logo

Nella maggior parte dei casi, il travaglio inizia in tempo.

Ma a volte ci sono situazioni in cui, per qualche motivo, il bambino non vuole nascere, a seguito del quale il medico ricorre alla stimolazione del travaglio.

Ci sono molte ragioni per prolungare la gravidanza in ostetricia moderna, che a volte non può essere prevenuta. I fattori che influenzano questo processo includono l'obesità, le malattie endocrine e vari disturbi del sistema nervoso centrale.

Ricorrono alla stimolazione del lavoro nei seguenti casi:

  • gravidanza post-termine (42 settimane o più);
  • fallimento nel processo di parto (attività lavorativa primaria e seconda debole);
  • mancanza di contrazioni nel liquido amniotico in uscita, non apertura della cervice;
  • la condizione del feto, che può causare la sua morte.
contenuto ↑

Cosa devi sapere sul farmaco?

Ad oggi, il modo più delicato per stimolare il travaglio è riconosciuto come il metodo di preparazione accelerata della cervice per la nascita successiva creando uno sfondo ormonale speciale, che si ottiene introducendo un gel speciale nella cervice.

Il gel per la stimolazione del travaglio comprende sostanze biologicamente attive chiamate prostaglandine, che levigano e aprono la cervice.

In questo caso, il travaglio inizia nel periodo da 40 minuti a 4 ore, che dipende dalle caratteristiche individuali della donna incinta.

I preparati di prostaglandine sono stati utilizzati nella pratica ostetrica per circa 20 anni. Durante questo periodo, è stata dimostrata la loro elevata efficacia per la rodostimolazione e la stimolazione del travaglio..

Nella moderna ostetricia, viene data preferenza ai preparati fatti sulla base delle prostaglandine e2 (PGE 2), che ripetono la struttura di sostanze altamente attive sia della madre che del bambino.

Oltre all'effetto principale sotto forma di rilascio di ossitocina endogena (stimola la contrazione dei muscoli lisci, compreso l'utero), le prostaglandine hanno un effetto benefico sulla cervice, ammorbidendola.

Provocano contrazioni coordinate e più morbide senza una componente spastica, senza disturbare, a differenza dell'ossitocina, il flusso sanguigno utero-placentare e fetale-placentare.

Un gel efficace per stimolare il travaglio è un gel E2 per prostina vaginale, che è un gel sterile (2,5 millilitri) contenente 1 o 2 milligrammi di dinoprostone in una siringa monouso destinata alla somministrazione endovaginale.

E qui troverai informazioni sugli aborti spontanei all'inizio della gravidanza.

Il gel viene iniettato nel paziente con una siringa mentre è in piedi sulla schiena nel fornice vaginale posteriore. Il processo è controllato da mirror. Non è consigliabile introdurre gel nel canale cervicale, che porta all'iperstimolazione del travaglio.

Ogni 6 ore dopo l'introduzione del gel, vengono valutate le condizioni del paziente e le condizioni della cervice. In assenza di dinamiche positive sotto forma di un'apertura della cervice almeno 3 centimetri dopo 6 ore, viene reintrodotto il gel per la stimolazione del travaglio. La dose totale massima è di 3 milligrammi.

La somministrazione ripetuta è a discrezione del medico sulla base di una valutazione di una situazione specifica. 1 milligrammo viene somministrato in caso di travaglio debole, 2 milligrammi - in assenza di travaglio dopo la prima iniezione.

Se dopo 6 ore si è verificata una tendenza positiva sotto forma di un'apertura della cervice di 3 centimetri, il gel non viene reintrodotto. In questo caso, vengono regolarmente valutate le condizioni del feto, l'attività contrattile dell'utero e le condizioni del paziente.

Indicazioni e controindicazioni

Va notato che la stimolazione del parto è irta di rischi, pertanto, ricorrere all'uso di un gel per stimolare il parto dovrebbe essere chiaramente secondo le indicazioni.

Con il giusto dosaggio e la corretta somministrazione, l'uso del gel non è accompagnato da effetti collaterali, che sono particolarmente caratteristici di altre forme di dosaggio di prostaglandine.

Le controindicazioni all'uso del gel includono:

  • discrepanza tra la dimensione della testa del feto e la dimensione del bacino in gravidanza (bacino clinicamente stretto);
  • deterioramento del feto, come evidenziato dalle letture del cardiomonitor e dai dati ottenuti durante l'esame;
  • posizione errata del feto;
  • problemi di salute materna che impediscono un parto naturale (indicazioni per taglio cesareo).

Sono espressi nell'attivazione e nella normalizzazione del travaglio, nel rilascio di ossitocina endogena, non in una violazione del flusso sanguigno utero-placentare e fetale-placentare e nell'assenza di reazioni avverse.

E qui puoi imparare a smettere di fumare durante la gravidanza.

Come preparare la cervice per il parto?

La data stimata di nascita si avvicina. I pensieri al riguardo possono causare paura alla futura mamma. Come andrà questo processo? Riuscirà a farcela? Come rendere il parto il più indolore possibile, evitare le lacune? Cercheremo di rispondere all'ultima domanda in questo articolo..

Prepariamo l'utero per il parto

La 38a settimana di gravidanza è il momento in cui il corpo inizia a prepararsi attivamente al parto. A questo punto, la cervice dovrebbe essere matura, diventa più corta ed elastica. Queste sono le condizioni ottimali per la nascita del bambino..

Non sempre entro la 38a settimana la cervice è matura e pronta per il parto. Questo può accadere per i seguenti motivi:

  • Gravidanza posticipata;
  • Per motivi medici, è necessaria un'approssimazione del parto;
  • L'inizio del parto, nonostante l'indisponibilità del canale del parto e dell'utero.

Se il medico vede la necessità di procedure per preparare l'utero al parto, discuterà questo problema con la donna incinta e fornirà raccomandazioni correlate. Verranno prese in considerazione le caratteristiche del suo corpo e il corso della gravidanza. E solo sulla base di questi dati sarà in grado di raccogliere le manipolazioni necessarie. In alcuni casi, possono essere eseguiti indipendentemente a casa, in altri, solo sotto la supervisione di un medico in ospedale.

Come è la preparazione in ospedale

Come è la preparazione dell'utero per la nascita di un bambino in ospedale:

Con antispasmodici

Il medico può prescrivere un antispasmodico in gravidanza se l'età gestazionale ha raggiunto le 38 settimane e la cervice è immatura a causa della forte tensione muscolare. Grazie a questi farmaci, in un tempo abbastanza breve, è possibile preparare la cervice, vale a dire:

  • Allevia la tensione muscolare e il dolore.
  • Rendi le pareti della vagina più elastiche.

Gli antispasmodici possono essere prescritti sotto forma di:

  • Candele: sono facilmente inseribili, ben assorbite e non irritano la mucosa. Può essere candele con belladonna o papaverina, Kolposeptin. Nonostante l'effetto del loro uso, non sono il modo migliore per preparare la cervice al parto.
  • Pillole. No-shpu può essere attribuito a un farmaco efficace e sicuro durante la gravidanza. È innocuo per il feto. Ma date le caratteristiche del corpo di una donna incinta, il farmaco potrebbe semplicemente non essere assorbito dallo stomaco.
  • Un farmaco efficace e potente. È mifepristone. È prescritto in casi particolarmente difficili quando è necessaria una preparazione di emergenza..

Come eseguire la preparazione della cervice - pillole, supposte o iniezioni è deciso solo dal medico. In nessun caso dovresti decidere da solo la fattibilità di un farmaco.

Usando prostaglandine

Nel canale cervicale della futura mamma, viene introdotto un farmaco, in cui sono presenti prostaglandine. Tra i efficaci e sicuri includono il gel Prepidil. La sua introduzione aiuta il corpo a iniziare a rilassarsi, ammorbidirsi e maturare..

Stimolazione fisica

Oltre a prendere e somministrare farmaci che aiutano a preparare la cervice per il parto, in ospedale può essere effettuata una stimolazione fisica:

Ancora una volta, vorrei notare che solo il medico decide in che modo verrà eseguita la preparazione dell'utero per il parto. La donna incinta deve comprendere la responsabilità assegnata a lei.

