logo

Le donne che apprendono la gravidanza sono divise in due tipi. Alcuni continuano a condurre lo stesso stile di vita, apportando alcuni piccoli aggiustamenti e si riferiscono a questo periodo con facilità e gioia. Altri, al contrario, si limitano a tutto, temendo di danneggiare il bambino e credono che la gravidanza sia un periodo di riposo e l'assenza di fattori di rischio.

Includono la vita intima come fattori di rischio, abbandonandola quasi fin dai primi giorni. Ma vale la pena sacrificare e per quanto tempo possono fare sesso le donne incinte?

Prossimità mentre trasporta un bambino

Il riposo sessuale durante la gravidanza può essere una necessità in casi molto rari, quando la gravidanza procede con complicazioni e ci sono minacce al suo corso. Se una donna si sente benissimo e i medici non obbligano a rinunciare a una vita intima, non c'è motivo di privarsi del piacere.

La mancanza di sesso durante la gravidanza può persino far male. Ciò riguarda principalmente il rapporto tra i coniugi. Pochi uomini capiranno perché improvvisamente una donna amata ha deciso di abbandonare l'intimità, a meno che, naturalmente, questa non sia una testimonianza del medico.

Per una donna che aspetta un bambino, è necessario anche il sesso:

  • in primo luogo, è utile per lo stato psicologico ed emotivo;
  • secondo: per la salute.

I benefici della vita intima durante la gravidanza sono dovuti a molte caratteristiche:

  1. Durante il rapporto sessuale, vengono prodotti "ormoni del piacere" (estrogeni, prolattina e altri) che influenzano positivamente l'umore di una donna e persino le condizioni del bambino.
  2. Il rilassamento e il piacere che accompagnano l'intimità riducono l'ansia e l'ansia della futura mamma.
  3. Le prostaglandine contenute nel liquido seminale ammorbidiscono la cervice e la preparano per il parto.
  4. Contrazione dell'utero durante l'orgasmo - una sorta di allenamento per l'organo.
  5. Vicinanza spirituale ed emotiva con un partner: non puoi proteggerti senza paura per l'inizio della gravidanza, sentendo così la massima fiducia.
  6. La vita intima durante la gravidanza ha un effetto positivo sull'autostima di una donna che si sente ancora sexy, desiderabile e attraente.

Naturalmente, le donne in gravidanza, soprattutto nelle fasi successive, dovranno essere rimandate a molti esperimenti a dopo. Ma è completamente impossibile rifiutare il sesso se una donna non vuole affrontare le seguenti conseguenze per un uomo in futuro:

  • nevrosi;
  • eiaculazione precoce;
  • problemi con il sistema endocrino e cardiovascolare;
  • rischi di congestione, problemi alla prostata, adenomi e persino tumori maligni.

Tutto ciò influisce negativamente sul rapporto tra mamma e papà, che può persino portare a una crisi e persino alla separazione o al divorzio..

A volte c'è un fattore così aggravante come il cambiamento della libido di una donna, cioè il suo forte indebolimento o completa assenza. L'atteggiamento nei confronti del sesso durante la gravidanza cambia in tutte le donne, ma in quale direzione è una sorpresa. In questo caso, una donna dovrebbe pensare non solo a se stessa, ma anche al suo amato uomo, e la coppia dovrà trovare un modo per alleviare lo stress e ottenere soddisfazione.

Quindi non dovresti avere paura dell'intimità sessuale durante la gravidanza. Inoltre, la sua assenza dovrebbe essere più preoccupante. Se non ci sono controindicazioni, puoi e devi fare sesso, occupandoti della postura più comoda.

Quanto tempo posso fare sesso??

Questo problema è di interesse per le future mamme e i futuri padri. Di norma, è difficile per almeno una persona di una coppia immaginare un contatto quando una donna ha già una pancia impressionante.

Per mese

L'atteggiamento nei confronti del sesso di solito varia nel tempo nelle donne in gravidanza come segue:

  • nel primo trimestre, la libido diminuisce a causa di cambiamenti ormonali, aumento dell'ansia e tossicosi;
  • nel secondo trimestre, la libido viene ripristinata o aumentata, man mano che la tossicosi si attenua e lo stomaco non interferisce molto con le gioie dell'amore;
  • nel terzo trimestre, la libido diminuisce nuovamente a causa della costante gravità di indossare un grande addome, preoccupazioni per la stimolazione dell'aumento della nascita prematura.

Per quanto riguarda i primi due trimestri, le caratteristiche del rapporto sessuale del coniuge dovrebbero essere decise solo tra di loro (ovviamente, dopo aver consultato un medico). Se la tossicosi oscura l'intero primo trimestre, dovrai trovare una via d'uscita in modo che entrambi i partner siano soddisfatti.

Nel secondo trimestre, di solito non ci sono malintesi e gli sposi trovano il modo di fare l'amore in una posizione accettabile. Inoltre, è durante questo periodo che una donna aumenta la probabilità di un orgasmo. Molte donne solo durante la gravidanza per la prima volta raggiungono un "picco" di piacere.

Ma il terzo trimestre è irto di una serie di spiacevoli sorprese:

  • Innanzitutto, una donna potrebbe sentirsi poco attraente. A volte, vedendo allo specchio uno stomaco più volte più grande, rifiuta semplicemente di apparire quando suo marito è nudo, per non parlare del sesso. In questo caso, ogni responsabilità spetta all'uomo che deve convincere la sua amata che è desiderata per lui in qualsiasi condizione..
  • In secondo luogo, lo stress emotivo aumenta. Una donna ha paura del parto, è spesso di umore depresso e non vuole assolutamente pensare al sesso.
  • In terzo luogo, aumenta il rischio di infezione. Il canale cervicale aperto è la porta d'accesso alle infezioni e la disbatteriosi e l'infiammazione nel terzo trimestre sono estremamente pericolose.Per questi motivi, i medici raccomandano di rinunciare alla vita intima a 9 mesi di gravidanza.

settimanalmente

Il terzo trimestre è anche pericoloso perché la contrazione dell'utero con l'orgasmo può provocare una nascita prematura. Se esiste una minaccia di parto prematuro, il medico proibirà generalmente di fare sesso nell'ultimo trimestre.

Con una gravidanza normale, i medici raccomandano di astenersi dall'intimità dopo la 32-34a settimana. Il divieto più severo è imposto solo per settimane a partire dal 36 °, poiché la prossima vicinanza può finire con il travaglio e l'inizio della nascita prematura.

Tuttavia, quando la gravidanza viene posticipata, l'ostetrico-ginecologo consiglia nuovamente di ritirarsi in camera da letto con suo marito. Se il bambino non è nato nel periodo prescritto (fino alla 40a settimana), lo specialista lo rimanderà a casa per fare sesso - questo è uno dei metodi più semplici e convenienti di controllo delle nascite.

Quando non puoi fare sesso?

Ci sono condizioni in cui il sesso durante la gravidanza è proibito per motivi medici. Questi sono casi in cui esiste una minaccia per la salute e persino la vita del bambino o della futura madre. Il medico emette il suo verdetto dopo un esame approfondito e vengono presi in considerazione i dati sulle gravidanze passate.

Le controindicazioni alla vita intima durante la gravidanza sono:

  1. Il tono dell'utero. Se l'utero si contrae periodicamente durante la gravidanza, questa è considerata una norma fisiologica. Ma il tono costante dell'utero o la presenza di sensazioni dolorose allo stesso tempo impedisce il sesso durante la gravidanza a causa del rischio di aborto precoce o parto prematuro in ritardo.
  2. Gravidanza multipla. Una donna che aspetta due o tre bambini contemporaneamente è costretta a rinunciare all'intimità dopo la 20a settimana, perché il rischio di parto prematuro è elevato.
  3. Placenta previa. Questa patologia - la posizione errata della placenta - si verifica nell'1% delle donne e non dovrebbero avere rapporti sessuali per tutti i 9 mesi.
  4. Posizione bassa della placenta. In questo caso, alcune restrizioni sono imposte alla vita intima: il sesso dovrebbe essere solo in una certa posizione, di breve durata e non con una penetrazione profonda.
  5. Sensazioni spiacevoli nell'addome inferiore, secrezione, gocce di sangue sulla biancheria intima possono indicare varie patologie in cui è vietata la vita intima, almeno fino a una visita medica.
  6. La presenza di malattie infiammatorie o infettive in uno dei partner (incluso quello a trasmissione sessuale).
  7. Una storia di aborti spontanei e nascite premature. Restrizioni sono imposte a 4, 8, 12, 16 e tutte le settimane successive in cui le mestruazioni avrebbero dovuto essere se la gravidanza non fosse avvenuta.
  8. La minaccia dell'aborto.
  9. Perdita di liquido amniotico.

Inoltre, non puoi lasciarti trasportare dal sesso in tempesta durante le prime settimane del periodo di gravidanza. Per festeggiare, i coniugi possono dimenticare che l'embrione non è ancora strettamente legato all'endometrio uterino, quindi il rischio di aborto è molto elevato.

La vita intima durante la gravidanza porta piacere a tre contemporaneamente: una donna, la sua compagna e un bambino che traggono beneficio dall'eccitazione della madre. Quale sarà la vita sessuale in questo momento dipende esclusivamente dai coniugi, quindi l'aspetto più importante è il rapporto emotivo tra marito e moglie. Devono tener conto delle esigenze e delle paure reciproche, essere in grado di parlare e trovare un compromesso, in modo che 9 mesi siano una gioia, non un peso.

