logo

La questione se sia possibile trattare i denti durante la gravidanza è abbastanza rilevante per quasi ogni futura mamma. Dopotutto, i problemi riguardanti l'odontoiatria possono verificarsi in qualsiasi momento, ma pochi possono sapere se possono essere trattati o meno durante la gravidanza. Quindi, è possibile trattare i denti durante la gravidanza, se è così, quali malattie e per quale periodo: studieremo tutti questi problemi in questo materiale.

Il malinteso principale di molte donne in gravidanza è che è assolutamente impossibile trattare il mal di denti durante la gravidanza. Tuttavia, un tale malinteso e il rifiuto del trattamento possono portare al fatto che un'infezione dentale si svilupperà in un'infiammazione più grave e influenzerà negativamente la salute del nascituro. Ciò è particolarmente vero per le prime fasi della gravidanza, quando la placenta protettiva non si è ancora completamente formata.

Tuttavia, i problemi dentali compaiono spesso nelle donne in gravidanza sullo sfondo di cambiamenti ormonali nel corpo. E la domanda qui non è se i denti possono o non possono essere trattati. La cosa principale - è consigliabile non portare le loro condizioni alla necessità di un trattamento serio. Ecco perché all'inizio della gravidanza, i medici prescrivono un ciclo di vitamine, che aiuta a proteggere i denti dagli effetti negativi causati dai cambiamenti ormonali..

Caratteristiche del trattamento dentale durante la gravidanza

Cosa può essere trattato durante la gravidanza?

Naturalmente, non puoi proteggere i denti da possibili malattie anche durante la gravidanza. Inoltre, una donna incinta dovrebbe vedere un dentista in presenza di tali sintomi:

  • gengive sanguinanti quando ti lavi i denti o mangi cibo;
  • sensibilità dei denti;
  • mal di denti periodici o persistenti.

Tutto quanto sopra si applica ai segni di infiammazione incipiente e deve essere trattato senza fallo. Durante la gravidanza, questo dovrebbe essere fatto il prima possibile. Altrimenti, il medico dovrà fare manipolazioni complesse senza anestesia e sarà molto doloroso.

Ha permesso l'installazione di otturazioni per le donne in gravidanza di qualsiasi composizione, non rappresentano un pericolo per la salute del nascituro.

Quindi, durante la gravidanza, possono essere trattate le seguenti malattie dentali:

  • carie della fase iniziale;
  • parodontite e pulpite;
  • periostite;
  • malattia parodontale;
  • parodontite;
  • gengivite;
  • stomatite.

L'estrazione del dente durante la gravidanza con l'uso dell'anestesia è consentita, ma solo nell'ultimo trimestre. Per il resto del tempo, le protesi sono consentite ad eccezione dell'impianto.

Quali procedure non possono essere eseguite durante la gravidanza?

Durante la gravidanza, procedure dentali come:

  • sbiancamento e rafforzamento;
  • rimozione della pietra;
  • correzione della posizione dei denti o del morso;
  • estrazione di denti del giudizio.

In questo caso, è possibile rimuovere altri denti, ma solo alla fine della gravidanza.

Quali farmaci non dovrebbero essere usati durante la gravidanza?

Spesso in odontoiatria vengono utilizzati numerosi antidolorifici e altri farmaci rinforzanti. Elenchiamo quelli che non dovrebbero essere somministrati alle donne in gravidanza:

  • La lidocaina - anestetico, provoca effetti collaterali, tra cui convulsioni, riduzione della pressione e altri;
  • Stopangin: può causare anomalie fetali, provocarne il trasferimento;
  • Fluoruro di sodio - un rimedio per la carie, può interrompere il funzionamento del cuore e influire negativamente sulla salute del bambino;
  • Imudon è un immunomodulatore, non è raccomandato l'uso durante la gravidanza, poiché l'effetto del farmaco sul feto non è noto.

Come sapete, l'uso di qualsiasi farmaco durante la gravidanza deve essere concordato con un medico.

Le principali raccomandazioni per il trattamento dentale nelle diverse fasi della gravidanza

Come già accennato, i ginecologi raccomandano alle donne in gravidanza di curare i denti solo nel terzo trimestre, quando le funzioni protettive sono già sufficientemente sviluppate. Tuttavia, scopriamo quando è possibile fare eccezioni..

Nel primo trimestre, la placenta non si è ancora formata e qualsiasi trattamento farmacologico può influire negativamente sul feto. Il trattamento dentale è consentito solo in casi estremi che richiedono un trattamento urgente. Ad esempio, questo vale per la pulpite o la parodontite, che, se il trattamento è ritardato, può infettare l'intero corpo. Ma è meglio lasciare altre malattie per dopo.

Nel secondo periodo di gravidanza, puoi trattare i denti e sottoporsi a un esame programmato dal dentista. Nel terzo trimestre, si raccomanda di rimuovere e trattare i denti con estrema cautela, evitare situazioni stressanti e non portare a svenimenti il ​​processo di trattamento.

Radiografia e antidolorifici per il trattamento dentale delle donne in gravidanza

Alle donne in gravidanza è vietato eseguire una radiografia dei denti malati, le uniche eccezioni sono le foto scattate con una radiografia, la cui radiazione è ridotta al minimo.

Inoltre, molti sono interessati alla possibilità di utilizzare antidolorifici per le donne in gravidanza con trattamento dentale. Questo può essere fatto, ma sono consentiti solo farmaci locali, il cui effetto sui vasi è ridotto al minimo: questi sono Ubistesin e Ultracain.

Quando si fa riferimento al dentista "in posizione", non dimenticare di indicare la data esatta, è molto importante che il medico scelga il trattamento più delicato.

Come i denti cattivi possono influenzare il feto?

Alcune malattie associate alla complicazione della carie, in particolare la parodontite e la pulpite, possono influire negativamente sullo sviluppo del nascituro. La carie complicata che non viene curata durante la gravidanza può causare parto prematuro e basso peso alla nascita. Possono anche diffondere l'infezione e infettare i tessuti molli del feto, che è particolarmente pericoloso nelle prime fasi. In alcuni casi, ciò può portare ad aborto spontaneo..

Effetti simili possono essere causati da stomatite non trattata. Ecco perché, alle più piccole manifestazioni di una particolare malattia dentale durante la gravidanza, dovresti immediatamente andare dal dentista e non pensare che il problema sia locale e limitato solo alla cavità orale.

Prevenzione e cura dentale

Naturalmente, al fine di non portare i denti a tale stato e non provocare problemi, è necessario prendersi cura di loro e è necessario farlo con particolare attenzione durante la gravidanza, poiché ora le cure dentistiche semplici non saranno sufficienti.

Quindi, quali misure preventive dovrebbero essere seguite:

  • lavarsi i denti almeno due volte al giorno;
  • Non dimenticare di usare il filo interdentale ogni volta dopo aver mangiato;
  • sciacquare la bocca dopo aver mangiato;
  • Per la pulizia, utilizzare una spazzola morbida o una durezza media;
  • Non utilizzare paste con effetto sbiancante, in modo da non danneggiare lo smalto;
  • usare le paste con un effetto terapeutico, cambiarle regolarmente;
  • consumare regolarmente una quantità sufficiente di alimenti contenenti calcio;
  • seguire il regime di vitamine.

Le donne in gravidanza soffrono spesso di malattie gengivali. Per evitare ciò, è necessario massaggiare regolarmente i denti con le dita con un dentifricio terapeutico per diversi minuti.

Non trascurare tutti i tipi di rimedi popolari per rafforzare le gengive e prevenire la carie, assicurati che i denti siano sani e non sanguinino..

È possibile eseguire l'anestesia locale durante la gravidanza??

Perché è necessario trattare i denti durante la gravidanza?

La carie ha un effetto sulla nascita di un bambino. Come confermato dagli studi, esiste un legame tra batteri che causano carie e nascita precoce. Vi è un aumentato rischio di avere un bambino il cui peso corporeo è inferiore al normale.

Gli esperti ritengono che i batteri che danneggiano lo smalto dei denti provocano lo sviluppo di citochine anti-infiammatorie nel corpo femminile, il che aumenta la probabilità di parto prematuro.

Ragioni per il trattamento dentale durante la gravidanza:

  • L'infezione orale non trattata può diffondersi. Il rischio di infezione aumenta con pulpite e parodontite.
  • Qualsiasi dolore, e mal di denti in primo luogo, influenza lo stato emotivo e psicologico della futura mamma. La sensazione di dolore catalizza il rilascio di ormoni e adrenalina. Ciò influisce negativamente sulla salute del nascituro..

È necessario un trattamento dentale durante la gravidanza, nonostante la paura di danneggiare il bambino.

Nessuna iniezione

Vale la pena notare che non tutti i casi di anestesia sono necessari. Quindi, ad esempio, se la carie ha solo una fase iniziale, la procedura di trattamento non causerà dolore intenso e, di conseguenza, puoi fare a meno del sollievo dal dolore.

Ma questa è piuttosto solo un'eccezione, con interventi seri è necessario usare l'anestesia. In tali casi, non vale assolutamente eroico e rifiuta il sollievo dal dolore - il danno ricevuto dal bambino durante tale stress doloroso dalla madre sarà molto più forte del presunto danno da farmaci.

Come accennato in precedenza, lo stato psico-emotivo della futura mamma è estremamente importante per la salute del bambino.

Naturalmente, l'opzione ideale è la completa assenza di farmaci, ed è per questo che in nessun caso dovresti ritardare la visita di uno specialista e aggravare i problemi esistenti con i denti.

In quali casi viene utilizzata la pasta adesiva dentale Solkoseril e qual è il suo prezzo, lo diremo nel nostro articolo. E in questo articolo: puoi scoprire da cosa dipende il prezzo di un'immagine del dente panoramico..

E qui ti mostreremo cosa fare se le gengive sanguinano durante la gravidanza..

Caratteristiche del trattamento dentale in momenti diversi

Primo trimestre

Esiste una posa dei principali sistemi degli organi fetali, quindi è consigliabile astenersi da qualsiasi farmaco.

L'inizio del trimestre è caratterizzato da una speciale sensibilità del corpo alle tossine esterne e alle sollecitazioni. Nelle prime settimane di gravidanza, il feto non è in pericolo fino a quando l'uovo non è stato impiantato nelle pareti dell'utero.

Pertanto, durante il trattamento dei denti all'inizio del termine, mentre la donna stessa non era ancora a conoscenza della gravidanza, non dovrebbe preoccuparsi degli effetti dei farmaci.

La seconda metà del primo trimestre è un periodo significativo. Inizia il processo di formazione di organi nel feto. Anche un leggero effetto dei farmaci durante questo periodo è indesiderabile e può causare lo sviluppo di patologie nell'embrione.

