logo

La base della nutrizione di un bambino a 3 mesi è il latte materno o una miscela di qualità adattata (vedi anche: dieta del bambino per mesi). Puoi sentire l'opinione che a questa età è il momento di familiarizzare il bambino con cereali, purè di patate e succhi di frutta, soprattutto se si nutre artificialmente. Tuttavia, c'è un altro punto di vista: fino a sei mesi, il bambino non ha bisogno di nutrire i piatti per adulti. Proviamo a capire quale punto di vista è corretto.

Il latte materno è l'alimento migliore per il bambino, che contiene tutto il necessario per la crescita del bambino

Alimentazione naturale

Il latte materno è l'alimento migliore per il bambino. Contiene grassi, proteine, carboidrati, minerali, vitamine, enzimi, ormoni e fattori immunitari. Tutte queste sostanze sono necessarie affinché il bambino cresca completamente, così come per lo sviluppo del sistema immunitario, digestivo e di altri sistemi del corpo.

Di norma, un bambino di 3 mesi ha già un certo regime del giorno, tra cui 6-7 pasti. La quantità totale di latte materno al giorno che il bambino beve è di 850-900 ml. Affinché il cibo apporti il ​​massimo beneficio al bambino e l'allattamento non sbiadisca, dovrebbero essere considerati diversi punti importanti:

  1. L'ormone prolattina, responsabile della produzione di latte, viene sintetizzata di notte. Lo stimolo principale è l'allattamento al seno. Non fare lunghe pause tra le poppate di notte, e ancora di più - rifiutale.
  2. Dal momento che una donna non consuma cibo durante la notte, il latte mattutino è caratterizzato da un basso valore energetico. Quindi, subito dopo uno spuntino presto, il bambino potrebbe chiedere di nuovo il seno. È importante che la mamma abbia il tempo di fare colazione, così che più vicino a mezzogiorno il suo latte diventa più soddisfacente.

Alimentazione artificiale

Selezione mix

Le moderne miscele adattate sono in grado di fornire al bambino tutti i nutrienti necessari. Tuttavia, è necessario scegliere il prodotto giusto. Raccomandazioni chiave:

  • Se il bambino ha malattie, sono necessarie miscele speciali. In caso di allergia al latte - ipoallergenico o privo di latticini (a base di soia), intolleranza al lattosio - basso lattosio, grave carenza di peso - con un alto contenuto proteico e così via.
  • È desiderabile che la miscela contenga probiotici. Questi includono vari batteri benefici che si depositano sulla mucosa intestinale e aiutano ad assorbire il cibo. Di conseguenza, vengono prevenuti problemi come costipazione, diarrea, flatulenza e altri. Inoltre, i probiotici aiutano a rafforzare l'immunità generale..
  • È indispensabile che la formula del sostituto artificiale includa minerali e vitamine. Sono necessari per la normale crescita e sviluppo del bambino.

Calcolo della quantità

Quanto puoi dare la miscela a un bambino di tre mesi? La quantità media è di 180 ml per pasto. Il regime ottimale è di 5 pasti al giorno. È possibile calcolare accuratamente la quantità utilizzando il seguente algoritmo:

  1. Dividi il peso del bambino 7. La cifra risultante è il volume giornaliero della miscela.
  2. Distribuire la quantità totale per il numero di alimentazioni. Quindi puoi capire quanto cibo il bambino dovrebbe consumare alla volta.

Ad esempio, un bambino pesa 5,7 kg: 5700 ÷ 7 = 814 ml, 814 ÷ 5 = 163 ml. Certo, in pratica è difficile preparare esattamente 163 ml della miscela. Vale la pena farlo: dare 160 ml durante il giorno e aggiungere gli "avanzi" all'ultimo pasto prima di coricarsi. Il bambino mangia bene e dormirà tutta la notte.

L'indicatore principale nel calcolo della miscela è il peso del bambino

Se il bambino è nato con molto peso e lo sta attivamente guadagnando, la quantità giornaliera di dieta dovrebbe essere calcolata in modo diverso. È necessario considerare la necessità di calorie. A 3 mesi, 1 kcal di peso corporeo richiede 115 kcal. Schema di calcolo:

  1. Moltiplica il peso del bambino per 115. Il risultato sarà l'apporto calorico giornaliero.
  2. Calcola utilizzando la formula - (contenuto calorico totale × 1000 ml) ÷ contenuto calorico di 1 litro di miscela. Quindi puoi scoprire il volume giornaliero della miscela.
  3. Dividi la cifra per il numero di poppate. Il risultato sarà una singola quantità di cibo per un bambino con un peso elevato.

Ad esempio, il peso del bambino è di 6,7 kg. Il contenuto calorico di 1 litro della miscela è di 650 kcal. Calcoli: 115 × 6.7 = 771 kcal, (771 × 1000) ÷ 650 = 1186 ml, 1186 ÷ 5 = 237 ml.

Alimentazione mista

Con l'alimentazione mista, quando si pratica l'allattamento al seno e l'alimentazione con formula, è importante scegliere il giusto sostituto del latte artificiale. Vale la pena dare la preferenza a un prodotto a basso contenuto di ferro. L'eccesso di questo elemento può portare al legame della lattoferina, una proteina del latte materno che protegge i bambini dalle malattie infettive del tratto gastrointestinale.

Il tasso di integrazione con una miscela con nutrizione mista non è facile da determinare. Può variare da 25 a 120 ml per 1 pasto. Di solito osservano questo regime: offrono al bambino un seno, poi il secondo e poi, se è ancora ansioso, danno la miscela. Non appena il bambino si allontana dal biberon, l'alimentazione viene interrotta.

Fabbisogno idrico

A 3 mesi, il bambino deve essere aggiunto con acqua bollita o tè per bambini. Lo zucchero non dovrebbe essere aggiunto alle bevande. In futuro, ciò può portare a disturbi endocrini (diabete mellito) e ipertensione. Vale la pena usare acqua in bottiglia purificata per alimenti per bambini. Prima di ogni utilizzo, deve essere bollito e raffreddato..

Quanto dovrebbe bere un bambino? Il fabbisogno di liquidi totale a questa età è di circa 100 ml per 1 kg di peso. Tuttavia, va tenuto presente che il latte materno e la miscela contengono liquidi. Si consiglia di somministrare 1-2 cucchiaini di acqua tra i pasti e anche durante i risvegli notturni. Immediatamente prima di allattare, non è necessario bere il bambino, poiché ciò può ridurre l'appetito.

Vale la pena iniettare liquido (acqua, tè) con 1-2 gocce al giorno. Ogni giorno, si consiglia di aumentare il volume di 2 volte. Si consiglia di dare acqua in un cucchiaino di silicone o plastica morbida. Sarà più comodo per il bambino bere da esso che dal metallo.

La necessità di cibo aggiuntivo

Quando un bambino ha 3 mesi, molti genitori pensano che sia ora di aggiungere cereali, succhi o purè di patate al suo menu (consigliamo di leggere: quali succhi sono ammessi per i bambini da 3 mesi?). Ciò è dovuto a due punti. In primo luogo, in epoca sovietica, veniva praticata un'alimentazione così precoce e la maggior parte delle nonne consigliava di seguire le tradizioni. In secondo luogo, i produttori di alimenti per l'infanzia specializzati scrivono sulla confezione: "il prodotto è consentito da 3 mesi".

