di misurazione, ad esempio, proposti dagli scienziati Gauthier e Fischer. Secondo queste scale, le valutazioni dello stato al momento del CTG (32-34 settimane di gestazione) hanno la gradazione opposta:

  • quando si valuta CTG 8, 9, 10 punti - la norma;
  • 5-7 punti - il risultato è preoccupante;
  • 4 o meno punti - un'alta probabilità di violazioni significative.

I punti sono costituiti da vari fattori, tra cui la frequenza cardiaca fetale. Punti di riferimento per la decrittazione:

  • l'intervallo di valori normali della frequenza cardiaca nel 3 ° trimestre è di 110-160 battiti al minuto;
  • Una frequenza cardiaca fetale superiore a 200 battiti al minuto indica tachicardia e probabilità di disturbi della conduzione cardiaca;
  • Una frequenza cardiaca inferiore a 100 colpi è definita come bradicardia, che, di regola, è un sintomo di ipossia fetale, ma anche una reazione all'ipotermia materna, l'uso di alcuni farmaci da essa.

La bradicardia fetale durante il travaglio può anche verificarsi a seguito di una compressione prolungata della testa del bambino attraverso il canale del parto. Succede che i bambini che hanno avuto a lungo la bradicardia intrauterina sono nati senza anomalie patologiche, tra cui l'ipossia.

Recensioni Recensioni

Il fatto che il CTG sia una procedura sicura e indolore è anche indicato dalle recensioni di gestanti che hanno subito questo studio. La maggior parte delle donne descrive con entusiasmo i propri sentimenti quando ha sentito il battito forte di un piccolo cuore dentro di sé, ha ascoltato i movimenti del bambino, lo ha "rallentato" in modo che si svegliasse.

Molte future donne in travaglio, in particolare alla 40a settimana di gravidanza, hanno avuto un problema con un'attività insufficiente del feto, a causa della quale l'apparato CTG non è stato in grado di rilevare la frequenza cardiaca in dinamica. Le donne hanno condiviso la loro esperienza sul modo migliore per "svegliare" il bambino, farlo muovere (su consiglio degli ostetrici ZhK):

  • poco prima della procedura, bere succo, mangiare una mela, una carota o un cioccolato;
  • durante CTG - accarezzando o pettinando l'addome, toccandolo con le dita, spingendo leggermente;
  • respira profondamente.

Se l'apparato CTG riesce a registrare la frequenza cardiaca del bambino sia in uno stato calmo che con agitazione attiva e non vengono rilevate deviazioni, la procedura dura non più di 20 minuti.

Up