I dentisti considerano questo periodo di gravidanza come il più sfavorevole per il trattamento dentale. Senza necessità urgente, il trattamento non deve essere iniziato.

Le eccezioni sono la parodontite acuta, la pulpite. Dovrebbero essere trattati in qualsiasi fase della gravidanza. Il pericolo della diffusione dell'infezione minaccia lo sviluppo dell'embrione e la salute della donna.

Secondo trimestre

Gli organi e i tessuti del bambino si sono già formati e inizia la crescita del bambino. Questo è un momento migliore per eseguire il risanamento della cavità orale rispetto al primo trimestre. È necessario sottoporsi a un esame programmato della cavità orale dal dentista. Se il trattamento è necessario, dovrebbe essere effettuato prima dell'inizio del terzo trimestre. I denti possono deteriorarsi entro la fine della gravidanza.

Terzo trimestre

A questo punto, la formazione di organi è stata completata completamente, il bambino è abbastanza grande e la placenta serve da protezione affidabile contro fattori estranei. Ma per la futura mamma - questo è un periodo particolarmente difficile. L'intervento medico aggraverà solo l'ansia e il disagio di una donna che è stanca entro la fine della gravidanza.

A causa della scomoda posizione sulla poltrona del dentista durante il trattamento dentale, aumenta la pressione sull'aorta e sulla vena cava inferiore. C'è un pericolo per il paziente e il suo bambino. Una donna corre il rischio di perdere conoscenza a causa della riduzione della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca. Durante questo periodo, aumenta il rischio di sviluppare ipossia fetale.

La ricostruzione della cavità orale deve essere eseguita in una posizione conveniente per il paziente. Quando la gravidanza si avvicina alla seconda fase dell'ultimo trimestre, l'utero diventa sensibile alle influenze esterne, aumenta la probabilità di parto prematuro, quindi il trattamento dentale nella fase avanzata della gravidanza è indesiderabile.

Se lo lasci andare "per caso"

Prima di tutto, devi capire che i denti non trattati rappresentano un pericolo infettivo sia per la madre (l'infezione può diffondersi ulteriormente) sia per il bambino, fino alla minaccia di sopportare il feto.

Il corpo di una donna incinta lavora sulla formazione del bambino, quindi è difficile per lui far fronte alle minacce esistenti ed è per questo che è consigliabile risolvere tutti i difetti dentali prima della gravidanza.

Quali altre minacce esistono?

  • Dolore Un mal di denti costante e doloroso in una donna incinta è stress, non solo per la madre, ma anche per il bambino, che di per sé è indesiderabile.
  • Cattiva alimentazione. In caso di problemi con i denti, sarà difficile per la futura mamma masticare cibo, mangiare, non avere un appetito sano.
    E in questo momento, è estremamente importante ricostituire le scorte di sostanze e oligoelementi necessari.
  • La carie sarà sicuramente trasmessa da madre a figlio. Può anche essere classificato come una minaccia infettiva..
    La mamma trasferisce la sua microflora al bambino principalmente attraverso i baci, e per lui questo minaccia, oltre a ovvi problemi con i denti, problemi di stomaco e una generale riduzione dell'immunità.

Ovviamente, anche una donna incinta ha bisogno di curare malattie dentali. Considera le opzioni di trattamento per ciascun periodo..

Il periodo migliore per il trattamento dentale durante la gravidanza

È più sicuro eseguire un trattamento dentale durante la gravidanza dalla settimana 13 alla 32. La riparazione è sicura durante il periodo di tempo indicato..


La placenta formata serve da protezione per il feto dagli effetti negativi dei farmaci utilizzati. Tuttavia, è necessario tenere conto dell'effetto dei farmaci sul corpo. È necessario selezionare farmaci sicuri che non sono in grado di danneggiare il feto.

Odontoiatria nel secondo trimestre

Il periodo da 14 a 28 settimane è il momento migliore per sottoporsi a procedure dentali pianificate: pulizia strumentale, trattamento, rimozione di denti profondamente danneggiati.

In questo momento, la placenta è già completamente formata e protegge in modo affidabile il bambino dai possibili effetti negativi dei farmaci che entrano nel flusso sanguigno. Pertanto, è consentito l'uso di antidolorifici e antimicrobici approvati. Secondo le indicazioni, è possibile un esame radiologico tradizionale.

Mentre l'utero allargante non esercita una pressione eccessiva sugli organi interni di una donna, la posizione seduta del paziente sulla sedia del dentista non comporta alcun inconveniente particolare. Ma non è consigliabile trattare più di un dente in una visita, in modo da non provocare il ristagno di sangue negli organi pelvici.

Anestesia

Fai l'anestesia

È possibile e persino necessario utilizzare l'anestesia locale nel trattamento dei denti nelle donne in gravidanza. Un'ondata di adrenalina dovuta a dolore lancinante o dolorante e allo stress e alla paura associati sono controindicati sia per la futura mamma che per l'embrione.


L'anestesia locale è necessaria per il trattamento dentale durante la gravidanza

Per alleviare il dolore, utilizzare solo l'anestesia locale. A causa dell'azione degli anestetici, la sensibilità del nervo dentale e dei tessuti molli è ridotta.

I dentisti usano l'anestesia durante la riabilitazione della cavità orale delle donne in gravidanza con:

  • la necessità di rimuovere il dente;
  • pulite acuta;
  • trattamento della parodontite;
  • l'inevitabilità della chirurgia d'urgenza nella cavità orale.

Caratteristiche dell'anestesia dentale durante la gravidanza:

Quali anestetici possono essere usati durante la gravidanza?

Se sorge la domanda della necessità di alleviare il dolore, quando si seleziona un anestetico è necessario tenere conto della capacità del farmaco di penetrare nella placenta, altrimenti si può danneggiare il bambino. I farmaci per l'anestesia che sono accettabili per l'uso durante la gravidanza sono un gruppo di medicinali locali, il loro effetto sui vasi è insignificante.

Nome anesteticoSostanza attivaatto
UltracainArticaina cloridrato ed epinefrina. È un analogo dell'adrenalinaAntidolorifici ottimali per le donne in gravidanza. Blocca la conduzione di un impulso nervoso. Viene rapidamente escreto dal corpo. Nella giusta proporzione, non può penetrare nella placenta e danneggiare il bambino.
PrimacaineHa un effetto anestetico locale conduttivo. È caratterizzato da una bassa percentuale di penetrazione attraverso la placenta e una breve emivita. Non provoca allergie.
NovocainaprocainaL'effetto del "congelamento" dell'azione locale è caratteristico, pertanto l'uso di questo anestetico non rappresenta una minaccia per il bambino.
ScandonestMepivacaina cloridrato.Una sua caratteristica è il blocco degli impulsi nervosi. Questo anestetico locale non ha un effetto vasocostrittivo sui vasi..

Quale farmaco usare nel trattamento dei denti dovrebbe essere deciso dal medico, tenendo conto della durata della gravidanza e della risposta del paziente ai componenti del farmaco.

Trattamento dentale senza anestesia

L'unico modo per evitare l'anestesia è di trattare la carie in tempo prima che si verifichi un processo infiammatorio..

Se si è già verificata un'infiammazione della polpa, anche un leggero tocco provoca dolore acuto che permea tutto il corpo. I preparati di arsenico sono un'alternativa agli anestetici in questo caso. Va notato che non sono sempre in grado di fornire il necessario sollievo dal dolore e l'arsenico è controindicato per le donne in gravidanza..

risultati

  1. Le donne in gravidanza possono essere anestetizzate. E necessario (se richiesto).
  2. Non esiste un anestetico specifico per le donne in gravidanza.
  3. Alcune storie sui pericoli dell'anestesia riguardano l'anestesia generale e non locale (e c'è ancora molta incertezza).
  4. Gli anestetici moderni sono migliori di prima, ma non completamente innocui.
  5. L'anestesia con adrenalina può essere eseguita e nella maggior parte dei casi anche desiderabile.
  6. L'adrenalina riduce il tono dell'utero, non si sono verificati aborti da anestesia locale.
  7. Non esiste una sicurezza completa nell'anestesia locale in odontoiatria. È necessario bilanciare tra benefici attesi e possibili rischi..
  8. Delle preparazioni, è preferito il 4% di articaina con una concentrazione di adrenalina di 1: 200.000.
  9. Puoi anche usare l'articaina con una concentrazione di adrenalina di 1: 100000, mepivacaina senza adrenalina, lidocaina con adrenalina.

È possibile fare una radiografia del dente

Un'immagine a raggi X consente di effettuare una diagnosi accurata e controllare quanto procede il trattamento dentale. Le opinioni dei medici sull'ammissibilità di un esame radiografico delle donne in gravidanza sono contraddittorie. L'azione dei raggi X è diretta su un'area specifica, quindi non dovresti avere paura di disperdere i raggi.

Durante la procedura radiografica, viene applicato un mantello speciale sul paziente per proteggere il corpo dall'esposizione accidentale. Nonostante tutte le precauzioni, va ricordato che i raggi X hanno un effetto molto forte..

Non fare una radiografia nei primi mesi di gravidanza. Nel secondo e terzo trimestre - solo se necessario, e il numero di scatti dovrebbe essere minimo.

Molte cliniche odontoiatriche moderne hanno visiografi. Con il loro aiuto, scattano foto digitali dei denti, che è completamente sicuro per le donne in gravidanza..

Recensioni

Alla dodicesima settimana di gravidanza, un pezzo di dente si è rotto, non ha fatto male, ha semplicemente causato disagio. Il dentista ha deciso che era più sicuro aspettare un paio di settimane per non danneggiare il bambino. Ha prescritto un trattamento preventivo in questo momento e a 14 settimane ha corretto tutto, con l'anestesia. Nessun problema.

Il dente era malato a 20 settimane di gravidanza, aveva paura di andare in odontoiatria, veniva trattato con lozioni. Alla fine, dovevo ancora andare, perché era completamente insopportabile. In generale, mi sono seduto alla polpa. Ma, grazie a Dio, tutti sono stati rapidamente guariti, l'anestesia non ha influito negativamente su di me o sul bambino.

Nelle ultime fasi della gravidanza, il molare superiore si è diviso a metà, il dolore era selvaggio. Ho dovuto andare a rimuovere, con l'anestesia, ovviamente... Tutto è andato bene. Mio figlio ha 3 anni ed è completamente sano.

Caratteristiche del trattamento delle malattie dei denti e del cavo orale durante la gravidanza

Il trattamento della carie superficiale durante la gravidanza non è pericoloso. La varietà esistente di anestetici consente allo specialista di scegliere facilmente il farmaco e la dose giusti per non danneggiare il paziente in posizione.