Tuttavia, ci sono eccezioni alla regola. L'introduzione di alimenti complementari da 4-5 mesi è consentita se il bambino ha un deficit di peso corporeo, rachitismo o anemia (vedi anche: come può e deve essere alimentato un bambino a 4 mesi di età con l'alimentazione artificiale?). La decisione di modificare il menu dovrebbe essere presa dal pediatra in base a una valutazione delle condizioni del bambino. Ti consiglierà quali alimenti puoi mangiare e darà anche le norme del loro consumo. Alcuni suggerimenti:

  • i cereali per la prima alimentazione dovrebbero essere bolliti in acqua ed essere privi di glutine, le possibili opzioni sono riso, grano saraceno, granaglie di mais;
  • i primi piatti devono essere preparati con verdure a bassa allergenicità: zucche, cavolfiore, broccoli.

Il danno dell'alimentazione precoce

Cosa succederà se inizi a dare da mangiare al tuo porridge, purè di patate e succhi di frutta troppo presto? Può verificarsi un malfunzionamento sistemico del corpo, che apparirà immediatamente o dopo diversi anni. Dovrebbe essere chiaro che il tratto gastrointestinale del bambino non è ancora pronto a digerire una varietà di cibi solidi, poiché non ha la quantità richiesta di enzimi.

L'alimentazione precoce può causare allergie nel bambino.

  1. Disturbi del tratto digestivo - dolore addominale, gonfiore, costipazione, diarrea, vomito, rigurgito, comportamento irrequieto. Spesso nel funzionamento dell'apparato digerente si verifica un guasto tale che è necessario sottoporsi a un lungo ciclo di trattamento in ospedale.
  2. Allergia. Le possibili manifestazioni sono eruzione cutanea pruriginosa, aree arrossate, desquamazione della pelle. In età avanzata, possono verificarsi sintomi di dermatite atopica e asma bronchiale. Spesso, le reazioni negative causano non solo alti, ma anche bassi prodotti allergenici, poiché il sistema immunitario è disturbato.
  3. Malattie croniche Un'alimentazione troppo precoce porta ad un aumento del carico sul tratto digestivo, sui reni e sul fegato. In età scolare, questo di solito si "riversa" nei processi infiammatori cronici delle mucose dell'intestino e dello stomaco (colite, gastroduodenite), nonché in attacchi di vomito, dolore addominale e così via.
  4. Fine dell'allattamento al seno. A causa del fatto che il bambino consumerà altri prodotti, l'allattamento diminuirà inevitabilmente. Di conseguenza, ciò può portare alla sua completa estinzione. Il bambino sarà privato di preziosi nutrienti presenti solo nel latte materno.

Mancanza di latte, parte 4. Come introdurre un'alimentazione supplementare, ma non perdere l'allattamento

Continua. Inizio dell'articolo qui..

Abbiamo già parlato di integrazione e metodi per determinare la mancanza di latte. In una situazione in cui la quantità di latte è davvero ridotta, è necessario determinare la fattibilità dell'introduzione di un'alimentazione supplementare e quindi, se necessario, iniettare correttamente la miscela e lasciarla rapidamente, restituendo nuovamente l'allattamento al seno completo.

Quando pensare all'alimentazione?

Se hai eseguito un test per pannolini bagnati e in base ai suoi risultati ci sono stati 6-8 pezzi, o al prossimo appuntamento con il pediatra, il bambino ha guadagnato poco peso, meno di 500 grammi al mese, quindi dovresti consultare un pediatra che supporta l'allattamento al seno o invitare un consulente sull'alimentazione naturale della casa. A volte è sufficiente ottenere consigli su Internet, a volte chiamando la hotline, ma nella maggior parte dei casi, il consulente dovrebbe essere invitato a casa tua. Il consulente valuterà la correttezza dell'applicazione al seno, esaminerà l'attività del bambino e ti chiederà tutti i dettagli del processo di alimentazione. Se non vi sono effetti sull'eliminazione di tutti i fattori che influenzano la suzione e la quantità di latte: applicazione errata, introduzione di applicazioni più frequenti e stimolazione dell'allattamento, la questione dell'integrazione è risolta.

Con l'aiuto di un consulente o di un medico, deciderai quale tipo di cibo nella tua situazione è preferibile: latte espresso o una miscela e determinerai anche quale tipo di miscela scegliere.

Da dove cominciare se c'è un problema con il latte?

Prima di tutto, la giovane madre ha bisogno di calmarsi e mettersi insieme, non rimproverarsi e non essere nervosa - dallo stress e dai tuoi sentimenti, il latte nel seno è più difficile da separare a causa del blocco dell'ossitocina. Quindi anche il latte disponibile è difficile da ottenere per il bambino, e inizia a diventare nervoso e piangere, per essere capriccioso. Leggi i materiali per l'allattamento al seno online su risorse comprovate: il sito Web di AKEV, La Leche League o siti regionali di sostegno all'allattamento al seno. Ci sono molti consigli dettagliati e dettagliati, foto e consigli preziosi; consulenti esperti possono contattarti lì..

Controlla l'attaccamento al seno, se trovi errori, prova a ripararli, applica il bambino più spesso, cambia la posizione per l'alimentazione, prova la tecnica di nidificazione, indossa il bambino in una fionda, lascialo letteralmente “appendere” sul petto.

Dai da mangiare al bambino il più spesso possibile, alla primissima richiesta, senza aspettare il momento in cui il bambino piange e, a causa del pianto, non sarà in grado di attaccare normalmente. A volte nei primi tempi può sembrare che il bambino sia appeso al petto. In effetti, i bambini si succhiano solo un volume di latte.

L'alimentazione è obbligatoria quando ci si addormenta, di notte - almeno ogni due o tre ore, al risveglio e durante il giorno, l'intervallo massimo non dovrebbe essere più di un'ora e mezza o due ore. Se il bambino è cresciuto, attaccalo delicatamente al petto, i riflessi di suzione sono fortemente sviluppati nei bambini: possono dormire e mangiare allo stesso tempo. Se di notte è difficile alzarti spesso e nutrirti a lungo, sarà più conveniente organizzare un sonno congiunto, quindi puoi rilassarti e il bambino sarà sempre in grado di mangiare tutto ciò di cui ha bisogno.

Cerca di limitare temporaneamente le visite in luoghi affollati con il bambino e le frequenti assenze dal bambino, limita gli ospiti a visitare la tua casa, oscura le luci e rifiuta le sostanze irritanti del rumore - questo si chiama "nidificazione", costantemente con il bambino nelle vicinanze, costantemente alimentandolo e portandolo con le mani.

Durante tutte queste attività, controlla il numero di pannolini bagnati al giorno, è possibile per diversi giorni. Ma non è necessario pesare il bambino ogni giorno: il controllo del peso viene effettuato una volta alla settimana. Se ne vale la pena, è necessario decidere con l'alimentazione supplementare, se il peso arriva al livello di 100-120 g a settimana, intensificare le azioni per migliorare l'allattamento. Se il deficit di peso è pronunciato e non vi è alcun aumento di peso, viene indicata l'introduzione dell'alimentazione supplementare - idealmente dovrebbe essere il latte materno (espresso o donato), ma di solito il supplemento viene somministrato come una miscela.

Come calcolare la quantità di latte necessaria?

