logo

Quasi ogni donna incinta può avere le vertigini e nella maggior parte dei casi non vale la pena preoccuparsene. Una corretta alimentazione e il rispetto di tutte le raccomandazioni del medico aiuteranno ad evitare una situazione più difficile..

Capogiri durante la gravidanza: cause e trattamento del trimestre

La gravidanza è un momento gioioso in ogni famiglia. Per tutti i 9 mesi, il corpo della donna si sta preparando per la maternità. Le vertigini durante questo periodo di vita sono uno dei sintomi che devono affrontare molte madri in attesa. Può essere insignificante, forte e persino precedere la perdita di coscienza..

Vertigini durante la gravidanza

Le vertigini lievi non dovrebbero causare particolare preoccupazione alla donna incinta, perché in questo modo il corpo subisce tutti i cambiamenti fisiologici, in particolare quelli associati alla circolazione sanguigna. Se la tua testa gira così tanto che sembra che stia per perdere conoscenza, allora dovresti chiamare un'ambulanza.

Le cause

Nelle diverse fasi della gravidanza, le cause delle vertigini differiscono. Questo può essere un banale surriscaldamento o una cattiva alimentazione e fino a ragioni più serie che possono minacciare la salute non solo della futura mamma, ma anche del feto.

Primo trimestre

Le vertigini in questa fase sono un evento del tutto normale. La donna incinta si ammala durante il trasporto o in un'area scarsamente ventilata. Un corpo indebolito semplicemente non riceve l'ossigeno necessario.

Nella stagione calda, una condizione simile si osserva quasi ogni giorno. Alle alte temperature dell'aria, i vasi si espandono, abbassando la pressione sanguigna (pressione sanguigna) e questo porta anche a una mancanza di ossigeno nel cervello. Inoltre, all'inizio della gravidanza viene rilasciato un ormone che aiuta a ridurre la pressione sanguigna..

Secondo trimestre

Durante questo periodo, l'organismo si è già adattato a un nuovo stato, quindi i motivi potrebbero essere già più gravi..

  • diminuzione dell'attività - peggiora il flusso sanguigno e questo porta a vertigini e oscuramento davanti agli occhi;
  • diabete delle donne in gravidanza - deriva dal fatto che il pancreas non sopporta l'onere aggiuntivo della produzione di insulina;
  • carenza di ossigeno - con lo sviluppo del bambino, l'utero aumenta e richiede più ossigeno a scapito del cervello della donna e di altri organi interni;
  • una diminuzione dell'emoglobina (globuli rossi) nel sangue - si sviluppa sullo sfondo di alcuni fattori, che interferisce con il normale assorbimento di ferro da parte dell'organismo dal cibo.

Con la nascita di un bambino, le possibili cause scompaiono da sole.

Terzo trimestre

Negli ultimi stadi, si verificano anche vertigini e non confonderlo con un oscuramento degli occhi. A volte una donna può girare bruscamente da un lato all'altro, il che può portare a un flusso di sangue incompleto al cervello.

  1. Lunga permanenza della futura madre in posizione supina. La testa inizierà a girare a causa del fatto che un utero allargato premerà e pizzicherà i grandi vasi. Quando si schiaccia una vena cava, non solo il flusso sanguigno viene disturbato, ma anche la testa inizia a girare.
  2. Camminata prolungata o in posizione eretta. Quindi il sangue rimane strenuamente nella parte inferiore del corpo, il che porta a un deterioramento della nutrizione cerebrale.
  3. Una forte riduzione della glicemia. Si verifica sullo sfondo di vomito o malnutrizione grave (uso frequente di dolci e una rara assunzione di cibo sano normale).

Se fa male e ha le vertigini prima del parto

Quando la testa inizia a far male e gira da 38 a 40 settimane, questo può essere spiegato dal fatto che il corpo femminile inizia a prepararsi gradualmente al travaglio. Il sangue scorre più negli organi della piccola pelvi e il risultato è la carenza di ossigeno nella corteccia cerebrale. Potrebbe esserci un forte calo di pressione e un senso di imminente svenimento. Non dovresti preoccuparti di questo, perché si tratta di un disturbo temporaneo.

Cosa fare nelle prime fasi

Le vertigini nelle prime settimane di gravidanza non necessitano di trattamento.

A casa, viene preparato un tè alla menta o alla melissa debole, tuttavia non dovresti esagerare con tali bevande. È consentito bere a 300-400 ml al giorno (non di più). I medici raccomandano di inalare l'aroma della menta secca, che dà anche un buon effetto..

Si consiglia a una donna di sdraiarsi in una stanza ben ventilata, chiudere gli occhi e rilassarsi completamente. Puoi massaggiare leggermente il whisky e nella stagione calda applicare un impacco freddo sulla fronte.

Come eliminare le vertigini in termini recenti

Nel terzo trimestre, è importante mantenere una dieta equilibrata e non stare in piedi per molto tempo. Se sei tormentato da un'eccitazione intensa per la nascita imminente (che può anche causare vertigini), vale la pena iniziare a prendere sedativi (valeriana). La futura mamma dovrebbe dormire a sufficienza, mentre il sonno è consentito solo dalla sua parte. Tutti i movimenti quando si solleva da un letto o una sedia devono essere lisci e lenti.

Possibili cause patologiche

Vi sono diverse ragioni che, in alcuni casi, sono molto meno comuni, ma comportano conseguenze pericolose..

  • anemia;
  • cardiopatia
  • diabete;
  • spremere l'utero di grandi vasi;
  • ipotensione arteriosa;
  • emicrania;
  • patologia nel sistema nervoso;
  • vomito grave e persistente.

Tali ragioni dipendono direttamente dalla salute della futura mamma e dall'ambiente.

Le vertigini sono uno dei sintomi della gravidanza. Una condizione simile di solito passa rapidamente e senza trattamento. Per evitare casi particolarmente gravi, seguire le raccomandazioni del ginecologo.

Perché vertigini durante la gravidanza nel secondo trimestre?

Ciao cari lettori!

Ogni nuova fase della gravidanza presenta nuove "sorprese" alle future mamme. Quindi, per il secondo trimestre, una caratteristica è un sintomo come vertigini. Quasi ogni donna in una "posizione" affronta questo problema.

Qualcuno nota piccoli attacchi e, per qualcuno, le vertigini assomigliano a uno stato di svenimento, sono così pronunciate. I medici affermano di avere le vertigini durante la gravidanza nel secondo trimestre a causa della tossicosi.

In effetti, in molti casi, questo sintomo è una conseguenza dei cambiamenti ormonali nel corpo e di tutti i fenomeni associati a questo processo. Ma a volte i più forti processi vertiginosi possono nascondere ragioni molto più serie nascoste nel corpo femminile.

Costituiscono una minaccia non solo per la salute della madre, ma anche per lo sviluppo del feto. Se le vertigini vengono osservate periodicamente ed è lieve, non è possibile farsi prendere dal panico, ma nei casi in cui questa condizione porta a una compromissione del coordinamento dei movimenti e al malessere generale, è necessario andare in ospedale.

Le informazioni sulle cause di questa patologia, i suoi sintomi, i metodi di trattamento popolari e medici, nonché le misure preventive aiuteranno a calmare un po 'e capire il tuo corpo..