Video utile

Ti offriamo la visione di un video informativo sul sesso durante la gravidanza:

Mini aborto

Caratteristiche di un mini-aborto

Il mini-aborto è un aborto che utilizza un dispositivo speciale: un aspiratore a vuoto con un catetere inserito nell'utero. Questo intervento ginecologico, meglio noto come aspirazione sotto vuoto, è considerato un risparmio per la salute fisica delle donne..

Che cos'è l'aspirazione sotto vuoto

Utilizzando un semplice strumento costituito da una punta e un vuoto di aspirazione, è possibile creare una pressione negativa nell'utero. Pertanto, è facile "strappare" meccanicamente l'uovo fetale insieme alla membrana deciduale e rimuoverlo dall'utero.
I vantaggi di questa procedura sono:

  • alta efficienza (molto raramente è necessario ripetere la procedura o eseguire una pulizia uterina a causa di un aborto incompleto);
  • basso trauma, poiché il canale cervicale non si apre con l'aiuto di dilatatori e la cavità uterina non tocca la curetta acuta;
  • la velocità di esecuzione, direttamente mini-aborto (aspirazione sotto vuoto), senza preparazione preliminare, richiede 30-60 secondi;
  • non richiede l'anestesia generale, sebbene molte donne preferiscano usarla;
  • mancanza di sanguinamento grave, rapido recupero.

Ma c'è un limite a quanto tempo hanno un mini-aborto in Russia. Si tratta di 21 giorni di mestruazioni ritardate, ovvero 5 settimane di gravidanza, se contate dal concepimento, e 7 settimane ostetriche di gravidanza (dal primo giorno dell'ultimo ciclo mestruale). Tuttavia, a volte le scadenze sono un po 'più lunghe. Sui forum online puoi spesso trovare storie di donne che hanno subito un mini-aborto fino a 13 settimane. Questo è possibile quando si tratta di una gravidanza congelata. Inoltre, che ha smesso di svilupparsi per un periodo di 7-8 settimane. Cioè, l'uovo fetale è relativamente piccolo.

Un mini-aborto all'inizio della gravidanza può essere fatto in molti ospedali ginecologici e persino in cliniche prenatali. Ma va notato che è richiesto un anestesista per eseguire l'anestesia generale, e quindi è improbabile che in questo caso sarà possibile abortire in regime ambulatoriale.

Un'altra domanda interessante è quanto costa un mini-aborto in Russia. I prezzi nelle cliniche private sono molto diversi. Raggiungi circa 10.000 rubli. Va tenuto presente che la stessa procedura di aspirazione del vuoto costa circa 1000-2000 rubli. Potrebbero essere necessari fondi aggiuntivi per l'anestesia generale (circa 1500-2000 rubli nelle regioni), stare in una stanza separata. A volte lo stesso prezzo include ecografia ripetuta, test, farmaci dispensati (antibiotici, antifungini dopo la procedura). Se questo è necessario o meno dipende dal paziente stesso.

Controindicazioni

L'aspirazione sotto vuoto può essere negata se una donna non vede un uovo fetale agli ultrasuoni. Questo può accadere molto presto, quando il sangue sull'hCG è già positivo, ma l'uovo fetale è ancora troppo piccolo e il medico non lo vede. Devi aspettare 5-7 giorni e ripetere l'ecografia.

Inoltre, con un hCG semplicemente positivo, il medico non può essere sicuro che la gravidanza non sia un ectopico. In questo caso, è necessaria l'interruzione, ma solo con l'aiuto di un'operazione chirurgica, spesso laparoscopica.

Il medico non farà un aborto se una donna ha un processo infiammatorio in termini di ginecologia. Ad esempio, vaginosi batterica pronunciata o candidosi vaginale. In questo caso, devi prima essere trattato.

Aspirazione del vuoto o interruzione del farmaco

Poiché l'aspirazione sotto vuoto viene eseguita solo nelle prime settimane dopo il concepimento di un bambino, quasi come l'interruzione farmacologica della gravidanza, la domanda che si pone naturalmente è meglio: un aborto medico o un mini-aborto. Qui le opinioni sono condivise. Entrambi i metodi presentano vantaggi e svantaggi..

Quindi, nel caso delle compresse, la procedura può protrarsi per 2-3 giorni, il che è psicologicamente difficile per le donne. Sì, e si verificano guasti in circa il 5% dei casi quando è necessario completare il processo di aspirazione del vuoto. Anche questo è dolore, anche se può essere alleviato con antidolorifici a casa. Ma il principale svantaggio dell'aborto farmacologico è il suo prezzo elevato. Da circa 5000 rubli e oltre. Un importo eccessivo per molti residenti nella regione.

Per quanto riguarda i termini, quindi un aborto tabellare può essere fatto non più che con due settimane di mestruazioni ritardate. Un'aspirazione sotto vuoto per una settimana in più.

Le complicanze dopo un mini-aborto sotto forma di un aborto incompleto sono meno comuni che dopo un aborto a termine di compresse. C'è qualche probabilità che poi dovrai anche fare l'aspirazione sotto vuoto. Cioè, si ottiene un doppio stress per la salute fisica e mentale di una donna. Sì, e costi di materiale extra.

Come è la procedura

Ci sono piccole variazioni su come eseguire un mini-aborto, le tecniche di preparazione per la procedura possono variare leggermente. Ad esempio, con una gravidanza congelata, specialmente se dura più di 6-7 settimane, una donna può inserire alghe di alghe nella cervice. Apriranno un po 'il canale cervicale in poche ore e durante l'aborto, affinché il catetere lo attraversi, non sarà necessario utilizzare dilatatori. Il mini-aborto sotto vuoto è generalmente doloroso a causa della necessità di espandere leggermente il canale cervicale o del suo spasmo.

A proposito, i medici prescrivono antispasmodici per lo spasmo. Devono essere presi poco prima della procedura. Inoltre, Baralgin può essere nominato. Ma se c'è una grande paura del dolore, quindi, di solito a un costo aggiuntivo, i medici possono offrire l'anestesia generale a breve termine.

In questo caso, una donna non dovrebbe mangiare e bere dalle 8 di sera fino alla procedura stessa. Durante questo periodo di tempo, viene condotta una conversazione con l'anestesista. Pone una serie di domande per identificare possibili controindicazioni all'anestesia..

Se tutto va bene, a una donna viene somministrato un contagocce o un'iniezione endovenosa ed è incosciente per circa 15-20 minuti. Poiché l'anestesia è a breve termine, le donne si allontanano abbastanza rapidamente. Di solito dopo 2-3 ore possono già tornare a casa. L'unica cosa che può infastidire è tirare dolori nell'addome inferiore dopo un mini-aborto, ma di solito dopo una buona anestesia non si verificano. Sì, e l'anestetico può sempre essere preso.

Inoltre, gli antibiotici possono essere prescritti per la prevenzione della candidosi vaginale (mughetto) a seguito della loro somministrazione: l'agente antifungino Fluconazole per due dosi, all'inizio e alla fine della terapia farmacologica.

Cosa succederà dopo

Entro una settimana potrebbe esserci un avvistamento dopo un mini-aborto, di solito non pesante, come mestruazioni moderate, meno scarso. Questa è la norma I medici raccomandano il giorno della procedura per il primo giorno del nuovo ciclo mestruale. Cioè, i periodi successivi al mini-aborto dovrebbero iniziare tra circa 28 giorni, se non ci sono ritardi.

Va notato che l'interruzione della gravidanza sulle ovaie non ha molto effetto, quindi l'ovulazione può verificarsi nello stesso ciclo mestruale. Cioè, c'è la possibilità di ottenere di nuovo una gravidanza non pianificata. Per evitare ciò, puoi iniziare a prendere contraccettivi orali dal giorno in cui viene eseguito l'aborto se non ci sono controindicazioni. Se la contraccezione ormonale non è adatta, è possibile installare un dispositivo intrauterino. In casi estremi, usa spermicidi e preservativi. I rapporti sessuali interrotti e il metodo di calendario per calcolare i "giorni sicuri" sono inefficaci. Di solito è a causa loro che si verificano gravidanze non pianificate..

Il sesso dopo un mini-aborto è consentito dopo 2 settimane, se tutto è andato bene. A questo punto, non ci dovrebbero essere spotting dal tratto genitale. Oltre all'attività sessuale, nelle prime due settimane dopo l'aborto, dovresti abbandonare la sauna, fare un bagno (puoi solo nuotare sotto la doccia), sollevare pesi e fare sport. Se si osserva tutto ciò, le conseguenze del mini-aborto sotto forma di un processo infettivo nell'utero (endometrite) e sanguinamento grave non lo faranno. Dopo 10-14 giorni, è consigliabile eseguire un'ecografia per assicurarsi che l'utero sia completamente pulito.

Quanto tempo può terminare una gravidanza??

In genere, le donne apprendono della gravidanza dopo il primo ritardo del ciclo, ma spesso lo attribuiscono a insufficienza ormonale o stress senza andare dal ginecologo. Se, per una ragione o per l'altra, non hai intenzione di continuare la gravidanza, non ritardare una visita dal medico, perché i metodi di aborto dolce sono possibili solo nelle prime fasi.

Puoi fissare un appuntamento per telefono: 8 (499) 113-41-47

Prezzi e servizi

Puoi fissare un appuntamento per telefono: 8 (499) 113-41-47

PERIODI GIURIDICI DI INTERRUZIONE DELLA GRAVIDANZA

Ogni donna può abortire senza spiegazioni solo nel primo trimestre, fino a 12 settimane dopo il concepimento. In un secondo momento, l'intervento nel corpo di una donna può portare a gravi conseguenze. Un aborto da 12 a 22 settimane è possibile per motivi sociali e medici associati a una minaccia per la vita e la salute. Autorizzazione per l'aborto tardivo rilasciata previa consultazione medica.