Quanta latte o miscela deve essere somministrata in un integratore, quanto integratore è necessario al giorno, come stimolare l'allattamento, come non andare completamente a regime di alimentazione artificiale e come restituire il GV completo: queste domande sorgono immediatamente quando si prescrivono alimenti supplementari. Pertanto, è necessario condurre calcoli nutrizionali speciali al fine di determinare la quantità di integrazione e la sua introduzione. È necessario stabilire l'esatta mancanza di latte per integrarlo con la miscela, ma allo stesso tempo non alimentare eccessivamente il bambino con la miscela, non ridurre la quantità di latte materno, ma stimolare l'allattamento. Attenzione, è impossibile dare la miscela "ad occhio" alla madre stessa senza fare calcoli - questo porterà ad una rapida partenza per l'alimentazione artificiale.

Calcoli di potenza

I bambini di età superiore ai 10 giorni utilizzano tre opzioni di calcolo che danno risultati molto vicini. Il primo metodo è volumetrico, secondo esso la quantità giornaliera di cibo:
- per un bambino fino a un mese e mezzo lascia 1 5 parte del peso corporeo,
- per un bambino da un anno e mezzo a 4 mesi fa parte 1/6 della massa,
- da 4 a 6 mesi - è 1 7 del peso corporeo,
Dopo sei mesi 1 8 di massa,
ma non più di 1000 ml per bambini fino a un anno. Questa è la quantità massima giornaliera di latte per i bambini del primo anno di vita, non puoi darne più - ci sarà un eccesso di cibo.

Esiste anche un metodo ipercalorico per calcolare e calcolare la quantità di nutrizione per le proteine, ma solo i medici possono condurle. Questi metodi sono complessi e richiedono tabelle e sono voluminosi nella pratica il più delle volte a causa della loro semplicità e comprensibilità..

Il volume di un feed viene calcolato dividendo il volume giornaliero per il numero di feed. I bambini fino a sei mesi dovrebbero avere almeno 7-8 al giorno. In ogni poppata, è consentita una variazione di 10-20 ml nel volume dell'alimentazione in ciascun lato, a causa della differenza di appetito durante il giorno.

Metodi per la corretta introduzione della miscela

Docorm viene prescritto nei primi sei mesi, quando, a causa dell'età, è impossibile introdurre alimenti complementari per il bambino sotto forma di porridge o purè di patate. Dopo sei mesi, la questione dell'alimentazione viene decisa individualmente, a seconda della situazione, di solito non è più necessaria, puoi nutrirla con cereali. Se decidono il problema dell'alimentazione supplementare, preferiscono le miscele idrolizzate, non hanno un sapore gradevole come il latte materno e il bambino non rinuncia al seno a favore della miscela.

La miscela viene introdotta rigorosamente sotto il controllo della minzione e l'alimentazione viene effettuata rigorosamente a ore. L'intero volume della miscela per un giorno è diviso in volumi uguali e dato esclusivamente durante il giorno - di solito dalle sei del mattino alle 21-22 ore, ogni tre ore. Il seno, a differenza dell'alimentazione, viene somministrato su richiesta e prima di allattare è necessario dare al bambino entrambi i seni contemporaneamente e solo allora viene introdotta la miscela. Di notte, almeno da mezzanotte alle sei alle nove del mattino, danno solo il seno, anche se il bambino praticamente dormirà sul suo petto. Pertanto, viene effettuata la stimolazione della produzione di latte da parte della madre e un graduale allontanamento dall'alimentazione.

Iniziamo a dare al bambino la quantità minima della miscela, circa 30 ml, se su questa quantità della miscela il bambino urina meno di 8-10 volte al giorno, vengono aggiunti altri 20-30 ml della miscela. Se il bambino urina molto su questo volume della miscela, più di 15 volte al giorno, è possibile rimuovere dalla sua dieta almeno 50-100 ml di miscela contemporaneamente. In media, una quantità sufficiente di cibo è indicata dal numero di minzioni 12-15 volte al giorno.

Se, dopo l'allattamento, il bambino non consuma l'intero volume della miscela, viene versato, la porzione successiva dell'alimentazione viene somministrata al successivo orario programmato. Se questa volta il bambino non aumenta di nuovo il volume, il volume della miscela viene completamente tagliato di questa quantità. Diamo al bambino un seno costantemente, senza controllo del tempo. Se il volume giornaliero di alimentazione supplementare è piccolo, fino a 200 ml al giorno, è possibile rimuovere abbastanza tranquillamente circa 50 ml della miscela o uno dei mangimi con la miscela.

Mentre il bambino riceve la miscela, è necessario controllare il volume della minzione e l'aumento di peso. Con la stabilizzazione del peso e gli aumenti attivi, nonché con un numero sufficiente di minzioni, procedono ad una graduale cancellazione della miscela secondo i metodi sopra indicati.

Qualsiasi supplemento per il bambino viene dato solo da un cucchiaio, una tazza o un sistema speciale, ma non da una bottiglia con un ciuccio. Succhiare i capezzoli e succhiare il seno sono molto diversi nel meccanismo e quando si succhia una bottiglia, si può rifiutare di allattare. Il controllo del supplemento e dei suoi volumi viene effettuato da un pediatra o da un consulente per l'allattamento, ti aiutano a inserire la miscela e rimuoverla mentre il peso e la minzione si normalizzano.

È possibile restituire l'allattamento al seno completo?

Naturalmente è possibile, inoltre, che ciò debba essere raggiunto alla fine. Oggi, i consulenti per l'allattamento hanno già accumulato abbastanza esperienza pratica sulla questione del passaggio dall'alimentazione mista al pieno allattamento. Ma è impossibile farlo in un giorno, la madre deve essere paziente, calma e sicura delle sue capacità, quindi tutto funzionerà. In ogni caso, è necessario sforzarsi di ridurre al minimo la quantità di mangime in ogni caso di alimentazione mista, poiché ogni goccia di latte materno non ha prezzo per la salute del bambino. I tempi per tornare alla HB completa dipenderanno direttamente dalla quantità di allattamento, ma puoi tornare all'allattamento completo, anche con un'alimentazione completamente artificiale - la cosa principale è il sincero desiderio e pazienza.

Se il volume dell'alimentazione supplementare è di circa 100 ml, può essere rimosso in due o tre giorni e se il bambino sta attivamente succhiando, quindi immediatamente, semplicemente abbandonando la miscela a favore di frequenti applicazioni. Con un volume giornaliero di miscela di 150-250 ml, è possibile rimuovere gradualmente 50 ml della miscela per circa una settimana, oppure ridurre il volume di ciascun alimento e raggiungere i 100 ml e cancellarli gradualmente.

Il volume della miscela superiore a 300 ml al giorno viene annullato entro 2-3 settimane con una graduale riduzione del volume della miscela a favore dell'allattamento al seno più frequente. Il volume della miscela viene rimosso della metà e, dopo aver fissato questo risultato, la miscela viene gradualmente cancellata completamente.

Parallelamente all'evitare la miscela, è necessario compiere sforzi per stimolare l'allattamento: non si tratta solo di una corretta alimentazione e di bevande speciali, ma anche di un sonno adeguato, tranquillità e un allattamento frequente e completo.