Se inizi la carie, questo porterà al fatto che il nervo (pulpite) e il tessuto radicale del dente (parodontite) si infiammano. Queste malattie sono accompagnate da dolore e infezione, che minaccia di diffondersi a denti sani. È necessario un trattamento tempestivo.

La gengivite è la malattia orale più comune, soprattutto se la gravidanza è stata accompagnata da tossicosi. Le gengive si indeboliscono, si allentano, sanguinano. Non ritardare il viaggio dal dentista.

Una semplice prevenzione aiuterà a evitare la malattia di gomma:

  • l'uso di risciacqui antibatterici;
  • l'uso di creme che rafforzano le gengive;
  • alternanza di dentifrici rinforzanti contenenti calcio e fluoro;
  • risciacquare con decotti medicinali di corteccia di quercia e camomilla.

Il trattamento della parodontite deve essere iniziato con la rimozione manuale della placca dentale. Quindi dovresti lucidare i denti con una pasta speciale..

Durante il periodo di gestazione, aumenta la sensibilità dei denti - si verifica iperestesia. In questo caso, è necessario utilizzare applicazioni e risciacqui speciali. La stomatite durante la gravidanza può causare complicazioni e provocare un inizio prematuro del travaglio. Il medico prescriverà i farmaci antibatterici e i risciacqui di soda necessari, nonché gli unguenti antivirali.

Un organismo indebolito dalla gravidanza è uno sfondo favorevole per lo sviluppo dell'osteomielite, un'infiammazione del midollo osseo causata da microbi patogeni. Il trattamento può essere chirurgico (chirurgia) o farmacologico..

Un'operazione per una donna durante questo periodo è indesiderabile, quindi, nel trattamento dell'osteomielite, devi prima trasferire la malattia allo stadio cronico, usando farmaci sicuri.

Procedure non raccomandate ↑

Le procedure vietate durante la gravidanza comprendono tutte le procedure di odontoiatria estetica:

  • rafforzamento e sbiancamento dello smalto,
  • rimozione della pietra dentale,
  • correzione dell'occlusione e posizione dei denti.

Ciò è dovuto all'uso di sostanze chimiche speciali controindicate per le donne in gravidanza.

La rimozione dei denti del giudizio non è raccomandata, poiché sono possibili complicanze postoperatorie.

Per rimuovere i denti del giudizio, i dentisti consigliano nella fase di pianificazione e preparazione per la gravidanza. Ma è necessaria la rimozione dei denti malati, ma la chirurgia non viene eseguita nel primo trimestre di gravidanza.

Leggi questo trattamento per la stomatite erpetica..

Droghe proibite

Se parliamo di droghe proibite, allora possiamo distinguere:

La lidocaina è un anestetico locale, che non è raccomandato durante la gravidanza a causa di una serie di effetti collaterali:

  • debolezza muscolare,
  • spasmi,
  • respiro affannoso,
  • forte calo della pressione.

Stopangin contiene due sostanze principali: esetidina e metil salicilato..

E se il primo è sicuro e persino utile per le donne in gravidanza, poiché elimina funghi e batteri senza conseguenze, il secondo si riferisce ai farmaci antinfiammatori non steroidei.

I farmaci non steroidei causano un effetto teratogeno, cioè contribuiscono alla comparsa di deformità e patologie del feto. Un effetto collaterale del farmaco può essere un ritardo in gravidanza.

Il fluoruro di sodio è un rimedio per la carie, in odontoiatria viene utilizzato per rafforzare lo smalto dei denti.

Nell'industria alimentare, il fluoruro di sodio viene utilizzato nella produzione di acqua potabile e il farmaco viene anche aggiunto ai dentifrici. Grandi dosi di fluoruro di sodio possono disturbare il cuore, influenzare negativamente il feto.

Rafforzare lo smalto a casa Il fluoruro di sodio può distruggere completamente lo smalto dei denti e portare alla carie.

I denti vengono rimossi durante la gravidanza?

Durante la gravidanza, è consentito un intervento chirurgico per rimuovere il dente. Per l'anestesia, è necessario utilizzare l'anestesia locale. Secondo le raccomandazioni degli specialisti, se è necessaria l'estrazione del dente, il momento migliore è di 6 o 7 mesi di gravidanza.

In caso di lesioni del dente o della mascella, mal di denti persistente, nervo infiammato, cisti dei denti, infiammazione che si è diffusa nella cavità orale, la soluzione migliore è quella di rimuovere il dente, indipendentemente dall'età gestazionale.

I dentisti proibiscono categoricamente la rimozione dei denti del giudizio che fanno male durante la gravidanza.

Ciò può provocare un aumento della temperatura nella futura mamma, che influirà negativamente sulle condizioni della donna stessa ed è pericolosa per l'embrione.

Procedure del primo trimestre

L'intero primo trimestre del tessuto e degli organi del bambino si sta solo formando, quindi eventuali interventi, compresi i farmaci, non sono desiderabili.

Cos'è l'infiammazione del periostio del dente, come viene eseguito il trattamento, quali possono essere le complicazioni di questa malattia - parleremo di tutto questo nel nostro articolo. E qui parleremo di metodi efficaci per il trattamento del tipun nella lingua.

Oltre a questi fattori, lo sfondo psico-emotivo della futura mamma rimane importante - stress da esperienze, dolore durante la procedura - tutto ciò può influenzare negativamente il corso dell'intera gravidanza.

Certo, è meglio non rischiare e, se possibile, rimandare la procedura a una data successiva, ma potrebbero esserci situazioni che richiedono una risoluzione immediata.

Ad esempio, se il problema è molto grave (processi infiammatori esacerbati, focolai purulenti, rimozione dei nervi), l'anestesia può essere solo una necessità. Solo un medico può prendere la decisione giusta.

Ecco cosa dicono gli esperti sulla possibilità di anestesia e radiografie durante la gravidanza:

Impianto dentale e protesi durante la gravidanza

Il processo di preparazione dei denti per le protesi può portare a una serie di problemi. Secondo le statistiche, le donne in gravidanza hanno spesso la gengivite. E con la malattia di gomma, le protesi non vengono eseguite..

Durante la gravidanza, è possibile eseguire un semplice impianto. La stessa procedura non comporta più minacce dell'estrazione del dente. Tuttavia, la terapia antinfiammatoria antibatterica necessaria dopo la procedura di impianto è indesiderabile durante la gravidanza. E il rifiuto degli antibiotici contribuisce allo sviluppo di complicanze. Pertanto, l'impianto deve essere lasciato per il periodo postpartum..

L'anestesia è necessaria??

Ad esempio, nel trattamento della carie ordinaria, è possibile fare a meno dell'anestesia, tutto dipende dalla soglia del dolore della futura madre e dal suo benessere. Naturalmente, quando si rimuovono un dente, protesi e carie profonde, il sollievo dal dolore è indispensabile..

In ogni caso, se possibile, una visita dal medico dovrebbe essere posticipata fino al secondo trimestre, in questo momento, in primo luogo, l'utero è molto meno eccitabile e, in secondo luogo, la placenta dopo 14 settimane è già stata formata e rappresenta una barriera protettiva per il bambino, proteggendolo da sostanze nocive.

Il tartaro viene rimosso durante la gravidanza

La rimozione del tartaro mediante ultrasuoni, se la posizione della pietra è sopragengivale e la placca è visibile ad occhio nudo, non richiede anestesia. Ma dopo la procedura di pulizia ad ultrasuoni, è necessaria la lucidatura dello smalto. In questo caso, vengono utilizzati farmaci, in cui sono presenti fluoruro di sodio e cloroformio.

Se un eccesso di queste sostanze entra nel corpo, esiste il rischio di una reazione allergica, un malfunzionamento della ghiandola tiroidea.

Senza necessità urgente, gli esperti consigliano di rinviare la procedura per la rimozione del calcolo fino al periodo postpartum..

Cosa non si può fare durante la gravidanza

Alcune procedure, in particolare per quanto riguarda l'odontoiatria estetica, non sono rigorosamente raccomandate per le donne in gravidanza:

  • Sbiancamento dei denti. Il processo di sbiancamento dello smalto comporta l'esposizione al dente di sostanze aggressive che sono controindicate per lo smalto di denti e gengive indebolito durante la gravidanza.
  • Rimuovere il tartaro usando prodotti chimici e altamente abrasivi.
  • Ricorrere al trattamento ortodontico. Difetti corretti nello sviluppo dei denti prima della gravidanza o lasciare queste procedure nel periodo postpartum.
  • Per impiantare i denti a causa della necessità di una successiva terapia farmacologica.

Il trattamento dentale durante la gravidanza non consente l'uso di medicinali con il principio attivo - adrenalina.

Evita droghe come:

  • Lidocaina: ha un'alta capacità di penetrare nella placenta;
  • Arsenico: può causare disturbi nello sviluppo del feto;
  • Imudon: il meccanismo della sua azione sul corpo è identico al lavoro degli antibiotici, la cui assunzione è indesiderabile per la futura mamma;
  • Vari farmaci antinfiammatori (ad eccezione dei prodotti contenenti paracetamolo).

Cure odontoiatriche per donne in gravidanza in fase iniziale di gestazione (fino a 14 settimane)

Il primo trimestre di gravidanza è un periodo estremamente importante per la corretta posa di tutti gli organi e sistemi del feto, caratterizzato da una maggiore predisposizione al rischio. In questo momento, la donna incinta può soffrire di tossicosi. Di conseguenza, possono sorgere alcune difficoltà associate anche al consueto esame preventivo programmato.

In assenza di indicazioni per un intervento dentale urgente, si raccomanda di abbandonare le manipolazioni mediche prima del secondo trimestre. In caso di dolore acuto, la carie o la pulite possono essere trattate usando l'anestesia sicura.

La diagnosi radiografica in queste date non viene eseguita.

Si raccomanda inoltre a una donna incinta di abbandonare qualsiasi farmaco per alleviare il mal di denti e usare la medicina tradizionale sicura (sciacquarsi la bocca con una soluzione di cloruro di sodio o decotti deboli di piante medicinali).

Cure dentistiche durante la gravidanza

La gravidanza innesca una serie di cambiamenti nel corpo: la sensibilità del corpo aumenta, le preferenze di gusto cambiano e la quantità di cibo consumato aumenta. La tossicosi non passa senza lasciare traccia delle condizioni dello smalto dei denti. I denti diventano più sensibili a vari fattori esterni..

Un'attenta cura e una tempestiva prevenzione dentale durante la gravidanza possono ridurre significativamente il numero di cavità che compaiono ed evitare le malattie gengivali.

raccomandazioni:

  • Due volte al giorno, assicurati di lavarti i denti.
  • Lo spazzolino da denti deve essere cambiato frequentemente e correttamente selezionato, date le condizioni delle gengive.
  • Per scegliere il dentifricio con ioni fluoruro.
  • Per pulire i denti e la cavità orale, è necessario utilizzare filo interdentale e collutori.
  • Mantenere una corretta alimentazione dovrebbe dare la preferenza ai prodotti contenenti Ca.
  • È necessario assumere vitamine prescritte da un medico.
  • È necessario consultare un medico in modo tempestivo se si rileva la carie incipiente.