Tipi e costi dell'aborto

Aborto medico - 7920-10230 rubli
Interruzione medica della gravidanza con l'aiuto di compresse che bloccano la produzione dell'ormone progesterone e fanno sbiadire la gravidanza, seguita da un aborto spontaneo. È considerato il metodo più sicuro, viene utilizzato nelle prime fasi fino a 6 settimane dopo il concepimento. Viene effettuato in più fasi, non richiede ricovero in ospedale e anestesia. Il costo dipende dalla scelta del farmaco.

Aspirazione del vuoto - 7315 rubli
Un aborto meno traumatico in cui l'uovo fetale viene separato dalle pareti dell'utero mediante aspirazione, che non influisce sulla cervice, esclusi futuri infortuni, infiammazioni e aderenze. Viene applicato nelle prime fasi fino a 6 settimane. Non richiede una degenza ospedaliera. Raramente causa complicazioni.

Aborto chirurgico - 7315 rubli
Il metodo più difficile è l'aborto mediante curettage della cavità uterina con strumenti chirurgici. Richiede l'anestesia e il controllo del recupero dopo l'aborto, poiché esiste il rischio di infiammazione. Viene eseguito nelle prime fasi in presenza di controindicazioni ad altri metodi, nonché nella tarda gravidanza.

Indirizzi delle cliniche Euro-Med

Puoi fissare un appuntamento per telefono: 8 (499) 113-41-47

RISCHI E POSSIBILI COMPLICANZE

Come qualsiasi operazione, un aborto comporta alcuni rischi e può causare una serie di complicazioni con procedure di scarsa qualità. Gli specialisti a breve termine e con esperienza riducono al minimo il fattore di rischio. L'interruzione della gravidanza deve avvenire solo sotto la stretta supervisione del personale medico, anche se il periodo è molto breve, poiché esiste sempre il rischio di sanguinamento o distacco incompleto dell'uovo fetale, che porta a processi infiammatori in futuro.

Se una donna provoca un aborto spontaneo senza andare in una clinica per aborti, espone il suo corpo a un test serio, che rappresenta una grave minaccia non solo per la salute ma anche per la vita. Sanguinamento, trombosi, infiammazione dei tessuti molli, aderenze delle tube di Falloppio, infertilità: questo è un elenco incompleto di complicanze che possono verificarsi se gli aborti anomali vengono eseguiti in modo errato.

Puoi fissare un appuntamento per telefono: 8 (499) 113-41-47

Fino a quante settimane puoi abortire in Russia per legge

Un aborto è un aborto artificiale e questa procedura è legalizzata in Russia. La legislazione della Federazione Russa consente a una donna di prendere la propria decisione di mantenere o interrompere una gravidanza. In questo caso, la donna non richiede il consenso del coniuge o di altre persone, ad eccezione della gravidanza di età inferiore ai 15 anni, nel qual caso è necessario il consenso dei genitori o dei tutori legali per sbarazzarsi del feto.

Gli aborti in Russia vengono eseguiti in cliniche pubbliche o private, mentre ci sono regolamenti che regolano le attività delle istituzioni mediche in caso di interruzione artificiale della gravidanza.

Quante settimane puoi abortire?

Quando si esegue un aborto, il compito principale dei medici è quello di causare un danno minimo alla madre. I medici hanno scoperto che prima delle 12 settimane di gravidanza (cioè nel primo trimestre), rimuovere il feto è il più sicuro possibile. Di conseguenza, la legislazione della Federazione Russa prevede che, su richiesta della madre, i medici abbiano diritto fino a 12 settimane di gravidanza. In casi eccezionali, lo sviluppo fetale può essere interrotto in un secondo momento, ma ci devono essere buone ragioni mediche o sociali per questo..

La legge sulla protezione della salute dei cittadini russi stabilisce che i medici non hanno il diritto di abortire il giorno in cui una donna visita la clinica. È possibile trovare molti annunci in base ai quali le istituzioni mediche private promettono di completare l'interruzione della gravidanza il giorno del trattamento, ma tali cliniche operano illegalmente o non mantengono le promesse..

Le regole generali determinano che dopo aver contattato un medico per un aborto, a una donna vengono dati 7 giorni, durante i quali deve prendere in considerazione la decisione. In soli due casi, un permesso di aborto può essere rilasciato entro 48 ore:

  • Sono trascorse meno di 7 settimane dalla gravidanza. Poiché il termine di sviluppo del feto è breve, è possibile eseguire l'aborto medico, che è il più sicuro per una donna. Ritardare la procedura per 7 giorni in questo caso può danneggiare la situazione;
  • Adatto per 12 settimane di gravidanza. Come accennato in precedenza, l'aborto per un periodo superiore a 12 settimane è pericoloso per la salute di una donna. Se non è possibile posticipare la procedura di 7 giorni a causa dell'avvicinarsi alla fine del primo trimestre, l'aborto può essere eseguito entro 48 ore.

L'aborto dopo le 12 settimane in Russia è consentito solo in situazioni estreme quando ci sono indicazioni mediche o sociali..

Indicazioni mediche per l'aborto tardivo

I medici possono decidere di abortire dopo 12 settimane di gravidanza se esiste un rischio potenziale per la salute della madre o del bambino in caso di parto. Gli operatori sanitari effettuano i controlli necessari, i cui risultati danno il loro parere. È importante notare che i medici hanno il diritto di raccomandare l'interruzione della gravidanza, discutendo con la donna del rischio di parto, mentre la donna incinta prende la decisione finale sull'aborto.

Un elenco completo delle malattie in cui è possibile raccomandare alla madre di interrompere la gravidanza dopo 12 settimane è contenuto nell'ordine n. 736 del Ministero della Salute del 03.12.2007. È possibile condizionatamente dividere l'elenco delle malattie indicate in 2 categorie:

  • Malattie per le quali è raccomandato l'aborto. Questo elenco contiene malattie che possono portare alla morte della madre e / o del bambino in caso di parto, ad esempio la tubercolosi polmonare;
  • Malattie in cui la raccomandazione per l'aborto è accettata da una consultazione di dottori. Gli operatori sanitari, in base alla testimonianza di un particolare paziente, decidono della necessità di abortire per salvare la vita della madre.

Esistono anche numerose malattie nelle quali l'aborto è possibile solo prima di un determinato periodo. Ad esempio, se la madre ha la leucemia mieloide cronica, a una donna può essere prescritta una raccomandazione per un aborto fino a 12 settimane. Inoltre, se il corpo di una donna è considerato immaturo per la nascita di un bambino (ad esempio, durante la gravidanza fino a 15 anni), i medici possono decidere sulla fattibilità di un aborto per salvare la vita della madre.

È possibile interrompere la gravidanza nelle fasi successive, se ci sono deviazioni nello sviluppo del bambino. Se, a seguito di ultrasuoni, è stato accertato che il feto presenta anomalie durante lo sviluppo che consentono di prevedere l'aspettativa di vita del bambino, una consultazione dei medici può decidere di interrompere la gravidanza per più di 12 settimane.

Indicazioni sociali per l'aborto tardivo

Nella Federazione Russa, sono state apportate diverse modifiche all'elenco delle indicazioni sociali per l'interruzione della gravidanza per più di 12 settimane. A causa del pericolo di abortire in un secondo momento, è stato deciso di abbandonare la seguente testimonianza:

  • Finanziario: fino al 2003, era possibile avere un aborto se il reddito familiare era inferiore al livello minimo di sussistenza nella regione;
  • Famiglia: in precedenza è stato consentito un aborto per un periodo superiore a 12 settimane se la famiglia in cura ha un figlio disabile o la famiglia è riconosciuta come avere molti figli. L'aborto era consentito anche se la donna incinta non era sposata.

Al momento, in Russia esiste un solo indicatore sociale per l'interruzione della gravidanza per un periodo superiore a 12 settimane: lo stupro. Se una donna rimane incinta a causa di uno stupro e riesce a dimostrarlo, la commissione dell'istituto medico può rilasciare un permesso di aborto se il periodo non ha raggiunto le 22 settimane. In seguito è impossibile l'interruzione artificiale della gravidanza.

Vale la pena notare che non esiste una definizione chiara di quali prove confermano lo stupro di una donna. Di conseguenza, la norma accettata è la sentenza del tribunale per lo stupro dell'autore. Poiché un procedimento penale può essere preso in considerazione per diverse settimane, spesso la vittima non ha prove sufficienti per interrompere la gravidanza a causa di uno stupro fino a 22 settimane.

Tipi di aborti: quanto tempo puoi fare

La questione dell'aborto è sempre stata un problema sia per una donna individuale che per la società nel suo insieme. Dal punto di vista legislativo, qualsiasi aborto è l'omicidio di un nascituro, pertanto tutte le questioni relative all'aborto sono chiaramente regolate. Regolamentazione legislativa di determinati periodi di gravidanza, durante i quali la procedura di aborto può essere implementata da professionisti medici. Vale la pena ricordare che l'interruzione della gravidanza anche nelle fasi iniziali consentite non è la chiave per un'operazione di successo. L'aborto può causare sanguinamento, estesi processi infiammatori e incapacità di sopportare un bambino in futuro.

Quali sono gli aborti e come viene calcolata l'età gestazionale?