Sintomi di vertigini

Le vertigini in una donna in buona salute sono il primo segno di gravidanza in combinazione con altri segni. L'inizio della ristrutturazione del sistema circolatorio del corpo avviene all'inizio del concepimento. Tale reazione è caratteristica delle ragazze che vivono una vita emotiva tesa, stressata al lavoro o che soffrono di vera anemia. Nelle donne di un simile tipo costituzionale si è verificata una gravidanza debole, altri segni di astenia.

I primi segni che ti consentono di sospettare vertigini.

  • Debolezza, sonnolenza.
  • Estremità fredde, intorpidimento.
  • Nebbia davanti agli occhi.
  • Spremitura e pulsazione nella parte temporale della testa.

Le vertigini che si verificano all'inizio della gravidanza sono accompagnate dai seguenti sintomi:

  • una sensazione di ondulazione nell'area del tempio;
  • il verificarsi di acufene;
  • grave debolezza;
  • visione ridotta;
  • intorpidimento degli arti inferiori.

Diagnostica

Per scoprire la causa delle vertigini, devi visitare un neurologo. Su raccomandazione di un ginecologo, può essere eseguito un esame aggiuntivo, tra cui:

  • esame del sangue;
  • applicazione della risonanza magnetica;
  • analisi delle urine.

Per scoprire perché hai le vertigini durante la gravidanza, devi consultare un medico. Durante la gravidanza, il medico curante della futura madre è un ginecologo. Il monitoraggio costante consente al ginecologo di identificare i problemi che si presentano, indirizzarli a uno specialista per l'esame: un neurologo, neurologo, optometrista.

  • Esami del sangue clinici - il livello di globuli rossi, l'emoglobina è studiato per escludere l'anemia.
  • Test clinici delle urine: la presenza di proteine ​​nelle urine viene controllata per escludere la patologia renale.
  • Test della glicemia - funzione pancreatica controllata.
  • Biochimica - controllo del fegato, reni.
  • Su raccomandazione di un neurologo, con il permesso del ginecologo - RM, diagnosi a raggi X del rachide cervicale.

Gli esami strumentali vengono eseguiti dopo l'autorizzazione del ginecologo che porta il paziente ad eliminare il rischio per il feto.

Vertigini in segno di gravidanza

Impotenza, debolezza, vertigini nelle fasi iniziali possono essere innescate da un cambiamento nel background ormonale nel corpo. Nel primo trimestre, i livelli di prolattina aumentano. Di conseguenza, le vertigini sono spesso considerate il primo segno di gravidanza..

Negli ultimi mesi di gravidanza, un utero allargato esercita un carico maggiore sui vasi venosi. Il disagio è peggiore quando si è sdraiati. Di conseguenza, il volume del sangue che scorre al cuore diminuisce. Al cervello non penetra una quantità sufficiente di ossigeno e sostanze nutritive. Questo fenomeno può causare vertigini negli ultimi mesi di gravidanza..

Quadro clinico

Nelle prime settimane di gravidanza, la presenza di un feto nell'utero può essere indovinata da una serie di segni:

  • sonnolenza aumentata;
  • sensazione di debolezza, apatia;
  • la comparsa di vertigini in ambienti chiusi, quando si eseguono movimenti improvvisi e in momenti di intensa eccitazione.

Questi segni sono particolarmente indicativi se una donna li osserva per la prima volta. Il loro aspetto è considerato normale in presenza di patologie vascolari, forte sovraccarico fisico o psico-emotivo,

Primo trimestre

Durante il primo trimestre, le vertigini ricordano molto quelle che si potevano osservare nelle prime fasi. Probabilità particolarmente elevata di un attacco in condizioni di carenza di ossigeno.

È fino alla fine del primo trimestre che la testa può girare particolarmente spesso, poiché durante questo periodo si verifica la principale ristrutturazione interna del corpo, cioè una tale reazione è abbastanza naturale. Per questo motivo, nonostante le vertigini frequenti, l'intervento medico è molto raro..

Più tardi, il corpo si abitua ai cambiamenti che hanno avuto luogo e sensazioni spiacevoli, che erano uno dei primi segni di gravidanza prima del ritardo delle mestruazioni, appaiono sempre meno e dopo che infine scompaiono.

Secondo trimestre

Nel secondo trimestre, anche le vertigini non sono insolite. Dal 4 ° al 6 ° mese di gravidanza, le donne mostrano una ridotta attività fisica, che influisce negativamente sulla circolazione sanguigna.

Di conseguenza, qualsiasi movimento (nemmeno molto acuto) può portare al fatto che la testa inizia a girare e negli occhi si oscurerà. Tuttavia, tali sintomi durante il secondo trimestre hanno molte meno probabilità di essere associati a cambiamenti naturali nel corpo..

È molto più probabile che le malattie di vari sistemi e organi diventino la causa delle vertigini. Molto spesso in questo periodo parliamo di ipossia (carenza di ossigeno) e anemia (basso livello di emoglobina).

Entrambe queste condizioni patologiche sono associate al fatto che il cervello non riceve l'ossigeno necessario per la vita e cessa di funzionare normalmente..

È anche possibile la comparsa del diabete nelle donne in gravidanza, a partire dal concepimento del bambino e terminando dopo la sua nascita. La ragione di ciò è l'incapacità del pancreas di produrre abbastanza insulina per mantenere il livello di zucchero nel sangue richiesto. Questo può anche portare a vertigini..

Terzo trimestre

Nel terzo trimestre, le vertigini e tutti i sintomi che la accompagnano appaiono meno frequentemente, ma più acutamente rispetto ai primi mesi. Fino alla fine del periodo, non rimane molto tempo e l'utero raggiunge la sua dimensione massima, quindi le navi sono compresse in modo particolarmente forte e la possibilità che le vertigini passino in uno svenimento aumenta significativamente.

La probabilità di un attacco aumenta se la futura mamma giace sulla schiena per molto tempo. Questa postura contribuisce al bloccaggio della vena cava, a causa della quale viene disturbato l'afflusso di sangue a tutto il corpo.

Pertanto, anche con grave affaticamento, si consiglia di sdraiarsi su un fianco (di notte, cuscini speciali per donne in gravidanza aiutano a mantenere la posizione richiesta).

È durante il terzo trimestre che i livelli di glucosio nel sangue sono spesso criticamente bassi. Ciò è generalmente dovuto a malnutrizione o tossicosi negli ultimi mesi, manifestati sotto forma di nausea costante e vomito grave..

Date in ritardo

Negli ultimi giorni prima del parto, le vertigini sono provocate da un forte flusso di sangue verso l'utero. Se gli attacchi di vertigini diventano troppo frequenti in questo caso, i medici devono monitorare le letture della pressione sanguigna in modo che il livello non scenda a un livello critico.

Durante il periodo tardivo della gravidanza, le vertigini possono essere provocate da una posizione prolungata, perché in questa posizione il deflusso di sangue dalla testa diventa troppo forte e il cervello è di nuovo in uno stato di carenza di ossigeno.