Per non aver bisogno di un intervento di emergenza, a causa del quale verrà effettuata la preparazione di un organo importante per il parto, questa domanda deve essere posta un po 'prima. La fine di 6 - l'inizio di 7 mesi - questo è il periodo ideale per iniziare la preparazione.

Come preparare la cervice per il parto a casa

Assicurati che la nascita sia andata nel miglior modo possibile, rapidamente, nel loro processo non vi è alcuna minaccia per il bambino e la donna stessa, puoi usare alcuni suggerimenti. Aiuteranno senza l'uso di medicinali a casa per preparare correttamente la cervice per il parto. Leggi la loro applicazione in pratica dovrebbe essere un mese prima del parto. Prima di procedere con la loro attuazione, si consiglia di consultare un medico su questo problema..

Quali sono i modi di preparazione domestica:

  1. Vita intima. Nonostante la sua posizione, una grande pancia, mal di schiena e altri "amuleti" della gravidanza, una donna dovrebbe capire quanto sia utile il sesso per lei in questo momento. Durante il rapporto sessuale, si verifica una sorta di preparazione delle pareti della vagina per la nascita imminente. La sensibilità in questo momento aumenta, quindi raggiungere un orgasmo per lei è molto più facile. È lui che è in grado di stimolare l'utero, accelerare il lancio del meccanismo della nascita.
  2. Enagra. Puoi trovarlo in una farmacia e prenderlo solo come indicato da un medico. Se vede l'opportunità di questo metodo di preparazione dell'utero per il parto, puoi iniziare dalla fine di 8 mesi di gravidanza. Prendi 1 capsula. Questo dosaggio viene rispettato per una settimana, quindi raddoppiato.

Metodi tradizionali di preparazione della cervice

Quando si tratta della salute della futura mamma, la maggior parte delle donne in gravidanza ricorre alla medicina tradizionale. Dopotutto, non è solo sicuro per il bambino, ma anche conveniente. Con l'aiuto di erbe, piante, molte malattie possono essere curate. Aiutano a preparare la cervice per il parto? È possibile, ma solo dopo aver consultato un medico.

Quali metodi popolari aiuteranno a preparare la cervice per la nascita di un bambino:

Infuso su foglie di lampone per ammorbidire il collo

Cosa ti serve per cucinarlo:

  • Foglie secche - 5-7 grammi (se ci sono foglie fresche - eccellenti, avranno bisogno di 2 volte di più);
  • 1 litro d'acqua.

Per preparare l'infuso, le foglie vengono versate con acqua bollente, coperte con un coperchio e infuse per 2-3 ore. Prima di prenderlo, viene filtrato.

Puoi iniziare a prendere l'infuso su foglie di lampone da 38 settimane. Al mattino, a pranzo e alla sera, la futura mamma dovrebbe bere 0,5 tazze del prodotto preparato.

Infuso di rosa canina

Per prepararlo avrai bisogno di:

  • 150 grammi di rosa canina essiccata;
  • 1 litro d'acqua.

I frutti vengono versati in un contenitore, che può quindi essere chiuso, versato con acqua bollita, insistito per 3 ore. Devi prendere la preparazione cotta solo una volta al giorno, la mattina prima di mangiare.

Un singolo dosaggio è di 250 millilitri. Prima di prendere l'infusione, si consiglia di sforzare.

Infuso di biancospino

Secondo questa ricetta, non è necessario insistere su nulla. È sufficiente acquistare una tintura pronta di biancospino in una farmacia e conoscere il tuo peso. Se la donna incinta viene regolarmente pesata, non ci saranno problemi con il secondo paragrafo.

Preparare l'infusione è molto semplice. In un bicchiere di acqua bollita viene aggiunto un estratto di biancospino (2 gocce per 10 kg di peso), si mescola bene. Si beve al mattino o alla sera, prima del cibo. Si raccomanda di iniziare a prendere l'infusione 2 settimane prima della data prevista di nascita.

Brodo a base di fragole

Puoi iniziare a prenderlo dalla metà degli 8 mesi di gravidanza. Una donna può bere fino a 1 litro di un prodotto preparato al giorno senza danni alla sua salute.

Cosa ti serve per cucinarlo:

  • Fragole fresche - 100 grammi;
  • Foglie di fragola - 10 grammi;
  • 1 litro d'acqua.

Le bacche e le foglie tritate vengono poste in una ciotola, versate con acqua e cotte a fuoco lento per 50-60 minuti. Dopo che il brodo si è raffreddato, è stato filtrato, è pronto per l'uso. Per renderlo più piacevole prima dell'uso, puoi aggiungere un cucchiaio di miele naturale - aggiungerà gusto e benefici.

Se durante l'esame il medico rivela che l'utero non è pronto per il parto, prescriverà uno dei metodi per la sua preparazione descritti nell'articolo (in ospedale, a casa, usando metodi popolari). Tutto ciò che è richiesto a una futura madre è seguire tutte le raccomandazioni e non auto-medicare. In questo caso, il corpo può essere preparato per la nascita del bambino e la nascita stessa può essere resa il più indolore e sicura possibile per la futura madre e il suo bambino.

Metodi moderni per preparare il corpo al parto, alla stimolazione del travaglio e al controllo delle nascite

Scanner ad ultrasuoni H60

Precisione, leggerezza, velocità!
Sistema universale: design moderno, alta funzionalità e facilità d'uso.

I moderni principi di preparazione al parto e la loro gestione dovrebbero garantire la nascita non solo di un bambino vivo, ma anche di un bambino sano. Di conseguenza, l'ulteriore sviluppo fisico e la salute del bambino dipendono in gran parte dal successo della preparazione al parto e dalla qualità del parto. Per un inizio efficace e un'ulteriore progressione del travaglio normale, una delle condizioni importanti è la presenza di una cervice "matura", che riflette la prontezza della madre e del feto a partorire. Con una cervice "immatura", il travaglio non può essere eseguito e il travaglio può essere rafforzato a causa del rischio di ridotta contrattilità uterina, ipossia e danno fetale.

Le prostaglandine

Secondo i concetti moderni, la preparazione della cervice al parto avviene non solo sotto l'influenza degli ormoni, ma principalmente sotto l'influenza di sostanze chiamate prostaglandine. In questo caso, stiamo parlando di due tipi: prostaglandine E2 e F2α. Quindi, in particolare, la prostaglandina E2 viene prodotta dalla parte fetale della placenta, nel feto e nei tessuti della cervice. Contribuisce a un cambiamento nella struttura dei tessuti della cervice, assicurandone la maturazione, e ha anche un certo effetto rilassante sull'istmo, sulla cervice e sul segmento inferiore dell'utero. Al raggiungimento del giusto grado di maturazione della cervice, sotto l'influenza della prostaglandina E2, inizia gradualmente lo sviluppo dell'attività lavorativa. Pertanto, è la prostaglandina E2 che svolge il ruolo iniziale dell'inizio del travaglio. La prostaglandina F2α è prodotta nella parte materna della placenta e nelle pareti dell'utero. Supporta il travaglio già iniziato, fornendo l'effetto riducente più potente ed efficace, aiuta a limitare la perdita di sangue durante il parto.

Per preparare la cervice al parto, il più fisiologicamente giustificato e razionale è l'uso di stimolatori naturali dello sviluppo del travaglio, ad es. preparati contenenti prostaglandine E2. L'introduzione della prostaglandina E2 dovrebbe portare sia alla maturazione della cervice sia alle contrazioni del miometrio, essendo il punto di partenza per l'inizio del travaglio. Per prevenire un'attività contrattile eccessivamente forte dell'utero, quando si utilizza la prostaglandina E2, è necessario da un lato raggiungere un equilibrio tra la maturazione della cervice e il suo grado di maturità e la stimolazione dell'attività contrattile dell'utero, dall'altro. A questo proposito, è preferibile l'uso locale della prostaglandina E2 introducendo il farmaco nel canale cervicale o nel fornice vaginale posteriore.

Il metodo di applicazione topica delle prostaglandine è stato ampiamente utilizzato dopo lo sviluppo di gel speciali contenenti la dose necessaria del farmaco. In genere, per raggiungere una maturità sufficiente della cervice e prepararla per il parto, un gel di prostaglandina viene iniettato nel canale cervicale. Per utilizzare con successo il farmaco e prevenire possibili complicazioni durante il suo utilizzo, è necessario osservare una serie di condizioni, nonché aderire alle indicazioni e alle controindicazioni pertinenti. Quindi, la necessità dell'uso di un gel di prostaglandine per la preparazione della cervice sorge in assenza di prontezza biologica del corpo per il parto (cervice acerba) e la presenza di indicazioni per il parto urgente per varie complicanze ostetriche o di altro tipo (ad esempio, durante il prolungamento della gravidanza, la gestosi, l'insufficienza della placenta, ecc. ).