Si distinguono i seguenti tipi di aborto:

  • artificiale
  • spontaneo;
  • presto - fino a 12 settimane;
  • più tardi - dopo 22 settimane.

L'interruzione spontanea è spesso chiamata aborto spontaneo, in cui una donna viene portata in un istituto medico per curettage diagnostico della cavità uterina.

Secondo la legge russa, tutti gli aborti sono divisi in tre tipi principali:

  • su richiesta di una donna;
  • sociale;
  • per motivi medici.

Ogni categoria ha le sue scadenze. Il periodo per determinare la possibilità di aborto è calcolato in settimane, ma il metodo di calcolo può variare leggermente. Assegna il termine vero e ostetrico. Il vero periodo viene calcolato dalla donna stessa e si basa sul giorno del concepimento stimato. Il periodo ostetrico viene calcolato dal medico in base al calcolo dei giorni del primo e dell'ultimo mese. Nella maggior parte dei casi, il periodo ostetrico è di due settimane più lungo del termine reale..

Quanto tempo posso avere un aborto?

L'aborto artificiale è consentito per un periodo non superiore a 12 settimane. Anche se una donna conosce chiaramente il giorno del concepimento, ma quando si calcola il periodo ostetrico è stato di più di 12 settimane, alla donna può essere rifiutata l'interruzione.

Secondo la legge russa, è stabilito per quanto tempo viene praticato un aborto nelle istituzioni mediche quando una donna può avere un aborto:

  • l'aborto su richiesta di una donna può essere fatto fino a 12 settimane;
  • l'interruzione per motivi sociali può essere effettuata fino a 22 settimane;
  • l'aborto medico può essere fatto indipendentemente dall'età gestazionale.

Se l'età gestazionale è inferiore a 8 settimane, si raccomandano metodi minimamente invasivi di interruzione della gestazione:

  • farmacologico (farmaco);
  • mini aborto (aspirazione sotto vuoto).

L'aborto fino a 12 settimane è chiamato interruzione arbitraria della gravidanza. In pratica, ci sono situazioni eccezionali in cui la procedura di interruzione può essere eseguita per un periodo più lungo. Tali situazioni possono essere sociali o mediche..

I motivi sociali includono:

  • età inferiore a 15 anni;
  • età superiore ai 45 anni;
  • la presenza di oltre cinque bambini;
  • morte del padre del bambino.

I motivi di natura sociale includono anche lo stupro, per il riconoscimento del quale una donna deve presentare documenti a conferma di questo fatto.

I motivi medici includono:

  • patologia dello sviluppo intrauterino del bambino;
  • una malattia di una donna incinta in cui possono verificarsi patologie o non vitalità del feto;
  • la comparsa di una condizione che rappresenta una potenziale minaccia per la salute di una donna.

La decisione sulla possibilità di interrompere una gravidanza in un secondo momento viene presa dai membri di una commissione appositamente creata, che include necessariamente il capo medico, il ginecologo che osserva il paziente, specialisti collegati - se il paziente ha gravi malattie, un avvocato.

Numerosi fattori influenzano la decisione sulla possibilità di interrompere una gravidanza in un secondo momento:

  • salute mentale e fisica di una donna;
  • circostanze che servono come motivi per la possibilità di interrompere una gravidanza in un secondo momento;
  • età della donna;
  • la presenza di malattie, reazioni allergiche;
  • la possibilità e il rischio di complicanze;
  • rischio per la vita.

L'interruzione tardiva della gravidanza è una procedura piuttosto dolorosa, essendo, in effetti, un'imitazione del parto..

Per gli aborti tardivi, è possibile utilizzare uno dei seguenti metodi:

  • induzione artificiale del lavoro;
  • taglio cesareo.

Quanto dura l'aborto: farmaci e aspirazione sotto vuoto

Tali metodi di aborto sono considerati i più parsimoniosi per la salute della donna, le consentono di trasferire più facilmente l'intervento in termini fisici ed emotivi.

Se c'è il desiderio di interrompere la gravidanza, alla donna viene concesso il tempo per ulteriori analisi in merito alla correttezza della decisione. La quantità di tempo per pensare dipende dall'età gestazionale in settimane. Per un periodo fino a 7 settimane e 11-12 settimane, la procedura di interruzione viene eseguita non prima di 48 ore dopo l'appello iniziale presso un istituto medico. Per un periodo da 8 a 10 settimane, compreso, la procedura viene eseguita solo 7 giorni dopo che è stato rivelato il desiderio della donna di interrompere la gravidanza.

Aborto medico

L'aborto medico si riferisce a un tipo non chirurgico e viene eseguito nelle prime fasi della gravidanza. L'aborto medico con il farmaco abortivo Mifepristone viene utilizzato fino alla nona settimana di gravidanza. In questo caso, il primo mese di gravidanza è considerato il momento più adatto per una tale procedura, quando l'uovo non si è ancora fissato all'interno dell'utero.

I benefici dell'aborto medico sono:

  • l'assenza di danni meccanici all'utero;
  • mancanza di necessità di anestesia;
  • l'esclusione della possibilità di introdurre infezioni nella cavità uterina;
  • procedura più semplice psicologicamente.

La convinzione comune sulla sicurezza dell'aborto medico è errata. PER

Gli svantaggi includono i seguenti punti:

  • alta probabilità di squilibrio ormonale;
  • irregolarità mestruali;
  • rischi di malattie ormono-dipendenti.

L'aborto medico non è adatto a tutte le donne..

La sua condotta è controindicata nei seguenti casi:

  • con sospetta gravidanza extrauterina;
  • età prima dei 18 anni e dopo i 35 anni;
  • l'inizio della gravidanza quando si assumono contraccettivi orali;
  • durante il corso della terapia con farmaci steroidei o antinfiammatori;
  • quando si assumono anticoagulanti;
  • con gravi violazioni del fegato e dei reni.

Aspirazione del vuoto

L'aspirazione sotto vuoto viene effettuata per un massimo di 6 settimane di gravidanza. L'uso di questo metodo comporta l'anestesia e l'uso di strumenti speciali. Prima dell'intervento chirurgico, i muscoli della cervice vengono allungati per consentire l'introduzione di strumenti per l'aborto. Dopo l'inizio dell'anestesia, il medico entra nel tubo di un apparato speciale nella cavità uterina, che crea una pressione negativa e il feto viene rimosso dall'utero.

L'intero processo non richiede più di 7 minuti e dopo 1,5-2 ore, in assenza di complicazioni, la donna viene rilasciata dall'istituto medico. Dopo 40-45 giorni una donna ha un normale recupero del ciclo mensile.

Dopo un aborto nell'addome inferiore, si può osservare un lieve dolore, che è associato a una riduzione dei muscoli dell'utero. Per diversi giorni possono verificarsi spotting. Se necessario, il medico può prescrivere antibiotici..

I vantaggi di questo metodo di aborto sono:

  • l'efficacia del metodo, in cui il 95% del feto viene completamente rimosso;
  • mancanza di necessità di espansione del canale cervicale;
  • breve tempo di guarigione;
  • la possibilità di abbandonare l'uso dell'anestesia se il paziente ha un'alta soglia del dolore.

L'uso di tali metodi di aborto in un secondo momento minaccia una donna con un aborto incompleto, in cui parte del feto rimane all'interno dell'utero. La presenza di un tale problema costituisce una grave minaccia per la salute di una donna, pertanto la procedura di curettage è obbligatoria.

L'esecuzione delle procedure sopra descritte anche all'inizio della gravidanza non è la chiave per la conclusione positiva della gravidanza.

Aborto chirurgico

Per un massimo di 12 settimane, una donna può decidere di interrompere la gravidanza e fare un'interruzione medica. L'aborto chirurgico non viene eseguito fino a 6 settimane di gestazione, poiché dopo questo tempo un uovo fecondato può attaccarsi alle pareti dell'utero. In un periodo da 11 a 12 settimane, il corpo fetale raddoppia di dimensioni, quindi non è più possibile interrompere la gravidanza mediante aspirazione e sono necessari solo interventi chirurgici.

Il dolore dopo un aborto chirurgico ricorda molto un mini-aborto. Invece di un tubo, strumenti chirurgici speciali vengono introdotti nella cavità interna dell'utero per rimuovere l'uovo fetale. La durata dell'operazione va da 15 a 30 minuti e il periodo postoperatorio, a seconda del successo dell'operazione, può variare da 1 a 7 giorni.

L'aborto medico ha un solo vantaggio: il medico può monitorare la pulizia delle pareti della cavità uterina. Inoltre, nella maggior parte dei casi, le conseguenze sotto forma di vari tipi di complicanze sono molto gravi.

Cosa dovresti sapere

Per il successo di una procedura chirurgica, si applica una regola generale. Più tempo è trascorso e più lungo è il periodo in settimane, più difficile è l'operazione, maggiore è la probabilità di varie complicazioni in futuro.

Durante la gravidanza, una donna subisce una ristrutturazione di tutto il corpo e dei livelli ormonali. Anche l'aborto precoce più benigno è un intervento che inevitabilmente ha un effetto negativo sul funzionamento dell'intero organismo..

Le donne che hanno avuto un aborto sono automaticamente a rischio in futuro. Tali donne sono maggiormente a rischio di gravidanza extrauterina e aborto spontaneo..

L'intervento nel processo di gravidanza deve essere effettuato sotto la supervisione di uno specialista. I tentativi di sbarazzarsi autonomamente di un bambino indesiderato sono inaccettabili, in quanto ciò minaccia gravi conseguenze, tra cui esiti fatali. Dopo l'aborto, devono essere eseguite tutte le procedure prescritte e, se si sente peggio, è necessario contattare immediatamente un istituto medico.

video

Informazioni utili sull'aborto sono disponibili nel prossimo video..