Trattamento

Se la distonia vegetativa-vascolare è la causa delle vertigini nelle prime fasi, vengono utilizzati farmaci con un effetto calmante:

"Novo-Passit" prende una compressa. La frequenza di ammissione è tre volte al giorno. Questo farmaco è controindicato nella miastenia grave, sensibilità individuale ai componenti di Novo-Passita..

Se, oltre alle vertigini, si verifica il vomito, la nausea prende "Tserukal". Le compresse vengono bevute trenta minuti prima di un pasto. La molteplicità d'uso varia da tre a quattro volte al giorno. "Cerucal" viene lavato con una quantità sufficiente di liquido. Il medicinale è controindicato in presenza delle seguenti patologie:

  • perforazione intestinale;
  • emorragia interna;
  • funzionalità epatica compromessa;
  • grave malattia renale;
  • epilessia;
  • ipersensibilità ai componenti di "Cerucal".

Esistono anche rimedi popolari efficaci per vertigini, tossicosi precoce delle donne in gravidanza. Alcuni decotti e infusi medicinali sono presentati nella tabella corrispondente..

Nome della strutturaSchema di cotturaProcedura di richiesta
infuso di salvia40 grammi di fiori di piante vengono versati in 0,45 litri di acqua calda. I mezzi insistono per 25 minuti, filtranoIl farmaco viene assunto circa 30 minuti prima di un pasto. Puoi mettere una piccola quantità di miele nel tè finito
Infusione a base di radici di elecampane10 grammi di radici di elecampane producono 0,2 l di acqua bollente. Il rimedio è insistito per 30 minuti. Trascorso questo tempo, la bevanda deve essere filtrata.L'infusione pronta aiuta a liberarsi della fatica, riduce il carico sull'apparato vestibolare. Elecampane migliora l'assorbimento di vitamine sane. Una pianta medicinale riduce la probabilità di malattie cardiache, attiva le funzioni del sistema ematopoietico. Elecampane aiuta a ridurre la glicemia. L'infusione terapeutica viene assunta 50 ml 2-3 volte al giorno. La durata dell'ammissione è impostata individualmente
Infuso di erbe di VeronicaDevi versare un cucchiaio di materiale vegetale con 250 ml di acqua bollente. I mezzi insistono per 40 minuti, filtranoL'infuso, preparato sulla base di erbe Veronica, elimina la tensione nervosa, riduce la debolezza. Si prendono 80 ml tre volte al giorno, prima dei pasti. Dall'uso di preparati preparati sulla base di Veronica, è necessario rifiutare con una maggiore sensibilità ai componenti della pianta. I decotti e le infusioni medicinali sono controindicati a bassa pressione sanguigna, aumento dell'acidità del succo gastrico
Infuso di fiori di biancospino50 grammi di materie prime vegetali devono versare 850 ml di acqua bollente. La miscela risultante viene insistita per 45 minuti. Successivamente, lo strumento viene filtratoUtilizzare 70 ml di infusione tre volte al giorno. Puoi aggiungere un po 'di miele alla bevanda finita. L'infusione viene utilizzata in presenza di malattie del sistema cardiovascolare
Decotto medicinale di trifoglio5 grammi di fiori di piante vengono versati in 150 ml di acqua bollente. Il prodotto viene cotto a fuoco basso per 5 minutiIl decotto medico di trifoglio elimina le vertigini, aumenta la forza dei vasi sanguigni. Prendi 50 ml di farmaco due volte al giorno. Il brodo viene consumato 30 minuti prima di un pasto

Con la tossicosi precoce, aiuta anche il kelp. L'alga migliora l'immunità, purifica il corpo dalle sostanze nocive. Puoi mangiare 5 grammi di alghe secche al giorno. La durata dell'assunzione di alghe dipende dalla gravità della tossicosi precoce.

Il trattamento dipende dalla causa delle vertigini. L'adeguamento fisiologico non ha bisogno di una terapia specializzata, il tempo aiuta.

  • Tossicosi. In forme gravi, il paziente viene ricoverato in ospedale. Le forme lievi sono osservate a casa. I farmaci standard usati per il vomito, il cerucal e il ganaton non sono raccomandati durante la gravidanza. Motilium relativamente sicuro. Donna incinta, al fine di mantenere la salute del nascituro, è meglio usare rimedi popolari. Miele - preso a stomaco vuoto su un cucchiaio, un decotto di zucca con limone, succo di mirtillo rosso, tintura di rosa canina.
  • Anemia. Vengono prescritti preparati di ferro, si consiglia una dieta.
  • Con l'ipoglicemia, si consiglia di portare con sé un pezzo di cioccolato per fermare gli attacchi.
  • Per ridurre il rischio di ipotensione ortostatica, si raccomanda un recupero graduale dal letto..
  • Con carenza di ossigeno: trascorri più tempo all'aperto, evita le stanze soffocanti.

Primo soccorso

  1. Poggiare il paziente in posizione orizzontale con l'estremità del piede sollevata. Se non è possibile sdraiarsi, sedersi, abbassare la testa tra le ginocchia.
  2. Applicare un asciugamano bagnato sulla fronte, pulire il whisky, la parte posteriore del collo.
  3. Fornire aria fresca.
  4. Bevi tè dolce.
  5. In caso di vomito grave, peggioramento, chiamare un'ambulanza.

Quale medico contattare

Nella maggior parte delle malattie, si consiglia di contattare il terapista locale per iniziare l'esame. Durante il primo esame, il medico fornirà raccomandazioni per la diagnosi e ti dirà cosa è meglio fare con i sintomi della malattia. In questo caso, dovrebbe essere presa in considerazione l'età della donna malata, nonché lo stato della sua salute..

Nel caso in cui le vertigini siano una conseguenza di una malattia del sistema nervoso, un neurologo prescriverà un ulteriore trattamento. In caso di disturbi ormonali, si consiglia una consultazione endocrinologo. Con le malattie del sistema cardiovascolare o con anemia, è indicata rispettivamente l'osservazione da parte di un cardiologo e terapista.

Il trattamento è sempre prescritto individualmente. Per le donne in gravidanza, questa è di solito una raccomandazione, meno spesso una terapia farmacologica..

effetti

A causa delle vertigini, una donna può perdere l'equilibrio. Questo porta a lesioni, crea un pericolo per la salute del nascituro. La ragione del deterioramento del benessere della futura madre dovrebbe essere stabilita quando compaiono i primi segni di malessere. Le vertigini precoci possono essere causate da gravi malattie del cervello, del cuore..

Nella maggior parte dei casi, le vertigini passano senza conseguenze. È necessario monitorare attentamente le condizioni per evitare cadute durante uno svenimento..

Gravi vertigini durante la gravidanza possono indicare gravi problemi, come anemia, gestosi, ipertensione e diabete. Particolarmente pericoloso per la gestosi in gravidanza, che nelle fasi gravi passa alla preeclampsia e all'eclampsia - una condizione preconvulsiva, convulsiva.

Cosa fare in caso di vertigini durante la gravidanza

Non c'è dubbio che una donna si senta a proprio agio, è necessario combattere con debolezza e vertigini durante la gravidanza!

