logo

A causa della difficile situazione epidemiologica nella capitale, la procedura per fornire assistenza medica alle donne in gravidanza è stata modificata. Le visite a cliniche prenatali, day hospital e dipartimenti consultivi e diagnostici sono temporaneamente limitate. Le donne incinte devono osservare un regime di autoisolamento per proteggere se stessi e il bambino.

I moscoviti dovrebbero visitare specialisti solo nei seguenti casi:

- per la registrazione sulla gravidanza;

- per lo screening ecografico nelle sale diagnostiche prenatali;

- per l'introduzione dell'immunoglobulina anti-Rhesus.

Ma le visite programmate devono ancora essere rinviate. I test possono essere inviati da parenti o amici del paziente e può discutere i risultati con il suo medico per telefono. Inoltre, per telefono senza visitare la clinica prenatale, puoi concedere un congedo per maternità.

Di solito, i medici si aspettano che tutte le future mamme della 22a settimana monitorino i movimenti fetali, la dinamica del peso corporeo, la circonferenza addominale e mantengano un diario della pressione sanguigna e dell'equilibrio idrico. Ora, in un periodo di condizioni epidemiologiche sfavorevoli, si raccomanda alle donne di fornire settimanalmente un diario al telefono di un medico della clinica prenatale con un diario di pressione sanguigna e bilancio idrico.

Gli ospedali di maternità hanno adottato tutte le misure di sicurezza necessarie. Le donne incinte ad alto rischio di infezione da coronavirus ricevono cure in ospedali specializzati, dove vengono create tutte le condizioni per prevenire la trasmissione e la diffusione dell'infezione.

Gli ospedali di maternità della città sono aperti, tutta l'assistenza nelle cure ostetriche è fornita per intero. Le restrizioni si applicano solo alle nascite dei partner e alle visite familiari. Se il paziente ha pianificato un taglio cesareo, il medico della clinica prenatale invierà il ricovero in ospedale all'ospedale di maternità un giorno prima della data prevista dell'intervento chirurgico al fine di condurre un esame clinico e di laboratorio completo.

Ulteriori informazioni sull'assistenza medica per le donne in gravidanza possono essere chiarite da un unico numero di telefono: +7 (499) 251-83-00.

Quando registrarsi per la gravidanza

I test moderni hanno imparato a mostrare un risultato positivo e determinare la gravidanza in una fase precoce. Dopo questo, devi fissare un appuntamento con il ginecologo. Il medico condurrà un esame e redigerà un piano di ulteriori azioni, compreso il momento in cui registrarsi: la versione classica è per 6-8 settimane. Il ginecologo prescrive immediatamente un esame che consente di diagnosticare tempestivamente problemi di salute nella madre o nel futuro bambino e selezionare il trattamento appropriato. L'impostazione precoce implica l'ecografia obbligatoria, che è molto importante per escludere una gravidanza extrauterina e un aumento del tono uterino.

  • Nel periodo da 10 a 14 settimane, viene eseguito un doppio test per escludere la presenza di anomalie cromosomiche nel feto. Se ti registri dopo questa data, lo studio non viene condotto a causa della scarsa affidabilità.
  • Nel periodo da 16 a 20 settimane, viene eseguito un altro triplo test, rivelando i segni biochimici delle malformazioni congenite del feto.
  • Per controllare le condizioni della futura madre, l'aumento di peso gioca un ruolo. L'eccessiva crescita in alcuni casi è un segno di edema latente e funge anche da segnale allarmante per un medico, che richiede una correzione della nutrizione. La registrazione tardiva esclude la possibilità di una valutazione affidabile di questo indicatore.

Dopo aver contattato un ginecologo, una donna riceve un elenco di aree per analisi, ricerca e consulenza specialistica.

Un bonus aggiuntivo, inventato dallo stato per le gestanti in buona fede, presto registrato, è il pagamento di una somma forfettaria.

Dove andare

Una donna con una polizza assicurativa medica obbligatoria ha il diritto di scegliere qualsiasi consultazione per condurre la sua gravidanza, indipendentemente dal suo luogo di residenza o registrazione. Questo diritto è rafforzato dalla legge federale del 29.11.2010 326-FZ "Sull'assicurazione malattia obbligatoria nella Federazione Russa". Di norma, la scelta ricade su coloro che sono vicini a casa o al lavoro. Se non esiste tale documento, la donna, sfortunatamente, può fare affidamento solo sull'assistenza di emergenza, la sorveglianza non sarà disponibile.

Se questa è la prima visita in una nuova clinica, si consiglia di prendere un estratto dalla precedente consultazione, che descriverà le principali caratteristiche della "salute delle donne": malattie precedenti, gravidanza, misure terapeutiche, operazioni. Cosa portare con sé Quando si contatta una clinica prenatale, è necessario disporre di una polizza assicurativa medica obbligatoria con voi. Dopo l'esame, il medico fornisce un modulo e una domanda di esempio scritta a nome del direttore. La futura madre stessa sceglierà un ginecologo che la osserverà mentre il bambino sta aspettando. È anche possibile cambiare il medico nel processo, se per qualsiasi motivo sorgesse una tale necessità, per questo è necessario scrivere una dichiarazione indirizzata al capo della consultazione.

Documenti della futura madre

Dopo la registrazione, viene avviata una carta di scambio per ogni donna incinta. In esso, il medico inserirà informazioni sulle condizioni della donna incinta, i test eseguiti, l'aumento di peso, ecc..

Per un periodo di 23 settimane, viene emessa una carta sulla mano della donna in modo che possa sempre averla con sé in caso di urgente necessità di cercare assistenza medica. In assenza di un documento, qualsiasi assistenza viene fornita in un osservatorio specializzato dell'ospedale di maternità, in cui vi sono donne non esaminate e infette nel travaglio. Per un periodo di trenta settimane, il ginecologo rilascia alla donna un certificato di disabilità in cui, secondo la legge, la donna incinta riceve 70 giorni di congedo prima del parto e lo stesso dopo la nascita del bambino. La gravidanza multipla aumenta queste cifre, la durata totale del congedo in questo caso è di 194 giorni e viene emesso un documento alla ventottesima settimana di attesa del bambino.

Contabilità nella clinica prenatale: quando alzarsi e perché è necessario?

Una donna che si trova in una posizione dovrebbe essere consapevole della propria responsabilità per il corretto sviluppo e la salute del bambino. Molti si avvicinano molto responsabilmente e anche prima del concepimento si preparano per la gravidanza: consultare un medico, superare tutti i test necessari, cambiare il loro stile di vita.

Tuttavia, molto spesso, la gravidanza si verifica inaspettatamente e la futura mamma ha molte domande: “Quando registrarsi per una clinica prenatale? A cosa serve? E cosa succederà se questo non viene fatto? " Parleremo di tutto questo nel nostro articolo..

Cosa serve?

La gravidanza in tutte le donne è diversa. In alcuni - con calma, senza complicazioni, in altri - possono sorgere difficoltà, sia all'inizio della gravidanza, sia nel secondo trimestre.