Tutto su un bambino di tre mesi: alimentazione, regime, sonno

Un bambino allattato al seno di 3 mesi non ha bisogno di cibo o liquidi extra. È necessario finire il bambino a questa età solo se si confermano segni di intossicazione o disidratazione. Anche i bambini di tre mesi non hanno bisogno di un'alimentazione supplementare. Ma i pediatri della vecchia scuola raccomandano che già a 3 mesi introducano gradualmente il bambino nel cibo per adulti: dai succo, una mela grattugiata, un tuorlo d'uovo e necessariamente acqua. Sentendo tali appuntamenti, le giovani madri si confondono. Dopotutto, il bambino vuole dare solo il meglio e non perdere con la scelta dei principi nutrizionali.

Caratteristiche della nutrizione del bambino nel GV

La madre del bambino allattato al seno sceglie il tipo di cibo per il suo bambino. Spesso nonne e altri consiglieri vengono in soccorso. I bambini di tre mesi sono generalmente nutriti su richiesta o su base regolare..

  1. Quando si nutre su richiesta, il bambino determina la frequenza di applicazione al seno e la quantità di cibo consumato. La mamma offre il seno al bambino secondo il primo cigolio e non si toglie con la forza. Questo tipo di allattamento al seno è apprezzato dai consulenti GV e da molti pediatri moderni..
  2. Con l'alimentazione a regime, il bambino riceve il seno in orari rigorosamente programmati. La mamma si sente a suo agio e corretta a suo avviso interruzioni tra le applicazioni. I consulenti GV ritengono che questo tipo di cibo non sia adatto ai bambini con GV, che può portare a sovralimentazione o insufficiente alimentazione e ridurre l'allattamento. Ma molti pediatri che praticano fin dall'epoca sovietica scoprono che l'alimentazione secondo il regime è conveniente per la madre e utile per il tratto digestivo del bambino.

Quanto spesso mangia

Il regime alimentare per HS è scelto dalla madre. Se una donna nutre il bambino su richiesta, il bambino decide con quale frequenza applicare al seno. In questo caso l'ordine alimentare non è stabile. Il bambino può succhiare un po 'e dopo mezz'ora si bacia di nuovo. O il bambino avrà una lunga suzione, dopo di che non chiederà il seno per diverse ore. Questo tipo di cibo è considerato ideale per i bambini nei primi sei mesi di vita..

Quando si allatta secondo il programma, il bambino riceve cibo secondo il programma. La mamma nutre il bambino ogni 2-3 o 4 ore (a seconda dell'età). Allo stesso tempo, la donna non tiene conto dei desideri del bambino, ma osserva rigorosamente le pause.

Poppate notturne

L'alimentazione notturna influenza fortemente l'allattamento. A volte le donne ascoltano invidiosamente le storie dei vicini, come un figlio, Mishka, a 3 mesi, mangia il porridge da una bottiglia e dorme tutta la notte. Ma un tale percorso porta solo a limitare l'allattamento al seno e non promette nulla di piacevole. Se una donna vuole allattare al seno, è importante mantenere le applicazioni notturne. Anche se il bambino dorme tutta la notte, deve essere nutrito almeno una volta nel periodo da 3 a 6 ore. In questo momento, la prolattina viene prodotta nel corpo della madre, senza la quale l'allattamento svanirà gradualmente.

Quanto mangia alla volta

Pediatri con più di 30 anni di esperienza ti diranno esattamente quanto latte materno beve un bambino sano in una poppata. In diverse fonti puoi persino trovare le tabelle e le formule esatte per calcolare la quantità di cibo per il bambino. Ma ora questi materiali sono considerati obsoleti. Non sono più accettati come ideali, poiché tutti i bambini crescono e si sviluppano spasmodicamente e non si assomigliano.

È impossibile calcolare esattamente quanti bambini mangiano alla volta, perché i volumi sono sempre diversi. Quando si nutre su richiesta, il bambino può bere diversi millilitri o dieci volte di più in una poppata. Negli ultimi decenni, è stato ancora utilizzato un test di pesatura di controllo per calcolare la quantità di latte consumato. Ma ora è anche riconosciuto come impreciso.

È possibile dare qualcosa a un bambino a 3 mesi, tranne il latte

I pediatri della scuola sovietica raccomandano di nutrire un bambino da 3 mesi e iniziare con il succo di mela. Negli anni passati, questo era vero perché le donne dopo il parto dovevano tornare presto al lavoro. Grudnichkov fu rapidamente trasferito in bottiglie, dato semolino, succhi e tuorlo d'uovo, schiacciato nel latte. Ma ora queste raccomandazioni sono considerate non solo inutili, ma anche dannose. Il completamento a 3 mesi, se questa non è una miscela adattata, può portare a una rottura della digestione, malattie del tratto gastrointestinale e causare una carenza di nutrienti. Basti ricordare ciò che minaccia una carenza di ferro o calcio con vitamina D..

Komarovsky nelle sue dichiarazioni esprime l'opinione della maggior parte dei pediatri moderni. Un noto medico afferma che durante l'allattamento al seno un bambino sano, fino a sei mesi non richiedono cibo e liquidi aggiuntivi. È solo necessario dare acqua durante la disidratazione e nutrirla con una miscela con una carenza di latte dalla mamma.

- Un bambino che allatta al seno non ha assolutamente bisogno di alcun dosaggio, a condizione che non abbia una perdita patologica di liquidi. Il bambino nei primi 6 mesi dovrebbe ricevere solo il seno materno. L'OMS sa perfettamente che se alle donne viene permesso di annaffiare i propri figli, un numero enorme di persone che vivono in condizioni terribili inizierà a farlo. Miliardi di famiglie non hanno accesso ad acqua potabile di qualità. E i bambini del primo anno di vita sono più sensibili alle infezioni intestinali.

Cosa può mangiare una mamma di un bambino di tre mesi

Una donna che allatta è attenta alla sua dieta. Alcune madri seguono una dieta rigorosa per evitare le coliche infantili. Altri mangiano per due per aumentare il valore nutrizionale del latte materno. La dieta della mamma influisce sulla composizione del latte, ma non un singolo prodotto nella sua forma pura arriva al bambino. Pertanto, non torturarti con rigide restrizioni..

Puoi mangiare un alimento vario e sano per una madre che allatta. Sono ammessi con moderazione frutta e verdura. È importante che la dieta sia equilibrata, poiché è la principale fonte di vitamine durante l'allattamento.

Peso e altezza del bambino

Il peso del bambino durante l'allattamento racconta molto della sua dieta. Nei primi mesi, i bambini guadagnano da 500 grammi. fino a 2 kg. Norm, se il bambino ha guadagnato peso all'interno di questi valori. Con questo set, il bambino ha abbastanza latte materno, non ha bisogno di un'ulteriore porzione di cibo.

La crescita del bambino a 3 mesi dovrebbe aumentare di 2-3 cm rispetto al mese precedente. L'altezza media delle ragazze nate in tempo è di 57-62 cm e i ragazzi di 59-64 cm.

Routine quotidiana stimata

Il regime di un bambino di tre mesi differisce dalla routine quotidiana del neonato. Il bambino adulto è sveglio per più tempo. Il bambino è interessato a tutto ciò che accade intorno a lui, impara a esprimere le emozioni e a comunicare con le persone.

Il regime per un bambino di 3 mesi è influenzato dalle tradizioni familiari e dall'organizzazione del sonno. Per un corretto sviluppo e crescita, la cura dei bambini è importante. Durante l'allattamento, il bambino è legato a sua madre. Il bambino si abitua ad addormentarsi al petto e dopo essersi svegliato "chiama" la mamma per mangiare. Il bambino viene applicato per succhiare durante il giorno per ottenere cibo o semplicemente calmarsi.