Controindicazioni per l'uso del farmaco sono: la presenza di una cicatrice sull'utero dopo taglio cesareo o dopo altre operazioni sull'utero; placenta previa; gravidanza multipla; gravi segni di compromissione fetale; bacino stretto; perdita di liquido amniotico; allergia alle prostaglandine; asma; aumento della pressione intraoculare. Il gel di prostaglandina viene utilizzato solo in ospedale nei seguenti casi: presenza di cervice immatura o insufficientemente matura; intera vescica fetale; mancanza di controindicazioni per la consegna attraverso il canale del parto.

Stimolazione, preparazione cervicale

Prima di usare il farmaco, è necessario determinare le condizioni della cervice, la frequenza del polso e la respirazione, il valore della pressione sanguigna, nonché valutare le condizioni del feto e l'attività contrattile dell'utero. Il gel viene iniettato nel canale cervicale in posizione incinta sul retro, sotto il controllo degli specchi. Per prevenire la fuoriuscita del gel, la donna incinta rimane sdraiata per 30 minuti.

Il monitoraggio successivo del paziente esegue il controllo del monitoraggio dell'attività contrattile dell'utero e delle condizioni del feto. Valutare le condizioni della cervice (ogni 2-3 ore), delle pulsazioni, della pressione sanguigna e della frequenza respiratoria. Sotto l'influenza del farmaco, non si verifica solo la maturazione della cervice, il travaglio può iniziare. In questo caso, dopo aver raggiunto un grado sufficiente di maturità e aver aperto la cervice, la vescica fetale viene aperta di almeno 4 cm, se prima non si era aperta da sola. Molto spesso, dopo aver applicato il gel di prostaglandina nelle prime 3-4 ore, oltre la metà dei pazienti ha già notevoli cambiamenti nello stato della cervice. Allo stesso tempo, viene accorciato e ammorbidito, situato lungo l'asse del bacino. Nelle successive 3 ore (6 ore dopo l'iniezione del gel), si osserva un collo maturo in un altro 1/3 dei pazienti. Molti pazienti, in media, sviluppano attività lavorativa dopo 9-10 ore. Nel caso in cui dopo aver applicato il gel per 6 ore, la cervice rimanga immatura, il farmaco viene nuovamente somministrato nella stessa dose.

Un massimo di tre volte l'introduzione del gel entro 24 ore. Con scarico prenatale o precoce di liquido amniotico, la somministrazione ripetuta del gel è controindicata e quindi la nascita viene eseguita in base alla situazione ostetrica. L'uso del gel è considerato efficace quando si raggiunge un grado sufficiente di maturità cervicale entro 12 ore e l'inizio del travaglio entro 24 ore dal momento della sua introduzione. Di solito, dopo l'applicazione del gel, l'attività contrattile dell'utero è normale, senza cambiamenti patologici nella pressione sanguigna e nella frequenza cardiaca nella madre e non vi sono segni di anomalie da parte del feto.

Per la stimolazione del travaglio con un grado sufficiente di maturità cervicale, è consigliabile utilizzare un gel contenente prostaglandine E2 nella vagina. Il farmaco viene utilizzato nei casi in cui è necessario un parto urgente a causa di ostetriche o altre complicazioni. Le condizioni e le controindicazioni per l'uso del gel vaginale sono le stesse di quando si utilizza un gel di prostaglandine per l'inserimento nel canale cervicale.

Lo scopo principale dell'introduzione di questo farmaco è, prima di tutto, lo sviluppo del lavoro. Come ulteriore effetto, si nota il suo effetto positivo sul processo di maturazione della cervice con la sua insufficiente prontezza al parto. Durante il successivo monitoraggio e la gestione dei pazienti, devono essere osservati i seguenti principi: ogni 3 ore dopo la somministrazione del gel vaginale, viene valutata la condizione della cervice. Se l'apertura della cervice si verifica a meno di 3 cm dopo 6 ore dal momento dell'iniezione del gel, o non vi è alcun travaglio regolare durante questo periodo di tempo, il farmaco viene somministrato di nuovo 1 o 2 volte, anche con un intervallo di 6 ore. Se l'apertura spontanea delle membrane si verifica prima che siano trascorse 6 ore dall'ultima iniezione del gel, il farmaco non viene più somministrato. Se dopo l'introduzione del farmaco la cervice si apre di almeno 4 cm con un travaglio regolare, è possibile un'apertura della vescica fetale, ma non prima di 6 ore dopo l'introduzione del gel. Se necessario, l'introduzione di ossitocina gocciola per via endovenosa per rodostimolazione, tuttavia, non prima di 6 ore dopo la somministrazione del gel.

Nel processo di monitoraggio di una donna in travaglio, monitorare il feto, l'attività contrattile dell'utero, monitorare il polso, la pressione sanguigna e la frequenza respiratoria. La correzione della debole attività contrattile dell'utero e del lavoro inefficace dovrebbe includere l'uso dei farmaci più efficaci in conformità con i dati scientifici sui meccanismi di sviluppo del lavoro.

Nella pratica ostetrica, vari farmaci che vengono somministrati per via endovenosa vengono utilizzati per migliorare l'attività contrattile dell'utero con forze di nascita deboli. Il più popolare tra questi è ancora l'ossitocina. Tuttavia, in alcuni casi, ad esempio, con cervice insufficientemente matura e liquido amniotico prenatale, è possibile utilizzare una flebo endovenosa di un preparato contenente prostaglandine E2. E con debolezza primaria del travaglio, è consigliabile il gocciolamento endovenoso di un farmaco contenente prostaglandine F2α.

Caratteristiche dell'uso dell'ossitocina

I risultati degli studi indicano che nel processo di rafforzamento artificiale dell'attività contrattile dell'utero, la resistenza antistress del feto diminuisce e le sue capacità protettive e adattative vengono soppresse. Allo stesso tempo, l'uso dell'ossitocina per migliorare il travaglio ha l'effetto meno favorevole sul decorso del travaglio, sulle condizioni del feto e del neonato rispetto ai preparati contenenti prostaglandine E2 e F2α, che vengono utilizzati per lo stesso scopo e con una situazione ostetrica simile.

L'effetto negativo dell'ossitocina può essere particolarmente pronunciato nei casi in cui il feto aveva sperimentato ipossia anche prima dell'inizio del travaglio e la somministrazione di ossitocina è durata più di 3 ore. I dati rivelati sottolineano l'alto rischio per la salute del neonato con un uso prolungato di ossitocina. L'uso endovenoso combinato di una soluzione contenente prostaglandine F2α e ossitocina a metà dosaggio ha un effetto più lieve sul feto ed è consigliabile se è necessario rafforzare le contrazioni nella fase attiva del travaglio.

Rhodostimulation

La rodostimolazione con preparati contenenti prostaglandine E2 consente di ottenere il miglior effetto con debolezza primaria del travaglio, insufficiente maturità della cervice e scarico prenatale di liquido amniotico. Per ottenere il miglior effetto dall'introduzione di farmaci per correggere la debolezza del travaglio, è necessario osservare determinati principi e condizioni. Quindi, prima della rodostimolazione, è importante escludere una pelvi stretta, l'inferiorità della parete uterina a causa di numerosi o complicati aborti artificiali o processi infiammatori.

L'uso della rodostimolazione è controindicato in presenza di una cicatrice sull'utero dopo taglio cesareo o altre operazioni, nonché in una condizione insoddisfacente del feto. La rodostimolazione dovrebbe, per così dire, imitare il naturale sviluppo del lavoro al fine di raggiungere un tasso fisiologico di lavoro. Nel processo di rodostimolazione, viene effettuato un monitoraggio costante delle condizioni del feto e dell'attività contrattile dell'utero. La durata del controllo delle nascite non deve superare 3-4 ore. Se si verifica un'eccessiva attività contrattile dell'utero o se le condizioni del feto peggiorano durante la somministrazione di farmaci, la rodostimolazione viene interrotta.