Se senti che non c'è abbastanza aria nella stanza, non c'è niente da respirare, o semplicemente fuma lì, allora lasciala immediatamente e cerca di essere all'aria aperta il prima possibile. Prova anche a includere passeggiate all'aperto quotidiane nella tua routine quotidiana..

L'importante è vestirsi comodamente e in base alle condizioni meteorologiche, indossare scarpe comode e fare un passo piacevole verso il parco più vicino, questo è particolarmente vero quando si ha vertigini durante la gravidanza nelle prime fasi.

Una donna in posizione non dovrebbe assumere la stessa posizione per molto tempo. Se stai in piedi, ad esempio, in linea, quindi spostati da un piede all'altro, fai un paio di passi a sinistra ea destra, ondeggia. Mentre riposi sul divano, cambia la postura, gira da un lato all'altro, è importante farlo quando lo stomaco è già abbastanza grande e il carico sulle navi aumenta.

  • Dieta completa

Abbi cura della tua dieta - deve essere completa, includere molte vitamine e minerali, a proposito, puoi leggere di più su questo nel nostro articolo: "Un bambino nello stomaco - raccomandazioni per la futura mamma".

Abbiamo già detto che abbastanza spesso la futura mamma ha picchi di pressione. Naturalmente, vale la pena discutere di questo problema con il principale ostetrico-ginecologo della gravidanza, nonché con il terapeuta. Con gravi cadute di pressione, i medici prescrivono farmaci che possono normalizzare la condizione e allo stesso tempo non danneggiano lo sviluppo del feto.

  • Riporta alla normalità glucosio ed emoglobina

Se hai problemi con la glicemia, i medici ti consigliano di mangiare pasti piccoli ma frequenti, a tal fine portare piccoli spuntini nella borsa: biscotti, frutta e verdura, noci, uva passa.

Le preparazioni contenenti ferro, oltre a mangiare grano saraceno, erbe, manzo e succo di melograno, aiuteranno ad aumentare l'emoglobina..

Se una donna incinta sviene, devono essere eseguite le seguenti operazioni:

  1. Sdraiati su una superficie orizzontale con le gambe devono essere sollevate leggermente sopra la testa, il che migliorerà il flusso di sangue al cervello.
  2. Allentare gli indumenti stretti, aprire il colletto o rimuovere la sciarpa.
  3. Se necessario, aprire una finestra o una porta per l'aria fresca.
  4. Cospargi il viso con acqua fredda e annusa il batuffolo di cotone inumidito con ammoniaca (puoi usare un morso o un olio essenziale pungente).
  5. Puoi strofinare delicatamente le orecchie o picchiettare sulle guance, che causeranno un afflusso di sangue alla testa.

La donna incinta non può alzarsi bruscamente, è necessario essere in posizione orizzontale per un po '. Va ricordato che per una lunga gestazione non le è raccomandato di sdraiarsi sulla schiena per molto tempo, dovrebbe rotolarsi su un fianco.

Dopo che le condizioni della donna migliorano, può essere bevuta con tè caldo.

Se la donna incinta non riprende conoscenza entro 2-3 minuti, è necessario consultare un medico!

  • Per evitare lesioni, una donna che si sente male deve accovacciarsi o appoggiarsi con la schiena a una superficie dura..
  • Se necessario, allentare immediatamente gli indumenti stretti e chiedere di aprire una finestra per consentire l'accesso all'aria aperta.
  • Un facile auto-massaggio del collo e della testa aiuterà a far fronte al problema. I movimenti dovrebbero essere circolari, leggeri, senza pressione.
  • Puoi mettere un impacco sulla fronte o lavarti con acqua fredda.
  • Anche in condizioni di pre-debole aiuto ammoniaca o olio essenziale pungente.

Se le vertigini nelle prime fasi della gravidanza sono causate dall'anemia, è necessario modificare il menu giornaliero. I seguenti prodotti sono inclusi nella dieta:

  • mele
  • piatti di grano saraceno;
  • granate;
  • piatti di fegato di manzo.

È anche indicato l'uso di droghe contenenti ferro. In alcuni casi, con la comparsa di vertigini e nausea nelle prime fasi della gravidanza, vengono presi prodotti a base di erbe ricchi di caffeina.

Per ridurre il rischio di vertigini, è necessario seguire le raccomandazioni seguenti:

  • devi cambiare la posizione del corpo senza problemi: non fare movimenti negligenti;
  • una donna incinta ha bisogno di mangiare spesso e frazionalmente. Se hai fame, puoi mangiare frutta secca, crusca, uva passa;
  • per prevenire l'insorgenza di anemia sideropenica nella dieta sono compresi succo di melograno, mele;
  • è necessario ventilare regolarmente l'appartamento, evitare luoghi affollati;
  • doccia utile e contrastante. La procedura ha un effetto tonico sulle pareti dei vasi sanguigni..

Primo soccorso

Quando iniziano i primi accenni di vertigini, la donna incinta dovrebbe sdraiarsi con le spalle e la testa sopra il livello del corpo. Se ciò non è possibile, dovresti almeno sederti, cercando di abbassare la testa il più in basso possibile tra le ginocchia. In questa posizione, il flusso sanguigno verso le strutture cerebrali aumenta, fornendo una fornitura completa di ossigeno. Questo semplice modo aiuterà a prevenire vertigini e svenimenti in modo tempestivo.

Se possibile, si consiglia di chiudere gli occhi e calmarsi, calmare l'ansia e la paura interne. Sulla fronte puoi mettere un asciugamano freddo e bagnato, ghiaccio o una bottiglia. È meglio pulire la fronte e il whisky con un batuffolo di cotone inumidito con aceto. Un impacco alla menta o il noto balsamo Zvezdochka aiutano anche bene, che strofinano delicatamente la regione temporale.

Per sicurezza, è necessario misurare la pressione, se questo è successo prima, e il medico ha già raccomandato di stabilizzare la pressione sanguigna alla normalità, quindi è necessario eseguire il suo appuntamento. La frequenza cardiaca non dovrebbe aumentare di oltre 100 battiti / min. Se si verifica una reazione emetica, attacchi di ansia, è necessario chiamare un'ambulanza e mantenere la donna incinta cosciente, evitando svenimenti (ammoniaca sotto il naso, ecc.). È necessario aprire tutte le finestre, in inverno - finestre, accendere la ventola, indirizzandola di lato in modo che soffi delicatamente intorno alla donna.

Cosa fare con le vertigini all'inizio della gravidanza?

Per prevenire le vertigini durante la gravidanza, è necessario attenersi alle regole di prevenzione, che raccomandano:

  • condurre uno stile di vita attivo, impegnarsi in esercizi fattibili;
  • evitare luoghi affollati ed eventi pubblici;
  • osservare una dieta e una dieta equilibrata;
  • ventilare regolarmente la casa, fare più passeggiate;
  • non dormire sulla schiena;
  • fare una doccia di contrasto, astenersi dai bagni caldi;
  • non fare movimenti improvvisi;
  • fare colazione a letto;
  • monitorare i parametri di laboratorio, prevenire l'anemia;
  • riducendo la pressione, si consiglia di prendere un forte tè dolce.