Vantaggi della registrazione anticipata:

  1. All'inizio della gravidanza, il bambino istituisce importanti sistemi e organi, quindi durante questo periodo è importante osservare il medico e ascoltare le sue raccomandazioni relative all'alimentazione e all'assunzione di vitamine.
  2. Con l'inizio della gravidanza, l'immunità di una donna diminuisce e varie malattie, tra cui quelle croniche, che possono danneggiare il bambino, possono peggiorare. Il medico ti aiuterà a scegliere i farmaci giusti che sono sicuri per le donne in gravidanza..
  3. La consegna tempestiva dei test e il superamento degli esami aiuteranno a determinare se la gestante appartiene a un gruppo a rischio.
  4. Con una registrazione tempestiva - fino a 12 settimane - la futura mamma riceverà un beneficio garantito dallo stato.

Quanto è meglio?

Quindi, in quale periodo è meglio registrarsi per la gravidanza?

In realtà, non esiste una risposta definitiva a questa domanda, dal momento che non tutte le donne scoprono che sono in una posizione allo stesso tempo: qualcuno può indovinare la gravidanza dai primi segni e qualcuno non lo saprà prima del ritardo.

Da 1 a 7 settimane

Nel periodo da 1 a 4 settimane, la registrazione in una clinica prenatale è piuttosto difficile. Ciò è dovuto a diversi fattori:

  1. In un tempo così breve, può essere difficile per un medico confermare la presenza di gravidanza durante un esame, poiché i cambiamenti visivi negli organi genitali interni non sono quasi evidenti. È possibile determinare l'inizio della gravidanza durante questo periodo solo con l'aiuto degli ultrasuoni.
  2. Per un periodo fino a 7 settimane, le donne molto spesso sperimentano aborti spontanei - con lo sviluppo di eventuali patologie del feto, è meglio lasciare tutto così com'è. Si ritiene che sia meglio dare alla luce più tardi, ma un bambino sano.

7 a 12

Se la gravidanza procede bene e entro 6-7 settimane non si è verificato un aborto spontaneo, è tempo di consultare un medico per la registrazione.

Al momento non verrà loro rifiutato di registrarsi, ed è molto più facile per un medico confermare una gravidanza. L'utero sta già iniziando a crescere e l'embrione sta diventando più vitale. In questo momento, il medico nella clinica prenatale può fare una "diagnosi" di gravidanza, anche sulla base di un esame esterno.

Preparati al fatto che alla fine dell'appuntamento, il medico scriverà le indicazioni per i test, una visita medica generale e un rinvio per gli ultrasuoni. L'esame ecografico aiuterà a determinare la posizione del feto ed escluderà lo sviluppo di una gravidanza extrauterina..

Cosa succederà se non si contatta il display LCD?

A volte, una donna in una posizione non si registra consapevolmente in una clinica prenatale.

Il bambino può nascere sano e tutto andrà bene, tuttavia, durante la gravidanza, possono verificarsi vari problemi che portano allo sviluppo di patologie fetali. Senza una visita tempestiva da un medico, il superamento di un esame, il superamento di test, una donna non può essere sicura che il bambino si stia sviluppando correttamente.

Prima una donna incinta viene registrata in una clinica prenatale, maggiori sono le possibilità di avere un bambino sano. E sebbene non ci sia un unico tempo di registrazione, il periodo raccomandato per contattare una clinica prenatale è di 12 settimane. È durante questo periodo che è necessario sostenere i test e sottoporsi a esami.

Video utile

Perché dovresti registrarti nel primo trimestre: la risposta nel video.

Quando registrarsi per la gravidanza

Essere incinta è tutta una "scienza". Ci sono così tante sfumature diverse in cui è così facile confondersi o perdere qualcosa di importante. Ad esempio, la registrazione. Tutti sanno che le donne in gravidanza devono andare dal medico e registrarsi. Ma quando è meglio farlo - le opinioni differiscono. In effetti, qualcuno generalmente non "andrà dai dottori" prima della fine della gravidanza, mentre altri, con l'aiuto di un ginecologo, si assicurano che un omino si sia sistemato nella pancia e ci sono quelli che praticamente si "trasferiscono" nella clinica prenatale per l'intero periodo della gravidanza.

Non affrettiamoci da un estremo all'altro e discutiamo seriamente della questione della registrazione per la gravidanza.

Perché è necessario registrarsi per la gravidanza?

L'argomento principale a favore della contabilità tempestiva della gravidanza è la garanzia della salute della futura mamma e del suo bambino. È nel primo trimestre di gravidanza che si formano quasi tutti gli organi del feto. E se una donna ha delle deviazioni nella salute, ciò può riflettersi in modo estremamente negativo sul suo futuro bambino. Ma con la diagnosi tempestiva di una malattia - c'è ogni possibilità di proteggersi da molti problemi. Già al primo esame alla prima data possibile, il medico può determinare il possibile decorso della gravidanza. Fin dall'inizio della "situazione interessante" è molto importante passare attraverso tutti gli esami necessari:

  • Determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh;
  • Analisi del sangue generale;
  • Analisi delle urine generale;
  • Urina batterica;
  • Screening per HIV, sifilide;
  • Diagnosi di epatite virale B;
  • Uno striscio per l'esame citologico;
  • Prima ecografia.

Il medico misurerà anche la pressione sanguigna, il peso e le dimensioni del bacino. Dopo aver raccolto tutti i dati, determinerà o confuterà qualsiasi gruppo a rischio, stabilirà l'età gestazionale e la data stimata di nascita.

Inoltre, già al momento della registrazione ti verranno consegnati una carta di scambio e un certificato di nascita, che saranno necessari per entrare in ospedale. Durante la gravidanza, le informazioni sul suo corso, i risultati delle analisi e degli esami saranno registrati nella scheda di scambio. Nella tua scheda di gravidanza individuale verranno registrati i tuoi dati personali e tutti i dettagli dell'anamnesi.

Quando registrarsi?

Il periodo di registrazione ottimale va dalle 7 alle 12 settimane. Molti medici non raccomandano di farlo prima, anche se la gravidanza è confermata. Fino a 8 settimane, un'alta probabilità di aborto spontaneo. E sebbene la pratica dimostri che fin dalle prime settimane una donna sta cercando di proteggere il bambino desiderato, è comunque meglio fidarsi completamente di Madre Natura. E dopo 8 settimane, puoi procedere con sicurezza alla consegna di tutti i test necessari e sottoporsi a esami con i medici giusti. La prima ecografia è di solito prescritta a 11 settimane, quindi la donna è registrata. A proposito, secondo la legge russa, a una donna che si è registrata per una gravidanza prima di 12 settimane viene corrisposta un'indennità forfettaria (dal 1 ° gennaio 2012 il suo importo è di 465,20 rubli).

Come registrarsi?

Devi solo andare in qualsiasi clinica prenatale con un passaporto e una polizza assicurativa obbligatoria (non scaduta!) E scrivere una dichiarazione indirizzata al gestore. Allo stesso tempo, la registrazione della residenza non ha importanza. Puoi essere osservato in qualsiasi istituzione medica del nostro paese. Se non ti stai registrando sul display LCD nel luogo di residenza, dovrai anche fornire un estratto della tua carta ambulatoriale e un certificato di cancellazione presso la clinica prenatale nel tuo luogo di residenza. Hai anche tutto il diritto di essere osservato in qualsiasi clinica retribuita, che sicuramente ti deve dare una carta di scambio con la quale partorirai dopo 20-22 settimane di gestazione.