Scanner ad ultrasuoni H60

Precisione, leggerezza, velocità!
Sistema universale: design moderno, alta funzionalità e facilità d'uso.

Stimolazione alla nascita

Come causare il parto in ospedale: diversi metodi con una descrizione

Quando la gravidanza viene posticipata, è necessario accelerare la nascita del bambino: la stimolazione del parto in condizioni stazionarie è una procedura sicura ed efficace. In modo che i nostri lettori possano immaginare approssimativamente cosa li attende nell'ospedale di maternità, quali manipolazioni e preparativi, abbiamo preparato questo materiale.

Come capire che il corpo è pronto per il parto

La donna stessa non lo capirà in alcun modo. Spesso può avere contrazioni preparatorie - ma questo non è assolutamente un segno di prontezza per il parto della cervice. La cosa più importante è che è abbastanza maturo. In questo caso, la consegna sarà il più sicura, confortevole e naturale possibile..

Ma negli ultimi anni, i medici hanno osservato una tale tendenza che nelle donne, soprattutto primipare e con varie malattie croniche e patologie ostetriche, il collo è completamente impreparato alla divulgazione entro la data prevista di nascita. Ciò è dovuto anche a uno squilibrio ormonale, un progesterone troppo elevato, un ormone che prolunga la gravidanza. I medici usano queste informazioni per la stimolazione con farmaci del travaglio, vengono effettuate esclusivamente in ospedale, poiché i farmaci usati per questo sono molto gravi, non venduti liberamente in farmacia.

Ma oltre a questo tipo di preparazione farmacologica, vengono utilizzati anche altri metodi. Li descriveremo nel nostro materiale. Ma torniamo al nostro collo.

A 39-40 settimane, tutte le donne avranno un esame ginecologico presso la clinica prenatale o l'ospedale di maternità al fine di determinare il grado di maturità cervicale. Se il collo non è affatto maturo, è necessario adottare misure per prepararlo ora, altrimenti si incontreranno grandi difficoltà durante il parto e forse un taglio cesareo.

Durante l'esame, il medico presta attenzione alla lunghezza della cervice (può determinare la lunghezza della parte esclusivamente vaginale, ma questo è abbastanza), il grado di apertura, morbidezza. Se il collo è chiuso, denso e lungo, è tempo di agire. Molte donne pensano che un esame per diagnosticare la condizione del collo sia facoltativo (perché è molto doloroso) e che un'ecografia con la misurazione della sua lunghezza da una sonda vaginale è abbastanza. Ma non è così. Per la prontezza al parto, è importante sentire il collo. Sì, è un po 'doloroso. Ma se sarà ancora durante il parto... Prova a rilassarti durante l'esame e il dolore sarà minimo.

Come stimolare il travaglio con antispasmodici

Le donne esperte sanno che nel terzo trimestre di gravidanza, gli antispasmodici dovrebbero essere usati il ​​meno possibile, poiché, più probabilmente, non diventeranno una prevenzione del travaglio pretermine con frequente ipertonicità, ma, al contrario, li provoceranno. Il fatto è che gli antispasmodici rilassano i muscoli, riducono il tono, compreso ciò vale per una cervice molto densa.

La sostanza più efficace e ben nota utilizzata a tale scopo in Russia è il bromuro di butile ioscino, un farmaco noto a molti con il nome di Buscopan. Può essere prescritto per 38-39 settimane sotto forma di supposte rettali per la preparazione prenatale della cervice. Molti studi e statistiche dimostrano la loro efficacia. Per le mamme in attesa che hanno usato Buscopan prima del parto, il loro primo ciclo procedeva rapidamente e facilmente, il collo si apriva senza problemi. Inoltre, "Buscopan" viene talvolta prescritto come iniezione intramuscolare, ma già in ospedale.

Al secondo posto in termini di efficacia sono le supposte rettali con belladonna. Hanno effetti antispasmodici, analgesici e antinfiammatori. Riduci bene il tono degli organi addominali. Assegna 1-2 candele al giorno.

E infine, papaverina cloridrato (supposte rettali) e No-shpa (droverina) - all'interno e per via intramuscolare. Farmaci più deboli per la stimolazione quasi naturale del travaglio, incluso l'effetto di abbassare la pressione sanguigna.

Se tutto ciò non aiuta o il tempo sta già scadendo, in ospedale si svolgono eventi più gravi. Leggi di più su di loro..

Stimolazione del travaglio con un catetere di Foley

Il catetere di Foley è uno strumento urologico, tuttavia è stato a lungo "scelto" da ostetrico-ginecologi che producono dilatazione cervicale. Economico e allegro, come si suol dire. E può essere eseguito in qualsiasi ospedale di maternità lontano dalla civiltà. Questo è un metodo per l'azione meccanica sulla cervice.

Un catetere viene inserito nel canale cervicale di una donna. La procedura non è dolorosa, ma può essere un po 'spiacevole. Successivamente, viene riempito con 30-60 grammi di liquido. Questo porta all'espansione della cervice. E se l'effetto è persistente, entro 12-24 ore il catetere stesso cade e la cervice, espansa di 3-4 cm, è abbastanza matura per consentire ai medici di iniziare la stimolazione attiva del travaglio. Sfortunatamente, le contrazioni dopo un tale impatto meccanico sul collo stesso non appaiono sempre. Il liquido amniotico in gravidanza viene perforato e, se necessario, viene inserito un contagocce con ossitocina.

Il catetere di Foley nei moderni ospedali di maternità viene raramente utilizzato per stimolare il travaglio, poiché dopo di esso c'è un alto rischio di parto debole e taglio cesareo. Inoltre, c'è quasi sempre bisogno di altri tipi di stimolazione..

Preparazione della cervice da parte di alghe

Questo è, come con il catetere di Foley, un modo meccanico per espandere la cervice. Ma è preferito. Le Laminaria sono alghe ordinarie, più precisamente, due delle loro specie utilizzate in ostetricia. Il medico introduce queste alghe sotto forma di diversi bastoncini nel canale cervicale a una donna. Lì sono saturi di umidità e aumentano di volume durante il giorno di circa 3-5 volte, espandendo così lentamente la cervice. La lunghezza di un bastoncino è di 6-7 cm e il diametro iniziale è di 2-3 mm. La lunghezza del fuco non cambia sotto l'influenza dell'umidità. Aumenta solo il volume.

Gli svantaggi per stimolare la nascita del fuco sono i seguenti:

  • forte dolore che si verifica in molte donne durante l'introduzione delle alghe nel canale cervicale;
  • disagio per tutto il tempo in cui sono lì;
  • a volte i bastoncini si muovono nella vagina, il che li rende inutili;
  • per ottenere l'effetto richiede molto tempo - circa un giorno;
  • c'è il rischio di infezione dell'utero e allergie alle alghe.

Ma tutte queste complicanze sono piuttosto rare, quindi il fuco è uno dei mezzi più comunemente usati per l'induzione (stimolazione) del travaglio.

Gel anticoncezionale

Il gel contiene prostaglandine - sostanze che causano attività lavorativa. Sì, sono proprio quelli che si trovano nello sperma maschile. Non è vano che affermino che il sesso durante un lungo periodo di gestazione provoca spesso il parto.

Tuttavia, la prostaglandina come medicinale deve essere utilizzata solo in un ospedale di maternità, poiché ha una serie di effetti collaterali. Ad esempio, compromissione della vista, sonnolenza, acufene, variazioni della frequenza cardiaca, vertigini, salti della pressione sanguigna, ecc. Le prostaglandine hanno molte controindicazioni sotto forma di malattie croniche del cuore, reni, asma, glaucoma, ecc..

Le prostaglandine sono prescritte per la cervice acerba. Entra per via intramuscolare o sotto forma di gel. La seconda opzione è preferibile, poiché è efficace a piccole dosi. In genere, il gel inizia a essere somministrato il giorno prima della nascita prevista. E l'inizio del travaglio è stimolato dall'amniotomia (puntura di liquido amniotico) e dall'ossitocina.

Il gel è abbastanza efficace, ma a volte non funziona... Ad esempio, è inefficace con un'età gestazionale inferiore a 37 settimane (a volte c'è una necessità di stimolazione in una data così precoce), l'obesità in una futura madre, oltre 30 anni.