Durante la gravidanza di un bambino, una donna deve seguire rigorosamente le istruzioni del medico che conduce la gravidanza, non rifiutare i test diagnostici prescritti ed essere testata in tempo. Se è necessario garantire un regime protettivo e supporto farmaceutico in un ospedale, non si può rifiutare il ricovero nell'interesse della salute del nascituro.

Per evitare vertigini durante la gravidanza, raccomandare.

  • Attività all'aperto regolari.
  • Evitare il chiuso.
  • Dieta bilanciata.
  • Esercizio moderato.
  • Supporto del rachide cervicale con un colletto di Shants.

Le vertigini possono sorprendere qualsiasi ragazza in posizione. È necessario essere mentalmente preparati per questa situazione. Al primo segno di vertigini durante la gravidanza, dovresti uscire all'aria aperta, accovacciarti o sdraiarti. La parte superiore del busto deve essere sollevata. Il balsamo Zvezdochka aiuta ad alleviare un attacco, per questo devono strofinare il whisky.

Per scoprire la causa delle vertigini, dovresti misurare la pressione e la frequenza cardiaca. In caso di problemi di pressione, prendere il rimedio raccomandato dal medico..

Se le vertigini si intensificano, la donna è tormentata dal vomito, è necessario chiamare un'ambulanza e prima del suo arrivo cercare di impedire alla donna di perdere conoscenza. Per fare questo, apri le finestre, asciuga la fronte di una donna incinta con aceto.

Per prevenire le vertigini, è necessario seguire una serie di raccomandazioni:

  • ventilare costantemente la stanza in cui si trova la donna incinta;
  • Potresti avere vertigini a causa dell'esposizione prolungata al sole, quindi è molto importante non sdraiarsi sulla spiaggia, non camminare senza un copricapo nelle calde giornate estive;
  • movimenti improvvisi possono causare perdita di coscienza. Quando ti alzi dal letto, devi fare tutto senza intoppi, lentamente e senza scatti;
  • una situazione stressante porta sempre a un peggioramento della condizione e per una donna incinta questo è inaccettabile;
  • i problemi spinali devono essere affrontati in modo tempestivo. Forse il medico prescriverà sessioni di massaggio;
  • nelle fasi successive, non dovresti dormire sulla schiena per non compromettere la circolazione sanguigna.

Nausea

Un altro sintomo della gravidanza è la nausea, che è presente anche in tutte le donne. Di solito nausea e vertigini in una donna incinta sono una manifestazione di tossicosi. La leggera nausea e il leggero capogiro non sono un motivo per consultare immediatamente un medico, questa condizione è considerata normale, ma puoi parlarne al medico all'appuntamento. Molto probabilmente, ti consiglierà di non preoccuparti, di camminare all'aria aperta, di mangiare in orario e di mangiare correttamente e, cosa più importante, di non lavorare troppo.

Per ogni donna, la tossicosi attraversa in modo diverso, alcuni avvertono lieve nausea e talvolta vertigini e per alcuni, questi sintomi si manifestano in modo particolarmente evidente fino a vomito e svenimento. La condizione come in quest'ultimo caso richiede l'aiuto di specialisti. Allo stesso tempo, alle donne in gravidanza con nausea e vertigini possono essere prescritti farmaci o addirittura ricoverati in ospedale, come si dice "per preservare".

Perché vertigini durante la gravidanza?

Le vertigini durante la gravidanza sono un evento comune. Spesso accompagnato da una sensazione di debolezza o affaticamento. Non c'è nulla di pericoloso al riguardo. Tuttavia, se durante la gravidanza hai le vertigini e ci sono altri sintomi, dovresti capire le cause di questo disturbo.

Debolezza e vertigini all'inizio della gravidanza

Cambiamenti ormonali

Durante la gravidanza, i livelli ormonali cambiano, causando un aumento del flusso sanguigno nel corpo. Ciò contribuisce allo sviluppo del bambino nell'utero..

Il cuore pompa più sangue del solito, il polso accelera, la circolazione sanguigna rallenta e tutto ciò può portare a ipotensione. Spesso la bassa pressione sanguigna provoca vertigini quando ci si sposta da una posizione sdraiata o seduta.

Iperemesi di gravidanza

L'iperemesi delle donne in gravidanza è un fenomeno noto come nausea e vomito eccessivamente gravi durante la gravidanza. Si verifica nelle prime fasi a causa di picchi ormonali e provoca vertigini. In tali casi, il cibo o l'acqua non indugiano nel corpo, con conseguente perdita di peso..

Il sollievo arriva nel secondo trimestre, ma a volte i sintomi compaiono durante la gravidanza.

Gravidanza extrauterina

Le vertigini possono verificarsi a seguito di una gravidanza extrauterina. Questo accade quando un uovo fecondato inizia a crescere fuori dall'utero, di solito all'interno della tuba di Falloppio.

Tale gravidanza non è praticabile. In questo caso, le vertigini sono accompagnate da dolore addominale e sanguinamento vaginale. Il trattamento di una gravidanza extrauterina consiste nel rimuovere un uovo fecondato.

Vertigini nel 2o trimestre di gravidanza

Alcune delle condizioni sopra elencate possono verificarsi nel secondo trimestre. Tuttavia, ci sono altre condizioni che possono insorgere man mano che il feto si sviluppa..

Pressione sanguigna

Se l'utero in crescita preme sulle navi, la testa inizia a girare la testa. Questo può accadere nel secondo o terzo trimestre e molto spesso accade quando un bambino è grande.

Sdraiarsi sulla schiena nella successiva gravidanza porta al fatto che l'utero in espansione blocca il flusso di sangue dalle estremità inferiori al cuore. Quindi appaiono le vertigini. Dormi e riposa dalla tua parte per prevenire tali problemi..

Diabete gestazionale

A volte il diabete gestazionale si sviluppa durante la gravidanza quando i cambiamenti nel background ormonale influenzano la produzione di insulina.

Se il livello di zucchero diminuisce, diventa chiaro con diversi segni:

Per aumentarlo, devi bere succo di frutta o mangiare qualcosa di dolce. Controlla il livello di zucchero dopo alcuni minuti per assicurarti che sia normale..

In caso di diagnosi, è necessario monitorare regolarmente la glicemia e attenersi a una dieta rigorosa ed a un programma di esercizi..

Vertigini nel 3o trimestre di gravidanza

Molte delle cause di vertigini nel primo e nel secondo trimestre possono ripresentarsi in seguito. È importante visitare regolarmente il medico per monitorare condizioni potenzialmente pericolose..

Fai attenzione ai segni di svenimento per evitare una caduta, soprattutto nel terzo trimestre. Alzati lentamente e aggrappati al supporto in modo che la testa non ruoti, ed evita anche una posizione prolungata.

Ci sono alcuni motivi che possono causare vertigini in una donna incinta in qualsiasi momento. Queste condizioni non sono correlate a un trimestre specifico..

Anemia

Una mancanza di ferro e acido folico sfocia in anemia, una condizione in cui il numero di globuli rossi sani diminuisce.

Oltre alle vertigini, l'anemia è caratterizzata da affaticamento, pallore o mancanza di respiro. In questo caso, il livello di ferro viene controllato da un esame del sangue e gli integratori vitaminici vengono prescritti come trattamento.