Bene, la gravidanza non è solo piacere, ma anche molte preoccupazioni. Siamo sicuri che farai fronte a tutto e darai alla luce un bambino forte e sano! In bocca al lupo!

Perché registrarsi per una gravidanza, come chiedere un medico e quando fare una vacanza

Il primo e il secondo trimestre di gravidanza e la legislazione della Federazione Russa

Regina Leeds è l'autore di una tecnica di pulizia e di numerosi libri

Nell'era di Internet, non è difficile scoprire tutto sui pagamenti che ti sono dovuti durante la gravidanza, ma devi concordare sul fatto che è conveniente quando tutte queste informazioni sono raccolte sotto un'unica copertura. Nel nuovo libro "Ordine completo per le future mamme", oltre al piano settimanale delle cose durante la gravidanza, c'è anche una sezione molto utile, che è completamente basata sulla legislazione russa. Ciò che è particolarmente piacevole, è scritto con lo stesso rispetto per l'uomo in generale e la donna incinta in particolare, come l'intero libro. Dopo aver letto, senti direttamente la forza in te di difendere i tuoi diritti durante la gravidanza.

Primo trimestre di gravidanza: perché registrarsi per la gravidanza?

Dopo aver scoperto di essere incinta, è necessario registrarsi presso una clinica prenatale o altra organizzazione medica nelle prime fasi della gravidanza (fino a 12 settimane ostetriche).

Oltre a iniziare il monitoraggio medico della gravidanza, c'è un altro punto. Ai sensi dell'art. 9 della legge federale n. 81-ФЗ del 19/05/1995 "Sulle prestazioni statali per i cittadini con figli", una donna ha diritto a un pagamento forfettario aggiuntivo per l'assegno di maternità.

Questa è la cosiddetta "indennità unica per le donne che si registrano nelle prime fasi della gravidanza". Dal 1 ° febbraio 2017, l'importo del pagamento è stato indicizzato del 5,4% e ammonta a 613 rubli. 14 copechi (per gli studenti che studiano in un'organizzazione educativa a tempo pieno - sotto forma di borsa di studio). L'importo indicato non è tassabile e non è incluso nella base imponibile nel calcolo dell'imposta sul reddito delle persone fisiche.

Alla prima visita alla clinica prenatale o ad altra istituzione medica, è possibile richiedere un certificato dal medico che indichi l'età gestazionale esatta al momento della registrazione. Questo certificato può essere ottenuto in seguito, l'importante è la registrazione anticipata. Questo sarà il tuo primo documento sulla strada per redigere i benefici dello stato.

Di norma, questa indennità viene redatta e maturata contemporaneamente all'indennità di maternità. Pertanto, il certificato rilasciato dal medico, è necessario inserire nella cartella i documenti medici per la gravidanza (probabilmente il certificato sarà il primo documento in questa cartella) - tornerà utile a 28-30 settimane, quando si scriverà una domanda di congedo e pagamento di maternità benefici, e forse anche prima, se si desidera utilizzare i propri diritti per facilitare il lavoro sul posto di lavoro.

Dove osservare durante la gravidanza?

Posso andare in qualsiasi clinica prenatale o ho bisogno di quello a cui sei collegato nel luogo di registrazione? Secondo la legge russa e l'ordine del Ministero della Salute, una donna incinta ha il diritto di essere osservata gratuitamente in qualsiasi clinica prenatale situata in qualsiasi località del nostro paese, indipendentemente dalla sua registrazione (registrazione), cittadinanza e assicurazione medica obbligatoria.

Sono disponibili quattro opzioni. Due principali: consultazione delle donne nel luogo di residenza o al momento della registrazione. E altri due: una clinica a pagamento o una consulenza femminile più conveniente in loco (sarà necessario disconnettersi dalla consultazione nel luogo di registrazione).

Pensa a quale opzione sarebbe la cosa migliore per te: leggi le recensioni, chiedi a una ragazza incinta o alla nascita di un bambino. E non dimenticare di considerare il fattore territoriale: il percorso dal medico non dovrebbe essere lungo e scomodo, perché nelle fasi successive le lunghe passeggiate possono diventare difficili.

Potresti voler vedere una clinica a pagamento. Non è un segreto che qui vengano create condizioni più confortevoli per una donna incinta. Di norma, non ci sono code, tutti gli esami vengono eseguiti in un unico posto. L'unica, ma significativa, meno cliniche a pagamento è l'alto costo di manutenzione. Se si sceglie la gestione della gravidanza retribuita, non dimenticare di assicurarsi che la clinica disponga della licenza appropriata.

Per una prima visita da un medico, porta con te un passaporto russo e una polizza assicurativa medica obbligatoria.

Secondo trimestre di gravidanza: lavoro e viaggi dal medico

Nel mondo moderno, una donna incinta che lavora non sorprende nessuno. Le mamme più in attesa affrontano i loro doveri per quasi tutta la durata della gravidanza, quindi se il tuo lavoro non si riferisce ad attività dannose per il lavoro, puoi allenarti fino alla nascita.

Diamo un'occhiata a quelle che vengono chiamate "attività dannose". Secondo il Codice del lavoro in vigore nel nostro paese, ciò include, ad esempio, tintorie, laboratori chimici e fisici. Lavorare a temperature elevate o inferiori, radiazioni ionizzanti, vibrazioni, rumore, aumento della generazione di vapore e polvere è anche riconosciuto come dannoso per la futura mamma.

Il Codice del lavoro della Federazione Russa del 30 dicembre 2001 N197-ФЗ (come modificato ed entrato in vigore il 1 ° gennaio 2017) obbliga il datore di lavoro a trasferire le donne in gravidanza da tale lavoro mantenendo i loro guadagni medi precedenti. E se ciò non è possibile, una donna è soggetta a esenzione dal lavoro con la conservazione dei guadagni medi per tutti i giorni di lavoro persi a seguito di questa decisione a spese del datore di lavoro.

Tuttavia, non è affatto necessario lavorare in condizioni estreme per ottenere una facilitazione delle condizioni di lavoro. Se ritieni di non riuscire a far fronte al tuo normale carico di lavoro, non tacere. Con il minimo deterioramento del benessere, con l'apparenza della fatica, parla con il tuo capo della riduzione della quantità di lavoro, abbandona i compiti che sono difficili per te. Gli interessi della tua salute e della salute del tuo bambino sono ora soprattutto.