Come avviene la stimolazione del travaglio con le pillole in ospedale

Mifepristone è il cosiddetto farmaco antigestagen. È usato non solo per causare il parto, ma anche l'aborto nelle prime settimane di gravidanza, la contraccezione d'emergenza e, in alcuni paesi, per il trattamento dei fibromi uterini.

Per la stimolazione in ospedale, vengono somministrate compresse di mifepristone (miropristone), che la donna assume solo in presenza di un medico. Questo farmaco è rigorosamente soggetto a prescrizione e alquanto pericoloso, se lo si utilizza da soli in violazione delle istruzioni. Poiché il mifepristone viene utilizzato per l'interruzione medica della gravidanza, tutte le donne in gravidanza che desiderano salvare il bambino per almeno 40 settimane devono essere tenute lontane da esso..

Il regime posologico è il seguente: 1 compressa da un dosaggio di 200 mg viene assunta il primo giorno ed esattamente 24 ore dopo, viene presa un'altra compressa. Quanto dopo la seconda dose il mifepristone provoca il parto nelle donne? Di solito entro 2 giorni, massimo entro 3 giorni. Se, dopo questo periodo, il canale del parto rimane immaturo, alla donna vengono somministrate prostaglandine vaginali (gel). Anche se in questo caso ci sono spesso battute d'arresto e devi fare un taglio cesareo, perché il tempo sta "scadendo" e il collo non matura.

Se la stimolazione con mifepristone era efficace, il collo è maturo, la donna viene trafitto da un liquido amniotico e viene prodotto un clistere. Di solito, dopo questo, le contrazioni iniziano entro un'ora.

È molto efficace stimolare il parto naturale con mifepristone per circa 41 settimane, cioè quando il collo non è del tutto "rovere".

Se una donna ha perso l'acqua, ma il collo non è maturo, le viene anche somministrato mifepristone, 2 compresse, ma con un intervallo non di 24 ore, ma di 6 ore, poiché un lungo intervallo anidro minaccia l'infezione del feto.

Come stimolare il parto in ospedale con l'ossitocina

L'ossitocina viene iniettata durante il parto. L'indicazione è un'attività di lavoro debole - se le contrazioni sono rare e deboli, non portano a un'apertura sufficientemente rapida della cervice. A volte un contagocce viene inserito immediatamente nella prima fase del travaglio. E succede anche che la necessità di ossitocina appare solo con tentativi.

Certo, meno ossitocina entra nel corpo, meglio è. Questo farmaco è molto pericoloso se somministrato a dosi elevate. Può portare alla morte del bambino e della madre a causa della rottura dell'utero. Per questo motivo, la stimolazione del travaglio da parte dell'ossitocina viene effettuata sotto la stretta supervisione di un medico e di un'ostetrica. Se ci sono segni di iperstimolazione uterina o disturbi fetali nel ritmo cardiaco, il contagocce viene immediatamente rimosso. Inoltre, agiscono in base alla situazione. Se le condizioni della madre e del bambino sono soddisfacenti, il processo di nascita è in corso - continua ad osservare. Se tutto è male, viene eseguito un taglio cesareo di emergenza..

Vale la pena notare che l'ossitocina ha un effetto antidiuretico, quindi, dopo il parto, è possibile ridurre la minzione e la comparsa di edema nella madre. In questo caso, si consiglia di limitare l'assunzione di liquidi e somministrare diuretici.

Irritazione cervicale manuale e distacco della vescica fetale

Sicuramente hai sentito che a volte il dottore guarderà la futura mamma in modo che quella inizi quasi immediatamente i dolori del travaglio. Perché succede? E per quale motivo non tutte le donne agiscono?

La tecnica è la seguente: il medico inserisce le dita il più profondamente possibile nella vagina del paziente e fa movimenti circolari. Pertanto, viene eseguita la separazione delle membrane dalla parete uterina. La procedura è abbastanza dolorosa. Il suo meno è il rischio di scarico prematuro di liquido amniotico e infezione nell'utero. Per questa manipolazione, la cervice dovrebbe essere socchiusa. Ma anche se è chiuso, anche solo massaggiare il collo sarà utile, anche se non darà un effetto così rapido.

Se le membrane vengono staccate, il parto inizierà molto probabilmente nei prossimi due giorni senza ulteriori misure di stimolazione..

Schemi di aiuto combinato

Inoltre, i medici usano spesso i seguenti modelli di stimolazione del travaglio.

  1. Laminaria + antispasmodici.
  2. Antispasmodici + mifepristone o gel.
  3. Laminaria + mifepristone. Con questo schema, il rischio di rottura della cervice è ridotto di circa il 40% e il rischio di ipossia acuta nel feto è ridotto di un fattore 2. Il 90% dei bambini nati dopo tale stimolazione presentava buone condizioni, mentre nel caso della monoterapia con antispasmodici o mifepristone, solo il 67%.

Pertanto, il regime più efficace è l'uso di antispasmodici, farmaci ormonali e alghe. Purtroppo non tutti gli ospedali di maternità sono così ben attrezzati.

Le conseguenze di stimolare il travaglio per madre e bambino

Questa è l'ultima cosa a cui pensare. Le conseguenze saranno molto peggiori se non inizi a partorire in tempo. Ci sono donne che camminano fino a 42-43 settimane, tutte aspettano l'inizio naturale del parto, mentre il bambino soffre - dopotutto, ogni giorno c'è meno acqua e la placenta trasferisce ossigeno e sostanze nutritive sempre peggio.

Non aver paura della stimolazione del travaglio se ne hai bisogno. I dottori non vogliono farti del male. Ricorda che un bambino nato non è un bambino sano. E se anche nei primi giorni dopo il parto non ha notato deviazioni significative nello sviluppo, potrebbero apparire in seguito.

Se viene rilevata una cervice immatura in una donna per un periodo di 39-41 settimane, questa è un'indicazione assoluta per preparare il canale del parto usando uno dei metodi descritti in precedenza. L'ossitocina, di cui le donne hanno più paura, viene somministrata solo in assenza di contrazioni e con una cervice già matura. Cioè, la necessità di ossitocina per stimolare le contrazioni potrebbe non sorgere affatto.

Bene, la conseguenza più comune della somministrazione di questo farmaco sono le contrazioni dolorose e il gonfiore dopo il parto. Ma può essere facilmente sperimentato. Soprattutto ora in ogni ospedale esiste la possibilità di anestesia epidurale.

Il compito è quello di "maturare" per il parto: miti e verità sulla preparazione della cervice

I dipartimenti della patologia della gravidanza oggi sono sopraffatti dalle donne perfettamente sane nelle ultime fasi: non hanno alcuna "patologia", è solo "il momento per loro" di partorire. Le donne camminano diligentemente su e giù per le scale e discutono con gli amici in "disgrazia" tutti quei metodi di approccio al parto che hanno dovuto sperimentare da soli: esami "dolorosi", misteriose "alghe", gel... Qual è la preparazione della cervice per il parto, davvero È una procedura necessaria per ogni donna incinta? È possibile e necessario prepararsi al parto in modo indipendente e quali metodi esistono? Capiamo.

Circa la maturità della cervice

La natura ha posto i meccanismi più perfetti e molto sottili nel corpo femminile, inclusi i meccanismi di preparazione per il processo di nascita e il parto stesso. C'è una sfumatura solo nell'individualità relativa di ogni persona, che corrisponde esattamente allo stesso grado di individualità nel corso di tutti i processi - compresi la gravidanza e il parto. Pertanto, la preparazione al parto (almeno una parte visibile all'occhio del medico) in donne diverse può avvenire per diversi giorni o diverse settimane. Oltre al fattore di individualità, esiste anche il fattore "segreto del concepimento", il che significa che la durata della gravidanza, direttamente correlata al momento del concepimento, a volte è troppo difficile da determinare e l'errore in questo caso viene misurato in settimane. È per questo che la normale durata della gravidanza ha limiti così ampi - da 38 a 42 settimane?

In altre parole, la preparazione naturale per il parto prima o poi avverrà in ogni donna. Ed è il momento naturale dell'inizio del parto che sarà quel singolo momento migliore (se non ci sono patologie).