La gravidanza normale non dovrebbe durare 9 mesi, come ufficialmente accettato, ma dieci

Scienziati americani dell'Università della Carolina del Nord hanno messo in dubbio la durata "tradizionale" della gravidanza di una donna

03/02/2015 alle 16:03, visualizzazioni: 169073

Gli studi più recenti hanno dimostrato che la durata di una gravidanza normale dovrebbe essere di 10 mesi. Per giungere a questa conclusione, gli scienziati hanno osservato 125 donne in gravidanza. Secondo il loro studio, solo il 4% delle donne in gravidanza è diventata mamma in tempo. Circa il 70% delle donne partorisce bambini solo un decennio dopo la data di nascita determinata dagli ultrasuoni, secondo gli esperti americani. Tutto ciò significa che una gravidanza della durata di 10 mesi dovrebbe essere considerata la norma, non i soliti 9 mesi.

Tradizionalmente, secondo la regola Negale, che viene utilizzata per calcolare la data di nascita, la gravidanza di una persona dura circa 40 settimane o 280 giorni dall'ultimo ciclo mestruale. Un bambino nato prima di 37 settimane è considerato prematuro quando è nato dopo 43 settimane. Tuttavia, gli scienziati ne dubitavano.

Gli specialisti hanno escluso sei casi di parto prematuro. Ma anche così, la durata delle gravidanze differiva di 37 giorni, riferisce novostiua.net.

Ogni anno una donna porta un bambino in più di 1 giorno. Cioè, più è anziana la donna in travaglio, più dura la sua gravidanza. Inoltre, si è scoperto che una donna che è nata con molto peso dovrà sopportare il figlio più a lungo. Per ogni 100 grammi di peso in eccesso alla nascita è necessario aggiungere 1 giorno di gravidanza quando si porta il proprio bambino, riporta MyJane.ru.

il metodo utilizzato per calcolare la possibile data di nascita: nove mesi e sette giorni vengono aggiunti alla data del primo giorno dell'ultima mestruazione. Se il ciclo mestruale di una donna è diverso da 28 giorni, quindi utilizzando questa regola, è necessario un emendamento. ("Dizionario medico").

In ostetricia si distinguono gravidanze fisiologiche e patologiche. Normalmente, ogni gravidanza termina con un certificato di nascita - nasce un bambino e, in caso di gravidanza multipla - gemelli (omo - identici o eterozigoti - diversi).

È consuetudine dividere la gravidanza di una donna nei cosiddetti "trimestri" (periodi di tre mesi), informa wikipedia.org. Di conseguenza, parlano del primo, secondo e terzo trimestre di gravidanza. Ogni trimestre è caratterizzato da caratteristiche ostetriche e rischi specifici..

Lo sviluppo umano inizia dal momento in cui l'ovulo di una donna viene fecondato con lo sperma di un uomo. La fecondazione è possibile durante l'ovulazione, quando un uovo maturo lascia l'ovaio. Il periodo di ovulazione di solito cade tra il 10 ° e il 16 ° giorno del ciclo mestruale, ma può essere notevolmente di parte. Dopo l'ovulazione, l'uovo entra nella tuba di Falloppio e rimane vitale per circa un giorno. Le cellule spermatiche sono in grado di fecondare entro 2-3 giorni dall'eiaculazione.

Quanto tempo può essere fatto un aborto senza conseguenze

Il contenuto dell'articolo

Sommario Aborto il giorno della linea temporale del trattamento Cos'altro è necessario affinché l'aborto venga eseguito rapidamente Conseguenze comuni e complicanze dell'aborto Interruzione nelle fasi iniziali Fino a quante settimane si può fare un aborto Nelle fasi iniziali Nelle fasi successive Fino a quante settimane un farmaco può interrompere una gravidanza con i metodi di aborto da farmaci...

Aborto il giorno del trattamento

Esistono due metodi per interrompere il giorno del trattamento in regime ambulatoriale. Aborto fino a quale periodo e con quale metodo fanno alcuni medici? L'approccio alla scelta di un metodo per condurre un tale intervento è puramente individuale.

Il primo e più sicuro metodo di aborto (dal punto di vista delle lesioni) è il trattamento farmacologico. Tale aborto può essere fatto fino a 8 settimane di gravidanza incluse. Il metodo consiste nell'assumere determinati farmaci che causano l'aborto. Prendono droghe esclusivamente sotto la supervisione di un medico, al fine di evitare varie complicazioni. Non puoi assumere determinati farmaci che hanno aiutato il tuo amico o conoscente, solo il tuo medico può prescrivere tale terapia.

L'aborto il giorno del trattamento può essere effettuato mediante aspirazione sotto vuoto. Uno speciale apparato sotto vuoto viene introdotto nell'utero, che "succhia" l'uovo fetale insieme all'embrione. Fai un tale aborto per un periodo non superiore a 5 settimane o 21 giorni dopo il ritardo delle mestruazioni. Questa procedura viene generalmente eseguita in regime ambulatoriale..

L'aborto chirurgico è il modo più traumatico per interrompere una gravidanza, ma, come dicono gli esperti, viene praticato più spesso. Viene effettuato per un periodo di 9-12 settimane in un ospedale in anestesia generale. È un tale intervento che spesso causa infertilità. Esiste il rischio di infezione da varie malattie infettive, l'insorgenza di processi infiammatori postoperatori. Dopo un tale aborto, la riabilitazione è lunga e molto dolorosa.

Pertanto, è importante sapere per quanto tempo è necessario un aborto per prevenire una riabilitazione dolorosa.

Cos'altro è necessario per un aborto da fare rapidamente

Nessun medico sano si impegnerà a interrompere una gravidanza per una donna che non ha superato i test minimi richiesti. Per accelerare la procedura, devi andare dal medico con nuovi test, tra cui:

  1. Analisi clinica (generale) di urina e sangue.
  2. Sangue per marcatori di epatite B e C..
  3. Sangue per l'HIV.
  4. Reazione di Wasserman (sangue per la sifilide).

Oggi ci sono molti test rapidi che ti consentono di non aspettare a lungo i risultati delle analisi. Passando a un laboratorio clinico, è possibile superare tutti i test necessari e dopo 1 ora per ottenere i risultati. In genere, tali metodi di ricerca sono un servizio a pagamento, ma il fine giustifica i mezzi. Se sei venuto dal medico "completamente attrezzato", allora hai tutte le possibilità di eseguire immediatamente l'intervento chirurgico senza uscire dalla clinica ambulatoriale.

Si consiglia di avere a portata di mano i risultati degli ultrasuoni, poiché questo studio può determinare con precisione il periodo, il che significa che aiuterà il medico a determinare il metodo più corretto di aborto. Se il medico si impegna ad abortire, ma non richiede i risultati degli studi, scappa da un tale medico, le conseguenze possono essere molto tristi, a volte irreversibili.

Qualsiasi interruzione artificiale della gravidanza è un fenomeno immorale e traumatico. La situazione in cui "Voglio abortire, ma sono seduto e aspetto la manna dal cielo" è l'errore più comune che può diventare fatale. Prima contatti uno specialista, meglio è. Non automedicare! Ci saranno sempre "sostenitori" che suggeriranno un metodo per sbarazzarsi di una gravidanza indesiderata. Non condurre mai esperimenti del genere sulla tua salute! Solo un medico qualificato può aiutarti ad affrontare la situazione. Sii prudente! Quando puoi abortire, i tempi sono piuttosto limitati, non perdere tempo prezioso.

Conseguenze e complicanze comuni dell'aborto

Di solito, le procedure di aborto eseguite durante i primi tre mesi terminano per i pazienti senza successione. Ma dopo un periodo di gestazione di 12 settimane, la probabilità di sviluppare vari tipi di effetti avversi e complicazioni indesiderate aumenta in modo significativo. Le complicanze possono influenzare la salute della ragazza o causare infertilità irreversibile.

Se si verifica un'interruzione nelle ultime settimane del periodo di gestazione, possono verificarsi danni alle pareti uterine. Un fenomeno simile è caratteristico degli aborti di emergenza e si riferisce a condizioni pericolose. Se parti dell'uovo fetale rimangono nel corpo uterino, allora devono essere rimosse, altrimenti inizierà il processo infiammatorio e quindi purulento-settico. A volte durante un aborto tardivo, si verifica una rottura cervicale. Lui stesso non è così pericoloso; è semplicemente suturato. Ma in futuro, quando una ragazza rimane incinta e vuole partorire, potrebbero esserci alcune difficoltà con il parto naturale.

Il sanguinamento incontrollato derivante dall'assunzione ormonale è considerato un evento comune dopo un'interruzione farmaceutica del concepimento. Dopo qualsiasi aborto, una donna sperimenta spesso la più profonda delusione e senso di colpa, espresso disagio psicologico e sentimenti stressanti. Abbastanza spesso, i pazienti iniziano a pentirsi di ciò che hanno fatto, il che aggrava solo lo stato psico-emotivo. Pertanto, prima di prendere una decisione così responsabile, è necessario ponderare e ponderare tutto mille volte. Le misure di aborto per le donne sono inutili, avendo sempre un colore negativo.

Risoluzione anticipata

Quindi, abbiamo determinato l'aborto per quanto tempo è accettabile e in quali modi. Le più sicure sono le procedure di aborto eseguite immediatamente dopo il rilevamento di un ritardo mestruale caratteristico. Prima si verifica l'interruzione, meno è probabile che si verifichino conseguenze indesiderabili. Nei primi 30-40 giorni, il feto è abbastanza piccolo, quindi le manipolazioni dell'aborto andranno senza danni alla riproduzione femminile.