La sezione 254 del codice del lavoro ti dà il diritto:

  • ridurre la giornata lavorativa o il lavoro part-time;
  • per illuminare il lavoro, ridurre i tassi di produzione e manutenzione. Se il datore di lavoro non è in grado di fornire condizioni di lavoro agevolate nello stesso posto di lavoro, è necessario essere trasferito a un altro lavoro più facile e sicuro, mantenendo al contempo i guadagni medi;
  • rifiutare di lavorare di notte (dalle 22 alle 6 ore), viaggi di lavoro, lavoro straordinario e lavoro nei fine settimana;
  • rifiutare di sollevare pesi. Il carico totale che una donna incinta può spostare due volte entro un'ora non deve superare i 10 kg, durante un turno - non più di 7 kg all'ora;
  • Chiedere appuntamenti con i medici, se necessario. Nel caso di una gravidanza complicata, gli esami, così come i test di laboratorio, possono essere abbastanza frequenti. Il datore di lavoro deve offrire alla lavoratrice gestante la possibilità di sottoporsi liberamente agli esami necessari. Allo stesso tempo, i guadagni medi nel luogo di lavoro rimangono per lei durante tali sondaggi.

In quei giorni in cui un dipendente deve venire a lavorare più tardi o partire prima, un biglietto per uno specialista può servire come prova di una visita da un medico. Per evitare conflitti con il datore di lavoro, è meglio conservare i coupon e presentarli come necessario.

Per esercitare i tuoi diritti, devi presentare al datore di lavoro un certificato di un istituto medico a conferma della gravidanza. Il certificato può anche garantire che in nessun caso verrai licenziato o tagliato.

Gravidanza: quando andare in vacanza

Le vacanze sono concesse alla futura mamma in un periodo ostetrico di 30 settimane di gravidanza e, se la gravidanza è multipla, a 28 settimane.

Se ti senti a tuo agio sul lavoro, inoltre, ottieni lì la comunicazione necessaria e le piacevoli impressioni, quindi molto probabilmente vorrai lavorare il più a lungo possibile, fino all'inizio del parto. Molte donne in Russia riescono a lavorare simultaneamente in diversi luoghi, spiegando il loro lavoro non tanto per necessità materiale, ma come riluttanza a rimanere inattive in quattro mura, immerse solo nei pensieri sulla gravidanza.

Ma potrebbe anche essere che nel secondo e terzo trimestre di gravidanza non ti sentirai più a tuo agio a spostarti tra casa e lavoro, o vorrai fare più spazio per il bambino nella tua casa e vorrai andare in vacanza anche prima che a tempo debito 30 settimane di gravidanza.

In questo caso, dovresti essere consapevole della possibilità di aggiungere le ferie annuali retribuite al congedo di maternità (ai sensi dell'articolo 260 del Codice del lavoro della Federazione Russa). Pertanto, puoi andare in vacanza prima del decreto ufficiale per 28 giorni (o più in conformità con le norme del codice del lavoro).

Questa opportunità non dipende dal tempo di lavoro con un particolare datore di lavoro. Anche se sei appena entrato a far parte di un'azienda, la tua esperienza è inferiore a sei mesi e non hai ancora avuto diritto alle ferie annuali, puoi scrivere una domanda in anticipo per essa e il datore di lavoro non ha il diritto di rifiutarti. E se, al contrario, hai vacanze non utilizzate per il periodo passato e un'altra è prevista per l'anno in corso, puoi aggiungere entrambe queste festività al decreto in una sequenza conveniente.

Bene, ovviamente, non puoi sfruttare questa opportunità, mantenendo la vacanza annuale fino a tempi migliori. Molte madri preferiscono usare questi giorni dopo il congedo di maternità (o dopo la fine del periodo di cura di un bambino fino a 3 anni), aumentando così il numero di giorni preziosi trascorsi con un bambino prima di andare al lavoro.

In ogni caso, decidi tu. Monitora attentamente il tuo benessere, ascolta i tuoi desideri, consulta un medico e discuti della situazione con tuo marito e i tuoi parenti. Successivamente, prendi una decisione preliminare sui tempi della tua vacanza. Puoi sempre cambiare idea, ma credimi, ti sentirai più tranquillo se svilupperai un piano preliminare. È sempre più facile apportare modifiche che sollevare una domanda da zero.

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Registrazione della gravidanza

7, 18 agosto alle 11:36

Sommario

La gravidanza non cambia solo il corpo, la visione del mondo e le abitudini di una donna, ma spesso agisce come un enorme fattore organizzativo. Per me personalmente, tutte queste passeggiate con pezzi di carta negli uffici sono sempre sembrate insopportabili tormenti. In generale, qualsiasi contatto con l'ufficio, la necessità di venire da qualche parte all'ora stabilita (a meno che non sia un lavoro), mettermi in fila e altre realtà dell'età adulta mi ha portato all'angoscia e allo stupore. La consapevolezza dell'onere della responsabilità per la vita futura in qualche modo durante la notte mi ha reso una persona responsabile. E il primo passo in questa trasformazione è stata la registrazione per la gravidanza. In qualche modo, il nostro ginecologo è stato in grado di spiegare chiaramente che le battute erano finite ed era tempo di prendere una decisione.

Perché registrarsi per la gravidanza

No, certo, non è necessario. Ma! Ci saranno difficoltà con i pagamenti. La maggior parte delle donne in maternità lasciano valore ogni, anche il più piccolo, flusso di cassa. Questa è l'assenza di un certificato di nascita, che può essere applicato all'inizio della gravidanza a qualsiasi clinica prenatale per la registrazione sulla gravidanza e quindi a qualsiasi ospedale municipale per fornire assistenza medica gratuita durante il parto. E, soprattutto, perderai una costante supervisione medica durante la gravidanza, e questo è un aiuto tempestivo in caso di problemi di salute per te e il tuo futuro bambino.

Per il fatto che una donna non si è registrata per la gravidanza, lo stato non ha il diritto di multare una donna o imporre alcuna sanzione a lei.

Dove registrarsi per la gravidanza

È meglio farlo nella clinica prenatale dove eri stato visto in precedenza. Ma, secondo la legge, hai il diritto di richiedere la registrazione per la gravidanza in qualsiasi consultazione tu scelga. Quando scegli l'istituzione che stai contattando, prenditi cura di due punti importanti:

Questa istituzione emette una carta di scambio (ne avrete bisogno in ospedale);

e se rilasciano un certificato di nascita (che consentirà alla futura mamma di essere libera di osservare e partorire nella clinica prenatale e nell'ospedale di maternità di sua scelta).

Come scegliere un istituto medico per la registrazione della gravidanza

Forse sarai registrato presso la clinica più vicina. O potresti voler scegliere un'altra struttura medica. Quando si sceglie, è meglio essere guidati da diversi criteri:

la qualità dei servizi forniti (è necessario essere certi delle qualifiche dei medici che saranno forniti tutti i documenti necessari per ricevere pagamenti e congedi di maternità, che saranno emessi un certificato di nascita e una carta di scambio);

vicinanza a casa (più lungo è il periodo di gestazione, più difficile è percorrere lunghe distanze);

costo dei servizi (è necessario chiarire l'elenco dei servizi a pagamento e gratuiti dell'istituto medico prescelto).