Disidratazione

La disidratazione può verificarsi in qualsiasi momento durante la gravidanza:

nel primo trimestre se si sente male o vomito;

in un secondo momento perché il corpo ha bisogno di più acqua.

Nelle fasi iniziali, dovresti bere almeno 8-10 bicchieri d'acqua al giorno e aumentare questa quantità man mano che vengono aggiunte più calorie alla dieta. Pertanto, il consumo di acqua al giorno a volte aumenta di 300 millilitri..

Consultare immediatamente un medico se improvvisamente o molto ha le vertigini o se si verificano sintomi concomitanti. Questi includono:

Vertigini nelle prime fasi della gravidanza: cause, prevenzione, trattamento

Le vertigini che appaiono all'inizio della gravidanza si verificano per vari motivi. In alcuni casi, il malessere precede svenimenti, vomito.

Le cause

La causa principale del malessere è un brusco cambiamento nella posizione del corpo, esercitando un carico maggiore sull'apparato vestibolare. I seguenti fattori causano anche vertigini nelle prime fasi:

  • soggiorno prolungato in una stanza angusta;
  • diminuzione del livello di emoglobina;
  • intensa attività fisica;
  • osteocondrosi;
  • diminuzione della concentrazione di glucosio nel corpo;
  • tumori cerebrali;
  • bassa pressione sanguigna.

Le vertigini all'inizio della gravidanza sono anche provocate da ragioni quali emicrania, stress fisico. Il malessere è anche causato da una compromissione della funzione cardiaca..

Sintomi di vertigini

Le vertigini che si verificano all'inizio della gravidanza sono accompagnate dai seguenti sintomi:

  • una sensazione di ondulazione nell'area del tempio;
  • il verificarsi di acufene;
  • grave debolezza;
  • visione ridotta;
  • intorpidimento degli arti inferiori.

Vertigini in segno di gravidanza

Impotenza, debolezza, vertigini nelle fasi iniziali possono essere innescate da un cambiamento nel background ormonale nel corpo. Nel primo trimestre, i livelli di prolattina aumentano. Di conseguenza, le vertigini sono spesso considerate il primo segno di gravidanza..

Negli ultimi mesi di gravidanza, un utero allargato esercita un carico maggiore sui vasi venosi. Il disagio è peggiore quando si è sdraiati. Di conseguenza, il volume del sangue che scorre al cuore diminuisce. Al cervello non penetra una quantità sufficiente di ossigeno e sostanze nutritive. Questo fenomeno può causare vertigini negli ultimi mesi di gravidanza..

Diagnostica

Per scoprire la causa delle vertigini, devi visitare un neurologo. Su raccomandazione di un ginecologo, può essere eseguito un esame aggiuntivo, tra cui:

  • esame del sangue;
  • applicazione della risonanza magnetica;
  • analisi delle urine.

Cosa fare con le vertigini all'inizio della gravidanza?

Se le vertigini nelle prime fasi della gravidanza sono causate dall'anemia, è necessario modificare il menu giornaliero. I seguenti prodotti sono inclusi nella dieta:

  • mele
  • piatti di grano saraceno;
  • granate;
  • piatti di fegato di manzo.

È anche indicato l'uso di droghe contenenti ferro. In alcuni casi, con la comparsa di vertigini e nausea nelle prime fasi della gravidanza, vengono presi prodotti a base di erbe ricchi di caffeina.

Trattamento

Se la distonia vegetativa-vascolare è la causa delle vertigini nelle prime fasi, vengono utilizzati farmaci con un effetto calmante:

Novo-Passit prende una compressa. La frequenza di ammissione è tre volte al giorno. Questo farmaco è controindicato nella miastenia grave, sensibilità individuale ai componenti di Novo-Passita..

Se, oltre alle vertigini, si verifica il vomito, Cerucal assume nausea. Le compresse vengono bevute trenta minuti prima di un pasto. La molteplicità d'uso varia da tre a quattro volte al giorno. Cerucal viene lavato con una quantità sufficiente di liquido. Il medicinale è controindicato in presenza delle seguenti patologie:

  • perforazione intestinale;
  • emorragia interna;
  • funzionalità epatica compromessa;
  • grave malattia renale;
  • epilessia;
  • ipersensibilità ai componenti di Cerucal.

Metodi alternativi di trattamento

Esistono anche rimedi popolari efficaci per vertigini, tossicosi precoce delle donne in gravidanza. Alcuni decotti e infusi medicinali sono presentati nella tabella corrispondente..

Nome della strutturaSchema di cotturaProcedura di richiesta
infuso di salvia40 grammi di fiori di piante vengono versati in 0,45 litri di acqua calda. I mezzi insistono per 25 minuti, filtranoIl farmaco viene assunto circa 30 minuti prima di un pasto. Puoi mettere una piccola quantità di miele nel tè finito
Infusione a base di radici di elecampane10 grammi di radici di elecampane producono 0,2 l di acqua bollente. Il rimedio è insistito per 30 minuti. Trascorso questo tempo, la bevanda deve essere filtrata.L'infusione pronta aiuta a liberarsi della fatica, riduce il carico sull'apparato vestibolare. Elecampane migliora l'assorbimento di vitamine sane. Una pianta medicinale riduce la probabilità di malattie cardiache, attiva le funzioni del sistema ematopoietico. Elecampane aiuta a ridurre la glicemia. L'infusione terapeutica viene assunta 50 ml 2-3 volte al giorno. La durata dell'ammissione è impostata individualmente
Infuso di erbe di VeronicaDevi versare un cucchiaio di materiale vegetale con 250 ml di acqua bollente. I mezzi insistono per 40 minuti, filtranoL'infuso, preparato sulla base di erbe Veronica, elimina la tensione nervosa, riduce la debolezza. Si prendono 80 ml tre volte al giorno, prima dei pasti. Dall'uso di preparati preparati sulla base di Veronica, è necessario rifiutare con una maggiore sensibilità ai componenti della pianta. I decotti e le infusioni medicinali sono controindicati a bassa pressione sanguigna, aumento dell'acidità del succo gastrico
Infuso di fiori di biancospino50 grammi di materie prime vegetali devono versare 850 ml di acqua bollente. La miscela risultante viene insistita per 45 minuti. Successivamente, lo strumento viene filtratoUtilizzare 70 ml di infusione tre volte al giorno. Puoi aggiungere un po 'di miele alla bevanda finita. L'infusione viene utilizzata in presenza di malattie del sistema cardiovascolare
Decotto medicinale di trifoglio5 grammi di fiori di piante vengono versati in 150 ml di acqua bollente. Il prodotto viene cotto a fuoco basso per 5 minutiIl decotto medico di trifoglio elimina le vertigini, aumenta la forza dei vasi sanguigni. Prendi 50 ml di farmaco due volte al giorno. Il brodo viene consumato 30 minuti prima di un pasto

Con la tossicosi precoce, aiuta anche il kelp. L'alga migliora l'immunità, purifica il corpo dalle sostanze nocive. Puoi mangiare 5 grammi di alghe secche al giorno. La durata dell'assunzione di alghe dipende dalla gravità della tossicosi precoce.

effetti

A causa delle vertigini, una donna può perdere l'equilibrio. Questo porta a lesioni, crea un pericolo per la salute del nascituro. La ragione del deterioramento del benessere della futura madre dovrebbe essere stabilita quando compaiono i primi segni di malessere. Le vertigini precoci possono essere causate da gravi malattie del cervello, del cuore..