Con l'aiuto di un dentista durante la gravidanza, è indispensabile monitorare le condizioni della cavità orale. Ciò aiuterà nel tempo a identificare il deterioramento dei denti, l'inizio dello sviluppo del processo infiammatorio..

Se inizi a trattare la malattia in una fase precoce, il processo sarà meno doloroso ed eviterà l'uso dell'anestesia.

Design dell'articolo: Svetlana Ovsyanikova

Possibili pericoli


Il fuoco infiammatorio con la saliva o con il cibo entra nel tratto gastrointestinale, dopo di che entra nel flusso sanguigno generale. La diffusione generalizzata dell'infezione nel corpo contribuisce alla sua penetrazione attraverso la barriera placentare, che influisce negativamente sul corso generale della gravidanza.

Durante la gravidanza, una donna ha naturalmente una diminuzione naturale dell'immunità. Ciò è necessario per garantire l'impianto senza ostacoli dell'ovulo fecondato nelle pareti dell'utero..

L'infezione con bassa immunità può "depositarsi" sugli organi o sui sistemi vitali di una donna e iniziare un effetto distruttivo. Le principali complicazioni includono:

  • tossicosi tardiva (preeclampsia);
  • aborto spontaneo o parto prematuro;
  • ipossia fetale cronica;
  • danno infettivo agli organi fetali;
  • malformazioni, patologie dello sviluppo, inferiorità fisica.

L'intero periodo gestazionale di una donna è condizionatamente suddiviso in tre fasi principali: I, II, III trimestri. Ognuno è caratterizzato da cambiamenti speciali sia nella donna che nel feto. Il trattamento dentale per ogni periodo è fondamentalmente diverso in diversi aspetti..

Trattamento dentale durante la gravidanza

La gravidanza è un periodo importante nella vita di ogni donna. Durante l'attesa di un bambino, il corpo subisce molte trasformazioni: i cambiamenti ormonali di fondo, le funzioni protettive diminuiscono e le patologie croniche si aggravano. Per tutti i 9 mesi che vanno bene, devi prepararti in anticipo per un evento emozionante. Una visita dal dentista e la riabilitazione della cavità orale sono parte integrante della pianificazione di un bambino.

Se si è verificata una gravidanza e il trattamento di denti e gengive non è stato effettuato prima, non preoccuparti. Una futura mamma ha bisogno di chiedere aiuto a un dentista esperto.

Malattie orali

Durante la gravidanza, vengono attivate molte patologie nascoste, causano disagio alla donna e possono causare infelicità..

Malattie Orali:

  • Carie. Vengono rivelate varie fasi della malattia (forme iniziali, medie, profonde). Durante la gravidanza, le patologie si sviluppano rapidamente. In pochi mesi, la carie dal palcoscenico spot danneggia completamente i tessuti sani e distrugge il dente;
  • Complicanze della carie: pulpite, parodontite, periostite;
  • Malattia gengivale - gengivite, parodontite;
  • Stomatite (virale, batterica, fungina);
  • Glossite (desquamativo, forma di cacciatore).

Non ridurre al minimo il rischio di malattie del cavo orale. Molti di essi sono accompagnati da febbre, mal di denti e mal di testa gravi. Una prognosi estremamente scadente ha la periostite complicata dalla sepsi. Le donne che non si sottopongono a servizi igienico-sanitari prima della gravidanza si trovano spesso di fronte alla necessità di rimuovere denti e radici completamente colpiti dalla carie.

Informazioni sul trattamento e sulla prevenzione delle malattie del cavo orale sono disponibili nel video:

Una futura madre dovrebbe capire che, senza trattamento concomitante, minaccia la vita e la salute del nascituro.

Al momento della registrazione in ginecologia, è obbligatoria la consultazione di specialisti specializzati. Un esame preventivo da parte di un dentista viene effettuato in ogni trimestre di gravidanza.

Alla reception, il medico esamina la cavità orale, identifica le malattie, elabora un piano di trattamento. L'assistenza medica può essere ottenuta presso una clinica pubblica gratuita o odontoiatria privata.

Trattamento di patologie del cavo orale

Molte donne incinte hanno paura di visitare un dentista. Le mamme in attesa credono che il trattamento possa danneggiare la salute dei loro bambini. Questa opinione è sbagliata. Un dentista esperto non danneggerà mai un paziente. L'obiettivo del medico è identificare ed eliminare le malattie, ridurre il numero di complicanze.

La carie è la malattia orale più comune. La patologia è accompagnata da danni allo smalto e alla dentina, manifestati da rugosità, violazione dell'integrità dei tessuti, dolore e carie. Nelle fasi iniziali, la carie non è accompagnata da sensazioni spiacevoli e non provoca ansia nelle persone. Con lo sviluppo di lesioni medie e profonde, la sintomatologia aumenta, il mal di denti grave diventa il motivo principale per andare dal medico.

L'eliminazione della carie nella fase spot viene eseguita senza l'uso di un trapano. Le procedure mirano a ripristinare l'equilibrio di oligoelementi e minerali nei tessuti di smalto (fluorurazione). Nel trattamento della carie primaria, media e profonda, ricorrono al metodo classico di trattamento.

Fasi del medico:

  1. Esame visivo, strumentale, determinazione dello stadio della malattia.
  2. Trattamento dentale igienico (rimozione di placca morbida e depositi calcinati duri).
  3. Selezione del colore del materiale di riempimento usando la scala Vita.
  4. Anestesia (farmaci antidolorifici durante la gravidanza vengono utilizzati se necessario).
  5. Rimozione del tessuto interessato.
  6. Trattamento antisettico della cavità preparata.
  7. Ripristino a strati delle pareti dei denti con materiale di riempimento.
  8. Correzione del riempimento del morso. Levigare e lucidare un dente.

Se la carie ha colpito non solo lo smalto e la dentina, ma ha anche coinvolto nel processo patologico una fibra neurovascolare situata all'interno del dente, si sviluppa la pulite. La patologia è caratterizzata da un'enorme carie, la presenza di una voluminosa cavità scura, la comparsa di dolore costante, aggravante di notte. Il trattamento di carie profonde, pulpite e parodontite è una procedura complessa. Per preservare il dente, è necessario rimuovere i resti della polpa infiammata e necrotica, pulire a fondo le cavità, elaborare e riempire i canali radicolari. La terapia viene eseguita da endodontisti. Microscopio dentale - attrezzatura moderna che aiuta a preservare i denti, anche nelle situazioni più avanzate.

Rimozione di denti e protesi durante la gravidanza

L'estrazione del dente è una procedura spiacevole ma necessaria. Grazie ai moderni anestetici dentali, la manipolazione viene eseguita con una quantità minima di dolore. Nonostante ciò, molte persone non sono in grado di decidere la procedura in modo tempestivo. A causa della paura, uomini e donne soffrono di forti dolori e si rivolgono al dentista per aiuto in casi estremi.

È molto importante rimuovere i denti problematici prima della gravidanza. Se esiste una fonte di infezione nella cavità orale, aumenta il rischio di infezione del feto, la probabilità di sviluppare un aborto spontaneo e aumenta la nascita prematura.

L'estrazione dei denti secondo le indicazioni viene eseguita in modo pianificato, nel 2 ° trimestre di gravidanza. Se è impossibile effettuare un trattamento terapeutico e un forte deterioramento del benessere, l'estirpazione dei denti viene eseguita urgentemente, indipendentemente dal periodo di gestazione.

Prima della manipolazione chirurgica, il medico anestetizza la parte necessaria della mascella usando un'anestesia di infiltrazione o conduzione. Dopo l'inizio dell'azione del farmaco, il dente problematico viene rimosso. In futuro, se necessario, il medico sutura la superficie della ferita.

Prima della procedura di estrazione del dente, una donna dovrebbe prepararsi psicologicamente. Lacrime, paura, disperazione prima della manipolazione imminente possono causare una maggiore contrattilità del tessuto muscolare uterino e portare alla minaccia di interruzione della gravidanza. Un atteggiamento positivo, alcune compresse di valeriana e il supporto dei tuoi cari ti aiuteranno a superare una spiacevole prova con dignità e senza conseguenze..

Indicazioni per la rimozione:

  • la presenza di una cisti sulle radici del dente, lo sviluppo della periostite acuta;
  • l'impossibilità di trattare i canali radicolari con il loro restringimento patologico, sclerosi e curvatura;
  • completa distruzione dei tessuti dentali e dell'apparato radicale;
  • Otto cresciuti in modo errato che contribuiscono allo sviluppo di processi infiammatori ricorrenti dei tessuti molli.

Durante e dopo l'estrazione del dente, possono verificarsi complicazioni (svenimento, alveolite, sanguinamento, periostite, trauma ai denti e ai tessuti molli adiacenti, parestesia). Un'attenta selezione del chirurgo e l'esatta attuazione delle sue raccomandazioni aiuteranno ad evitare conseguenze negative..

Dopo aver completato il processo di guarigione, consultare il proprio dentista ortopedico. In caso di dubbi sull'esperienza di questo medico, visitare diversi specialisti indipendenti. La gravidanza non è una controindicazione diretta alle protesi, tuttavia, in alcuni casi, il trattamento deve essere astenuto. Ragioni per rifiutare il restauro del dente durante il trasporto di un bambino: stress psicologico, una scelta ristretta di metodi protesici, possibilità di aumentare il tono dell'utero, insorgenza della minaccia di aborto spontaneo, parto prematuro.

Domanda risposta

Come trattare la malattia gengivale durante la gravidanza?

La gengivite e la parodontite sono spesso rilevate nelle gestanti. Sintomi di malattie: mal di denti, gonfiore, cianosi, gengive sanguinanti, alitosi. La malattia parodontale degli stadi 2 e 3 si manifesta con la mobilità dei denti, la comparsa di profonde tasche gengivali piene di contenuto purulento.

Le ragioni per lo sviluppo di patologie: cambiamenti nel background ormonale, insufficiente cura orale, carenza di vitamine, tossicosi.

Se compaiono i primi segni di malattia gengivale, dovresti consultare il tuo dentista. Il medico eseguirà uno spazzolino igienico professionale, rimuoverà i depositi microbici duri e molli, prescriverà l'uso di farmaci che eliminano il processo infiammatorio. Non rimandare una visita a uno specialista per molto tempo. La gengivite e la parodontite sono un focolaio di infezione cronica che, entrando nel flusso sanguigno, può influenzare negativamente lo sviluppo e la crescita del bambino.