Come registrarsi per la gravidanza in assenza di registrazione

Se la donna non ha una registrazione, al momento della registrazione, è necessario scrivere una dichiarazione indirizzata al capo medico dell'istituto medico in cui si desidera registrarsi, allegare una copia della registrazione nel proprio luogo di residenza ad essa. Se la registrazione non è disponibile - una copia del contratto di locazione, o se il contratto non è stato concluso, una copia del passaporto del proprietario dell'appartamento in affitto. In ogni caso, dovrai indicare l'indirizzo della residenza effettiva.

È importante sapere che la mancanza di registrazione non è un rifiuto di registrarsi per la gravidanza!

Quando è meglio registrarsi per la gravidanza

È meglio registrarsi tra 8 e 12 settimane. Se è necessario, ad esempio, in relazione al benessere, o se precedenti gravidanze si sono concluse con aborti spontanei, è possibile registrarsi prima.

Se una donna si registra in un secondo momento, formalmente non perderà altro che il pagamento per la registrazione in una fase precoce della gravidanza. Se osservi il problema dal punto di vista della medicina, la situazione non è così priva di problemi: esami e analisi precoci rivelano patologie dello sviluppo del feto e della placenta in breve gravidanza. In alcuni casi, i problemi possono essere risolti senza complicazioni e danni alla vita e alla salute della madre e del nascituro.

Cosa offre una registrazione anticipata

La registrazione anticipata (fino a 12 settimane di gravidanza) ti consentirà di ricevere un pagamento forfettario per le prestazioni di maternità, il cui importo per il 2018 è di 613 rubli e 14 copechi. La base per il pagamento sarà un certificato per il dipartimento contabilità emesso da un istituto medico in cui ti sei registrato.

Quali documenti sono necessari al momento della registrazione per la gravidanza

Per la registrazione sono richiesti solo due documenti:

Passaporto (o qualsiasi altro documento d'identità).

Polizza assicurativa medica obbligatoria (non deve essere scaduta e tutti i dati su di essa devono corrispondere a quelli reali - nome, indirizzo, ecc.).

A volte un istituto medico può richiedere documenti aggiuntivi, ad esempio SNILS. Pertanto, è meglio chiarire in anticipo al registro quali documenti sono necessari in questo istituto medico per la registrazione sulla gravidanza.

Come è la prima visita dal ginecologo

Alla prima visita dal medico per ogni donna incinta, viene fatta una cartella clinica speciale, in cui verrà registrato l'intero corso della gravidanza. Inoltre, viene emessa una carta di scambio, che viene rilasciata alla donna incinta tra le sue braccia e che registra anche il corso della gravidanza, i test e gli esami. La carta di scambio è nelle mani delle donne e deve essere fornita all'ospedale di maternità al momento del ricovero..

Oltre ai documenti, per la tua prima visita avrai bisogno di:

guanti medici monouso.

Il medico farà le domande necessarie, farà un esame e scriverà le indicazioni per i test e gli esami da parte di specialisti..

La donna incinta viene pesata, viene misurata la pressione sanguigna, vengono misurate la crescita, il volume delle caviglie, le mani, i fianchi, la vita, le dita.

Quali domande pone il medico al momento della registrazione per la gravidanza

Un sondaggio di una donna incinta è registrato nella cartella clinica e nella scheda di scambio:

data dell'ultima mestruazione;

che tipo di gravidanza è questo e il risultato di precedenti gravidanze (aborti spontanei, parto, taglio cesareo, ecc.);

se ci sono lamentele di dolore;

ci sono malattie croniche;

storia di malattie ginecologiche;

se ci sono malattie ereditarie nella famiglia di future madri e padri;

la presenza in passato di malattie sessualmente trasmissibili (malattie sessualmente trasmissibili);

quali operazioni sono state eseguite in passato;

la presenza di allergie ai farmaci;

quali malattie infettive ha sofferto la futura mamma, anche durante l'infanzia;

ci sono delle cattive abitudini;

professione e condizioni di lavoro della futura mamma.

Risposte oneste e complete aiuteranno il medico a fare il quadro più completo della salute della futura mamma e suggeriranno possibili rischi durante la gravidanza. Ecco perché non devono essere timidi per rispondere a loro ed è meglio preparare le risposte in anticipo.

Come viene esaminato un medico durante la registrazione della gravidanza?

La prima ispezione sulla sedia comprende:

esame vaginale con uno specchio;

esame della cervice, anche usando uno specchio;

assunzione di striscio per la purezza dell'ambiente vaginale;

striscio per esame citologico;

palpazione a due mani per determinare le dimensioni dell'utero e delle appendici.

Quali test sono prescritti al momento della registrazione per la gravidanza

Alla prima visita, il medico prescriverà i seguenti test:

Analisi generale delle urine.

analisi del sangue generale;

esame del sangue per biochimica;

test di coagulazione del sangue (coagulogramma);

istituzione di un gruppo sanguigno e il suo fattore Rh;

test per infezione da TORCH (rosolia, herpes, toxoplasmosi, citomegalovirus, ecc.);

Test HIV, sifilide ed epatite B e C..

Viene anche prescritto un elettrocardiogramma..

Sarà necessaria un'ecografia degli organi pelvici. L'esame ecografico rivelerà la patologia del feto e della placenta all'inizio della gravidanza.

Dopo aver ricevuto i risultati del test, il medico può prescrivere ulteriori test ed esami..

Che tipo di specialisti devi visitare quando ti registri per una gravidanza

Oltre ai test, il medico prescriverà le indicazioni ai seguenti specialisti:

un oculista (se ci sono problemi con la vista, allora può dare una conclusione che alla fine diventerà decisiva quando viene inviato a un taglio cesareo pianificato);

dentista (denti malati - la porta d'ingresso per varie infezioni che possono essere pericolose per il nascituro);

Se una donna incinta ha malattie croniche, verranno scritti ulteriori riferimenti a specialisti nel profilo della malattia.

Non abbiate paura di registrarvi con tutte le procedure associate a questo. L'osservazione da parte di un medico durante la gravidanza è una parte importante della preparazione al parto. È il medico che aiuterà a dissipare la maggior parte delle paure e delle ansie della futura madre.

E, soprattutto, ricorda: la registrazione tempestiva non solo garantisce pagamenti futuri dopo la nascita di un bambino, ma anche un monitoraggio costante da parte degli specialisti, che aumenta le possibilità di una normale gravidanza e parto.

Aiutare le donne incinte e le mamme

Hotline gratuita in situazioni di vita difficili

Quando una donna incinta si registra in una clinica prenatale?

La registrazione nelle cliniche prenatali, di seguito denominata LCD, equivale alla procedura obbligatoria per le ragazze, le donne in posizione. Il compito del medico è monitorare la salute della madre e del bambino.

Dove ottenere ragazze registrate per la gravidanza

Quando si pianifica un concepimento, una ragazza è determinata in anticipo con il luogo di registrazione. Incinta sceglie tra tre opzioni:

  1. Consultazione delle donne. L'opzione non richiede costi materiali. Esecuzione di test, esami gratuiti. Se sospetti lo sviluppo di processi patologici nel corpo, puoi utilizzare i servizi di cliniche a pagamento. Lo svantaggio degli LCD municipali è rappresentato dalle lunghe file.
  2. Cliniche a pagamento. L'opzione di registrazione all'inizio della gravidanza è disponibile per le donne facoltose. Non c'è bisogno di sedersi in fila dal medico per i test. La donna incinta concorda in anticipo con un ginecologo pagato sull'emissione di una carta di scambio e di un congedo per malattia.
  3. Istituto medico in ospedale. La gravidanza è gestita da un ostetrico-ginecologo..