Un bambino di tre mesi può essere già sveglio per un massimo di due ore. Trascorre questa volta con sua madre o altri membri della famiglia, sviluppa e acquisisce competenze. A 3 mesi, il bambino impara a tenere il giocattolo tra le mani, ma lo fa ancora male. Pertanto, la mamma non dovrebbe avere pensieri sull'autoalimentazione da un bevitore o una bottiglia.

Caratteristiche del sonno a questa età

Se il neonato trascorre la maggior parte del tempo nel sonno, i periodi di veglia di tre mesi aumentano ogni giorno. A questa età, anche i bambini sono attaccati alla madre, si sentono calmi e a proprio agio tra le sue braccia. I bambini di tre mesi dormono in media 4-5 volte al giorno per 1-2 ore. Con un sogno comune, il bambino succhia di notte, non si sveglia completamente. Il sonno notturno dura in media 10 ore, ma dipende in gran parte dal regime parentale.

Il sonno notturno congiunto è conveniente per la mamma e il suo bambino, contribuisce all'allattamento prolungato. Ma molti pediatri si oppongono al sonno articolare, perché lo considerano pericoloso.

Il bambino non dovrebbe dormire a 3 mesi di notte senza svegliarsi. Se il bambino si addormenta per un breve periodo e spesso si sveglia per succhiare, questo è normale. Pertanto, quando le fidanzate esperte dicono che a 3 mesi i loro bambini nel HB hanno già dormito in una stanza separata, non sono uguali a loro.

Frequenza delle feci

Non è obbligatorio fare la cacca ogni giorno durante l'allattamento. A volte le donne prendono feci per 1-2 giorni come costipazione o credono che il bambino non sia abbastanza latte e debba essere nutrito con urgenza. In realtà, non è così. Il latte materno è quasi completamente assorbito. Contiene enzimi che favoriscono una digestione rapida. Se al bambino non viene nutrito nulla, allora ha il diritto di fare la cacca ogni 5 giorni o più spesso.

Quando nella dieta del bambino vengono introdotti alimenti supplementari sotto forma di cibo per adulti o di una miscela adattata, il funzionamento del suo apparato digerente cambia completamente. Da questo momento, le feci del bambino non dovrebbero essere meno di una volta ogni tre giorni, altrimenti puoi parlare di costipazione.

Idealmente, un bambino di tre mesi non dovrebbe mangiare o bere nulla tranne il latte materno. L'allattamento al seno aiuta il sistema digestivo, il latte aiuta a stabilire la giusta microflora intestinale.

A tre mesi, il tratto digestivo del bambino non è ancora pronto per digerire il cibo normale. Dando purè di patate, ricotta, frutta, succhi e cereali a questa età, le madri provocano problemi di salute nel bambino in futuro. È necessario mungere il bambino solo in casi speciali e puoi nutrirlo solo con una mancanza di latte con una miscela adatta.

È possibile allattare al seno con una miscela e come mescolarla correttamente

Il periodo di allattamento in molte madri è accompagnato da uno sforzo nervoso, a cui viene spesso aggiunta affaticamento. Non tutte le donne hanno la consapevolezza di aiutare a organizzare l'alimentazione correttamente. A causa di esperienze costanti, il volume e la qualità del latte escreto sono ridotti. Durante l'allattamento, sono necessari integratori con la miscela quando il bambino non mangia davvero, non riceve abbastanza oligoelementi e vitamine.

Principi di base della nutrizione mista

Se il bambino ha costantemente fame, il suo corpo non è saturo di sostanze necessarie per lo sviluppo e la crescita.

Le donne devono integrare il latte materno durante l'allattamento quando:

  1. Il bambino non sta ingrassando.
  2. Nato prematuramente.
  3. La mamma è trattata con farmaci dannosi per il bambino.

Se necessario, durante l'alimentazione supplementare, i pediatri consigliano di somministrare al bambino una miscela in quantità non superiore alla metà del volume del latte materno. Una donna deve determinare la parte mancante del bambino. Se non sa come calcolarla da sola, puoi consultare un medico.

Il volume del latte aumenta con il pompaggio, applicando il neonato al seno. In modo che il bambino non smetta di succhiarla, è meglio dare la miscela con un cucchiaio o iniettata con una siringa. Se un bambino beve da un biberon, ci sono problemi respiratori, a causa dei quali il bambino piange spesso.

L'allattamento al seno e artificiale è necessario se la donna continua a lavorare. È necessario nutrire il bambino quando rimane affamato e il latte deve essere aggiunto alla miscela dopo averlo applicato sul seno. Quando il bambino cresce, i cereali vengono introdotti nella dieta, che devono essere alternati con purea di carne o di verdure.

Vantaggi e svantaggi

L'alimentazione mista presenta vantaggi, ma l'alimentazione aggiuntiva non è priva di difetti..

La miscela può essere data al bambino non solo dalla madre, ma anche da qualsiasi altro membro della famiglia. Il bambino riceve sostanze nutritive quando succhia il seno, che aiuta a rafforzare l'immunità, protegge dalle malattie.

Quando un padre prende parte all'alimentazione, sorge una stretta relazione tra lui e il bambino.

A causa della riduzione dell'allattamento in una donna, è spesso:

  • latte stagnante;
  • c'è dolore al petto;
  • si sviluppa la mastite.

Un'alimentazione aggiuntiva è difficile da sopportare per il bambino, il che influenza il comportamento e l'appetito. Dopo aver provato il composto dalla bottiglia, alcuni bambini non vogliono succhiare, non lasciano dormire la madre di notte, sono capricciosi e piangono. Spesso hanno mal di stomaco, a causa dell'accumulo di gas, si verifica una colica dolorosa.

Allo stesso tempo, i pediatri raccomandano di somministrare latte materno o una miscela se il bambino è malnutrito, come indicato dalla mancanza di peso corporeo. Soprattutto tale nutrizione è necessaria per i bambini che sono nati molto prima della data di scadenza.

Quando nutrire i bambini

Quando il bambino non ha abbastanza latte materno, viene nutrito con lo stesso prodotto di origine animale, di un'altra donna o con una miscela pronta.

È necessaria un'alimentazione aggiuntiva se il bambino non mangia ciò che è appropriato per lui. Questo è determinato pesando mensilmente le briciole. Per 1 mese, il bambino deve guadagnare almeno 0,5 chilogrammi. Il fatto che il latte materno non sia sufficiente per il bambino è indicato dal fatto che piange costantemente, scrive meno di 12 volte al giorno.

Se le briciole non hanno più di 2 mesi, devono essere applicate simultaneamente sul torace e somministrate 60 millilitri di miscela al giorno, la quantità dovrebbe essere 1/5 del peso corporeo. Anche quando un bambino aumenta lentamente di peso, ma si svuota tutte le volte che è richiesto dalla norma, l'alimentazione non è necessaria.

Se il bambino ha 4 mesi e scrive 8 volte al giorno, si consiglia di somministrare 160 millilitri della miscela di nutrienti, distribuendo tale quantità a intervalli regolari. È meglio iniziare a nutrire il bambino dalle 6 del mattino e dare la miscela ogni 4 ore.

Se il bambino ha 5 mesi, la dose di alimenti complementari viene aumentata di 10 millilitri e la stessa quantità viene aggiunta dopo le 4 settimane successive. I pediatri non consigliano di dare la miscela al bambino di notte, perché è durante questo periodo del giorno che la madre produce più latte materno.