È possibile prendere una radiografia di un dente mentre si trasporta un bambino?

Durante la gravidanza, è necessario ridurre al minimo l'effetto dei raggi X sul corpo. Tuttavia, ci sono situazioni in cui un esame hardware è una necessità. Uno speciale visiografo dentale aiuterà a determinare la diagnosi esatta e non danneggerà il bambino. La procedura è sicura, poiché il dispositivo esegue un esame mirato e ha una dose minima di radiazioni.

È possibile trattare i denti durante la gravidanza? Quale trimestre è il più sicuro da visitare dal dentista?

Se necessario, una donna può consultare un medico in qualsiasi periodo di gestazione. Nei primi periodi, fino a 13 settimane di gravidanza, si verifica la posa di tutti gli organi e sistemi, quindi, se possibile, astenersi dal trattamento. L'intervento medico per un periodo di oltre 30 settimane è indesiderabile, in quanto può portare allo sviluppo di un parto prematuro.

Come trattare i denti per le donne in gravidanza nelle prime fasi?

1 trimestre è considerato il periodo di gestazione più pericoloso. A causa della probabilità di effetti negativi sul corpo del bambino, i medici non raccomandano l'uso di molti farmaci prima di raggiungere le 13 settimane di gravidanza. L'eccitazione di una giovane madre mentre si trova su una sedia dentale può portare a eventi tristi: lo sviluppo dell'ipertono uterino e la minaccia di aborto spontaneo.

In caso di acuta necessità di cure dentistiche nel 1 ° trimestre, il medico presta particolare attenzione al paziente: seleziona attentamente un farmaco anestetico, conduce un chiaro monitoraggio del benessere della donna, utilizza i materiali e i farmaci dentali più sicuri.

È possibile effettuare trattamenti dentali durante la gravidanza in anestesia o con l'uso di anestetici??

Le procedure mediche in anestesia locale, se necessario, vengono eseguite in tutti i trimestri della gravidanza. I moderni farmaci bloccano in modo affidabile la sensibilità al dolore, hanno un effetto locale e non vengono assorbiti nel sangue.

Quale settimana di gravidanza è possibile trattare i denti?

È possibile trattare i denti per le donne in gravidanza con anestesia in momenti diversi

Qual è il momento migliore per trattare?

Se è necessario un trattamento di routine della carie o di altre malattie dentali all'inizio della gravidanza, dovrebbe essere posticipato. Nelle prime fasi della gravidanza, la formazione della placenta è appena all'inizio e il feto non è completamente protetto dagli effetti negativi dei farmaci. Nel primo trimestre, viene eseguita la posa di tutti gli organi e sistemi. L'impatto di fattori negativi porta a cambiamenti nel materiale genetico delle cellule - mutazioni.

Nel secondo trimestre, il rischio di effetti negativi del farmaco sul feto è inferiore. La placenta formata non consente alle tossine, alle medicine del sangue della madre di entrare nel corpo del feto in via di sviluppo. Il trattamento dell'anestesia non sarà più così pericoloso.

Nelle fasi successive, l'utero e la placenta si esauriscono, quindi il feto diventa nuovamente vulnerabile a molti farmaci. Queste caratteristiche devono essere prese in considerazione quando si prescrivono farmaci, compresi quelli destinati all'anestesia in odontoiatria. Alcuni farmaci nell'III trimestre possono fare più danni che nelle prime settimane di gravidanza.

Indicazioni per contattare un dentista

Durante la gravidanza, calcio, ferro, sostanze nutritive e vitamine necessarie per la crescita e lo sviluppo entrano nel corpo fetale dal sangue della madre. Di conseguenza, entro il secondo trimestre, si sviluppa una carenza di minerali nel corpo di una donna incinta, che influisce sulle condizioni dei denti e del tessuto osseo.

Durante questo periodo, spesso si sviluppano malattie che richiedono un trattamento da parte di un dentista:

  • carie;
  • parodontite;
  • parodontite;
  • gengivite;
  • pulpite;
  • malattia parodontale;
  • periostite odontogena;
  • stomatite.

La mancanza di trattamento dal dentista porta quasi sempre allo sviluppo di complicanze. Spesso è necessario estrarre i denti. Se c'è un focus di infezione nei tessuti molli, si forma una cavità limitata piena di pus. In caso di complicanze, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. Questo più volte aumenta la probabilità di un effetto negativo sul feto a causa dell'uso locale di medicinali.

Il trattamento dentale con un'iniezione anestetica per alleviare il dolore viene effettuato in qualsiasi fase della gravidanza secondo rigorose indicazioni, che includono dolore intenso. Sullo sfondo di forti dolori nel corpo della donna, viene prodotta una grande quantità di adrenalina, che ha anche un effetto negativo sul feto.

Quali procedure non sono raccomandate

Alcune procedure dentali sono assolutamente controindicate durante la gravidanza:

  • sbiancamento dentale: la procedura viene eseguita utilizzando soluzioni speciali che penetrano nel sangue di una donna incinta attraverso lo smalto dei denti. Inoltre, durante il processo di sbiancamento, si verifica l'assottigliamento del guscio duro, che provoca lo sviluppo della carie. Con una carenza simultanea di sali di calcio e fosforo, la patologia si sviluppa più rapidamente;
  • protesi con impianto - le procedure invasive richiedono l'anestesia, che alla fine provoca un effetto negativo sul feto;
  • manipolazioni che richiedono l'anestesia di una donna: tutti i mezzi per l'anestesia inibiscono l'attività del centro respiratorio del feto e hanno anche un effetto negativo sul suo cuore e sui suoi vasi sanguigni;
  • Studi a raggi X: l'implementazione di un'immagine a raggi X rappresenta un pericolo immediato per l'organismo del feto in via di sviluppo, poiché l'effetto delle radiazioni ionizzanti.

Il medico non prescrive manipolazione in quei casi in cui non è richiesta l'anestesia. Se è necessario un esame radiografico secondo indicazioni rigorose, la massima protezione dell'organismo fetale viene eseguita con l'aiuto di speciali stuoie di piombo.

In che modo gli anestetici influenzano una donna incinta e un feto?

Il meccanismo d'azione dei mezzi moderni per l'anestesia locale è di interrompere la formazione e la conduzione di un impulso nelle terminazioni nervose e nelle fibre. Oltre al dolore, tutti i tipi di sensibilità sono temporaneamente ridotti. Una persona smette di sentire il tatto, la temperatura.

L'effetto terapeutico si realizza con l'iniezione locale di una soluzione anestetica nei tessuti molli, penetrando nelle strutture del sistema nervoso. Nel caso in cui una grande quantità del composto entri nel flusso sanguigno, l'anestetico influenza lo stato funzionale del cuore e dei vasi sanguigni. Ciò si manifesta con un cambiamento nella frequenza e nel ritmo delle contrazioni cardiache, nonché un aumento o una diminuzione della pressione sanguigna.

Gli anestetici se ingeriti da un feto in via di sviluppo possono avere un effetto negativo:

  • violazione dei processi di formazione e maturazione di vari organi;
  • la formazione di malformazioni, le più gravi delle quali sono cambiamenti nel cuore e nelle strutture del sistema nervoso;
  • violazione dello stato funzionale del cuore e delle strutture del sistema nervoso del feto.

Dopo la nascita di un bambino, gli effetti degli anestetici durante lo sviluppo fetale possono portare a ritardi di crescita e sviluppo..

Quali anestetici possono essere usati

Nel moderno mercato farmaceutico, ci sono diversi farmaci che hanno un impatto negativo minimo sul corpo di un feto in via di sviluppo. La primacaina e l'ultracaina più comunemente usate.

Nonostante il fatto che i farmaci con tali sostanze attive abbiano un effetto negativo minimo, il loro uso è consentito solo per rigorosi motivi medici. Innanzitutto, il dentista nomina un consulto con un ginecologo che valuterà il rapporto tra i benefici per la madre con il potenziale rischio per il corpo del feto in via di sviluppo.

Come evitare il trattamento dal dentista

Durante la gravidanza, il corso di tutti i processi fisiologici nel corpo di una donna cambia. La necessità di minerali, vitamine, composti nutrizionali è in aumento. Sullo sfondo della carenza di calcio, si sviluppa spesso la carie dentale, che è un'indicazione per il successivo trattamento dal dentista e l'uso dell'anestesia locale.

Per la prevenzione, è necessario seguire alcune semplici raccomandazioni:

  • aderenza a una dieta con un contenuto sufficiente di sali di calcio, fosforo, vitamine;
  • igiene orale, spazzolatura almeno 2 volte al giorno;
  • visite preventive dal dentista almeno 2 volte l'anno.

Grazie al rilevamento tempestivo, la carie nelle fasi iniziali viene trattata senza l'uso dell'anestesia locale. L'attuazione delle raccomandazioni consentirà di evitare manipolazioni mediche che richiedono l'introduzione di un anestetico.

Nonostante l'emergenza di anestetici sufficientemente sicuri, si raccomanda di ridurre al minimo l'uso di farmaci durante la gravidanza. Prima di visitare un dentista, è consigliabile consultare un ginecologo per quanto riguarda la possibilità di utilizzare farmaci specifici.

Trattamento dentale durante la gravidanza

Non è solo possibile, ma necessario, trattare i denti per le donne in gravidanza. Non puoi tollerare un mal di denti, questo è un enorme stress sia per il corpo della donna che per il bambino. Inoltre, i fuochi nascosti dell'infezione nella bocca possono portare all'infezione del feto. Pertanto, non rimandare la visita dal dentista.

Caratteristiche del trattamento dentale per le donne in gravidanza

La gravidanza non è una controindicazione assoluta a qualsiasi procedura dentale. Tuttavia, il paziente deve avvertire il medico della sua situazione, nonché indicare l'esatta età gestazionale.

Le principali sfumature della terapia:

  • durante la gestazione si possono curare carie, pulpite, parodontite e malattie infiammatorie delle gengive (gengivite, parodontite, stomatite);
  • per riempire un dente, è possibile utilizzare sia materiali induribili chimicamente che compositi fotopolimerizzabili; le lampade fotopolimeriche sono sicure per il feto;
  • lo sbiancamento dello smalto è proibito;
  • Il trattamento dentale viene eseguito in anestesia locale (iniezione di Ultracain, Artikain), alla futura mamma non dovrebbe essere permesso di soffrire di terribili dolori nell'ufficio del dentista;
  • l'anestesia generale è strettamente controindicata.

Terapia dentale precoce e tardiva

L'intero periodo di gravidanza è suddiviso condizionatamente in 3 periodi (trimestre).