Quale settimana è meglio registrarsi

È meglio registrarsi prima di 12 settimane. Nelle prime fasi, le complicanze e le patologie nella madre e nel feto vengono rilevate con precisione. Dà il tempo per il trattamento.

La registrazione precoce nella clinica prenatale consente di determinare con precisione la durata della gravidanza e l'inizio del travaglio. Una donna ha diritto a un pagamento forfettario da parte dello Stato per una produzione anticipata.

Quali documenti sono necessari per la registrazione

Prima della prima visita dal medico nella clinica prenatale, si raccomanda di raccogliere un pacchetto di documenti per la registrazione in gravidanza:

  • dati del passaporto;
  • polizza obbligatoria di assicurazione malattia;
  • SNILS;
  • certificato della fluorografia passata, se la donna non ha avuto il tempo di passare l'analisi prima della gravidanza, il documento non è necessario.

Quando si applicano alla clinica prenatale non nel luogo della registrazione ufficiale, scrivono una dichiarazione al capo dell'istituzione. Si consiglia di prelevare una carta dall'ultimo LCD.

Prima visita a un ginecologo durante la gravidanza

La procedura per la registrazione di una donna incinta in una clinica prenatale inizia con la prima visita dall'ostetrico-ginecologo. Al primo appuntamento, il medico intervista una donna su:

  • benessere;
  • malattie precedenti;
  • la presenza di malattie croniche, aborti spontanei, sbiadimento del feto;
  • lo stato di salute del padre del nascituro;
  • gravidanze precedenti.

Dopo aver eseguito un esame esterno: vengono misurati peso, altezza e dimensioni del bacino. I dati elencati sono registrati nel libro del dispensario di una donna incinta.

Successivamente, la donna si trova sulla sedia ginecologica. Un medico esamina la cervice con il canale cervicale usando uno specchio speciale: se c'è cianosi, viene diagnosticata una gravidanza.

Oltre a confermare il concepimento, il ginecologo prende una macchia sulla flora e sonda l'utero per escludere tumori e altre patologie.

Alla fine dell'appuntamento, la donna riceve le indicazioni per gli esami del sangue e la diagnostica ecografica. Un recente studio aiuta a determinare se un uovo fecondato è attaccato alla parete dell'utero e non nei tubi..

Di solito una donna stessa subisce un'ecografia per escludere una gravidanza extrauterina.

Guarda un video sulla registrazione della gravidanza:

Inizialmente, si consiglia di sottoporsi ad esame da parte di altri medici altamente specializzati. Quindi, 2 giorni prima di ogni visita dal ginecologo, la donna incinta supera un esame delle urine generale.

Il passaggio primario dei medici è di 2 settimane. Solo dopo questo, la donna incinta è registrata nella clinica prenatale. Innanzitutto, una donna va dal ginecologo una volta al mese. Dopo che la frequenza delle visite aumenta.

Cosa succederà se non osservato sul display LCD

Alcune donne non cercano di registrarsi sul display LCD per la gravidanza. Pertanto, la ragazza in posizione trascura le sue condizioni e il futuro del bambino.

Succede che una ragazza non si rivolga al display LCD prima dell'inizio del parto. Questo è altamente indesiderabile. Quando inizia la nascita, la donna incinta senza contabilità verrà inviata per dare alla luce il dipartimento di patologia. Con una gravidanza di successo in passato, si consiglia comunque di sottoporsi a esami pianificati..

Non ci sono termini esatti per la registrazione. Ogni ragazza viene a registrarsi sul display LCD per la gravidanza quando scopre della sua situazione. È meglio visitare un ginecologo nel primo trimestre per pre-diagnosticare patologie e prevenire complicazioni.

La registrazione nella clinica prenatale è un evento necessario. Altrimenti, le condizioni della donna incinta potrebbero peggiorare e non capirà a cosa è connessa..

Come ti sei registrato alla clinica prenatale? Condividi la tua esperienza nei commenti. Parla ai tuoi amici dell'articolo sui social network..

Quante settimane posso registrarmi per la gravidanza e posso stare simultaneamente in un ospedale pubblico e privato

Quando è necessario e meglio registrarsi per la gravidanza

Essere incinta, una donna dovrebbe essere monitorata in una clinica prenatale. Per questo, così come per la preparazione dei documenti necessari sono registrati. Puoi farlo in momenti diversi, ma esiste un periodo ottimale per la registrazione.

Rilevante per le donne che scoprono la gravidanza è la domanda su quanto tempo è meglio essere registrati. Per alcuni, la notizia dell'imminente nascita di un bambino è tanto attesa e molto gioiosa, per altri diventa una sorpresa completa.

Ma in un modo o nell'altro, una donna ha una grande responsabilità, che è quella di sopportare e dare alla luce un bambino sano. Naturalmente, ciò richiederà l'aiuto di specialisti. Come tale, i medici delle istituzioni mediche.

Perché registrarsi presso una clinica prenatale

Diventando registrato, una donna ha il diritto di fare affidamento su cure mediche gratuite durante l'intero periodo della gravidanza. In questo caso, vengono regolarmente effettuati gli studi necessari che consentono di identificare diverse deviazioni dal normale corso della gravidanza. Nella clinica prenatale (in breve, LCD), ricevono i documenti richiesti in ospedale. Questa è una carta di scambio e un certificato generico. Se sorgono complicazioni, il soggetto verrà inviato al trattamento in condizioni stazionarie.

Quando arrivano sul display LCD per la prima volta, viene inviata una scheda di cambio alla donna incinta. Indica il peso della donna, la sua pressione, la storia medica. Lo stesso giorno danno indicazioni per superare una serie di test diversi.

In quali mesi si alzano

Non ci sono regole che richiedono che una donna si registri in un momento specifico. Ma c'è un momento desiderabile per questo - 7-9 settimane, cioè nel primo trimestre.

Fino a 12 settimane

La registrazione nel primo periodo (dalla prima alla quarta settimana) non è auspicabile, poiché durante questo periodo potrebbe esserci un'alta probabilità di aborto spontaneo. Succede anche che una donna abbia un aborto spontaneo quando non era a conoscenza della gravidanza.

Dalla quinta alla sesta settimana si registreranno senza problemi nello ZhK nel caso di una storia di aborti spontanei, malattie croniche, un'età superiore ai trentacinque anni e anche quando lavorano in condizioni avverse.

Il periodo migliore è considerato come registrazione entro 7-9 settimane. Durante questo periodo, gli studi necessari.

Se esiste un rischio di complicanze per un periodo di 10-12 settimane, a una donna può essere prescritto un esame per diagnosticare la patologia fetale. Si ritiene che l'interruzione della gravidanza prima delle 12 settimane non danneggi la salute delle donne. Pertanto, i medici cercano di identificare i problemi in una fase precoce..