Dopo 6 mesi e fino a un anno, la quantità di alimenti complementari non dovrebbe superare un nono del peso corporeo delle briciole. Deve essere pesato prima e dopo l'applicazione sul torace, il che aiuterà a scoprire la quantità di latte consumato, per calcolare se il bambino riceve abbastanza proteine ​​e grassi.

Ragioni comuni per nutrirsi

Spesso, dopo il parto, le donne, preoccupate che il bambino pianga perché ha fame, iniziano a dargli da mangiare. Se il bambino si calma dopo un'ulteriore porzione, le madri pensano di aver mangiato ed è necessario nutrirsi con la miscela.

Nei neonati, il sistema digestivo sta solo iniziando ad adattarsi a un cambiamento nell'ambiente esterno, quindi tali bambini non sono ancora in grado di assorbire molto fluido. Una donna che ha partorito un bambino ha immediatamente un colostro denso e nutriente, che è abbastanza per il bambino. In modo che l'allattamento non si fermi, ma si intensifichi, deve essere applicato sul petto.

Parallelamente al latte materno, la miscela deve essere somministrata a un bambino nato prima del tempo, quando è molto difficile succhiare un omino.

Ci sono altri motivi che introducono un'alimentazione aggiuntiva. Questi includono la nascita di gemelli, diverso fattore Rh, taglio cesareo. Molte donne si rifiutano di allattare perché non vogliono rovinare la figura e le crepe nei capezzoli causano dolore quando vengono toccate.

Quando non è necessaria un'alimentazione aggiuntiva

Il bambino può piangere e innervosirsi non perché ha fame, ma a causa di forti coliche, dolore addominale, che non è raro nei neonati. Il bambino è cattivo quando non sa come prendere il capezzolo e la madre non ha insegnato come farlo. In questo caso, è necessario che il medico esamini attentamente il bambino.

A volte è sufficiente non dare al bambino un manichino e il problema scompare da solo.

Una briglia anormale della lingua impedisce al bambino di catturare il capezzolo. Il chirurgo esegue l'operazione più semplice in soli 5 minuti. La combinazione della miscela e del latte materno è indesiderabile fino a quando il bambino non ha sei mesi. Decidi se nutrire il bambino, una donna dovrebbe, insieme a un pediatra, sulla base di indicazioni mediche.

Selezione mix

Alcuni genitori non prestano davvero attenzione all'alimentazione dei neonati, acquistando il primo pacchetto che incontrano. La nutrizione aggiuntiva per un bambino fino a 6 mesi deve essere presa con una prescrizione. La composizione della miscela dovrebbe contenere la più alta quantità di sostanze presenti nel latte materno.

Per i bambini allergici al lattosio, scelgono alimenti a base di soia. Per il dolore alla pancia e problemi con lo svuotamento dei bambini vengono alimentate miscele con probiotici.

Per determinare se la composizione del pacchetto è adatta al bambino, ci vorrà il giorno 3. Non comprare cibo con olio di palma, poiché tale sostanza interferisce con l'assorbimento del calcio.

Quando si sceglie una miscela, è necessario prestare attenzione alla presenza di componenti nel modulo:

  • siero di latte dal latte;
  • taurina;
  • Omega 6 e 3 acidi.

Se la confezione costa 1, ciò indica che la composizione del prodotto è vicina al latte materno.

Per l'integrazione, i pediatri raccomandano il bambino russo, che contiene prebiotici, lattosio e iodio. Ma la lecitina di soia provoca spesso allergie..

Nella miscela di Semilak 1, oltre a questi componenti, è presente la taurina. È prodotto da un'azienda spagnola, adatto a bambini che soffrono di coliche e costipazione.

Nutrilon 1 è prodotto da una società tedesca a base di siero di latte, ma con l'aggiunta di olio di palma. La polvere si dissolve bene, viene rapidamente assorbita e migliora l'immunità..

Nanny 1 è tutt'altro che ogni donna può permettersi. Il costo dell'imballaggio supera i mille rubli, ma questa miscela in un bambino non provoca allergie, è apprezzata per la presenza di prebiotici. Questo alimento è fatto con latte di capra. Per i bambini prematuri, i medici consigliano di acquistare una miscela chiamata Humana Expert.

Ai bambini piace quando viene somministrato Hipp 1 come alimenti complementari, in quanto ha un odore e un gusto gradevoli, ma i pediatri non raccomandano questo tipo di cibo per i bambini..

La miscela di latte agush e latte acido viene prodotta in Russia. Se usato in un bambino, la digestione è normalizzata, la costipazione scompare, ma a causa della presenza di olio di palma, c'è il rischio di allergie. Molte recensioni positive sono state scritte su Nutrilak Premium, ma è problematico acquistarlo.

Ha un effetto benefico sugli organi digestivi delle briciole Nestogen 1, la mancanza di una miscela è la presenza di lecitina di soia.

Quando si allatta al seno una composizione bilanciata di Nan 1 Premium, l'immunità migliora (viene aggiunto olio di pesce).

Calcolo della quantità

Per conoscere il volume di alimenti supplementari per il bambino, è necessario contattare un pediatra che, tenendo conto del peso corporeo del paziente, calcolerà in millilitri la quantità della miscela per ogni età.

Con alimentazione artificiale:

  • fino a 2 mesi, viene prelevato il 20% del peso del bambino;
  • fino a 4 - 1/6 di questo valore;
  • fino a sei mesi - 1/8.

Se il bambino sta allattando, la quantità di integratori non deve superare il 50% della dieta totale. Il volume giornaliero calcolato dal pediatra è diviso in 5 parti e dà al bambino una miscela dopo lo stesso numero di ore. Il latte non è adatto a questo scopo: capra o mucca, latte cotto fermentato o kefir.

Dopo aver calcolato la necessità del bambino nella quantità di mangime, determinare quanto ha bisogno di sostanze sane. Un bambino di quattro mesi per chilogrammo di peso ha bisogno in grammi:

Prima di acquistare cibo per un bambino che allatta, è consigliabile conoscere le recensioni a riguardo, leggere attentamente l'annotazione. La miscela dovrà essere cambiata se il bambino ha un'eruzione cutanea, soffre di coliche, inizia la diarrea, è presente costipazione.

In alcuni casi, il pediatra può raccomandare il latte materno di un donatore, ma ciò non significa che puoi contattarlo con qualsiasi conoscente. Nella cucina dei bambini, i pasti sono preparati secondo una prescrizione prescritta da un medico.

Cosa nutrire

Molte madri preferiscono dare una miscela di briciole in una bottiglia con un ciuccio. Questo è molto conveniente, ma è pericoloso perché smetterà di prendere il seno, perché allora devi lavorare, il latte stesso non ti scorrerà in bocca. Ci sono altri modi in cui puoi soddisfare la fame di un piccolo uomo..

Cucchiaino

Nelle farmacie e nei negozi specializzati, è possibile acquistare non solo miscele mediche di produttori nazionali ed esteri, ma anche dispositivi e sistemi per l'alimentazione. Un cucchiaino è un'opzione buona e abbastanza semplice con una piccola quantità di cibo. Se nutre il bambino, il bambino non smetterà di allattare.