Prevenzione delle vertigini all'inizio della gravidanza

Per ridurre il rischio di vertigini, è necessario seguire le raccomandazioni seguenti:

  • devi cambiare la posizione del corpo senza problemi: non fare movimenti negligenti;
  • una donna incinta ha bisogno di mangiare spesso e frazionalmente. Se hai fame, puoi mangiare frutta secca, crusca, uva passa;
  • per prevenire l'insorgenza di anemia sideropenica nella dieta sono compresi succo di melograno, mele;
  • è necessario ventilare regolarmente l'appartamento, evitare luoghi affollati;
  • doccia utile e contrastante. La procedura ha un effetto tonico sulle pareti dei vasi sanguigni..

Mal di testa nei templi durante la gravidanza: cause, trattamento e prevenzione

Mal di testa allergico: cause, trattamento e prevenzione

Quali erbe aiutano con un mal di testa?

Mal di testa cronico: cause e trattamento

Rimedi popolari per il mal di testa per le donne in gravidanza

Vertigini durante la gravidanza

Le vertigini durante la gravidanza, insieme alla nausea, non sono insolite. Tuttavia, se il disturbo si verifica troppo spesso o se la sua intensità supera un limite ragionevole, si rivolga al medico. Se hai vertigini durante la gravidanza troppo, può innescare una caduta con possibili gravi conseguenze..

Le vertigini sono un sintomo della gravidanza.

Naturalmente, la nausea e le vertigini nelle donne, oltre alla gravidanza, sono causate da vari fattori. Ma questo sintomo è la prima manifestazione della nascita di una nuova vita (dopo un ritardo nelle mestruazioni). Ogni donna lo sperimenta in modo diverso, ma tutti i segni di un bellissimo periodo sono sempre ricordati per tutta la vita. Incertezza, eccitazione, paura e... vertigini.

Le manifestazioni secondarie, tra cui vertigini durante la gravidanza, sono molto individuali. Qualcuno potrebbe non provare nulla, altri sperimentano l'intera gamma diversificata di sensazioni (e non sempre piacevoli).

Nausea e vertigini nelle prime fasi della gravidanza si verificano non solo al mattino, come si ritiene comunemente. Tali condizioni si ripetono ogni volta con un movimento improvviso, aumento dello stress fisico, soprattutto all'inizio della gravidanza. A proposito, a volte nei primi giorni c'è anche un test negativo. Fino al giorno delle mestruazioni pianificate, non ha senso fare un test di gravidanza. Non c'è abbastanza sostanza nelle urine che "forma" la seconda striscia.

Quali sono le cause del malessere nelle donne in gravidanza

La prima causa di vertigini durante la gravidanza è un aumento dell'apporto di sangue al feto. Pertanto, il sistema circolatorio non è in grado di fornire sangue a tutti gli organi nella quantità richiesta. Le vertigini nel secondo trimestre di gravidanza sono anche influenzate dalla pressione sui vasi esercitati dall'utero in crescita.

Fattori che causano vertigini durante la gravidanza

Le cause delle vertigini durante la gravidanza nelle prime fasi e nei successivi trimestri sono le seguenti:

  • Se non si consuma cibo da molto tempo, il livello glicemico può scendere così tanto che compaiono i sintomi: oscuramento degli occhi, debolezza e vertigini. Quando hai le vertigini, mangia frutta - questo aiuterà ad aumentare rapidamente la glicemia.
  • Calore, permanenza prolungata in una stanza surriscaldata o non ventilata (cinema, centro commerciale, trasporti pubblici), soprattutto in caso di mancanza di liquidi, si verifica una diminuzione della pressione sanguigna, che può causare vertigini, debolezza e persino svenimento. L'aria fresca aiuterà: uscire o ventilare la stanza. A volte è sufficiente rimuovere l'abbigliamento esterno, allentarlo al collo. Siediti, bevi dell'acqua.
  • Se prima (prima del ritardo e di un test positivo) hai sofferto di ipotensione, vertigini durante la gravidanza e altri problemi associati a questo periodo, sarai più preoccupato.

Importante! La vertigine è una manifestazione di patologia - spesso si verificano vertigini durante una gravidanza congelata (con cure premature specializzate, lo sbiadimento può portare a intossicazione) o una malattia grave.

Vertigini in 1 trimestre

L'ipotensione è spesso responsabile di vertigini nelle prime settimane di gravidanza. Una donna che ha familiarità con questo problema prima ha familiarità con sintomi spiacevoli, quindi la loro manifestazione nelle prime fasi non la spaventa.

L'ipotensione può verificarsi in qualsiasi momento dopo la fecondazione, anche se in precedenza tali difficoltà erano assenti. Se hai sofferto di ipotensione prima della gravidanza, non si ritirerà nel primo trimestre o nei periodi successivi..

La gravidanza è un completo cambiamento nel corpo. Già nel primo trimestre (1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13 settimane di gravidanza) il cuore deve pompare il doppio del sangue rispetto alle circostanze normali, il che porta ad un'espansione del sistema circolazione sanguigna. In questo caso, la pressione nei vasi diminuisce. Poiché il corpo si preoccupa principalmente del benessere del bambino, la bassa pressione colpisce la donna incinta, che provoca segni di vertigini all'inizio della gravidanza.

Vertigini nel 2o trimestre

Simile alle vertigini nelle prime fasi, il malessere nel 2 ° trimestre di gravidanza è una reazione protettiva del corpo. Il cervello risponde a una fornitura insufficiente di ossigeno. Cosa sta realmente succedendo nel corpo? Qual è la caratteristica del secondo trimestre? C'è un rallentamento della frequenza cardiaca, quindi, una diminuzione della pressione sanguigna. L'afflusso di sangue al cervello è temporaneamente limitato. Di conseguenza, si verificano capogiri durante la gravidanza nel secondo trimestre (14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27 settimane di gravidanza), perdita di coordinazione e altre manifestazioni di accompagnamento di ipotensione.

Vertigini in 3 trimestri

Le vertigini nel terzo trimestre di gravidanza (28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42 settimane di gravidanza) sono una conseguenza di un aumento del volume del sangue, che di solito è accompagnato da una tendenza a collasso ortostatico. I seguenti sintomi si verificano nel terzo trimestre: palpitazioni, affaticamento.

Altri sintomi di vertigini

Sia nella gravidanza precoce che tardiva, le vertigini si verificano improvvisamente. Ma è possibile prevedere l'approccio dell'attacco. I seguenti sintomi sono un motivo per sedersi o sdraiarsi:

  • la pelle diventa pallida;
  • si scurisce negli occhi;
  • malato
  • aumenta la sudorazione.

Vertigini intense durante la gravidanza

Presta attenzione alle vertigini gravi durante la gravidanza sia nel 1 ° che nel 3 ° trimestre: può segnalare malattie che richiedono un trattamento immediato. Particolarmente inquietanti sono tali segni accompagnatori come compromissione della vista, tremore, acufene.