Gli specialisti includono farmaci e mini-aborto alle tecniche di aborto precoce. Ma anche metodi così delicati richiedono un po 'di preparazione. Solo un approccio competente alla diagnostica pre-aborto garantisce l'assenza di complicanze associate a iniezioni sessuali e patologie infiammatorie del sistema riproduttivo. A volte le donne soffrono di lesioni infettive latenti di cui non sono a conoscenza. Se non vengono identificati, dopo l'aborto inizierà lo sviluppo di complicanze.

Per sbarazzarsi del feto indesiderato in modi delicati, è necessario eseguire un test già nei primi 3 giorni del ritardo, con un risultato positivo, è necessario iscriversi immediatamente al ginecologo. Solo una rapida risposta al ritardo, il contatto tempestivo con uno specialista e la consegna dei test necessari garantiranno una risoluzione precoce del problema con un rischio minimo per le funzioni riproduttive.

Quante settimane si può fare un aborto?

Quante settimane hanno un aborto? Sbarazzarsi della gravidanza su richiesta della donna stessa è possibile fino a 12 settimane.

L'interruzione successiva può essere fatta solo se ci sono indicazioni rigide - mediche o sociali.

Quando una donna contatta una clinica, l'aborto non viene eseguito immediatamente. Alla paziente viene concesso del tempo in modo che possa finalmente prendere una decisione seria per se stessa:

  • meno di 10 settimane - una settimana è data per la riflessione;
  • più di 7 settimane - 2 giorni.

Nelle prime fasi

Nelle prime fasi, cioè durante la gravidanza fino a 3 mesi ostetrici, vengono eseguiti 3 tipi di aborto:

  • Il metodo terapeutico Fino a 6-7 settimane. Viene utilizzata una preparazione contenente ormoni, con l'introduzione del quale inizia il rifiuto dell'embrione dalle pareti dell'utero. L'efficacia del metodo è massima se condotta fino a 21 giorni. Più settimane sono trascorse dopo un concepimento non pianificato, maggiore è il rischio che l'embrione non esca e si sviluppi ulteriormente nell'utero.
  • Vuoto o mini aborto. Fino a 4-6 settimane e fino a 12 settimane in rari casi. L'aspirazione sotto vuoto comporta il succhiare l'uovo fetale dall'utero usando un dispositivo a vuoto come risultato della creazione di una pressione negativa. L'efficienza è simile al metodo terapeutico: più lungo è il periodo, maggiore è il rischio di interruzione non riuscita.
  • Curettage chirurgico Fino a 12 settimane. Un metodo operativo di interruzione, quando si utilizza una curetta - uno strumento speciale, il medico raschia la cavità interna dell'utero e rimuove uno strato di tessuto endometriale insieme all'uovo fetale. Spesso eseguito dopo un aborto medico o sotto vuoto fallito..

In ritardo

Interruzioni di durata superiore a 3 mesi sono vietate a livello legislativo senza una buona ragione. La legge prevede indicazioni mediche e sociali per sbarazzarsi di un bambino indesiderato nelle fasi successive.

  • Patologia nello sviluppo dell'embrione. Identificato, di regola, dai risultati dello screening per un periodo di 11 e 19 settimane.
  • Problemi genetici nello sviluppo dell'embrione.
  • La presenza di malattie croniche nella madre e la loro transizione allo stadio di scompenso (renale, insufficienza cardiaca, diabete, ecc.).
  • Infezioni nella madre non compatibili con il normale sviluppo dell'embrione (rosolia, morbillo, ecc.).
  • concezione a seguito di stupro della madre;
  • morte di un coniuge o sua disabilità;
  • limitazione o privazione dei genitori in tribunale dei diritti dei genitori.

Un aborto dopo 12 settimane viene effettuato per curettage o chiamando un parto prematuro. Il medico sceglie il metodo dell'operazione, la scelta si basa sullo stato di salute della donna e sulle indicazioni per un aborto.

Dopo 22 settimane, l'interruzione è possibile rigorosamente per motivi medici, dal momento che rappresenta un grave pericolo per una donna, sia fisiologica che psicologica.

Per un aborto in una data successiva, è necessaria una decisione da parte del consiglio medico..

Nel video sull'aborto:

Fino a quante settimane puoi fare l'interruzione del farmaco in gravidanza con farmaci

Sfortunatamente, non tutte le gravidanze sono desiderabili. Una donna la cui concezione diventa un problema, un ostacolo alla realizzazione dei suoi desideri, cerca di trovare una soluzione, sceglie un metodo di aborto. Tali metodi vengono utilizzati anche se il trasporto di un bambino è impossibile per motivi di salute..

Metodi di aborto e loro caratteristiche

Nella maggior parte dei casi, il metodo chirurgico viene utilizzato per interrompere la gravidanza. In questo caso, la cavità uterina viene pulita, il feto muore. Tali operazioni sono consentite fino a 12 settimane dal momento del concepimento.

La formazione delle funzioni di base del bambino dura fino a 13-14 settimane. Successivamente, viene eseguito un esame ecografico dello sviluppo fetale. Se allo stesso tempo vengono rilevate deviazioni nello sviluppo, consegna aggiuntiva di analisi, viene nominata la RM. Quando si confermano anomalie, si suggerisce anche l'aborto chirurgico. Sfortunatamente, questo tipo di aborto può portare a gravi conseguenze negative: infertilità, aderenze, infiammazione. Durante l'operazione, la cervice si espande e il feto viene rimosso utilizzando un anello di filo.

Nelle prime fasi, è possibile avere un aborto sotto vuoto. Se viene rilevata una gravidanza a 4 settimane, è possibile interrompere la gravidanza utilizzando uno speciale apparato di aspirazione. La procedura utilizza l'anestesia locale. L'uovo fetale viene rimosso dall'utero mediante aspirazione. Questa tecnica riduce significativamente il rischio di danneggiare la salute delle donne. Le pareti dell'utero non sono ferite, l'intera procedura richiede solo pochi minuti. Tale aborto viene effettuato fino a 7 settimane.

Ci sono modi popolari per sbarazzarsi del feto. Questo è un metodo di decotto di origano, alloro, tanaceto, ledum, prezzemolo. Ma non dovresti usare queste ricette, poiché le conseguenze possono essere imprevedibili..

Recentemente, l'interruzione medica della gravidanza fino a 6 settimane e oltre è diventata sempre più popolare. Questo metodo ha molti vantaggi, che fornisce un maggiore interesse in esso..

Caratteristiche dell'aborto dal punto di vista medico

Se vuoi sapere quante settimane puoi fare una interruzione medica della gravidanza, dovresti chiedere come viene eseguito e quali controindicazioni ci sono.

Quando si utilizza questo metodo, vengono utilizzate diverse preparazioni speciali:

Prima di prescrivere un farmaco specifico, viene eseguita una visita medica. Ciò consente al medico di determinare prima di quale settimana è possibile effettuare una interruzione medica della gravidanza, scegliere il farmaco giusto.

Aborto

Dopo che la paziente è stata visitata da un ginecologo e ha subito una recinzione, viene prescritto uno studio dei test necessari, viene prescritto il rimedio ottimale. L'interruzione della gravidanza in questo modo può essere effettuata a 8 settimane, se non ci sono controindicazioni.

Dopo che la donna ha preso le pillole, dovrebbe essere sotto la supervisione dei medici per qualche tempo. Se non si presentano complicazioni, il paziente torna a casa. Tre giorni dopo, deve tornare in clinica. Lì le vengono dati dei farmaci di supporto. Causano la morte di un uovo fecondato e la sua rimozione. L'ecografia determina se l'embrione viene rimosso completamente..

Complicanze dopo l'aborto medico

Se sei interessato a quante settimane puoi fare una interruzione medica della gravidanza, vale la pena considerare che qualsiasi aborto è meno pericoloso nelle prime fasi. L'interruzione tempestiva consente di evitare violazioni della funzione riproduttiva, infiammazione, complicanze. Puoi provocare un'interruzione con i farmaci e dopo 8 settimane, ma, in questo caso, c'è il rischio di una rimozione inadeguata del feto. Ciò richiede un uso aggiuntivo di attrezzature per il vuoto, crea un rischio di infiammazione, complicazioni.

È importante che le donne comprendano che l'aborto medico a 6 o 10 settimane comporta comunque un certo rischio. Pertanto, è necessario considerare attentamente la scelta dei contraccettivi al fine di evitare tali situazioni

È particolarmente importante pensare a questo per le donne giovani e nullipare.

18 lug 2019
okberemena

Azione di droghe

È noto che al momento del concepimento, il livello dei livelli ormonali nel corpo femminile subisce cambiamenti significativi: aumenta il contenuto dell'ormone che risponde alla sicurezza del feto. Nel primo trimestre, questo ormone è il progesterone. Fornisce un ispessimento del tessuto della mucosa uterina in modo che al feto possano essere forniti tutti i nutrienti necessari dal corpo materno fino alla formazione della placenta.

Il medicinale Mifepristone (Mifegin) agisce in modo tale da fermare la crescita dell'endometrio, in relazione al quale peggiora la nutrizione del feto. Con una diminuzione della quantità di progesterone, aumenta il valore dell'ossitocina, che provoca la contrattilità uterina.

Le droghe delle prostaglandine di secondo stadio migliorano solo questo processo, che porta al rifiuto dell'embrione.