Le nascite sono considerate normali per un periodo di 38-42 settimane. Pertanto, che differenza fa una donna partorire a 38, 39, 40, 41 o 42 settimane? È chiaro che non tutti i medici vorranno aspettare 5 settimane. È chiaro che per molte donne il parto è un sollievo per il corpo. Ma se la Natura ha determinato il suo giorno specifico per la nascita del bambino e non ci sono deviazioni dal lato del bambino e della madre, allora perché affrettare le cose? Perché preoccuparsi della natura? Quindi qual è la differenza, la cervice è pronta o no? No. È importante monitorare le condizioni della donna e del bambino e nient'altro.

La cervice tende a cambiare individualmente: in alcune donne, si ammorbidisce e si accorcia nel giro di poche ore, in altre - durante le settimane prima del parto.

Medico ostetrico-ginecologo Elena Berezovskaya

https://doctorberezovska.com/podgotovka-k-rodam-mify-i-fakty/

A proposito del meccanismo naturale

Se ci soffermiamo brevemente sui meccanismi naturali di preparazione al parto, allora sembrano così:

  1. Lo sfondo ormonale di una donna poche settimane prima della nascita sostituisce il "dominante della gravidanza" con il "dominante del travaglio" - il livello di progesterone che supporta la gravidanza per tutta la sua durata diminuisce, gli estrogeni entrano in vigore. Sotto la loro azione, i tessuti e i legamenti diventano più morbidi e più flessibili, questo vale per la cervice.
  2. Quando viene raggiunta una certa "età", il sistema ipotalamo-ipofisario e il suo corpo maturano nel feto, così come la placenta che invecchia, iniziano a "alimentare" la sostanza prostaglandina E2 nel corpo materno, che ammorbidisce anche il segmento inferiore dell'utero, favorisce la maturazione della cervice.
  3. Sotto l'influenza di distorsioni e tessuti, la forza di gravità, il feto si abbassa, le pareti dell'utero del segmento inferiore diventano più sottili (abbassamento dell'addome, noto a noi come uno dei precursori della nascita precoce). Sotto la pressione della testa del bambino (altro precursore), le pareti dell'utero che lo allungano, la cervice molle si accorcia e si apre (per questo motivo, il tappo di muco “cade”, la cui scarica è anche chiamata tra i precursori del parto).

Il meccanismo naturale di preparazione al parto prevede l'apertura graduale della cervice, che inizia nel periodo prenatale e continua nel travaglio stesso

Collo maturo - cos'è lei?

Cosa significa questo termine, che aspetto ha una cervice matura? Come viene determinata la maturità? Solo un medico può valutare la maturità cervicale mediante esame manuale, alcuni parametri sono anche visibili su un'ecografia. Parametri che il medico valuterà:

  • lunghezza del collo - una riduzione di questo parametro della metà rispetto al normale durante la gravidanza (in un collo maturo 1 cm) indica la maturità;
  • posizione nella vagina: il collo deve essere centrato (o anche leggermente spostato anteriormente);
  • consistenza - il tessuto del collo dovrebbe diventare morbido, allentato (al contrario di immaturo - "quercia");
  • rivelazione - un collo maturo è socchiuso, passa "dentro", attraverso di sé una o due dita di un medico.

Esiste un sistema molto chiaro - il punteggio per valutare la maturità del collo - ha la forma di una tabella, a cui viene assegnato un nome in conformità con il nome dello sviluppatore - tavolo Bishop. Il collo è considerato maturo, con oltre 8 punti.

La valutazione della prontezza della cervice per il parto viene effettuata secondo la tabella del vescovo

Perché il collo può diventare acerbo e a chi vengono mostrate le procedure di "maturazione" artificiale

Quindi, abbiamo già scoperto che una gravidanza sana, non importa quanto dura entro 42 settimane (e oltre 42 non è una gravidanza sana, ma posticipata, ma qui sono possibili opzioni che non sono rilevanti per l'argomento attuale) richiede. Tutto accadrà senza assistenza.

Tra le nostre donne e i nostri medici, è anche opinione comune che la cervice dovrebbe prepararsi in anticipo al parto e se, ad esempio, è lunga e rigida a 40 settimane, allora una donna del genere avrà un parto difficile con lacune, il che significa che deve preparare la cervice allungando dita e l'introduzione di tutti i tipi di pillole, che sono spesso estremamente pericolose. È tempo di allontanarsi da queste credenze obsolete.

La cervice non ha bisogno di alcuna preparazione a meno che non sia prevista l'interruzione artificiale della gravidanza, cioè se il parto deve essere indotto artificialmente secondo le indicazioni. Tieni le mani lontane dal collo se non desideri gravi complicazioni da tali interventi.!

... costringere una donna incinta a partorire quando il suo corpo, in particolare l'utero, non è fisiologicamente pronto per questo, è un crimine contro una donna e suo figlio. Ma naturalmente, non stiamo parlando di situazioni in cui è indicato il parto.

Medico ostetrico-ginecologo Elena Berezovskaya

https://doctorberezovska.com/podgotovka-k-rodam-mify-i-fakty/

Ci sono ancora situazioni in cui la maturazione artificiale è davvero necessaria, ma non ce ne sono così tante come sembra a una persona che ha visitato il dipartimento di patologia della gravidanza di qualsiasi ospedale di maternità post-sovietico. Esistono solo tre gruppi di indicazioni, tutte in un punto o nell'altro si sovrappongono:

  • estensione della gravidanza - è determinata dalle condizioni del feto (spesso in combinazione con il termine, ma non sempre): se "soffre" all'interno, i suoi indicatori minacciano in quale momento raggiungere valori pericolosi e la cervice non è ancora pronta - dovrebbe essere aiutata;
  • indicazioni mediche per il parto precoce - questo accade quando si diagnosticano patologie (preeclampsia, ipossia fetale, ecc.), quando la prosecuzione della gravidanza pone gravi problemi alla madre e / o al bambino;
  • l'inizio del parto quando il collo è impreparato - questo è ciò che stanno cercando di evitare preparando il collo per il parto, è la prognosi dell'inizio di questa condizione che è la vera indicazione per la preparazione. Le ragioni possono essere: squilibrio ormonale nel corpo della donna (compresa l'età), educazione nell'utero e nella cervice, cicatrici, malattie infiammatorie, mancanza di vitamine, anemia, che porta a una riduzione dell'elasticità del canale del parto.

Secondo le statistiche, nel 16,5% delle donne primipare e nel 3,5% delle donne multiparose, l'utero non è rivelato nel volume necessario per il parto.

Ci sono controindicazioni alle procedure per preparare la cervice al parto - in generale, sono identiche alle controindicazioni al parto naturale. Queste sono tutte gravi patologie della gravidanza (casi gravi di preeclampsia, distacco, placenta previa, ecc.) E caratteristiche della gravidanza (posizione errata del feto, bacino stretto della donna durante il travaglio, feto di grandi dimensioni, ecc.). Se in futuro la donna incinta ha un taglio cesareo pianificato, qualsiasi misura (comprese quelle domestiche) per la preparazione del canale del parto è controindicata per lei.

Ciò che minaccia il parto con una cervice non preparata

Quindi, l'obiettivo di preparare la cervice al parto in quelle situazioni in cui è veramente necessario è prevenire la situazione in cui il parto è iniziato e la cervice non è pronta ad allungarsi a quelle dimensioni che hanno permesso al feto di passare attraverso se stesso. Le conseguenze di questa situazione sono principalmente le lesioni:

  • rotture nella madre (seguite da perdita di sangue, complicanze del periodo postpartum);
  • lesioni nel bambino (seguite da ritardo dello sviluppo e altri problemi del bambino, a volte anche disabilità).

Inoltre, il prolungato processo di parto, caratteristico della situazione in esame, minaccia la sofferenza del bambino nell'utero: l'ipossia, che può portare alle conseguenze più deplorevoli.

Se viene rilevata una situazione critica durante il parto associata alla possibilità di insorgenza di conseguenze simili come descritto sopra, viene presa una decisione sul taglio cesareo di emergenza. Quest'ultimo, a differenza del cesareo previsto, comporta anche molti rischi a causa della spontaneità e della mancanza di una formazione adeguata sia per la donna che per il personale dell'ospedale.