Importante! Se hai dubbi sulla professionalità di un ginecologo, visita un altro medico. Non sentirti in colpa per questo. Riguarda tuo figlio.

Vertigini mattutine in gravidanza

Durante la gravidanza, le vertigini al mattino hanno diverse possibili cause. Uno dei fattori più importanti è un improvviso rapido cambiamento ormonale causato dall'hCG prodotto da una placenta in via di sviluppo. Un'altra teoria della nausea mattutina (spesso con vomito) è soggetta a bassa glicemia.

Vertigini nelle donne in gravidanza distesi sulla schiena

Se una donna incinta ha le vertigini in posizione supina, la causa è la sindrome ipotensiva. I problemi associati a questo disturbo derivano dalla pressione esercitata dall'utero allargato sulla vena inferiore, riducendo il flusso di sangue al cuore abbassando la pressione nei vasi e indebolendo il flusso di sangue contenente ossigeno nel corpo. Questa condizione si manifesta in posizione orizzontale, si ritira dopo l'innalzamento.

La futura mamma avverte nausea, svenimenti e può perdere conoscenza. A questo punto, l'apporto di sangue contenente ossigeno minaccia non solo se stessa, ma anche il feto.

Questo segno di gravidanza (vertigini in posizione supina) si verifica nella seconda metà, quando l'utero è già significativamente ingrandito e il feto ha un certo peso. Il problema è che il malessere si verifica anche con una menzogna a breve termine. Può verificarsi durante una visita medica; in questo caso, è consigliabile eseguirlo in una posizione diversa (di solito è sufficiente trovarsi sul lato sinistro o destro).

La condizione è spontaneamente regolata immediatamente o poco dopo la nascita.

In caso di difficoltà con una posizione orizzontale, il medico deve essere informato al riguardo prima dell'esame. La soluzione è molto semplice: stenditi dalla tua parte, il malessere non si verificherà.

Quanto sono pericolose le vertigini durante la gravidanza?

La vertigine stessa non è pericolosa per una donna incinta, a condizione che non conduca a stati inconsci prolungati, quindi, a una fornitura insufficiente di ossigeno al cervello. Tuttavia, minaccia di lesioni secondarie sia alla madre che al feto. Le gocce possono danneggiare il feto, causare aborto spontaneo, parto prematuro.

In caso di vertigini durante la gravidanza, in particolare con visione offuscata, tachicardia, vomito costante, mal di testa, consultare un medico. È meglio sottoporsi a un esame, assicurarsi che le condizioni siano buone, non ci siano problemi di salute. In caso di caduta, non ritardare la visita dal medico!

Quando appare e quando si verificano vertigini durante la gravidanza

In quale periodo di gravidanza inizia a sentirsi male, ha le vertigini? Poiché le vertigini possono essere un segno di gravidanza, si può concludere che il malessere si verifica quasi contemporaneamente alla fecondazione. Ma, se la testa gira a causa della presenza di un problema di salute, il disagio può apparire più tardi (spesso altre manifestazioni espressive lo accompagnano).

I primi spiacevoli segni di gravidanza si ritirano negli ultimi stadi o dopo il parto. Meno comunemente, persistono durante l'allattamento..

Primo soccorso

Aiutare con le vertigini è semplice. Non appena inizia un leggero oscuramento negli occhi, nausea, siediti. Se il malessere persiste, sdraiati, solleva le gambe sopra il livello della testa, questo migliorerà l'apporto di sangue al cervello. Stando per strada, non esitate a chiedere aiuto ai passanti.

Trattamento

La decisione su cosa fare in caso di vertigini nelle fasi iniziale o tardiva viene presa dopo l'esame. Di solito, l'uso di farmaci non è necessario, dopo il parto la condizione si normalizza.

farmaci

Se durante la gravidanza vertigini dovute a grave tossicosi (nausea, vomito è presente allo stesso tempo), vengono prescritti antiemetici appropriati.

Importante! I farmaci devono essere assunti solo su consiglio di un medico! Non aumentare la frequenza d'uso e / o il dosaggio da soli.

Rimedi popolari

La medicina tradizionale offre anche diversi modi per sbarazzarsi delle vertigini durante la gravidanza. I metodi più efficaci stanno bevendo il tè dalle erbe antiemetiche. Melissa, consigliata la zecca. In alternativa viene utilizzata l'aromaterapia con olio essenziale di menta piperita..

In caso di ipertermia come fattore causale di malessere, si raccomandano impacchi freddi sulla fronte..

Come evitare il disturbo

Man mano che l'addome cresce, il centro di gravità cambia e la percezione della gravità cambia. Per evitare disagi, prova le seguenti linee guida:

  • Non abbiate fretta di alzarvi dal letto o dalla sedia.
  • Rifiuta bagni o docce calde: l'acqua calda espande i vasi sanguigni, il che può causare debolezza.
  • Se hai bisogno di lunga data, stringi i muscoli glutei più volte, muovi le dita dei piedi, trasferisci peso da una gamba all'altra - questo stimola la circolazione sanguigna negli arti inferiori.
  • Mangia un po ', più spesso, altrimenti il ​​livello glicemico potrebbe scendere. Fai uno spuntino con te in ogni momento..
  • Monitorare BP regolarmente.
  • Bevi molti liquidi per prevenire la disidratazione, ma non esagerare con caffè, tè.
  • Ventilare la stanza a casa o al lavoro, evitare aree surriscaldate e scarsamente ventilate. Limita il calore in estate..
  • Se iniziano a comparire vertigini, aumenta l'afflusso di sangue al cervello: sdraiati con i piedi sul cuscino.

Importante! Il vero svenimento è raro. Sebbene l'afflusso di sangue al cervello sia temporaneamente ridotto, non è necessario preoccuparsi, di solito la condizione viene rapidamente regolata senza influire sul bambino. In caso di improvvisa sensazione di svenimento in avvicinamento, sedersi per evitare possibili lesioni da caduta.

Prevenzione delle vertigini durante la gravidanza

Per impedire alle donne in gravidanza di girare, le seguenti misure preventive aiuteranno:

  • Esercizi fisici regolari adeguati alla condizione aiutano a rafforzare i muscoli, il cuore, i vasi sanguigni, che successivamente rispondono in modo più flessibile ai vari cambiamenti..
  • Segui il regime alimentare.
  • Muoviti abbastanza.
  • Dormi abbastanza (ma non eccessivamente).
  • Non rimanere a lungo in una posizione.
  • Nei giorni caldi, preferisci rimanere all'ombra.
  • Alzati lentamente dal letto. Prima siediti, abbassa le gambe, poi alzati lentamente. Se senti un malessere che si avvicina, aspetta un minuto, continua lentamente.
  • Ricorda che qualsiasi azione a stomaco vuoto porta a svenire, un organismo affamato è molto più debole di uno pieno.

Cerca di ricordare costantemente il lato positivo della gravidanza. Pensa: gli uomini ti danno un posto sull'autobus, le donne ti ammirano, puoi consumare le tue prelibatezze preferite... Questo non succede tutti i giorni! Pensa a quanto ti sentirai grande quando prenderai il tuo bambino per la prima volta!

Up