Quando posso abortire?

Qualunque sia il nome dell'aborto nel mondo accademico, è, per sua stessa natura, omicidio. La nostra legislazione giustifica l'aborto solo in determinate circostanze: stupro, privazione della maternità, morte del padre del nascituro prima della sua nascita, minaccia alla vita della donna, anomalie dello sviluppo e patologie fetali.

L'aborto viene eseguito prima del periodo di gestazione di 22 settimane.

Ad un periodo di 7-8 settimane, il feto inizia la formazione del sistema nervoso. Alla settimana 16, il bambino fa i suoi primi movimenti coscienti, reagisce ai suoni.

Un aborto eseguito più tardi di quello si chiama parto prematuro..

Dati i desideri di una donna, puoi liberarti del feto prima del periodo di gestazione di 12 settimane. Questo tipo di procedura è chiamata aborto precoce..

Prima di raggiungere un'età gestazionale di 6 settimane, viene eseguito un aborto medico (aborto indotto da farmaci). Se il termine di una gravidanza interrotta supera le 6 settimane, l'aborto può essere eseguito solo chirurgicamente (curettage). L'interruzione della gravidanza per un periodo superiore a 12 settimane è possibile solo per alcune indicazioni mediche (anomalie nello sviluppo del feto e malattie della donna, come diabete mellito ed epilessia). Oltre alle prove mediche, ci sono indicazioni sociali: gravidanza derivante da stupro, morte del padre di un bambino non ancora nato, scontando una pena detentiva.

Assolutamente ogni donna dovrebbe conoscere i termini con cui un aborto può essere eseguito, perché è pericoloso interrompere una gravidanza nelle fasi successive. Negli ultimi anni, le donne hanno fatto sempre più ricorso all'aborto medico. Ma questo metodo ha limiti di tempo. La procedura viene eseguita fino a 49 giorni (6 settimane) di gravidanza. A causa del cattivo attaccamento, l'uso di alcuni farmaci che causano intense contrazioni uterine induce il corpo a rifiutare l'uovo fetale.

L'interruzione del trattamento, se effettuata in tempo, presenta vantaggi rispetto al curettage:

  • non danneggia meccanicamente l'utero;
  • non richiede anestesia;
  • protegge una donna dall'infezione della cavità uterina.

Per le ragazze che intendono avere figli sani in futuro, l'interruzione medica della gravidanza è di gran lunga la scelta migliore. Sì, e trasferire emotivamente l'aborto in questo caso è molto più facile che sottoporsi a un intervento chirurgico.

Se decidi di interrompere la gravidanza con un metodo medico, non ritardare il tempo, perché più alto è il termine, minore sarà l'effetto dell'aborto. Contatta uno specialista. Pensa a te stesso e al tuo futuro.!

Mini aborto o aborto sotto vuoto fino a 5-7 settimane, ovvero entro 6-14 settimane dall'ultima mestruazione

Mini aborto: aspirazione sotto vuoto, interruzione anticipata della gravidanza. Questo aborto chirurgico viene eseguito nelle prime fasi della gravidanza (interruzione della gravidanza fino a 5-7 settimane).

L'operazione viene eseguita in anestesia generale. I centri medici usano l'anestesia che non lascia conseguenze sotto forma di mal di testa prolungato, nausea, ecc. Cioè, ti sembrerà così: sdraiati su una sedia, metti un catetere in una vena, addormentati, svegliati non già incinta. Durante un'operazione di aborto, il medico inserisce un tubo speciale collegato al dispositivo nell'utero. Dopo aver acceso il dispositivo, viene creata una pressione negativa nel tubo, a causa della quale l'uovo fetale viene rimosso dall'utero.

Prima dell'operazione, i muscoli della cervice vengono allungati con aste di metallo-espansori fino a quando l'apertura è abbastanza larga in modo che gli strumenti abortivi possano passare nell'utero. Il medico attacca una siringa speciale al tubo (viene inserito nell'utero) e il bambino intrauterino viene aspirato.

Infatti, durante un aborto sotto vuoto, il medico apre la cervice con dilatatori metallici o alghe (bastoncini sottili che vengono inseriti ore prima della procedura stessa); inserisce il tubo nell'utero e lo collega alla pompa. La pompa frantuma il corpo del bambino in parti e le succhia dall'utero. Se il feto non può essere rimosso completamente, viene eseguito il successivo curettage. In questo caso, il medico può usare una curette (coltello arrotondato) per raschiare parti del corpo del bambino dall'utero.

Immediatamente dopo un aborto, potrebbe esserci un lieve dolore nell'addome inferiore associato a una contrazione uterina, quindi per alcuni giorni avrai una piccola scarica del tipo di mestruazione. A volte un medico prescrive antibiotici dopo un aborto. L'inconveniente fisico è minimo, ma in questo caso dipende molto dall'abilità del medico. Pertanto, scegli un medico di cui ti fidi. Questo metodo è più affidabile in relazione alle possibilità che la gravidanza finisca definitivamente. I casi in cui, dopo un mini-aborto, la gravidanza ha continuato a svilupparsi, sono estremamente rari. Gli ultrasuoni vengono utilizzati per aumentare l'affidabilità durante l'aborto. Ma, poiché vi sono interferenze, esiste la possibilità di lesioni. Se lo striscio prima dell'aborto era scarso e il trattamento non veniva eseguito o era insufficiente, l'infezione è possibile.

Nonostante il fatto che il mini aborto sia eseguito prima dell'aborto normale - il mini aborto è un mezzo per uccidere un bambino concepito - la vita umana.

Le conseguenze fisiche, morali ed emotive di un mini aborto non sono meno complesse e pericolose delle complicazioni dell'aborto chirurgico. Dal momento stesso del concepimento, dentro di te c'è un piccolo uomo vivente, con il suo set individuale di DNA. Con il colore già definito di occhi, capelli e genere del tuo bambino. Non lasciarti ingannare dalle parole che ci sono un sacco di cellule dentro di te. Non è vero.

Mini aborto fino a quante settimane puoi fare

? PERCHÉ SONO NECESSARI I BONUS? Ogni giorno fai una varietà di acquisti. Perché non farli con piacere, ricevendo regali sotto forma di sconti. Lo sconto è previsto nei termini della transazione.

Per ogni attività, all'utente viene accreditato un bonus automatico nel tuo account personale (senza registrazione), che consente all'utente di provare liberamente il servizio.

I nostri partner offrono sconti su vari servizi e coupon fino al 30%. Il bonus è denaro gratuito per il trading. Tutti i bonus sono soggetti alle regole dei piani di negoziazione..

Non hai abbastanza bonus al momento.

È possibile interrompere una gravidanza a 4 mesi con le pillole?

Tutti sanno che i rapporti non protetti possono essere la causa di una gravidanza indesiderata.

Ma, avendo perso la testa per amore e per passione fugace, la maggior parte delle donne dimentica delle precauzioni di base

Modi pericolosi per interrompere una gravidanza a casa

Accade spesso che una ragazza, cercando di mantenere tutto segreto o solo spaventato dai medici, decida di sbarazzarsi del bambino da sola usando i metodi della medicina tradizionale ea casa. Questo è severamente vietato, poiché in questo modo puoi danneggiare seriamente la tua salute!

Ad esempio, bagni caldi con polvere di senape. Questa procedura in realtà dilata notevolmente i vasi del bacino. Di conseguenza, la pressione aumenta nella cavità uterina, causando gravi emorragie. Pertanto, l'embrione esce con il sangue.

Vantaggi dell'aborto farmacologico

I vantaggi dell'aborto farmacologico sono la mancanza della possibilità di traumi all'endometrio e alla cervice (che spesso si verificano durante l'aborto chirurgico), la migliore tolleranza psicologica della procedura, la possibilità di usarlo in regime ambulatoriale, l'elevata efficienza del metodo (circa il 95%) e, soprattutto, questo metodo è l'opzione migliore per le donne nullipare, perché l'aborto chirurgico spesso elimina la possibilità di una nuova gravidanza.

L'interruzione medica della gravidanza viene eseguita in tre fasi:

Nella prima fase, il medico esegue un esame iniziale, elimina le controindicazioni e di solito vengono eseguiti anche alcuni esami necessari (ad esempio: un'ecografia, uno striscio sulla flora, un esame del sangue). Lo scopo di questo esame è confermare la gravidanza, localizzare la gravidanza (cioè assicurarsi che l'uovo fetale si trovi nella cavità uterina) e stabilire l'età gestazionale (non più di 6 settimane o più tardi di quarantadue giorni dal primo giorno dell'ultima mestruazione).

Successivamente, il medico informa il paziente sulla procedura per visite ripetute, sui possibili sintomi, su come andrà la procedura, nonché sulla scarsa probabilità (circa il 3,5%) del metodo di essere inefficace, a seguito della quale potrebbe essere necessario completare la conclusione della gravidanza con un intervento chirurgico. Alla fine delle informazioni, il paziente firma un modulo di consenso informato per l'interruzione della gravidanza. Successivamente, il paziente, sotto la supervisione di un medico, prende la prima dose del farmaco. Un uovo fetale esfolia dalla parete della cavità uterina sotto l'influenza di questa dose..