Contagocce per siringa

Quando per qualche motivo il piccolo figlio usa la miscela, solo sdraiato sulle ginocchia di sua madre o in posizione verticale, ha senso acquistare un prodotto come una siringa di plastica per pipette. È vero, per nutrire il bambino ci vorrà molto tempo e pazienza..

Tazza

Se i muscoli della lingua funzionano normalmente durante l'infanzia, in futuro è possibile evitare sia il morso anomalo che la dizione impropria. Il bambino li fa sviluppare una tazza, perché per mangiare, il bambino deve lavorare sodo. Questo apparecchio, come un cucchiaio, è facile da lavare, ma il liquido viene versato da tali piatti, è impossibile usarlo in una passeggiata.

Sistema SNS

In paesi stranieri, la tecnologia è popolare grazie alla quale, secondo gli esperti, il bambino riceve la giusta quantità di miscela, ha un contatto diretto con la madre. Sistema SNS sviluppato per l'alimentazione del bambino.

Un tubicino viene inserito in una bottiglia riempita con una miscela di nutrienti e inviata al capezzolo. Questa opzione ha i suoi svantaggi, poiché non può essere utilizzata se una donna smette temporaneamente di applicare il figlio o la figlia sul seno. Il bambino sputa spesso una cannuccia. Ci vuole molto tempo per lavare e pulire il sistema.

Bottiglia

Né una tazza, né una siringa, né un cucchiaio contribuiscono al fatto che il figlio piccolo ha smesso di succhiare. Il rifiuto da esso può provocare solo una bottiglia. Per soddisfare la fame in questo modo, per ottenere il latte, non devi lavorare.

Feed Introduzione Regole

Gli organi digestivi del bambino non si sono ancora adattati all'uso di un'alimentazione speciale e possono rispondere al suo apporto violando le feci, le allergie e altri fenomeni spiacevoli. Prima di introdurre il supplemento con la miscela, è necessario studiare le regole di base.

Indipendentemente dalla quantità di latte di cui una madre, un figlio o una figlia hanno bisogno per allattare immediatamente, e solo quando non c'è più niente in lei, dai una miscela. Altrimenti, la fame del bambino si spegnerà e non assorbirà il capezzolo.

Molte donne, non aspettando la fine dell'allattamento, vanno al lavoro, fanno affari. Il processo di alimentazione dovrebbe essere organizzato in modo che 2 volte al giorno il bambino userà la miscela, nel tempo rimanente la madre dovrebbe dargli da mangiare il latte.

È meglio dare cibo extra alle briciole da un cucchiaio in modo che non rinunci al petto. Con una grande quantità di miscela, il tuo bambino preferito viene annaffiato dalla bottiglia, ma viene inserito un capezzolo stretto, viene praticato un piccolo foro. Per mangiare in questo caso, dovrà lavorare sodo con la lingua e le labbra..

Non è necessario utilizzare la dieta proposta, ma se il bambino sta mangiando la miscela, il numero di poppate dovrebbe essere ridotto di una volta.

Tazze, cucchiai, sistemi devono essere sterilizzati e non solo lavati con acqua bollente. Il cibo non può essere preparato in anticipo, deve essere fatto prima del processo stesso di alimentazione del bambino.

Prima di andare al lavoro, una donna dovrebbe verificare se suo figlio sta affrontando una bottiglia. Si consiglia di iniziare l'alimentazione supplementare 2 settimane prima dell'assenza frequente e prolungata della mamma.

Cosa non può essere alimentato

Senza consultare un pediatra, un bambino non dovrebbe ricevere una miscela. Può causare allergie, diarrea o costipazione. Il medico seleziona un'alimentazione aggiuntiva, concentrandosi sull'età delle briciole e delle indicazioni. Se il bambino non tollera le proteine ​​del latte, il pediatra consiglierà una miscela a base di soia, con coliche e dolori addominali, una dieta in cui sono presenti prebiotici. Con l'epatite B (allattamento al seno) è vietato dare latte ai bambini agli animali.

Cosa fare se al bambino non piace la bottiglia

Spesso è molto difficile capire perché il bambino è cattivo, piange, rifiuta di nutrirsi. Il passaggio dall'allattamento al seno all'alimentazione formula spesso diventa un problema serio. Se il figlio piccolo rifiuta la bottiglia, a volte basta cambiare il ciuccio o versarvi dentro il latte materno.

La miscela deve essere riscaldata a 37 °. Nella forma calda, mangiare il tuo amato bambino piacerà di più. Quando non vuole ancora bere dalla bottiglia, durante il giorno la donna non dovrà dargli il seno. Molto affamato, il bambino assumerà la miscela.

Alcuni bambini sono felici di mangiare integratori quando sono nella posizione in cui viene succhiato il latte materno..

Cosa fare se dopo un biberon il bambino non prende il seno

Più spesso accade il contrario. Dopo aver assaggiato una deliziosa miscela, per la quale non è necessario lavorare, il bambino si allontana dal capezzolo, non vuole prendere il seno, poiché è molto più difficile procurarsi il cibo che da una bottiglia. Non sempre, anche molto affamato, il figlio piccolo inizierà a succhiare il latte materno e la donna dovrà trasferirlo all'alimentazione artificiale.

In ogni caso, devi provare a fare qualcosa. Se il foro nel capezzolo è molto piccolo, il figlio o la figlia dovranno fare uno sforzo. Quindi il bambino spesso riprende il seno.

Ricorrono a cibi complementari non appena il loro amato bambino ha 4 mesi. La dieta non include una miscela di latte, ma purè di verdure e carne, cereali liquidi. Con l'uso di tali prodotti, le briciole di bambini si abitueranno rapidamente alla nutrizione degli adulti.

Alla nascita di un bambino, una donna deve cercare di non preoccuparsi, quindi non avrà problemi di allattamento, il suo amato bambino consumerà latte materno e crescerà e si svilupperà bene.

Quale dovrebbe essere la nutrizione del bambino a 3 mesi?

Entro 3 mesi nello sviluppo del bambino c'è un forte coglione. I genitori notano molti cambiamenti nel suo comportamento. Il cervello si sta sviluppando rapidamente, permettendo al bambino di riconoscere gli oggetti circostanti, di percepire meglio odori e sapori. L'udito peggiora. A volte il bambino, sentendo la tua voce, cerca di guardarti direttamente e di "parlare". Sorridendo agli estranei, coo con loro, impara a distinguere i più vicini, ma sua madre, ovviamente, preferisce tutti gli altri.

Foto: depositphotos.com. Postato da: evgenyataman.

Il bambino si sviluppa fisicamente e mentalmente. Successivamente, il processo di alimentazione dovrebbe progredire. Che si tratti di latte materno o di formule artificiali, gli alimenti liquidi costituiscono ancora la base della nutrizione per un bambino di 3 mesi.

Conosci meglio tuo figlio, hai imparato a capire le sue espressioni facciali, i movimenti. Ma le domande e le preoccupazioni associate al consumo di briciole, non meno.

In un bambino di tre mesi, l'appetito aumenta a causa della crescita e dello sviluppo accelerati. A questa età, l'alimentazione su richiesta è ancora in corso. Potrebbe essere necessario aumentare il numero di attacchi al petto. Puoi sentire un contatto più stretto con il bambino, perché sorriderà più spesso.

Quando si osservano le reazioni di un bambino di 3 mesi, è importante prestare attenzione ai segnali di sazietà o, al contrario, di una quantità insufficiente di cibo consumato. Un bambino ben nutrito può rallentare la suzione, allontanarsi da un torace o un biberon.