Metodi di preparazione utilizzati dai medici

Se ci sono indicazioni per la preparazione del canale del parto, la donna viene collocata in un ospedale, dove prima dell'inizio delle procedure, tutti i dati di "input" vengono accuratamente controllati ancora una volta - è l'età gestazionale impostata correttamente, è davvero consigliabile eseguire le procedure, quali sono più adatte in una particolare situazione (spesso utilizzate non uno, ma un certo complesso), ci sono delle controindicazioni. I metodi di esposizione medica possono essere divisi in diversi gruppi:

  • fisico - l'impatto sul collo di vari "espansori";
  • ormonale: l'introduzione nel corpo di sostanze simili sistemicamente o localmente inerenti alla natura;
  • rilassante medicinale - l'uso di antispasmodici.

Metodi fisici (meccanici)

La più accessibile e quindi nota a quasi tutte le donne che hanno attraversato le ultime fasi della gravidanza è l'espansione digitale del canale cervicale o lo stesso esame "doloroso". Il ginecologo inserisce le dita nel canale cervicale, cerca di "staccare" le membrane fetali dal suo apice e le pareti dell'utero. Un tale effetto provoca sia contrazioni uterine (il miometrio è ora molto eccitabile) sia dilatazione cervicale.

Per un costante effetto meccanico (in espansione) sulla cervice, vengono utilizzati due metodi popolari:

  1. I bastoncini “Laminaria” - alghe prefabbricate a base di alghe, che sono allo stato secco, e quando vengono posizionati nel canale cervicale e ne assorbono l'umidità - si espandono, aumentando di 3-4 volte. La graduale espansione del canale cervicale è supportata dall'effetto emolliente dell'acido arachidonico secreto dal fuco (il suo effetto è simile alle prostaglandine - sostanze nel meccanismo naturale di preparazione che ammorbidisce il collo). I bastoncini vengono posizionati nel collo per diversi giorni, aggiunti se necessario, osservando il processo.
  2. Il catetere di Foley è un dispositivo dell'arsenale di urologi, che è stato approvato dall'OMS proprio come mezzo per preparare la cervice. Tuttavia, un catetere (o un palloncino) viene utilizzato nei moderni ospedali di maternità un po 'meno spesso del fuco. Il principio della sua azione è il seguente: un "palloncino" è posizionato nel canale cervicale, che è collegato al tubo per fornire fluido (il tubo esce attraverso la vagina). Attraverso il tubo, il fluido (Physrasthor) viene gradualmente alimentato nel palloncino, il palloncino, a sua volta, espande il canale cervicale, irrita le pareti dell'utero. Il cilindro è anche "dentro" per diversi giorni, quindi valuta la sua efficacia e l'opportunità di continuare la procedura.

Il catetere di Foley è un sistema di plastica che consente di espandere meccanicamente il canale cervicale della cervice

Tutti i metodi meccanici per preparare la cervice richiedono una determinazione preliminare dello stato della microflora del canale del parto (a causa dell'aumentato rischio di infezione). Se ci sono problemi con la purezza della flora - i metodi sono controindicati, è necessaria una riorganizzazione (questo è necessario anche in relazione alla consegna imminente).

Il bastoncino di alghe quando gonfio con liquidi si gonfia e cresce 3-4 volte in larghezza

... va tenuto presente che l'efficacia dell'induzione del travaglio quando si usano metodi meccanici rispetto al placebo / mancanza di trattamento o l'uso di prostaglandine non è confermata da revisioni sistematiche, ci sono prove di un aumento della frequenza di complicanze infettive nel loro uso.

Baev O.R., Rumyantseva V.P., Kan N.E., Tetruashvili N.K., Tyutyunnik V.L., Khodjaeva Z.S., Adamyan L.V., Sukhikh G.T..

Preparazione della cervice per parto e parto (protocollo clinico) https://studfiles.net/preview/5780138/

Metodi ormonali

I metodi ormonali di preparazione possono essere divisi in due gruppi: somministrazione sistemica e locale di farmaci. Più spesso oggi vengono utilizzati gel a base di dinoprostone locale (il gruppo delle prostaglandine) - Prostin o Prepidil. La procedura è la seguente:

  1. L'introduzione della prima porzione di gel (se nella vagina o nel canale cervicale).
  2. Marchio di efficienza Se c'è una ragione: l'introduzione della seconda porzione 6 ore dopo l'introduzione della prima.
  3. Se necessario, l'introduzione di una terza dose 12 ore dopo l'inizio della procedura.

Attenzione! Un sovradosaggio o una forte risposta del corpo alla stimolazione con prostaglandine comporta conseguenze disastrose: consegna rapida, rottura dell'utero, ecc..

Prostin è disponibile non solo sotto forma di gel, ma anche sotto forma di compresse vaginali: le regole per l'uso sono le stesse

Nonostante la percentuale relativamente alta di maturazione della cervice durante l'uso di dinoprostone, in un numero abbastanza elevato di donne è inefficace. I fattori indipendenti e significativi che influenzano l'inefficacia della prostaglandina E2 per la preparazione della cervice comprendono l'età della donna incinta di oltre 30 anni, la prima nascita imminente, l'indice di massa corporea prima della gravidanza superiore a 25 kg / m2, la dilatazione cervicale di 1 cm o meno e l'accorciamento della cervice da 50% o meno, età gestazionale 37 settimane o meno.

... Come dimostra l'analisi dell'uso delle prostaglandine, l'assenza dell'effetto dell'induzione in presenza di immaturità della cervice è del 15%.

Baev O.R., Rumyantseva V.P., Kan N.E., Tetruashvili N.K., Tyutyunnik V.L., Khodjaeva Z.S., Adamyan L.V., Sukhikh G.T..

Preparazione della cervice per parto e induzione del travaglio (protocollo clinico

La preparazione del collo con effetti sistemici sul corpo (attraverso farmaci assunti per via orale - attraverso la bocca) suggerisce un diverso meccanismo per lo sviluppo di eventi. Il farmaco (Mifepristone, Miropriston - un gruppo di antigestageni) blocca i recettori che ricevono segnali di progesterone (ormone della gravidanza) e aumenta la suscettibilità dei recettori che assumono prostaglandine. Pertanto, senza cambiare lo sfondo ormonale, le possibilità degli ormoni "cambiano". Tuttavia, questi farmaci hanno molte controindicazioni (compresa la gravidanza per 42 settimane), il che complica notevolmente il loro uso. Dopo aver usato i farmaci, si raccomanda di non allattare al seno per 14 giorni.

Va notato che se dopo tre giorni dall'inizio dell'assunzione di mifepristone durante la gravidanza per più di 41 settimane non c'è abbastanza maturità della cervice o sviluppo del travaglio, c'è anche un'alta probabilità di fallimento dei tentativi di usare le prostaglandine per l'induzione del lavoro.

Baev O.R., Rumyantseva V.P., Kan N.E., Tetruashvili N.K., Tyutyunnik V.L., Khodjaeva Z.S., Adamyan L.V., Sukhikh G.T..

Preparazione della cervice per parto e parto (protocollo clinico) https://studfiles.net/preview/5780138/

È anche praticato negli ospedali di maternità russi per somministrare Syngestrol, un analogo degli ormoni estrogeni, che sono responsabili della preparazione al parto. Il farmaco viene somministrato contemporaneamente con una miscela di glucosio-vitamina calcio per un periodo da 2 a 10 giorni. Nella pratica straniera, i preparati di estrogeni non vengono utilizzati per tali scopi..

L'uso di antispasmodici per ammorbidire i tessuti

I farmaci più innocui, ampiamente utilizzati anche per preparare la cervice, sono antispasmodici. Tuttavia, la loro efficacia è estremamente controversa, agiscono molto delicatamente. I protocolli clinici non menzionano questo gruppo di farmaci durante il trattamento ospedaliero, ma la nomina di questi farmaci su base ambulatoriale non è rara..

Quindi, per rilassare i muscoli (e quindi la cervice - questa è la logica dell'evento) nominare:

  • Il no-shpu è un noto farmaco in compresse; è ampiamente usato durante la gravidanza se ci sono problemi che richiedono il rilassamento dei muscoli uterini;
  • Supposte rettali di Buscopan - un farmaco progettato per alleviare i crampi e il dolore causati da loro (nelle istruzioni per il farmaco, la gravidanza è elencata nell'elenco delle controindicazioni, le indicazioni sono l'indisponibilità del canale del parto - il produttore no);
  • supposta rettale "estratto di belladonna" - farmaco antiemorroidario con proprietà antispasmodiche;
  • supposte rettali "Papaverina" - un antispasmodico ampiamente usato nelle diverse fasi della gravidanza.