Primo trimestre (fino a 12 settimane)

Nel primo trimestre (il primo termine), ha luogo la posa di tutti gli organi vitali del bambino. La placenta sta appena iniziando a formarsi; non può ancora proteggere il feto da influenze negative. Pertanto, durante questo periodo, è indesiderabile effettuare qualsiasi intervento medico. Tuttavia, il dentista può prescrivere farmaci locali per alleviare l'infiammazione (clorexidina, miramistina, olisal).

Secondo trimestre (approssimativamente dalla 13a alla 24a settimana)

Nel secondo trimestre, il rischio di pericoli è significativamente ridotto. La placenta funge da barriera protettiva affidabile per il bambino. Questo è il periodo ottimale per il trattamento dentale e altre procedure dentali..

Terzo trimestre (dalla 25a settimana prima del parto)

Nel 3 ° trimestre, vi è una maggiore sensibilità dell'utero all'esposizione ai farmaci. Inoltre, durante questo periodo, il corpo della donna è piuttosto indebolito. Pertanto, lo stress "extra" nell'ufficio del dentista è estremamente indesiderabile. Se possibile, è meglio rimandare il trattamento dentale per l'allattamento. Tuttavia, ciò non si applica ai casi di emergenza, come il mal di denti acuto..

Diagnosi dei denti durante la gravidanza

Il trattamento della pulpite e dell'estrazione dei denti durante la gravidanza non è privo di diagnosi. La radiografia tradizionale (radiografia mirata) non è l'opzione migliore per i pazienti "in posizione". Le cellule fetali sono in fase di divisione, quindi sono particolarmente sensibili alle radiazioni.

Ma se sorgesse la necessità di una tale diagnosi, è meglio condurla nel secondo trimestre. Assicurati di coprire lo stomaco e l'area pelvica con un grembiule protettivo di piombo..

L'opzione più sicura per le donne durante la gravidanza è la radiovisiografia digitale. Questo metodo ha un carico minimo di radiazioni - il 90% in meno rispetto ai raggi X del film.

Anestesia sicura per donne in gravidanza

Vengono utilizzati anestetici locali che non attraversano la barriera placentare. Un altro requisito per gli antidolorifici è un basso grado di effetto vascolare..

La lidocaina non è adatta alle future mamme, poiché un farmaco del genere può causare debolezza muscolare, crampi e una forte riduzione della pressione.

L'opzione più ottimale sono gli anestetici a base di anticaina:

Questi farmaci non danneggiano il bambino, perché agiscono localmente. Hanno anche una ridotta concentrazione di componenti vasocostrittori (adrenalina, ecc.), Che è sicura per la madre.

Estrazione del dente durante la gravidanza

L'estrazione del dente è un'operazione chirurgica che è sempre accompagnata da un carico psicoemotivo. Certo, è indesiderabile per le donne durante la gravidanza.

Pertanto, l'estrazione del dente viene eseguita solo in casi estremi:

  • frattura della corona o della radice;
  • profonda attenzione cariata, che diventa la causa dell'infiammazione purulenta;
  • la formazione di una cisti il ​​cui diametro supera 1 cm;
  • dolore acuto persistente che non può essere trattato con terapia conservativa.

La rimozione dei denti del giudizio durante la gravidanza non viene eseguita affatto. Tale operazione si conclude spesso con alveolite (infiammazione del pozzo) e altre complicazioni che richiedono antibiotici..

Protesi dentarie e protesi durante il periodo di gestazione

Durante la gravidanza, puoi mettere qualsiasi tipo di protesi, comprese corone e ponti. Eccezione: impianti dentali.

L'impianto di un impianto dentale richiede spesso molta vitalità. Ma durante la gravidanza, tutte le risorse sono finalizzate allo sviluppo di un bambino sano.

Inoltre, dopo l'impianto, è necessario assumere antinfiammatori e analgesici, che sono controindicati per la futura mamma.

Il trattamento dentale durante il periodo del parto può essere assolutamente gratuito se si utilizza la politica MHI. Un elenco di tutte le agenzie governative e dell'odontoiatria privata è disponibile sul nostro sito Web..

Da quale settimana possono essere curate le donne in gravidanza

1. Perché più spesso del solito ci sono problemi in bocca

L'immunità durante una condizione particolare di una donna è depressa. Per questo motivo, la distruzione del tessuto duro del dente, cioè della carie, appare molto più velocemente. In questo momento, il trattamento deve essere effettuato al fine di preservare questo tessuto dall'esterno e dall'interno.

E, naturalmente, per evitare rischi, è importante sapere da quale settimana puoi trattare i denti per le donne in gravidanza e quando inizierà un periodo più rilassato.

2. Come scegliere il tempo per eliminare i sintomi e prima di quale settimana di gravidanza è possibile trattare i denti

Il momento più favorevole è scelto per la pulizia dai tessuti danneggiati e il successivo riempimento o altre manipolazioni. A quale mese di gravidanza i denti possono essere trattati dovrebbe essere determinato dal periodo ostetrico. Dallo stato in cui si trova la donna e viene stabilito un momento favorevole. È quasi lo stesso per tutti.

A un tale momento durante il trattamento dei denti durante la gravidanza è il periodo di sviluppo fetale alla 15a settimana. E solo in casi eccezionali, in caso di emergenza, per indicazioni urgenti, può essere eseguita una procedura completa per l'eliminazione delle malattie dentali. Dopotutto, il dolore non può essere tollerato e bisogna fare qualcosa per fermarlo, specialmente per la futura mamma.

Per la prima volta della settimana, si verifica un processo complesso, sia con il corpo della donna che con il feto e la sua formazione. In questo momento, il feto è nella posizione più vulnerabile, quindi è necessario scegliere il momento in cui è possibile trattare i denti durante la gravidanza.

Visita medica
sala di consultazione

Per sapere prima di quale periodo di gravidanza puoi trattare i tuoi denti, devi stabilire un momento più tranquillo per visitare il dentista nello stato speciale del corpo della donna per il resto del periodo. Questo periodo continuerà fino a 28 settimane..

3. Perché è così importante scegliere un periodo

Innanzitutto, perché l'anestesia può essere eseguita. E l'effetto di questo tipo di farmaci può influenzare il feto. Nel primo trimestre, ciò può accadere a causa del loro assorbimento nella circolazione sistemica e influire sul bambino, o piuttosto sulla sua formazione. Ma questo era con le droghe della generazione passata. Oggi nella medicina moderna, vengono selezionati farmaci speciali che differiscono dalla generazione precedente per coloro che aspettano un bambino.

Nonostante tutto, si consiglia di scegliere l'orario in cui la settimana di gravidanza è possibile trattare i denti per evitare il rischio..

Oltretutto:

  • I primi tre mesi sono il momento in cui qualsiasi stress può influenzare il corso del periodo ostetrico, quindi è meglio rimandare la visita dal medico.
  • Negli ultimi tre mesi, la pancia della donna aumenta, c'è una sensazione di disagio, che gli impedirà di rimanere in una posizione supina nella stanza medica per lungo tempo. A causa dell'aumento della massa fetale in questa posizione, si verifica una maggiore pressione sull'aorta, causando un grave disagio. Pertanto, questo periodo durerà fino a 28 settimane.
  • Qualsiasi intervento in alcuni casi nell'ultimo termine può stimolare una nascita prematura a causa del particolare stato sensibile dell'utero. Pertanto, nel terzo semestre, la procedura viene affrontata attentamente e seriamente. E prima di trattare i denti durante la gravidanza, tutti i pro e i contro considerano ragionevolmente.

I dati sul periodo ostetrico da e verso quale mese di gravidanza è possibile trattare i denti sono selezionati per settimana, non per mese. Solo un medico può determinare la durata della gravidanza.!

Per questo sarà importante:

  • non solo termine ostetrico;
  • ma anche il benessere generale della futura madre.

Dopotutto, nessuno correrà rischi ed eseguirà questa manipolazione in caso di emergenza.

4. Vi sono dubbi sulla visita dal dentista e in quale periodo di gravidanza è meglio trattare i denti

Non c'è motivo di dubitare, poiché la diagnosi precoce e un complesso di procedure terapeutiche per le malattie dentali aiuteranno ad evitare in futuro non solo il dolore, ma anche altri fenomeni spiacevoli.

Oltre alla carie, questi includono:

  • pulpite, con dolore acuto;
  • complicazione della carie sotto forma di infiammazione del nervo, del tessuto gengivale e delle ossa;
  • processi infiammatori delle gengive e della superficie mucosa;
  • intossicazione di tutto l'organismo.

Ed è proprio durante l'attesa della nascita del bambino che ciascuna delle condizioni di cui sopra può svilupparsi più velocemente.

Perché c'è così tanto scritto dappertutto che le future mamme devono sottoporsi a servizi igienico-sanitari orali ed eseguire trattamenti dentali durante la gravidanza?

Perché con il suo corpo esiste una tale ristrutturazione che indebolisce le forze del corpo per neutralizzare qualsiasi tipo di stimolo, compresi i batteri. E a causa di un cambiamento nella composizione alcalina della saliva in bocca, senza tale neutralizzazione, rimangono molti batteri e il meccanismo di distruzione del tessuto dentale e il processo infiammatorio inizia molte volte più velocemente rispetto allo stato normale.

Avendo deciso l'importanza di visitare un medico, non bisogna dimenticare quante settimane le donne in gravidanza possono trattare i loro denti. Dipende dalla salute della mamma e dal motivo per cui è richiesta la visita medica..

Indipendentemente da quando è stato scelto il trattamento dentale per le donne in gravidanza per quanto tempo, tutto dipenderà ancora da queste indicazioni sullo stato del corpo della futura madre e sulla causa del dolore. E affinché questa spiacevole condizione non causi il cambiamento di una donna sotto forma di rilascio di ormoni, è necessario cercare aiuto il prima possibile.