Dopo 12 settimane

Una donna potrebbe venire sul display LCD più tardi. La cosa principale è che devi farlo entro e non oltre 30 settimane per ottenere un congedo di maternità (in breve, BiR). Ma per vari studi, come accennato in precedenza, nell'interesse delle donne di registrarsi il prima possibile.

Documenti per la registrazione: elenco

Per registrarti, devi avere con te i seguenti documenti.

  1. Carta d'identità (richiesta per la registrazione della carta).
  2. Assicurazione (ti consente di essere trattato gratuitamente).
  3. SNILS.

Come registrarsi per la gravidanza

Dopo aver preparato i documenti sopra, puoi andare sul display LCD. Si consiglia inoltre di portare con sé un pannolino e copriscarpe, acquistati in anticipo in farmacia per un esame di routine, nonché un quaderno con una penna per fissare tutti i consigli del medico. Questa istituzione ha due documenti:

  • un foglio individuale della donna in travaglio, che sarà conservato dal ginecologo;
  • carta di scambio, verrà emessa nelle mani della madre a 21 settimane di gestazione.

Le carte registrano tutti i dati relativi al periodo di osservazione sullo sviluppo del feto, nonché i risultati degli esami e degli ultrasuoni. Tutte le attività pianificate sono gratuite. Il ginecologo in questo momento controlla la donna, formula alcune raccomandazioni, indirizza agli studi necessari e aggiuntivi, se necessario, e cerca anche di escludere l'insorgenza di complicanze.

Perché ottenere fino a 12 settimane: è necessario

Come accennato in precedenza, la registrazione dopo 12 settimane è possibile, ma meglio se eseguita in precedenza. Al momento della registrazione per questo periodo di gravidanza, una donna riceve un'indennità separata dallo stato. È vero, le sue dimensioni sono simboliche e sono solo 628 rubli. Il motivo principale risiede nel fatto che in tempo per sottoporsi agli esami necessari al fine di eliminare le complicazioni.

Esistono numerosi sondaggi specifici condotti gratuitamente. Questi includono un esame del sangue, test biochimici, un test dell'AIDS, l'epatite B, la sifilide, l'urina, l'ecografia, sono esaminati da un dentista, oculista e anche un terapista. Se i medici ritengono necessario condurre ulteriori esami, può essere loro addebitato un costo. In un modo o nell'altro, prima sei a conoscenza del tuo stato di salute, più facile è tollerare la gravidanza, maggiori sono le possibilità che tu possa sopportare con successo il tuo bambino.

Problemi di progettazione

Le situazioni nelle donne sono diverse. A questo proposito, possono sorgere domande. I più comuni includono quanto segue.

È possibile stare in due posti contemporaneamente??

Questa è una situazione comune al momento. Le donne sono registrate sul loro LCD, quindi si rivolgono a un istituto medico privato e vengono sottoposte a esami di routine. Non ci saranno problemi con questo. Ma succede che i test di un'istituzione medica privata sul display LCD non accettano.

Se non ti registri prima del 3 ° mese?

Una donna ha il diritto di registrarsi sul display LCD quando è conveniente per lei. Pertanto, dopo 12 settimane è consentita la registrazione. È vero, in questo caso, i ginecologi possono giurare.

È possibile stare nel centro perinatale?

La risposta a questa domanda è sì. Inoltre, poiché questa istituzione è dotata delle più moderne attrezzature, è qui che una donna sarà in grado di ottenere la diagnosi più accurata e un aiuto altamente qualificato.

È possibile alzarsi in un'altra città?

Secondo la norma legale sulla ricezione di cure mediche gratuite, i cittadini hanno il diritto di riceverle in tutto il paese, indipendentemente dalla regione di residenza.

È possibile alzarsi senza un permesso di soggiorno?

Anche se una donna incinta non ha una registrazione, ciò non serve come base per rifiutare un ordine di registrazione sul display LCD.

Posso alzarmi in una clinica privata a pagamento?

Una donna incinta ha il diritto di registrarsi, sia in un istituto medico gratuito che in un istituto di cura retribuito, a volontà. Ma devi sapere in anticipo se i documenti necessari per il congedo per malattia sono emessi lì (questo richiede una licenza speciale). In caso contrario, in una clinica privata è possibile osservare e sul display LCD per ottenere i documenti necessari.

Quanti possono essere registrati: la prima dichiarazione?

Il periodo ottimale per la registrazione è considerato come 7-10 settimane di gravidanza. Quando ci si registra in un periodo precedente, a volte sorgono difficoltà a causa del fatto che in questo momento può verificarsi un aborto spontaneo. In un secondo momento, i medici non hanno il diritto di rifiutare la registrazione, ma giureranno.

Quando ricevi un congedo per malattia o un certificato di nascita a portata di mano

Un certificato di disabilità viene rilasciato alle donne alla gestazione di 30 settimane. Secondo esso, pagato 70 giorni prima della gravidanza e 70 giorni dopo la nascita. Se la gravidanza è multipla, viene emessa a 28 settimane. Inoltre, la durata aumenta a 84 giorni prima della gravidanza e 110 giorni dopo il parto.

Se la donna non ha richiesto un certificato di nascita nella clinica prenatale, il pagamento per B&D si baserà sul coupon di nascita che riceverà in ospedale.

Per quanto riguarda il medico, una donna incinta non solo si offre i benefici necessari richiesti dalla legge, ma si prende cura di se stessa e del suo bambino non ancora nato. Questa è la chiave per avere un bambino sano.

"Non mi sono registrato per la gravidanza"

La nostra blogger Alyona Lisitsyna condivide la sua storia straordinaria: è riuscita a non essere vista da un medico durante la gravidanza, trascorre questo momento assolutamente felice e dà alla luce un bambino sano. E come ha fatto?

È successo così nella società che una donna incinta, che ha consapevolmente rifiutato di osservare in una clinica prenatale, appare spesso agli occhi delle persone come una ribelle irresponsabile. Alcuni, al contrario, ammireranno un atto audace e audace, attribuendo erroneamente ad esso una tinta rivoluzionaria. Ma dov'è la verità?

Dopo aver appreso che ero incinta, ho sinceramente pianificato di registrarmi alla clinica prenatale il più presto possibile. Per registrarmi, avevo bisogno di un passaporto. E proprio non ce l'avevo. Ho inviato i documenti alle autorità competenti due giorni dopo il matrimonio, ma non ho ricevuto il nuovo passaporto né 30 giorni né 60. Non sono riuscito a risolvere il problema da solo. Era un vicolo cieco.

Anche l'assalto alla clinica non ha prodotto risultati. Alla reception, la mia gravidanza non è stata impressionante per due donne rispettabili in età pensionabile. Erano impenetrabili e senza passaporto non mi scrivevano dal dottore. E poiché non c'era nessun altro ginecologo per mille chilometri, mi sono reso conto che era il destino.