  • La seconda fase dell'aborto farmacologico inizia 36-48 ore dopo la fine della prima fase. Lo scopo di questa fase è la rimozione dell'uovo fetale dalla cavità uterina, per la quale al paziente viene prescritto un farmaco che riduce l'utero. L'assunzione di questo farmaco è possibile a casa, ma nella maggior parte delle cliniche si consiglia alle donne di essere sotto la supervisione di un medico per due o tre ore. Il motivo della necessità di essere monitorati sono alcuni sintomi spiacevoli, ad esempio, perdite di sangue dal tratto genitale. Tutti i sintomi che accompagnano il farmaco sono prevedibili e la maggior parte di essi è risolvibile..
  • Nella terza fase, il medico controlla l'efficacia del metodo utilizzato. Se un uovo fetale è stato rimosso dalla cavità uterina, l'interruzione è considerata efficace, altrimenti l'interruzione medica della gravidanza termina con l'aborto chirurgico, ma i casi di inefficienza sono estremamente rari.
  • Nella prima fase, il medico esegue un esame iniziale, elimina le controindicazioni e di solito vengono eseguiti anche alcuni esami necessari (ad esempio: un'ecografia, uno striscio sulla flora, un esame del sangue). Lo scopo di questo esame è confermare la gravidanza, localizzare la gravidanza (cioè assicurarsi che l'uovo fetale si trovi nella cavità uterina) e stabilire l'età gestazionale (non più di 6 settimane o più tardi di quarantadue giorni dal primo giorno dell'ultima mestruazione).

    Eventuali compresse di questo tipo vengono assunte solo sotto la supervisione di un medico, con successive consultazioni ed ultrasuoni. Ma ci sono controindicazioni assolute come: tumori (maligni e benigni), malattie delle ghiandole surrenali, infiammazione genitale, scarsa coagulazione del sangue. I fumatori sono a rischio, soprattutto di età superiore ai 30 anni, poiché il farmaco può causare loro complicazioni nel sistema cardiovascolare..

    Se una donna decide di abortire, dovrebbe essere eseguita solo in cliniche specializzate e solo entro un periodo di tempo accettabile. Dopo l'operazione, è necessario seguire tutte le raccomandazioni del medico e fare attenzione alla propria salute.

    Aborto medico

    Se una donna ha gravi malattie che possono peggiorare durante la gravidanza, un aborto può essere eseguito in un secondo momento. L'elenco di tali malattie è stato approvato con ordinanza del Ministero della Salute "Su approvazione dell'elenco..." del 3 dicembre 2007 n. 736. Possono essere divisi in 3 gruppi:

    • malattie che sono certamente indicazioni per l'aborto (ad esempio, tubercolosi respiratoria);
    • malattie in cui la necessità di interrompere una gravidanza è decisa da una consultazione di medici (ad esempio, epatite cronica);
    • malattie in cui l'aborto è consentito solo fino a un certo periodo (ad esempio, nella leucemia mieloide cronica, l'aborto è possibile solo fino a 12 settimane).

    Le malformazioni fetali, confermate dagli ultrasuoni e da altri studi, possono anche essere un'indicazione medica per l'aborto. Se vengono identificate anomalie significative nello sviluppo del feto, è obbligatoria una consultazione medica, che fornisce una prognosi relativa alla vita del bambino in caso di gravidanza prolungata.

    Il numero di indicazioni mediche comprende anche l'età della donna incinta di meno di 15 anni - fino a questa età, il corpo femminile è considerato non abbastanza maturo per sopportare un bambino. In questo caso, l'interruzione della gravidanza può durare fino a 22 settimane, tuttavia, una consultazione dei medici può riconoscere l'aborto come appropriato anche in un secondo momento..

    Va notato che anche con indicazioni mediche, una donna non può essere forzatamente mandata per l'aborto. Gli operatori sanitari danno il permesso di interrompere la gravidanza solo in un secondo momento e prevedono anche le conseguenze per la madre e il bambino se persiste. La decisione finale spetta alla donna stessa.

    18 lug 2019
    okberemena

    6 12 13-24.

    ÐÑÐ¾Ñ Ð¾Ð¿ÐμÑÐ ° ÑионнÑй Ð ° Ð ± оÑÑ Ð¿ÑоиР· воÐ'иÑÑÑ Ð²Ð¾ вÑоÑого вÑÐμÐ¼Ñ ÑÑимÐμÑÑÑÐ ° Ð ± ÐμÑÐμмÐμнноÑÑи. Ðо 12 нÐμÐ'ÐμÐ »n Dn можÐμÑÐμ оР± CONOSCENZA CORRELATA ALLE OSSERVAZIONI Ðо оÑÑÑÐμниÑм Ð ± ÑÐ'ÐμÑ ÑÑо Ñо жÐμ ND ° моÐμ, ÑÑо D мини-Ð ° Ð ± оÑÑ, но ÑÑÑÐ ± оÑки вмÐμÑÑо D² мР° ÑÐºÑ Ð²Ð²Ð¾Ð'иÑÑÑ ÑпÐμÑÐ RISCHIO, RISCHIO, RISCHIO RISCHIO RISCHIO RISCHIO. ÐÐ'ÐμÑÑ Ð¾ÑÐμÐ½Ñ Ð'ÐμйÑÑвÑÐμÑ ÑÐμÑко вÑÐμ Ñо жÐμ пÑÐ ° виР»Ð¾ - ÑÐμм Ð ± ол ÑÑÐμ ÑÐμм, ÑÑок ÑÑÑÐ'нÐμÐμ опÐμÑÐ ° NDN, ÑÐμм Ð ± оР»ÑÑÐμ Ð ± »» »» »» ± »» »».

    RISCHIO CORRELATO RISCHIO RISCHIO REGOLAMENTO RISCHIO RISCHIO RISCHIO ¸ Ð ± ÐμÑÐμмÐμнноÑÑи, Ðμго ND »Ð¸Ñком ÑÐμл о вÐμÐ »Ð¸ÐºÐ¾, ÑÑоР± Ñ Ð ± nnn ND ° Ð · Ð'ÑоР± л ÐμннÑм пÑойÑи d оÑÑоÑом ÑÐμÑÐμÐ · ÑÑÑÐ ± кÑ. RISCHIO CORRELATO RISCHIO RISCHIO RISCHIO REGOLE RISCHIO RISCHIO CORRELATO, RILIEVO. EXTRA, R, R, R, R, R, R R S R S R S E R S E R S E S CORRELATO, CORRELATO, CORRELATO, RILEVATO, RILEVATO, REDLED ¿Ð Ð ° Ри.

    Nnd Ð ¢ оР»Ñко nnd мÐμÑоÐ'Ð ° пÑÐμÑÑвР° Ð½Ð¸Ñ Ð ± ÐμÑÐμмÐμнноÑÑи ÑÑиÑÐ ° nnnn D нÐμ Ð'опÑÑÑÐ¸Ð¼Ñ D² нР° ÑÐμй ÑÑÑÐ ° нÐμ« ÐºÑимРCORRELATO, CORRELATO, CORRELATO RILEVATO RILEVATO RILEVATO ° C ¿· · · · Ð Ð Ð ± ±.

    Quando posso avere un aborto e quale

    Quando decide di interrompere una gravidanza, una donna dovrebbe capire che un aborto può essere eseguito solo in un determinato momento, poiché in alcuni casi un tentativo di interrompere una gravidanza nel momento sbagliato può portare alla nascita di un bambino con patologie.

    Aborto medico

    L'aborto medico (aborto farmacologico) è un aborto dopo l'assunzione di farmaci speciali appropriati.

    L'aborto in questo modo è possibile solo in una fase iniziale - fino a quattro settimane, poiché l'età dell'embrione è piuttosto piccola. Di conseguenza, prima una donna decide di ricorrere al metodo terapeutico dell'aborto, meno complicazioni dovrebbero insorgere. Tuttavia, quando si prende la pillola in ritardo (più di quattro settimane dopo il concepimento), esiste il rischio di rilascio incompleto dell'ovulo. In questo caso, la donna dovrà affrontare un intervento chirurgico.

    Non dimenticare che prima di utilizzare l'aborto medico, è necessaria una consulenza specialistica per evitare la scoperta di sanguinamento e l'insorgenza di altri effetti avversi.

    Mini aborto

    Dalla sesta alla dodicesima settimana di gravidanza, è possibile eseguire un mini-aborto. Il mini-aborto è una interruzione della gravidanza, che viene eseguita posizionando un dispositivo speciale nella cavità uterina e allungando l'embrione con un vuoto. Ecco perché il mini-aborto può essere eseguito per un periodo da sei a dodici settimane, poiché in questo momento l'embrione raggiunge dimensioni sufficienti per rimuovere completamente dalla cavità uterina, ma non è troppo grande per vietarne l'estrazione. Aborto sotto vuoto: come si fa? Il mini-aborto è meno pericoloso della chirurgia, poiché non influisce sulle pareti dell'utero e sulla mucosa. Inoltre, questa procedura di aborto è abbastanza veloce - non più di cinque minuti, il che significa che la donna prova meno disagio. Vale anche la pena notare che quasi immediatamente è possibile riportare una donna al suo solito modo di vivere. Aborto sotto vuoto - 14 settimane Tuttavia, c'è un lato negativo di questo tipo di aborto. Quindi, il metodo del vuoto per rimuovere l'embrione non offre una garanzia del 100% di sbarazzarsi dell'uovo fetale, il che significa che l'aborto con un mini-aborto non si verifica nel cento per cento dei casi. Allo stesso tempo, purtroppo, se l'uovo fetale non viene rimosso durante la procedura sopra descritta, sarà praticamente impossibile avere un bambino sano. Quando non puoi avere un mini aborto:

    • una donna soffre di una malattia infettiva in forma acuta;
    • la gravidanza è un ectopico;
    • sono trascorsi meno di sei mesi dalla nascita o dall'aborto precedenti.
    Up