Allattamento al seno: quanto e quanto spesso?

Il latte materno è ancora l'unica fonte di cibo per un bambino di tre mesi. È troppo presto per introdurre alimenti complementari o per nutrire un bambino con una miscela. Il latte materno è in primo luogo non solo in termini di benefici, ma anche in termini di convenienza. La mamma ha sempre con sé cibo pronto per il suo bambino: fresco, caldo, nella giusta quantità.

Prova a dare da mangiare a un bambino di tre mesi dopo una passeggiata e fallo regolarmente. Nel tempo, il bambino si abituerà a questa pratica. Dopo una nuotata serale, arriva di nuovo l'ora della poppata e poi dormiamo. Pertanto, il bambino sviluppa una dipendenza dal corretto regime di alimentazione, riposo e veglia..

Alla dodicesima settimana di sviluppo, si osserva un periodo di crescita intensiva nei bambini. Le mamme hanno la sensazione che il latte non sia più sufficiente. Dopotutto, il bambino succhia più a lungo e chiede il seno più spesso. Ma succede anche che durante questo periodo di vita, il bambino si piega improvvisamente all'improvviso dal suo petto, è molto cattivo. Mamma, preoccupata che il bambino non stia mangiando, che qualcosa non vada in lui, che la dieta venga violata, inizia a preparare un'alimentazione aggiuntiva sotto forma di una miscela. Dal momento che è molto più facile succhiare dalla bottiglia, e l'omino scaltro rifiuta completamente di allattare. Per questo motivo, i bambini all'età di tre mesi vengono spesso trasferiti prima all'alimentazione mista e poi all'alimentazione artificiale..

A tre mesi, i medici raccomandano inoltre di somministrare vitamina D ai bambini allattati al seno Se il bambino viene allattato al seno, molto spesso i nutrienti necessari sono già inclusi nella formula per neonati. Tuttavia, il modo migliore per ottenere la vitamina D naturalmente è stare al sole..

Che cos'è una crisi allattamento??

In effetti, non c'era né meno né più latte. Sono aumentate solo le esigenze nutrizionali del bambino. La cosiddetta crisi dell'allattamento è avvenuta. Un fenomeno naturale da cui nessuna madre è al sicuro. Come sopravvivere questa volta e quanto dura?

Prima di tutto, non essere nervoso. Atteggiamenti di panico, stress influenzano negativamente l'allattamento. Una crisi può durare da due a tre giorni, al massimo una settimana. In questo momento, dovresti spesso mettere il bambino al petto (come nei primi mesi), più per stare con lui all'aria aperta. Si consiglia alla mamma di bere circa 2,5 litri di liquidi al giorno (l'acqua in eccesso può ridurre l'allattamento) e, se possibile, regolare la propria dieta.

I pericoli dell'alimentazione prematura

In nessun caso non rassicurare te stesso, trasferendo il bambino all'alimentazione supplementare. La miscela viene digerita molto più a lungo e non viene assorbita così come il latte materno. Un bambino può dormire per 3-4 ore, digerendo nuovo cibo e potrebbe non avere abbastanza forza per più.

Vorrei mettere in guardia i genitori contro l'alimentazione dei bambini con latte di capra o kefir. Questa non è una dieta adattata, danneggia un bambino fino a un anno, aumentando il carico sui reni e sul pancreas.

Sii paziente, ascolta i consigli competenti, vai con calma all'obiettivo, mantenendo la fiducia che avrai successo.

Dubbi comuni su una madre che allatta

Latte scremato

Il tuo latte è unico. Anche in una mandria non ci sono mucche con lo stesso latte. L'uomo, d'altra parte, è un essere più altamente organizzato, il che significa che tutti i processi avvengono a un livello superiore rispetto agli animali. Il contenuto di grassi del latte cambia non solo durante il giorno, ma anche durante l'alimentazione. Il latte "vicino" è più liquido, ha meno grassi e quando il bambino arriva al latte "lontano", ottiene anche più cibo grasso.

Come sbarazzarsi di questo pregiudizio? Non vi è motivo di preoccuparsi se il bambino sta ingrassando in conformità con la norma. In tre mesi, l'aumento dovrebbe essere di circa 800 g in 4 settimane.

Il bambino chiede spesso il seno, quindi affamato

Dal momento della nascita e fino a tre mesi, i bambini non possono essere limitati nell'applicare al seno, ma poi dobbiamo gradualmente passare a un determinato regime alimentare. Il bambino al petto risolve tre problemi: sazietà, sedazione, comunicazione. La pace del bambino è molto importante, d'accordo. Pertanto, all'inizio, lascia che il bambino faccia la sua scelta.

Un punto importante: se il numero di minzioni è superiore a 10 al giorno durante l'allattamento, il bambino ha abbastanza latte.

Il mio latte è insapore

Il gusto dei bambini è diverso dall'adulto. Il bambino rileva più sfumature a causa di più papille gustative. Calmati, le tue paure sono infondate.

Il bambino non dorme bene la notte a causa della mancanza di latte

Succede che i bambini hanno stabilito un tale regime: mangiano più spesso di notte che durante il giorno. I bambini non fanno distinzione tra l'ora del giorno. Sono legati a un ritmo diverso: il cibo è un sogno. Se l'aumento di peso delle briciole è normale, scartare le preoccupazioni al riguardo.

Le donne con seno piccolo hanno poco latte

Il seno non è la capacità in cui viene versato il latte. Più il bambino succhia, più latte sarà. Questa è una connessione riflessa. Se il peso di tuo figlio rientra nella fascia di età, dimentica questo pregiudizio..

Informazioni sull'alimentazione artificiale

Un bambino allattato al seno deve obbedire a un chiaro regime alimentare.

La miscela è più dolce del latte materno e scorre facilmente dalla bottiglia, quindi c'è il rischio di eccesso di cibo, che comporta dolore allo stomaco, abbondanti e frequenti sputi. Qual è la dieta per un bambino di 3 mesi può essere considerata ottimale?

I tempi dell'introduzione di alimenti complementari per i bambini con alimentazione artificiale sono leggermente diversi. Alcuni pediatri raccomandano l'introduzione di alimenti complementari già tre mesi. Ma questo può essere fatto solo su consiglio di uno specialista che sarà guidato dal livello di sviluppo del bambino, dalle sue caratteristiche fisiologiche e dal regime di alimentazione stabilito.

Alcune regole che è consigliabile osservare, rendendo il menu del bambino a 3 mesi con l'alimentazione artificiale:

  • Assicurati di dare acqua per bambini.
  • Non è possibile discostarsi dal metodo di preparazione della miscela, che è indicato sulla confezione.
  • Non è auspicabile per noi stessi cambiare la marca di nutrizione adattata, aumentare o diminuire il dosaggio.
  • In nessun caso dovresti usare più miscele contemporaneamente.
  • Non dare mai da mangiare o bere forzatamente al bambino, dargli l'opportunità di decidere da solo.

Nei bambini del terzo mese di vita, l'aumento di peso è di circa 750 g e la crescita è aumentata di 2,5 cm, ma è importante capire che tutte le raccomandazioni sono approssimative. Solo una madre sa esattamente come far crescere correttamente un bambino sano, specialmente se ascolta i consigli degli specialisti, cerca lei stessa le conoscenze necessarie, si fida di se stessa e del suo bambino.

Up