L'ambasciatore giapponese in Bielorussia Hiroki Tokunaga visita Vitebsk
Vadim Zaryankin, presidente del comitato di controllo dello stato della regione di Vitebsk, traccerà una "linea diretta" il 29 gennaio
"Linee dirette" della leadership della regione di Vitebsk si terranno il 25 gennaio
Natalia Kochanova ha incontrato il vice attivo della regione di Vitebsk
La via della seta di un cuoco uzbeko che ha aperto un caffè nel centro di Liozno
Uladarka fa un pisolino: Zhikharka Verkhnyadzvіnska racconta, com'era, il business di Nadalzad Paspyakhov tsirulny
La nuova tecnologia per la produzione di purea di bambini applicherà la società "Belfood Production"
Irina Andreeva, residente a Liozno, è diventata imprenditrice di successo all'età di 25 anni
A Vitebsk sono stati riassunti i risultati della fase regionale del concorso "Energomarathon"
Una vacanza congiunta per bambini e genitori viene offerta dall'Happy Family Club a Dokshitsy
Il seminario sulla colorazione delle uova di Pasqua e il dibattito letterario si terranno dal May Rose Club a Rossony
Sustrečy ў "tata-hall" con la mano destra ai distretti BRYU nella scuola di Pastaintskaga rayona di Lintupskai
Oltre 37 mila turisti hanno visitato la regione di Vitebsk l'anno scorso
Il giornale francese LeFigaro ha incluso la Bielorussia tra le prime 20 destinazioni turistiche nel 2020
Quali segreti sono custoditi dalle vecchie cappelle della Sharkovshchina?
Il sogno di un turista: perché vale la pena visitare il distretto di Gorodok
Antibiotico naturale e un magazzino di vitamina C: perché il rafano fa bene alla salute?
Un progetto su larga scala avviato a Dokshitsy mirava a rafforzare la salute e la longevità dei cittadini
La scienziata di Vitebsk Lyudmila Zhuravleva si è aggiudicata una sovvenzione presidenziale per continuare la ricerca sulla polmonite nei neonati
I chirurghi di Vitebsk erano esperti di chirurgia spinale rara per la Bielorussia
La produzione lorda di latte nella regione di Vitebsk è aumentata a 717 mila tonnellate
"Non si può parlare sulla cancellazione dei debiti" - Lukashenko chiede di avviare un lavoro efficace nel complesso agroindustriale della regione di Vitebsk
Alla ricerca di misure per garantire la sostenibilità - Lukashenko tiene un incontro sul complesso agro-industriale della regione di Vitebsk
Il numero di piccole e medie imprese nella regione di Vitebsk è cresciuto del 3,4%
Il professore di VSTU Alexander Kogan è diventato un vincitore del Premio governativo RF nel campo della scienza e della tecnologia
Il paramedico del distretto di Dubrovensky scrive poesie e risolve problemi di supporto vitale nel consiglio del villaggio locale
Biskup Oleg Butkevich ha tenuto un servizio a Mosar dedicato alla memoria del sacerdote Juozas Bulka
Direttore generale di OJSC Neftezavodmontazh Alexander Yalovik: "La rigidità non è il mio stile"
La specialità "Dogana" è stata aperta alla Polotsk State University
Studenti universitari della regione di Vitebsk: propositivi, laboriosi, versatili
La facoltà delle truppe interne dell'Accademia militare tiene una giornata aperta
Il mese repubblicano del lavoro difensivo-patriottico e sportivo è iniziato nella scuola dei cadetti di Vitebsk
Il distretto di Miory è stato visitato dal Ministro delle risorse naturali e della protezione ambientale Andrei Khudyk
La pietra più lenta della Bielorussia si trovava sulle alture del distretto di Gorkij Shumilinskaya
Un sistema di rilevamento automatico degli incendi boschivi installato nel distretto di Miorsky
È vietato navigare su barche sul lago Osveisky fino al 1 marzo
A Lepel, un'auto ha abbattuto una donna che all'improvviso ha fatto un passo sulla strada
Nella regione di Polotsk due auto si sono scontrate frontalmente
Gli investigatori stanno cercando testimoni oculari di un incidente a Vitebsk e nella regione di Vitebsk
Le amiche di Gorodok hanno compiuto una frode senza successo per ricevere benefici per l'assistenza di un parente anziano
I francesi realizzeranno un documentario sulla fauna selvatica della Bielorussia
Lo studio Ushach "Golden Straws" ha ottenuto il titolo di esemplare
La Bielorussia si esibirà nella prima semifinale di Eurovision 2020
Una mostra dedicata al 100 ° anniversario della scuola d'arte di Vitebsk è stata aperta al Museo di Storia dell'Università Economica Nazionale All-Union
A Vitebsk, un torneo di andatura a scacchi in ricordo di P.M. Masherova
Le Olimpiadi invernali senza neve sono possibili, ha dimostrato l'asset regionale dell'Unione giovanile repubblicana bielorussa
Atleti di 9 paesi hanno preso parte al torneo di scacchi Orsha 2020
La squadra nazionale bielorussa ha vinto il campionato femminile Indore Hockey

Salute

Denti e gravidanza: quando trattare, caratteristiche dell'anestesia, quali malattie dentali sono pericolose quando si trasporta un bambino

I cambiamenti ormonali e immunologici durante la gestazione portano a una diminuzione del contenuto di magnesio e calcio, una diminuzione della capacità mineralizzante della saliva. Aumenta la sensibilità dei denti alle sostanze irritanti termiche, meccaniche e chimiche. Un rivestimento morbido si forma più velocemente del solito, le gengive diventano più friabili a causa di un aumento dei livelli di progesterone. Aumenta il rischio di carie, gengivite, parodontite. In assenza di trattamento, i denti vengono distrutti e allentati, può formarsi un flusso e il tessuto osseo diminuisce. Un bambino può essere infettato quando passa attraverso il canale del parto, essendo nato sottopeso.

Quando è possibile trattare il modo in cui le donne in gravidanza trattano i loro denti, lo dirà il medico A.G., direttore della clinica del dentista della famiglia Minsk. Pankratieva.

Non iniziare la carie, la gengivite durante la gravidanza

La carie, la pulpite, la gengivite non sono solo fonti pericolose di infezione per il feto.

Il mal di denti è lo stress per una donna incinta. Con il rilascio di adrenalina, le pareti vascolari si restringono, la quantità di ossigeno che entra nel feto diminuisce e il tono dell'utero aumenta. Se il dente è insopportabilmente doloroso, non dovresti assumere Ketanov, Ketorolac durante la gravidanza. Non tollerare il dolore, non mettere a rischio il bambino, non rimandare una visita dal dentista fino al periodo postpartum. In odontoiatria per le donne in gravidanza, prescriveranno un trattamento dentale per un periodo sicuro per lo sviluppo del feto, prenderanno un anestetico che non viola la barriera placentare.

Per quanto tempo le donne in gravidanza trattano i loro denti?

Per ridurre al minimo le complicazioni per il feto, vengono effettuati interventi dentali quando si formano gli organi, il trattamento non causa pericolo.

Primo trimestre

Le prime 12 settimane sono un periodo sfavorevole per la terapia. Si formano organi interni, midollo spinale e cervello, sistema nervoso. La placenta non è completamente formata, l'embrione è sensibile ai farmaci, un'alta probabilità di aborto spontaneo, anomalie dello sviluppo. Interventi dentali di emergenza vengono eseguiti per pulpite, parodontite con dolore acuto, secrezione purulenta. Non è desiderabile fare un tiro mirato, un ortopantomogramma è assolutamente controindicato (tiro panoramico).

Secondo trimestre

Il rischio di pericoli per il feto da 13 a 28 settimane è minimo. Puoi usare l'anestesia, una radiografia. Trattano i denti che necessitano di cure di emergenza, gengivite, eliminano piccole cavità cariate. Anche se non ci sono problemi visibili nella cavità orale, si consiglia di visitare un dentista per prevenire possibili esacerbazioni nella tarda gravidanza.

Terzo trimestre

Senza urgente necessità di curare la carie, la pulite non è raccomandata. Non ci sono controindicazioni definitive, ma dalla 30a settimana aumentano la sensibilità dell'utero e il carico sul corpo della futura madre. Il trattamento non è ritardato in caso di dolore acuto, infiammazione con suppurazione.

Anestesia in gravidanza

La paura e l'aspettativa di dolore durante le procedure dentali in una donna causano stress, che è dannoso sia per la futura mamma che per il bambino. L'anestesia locale in odontoiatria durante la gravidanza, come confermato da numerosi studi, è sicura per il feto, non porta a un ritardo del bambino nello sviluppo. Vengono utilizzati anestetici con adrenalina minima.

Preparazioni di articaina:

  • agire 1-3 minuti dopo la somministrazione;
  • bassa tossicità;
  • non aumentare la pressione sanguigna (pressione sanguigna), la frequenza cardiaca;
  • in piccole quantità penetrano nella placenta;
  • anestetizzare efficacemente le aree con pus.

Radiografia del dente

La diagnosi si basa su pulpite, formazione di granuloma, infiammazione dei tessuti peridentali, lesioni alle radici. Il visiografo emette micro-dosi sicure, l'immagine viene immediatamente proiettata sullo schermo. Quando si guarda la TV per due ore, si è al sole o si vola su un aereo, una donna riceve una dose maggiore di radiazioni rispetto a un'immagine digitale. Il dispositivo emette un raggio stretto, che passa solo attraverso il dente. L'irradiazione di oltre 1 mSv è considerata pericolosa per il feto, con una visiografia del dente - radiazione di soli 0,02 mSv. Se possibile, la diagnosi viene eseguita meglio dopo 16 settimane..

Indicazioni per il trattamento dentale durante la gravidanza

Malattie in cui è necessario un intervento dentale:

  • Carie: porta alla diffusione di batteri, può causare infezione fetale del feto.
  • Malattia gengivale (gengivite) - nelle fasi avanzate, l'infiammazione si estende ai denti.
  • Spalling o perdita di riempimento: i microbi entrano nella cavità, la carie si sviluppa rapidamente.
  • Parodontite: l'assenza di trattamento porta all'allentamento e alla perdita dei denti, alla formazione di ulcere. Un alto rischio di diffusione di batteri in tutto il corpo, infezione del feto e aborto spontaneo.
  • Malattia parodontale: il collo è esposto, la mobilità dei denti è aumentata.
  • Pulpite - complicata dall'infiammazione dei tessuti peritoneali, radice. L'infezione può entrare nella placenta.
  • Stomatite: nelle donne in gravidanza, diventa rapidamente cronica, può provocare mughetto, infezione del bambino durante il parto.
  • Periostite (flusso) - accompagnata da dolore acuto, può portare a intossicazione generale, necrosi ossea. Quando una lesione purulenta si rompe nel tessuto circostante, c'è una minaccia di morte fetale.
  • L'estrazione del dente è una misura estrema per prevenire complicazioni purulente, flemmone, shock di dolore.

Non è consigliabile sovraccaricare il corpo durante la gravidanza..

  • Sbiancamento: i liquidi attraversano la placenta.
  • L'impianto è un'operazione difficile per una donna incinta. Dopo l'installazione, i tessuti possono infiammarsi, gli antibiotici vengono prescritti per il trattamento.
  • Rimozione di un dente del giudizio - l'operazione è complessa, peggiora le condizioni generali. Se la situazione non è critica, il dentista prescriverà un gel anestetico.