Perché innervosirsi e agitarsi, perché non va affatto bene per me e mio figlio? Arrivato a casa, ho iniziato a riflettere. Non mi sono allontanato dalle commissioni mediche annuali; un paio di mesi prima della gravidanza ho subito un esame aggiuntivo presso un centro medico privato e sapevo per certo che non avevo problemi di salute. Anche il marito è stato sottoposto a visita medica ogni anno. La mia gravidanza è proceduta magnificamente, mi sono sentito bene, ho dormito molto e ho camminato, quindi la consultazione delle donne non mi darà nulla di nuovo.

La gravidanza è lo stato naturale di una donna. Ma la maggior parte dei medici è sinceramente convinta che nel corso di tutti e nove i mesi, i pazienti debbano essere salvati da numerose malattie e complicanze..

Dopo l'incontro con tali specialisti, le future mamme hanno una paura, spesso irragionevole, che trasforma il periodo della gravidanza in un vero tormento. Avevo programmato di visitare la clinica più vicino alla 36a settimana, e questo era solo perché avevo una cattiva idea di quali dati medici avrei avuto durante il parto.

Per me è stata una sorpresa assoluta l'atteggiamento di mia madre nei confronti della mia non registrazione. In tutte le fasi della gravidanza, mi ha costantemente spaventato con varie complicazioni e ha imprecato. Le amiche avevano un'opinione simile su di me. Nel mio ambiente, solo gli uomini credevano in me, inclusa la cosa più importante: mio marito. Mi ha supportato nella mia forza e nel desiderio di difendere i miei interessi. La cosa più fastidiosa era che i parenti non avevano argomenti convincenti nel mio errore..

Nel sesto mese, ho scoperto che l'ostetrico-ginecologo stava per partire presto a causa della scadenza del contratto. Per me è stata un'opportunità per ottenere una carta di scambio per un po 'di sangue. Un uomo è già mentalmente in un nuovo luogo di residenza e di lavoro, che è in qualche modo "incinta di stranezze"?

Il dottore alla reception era indignato e, facendomi scivolare un pezzo di carta, mi chiese di scrivere un rifiuto. Scrissi. Alle mie considerazioni "ideologiche" nel testo è stato chiesto di essere sostituito da quelle "religiose". Abbiamo raggiunto un compromesso: darò sangue e urina per analisi e mi daranno una carta di scambio. Inoltre, ho scritto un rifiuto degli ultrasuoni.

Arrivò l'estate, mio ​​marito iniziò una vacanza. Andammo alla taiga, comprammo molto cibo e vagammo nella foresta. L'estate di quell'anno si è rivelata molto buona, si potrebbe persino dire che è stata la prima vera estate in tutta la mia vita! Ho dimenticato di pensare alla clinica prenatale fino a quando non mi hanno chiamato da lì.

Il nuovo ostetrico-ginecologo si rivelò essere un brutale biondo alto e brutale. Le ragazze che sono venute per un esame fisico si sono semplicemente sciolte dal nuovo dottore e io, essendo profondamente incinta, silenziosamente triste in un angolo e ho aspettato l'annuncio del mio destino.

Il nuovo dottore imprecò molto: sollecitato a cambiare idea, minacciato. Non mi aspettavo una tale pressione: abbiamo litigato per 15 minuti, dopodiché io, da bambina, sono andata a lamentarmi. Rimasi fedele al capo medico: non ero malato e non potevo infrangere il regime ospedaliero. Pochi minuti dopo, il capo medico realizzò ciò che volevo. Mi ha promesso di darmi una carta di cambio tra un paio di settimane e lasciarmi andare.

Al secondo appuntamento, il dottore mi ha salutato con un sorriso affascinante e ha chiamato affettuosamente una fuga: dove mi sono ritirato in fretta al nostro ultimo incontro? In questo spirito, abbiamo parlato per circa 10 minuti, fino a quando la carta di scambio è stata finalmente portata nella forma corretta e rilasciata solennemente alle mie mani. Alla fine, il dottore aggiunse che mi stava aspettando da tre settimane. Dato che sono trascorse esattamente tre settimane dal giorno della nascita, ho promesso di arrivare all'ospedale senza indugio. scherzavo.

Ho dato alla luce un bambino sano esattamente tre settimane dopo. Il dottore non si aspettava che da tale precisione e autodisciplina. Sono partito per l'ospedale quando le contrazioni sono diventate estremamente dolorose e frequenti, quindi ho partorito 3 ore dopo l'arrivo. Mentre mi è stato rilasciato, cambiato e ho avuto procedure spiacevoli, era tempo di partorire. Ecco una storia della mia gravidanza.

Non nego la medicina e l'ostetricia. Inoltre, ci sono situazioni in cui è fondamentale non esitare e consultare un medico. Ad esempio, con sanguinamento grave. Sono contro il panico e il caos di correre intorno ai dottori alla ricerca di "infezioni nascoste" o malattie mitiche. Idealmente, ogni donna dovrebbe essere pronta per la gravidanza in anticipo. Per fare questo, è sufficiente condurre uno stile di vita sano: non bere, non fumare, mangiare bene, fare esercizio fisico.

Si consiglia di andare consapevolmente a tutti i medici necessari un paio di mesi prima del concepimento previsto: un optometrista, un dentista, un terapista, un ginecologo e sintonizzarsi in modo positivo.

Cosa significa passare consapevolmente tutti i dottori? La maggior parte di noi non sa come è organizzato il corpo femminile e tutte le diagnosi dei dottori sono prese sulla fede. Ogni donna dovrebbe sapere qual è l'effetto di uno o un altro trattamento su di lui. Se qualcosa mette in imbarazzo le parole o le azioni del medico, la donna incinta ha il diritto di porre domande o consultare un altro specialista. E 'normale. La chiave qui non è la cieca negazione dei fattori di rischio o del trattamento proposto, ma il desiderio di capire quanto siano accurati i risultati preliminari e i farmaci da prescrizione.

Credo che ci siano veri medici nel nostro paese. Conosco personalmente uno di loro. Mi diceva spesso: “Tutte le malattie hanno origine nella tua testa. Ricordi la fiaba di Pushkin: "Poi il suo desiderio l'ha presa e la zarina è morta..."? Possiamo ucciderci, ma possiamo guarire ". E questo dottore non ha mai intimidito i suoi pazienti, non ha nascosto loro una spiacevole verità, non ha prescritto un sacco di medicine. Sono arrivato da lui con una diagnosi di infertilità all'età di 27 anni. Per molto tempo è stato sorpreso dalla mia ingenuità, ma allo stesso tempo ha aperto gli occhi sulla mia vita e sul mio atteggiamento verso il mio corpo. Gli sono molto grato per tutto. Aveva ragione, e i miei figli ne sono la prova. Se sei venuto proprio da un dottore del genere, fantastico. Se dubiti delle qualifiche di un medico, trova in te la forza di assumerti la responsabilità di te stesso e di tuo figlio. Studia questioni interessanti, leggi la descrizione dei farmaci, consulta diversi medici, ma senza paura e panico, pensieroso e con calma.

È possibile portare fuori e dare alla luce un bambino sano con un numero minimo di visite dal ginecologo. Trova un medico competente che ispiri fiducia e fiducia in un risultato positivo, piuttosto che panico e lacrime. È in tutta tranquillità che il segreto principale della gravidanza e del parto è facile.

Up