Prendere corso No-shpa, a volte in combinazione con altri antispasmodici, è uno dei modi per preparare la cervice al parto

Modi popolari (domestici) per preparare il corpo al parto

Tra i metodi domestici per prepararsi al parto, ce ne sono anche molti controversi - molte recensioni contrastanti lo testimoniano. Alcuni di essi sono più legati alla preparazione del perineo piuttosto che della cervice.

Tra quelli che sono in grado di influenzare precisamente il collo:

  1. "Mutetherapy" o sesso non protetto - il metodo si basa sull'azione delle prostaglandine, che sono contenute nel seme. Inoltre, sotto l'influenza di un orgasmo femminile, viene prodotta l'ossitocina, che provoca contrazioni uterine - e questo è un altro modo per aprire la cervice. Ci sono sfumature: in primo luogo, devi essere sicuro della completa sterilità (da agenti infettivi) del tuo partner; in secondo luogo, il sesso non protetto non è raccomandato dopo la scarica del tappo mucoso.
  2. Attività fisica - puoi (non troppo zelante, perché molto zelo può portare a conseguenze negative) per lavare i pavimenti, salire le scale. Nelle fasi successive, l'utero è molto eccitabile: lo sforzo fisico lo farà contrarre e la contrazione aiuta ad aprirsi.
  3. Stimolazione del capezzolo. Il metodo si basa sul fatto che quando queste zone sono stimolate, viene prodotta l'ossitocina e il suo effetto è noto - provoca contrazioni.
  4. Bere tè dalle foglie di lampone secondo un certo schema. L'effetto eccitante della foglia di lampone sullo strato muscolare dell'utero è stato dimostrato dalla ricerca, quindi i medici occidentali hanno ufficialmente prescritto questo tè alle donne in gravidanza dalla 32a settimana di gravidanza. Per quanto riguarda l'addolcimento della cervice, questo effetto non è stato dimostrato, tuttavia, gli erboristi sostengono che si verifica ancora.
  5. Mangiare cibi ricchi di acidi grassi, ad esempio pesce grasso, olio d'oliva, semi di zucca. Anche i preparati di Omega aiuteranno, spesso le donne in gravidanza assumono capsule con olio di enotera. Queste misure mirano a migliorare l'elasticità dei tessuti, compresi i tessuti della cervice e del canale del parto.

Per preparare il canale del parto - per migliorare la loro elasticità, tensione muscolare (non influenzeranno la cervice):

  • massaggio del perineo con olii - l'allenamento quotidiano del canale del parto con intensità crescente può aiutare a evitare lacune esterne durante il parto;
  • esercizi - accovacciati, sporgendosi in avanti, ecc. Ma iniziano a fare esercizi molto prima del parto - già dalla 20a settimana.

Recensioni delle donne sulla preparazione al parto

Il dottore ci disse che avremmo partorito a 38 settimane, ma non volevamo ancora essere liberi. Posare per una settimana nella topologia dei movimenti di zero. Quindi il medico ha prescritto Buscopan 2 volte al giorno. Anch'io ho scalato tutto e riletto dubbioso, ma ho deciso che il dottore lo sapeva meglio. Il collo era di quercia. Dopo 4 giorni ho partorito, Buscopan mi ha aiutato ad ammorbidire il collo.

Tatyana

https://www.babyblog.ru/community/post/living/1774115

Oh, tutto si è rivelato molto interessante per me)) Come ho scritto sopra, il 6 ottobre ho dovuto sdraiarmi, ma non ha funzionato, il collo era lo stesso - 1 dito era a malapena a malapena... offerto di tornare il 10... e il dottore mi ha chiesto se ho messo qualsiasi tipo di antispasmodico e ho consigliato alla papaverina di metterla. In generale, ho messo una candela su me stessa quella notte, e di notte ho preso un tappo di sughero e le contrazioni sono iniziate)) Non so se la candela ha aiutato o se è arrivato il momento, forse la successiva ispezione del collo ha provocato il processo..

shmeld

https://www.babyplan.ru/forums/topic/20381-podgotovka-sheyki-matki-k-rodam-kak-izbezhat-razryvov/page/2/

le ultime 4 settimane prima del parto stavo producendo foglie di lampone, non so se mi hanno aiutato o no, ma la divulgazione è avvenuta abbastanza rapidamente e non ci sono state interruzioni, anche se il bambino si è rivelato grande 3870, e io stesso sono molto piccolo) 53,5 kg sono andati al parto

Varja-Varja

https://www.babyplan.ru/forums/topic/20381-podgotovka-sheyki-matki-k-rodam-kak-izbezhat-razryvov/page/2/

Sono andato a letto con entrambi i bambini una settimana prima della data prevista per il parto, preparandomi. Sebbene madri e conoscenti non abbiano capito, dicono che tutti da casa vengono a partorire e niente... Beh, no, sono più calmo sotto la supervisione di un medico. Cucinarono, pungevano iniezioni, mettevano le palle (non dirò nulla con il fuco, rispettivamente. Dal secondo, prendevo le pillole tre giorni prima del parto, e durante il parto ogni 15 minuti davo un quarto sotto la lingua per aprirlo. Di conseguenza, il parto andava rapidamente, la cervice riassunto in entrambi i casi, senza pause, anche se i bambini non sono di peso ridotto (i primi 3700 secondi 4000). Quindi sono pronto per prepararmi al parto, se il medico lo offre, quindi vado a letto, se non chiedi. Non tormentarti e non rischiare i bambini.

Bone1983

https://www.stranamam.ru/post/3543188/

Ho visto abbastanza di questi alghe in ospedale. Non hanno aiutato nessuno nel nostro paese, di conseguenza, hanno aperto una bolla e ancora niente. Hanno fatto un taglio cesareo per 2 ragazze. Oh, è stato così difficile per loro dopo tutto questo. Temo che mi diranno che è necessario farlo. Noi dottori pazzi lo facemmo tra 40 e 41 settimane.

Nika

https://www.babyblog.ru/user/marly/719694

Mi sono sdraiato in ospedale, anche alle ragazze è stato dato da mangiare questo gel con dolore, tutti hanno avuto contrazioni dolorose, il collo chiuso come risultato tutti sanguinavano, ho rifiutato il gel. Ci hanno dato delle pillole, non ricordo il nome, alla fine ho partorito in 3 ore, tutte le contrazioni hanno riso, il collo si è aperto rapidamente. Altre ragazze che hanno bevuto questa pillola hanno partorito il giorno successivo senza complicazioni. Rifiuta il gel, solo come ultima risorsa.

MomMaxim

https://www.babyplan.ru/questions/38206-gel-dlya-stimulyatsii-rodov/

Mi hanno messo un gel. Ma non mi ha aiutato, il parto è iniziato in tre giorni; anche se per molte ragazze che stavano mentendo con me in patologia, mi ha aiutato letteralmente nelle prime ore... Lì, una speciale siringa contenente prostaglandine viene iniettata nella cervice usando una siringa speciale senza ago (è in una scatola di gel), che aiuta ad ammorbidire la cervice (lo stesso ormone si trova nel seme ), quindi devi sdraiarti per circa quindici minuti, e quindi ti aiuterà ad aspettare o no (non fa male entrare, tutto dipende dall'abilità del medico). Non c'è danno per il bambino.

Tanya Firsova

https://www.stranamam.ru/post/2432150/

Video: su come preparare la cervice per il parto

La preoccupazione di una donna che si prepara al parto è un momento molto lodevole. Tuttavia, se hai una gravidanza sana, dovresti prepararti psicologicamente solo al parto, ricordando che tutti i meccanismi sono già in atto per natura e che non siamo in grado di svelare il suo piano per il giorno in cui il bambino è nato. Se ci sono fattori che possono influenzare l'elasticità della cervice, già nella seconda metà della gravidanza dovrebbero essere presi semplici metodi di preparazione: gli esercizi per il perineo non danneggiano nessuno. E più vicino alla data di consegna, puoi unire l'utile al dilettevole - più spesso fai sesso con il tuo amato marito, bevi tè al lampone. Tutti i casi causati da patologie devono essere lasciati a un medico qualificato per l'autorizzazione..

Up