Raccomandazioni del dentista-terapista Alesi Georgievna Pankratieva

Durante la gravidanza, aumenta il consumo di minerali per le esigenze del bambino e diminuisce l'immunità. Questi fattori contribuiscono allo sviluppo della carie, della gengivite. Curare i denti, se necessario, sostituire le vecchie otturazioni, preferibilmente un mese prima del concepimento previsto. Per rilevare la carie nascosta, per prevenire la malattia gengivale, è necessario rimuovere il tartaro. Se la gravidanza è inaspettata, sono stati riscontrati problemi dopo il concepimento, prendere immediatamente un appuntamento con una clinica dentale. Dentisti attenti alle donne in gravidanza, scelgono farmaci sicuri, metodi di esame e trattamento.

Alcuni consigli per le donne che hanno un figlio:

  • Gengive sanguinanti notate - iscriviti al dottore. Questo è il primo segno di gengivite, che si sviluppa rapidamente durante la gravidanza..
  • Non utilizzare pasta con sostanze altamente abrasive, spazzole dure. Ora vende paste naturali con biocalcium, componenti che alleviano l'infiammazione, rafforzano le gengive e lo smalto dei denti..
  • Non creare problemi per te e il tuo bambino non ancora nato, tratta denti e gengive, se necessario.
  • Scegli alimenti o complessi vitaminici con retinolo, acido ascorbico, vitamine D, B6, calcio, fosforo, zinco, fibre.

Il rispetto di queste raccomandazioni, la corretta igiene, le misure preventive consigliate dal dentista ti aiuteranno a mantenere un bel sorriso durante la gravidanza.

LLC Dentista di famiglia. Persone. sull'esecuzione di attività mediche №02040 / 7480 valide. fino al 29/03/2019

In quale periodo della gravidanza vengono trattati i denti con un'iniezione anestetica: il trattamento dentale e l'uso di Ubistesin

Durante il periodo del parto, il corpo della donna subisce enormi carichi e cambiamenti. Ci vogliono molte più vitamine, acidi e grassi in modo che il feto possa svilupparsi e crescere normalmente. Per questo motivo, spesso in molte donne durante il parto c'è una carenza di ferro, riserve di calcio esaurite e altre sostanze utili. A questo proposito, uno dei problemi principali in questo momento sono i denti. Lo smalto si deteriora, diventa più fragile e fragile.

Trattamento dentale durante la gravidanza

Il trattamento dentale durante il periodo gestazionale solleva molte domande.

I principali sono: per quanto tempo posso visitare un dentista ed è consentita l'anestesia.

Come prevenire le malattie della cavità orale e quando è necessario consultare un medico per un aiuto?

Può o no

Una visita allo studio dentistico è una procedura obbligatoria per ogni donna incinta. Ciò è dovuto al fatto che la cavità orale svolge un ruolo importante per il corpo. Malattie e infezioni possono facilmente entrare nel flusso sanguigno e causare complicazioni sia alla donna durante il parto che al bambino. Come trattare i denti quando si trasporta un bambino?

Terapia precoce per la prima volta

Il primo trimestre è un momento importante. È durante questo periodo che avvengono la formazione e la posa degli organi interni, i sistemi di supporto vitale. Qualsiasi effetto avverso può avere un effetto grave sul feto. Pertanto, i medici raccomandano vivamente di posticipare qualsiasi misura terapeutica che viene effettuata utilizzando farmaci forti. Non è consigliabile rimuovere un dente, radici o nervi nelle fasi iniziali. Il medico proverà a fare tutto il possibile per rimandare l'operazione a una data successiva..

Per quanto riguarda le procedure più semplici: riempimento, trattamento della carie: questo può essere fatto. Un dente cariato, anche se non disturba una donna, è una potenziale minaccia. Crea un ambiente favorevole per lo sviluppo di batteri e organismi nocivi. Pertanto, è necessario risolvere immediatamente il problema, in questa fase non è richiesto alcun sollievo dal dolore. L'unica limitazione è che non puoi usare l'arsenico..

Spesso durante la gravidanza si verificano stomatite e gengivite - infiammazione della regione radicolare del dente e delle gengive. Ciò è generalmente dovuto a un raro squilibrio ormonale. Ai primi sintomi devi consultare un medico.

Nel caso in cui si verificasse parodontite o pulpite, è necessario il trattamento con un anestetico, è necessaria anche una radiografia. I dispositivi moderni hanno una bassa dose di radiazioni e non danneggiano il bambino, ma una tale procedura nelle prime fasi viene eseguita rigorosamente come prescritto dal medico e in casi estremi.

La rimozione del tartaro è anche consentita in qualsiasi momento. Il trattamento non richiede l'anestesia, ma viene eseguito utilizzando ultrasuoni o strumenti speciali..

Trattamento della tarda carie

Il trattamento dentale prima del parto è indesiderabile. Una donna ha già una pancia grande, che provoca disagio, possibile nervosismo e sentimenti prima che la procedura possa influire negativamente sulla sua salute: il tono dell'utero può provocare una nascita prematura. Ma in presenza di carie, deve essere eliminato in modo che i batteri non si diffondano in tutto il corpo, non causino ulteriori complicazioni. Nel trattamento è vietato l'uso di arsenico.

L'anestesia può essere utilizzata per anestetizzare un dente in un'iniezione?

La procedura per la rimozione dei denti è accompagnata dall'introduzione dell'anestesia per alleviare il dolore. Se nello stato normale è assolutamente sicuro, quindi durante il periodo gestazionale ci sono restrizioni. Molti sono ancora convinti che le donne in gravidanza non dovrebbero usare alcun anestetico, ma questo non è vero..

Nella medicina moderna, ci sono farmaci risparmianti a base di articaina e mepivacaina. Questi fondi nella composizione hanno una quantità minima di sostanze vasocostrittori e hanno effetti locali. È sicuro e non danneggia il bambino. L'anestesia è raccomandata per le donne senza intolleranza individuale ai componenti, non prima di 12-13 settimane di gravidanza.

Quali iniezioni usano Ubistesin nel trattamento

Anestetici gestazionali consentiti:

  • L'ultracaina è una delle droghe popolari;
  • Ubistezin: agisce rapidamente e ha una bassa tossicità;
  • Primacaina: non utilizzata nel terzo trimestre;
  • Mepivastesin (Scandonest) - usato quando una donna in travaglio ha controindicazioni per anestetici adrenalinici o gravidanza con patologie.

Il dentista fa un'iniezione nella gomma per disattivare la sensibilità, quindi esegue le manipolazioni necessarie. Con un farmaco correttamente selezionato, né la donna in travaglio, né il feto non subiscono danni.

Ubistesin è accettabile per il trattamento di una donna incinta. Lo strumento è un analogo di Ultracaine, ma contiene meno tossine e ha rapidamente un effetto. Ma vietato con:

  • anemia
  • asma bronchiale;
  • intolleranza ai componenti dei gruppi sulfo.

L'anestesia è vietata nel primo trimestre e prima del parto. In casi eccezionali, il medico può insistere sull'uso di un anestetico.

Da quale settimana può essere iniettato un anestetico nelle gengive vicino al dente

Il periodo raccomandato per il trattamento dentale con anestesia è il secondo trimestre, a partire dalle 12-13 settimane di gravidanza. Questa volta è considerato il più adatto a queste procedure, perché si formano i principali organi e sistemi del feto e la placenta protegge il bambino dalla penetrazione di sostanze nocive.

Quando l'anestesia non è consentita

Nel primo trimestre, l'anestesia è vietata, poiché l'embrione è fisso e gli organi e i sistemi di supporto vitale sono ulteriormente formati.

Qualsiasi esposizione può influire negativamente su questo processo..

Prima di dare alla luce, è consigliabile escludere le misure di trattamento dentale. Stress ed eccitazione, l'uso di droghe può causare parto prematuro.

Se hai bisogno di strappare un dente con una radice

In una situazione in cui è necessario rimuovere un dente con una radice, il medico valuta il grado di rischio e minaccia. Nel primo e nell'ultimo trimestre, tali procedure sono indesiderabili. Ma, se non c'è altro modo, il dentista seleziona un farmaco sicuro per l'anestesia e rimuove un dente cattivo.

Se il tuo dente fa male, cosa puoi bere prima di un dentista

Con un forte dolore, puoi usare un decotto caldo per sciacquare la bocca per eliminare il disagio prima di un dentista. Per questo, le erbe sono adatte:

Metodi popolari di sollievo dal dolore:

  • cospargere i chiodi di garofano (condimento da tavola) sulla gomma infiammata;
  • in un punto dolente per mettere un foglio di aloe o Kalanchoe;
  • succo di grasso o cipolla rigoroso aiuterà ad eliminare il dolore doloroso;
  • applicare un batuffolo di cotone imbevuto di gocce dentali sulla gomma.

Dei farmaci consentiti durante la gravidanza, il paracetomolo è sicuro. Gli antidolorifici rimanenti (Aspirin, No-shpa e altri) devono essere assunti solo come indicato dal medico.

Qual è il momento migliore per fare l'anestesia per le gengive

Il periodo più adatto per l'uso dell'anestesia è il secondo trimestre, a partire dalle 12-13 settimane di gravidanza. In casi estremi, quando la chirurgia è inevitabile, il medico seleziona una dose sicura di anestetico in modo che la donna in travaglio non provi dolore. Assicurati di tenere conto del periodo di gestazione e delle reazioni allergiche del paziente.

A partire dalla settimana 30, gli eventi dentali vengono effettuati secondo necessità.

In che modo l'anestesia può colpire un bambino?

Gli anestetici moderni usati per le donne in gravidanza sono mezzi sicuri che sono stati testati e studiati. Ma c'è sempre una piccola percentuale di rischio con la dose sbagliata.

  • deviazioni nello sviluppo fetale;
  • minaccia di parto prematuro.

La probabilità di queste conseguenze è quasi allo stesso livello delle donne in travaglio che non sono state esposte all'uso di antidolorifici.

Condizioni di emergenza

Una donna dovrebbe capire che i sintomi del dolore non possono essere ignorati. Ciò mette il corpo in uno stato di stress e contribuisce a un ulteriore rilascio di adrenalina nel sangue, che influisce negativamente sul bambino..

Ai primi segni di disagio nella cavità orale, è necessario consultare un medico per identificare la causa. Ad esempio, un dente cariato nei primi stadi è facilmente curabile. Ma a volte è necessaria un'operazione di emergenza:

  • la necessità di estrarre i denti;
  • infiammazione purulenta, periostite, osteomielite;
  • flusso;
  • pulpite.

Ogni donna incinta dovrebbe sapere che è autorizzato a trattare i denti in una posizione interessante. In nessun caso dovresti sopportare e ignorare il dolore. In casi acuti, il medico deciderà sulla necessità di alleviare il dolore. La cosa principale è che il medico seleziona il farmaco in base al periodo di gestazione e alle caratteristiche individuali della donna in travaglio.

Up